Sei sulla pagina 1di 16

SABATO 25 AGOSTO 2018 - ANNO XVII - N. 199 REDAZIONE E AMMINISTRAZIONE: Via F.

NE E AMMINISTRAZIONE: Via F. Rismondo 2/E - 35131 Padova - Tel 049 8238811 - Fax 049 8238831 E-mail: corriereveneto@corriereveneto.it Distribuito con il Corriere della Sera - Non vendibile separatamente

Tempo libero Lirica Classica OGGI 26°C


Nuvoloso
«La luna nel pozzo» Traviata e Barbiere Rose si esibisce Vento: NNE 5 Km/h
Umidità: 82%

Il teatro di strada Weekend di opere al pianoforte più DOM LUN MAR MER

da tutto il mondo alla Fenice lungo del mondo 16°/ 21° 15°/ 24° 17°/ 27° 18°/27°
Dati meteo a cura di 3Bmeteo.com
a pagina 14 Verni a pagina 15 Verni a pagina 15 Codogno Onomastici: Erminia, Luigi

LE ALTRE EDIZIONI: Padova-Rovigo, Treviso-Belluno, Vicenza-Bassano, Corriere di Verona VENEZIA E MESTRE corrieredelveneto.it

Il quadro politico A BIBIONE È COSTATO CINQUEMILA EURO

LE PARTITE Il super drone


POST
ESTIVE che dà la caccia
di Davide Rossi
agli abusivi
L sulle spiagge
a chiusura degli
ombrelloni e la
ripresa della
quotidianità
cittadina si di Giovanni Viafora
preannuncia densa di
incertezze politiche. L’estate BIBIONE (VENEZIA) Un gruppo di ambulanti di co-
aveva fatto breccia con i lore, che vendeva merce contraffatta sulla
primi tentennamenti spiaggia è stato individuato e denunciato gra-
attorno al cosiddetto zie all’utilizzo di un drone. L’operazione è av-
«decreto dignità», cui sono venuta a Bibione, dove il locale comando dei
seguite le tensioni sulle vigili ha da poco acquistato un sofisticatissimo
grandi opere, quindi le mini-velivolo dotato di telecamera. «Siamo
polemiche politiche di soddisfatti — ha dichiarato il comandante del
queste ore che si stanno distretto di polizia locale, Andrea Gallo —,
susseguendo circa la questo investigatore tecnologico cambierà il
problematica gestione della modo di operare». Il drone, della cinese DJI, è
tragedia genovese. Sono costato 5mila euro. E ha numeri impressio-
tutti tasselli che paventano nanti, tanto da essere in grado di mostrare in
scenari complessi, sia a modo nitido il volto di un uomo a due chilo-
livello nazionale che metri di distanza. Foto Mirco Toniolo/Errebì
periferico. Da una parte una alle pagine 2-3
maggioranza che dovrà
rimboccarsi le maniche per
far quadrare posizioni Infrastrutture Marcia indietro di Maltauro, Coedmar e Vittadello sull’opera da 291 milioni: «Non ci conviene più»

PadanaInferiore,iprivatilasciano
alquanto distanti – e che
sottendono tipologie di
elettorato ben differenti – in
vista di una legge di stabilità
in cui dover accorpare
promesse non sempre
facilmente coniugabili tra
loro. Dall’altra non si deve
sottovalutare il progressivo
Stop al progetto della superstrada Verona-Rovigo. La Regione: «La faremo noi con Anas»
avvicinamento alle elezioni
regionali ed europee Dopo un carteggio durato due anni, si rom- JESOLO C’È L’IDENTIKIT DEL SOSPETTO
previste per la primavera del pe la trattativa tra la Regione e Maltauro, Coed-
Violentata a 15 anni
FESTA DI COMPLEANNO A BASSANO
2019, davanti alle quali le mar e Vittadello per la costruzione della Nuova
due forze di maggioranza Padana Inferiore, superstrada da 291 milioni
dovranno decidere se tra Legnago e Carceri che avrebbe dovuto col-
correre assieme oppure
separate e, in questa
seconda prospettiva,
legare il Basso Veneto. Per i privati, a sei anni
dalla gara, l’opera non sarebbe più convenien-
te. Respinte le richieste di modifica alla con-
le telecamere dei locali
comprendere come
assecondare scelte di
governo condivise, con una
cessione, ora la Regione ha deciso di far da sé:
«Faremo il progetto con Anas, che poi costrui-
rà la strada per stralci». a pagina 5 Bonet
incastrano lo stupratore
campagna elettorale da
avversari. Come se ciò non JESOLO La quindicenne violen-
bastasse, tra due mesi PIANO DELLA REGIONE tata in spiaggia a Jesolo è an- LE REAZIONI
ricorre l’anniversario del cora ricoverata anche se ha
referendum consultivo West Nile, sesta vittima cambiato ospedale. Lo stu- Sotto accusa
sull’autonomia svoltosi in pratore, un conoscente con il
Lombardia e in Veneto lo Disinfestazione record quale aveva accettato di pas- la movida:
scorso 22 ottobre e sarà un
ovvio momento di Ci sarebbe una sesta vittima del West
DalloZarallosmartphone seggiare in spiaggia una volta
uscita dal locale, potrebbe «Subito un
quei109anniavventurosi
VENEZIA
riflessione sui passi prodotti Nile: un 90enne. In più i contagi continuano a avere le ore contate. Le teleca-
in relazione a questo tema e crescere, a una media di 10 al giorno in Veneto, mere dei locali lo hanno in- presidio fisso»
su quanto, invece, ancora
rimane da sviluppare.
così la Regione ha predisposto un piano stra-
ordinario di disinfestazione.
delcarabiniereGiovanni quadrato. C’è l’identikit e la
polizia ha aperto la caccia al- di Andrea Rossi Tonon
continua a pagina 5 a pagina 5 Nicolussi Moro di Benedetta Centin a pagina 6 l’uomo. a pagina 7 Costa a pagina 7

«Serve un prosindaco per Venezia»


Il grido di piazza San Marco: abusivi, gabbiani, cafoni e il Comune non risponde
VENEZIA Abusivi di tutti i tipi,
cafoni da tutto il mondo, per- TREVISO,ILPM
fino gabbiani di ogni stazza
che si avventano sulle colazio-
ni dei caffè. «Piazza San Mar-
Falsi vaccini
co soffoca nel trash e nell’in-
curia». La critica arriva dal-
«La Petrillo
l’Associazione che riunisce
150 operatori della piazza, ne-
va processata»
gozianti storici che accusano Chiesto il rinvio a giudizio
il Comune di essere sordo a per Emanuela Petrillo, l’assi-
proposte e iniziative. E riguar- stente sanitaria trevigiana ac-
da anche la Sovrintendenza cusata di non aver vaccinato
che boccia senza dire cosa po- oltre 7 mila bambini tra Vene-
trebbe rimediare la situazio- to e Friuli, dove ha lavorato. Il
ne. «Serve un prosindaco». suo avvocato: «Siamo sereni».
a pagina 9 Bertasi a pagina 7
2
VE PRIMO PIANO Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto

La contraffazione Il litorale

BIBIONE (VENEZIA) Caelum deni-


Il caso que! («Infine, il cielo») era
l’urlo di battaglia dei crociati.
● Il distretto di E da ora, c’è da credere, anche
Polizia locale di quello del distretto della Poli-
Bibione (foto a zia locale di Bibione — nota
destra Errebì), località balneare del Venezia-
attingendo ad no — che attingendo ad un
un finanzia- fondo di 50mila euro, stanzia-
mento del to dal ministro dell’Interno
Ministero Matteo Salvini nell’ambito del
dell’Interno, ha progetto «Spiagge Sicure
acquistato un 2018», ha acquistato un super
drone di ultima drone di ultima generazione
generazione per scovare dall’alto i vu cum-
per contrastare prà.
il commercio Idea del comandante, An-
abusivo in drea Gallo, che ieri, non senza
spiaggia una certa soddisfazione, ha
mostrato alla stampa l’oggetto
● La prima del desiderio e i primi risultati
operazione è da esso ottenuti. «È la prima
stata fatta nei esperienza a livello nazionale
giorni scorsi e su una spiaggia con un seque-
ha portato al stro così cospicuo — ha affer-
sequestro di mato raggiante l’agente nu-
circa 150 borse mero uno, seduto dietro alla
contraffatte, scrivania del suo ufficio —. E
per un valore di da oggi grazie a questo “inve-
25mila euro. E stigatore tecnologico” le cose
a quattro cambieranno, dato che le po-
denunce per tenzialità dello strumento so-
ricettazione no davvero infinite». E, in ef-

L’occhio del cielo sugli abusivi


● Il drone, della
marca cinese
DJI, costato
5mila euro, è
pilotato da tre

un drone li insegue e li «arresta»


persone ed è in
grado di
catturare
l’immagine
nitida di un
volto umano a
due chilometri
di distanza.
Vola con la
Bibione, comprato dai vigili: «Vede facce nitide a due chilometri e ha già firmato i primi sequestri»
pioggia e il
vento fino a 30
chilometri orari fetti, stando al primo blitz, tanto erano stati avvisati dei
portato a termine nei giorni
L’operazione e il video su Corriereveneto.it loro movimenti. Sorpresi i sei
● Bibione è il scorsi — a cui ha dato un con- fanno una rapida retromarcia,
primo Comune tributo fondamentale anche cercando di nuovo riparo nella
in Veneto a la Guardia di Finanza di Por- pineta. Ma è una trappola, per-
svolgere togruaro — le cose sembre- ché altri due agenti, indirizzati
operazioni di rebbero proprio così. dal drone, sono lì a bloccarli.
questo tipo. E Le abbiamo viste le immagi- Bottino: 600 pezzi sequestrati,
tra i primi in ni prodotte dal drone, ieri. Si tra cui 150 borse contraffatte
Italia (in scorge dapprima un nugolo di per un valore di circa 25mila
Toscana c’è per ambulanti di colore che all’in- euro di merce sottratta al com-
esempio terno della pineta di Bibione è mercio illegale (più una de-
Cecina). intento ad assembleare la pac- nuncia per ricettazione a cari-
cottiglia: cianfrusaglie, colla- co dei malcapitati). Alla fine
● Quest’anno nine; ma anche borse, a cui del breve video si vede un uo-
a Bibione sono vengono apposti in questa mo con la maglietta a strisce
state spiccate sorta di retrobottega boschivo bianche e nere che alza lo

1 2 3
50 multe da 50 i finti marchi. Il gruppetto, sguardo verso l’alto e, rivolto
euro l’una ai composto da sei persone, si La preparazione L’ingresso in spiaggia La fuga e la cattura all’obiettivo, fa un saluto sod-
clienti per incammina poi sulla spiaggia, L’occhio del drone scorge sei I sei, ignari di essere spiati Il gruppetto scoperto dai vigili disfatto: è il vice-comandante,
l’acquisto di ignaro di essere spiato dall’al- ambulanti africani intenti a dall’alto, si dirigono in spiaggia. fugge, cercando riparo nella Matteo Cusan, in borghese,
merce to dal «ragno» nero ultra-tec- preparare la merce contraffatta, Gli agenti però stanno pineta. È una trappola, i vigili li che annuncia la fine dell’ope-
contraffatta nologico. È qui, sulla spiaggia nascosti all’interno della pineta seguendo tutto sui monitor e li braccano. Il vice-comandante razione.
appunto, che gli ambulanti si di Bibione seguono (maglietta bianca e nera) dà l’ok E sapete dov’era la teleca-
imbattono nei vigili, che in- mera, agganciata al velivolo,
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018
PRIMO PIANO 3
VE

Con i soldi del Viminale


che ha ripreso la scena? A di-
stanza di circa due chilometri
dal luogo del «crimine» e a già sequestrata merce contraffatta, scatta anche la
denuncia penale e i clienti ri-
schiano una multa da 200 a

per duecentomila euro


150 metri di altezza. Coordina- 7mila euro, ma di solito viene
te che, da sole, dovrebbero da- notificato l’importo più basso.
re conto della potenza di que- I bagnanti che si fanno mas-
sto aggeggio. I dettagli sono saggiare dagli abusivi possono
impressionanti: il «mostri- invece incorrere in una sanzio-
ciattolo», che costa 5mila euro ne di 500 euro. E ne abbiamo
ed è prodotto dalla cinese
«DJI» (si chiama «Matrice
Operazione «Spiagge sicure»: Veneto primo d’Italia già date. L’attività di contrasto
è in vigore da cinque anni, non
210», che è il top assoluto in solo sull’arenile, ma anche nei
ambito civile, come ci ha spie- parcheggi e alle stazioni degli
gato l’addestratore Francesco VENEZIA C’è una novità impor- spiagge. Oltre 1400 articoli so- autobus. In passato abbiamo
Geraci della «DroneZone»,
azienda a cui si sono affidati in
questa prima fase i vigili di Bi-
tante, quest’estate, nel contra-
sto ai venditori abusivi sulle
spiagge, i famosi «vu’ cum-
125 no finiti sotto sigillo, decine di
persone sono state identificate
e si sono viste comminare san-
15 multato i proprietari di piccoli
appartamenti sovraffollati di
bengalesi venditori di chinca-
bione, in attesa di formare il prà»: per organizzare pattu- Sono le zioni amministrative per quasi mila e 373 glieria — aggiunge Vanin — e
personale interno), pesa 4 chi- glie straordinarie della polizia contestazioni 31mila euro. articoli abusivi ora il fenomeno è scomparso.
li, ha un’autonomia di circa locale, assumere vigili urbani amministrative «I soldi del ministero servo- sono stati Controlliamo 15 chilometri di
30-40 minuti e, con la teleca- stagionali e comprare altri e penali elevate no a coprire i turni straordina- sequestrati da spiagge con cento accessi al
mere montata (30 x ottico e fi- mezzi (come pick up o Quad, sulle spiagge ri dei nostri agenti, l’assicura- luglio a oggi mare e ormai le presenze di


no a 180 x digitale), è in grado le moto a quattro ruote), i Co- zione e l’acquisto di mezzi — abusivi si sono dimezzate». A
di rendere l’immagine nitida muni hanno ricevuto finanzia- conferma Claudio Vanin, co- Caorle il sindaco Luciano
menti dal ministero dell’Inter- mandante della polizia locale Striuli ha firmato un’ordinan-
no. Il progetto si chiama di Jesolo — prenderemo due za che oltre ai 50 euro di multa
«Spiagge sicure», è partito a auto in più. Lavoriamo con ai clienti prevede una sanzione
● Il commento luglio e si concluderà a set-
tembre e al Veneto, su un fi-
pattuglie di quattro uomini in
borghese in servizio 7-8 ore al
di 150 per il gestore dello stabi-
limento che chiude un occhio
Tanta tecnologia nanziamento totale di
2.419.726 euro, ha portato
giorno e per più tempo nei
weekend: agli abusivi elevia-
e un’altra tra 50 e 500 euro per
i commercianti che fornisco-
ci aiuti anche Il comandante Gallo
197.429 euro. E cioè 47.429 a mo sanzioni da 5mila euro e no magazzini agli abusivi.
Rosolina, che li ha investiti sequestriamo la merce. Se è A Cavallino Treporti il Co-
per altri reati Da oggi grazie a questo nell’acquisto di mezzi e nella mune ha lanciato una campa-
investigatore tecnologico campagna informativa, e Treviso gna di sensibilizzazione con

