Sei sulla pagina 1di 61

Indice delle ricette

1. Barbara di Mezzogiorno di fuoco con: Spuma alle fragole con dadolata


2. Apest di Food and craft con: Orecchiette integrali alla doppia
3. Claudietta di Mon petit bistrot con: Les bon bon pour femmes
4. Sara di Caffeiiina con: I Heart cupcake
5. Sam di Le cuochine con: Dolce rosa o pane di sabbia
6. NanniNanni di La vetrina di Nanni con: Sorbetto al pompelmo rosa
7. Yaya di Yaya in cucina con: Pipette alla ricotta rosé
8. Germana di La terra dei violini con: Crostata delle rose
9. Morena di Menta e cioccolato con: La pavolva e mini idea per il dolce di san valentino
10. Kouki di La cuisine à 4 mains con: Si la rose m’était contée….
11. Gabri di Il profumo delle madeleines con: I colpi di fulmine e la scienza delle meringhe
12. Debora di Chez Denci con: Infine la terza è nata
13. Vickyart di Arte in cucina con: Cornetto all’amarena
14. Astrofiammante di Viaggiare come mangiare con: Gelato ai lamponi e rosa
15. Gloria di Dolcissimi dolcetti con: Cupcake al cioccolato e peperoncino
16. Greta di Greta’s corner con: Le pesche e il vino
17. Crysania di Farina del mio sacco con: Torta rosa in pasta di zucchero
18. Imbini pasticcini di Omini pasticcini con: Cupcakes al cioccolato e nocciole
19. Fran des bananes di La faim des bananes con: Mousse tagada en caissette de chocolat blanc
20. Cinzia di Il ricettario di Cinzia con : Cupcake alla vaniglia
21. Antonella di Basta un soffio di vento e … con: Dejeuner sur l’erbe
22. Orchidea2002 di Sapori e dolce vita con: Pinke-Pudding di Semolino e Pasta di Zucchero
23. Claudia di Scorza d’arancia con: A chi piacciono le amarene metta il dito qua sotto
24. Enrica di Una cena con Enrica con: Una rosa scioccante
25. Julia di Zucchero e farina con: Mini cake ai marshmallow
26. Francesca di Panna cioccolato e fantasia con: Cheesecake rosa
27. Vale di Sapori e colori con: Ravioli delicati in rosa
28. Parentesi culinaria di Parentesi culinaria con: Una Kitty-mousse al tonno
29. Veronica con: Torta Barbie
30. Mariateresa con: La rosa in rosa
31. Guarino di Tiramisù ou macaron …? con: Una passione rosa
32. Mirtilla di Pasticci e pastrocchi con: Torta Hello Kitty
33. Antonella di La casetta di cioccolata con: I profiterol rosa

34. Susy di Se dici cucina con: Torta ai lamponi con sciroppo d’acero
35. B. e M. di Naso da tartufo con: La torta festosa cocco e cioccolato
36. Sara di Cook and the city con: Mousse di prosciutto cotto la delicata
37. Antonella di Il fantastico mondo di Antonella con: Torta rosa, per tutte le donne
38. La susina di La susina on the rocks con: Dublin bay praws
39. Angela Maci di Sorelle in pentola con: Girelle di panbrioche alla barbabietola e provola dolce
40. Aria in cucina di Aria in cucina con: Biscotti rustici alla confettura di lavanda
41. Giuliana di Satsukio10 con: Tiramisù fasullo
42. K@tia di Pappa e cicci con: Pesche ma per finta
43. CarlottaD di Kitchen Confidential con: Cheese cake alla trota salmonata affumicata
44. Alice4161 di Cenerentola in cucina con: Torta al peperoncino
45. Neve di Dolcemente neve con: Muffins au chocolat en rose
46. Marzia di White dark milk chocolate con: Bavette al fondente di parmigiano e crudo e al
rosso di fico
47. Pamela di Pami Fashion dolls con: Barbie pandoro
48. Barbara di Rosso ciliegia con: Spaghetti con salmone, mazzancolle e canocchie
49. Paola di La cucina di Paola Brunetti con: Torta deliziosa al cioccolato
50. Fatina di La fatina buffa con: Lo zucchero rosa
Spuma alle fragole con dadolata (Barbara di Mezzogiorno di fuoco )

Ingredienti per la spuma:


250 g di fragole pulite;
100 g di zucchero;
il succo di mezzo limone;
250 g di panna liquida;
4 g di gelatina in fogli (2 fogli);

Ingredienti per la guarnizione:


fragole;
zucchero;
succo di limone;
panna montata;

Si inizia preparando la spuma; pesare 250 g di fragole pulite. Tagliarle grossolanamente


a pezzetti. Mettere le fragole con lo zucchero e il succo del mezzo limone su di un
pentolino. Mettere su fiamma e cuocere per un paio di minuti rigirando di tanto in tanto;
proseguire la cottura fino a quando non si sia formato un bel sughetto. Nel frattempo
ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Una volta che si
sia formato un bel sughetto, lasciar raffreddare un po' e poi versare fragole e succo nel
frullatore e ridurre in purea. A questo punto riprendere la gelatina e strizzarla per bene,
aggiungerla alla purea di fragole, amalgamare bene la gelatina alla purea mescolandola
per qualche minuto fino a quando si sia completamente sciolta. Preparare la panna;
versare la panna liquida in una ciotola e montarla a neve ben ferma. Aggiungere la purea
di fragole alla panna e mescolare delicatamente per amalgamare il tutto. Versare la
spuma negli stampini preferiti; io uso quelli in silicone che trovo perfetti poi per
sformare il dolce. Mettere in freezer fino a quando si solidificano o fino a quando
desiderate mangiarveli! Eccolo qui tirato giù dal freezer e fatto riposare a temperatura
ambiente per un quarto d'ora. Già così è perfetto ma io lo presento guarnito con fragole
e panna.

http://barbara-mezzogiornodicuoco.blogspot.com
Orecchiette integrali alla doppia ricotta, datterini di Calabria e aceto
balsamico (Apest di Food and craft )

Ingredienti per due:

una trentina di pomodori


datterini ben saporiti
200 gr di ricotta fresca
orecchiette fresche
integrali o bianche
secondo gusto
una grattata abbondante
di ricotta salata
aceto balsamico
sale e pepe

Preparate i pomodori tagliandoli a metà o spicchi secondo la grandezza e conditeli in


una terrina con sale, pepe e un cucchiaio di aceto balsamico abbondante e lasciateli
riposare circa una ventina di minuti.
Mentre le orecchiette cuociono in acqua bollente con un cucchiaio mantecate la ricotta
con sale, pepe, un mezzo cucchiaio di acqua di cottura e parte della ricotta salata
grattugiata fino ad ottenere una crema morbida.
Scolate le orecchiette e conditele con la ricotta, impiattate e collocate due manciate di
pomodorini con anche il succo che avranno rilasciato. Spolverate con la ricotta salata a
scaglie.

http://foodandcrafts.blogspot.com
Les bon bon pour femmes (Claudietta di Mon petit bistrot )

Ingredienti

Per la pasta biscuit roulè


80 gr. di zucchero
80 gr. di farina "00"
30 gr. di fecola di patate (o
maizena)
4 uova
sale
Per la Coulis di fragole
400 gr. di fragole mature
2 cucchiai di succo di limone
2 fogli di colla di pesce
130 gr. di zucchero
Per la panna
250 ml. di panna fresca

Preparate la panna alla fragola:

Lavate le fragole e passatele col


minipimer o con un passa patate.
Fate sciogliere la colla di pesce in
acqua fredda e aggiungetela alle
fragole assieme al succo di limone e
allo zucchero.
Montate la panna e incorporate lentamente la salsa di fragole precedentemente
ottenuta.

Preparazione del biscuit

Preriscaldate il forno portandolo a 220°C. (o comunque sopra i 200°).Rompete le uova e


separate i tuorli dagli albumi mettendo i primi in un recipiente capiente e i secondi in
una bastardella. Aggiungete metà dello zucchero ai tuorli e montateli con le fruste
elettriche. Sempre con le fruste, dopo averle lavate accuratamente, montate gli albumi
a neve ferma con un pizzico di sale e lo zucchero rimanente. Aggiungete al composto di
tuorli e zucchero la farina e la fecola setacciate insieme. Con l'aiuto di un tarocco o di
una spatolina incorporate quindi anche gli albumi, mescolando con delicatezza dal basso
verso l'alto. Ricoprite interamente con la carta forno una teglia rettangolare (28cm x
34cm). Versate quindi tutto il composto e stendetelo con delicatezza, aiutandovi anche
con il tarocco, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm. Infornate e cuocete 5-6 min.
Quindi sfornate e appoggiate la teglia su di un panno umido e lasciate intiepidire per 30
min. circa. Quando si sarà freddato vi verrà molto più semplice staccare l'impasto dalla
carta forno e quindi spalmatelo con la panna alla fragola e arrotolatelo. Ricavate le
vostre fettine e spolverate appena con lo zucchero a velo.

http://monpetitbistrot.blogspot.com
I Heart cupcake (Sara di Caffeiiina )

Ingredienti per 10 cupcakes


113 gr di burro morbido
230 gr di zucchero
2 uova grandi
230 gr di farina
1.25 gr di bicarbonato
1.25 gr di sale
120 ml di latte
1 bustina vanillina
colorante per cibo

Frosting
140 gr di Philadelphia,
morbido e tagliato in piccoli
pezzi
30 gr di burro morbido e
tagliato in piccoli pezzi
1 bustina vanillina
340 gr di zucchero a velo

Scaldare il forno a 180°. In una terrina sbattere il burro con lo zucchero fino ad ottenere
una cremina. Aggiungere le uova, una ad una, incorporando bene il primo uovo prima di
aggiungere il secondo. In un’altra terrina setacciare la farina, il bicarbonato ed il sale.
Aggiungere il tutto al composto di burro alternando con il latte. Poi aggiungere la
vanillina e il colorante rosa per cibo. Riempire gli stampi da muffins fino al bordo.
Questo e’ molto importante perché vi assicura poi di avere dei cupcake abbastanza gonfi
cosi da poter tagliare via la parte superiore come se fossero dei “coperchietti”.Infornare
per 20 minuti e quando sono pronti lasciare raffreddare. Mentre i cupcakes si stanno
raffreddando preparare il frosting. In una terrina sbattere con un mixer a velocità media
la Philadelphia e il burro per circa 3 minuti e comunque fino a quando risulteranno in
una crema soffice. Aggiungere la vaniglia e sbattere bene. Infine aggiungere lentamente
lo zucchero a velo e continuare a sbattere fino a che non otterrete una crema molto
soffice. Coprite bene il frosting e lasciatelo riposare in frigorifero per una o due ore
(massimo) prima di usarlo. Quando i cupcake sono freddi, con un coltello tagliate via la
parte superiore al livello della carta. Usate un cookie-cutter a forma di cuore per
intagliare i coperchietti nel centro. Mettere il frosting sui cupcakes e poi riposizionare il
coperchietto.

http://cafeiiiina.blogspot.com
Dolce rosa o pane di sabbia (Sam di Le cuochine )

Ingredienti:

350gr. di fecola
250gr. di zucchero
250gr. di burro
4 uova
vaniglia ( io ho usato la vanillina,
ahime!)
un pizzico di lievito di ammoniaca
100gr. di rosolio (io ho usato
l'alchermes, ma ovviamente col
rosolio è un'altra cosa).

