Sei sulla pagina 1di 35
LL’’indagineindagine campionariacampionaria ee ilil questionarioquestionario
LL’’indagineindagine campionariacampionaria
ee ilil questionarioquestionario
L’indagine campionaria e il questionario Argomenti che tratteremo: 1.1. CosCos’è’è unun’’indagineindagine
L’indagine campionaria e il
questionario
Argomenti che tratteremo:
1.1. CosCos’è’è unun’’indagineindagine campionariacampionaria
2.2. GliGli strumentistrumenti didi rilevazionerilevazione inin unun’’indagineindagine
campionariacampionaria
3.3. IlIl questionario:questionario: lele modalitmodalitàà didi
somministrazionesomministrazione
4.4. LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario (tre(tre tipitipi didi
trappole;trappole; 1,2,3)1,2,3)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
22
20112011
BreveBreve storiastoria delledelle indaginiindagini campionariecampionarie  DalDal 1824,1824, alcunialcuni
BreveBreve storiastoria delledelle indaginiindagini
campionariecampionarie

DalDal 1824,1824, alcunialcuni quotidianiquotidiani americaniamericani ((HarrisbourghHarrisbourgh
PennsylvanianPennsylvanian,, RaleighRaleigh,, N.Y.N.Y. HeraldHerald,, ChicagoChicago
American,American, ecc.)ecc.) effettuanoeffettuano inchiesteinchieste prepre--elettoralielettorali

LL’’annoanno didi svoltasvolta èè ilil 19361936:: lala rivistarivista ““LiteraryLiterary DigestDigest””
(2(2 milionimilioni didi abbonati)abbonati) pronosticòpronosticò (sbagliando)(sbagliando) lala
vittoriavittoria allealle presidenzialipresidenziali didi LindonLindon (Repubblicano)(Repubblicano) susu
RooseveltRoosevelt (Democratico).(Democratico).
 Invece,Invece, tretre societsocietàà didi ricercaricerca (A.(A. CrossleyCrossley,, E.E. RopperRopper,,
G.G. GallupGallup),), utilizzandoutilizzando piccolipiccoli campionicampioni ((GallupGallup::
n=4000),n=4000), previderoprevidero ll’’esitoesito corretto.corretto.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
33
20112011
PossiamoPossiamo fidarcifidarci delledelle indaginiindagini campionarie?campionarie?  LaLa
PossiamoPossiamo fidarcifidarci delledelle indaginiindagini
campionarie?campionarie?

LaLa credibilitcredibilitàà deidei datidati fornitiforniti dada unun’’indagineindagine sisi basabasa sullasulla
serietserietàà metodologicametodologica didi chichi svolgesvolge ll’’indagineindagine stessastessa ee sulsul
gradogrado didi conoscenzaconoscenza aa prioripriori cheche sisi haha delladella popolazionepopolazione
stessa,stessa, nonnon solosolo sullasulla dimensionedimensione deldel campione.campione.
 PerPer qualequale motivo,motivo, quandoquando siamosiamo inin unauna cittcittàà cheche nonnon
conosciamo,conosciamo, chiediamochiediamo informazioniinformazioni adad unun solosolo ““passantepassante””,,
unouno qualsiasi,qualsiasi, ee nonnon interroghiamointerroghiamo unun numeronumero maggioremaggiore didi
passanti?passanti? PerchPerchéé immaginiamoimmaginiamo (a(a ragione)ragione) cheche tuttitutti ii
residentiresidenti didi quellaquella cittcittàà sianosiano informatiinformati sullesulle vievie delladella cittcittàà::
sianosiano ciocioèè omogeneiomogenei rispettorispetto allaalla nostranostra variabilevariabile didi
interesseinteresse QuestoQuesto funzionafunziona sempre,sempre, concon lala solasola eccezioneeccezione
deidei casicasi inin cuicui cici sentiamosentiamo rispondere:rispondere: ““SonoSono didi Berlino!Berlino!””
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
44
20112011
PossiamoPossiamo fidarcifidarci delledelle indaginiindagini campionarie?campionarie? Quindi,Quindi, gligli
PossiamoPossiamo fidarcifidarci delledelle indaginiindagini
campionarie?campionarie?
Quindi,Quindi, gligli aspettiaspetti didi cuicui cici sisi devedeve veramenteveramente preoccuparepreoccupare sono:sono:



LaLa correttezzacorrettezza delladella selezioneselezione deldel campione,campione,
LaLa qualitqualitàà deldel questionario,questionario,
LaLa professionalitprofessionalitàà deidei rilevatori,rilevatori,
 AltreAltre questioniquestioni metodologiche.metodologiche.
QuestiQuesti sonosono gligli argomentiargomenti cheche tratteremotratteremo nelnel seguito.seguito.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
55
20112011
AspettiAspetti metodologicimetodologici allaalla basebase didi unun’’indagineindagine campionariacampionaria 
AspettiAspetti metodologicimetodologici allaalla basebase
didi unun’’indagineindagine campionariacampionaria
 IlIl campionamentocampionamento:: ll’’individuazioneindividuazione delledelle unitunitàà
statistichestatistiche cheche sarannosaranno coinvolte;coinvolte;

LaLa rilevazionerilevazione deidei datidati:: dove,dove, comecome ee quandoquando sisi rilevanorilevano
lele informazioni,informazioni, ee chichi lele fornisce;fornisce;

IlIl questionarioquestionario:: ilil principaleprincipale strumentostrumento didi rilevazionerilevazione deidei
dati;dati;
 LaLa stimastima,, ciocioèè lala determinazionedeterminazione deldel pipiùù probabileprobabile
valorevalore delladella popolazione,popolazione, sullasulla basebase deidei datidati rilevatirilevati nelnel
campione.campione.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
66
20112011
CheChe cosacosa sisi devedeve farefare quandoquando sisi progettaprogetta unun’’indagineindagine
CheChe cosacosa sisi devedeve farefare quandoquando sisi
progettaprogetta unun’’indagineindagine campionaria?campionaria?
 DefinireDefinire inin modomodo precisopreciso ilil fenomenofenomeno susu cuicui sisi fafa ricerca,ricerca, ciocioèè
lala nuovanuova conoscenzaconoscenza cheche sisi vuolevuole ottenereottenere concon ll’’indagine;indagine;

AcquisireAcquisire lala conoscenzaconoscenza gigiàà esistenteesistente sullsull’’argomentoargomento perper
definiredefinire megliomeglio gligli obiettiviobiettivi delldell’’indagineindagine ee metteremettere aa puntopunto lala
metodologiametodologia pipiùù adeguata;adeguata;

E,E, naturalmente,naturalmente, procurarsiprocurarsi lele risorserisorse economicheeconomiche ee tecnichetecniche
perper svolgeresvolgere ll’’indagine.indagine.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
77
20112011
PerchPerchéé dobbiamodobbiamo preferirepreferire unun’’indagineindagine campionariacampionaria rispettorispetto aa
PerchPerchéé dobbiamodobbiamo preferirepreferire
unun’’indagineindagine campionariacampionaria rispettorispetto aa
unun’’indagineindagine totale?totale?

MaggioreMaggiore ACCURATEZZAACCURATEZZA rispettorispetto allaalla rilevazionerilevazione totaletotale (al(al
censimentocensimento delladella popolazionepopolazione sfuggesfugge unun numeronumero variabilevariabile
dada mezzomezzo milionemilione adad unun milionemilione didi persone)persone)

ECONOMICITECONOMICITÀÀ delladella realizzazione:realizzazione: inin Italia,Italia, perper unun
censimentocensimento sonosono necessarinecessari circacirca 100.000100.000 rilevatoririlevatori

TEMPESTIVITTEMPESTIVITÀÀ nellnell’’ottenimentoottenimento deidei risultatirisultati ee
FLESSIBILITFLESSIBILITÀÀ nellanella progettazioneprogettazione

MaggioreMaggiore PROFONDITPROFONDITÀÀ DELLDELL’’ANALISIANALISI
UnUn difetto:difetto: mancamanca ilil DETTAGLIODETTAGLIO LOCALELOCALE
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
88
20112011
GliGli strumentistrumenti didi rilevazionerilevazione  INTERVISTAINTERVISTA AA TESTIMONITESTIMONI
GliGli strumentistrumenti didi rilevazionerilevazione

INTERVISTAINTERVISTA AA TESTIMONITESTIMONI PRIVILEGIATIPRIVILEGIATI
(esperti(esperti didi unun certocerto argomento):argomento): nonnon cece nene
occuperemooccuperemo dettagliatamentedettagliatamente inin questoquesto corso.corso.
 SOMMINISTRAZIONESOMMINISTRAZIONE DIDI UNUN
QUESTIONARIOQUESTIONARIO,, CONCON DIVERSEDIVERSE POSSIBILIPOSSIBILI
MODALITMODALITÀÀ,, cheche vedremovedremo tratra breve.breve.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
99
20112011
IntervistaIntervista aa testimonitestimoni privilegiatiprivilegiati  II testimonitestimoni
IntervistaIntervista aa testimonitestimoni
privilegiatiprivilegiati

II testimonitestimoni privilegiatiprivilegiati sonosono personepersone allealle qualiquali sisi
riconoscericonosce unauna particolareparticolare conoscenzaconoscenza e/oe/o competenzacompetenza
sullsull’’argomentoargomento trattatotrattato ee unauna particolareparticolare capacitcapacitàà didi
interpretareinterpretare ii fatti.fatti.

