Sei sulla pagina 1di 195

ALDO TOLLINI HATSUMI UEDA

I PRIMI 100 KANJI

VENEZIA 1994
INDICE

Generalità sui kanji

1.L’area culturale ideografica p. i

2.La nascita degli ideogrammi p. i

3.Gli stili p. ii

4.Il rikusho p. ii

5.Introduzione degli ideogrammi in Giappone p. ii

6.La scrittura giapponese p. iv

7.I kanji attuali p. v

8.I kanji sopravviveranno? p. vi

9.La ricerca dei kanji sul dizionario p.vii

Esercizi di riconoscimento dei kanji

1.Esercizi di riconoscimento globale p. 1

2.Esercizi di riconoscimento dei componenti p. 4

Esercizi sui primi cento kanji

Alcuni cenni sulle peculiarità fonetiche p. 14

Serie 1A p. 15

Serie 1B p. 18

Serie 2 p. 22

Serie 3 p. 25

Serie 4 p. 28
Serie 5 p. 30

Serie 6 p. 33

Serie 7 p. 37

Serie 8 p. 40

Serie 9 p. 44

Serie 10 p. 47

Serie 11 p. 51

Serie 12 p. 54

Serie 13 p. 58

Esercizi finali di ricapitolazione p. 63

Sintassi dei kanji p. 70

Risposte degli esercizi p. 98

Elenchi p. 121
AI LETTORI

Lo scopo di questo libro è quello di far apprendere i primi cento ideogrammi


giapponesi (kanji) in ordine di frequenza d’uso. L’apprendimento comporta
necessariamente alcuni rudimenti di lingua giapponese quali la conoscenza dei
sillabari hiragana e katakana e le strutture sintattico-grammaticali fondamentali e il
lessico di base. Per questo motivo, questo libro, che è un eserciziario di
apprendimento pratico, è stato pensato per gli studenti universitari di lingua
giapponese del primo anno, ma può essere utilizzato da chiunque abbia interesse
all’apprendimento della scrittura giapponese.
Come tutti i docenti di giapponese ben sanno, una parte non indifferente
dell’insegnamento linguistico è rivolta ai kanji, e spesso questa attività didattica si
limita a presentare i kanji uno per uno, con un enorme impiego di tempo. Per questo
motivo abbiamo pensato di produrre questo testo, per permettere, cioè, agli studenti
di fare un’attività di auto-apprendimento dei kanji, e all’insegnante di intervenire a
posteriori per controllare la quantità e la qualità dell’apprendimento e colmare le
lacune.
Gli esercizi sono strutturati in modo tale da stimolare, dove possibile, la facoltà
di inferenza che consiste nel derivare il significato di un kanji o di un composto
(kango) in base alla forma o ai componenti. Questa abilità si rivelerà assai utile per
coloro che vorranno continuare nello studio dei kanji.
Il testo è strutturato nel modo seguente: una prima parte di introduzione alla
storia e alle caratteristiche dei kanji, soprattutto in relazione alla lingua giapponese.
Segue una prima parte di esercizi di riconoscimento dei kanji, in cui si vuole
addestrare lo studente alla discriminazione visiva del segno ideografico. Quindi
l’apprendimento vero e proprio dei cento kanji, con serie di batterie di esercizi per
gruppi di kanji. I cento kanji sono stati divisi in quattordici serie, ognuna
comprendente un gruppo, per quanto possibile, semanticamente omogeneo. Poi una
parte riguardante esercizi sulla sintassi dei kanji, cioè sulla formazione dei kango e
sull’analisi di stringhe di kanji. L’ultima parte comprende batterie di esercizi di
ricapitolazione generale. Infine, a chiusura una serie di elenchi che sicuramente
saranno di utile consultazione, e le risposte corrette degli esercizi.

Venezia, aprile, 1994

Gli autori
GENERALITÀ SUI KANJI

1. L’area culturale ideografica

La scrittura ideografica è attualmente diffusa su un’ampia zona dell’Asia


Orientale: un calcolo molto approssimativo ci dice che la popolazione terrestre
che attualmente usa un sistema di scrittura ideografico o in parte ideografico
ammonta a ben oltre un miliardo di persone. Il che equivale a dire che circa tra un
quarto e un quinto della popolazione mondiale scrive ideogrammi.
A parte il caso coreano, in Cina, in Giappone, a Taiwan e in quei paesi dove vi
è una consistente presenza cinese il sistema di scrittura ideografico è ben lungi dal
mostrare segni di crisi. La Cina è l’unico paese al mondo ad aver adottato un tipo
di scrittura non fonetico e ad esservi rimasto fedele per ormai migliaia d’anni.
Infatti, gli altri paesi limitrofi che come il Vietnam, la Corea e il Giappone
avevano introdotto dalla Cina il sistema di scrittura ideografico, l’hanno col
tempo modificato in tutto o in parte. Il Vietnam ha ormai da molto tempo adottato
la trascrizione in lettere latine, la Corea ha sviluppato un suo alfabeto che ha in
buona parte soppiantato gli ideogrammi. Il Giappone ha mantenuto gli
ideogrammi, che chiama kanji, (limitandone, però il numero) ma ha anche
parallelamente sviluppato due sistemi di trascrizione fonetica lo hiragana e il
katakana, ponendosi in una situazione idealmente intermedia tra quella dei paesi
che hanno abbandonato il sistema ideografico e quelli che ne fanno un uso
esclusivo.

2. La nascita degli ideogrammi

La nascita degli ideogrammi può essere spiegata dal fatto che in cinese l’enorme
numero di omofoni solo in parte distinti dai toni richiesero una scrittura che
distinguesse chiaramente tra i vari significati di una stessa pronuncia. Così i tre,
quattro, o anche sette, otto significati diversi potevano essere distinti in modo non
ambiguo, soltanto con un sistema di scrittura non fonetico. Infatti, in questo modo,
ciascuno dei vari significati poteva essere distinto graficamente con un
ideogramma diverso. Il fatto poi che la lingua cinese fosse composta di elementi
invariabili facilitò l’uso di caratteri che rappresentavano un’intera parola.
Secondo alcuni studiosi, i primi segni di scrittura ideografici sono databili
attorno al V millennio a.C., secondo altri durante l’ultima parte della dinastia
Shang, cioè tra il XIV e l’XI secolo a.C. La diversità delle posizioni sulla
datazione della nascita degli ideogrammi dipende in gran parte da un problema di
ordine linguistico: in quale epoca è possibile parlare di un sistema di scrittura
cinese sufficientemente codificato e sistematizzato? Comunque sia, le prime
iscrizioni ideografiche sono iscrizioni oracolistiche incise su gusci di tartaruga o
su ossa di animali dette in giapponese kökotsubun. Esse contengono le domande
(e talvolta le risposte) relative a pratiche divinatorie. Gli ideogrammi di questo
periodo usano spesso più versioni per uno stesso segno. Più tarde sono le
iscrizioni su vasi di bronzo, dette in giapponese kinbun. Esse si fanno risalire al
periodo che va tra il XII e l’VIII secolo a.C. Anche la loro forma è variabile.
L’unificazione della scrittura cinese fu portata a termine durante il regno del
primo imperatore della dinastia Qin, nel III secolo a.C. (tradizionalmente la data è
fissata nel 221). In questo periodo si provvide alla standardizzazione dei pesi,
delle misure, della moneta, e anche della scrittura. Nel 121 d.C. fu portato a
termine da Xu Shen il primo grande dizionario, il Shuo Wen Jie Zi (in giapp.
Setsumon Kaiji) in cui per la prima volta si introduceva la classificazione degli
ideogrammi secondo i criteri della loro formazione, che è ancora oggi quella
maggiormente seguita dai linguisti. Vi si introducevano anche, per la prima volta i
radicali per la ricerca degli ideogrammi, in numero di 541, poi ridotti col tempo
agli attuali 214.

3. Gli stili

All’inizio, gli ideogrammi non erano altro che varianti più o meno libere di
pittogrammi, ossia di rappresentazioni grafiche di oggetti concreti. Col tempo le
forme pittografiche si vennero stilizzando e assunsero una forma standardizzata. Il
primo vero e proprio stile di scrittura ideografica è quello del cosiddetto ‘Grande
Sigillo’ (in giapp. taiten) che si riferisce alla scrittura su vasi di bronzo. Un altro
stile è quello del ‘Piccolo Sigillo’ (in giapp. shöten) che serviva come stile uffi-
ciale durante la dinastia Qin. É anche quello usato da Xu Shen per la
compilazione del famoso dizionario dei caratteri. Esso è molto simile all’altro stile
citato prima, ma i caratteri hanno una struttura più rettangolare e verticale.
Accanto allo stile ufficiale, se ne sviluppò anche un altro di esecuzione più
semplice e veloce, soprattutto meno impegnativo, da adottare per la scrittura
privata. Si tratta dello ‘Stile Popolare’ (in giapp. reisho) in cui i tratti assumono un
aspetto più rigido. Durante la dinastia Han Anteriore (III secolo a.C.- I secolo
d.C.) divenne lo stile ufficiale. La transizione dallo stile del sigillo, arcaico ed
elaborato, ad uno più popolare segna il punto di passaggio dalla forma
prettamente pittografica ad una più stilizzata e astratta.
Durante il periodo degli Han Posteriori (I-III secolo d.C.) dallo stile
popolaresco, si sviluppò un nuovo stile detto ‘Stile Standard’ (in giapp. kaisho).
Esso è quello ancora in uso oggigiorno. Questo è lo stile comunemente adottato
per la stampa ed è quello cui si fa riferimento in ogni circostanza.
Accanto a questo stile ufficiale, esistono sia in Cina che in Giappone altri due
stili ‘corsivi’, ossia per l’uso privato. Il primo, (in giapp. gyösho) è una varietà del
kaisho scritto più velocemente e con tratti meno rigidi. Un altro stile è quello detto
‘Stile dell’erba’ (in giapp. sösho) perché somiglia per la flessuosità e l’essenzialità
dei tratti a fili d’erba. È di scrittura (e di interpretazione !) molto difficile, e
pertanto adoperato principalmente in ambito artistico, cioè nell’arte calligrafica.

4. Il rikusho

I primi ideogrammi si svilupparono come rappresentazioni pittografiche di oggetti


concreti, animali e insomma elementi del mondo circostante (shökei moji). Di
questo tipo sono per esempio quelli per ‘montagna’, ‘fiume’ e simili. Tuttavia,
non tutti gli elementi della lingua potevano essere espressi con pittogrammi. Per
esempio le parole astratte non lo potevano. Allora, si dovette ricorrere ad altri
principi di formazione dei caratteri e si passò ai cosiddetti shiji moji, o caratteri
simbolici che permettevano una rappresentazione simbolica astratta. A questo tipo
appartengono ideogrammi come quelli per ‘sopra’ e ‘sotto’. Un altro passo in
avanti fu quello rappresentato dai kai’i moji in cui due o più ideogrammi venivano
uniti per formare una nuova associazione di idee. Così è per esempio
l’ideogramma per ‘eremita’ composto di ‘uomo’ più ‘montagna’. Poi si passò al
sistema di adottare ideogrammi che avevano una pronuncia uguale (o simile) alla
parola che si voleva rappresentare, benché non vi fosse relazione semantica
(tenchü moji).
Tuttavia, il sistema più importante e prolifico fu quello de keisei moji, nei quali
l’elemento fonetico iniziò ad avere un ruolo determinante. Con i keisei moji ci si
scostò in modo definitivo da una produzione basata sul solo rapporto tra forma e
significato. Questo fu il passo che permise di ampliare enormemente il
vocabolario ideografico cinese e rese la possibilità di espressione scritta altamente
sofisticata. Il sistema è molto semplice e consiste nel formare nuovi caratteri
unendo una parte che indica la categoria di significato e un’altra che indica la
pronuncia. Per esempio, ‘lavare’ (letto sen in lettura on) è composto da una parte
semantica espressa dal radicale per ‘acqua’ e da una parte fonetica che è un altro
ideogramma letto sen. Il risultato è un ideogramma letto sen che ha a che fare con
l’acqua. In questo modo si hanno indicazioni sia sull’ambito semantico di
appartenenza dell’ideogramma che sulla sua lettura. Allo stesso tempo questo
sistema permette di creare facilmente nuovi caratteri identificabili e distinguibili
tra loro senza eccessiva difficoltà. Col tempo, naturalmente, parecchie di queste
caratteristiche si sono indebolite, soprattutto a causa dell’evoluzione fonetica della
lingua cinese, però ancora oggi si può, in molti casi, rintracciare l’applicazione di
questi principi.
Si vedano i seguenti esempi:

5. Introduzione degli ideogrammi in Giappone

Si ritiene che l’introduzione della scrittura ideografica in Giappone sia avvenuta


nel corso del V secolo d.C. La tradizione vuole che fosse uno studioso coreano di
nome Wani a portare in Giappone la conoscenza degli ideogrammi. Certamente i
secoli V e VI d.C. furono un periodo di intensi scambi tra il Giappone e il
continente e molti elementi della cultura cinese furono importati nell’arcipelago.
É quindi probabile che anche la scrittura fosse uno di questi elementi introdotti
attraverso la mediazione dell’arcipelago coreano che faceva da tramite tra il
continente e le isole giapponesi.
Infatti, le più antiche iscrizioni giapponesi su spade e specchi risalgono al
periodo indicato sopra, mentre le più antiche opere di carattere storico scritte in
Giappone risalgono all’ VIII secolo, e precisamente al 712 il Kojiki (Memorie
degli antichi eventi) e al 720 il Nihongi o Nihon shoki (Annali del Giappone). Essi
sono testimoni dell’epoca piuttosto tardiva di adozione di un sistema di scrittura
in Giappone. La datazione dell’entrata in Giappone della scrittura ideografica non
può essere stabilita con certezza. É probabile comunque che essa venne
attraverso la Corea in qualche momento prima o attorno al V secolo d.C. É anche
probabile che questa introduzione sia avvenuta gradualmente coprendo un lungo
periodo storico, e che solo con l’importazione dal continente di elementi culturali
cinesi tra cui soprattutto il Buddhismo nel VI secolo, la scrittura assunse
importanza.

