Sei sulla pagina 1di 13

Impianti dell’industria di processo

Determinazione del rapporto di riflusso ottimo

Occorre progettare una colonna di distillazione e rettifica a piatti per frazionare una miscela liquida
al punto di bolla costituita dal 50% in moli di benzene e dal 50% in moli di toluene.
La colonna opera in continuo a pressione atmosferica ed è dotata di condensatore totale e di
ribollitore parziale.
L’efficienza globale della colonna è stimata nell’ordine del 50%, mentre l’efficienza del ribollitore
può essere ritenuta unitaria.
L’alimentazione è pari a 50 kmol/h e si vuole ottenere in testa benzene puro al 99% molare con una
frazione di recupero (sempre riferita al benzene) di 0.995.
Si chiede di progettare la colonna di distillazione ottima in senso economico sulla base delle
assunzioni riportate nel seguito:

a) l’altezza della colonna va calcolata come HT = 0.6 (NP – 1) + 4.6 [m];

b) la sezione controllante per il calcolo del diametro della colonna è quella di testa in cui la
temperatura di rugiada del vapore è TdewD; il diametro della colonna va scelto in modo che la
massima velocità dei vapori riferita alla sezione totale della colonna sia 0.3 [m/s];

c) i costi di investimento vanno calcolati sulla base delle formule di Guthrie adottando un indice di
M&S = 1536.5; si ipotizza inoltre di ammortizzare i costi di investimento in 3 anni;

Costi investimento colonna = (M&S/280) (3.18) (101.9) (9.2015) DT1.066 HT0.802 [$]
Costi investimento condensatore = (M&S/280) (3.29) (101.3) (7.691·10-3) (ΔHev∙V)0.65 [$]
Costi investimento ribollitore = (M&S/280) (3.29) (101.3) (5.7·10-3) (ΔHev∙V)0.65 [$]
con DT e HT in [m].

d) i costi di esercizio legati all’acqua di raffreddamento in testa e al vapore in coda sono:

Costo acqua di raffreddamento = 3.54∙10-7∙ (4.186) ∙ (8150) ∙ (ΔHev∙V) [$/year]


Costo vapore al ribollitore = 7.78∙10-6∙ (4.186) ∙ (8150) ∙ (ΔHev∙V) [$/year]
Per il ΔHev si assuma un valore medio in colonna pari a 7740 [kcal/kmol] e si esprima V in
[kmol/h].

Si risolva il problema sia in Excel, utilizzando l’equazione di Antoine (coefficienti riportati nella
sezione Dati), sia in Aspen Hysys®, utilizzando come pacchetti termodinamici l’equazione di
Antoine e le equazioni di stato SRK e PR.
Si commentino i risultati ottenuti nei vari casi.

Dati

Parametri dell’equazione di Antoine


A B C
benzene 15,9008 2788,51 -52,36
toluene 16,0137 3096,52 -53,67
𝐵
ln 𝑃0 = 𝐴 −
𝑇+𝐶
Con T in [K] e 𝑃0 in [mmHg].

Schema di impianto

Svolgimento con excel


Come si nota dalle funzioni di costo, è necessario conoscere il numero di piatti reali della colonna al
fine di conoscere l’altezza della colonna e le portate circolanti ( in particolare V ) per poter poi
realizzare il calcolo dei costi. E’ però necessario calcolare il rapporto di riflusso minimo da cui
dipende R e quindi le portate circolanti in colonna.
Inoltre il numero di piatti e il rapporto di riflusso R sono tra loro correlati ed è necessario conoscere
R per poter determinare il valore di N.
Il rapporto di riflusso R è ,come detto in precedenza, funzione di Rmin e in particolare R =cost· Rmin
dove la costante cost sarà calcolata secondo un ottimo di tipo economico.
Il rapporto di riflusso minimo richiesto per la separazione può essere calcolato in forma analitica se
si ipotizza un comportamento ideale della miscela.
1 𝑥𝐷 𝛼𝑚 (1 − 𝑥𝐷 )
𝑅𝑚𝑖𝑛 = ∙[ − ]
𝛼𝑚 − 1 𝑧𝐹 1 − 𝑧𝐹

Dove:
𝛼𝑚 = 3√𝛼𝐹 𝛼𝐷 𝛼𝐵

una media delle volatilità relative in alimentazione, testa e coda della colonna

La volatilità relativa del componente i-esimo è definita come il rapporto tra la tensione di vapore
del componente i e la tensione di vapore del componente pesante alla temperatura T.

In questo caso

𝑃0 𝑏𝑒𝑛𝑧𝑒𝑛𝑒 (𝑇)
𝛼=
𝑃0 𝑡𝑜𝑙𝑢𝑒𝑛𝑒 (𝑇)

Le temperature alle quali riferirsi sono la temperatura di bolla per quanto riguarda il feed ( definito
al pto di bolla dal testo ) e il bottom, mentre la temperatura di rugiada per il condensatore.