PerPer esempio,esempio, unun analistaanalista politicopolitico puòpuò essereessere intervistatointervistato
inin relazionerelazione allaalla previsioneprevisione didi unun risultatorisultato elettorale.elettorale.

SonoSono intervistatiintervistati concon tecnichetecniche sofisticate,sofisticate, perper ottenereottenere
puntipunti didi vistavista cheche vengonovengono analizzatianalizzati dada unun ricercatorericercatore
esperto.esperto.
 IlIl risultatorisultato èè unauna rappresentazionerappresentazione qualitativa,qualitativa, ee talvoltatalvolta
ancheanche quantitativa,quantitativa, deldel fenomeno.fenomeno.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1010
20112011
QuestionarioQuestionario VSVS intervistaintervista StrutturaStruttura delladella ModalitModalitàà TecnicaTecnica didi
QuestionarioQuestionario VSVS intervistaintervista
StrutturaStruttura delladella
ModalitModalitàà
TecnicaTecnica didi
TecnicaTecnica didi
MetodoMetodo
TipoTipo didi ricercaricerca
rilevazionerilevazione
cognitivacognitiva
raccoltaraccolta
analisianalisi
IntervistaIntervista
individuale,individuale,
Biografica,Biografica,
IntervistaIntervista
ermeneuticaermeneutica
NonNon strutturatastrutturata oo
semisemi--strutturatastrutturata
AscoltoAscolto
intervistaintervista
collettiva,collettiva, focusfocus
groupgroup
AnalisiAnalisi narrativa,narrativa,
analisianalisi deldel
discorsodiscorso ee deglidegli
argomentiargomenti
(eventual(eventual--mente,mente,
analisianalisi testualetestuale
deldel contenuto)contenuto)
Indagine,Indagine,
sondaggio,sondaggio,
InterrogaInterroga--
QuestionarioQuestionario
StrutturataStrutturata
QuestionarioQuestionario
AnalisiAnalisi statisticastatistica
valutativa,valutativa, didi
zionezione
mercatomercato
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1111
20112011
PrincPrincììpipi--guidaguida perper progettareprogettare unun’’indagineindagine campionariacampionaria 
PrincPrincììpipi--guidaguida perper progettareprogettare
unun’’indagineindagine campionariacampionaria
 MINIMIZZAREMINIMIZZARE II ““COSTICOSTI”” DELDEL RISPONDENTERISPONDENTE
–– FarFar percepirepercepire cheche ilil tempotempo chiestochiesto èè ridottoridotto
–– EvitareEvitare alal rispondenterispondente costi,costi, sforzisforzi ee ansieansie

MASSIMIZZAREMASSIMIZZARE LELE RICOMPENSERICOMPENSE ATTESEATTESE
–– RicompenseRicompense tangibilitangibili oo piccolepiccole azioniazioni promozionalipromozionali
–– RicompenseRicompense ““moralimorali””
 TRASMETTERETRASMETTERE ILIL SENSOSENSO DIDI SERIETSERIETÀÀ DEIDEI RICERCATORIRICERCATORI
–– FareFare affermazioniaffermazioni chiarechiare ee senzasenza eccezionieccezioni
–– CercareCercare ilil ““consensoconsenso informatoinformato”” allaalla collaborazionecollaborazione
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1212
20112011
GliGli strumentistrumenti didi indagine:indagine: ILIL QUESTIONARIOQUESTIONARIO     ILIL
GliGli strumentistrumenti didi indagine:indagine:
ILIL QUESTIONARIOQUESTIONARIO




ILIL QUESTIONARIOQUESTIONARIO:: èè unun insiemeinsieme strutturatostrutturato didi domande,domande,
eventualmenteeventualmente corredatocorredato dalledalle possibilipossibili risposte,risposte, registratoregistrato susu
unun supportosupporto adeguatoadeguato perper lala somministrazione.somministrazione.
ÈÈ lolo strumentostrumento fondamentalefondamentale perper raccogliereraccogliere ii datidati ee lele
informazioniinformazioni rilevantirilevanti perper lala ricerca.ricerca. ÈÈ talvoltatalvolta accompagnatoaccompagnato
dada altrialtri strumentistrumenti (figure,(figure, scale,scale, manualemanuale perper gligli intervistatorintervistatori).i).
LaLa progettazioneprogettazione deldel questionarioquestionario (pur(pur contenendocontenendo elementielementi didi
““creativitcreatività”à”)) sisi basabasa susu unauna precisaprecisa metodologia,metodologia, ee nonnon sisi puòpuò
improvvisare.improvvisare.
NONNON TUTTITUTTI sonosono inin gradogrado didi costruirecostruire correttamentecorrettamente unun
questionario:questionario: occorreoccorre unauna professionalitprofessionalitàà specifica.specifica.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1313
20112011
ComeCome sisi costruiscecostruisce unun questionario?questionario?  PrecisarePrecisare benebene lele
ComeCome sisi costruiscecostruisce unun
questionario?questionario?
 PrecisarePrecisare benebene lele finalitfinalitàà conoscitiveconoscitive
 DefinireDefinire areearee (argomenti),(argomenti), ambitiambiti ee costrutticostrutti dada
indagareindagare
 ElencareElencare lele variabilivariabili dada ““misuraremisurare””
 RedigereRedigere ee formulareformulare lele domandedomande inin formaforma scrittascritta
 SeSe possibile,possibile, conoscereconoscere lala popolazionepopolazione aa cuicui èè
destinatodestinato ilil questionarioquestionario
 DefinireDefinire ll’’ordineordine didi presentazionepresentazione delledelle domandedomande
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1414
20112011
ComeCome sisi costruiscecostruisce unun questionario?questionario?     
ComeCome sisi costruiscecostruisce unun
questionario?questionario?





SvolgereSvolgere unauna somministrazionesomministrazione pilota,pilota, perper testaretestare
preventivamentepreventivamente ilil questionarioquestionario ((prepre--testtest))
EffettuareEffettuare unauna revisionerevisione deldel questionarioquestionario primaprima delladella
somministrazionesomministrazione
ValutareValutare benebene qualequale sarsaràà lala duratadurata delladella
somministrazione:somministrazione: lala somministrazionesomministrazione nonnon dovrebbedovrebbe maimai
duraredurare pipiùù didi mezzmezz’’oraora
DecidereDecidere lele modalitmodalitàà didi somministrazionesomministrazione
SomministrareSomministrare alal campionecampione lala versioneversione definitivadefinitiva
 EE infine,infine, analisianalisi statistica,statistica, ee poipoi ““sostanzialesostanziale””
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1515
20112011
OrdineOrdine delledelle domandedomande  PresentarePresentare perper primeprime lele domandedomande aa cuicui èè
OrdineOrdine delledelle domandedomande
 PresentarePresentare perper primeprime lele domandedomande aa cuicui èè
semplicesemplice rispondererispondere
 CollocareCollocare nellnell’’ultimaultima parteparte lele domandedomande
potenzialmentepotenzialmente ““imbarazzantiimbarazzanti””
 PorrePorre lele domandedomande aperteaperte allaalla finefine deldel
questionario,questionario, oo almenoalmeno allaalla finefine didi ciascunciascun bloccoblocco
 SeguireSeguire unun ordineordine logicologico nellanella presentazionepresentazione
delledelle domandedomande
 SeSe possibile,possibile, variarevariare lele modalitmodalitàà ee ilil tipotipo didi
domandedomande
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1616
20112011
OrdineOrdine delledelle domandedomande La successione a imbuto: si passa da domande generali a domande più
OrdineOrdine delledelle domandedomande
La successione a imbuto: si passa da domande
generali a domande più particolari per dare la possibilità al
rispondente di focalizzare l’attenzione sul tema proposto.
Facilita la raccolta di opinioni “non meditate”.
La successione a imbuto rovesciato: si fanno
prima le domande specifiche e poi quelle più
generali. Utile quando si desidera raccogliere opinioni
“meditate” su un determinato argomento (in seguito,
vedremo un esempio).
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1717
20112011
AccorgimentiAccorgimenti utiliutili  CurareCurare nelnel dettagliodettaglio lala formulazioneformulazione
AccorgimentiAccorgimenti utiliutili
 CurareCurare nelnel dettagliodettaglio lala formulazioneformulazione delledelle
domandedomande
 FareFare inin modomodo cheche ilil questionarioquestionario siasia ilil pipiùù
brevebreve possibilepossibile
 PorrePorre attenzioneattenzione allaalla presentazionepresentazione graficagrafica ee
allall’’impaginazioneimpaginazione
 SeSe possibile,possibile, fornirefornire istruzioniistruzioni preciseprecise ee
dettagliatedettagliate perper lala compilazionecompilazione
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1818
20112011
DomandeDomande aperteaperte VSVS domandedomande chiusechiuse DomandeDomande VantaggiVantaggi LimitiLimiti
DomandeDomande aperteaperte VSVS
domandedomande chiusechiuse
DomandeDomande
VantaggiVantaggi
LimitiLimiti
DomandeDomande
aperteaperte
 ÈÈ ugualeuguale perper tuttitutti
 CodificaCodifica aa posterioriposteriori
 ElevatoElevato livellolivello didi arbitrarietarbitrarietàà didi chichi
intervistaintervista
 CriticitCriticitàà nellnell’’interpretazioneinterpretazione delledelle
risposterisposte
 DifficoltDifficoltàà concon campionicampioni moltomolto
numerosinumerosi
DomandeDomande