Q uesto drone è una


meraviglia. Ieri lo
abbiamo visto
innalzarsi in cielo, nel
le cose cambieranno,
dato che le potenzialità
dello strumento sono
50mila ciascuno a Cavallino
Treporti, San Michele al Ta-
gliamento e Jesolo. Tutti e tre
hanno usato i fondi per pagare
In cinque denunciano
cartelli che riproducono una
fragola vera e una finta e «stril-
lano»: «Acquistare un prodot-
to falso è un reato vero. La con-
parcheggio di un
campeggio di Bibione,
davvero infinite i turni straordinari ai vigili, as-
sumerne di stagionali (Cavalli- Salvini per odio razziale traffazione è un danno per tut-
ti». «Noi vigiliamo su 13 chilo-
circondato da uomini in del volto di una persona a due no), ampliare il parco veicoli metri di arenile con quattro tra
giubbotto rosso, super- chilometri di distanza e uno dedicati e fare opera di sensi- pick up e Quad, turni straordi-
professionali con occhiali scenario generale addirittura bilizzazione per scoraggiare TREVISO La denuncia per istigazione nari dei 16 vigili del corpo,
da sole e radioline. E dagli a dieci chilometri. Dieci. «È turisti e residenti a comprare all’odio razziale è stata depositata giovedì stuart in divisa e un agente sta-
agenti della Polizia locale, tutto gestito dall’elettronica — dagli abusivi. in procura a Treviso, firmata da cinque gionale assunto con i soldi di
ovviamente. Su, su: fino a ha aggiunto ancora Geraci —, E i risultati si sono visti su- esponenti della sinistra cittadina: il nome Spiagge sicure, utilizzati pure
quasi cento metri di l’apparecchio può resistere al- bito: secondo l’ultimo report in oggetto è il ministro dell’Interno Matteo per acquistare un altro Quad
altezza (dove diventa un la pioggia e a raffiche di vento del Viminale del 17 agosto, il Salvini, segretario leghista. Hanno allegato — illustra il sindaco Roberta
puntino, invisibile). fino a 30 chilometri orari, of- Veneto conta il maggior nu- non solo le dichiarazioni ritenute più Nesto —. Se il progetto fosse
Mentre dal basso abbiamo frendo sempre un’immagine mero di sequestri di merce ir- violente e xenofobe, ma anche le reazioni andato in deroga ai limiti im-
ammirato la definizione perfetta e stabilizzata. Mentre regolare, anche contraffatta del web, la selva di commentatori che dalle posti ai municipi per la spesa
delle immagini catturate se perde per qualche motivo il (seguono Emilia e Toscana). citate dichiarazioni hanno espresso del personale, avremmo potu-
(i bagnanti rilassati, contatto, è in grado di rientra- Parliamo di 15.373 pezzi (8568 Ministro posizioni ancor più pesanti su migranti, to fare di più. Vista l’operosità
qualche cliente dentro le re alla base seguendo a ritroso sequestrati a Cavallino, 2296 a dell’Interno stranieri, richiedenti asilo e rom. E da dimostrata, confidiamo che
stanze dell’albergo, i il percorso fatto, che è regi- Bibione e 4509 a Jesolo), tra Matteo Treviso, la culla della Liga e del Carroccio tale deroga per l’assunzione di
bimbi in piscina: si vede strato dal cervellone». Per gui- borse, occhiali, capi d’abbi- Salvini dove la sinistra oggi è tornata in altri stagionali ci sia concessa
tutto). Ora, c’è da sperare dare il drone occorrono tre gliamento, orologi delle più minoranza, parte l’attacco al nuovo uomo la prossima estate. A Cavallino
che una simile tecnologia persone: una che scruta il cie- note marche, teli mare, bigot- simbolo. infatti non è nemmeno rico-
venga impiegata presto lo; una che si dedica al moni- teria, bastoncini per selfie, Salvini è stato segnalato alla Procura da nosciuta la specificità di Co-
non solo per la caccia tor, per seguire le riprese; e dardi luminosi, ombrelli, gio- Said Chaibi (già candidato sindaco di mune turistico, che concede
all’ambulante. Sia chiaro, quindi il pilota vero e proprio, cattoli, articoli per la casa, ac- Coalizione Civica e alla Camera per Leu), più fondi per il personale. Ep-
ogni reato va perseguito e che manovra il joystick. «In cessori per la telefonia. Il tutto Luigi Calesso (storico oppositore della pure in questo momento sul
benissimo fanno i vigili di più c’è un nostro agente — per un valore di 197.630 euro e Lega, candidato con Cc), Renato Zanivan territorio contiamo 80mila
Bibione ad operare in chiosa il comandante —, che 125 contestazioni di illeciti (già coordinatore di Sel a Treviso), Marta persone, oltre ai 13.800 abitan-
questo modo; ma con dà ordini su dove dirigere l’ap- amministrativi e penali. L’ulti- Cassano (impegnata nel volontariato) e ti».
queste macchine è lecito parecchio». Insomma, una di- mo blitz interforze, con vigili, Gabriella Casagrande (candidata di Cc). Secondo uno studio di Con-
puntare più in alto (dallo mostrazione di forza. «Cam- Guardia di Finanza e polizia di «Ha definito in modo diffamatorio i fesercenti tutto il commercio
spaccio alle mafie). bierà tutto», chiude il coman- Stato, è scattato ieri mattina a profughi, diffondendo sentimenti di odio abusivo — sulle spiagge, nelle
Altrimenti resterebbe una dante Gallo. «E vedrete sarà Sottomarina, in numerosi sta- etnico diffusi con ogni mezzo di città d’arte e nel turismo — ali-
sgradevole sensazione, utile su tanti fronti». bilimenti balneari, sul Lungo- comunicazione, si valuti se le sue condotte menta un business di 22 mi-
anche a centocinquanta Per il momento, però, tre- mare Adriatico e alle fermate configurino il reato di istigazione all’odio liardi di euro in Italia. Di cui 3
metri di altezza. (gv) mate vu cumprà. degli autobus extraurbani, a razziale», chiedono firmatari. (s.ma.) nel solo Veneto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA Giovanni Viafora bordo dei quali molti venditori © RIPRODUZIONE RISERVATA Michela Nicolussi Moro
© RIPRODUZIONE RISERVATA irregolari raggiungono le © RIPRODUZIONE RISERVATA
4 Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto
VE
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018
REGIONE ATTUALITÀ 5
VE

Nuova Padana Inferiore, i privati lasciano


RipartelaViadelMaremasifermailprogettoda291milioninelBassoVeneto.LaRegione:avanticonAnas
VENEZIA Il governatore Luca Zaia l’aveva definita mar e Vittadello, oggetto di un carteggio durato privati, a loro volta, sono state ritenute irricevi-
La vicenda «un’ulteriore spinta al recupero del gap infra- due anni con la Regione, ricordano quelli del bili, come quella secondo cui la Regione avreb-
Prodotti in Cina
strutturale del quale soffre il Veneto rispetto ad contenzioso risolto a fatica con Sis sulla Pede- be dovuto sobbarcarsi il 50% dei costi di proget-
● Dopo
l’inchiesta sul
altre regioni d’Italia e d’Europa». I sindaci e le
imprese la invocano da anni ed anche per que-
montana. Dopo l’aggiudicazione della gara nel
2013 ai danni di Serenissima, l’opera è infatti fi-
tazione se l’opera avesse poi subito lo stop delle
banche. E così si è arrivati alla rottura, con le
A Padova i primi
Mose e i
problemi sorti
sto la «Nuova Sr 10 Padana Inferiore», super-
strada a pedaggio da 291 milioni che dovrebbe
nita in un limbo durato tre anni nel corso del
quale, secondo le imprese, sono maturate criti-
imprese pronte ora a chiedere «il ristoro sia in
ordine alle spese sostenute che alla impossibi-
bus elettrici
con la
Pedemontana,
collegare la Bassa Padovana alla Bassa Veronese
da Carceri a Legnago, aveva goduto di un occhio
cità tali da costringerli a ridiscutere l’intera
concessione per come era stata pensata, ossia
lità a dar seguito alle attività imprenditoriali».
È la fine della Nuova Padana Inferiore? L’as-
del Veneto
la Regione ha di riguardo rispetto ad altri progetti, venendo 38 anni di durata, pedaggio «free flow» con sessore alle Infra-
deciso di esclusa dalla lista di quelli oggetto di revisione esenzione per due anni per i residenti, contri- strutture Elisa De
bloccare da parte della commissione istituita dalla legge buto pubblico di 33,5 milioni (che peraltro al- Berti lo nega con
numerosi 15 del 2015, sebbene due delle tre ditte che se l’epoca la Regione sosteneva di non poter più forza: «Il privato
progetti l’erano aggiudicata, Maltauro e Coedmar, fosse- erogare). In particolare, i problemi riguardava- non ha accettato di
stradali, poi ro state coinvolte nelle inchieste su Expo e Mo- no i flussi di traffico, ridottisi per via della crisi sottoscrivere la con-
finiti sotto la se (motivo di stop per altri interventi poi cesti- e della mancanza di certezze sulla costruzione venzione alle condi-
lente di una nati oppure sospesi, come la Via del Mare il cui della «Nuova Romea» e della «Nogara-Mare», zioni del bando e ha
commissione iter com’è noto è ripreso all’inizio del mese). pure finite nel limbo; il sistema di esazione proposto modifiche
speciale di Tant’è, da una delibera di giunta dello scorso «free flow», senza caselli, con le telecamere, giuridicamente
revisione 7 agosto si apprende che in realtà sono state che «non essendo stata ancora emanata la spe- inaccettabili. La
proprio Maltauro e Coedmar, insieme alla terza cifica normativa nazionale di applicazione della chiusura del rap-
● I progetti nel impresa della cordata, Vittadello, a tirarsi in- direttiva Ue, risulta causa di possibili mancati porto concessorio
mirino, ideati in dietro rinunciando alla concessione per la pro- introiti dei pedaggi»; l’aumento dei costi di co- era la condizione
molti casi tra il gettazione, la costruzione e la gestione della su- struzione. imprescindibile per poter procedere ugual- Arriveranno entro la
2002 e il 2008, perstrada, evidentemente ritenuta a 6 anni dal- Anche per via del pressing del consiglio re- mente con la progettazione, che a questo punto fine del mese prossimo.
prima la gara non più così appetibile. A farsi carico gionale (in prima linea il vicepresidente Massi- faremo noi, di una strada libera, senza pedag- Ma Bus Italia Veneto vuole
dell’arrivo di della progettazione definitiva dovrà quindi es- mo Giorgetti ed il consigliere di Fratelli d’Italia gio e a due corsie. I soldi in bilancio ci sono». La accelerare i tempi così da
Zaia in Regione, sere ora la Regione (sono stati stanziati 4 milio- Massimiliano Barison) la Regione ha provato ad Sr 10 è una delle strade che, nell’ambito nel- mettere in strada i nuovi
erano 12: si va ni), mentre quella esecutiva toccherà ad Anas avviare una trattativa, trovando pure i soldi per l’operazione Veneto Strade, sarà riclassificata e veicoli già da mercoledì 12
dalla Valdastico che si occuperà anche della costruzione proce- il contributo pubblico, trattativa finita però ma- trasferita ad Anas. Sarà quindi la società statale settembre. Ovvero il primo
(1,9 miliardi), dendo per stralci funzionali, con un inevitabile lamente anche per via di alcune complicanze ad occuparsi del progetto esecutivo e a costrui- giorno del nuovo anno
alla nuova allungamento dei tempi di realizzazione (i pri- normative come le nuove regole sul closing re l’arteria, procedendo per stralci funzionali. scolastico. Stiamo
Padana vati garantivano l’apertura in 4 anni). bancario e la richiesta di uno studio di impatto parlando dei 4 autobus
Marco Bonet
Inferiore (291 I motivi del passo indietro di Maltauro, Coed- ambientale aggiornato. Alcune richieste dei © RIPRODUZIONE RISERVATA elettrici che la società, in
milioni), la collaborazione con il
Nogara Mare Comune di Padova e quelli
(1,8 miliardi), la
nuova
La nuova Padana Inferiore di Albignasego e Maserà,
ha acquistato dal colosso
Valsugana IL TRACCIATO cinese Byd Company Ltd,
(787 milioni), la Poiana Parco Regionale spendendo quasi due
7,7 km Pressana Maggiore
Via del Mare A31 dei Colli Euganei milioni di euro. Le quattro
in provincia V E N E T O
(200 milioni). vetture, lunghe 12 metri,
di Verona VECCHIA SR10
Verona Padova con una capienza di 70
● Alcuni di Minerbe posti e con un’autonomia
questi progetti 25,5 Montagnana MONSELICE di circa 300 chilometri,
sono stati
Este andranno ad aggiungersi
km
definitivamente ai 510 autobus che
cestinati, altri 17,8 km compongono la flotta di
solo sospesi ed
in provincia NUOVA Ponso Bus Italia Veneto, quasi
SS434
ora sono SR10 A13 tutti alimentati a gasolio. I
di Padova LEGNAGO Villa Estense
ripartiti nuovi veicoli a emissioni
TIPOLOGIA Adige zero, prodotti dal gigante
Carreggiata unica, con COSTO Merlara di Shenzhen sono i primi
una corsia a senso di marcia, 291 milioni di euro Spinimbecco nel loro genere approdati
Vescovana
per una larghezza di cui 35 milioni Piacenza d’Adige in Veneto. L’unico
complessiva di 10,5 metri di contributo regionale precedente, in Italia, è a
L’Ego Torino.