Il passaggio degli ideogrammi dal cinese al giapponese, due lingue


profondamente diverse, non fu cosa semplice. Gli ideogrammi, nati in ambiente
monosillabico-isolante, dovettero essere sottoposti ad un lungo e laborioso
processo di adattamento che richiese vari tentativi prima di approdare a una
soluzione, che per quanto complessa, potesse ritenersi soddifaciente. In primo
luogo gli ideogrammi si mostrarono insufficienti da soli a rendere graficamente
tutte le componenti della lingua giapponese. Per la parte funzionale si dovette
ricorrere a caratteri fonetici (i kana) che furono col tempo sviluppati ad
integrazione della scrittura ideografica.
L’importazione degli ideogrammi cinesi in Giappone avvenne in tre diversi
modi:

1. con l’acquisizione in giapponese di parole cinesi ideografiche (kango). Queste


parole venivano pronunciate alla cinese, ma con qualche adattamento alle
regole fonetiche della lingua locale (lettura on);

2. attraverso la “traduzione” dei singoli ideogrammi in giapponese, ossia con


l’attribuzione del corrispondente giapponese di uguale significato o di
significato più prossimo (lettura kun);

3. attraverso la creazione di nuovi segni ideografici creati dai giapponesi per le


esigenze della propria lingua (kokuji).

Nel primo caso le parole venivano trapiantate così com’erano in cinese con
lievi adattamenti. Nel secondo caso gli ideogrammi cinesi venivano letti in
giapponese (lettura kun). Così per esempio l’ideogramma per ‘montagna’ che era
letto shan in cinese veniva letto san (approssimazione per shan) alla giapponese
(lettura on), o yama che era il termine autoctono (lettura kun) per ‘montagna’. La
presenza in parecchi casi di più letture on nel giapponese attuale è dovuta al fatto
che l’importazione degli ideogrammi dalla Cina al Giappone è avvenuta non in
modo sistematico, ma a più riprese, in epoche diverse e da zone diverse della Cina
dove si parlavano lingue diverse.
In questo modo, mentre in cinese a ogni ideogramma corrisponde una sola
pronuncia in Giappone i kanji possono avere più pronunce possibili a seconda del
contesto testuale in cui si trovano (isolati o in congiunzione ad altri kanji) e del
contesto semantico. Infatti, la lettura dei kanji dipende in buona parte dai rapporti
con i segni vicini in primo luogo, se esso sia un altro kanji, o un segno fonetico e
poi, di quale segno si tratta. Insomma, la lettura dei kanji non è sempre la stessa,
ma varia, entro i limiti delle letture accettate, a seconda del contesto. In generale,
viene usata la lettura on nel caso di parole composte di soli kanji e la lettura kun
nel caso di un kanji seguito da kana o usato da solo. Si tenga però presente che le
eccezioni a questa regola sono numerose.
L’adattamento della scrittura ideografica cinese al giapponese fu un processo
rivoluzionario per la lingua ospitante. Non solo sul piano dell’arricchimento
lessicale, ma anche a livello strutturale più profondo, cioè nei riguardi dei
meccanismi fondamentali di funzionamento della lingua. Ciò è dovuto in larga
parte al fatto che i segni cinesi non erano vuoti, puri strumenti impersonali, ma
giunsero in Giappone con il loro carico di significato, con la loro valenza culturale.
Furono gli strumenti privilegiati dell’ introduzione della cultura continentale nell’
arcipelago. Pertanto, assieme agli ideogrammi entrò in Giappone il mondo cinese.

6. La scrittura giapponese

La scrittura della lingua giapponese attuale è sicuramente una delle più complicate
tra quelle esistenti, essa, infatti è un sistema misto composto da ideogrammi e da
due alfabeti sillabici. In giapponese viene chiamata kanji kana majiri, ossia
‘mescolanza di kanji e di kana’.
Questo sistema funziona in linea di massima, secondo il principio per cui i
kanji rappresentano la parte più semanticamente rilevante delle parole, mentre i
kana vengono utilizzati per le parti funzionali della lingua come preposizioni,
declinazioni, ecc. Per chiarire questo processo è come se volendo adottare in
italiano un segno non fonetico come ♥ per il significato di ‘amare’ scrivessi
‘♥erò’ per ‘amerò ‘. Il segno, in questo caso pittografico, sta per il significato di
‘amare’ (più precisamente per la radice ‘am-’) e perciò potrei scrivere ad esempio
‘♥ai’, ‘♥avo’ per ‘amai’, ‘amavo’ ecc. Quindi il valore semantico di base
andrebbe integrato e precisato con quello portato dai segni fonetici. Al significato
generale del pittogramma di ‘amore’ si aggiunge quello delle lettere fonetiche che,
in questo caso, definiscono il soggetto e i tempi dell’azione.

La scrittura fonetica dei kana fu inventata nella prima parte del periodo Heian
(794-1185). Solo nel 1900 i caratteri kana furono ufficialmente limitati a 48 segni
per ciascuno dei due sistemi e adattati alle esigenze della lingua moderna.
Lo hiragana deriva dalla stilizzazione di ideogrammi scritti in stile sösho,
mentre il katakana dalla scrittura semplificata (parziale) di ideogrammi. Il
katakana era inizialmente usato per segnare la pronuncia delle parole buddhiste
dei sütra che contenevano spesso una terminologia di origine straniera. Anche
attualmente il katakana viene usato per scrivere parole di origine straniera, mentre
lo hiragana è usato per integrare il sistema ideografico. La scrittura fonetica dei
kana deriva dal man’yögana, il sistema di scrittura impiegato nell’opera di poesia
Man’yöshü (VIII secolo d.C.), uno dei primi tentativi di adattamento del sistema
di scrittura cinese alla lingua giapponese. I man’yögana erano, infatti, ideogrammi
usati per il loro valore fonetico, proprio come le lettere di un alfabeto. Col tempo,
i man’yögana furono standardizzati e semplificati fino a divenire indipendenti
dagli ideogrammi e dei veri e propri caratteri alfabetici.
Nel complesso sistema di scrittura della lingua giapponese, una parola può,
pertanto essere scritta in vari modi:

1. solo in kanji;
2. solo in kana;
3. in kanji e in hiragana;
4. in traslitterazione in alfabeto latino.

Il primo caso normalmente si dà quando la parola, composta di uno o più


ideogrammi, è indeclinabile. Si ricordi che in giapponese non si usa quasi mai il
plurale dei nomi, e non esiste distinzione tra i generi dei nomi, perciò un
sostantivo è indeclinabile. Il secondo caso si dà quando si tratti di una parola di
origine straniera (katakana), oppure di una parte linguistica funzionale come le
preposizioni e simili.
Recentemente vi è la tendenza a scrivere in hiragana anche molte parole di
origine giapponese. Talvolta vengono scritte in katakana anche le parole che per
qualche motivo si vogliono mettere in evidenza o sottolineare.
Il terzo caso è quello in cui una parte della parola viene resa ideograficamente,
di solito la prima che corrisponde alla ‘radice’ della parola, ossia la parte
semanticamente significativa, e la seconda in hiragana, corrispondente alla parte
funzionale della parola stessa. In questo caso le lettere scritte in hiragana vengono
dette okurigana. Si noti che si può presentare il problema di quale parte della
parola debba venir scritta in ideogramnmi e quale in hiragana. Nei casi dubbi è
necessario consultare un dizionario della scrittura (hyöki jiten).
L’ultimo caso viene adottato generalmente per facilitare la lettura del
giapponese agli stranieri. Vi sono due sistemi principali di trascrizione del
giapponese in lettere latine (römaji) il sistema Hepburn (in giapp. Hebon)
inventato dal missionario cristiano J.C. Hepburn. Esso prevede la lettura delle
consonanti secondo il sistema dell’inglese e quello delle vocali secondo il sistema
italiano. É il più comune e anche il più semplice, in realtà anche il più diffuso.
L’altro sistema detto kunreishiki inventato dai giapponesi è certamente più
razionale, ma di più difficile apprendimento e uso da parte degli occidentali.

7. I kanji attuali

Il dizionario giapponese che riporta il maggior numero di ideogrammi è Dai


Kanwa Jiten (1959) detto Morohashi dal nome del suo autore. Esso elenca ben
49.964 caratteri. Il Japanese-English Character Dictionary di A.N. Nelson, noto a
tutti gli studiosi occidentali di lingua giapponese, riporta 5446 caratteri. I dizionari
monolingue dei kanji giapponesi hanno normalmente oltre 7000 caratteri. La
quantità di composti è variabile a seconda del dizionario.
Come si vede, la quantità dei kanji esistenti è tale da sfidare la memoria di
qualsiasi persona, per quanto dotata. Tuttavia, l’esistenza di un così gran numero
di segni non significa che tutti vengano normalmente impiegati. In realtà solo una
piccola parte di essi si trova nelle normali pubblicazioni. Giornali, riviste, libri
non specialistici, testi ufficiali, ecc. si attengono alla lista dei Jöyö kanji (kanji
d’uso comune) emanata dal Ministero dell’Educazione nel 1981 per limitare l’uso
dei caratteri. Questa misura si è rivelata indispensabile per permettere una
adeguata strategia di insegnamento della scrittura nella scuola dell’obbligo e per
facilitare la diffusione della lettura. La lista dei Jöyö kanji sostituisce un’altra lista
precedente, quella dei Töyö kanji (del 1946) per varie ragioni rivelatasi
insufficiente. Quella attuale riporta 1945 caratteri, un centinaio in più della lista
precedente.

Lo studente che si appresta a iniziare lo studio dei kanji è spesso scoraggiato


dal numero elevato di caratteri che dovrà apprendere. Tuttavia, egli tenga presente
che alcuni sono molto ricorrenti, e che anche la conoscenza di un numero
relativamente basso di kanji molto frequenti assicura una leggibilità elevata. Da
una statistica del 1982 riguardante la quantità di kanji usata in giornali e riviste si
desume quanto segue:
100 kanji rappresentano il 40,2 % del totale;
200 kanji rappresentano il 56,1 % del totale;
500 kanji rappresentano il 79,4 % del totale;
1000 kanji rappresentano il 93,9 % del totale;
1500 kanji rappresentano il 99,6 % del totale;
2500 kanji rappresentano il 99,9 % del totale;
3000 kanji rappresentano il 99,9 % del totale.