chiusechiuse

StessoStesso quadroquadro didi
riferimentoriferimento
FacilitaFacilita ilil ricordoricordo
StimolaStimola ll’’analisianalisi ee lala
riflessioneriflessione
 UtilizzabileUtilizzabile ancheanche concon
campionicampioni moltomolto numerosinumerosi

 EscludeEsclude lele alternativealternative didi rispostarisposta
nonnon previstepreviste
 InfluenzaInfluenza risposterisposte ancheanche inin chichi
nonnon haha opinioniopinioni
 LeLe risposterisposte proposteproposte potrebberopotrebbero
nonnon avereavere significatosignificato ugualeuguale perper
tuttitutti
30 30 novembre e 1 dicembre
novembre e 1 dicembre
StatisticaStatistica socialesociale
1919
20112011
FormulazioneFormulazione delledelle domandedomande  SemplicitSemplicitàà didi linguaggiolinguaggio 
FormulazioneFormulazione delledelle
domandedomande
 SemplicitSemplicitàà didi linguaggiolinguaggio
 LunghezzaLunghezza delledelle domande:domande: nonnon troppotroppo lunghe!lunghe!
 NumeroNumero delledelle alternative:alternative: nonnon troppe!troppe!
 EvitareEvitare espressioniespressioni gergali,gergali, aa menomeno cheche nonnon sisi
ritenganoritengano utiliutili perper particolariparticolari targettarget (esempio:(esempio:
adolescenti)adolescenti)
 EvitareEvitare definizionidefinizioni ambigueambigue
 EvitareEvitare didi usareusare paroleparole daldal forteforte connotatoconnotato
negativonegativo
 EvitareEvitare domandedomande sintatticamentesintatticamente complessecomplesse
 Evitare,Evitare, sese possibile,possibile, domandedomande concon pipiùù possibilitpossibilitàà
didi rispostarisposta
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2020
20112011
FormulazioneFormulazione delledelle domandedomande       
FormulazioneFormulazione delledelle
domandedomande







EvitareEvitare didi farfar emergereemergere pregiudizipregiudizi
SeSe possibile,possibile, collocarecollocare ll’’eventoevento (a(a cuicui sisi riferisceriferisce lala
domanda)domanda) nelnel tempotempo inin modomodo precisopreciso (es.(es. nonnon
chiederechiedere ““HaiHai unun lavoro?lavoro?””,, mama ““HaiHai lavoratolavorato nellnell’’ultimaultima
settimana?settimana?””
EvitareEvitare ilil pipiùù possibilepossibile concetticoncetti astrattiastratti
DistinguereDistinguere concon chiarezzachiarezza tratra comportamenticomportamenti ee
atteggiamentiatteggiamenti
AttenzioneAttenzione allaalla desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale delledelle risposterisposte
AttenzioneAttenzione allealle domandedomande ““imbarazzantiimbarazzanti””
DareDare sempresempre lala possibilitpossibilitàà didi rispondererispondere ““nonnon soso””
oppureoppure ““nonnon hoho unun’’opinioneopinione susu questoquesto argomentoargomento””
 AttenzioneAttenzione allaalla acquiescenzaacquiescenza
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2121
20112011
DomandeDomande nonnon ambigueambigue  ÈÈ importanteimportante cheche lele domandedomande sianosiano
DomandeDomande nonnon ambigueambigue
 ÈÈ importanteimportante cheche lele domandedomande sianosiano formulateformulate inin
modomodo dada contenerecontenere tuttetutte lele informazioniinformazioni cheche
servonoservono perper nonnon risultarerisultare ambigue.ambigue.
 SeSe sisi vuolevuole cheche ii gligli intervistatiintervistati rispondanorispondano tuttitutti
nellonello stessostesso modomodo allaalla stessastessa domandadomanda
bisognabisogna evitareevitare cheche gligli intervistatoriintervistatori sianosiano costretticostretti
adad aggiungereaggiungere paroleparole perper specificarespecificare unauna domandadomanda
incompleta.incompleta.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2222
20112011
DomandeDomande nonnon ambigueambigue  Ad esempio la seguente domanda è posta in modo ambiguo: 
DomandeDomande nonnon ambigueambigue
 Ad esempio la seguente domanda è posta in modo ambiguo:
 La mattina lei consuma una colazione?
Vi sono diversi punti ambigui nella domanda:
• non chiarisce da che cosa esattamente sia costituita una colazione;
• non è chiaro fino a che ora del mattino un pasto possa essere
considerato una colazione;
• non è chiaro se la domanda si riferisce ad un consumo abituale o a
un giorno preciso.
 Meglio la seguente formulazione:
Per i nostri scopi, consideri colazione un pasto costituito almeno da
una bevanda (tè, latte, caffè,
)
e un alimento come brioche,
cereali, biscotti, toast o frutta, consumato prima delle 10 del
mattino. Secondo questa definizione, negli scorsi 7 giorni quante
volte lei ha consumato una colazione?
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2323
20112011
LeLe domandedomande filtrofiltro  Le domande filtro permettono di saltare uno o più quesiti successivi
LeLe domandedomande filtrofiltro
 Le domande filtro permettono di saltare uno o più quesiti
successivi se sono verificate alcune condizioni. Sono utili quando:
 è necessario indirizzare gruppi particolari di rispondenti verso
blocchi di domande specificamente rivolte a loro (es: occupati o
non occupati);
 si vuole evitare di porre quesiti fortemente dettagliati quando
è inutile (es. non fare domande sulle vacanze svolte nell’anno a
coloro che dichiarano di non aver svolto vacanze nell’anno)
 si vogliono evitare condizionamenti nella risposta (es. non è
opportuno chiedere opinioni sull’ultimo libro letto nei 12 mesi a
chi non ha letto nessun libro nei 12 mesi: si rischierebbe di
provocare risposte “forzate”, date dal rispondente al solo scopo
di non fare “brutta figura”)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2424
20112011
SchemaSchema concettualeconcettuale didi unun questionarioquestionario Esempio:Esempio: indagineindagine IstatIstat
SchemaSchema concettualeconcettuale didi unun questionarioquestionario
Esempio:Esempio: indagineindagine IstatIstat ““ViaggiViaggi ee vacanzevacanze deglidegli italianiitaliani”” (Multiscopo(Multiscopo IstatIstat))
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2525
20112011
IlIl ruoloruolo deglidegli intervistatoriintervistatori  NellaNella somministrazionesomministrazione didi unun
IlIl ruoloruolo deglidegli intervistatoriintervistatori

NellaNella somministrazionesomministrazione didi unun questionario,questionario, ll’’intervistatoreintervistatore condizionacondiziona
ll’’esitoesito delladella rilevazionerilevazione interagendointeragendo concon ll’’intervistatointervistato siasia concon lala suasua
presenzapresenza fisicafisica (faccia(faccia aa faccia),faccia), sia,sia, seppureseppure inin misuramisura minoreminore,, concon ilil
suosuo modomodo didi condurrecondurre ll’’intervistaintervista (nella(nella somministrazionesomministrazione telefonica)telefonica)

GliGli intervistatoriintervistatori devonodevono essereessere discretidiscreti mama alal tempotempo stessostesso ottottenereenere
tuttetutte lele informazioniinformazioni richiesterichieste inin modomodo attendibileattendibile

GliGli intervistatoriintervistatori devonodevono essereessere inin gradogrado didi daredare chiarimentichiarimenti agaglili
intervistatiintervistati ee didi indurliindurli aa rispondererispondere nelnel modomodo pipiùù correttocorretto ee veritieroveritiero
possibilepossibile (non(non affrettandoaffrettando lala risposta,risposta, ecc.)ecc.)