Sanità West Nile, c’è la sesta vittima ● L’editoriale


di Michela Nicolussi Moro
Disinfestazione straordinaria Le partite post estive
coordinata dalla Regione SEGUE DALLA PRIMA

VENEZIA Ci sarebbe una sesta


vittima del West Nile in Vene-
to, dopo i due anziani morti
nel Veronese, i due deceduti ❞
tre province più colpite, Pado-
va, Verona e Rovigo. «I moni-
toraggi effettuati in queste
settimane e le indicazioni de-
traverso la gestione degli ac-
quisti del materiale necessa-
rio in forma centralizzata. E
per predisporre un contratto-
10 N on è una coincidenza che la Lega abbia preteso il
Ministero per gli Affari Regionali e le Autonomie,
oggi per l’appunto guidato da una vicentina, come
pure – a rimarcare l’«approccio settentrionale» – il
sottosegretario del predetto dicastero sia un lombardo.
nel Padovano e la 74enne ma- gli esperti vanno in un’unica base con le previsioni di spesa I casi al giorno Un quadro instabile, da cui, però, non si sa se
lata di cancro spirata a Trevi- direzione — dice Luca Colet- e i tempi di attuazione del Pia- di contagio. attendersi grossi sconvolgimenti per la mancanza di serie
so. L’ultimo esito fatale del vi- to, assessore alla Sanità — no straordinario. «Alla luce Solo martedì alternative: infatti, nella lenta torsione dei rapporti
rus avrebbe colpito un novan- quella di intervenire radical- dell’andamento dei contagi erano già 105, partitici dalle consuete coordinate destra-sinistra a quelle
tenne, ma la notizia deve an- mente. Ed è ciò che faremo. umani e delle richieste di aiu- ora sono saliti ora tanto in voga populisti-elitaristi – con i primi che,
cora essere ufficializzata. La disinfestazione riguarderà to giunte dai Comuni, abbia- adesso, hanno l’arduo compito di dover gestire
Proprio il dilagare dell’infe- sia le zanzare adulte che le lar- mo deciso di passare alle ma- l’imperium –, i classici partiti a vocazione europeista e
zione, che registra in media ve, in modo da produrre effet- niere forti», chiude l’assesso- moderata sono in evidente difficoltà e faticano a trovare
dieci casi al giorno — e quin- Coletto ti immediati e sul quadro fu- re alla Sanità. una nuova anima e un tema vincente cui aggrapparsi.
di sono superati anche i 105 Non turo, poiché la causa prima «Tutto ciò è legato anche In questo contesto diventeranno fondamentali le
segnalati solo martedì da Pa- del fenomeno, una stagione alle nostre pressioni — osser- richieste dei gruppi di pressione e le tensioni che
lazzo Balbi —, ha spinto la lasciamo con clima tropicale molto cal- va Claudio Sinigaglia, consi- inevitabilmente si formeranno attorno a quelle questioni
giunta Zaia a predisporre un soli do e umido, potrebbe ripeter- gliere regionale del Pd e com- nei cui confronti gli stessi partiti hanno posizioni
Piano straordinario di disin- i Comuni, si. Procederemo in tempi ponente della commissione divergenti e appaiono internamente divisi. Proprio il
festazione a tappeto, provin- il via stretti, con decreti dirigenzia- Sanità — in queste ore abbia- problema dei rapporti tra centro e periferia pare stia
cia per provincia e Comune a settembre li, ai quali seguirà una delibe- mo presentato un’interroga- uscendo dall’agenda politica a scapito di una
per Comune. ra di giunta. Con un secondo zione al governatore Luca Zaia rimodulazione delle aliquote fiscali (flat tax al momento
Con uno stanziamento tra i atto — aggiunge Coletto — per chiedere come mai non pare un termine non totalmente appropriato per le
400mila e i 500mila euro e la porremo in capo alla Regione sia stata avviata per tempo proposte che si sentono sviluppare) o della rilevanza
collaborazione dell’Istituto il coordinamento di tutti gli un’adeguata prevenzione, in sempre più assunta dalle problematiche legate ai flussi
superiore di Sanità, da inizio interventi. Sulla base delle particolare il trattamento an- migratori, in una sorta di continuo baratto tematico.
settembre la Regione avvierà leggi statali e dello specifico ti-larvale, atta a scongiurare L’auspicio è che qualcuno rammenti l’insegnamento di
l’opera simultanea e omoge- Piano nazionale, la disinfesta- contagi e decessi. E ora Colet- uno statista scomparso una cinquantina di anni or sono,
nea di contrasto alle zanzare zione è di competenza dei Co- to annuncia un Piano straor- ma da cui oggi sembra ci dividano ere geologiche, quel
Culex pipiens, vettori del West muni, che però non intendia- dinario di disinfestazione che Winston Churchill per il quale «quando occorre tenere in
Nile, ricorrendo a ditte spe- mo lasciare soli». La Regione partirà a settembre. Mi pare mano una caffettiera bollente, è meglio non rompere il
cializzate. Con le quali i diri- programmerà dunque la di- un’ammissione di colpa, tar- manico finché non si è sicuri di averne un altro
genti del Dipartimento di Pre- sinfestazione, che sarà segui- diva, di chi ha sottovalutato il ugualmente comodo e pratico o comunque finché non si
venzione si incontreranno la ta sul campo dai tecnici della problema e doveva invece in- abbia a portata di mano uno strofinaccio».
prossima settimana, per met- Prevenzione, e metterà a frut- tervenire ad aprile, eliminan- Davide Rossi
tere a punto i dettagli del- to l’esperienza dell’Azienda do le larve». © RIPRODUZIONE RISERVATA

l’operazione. Si partirà dalle Zero per ottenere risparmi at- © RIPRODUZIONE RISERVATA
6
VE REGIONE ATTUALITÀ Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto

24 agosto
1909

Sciatore Quarisa, in servizio alla stazione del Brennero Motori A Spalato (primo da sinistra) nel 1941, l’anno prima In famiglia Con l’amata moglie Erminia Dalan, deceduta
dal 1938 al 1940, con gli sci ai piedi vinse diverse coppe era entrato nel 6° Corpo d’Armata, sezione autisti Bologna all’età di 90 anni e dalla quale ha avuto le figlie Vilma e Mirella

Giovanni, 109 anni avventurosi ● La parola

LUFTWAFFE

«Il segreto? Non arrabbiarsi» La Luftwaffe è stata


l’aviazione militare
tedesca durante il secondo
conflitto mondiale.
Contribuì, soprattutto
durante i primi anni di
di Benedetta Centin
È il carabiniere più scontri, alla buona riuscita
della tattica della «guerra

BASSANO (VICENZA) Il giorno vecchio d’Italia, in lampo» adottata dalle


forze armate tedesche.

pensione da 66 anni
in cui è nato Giovanni Quarisa, Vittoriosa in Polonia e in
il 24 agosto 1909, il Corriere Francia, ha subito una
della Sera usciva con la notizia prima battuta d’arresto
dell’«agitazione per la venuta
dello Zar» e della polemica «Nel ‘45 sono tornato nella battaglia
d’Inghilterra scontrandosi
sull’associazione magistrati
considerata anticostituzionale
secondo lo Statuto del Regno.
a piedi da Monaco» contro la Royal Air Force
britannica

Il Regno. Appunto, un’altra


epoca. E di quei tempi nella
casa di Bassano del Grappa ri- passati 66 anni dal suo conge- volume per portarli sul monte
mane una scatola piena di foto do avvenuto a Bassano, non ha Grappa. E quella abilitazione
ingiallite e incartapecorite, an- alcuna intenzione di rimanere alla guida gli è tornata utile
che di impiccati all’epoca di Ho avuto la indietro. «Perché – fa sapere anche dopo che, a 42 anni, già
Mussolini, ma pure un libretto indicandosi il petto – qui den- in pensione, trovò lavoro co-
patente fino tro funziona tutto bene, solo le
al portatore numero uno della me autista per imprenditori e
Banca San Paolo di Torino, fi- a 101 anni e gambe non vanno, forse per- negozianti della zona, quindi
liale di Dubrovnik (Ragusa) in con tutte ché le ho usate troppo da gio- in una stazione di servizio e in
cui l’ex carabiniere più longe- queste auto vane, quando, lavorando al un elettrauto. «Non ho mai ar-
vo d’Italia è stato fatto prigio- di lusso in Brennero, divenni un bravo restato nessuno nella mia vita,
niero nel 1943 e rinchiuso in sciatore e vinsi diverse cop- e non ho mai patito la fame,
giro mi pe».
un campo di prigionia. Questo anche in tempo di guerra tro-
prima della deportazione in viene voglia Quelle gambe che, nel 1945, vavo sempre patate, bucce o
Germania, Baviera. di tornare a finita la guerra, gli hanno per- pane - racconta - anche quan-
Un altro mondo. Che il terzo guidare messo di tornare a casa a pie- do ero stato deportato in Ba-
uomo più vecchio d’Italia ori- di, saltando sui treni o su car- viera e lavoravo in una fabbri-


ginario di Crespano, Treviso, retti, unico sopravvissuto dei ca d’aerei un ufficiale della
ha vissuto a pieno. Portando il suoi cinque compagni al viag- Luftwaffe a cui pulivo l’ufficio
suo già pesante e a tratti in- gio della disperazione. Con la mi faceva trovare sempre un
gombrante bagaglio di vita, moglie, la compaesana Ermi- tozzo di pane». E sale la com-
con la dolorosa esperienza Ho sempre nia Dalan e le figlie Vilma e Mi- mozione. Dell’epoca della
della seconda guerra mondia- rella, che hanno stentato a ri- guerra, della prigionia, l’ultra-
trovato chi conoscerlo arrivato a Levico.
le tatuata nell’anima, in un centenario conserva ancora un
nuovo secolo. Quello di prodi- mi aiutava, Quelle stesse gambe che solo diario, che avrebbe voluto ri-
gi tecnologici e identità virtua- internato in pochi giorni fa l’ultracentena- scrivere: pagine dolorose, che
li. Un mondo che l’ex appunta- Germania rio voleva tornare ad usare. gli tolgono la parola, che gli
to, 109 candeline spente ieri a un ufficiale La testa, quella sì, vuole an- segnano il viso di lacrime. E a
Bassano attorniato dall’affetto dare ancora lontano. «Spedite chi gli chiede il segreto della
della le foto con il telefono? E quan-
(e dagli omaggi) dell’Arma - sua longevità Quarisa rispon-
tra gli ufficiali che gli hanno Luftwaffe to ci metteranno ad arrivare?» de: «Mangiare poco e non ar-
fatto visita il comandante in- mi lasciava insiste con la nipote Alessan- rabbiarsi, perché toglie anni di
terregionale, generale di cor- del pane dra, che ha i suoi stessi occhi vita, mettere da parte i proble-
po d’Armata, Aldo Visone - del azzurri e lo stesso sorriso. Lo L’ex appuntato troppo vecchia» - per grinta e ci installati sul cruscotto che mi e sorridere, fregarsene del-
sindaco Riccardo Poletto e ha ereditato pure la prima pro- Originario di vitalità può far invidia ai tee- quasi accarezza, incredulo. «E le maldicenze e mandare a
della sua grande famiglia (2 fi- nipote femmina, Anna (figlia Crespano del nager. Per quella sua fame di mi viene voglia di rifarmi la quel paese la gente quando
glie, quattro nipoti e 10 proni- di Alessandra), che proprio ie- Grappa, Treviso, mondo. Dai grandi ipermerca- patente – sorride – ma dove serve». Insomma, sano egoi-
poti), sta vivendo con gli occhi ri ha compiuto gli anni come abita da oltre 70 ti da scoprire – quelli in cui era avete messo la mia auto?». L’ex smo condito con un pizzico di
di un bambino. Entusiasta, lui, ma venti. anni a Bassano lui a portare la badante e non appuntato a vent’anni aveva leggerezza e giusta distanza.
morbosamente curioso. Lui Nonno Giovanni, per quan- viceversa - che gli fanno ricor- già la patente in tasca - «e non Ancor più chiara quando gli
che, ancora molto lucido di te- to ammetta di non sentirsi più dare, civico per civico, ogni era da tutti allora, nel 1929» - e chiedi un consiglio per i più
sta, con stazioni e date in cui giovane - eppure ha snobbato bottega del secolo scorso, alle l’ha mantenuta fino ai 101. Solo giovani: «Che facciano come
ha prestato servizio che sa a l’amica «morosa» di appena auto che lui considera «di lus- l’anno prima aveva caricato vogliono».
memoria nonostante siano un anno meno di lui «perché so», con dispositivi tecnologi- tutti i dieci nipoti in un mono- © RIPRODUZIONE RISERVATA

● La storia
I principi George BASSANO (VICENZA) Da Bassano a Londra: i
principini George e Charlotte di Cambridge
La collana di libri illustrati narra di
bambine audaci, coraggiose, con la voglia di
sognare si può fare». Attraverso l’energia
delle due bambine protagoniste, Agata e

e Charlotte
conquistati da una collana di fiabe venete. sperimentare. Bambine che corrono tra i Allegra, tante avventure piene di fantasia che
Kensington Palace ha fatto sapere che i campi, inventano storie, amano (e partono da Bassano del Grappa e arrivano a
principini hanno apprezzato i libri «Agata proteggono) gli animali e l’ambiente, Venezia, Ravenna, vanno in Puglia e poi a

e le fiabe venete allegra» della scrittrice e imprenditrice


vicentina Maria Pia Morelli, di Bassano,
scritti in italiano e in inglese. «Sua altezza
pensano in grande, difendono l’amicizia e
combattono le ingiustizie.
Sono le storie di «Agata allegra» (Peruzzo
Londra e a Parigi. Le illustrazioni sono
dipinte a mano ad acquarello da Maria Pia
Morelli.
«Agata allegra» reale è molto grata per questo bel regalo che
ai bambini è piaciuto», è scritto nella lettera a
editore), che parlano di accoglienza,
inclusione, ambientalismo, resilienza. E
Agata e Allegra vivono insieme a una
bizzarra brigata di amici animali, un cane, un
nome di William e Kate che si è vista portano a capire che «tutto ciò che si può gatto, un coniglio e una civetta, inventano
recapitare la scrittrice. George e Charlotte di mille giochi e scoprono nuove possibilità
Cambridge, figli di William e Kate, nipotini Autrice creative di divertirsi, viaggiare, imparare.
della regina Elisabetta hanno ricevuto in Maria Pia In ognuno dei sei libri c’è una storia delle
dono i sei libri dall’autrice. E hanno Morelli di due bimbe e viene affrontato un tema:
apprezzato. Bassano, ha l’amicizia, la ribellione verso le ingiustizie, la
«Nell’era dei tablet e degli smartphone, creato i libri progettualità del vivere, l’alimentazione sana,
sapere che i baby reali inglesi prendono in «Agata allegra» il rispetto per l’ambiente, il coraggio di osare,
mano i miei libri mi riempie di gioia. Felice la consapevolezza nelle proprie capacità, il
di poter lasciare anche solo una lieve traccia diritto di sognare.
sul loro percorso formativo», commenta la Francesca Visentin
scrittrice Maria Pia Morelli. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018
REGIONE ATTUALITÀ 7
VE