8. I kanji sopravviveranno?

Ci si chiede spesso, soprattutto da parte degli Occidentali, quali sono i motivi che
impediscono che il giapponese venga scritto soltanto in kana, eliminando la
complicazione degli ideogrammi. Riesce difficile comprendere le motivazioni
contrarie a una scelta talmente ovvia per i vantaggi che comporta.
Tuttavia, oggi in Giappone, non si parla pressoché più di abolizione dei kanji e
di resa totalmente fonetica della scrittura, come si faceva con insistenza da più
parti nell’immediato dopoguerra, quando molta parte del proprio retaggio era
sentito dai giapponesi come obsoleto e talvolta imbarazzante. Allora,
l’atteggiamento negativo degli americani nei confronti dei kanji, visti come un
ostacolo alla divulgazione della cultura e come strumento anti-democratico
esercitava un’influenza decisiva. Col tempo, alla luce di riflessioni più equilibrate
e soprattutto alla luce di considerazioni non più solo di carattere ideologico-
politico, ma anche culturali e linguistiche, l’atteggiamento dei giapponesi verso il
proprio sistema di scrittura ha perso l’atteggiamento negativo di quel periodo.
Innanzitutto, va detto che i kanji nei circa 1500 anni di uso in Giappone hanno
messo profonde radici non solo nella lingua, ma anche nella cultura di questo
paese. Essi sono anche un modo di esprimere e di leggere la cultura giapponese: la
connessione è così stretta che certamente la loro abolizione creerebbe una
frattura culturale profonda.
Vi sono poi considerazioni di tipo linguistico, prime fra tutte quelle di ordine
pratico: l’eliminazione dei kanji porterebbe, per lo meno in prima istanza, a un
grado di confusione e ambiguità che potrebbero in molti casi compromettere la
comunicazione scritta. La grande quantità di omofoni, soprattutto, gioca a favore
del mantenimento del sistema ideografico, in quanto l’unico in grado di
disambiguare la lingua. É pur vero che nella lingua orale la comunicazione è
possibile quasi senza altri interventi oltre quelli fonetici (per es. quelli di tipo
soprasegmentale e gestuale), ma chi sostiene questa tesi dimentica che la lingua
scritta e la lingua orale sono due modalità di comunicazione piuttosto diverse con
regole che spesso divergono. Nella lingua scritta giapponese attuale, la mancanza
dei kanji renderebbe la lettura probabilmente più difficile che facile e certamente
più ambigua.
Allo stato attuale, comunque, come già detto sopra, non vi sono segni tangibili
di modifiche rispetto al sistema vigente. L’unico vero elemento di novità degli
ultimi anni è la massiccia introduzione delle gairaigo (le parole di origine
straniera, soprattutto dall’inglese) e del conseguente aumento dell’uso del
katakana per scriverle. Forse la prospettiva più realistica per il futuro della lingua
giapponese, se lasciata al suo decorso naturale, è un vertiginoso aumento delle
gairaigo (e parallelamente dell’uso del katakana) e una flessione conseguente (ma
non eccessiva) dei kanji. La comunicazione internazionale verrà forse facilitata
dalla sempre più spinta ‘anglicizzazione’ del giapponese. É probabile che anche
l’uso dell’alfabeto latino troverà un uso più esteso, ma sempre all’interno del
sistema kanji kana majiri.
9. La ricerca dei kanji sul dizionario

(Per questa parte si faccia riferimento al citato Japanese-English Character


Dictionary di A.N. Nelson)

L’uso del dizionario dei kanji può rivestire una certa difficoltà per coloro che vi si
avvicinano senza una preventiva spiegazione. La ricerca del significato (e delle
letture) di un kanji può essere un’operazione non solo difficile, ma che richiede
anche molto tempo. Se si pensa che durante la lettura di un testo si può far ricorso
abbastanza spesso al dizionario dei kanji, si capisce come un’abilità (perché di
questo si tratta) di accesso rapido alla consultazione sia un requisito
indispensabile.
La ricerca di un kanji può avvenire in modi diversi, a seconda di come è
organizzato il dizionario, tuttavia il sistema più comunemente usato è quello che
si fonda sull’utilizzo dei radicali.
In pratica il metodo più comune in giapponese consiste nell’individuare la
parte radicale del kanji, generalmente quella che per i keisei moji corrisponde alla
parte di categoria di significato. L’operazione successiva consiste nell’individuare
il kanji cercato tra i tanti con lo stesso radicale. Infine, se è il caso, si fa la ricerca
del composto.
Alcune difficoltà talvolta rendono l’accesso al kanji cercato molto difficile e
comportano un impiego di tempo consistente. La prima difficoltà (e anche la
maggiore) consiste nell’individuare il radicale. Ogni kanji è riportato nella lista di
un solo radicale anche se le chiavi di accesso potrebbero essere multiple. La
ricerca del radicale può essere complicata perché esso può nascondersi sotto
‘false spoglie’, cioè essere mascherato nei tratti del kanji e non apparire chiaro a
prima vista. Per i kanji di origine pittografica, in particolare, la ricerca della
chiave può risultare complicata perché questi kanji non sono stati creati per
giustapposizione di parti autonome, ma sono formati da un complesso
inscindibile.
Nei casi dubbi non resta che procedere per tentativi cominciando dalle
possibilità che sembrano le più probabili. Un errore molto comune è quello di
prendere una parte di radicale per il radicale stesso. In altre parole, esistono
radicali che contengono radicali più semplici, cioè con un numero inferiore di
tratti. Per esempio, il n. 1, un tratto orizzontale, ricorre come parte in un numero
rilevante di altri radicali più complessi. Così anche per il n.2 o 4, ecc. Per evitare
questo pericolo, quando non si è assolutamente certi, conviene sempre iniziare la
ricerca scomponendo il kanji nei radicali con il maggior numero di tratti possibili
e poi man mano scendere verso quelli più semplici. Così per esempio, il kanji n.
4658, nö, 農 ‘agricoltura’, è composto di una parte superiore e di una inferiore
曲辰. Il radicale è il n. 161 辰 di 7 tratti, ma in teoria le possibilità potrebbero
esser più d’una. Se si conduce una ricerca sulla parte superiore si potrebbe pensare
ai radicali n. 72 o anche 31. Se correttamente ci si orienta, invece, sulla parte infe-
riore, si potrebbe incorrere nell’errore di considerare chiavi di accesso il n. 1 o il n.
27, parti del radicale 161.
È necessario sviluppare una solida pratica basata sull’uso costante del
dizionario: nella maggior parte dei casi è, infatti, l’esperienza che si rivela la
guida migliore.
Si seguano, comunque i seguenti consigli:

1. preferire la parte sinistra nel caso di kanji composti di due parti (destra e
sinistra) entrambi radicali e,
2. preferire la parte superiore nei casi in cui le due parti-radicali siano disposte
verticalmente.

Un sistema di accesso molto rapido al kanji è possibile nel caso in cui si


conosca una delle sue letture. In questo caso si scorre l’elenco posto normalmente
al fondo di ogni dizionario dove si riportano in ordine alfabetico le letture e i
kanji corrispondenti. La consultazione avviene come per un dizionario scritto in
lettere latine, con l’avvertenza di distinguere tra lettura on e kun perché spesso
sono riportate assieme, benché con scrittura differente.
Un’ultima avvertenza sulla ricerca del radicale: la lista dei 214 radicali è divisa
per numero dei tratti, ma vi sono casi di radicali semplificati riportati assieme agli
originali più complessi. Succede perciò che alcuni radicali formati da pochi tratti
vengano riportati sotto un numero molto più alto. È il caso ad esempio del n. 140,
del n. 162, ecc. In questi casi bisogna sapere che essi sono semplificazioni e
condurre la ricerca sulle forma originali.

Una volta individuato il radicale la ricerca avviene su basi strettamente


matematiche che coinvolgono il numero dei tratti del kanji. Anche il conto esatto
dei tratti può presentare difficoltà perché vi sono parti di kanji il cui conto dei
tratti può dare adito a perplessità. Nei casi dubbi, anche in questo caso conviene
procedere per tentativi, che comunque non saranno più di un paio.
Si procede nel modo seguente: si contano i tratti dell’intero kanji e si
sottraggono quelli del radicale. Con il numero restante si procede alla ricerca
nell’elenco dei kanji riportati sotto quel numero di tratti all’interno della lista del
radicale scelto. Nel caso di composti, dopo aver individuato il primo kanji, si
contano i tratti del secondo e si cerca nella lista dei composti del primo kanji con
quel certo numero di tratti.
Un esempio per chiarire la procedura: prendiamo il composto jiten 辞典
‘dizionario’. Il primo kanji ji 辞 è composto di due parti una destra e l’altra
sinistra entrambi radicali. Il sinistro di 6 tratti è il n. 135, il destro, di 7 tratti è il n.
160. Seguendo il consiglio citato sopra, ci si indirizzerà verso quello sinistro. Il
kanji ha complessivamente 13 tratti da cui vanno sottratti i 6 del radicale. La
ricerca procederà allora sotto la lista dei 7 tratti del radicale 135. Si trova allora
che il kanji ji è il n. 3860. L’altro kanji del composto ten 典 è formato di 8 tratti.
Scorrendo la lista dei composti di ji con otto tratti (complessivamente quattro
kanji) si trova jiten e la ricerca è terminata.
ESERCIZI DI RICONOSCIMENTO DEI KANJI

 Il primo approccio ai kanji e’ molto difficile per lo studente proveniente dall’area
culturale alfabetica perche’ egli non e’ abituato a riconoscere le forme dei kanji. Il
primo problema da affrontare e’ di sviluppare una capacita’ di riconoscimento visivo
dei kanji che facilita il successivo apprendimento.
La parte che segue ha lo scopo di abituare lo studente a percepire visivamente i
kanji: a distinguere tra kanji simili e a percepire la struttura formale del carattere,
ossia come e’ composto. La percezione delle parti componenti dei kanji facilita
molto il successivo apprendimento. In questa parte solo la forma dei kanji
e’rilevante: il significato e la lettura non hanno nulla a che fare.

1. ESERCIZI DI RICONOSCIMENTO GLOBALE

Es. 1.1

Cerca lo stesso kanji.

Esempio: 比
a. 北 b. 止 c. 比 d. 化 e. 正

A.

1. 午:__

a. 牛 b. 千 c. 干 d. 年 e. 午

2. 大:__

a. 太 b. 犬 c. 人 d. 夫 e. 大

3. 土:__

   a. 士 b. 上 c. 干 d. 土 e. 下

4. 貝:__

   a. 見 b. 目 c. 自 d. 具 e. 貝

5. 白:__

   a. 白 b. 田 c. 口 d. 目 e. 臼


6. 末:__

   a. 未 b. 夫 c. 示 d. 木 e. 末

7. 刀:__

   a. 力 b. 刃 c. 刀 d. 勺 e. 匁

8. 由:__

   a. 甲 b. 田 c. 申 d. 由 e 曲

9. 古:__

   a. 舌 b. 占 c. 古 d. 吉 e. 石

10. 因:__

   a. 困 b. 囚 c. 因 d. 団 e. 国

B.

1. 買:__

a. 員 b. 胃 c. 置 d. 買 e. 貴

2. 説:__

  a. 話 b. 詰 c. 記 d. 証 e. 説

3. 待:__

a. 持 b. 待 c. 侍 d. 付 e. 往

4. 規:__

a. 則 b. 視 c. 預 d. 財 e. 規

5. 紹:__

a. 結 b. 絡 c. 招 d. 紹 e. 経


6. 族:__

  a. 旅 b. 旋 c. 族 d. 旗 e. 施

7. 聞:__

a. 間 b. 問 c. 聞 d. 関 e. 開

8. 遠:__

a. 遅 b. 運 c. 連 d. 遠 e. 週

9. 濯:__

a. 懽 b. 濯 c. 櫂 d. 勸 e. 曜

10. 磯:__

a. 礒 b. 饑 c. 議 d. 磯 e. 譏

Es 1.2

Il seguente kanji in quale composto si trova?

1. 族:__

  a. 旅行 b. 家族 c. 赤旗 d. 布施 e. 遊園

2. 待:__

  a. 気持 b. 侍従 c. 期待 d. 寺社 e. 時間

3. 買:__

  a. 社員 b. 位置 c. 貴社 d. 買物 e. 責任

4. 間:__

  a. 問題 b. 専門 c. 人間 d. 聞知 e. 開閉
5. 話:__

  a. 説明 b. 会話 c. 訪問 d. 詔書 e. 記号

6. 鐘:__

  a. 眼鏡 b. 錬成 c. 鎌首 d. 錯覚 e. 鐘楼

7. 囚:__

  a. 団体 b. 周囲 c. 原因 d. 困雑 e. 囚獄

8. 宗:__

  a. 完結 b. 協定 c. 宗教 d. 宇宙 e. 守護

1. 刷:__

  a. 時刻 b. 刺身 c. 印刷 d. 到着 e. 制御

2. 符:__

  a. 重箱 b. 自筆 c. 策略 d. 符号 e. 水管

3. 座:__

  a. 度胸 b. 静座 c. 庶務 d. 車庫 e. 健康

4. 急:__

  a. 恩人 b. 思索 c. 忠実 d. 至急 e. 休息

5. 晴:__

  a. 映画 b. 時間 c. 昨日 d. 晴天 e. 明暗

6. 殻:__

  a. 吸殻 b. 殿方 c. 段階 d. 殷鑑 e. 穀物
7. 約:__

  a. 和紙 b. 紛争 c. 紡織 d. 納豆 e. 約束

8. 備:__

  a. 侯爵 b. 準備 c. 偏在 d. 論理 e. 侵入

Es. 1.3

Segna le differenze tra le coppie di kanji.