ÈÈ opportunoopportuno cheche gligli intervistatoriintervistatori sianosiano professionisti,professionisti, ee cheche sisianoano
appositamenteappositamente formatiformati suisui temitemi specificispecifici delldell’’indagineindagine allaalla qualequale sonosono
chiamatichiamati aa collaborarecollaborare
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2626
20112011
LeLe modalitmodalitàà didi somministrazionesomministrazione deldel questionarioquestionario 
LeLe modalitmodalitàà didi somministrazionesomministrazione
deldel questionarioquestionario
 IntervistaIntervista direttadiretta (faccia(faccia aa faccia)faccia)
 IntervistaIntervista telefonicatelefonica
 QuestionarioQuestionario postalepostale autocompilatoautocompilato
 AutocompilazioneAutocompilazione concon somministrazionesomministrazione assistitaassistita
(es.(es. indaginiindagini cheche sisi svolgonosvolgono nellenelle scuole)scuole)
 AltreAltre modalitmodalitàà:: questionarioquestionario consegnatoconsegnato brevibrevi manumanu
(es.(es. exitexit pollspolls),), autocompilazioneautocompilazione telematicatelematica (via(via
WEB),WEB), ecc.ecc.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2727
20112011
IntervistaIntervista direttadiretta (faccia(faccia aa faccia)faccia)  LL’’intervistaintervista vieneviene
IntervistaIntervista direttadiretta (faccia(faccia aa
faccia)faccia)
 LL’’intervistaintervista vieneviene condottacondotta dada unun rilevatorerilevatore
cheche leggelegge lele domandedomande ee lele opzioniopzioni didi
rispostarisposta nellnell’’esattoesatto ordineordine ee concon lolo stessostesso
linguaggiolinguaggio adottatiadottati nelnel questionario,questionario,
riportandoviriportandovi quindiquindi lele risposterisposte coscosìì comecome
sonosono fornitefornite daldal rispondente.rispondente.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2828
20112011
VantaggiVantaggi       SiSi prestapresta megliomeglio adad alcunialcuni
VantaggiVantaggi






SiSi prestapresta megliomeglio adad alcunialcuni disegnidisegni didi indagineindagine (es.(es. censimenti)censimenti)
MaggioreMaggiore possibilitpossibilitàà didi contattarecontattare ee convincereconvincere ilil rispondenterispondente aa
collaborarecollaborare
IlIl rispondenterispondente èè identificatoidentificato concon certezzacertezza
PossibilitPossibilitàà didi istruireistruire ilil rispondenterispondente sulsul significatosignificato delledelle
domandedomande ee sulsul modomodo correttocorretto didi fornirefornire lele risposterisposte
FlessibilitFlessibilitàà neglinegli strumentistrumenti utilizzabiliutilizzabili (audiovisivi,(audiovisivi, sezionisezioni
autocompilateautocompilate,, tecnichetecniche particolari)particolari)
IntervisteInterviste didi maggioremaggiore duratadurata
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
2929
20112011
SvantaggiSvantaggi  ÈÈ moltomolto costosacostosa  NecessitaNecessita didi unauna
SvantaggiSvantaggi
 ÈÈ moltomolto costosacostosa
 NecessitaNecessita didi unauna organizzazioneorganizzazione capillarecapillare sulsul
territorioterritorio
 RichiedeRichiede tempitempi pipiùù lunghilunghi perper lala raccoltaraccolta deidei
datidati
 SonoSono maggiorimaggiori ii rischirischi didi condizionamentocondizionamento
dada parteparte delldell’’intervistatoreintervistatore (vedi:(vedi: oltre)oltre)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3030
20112011
IntervistaIntervista telefonicatelefonica  LL’’intervistaintervista vieneviene condottacondotta alal
IntervistaIntervista telefonicatelefonica
 LL’’intervistaintervista vieneviene condottacondotta alal telefonotelefono dada
unun intervistatoreintervistatore cheche leggelegge lele domandedomande ee
lele opzioniopzioni didi rispostarisposta nellnell’’esattoesatto ordineordine ee
concon lolo stessostesso linguaggiolinguaggio adottatiadottati nelnel
questionario,questionario, riportandoviriportandovi quindiquindi lele
risposterisposte coscosìì comecome sonosono fornitefornite daldal
rispondenterispondente (supporto(supporto cartaceocartaceo oo CATI)CATI)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3131
20112011
VantaggiVantaggi       CostiCosti minoriminori rispettorispetto
VantaggiVantaggi






CostiCosti minoriminori rispettorispetto allall’’intervistaintervista facciafaccia aa facciafaccia
TempestivitTempestivitàà delladella raccoltaraccolta datidati
NonNon èè richiestarichiesta unauna capillarecapillare organizzazioneorganizzazione sulsul territorioterritorio
MaggioreMaggiore possibilitpossibilitàà didi controllocontrollo delldell’’operatooperato deidei rilevatoririlevatori
PossibilitPossibilitàà didi contattocontatto ancheanche perper lele personepersone cheche nonnon sisi trovanotrovano
inin casacasa inin orariorari "canonici""canonici"
MancandoMancando lala presenzapresenza fisicafisica delldell’’intervistatore:intervistatore: bassibassi rischirischi didi
condizionamentocondizionamento ee maggioremaggiore possibilitpossibilitàà didi porreporre quesitiquesiti
delicatidelicati (vedi:(vedi: oltre)oltre)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3232
20112011
SvantaggiSvantaggi  ImpossibilitImpossibilitàà didi contattarecontattare lele famigliefamiglie senzasenza
SvantaggiSvantaggi
 ImpossibilitImpossibilitàà didi contattarecontattare lele famigliefamiglie senzasenza telefonotelefono
(esempio:(esempio: questoquesto èè statostato ilil motivomotivo deldel fallimentofallimento deidei
sondaggisondaggi elettoralielettorali BushBush--KerryKerry deldel 2004);2004); ma,ma, inin
particolariparticolari casi,casi, possibilitpossibilitàà didi contattarecontattare ii cellularicellulari
 IlIl rispondenterispondente nonnon èè identificatoidentificato concon totaletotale certezzacertezza
 FortiForti limitazionilimitazioni nellanella lunghezzalunghezza deldel questionarioquestionario
 FortiForti limitazionilimitazioni nellnell’’aiutoaiuto fornitofornito aiai rispondentirispondenti
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3333
20112011
QuestionarioQuestionario postalepostale autocompilatoautocompilato  IlIl rispondenterispondente ricevericeve ilil
QuestionarioQuestionario postalepostale
autocompilatoautocompilato
 IlIl rispondenterispondente ricevericeve ilil questionarioquestionario aa mezzomezzo
postaposta oo corrierecorriere ee provvedeprovvede aa compilarlocompilarlo
nellenelle partiparti adad essoesso spettantispettanti ee aa rispedirlorispedirlo
indietroindietro oo eventualmenteeventualmente aa riconsegnarloriconsegnarlo adad
unun addettoaddetto cheche lolo ritiraritira aa domiciliodomicilio
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3434
20112011
VantaggiVantaggi  BassiBassi costicosti didi realizzazione;realizzazione; èè richiestarichiesta
VantaggiVantaggi
 BassiBassi costicosti didi realizzazione;realizzazione; èè richiestarichiesta
unun’’organizzazioneorganizzazione minoreminore
 BassiBassi rischirischi didi condizionamentocondizionamento
 ModalitModalitàà moltomolto adattaadatta perper porreporre quesitiquesiti delicatidelicati
 DisponibilitDisponibilitàà didi tempotempo perper reperirereperire eventualeeventuale
documentazionedocumentazione necessarianecessaria allaalla compilazionecompilazione
 ÈÈ possibilepossibile sottoporresottoporre alal rispondenterispondente listeliste pipiùù
lunghelunghe didi categoriecategorie didi rispostarisposta
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3535
20112011
SvantaggiSvantaggi       TempiTempi moltomolto lunghilunghi didi
SvantaggiSvantaggi






TempiTempi moltomolto lunghilunghi didi raccoltaraccolta deidei datidati
ImpossibilitImpossibilitàà didi identificareidentificare concon certezzacertezza ilil rispondenterispondente
AutoselezioneAutoselezione deidei rispondentirispondenti (svantaggio(svantaggio moltomolto grave)grave)
MinoreMinore capacitcapacitàà didi ottenereottenere lala partecipazionepartecipazione allall’’indagineindagine (il(il tematema
devedeve essereessere coinvolgente;coinvolgente; nonnon èè possibilepossibile unun’’operaopera didi convincimentoconvincimento
diretto)diretto)
ÈÈ quasiquasi impossibileimpossibile aiutareaiutare ii rispondentirispondenti nellanella comprensionecomprensione delldellee
domandedomande ee nellanella compilazionecompilazione deldel questionarioquestionario (sono(sono moltomolto
importanti:importanti: lala chiarezzachiarezza delledelle domande,domande, lala grafica,grafica, lala presenzapresenza didi
istruzioniistruzioni chiare)chiare)
Spesso,Spesso, ii questionariquestionari autocompilatiautocompilati dannodanno luogoluogo aa risposterisposte
logicamentelogicamente incongruenti,incongruenti, ee questoquesto èè moltomolto difficiledifficile dada correggerecorreggere
exex--postpost (es.(es. unun rispondenterispondente risponderisponde ““nonnon fumofumo”” ee subitosubito dopodopo dicedice
didi fumarefumare ““1010 sigarettesigarette alal giornogiorno””:: qualequale delledelle duedue risposterisposte èè vera?)vera?)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3636
20112011
TipologiaTipologia deidei quesiti:quesiti: cheche cosacosa vieneviene chiesto?chiesto?    
TipologiaTipologia deidei quesiti:quesiti: cheche cosacosa
vieneviene chiesto?chiesto?





