Sei sulla pagina 1di 1

Come persuadere chi ci ascolta attraverso la lettura

Togliti dalla testa la convinzione di avere una voce troppo brutta per poter leggere un testo. Non
esistono belle voci e brutte voci ma voci più o meno espressive, quando si parla di lettura. Ciò che
intendiamo è che conta soprattutto riuscire a catturare l’attenzione di chi ci sta ascoltando e
facilitare la comprensione del contenuto di ciò che stiamo leggendo. Se stai leggendo questo
articolo è certo che ti interessi sapere come perfezionare la tua lettura e questo è realizzabile
apprendendo le tecniche necessarie per poter sfruttare appieno la tua voce e tutte sue le potenzialità
nascoste.

Lavorare sulla voce al fine di migliorarne la capacità persuasiva è possibile attraverso la


frequentazione di un laboratorio di lettura espressiva. Questi laboratori sono rivolti a tutti coloro
che desiderano potenziare le proprie capacità interpretative ed espressive nella lettura di un testo,
narrativo o poetico. Il laboratorio non solo è adatto a chi vorrebbe leggere in maniera più
coinvolgente un testo narrativo o una poesia, ma anche a chi, per lavoro o studio, ambirebbe a
rendere più interessante una sua relazione o un progetto.

Le lezioni dei laboratori di lettura espressiva, solitamente, sono mirate ad acquisire tecniche di
respirazione corretta, attraverso l'uso del diaframma. Nelle fasi successive agli allievi si richiedono
tecniche di allenamento della propria estensione vocale e l'utilizzo discreto delle punteggiature,
delle pause, del timbro e dell'intensità della voce. L'obiettivo dei laboratori di lettura espressiva è
focalizzato sull'ascolto degli altri e di noi stessi e questo, spesso, avviene anche con l'ausilio di un
registratore.

Ecco perché è importante frequentare un laboratorio di lettura espressiva, che ci dia la giusta
consapevolezza di come possiamo sfruttare al massimo il nostro potenziale espressivo per essere il
più possibile accattivanti e comunicativi.