Lavorare la fecola con lo zucchero e il burro fuso, la ricetta dice per 45 minuti, io per 5
minuti ho usato la frusta a mano e per 5 minuti le fruste (quelle per mischiare, non per
montare) elettriche. Ma se avete il fisico....
A parte montare i tuorli e aggiungere la vaniglia, il rosolio e l'ammoniaca, e versare il
tutto nel primo composto. Montare a neve gli albumi e unire al resto dell'impasto.
Lavorare il tutto per 45 minuti....ho barato anche qui, dopo 10 minuti di frusta (a
mano), ero distrutta, l'impasto assomiglia ad un chewingum moooooolto masticato e
molliccio!
Versare l'impasto in una tortiera imburrata e infornare a 170-180° per circa 30 minuti
(controllate comunque la cottura con lo stecchino).
Prima di servire cospargere di zucchero a velo.

http://www.lecuochine.it
Sorbetto al pompelmo rosa (NanniNanni di La vetrina di Nanni )

Ingredienti
Succo di pompelmo rosa 300 ml
Zucchero 100 gr
Acqua 180 ml
Glucosio 30 gr

Procedimento
Spremere i pompelmi per
ottenerne il succo, filtrarlo con
un colino e pesarlo: quella è la
quantità di riferimento della
ricetta, che metterete in un
pentolino.

Da ogni frutto ho ricavato poco


più di 100 ml, di succo quindi 3
pompelmi dovrebbero essere più
che sufficienti.

Mettere in un polsonetto
zucchero acqua e glucosio,
formare uno sciroppo di zucchero portando il tutto a 120°.
Versare lo sciroppo sul succo di pompelmo e mescolare per scioglierlo.
Naturalmente lo sciroppo a contatto col succo freddo tenderà a solidificare e diventare
un ammasso gommoso, mettete quindi il pentolino su fuoco lento e mescolate
pazientemente fino a scioglimento.
Lasciar raffreddare e porre almeno un ora in frigo prima di metterlo in gelatiera.
Avviare la gelatiera e colarci dentro la preparazione ottenuta (che sia fredda, mi
raccomando!).
Secondo la quantità e la gelatiera che avete dovrebbe venir pronto in 15-20'
Purtroppo non ho esperienza di gelato senza la gelatiera quindi non so consigliarvi
assolutamente in tal senso.
Mettere subito nelle coppette o se non lo consumate subito, in un contenitore ermetico
da conservare in freezer.
Io ho scelto una presentazione alternativa alle palline nella coppetta da gelato ed ho
preferito dosare il sorbetto con un sac-à-poche con bocchetta a stella in un bicchieretto
conico.
Se poi come me dovete fare anche la foto e nella stanza ci sono 29-30°... beh, correte
che si squaglia tutto a vista d'occhio!!

http://lavetrinadelnanni.blogspot.com
Pipette alla ricotta rosé (Yaya di Yaya in cucina)

Ingredienti x 2 persone:
180g di pasta
200g di ricotta
concentrato di pomodoro
1/2 cucchiaino di curry
sale, pepe
2 cucchiai di pecorino
grattugiato

Per prima cosa ho messo a cuocere la pasta, ho messo in un’insalatiera la ricotta e ho


aggiunto 2 cucchiai di acqua di cottura e un pizzico di sale, poi l’ho lavorata con una
forchetta fino ad ottenere una crema liscia, ho aggiunto un poco di concentrato di
pomodoro e il curry e mescolato ben bene.
Una volta scolata la pasta l’ho versata nell’insalatiera con il condimento, ho aggiunto il
pecorino, mescolato bene, e una volta messa nei piatti ho dato una spolverata di pepe
nero.
Un piatto semplicissimo ma gradevole, la crema di ricotta acquista un colore rosato
simpatico, per cambiare un po’ dal solito …
Non sarà una gran ricetta ma mi ha risolto una cena in 10 minuti!!

http://yayaincucina.blogspot.com
Crostata delle rose (Germana di La terra dei violini )

Ingredienti:
350 g di farina 00
50 g di fecola di patate
180 g di burro
200 g di zucchero
3 tuorli
1/1 bustina d lievito
un pizzico di sale.

Farcitura
250 g di ricotta
100 g di zucchero
1 uovo3
3 cucchiai di Alchermes
1 vasetto di marmellata di mele
cotogne (l'ultimo della mia produzione)

La frolla l'ho fatta con il robot:


metto lo zucchero, la farina, il lievito, il sale, il burro a pezzetti e lavoro velocemente
(qualche minuto) fino a quando ottengo uno sfarinato. Unisco poi i tuorli uno alla volta
fino ad avere un briciolame e quindi finisco a mano. Tolgo l'impasto dal robot e faccio
riposare in frigo una mezz'ora.
Intanto preparo la crema
Lavoro la ricotta con lo zucchero, l'uovo e coloro con l'Alchermes.

Stendo 2/3 della frolla in uno stampo da 26 cm di diametro, copro con la marmellata e
poi con la crema di ricotta. Decoro con le strisce e le roselline.
Inforno a 170° per 20 minuti circa.

http://laterradeiviolini-germana.blogspot.com
La pavolva (Morena di Menta e cioccolato)

Ingredienti per una torta di 22


cm:

Per la Meringa
150 gr di Albumi
300 gr di zucchero
qualche goccia di Limone
Colorante Rosso in polvere o
liquido
Per la Crema Pasticcera
2 tuorli
250 ml di latte
75 gr di zucchero
25 gr di Maizena
scorza di limone
1 pizzichino di sale
Per la decorazione
200 ml di Panna da Montare fresca
20 gr di zucchero
Marmellata di Lamponi o Fragole
Mirtilli freschi
Zucchero a Velo Colorato

La meringa
Disegnare su un foglio di carta forno un cerchio del diametro desiderato poi girarlo sotto
sopra..
Montare gli albumi finche non fa un po’ di schiuma poi aggiungere un cucchiaio di
zucchero...
Sempre montando aggiungere man mano a cucchiaiate metà zucchero circa...poi unire il
colore (vi raccomando pochissimo alla volta) e qualche goccia di limone...si dovrà
ottenere una massa ben montata e lucida...ora smettere di Montare con il frullatore ed
unire sempre in più riprese mescolando MOLTO delicatamente con un cucchiaio di legno
il rimanente Zucchero...
Il fatto di unire metà zucchero a mano rende la meringa con una crosticina superficiale
ed un interno più leggere ed arioso..
Mettere il composto in una sacca con bocchetta larga liscia e partendo dal centro del
disegno formare la base della meringa...Fare anche un paio di giri nel bordo in modo da
ottenere una sorta di contenitore come si vede in foto.. Infornare a 100° circa per 2 ore
e mezza mettendo una presina nello sportello..
(se rimane in forno anche di più non succede nulla)..Se si avanza una parte di impasto si
possono tranquillamente fare delle Meringhette in un'altra placca che potrà essere
infornata assieme usando la funzione ventilata..Queste ci potranno anche servire per
controllare la cottura, basterà infatti toglierne una, aspettare che freddi e vedere se
internamente è secca..ovviamente la base che è pi grossa ha bisogno di più
tempo!..Passato il tempo spegnere e lasciare fino a raffreddamento, in questo modo
seccherà meglio...nel caso non venisse usata subito o comunque in giornata conservarla
ben chiusa in un sacchetto di nylon..

La crema
Montare i tuorli con lo zucchero, la Maizena ed il sale fino a farli sbiancare, intanto
portare a bollore il latte con la scorzetta di Limone..
Quando i tuorli sono ben montati versarci sopra il latte e mescolare bene...portare di
nuovo sul fuoco e fare addensare...
Meglio raffreddare subito ed in fretta la crema quindi consiglio di metterla in ammollo in
acqua fredda e mescolar spesso oppure come ho fatto io metterla in una pirofila e
rimestarla finche fredda...

Decorazione
Montare la Panna con lo zucchero e mettere in frigo..
Passare la base di Meringa nel piatto di portata..spalmare all'interno la crema facendo
attenzione a non romperla... mettere nel centro qualche cucchiaio di marmellata
passata al setaccio o comunque mescolata per ammorbidirla..
decorare con la Panna Montata, i mirtilli ed una spolverata di zucchero Rosa...
Conservare in frigo...

http://mentaecioccolatoblog.blogspot.com
Si la rose m’était contée…. (Kouki di La cuisine à 4 mains )

Ingredienti :

Per il pan di spagna (piatto 37x27)da


preparare 2 volete uno bianco e uno rosa
4 uova
80gr di zucchero
40 gr di farina + 40 gr di mandorle
tritate
½ cucchiaino di lievito in polvere
Vaniglia e colorante alimentare rosa

Per la crema al burro


2 albumi d'uovo
150 g di zucchero
Acqua di rose
250gr di burro ammorbidito
sciroppo di acqua di rose

Decorazione: mandorle a fette, pasta di


mandorle (o pasta di zucchero), noce di
cocco grattugiata, colorante alimentare.

Procedimento:
La crema al burro
Inumidire lo zucchero con l’acqua di rose e far cuocere a fuoco medio fino a quando una
goccia di sciroppo fa un filo cadendo dalla forchetta. Versare a filo lo sciroppo sugli
albumi montati a neve, continuando a montarli fino al completo raffreddamento della
meringa. Aggiungere il burro lavorato, in più volte, continuare a mescolare fino a
quando la crema sarà liscia e leggera. Coprire e mantenere in frigo.