0
2 𝑃 𝑖 (𝑇)∙𝑥𝑖
∑2𝑖=1 𝑦𝑖 = ∑𝑖=1 =1 curva di bolla
𝑃

𝑃∙𝑦𝑖
∑2𝑖=1 𝑥𝑖 = ∑2𝑖=1 =1 curva di rugiada
𝑃0 𝑖 (𝑇)

Le composizioni e le portate delle correnti uscenti in testa e in coda vengono calcolate tramite i
bilanci materiali utilizzando l’informazione relativa al rapporto di recupero del benzene definita dal
testo pari a 0,995.

𝐷 ∙ 𝑥𝐷
𝑅𝑅𝑉𝑏𝑒𝑛𝑧 =
𝐹 ∙ 𝑧𝐹

xd e zf fanno riferimento al benzene.

Da cui è possibile ricavare la portata della corrente D, che inserita nei bilanci porta alla definizione
completa delle correnti.

𝐹 =𝐷+𝐵

𝐹 ∙ 𝑧𝑖 = 𝐷 ∙ 𝑥𝐷,𝑖 + 𝐵 ∙ 𝑥𝐵,𝑖
Si ricava inizialmente 𝑥𝐵,𝑖 per il benzene e successivamente tramite gli stessi BMi e
stechiometriche le composizioni in testa e in coda sapendo che:
2

∑ 𝑥𝐵,𝑖 = 1
𝑖=1

∑ 𝑥𝐷,𝑖 = 1
𝑖=1

Le correnti risultano quindi così definite:

portata fraz. fraz.


[kmol/h] Benzene Toluene
F 50,00 0,500 0,500
D 25,13 0,990 0,010
B 24,87 0,005 0,995

Dalle quali si ricavano le temperature e di conseguenza le volatilità relative

testa colonna (punto di rugiada)

T=353,76 K P= 1 atm

P°(T) [mmHg] P°(T) [atm]


benzene 772,0756952 1,01588907 αD=2,595717186
toluene 297,4421479 0,39137125

alimentazione (punto di bolla)

T=365,26 K P=1 atm

P°(T) [mmHg] P°(T) [atm]


benzene 1084,664163 1,42718969 αF=2,491966008
toluene 435,2644297 0,57271635

coda(punto di bolla)

T=383,51 K P= 1 atm
P°(T) [mmHg] P°(T) [atm]
benzene 1772,5412 2,33229105 αB=2,349854991
toluene 754,319397 0,99252552

Volatilità media è pari a :

𝛼𝑚 =2,477118882
1 𝑥𝐷 𝛼𝑚 (1 − 𝑥𝐷 )
𝑅𝑚𝑖𝑛 = ∙[ − ]
𝛼𝑚 − 1 𝑧𝐹 1 − 𝑧𝐹

Con xD e zF riferiti al benzene.


Il rapporto di riflusso minimo, calcolato analiticamente risulta quindi essere pari a 1,306907416.
Il rapporto di riflusso ottimale è quello che minimizza i costi totali dell’operazione di separazione
per distillazione come si nota dal grafico seguente :

È quindi necessario calcolare il costo totale di distillazione ( somma costi fissi e costi variabili ) in
funzione del rapporto di riflusso R , trovare il minimo di tale funzione per ottenere quindi il valore
di R che minimizza i costi .
I costi di investimento (fissi) dipendono dal numero di piatti reali della colonna , ricavabili dal
numero di piatti ideali calcolati con il metodo di Fenske-Gilliland, tenendo però in considerazione
che il numero di piatti reali sarà maggiore del numero di piatti ideali poiché l’efficienza globale è
pari al 50%.

Calcoliamo il numero di piatti minimo :

𝑥 1−𝑥
ln (1 −𝐷𝑥 ∙ 𝑥 𝐵 )
𝐷 𝐵
𝑁𝑚𝑖𝑛 =
ln 𝛼𝑚

Fissato un rapporto di riflusso R = cost ·Rmin

𝑅 − 𝑅𝑚𝑖𝑛
𝐹(𝑅) =
𝑅+1

Con la funzione di Eduljee si calcola il fattore : φ(N)

𝜙(𝑁) = 0,75 − 0,75 ∙ 𝐹 0,5668

Dalla quale si ricava il valore del numero di stadi teorici o ideali

𝑁 − 𝑁𝑚𝑖𝑛
𝜙(𝑁) =
𝑁+1

Sapendo che l’efficienza di colonna è stimabile al 50% il numero dei piatti reali sarà stimabile come

𝑁° 𝑝𝑖𝑎𝑡𝑡𝑖 𝑡𝑒𝑜𝑟𝑖𝑐𝑖
𝜂=
𝑁° 𝑝𝑖𝑎𝑡𝑡𝑖 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖

𝑁−1
𝑁𝑝𝑖𝑎𝑡𝑡𝑖 𝑟𝑒𝑎𝑙𝑖 =
𝜂

che tiene conto del fatto che un piatto teorico è sostituito con il ribollitore parziale di coda.