Quindicenne violentata in spiaggia


un video incastra lo stupratore
Friuli Venezia Giulia, senza
però venire dimessa.
I poliziotti comunque non
si sono accontentati della de-
scrizione fornita dalla mino-
renne e hanno esaminato i fil-
L’immigrato ripreso fuori dal locale, è caccia all’uomo. La vittima ancora ricoverata mati ripresi da tutte le teleca-
mere – comunali e private –
che sorvegliano l’area della
piazza, i tratti più vicini di via
JESOLO (VENEZIA) Uscivano dal tore è fuggito nel buio, la- Indagini fitte Bafile e soprattutto gli accessi
La vicenda locale abbracciati, preda e sciando la ragazzina a urlare e Gli investigatori al mare.
predatore, e assieme si dirige- a piangere tra le sedie a sdraio hanno Nella zona gli occhi elettro-
● Adescata e vano verso la spiaggia, lontani – gli amici l’hanno rintraccia- esaminato i nici non mancano: almeno
violentata da dalla confusione di piazza ta solo intorno alle 3, ancora filmati ripresi quattro inquadrano proprio
un giovane Mazzini. Nelle riprese delle te- in condizioni tremende – ma da tutti gli occhi piazza Mazzini, poi quasi ogni
immigrato lecamere della zona i loro pro- il 113 è stato subito avvisato elettronici della locale e albergo ha le sue vi-
È quanto fili sono nitidi, il loro percor- dell’accaduto e ieri la macchi- zona, privati e deocamere, spesso puntate in
accaduto so chiaro, e proprio basandosi na della giustizia marciava già comunali, a direzione esterna; identica
mercoledì su quelle immagini le forze a pieno regime per individua- caccia di copertura si trova anche in di-
notte lungo dell’ordine di tutta la regione re e bloccare il responsabile. elementi utili rezione della spiaggia, e alla
l’arenile di hanno avviato la caccia all’uo- Fondamentale, in questo alle indagini fine proprio uno degli appa-
piazza Mazzini mo, che dal litorale veneziano senso, l’identikit fornito dalla recchi che tengono sotto con-
a Jesolo è stata presto allargata a tutto vittima, che è riuscita a parla- trollo l’uscita dei bar ha im-
Vittima una il Nordest,l’identikit del ricer- re solo grazie al sostegno di mortalato i due che si allonta-
quindicenne cato già diffuso tanto nelle ca- uno psicologo: giovedì la navano. Dalle immagini si in-
friulana che è serme quanto nei posti di 15enne era stata ricoverata al- tuisce quanto fosse marcata la
stata controllo alle frontiere. l’ospedale di San Donà di Pia- differenza d’età tra la ragazzi-
avvicinata Mercoledì notte, tra gli om- ve, quanto accaduto l’aveva na e il suo aggressore, uno
dall’uomo in un brelloni di Jesolo, una 15enne segnata profondamente non straniero che potrebbe avere
locale del Friuli Venezia Giulia è stata solo a livello psicologico ma quasi il doppio degli anni di
Lo sconosciuto violentata da un ragazzo stra- anche fisico, le tracce della lei. Il quadro investigativo ha
l’ha convita ad niero, che dopo averla avvici- violenza sul suo corpo testi- spinto il vicepremier Matteo
appartarsi con nata mentre la giovane era in moniavano il suo disperato Salvini a sottolineare i reati
lui, ha abusato compagnia di amici, all’inter- tentativo di respingere l’ap- commessi dagli stranieri:
della minore ed no di un locale di piazza Maz- proccio del mostro. Ieri, su ri- «Sono l’8 per cento, non pos-
è scappato via, zini, l’ha convinta a seguirlo in chiesta dei genitori, la giova- sono commettere un terzo dei
prima che un luogo più riparato, solo per ne è stata trasferita in una reati». La vicenda insomma
arrivasse sul approfittarsi di lei. Lo stupra- struttura più vicina a casa, in potrebbe anche avere una co-
posto la polizia da politica e polemica.
Intanto eri, dalle prime ore
● Ieri, dalle
prime ore Movidadinuovosottoaccusa dell’alba e fino a tarda sera, gli
agenti hanno ascoltato poten-
ziali testimoni: i passanti che

«AgentifissiinpiazzaMazzini»
dell’alba e fino
a tarda sera, attraversavano la spiaggia al
gli agenti momento della violenza e
hanno che, per primi, hanno indivi-
ascoltato i duato la ragazzina in lacrime;
potenziali Tralagente:«Laretataèservitamaglieccessirestano» i gestori dei locali della movi-
testimoni: i da jesolana; e, ovviamente, gli
passanti che amici e i parenti della vittima.
attraversavano JESOLO Sotto gli ombrelloni, davanti ai caffè al fusione tremenda, ragazzi e ragazze ubriache, la piazza e dall'altro quelli che si avvicinano o I poliziotti, d’altronde, sono
la spiaggia al chiosco e sul lungomare non si parla d’altro. spacciatori che girano. È normale se poi succe- lasciano il lungo mare. «Quell’intervento della ormai di casa nei dintorni:
momento della La notizia dell’orrenda violenza perpetrata su dono cose brutte». polizia è stato determinante — spiega Renè dall’inizio agosto ad oggi gli
violenza e che, una ragazzina fa discutere jesolani e turisti, Eppure nelle ultime settimane qualcosa pa- Piovesan, responsabile del locale — Quanto agenti hanno identificato
per primi, che si dividono tra chi invoca maggior sicurez- re essere cambiato. Ad assicurarlo sono i re- accaduto l’altra notte esula dalla normalità, 1.040 persone durante i con-
hanno za e chi invece, pur condannando duramente sponsabili di due tra i locali più frequentati pur lasciando sconcertati. Purtroppo per trolli in città, arrivando ad
individuato la l’accaduto, pensa che la ragazzina abbia co- della piazza, quindi dell’intero litorale: «Dopo quanto tutti ci impegniamo per garantire la si- espellere 15 immigrati irrego-
ragazzina munque commesso un’imprudenza: «Voglio le retate contro gli spacciatori eseguite a Me- curezza, esiste la possibilità che episodi simili lari; sempre nel corso dei
friulana dire, io mia figlia di 15 anni non la faccio rima- stre nel mese di luglio e qui in piazza Mazzini si verifichino. La mosca bianca c’è sempre». controlli straordinari dell’ul-
disperata e in nere fuori fino all’alba» sentenzia Alba Colom- nella prima metà di agosto la situazione è mi- «Da anni denunciamo la criticità di quella timo mese sono state denun-
lacrime; i bo, turista e madre come la signora Ricchetti gliorata davvero molto» sottolinea Paolo Facco piazza e tanti interventi sono stati messi in atto ciate 24 persone, di cui tre ar-
gestori dei che con lei concorda: «Anche se è accompa- della Capannina Beach, garantendo che «Jeso- per superarla, ma purtroppo il loro effetto po- restate; sono state ispezionate
locali della gnata da amici, che avranno la stessa età, non lo è una città sicura». Lo storico locale con vi- sitivo è stato molto breve — sostiene Giancarlo 18 sale gioco e 251 veicoli. Al-
movida si può fissare come orario di rientro a casa le 3 sta sul mare è uno dei punti di riferimento del- Vianello, presidente provinciale dell’associa- l’attività della polizia si affian-
jesolana; e gli o le 4 di notte». la movida jesolana e ogni sera attira centinaia zione nazionale locali da ballo nonché titolare ca poi quella dei carabinieri, a
amici e i parenti Tra i più giovani, coetanei della vittima, c’è di persone, esattamente come il Gasoline, ca- del MaiTai di piazza Marconi — Ciò che servi- loro volta spesso presenti in
della vittima, la chi pone in cima alla classifica dei criteri sui pace di intercettare da un lato gli avventori del- rebbe è un azione più forte, come un presidio piazza Mazzini. Eppure nean-
quale ha quali valutare la sicurezza di un incontro non fisso per almeno uno o due anni». «Gli occhi che la vista delle divise sem-


parlato solo tanto l’orario a cui è fissato il coprifuoco quan- sono puntati soprattutto su piazza Mazzini» ri- bra aver scoraggiato lo stu-
grazie al to semmai il contesto. «Io se non conosco be- prende Vianello, secondo il quale i problemi pratore, che potrebbe addirit-
sostegno di ne un ragazzo non mi allontano, da sola, al bu- legati allo spaccio o alle presenze poco gradite tura aver dato appuntamento
uno psicologo io, vicino a un pontile in spiaggia — sostiene non sarebbero però un’esclusiva di quella zona alla sua vittima, in vacanza
Martina — Per poter rimanere un po’ da soli e Vianello (Silb) della città. «Il problema c’era e continua ad es- con i genitori non a Jesolo ma
chiacchierare lontani dalla bolgia basta fare Basta interventi «spot», serci anche in piazza Marconi. Qualche anno in una delle località balneari
qualche passo e sedersi sui gradini di un nego- fa, grazie anche alle mie pressioni e alla colla- vicine. Per lui, comunque,
zio chiuso per esempio». serve un presidio fisso per almeno borazione con le forze dell’ordine, qualcosa sembra che le ore di libertà si-
Dal terrazzo di casa, che affaccia lungo una un paio d’anni e controllare anche era cambiato. Ma oggi siamo punto e a capo». ano ormai contate.
stradina laterale, la signora Leonardi giura che le altre piazze della città A. R. T. Giacomo Costa
«qui sotto ogni sera è la stessa storia: una con- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiesto il processo per l’infermiera dei finti vaccini stratori come parte offesa in-
Petrillo accusata di peculato e falso, udienza preliminare in novembre: «Ma è innocente» sieme all’Asl 3, all’Azienda sa-
nitaria integrata di Udine, al-
l’Usl 2 «Marca Trevigiana» in-
sieme a 159 bambini vaccinati
TREVISO Peculato, omissione nare al prossimo autunno. La donna deve rispondere ne contestata inoltre la falsità da Petrillo, il cui sangue è sta-
di atti d’ufficio e falsità ideo- Ora toccherà al gup stabilire anche di omissione atti d’uffi- ideologica commessa da pub- to oggetto di incidente proba-
logica e materiale commessa se il fascicolo debba essere ar- cio perché, sempre secondo blico ufficiale perché lei stes- torio e analisi.
dal pubblico ufficiale. Sono i chiviato oppure si debba pro- le accuse rivoltele, «in qualità sa, presso la Asl 3 di Codroi- La nuova fase del procedi-
reati che il prossimo 2 novem- cedere con il processo. di addetto al servizio vaccina- po, inserendoli «con il pro- mento consentirà all’assisten-
bre alle 11.30 saranno conte- Petrillo - successivamente zioni e dunque quale pubbli- prio codice operatore » nel si- te sanitaria di rispondere pre-
stati nel corso dell’udienza licenziata per giusta causa co ufficiale o incaricato di stema informatico o liminarmente a queste pesan-
preliminare a Emanuela Pe- dall’Usl 2 (provvedimento im- pubblico servizio, indebita- inducendo in errore le colle- ti accuse. «Lotteremo con se-
trillo, l’assistente sanitaria pugnato dai difensori della mente ometteva o rifiutava il ghe all’Usl 2 di Treviso, forma- renità convinti delle nostre
trevigiana accusata di non donna e strenuamente difeso compimento di atti che per va «atti pubblici falsi, atte- ragioni», commenta Paolo
aver vaccinato oltre 7 mila dall’azienda sanitaria di Trevi- ragioni di giustizia, sicurezza, stando falsamente di aver ef- Salandin, avvocato difensore
bambini tra Veneto e Friuli, so) - è accusata di peculato igiene pubblica e sanità dove- fettuato regolarmente le vac- di Petrillo, annunciando già
dove ha lavorato. perché, secondo l’accusa, vano essere compiuti senza cinazioni». una prima importante deci-
Il pubblico ministero Clau- «avendo in ragione del pro- ritardo». Nello specifico, se- «Siamo molto soddisfatti sione. «Chiederemo il non
dia Danelon ha depositato la prio ufficio o servizio il pos- condo la Procura, Petrillo della richiesta del pm, soprat- luogo a procedere — spiega il
richiesta di rinvio a giudizio sesso di farmaci vaccinali li avrebbe omesso «di procede- tutto perché i capi di imputa- legale —. In ogni caso non
nei confronti di Petrillo e il distraeva dalle loro finalità, e re alle iniezioni vaccinali ob- zione ricalcano le nostre de- considereremo i riti alternati-
giudice per le indagini preli- dopo aver simulato l’iniezio- bligatorie in programma nei nunce» commenta l’avvocato Assistente sanitaria vi ma chiederemo di andare a
minari del Tribunale di Udine ne gettava nei contenitori dei giorni in cui prestava servizio Pasquale Fabio Crea, legale Emanuela Petrillo ha lavorato processo».
Daniele Faleschini ha fissato rifiuti speciali le siringhe con- presso l’ambulatorio». dell’Usl 2 «Marca Trevigiana», come infermiera all’Asl 3 di Andrea Rossi Tonon
la data per l’udienza prelimi- tenenti il siero non iniettato». All’assistente sanitaria vie- identificata nei suoi ammini- Codroipo e all’Usl 2 di Treviso © RIPRODUZIONE RISERVATA
8 Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto
VE
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018 9
VE

Venezia&Mestre
NUMERI UTILI Burano 0412385659 MestreeMarghera 0412385631 FARMACIE Dezuanni 041739478
CentroStorico 0412385648 MuraroS.Erasmo 0412385661 FavaroVeneto 0412385639 Pellestrina 3355396721 S.Albano 041730048
MalmoccoAlberoni 0412385668 CavallinoTreporti MarconQuarto AidueOmbrelli 041718447 Zambello 0415951158
venezia@corriereveneto.it Pellestrina 0412385653 Ca’Savio 0412385678 d’Altino 0412385642 AlPellegrino 0415222635 ComunaleAllaStazione 041929439

La «rivolta» di piazza San Marco


«Basta, un prosindaco per Venezia»
L’associazione: cafoni, abusivi, incuria e Ca’ Farsetti non risponde alle proposte
I «fili di bava» anti gabbiani e le accuse alla Soprintendenza: dice no senza rimedi

❞ ❞
VENEZIA San Marco, scoppia la late nel 2017. A dicembre per nazione alla piazza») che forni- in piazza: «Il 99,2 bivacca».
protesta degli operatori, con- esempio era stata avanzata rebbe tre opere di Manolo Val- L’analisi del gioielliere è spie-
● Il cantiere tro il turismo cafone sì, ma an-
che contro l’amministrazione, Tokatzian
l’idea di organizzare «Venezia
concorso di eleganza» con sca-
dés, come in place Vendôme a
Parigi. «Abbiamo sollecitato Alajmo
tata, «Chi frequenta la piazza è
di bassissima qualità - ha tuo-
con cui è diventato così com- Solo lo 0,8 denza annuale, a cura di Mario tutti, silenzio - ha detto Vernier Serve un nato - arriva con i lancioni e
Accademia plicato interloquire al punto
che gli esercenti chiedono che per cento
di chi viene
Carlo Baccaglini di Intermee-
ting srl: sull’isola di San Gior-
- Essere Venezia non basta più,
molti brand del lusso hanno la- referente
sempre
starebbe meglio in spiaggia,
non so nemmeno perché ven-