1. a. 人 b. 入 2. a. 刀 b. 力    3. a. 木 b. 本

4. a. 小 b. 少 5. a. 古   b. 舌  6. a. 土  b. 士

  
7. a. 末  b. 未   8. a. 犬   b. 太    9. a. 牛  b. 午


10.a. 水 b. 氷   11. a. 名   b. 各     12. a. 待  b. 侍

13.a. 糸  b. 系 14. a. 貝   b. 具   15. a. 学  b. 字

16.a. 攴  b. 支   17. a. 予 b. 矛   18. a. 血 b. 皿

19.a. 間  b. 問 20. a. 吉 b. 告
2. ESERCIZI DI RICONOSCIMENTO DEI COMPONENTI

Un’altra attività propedeutica importante è quella che esercita lo studente a vedere


i kanji composti di parti. La gran parte dei kanji sono,infatti, segni composti di
elementi ricorrenti. Imparare a vedere i kanji in questo modo aiuta lo studente a
memorizzare (oltre che a riconoscere) i kanji. È noto, infatti, che la mente umana ha
maggior facilità a ricordare insiemi strutturati, piuttosto che insiemi casuali
complessi.

NOTA: Si tenga presente che spesso i kanji cambiano forma quando vengono
utilizzati come elementi componenti. I casi piu’ comuni sono i seguenti:

人 = 演 水 = 援 手 = 鬼 竹 = 搖 土 = 掵 食 = 樌 心 = 穩

刀 = 竹 示 = ネ 肉 = 月 (come 月 di luna) 衣 =濮 草 = 拔

穴 = 揶 牛 = 劔 犬 = 婢 老 = 樅 火= 柘 玉,王 = 柢 足 = 槫

Si tengano presenti queste varianti d’ora in seguito.

Es. 2.1

Cerca l’elemento comune (radicale) per ciascun gruppo di kanji.

A
 1.  演(人) 2. 彳  3. 樌(食)  4.  木   5. 囗  6. 貝

 7.  女 8.  子   9. 援(水)  10. 心 11. 糸 12. 鬼(手)


 A.  住  使  休  体    __

 B. 行  後  待  徒      ____

 C. 国  団  図  固       __

 D. 机  校  相  横      __

 E. 館  飯  飲  飢      __

 F. 財  買  員  賃      __
 G. 妻  姉  妹  妾       __

 H. 思  忘  応  憩       __

 I.  捜  撮  持  折      __

 J.  経  結  紙  線       __

B
1.搖(竹) 2. 宀 3. 广 4. 力  5. 言  6. 口  7. 拔 (草)

8. 掵(土) 9. 援(水) 10. 門 11. 金 12. 扇


 A. 箱  符  管  簡      ____

 B. 閉  間  関  開      __

 C. 誰  話  警  読      __

 D. 寒  安  家  寝       __

 E. 落  薄  花  茶      __

 F. 遠  近  遅  遊      ____

 G. 広  店  庭  庫       __

 H. 勤  動  努  勉       __

 I. 吸  台  問  名       __

 J.  酒  海  池  洗       __
Es. 2.2

Identifica il radicale presente sotto diverse forme nelle liste di kanji, nell’elenco
seguente.

Esempio: 社 - 宗 - 祭

radicale: h

Elenco: a. 刀  b. 犬  c. 水 d. 心  e.  牛  f.  手

    g. 火  h. 肉  i. 玉 (王)

1. 忘 - 快 - 恭 :__

2. 払 - 摩 - 拳 :__

3. 永 - 海 - 泉 - 泰 :__

4. 災 - 燈 - 熱 - 炎 : __

5. 切 - 利 - 券 - 召:__

6. 哭 - 猫 - 献 :__

7. 犇 - 物 :__

8. 現 - 琴 - 聖 - 璧 :__

Elenco: a.  肉  b. 衣  c.  食  d. 足  e. 目 f. 口

g. 示 h. 老

1. 朝 - 肩 - 育 - 服 - 肉 :__
2. 具 - 眠 - 督 :__

3. 初 - 衣 - 製 - 補 :__

4. 足 - 距 - 蹙 :__

5. 飲 - 食 - 館 - 饗 :__

6. 兄 -  右 -  吸 -  品 : __

7. 社 - 禁 - 祭 :__

8. 老 - 考 - 者 :__

Es. 2.3

Quali sono le parti componenti dei seguenti kanji?

Esempio: 明 : a + b

A.

Elementi: a. 月 b. 日 c. 口 d. 演(人) e. 木 f. 目 g. 力 h. 寺


i. 門 j. 耳 k. 田 l. 鬼(手) m. 矢 n. 劔(牛)

  
1. 時 :____ 2. 持 :____ 3. 休 :____ 4. 加 :___

5. 侍 :____ 6. 聞 :____ 7. 男 :____ 8. 問 :___

9. 相 :____ 10. 間 :____ 11. 知 :____ 12. 特 :___

B.

Elementi:a. 宀 b. 寸 c. 广 d. 隹 e. 厶 f. 糸 g. 冫 h. 欠
j. 予 k. 頁 l. 言 m. 吉 n. 囗 o. 子 p. 令 q. 官
    r. 樌 (食)

1. 誰 :____ 2. 広 :____ 3. 字 :____ 4. 預 :___

5. 冷 :____ 6. 領 :____ 7. 館 :____ 8. 団 :___

9. 序 :____ 10. 詰 :____ 11. 次 :____ 12. 結 :___


Es. 2.4

Forma i kanji della lista unendo gli elementi dati.

A.

Lista kanji: a. 暑  b. 賃  c. 地 d. 究  e. 俗  f. 住


  g. 歩  h. 店 i. 話  j. 紙 k. 箱

Esempio: 言 + 舌 = i

1. 演(人) + 主  = ___

2. 糸 + 氏    = ___

  3. 任 + 貝    = ___

  4. 止 + 少    = ___

5. 日 + 者    = ___

6. 揶 (穴) + 九  = ___

7. 搖 (竹) + 相  = ___

8. 广 + 占  = ___

9. 演(人) + 谷 = ___

10. 掵(土) + 也 = ___

B.

Lista kanji: a. 捜 b. 務 c. 認 d. 経 e. 窮 f. 簡 g. 薄 h. 談


i. 招

1. 言 + 刃 + 心    = ___

2. 揶 (穴) + 弓 + 身 = ___

3. 搖 (竹) + 門 + 日  = ___


  4.  矛 + 力 + 攵  = ___

5. 言 + 火 + 火  = ___

6. 糸 + 土 + 又  = ___

7. 鬼(手) + 由 + 又 = ___

8. 拔 (草) + 援(水) + 専 = ___

Es. 2.5

Scomponi i seguenti kanji secondo le strutture date.

Strutture:

  +−−−−−+  +−−−−−+   +−−−−−+   
  |     |  |  |  |  | +−−−+
  +−−−−−+  |  |  |  | |   |
  |     |  |  |  |  | |   |
  |     |  |  |  |  | |   |
  +−−−−−+  +−−+−−+  | +−−−+
     (a)        (b)        (c)

  +−−−−−+  +−−−−−+  |        
  |+−−−+|  |     |  | +−−+
  ||   ||  | +−+ |  | |  |
  ||   ||  | | | |  | |  |
  |+−−−+|  | | | |  | +−−+
  +−−−−−+  | +−+ |  +−−−−−−
     (d)       (e)         (f)             

  −−−−−+  +−−−−−−
       |  |+−−−+
  +−−+ |  ||   |
  |  | |  || |
  |  | |  |+−−−+
  +−−+ |  +−−−−−−
    (g)       (h)
1. 花 =__ 2. 疲 =__ 3. 私 =__ 4. 国 =__ 5. 安 =__
6. 駅 =__ 7. 字 =__ 8. 店 =__ 9. 匍 =__ 10. 押 =__
11. 医 =__ 12. 起 =__ 13. 図 =__ 14. 所 =__ 15. 学 =__
16. 広 =__ 17. 空 =__ 18. 回 =__ 19. 産 =__ 20. 洗 =__
21. 辺 =__ 22. 音 =__ 23. 引 =__ 24. 道 =__ 25. 気 =__
26. 区 =__ 27. 句 =__ 28. 買 =__ 29. 問 =__ 30. 男 =__
31. 熱 =__ 32. 伝 =__ 33. 悲 =__ 34. 同 =__ 35. 教 =__

Es. 2.6

Suddividi i seguenti kanji.

A. In due parti

A. 銀     I. 荷     R. 間

 B. 校     J. 忘     S. 国

 C. 読     K. 字     T. 辺

 D. 教     L. 葉     U. 固

 E. 洗     M. 起     V. 悪

 F. 館     O. 庫     W. 煮

 G. 新     P. 財     X. 置

 H. 紙     Q. 私     Z. 勉

B. In tre parti

A. 温    F. 騒    K. 憩

 B. 強     G. 猫      L. 階

 C. 降     H. 個      M. 識

 D. 曜     I. 捜      N. 落

 E. 婚     J. 歌  O. 箱
Es. 2.7

Indica quali kanji dell’elenco vengono formati dall’unione delle parti componenti
date sotto.

Elenco: a.男 b.時 c.貸 d.語 e.納 f.詩 g.故 h.因 i.念 j.雪

k.問 l.団 m.話 n.待 o.政 p.貨 q.界 r.紙 s.雰 t.聞

u.読 v.異 w.貧 x.忘 y.国 z.閑 ab.忠 ac.絡 ad.放 ae.雷

A1. A2.

(sinistra) (destra) ( destra) (sinistra)

 ---- 舌 = ___    ---- 正 = ___


    
言 +  ---- 吾 = ___ 攵 + ---- 古 = ___

 ---- 売 = ___ ---- 方 = ___

(sinistra) (destra) (destra) (sinistra)

 ---- 氏 = ___ ---- 日 = ___



糸 +  ---- 内 = ___ 寺 + ---- 彳 = ___

 ---- 各 = ___ ---- 言 = ___

B1. B2.

(sopra) (sotto) (sotto) (sopra)

 ---- 力 = ___     ---- 代 = ___



田 +  ---- 介 = ___ 貝 +  ---- 化 = ___

 ---- 共 = ___  ---- 分 = ___
(sopra) (sotto) (sotto) (sopra)

 ---- ヨ = ___  ---- 今 = ___


    
雨 +  ---- 田 = ___ 心 +  ---- 亡 = ___

 ---- 分 = ___  ---- 中 = ___

C1.

(esterno) (interno) (esterno) (interno)

 ---- 耳 = ___  ---- 大 = ___



門 +  ---- 口 = ___ 囗 +  ---- 玉 = ___

 ---- 木 = ___  ---- 寸 = ___

Es. 2.8

Individua il kanji che non ha niente a che fare per ciascuna serie:

1. a. 思 b. 忍 c. 意 d. 忘 e. 書 f. 恐 g. 怠 :____

2. a. 労 b. 男 c. 分 d. 助 e. 募 f. 勉 g. 務 :____

3. a. 国 b. 道 c. 回 d. 四 e. 固 f. 図 g. 団 :____

4. a. 持 b. 仕 c. 社 d. 先 e. 他 f. 性 g. 俗 :____

5. a. 台 b. 音 c. 売 d. 舎 e. 是 f. 星 g. 人 :____
GIOCO

Forma i kanji dati nella lista unendo i componenti delle caselle vicine solo in senso
orizzontale o verticale.