DomandeDomande didi informazioneinformazione:: ““leilei conosceconosce X?X?”” ““haha
sentitosentito parlareparlare didi X?X?””
DomandeDomande didi opinioneopinione:: ““qualqual èè lala suasua opinioneopinione susu X?X?””
“è“è favorevolefavorevole oo contrariocontrario aa X?X?””
DomandeDomande didi comportamentocomportamento oo modimodi d'essered'essere:: ““leilei
fuma?fuma?”” ““quantequante sigarettesigarette alal giornogiorno fuma?fuma?””
DomandeDomande didi motivazionemotivazione:: ““perper qualequale motivomotivo nonnon haha
votato?votato?””
DomandeDomande didi previsioneprevisione oo intenzioneintenzione:: ““haha intenzioneintenzione
didi smetteresmettere didi fumare?fumare?””
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3737
20112011
IlIl tipotipo didi supportosupporto  CartaceoCartaceo  ComputerComputer AssistedAssisted TELEPHONETELEPHONE
IlIl tipotipo didi supportosupporto
 CartaceoCartaceo
 ComputerComputer AssistedAssisted TELEPHONETELEPHONE InterviewingInterviewing
(CATI)(CATI)
 ComputerComputer AssistedAssisted PERSONALPERSONAL InterviewingInterviewing
(CAPI)(CAPI)
 ComputerComputer AssistedAssisted WEBWEB InterviewingInterviewing (CAWI)(CAWI)
 EcceteraEccetera
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3838
20112011
AltriAltri aspettiaspetti importantiimportanti  LELE AREEAREE DIDI CONTENUTOCONTENUTO  LaLa
AltriAltri aspettiaspetti importantiimportanti

LELE AREEAREE DIDI CONTENUTOCONTENUTO

LaLa successionesuccessione deglidegli argomentiargomenti devedeve essereessere coerente:coerente: èè opportunoopportuno
metteremettere allaalla finefine lala parteparte relativarelativa aiai datidati anagraficianagrafici ee allealle nonotizietizie
personalipersonali

LALA SEQUENZASEQUENZA DEIDEI BLOCCHIBLOCCHI DIDI DOMANDEDOMANDE EE DEIDEI QUESITIQUESITI
DENTRODENTRO II BLOCCHIBLOCCHI

LL’’ordinamentoordinamento delledelle domandedomande devedeve essereessere coerentecoerente ee seguireseguire unauna
successionesuccessione logicalogica
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
3939
20112011
AltriAltri aspettiaspetti importantiimportanti  COMPOSIZIONECOMPOSIZIONE DEIDEI QUESITIQUESITI EE DELLEDELLE
AltriAltri aspettiaspetti importantiimportanti

COMPOSIZIONECOMPOSIZIONE DEIDEI QUESITIQUESITI EE DELLEDELLE MODALITMODALITÀÀ DIDI
RISPOSTARISPOSTA







II quesitiquesiti devonodevono essereessere chiarichiari
NonNon vivi devonodevono essereessere ripetizioniripetizioni
EE’’ opportunoopportuno evitareevitare domandedomande moltomolto similisimili tratra loro,loro, cheche possanopossano
sembraresembrare ripetizioni:ripetizioni: sisi devedeve trovaretrovare ilil modomodo didi farfar capirecapire cheche sisi
trattatratta didi domandedomande diverse!diverse!
LeLe modalitmodalitàà didi rispostarisposta devonodevono essereessere chiarechiare ee devonodevono escludersiescludersi aa
vicendavicenda
DevonoDevono escludersiescludersi aa vicendavicenda sullasulla basebase didi UNUN SOLOSOLO CRITERIOCRITERIO
(FUNDAMENTUM(FUNDAMENTUM DIVISIONIS)DIVISIONIS)
LeLe modalitmodalitàà didi rispostarisposta devonodevono essereessere circoscrittecircoscritte adad unun unicounico
argomentoargomento
ÈÈ opportunoopportuno evitareevitare ilil pipiùù possibilepossibile ilil ricorsoricorso aa domandedomande aa cuicui èè
possibilepossibile daredare pipiùù risposterisposte
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4040
20112011
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 11  ErroriErrori ee distorsionidistorsioni
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 11
 ErroriErrori ee distorsionidistorsioni ((biasesbiases)) dovutidovuti allealle
modalitmodalitàà concon lele qualiquali vengonovengono posteposte lele
domandedomande ((questionquestion wordingwording))
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4141
20112011
OrdineOrdine deidei quesiti:quesiti: primaprima ilil generalegenerale oo primaprima lolo specifico?specifico? DaDa
OrdineOrdine deidei quesiti:quesiti: primaprima ilil
generalegenerale oo primaprima lolo specifico?specifico?
DaDa unouno studiostudio americanoamericano deldel 1981:1981:
GENERALEGENERALE
““PensaPensa cheche sisi debbadebba concedereconcedere aa unauna donnadonna incintaincinta lala possibilitpossibilitàà didi
ottenereottenere unun abortoaborto legalelegale sese èè sposatasposata ee nonnon vuolevuole altrialtri figli?figli?””
SPECIFICOSPECIFICO
““PensaPensa cheche sisi debbadebba concedereconcedere aa unauna donnadonna incintaincinta lala possibilitpossibilitàà didi
ottenereottenere unun abortoaborto legalelegale sese esisteesiste unun’’altaalta probabilitprobabilitàà cheche ilil bambinobambino
nascanasca menomato?menomato?””
PrimaPrima specifico,specifico,
PrimaPrima generale,generale,
poipoi generalegenerale
poipoi specificospecifico
%% didi risposterisposte positivepositive a:a:
-- specificospecifico
84,084,0
83,083,0
-- generalegenerale
48,148,1
60,760,7
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4242
20112011
OrdineOrdine deidei quesiti:quesiti: ““primacyprimacy effecteffect”” ee ““effettoeffetto sonorosonoro””
OrdineOrdine deidei quesiti:quesiti: ““primacyprimacy
effecteffect”” ee ““effettoeffetto sonorosonoro””

SoprattuttoSoprattutto neinei questionariquestionari autocompilatiautocompilati:: lala modalitmodalitàà alal
primoprimo ordineordine didi unauna lungalunga listalista lettaletta daldal rispondenterispondente èè sceltascelta
dada unun numeronumero didi rispondentirispondenti superioresuperiore aa quelloquello delledelle altrealtre
posizioni:posizioni: effettoeffetto primazprimazììaa oo primacyprimacy effecteffect;;
 SoloSolo nellenelle indaginiindagini telefoniche:telefoniche: ancheanche lala modalitmodalitàà allall’’ultimoultimo
postoposto godegode didi unauna ““renditarendita didi posizioneposizione””,, lala qualequale èè didi
modestamodesta entitentitàà neinei questionariquestionari lettiletti dada chichi risponderisponde ee didi
notevolenotevole importanza,importanza, invece,invece, perper lala modalitmodalitàà pronunciatapronunciata
perper ultimaultima dalldall’’intervistatore:intervistatore: effettoeffetto sonorosonoro
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4343
20112011
UnUn esempioesempio didi ““primacyprimacy effecteffect”” Come si formano e come sono in genere gestite le
UnUn esempioesempio didi ““primacyprimacy effecteffect””
Come si formano e come sono in genere gestite le decisioni nell’Azienda
USL di Ferrara … Sapendo che gli obiettivi generali sono indicati dalle
leggi e dalla Regione, come sono prevalentemente selezionati in questa
Azienda USL gli obiettivi operativi?
nn
PosizPosiz
DomandaDomanda
PosizPosiz
nn
2525
77
IniziativaIniziativa direttadiretta deldel ComitatoComitato didi GestioneGestione
11
3232
1010
66
AncheAnche susu pressionepressione didi soggettisoggetti esterniesterni allall’’EnteEnte
22
1212
22
55
AncheAnche sentendosentendo esigenzeesigenze comunitcomunitàà esternaesterna
33
33
22
44
SeguendoSeguendo inin prevalenzaprevalenza indicazioniindicazioni didi comunicomuni
44
66
2020
33
ConoscenzeConoscenze ee convinzioniconvinzioni deidei dirigentidirigenti tecnicitecnici
55
2626
2323
22
ProcessoProcesso partecipazionepartecipazione internointerno ee esternoesterno UslUsl
66
1515
3838
11
ObiettiviObiettivi determinatideterminati dada RegioneRegione
77
2525
55
88
AltraAltra rispostarisposta (non(non affine)affine)
88
55
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4444
20112011
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi
rispostarisposta nellanella domandadomanda
IntervistaIntervista telefonicatelefonica pressopresso famigliefamiglie USAUSA (studio(studio
americanoamericano deldel 1981).1981).
Nel nostro Paese, il
divorzio dovrebbe
essere più facile da
ottenere, più difficile
da ottenere, o va bene
così com’è?
Nel nostro Paese, il
divorzio dovrebbe
essere più facile da
ottenere, va bene così
com’è, o dovrebbe
essere più difficile da
ottenere?
Nel nostro Paese,
il divorzio
dovrebbe essere
più facile o più
difficile da
ottenere di com’è
ora?
Più facile
21,0
23,4
39,5
Più difficile
33,7
41,4
50,2
Così com’è
45,3
35,2
10,4
Totale
100
100
100
3030
novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4545
20112011
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda 
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative
didi rispostarisposta nellanella domandadomanda