ilponte sia istituita una figura a media-


re tra pubblico e privato. «Una
volta, a Mestre, c’era il prosin-
in piazza
spende per
gio, l’esposizione di 25 auto
d’epoca e a San Marco le vinci-
trici del concorso. È del luglio
sciato la piazza e gli hotel ci di-
cono che i clienti non torne-
ranno più per come è oggi la
presente e
con poteri
gano, visto come si comporta-
no». Mentre parlava, i direttori
dei caffè Lavena, Florian e Qua-
illuminato daco, ci servirebbe qualcosa di
simile», ha detto ieri, al caffè
qualcosa 2017, invece, l’idea di esporre
opere d’arte con la collabora-
città». Dai calcoli di Setrak To-
katzian, una delle gioiellerie
decisionali dri, ieri, annuivano. «C’è anche
un problema di guide abusive,
perunanotte Quadri, l’Associazione piazza
San Marco.
L’elenco delle doglianze è
zione della Galleria d’arte Con-
tini («Farei una importante do-
storiche, solo lo 0,8 per cento
di chi visita San Marco spende
coreane e cinesi, non parlano
nemmeno inglese», ha ag-
giunto Massimo Milanese, del
lungo: cafoni, guide irregolari, Caffè Lavena. E poi la solita
VENEZIA Il violento venditori abusivi, perfino i 1 «piaga», i venditori abusivi.
temporale che ieri sera ha gabbiani che attaccano i clienti «Tra le 17 e mezzanotte non si
flagellato la città non ha dei caffè. Tutti problemi, dico- può camminare indisturbati»,
fermato le operazioni di no, senza risposte. La «goccia» ha detto Tokatzian. E poi i gab-
rimozione dei ponteggi e che ha spinto la compassata biani-cacciatori di colazioni al-
delle coperture sul ponte Associazione ad attaccare Ca’ trui. L’associazione aveva pro-
dell’Accademia. Anzi. Farsetti è stata la difficoltà in- posto un monitoraggio conti-
Intorno alle 21 si contrata a dare la propria colla- nuo con il Corila e l’installazio-
registravano venti minuti borazione, a promuovere even- n e d i f i l i d i b a va s o p r a i
d’anticipo sulla stringente ti: «Nel 2017 abbiamo proposto plateatici come dissuasoria.
tabella di marcia che molte cose, tra cui manifesta- «Mai avuta risposta», dicono.
prevede di «scartare» zioni di qualità, non invasive e All’idea di mettere una pista di
l’intero ponte entro che porterebbero donazioni pattinaggio storica invece ha
stamattina. D’effetto il importanti, non sappiamo se risposto la Soprintendenza:
colpo d’occhio con il le potremo fare», dice per tutti bocciata. «Ma quali iniziative
ponte completamente Claudio Vernier, presidente. può o vuole sostenere per ri-
illuminato per l’occasione. L’associazione riunisce 150 mediare a questa situazione?».
Va peggio, invece, al operatori marciani, i caffè sto- I commercianti hanno osserva-
pontile del traghetto delle rici, hotel blasonati come il Da- to con interesse le scelte di Fi-
gondole di San Tomà dal nieli, le gioiellerie, le gelaterie renze, che ha destinato certe
lato Sant’Angelo. I e ora, tutti alzano la voce in di- aree solo agli artigiani, vietato
gondolieri che ieri mattina fesa del salotto buono di Vene- nuovi locali sotto i 40 metri
sono andati ad aprire il zia, invaso da turisti maleduca- quadri e nuovi negozi di souve-
traghetto hanno trovato i ti che allontano la clientela che Scene dalla nir. «La città merita un refe-
gradini in legno talmente può permettersi lo shopping Piazza e 3 rente fattivo, sempre presente,
danneggiati da non poter nei negozi del lusso e di assa- dintorni con poteri decisionali», ag-
essere utilizzati. L’ipotesi è porare un aperitivo tra tavolini 1) Turisti con i giunge a distanza Raffaele
che si sia trattato di un e orchestre senza lamentarsi 2 piedi in acqua Alajmo, dello stellato Quadri.
atto vandalico. Ma della spesa, come invece è ac- sotto il ponte Nel mezzo dei discorsi, ieri un
caduto di recente a una coppia della Paglia, sms del Comune ha annuncia-
che ha speso 43 euro per acqua richiamati dai to un incontro. «Valuteremo le
e caffè seduti in piazza. E che Guardians 2) proposte - dice a distanza l’as-
certo non apprezza le impalca- L’attacco dei sessore al Bilancio Michele
ture sotto le Procuratie, perfi- gabbiani a un Zuin - Non si dica che non c’è
no arrugginite da quanti anni tavolino del attenzione per la piazza, è altis-
sono là. A complicare la situa- Florian 3) A sima e l’abbiamo dimostrato».
zione, il silenzio del Comune di petto nudo in Gloria Bertasi
Illuminato L’Accademia, ieri sera fronte alle proposte, protocol- bici e con il 4 © RIPRODUZIONE RISERVATA
fornelletto..dav
potrebbe anche essersi anti alla
trattato di un incidente, Le reazioni caserma dei
magari qualcuno che al vigili 4) Le
buio oppure dopo aver impalcature
bevuto qualche bicchiere sotto le
di troppo ha centrato il Procuratie,
pontiletto durante un fisse da anni e
ormeggio sbagliato. arrugginite
Saranno le telecamere di (foto Vision)

Meno turisti in Basilica


Argos a stabilire quale sia tori sono un po’ diminuiti.
la verità. Il pontiletto era «C’è da dire che fa davvero
in ottima salute, tanto caldo, è difficile stare in
confermano i gondolieri. piazza», continua. Tesserin

più multe ai «bikini»


Intanto però il servizio di VENEZIA Tra calli e campi la sposa l’idea dell’Associazione
traghetto già da ieri si è ressa è diminuita e nei luoghi di un interlocutore unico cui
spostato sul pontile a clou del turismo veneziano - fare riferimento in caso di
fianco. Il pontile è stato sul ponte di Rialto o della Pa- problemi o idee da mettere in

Tesserin: le ordinanze
chiuso e possono glia, ad esempio - si cammina campo. «Servirebbe maggior
accedervi solo i tecnici del senza troppi disagi. Que- coordinamento - conclude -
settore Manutenzione st’estate, i turisti sembrano Si fosse ultimato il Mose, im-
Viabilità del Comune che diminuiti, eppure continuano permeabilizzata la piazza, ora
entro breve dovrebbero
ripristinarlo. Il servizio
non è stato sospeso visto
che i pontili a
ad esserci tuffi dai ponti, nuo-
tate nei canali, picnic a bordo
riva e a San Marco. Sui social,
si trovano foto di tende mon-
non bastano più la situazione sarebbe forse di-
versa, la gestione di San Mar-
co è una partita difficilissima,
non si risolve con una sempli-
disposizione sono due dal tate in campi più o meno iso- ce ordinanza».
lato Sant’Angelo e che il lati per passare la notte, don- Nei giorni scorsi, un turista gare 200 euro a testa. A San tore della basilica di San Mar- A sostegno delle proposte e
secondo è in ottima salute. ne e uomini in costume e olandese ha estratto fornello Marco, invece, i guardians co - detto questo, è vero la delle idee dei commercianti
Quello danneggiato è solo sdraiati a terra. Ieri, è anche e pentole da campeggio di non fanno che redarguire le fruizione della piazza è un di San Marco, si schierano Fai
quello posto in diagonale comparso un video con una fronte al comando della poli- famiglie sedute a mangiare problema». I comportamenti e Gruppo 25 Aprile. «Siamo
rispetto alla riva di Calle persona che salta da Rialto, zia municipale e si è seduto a panini o tranci di pizza. Al ri- cafoni indignano i veneziani solidali con l’appello di San
del Traghetto Ca’ Garzoni. nonostante la città sia tappez- petto nudo in fondamenta dei chiamo, molti li guardano e, a detta dell’Associazione di Marco affinché si affrontino
Un’ordinanza di Ca’ zata di cartelli che indichino il Tolentini pronto a prepararsi stupiti: hanno comprato il piazza San Marco, allontana- con urgenza i problemi della
Farsetti ne vieta l’accesso divieto e i vigili abbiamo già il pasto: multa da 350 euro. pranzo al sacco proprio nei no la clientela più danarosa. nostra città», dice il Fai. Ag-
finché non sarà fatto due denunce in una set- Non è l’unica contravvenzione bar di San Marco, spendendo «San Marco è cambiata - con- giunge il 25 Aprile: «Appog-
ripristinato. timana. Ora, i vigili stanno degli ultimi due giorni, due anche più di 5 euro a panino. tinua - dieci anni fa ti sedevi ai gio sempre le soluzioni indi-
Elisa Lorenzini controllando le registrazioni inglesi ventenni prendevano «Ad agosto non c’è mai stato tavolini e sì pagavi tanto ma cate da chi mantiene viva Ve-
© RIPRODUZIONE RISERVATA della videosorveglianza per il sole in bikini ai giardini Pa- turismo di lusso - sospira Car- tutto era più tranquillo». In nezia». (g. b.)
vedere se è davvero accaduto. padopoli e ora dovranno pa- lo Alberto Tesserin, procura- basilica, quest’estate, i visita- © RIPRODUZIONE RISERVATA
10
VE VENEZIA E MESTRE Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto

Scorzè

Capannone
in fiamme
Paura per le
bombole
SCORZÈ La colonna di
fumo, alta e nera, si vedeva
fin da Noale e infatti per
riuscire a domare le
fiamme i vigili del fuoco
hanno dovuto lavorare più
di due ore. Ieri sera, poco
dopo le 17, il capannone di
un’azienda agricola di via
Contea adibito alla
Il simbolo La Torre dell’Acqua. Eretta nel 1926 con la Centrale Idrica di piazzale Sirtori è il simbolo di Marghera. Nelle foto, com’è oggi e com’era quando stava sorgendo la Città giardino lavorazione di tabacco e

La Città giardino ora è monumento


radicchio a Scorzè ha
preso fuoco. L’incendio
l’ha consumato con
violenza e rapidità,
distruggendo tutto quello

Mai più demolizioni e modifiche


che si trovava all’interno e
rendendo pericolante
persino lo scheletro della
struttura, composto da
ampi archi d’acciaio su
una superficie di circa 200
Il ministero dichiara il cuore di Marghera «di notevole interesse pubblico» metri quadri. Divorati
dalle fiamme anche tutti i
macchinari che si


trovavano all’interno. A
MESTRE Ci sono voluti quasi 1990, ndr) aveva posto dei vin- perché la Città giardino, come riferimenti venezianeggianti - preoccupare - al punto che
venticinque anni, ma alla fine coli di tutela - sottolinea Bet- tutta la Municipalità di Mar- si legge - rari esempi di archi- La vicenda si è chiusa la strada al
Marghera ce l’ha fatta e ora la tin - nel 1993 però con il com- ghera, rientra nel Palav (Piano tettura razionalista, di notevo- traffico - è stata
● La città
Città giardino, il cuore della missario Paolo Troiani quel di area della laguna e dell’area Bettin le pregio, perciò si dichiara
giardino di
soprattutto la presenza di
municipalità con le sue villet- vincolo è venuto meno e ab- veneziana) e quindi non sa- È il primo che l’area denominata “quar- bombole di gas o aria
te liberty degli anni Venti e i biamo perso almeno due edi- rebbero servite protezioni ag- tiere giardino” presenta note- Marghera è
viali alberati sono vincolati, al fici, tra cui villa Pancera, al giuntive. luogo vole interesse pubblico». A stata
pari di un monumento vene- suo posto è stata realizzata la Il Comune, sostenuto dalla moderno convincere il Ministero, insie- riconosciuta
ziano. Il ministero per i Beni e banca a fianco della chiesa di Soprintendenza, non ha tut- tutelato. Un me alla constatazione del va- dal Mibact
«quartiere di
le attività culturali ha infatti Sant’Antonio». Quando Mas- tavia gettato la spugna e, due riconosci- lore dei manufatti, è stato an-
interesse
riconosciuto «il notevole inte- simo Cacciari, nel dicembre giorni fa, il 23 agosto, la Gaz- mento al che Palazzo Ducale che ha se-
resse pubblico del quartiere del ’93, fu eletto sindaco per la zetta ufficiale ha pubblicato il gnalato come abbia dovuto pubblico»
città giardino», pensato da prima volta le dimore storiche riconoscimento: «L’insedia- suo valore intervenire d’imperio per im-
Emilio Emmer nel 1920 sulla di Marghera sono state, di mento si caratterizza per in- storico pedire sette interventi che ● Villette e
scorta delle teorie urbanisti- nuovo, protette ed è partito terventi privati a villini e pa- avrebbero stravolto la faccia immobili del
che di Ebezer Howard, che a l’iter per il riconoscimento lazzine, costruzioni che si ri- del cuore di Marghera. primo
Londra sono state concretiz- dell’interesse pubblico. La Re- fanno alla tarda stagione del- «Il riconoscimento di “inte- Novecento
zate a Welwyn e Letchworh. gione Veneto, però, si oppose l’eclettismo e del liberty con resse pubblico” rappresenta vincolati, cioè,
Le villette di Marghera non un prestigioso e importante dal ministero
potranno, cioè, essere abbat- atto che sottolinea il valore dei Beni
tute ma anche per qualsiasi dell’esperienza storica di Mar- culturali per
modifica e per aprire cantieri
servirà sempre l’autorizzazio-
● Il Fondaco VENEZIA Aperte le prenotazioni on line per
assistere alla Regata Storica dalla terrazza
ghera città - commenta Bettin
- e individua nella tutela della
proteggere il
«quartiere di
ne paesaggistica. «È il primo
luogo moderno tutelato», di-
RegataStorica panoramica del T Fondaco dei Tedeschi. Per
il secondo anno, il Fondaco propone ad
sua parte storica e nella riqua-
lificazione dell’intera area ur-
notevole
interesse
ce entusiasta il presidente
della Municipalità di Marghe-
prenotazioni accesso libero la possibilità di seguire la
prossima Storica, il 2 settembre, dal terrazzo
bana la strada maestra per re-
stituire dignità e qualità so-
pubblico»

ra Gianfranco Bettin, che nei


primi anni Novanta ha soste-
perilterrazzo sul Canal Grande. I posti sono ovviamente
limitati quindi per essere fra i fortunati è
ciale, architettonica e urbani-
stica a una realtà chiave della
● L’area
progettata da compressa, che si trovano
nuto, nel ruolo di prosindaco necessario scrivere entro il 31 agosto modernità veneziana e italia- Emilio Emmer all’interno dell’edificio e
di Mestre, la richiesta di pro- all’indirizzo mail fondaco.culture@dfs.com na». Unico neo, per il presi- nel 1920 è così che con il calore sarebbero
teggere la Città giardino dal Il gruppo Dfs anche quest’anno premierà i dente: «Il progetto Emmer, ufficialmente potute esplodere. Le cause
rischio di demolizioni e ab- quattro equipaggi femminili primi con il fascismo, non fu ulti- sotto tutela dell’incendio
battimenti. «Già Antonio Ca- classificati. © RIPRODUZIONE RISERVATA mato». (g. b.) probabilmente elettriche
sellati (sindaco tra il 1987 e il © RIPRODUZIONE RISERVATA sono al vaglio dei tecnici
dei vigili del fuoco.