Lista: 1. 場: __ 2. 神: __ 3. 意: __ 4. 他: __ 5. 思: __


   
6. 俗: __ 7. 物: __ 8. 地: __ 9. 語: __ 10. 位: __

11. 時: __12. 指: __ 13. 音: __ 14. 体: __ 15. 性: __

16. 特: __17. 持: __ 18. 話: __

+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
|a  |b   |c   |d    |e    |
| 言  | 五  | 口  | 糸  | 申  |
| | |  |    |    |
+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
   |f |g |h |i |j    |
    | 舌  | 也  | 土  | 昜  | 示  |
    | | | |  |    |
    +−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
    |k    |l    |m    |n    |o    |
    | 谷  | 人  | 立  | 手  | 旨  |
    |    |    |    | |   |
    +−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
    |X X |p    |q    |r    |s    |
    |X X | 本  | 日  | 寺  | 牛  |
    |X X |    |    |    |    |
    +−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
    |X X |t    |u    |w    |x    |
    |X X | 田  | 心  | 生  | 勿  |
    |X X |    |    |    |    |
    +−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+−−−−+
ESERCIZI SUI PRIMI CENTO KANJI

Questa parte riguarda l’apprendimento dei primi 100 kanji scelti in ordine di
frequenza (la scelta si basa su una ricerca condotta dall’Istituto Nazionale per le
Ricerca sull’Educazione di Tokyo nel 1976).
Per prima viene introdotta la lista dei kanji, quindi si passa all’apprendimento del
loro significato e delle letture - che sono l’oggetto specifico delle pagine che seguono
- attraverso la presentazione dei singoli kanji e di batterie di esercizi. Si tenga
presente che i kanji che vengono presentati, pur in numero esiguo, sono tuttavia i
più largamente ricorrenti sia individualmente che nei composti, perciò la loro
conoscenza ha una resa molto alta nella lettura.
La scrittura dei kanji esula dallo scopo di questo lavoro, in quanto è un’ abilità
specifica che va appresa a parte. Qui ci si propone di addestrare lo studente al
riconoscimento semantico e alla lettura dei kanji.
I kanji presentati sono scomposti in ‘componenti’, cioé parti ricorrenti che
concorrono alla loro formazione. Essi non coincidono esattamente con i radicali, il
cui scopo è quello di permettere la ricerca su dizionario. Il criterio di scomposizione
in componenti è assai soggettivo e tiene conto semplicemente di criteri di utilità
pratica. In qualche caso i kanji non vengono scomposti, non perché non sia
teoricamente possibile, ma perché non utile ai fini pratici.
Per quanto riguarda il significato, si noti che la maggior parte dei kanji ha
significati plurimi, talvolta affini, talaltra molto diversi tra loro. Questi significati si
sono sovrapposti durante la lunga storia dei kanji. Inoltre, non infrequentemente, uno
stesso kanji assume, sotto forme diverse, ruoli grammaticali diversi (verbo, aggettivo,
ecc.). I significati dati di seguito sono i più correnti, non stupisca perciò, di trovarne
qualcuno usato con un significato diverso.
Per quanto riguarda la lettura, si tenga presente che l’adattamento di un sistema di
scrittura nato per il cinese, ha trovato grandi difficoltà di adattamento sul suolo
giapponese, dando luogo a un sistema molto complesso e ricco di irregolarità. Si
distingua tra la lettura di origine cinese (adattata al sistema fonetico giapponese)
detta on e scritta in katakana (o caratteri maiuscoli, se in romaji), e la lettura kun
(corrispondente semantico in lingua autoctona) scritto in hiragana (o caratteri
minuscoli se in romaji). Mentre la lettura on corrisponde completamente al kanji,
spesso la lettura kun necessita di una parte finale in hiragana, detta okurigana che
viene indicata tra parentesi (vedi avanti).


Cenni sulla lettura dei kanji

Lettura dei kanji singoli:

Mentre in cinese a ogni carattere corrisponde normalmente una sola lettura, in


giapponese un kanji può avere più pronunce possibili a seconda del contesto testuale
in cui si trova: in isolamento o in congiunzione con altri kanji. La lettura dei kanji
dipende dai rapporti con i segni vicini e non è sempre la stessa, ma varia entro i limiti
delle letture accettate.
Il sistema di lettura dei kanji è diviso in due sottosistemi che si integrano:

1. おんよみ (音読み);

2. くんよみ (訓読み).

Il primo è la lettura importata dalla Cina assieme ai kanji e adattata al sistema


fonetico della lingua giapponese. Essa è normalmente impiegata nella lettura delle
parole composte. La seconda è una lettura autoctona ed è la traduzione in lingua
giapponese del kanji importato. È normalmente usata per la lettura di kanji singoli.
Questa lettura è nata quando i giapponesi assegnarono ai kanji le parole della propria
lingua di eguale significato del kanji. Poiché per uno stesso kanji poteva esistere più
di una parola giapponese che lo traduceva, molti kanji hanno più di due letture kun-
yomi.
Si può anche dare il caso in cui vi sono più di due letture onyomi per lo stesso
kanji. La ragione di questo è che i kanji sono stati importati dalla Cina in periodi
diversi e da regioni diverse. Uno stesso kanji, quindi, può essere letto in modi diversi
a seconda del periodo e della regione da cui proviene.

1. Il caso in cui un kanji ha più di due kunyomi si dà quando un kanji ha in


giapponese più significati e quindi al kanji vengono associate più letture. La
distinzione tra parole diverse scritte con lo stesso kanji si fa per mezzo
dell’okurigana.

Per esempio:

細い (ほそい)= sottile, fine, stretto;


細かい(こまかい)= minuto, fino;

入れる(いれる)= mettere dentro;


入る(はいる)= entrare;

降りる(おりる)= scendere;
降る(ふる) = cadere dal cielo, piovere, nevicare;

苦い(にがい)= amaro;
苦しい(くるしい)= sofferente, doloroso, penoso;

少し(すこし)= un pò, leggermente;


少ない(すくない)= poco, poco numeroso.
2. Il caso in cui più kanji hanno una stessa kunyomi si dà quando a più kanji con
significati diversi corrisponde una sola parola giapponese.

Per esempio:

あう : 合う (conformarsi, armonizzarsi);
会う (incontrare);
遭う (imbattersi);

あつい : 暑い (caldo in senso climatico);


熱い (caldo in senso di calore);
厚い (spesso);

I composti:

Le parole composte (combinazioni di due o più kanji) sono normalmente lette


combinando due letture onyomi, ma vi sono varie eccezioni.

1. Lettura mista in cui il primo kanji si legge in kunyomi e il secondo in onyomi.


Per es.: 見本 (みほん)

2. Lettura mista in cui il primo kanji si legge in onyomi e il secondo in kunyomi.


Per es.: 毎朝 (まいあさ)

3. Lettura libera: è la lettura indipendente sia da onyomi che da kunyomi e si rifà non
a regole fonetiche, ma solo al significato della combinazione di kanji.
Per es.: 今日 (きょう); 明日 (あす); 大人 (おとな);
上手 (じょうず); 下手 (へた); 一人 (ひとり)

Regole generali per l’uso dell’okurigana

L’okurigana è quella parte della parola giapponese che va scritta in kana di


seguito a un kanji. Spesso si tratta della parte declinabile della parola, ma anche
parole indeclinabili possono avere l’okurigana. L’uso dell’okurigana è molto
complicato ed è causa di frequenti errori da parte degli studenti. Perciò di seguito
vengono indicate alcune regole generali per un corretto uso dell’okurigana. Per
maggiori dettagli e in caso di perplessità è bene consultare un dizionario della
scrittura (表記辞典).
1. L’okurigana si usa solo con la lettura kunyomi e mai con la lettura onyomi. In altre
parole essa è presente solo nelle parole di origine giapponese (和語).

  
2. Parole indeclinabili (sostantivi, avverbi, congiunzioni)

i. I sostantivi normalmente non vogliono okurigana, ma vi sono eccezioni;


per es.:後ろ,動き,情け

ii. Avverbi e congiunzioni vogliono l’ultima sillaba in kana;


per es.: 実に,少し,全く  

3. Parole declinabili (aggettivi e verbi)

i. Gli aggettivi in -い (い形容詞):


la parte declinabile va in kana; gli aggettivi in -しい hanno questa parte in
kana.
per es.: 長い,高い,新しい
Attenzione a: 大きい 小さい

ii. Gli aggettivi in -な (な形容詞):


quelli che terminano in -か,-やか,らか, vogliono in kana questa parte;
per es.: 静か,柔らか,穏やか

iii. I verbi in -U (五段動詞):


vogliono la parte declinabile in kana;
per es.: 行く,立つ,学ぶ

iv. I verbi in -ERU e -IRU (一段動詞):


generalmente hanno le ultime due sillabe in kana;
per es.: 上げる,決める,教える
Attenzione: i bisillabi hanno solo la seconda sillaba in kana
per es.: 見る, 出る
  
v. Nel caso di una parola derivata, l’okurigana si basa su quello della parola
originale;
per es.: 動かす (da:動く), 生まれる (da:生む), 浮かぶ (da:浮く)

vi. Le coppie di verbi transitivi e intansitivi hanno la stessa parte in kana;


per es. 上がる- 上げる, 下がる - 下げる, 決まる - 決める
Cenni su alcune peculiarità fonetiche

Quando due parole si uniscono, le vocali /i/ e /u/ alla fine della prima parola, se
poste tra due consonanti sorde (/k/,/s/,/t/,/h/) tendono a cadere lasciando il posto ad
un unico raggruppamento consonantico. Gli esempi più comuni sono:

1. chi, tsu + h = -pp-; hachi + hyaku > happyaku, butsu + ho > buppo;
2. chi, tsu, ku + k = -kk-; hachi + ken > hakken, butsu + kyo > bukkyo, gaku + kai >
gakkai;
3. chi, tsu + s = -ss-; hachi + sen >hassen, butsu + setsu > bussetsu;
4. chi, tsu + t = -tt-; hachi + to > hatto, hatsu + ten > hatten.

La consonante nasale /n/ a fine sillaba cambia il valore fonetico della /h/ che
segue: n + h = -np o -nb; kan + heki > kanpeki; shin + ho > shinbo.

Infine: nelle parole composte quando la seconda parola inizia con un suono
sordo, esso puo’ diventare sonoro. Per es.: -ch, -sh,- h, -k, -s, -t posso trasformarsi
rispettivamente in: -j, -j, -b, -g, -z, -d. Si vedano alcuni esempi: ichinen + chu >
ichinenju, naka + shima > nakajima, Edo + hashi > Edobashi, Sumida + kawa >
Sumidagawa, sama + sama > samazama, toki + toki > tokidoki.

Lista dei primi 100 kanji per frequenza, oggetto di apprendimento:

日 一 十 二 大 人 三 会 国 年 中 本 東 五 時 四 出

上 円 同 月 長 学 生 行 事 京 分 者 間 新 方 田 前

六 地 場 発 社 合 子 後 手 的 部 八 業 見 高 政 員

内 議 自 九 対 七 代 金 定 立 回 全 小 山 目 力 気

相 通 度 区 下 入 市 問 百 千 開 第 現 明 家 動 実

戦 野 主 都 民 米 連 作 当 理 決 化 万 機 教
ESERCIZI

S E R I E  1A
 1

Apprendimento dei seguenti kanji:

一 十 二 大 三 中 上 小 下

Es. 1.1

Inferisci il significato dei seguenti kanji dalla loro forma.

A
a. 二 b. 十 c. 三 d. 一

Significati: tre: __, uno:__, dieci:__, due:__.

B.
a. 上 b. 下 c. 中 d. 大 e. 小

Significati: grande:__, in mezzo: __, sopra:__, piccolo:__, sotto: __.

Es. 1.2

Scrivi i seguenti numeri in numeri arabi:

1.三十: ___;

2.二十一: ___;

3.十三: ___;

4.二十三: _______ ;

5.十二: _______ ;
Es. 1.3

Scegli tra i kanji della lista due coppie di contrari:

1.: ___;
2.: ___;

Lista: a.一 b.十 c.二 d.大 e.三 f.中 g.上 h.小 i.下

Es. 1.4

Qual è la serie più logica?

A.: _____

1.上 - 下 - 中;
2.中 - 下 - 上;
3.上 - 中 - 下;

B.: _____

1. 小 - 大 - 中;
2. 大 - 中 - 小;
3. 中 - 大 - 小;

LETTURE:

一: イチ (o イッ)、ひと、ひと(つ);
   十: ジュウ (o ジュッ、ジッ)、とお;
二: ニ、ふた、ふた(つ);
大: タイ、ダイ、おお(きい);
三: サン、み、みっ(つ);
中: チュウ (o ジュウ)、なか;
上: ジョウ、うえ、かみ、あ(がる)、あ(げる), のぼ(る);
小: ショウ、ちい(さい)、こ、お ;
下: カ、ゲ、した、しも、お(りる)、さ(がる)、くだ(る);
Attenzione:

1) la lettura di 上下 (‘sopra e sotto’) è: ジョウゲ。

2) come suffisso 中 si legge ジュウ e significa ‘intero’;


letto チュウ significa ‘in svolgimento’.
  Per es.: 一日中(イチニチジュウ)significa ‘tutto il giorno’.
会議中(カイギチュウ)significa ‘riunione in svolgimento’.

3) うえ significa ‘sopra’, かみ ‘la parte superiore’, あ(がる),のぼ(る)’salire’


e あ(げる)’sollevare, mettere sopra’. I corrispondenti contrari sono:
うえ ←→ した;
       かみ ←→ しも;
あ(がる)←→ さ(がる);
       あ(げる)←→ さ(げる);
のぼ(る)←→ くだ(る)

4) 一つ(ひとつ),  二つ(ふたつ),  三つ(みっつ)sono i primi tre numeri secondo


 la numerazione giapponese che serve per contare oggetti in generale.

Es. 1.5

Scrivi in hiragana i seguenti numeri:

1.十三: __________;

2.二十一: __________;

3.三十二: __________;

4.十二: __________;

5.二十三: __________;

Es. 1.6

Quale dei due okurigana è giusto ?

1. おおきい a. 大い b. 大きい

2. ちいさい a. 小い b. 小さい
3. あがる a. 上る b. 上がる

4. さがる a. 下る b. 下がる

5. のぼる a. 上る b. 上ぼる

6. くだる a. 下る b. 下だる

Es. 1.7

Metti tra parentesi le letture dei kanji:

1.すみません。これを上( )げてくださいませんか。
Per cortesia, potrebbe mettere sopra questo ?