AbbiamoAbbiamo vistovisto cheche tretre modimodi didi presentarepresentare ilil quesito,quesito,
apparentementeapparentemente equivalenti,equivalenti, dannodanno tretre risultatirisultati moltomolto diversi.diversi.

UnUn effettoeffetto evidenteevidente èè quelloquello ““sonorosonoro””:: lala modalitmodalitàà pronunciatapronunciata
perper ultimaultima èè premiatapremiata nellenelle risposte.risposte.

UnUn altroaltro effettoeffetto èè cheche lala modalitmodalitàà nonnon enunciataenunciata ee datadata perper
implicitaimplicita ((““coscosìì comcom’è”’è” nelnel terzoterzo quesito)quesito) perdeperde almenoalmeno ilil 25%25%
deidei consensi.consensi.
 EsisteEsiste unun modomodo perper correggerecorreggere questaquesta ““ambiguitambiguità”à”?? LoLo vedremovedremo
tratra breve.breve.
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4646
20112011
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda 
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi
rispostarisposta nellanella domandadomanda
 UNIPOLAREUNIPOLARE (un(un solosolo puntopunto didi vista)vista)
–– ““LeiLei èè favorevolefavorevole aa X?X?””
–– ““LeiLei èè favorevolefavorevole aa XX oppureoppure no?no?””
3030
novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4747
20112011
fenomeno
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda fenomeno
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi
rispostarisposta nellanella domandadomanda
fenomeno
 BIPOLAREBIPOLARE
–– ““LeiLei èè favorevolefavorevole oo contrariocontrario aa X?X?””
3030
novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4848
20112011
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda 
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi
rispostarisposta nellanella domandadomanda
 RisultatiRisultati presentatipresentati inin unouno studiostudio ingleseinglese deldel 1977;1977; valorivalori
percentualipercentuali
FormulazioneFormulazione delladella
domandadomanda
SufficienteSufficiente
NonNon suffsuff.,.,
Altro,Altro, nonnon
curacura
pipiùù curacura
soso
PensaPensa didi avereavere sufficientesufficiente curacura
delladella SuaSua salute,salute, oppureoppure no?no?
8282
1515
33
PensaPensa didi avereavere sufficientesufficiente curacura
delladella SuaSua salute,salute, oo pensapensa cheche
potrebbepotrebbe avereavere pipiùù curacura delladella
SuaSua salute?salute?
6868
3030
22
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
4949
20112011
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi rispostarisposta nellanella domandadomanda 
SpecificazioneSpecificazione delledelle alternativealternative didi
rispostarisposta nellanella domandadomanda
 CONTENUTICONTENUTI ALTERNATIVIALTERNATIVI
–– ““LeiLei èè favorevolefavorevole aa XX oppureoppure aa Y?Y?””
X
Y
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5050
20112011
Quindi,Quindi, comecome sisi puòpuò risolvererisolvere ilil problemaproblema deidei quesitiquesiti sulsul
Quindi,Quindi, comecome sisi puòpuò risolvererisolvere ilil
problemaproblema deidei quesitiquesiti sulsul divorzio?divorzio?
 SpezzandoSpezzando ilil quesitoquesito inin duedue parti:parti:
–– …… ilil divorziodivorzio vava benebene coscosìì comcom’è’è oo dovrebbedovrebbe essereessere
cambiato?cambiato?
–– …… (se(se devedeve essereessere cambiato)cambiato) dovrebbedovrebbe essereessere pipiùù facilefacile
oo pipiùù difficiledifficile didi comcom’è’è ora?ora?
 OrdinandoOrdinando lele modalitmodalitàà (pi(piùù facilefacile –– coscosìì comcom’è’è –– pipiùù difficile)difficile)
ee rovesciandorovesciando ll’’ordineordine (pi(piùù difficiledifficile –– coscosìì comcom’è’è –– pipiùù facile)facile)
ee somministrandosomministrando ilil primoprimo quesitoquesito aa metmetàà delledelle personepersone ee ilil
secondosecondo allall’’altraaltra metmetàà (la(la cosacosa èè moltomolto facilitatafacilitata sese lala
rilevazionerilevazione èè computercomputer--assistedassisted))
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5151
20112011
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 22  ErroriErrori ee distorsionidistorsioni
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 22
 ErroriErrori ee distorsionidistorsioni ((biasesbiases)) dovutidovuti allealle
modalitmodalitàà didi somministrazionesomministrazione deldel
questionarioquestionario
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5252
20112011
““RecallRecall biasbias”” oo effettoeffetto telescopicotelescopico    NelleNelle
““RecallRecall biasbias”” oo effettoeffetto
telescopicotelescopico



NelleNelle indaginiindagini retrospettive,retrospettive, èè dovutodovuto allaalla difficoltdifficoltàà didi doverdover
ricordarericordare eventieventi lontanilontani nelnel tempotempo
LaLa distorsionedistorsione aumentaaumenta allall’’aumentareaumentare deldel tempotempo passatopassato
LaLa distorsionedistorsione aumentaaumenta sese lala domandadomanda sisi riferisceriferisce aa unun
periodoperiodo lungolungo ((èè consigliabileconsigliabile nonnon farefare domandedomande deldel tipo:tipo:


““nellnell’’ultimoultimo mesemese leilei haha……””))
LaLa possibilitpossibilitàà didi erroreerrore dipendedipende moltomolto ancheanche dalladalla salienzasalienza
delldell’’eventoevento oo deidei comportamenticomportamenti didi cuicui sisi parla:parla: ll’’eventoevento sarsaràà
tantotanto megliomeglio ricordatoricordato quantoquanto èè statostato importanteimportante perper lala
personapersona intervistata;intervistata; normalmente,normalmente, sisi tendetende aa nonnon ricordarericordare
gligli eventieventi banalibanali oo pocopoco rilevantirilevanti
UnoUno deglidegli effettieffetti èè solitamentesolitamente ll’’arrotondamentoarrotondamento deldel datodato
riferito:riferito: sese ilil periodoperiodo realereale èè statostato didi 66 oppureoppure 88 giorni,giorni, sisi
tendertenderàà aa rispondere:rispondere: unauna settimanasettimana
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5353
20112011
EffettoEffetto ““proxyproxy””    SiSi haha quando,quando, susu unun evento,evento, unun
EffettoEffetto ““proxyproxy””



SiSi haha quando,quando, susu unun evento,evento, unun comportamentocomportamento oo unun’’azione,azione,
lala domandadomanda nonnon vieneviene rivoltarivolta alal direttodiretto interessato,interessato, mama aa unauna
personapersona ““informatainformata deidei fattifatti”” (solitamente(solitamente unun componentecomponente
delladella famiglia)famiglia)
AncheAnche inin questoquesto caso,caso, gligli effettieffetti sisi manifestanomanifestano concon
ll’’imprecisioneimprecisione delledelle risposte,risposte, soprattuttosoprattutto sese didi tipotipo quantitativoquantitativo
(periodi(periodi didi tempo,tempo, ecc.)ecc.) oo moltomolto dettagliatodettagliato (es.(es. ““cheche lavorolavoro
esattamenteesattamente svolgesvolge suosuo figlio?figlio?””))
Esempio:Esempio: ll’’indagineindagine trimestraletrimestrale ISTATISTAT sullesulle forzeforze didi lavorolavoro
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5454
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: effettoeffetto
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: effettoeffetto acquiescenzaacquiescenza


NelNel rapportorapporto tratra intervistatointervistato ee intervistatore,intervistatore, spessospesso questquest’’ultimoultimo vieneviene
vistovisto comecome figurafigura autoritaria,autoritaria, cheche fafa domandedomande perchperchéé inin qualchequalche modomodo
vuolevuole giudicarcigiudicarci oo indagareindagare susu didi noinoi (effetto(effetto ““questuraquestura””:: sisi pensipensi allaalla
ambiguitambiguitàà,, nellanella lingualingua italiana,italiana, deldel terminetermine ““indagineindagine””))
QuestoQuesto effettoeffetto vieneviene mitigatomitigato inin varivari modi:modi:






