Sei sulla pagina 1di 1

22 Serie B R Il personaggio MARTEDÌ 11 SETTEMBRE 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Calciatore alla rovescia


Dottor Cappelletti 1La laurea,
la passione

lo chef del Padova


per i fornelli,
il nuovo ruolo:
Daniel e il suo
che ama stupire piccolo mondo
piaceva tenere la palla e non gnolino Kiwi. Forte in campo
Andrea Moretto
L'IDENTIKIT
avevo un ruolo preciso». Il set- “Cappe”, come lo chiamano gli
PADOVA tore giovanile nel Como, il ri- amici, è anche un talento (au-
torno a casa dove a 16 anni fa todidatta) tra i fornelli: «Mi

D DANIEL
ottore in mediazione lin- l’esordio in Eccellenza nel ruo- hanno detto in tanti che dovrei
guistica, chef per diletto, lo di trequartista, ma all’occor- partecipare a Masterchef, ma
neo papà e giocatore per CAPPELLETTI renza anche mezzala o esterno ci penserò al termine della car-
professione. La vita, toda joia, alto: due gol nelle prime gare, riera». Legge libri di ricette, si
NATO IL 9 OTTOBRE 1991
toda beleza, di Daniel Cappel- A CANTÙ (COMO)
la voce che si sparge, l’arrivo informa sulle novità gastrono-
letti è sul campo da calcio, in RUOLO CENTROCAMPISTA degli osservatori. Un provino miche, intanto però i suoi piatti
famiglia e in cucina. Riduttivo ALTEZZA 183 CM PESO 78 KG con il Milan (senza vedere da stanno facendo il giro del web,
archiviare il suo cambio di ruo- vicino il suo idolo Gattuso) e a a colpi di “mi piace” su Insta-
lo, nel Padova, da difensore a Debutta nel 2008 con il Cantù 17 anni la valigia in mano dire- gram (@danielcappelletti23)
centrocampista, perché dietro San Paolo in Eccellenza. Passato zione Palermo, dove è tra i pro- dove tifosi, giocatori e appas-
c’è tutta un’affascinante storia l’anno successivo al Palermo, va tagonisti nel 2010 dello scudet- sionati del mondo culinario
che ha il suo culmine in un’in- poi in prestito al Padova, al to della Primavera. cliccano le varie prelibatezze:
tuizione, prima del derby di Sassuolo, alla Juve Stabia, al da pane e panelle imparato ai
Verona, di Pierpaolo Bisoli. Südtirol e al Cittadella, con cui COME BARZAGLI Il direttore tempi della Sicilia alle più com-
L’allenatore, durante la riunio- conquista la promozione in Serie sportivo del Padova di allora, plesse linguine al pesto di me-
ne tecnica, chiama gli undici di B. Nel 2016 fa ritorno al Padova, Rino Foschi, lo vede e lo para- lanzane (con tanto di hashtag
partenza. C’è anche Cappellet- sua squadra attuale. gona al nuovo Barzagli. In #chefcappe), fino alla tartare
ti, non a difendere, ma in me- quella stagione, con i veneti, è Daniel Cappelletti, 26, terza di manzo battuta al coltello
diana a suggerire al fianco di niel Cappelletti, nato il 9 otto- tra i più giovani di una squadra stagione a Padova LAPRESSE con burrata e tartufo nero. La
Pulzetti e a fare da diga quan- bre 1991, ruolo centrocampi- che con El Shaarawy sfiora la sua specialità? Niente cappel-
do serve: risultato ottimo ed sta. Ma se Bisoli l’aveva già pro- Serie A: «Un grande talento. letti in brodo, giocando con
esperimento ripetuto con suc- vato in mezzo nel finale della Spesso lo portavo io al campo ce. Nel dicembre scorso, intan- l’assonanza del cognome, ma
cesso contro il Venezia. Non se
l’aspettava nessuno e forse
scorsa stagione, bisogna torna-
re indietro di oltre 20 anni per
visto che non aveva la paten-
te». Sassuolo, Juve Stabia e
CHE SOFFERENZA to, si laurea in mediazione lin-
guistica alla Statale di Milano
la pizza (l’ultima con brie, fichi
e crudo). E siccome «la cucina
nemmeno lo stesso Cappellet- conoscere da dove viene que- Südtirol per crescere, Cittadel- FARE IL DIFENSORE: con una tesi sulle differenze tra non è solo mangiar bene, ma è
ti, che oggi però è il simbolo di
un Padova duttile, ma allo stes-
sta passione. la per dare una svolta: due an-
ni (retrocessione e riconquista
COME SE GIOCASSI calcio italiano e quello inglese.
Come regalo la moglie Chiara
anche condivisione», ecco l’in-
vito a cena per i compagni di
so tempo efficace ed efficiente: NO BASKET Cantù, terra di immediata della B) e in mezzo COL FRENO TIRATO (assieme a lui da dieci anni) gli squadra e famiglie, come è già
«Sono troppo contento. Per an- basket, un ragazzino già alto il successo azzurro alle Univer- regala una cena in un ristoran- successo tante volte. Non subi-
ni ho fatto il difensore — rac- per i suoi 6 anni preferisce il siadi nella Corea del Sud. A Pa- te a tre stelle, anche se quello to, magari, ma tra qualche me-
conta — ma era una sofferen- calcio al canestro, ma nell’alle- dova ci torna nel 2016 per DANIEL CAPPELLETTI più bello è arrivato due mesi se quando la figlia potrà assag-
za, avevo come il freno a mano namento d’esordio con il San un’altra sfida, vinta con una CENTROCAMPISTA PADOVA fa, con la nascita della piccola giare, dopo lo svezzamento, le
tirato». Almanacchi e pagine di Paolo si prende il primo rim- promozione e il sigillo finale Gioia. E a completare il qua- pappe preparate dal papà.
statistica aggiornino i dati: Da- provero dall’allenatore: «Mi della rete in Supercoppa a Lec- dretto familiare c’è anche il ca- © RIPRODUZIONE RISERVATA