2.どうぞ上( )がってください。
Prego, salga.

3.ねつは下( )がりましたか。
La febbre e’ scesa ?

4.このくつは小( )さいです。
Queste scarpe sono piccole.

5.あ、くるまの下( )にねこがいますよ。
Ah! Sotto la macchina c’e’ un gatto !

6.わたしのへやはあまり大( )きくありません。
La mia stanza non e’ molto grande.

7.ほんはかばんの中( )にあります。
Il libro si trova nella borsa.

8.りんごを三( )つとメロンを二( )つください。


Mi dia tre mele e due meloni, per favore.

9. これは一( )ついくらですか。
Quanto costa uno di questi?

10. 大( )、中( )、小( )の三つのサイズがあります。


Ci sono tre misure: grande, media e piccola.
SERIE 1B

Apprendimento dei seguenti kanji:

日 人 月 田 子 手 内 立 山 力 目

Presentazione dei nuovi kanji:

   日: ‘sole’, ‘giorno’;


人: ‘persona’;
月: ‘luna’, ‘mese’;
田: ‘risaia’;
子: ‘bambino’, ‘particella’, suffisso per i nomi femminili;
手: ‘mano’, ‘persona’ (come sufisso);
内: ‘dentro’, ‘entro’, ‘interno’;
立: ‘erigere’, ‘alzare(si)’, ‘retto’, ‘in piedi’;
山: ‘montagna’, ‘monte’;
力: ‘forza’, ‘potenza’;
   目: ‘occhi’;

Es. 1.8

Abbina i significati ai kanji.

A.

a. 人 b. 山 c. 日 d. 子 e.目

Significati: sole:__, montagna: __, bambino:__, persona:__, occhi: __.

B.

a. 月 b. 田 c. 手 d. 内 e. 立 f. 力

Significati: risaia:__, mano: __, luna: __, eretto: __, dentro: __,
forza ____.
Es. 1.9

Indovina:

1.Che cosa si coltiva:___;

2.Chi cammina:___;

3.Che cosa c’è di notte: ___;

4.Che cosa c’è di giorno:___;

5.Chi piange: ___;

6.Cos’è alta:___;

7.Con che cosa si vede?:___;

a. 子 b. 月 c. 田 d. 日 e. 山 f. 目 g. 人

LETTURE:

   日:
    ジツ、ニチ、ひ、か;
人: ジン、ニン、ひと;
月: ガツ、ゲツ、つき;
  田: デン、た;
   子: シ、ス、こ;
手: シュ、て;
   内: ナイ、ダイ、うち;
   立: リツ、た(つ)、た(てる);
   山: サン、やま;
力: リョク、リキ、ちから;
   目: モク、ボク、め;
Attenzione:

1) 一人: ひとり ‘una persona’、e 二人: ふたり ‘due persone’. Da tre in poi si
legge normalmente con la lettura on: 三人: サンニン. Per indicare la nazionalità,
come suffisso 人 si legge ジン, per es.: イタリア人(イタリアジン)’italiano’,
ecc.

2) 一日: letto ついたち significa ‘il primo giorno del mese’, イチニチ significa
‘un giorno’、二日: ふつか、三日: みっか、四日: よっか、五日: いつか、六日:
むいか、七日: なのか、八日: ようか、九日: ここのか、十日: とおか、二十
日: はつか. Per il resto si legge normalmente con la lettura on, per es. 十二日:
ジュウニニチ, ecc. tranne 十四日:ジュウよっか、二十四日:ニジュウよっか.
(Vedi anche SERIE 2).

3) 月 nel significato di mese si legge ガツ per indicare i 12 mesi dell’anno: 


per es.
一月: イチガツ (gennaio), 二月: ニガツ (febbraio), ecc. Si legge ゲ ツ, per
indicare dei periodi: per es. 三ヵ月: サンカゲツ (tre mesi).

4) 上手 ‘abile’, ‘bravo’ è letto じょうず e il suo contrario 下手 è letto へた。

5) 大人 ‘adulto’ si legge: おとな.

Es. 1.10

Scrivi in hiragana le seguenti serie e tradurle:

1.三月十日: __________;

2.二ヵ月: __________;

3.三人: __________;

4.一月三日: __________;

5.十人: __________;

6.二人: __________;

7.二月十二日:__________;

8.十か月:__________;
9.一人:__________;

10.十月一日:__________;

Traduzione:

1.三月十日: __________;

2.二ヵ月: __________;

3.三人: __________;

4.一月三日: __________;

5.十人: __________;

6.二人: __________;

7.二月十二日:__________;

8.十か月:__________;

9.一人:__________;

10.十月一日:__________;

Es. 1.11

Metti la lettura dei kanji sottolineati tra parentesi:

1.大人( )が十人( )と子( )どもが二人( )います。


Ci sono dieci adulti e due bambini.

2.田中さんの目( )は大( )きいです。


Gli occhi del sig. Tanaka sono grandi.

3.上田さんはお子( )さんが三人( )います。


Il sig. Ueda ha tre figli.

4.山( )の上( )から月( )がでました。


E’ uscita la luna da sopra la montagna.
5.よし子さんはうたは上手( )ですが、えは下手( )です。
La sig.na Yoshiko è brava nel canto, ma non è brava nella pittura.

6.一か月( )は三十日( )です。


Un mese sono trenta giorni.

7. あそこに立( )っている人( )はイタリア人( )ですか。


La persona che sta là in piedi è un italiano?

8.わたしのたんじょう日( )は二月一日( )です。


Il mio compleanno è il primo di febbraio.

9. 手( )を上( )げてください。
Alzate la mano, per favore.

10. 日よう日( )も一日中 ( )はたらきました。


Anche domenica ho lavorato tutto il giorno.

Es. 1.12

Scrivi in hiragana le seguenti serie e tradurle:

1.山の上: __________;

2.田の中: __________;

3.小さい人: __________;

4.子どもが立っている: __________;

5.日と月: __________;

6.人の力: __________;

7.大きい手: __________;

8.目の下: __________;
Traduzione:

1.山の上: __________;

2.田の中: __________;

3.小さい人: __________;

4.子どもが立っている: __________;

5.日と月: __________;

6.人の力: __________;

7.大きい手: __________;

8.目の下: __________;

Es. 1.13

Scegli i kanji al posto delle parole sottolineate:

1.こころのうち( );

2.このうえ( );

3.きれいなつき( );

4.おお( )きくてじょうぶなこ( );

5.ちい( )さいて( );

a. 大 b. 手 c. 上 d. 山 e. 小 f. 子 g. 月 h. 目 i. 内

Es. 1.14

Abbina le letture ai cognomi giapponesi.

1.上田 ____, 2.田中 ____, 3.山田 ____, 4.中山 ____, 5.山下____,

6.内田 ____;

a. たなか b. やまだ c. うえだ d. うちだ e. やました f. なかやま


S E R I E  2

Apprendimento dei seguenti kanji:

四 五 六 七 八 九 百 千 万 第

Presentazione dei nuovi kanji:

   四: ‘quattro’;
   五: ‘cinque’;
   六: ‘sei’;
   七: ‘sette’;
   八: ‘otto’;
   九: ‘nove’;
百: 一 + 白 : ‘cento’;
千: 葺 + 十;’mille’;
万: ‘diecimila’;
第: 竹 + 弓 + | + 丿: prefisso ordinale per i numeri;

Es. 2.1

Scrivi in numeri arabi i seguenti numeri:

1.五十四: ______;

2.九十六: ______;

3.百八十七: ______;

4.三百七十四: ______;

5.千九百六十一: ______;

6.二万三千: ______;

7.七万八千六百五十九: ______;

8.百万: ______;

9.百五十万: ______;

10.四百万: ______;
Es. 2.2

Abbina i significati al seguenti composti:

1.七人: ___;

2.第九: ___;

3.四月: ___;

4.五日: ___;

5.八か月: ___;

Significati: a. sette persone, b. il giorno cinque, c. nono, d. aprile, e. otto mesi

LETTURE:

四: シ、よん、よっ(つ),よ;
五: ゴ、いつ(つ);
六: ロク、むっ(つ);
七: シチ、なな(つ);
八: ハチ、やっ(つ);
九: キュウ、ク、ここの(つ);
百: ヒャク;
千: セン、ち;
万: マン、バン;
第: ダイ;

Attenzione:

1) 万 è diecimila (letto マン), 十万 è centomila, 百万 è un milione.

2) Vi sono due serie di numeri una che usa la lettura on e una che usa la lettura kun.
La seconda si usa per contare oggetti in genere.

3) Alcune letture con 百 subiscono mutamenti rilevanti. Tra le altre: 三百(サンビ


ャク), 六百(ロッピャク), 八百(ハッピャク). Anche 千 può cambiare
diventando ゼン come in 三千(サンゼン).

4) Si faccia attenzione ai numeri 四 e 九 che variano secondo l’uso.


Per es. 四月(シガツ)e 九月(クガツ), 四か月(よんかゲツ)e 九か月
(キュウかゲツ), 四人(よニン)e 九人(クニン).

Es. 2.3

Scrivi in hiragana i seguenti numeri:

1.五百十: _______________;

2.千四百七十: _______________;

3.六万三千八百九十: _______________;

4.二十一万六千三百四十九:_______________;

Es. 2.4

Metti la lettura dei kanji sottolineati tra parentesi:

1.きょうは四月(   )七日(   )、月よう日(   )です。
Oggi è lunedi sette aprile.

2.山下さんのたんじょう日(   )は九月( ) 二十六日(   )です。
Il compleanno del sig.Yamashita è il 26 settembre.

3.ケーキを五(   )つかいました。
Ho comprato 5 torte.

4.アメリカ人(   )が八人(   )きます。
Vengono 8 americani.

5.五月(   )から八月(   )まで四か月(   )りょこうをします。
Faccio un viaggio di quattro mesi, da maggio ad agosto.
S E R I E  3

Apprendimento dei seguenti kanji:

年 時 間 後 回 度 前

Presentazione dei nuovi kanji:

年: 葺 + 一 + ヰ: ‘anno’, ‘età’;


時: 日 + 土 + 寸: ‘tempo’, ‘ora’, ‘quando’;
   間: 門 + 日: ‘spazio’, ‘intervallo’;
後: 彳 + 幺 + 夂: ‘dopo’, ‘dietro’, ‘poi’;
回: □ + 口 : ‘girare’, ‘volta’;
度: 广 + 廿 + 又: ‘grado’, ‘volta’;
   前: 伏 + 月 + 竹 : ‘davanti’, ‘prima’, ‘di fronte’, ‘pre-’;

Es. 3.1

Qual è il grado alcolico di:

1.vino: ___;
2.sake: ___;
3.birra:___;
4.whisky:___;

a. 五度 b. 三十五度 c. 十二度 d. 二十度 e. 十五度 f. 四十五度

Es. 3.2

Scegli tra i seguenti kanji una coppia di contrari e una di sinonimi:

1. contrari:____;
2. sinonimi:____;

a.山 b.度 c.時 d.前 e.回 g.後


Es. 3.3

Inferisci il significato dei seguenti kango (parole composte di kanji):

1.六年間: ___;

2.年内: ___;

3.七時間: ___;

4.中年: ___;

5.前回: ___;

6.一時間前: ___;

7.後日: ___;

8.四年後: ___;

9. 九時 :________;

Significati: a. un’ora fa; b. un altro giorno, in futuro; c. il periodo di sei anni; d. entro
l’anno; e. la volta precedente; f. sette ore; g. mezza età; h. quattro anni dopo; i. ore
nove.

LETTURE:

年: ネン、とし;
時: ジ、とき;
間: カン、ケン、あいだ、ま;
後: ゴ、コウ、のち、あと、うし(ろ);
回: カイ、まわ(る)、まわ(す);
度: ド、たび;
前: ゼン、まえ;

Attenzione:

1) come suffisso 後 si legge ゴ. Per es.:一年後 ‘dopo un anno’ si legge: イチネ


ンゴ. Lo stesso kanji come prefisso si legge コウ.
Per es.: 後方(コウホウ)’dietro’.
2)si noti la parola 人間(ニンゲン)’essere umano’. 間 come suffisso si legge カ
ン e indica la durata temporale, per es.: 一時間(イチジカン), ‘per la durata di
un’ora’; 一ヶ月間(イッカゲツカン)’per la durata di un mese’, ecc.

3)per contare gli anni d’età non si usa 年, ma 歳(サイ).


年月è lettoとしつき o ネンゲツ significa ‘anni, tempo’.
年中(ネンジュウ)significa ‘tutto l’anno, sempre’.
年上(としうえ): ‘più grande di età’, il suo contrario è 年下(としした).