Garantendo,Garantendo, ovviamente,ovviamente, ll’’anonimato;anonimato;
GarantendoGarantendo ll’’esclusivoesclusivo scoposcopo scientificoscientifico delladella ricerca;ricerca;
DandoDando garanziegaranzie sullasulla futurafutura ““restituzionerestituzione”” allaalla collettivitcollettivitàà deidei risultatirisultati
ottenutiottenuti concon ll’’indagine,indagine, sottosotto formaforma didi pubblicazioni,pubblicazioni, conferenze,conferenze,
convegni,convegni, incontriincontri pubblici,pubblici, ecc.ecc.
NonostanteNonostante tuttitutti questiquesti correttivi,correttivi, almenoalmeno aa livellolivello inconscioinconscio iill sensosenso didi
““soggezionesoggezione”” deldel rispondenterispondente rimanerimane
SiSi parlaparla didi ““effettoeffetto acquiescenzaacquiescenza””:: ilil rispondenterispondente dicedice quelloquello cheche
ll’’intervistatore,intervistatore, almenoalmeno secondosecondo lui,lui, vorrebbevorrebbe sentirsisentirsi diredire
QuestoQuesto effettoeffetto èè moltomolto mitigatomitigato inin casocaso didi questionarioquestionario autocompilatoautocompilato
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5555
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale
 Spesso,Spesso, ilil rispondenterispondente èè portatoportato aa
rispondererispondere inin modomodo nonnon oggettivo,oggettivo, mama
fortementefortemente dipendentedipendente dalldall’’immagineimmagine cheche
vuolvuol daredare didi sséé (dall(dall’’immagineimmagine cheche haha didi sséé,,
oo cheche vorrebbevorrebbe avere)avere)
 SeSe lele domandedomande sonosono personali,personali, oo hannohanno aa
cheche vederevedere concon questioniquestioni delicatedelicate ((sensitivesensitive,,
inin inglese,inglese, cheche NONNON VAVA tradottotradotto concon
““sensibilisensibili””!)!)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5656
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale
 GliGli argomentiargomenti che,che, generalmente,generalmente, sonosono pipiùù
suscettibilisuscettibili didi risposterisposte distortedistorte sonosono (ma(ma ll’’avreteavrete gigiàà
immaginato):immaginato):
 AspettiAspetti personali,personali, cheche riguardanoriguardano direttamentedirettamente
ll’’identitidentitàà deldel rispondenterispondente (es.(es. aspettoaspetto fisico)fisico)
 RedditoReddito personalepersonale (anche(anche sese questoquesto pudorepudore èè tipicotipico
delledelle societsocietàà pipiùù ““puritanepuritane”” delladella nostra);nostra);
 OrientamentoOrientamento ee comportamenticomportamenti sessuali;sessuali;
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5757
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale
 ComportamentiComportamenti illegaliillegali (es.(es. usouso didi droghedroghe nonnon
legali);legali);
 ComportamentiComportamenti moralmentemoralmente inaccettabiliinaccettabili (es.(es.
picchiarepicchiare qualcuno)qualcuno)
 ComportamentiComportamenti rischiosirischiosi (es.(es. guidareguidare aa forteforte
velocitvelocitàà,, nonnon indossareindossare lele cinturecinture oo ilil casco,casco, ecc.)ecc.)
 ComportamentiComportamenti socialmentesocialmente stigmatizzatistigmatizzati (es.(es. forteforte
consumoconsumo didi alcolici,alcolici, mama attenzione:attenzione: dipendedipende moltomolto
daldal contestocontesto culturale)culturale)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5858
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale



InIn tuttitutti questiquesti casi,casi, cc’è’è lala forteforte possibilitpossibilitàà cheche lala rispostarisposta
datadata nonnon siasia completamentecompletamente veritieraveritiera
SiSi parlaparla didi ““desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale””:: ilil rispondenterispondente ddàà unauna
rispostarisposta cheche siasia socialmentesocialmente accettabileaccettabile
ÈÈ pocopoco probabileprobabile unauna negazionenegazione totaletotale delldell’’eventoevento
consideratoconsiderato (un(un forteforte bevitorebevitore nonnon dirdiràà quasiquasi mai:mai: ““sonosono
astemioastemio””);); ilil rispondenterispondente tendertenderàà piuttostopiuttosto aa fornirefornire unauna
SOTTOSTIMASOTTOSTIMA SISTEMATICASISTEMATICA didi comportamenticomportamenti
socialmentesocialmente stigmatizzatistigmatizzati
 NellaNella tabellatabella seguenteseguente vediamovediamo alcunialcuni esempiesempi didi eventieventi oo
comportamenticomportamenti fortementefortemente condizionaticondizionati dalladalla
desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
5959
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale
DominioDominio coinvoltocoinvolto
SottostimaSottostima
SovrastimaSovrastima
RedditoReddito
UltimoUltimo redditoreddito dichiaratodichiarato
ComportamentoComportamento sessualesessuale
FrequenzaFrequenza rapportirapporti sessualisessuali
““deviantidevianti””
RegolaritRegolaritàà rapportirapporti sessualisessuali
EspressioneEspressione didi votovoto
NonNon votovoto
LetturaLettura
LetturaLettura didi giornaligiornali popolaripopolari
e/oe/o scandalisticiscandalistici
LetturaLettura didi librilibri ee quotidianiquotidiani
ConsumoConsumo didi alcolicialcolici
FrequenzaFrequenza consumoconsumo didi
alcolicialcolici
AlimentazioneAlimentazione
AssunzioneAssunzione didi cibicibi grassigrassi
FumoFumo
FrequenzaFrequenza fumofumo
ReligioneReligione
FrequenzaFrequenza partecipazionepartecipazione
allealle funzionifunzioni
DonazioniDonazioni
FrequenzaFrequenza didi donazionidonazioni
CaratteristicheCaratteristiche somatichesomatiche
PesoPeso
AltezzaAltezza
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6060
20112011
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee ““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà
LeLe domandedomande ““personalipersonali”” ee
““delicatedelicate””:: desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale


IlIl problemaproblema delladella desiderabilitdesiderabilitàà socialesociale èè didi difficiledifficile soluzionesoluzione
ALCUNIALCUNI STRATAGEMMISTRATAGEMMI::



DareDare lala possibilitpossibilitàà didi nonnon rispondererispondere (ma(ma sisi rischiarischia didi perdereperdere
moltemolte informazioni)informazioni)
StimareStimare ilil fenomenofenomeno attraversoattraverso domandedomande indiretteindirette (ad(ad
esempio,esempio, ilil redditoreddito puòpuò essereessere stimatostimato aa partirepartire dada particolariparticolari
consumi:consumi: quantequante vacanze,vacanze, quantequante automobili,automobili, ecc.),ecc.), oppureoppure
concon domandedomande posteposte alal condizionalecondizionale ((““sese titi trovassitrovassi ……,, cosacosa
farestifaresti ……??””),), oo concon domandedomande generichegeneriche ((““sese unun tuotuo amicoamico……,,
comecome pensipensi sisi comporterebbe?comporterebbe?””))
UnaUna regolaregola dada seguireseguire SEMPRE:SEMPRE: lele domandedomande personalipersonali e/oe/o
delicatedelicate vannovanno posteposte allaalla finefine deldel questionario,questionario, ee
comunquecomunque nonnon allall’’inizioinizio;; sese posteposte allall’’inizioinizio rischianorischiano didi
comprometterecompromettere ll’’esitoesito didi tuttotutto ilil questionarioquestionario
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6161
20112011
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 33  ErroriErrori ee distorsionidistorsioni
LeLe trappoletrappole deldel questionarioquestionario -- 33
 ErroriErrori ee distorsionidistorsioni ((biasesbiases)) dovutidovuti allealle
modalitmodalitàà didi svolgimentosvolgimento delldell’’indagineindagine
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6262
20112011
ErroriErrori dovutidovuti allealle modalitmodalitàà didi svolgimentosvolgimento delldell’’indagineindagine 
ErroriErrori dovutidovuti allealle modalitmodalitàà didi
svolgimentosvolgimento delldell’’indagineindagine
 GliGli errorierrori dada cuicui sonosono affettiaffetti ii datidati prodottiprodotti durantedurante unun’’indagineindagine
campionariacampionaria sonosono didi tretre tipi:tipi:
 SeSe èè statostato seguitoseguito unouno schemaschema probabilistico:probabilistico: erroreerrore didi
campionamento;campionamento; NONNON ÈÈ UNUN PROBLEMA,PROBLEMA, perchperchéé lolo conosciamoconosciamo
ee possiamopossiamo calcolarlo.calcolarlo.
 SeSe èè statostato seguitoseguito unouno schemaschema nonnon probabilistico,probabilistico, vivi èè unun
erroreerrore sistematicosistematico dovutodovuto allaalla nonnon rappresentativitrappresentativitàà deldel
campione;campione; ll’’unicounico modomodo perper mitigaremitigare questoquesto erroreerrore èè lala totaletotale
conoscenzaconoscenza deldel campione,campione, cheche permettepermette didi stabilirestabilire
orientamentoorientamento ee intensitintensitàà delldell’’errore.errore.
DistorsioneDistorsione dovutadovuta allealle mancatemancate risposterisposte