Preparazione della torta


Separare i bianchi dai tuorli. Montare gli albumi a neve e mettere da parte. Sbattere i
tuorli e lo zucchero finché diventano bianchi. Aggiungere la farina, la polvere di
mandorle, il lievito in polvere, la vaniglia, il colorante e mescolare bene.
Incorporare delicatamente gli albumi all’impasto. Ricoprite un teglia di carta da forno e
stendete la pasta delicatamente per non rompere i bianchi. Cuocere la torta 10 minuti
(non più) in un forno preriscaldato a 180 ° C. All'uscita dal forno, lasciare riposare alcuni
minuti prima di sfornare su una griglia. Coprire con un panno pulito e lasciar raffreddare
completamente. Delicatamente tagliare dei cerchi nella genoise bianca e in quella rosa.
Bagnare di sciroppo profumato alle rose il primo cerchio.
Stendere un po’ di crema sul primo cerchio, cospargere di mandorle a sfoglia
Bagnare di sciroppo profumato alle rose il secondo cerchio rosa. Stendere un po’ di
crema sul primo cerchio, cospargere di mandorle a sfoglia. Rifare la stessa operazione
con gli altri cerchi. Spalmare di crema il dolce, lisciare bene e mettere al fresco.
Stendere la pasta di mandorle su un piano infarinato con la maizena per formare un
grande cerchio.
Appoggiare delicatamente la pasta sul dolce per ricoprirlo interamente stando attenti a
non fare delle pieghe. Tagliate le parti in eccesso e schiacciate delicatamente la
superficie per lisciarla. Ricoprire leggermente la parte alta del dolce di brillante nacré, i
bordi con lo sciroppo e poi il cocco grattugiato e completare con rose e foglie realizzate
con la pasta di mandorle.

http://cuisinea4mains.wordpress.com
I colpi di fulmine e la scienza delle meringhe ( Gabri di Il profumo delle madeleines )

Ingredienti

100 gr di albumi freschissimi

circa 200 gr di zucchero (io l'ho


usato a velo, ma si può usare lo
zucchero semolato)

un cucchiaino di succo di limone


oppure 1/2 cucchiaino di cremor
tartaro

qualche goccia di colorante


alimentare rosso e 1/2 fialetta di
aroma alla fragola

Preparazione
Iniziate a sbattere gli albumi lentamente. Non mettete lo zucchero. Non ancora. Prima
aggiungete lo zucchero e minore sarà il volume finale, e maggiore la densità delle
meringhe. Continuate a media velocità fino a quando non si è formata una poco di
schiuma morbida e poi continuate ad alta velocità. Sapendo che montato a dovere
l’albume può raggiungere 8 volte il volume iniziale, è raccomandabile aspettare di
aggiungere lo zucchero sino a quando il volume non sia aumentato di 4 volte.
Ovviamente se preferite delle meringhe di densità maggiore potete aggiungere parte
dello zucchero sin dall’inizio.
A questo punto aggiungete, mentre continuate a sbattere, lo zucchero poco alla volta.
Lentamente. Più zucchero aggiungete e più dense e stabili saranno le vostre meringhe.
Lo zucchero si deve sciogliere completamente.
Continuate fino ad incorporare tutto lo zucchero, e poi sino a quando la schiuma non
risulti molto soda. Rovesciando il recipiente la schiuma non deve cadere: deve essere
“ferma”, e formare delle punte sulla frusta che mantengono la forma anche se
rovesciate.
Una volta montata, potete formare delle meringhe usando la sacca per dolci, ponendole
su della carta da forno in una teglia.
Nel frattempo avrete acceso il forno a 85° e portato in temperatura.
Per quanto tempo: a 85 gradi tra le 2 e le 3 ore normalmente, ma dipende dalla
temperatura reale che raggiunge il vostro forno (a me ci sono volute 3 ore esatte, e poi
le ho lasciate raffreddare nel forno leggermente aperto). Se dopo tre ore non sono
ancora asciutte, aprite il forno e lasciatele riposare: se e’ un problema di umidità nel
forno, questa dovrebbe uscire."

http://ilprofumodellemadelines.blogspot.com
Infine la terza è nata (Debora di Chez Denci )

Ingredienti:
6 uova
250 ml di yogurt naturale
6 vasetti di farina OO
4 vasetti di zucchero semolato
125 ml di olio di semi
2 bustine di lievito vanigliato
2 cucchiai di sciroppo alle fragole
1 cucchiaio di cacao amaro
2 pizzichi di sale
Per la farcia
600 ml di panna vegetale
1 cucchiaio di sciroppo alle ciliegie
1 cucchiaio di sciroppo alle fragole
1 cucchiaio di sciroppo alla menta
1 cucchiaio i gocce di cioccolato
Per la bagna; 2 cucchiai di sciroppo di lime
Decorazione: 400 ml di panna vegetale
colorante rosso e blu q.b.
pasta di zucchero già pronta decor@
colorante in gel, zuccherini e color oro in polvere

Dividere tutti gli ingredienti della base per due, eccetto il cacao che va aggiunto solo in
un impasto e come potete vedere avrete ottenuto 2 torte sette vasetti o torte allo
yoghurt (aromatizzate però con lo sciroppo di fragole) che io preferisco di gran lunga al
pan di spagna. Cuocerle in forno già caldo a 180° per circa 40/45 cadauna. Superfluo
dirlo ma le ho fatte una alla volta, prima quella bianca e mentre questa si freddava in
frigo, così è stato più facile tagliarla, ho preparato l'altra al cacao. Far riposare anche
questa in frigo e poi finalmente tagliarle e riassemblarle Per la farcia ho montato 200
ml. di panna alla volta e l'ho aromatizzata con i vari sciroppi; alla parte di menta ho
aggiunto anche le gocce di cioccolato .Nonostante la torta 7 vasetti personalmente la
ritengo più morbida del pan di spagna, l’ho comunque bagnata un po’ diluendo lo
sciroppo di lime con dell’acqua, spennellando poco la superficie e non tutta ma a
casaccio. Finita la torta l’ho completamente ricoperta di panna montata facendo però
uno strato sottile, anche sotto, infatti l’ho capovolta; poi ho intensificato un po’ più il
rosa e finito di decorare. La cicogna è stata disegnata con un punteruolo sulla pasta di
zucchero ben stesa; ritagliata con le forbici, attaccata alla base della torta e poi dipinta
con i colori alimentari in gel; ripassati i contorni con il pennarello nero. Il cielo invece è
stato colorati con il blu liquido puro perché risulta essere più chiaro e le nuvolette sono
state sempre dipinte con colorate oro in polvere. I giochini sono anche loro stati fatti in
pasta di zucchero (pdz) e poi colorati e lucidati con l'apposito gel.

http://chezdenci.blogspot.com
Cornetto all’amarena (Vickyart di Arte in cucina )

Ingredienti per 2 coni medi:

100 grammi circa di panna

1 vasetto di yogurt magro a


ciliegia

1 cucchiaio circa di liquore


alchermes

granella di mandorle

60 gr circa di cioccolata
fondente

Procedimento:

Per prima cosa dobbiamo creare un cono con carta forno e chiudiamo con scotch carta
dall’esterno, in modo da tenerlo ben chiuso..

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, metterlo in una siringa con bocchetta piccola e


fare dei decori nel cono, delle striature … e sistemare in freezer mentre prepariamo
tutto il resto..

Montiamo la panna, aggiungiamo lo yogurt, poi granella e amarene, mescoliamo tutto,


prendiamo i coni e versiamo il composto.. decoriamo con gocce di cioccolato e
granella..

Mettere in congelatore qualche ora…

Bon appetit!

http://vickyart.giallozafferano.it
Gelato ai lamponi e rosa (Astrofiammante di Viaggiare come mangiare )

Ingredienti per 4 porzioni :

300 gr. di lamponi,

60 ml. di sciroppo alla rosa,

300 gr. di yogurt greco o formaggio


Philadelphia.

Preparazione : frullate i lamponi e setacciateli se non volete sentire i semini,


incorporate lo sciroppo e amalgamatelo e poi a seguire anche lo yogurt.
Mettete il composto nelle formine che preferite e ponetele in freezer, toglietele circa
15 minuti prima di servire, impiattate su un fiore formato da fettine di kiwi e decorate
con polvere di fragole e una fettina di fragola essiccata.

http://viaggiarecomemangiare.blogspot.com
Cupcake al cioccolato e peperoncino (Gloria di Dolcissimi dolcetti)

Ingredienti per 20-22


cupcake:
210 gr di farina
150 gr di zucchero
80 gr di burro fuso
150 gr di latte
1 bustina di lievito
2 uova
180 gr di cioccolato
fondente
peperoncino q.b. (se li
volete poco piccanti
mettetene solo un pizzico,
altrimenti fate come me e
abbondate... senza però esagerare..)

Mettete in una ciotola capiente tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero e lievito)
Sciogliete il burro in un pentolino (io ho usato il microonde) e mettetelo in una ciotola
con le 2 uova e il latte.
Versate gli ingredienti liquidi in quelli secchi e aggiungete il cioccolato sciolto a
bagnomaria (o nel microonde) e il peperoncino.
Mescolate bene.
Versate il composto nei pirottini riempiendoli per ¾.
Metteteli in forno per 20 minuti a 180°
Tirateli fuori, fateli raffreddare e decorateli con quello che volete:
io li ho decorati con la pasta di zucchero e con una crema al burro.
Ma volendo potrete anche decorarli con una glassa reale (o ghiaccia reale).

http://dolcissimidolcetti.blogspot.com
Le pesche e il vino (Greta di Greta’s corner)

Ingredienti:

2 pesche noci bianche mature e sode

1 bottiglia di chardonnay fresco

Tagliate le pesche a fettine con tutta la buccia e trasferite il tutto in una boule, ho
coperto tutto con della pellicola e ho messo a raffreddare. Lasciate riposare per una
notte per ottenere il colore rosa.

http://gretascorner.blogspot.com
Torta rosa in pasta di zucchero (Crysania di Farina del mio sacco )

Ingredienti:

Per la base in pasta


margherita diametro 24
cm:
- 125 grammi di farina
00
- 125 grammi di fecola
di patate
- 1/2 bustina di lievito
per dolci
- 6 uova medie
- 200 grammi di
zucchero a velo
- 130 grammi di burro
- 1 pizzico di sale
- (scorza grattugiata di limone a chi piace)
Per la bagna:
- 200 ml di acqua - 50 ml di sciroppo di lamponi - 3 cucchiai di zucchero
Per la farcia:
- 250 ml di panna fresca da montare + 100 ml per ricoprire la torta - 200 grammi di
lamponi freschi
Per la pasta di zucchero:
- 30 ml di acqua - 50 grammi di glucosio liquido - 5 grammi di gelatina (circa 2 fogli)
- 450 grammi di zucchero a velo setacciato - estratto di vaniglia - colorante rosa in gel