IuavdiventaScuolaSpeciale
Fortunatamente, però,
Università la «muta» saranno a settem- nessuna persona è rimasta
bre l’assemblea generale coinvolta nel rogo: non si
d’ateneo, le elezioni per i nuo- contano feriti né tra i

tornailDipartimentounico
vi organi previsti dallo statuto lavoratori dell’impresa, né
il 31 ottobre e il nuovo senato tra gli abitanti della zona. I
di Martina Zambon accademico potrà essere ope- pompieri, supportati dai
rativo a partire dal 14 novem- carabinieri, sono

Ferlenga:«Cosìpiùfondi»
bre. Il nuovo senato passerà intervenuti in forze: da
da 9 a 11 membri. Saranno Mestre e Treviso sono
eletti, tre rappresentanti del arrivati sul posto con due
dipartimento unico (direttore autobotti, due autopompe
di dipartimento, della sezione serbatoio, un’autoscala e
didattica e della sezione ricer- più di venti operatori, tutti
VENEZIA Come la Sissa di Trie- lo di Culture del Progetto. ca), due rappresentanti degli impegnati a darsi il turno
ste, o come la Normale o la Il senato accademico dello La vicenda studenti, un rappresentante con le manichette per
Sant’Anna di Pisa. Lo Iuav di- Iuav sta marciando a ranghi del personale, il direttore del- evitare che le fiamme si
venta la settima Scuola Spe- serrati - un paio di incontri al ● Alberto la Scuola di Dottorato e tre do- estendessero ai campi
ciale d’Italia, anzi, tecnica- mese anche in pieno agosto - Ferlenga, centi di ruolo. «Iuav - spiega circostanti e si
mente, «un’università a ordi- per arrivare puntuali alla dea- rettore Ferlenga - ha ampliato la sua propagassero alle
namento speciale», l’unica dline del 14 novembre quando dell’Università offerta con la presenza, unica costruzioni vicine. Si tratta
nel comparto delle arti. In tutti gli organi accademici, ad Iuav, ha chiesto in Italia, di tutte le compo- dell’ultimo di una serie di
questi giorni, infatti, è entrato esclusione del rettorato che e ottenuto dal nenti creative del Made in incendi in provincia. Solo
in vigore il nuovo statuto frut- resta stabile sui 6 anni previ- Miur che Italy . Il riconoscimento come nelle ultime settimane si
to di un lungo lavoro di me- sti, saranno rinnovati dopo le l’ateneo non Scuola Speciale attribuisce sono contati due incendi a
diazione con il Miur. «In real- elezioni di fine ottobre. «È un dovesse una concretezza e un’utilità Mestre (all’esterno
tà - spiega il rettore, Alberto percorso che dura da due an- sottostare alla anch’esse speciali, dentro un dell’Hotel Laguna Palace e
Ferlenga - sarebbe più corret- ni e mezzo - spiega il rettore - riforma ambiente internazionale rico- al parco di San Giuliano) e
to dire che Iuav è Scuola Spe- ed era uno dei punti del mio Gelmini. Dei nosciuto dal primo posto tra nel parcheggio del
ciale da quando è nata, nel programma elettorale per co- giorni scorsi il le Università italiane per l’in- Valecenter dove una Jaguar
1926. Nel corso dei lavori per sì dire. Da ora in poi sarà tutto riconoscimento ternazionalizzazione». E oltre è stata completamente
trovare una nuova formula più semplice, potremo riorga- come settima ai fondi ordinari (35 milioni distrutta. Lungo il litorale,
che ci svincolasse dai parame- Questo ha accelerato i lavori Tolentini nizzare la didattica secondo Scuola Speciale dal Ffo, fondo di finanzia- poi, si contano un camper
tri stretti della riforma Gelmi- col ministero». Risultato: lo Il chiostro col parametri tailor made per in Italia mento ordinario), in quanto andato a fuoco in corsa e
ni, ci siamo resi conto che il Iuav dice addio alla triparti- pozzo ai Iuav che propone corsi omo- scuola speciale, potrà ambire, un’autofficina bruciata di
regio decreto che istituiva zione in dipartimenti voluta Tolentini, sede genei. Fra le novità, c’è anche spiega Ferlenga, a un accordo Jesolo.
l’Istituto universitario di ar- proprio dalla Gelmini nel principale la magistrale in Architettura di programma per altri 2-3 Gi.Co.
chitettura di Venezia era a tut- 2008 e torna a strutturarsi con dell’Università completamente in inglese». milioni l’anno. © RIPRODUZIONE RISERVATA

ti gli effetti ancora vigente. un dipartimento unico, quel- Iuav di Venezia I passaggi per completare © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018
VENEZIA E MESTRE 11
VE

Festival show, danzando sotto la pioggia L’indagine


di Portogruaro

«Ecco la città che vorrebbero divisa»


Il tweet del sindaco per i migliaia di giovani in piazza Ferretto. Bar e parcheggi pieni
MESTRE La pioggia non ferma
la festa, ieri sera piazza Ferret-
Il concerto
In piazza sono Padre e figlio
to si è riempita di giovani e fa-
miglie per il Festival Show,
state fisse 8
mila persone arrestati per
l’evento che da anni, a fine
estate, anima il centro di Me-
stre con musica e intratteni-
ma con un via
vai di 20 mila, la truffa
dell’incidente
per ascoltare
mento. I nuvoloni neri che dal The kolors ma
pomeriggio minacciavano la anche Red
buona riuscita della serata Canzian e Al
non hanno spaventato orga- Bano (foto
nizzatori e amministrazione Errebi) PORTOGRUARO I nomi li
che alle 18 hanno annunciato: sceglievano tra le schermate
«Andiamo avanti». E la deci- delle Pagine bianche, poi
sione si è rivelata perfetta: alle scattava la telefonata,
22, nonostante i tuoni e la trafelata e urgente, fatta a
pioggia, debole, ad assistere nome di un avvocato o
allo show c’erano tra le sette- addirittura di un qualche
mila e le ottomila persona. ufficiale dei carabinieri che,
«In tutta la serata sono passa- preoccupatissimo,
te per la piazza in 20 mila», di- raccontava di un famigliare
ce il comandante della polizia coinvolto in un grave
municipale Marco Agostini. incidente e della necessità di
All’arrivo sul palco dei loro pagare una qualche forma di
idoli, i giovanissimi The Ko- cauzione per evitargli la
lors, Thomas, Irama, Ex-Ota- galera. Se tutto andava a
go e Moreno si sono scatenati buon fine, se all’altra cornetta
in danze sfrenate sotto il palco la vittima aveva «abboccato»,
e nemmeno quando è iniziato schierato un piccolo esercito l’applauso del pubblico. In- bastava presentarsi alla sua
il concerto di Red Canzian, di vigili e agenti delle forze Sicurezza tanto, sul mega schermo del porta di casa, sfoggiare
poco prima delle 22, e di Al dell’ordine che, per tutta la se- Area palco, passavano le immagini un’espressione ansiosa ma
Bano, hanno lasciato la posta- rata, hanno presidiato gli ac- e gli spot degli sponsor del Fe- responsabile, e passare
zione in prima fila. Tra il pub- cessi alla piazza e le strade li- blindata e stival, tra cui anche le tenute all’incasso. In questa maniera
blico, anche il sindaco Luigi mitrofe. Presenti, in forze, an- con le vie di Albano Carrisi, in arte Al due truffatori originari di
Brugnaro. Immancabili i suoi che i volontari della Protezio- di fuga Bano. Ieri sera, la maggior Napoli ma più che abituati ad
post sui social network: ne civile e sanitari per indicate parte dei bar del centro ha te- agire come «pendolari»
«Questa presenza dei giovani eventuali emergenze. Pieni sui muri nuto aperto, con lunghe code avrebbero sottratto ad
e della gente in piazza Ferret- tutti i parcheggi del centro in quelli più gettonati (tabac- anziani di tutta Italia un
to a Mestre, al Festival Show, è città tanto che molti hanno dei palazzi caio compreso). Alle 22.15, totale di almeno 25 mila
la migliore risposta per il ri- faticato a trovare un posto do- quando ha smesso del tutto di euro, tra contanti e preziosi:
lancio di una città che alcuni ve lasciare la propria auto. Per piovere, molte persone si so- per pagare una cauzione,
vorrebbero divisa - ha scritto, tutta la serata, il via vai di gio- no riversate in piazza. Questa assicuravano ai loro bersagli,
dando una stilettata alle pole- vani e famiglie (tantissime sera si replica, ma niente mu- andava bene tutto, purché di
miche per lo stop del Tar al con il piccolo di casa in pas- sica, ci sono le selezioni di valore. Ciro e Mario Gallo –
quinto referendum di separa- seggino) non si è mai arresta- Miss Venezia in vista di Miss padre e figlio,
zione di Venezia e Mestre - to e quando alle 21 il rapper Italia. Imponente lo schiera- rispettivamente di 52 e 29
Questa è Venezia e si ricom- genovese Moreno, vincitore mento di forze dell’ordine e anni – sono però stati
patta a Mestre assieme alla della dodicesima edizione l’organizzazione di sicurezza arrestati dai carabinieri di
musica. Io amo Venezia, ghea della trasmissione Mediaset degli eventi, con le vie di fuga Napoli, che ieri mattina
podemo far». «Amici» nel 2013, ha lanciato indicate da cartelli. hanno fatto scattare i
Per garantire la sicurezza un coro per la legalizzazione Gi.Co.-G.B. domiciliari al termine di
della manifestazione, è stato della marijuana è scattato © RIPRODUZIONE RISERVATA un’indagine avviata dai
colleghi di Portogruaro, con
cui hanno collaborato per

First man di Chazelle Veneto Orientale: poter ricostruire gli


spostamenti e il modus
operandi dei due

apre Esterno Notte un nuovo caso pregiudicati. Il primo caso di


questo tipo era stato
segnalato a San Stino di

Oggi gli abbonamenti di West Nile al giorno


Livenza, da una famiglia che
non aveva creduto alla bugia
telefonica. Era l’ottobre del
2017, il gruppo di malviventi
– c’erano anche un altro paio
MESTRE Film pop e d’essai, me- VENEZIA Il bollettino di guerra di complici – si è tenuto
scolati in un programma che dei contagi da West Nile si al- impegnato fino al gennaio di
punta a far eil bis del successo lunga giorno dopo giorno, quest’anno, eppure in questo
ottenuto nel 2017 (con un più tanto che ieri la Regione ha breve lasso di tempo ha
50% sul 2016) . È la formula di annunciato un investimento colpito diverse persone, tra
Esterno Notte 2018 , la rasse- da mezzo milione di euro per San Vito al Tagliamento
gna, che proporrà dal 30 ago- una disinfestazione aggressi- (Pordenone), Ceggia, San
sto al 9 settembre una selezio- va dell’intero territorio. La dif- Donà di Piave, Martignacco
ne di 52 lungometraggi pro- fusione dei contagli, infatti, è (Udine), Casarsa della Delizia
grammati alla Mostra del Ci- capillare. Nel Veneziano sono (ancora a Pordenone),
nema del Lido. 29 i casi spalmati su diciotto Taranto, Squinzano (Lecce),
I film sono stati «pescati» diversi comuni. Non a caso le Scorzè. In una giornata
sia da quelli in concorso che amministrazioni si stanno arrivavano a superare le cento
fuori concorso, ma anche dal- muovendo. Dopo l’annuncio telefonate, ma quando
le rassegne collaterali come di una disinfestazione straor- pensavano che un territorio
Orizzonti, la Settimana della so anche noi, come Ammini- Armstrong dinaria a Mira, anche il vicino «bonificata» a tappeto l’area Contagio fosse stato già «spremuto» a
Critica e Le Giornate degli Au- strazione comunale di Vene- Il film d’apertura Comune di Dolo, in Riviera intorno alla sagra di San Roc- A contagiare sufficienza non esitavano a
tori. Saranno proiettati in zia, quest’estate, con la rasse- di Esterno notte del Brenta, fornisce un primo co e, infine, sulle aree delle l’uomo con la spostarsi, cambiando
contemporanea al Multisala gna ‘Cinemoving’ che ha avu- 2018 sarà «First bilancio degli interventi. Oltre scuole. Intanto, nel Veneto Febbre del Nilo provincia, regione ma non il
Rossini in centro storico e al- to un grandissimo successo». man» (in foto) tremilaseicento caditoie sono orientale, da lunedì 20 agosto sono zanzare metodo. I due Gallo
l’Img Candiani di Mestre. E Michele Casarin, dirigente con Ryan state interessate dagli inter- a ieri, si contano 5 nuovi casi. comuni a loro potrebbero essere anche
«Quello con ‘Esterno Notte’ del settore Cultura, ha ricor- Gosling nei venti larvicidi. Il quarto ciclo E non sono tutti anziani. I casi volta legati ad un’altra coppia di
- ha detto ieri l’assessore Paola dato anche la Venice Film panni di Neil sarà eseguito il 27 agosto e il riguardano una diciottenne di contagiate da truffatori, sempre campani,
Mar nel corso della presenta- Week in programma alla Casa Armstrong 14 settembre sarà eseguito il Pramaggiore; una signora di uccelli migratori arrestati a metà giugno
zione delle rassegna - è un ap- del Cinema dal 27 al 31 agosto quarto ciclo di trattamento 56 anni di Concordia Sagitta- nell’ambito di un’indagine
puntamento che si ripete or- curata da Circuito Cinema. adulticidi. Nei report di con- ria; un settantottenne di Jeso- nata a Pordenone: Leonardo
mai dal 1981, nato da un’intui- Esterno notte si aprirà giovedì trollo dell’Ulss 3 Serenissima lo; una donna ultrasessanta- Musdace (22 anni) ed
zione del direttore artistico di 30 agosto con «First man», di sulle scorse settimane, si cinquenne di San Stino di Li- Eduardo Cannavaciuolo (34
allora della Mostra Lizzani, Damien Chazelle, per arrivare, elencano i trattamenti anti venza e una donna di Musile anni) seguivano lo stesso
particolarmente felice, per- il 9 settembre, alla riproposi- zanzara eseguiti su 18 siti pub- di Piave. Tutte le persone con- copione, e le forze dell’ordine
ché dà modo anche a chi non zione del film vincitore del blici. Il 95% dei tombini esa- tagiate (tranne la donna di sospettano un forte legame
può recarsi materialmente al Leone d’oro. Gli abbonamenti minati era negativo. Tratta- Musile di Piave) sono ricove- tra i due gruppi, tanto che le
Lido di poter seguire i film sono in vendita da oggi. Nes- menti aggiuntivi adulticidi rate in ospedale. Per nessuno, indagini sono state portate
presenti in Mostra. Un ‘decen- suna prevendita prevista per i nel fossato di via Monache e però, si segnalano condizioni avanti in parallelo. (Gi.Co.)
tramento’ culturale che in biglietti singoli. (m.za.) nell’area di laminazione di via particolarmente gravi. © RIPRODUZIONE RISERVATA

qualche modo abbiamo ripre- © RIPRODUZIONE RISERVATA Pasteur. Infine, a Dolo si è © RIPRODUZIONE RISERVATA
12 Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto
VE

