Sei sulla pagina 1di 1

GIULIANO PISAPIA

COMUNICATO STAMPA
PISAPIA: LA GIUNTA MORATTI COSTRINGE AL COLLASSO I TEATRI
CITTADINI

Milano 3 ottobre 2010 - “Nei giorni scorsi il gestore dello Smeraldo ha annunciato che
sarà costretto a chiudere il Teatro, a causa dei tempi eterni del cantiere di Piazza 25
Aprile. Stamattina i giornali riportano la chiusura, speriamo temporanea, del Teatro della
Memoria. Negli ultimi tre giorni il Comune ha chiuso anche il Teatro Libero di via Savona,
per motivi di sicurezza”, dichiara Giuliano Pisapia, candidato per la coalizione di centro
sinistra a Sindaco di Milano. “Si tratta di segnali estremamente preoccupanti, perché sono
la prova di una profonda crisi della vita culturale della nostra città. Milano, a metà degli
anni ‘70 aveva 140 sale cinematografiche e parecchi teatri. Ora, dopo l’abbandono del
President e del Mignon, ha 33 cinema, quasi tutti i teatri in crisi, e altri sono a rischio di
chiusura per mancanza di fondi e di politiche di sostegno. Da decenni prosegue lo
scandalo del Teatro Lirico, con le porte sbarrate in attesa di una ristrutturazione sempre
promessa e mai arrivata. L’unico segno di vitalità di cui la giunta è capace è la tournée
perenne dell’assessore Finazzer, in continua e inarrestabile autopromozione. Le luci che
si spengono, come quella dello Smeraldo, sono il dato caratteristico della giunta di
centrodestra, capace di regalare ai cittadini milanesi soltanto divieti, chiusure e
coprifuochi. E’ questo il momento di tornare alla cultura milanese resa grande da figure
come Paolo Grassi e Giorgio Strehler”

Giovanni Zanchi

PisapiaxMilano

Tel. 3665977869

Email zanchi.giovanni@libero.it

Edoardo Caprino

SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali

Tel. 3395933457

Email caprino@secrp.it