Procedimento:
per la Pasta Margherita:
separare i tuorli dagli albumi e montare a neve ben soda questi ultimi con un pizzico di
sale. Metterli in frigorifero. Aggiungere lo zucchero a velo ben setacciato ai tuorli e
montarli con lo sbattitore finché si ottiene un composto molto chiaro e spumoso, l'ideale
è veder uscire delle bolle d'aria. A questo punto incorporare gli albumi alla spuma di
uova utilizzando una spatola o un cucchiaio di legno e facendo attenzione a non
smontare il composto: amalgamare con movimenti circolari dal basso verso l'alto.
Quando sono stati amalgamati tutti gli albumi montati a neve iniziare ad aggiungere le
farine setacciate con il lievito, mescolando sempre dal basso verso l'alto avendo cura di
non creare grumi. Infine, dopo aver incorporato le farine, aggiungere il burro che avrete
precedentemente fuso (non fritto) e fatto freddare. Mescolate ancora fino a che il burro
sia ben assorbito dall'impasto.
Imburrare e infarinare per bene una tortiera di diametro 24 cm e scaldare il forno a
160°.
Versare il composto nella tortiera e infornare per circa 40 minuti. In realtà io ho
impostato il forno che scaldasse solo dal basso per una decina di minuti, poi ho
impostato che scaldasse sopra e sotto per altri 30 minuti, ho poi abbassato la
temperatura a 130 e lasciato cuocere ancora una decina di minuti. Insomma...secondo
me dipende dal forno e ognuno conosce il suo. Fate comunque la prova stecchino per
essere certi che la base sia pronta. Sfornare e lasciar raffreddare su una gratella.
Il risultato è stata una base bella alta, molto soffice e profumata.
Unico appunto: come anche per il pan di spagna, la mia torta ad un certo punto ha
iniziato a gonfiarsi, ad assumere una forma a cupola e poi a spaccarsi. So che c'è
qualcosa di leggermente sbagliato nel procedimento e per questo motivo ho provato a
cuocere solo sotto per un po', ma è successo comunque. E' un problema a cui si può
facilmente rimediare tagliando via la parte superiore, se non piace. Ma vorrei prima o
poi riuscire a realizzare una base perfettamente piatta.
Per la bagna:
Preparare la bagna per inumidire la pasta margherita mettendo 200 ml di acqua, 50 ml
di sciroppo di lamponi e 3 cucchiai di zucchero ad addensare sul fuoco basso. Lasciare
intiepidire e, dopo aver tagliato a metà la base, spennellarla con la bagna in modo da
inumidirla bene. Io ho scelto di fare questa bagna zuccherina perché è una torta
destinata ad una bambina, ma ovviamente è possibile anche farla con una base liquorosa
come il rum.
Per la farcia:
Mettere in freezer per una mezzoretta il contenitore in cui si monterà la panna, in
questo modo sarà ben freddo e faciliterà l'operazione. Montare bene i 250 ml di panna.
Frullare 70 grammi di lamponi ben lavati e incorporarli con una frusta alla panna che
assumerà un bel colore rosato. Con una spatola stendere la panna ai lamponi sul disco
inferiore della base, poi cospargerla sopra con i 30 grammi di lamponi rimasti interi (io li
ho tagliati ancora a metà). In questo modo dentro alla farcia ci saranno anche dei
gustosi pezzi di frutta. Montare ancora 100 ml di panna e, sempre con una spatola,
ricoprire la torta con un sottile strato. Questo ha la funzione di far aderire la pasta di
zucchero, quindi non è necessario preoccuparsi troppo del risultato estetico di questa
copertura. A questo punto mettere la torta in frigorifero e procedere con la
preparazione della pasta di zucchero.
Per la pasta di zucchero:
setacciare molto bene lo zucchero a velo in una ciotola capiente. Mettere 5 grammi di
gelatina ad ammollarsi nei 30 ml di acqua. Aggiungere poi i 50 grammi di glucosio liquido
e l'estratto di vaniglia e scaldare a fuoco bassissimo finché sarà tutto completamente
liquido. ATTENZIONE: se dovesse bollire è necessario buttare via tutto. Colare questo
liquido sullo zucchero a velo e iniziare ad impastare con l'impastatrice o con lo
sbattitore dotato di ganci. Impastare fino ad ottenere una pasta molto morbida e
modellabile, setosa al tatto e non più appiccicosa. Si può regolare la consistenza
aggiungendo al bisogno un cucchiaino di acqua o di zucchero a velo, a seconda delle
necessità.
Ora vi spiego cosa ho fatto io: quando la pasta ha raggiunto la consistenza desiderata ne
ho tolta una parte con cui avrei fatto le decorazioni bianche e alla restante pasta ho
aggiunto del colorante rosa in gel e ho continuato a impastare con le mani. Poiché
diventava appiccicosa ho aggiunto ancora zucchero a velo, ottenendo però alla fine una
pasta piuttosto dura. Ho comunque chiuso tutta la pasta in abbondante pellicola e in un
sacchetto da congelatore, in attesa di stenderla per ricoprire la torta.
La pasta di zucchero tende a diventare piuttosto dura a contatto con l'aria quindi
cercate di decorare la torta all'ultimo momento.
Quando è stata l'ora di terminare la torta ho preso la pasta di zucchero rosa e l'ho stesa
con il mattarello su un piano bel "inzuccherato" con zucchero a velo, fino ad ottenere
una sfoglia piuttosto sottile. Il problema è che la pasta rosa non era abbastanza elastica
così quando l'ho arrotolata sul mattarello per stenderla sulla torta si è spaccata in più
punti. Per fortuna le decorazioni hanno nascosto questi strappi. Comunque, adagiare la
sfoglia sopra la torta e farla aderire con delicatezza, tagliando via l'eccesso lungo il
bordo.
Procedere quindi con le decorazioni lasciando libero spazio alla fantasia. Io ho
semplicemente utilizzato dei tagliabiscotti e delle perle di zucchero rosa. Le ho
incollate alla torta con una puntina di glucosio liquido.
Piccolo suggerimento: ho capito, mentre facevo le decorazioni, che se vi ritrovate con la
pasta di zucchero troppo dura e poco propensa a farsi modellare è sufficiente metterla
2/3 secondi (non di più) nel microonde e tornerà morbida morbida e disciplinata! :o)

http://farina-del-mio-sacco.blogspot.com
Cupcakes al cioccolato e nocciole (Imbini pasticcini di Omini pasticcini )

ingredienti per circa 15 tortini:


3 uova
200 gr di zucchero 100 gr di burro
75 gr di fecola di patate 75 gr di farina
60 gr di cacao amaro 20 gr di cacao dolce
1 bustina di lievito 1 bustina di vanillina
1 bicchiere di latte 1 pizzico di sale
50 gr di nocciole tritate molto grossolanamente
50 gr di nocciole tostate tritate molto
grossolanamente

ingredienti per la crema al cioccolato:


200 gr di zucchero 110 gr di farina 80 gr di cacao
amaro 1000 gr di latte 50 gr di burro freddo a
pezzetti 200 gr di cioccolato al latte (o se
preferite, fondente) 2 fogli di gelatina (cioè 4
gr) 40 gr di acqua

Preriscaldare il forno a 180°. In una terrina sbattere i tuorli con lo zucchero, unire il
burro sciolto, la fecola setacciata con la farina, il cacao, il lievito, la vanillina, le
nocciole e il sale e infine mescolata delicatamente i bianchi d'uova montati a neve.
versa il composto nei pirottini rosa di carta da cupcakes o da muffin. infornare a 180°
fino a cottura, per sicurezza fare la prova stuzzichino.
In un pentolino fai ammollare (per minimo 10 minuti) la gelatina nell'acqua.
in una pentola mescola farina, zucchero e cacao e aggiungi gradualmente il latte(per
non fare i grumi), porta tutto a ebollizione a fuoco basso e sempre mescolando, spegni e
dopo 5 minuti aggiungi il burro e mescola bene. ora intanto che a bagnomaria fai
fondere il cioccolato, sciogli la gelatina a fuoco bassissimo e mescola con un cucchiaino,
la gelatina non deve assolutamente bollire e appena si è sciolta toglila dal fuco, e
aggiungila al cioccolato fuso, mescola con un cucchiaio finché non si saranno amalgamati
bene e andate ad aggiungerli alla crema di cioccolato. fai raffreddare mescolando di
tanto in tanto per evitare che si formi la pellicina sopra. una volta raffreddata mettila in
una sacca da pasticcere con bocchetta a stella e riponila in freezer per mezz'ora /45
minti e poi passala in frigorifero fino al momento della decorazione dei cupcakes. finire
la decorazione con cuoricini e perline rosa.

nb: tra il tortino e la crema è meglio spennellare un pò di bagna!

http://ominipasticcini.blogspot.com
Mousse tagada en caissette de chocolat blanc (Fran des bananes di La faim des bananes)

Ingredienti per 6
persone :
40 cl di panna liquida

16 caramelle tagada
haribo
125 gr di cioccolato
bianco
Pasta di mandorle
bianca e rosa, biglie di
zucchero per decorare

Il giorno prima, fate riscaldare la panna liquida in un pentolino con le caramelle. Fate
fondere bene in modo da non lasciare grumi. Lasciate raffreddare prima di mettere in
frigo per tutta la notte.
Rompete il cioccolato a pezzetti e fondetelo a bagno maria. Spalmate il cioccolato con
un pennello sul fondo e sui bordi di pirottini in silicone. Mettete in frigo per 15 minuti e
poi spalmate un secondo strato e di nuovo in frigo. Valutate poi se è necessario un terzo
strato, l’importante è che il cioccolato sia spesso e duro per evitare che si rompa
quando lo levate dal pirottino in silicone (ciò deve avvenire dopo 30 minuti in frigo)
Il giorno stesso preparate la mousse montando la crema rosa che avrà una consistenza
più dura della chantilly in tre volte, facendo delle pause per lasciare respirare la
mousse.
Utilizzate un sac à poche per riempire i pirottini di cioccolato con la mousse decorate
con piccoli fiori fatti di pasta di zucchero e con biglie colorate. Mettete in frigo fino al
momento di servire.

http://lafaimdesbananes.over-blog.com
Cupcake alla vaniglia (Cinzia di Il ricettario di Cinzia )

Ingredienti per 12 cupcakes


125gr farina con lievito
125gr zucchero bianco
125gr burro morbido
2 uova
3 cucchiai di latte
1 bacca di vaniglia

Per la glassa reale


250gr zucchero a velo
1 albume
succo di 1/2 limone
colorante rosso

Prima di tutto accendere il forno a 200° statico. Tagliate a pezzetti il burro e lasciatelo
diventare morbidissimo, se siete di corsa potete usare il microonde, In una ciotola con i
bordi alti unite al burro lo zucchero e sbattetelo insieme con le fruste per circa un
minuto, dovrà diventare soffice e spumoso.
Aggiungete alla nuvola di burro le uova e il latte e i semi della bacca di vaniglia, fate
andare le fruste per circa un minuto e aggiungete, continuando a mescolare con le
fruste, la farina con il lievito setacciata.
Adesso siete pronti per riempire gli stampini, ve ne servono dodici, potete usare sia la
teglia da muffin che quelli singoli usa e getta di alluminio, l’importante che in ognuno
abbia infilato il suo pirottino, non esistono cupcakes senza pirottini!!!
Io trovavo difficile dividere l’impasto in dodici parti uguali e allora ho visto dalla mitica
Martha Stewart che usava il dosatore del gelato, quello che fa le palline, troppo comodo
!!! Con questo impasto si formano esattamente 12 palline uguali e così di conseguenza
12 cupcakes identici Provate.
Infornate le tegliette per circa 15 minuti, cioè quando saranno leggermente dorate in
superficie sarà ora di toglierle dal forno e sistemate su una gratella a raffreddare
completamente.
Per preparare la glassa reale sbattete leggermente l’albume dell’uovo e aggiungete lo
zucchero a velo setacciato continuando a mescolare con una frusta a mano, aggiungete
anche qualche goccia di limone, le dosi del limone variano molto dalla dimensione
dell’albume dell’uovo … quindi vi posso aiutare poco bisogna farlo un poco ad occhio (io
ho aggiunto un pizzico di colorante in gel rosso con uno stecchino da denti) e la glassa è
pronta!!! Dovete solo divertirvi a decorare i vostri profumatissimi cupcakes.

http://ilricettariodicinzia.blogspot.com
Dejeuner sur l’erbe (Antonella di Basta un soffio di vento e … )

FIORE CENTRALE

Cerchi di pane in cassetta abbrustoliti in


padella con un filino di olio, ricoperti da
una mousse al prosciutto cotto - ottenuta
frullando il prosciutto con della ricotta
fresca e un goccio di limone-.
Ho decorato con delle roselline di
prosciutto e su alcuni ho aggiunto una
spolverata di paprika dolce. Si può usare lo
stesso procedimento anche con la
mortadella.