3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6363
20112011
LeLe mancatemancate risposterisposte  UnUn problemaproblema moltomolto frequentefrequente nellenelle
LeLe mancatemancate risposterisposte
 UnUn problemaproblema moltomolto frequentefrequente nellenelle indaginiindagini campionarie,campionarie,
almenoalmeno inin quellequelle inin cuicui nonnon sisi puòpuò evocareevocare ll’’obbligoobbligo statisticostatistico
(come(come puòpuò farefare ll’’ISTAT),ISTAT), èè quelloquello delledelle MANCATEMANCATE RISPOSTE.RISPOSTE.
 PerPer motivimotivi volontarivolontari (il(il ““rispondenterispondente”” nonnon vuolevuole rispondere)rispondere) oo
accidentaliaccidentali ((èè fuorifuori cittcittàà perper lavoro,lavoro, èè assenteassente sese ll’’indagineindagine èè
fattafatta aa scuola,scuola, ecc.),ecc.), cc’è’è sempresempre unauna quota,quota, pipiùù oo menomeno
grande,grande, didi personepersone cheche –– purpur facendofacendo parteparte deldel campionecampione
individuatoindividuato –– nonnon rispondono.rispondono.
 Generalmente,Generalmente, inin questiquesti casicasi sisi operaopera unauna sostituzionesostituzione
andandoandando aa selezionareselezionare nuovenuove personepersone concon lele stessestesse
caratteristichecaratteristiche didi chichi haha rifiutato.rifiutato.
 CC’è’è peròperò unun problema:problema: unauna parteparte delladella popolazionepopolazione sisi sottraesottrae
allall’’indagine,indagine, ee nonnon èè inin alcunalcun modomodo possibilepossibile saperesapere sese quellaquella
parte,parte, riguardoriguardo alal fenomenofenomeno inin studio,studio, sisi sarebbesarebbe (o(o meno)meno)
differenziatadifferenziata daldal restoresto delladella popolazionepopolazione
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6464
20112011
LeLe mancatemancate risposterisposte   SoloSolo inin unun casocaso lele mancatemancate risposterisposte
LeLe mancatemancate risposterisposte


SoloSolo inin unun casocaso lele mancatemancate risposterisposte nonnon dannodanno
luogoluogo aa distorsione:distorsione: quandoquando lala popolazionepopolazione esclusaesclusa
haha unun comportamentocomportamento IDENTICOIDENTICO aa quellaquella nonnon
esclusa:esclusa: ciòciò èè tantotanto pipiùù verovero sese ilil motivomotivo didi
esclusioneesclusione èè INDIPENDENTEINDIPENDENTE daldal fenomenofenomeno inin
oggettooggetto
UnUn casocaso limite:limite: se,se, adad esempio,esempio, volessimovolessimo farefare
unun’’indagineindagine telefonicatelefonica sullasulla sorditsorditàà,, ll’’indagineindagine
sarebbesarebbe DISTORTADISTORTA inin partenza,partenza, perchperchéé quasiquasi tuttitutti
nonnon sentirebberosentirebbero lele domandedomande deldel questionario!questionario!
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6565
20112011
QuantoQuanto èè forteforte lala distorsionedistorsione dada mancatemancate risposte?risposte?  LaLa
QuantoQuanto èè forteforte lala distorsionedistorsione
dada mancatemancate risposte?risposte?
 LaLa distorsionedistorsione èè tantotanto pipiùù forteforte quantoquanto maggioremaggiore èè
lala quotaquota didi nonnon rispondentirispondenti
 AdAd esempio,esempio, supponiamosupponiamo cheche lala quotaquota didi
““obesi+sovrappesoobesi+sovrappeso”” stimatastimata nelnel campionecampione siasia paripari
alal 70%70%
 SupponiamoSupponiamo cheche ilil 40%40% deldel nostronostro campionecampione nonnon
abbiaabbia rispostorisposto
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6666
20112011
QuantoQuanto èè forteforte lala distorsionedistorsione dada mancatemancate risposte?risposte?  PossiamoPossiamo
QuantoQuanto èè forteforte lala distorsionedistorsione
dada mancatemancate risposte?risposte?

PossiamoPossiamo ipotizzareipotizzare duedue casicasi limitelimite

IlIl primo:primo: inin quelquel 40%40% tuttitutti eranoerano sovrappesosovrappeso oo obesi:obesi: inin
questoquesto caso,caso, lala VERAVERA proporzioneproporzione sarebbe:sarebbe:


0,7*600,7*60 ++ 1*401*40 == 8282
EE lala distorsionedistorsione sarebbesarebbe quindiquindi paripari aa --12%12% (sottostima)(sottostima)

IlIl casocaso opposto:opposto: inin quelquel 40%40% nessunonessuno eraera sovrappesosovrappeso oo
obeso:obeso: inin questoquesto casocaso lala VERAVERA proporzioneproporzione sarebbe:sarebbe:


0,7*600,7*60 ++ 0*400*40 == 4242
EE lala distorsionedistorsione sarebbesarebbe quindiquindi paripari aa +28%+28% (sovrastima(sovrastima
moltomolto forte)forte)
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6767
20112011
ComeCome fare?fare?  ÈÈ quindiquindi opportunoopportuno cheche lala quotaquota didi mancatemancate
ComeCome fare?fare?
 ÈÈ quindiquindi opportunoopportuno cheche lala quotaquota didi mancatemancate
risposterisposte siasia lala pipiùù piccolapiccola possibilepossibile (una(una quotaquota finofino
alal 20%20% sisi puòpuò ritenereritenere accettabile)accettabile)
 SiSi puòpuò ottenereottenere ciòciò sensibilizzandosensibilizzando inin viavia
preliminarepreliminare lele personepersone estratteestratte nelnel campione,campione,
attraversoattraverso unun’’informazioneinformazione correttacorretta ee unauna benben
formulataformulata richiestarichiesta didi partecipazionepartecipazione
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6868
20112011
ComeCome fare?fare?  ÈÈ comunquecomunque opportunoopportuno eseguireeseguire unun controllocontrollo
ComeCome fare?fare?

ÈÈ comunquecomunque opportunoopportuno eseguireeseguire unun controllocontrollo rigorosorigoroso deldel
campionecampione cheche sisi èè ottenutoottenuto

ÈÈ importantissimoimportantissimo verificareverificare lala suasua omogeneitomogeneitàà concon lala
popolazionepopolazione perper alcunealcune variabilivariabili rilevanti,rilevanti, nonnon compresecomprese nelnel
pianopiano didi campionamentocampionamento ((èè moltomolto importante,importante, adad esempio,esempio,
cheche ilil campionecampione siasia omogeneoomogeneo concon lala popolazionepopolazione quantoquanto aa
distribuzionedistribuzione PERPER TITOLOTITOLO DIDI STUDIO)STUDIO)

QuestoQuesto perper assicurarsiassicurarsi cheche ilil campionecampione siasia veramenteveramente
““somigliantesomigliante”” allaalla popolazionepopolazione

Purtroppo,Purtroppo, suisui massmass--mediamedia capitacapita spessospesso didi vederevedere sondaggisondaggi
concon unauna quotaquota didi nonnon--risposterisposte deldel 50%!!!50%!!!
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
6969
20112011
LL’’indagineindagine campionaria:campionaria: unun processoprocesso sistemicosistemico Implementazione o messa a
LL’’indagineindagine campionaria:campionaria:
unun processoprocesso sistemicosistemico
Implementazione o messa
a punto del software
statistico adeguato
PRIMA ASTRAZIONE
• Ipotesi di ricerca
Formulazione
• Definizione della
del materiale di
ELABORAZIONE
popolazione in studio
rilevazione
Memorizzazione
DEI DATI
• Definizione degli indici o
(questionario)
su supporto
(STIMA)
degli “indicatori” rilevanti
informatico
Codifica:
INDAGINE
creazione del
PILOTA
INTERPRETAZIONE
dataset
DEI RISULTATI
Seconda astrazione
PIANO PER LA
RACCOLTA DEI DATI
RACCOLTA DEI
Formulazione del
• Metodo di rilevazione
DATI
materiale definitivo
• Disegno di
campionamento
Selezione/formazione
del personale
CONTROLLO DELLA
QUALITÀ DEI DATI
3030 novembrenovembre ee 11 dicembredicembre
StatisticaStatistica socialesociale
7070
20112011