4) 時 come suffisso è il classificatore per le ore e si legge ジ. Per es.: 一時(イチ


ジ)’l’una’. 時間(ジカン)come suffisso indica durata. Per es.: 一時間(イチジ
カン)’un’ora’. 時 da solo si leggeとき e significa ‘quando, nel momento in cui’.
Per es.: あつい時 ‘quando fa caldo’.

Es. 3.4

Abbina letture e kanji:

1.とき: ____;

2.まえ: ____;

3.とし: ____;

4.あと: ____;

a.年 b.前 c.後 d.時

Es. 3.5

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 3.3:

1.六年間: __________;

2.年内: __________;

3.七時間: __________;

4.中年: __________;
5.前回: __________;

6.一時間前: __________;

7.後日: __________;

8.四年後: __________;

9. 九時 :____________________;

Es. 3.6

Metti tra parentesi la lettura dei kanji sottolineati.

1. いまは時間(   )がありませんので後(   )でします。
Ora non ho tempo. Lo faro’ dopo.

2. 年間(   )百人(  )の人(  )がこの山(  )にのぼります。
Cento persone all’anno scalano questa montagna.

3. ここは一年中(   )あついです。
Qui fa caldo tutto l’anno.

4. 一年(   )に二回(   )日本(にほん)へかえります。
Due volte all’anno torno in Giappone.

5. これはこの前(   )アメリカへいった時(   )にかいました。
Ho comperato questo quando sono andato in America l’ultima volta.

6. 内山さんはわたしより三(   )つ年上(   )です。
Il sig. Uchiyama ha tre anni più di me.

7. 一年は十二か月(   )で、三百六十五日(   )です。
Un anno sono dodici mesi, 365 giorni.

8. ぎんこうは九時(   )から四時(   )までです。
La banca (è aperta) dalle nove alle quattro.

9. 山田さんの後(   )ろにいる人(   )はだれですか。
Chi e’ la persona che sta dietro al sig. Yamada?
Es. 3.7

Scrivi in hiragana le seguenti espressioni e tradurle:

1.人の前: __________;

2.山と田の間: __________;

3.その後ろ: __________;

4.あつい時: __________;

5.この子の年: __________;

Traduzione:

1.人の前: __________;

2.山と田の間: __________;

3.その後ろ: __________;

4.あつい時: __________;

5.この子の年: __________;
S E R I E  4

Apprendimento dei seguenti kanji:

国 区 市 家 都 民 京

Presentazione dei nuovi kanji:

国: □ + 玉 : ‘paese’, ‘nazione’, ‘stato’;


区: 匚 + 乂 : ‘distretto’ ‘quartiere’, ‘zona’;
市: 亠 + 巾 : ‘città’, ‘mercato’;
   家: 宀 + 豕: ‘casa’, ‘persona’ (come suffisso);
都: 者 + 樊 : ‘metropoli’, ‘capitale’, ‘Tökyö’;
   民: ‘popolo’;
   京: 亠 + 口 + 小 : ‘capitale’ ( ‘città capitale’);
abbreviazione di ‘Kyöto’ o ‘Tökyö’.

Es. 4.1

Metti in ordine di grandezza decrescente i seguenti kanji:

a.市 b.国 c.都 d.家 e.区

1.: __; 2.: __; 3.: __; 4.: __; 5.: __.

Es. 4.2

Cosa puo’ essere contenuto nei seguenti kanji?

1. 国: ______;

  a.山 b.月 c.田 d.日

2. 都: ______;

  a.山 b.国 c.田 d.区

3. 家: ______;

  a.子 b.国 c.人 d.田


Es. 4.3

Cosa manca ?

1. casa: 豕

a. 亠 b. 宀 c. 冖

2. capitale: 者

a. 樊 b. 竹 c. 槫

3. tempo: 寺

a. 日 b. 月 c. 目

4. intervallo: 門

a. 口 b. 日 c. 目

Es. 4.4

Inferisci il significato dei seguenti kango:

1.国民: ___;

2.市民: ___;

3.中区: ___;

4.万国: ___;

5.家内: ___;

6.国家: ___;

7.都市: ___;

8.中国: ___;

Significati: a. il distretto centrale b. cittadino c. popolo d. mia 


moglie (colei che
sta all’interno della casa) e. Cina f. tutte le nazioni g. stato h. città
LETTURE:

国: コク、くに;
区: ク;
市: シ、いち;
家: カ、ケ、いえ、や;
都: ト、みやこ;
民: ミン、たみ;
京: キョウ、ケイ;

Attenzione:

1) 家 si legge ケ per indicare ‘casata’ dietro a un nome proprio.


Per es.: 田中家  たなかケ ‘la casata Tanaka’.

2) 国家 si legge コッカ e significa ‘stato’.

3) 大家 si legge おおや e significa ‘proprietario di casa’.

4) 上京(ジョウキョウ)significa ‘andare a Tökyö’.

Es. 4.5

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 4.3:

1.国民: __________;

2.市民: __________;

3.中区: __________;

4.万国: __________;

5.家内: __________;

6.国家: __________;

7.都市: __________;

8.中国: __________;
Es. 4.6

Quali dei kanji della lista hanno la lettura on che inizia con ‘k’?

___________;

a.国 b.区 c.市 d.家 e.都 f.民 g.京

Es. 4.7

Scegli il kanji che va al posto della parte sottolineata e tradurre:

1.いえ(  )のまえ(  )にひと(  )がた(  )っています。;

2.わたしのくに(  )はちい(  )さいです;

3.ここはなかく(  )です;

4.かない(  )はちゅうごくじん(  )です。

5.くがつ(  )にきょうと(  )へいきます。

a. 国 b.京都 c.中国人 d. 小 e. 立 f. 中区 g. 人 h. 家 i. 九月

j. 前 k.家内

Traduzione:

1.: ____________;

2.: ____________;

3.: ____________;

4.: ____________;

5.: ____________;
S E R I E  5

Apprendimento dei seguenti kanji:

東 地 場 方 野

Presentazione dei nuovi kanji:

   東: 一 + 日 + 亅 + 沿 : ‘est’, ‘oriente’;


地: (土)+ 也: ‘terra’, ‘suolo’, ‘luogo’, ‘posizione’;
場: (土)+ 日 + 一 + 勿: ‘luogo’;
方: 丶 + 万 : ‘modo’, ‘direzione’, ‘persona’;
野: (里)+ マ + : ‘campo’, ‘selvatichezza’, ‘rude’;

Es. 5.1

Scegli tra i kanji della lista quelli che hanno a che fare con:

1.città: ___;

2.tempo : ___;

3.luogo : ___;

4.campo : ___;

Lista: a. 時 b. 場 c. 野 d. 都 e. 年 f. 区

Es. 5.2

Forma i kanji secondo i significati:

         せ a              玉 a
                           
1.TERRA: 土   池 b     2.PAESE: □ 王 b
                       
          也 c              主 c
          牙 a           昜 a
                          
3.CAMPO: 里 予 b    3. LUOGO 土 物 b
                        
          矛 c             冊 c

1:__; 2: __; 3: __; 4: __;

Es. 5.3

Abbina i significati ai seguenti kango:

1.地区: ___;

2.東方: ___;

3.東京: ___;

4.地下: ___;

5.市場: ___;

6.前方: ___;

7.地方: ___;

8.大地: ___;

Significati: a. Tökyö b. sotterraneo c. regione, provincia d. distretto, zona


e. in avanti f. mercato g. l’oriente h. terra i. davanti.
Es. 5.4

Quale?

1.Dove nasce il sole: ___;

2.Dove cresce l’erba: ___;

3.Dove cresce il riso:___;

a.京 b.日 c.野 d.田 e. 東 f. 回

LETTURE:

  東: トウ、ひがし;
  地: チ、ジ;
  場: ジョウ、ば;
  方: ホウ、かた;
  野: ヤ、の;

Attenzione:

1) 場 in parecchi casi si può leggere in on e in kun indifferentemente.


Per es.: 工場 ‘fabbrica’ può essere letto sia コウば che コウジョウ。
市場 è letto シジョウ o いちば.

Es. 5.5

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 5.3:

1.東区: ________;

2.東方: ________;

3.東京: ________;

4.地下: ________;

5.市場: ________;

6.前方: ________;
7.地方: ________;

8.大地: ________;

Es. 5.6

Scrivi in hiragana i kanji seguiti dalla parentesi:

1.日(  )は東(  )からのぼります。
Il sole sorge da oriente.

2.東京都(   )には二十三(  )の区(  )と二十六(  )の
市(   )があります。
Nell’area metropolitana di Tökyö vi sono 23 distretti e 26 città.

3.この方(  )は大家(  )さんの野田さんです。
Questa persona è il sig. Noda, il proprietario della casa.

4.京子さんは野(  )の花(はな)が好(す)きです。
Alla sig.na Kyoko piacciono i fiori di campo.

5.東区(  )の市場(  )は大(  )きくありません。
Il mercato del distretto est non è grande.

Es. 5.7

Abbina i kanji alle letture:

1.く :___;

2.の :___;

3.ば :___;

4.し :___;

5.と :___;

a.時 b.場 c.野 d.都 e.年 f.区 g. 市


S E R I E  6

Apprendimento dei seguenti kanji:

円 社 業 代 金

Presentazione dei nuovi kanji:

円:冂 + 違 + 亜 : ‘yen’ (unita’ di moneta giapponese), ‘rotondo’;


社:ネ(示) + 土 : ‘ditta’, ‘società’, ‘tempio shintoista’;
  業:塊 + 羊 + ハ: ‘impiego’, ‘affare’, ‘industria’;
代:イ(人)+ 弋 : ‘generazione’, ‘era’ (come suffisso), ‘sostituire’,
‘rappresentare’, ‘costo’(come suffisso);
   金: 沿 + 干 + 盆 + 一;’metallo’, ‘denaro’, ‘oro’;

Es. 6.1

Quanto costa?

1.un libro tascabile ?:___;

2.una lattina di birra ?:___;

3.un’automobile ?: ___;

4.una bicicletta ?:___;

5.una telefonata urbana ?: ___;

a.二万五千円 b. 二百二十円 c. 十円 d. 五百円 e. 二百万円

Es. 6.2

Abbina i kanji ai significati:

1.industria:___;

2.metallo:___;
3.ditta:___;

4.direzione:___;

5.dopo: ___;

6.luogo: ___;

a.方 b.社 c.後 d.業 e.金 f.場

Es. 6.3

Scegli il kanji che ha a che fare con la parola data:

1.pagare: ___;

2.antenati: ___;

3.metallurgia:___;

4.edificio: ___;

a. 業 b. 代 c. 家 d. 金

Es. 6.4

Abbina i significati ai seguenti kango:

1.大社: ___;

2.時代: ___;

3.一代: ___;

4.代金: ___;

5.年金: ___;

6.家業: ___;

Significati: a. pensione b.grande tempio (shintoista) c. una generazione


d. mestiere di famiglia e. era, periodo f. costo, prezzo.
Es. 6.5

Elenca i kanji che hanno a che fare col denaro e quelli che hanno a che fare con il
lavoro:

1.denaro: _____;

2.lavoro: _____;

a.円 b.社 c.業 d.代 e.金

LETTURE:

円: エン、まる(い);
  社: シャ、やしろ;
  業: ギョウ、ゴウ、わざ;
代: ダイ、タイ、か(える)、か(わる);
金: キン、かね;

Attenzione:

1) 円 è letto エン e non ‘yen’ dai giapponesi.

Es. 6.6

Scrivi in hiragana le letture dei kango dell’esercizio 6.4:

1.大社: ___________;

2.時代: ___________;

3.一代: ___________;

4.代金: ___________;

5.年金: ___________;

6.家業: ___________;
Es. 6.7

Scrivi in hiragana i kanji sottolineati e traduci:

1.この家(    )は五百万円(         )ですよ!

2.京子(    )さんにお金(    )を貸(か)しました。

3.ガス代(    )はいくらですか。

4.このネックレスは18金(    )です。

5.金曜(よう)日(    )に市場(    )に行(い)きませんか。

Traduzione:

1.この家は五百万円ですよ!: _______________;

2.京子さんにお金を貸(か)しました: _______________;

3.ガス(gas)代はいくらですか: _______________;

4.このネックレスは18金です。: _______________;

5.金曜(よう)日に市場に行(い)きませんか。: ____________;

Es. 6.8

Abbina kanji e letture:

1.しゃ: ___;

2.きん: ___;

3.ぎょう: ___;

a.円 b.社 c.業 d.代 e.金


S E R I E  7

Apprendimento dei seguenti kanji:

学 生 教 本

Presentazione dei nuovi kanji:

   学: 課 + 子 : ‘studio’, ‘scuola’, ‘apprendere’;


   生: 幌 + 繪 : ‘vita’, ‘nascere’, ‘vivere’, ‘studente’, ‘crudo’;
教: 樅 + 子 + 夂: ‘insegnare’, ‘educare’, ‘religione’;
本: 木 + 一 : ‘libro’, ‘origine’, ‘base’, ‘principale’, ‘proprio’, ‘questo’,
‘in questione’, classificatore per oggetti cilindrici.