UNA VITA 1 2 5

IN CINQUE
ISTANTI
Alcune immagini dal profilo
Instagram di Daniel
Cappelletti
● 1 Con la moglie Chiara 3 4
il giorno della laurea
in Mediazione Linguistica
● 2 Un’esultanza davanti
ai tifosi del Padova
● 3 Con la figlioletta Gioia
● 4 Uno dei piatti
che si diverte a preparare
● 5 «Al lavoro»: obiettivo
infornare una pizza speciale

CANTIERE APERTO

A Cuneo il futuro è un rebus


Mariga. La nuova squadra è pe-
rò ancora un cantiere aperto, a
cui solo da inizio settembre si
sono aggiunti altri 5 elementi

E ora si allena anche Mariga (l’ultimo è il classe ’99 Lapo


Toccafondi). L’età media è tal-
mente bassa da far concorren-
za alla Juventus B e la rosa è
1In estate il cambio Cuneo. La società piemontese
è reduce da un’estate compli-
società del presidente Emilia-
no Nitti ha puntato sul tecnico
composta da circa 30 giocatori.

di società, l’ok alla C cata, in cui c’è stato il tortuoso Cristiano Scazzola. A lui ha af- OBIETTIVI «Bisogna salvarsi,
passaggio di proprietà dal cu- fidato una sfilza di giovani, al- anche all’ultimo secondo», ri-
dopo ricorso, la rosa neese Marco Rosso al ligure cuni alle prime esperienze nel- pete il patron Roberto Laman-
Roberto Lamanna poco prima la categoria e altri in cerca di na. Per questo motivo, il Cuneo
extralarge e il sogno del gong per l’iscrizione. A rilancio. I pochi senatori pre- ha vissuto quasi come un rega-
Zeman sfumato questo sono seguiti il ritardo
nella fideiussione e il parere
senti hanno invece lasciato la
squadra in estate.
lo il caos dei calendari: «Per
noi — ammette Scazzola — è
negativo della Covisoc, poi ri- stata una manna dal cielo. La
baltato in sede di ricorso. L’EX BIG Nella casella dei gio- rosa, in via di definizione, sarà
Enrico Giaccone catori esperti approdati spicca composta da 25-26 giocatori,
CUNEO SQUADRA GIOVANE Il ritardo Fabiano Santacroce, ex pro- in gran parte giovani con otti-
è stato una costante anche nel- messa in A, con Napoli e Par- me potenzialità e margini di

S
e c’è una squadra che ha la costruzione della squadra, ma. Proprio in virtù dell’amici- miglioramento. In questi casi è
accolto il rinvio dell’ini- iniziata nella seconda metà di zia con Santacroce si sta alle- normale aver bisogno di tempo
zio della Serie C come luglio. Dopo aver cullato il so- nando a Cuneo anche lo svin- Da sinistra Zdenek Zeman, 71 anni, ultima panchina con il Pescara, e di tanto lavoro».
una benedizione, questa è il gno Zeman (rimasto tale), la colato ex Inter McDonald e McDonald Mariga, 31, centrocampista ex Inter e Parma LAPRESSE © RIPRODUZIONE RISERVATA