AMOUSE BOUCHE AU TARAMA

Sugli spicchi di blinis rimasti ho messo un cucchiaino di salsa Tarama, una specialità
greca molto gustosa e abbastanza facile da realizzare, se si trovano gli ingredienti! Ma
sotto casa ho un mercatino internazionale e i greco spopola! ;)

TARAMOSALATA - Salsa Tarama-

100 gr Tarama (un composto di uova d salmone, simile al caviale ma di colore rosa
acceso e conservato sotto sale)
2o0 gr olio d'oliva
2-3 fette di pane

Ammollare la mollica di pane in acqua tiepida e poi strizzare bene. Mescolare gli
ingredienti col frullatore fino a raggiungere una consistenza densa.

http://bastaunsoffiodivento.blogspot.com
Pinke-Pudding di Semolino e Pasta di Zucchero (O rchidea2002 di Sapori e dolce vita)

Ingredienti

1 lt di latte
250 gr di semolino
1 bustina di vanillina
50 gr di zucchero
ciliege sciroppate al Rum
glassa di zucchero alla vaniglia
colorante alimentare in rosso

+ Pasta di Zucchero per le


decorazioni

Procedimento

Mettere in una pentola il latte e portarlo quasi ad ebollizione. Aggiungere il colorante


fino a quando si raggiunge la tonalità desiderata. Togliere dal fuoco ed aggiungere il
semolino, la vanillina e lo zucchero.
Rimetterlo sul fuoco per un paio di minuti ancora a cuocere e toglierlo.
Metterlo subito nello stampo che desiderate … si solidifica in un attimo. Farlo
raffreddare e decorarlo a piacere con la glassa di zucchero, ciliege e decorazioni in
pasta di zucchero.

Servire come dolce …, anche in formine di Muffins per feste per bambini.

http://orchidea2002.giallozafferano.it
A chi piacciono le amarene metta il dito qua sotto (Claudia di Scorza d’arancia )

Ingredienti
300 g di farina 00
50 g di maizena
1 cucchiaino di lievito
130 g di burro
1 uovo
150 g di zucchero zefiro
80 g di amarene tipo Fabbri
una fialetta di aroma vaniglia
un pizzico di sale

Amalgamate gli ingredienti secchi unite il burro morbido tagliato a pezzetti, l'uovo, le
amarene sgocciolate dall'eventuale sciroppo e tagliate a pezzettini piccoli impastate
bene fate una padduzza e fate riposare in frigo assai! con questo caldo io, tutta la notte
in frigo:)
dopo il riposo, prelevate un quarto d'impasto, ammorbiditelo con le mani e poi
realizzate un cilindro che affetterete con uno spessore di 1 cm circa. Ripetete
l'operazione con tutte le porzioni di frolla. Ponete i biscotti distanziati l'uno dall'altro, su
una placca foderata con carta forno, infornate a 180°C per 8 minuti fate raffreddare
leggermente sulla placca e poi trasferiteli su una griglia.

http://scorzadarancia.blogspot.com
Una rosa scioccante (Enrica di Una cena con Enrica)

Ingredienti

2 barbabietole cotte a vapore

1 vasetto di yogurt greco

1 cucchiaione di aceto balsamico

sale, pepe e olio e.v.o.

pistacchi sbriciolati per decorare

Frullare le barbabietole, unire lo yogurt e girare bene con un cucchiaio fino ad ottenere una
salsa rosa “scioccante”. Condire con aceto, sale, pepe e olio e decorare con i pistacchi …
pronti per condire una bella e croccante insalata verde!

http://www.unacenaconenrica.com
Mini cake ai marshmallow (Julia di Zucchero e farina)

Ingredienti:

Pan di spagna
Sciroppo di maraschino
mascarpone
Uova
Zucchero
Cognac
Gocce di cioccolato
Pasta di marshmallow:
90 gr di marshmallow
200 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio d’acqua
Colorante alimentare

Ho ricoperto una piccola tortina fatta con l’impasto del pan di spagna, l’ho bagnata con
lo sciroppo di maraschino e farcita con crema al mascarpone (mascarpone, uova,
zucchero, un cucchiaio di cognac e gocce di cioccolato) e poi l’ho ricoperta e colorata
con la pasta di marshmallow.

Faccio sciogliere a bagno maria i marshmallow con un cucchiaio di acqua (10 minuti
circa). Appena sciolti tolgo dal fuoco e aggiungo la maggior parte dello zucchero al velo
mescolando. Verso il composto su della carta da forno, aggiungo il colorante alimentare
ed il restante zucchero al velo. Una volta formato il panetto lascio riposare per 24 ore in
dispensa (non in frigorifero).

Per formare le roselline ho tagliato dei rettangolini di pasta e li ho arrotolati su se stessi


allargando il bordo. All’interno una goccia di cioccolato.

http://zuccherofarina.blogspot.com
Cheesecake rosa (Francesca di Panna cioccolato e fantasia )

Ingredienti:
Per la base:
200g di biscotti tipo digestive
1 bicchierino di liquore cassis
70g di burro fuso e freddo
60g di miele

Per la farcia:
450g di ricotta
450g di yogurt ai frutti di bosco
150g di zucchero
250g di panna fresca
16 di colla di pesce

Decorazione:
3 cestini di frutti di bosco
zucchero a velo

Preparazione

Base:
Impregnate i biscotti con il miele, il burro fuso e il liquore e pigiateli bene nello stampo
da 26cm di diametro, quindi ponete in frigo per 30 minuti.

Farcia:
Sbattete la ricotta con lo zucchero e tenetela da parte.
Ammollate la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela e fatela sciogliere su fuoco
basso o nel microonde, unite 2-3 cucchiai di yogurt, poi gradualmente tutto lo yogurt a
temperatura ambiente.
Incorporate la ricotta e mescolate bene.
Montate la panna e amalgamatela al composto.
Versate la farcia sulla base di biscotti e ponete in frigo per 6-8 ore.
Sformate il dolce e servite dopo averlo decorato con i frutti di bosco, foglioline di menta
e una leggera spolverata di zucchero a velo.

http://pannacioccolatoefantasia.blogspot.com
Ravioli delicati in rosa (Vale di Sapori e colori )

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:
220 gr di farina 00
passata di pomodoro q.b.
due presine di sale

Per il ripieno:
3 patate lesse
100 gr di mortadella
50 gr di speck
1 uovo
100 gr di parmigiano reggiano
grattugiato
pangrattato q.b.
sale e pepe

burro
salvia

Preparate il ripieno. Lessate le patate in acqua bollente,lasciatele


raffreddare,sbucciatele e schiacciatele bene con la forchetta. Tritate finemente lo
speck e la mortadella e aggiungeteli alle patate. Aggiungete il sale,l'uovo e mescolate
bene fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete anche il parmigiano,un pizzico
di pepe e,se serve,del pangrattato quanto basta ad ottenere un ripieno morbido ma non
acquoso (questo dipende anche dalle patate,facendole cuocere con la buccia avranno
meno acqua).
Preparate la pasta. Unite alla farina un pizzico di sale e tanta passata di pomodoro
quanta ne serve per ottenere un impasto liscio e sodo. Lavorate la pasta a mano prima
di stenderla a macchina in sfoglie sottili.
A questo punto potete sbizzarrirvi con la fantasia e creare i ravioli della forma che più vi
piace,io per comodità preparo spesso le mezzelune,ma usando gli stampini dei biscotti
potrete farli a forma di stellina,di fiorellino...
Una volta preparati i ravioli infarinateli e lasciateli riposare.
Cuoceteli in acqua bollente salata per pochi minuti e scolateli con una paletta
forata,consiglio di evitare lo scolapasta per non romperli.
Io li ho conditi con burro fuso aromatizzato alla salvia ed erano buonissimi ma,anche in
questo caso,potete scegliere un sugo o un condimento a vostro piacimento. Io ho cercato
di non coprire il sapore delicato del ripieno per questo ho evitato sughi dal sapore
troppo forte. Potrebbero essere buoni anche con la panna...

http://saporiecolori.blogspot.com
Una Kitty-mousse al tonno (Parentesi culinaria di Parentesi culinaria )

Ingredienti per uno


stampo da 1000 ml:
500 gr tonno
125 gr burro
ammorbidito
80 gr Philadelphia
125 gr di ricotta
1 piccola rapa rossa

Passare tutti gli ingredienti al mixer cominciando dal tonno. Frullare abbastanza a lungo
per far raggiungere all'amalgama una consistenza ariosa.
Mettere nello stampo e riporre in freezer dove l'ho messo più che altro per poterlo poi
sformare con facilità, sennò penso sia sufficiente riporre in frigo.
Decorare poi con un po' di ricotta e sac-a-poche.

http://parentesi-culinaria.blogspot.com
Torta Barbie (Veronica)

Ingredienti:
3 strati di Pan di Spagna da
24 cm l’uno
1 lt di panna da montare
5 vaschette di fragole
fresche
1 panetto di marzapane o
fondente di zucchero
Coloranti alimentari

Taglio a pezzettini le fragole e le mescolo con un po’ di spremuta d’arancio e zucchero.