Si può così stimare l’altezza di colonna con l’espressione fornita nel testo:

HT = 0.6 (NP – 1) + 4.6

Il diametro di colonna DT viene selezionato in maniera da avere velocità del vapore in colonna
inferiori a 0,3m/s.

Dal bilancio al condensatore è possibile ricavare la portata molare V del vapore in colonna
V = D+L
L = R∙D
Da cui
V=(R+1) ∙D

Ipotizzando che i vapori seguano la legge dei gas perfetti è possibile calcolare il volume molare (
inverso della densità molare ) del vapore che è utilizzato per calcolare la portata volumetrica del
vapore : la portata molare moltiplicata per il volume molare = portata volumetrica.
La portata volumetrica è funzione della velocità dei vapori (fissata dal testo) e dalla sezione della
colonna che dipende dal diametro di essa.

𝑅 ∙ 𝑇𝑑 𝑚3
𝑣𝑚𝑜𝑙 = [ ]
𝑃 𝑚𝑜𝑙

La temperatura Td è la temperatura di rugiada del condensatore di testa.


Avendo fissato la velocità v pari a 0,3 m/s, risulta definito il diametro minimo della colonna.

𝜋 ∙ 𝐷𝑇2 ∙ 𝑣
𝑉𝑣𝑜𝑙𝑢𝑚𝑒𝑡𝑟𝑖𝑐𝑎 = 𝑉 ∙ 𝑣𝑚𝑜𝑙 = 𝐴𝑟𝑒𝑎(𝑠𝑒𝑧𝑖𝑜𝑛𝑒) · 𝑣(𝑣𝑒𝑙𝑜𝑐𝑖𝑡à ) =
4

Noti quindi tutti i parametri di processo è possibile calcolare i costi di investimento e i costi
variabili in funzione del rapporto di riflusso R.

Costi fissi

Costi variabili
Costi totali

i costi fissi devono essere divisi per il numero di anni in cui è previsto l’ammortamento, in modo da
definire il reale cash flow annuale associato ai soli costi fissi.
F CI colonna CI condensatore CI ribollitore CI tot CV acqua CV vap CV tot C tot
R Φ (N) N Np HT [m] D [m] V [kmol/h]
(R) [$/yr] [$/yr] [$/yr] [$/yr] [$/yr] [$/yr] [$/yr] [$/yr]
1,3069 0,000 0,750 46,582 91,165 58,699 1,408 57,964 2,06E+05 2,21E+04 1,64E+04 2,44E+05 5,42E+03 1,19E+05 1,24E+05 3,69E+05

1,3369 0,013 0,686 36,941 71,883 47,130 1,418 58,718 1,74E+05 2,23E+04 1,65E+04 2,13E+05 5,49E+03 1,21E+05 1,26E+05 3,39E+05

1,3669 0,025 0,657 33,639 65,278 43,167 1,427 59,472 1,63E+05 2,25E+04 1,67E+04 2,02E+05 5,56E+03 1,22E+05 1,28E+05 3,30E+05

1,3969 0,038 0,633 31,438 60,876 40,525 1,436 60,225 1,56E+05 2,27E+04 1,68E+04 1,96E+05 5,63E+03 1,24E+05 1,29E+05 3,25E+05

1,4269 0,049 0,614 29,784 57,567 38,540 1,445 60,979 1,51E+05 2,29E+04 1,69E+04 1,91E+05 5,70E+03 1,25E+05 1,31E+05 3,22E+05

1,4569 0,061 0,596 28,463 54,926 36,956 1,453 61,733 1,47E+05 2,30E+04 1,71E+04 1,87E+05 5,77E+03 1,27E+05 1,33E+05 3,20E+05

1,4869 0,072 0,581 27,369 52,738 35,643 1,462 62,487 1,44E+05 2,32E+04 1,72E+04 1,84E+05 5,84E+03 1,28E+05 1,34E+05 3,18E+05

1,5169 0,083 0,566 26,440 50,879 34,527 1,471 63,240 1,41E+05 2,34E+04 1,73E+04 1,82E+05 5,91E+03 1,30E+05 1,36E+05 3,18E+05

1,5469 0,094 0,553 25,634 49,269 33,561 1,480 63,994 1,39E+05 2,36E+04 1,75E+04 1,80E+05 5,98E+03 1,31E+05 1,37E+05 3,17E+05

1,5769 0,105 0,541 24,927 47,854 32,713 1,489 64,748 1,37E+05 2,38E+04 1,76E+04 1,78E+05 6,05E+03 1,33E+05 1,39E+05 3,17E+05