Economia

Cipolloni lascia PittaRosso Lavoro


Imprenditori under 35,
«Pronto a una nuova sfida» in Veneto sono il 7,1%
«Servono gli strumenti»
GlisuccederàPace.Ilmanager:«StovalutandodellepropostesuPadova»
PADOVA Dai 53 negozi del 2011 tarello, dai fondatori a 21 Inve- tempo, raggiungono a quota L’incognita di oggi, ma sot-
N el secondo trimestre del 2018 solo il
25,9% delle nuove imprese aperte in
Veneto è intestata a titolari con età
inferiore ai 35 anni e, in Italia, a registrare un
indice inferiore c’è solo il Friuli Venezia Giulia
ai 240 previsti a fine anno, dai stimenti, sigla del Private 2.500 dai poco più di 600 del to il profilo squisitamente di I numeri (25%), mentre la media nazionale è del 30,8%.
100 milioni in scontrini battu- Equity di Alessandro Benet- 2010. «Oggi il consumatore assetti societari, è quanto ri- Se si va ad analizzare il peso delle aziende
ti nel 2010 ad un fatturato at- ton. Sono gli anni della prima cambia orientamento con marrà Lion Capital e se a suc- ● Sotto la giovanili sul totale di quelle attive, poi, la
teso in 400 milioni alla chiu- robusta accelerazione con le una velocità pazzesca, è conti- cedergli sarà ancora un fondo guida Cipolloni, quota veneta scende al 7,1%, che si confronta
sura di dicembre. Sono i dati campagne di comunicazione nuamente connesso con le va- d’investimento o si prospetta, PittaRosso è con un dato italiano di due punti superiore e
che condensano il balzo in trainate dalla figura di Simo- riabili di tutto il mondo — invece, una quotazione. passata dai che lascia alle spalle soltanto Emilia Romagna
avanti compiuto da PittaRos- na Ventura e con la progressi- prosegue Cipolloni, analiz- «L’unica opzione che ritengo 100 milioni di e, ancora, il Friuli Venezia Giulia, entrambe
so sotto la guida di Andrea Ci- va espansione dei punti ven- zando le evoluzioni del mer- di poter scartare — aggiunge scontrini con il 6,9%. Sono numeri di Infocamere
polloni, da ieri ex ammini- dita dal Nord Italia alle altre cato negli ultimi anni — e le Cipolloni — è che possa inter- battuti del diffusi da Unioncamere Veneto i quali,
stratore delegato della società regioni del Paese. Nel 2015 il aziende devono essere in gra- venire un partner industriale. 2010 a un tuttavia, fanno vedere al presidente regionale
di Legnaro. Il manager rimar- secondo step con il trasferi- do di anticipare le tendenze. Per il resto, altri soci di capita- fatturato di Confartigianato, Agostino Bonomo, il
rà a disposizione dell’azienda mento dell’azionariato di Pit- Credo che Pittarosso, inter- le o la Borsa penso siano solu- atteso di 400 «bicchiere mezzo pieno». In particolare per il
fino ad ottobre per agevolare tarosso, per 300 milioni di eu- pretando le variazioni del zioni ugualmente realizzabili. milioni di euro saldo fra imprese under 35 aperte e chiuse fra
l’ingresso del suo successore, ro, al fondo britannico Lion mercato e delle mode, abbia Naturalmente la scelta toc- aprile e giugno scorsi il quale, nella nostra
Marcello Pace, e poi passerà al Capital, tuttora azionista uni- veramente segnato un’epo- cherà al mio successore in un ● Il numero di regione, è positivo per 1.050 unità (su una
servizio di altri. Chi siano an- co. E i dipendenti, nel frat- ca». momento non prevedibile da- negozi passerà base di 34.500) e perciò, in Italia, sopra la
cora non si sa. «Sto valutando to che, come accaduto per 21 dai 53 del 2011 metà classifica. «Le imprese giovani –
seriamente alcune possibilità Investimenti, anche con Lion ai 240 previsti prosegue Bonomo - sono una base
— dice soltanto Cipolloni — non sono stati fissati termini entro fine anno importante di lavoro e competenze da
ma non mi dispiacerebbe di uscita». Nessuna preoccu- accompagnare e sostenere. Ma servono gli
continuare a far base su Pado- pazione, invece, pare debba ● I dipendenti strumenti giusti, come ad esempio quelli
va». Rimanendo anche nel esserci per le capacità del sono passati da contenuti nel progetto della nuova legge
settore? «Non credo. Nel mio nuovo Ad, definito dal timo- 600 a oltre regionale sull’artigianato che auspico venga
percorso sono passato dalla niere uscente «un manager 2.500 approvata dal Consiglio regionale entro la
ristorazione, con Autogrill, al- molto strutturato, che ha la- fine dell’estate». Sullo scenario veneto gli
l’elettronica di consumo alla vorato in tutto il mondo in po- imprenditori under 35 che investono in
profumeria. Ho sempre cam- sizioni apicali per tantissimi nuove aziende lo fanno soprattutto in settori
biato radicalmente campo». anni ed in aziende importanti quali attività per edifici e paesaggio, servizi
Il periodo gestito in Pitta- come Bata. Sono convinto — alla persona, ristorazione, servizi agli uffici,
rosso non è certamente stato chiude Cipolloni — che Pace attività finanziarie e commercio. Si tratta di
un arco di tempo che possa sia l’uomo giusto per garanti- realtà generalmente fragili dal punto di vista
passare inosservato. A comin- re continuità ma anche inno- patrimoniale con poche società con capitale
ciare dal fatto che l’inizio vazione e miglioramento qua- sopra i 10 mila euro.
coincide con il passaggio in- litativo». G. F.
tegrale della società, creata 40 Gianni Favero © RIPRODUZIONE RISERVATA

anni prima dalla famiglia Pit- Amministratore delegato Andrea Cipolloni resterà al suo posto fino a ottobre © RIPRODUZIONE RISERVATA
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018 13
VE

Sport

Venezia, su il sipario Stadio Penzo, ore 20.30


Venezia
3-5-1-1
Lezzerini
Spezia
4-3-3
Lamanna

Al Penzo c’è lo Spezia


Andelkovic De Col
Modolo Giani
Domizzi Terzi
Di Mariano Crivello
Falzerano Bartolomei

per l’esordio di Vecchi


Schiavone Ricci
Segre Mora
Garofalo Okereke
St. Clair Galabinov
Geijio Pierini
All.: Vecchi All.: Marino

Arrivano i liguri guidati da bomber Galabinov


A disp.: Venezia Facchin, Briuscagi, Zampano,
Cernuto, Migliorelli, Coppolaro, Suciu, Fabiano,
Vrioni, Marsura, Citro. Spezia Manfredini,
Il tecnico: «Importante vincere per iniziare bene» Capradossi, Augello, Vignali, Mora, De
Francesco, Bastoni, Maggiore, Figoli, Gyasi,
Gudjohnsen
Arbitro: Pillitteri di Palermo

VENEZIA Eccola, finalmente, la del campionato di B dei vari volare in basso con molta faci-
prima di campionato. Eccolo, organi di informazione – lità. La squadra sta bene, mol-
il sipario che si alza, il nuovo chiosa – e quello di un autore- ti giocatori sono al 100% già
corso di Stefano Vecchi, la vo- vole quotidiano nazionale ci oggi, altri come gli attaccanti
glia di tornare subito protago- mette ai confini della zona hanno qualche problemino. Si gioca al Penzo, si lotta, si
nisti. Venezia-Spezia, stadio playoff. Il confine è molto sot- Ma siamo pronti a cominciare affilano le lame. Dall’altra par-
Penzo, ore 18. Il campionato tile, siamo vicini a poterci ri- e oggi sarà importante gioca- te c’è un primattore come Ga-
di Serie B è qui, si riparte e ci petere, ma allo stesso tempo re davanti al nostro pubbli- labinov, colpo da novanta del-
si rimbocca le maniche dopo con 19 squadre possiamo sci- co». Pronto Esordio in serie B con il Venezia per mister Stefano Vecchi (Venezia fc) lo Spezia consegnato a Pa-
un’estate da rivoluzione co- squale Marino proprio l’ulti-
pernicana. Via Rinaudo e den- mo giorno di mercato dal
tro Angeloni in cabina di re-
gia, via Inzaghi e dentro Vec-
Basket di ritrovarsi con un numero troppo esiguo di
giocatori è stato aggregato al roster orogra-
direttore sportivo Guido An-
gelozzi. Non ci sarà, invece,
chi in panchina, via Stulac e
dentro Schiavone in mezzo al
cuore del centrocampo. E poi
La Reyer aggiunge nata anche Matteo Canavesi. Ala/centro di
204 cm, classe 1986, Canavesi ha vestito nelle
ultime stagione le maglie di Montegranaro,
Pablo Granoche, messo fuori
rosa in attesa del trasferimen-
to alla Triestina o al Siena: «Il
ancora, il talento St Clair, che
oggi potrebbe anche strappa- a sorpresa in ritiro Casalpusterlengo, Trieste, Varese e Brindisi, e
si giocherà le proprie carte per stupire De
Venezia- spiega Marino - ha
un assetto molto simile a
re una maglia da titolare in un
3-5-1-1 sul modello Lazio di
Inzaghi (l’altro, Simone) alla
Matteo Canavesi Raffaele, ma anche per farsi trovare pronto
per la chiamata di qualche squadra di A o di
A2.
quello dello scorso anno, con
una batteria importante di at-
taccanti che dobbiamo tenere
Luis Alberto e l’unico super- Intanto la società ha definito anche le date il più lontano possibile dalla
stite di un precampionato da VENEZIA – È stata accolta dalla pioggia di Alle- della nuova campagna abbonamenti itine- nostra area.».
tregenda, ossia Alex Geijo. Lo ghe la Reyer Venezia, arrivata in altura per la rante: grazie alla collaborazione e all’ospitali- Ricetta sul tavolo, insom-
spagnolo si è allenato per tut- settimana di ritiro precampionato. Sette tà delle società aderenti al «Progetto Reyer» ma. Con l’amarezza dei pochi
ta la settimana con il gruppo, giorni di lavoro che permetteranno alla squa- sarà possibile sottoscrivere una nuova tessera abbonati (1300) rispetto agli
sembra pronto a cominciare dra orogranata di iniziare a mettere benzina a Murano (10 settembre), Caorle (in occasio- sforzi compiuti. E anche oggi,
la partita da titolare, con Vrio- sulle gambe e ancora di più a prendere confi- ne del torneo del 15-16 settembre), Marcon nonostante la prima di cam-
ni che comunque scalda i mo- denza con il nuovo gruppo. (19 settembre), Jesolo (venerdì e sabato 21 e pionato, al Penzo non ci sarà
tori e Citro e Marsura che scal- Coach Walter De Raffaele ha dovuto però 22 settembre), Mirano ( 24 settembre), Salza- certo il pienone. Appena 650
pitano. Il primo Venezia del- fare a meno di Stefano Tonut e Paul Biligha no ( 25 settembre), Dolo (26 settembre), biglietti venduti: un proble-
l’anno ha il volto sorridente di che da oggi saranno agli ordini del Ct Meo Scorzè (28 settembre) e al Lido ( 2 ottobre). ma, in tutta evidenza.
Stefano Vecchi, che spiega: Sacchetti per la preparazione alle gare di qua- M.V. Dimitri Canello
«Ho letto le griglie di partenza lificazione ai prossimi mondiali. Per evitare Matteo Canavesi in maglia Reyer © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
14 Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto
VE

Cultura
Venezia
All’Hard Rock Cafe omaggio (benefico) a Freddie Mercury

& Spettacoli
Confermato anche per quest’anno l’evento alle 21.30 con il concerto dei ‘39 Queen Tribute
«Freddie for a day». Il 5 settembre, compleanno band. Durante tutto il giorno si potranno
del front man dei Queen, Freddie Mercury avrebbe acquistare i «Baffi alla Freddie» e partecipare a una
compiuto 72 anni. lotteria con premi forniti dalla Universal Music
L’Hard Rock Cafe di Venezia - il tempio della Italia. Il ricavato verrà interamente devoluto
musica rock in laguna - ha deciso di omaggiarlo all’organizzazione benefica The Mercury Phoenix
con un’intera giornata a lui dedicata che culminerà Trust.

NOTTE E GIORNO LARASSEGNA


eventiveneti@corriereveneto.it «Lalunanelpozzo»aCaorle,kermesseinternazionalededicataalteatrodistrada
Opera MARGHERA Damercoledìal2settembre100spettacoliconoltre30compagniedatuttoilmondo
«The greatest showman»
Installazionidedicateaibambini.Neilocalidelcentroaperitiviconreading

CLOWN E MIMI
VENEZIA L'arte dello spettacolo
Alla Fenice «La traviata» Magnificamente orchestrato e
secondo Carsen dal ritmo serrato, il musical di
questa sera «The greatest
showman» mostra Hugh
Jackman nei panni dell'uomo
di spettacolo, pronto a
qualsiasi cosa.

NELLE PIAZZE
Marghera
Piazza Mercato
Il melodramma di Giuseppe
Ore 21.15
Verdi nell'allestimento di
Robert Carsen, per la regia di
Patrick Kinmonth. Maestro del
Bambini
Coro è Claudio Marino Moretti, VENEZIA
con le coreografie di Philippe Nico Bollicino
Giraudeau. al «Morosini final party»
Teatro La Fenice Grande festa per gli oltre 300
Campo San Fantin, 1965

C
bambini che parteciperanno
Alle 19 al «Morosini final party», con lownerie, mimo, spetta-
uno spettacolo di danza e lo coli di fuoco, marionet-
Musica show di Nico Bollicino con le te, teatro ottico e di figu-
sue magiche bolle; a seguire ra, acrobatica, commedia del-
PORTOGRUARO
giochi per bambini e genitori. l’arte ed equilibrismo. Da
Musica e incontri
Centro Morosini degli Alberoni mercoledì al 2 settembre calli
al Festival Internazionale
Via Alberoni, 51 e campielli di Caorle (Venezia)
L'appuntamento con il Festival ospiteranno le cinque giorna-
Dalle 15.30
comincia alle 18 con un te di programmazione della
incontro nella Sala consiliare 23esima edizione del festival
del Municipio per il ciclo
Mostre
internazionale del teatro in
«Penombre» con Renato VENEZIA strada «La luna nel pozzo»
Morelli, etnomusicologo. Alle Albert Oehlen (info e programma dettagliato
21 nel Duomo, concerto del Cows by the Water www.lalunanelpozzofesti-
Basiani Ensemble che val.it). L’evento, promosso dal
propone canti della tradizione Comune di Caorle e organiz-
georgiana. Ingresso libero. zato dall’associazione cultura-
Duomo le Arci Carichi Sospesi di Pa-
Via Martiri, 80 dova, in partnership con Uni-
Dalle 18 Una grande monografica di ted for Busking (network ita-
oltre 80 opere provenienti da liano di festival internazionali
Eventi importanti collezioni private e di arte di strada), ospiterà più
musei internazionali traccia di trenta compagnie per un
VENEZIA totale che supera i cento spet-
Miss Italia per la festa un inedito ritratto dell'artista
tedesco, affermatosi tra i
tacoli, alcuni dei quali vivran-
di Ca' Noghera no nella località marittima ve-
protagonisti della pittura
Per il 19° compleanno della
contemporanea. Ingresso:
neziana il debutto dell’ante- unici. Oltre che dall’Italia, gli edizione, Lost in Translation Famiglie tahou, Atelier Act3, Baccalà
sede di terraferma del Casinò prima nazionale e mondia- artisti arriveranno in città da Circus, che proporrà spettaco- «La luna Clown, Bubble on Circus, Cir-
€ 18/15. Orario: 10-19
di Venezia la Miss Italia Alice le.Alla ricerca di un livello Canada, Giappone, Uruguay, li di circo-teatro in anteprima nel pozzo» co Carpa Diem, Clap Clap Cir-
Palazzo Grassi
Rachele Arlanch sarà l'ospite qualitativo sempre elevato, Grecia, Spagna, Argentina, mondiale e nazionale come è arrivata co, Compagnia Depaso, Com-
Campo San Samuele 3231
d'onore della festa. In l’organizzazione ha seleziona- Francia, Germania e Regno «Hotel Paradiso» e «D’Em- alla 23esima pagnia Pouet, Compagnia So-
tel. 041.2001.057.
programma animazione, cibo, to compagnie italiane e molte Unito. Proprio da questo ulti- blée». A questa compagnia si edizione ralino, Eleonora Fuser e Pier-
bevande e il taglio della torta. Fino al 6 gennaio provenienti dall’estero, capaci mo giungerà una delle più im- aggiungeranno Abrakada- domenico Simone, La
Ca' Noghera VENEZIA di portare a Caorle spettacoli portanti compagnie di questa Boom Cirkus, Antamapan- Burrasca, Teatro per Caso,
Via Paliaga 4/8 Freespace
Dalle 19.30 TEATRI VENETO JAZZ FESTIVAL
Biennale Architettura Luoghi Vari
VENEZIA La 16a Mostra Internazionale VENEZIA Angelo Branduardi – The
Sapori e suoni live di Architettura quest'anno ha TEATRO LA FENICE hits tour con Angelo
alla festa del Peocio scelto di intitolarsi Freespace, Campo San Fantin 1965 Braduardi, Fabio Valdemarin
Tra stand enogastronomici, con la volontà di ricordare la (San Marco), tel. 041786511 (tastiere), Antonello D’Urso
generosità e il senso di La Traviata di Giuseppe Verdi. (chitarre), Stefano Olivato
concerti, mercatini, e la
umanità che l’architettura Con Claudia Pavone, Stefan (basso), Davide Ragazzoni
divertente corsa «albe-run-
colloca al centro del proprio Pop, Markus Werba, Orchestra e (batteria).
ada» attraverso le strade Coro del Teatro La Fenice. Regia Lunedì 3 settembre. Ore 21.
degli Alberoni con operare. Orario: dalle 10 alle
di Robert Carsen. Direttore
premiazione finale. Dalle 18; venerdì e sabato VERONA
Sesto Quatrini.
l'Arsenale è aperto fino alle 20
21.30 concerto con i Ore 19 turno A. ARENA DI VERONA
Maometto e i Broderdi. Ingresso: € 25/14. Piazza Bra’, tel.
Lido di Venezia -Alberoni La Biennale di Venezia, TEATRO GOLDONI 045.80.05.151
Padiglione centrale-Giardini San Marco 4650/B,
Dalle 13 Carmen di George Bizet.
Arsenale tel. 041.24.02.014
Con Carmen Topciu, Eleonora
Arlecchino Furioso con
Proiezioni Fino al 29 settembre Buratto, Barbara Massaro,
Marco Zoppello, Pierdomenico
Simone, Sara Allevi, Francesca Orchestra, Coro, Ballo
CHIOGGIA VENEZIA dell’Arena di Verona. Regia
Sartore, Anna De Franceschi,
«A Ciambra» di Carpignano Renzo Piano di Hugo de Ana. Direttore
Lisa Moras, Michele Mori,
chiude Laguna Sud Progetti d’acqua Giulio Canestrelli, Stefano Francesco Ivan Ciampa.
Ultima proiezione della Sedici progetti di Renzo Piano, Rota. Musiche dal vivo Ore 20.45.
rassegna «Laguna Sud» con il da lui stesso selezionati, eseguite da Olimpia Greco,
raccontano altrettante Veronica Canale. Regia di
TEATRO NUOVO
film di Jonas Carpignano «A Piazza Viviani 10,
Ciambra». Doppia proiezione: architetture accomunate dal Marco Zoppello.
Ore 19. tel. 045.80.06.100
alle 21 (chiostro Isola di San rapporto con l'elemento Romeo e Giulietta con
Domenico), alle 21.30 (cortile acqua. Orario: mercoledì- SCUOLA GRANDE Letizia Bravi/Katia Mirabella,
di Palazzo Grassi). domenica 10.30-18. DI SAN TEODORO Filippo Bedeschi/Riccardo
Auditorium San Nicolò Fondazione Emilio e Annabianca Campo San Salvador 30141 Maschi. Spettacolo itinerante
Calle San Nicolò Vedova, Zattere, Dorsoduro 42 Barocco e Opera con con partenza dal Cortile di
Dalle 21 Fino al 25 novembre Ensamble I Musici Veneziani. Giulietta.
Ore 20.30. Ore 21.