Monto la panna. Poso il primo strato di pan di spagna e lo ricopro con panna montata e
purea di fragole poi ho ridotto il secondo strato di pan di spagna (tipo cono) e l’ho
appoggiato su quello farcito. Ho farcito anche il secondo e ho appoggiato l’ultimo strato
ancora più piccolo. Ho ricoperto tutta la torta con un leggero velo di panna montata e
poi ho ricoperto con il marzapane colorato. Poi a fantasia si abbellisce la torta, io ho
fatto un buco in mezzo e ho messo mezza barbie e le ho fatto un bustino con il
marzapane.
La rosa in rosa (Mariateresa )

Ingredienti Biscuit au chocolat blanc et rouge fruits

50 g burro
45 g zucchero
70 g cioccolato bianco
3 tuorli
1 cucchiaio di farina
40 g zucchero
3 albumi
50 g frutti rossi disidratati

Ingredienti Panna cotta alle rose

500 g crema di latte


125 g latte
60 g zucchero
9 g gelatina in fogli
5 g boccioli di rosa essiccati
Ingredienti Salsa ai frutti rossi:

100 g frutti rossi freschi


200 g acqua
4 cucchiai zucchero (o di più, secondo i gusti)
1 cucchiaio succo di limone
2 cucchiai burro
2 cucchiai amido di mais

Montare il burro con i 45 g di zucchero fino ad ottenere un composto morbido,


amalgamare i tuorli uno alla volta e poi unire il cioccolato precedentemente sciolto a
bagno maria e lasciato intiepidire. Unire la farina. Montare gli albumi a neve ferma con
lo zucchero. Unire i due composti e versare in una teglia 40 cm x 30 cm rivestita di carta
da forno quindi infornare a forno caldo a 170° per circa 20 minuti.
Far ammollare la gelatina in acqua fredda. Portare a bollore il latte con le rose, unire la
gelatina e farla sciogliere, unire lo zucchero e farlo sciogliere. Filtrare ed unire a metà
della crema di latte fredda. Montare l'altra metà della crema di latte ed unire i due
composti. Versare negli stampini e mettere in frigorifero per almeno 4 ore.
Mettere in un pentolino l'acqua e lo zucchero; portare a bollore ed unire la frutta. Far
bollire a fuoco dolce per dieci minuti. Togliere la frutta, tenendola da parte, ed unite il
burro precedentemente amalgamato con l'amido. Far addensare la salsa.
Mettere come base il biscuit freddo ritagliato a misura della panna cotta che dovrà
esservi delicatamente rovesciata sopra. Versarvi sopra la salsa tiepida e guarnire con i
frutti tenuti da parte
Una passione rosa (Guarino di Tiramisù ou macaron …? )

Ingredienti Gelée di frutti rossi:


98 gr di polpa di lamponi
65 gr di frutti rossi fatti bollire con pari peso
di zucchero (35 gr frutti e 35 zucchero)
completamente raffreddati
4 gr colla di pesce
16 gr acqua fredda in cui ammollare la gelatina

Una volta che la gelatina è sciolta farla


sciogliere -SENZA STRIZZARLA- al MO e
incorporarla alla polpa bollita. Incorporare poi
la polpa di lamponi. Colare negli stampi
cilindrici foderati di nastro acetato e congelare.

Ingredienti Panna cotta:


200 gr panna
50 gr latte
50 gr zucchero
4 gr colla di pesce + 16 gr acqua
qualche baccello di vaniglia

Pesare tutti gli ingredienti. Ammollare la gelatina in acqua. Portare quasi ad ebollizione
panna, latte zucchero e vaniglia. Ritirare dal fuoco, aggiungere la gelatina, senza
strizzare e mescolare. Colare in uno stampino di mezzo diametro rispetto allo stampo
del tortino e congelare (questo è il cuore del dolce deve esservi inserito dentro la
mousse. In alternativa si può colare in un recipiente più largo e tagliare della forma
desiderata una volta congelato. Quando la panna cotta è congelata disporre sulla
superficie i semi del frutto della passione, rimettere il tutto in congelatore.

Ingredienti Biscuit:

100 gr albume
20 gr zucchero
montare l'albume e meringare
100 gr albume
300 gr tant pour tant (pari peso farina di mandorle 150 gr e zucchero a velo 150gr)
20 gr fecola

Amalgamare le polveri + albume. Incorporare al composto la meringa. Stendere su carta


da forno strati sottili di biscuit, cospargere di albicocche, pinoli e pistacchi tostati,
zucchero a velo e infornare a 240° per 4-5 minuti.
Una volta sfornato attendere che si raffreddi e ricavare dei cerchi dello stesso diametro
degli stampi dei tortini. Una volta pronta la panna cotta unire i dischi di biscuit agli
inserti di panna e rimettere il tutto in congelatore.
Ingredienti Mousse di fragole:
180 gr tuorli
180 gr sciroppo (ottenuto sciogliendo pari peso di zucchero e acqua) raffreddare e
portarlo a 50°
20 gr gelatina ammollata in 100 gr di acqua fredda
700 gr purea di fragole
850 gr panna montata non fissa

In una bastardella unire i tuorli e lo sciroppo e portare a bagno maria a 82°. Versarvi la
gelatina e raffreddare velocemente immergendo la bastardella in un recipiente a base di
acqua e ghiaccio. Mescolare continuamente. Unire la purea di fragole e la panna
montata.

Montaggio:
Prendere gli stampi con la gelatina congelata, riempire ogni stampo per 3/4 con la
mousse di fragole aiutandosi col sac à poche ed apporre i dischi con l'inserto di panna
cotta per concludere.

Lasciare in congelatore una notte, decorare a piacere e servire quando sono scongelati.

http://satsuki010.blogspot.com
Torta Hello Kitty (Mirtilla di Pasticci e pastrocchi )

Ingredienti:
Pan di spagna al cioccolato:
150 gr di burro
180 gr di cioccolato
fondente
150 gr di farina
un pizzico di sale
6 uova
1 bustina di vanillina
Crema al mascarpone:
350 gr di mascarpone
4 uova (3 tuorli e 2 chiare)
100gr di zucchero
1 bicchiere di caffè
Pasta di zucchero per
guarnire
Prepariamo il pan di spagna
al cioccolato: Innanzitutto
facciamo sciogliere il
cioccolato a bagnomaria. Nel frattempo montiamo il burro con 80 gr di zucchero,
aggiungiamo quindi i tuorli e sbattiamo il tutto con le fruste. Sempre continuando a
mescolare aggiungiamo piano piano il cioccolato fuso e la farina setacciata fino ad
ottenere un impasto omogeneo. Montiamo quindi gli albumi a neve con un pizzico di sale
e aggiungiamo il restante zucchero e la vanillina continuando a montare per un minuto.
Incorporiamo quindi gli albumi all’impasto un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto
omogeneo e uniforme ed infine aggiungiamo il lievito. Versiamo il composto nella teglia
imburrata ed infarinata e livelliamolo per bene , facendo attenzione soprattutto ai
bordi. Inforniamo il dolce a 170° per circa 50 minuti (prova stecchino sempre valida!!)
Appena tolto dal forno facciamo intiepidire la torta nella tortiera per 5 minuti, poi
facciamolo raffreddare su una gratella. Nel frattempo prepariamo la crema al
mascarpone: Dividiamo il bianco dal rosso dell’uovo e li mettiamo in due ciotole
distinte. Uniamo ai rossi lo zucchero e mescoliamo bene con le fruste elettriche finché il
composto non diventa chiaro e spumoso. Aggiungiamo quindi il mascarpone e
continuiamo mescolare il tutto. Montiamo neve i bianchi dell’uovo e li uniamo al
precedente composto continuando a mescolare con un cucchiaio dal basso verso l’alto. A
questo punto tagliamo il pan di spagna al cioccolato in tre dischi della medesima altezza
e bagniamo ciascun disco con il caffè caldo non zuccherato. Sistemiamo il primo disco al
centro del vassoio , una volta bagnato con il caffè, vi spalmiamo sopra la crema al
mascarpone livellandola bene. Vi posizioniamo sopra il secondo disco e ricopriamo anche
questo con la crema livellandola bene. Infine completiamo con l'ultimo disco di pan di
spagna e spalmiamo sulla superficie e sui bordi la crema al mascarpone rimasta.
Decoriamo con la pasta di zucchero.

http://pasticciepastrocchi.blogspot.com
I profiterol rosa (Antonella di La casetta di cioccolata)

Ingredienti per la crema


chantilly al caffè
3 tuorli
gr.100 zucchero
gr.70 farina 00
vanillina
ml. 750 latte
4 caffe' nescafe'
ml. 250 panna

Sbattere i tuorli con lo zucchero


fino a quando diventeranno
spumosi e bianchi.
Incorporare la farina , la vaniglia
e piano piano il latte caldo.
Mettere sul fuoco e lasciare
addensare a fuoco lento, quando
bolle mescolare ancora per 5
minuti.
Con un dito di latte sciogliere le bustine da gr. 17 di nescafe' e aggiungerlo alla crema.
Lasciare a raffreddare. Quando e' fredda aggiungere la panna montata.
Con questa crema farcire i bigne' e riporli in frigo.

Ingredienti per la salsa al cioccolato rosa


ml. 100 latte
ml.250 panna
gr. 100 zucchero
gr. 300 cioccolato bianco
gr. 60 burro
2 tuorli
Sbattere i tuorli con lo zucchero.
Mettere sul fuoco la panna e il latte, quando bolle incorporare i tuorli sbattuti con lo
zucchero, il cioccolato bianco e il burro. Mescolare almeno per 3 minuti. Aggiungere
qualche goccia di colorante rosso per alimenti. Lasciare raffreddare . Versare la salsa
sopra i bigne' e decoratela con della panna. Tenerli in frigo fino al momento di servirli.

http://antonella-lacasettadicioccolato.blogspot.com
Torta ai lamponi con sciroppo d’acero (Susy di Se dici cucina )

Ingredienti:

300 gr. di farina 00 bio


150 gr. di lamponi bio
17 gr. di cremor tartaro bio
150 gr. di burro sciolto bio
100 gr. di sciroppo d'acero
grado C bio
4 uova freschissime bio
1/2 cucchiaino di polvere di
vaniglia bourbon del
Madagascar bio
1 pizzico di sale marino bio
q.b. di zucchero a velo (io
ho macinato lo zucchero di canna chiaro bio)

Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera. In una terrina setacciare la farina ed il


cremor tartaro, aggiungere il sale e la polvere di vaniglia. In un'altra terrina sbattere le
uova fino ad ottenere un composto spumoso. Incorporare quindi i componenti secchi ed
alla fine i lamponi. Versare il composto nello stampo. Far cuocere la torta per 50 minuti
a forno caldo a 180°, controllando la cottura con uno stuzzicadenti che dovrà uscire
asciutto e pulito. Sfornare e lasciare riposare la torta per 5 minuti e toglierla dallo
stampo, spolverizzare di zucchero a velo.

http://sedicicucina.blogspot.com
La torta festosa cocco e cioccolato ( B. e M. di Naso da tartufo )