1,6069 0,115 0,530 24,299 46,597 31,958 1,497 65,502 1,35E+05 2,39E+04 1,77E+04 1,77E+05 6,12E+03 1,35E+05 1,41E+05 3,17E+05

1,6369 0,125 0,519 23,735 45,469 31,281 1,506 66,256 1,33E+05 2,41E+04 1,79E+04 1,75E+05 6,19E+03 1,36E+05 1,42E+05 3,18E+05

1,6669 0,135 0,509 23,225 44,449 30,670 1,514 67,009 1,32E+05 2,43E+04 1,80E+04 1,74E+05 6,26E+03 1,38E+05 1,44E+05 3,18E+05

1,6969 0,145 0,499 22,760 43,521 30,113 1,523 67,763 1,31E+05 2,45E+04 1,81E+04 1,74E+05 6,33E+03 1,39E+05 1,46E+05 3,19E+05

1,7269 0,154 0,490 22,335 42,671 29,602 1,531 68,517 1,30E+05 2,47E+04 1,83E+04 1,73E+05 6,40E+03 1,41E+05 1,47E+05 3,20E+05

1,7569 0,163 0,482 21,944 41,889 29,133 1,540 69,271 1,29E+05 2,48E+04 1,84E+04 1,72E+05 6,48E+03 1,42E+05 1,49E+05 3,21E+05

1,7869 0,172 0,473 21,583 41,166 28,699 1,548 70,025 1,28E+05 2,50E+04 1,85E+04 1,72E+05 6,55E+03 1,44E+05 1,50E+05 3,22E+05
costi vs R
costi totali costi variabili costi investimento
4.0E+05

3.5E+05

3.0E+05
costi [ $/yr]

2.5E+05

2.0E+05

1.5E+05

1.0E+05
1.3000 1.4000 1.5000 1.6000 1.7000 1.8000
Rapporto di riflusso

Come si può notare dalla tabella e anche dal grafico il rapporto di riflusso ottimale risulta essere
R=1,5769 cioè pari a circa 1,2*Rmin

Hysys

Con Hysys il programma calcola il numero di piatti teorici con il metodo Fenske-Underwood-
Gilliland.
I calcoli vengono fatti con l’ausilio di uno spreadsheet creato per valutare tutti i parametri delle
funzioni di costo.
Si può quindi calcolare i costi al variare del rapporto di riflusso e ricavare la R di ottimo.
SRK

R CV [$/yr] CI [$/yr] Ctot


[$/yr]
1,493 1,35E+05 2,10E+05 3,44E+05
1,573 1,39E+05 2,01E+05 3,40E+05
1,653 1,43E+05 1,96E+05 3,39E+05
1,733 1,47E+05 1,92E+05 3,40E+05
1,813 1,52E+05 1,90E+05 3,42E+05
1,893 1,56E+05 1,88E+05 3,44E+05
1,973 1,60E+05 1,87E+05 3,47E+05

costi vs R
Ctot CI CV

4.00E+05
3.50E+05
3.00E+05
costi [$/yr]

2.50E+05
2.00E+05
1.50E+05
1.00E+05
5.00E+04
0.00E+00
1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 2 2.1

rapporto di riflusso
Peng-Robinson

R CV [$/yr] CI [$/yr] Ctot


[$/yr]
1,515 1,36E+05 2,12E+05 3,48E+05
1,595 1,40E+05 2,03E+05 3,43E+05
1,675 1,44E+05 1,98E+05 3,42E+05
1,755 1,49E+05 1,94E+05 3,43E+05
1,835 1,53E+05 1,92E+05 3,45E+05
1,915 1,57E+05 1,90E+05 3,47E+05
1,995 1,62E+05 1,89E+05 3,51E+05

costi vs R
Ctot CI CV

4.00E+05
3.50E+05
costi [$/yr]

3.00E+05
2.50E+05
2.00E+05
1.50E+05
1.00E+05
5.00E+04
0.00E+00
1.4 1.5 1.6 1.7 1.8 1.9 2 2.1

rapporto di riflusso

Conclusioni

HYSYS
Antoine SRK PR
R 1,429 1,653 1,676
Ctot [$/yr] 3,10E+05 3,39E+05 3,42E+05
Come si può notare non ci sono grosse differenze tra i diversi valori di R ottimale che si aggirano
attorno a 1,6.
Le EoS PR e RKS sono più precise dell’equazione di Antoine e forniscono valori di R molto simili
tra di loro.
Per ragioni conservative si adotterà quindi un R pari a 1,6 come proposto dalle EoS più affidabili e
consistenti rispetto alla Antoine.
Si osserva inoltre come la regola euristica che afferma R ~ 1,5·Rmin sia rispettata al fine di
progettare secondo un ottimo economico una colonna di distillazione.