Sei sulla pagina 1di 2
22 AMICO FRAGILE Testo e Musica di F. DE ANDRE Chit sra-toin u-na nu- vo - la ros- sain u- na del-le r r r wou mol- te fe-ri- to - ie Fa Mi not - te con un bi- so- gno d'at-ten-zio-nee d’a- mo- re trop - po, “Se mi vuoi be- ne Fa per eS se-re cor-ri- spo - sti. varle-va la pe- na di-ver-tir- vi le se~ -retee-sti- ve con un sem-pli - cis - si- mo. “Mi ri - cor- do”:———_________ Mim — _peros-ser-var- vi af-fit- ta-reun chi-lo d’er- ba ai con-ta- di- niin pen- sio - ne. 7 Fa — € al-le lo-ro don - nee re-ga-la- re a pie-ne_ma- ni 7 Fa al- treed al-tre on- de ai ma-ri - na ser- vi - zio,____fi-mqasco- pri - re ad u-noad 7 Mim Fa u-ngj vo-stri na-scon- di - gli Ja mia cre-du- Ii ~ t& Edizioni Musical: BMG Ricordi Sp A. (ex Editori Associat) - Via Berchet,2- 20121 Milan. 1975 (anno di prima pubblicazione) Diriti seat! termini lege per tut i paesi del monde. Allights reserved. e-ro pid cu-rio- so di voi, 23 ero mol- to pid cu- rio J so di Fre || voi. poi so- | oi. Fe Sel Ret on Fe Evaporato in una nuvola rossa Mine in una delle molte feritoie della notte con un bisogno ’attenzione e d'amore Min troppo, “Se mi vuoi bene piangi” per essere corrisposti, Fa valeva la pena divertirv le serate estive Mia Mi con un semplicissimo “Mi ricordo”: Fa per osservarviaffitare un chlo d'erba Mim in pensione e alle loro donne ai cont Fa ce regalare a piene mani oceani Mine ed altre ed alte onde ai marinai in servizio, Fa fino a scoprire ad uno ad uno i vostri nascondigli senza rimpiangere la mia credulit: Sol Re? Mite pperché gid dalla prima trincea Fe Mim €efo pid curioso di voi, Fa Mien ero molto pid curioso di voi. Fa E poi sospeso tra i vostri “Come sta” Mire nieravigliato da luoghi meno comuni e pid feroci, Fe tipo “Come ti senti amico, amico fragile, . Mim se vuoi potrd occuparmi un’ora al mese di te” F “Lo sa che io ho perduto due fig §8 una na i : ora lei & una donna piuttostodistratta”. Fa E ancora ucciso dalla vostra cortesia Min nell'ora in cui un mio sogno ballerina di seconda fila, Fe agitava per chissé quale avvenire Mim il suo presente di seni enormi e il suo cesareo fresco, Fa pensavo 2 bello che dove finiscono le mie dita Min debba in qualche modo incominciare una chitarra. Sot Ret Mi E poi seduto in mezzo ai vostri ariveder Fa Mi ‘mi sentivo meno stanco di voi Fa Min ero molto meno stanco di vor Fe Potevo stuzzicare i pantaloni della sconosciuta Mim fino a vere spalancarsi la bocca. Fe Potevo chiedere ad uno qualungue dei miei figli Min i parlare ancora male ¢ ad alta voce di me. re PPotevo barattare la mia chitarra il suo elmo Mim con una scatola di legno che dicesse perderemo. Fe Potevo chiedervi come si chiamail vostro cane - Mim il mio un po' di tempo che si chiama Libero re Potevo assumere un cannibale al giomo Mim per farm insegnare la mia distanza dale stelle. Fa Potevo attraversare lite lit di corallo “ =~ é per raggiungere un posto che si chiamasse arivederci sal Rel Mim Emai che mi sia venuto in mente, Fe Min di essere pit ubriaco di voi Fa di essere molto pid ubriaco di voi.