Ingredienti per una tortiera


da 22-24 cm
350 zucchero semolato
150 cioccolato bianco
grattugiato
125 di latte
1 vasetto di yogurt vaniglia o
cocco
125 olio di semi o di riso
200 farina bianca
100 farina di cocco
2 cucchiaini colmi di lievito
1 cucchiaino di vanillina
2 uova grosse
pizzico di sale

La crema:
180 gr di burro
160 gr di philadelphia (ho usato quello per dolci)
400 gr di latte condensato (un barattolo)
mezza fialetta di aroma alla vaniglia

Imburrate abbondantemente la tortiera scelta, meglio se a cerniera. Mettete insieme il


latte il cioccolato e lo zucchero e mescolate sul fuoco basso finché non si forma un
composto liscio, senza far bollire (io uso il microonde mescolando ogni 10 secondi).
Lasciate freddare 5 minuti e sbattete le uova con un pizzico di sale anche a mano.
Aggiungete alle uova lo yogurt e l'olio quindi unite il composto al cioccolato. Infine
aggiungete la farina mischiata col lievito e la vanillina. Fate cuocere a 160° 55-60 minuti
e aspettate venti minuti prima di sformarla perché rimane molto soffice.
Sbattete a lungo il burro finché non diventa spumoso, aggiungete il philadelphia e fate
andare ancora per un minuto, infine aggiungete a filo il latte e la vaniglia e fate girare
ancora 4-5 minuti.
La copertura è in pasta da zucchero a cui ho unito un po' di cocco e cioccolato
grattugiato. Ho usato una dose e mezzo.

http://nasodatartufo.blogspot.com
Mousse di prosciutto cotto la delicata (Sara di Cook and the city )

Ingredienti

Prosciutto cotto di buona qualità


(anche il fondello, ma non la spalla
cotta), 300 gr
Panna fresca da montare, 150 ml
Latte, 1/2 litro
Burro, 40 gr
Farina 00, 3 cucchiai
Noce moscata
Sale
Per la gelatina
Brodo di carne limpido
Colla di pesce, 3/4 fogli (a seconda
della dimensione; i miei erano piccoli)

Tritate nel mixer il prosciutto cotto con un pochino di panna o di latte, quel tanto per
consentire al prosciutto di omogeneizzarsi. Realizzate ora una besciamella molto densa
e soda. Fondete il burro, aggiungete la farina e mescolate energicamente. Poco alla
volta aggiungete il latte caldo, sempre girando velocemente con una frusta, in modo che
non si formino grumi e la salsa diventi omogenea e vellutata. Salate e aggiungete un po’
di noce moscata. Ricordatevi che la besciamella dovrà avere una consistenza
decisamente più soda di quella che comunemente si usa per condire le lasagne.
Lasciatela intiepidire. Intanto montate la panna. Ora unite la besciamella al prosciutto
sminuzzato e poi, molto delicatamente, la panna montata. Mescolate fino ad ottenere
un composto omogeneo. Adesso pensate alla gelatina. Ammollate i fogli di colla di pesce
(4 saranno più che sufficienti) e scaldate 300 ml di brodo. Dopo 10 minuti strizzate i
fogli ammollati e uniteli al brodo caldo. Fate sciogliere la colla di pesce senza che il
liquido bolla. Lasciate intiepidire.

Procuratevi una forma che possa essere presentata in tavola (non cercate di capovolgere
la mousse per presentarla sul piatto di portata, il rischio di disastro è alto) e versateci
sul fondo un dito di gelatina. Fate rassodare e poi riempite con la mousse. Coprite con
altra gelatina e fate raffreddare in frigo.

Togliete la mousse dal frigorifero 10 minuti prima di servirla.

http://www.cookandthecity.it
Torta rosa, per tutte le donne (Antonella di Il fantastico mondo di Antonella )

Ingredienti Pan di spagna:


6 tuorli,
6 uova
320 di zucchero semolato
vaniglia e buccia di limone.

Montare le uova intere con lo zucchero fino a renderlo bello spumoso.


Aggiungere 250 gr di farina in precedenza setacciati con i 100 gr di fecola, unire
delicatamente alle uova, cuocere in forno caldo ventilato a 170 per venti minuti
controllare sempre con uno stuzzicadenti...

Ingredienti crema Chantilly:


100 gr di zucchero semolato
250 gr di latte
25 gr di amido di mais (MAIZENA)
60 gr di tuorli (circa tre)
1/2 bacca di vaniglia
buccia di mezzo limone
250 gr di panna montata

Mettere a bollire il latte toglierlo dal fuoco, intanto in una ciotola mescolare: zucchero,
amido, tuorli, vaniglia e infine aggiungere il latte a filo, mescolando e rimetterlo sul
fuoco a fiamma bassa.
Mescolare fino a cottura e farla raffreddare, per poi aggiungere i 250 gr di panna
montata con molta delicatezza...
Le rose sono realizzate con la sacca e il becco della Wilton a petalo n°123.

Ingredienti Crema al burro meringata di Araba Felice)


54 gr di albumi
108 gr di zucchero semolato
216 gr burro ammorbidito ma non sciolto
Un pizzico di sale
Vanillina.
La prima parte del lavoro va fatta a bagnomaria per cui versare gli albumi e il sale e
cominciare a montare con una frusta elettrica.
Appena gli albumi sono spumosi aggiungere sempre sul fornello, lo zucchero e continuare
a montare per almeno cinque minuti.
Affinché la meringa sarà lucida e lo zucchero completamente sciolto.
Ora togliere dal fuoco e inserire la meringa nel Keen (oppure con un normale frullatore
elettrico) con l'aggiunta della vanillina.
E montare sino a quando si è raffreddata, a questo punto aggiungiamo il burro a
pezzettini uno per volta.
Finché la crema sarà bella spumosa e ben montata, la consistenza giusta, è quella del
cucchiaino che resta in piedi.
Lateralmente invece la torta è stata rifinita con della semplice panna montata!

http://antonella-ricette-golose.blogspot.com
Dublin bay praws (La susina di La susina on the rocks )

Ingredienti:
500 gr di gamberoni (io ho
adoperato le code di
gambero)

3 cucchiai di burro
1 limone bio

1 manciata di prezzemolo
2 foglie di alloro

Sale e pepe

Pulire i gamberoni e lessarli per 20’ in acqua salata con una scorzetta di limone e le 2
foglie di alloro. Scolarli , sgusciarli e rosolarli nel burro rigirandoli delicatamente.
Spruzzarli di succo di limone e lasciarli dorare. Alla fine cospargerli di sale e pepe.
Trasferirli nel piatto da portata e guarnirli con prezzemolo e fettine di limone.

http://lasusinaontherocks.blogspot.com
Girelle di panbrioche alla barbabietola e provola dolce (Angela Maci di Sorelle in pentola )

Ingredienti:
550 gr di farina 0
250 gr di latte tiepido
1 cubetto di lievito di birra
60 gr di olio d'oliva
10 gr di sale
10 gr di zucchero
1 uovo
Provola in cubetti q.b.
barbabietola rossa (già lessata)
q.b.
1 tuorlo per spennellare

Preparazione:
In una ciotola grande, verso la farina e un pò alla volta aggiungo il latte tiepido e il
lievito di birra che ho precedentemente fatto sciogliere in un pò di latte tiepido.
Amalgamo gli ingredienti con un cucchiaio di legno. Aggiungo l'olio a filo,il sale, lo
zucchero e l'uovo intero. Inizio ad impastare bene con le mani fino a creare una pasta
lucida, compatta e gommosa.
Lascio lievitare per 2 ore in luogo tiepido, fino a quando il volume dell'impasto non sarà
raddoppiato.
A questo punto con il mattarello creo una sfoglia quadrata su cui vado ad adagiare la
provola a cubetti e la barbabietola tagliata in piccoli pezzi. Con delicatezza chiudo a
cilindro la pasta e taglio a fettine. Si formeranno delle girelle che vado a posizionare su
una teglia rivestita di carta forno.
In forno caldo per 25 minuti a 180°.

http://www.sorelleinpentola.com
Biscotti rustici alla confettura di lavanda (Aria in cucina di Aria in cucina )

Ingredienti per una dozzina di biscotti:

280 gr di farina
100 gr di zucchero a velo
1 uovo
110 gr di burro
sale
1/2 bustina di lievito

Setacciare farina e zucchero a velo in una


ciotola. Unire il pizzico di sale, un uovo, il lievito
e il burro a pezzetti. Lavorare il tutto
velocemente fino a formare una palla liscia.
Stendere subito l'impasto su un piano infarinato
e ricavare dei dischi con un bicchiere. Alla metà
dei dischi praticare un foro centrale con un
oggetto tondo (io ho usato il biberon di mia figlia!!!).
Cuocere in forno preriscaldato per 7-8 minuti, senza far scurire troppo i biscotti. Quando
saranno freddi spalmare il disco intero di confettura a piacere e ricoprire con il biscotti
bucato al centro.
Spolverare a piacere di zucchero a velo.

http://ariaincucina.blogspot.com
Tiramisù fasullo (Giuliana di Satsukio10 )

Ingredienti per 4 persone:

200g di savoiardi
400g di prescinseua
200g di philadelphia per dolci
1 vasetto di yogurt cremoso alle
prugne
1 vasetto di yogurt cremoso ai
mirtilli
6 cucchiai di zucchero a velo
vanigliato
2 mele golden
1 pera
6 prugne
succo di limone
muesli q.b. per decorare

Tagliate a fettine la frutta, riponetela in una ciotola e unitela al succo di limone e a 2


cucchiai di zucchero per non farla diventare nera e mettetela, quindi, in frigorifero.
In un'altra ciotola, preparate la crema per il tiramisù mescolando la prescinseua con la
philadelphia, lo yogurt e 4 cucchiai di zucchero.
In una pirofila rettangolare (io ho usato una teglia usa e getta, ma devo procurarmi una
pirofila al più presto, anche se il mio angolo cucina genovese ormai è strapieno XD LOL!)
disponete il primo strato di savoiardi, che ricoprirete col primo strato di crema.
Aggiungete, quindi, la frutta e un altro strato di savoiardi. Aggiungete la crema rimasta
e decorate, infine, con del muesli. Mettete il tiramisù in freezer per 30 minuti. Quindi,
spostatelo in frigo, dove dovrà riposare per almeno 6 ore. Poi...buona merenda
estiva/settembrina ^__^!!!

http://satsuki010.livejournal.com
Pesche ma per finta (K@tia di Pappa e cicci )

Ingredienti:

250 g burro
200 g zucchero
600 di farina

4 tuorli d’uovo + 1 uovo intero


una bustina di lievito per dolci

succo di limone
per la farcitura

nutella e mandorle intere q.b.