RCS Edizioni Locali s.r.l. Reg. Trib. di Padova n. 2228 Stampa: Redazioni: Pubblicità: Proprietà del Marchio:
Venezia e Mestre Presidente: dell’8/7/2010 RCS Produzioni Padova S.p.A. Via F. Rismondo, 2/E - 35131 Padova Rcs MediaGroup S.p.A. Corriere del Veneto
Giuseppe Ferrauto Responsabile del trattamento dei dati Corso Stati Uniti 23 - 35100 Padova Tel. 049.82.38.811 - Fax 049.82.38.831 Dir. Pubblicità, RCS MediaGroup S.p.A.
Direttore responsabile: Amministratore Delegato: (D.Lgs. 196/2003): Alessandro Russello Tel. 049.870.49.59 Via Calmaggiore, 5 - 31100 Treviso Piazza Salvemini, 12 - 35131 Padova
Alessandro Russello Alessandro Bompieri Tel. 0422.58.04.34 - Fax 0422.41.97.58 Tel. 049.699.63.11
© Copyright RCS Edizioni Locali s.r.l. Sped. in A.P. - 45% - Art.2 comma 20/B Legge www.rcspubblicita.it
Vicedirettore: Massimo Mamoli 662/96 Dorsoduro 3120 - 30123 Venezia Distribuito con il
Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di Pubblicità Locale Piemme S.p.A.
Caporedattore: Alessandro Baschieri Sede legale: questo quotidiano può essere riprodotta con Diffusione: Tel. 041.24.01.91 - Fax 041.241.01.09 Via Torino, 110 - Mestre
Vicecaporedattori: Claudia Fornasier, Via Angelo Rizzoli, 8 mezzi grafici, meccanici, elettronici o digitali. m-dis Distribuzione Media Spa Via della Valverde, 45 - 37122 Verona Tel. 041.532.02.00 - Fax 041.531.98.05
Alessandro Zangrando, Alessandro Zuin 20132 Milano Ogni violazione sarà perseguita a norma di legge. Via Cazzaniga, 19- 20132 Milano - Tel. 02.25821 Tel. 045.80.591 - Fax 045.803.01.37 www.piemmeonline.it Prezzo 0,50 €
Corriere del Veneto Sabato 25 Agosto 2018
SPETTACOLI 15
VE

Cittadella vero leone da palcoscenico, paragonabile


Jerome Rose al pianoforte più lungo del mondo con Beethoven, Schumann e Liszt a Rubinstein, suonerà la Sonata in E
Major, Op. 109 di Beethoven. E ancora, di
Stasera alle ore 21 il celebre pianista Maestro Massimiliano Ferrati, docente del dal Comune di Cittadella con l’unione di Schumann: Humoreske in B Flat Major,
Jerome Rose ( classe 1938, già Premio «F. Conservatorio di Castelfranco Veneto. forze locali che hanno reso possibile ai Op. 20; di Liszt: Bénédiction de Dieu dans
Busoni» nel 1961) sarà a Villa Rina di Altra grande étoile della serata il ragazzi selezionati da Ferrati - alcuni la solitude (Harmonies poétiques et
Cittadella (Padova) per un concerto pianoforte più grande del mondo, il Grand vengono dal Giappone, Stati Uniti, religieuses), Funérailles (Harmonies
gratuito nell’ambito del Cittadella Prix 333 del padovano Luigi Borgato che Germania– di suonare ogni sera fino al 30 poétiques et religieuses) e Cantique
International festival and masterclass Rose voleva assolutamente suonare. Il agosto, serata in cui saranno eseguiti più d’amour (Harmonies poétiques et
«Missione Musica» organizzato dal festival, iniziato il 19 agosto, è realizzato concerti per pianoforte e orchestra. Rose, religieuses). (Barbara Codogno)

«Traviata» e «Barbiere» CINEMA


VENEZIA
MULTISALA ASTRA

Fenice, weekend all’opera


Via Corfù, 12 - Tel. 041.5265736

Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 16.30-18.30


Shark - Il primo squalo 21.20
Lady Bird 17.30-19.30-21.30

ROSSINI
Witty Look. Concerti e spetta-
coli incentrati sulla musica sa-
I capolavori di Verdi e Rossini in due allestimenti di successo S. Marco, 3997/a - Tel. 041.2417274

Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 17.00-19.00-21.00


ranno portati in scena da Odé Ant-Man and the Wasp 16.50-19.10-21.30
Zulé, Jashgawronsky Brothers Riposo
e Orquesta Informal de Rosa- Classico Come ti divento bella 17.10-19.20-21.40
rio. Un cast nutrito anche per «Il barbiere
la categoria degli artisti soli- di Siviglia» MESTRE
sti. A Caorle, da mercoledì al 2 nell’allesti- IMG CINEMAS PALAZZO
settembre, si esibiranno Sola- mento Via Palazzo 29 - Tel. 041.971444
no Barbal, Agro The Clown, di Bepi
Ocean’s 8 17.15-19.50-22.00
Ivan Pagani, Kabaré Púpala Morassi
Marionetas, Léa Legrand, Lu- Hereditary - Le radici del male 22.00
cignolo, Nikita Val e Zip. Gli La settima musa 17.15-19.50
spettacoli sono dedicati a tut- IMG CINEMAS PIAZZA CANDIANI
ti, grandi e più piccoli, ma in Piazzale Candiani 7/a - Tel. 041.2383111
programma sono stati inseriti
Fire Squad - Incubo di fuoco 14.55-17.25-19.50-22.15
anche momenti esclusiva-
mente dedicati ai bambini: Come ti divento bella 15.15-17.30-20.00-22.15
dalle installazioni fiabesche Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa
curate dai Piano T alla perfor- 15.00-16.45-17.30-18.35-20.25-22.15
mance di pittura dal vivo non Ant-Man and the Wasp 15.10-17.30-20.00-22.15
stop di Raul Amoros, fino allo Escape Plan 2 - Inferno 15.15-20.00-22.15
spazio del Truccabimbi del-
Shark - Il primo squalo 15.15-17.30-19.55-22.15
l’artista Crispy.
La 23esima edizione si im-
preziosirà di una novità lette-
raria. Nei bar del centro di Ca-
orle, per tutta la durata del fe-
stival, si terranno aperitivi con
A rie immortali, ouverture e cavatine indi-
menticabili. Il teatro La Fenice di Vene-
zia propone un fine settimana «lirico»
con la messa in scena di due tra le opere più
famose di sempre: oggi La Traviata di Giusep-
rino Moretti. Patrick Kinmonth firma le scene
e i costumi, le coreografie sono di Philippe Gi-
raudeau.
Dal dramma al sorriso, dall’aria «Libiamo
ne’ lieti calici» alla cavatina «Largo al facto-
UCI CINEMAS MESTRE
Via Colombara 46 - Tel. 892.960

Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 3D


Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa
15.00
17.30-19.50-22.15-00.45

reading (accompagnati da pe Verdi e domani Il barbiere di Siviglia di Gio- tum» de Il barbiere di Siviglia. Domani, sem- Ant-Man and the Wasp 3D 21.45
musica dal vivo) di racconti e achino Rossini (info www.teatrolafenice.it). pre alle 19, sarà in scena l’opera buffa di Gioa- Ant-Man and the Wasp 16.00-18.40-00.30
poesie che abbiano come pro- Questa sera, alle 19, nel teatro veneziano si po- chino Rossini che verrà diretta da Gregory Crazy & Rich 14.40
tagonista il mare. La compa- trà assistere al capolavoro verdiano, la storia Kunde: il grande tenore statunitense veste i La settima musa 17.30-20.10-22.40
gnia Carichi Sospesi e il soli- immortale di Violetta e Alfredo, amore e mor- panni di rettore e salirà sul podio anche mer- Crazy & Rich 14.40
sta Paolo Franciosi faranno te, proposto nell’allestimento, applauditissi- coledì, il 27 settembre e il 4, 6, 20 e 24 ottobre.
Darkest Minds 20.00
ascoltare e rivivere le parole di mo negli anni, firmato dal regista Robert Car- Il maestro romano Sesto Quatrini dirigerà le
scrittori e poeti che nel corso sen, con la direzione musicale di Sesto Quatri- sei repliche del 7, 19 e 23 settembre, e del 26, Escape Plan 2 - Inferno 14.20-17.10-19.40-22.30-00.55
dei secoli hanno saputo dialo- ni. La Traviata sarà poi in scena per altre tredi- 28 e 30 ottobre. L’allestimento è quello, di im- Ant-Man and the Wasp 14.30-17.10-19.50-22.30
gare con il mare restituendo al ci repliche che inizieranno martedì e pronta tradizionale, firmato dal regista Bepi Darkest Minds 20.00
pubblico pagine memorabili. continueranno il 5, 8, 12, 13, 16, 18, 21, 28 e 30 Morassi con le scene e i costumi di Lauro Cri- Ocean’s 8 22.30
Come da tradizione, anche settembre, e ancora del 5, 7 e 9 ottobre. sman e le luci di Vilmo Furian. Nel cast figura-
Shark - Il primo squalo 14.40-17.20
per quest’anno la partecipa- A esibirsi nei ruoli principali dell’opera sa- no Francisco Brito nel ruolo del conte d’Alma-
zione ad ogni spettacolo ed ranno del soprano Claudia Pavone, in alter- viva, Chiara Amarù in quello di Rosina, e Julian Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 14.00-16.30-19.00-21.30
evento del festival è libera. In nanza con Francesca Sassu, e Irina Dubrovska- Kim in Figaro. Inoltre Omar Montanari sarà IT vm 14 00.15
caso di maltempo, gli spetta- ya, nel ruolo di Violetta Valéry. Il tenore Stefan Bartolo, Mattia Denti, Basilio, Giovanna Dona- Ocean’s 8 22.30
coli in programma si sposte- Pop, in alternanza con Alessandro Scotto di dini, Berta, mentre Matteo Ferrara, in alter- Shark - Il primo squalo 14.40-17.20
ranno al Palaexpomar Caorle Luzio, nel ruolo di Alfredo, il baritono Markus nanza con William Corrò, interpreterà Fiorel- Escape Plan 2 - Inferno 14.20-19.40
in viale Aldo Moro. Werba, in alternanza con Luca Grassi e Arman- lo.
Fire Squad - Incubo di fuoco 16.40-22.10
Francesco Verni do Gabba, in quello di Giorgio Germont. Mae- F.Ver.
© RIPRODUZIONE RISERVATA stro del Coro del teatro La Fenice è Claudio Ma- © RIPRODUZIONE RISERVATA Escape Plan 2 - Inferno 17.10-22.30-00.55
Fire Squad - Incubo di fuoco 14.10-19.30
Come ti divento bella 14.15-16.50-19.40-22.15

CAVARZERE
MULTISALA VERDI
Piazzetta Mainardi, 4 - Tel. 0426.310999

Ant-Man and the Wasp 21.30


Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 21.30

MARCON
UCI CINEMAS VENEZIA MARCON
Via E. Mattei - Tel. 892.111

Riposo

MIRANO
CINEMA TEATRO DI MIRANO
Via della Vittoria - Tel. 041.430884

Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 17.15-19.30-21.30


Ant-Man and the Wasp 17.30-20.00-22.20
Come ti divento bella 17.40-20.15-22.25

PORTOGRUARO
DUECENTO
Via Annia 34 - Tel. 0421.705352

Riposo

ROBEGANO
CINEMA TEATRO ORATORIO
Via XXV Aprile, 61 - Tel. 348.2923046

Chiusura estiva

SAN DONÀ DI PIAVE


CINEMA TEATRO DON BOSCO
Via XIII Martiri, 76 - Tel. 0421.338911

Escape Plan 2 - Inferno 17.00-19.00-21.00

MULTISALA CRISTALLO
Via lungo Piave Superiore, 1 - Tel. 0421.52585

Ant-Man and the Wasp 19.00-21.30


Hotel Transylvania 3 - Una vacanza mostruosa 17.15-19.15-21.15
16 Sabato 25 Agosto 2018 Corriere del Veneto
VE

Interessi correlati