Per la bagna

un bicchiere di alchermes
1/ bicchiere di latte

per la finitura:
zucchero semolato q.b.
Preparazione

Preparare la pasta come una comunissima frolla unendo tutti gli ingredienti in un robot
da cucina (io il bimby) e formando una palla che andrà messa in frigo a riposare per una
mezz’ora. Trascorso questo tempo, formare delle palline del diametro di 4/5 cm (cresce
un po’ in forno) e posizionarle su una placca un po’ distanziate tra loro, metterle in
forno caldo a 200° per 20 minuti. Lasciarle raffreddare e scavarle con il dorso di un
cucchiaino (vedi foto) per fare posto al nocciolo (mandorla).Preparare in una ciotola o
in un piatto fondo l’alchermes e unirvi il latte, immergere velocemente le mezze pesche
una alla volta fino a che non saranno diventate rosa (io faccio questa operazione un po’
per volta perché altrimenti si asciugano troppo e non si riesce più a far aderire bene lo
zucchero semolato). Spalmare la nutella su una mezza pesca e posizionare il
nocciolo/mandorla nell’incavo ricavato in precedenza, chiudere con un’altra mezza
pesca e rotolare la pesca finita nello zucchero semolato per simulare la peluria delle
pesche vere.

http://pappaecicci.blogspot.com
Cheese cake alla trota salmonata affumicata (CarlottaD di Kitchen Confidential )

Ingredienti per la base:


80 gr di grissini al sesamo
1 uovo
25 gr di burro
qualche fogliolina di timo
al limone

Ingredienti per la farcia


alla trota:
150 gr di trota salmonata
affumicata
250 gr di ricotta
1 uovo
2 o 3 fili di erba cipollina tritata fine
pepe bianco

Tritate i grissini e aggiungete il burro morbido, l'uovo e qualche fogliolina di timo al


limone.
Distribuite l'impasto ottenuto sul fondo di una tortiera (o di 4 stampini) e mettete in
frigo.
Nel frattempo tritate la trota e aggiungetela alla ricotta setacciata. Unite l'uovo, il pepe
e l'erba cipollina tagliuzzata fine fine e amalgamate bene il tutto.
Versate il composto sopra la base e infornate per circa 30 minuti a 170 gradi.

http://kitchenconfidentialkc.blogspot.com
Torta al peperoncino (Alice4161 di Cenerentola in cucina )

Ingredienti per la base:


200 gr. di cioccolato fondente;
200 gr. di zucchero;
200 gr. di farina;
200 gr. di burro;
4 uova;
1 bustina di lievito;
1 aroma rum,
peperoncino tritato
Per la crema pasticcera:
500 ml di latte;
3 tuorli;
70 gr di farina;
100 gr di zucchero;
scorza di limone;
1 fialetta di aroma.
alchermers;
per la glassa:
zucchero;
alchermers.

Come prima cosa...sciogliere a bagno maria il cioccolato con il burro. Nel frattempo,in
una terrina,montare lo zucchero con le uova fino ad ottenere un impasto gonfio,spumoso
e bianco...incorporare la farina..il burro con il cioccolato...la fialetta di rum...e
amalgamare il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo. Unire e amalgamare
come ultimo il lievito. All'impasto della torta ho aggiunto del peperoncino piccante
tritato...ma se in presenza di bambini..si può omettere e usare il colorante rosso per la
crema pasticcera. Versare l'impasto in una teglia,precedentemente imburrata e
infarinata,da diametro 28/30 cm...ed infornare a 180° per 35/40 minuti.

In una terrina,con uno sbattitore,sbattere le uova con lo zucchero. Poi incorporare la


farina setacciata alternando con l'aggiunta, poco per volta, del latte, amalgamare bene.
In un pentolino mettere le scorze del limone e versarci il composto ,sempre
mescolando,lasciare sobbollire a fuoco lento per pochi minuti, finché la crema si
addensi,sbattendo di continuo con la frusta in modo per evitare che si formino i grumi.
Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare e aggiungere dell'alchermers.

Ho tagliato la torta una volta in modo da ottenere un solo strato. Ho spalmato la crema
pasticcera e ho chiuso con l'altra parte della torta. Non l'ho bagnata perché è una torta
super morbida. L'ho coperta con della glassa ottenuta mescolando lo zucchero con
l'alchermers. L'ho fatta colare di sopra...e poi decorata con zuccherini a forma di
fantasmini.

http://dolcesalatomio.blogspot.com
Muffins au chocolat en rose (Neve di Dolcemente neve )

Ingredienti:
200gr. farina
50gr. cacao amaro
125gr. zucchero
60gr. burro
1 uovo
scorza grattuggiata di
mezza arancia bio
una bustina di lievito
250ml latte
un pizzico di sale

250ml panna montata con


aggiunta di colorante
alimentare rosa
zuccherini rosa

Preparazione:
Fondere a bagnomaria il burro. In una ciotola setacciare la farina e il cacao e aggiungere
il burro fuso, lo zucchero, l'uovo, il lievito, la scorza d'arancia, il latte e il sale. Sbattere
il composto con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi.
Quindi sistemare 12 pirottini in una teglia da muffins.Quindi riempire i pirottini per 3/4
con il composto aiutandovi con un cucchiaio. Quindi infornare a 180°C per 25 minuti.
Lasciare raffreddare e decorare con la panna montata e gli zuccherini.

http://dolcementeneve.blogspot.com
Bavette al fondente di parmigiano e crudo e al rosso di fico
(Marzia di White dark milk chocolate )

Ingredienti per 4
persone:

100 gr di prosciutto
crudo 70 gr di parmigiano
50 gr di burro
1/2 bicchiere di latte
Un po’ di noce moscata
8 fichi + 1 per la salsa

Mentre portate ad ebollizione l'acqua e aspettate che cuocia la pasta potete


tranquillamente ottimizzare i tempi preparando la salsa di parmigiano e crudo al rosso di
fico. Basterà semplicemente frullare insieme il prosciutto, il parmigiano, il latte, il
burro fuso ed aggiungere un pizzico di noce moscata. A questo punto sarà necessario
sbucciare un fico e unirlo al composto, continuando a frullare. Questo ingrediente
magico regalerà dolcezza ed un tenue colore rosa alla nostra salsa. La salsa sarà pronta
quando raggiungerà una consistenza liscia ed omogenea ed un colore rosa pastello. Il
sapore della salsa regalerà alla vostra pasta le note fruttate di fico unite al gusto
corposo del parmigiano e al timbro salato del prosciutto crudo.
Quando la salsa sarà pronta basterà unirla alla pasta appena scolata ed aggiungere i fichi
sbucciati e tagliati. Noi abbiamo aggiunto anche del prosciutto crudo avanzato dalla
preparazione della salsa ed il risultato è stato delizioso. A questo punto la pasta sarà
pronta per essere impiattata ed essere decorata.

http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com
Barbie pandoro (Pamela di Pami Fashion dolls )

Ingredienti:
Pandoro
Panna montata
Colorante alimentare rosso
Fiorellini di zucchero o
decorazioni varie
Siringa per dolci o tasca da
pasticcere
Una barbie

Rivesti il corpo di barbie di pellicola trasparente. Taglia la base del pandoro in modo da
creare un appoggio stabile. Metti il pandoro su un piatto e infila delicatamente la barbie
al centro, facendola sprofondare fino all’altezza dei fianchi. Il pandoro dovrà farle da
gonna. Con la spatola spalma uno strato di panna montata sul busto di barbie, come a
formare un corpetto . Ricopri di panna anche tutto il pandoro. Versa qualche goccia di
colorante nella ciotola con la panna montata. Mescola bene fino ad ottenere una tinta
omogenea. Riempi la siringa per dolci con la panna rosa e decora l’abito, alternando
panna rosa e bianca. Decora con i fiorellini di zucchero il bordo del piatto.

http://pamifashiondolls.blogspot.com
Spaghetti con salmone, mazzancolle e canocchie (Barbara di Rosso ciliegia )

Ingredienti:
380 g di spaghetti;
7-8 canocchie;
15-16 mazzancolle;
100 g di salmone fresco, circa;
1 spicchio d'aglio;
1 mazzetto di prezzemolo;
1/2 bicchiere di vino bianco secco;
olio extravergine di oliva, sale,
peperoncino, q.b.

Mettete a bollire acqua sufficiente per lessare gli spaghetti.


Pulite il salmone, privandolo della pelle e delle spine. Pulite anche le canocchie
togliendo tutte le zampe e anche le parti che pungono (saranno meno fastidiose da
mangiare), e togliete testa e punta della coda alle mazzancolle.
Tritate finemente l'aglio e un po' meno finemente il prezzemolo (altrimenti "si perde"), e
conservate parte di quest'ultimo per rimetterlo sopra alla fine, fresco.
Fate scaldare un cucchiaio d'olio con il trito di aglio e prezzemolo, poi aggiungete le
canocchie. Quando saranno appena rosate, buttate anche il salmone, tagliato a
tocchetti piuttosto grandi (tanto si romperanno da soli) e le code delle mazzancolle.
Sfumate con del vino bianco, poi aggiungete parecchia acqua calda (o brodo di pesce).
Per far addensare la salsetta io uso la fecola di patate, o un po' di farina. Aggiungete
peperoncino a piacere.
Fate cuocere fino a quando non diventerà tutto rosa, poi spegnete.
Buttate gli spaghetti in acqua, salatela, e quando saranno cotti scolateli e saltateli nel
condimento. Se vedete che è troppo asciutto, aggiungete un po' di acqua di cottura.
Impiattate e spolverizzate con il prezzemolo fresco.

http://rossociliegia-cucina.blogspot.com
Torta deliziosa al cioccolato (Paola di La cucina di Paola Brunetti )

Ingredienti:

gr 400 farina 00
gr 200 zucchero semolato
gr 150 burro liquefatto
3 uova
1 bicchiere di latte
gr 150 cioccolato fondente a
scaglie
1 pizzico si sale fino
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Accendere il forno statico a 170°.


In una terrina battere i tuorli con lo Zucchero e il sale.
Aggiungere gradatamente il burro liquefatto e freddo, il latte, il cioccolato a scaglie, la
farina setacciata con il levito. Dopo avere amalgamato bene l'impasto aggiungere gli
albumi montati a neve ferma.
Versare l'impasto nello stampo e cuocere per 50 minuti ( prova stecchino), spegnere il
forno e lasciare la torta all'interno per altri 5 minuti.
Ora potete decorarla con zucchero a velo, con cacao zuccherato o, come più vi piace

http://lacucinadipaolabrunetti.blogspot.com
Lo zucchero rosa (Fatina di La fatina buffa )

Ingredienti:
Zucchero semolato
Colorante alimentare
rosso

Prendete dello zucchero semolato, versatelo in una bustina, mettete qualche goccia di
colorante alimentare e agitate bene fino a completo assorbimento. Fatelo asciugare per
una notte intera (diventerà un unico pezzo!), dopodiché setacciatelo e usatelo a vostro
piacimento.

http://lafatinabuffa.blogspot.com
http://biscottirosaetrala.blogspot.com