Attenzione:

1) 日本 significa Giappone (letteralmente: ‘l’origine del sole’).

2) 中学 è abbreviazione di 中学校 e significa ‘scuola media’,大学 è ‘università’.


小学生: scolaro di scuola elementare; 中学生:studente di scuola media;
大学生: studente universitario.

Es. 7.1

Abbina i kanji ai significati:

1.studio: ___;

2.libro : ___;

3.vivere: ___;

a.学 b.生 c.教 d.本

Es. 7.2

Forma coppie con i seguenti kanji:

1.: ____;

2.: ____;
3.: ____;

4.: ____;

5.: ____;

a.月 b.金 c.前 d.本 e.市 f.日 g.円 h.都 i.学 j.後

Es. 7.3

Quale?

1.anno: a.年 - b.生: ___;

2.studio: a.家 - b.学: ___;

3.libro: a.木 - b.本: ___;

4.insegnare: a.都 - b.教: ___;

Es. 7.4

Inferisci il significato dei seguenti kango:

1.学生: ___;

2.大学: ___;

3.一生: ___;

4.人生: ___;

5.野生: ___;

6.本国: ___;

7.本年: ___;

8.本社: ___;

Significati: a. selvatichezza, b. sede principale di una ditta, c. vita, d. università,


e. studente, f. quest’anno, g. tutta la vita, h. paese d’origine.
LETTURE:

   学: ガク、まな(ぶ);
   生: セイ、ショウ、なま、う(まれる)、う(む)、い(きる);
  教: キョウ、おし(える)、おそ(わる);
本: ホン、もと;

Attenzione:

1) 生 ha molte letture diverse. Quelle riportate sopra sono solo le più usuali.
  生 letto なま significa ‘crudo’ : 生(なま)ハム (prosciutto crudo).
生(い)きる è ‘vivere’, 生(う)まれる è ‘nascere’.

2) 日本 si può leggere sia にほん che にっぽん。

2) 教 nel significato di ‘religione’ è posposto al nome e viene letto キョウ:


キリスト教 (Cristianesimo), 仏教 (ブッキョウ=Buddhismo)

4) 本 nel significato di ‘libro’ è sempre letto in on: ホン.


Come classificatore si usa per oggetti cilindrici. Si faccia attenzione alla
pronuncia dei composti con 本:一本(イッポン)、三本(サンボン)、
  六本(ロッポン)、八本(ハッポン)、十本(ジッポン、ジュッポン)

5) 教(おし)える è ‘insegnare’, 教(おそ)わる è ‘imparare (da)’.

Es. 7.5

Scrivi in hiragana i kango dell’ esercizio 7.4:

1.学生: _____________;

2.大学: _____________;

3.一生: _____________;

4.人生: _____________;

5.野生: _____________;

6.本国: _____________;

7.本年: _____________;
8.本社: _____________;

Es. 7.6

Scegli il kanji al posto delle parti sottolineate:

1.本でおし(  )える;
Insegnare con i libri.

2.子がう(  )まれました;
È nato un bambino.

3.何(なに)をまな(  )んでいますか;
Cosa studia ?

4.キリストきょう(  )は16世紀(せいき)に日本に伝(つた)わりました。
Il Cristianesimo fu introdotto in Giappone nel sedicesimo secolo.

a.生 b. 教 c. 学

Es. 7.7

Scegli le letture e traduci:

1.このことばは田中さんに教(a. おし,b. おそ) わりました。

2.上田さんは日本の大学で教(a. おし,b. おそ) えています。

3.生( a.セイ, b.なま) ビールがのみたいです。

4.かれはまだ生(a. う,b. い)きています。

5.1955年5月10日に生( a.う,b. い)まれました。

Traduzione:

1.: ______________________________;

2.: ______________________________;
3.: ______________________________;

4.: ______________________________;

5.: ______________________________;

Es.7.8

Scrivi in hiragana le letture dei kanji sottolineati.

1. 兄(あに)は大学生(   )で、弟(おとうと)は小学生(   )です。
Mio fratello maggiore è studente universitario e quello minore è scolaro delle
 scuole elementari.

2. ここに生年月日(     )を書(か)いてください。
Scriva qui la data di nascita.

3. 京子は中学三年生(      )だ。
Kyoko è del terzo anno della scuola media.

4. 本場(     )イタリアのワインがのみたいです。
Vorrei bere vino italiano del posto.

5. 日本語(ご)(  )の本(   )は田中さんのつくえの上にあります。
Il libro di giapponese sta sopra la scrivania del sig. Tanaka.
S E R I E  8

Apprendimento dei seguenti kanji:

事 者 分 部 全

Presentazione dei nuovi kanji:

   事: 一 + 口 + 耘 + 亅:’cosa’ (in senso astratto),


‘evento’,’questione’, ‘affare’;
者: 樅 (老) + 日 : ‘persona’;
分: 八 + 刀 : ‘parte’, ‘dividere’, ‘minuto’;
部: 立 + 口 + 湯 : ‘sezione’, ‘parte’, ‘club, circolo’,
‘copia’ (come classificatore);
全: 沿 (人) + 王 : ‘tutto’, ‘intero’, ‘perfetto’;

Es. 8.1

Componi i kanji secondo i significati, usando i componenti dati:

1. sezione: ________;

2. dividere: ________;

3. tutto: ________;

a.立 b.八 c.口 d.刀 e.王 f. 湯 g. 沿

Es. 8.2

Forma una coppia di sinonimi e il loro contrario con i kanji della lista:

1.sinonimi: ___;

2.contrario:___;

a.事 b.者 c.分 d.部 e.全


Es. 8.3

Forma kango aggiungendo un kanji secondo il significato:

A.

1. importante:__ 事;

2. questioni domestiche:__事;

3. affari del personale:__事;

4. tutto, ogni cosa:__事;

a.万 b.人 c.家 d.大

B.

1. una parte: __ 部;

2. tutto: __ 部;

3. sede principale: __部;

4. facoltà universitaria:__部;

a.本 b.一 c.学 d.全

Es. 8.4

Inferisci il kanji che va al centro in base ai significati:

             +−+
             |地|
            +++
         +−+ +++ +−+
         |大+−+? +−+生|
         +−+ +++ +−+
             +++
             |者|
             +−+
Significati:

1.→ università;
2.↓ scienze della terra;
3.↓ studioso;
4.→ studente;

Kanji da inserire ___

 a. 事 b. 学 c. 部

Un proverbio giapponese:

後生大事(ゴショウダイジ) : Tenere da conto (大事: importante) (le cose) per le


future generazioni (後生: coloro che vengono dopo).

LETTURE:

   事: ジ、こと;
   者: シャ、もの;
分:  ブン、フン、ブ、わ(かる)、わ(ける);
部:  ブ;
全:  ゼン、まった(く);

Attenzione:

1) Per indicate i minuti delle ore si usa 分 letto フン(o プン):


 一分(イップン),三分(サンプン),六分(ロップン),十分(ジュッ
 プン). 分(わ)かる è ‘comprendere’, 分(わ)ける è ‘dividere’.

3) 全く(まったく)significa ‘per niente’ con il verbo negativo, o ‘completamente’,


con il verbo affermativo.

Es. 8.5

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 8.3.

A. 1._________;

2._________;
3._________;

4._________;

B. 1._________;

2._________;

3._________;

4._________;

Es. 8.6

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 8.4:

1.: __________;

2.: __________;

3.: __________;

4.: __________;

Es. 8.7

Scegli i kanji al posto delle parti sottolineate e traduci:

1.わたしは山田というもの(  )ですが...。

2.だい(  )じ(  )なこと(  )をわすれていました。

3.田中さんは五ふん(  )まえ(  )にかえりました。

4.経済(けいざい)がく(  )ぶ(  )はどちらですか。

5.大きいケーキを四つにわ(  )けました。

a.学 b.者 c.部 d.前 e.分 f. 事 g.大


Traduci

1.: ______________;

2.: ______________;

3.: ______________;

4.: ______________;

5.: ______________;

Es. 8.8

Completa le letture:

      +−−市: 1.ぜん___;
      +−−国: 2.ぜん___;
全 + −+−−社: 3.ぜん___;
      +−−部: 4.ぜん___;
      +−−力: 5.ぜん___;

Es. 8.9

Scegli la lettura:

1.部分: a. ぶぶん, b.べぶん, c.ぶぶ;

2.五分: a. ごん, b.ごふん, c.ごぷん;

3.分ける : a. ぶける, b.わける, c.ふんかる;

4.全くしりませんでした: a. ぜん.., b. まったく....


S E R I E  9

Apprendimento dei seguenti kanji:

会 政 員 議 主 定

Presentazione dei nuovi kanji:

会: 沿 (人) + 云 : ‘incontrare’, ‘riunire’, ‘riunione’, ‘incontro’,


‘associazione’, ‘occasione’;
政: 軻 (正) + 攵 ; ‘governo’, ‘governare’, ‘politica’;
員: 口 + 貝 : ‘membro’ (di persona), ‘numero di persone’;
議: 言 + 嫁 + 我: ‘discutere’, ‘dibattito’, ‘consultare’;
  主: 丶 + 王: ‘principale’, ‘capo’, ‘proprietario’;
定: 宀 + 疋 : ‘decidere’, ‘regolare’, ‘fisso’, ‘stabilire’;

Es. 9.1

Quale dei quattro?

1. convegno, riunione: a.会議 b.民主 c.一定 d.内政: ___;

2. fisso, stabilito: a.会議 b.民主 c.一定 d.内政

3. politica interna: a. 会議 b.民主 c.一定 d.内政: ___;

4. democrazia:  a. 会議 b.民主 c.一定 d.内政: ___;

Es. 9.2

Individua il componente che è di troppo:

1. discussione: a.言  b.攵 c.   d.我;

2. decidere :a.宀  b.疋  c.口;

3. governo: a.亅  b.正  c.攵 ;
Es. 9.3

Forma kango aggiungendo un kanji della lista secondo il significato:

1. ditta: ___社;

2. città: 都__;

3. numero stabilito di persone:___員;

4. membro di un’asociazione: ___員;

5. regolarmente, all’ora stabilita:___時;

6. limite d’età, età di pensionamento:___年;

7. dipendente di una ditta:_____員;

8. consigliere, parlamentare:______員.

Lista: a. 会 b. 社 c. 定 d. 議

LETTURE:

会: カイ、あ(う);
政: セイ;
員: イン;
議: ギ;
   主: シュ、おも, ぬし;
定:テイ、さだ(める)さだ(まる);

Attenzione:

1) 主 letto おも significa ‘principale’, letto ぬし significa ‘proprietario’.


Es. 9.4

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 9.1:

1.: _________;

2.: _________;

3.: _________;

4.: _________;

Es. 9.5

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 9.3:

1.: _________;

2.: _________;

3.: _________;

4.: _________;

5.: _________;

6.: _________;

7.: _________;

8.: _________;

Es. 9.6

Scegli tra i kanji della lista gli omofoni (on) dei kanji dati:

1. 会: ___;

2 政: ___;

a.後 b.山 c.回 d.間 e.生


Es. 9.7

Scrivi in hiragana le letture dei kanji sottolineati e traduci:

1.十時に大学(   )で山田さんと会(   )います。

2.規則(きそく=regole)を定(   )める。

3.この会(   )には会社の主(   )な人が来(き)ます。

Traduzione:

1.: ____________________;

2.: ____________________;

3.: ____________________;

Es. 9.8

Scegli la lettura corretta:

1.主なことは....: a.おもな, b.ぬしな, c.しゅな;

2.家主: a.いえおも, b.かぬし, c.やぬし;

3.民主: a.たみぬし, b.みんしゅ, c.みんおも;

4.主人: a.しゅじん, b.おもひと c. ぬしじん


S E R I E  10

Apprendimento dei seguenti kanji:

出 行 発 通 動 入 連

Presentazione dei nuovi kanji:

   出: | + 凵 + 凵: ‘uscire’, ‘partire’, ‘tirare fuori’, ‘mettere fuori’,


‘comparire’, ‘pubblicare’,’spedire’,’presentare’;
   行: 彳 + 貨 : ‘andare’, ‘fare’, ‘effettuare’, ‘pubblicare’, ‘linea’,
‘riga’ (come classificatore);
   発: 癶 + 晏 : ‘emettere’, ‘aprire’, ‘svelare’, ‘chiarire’, ‘partire’,
‘partenza’, ‘colpo’ (come classificatore);
通: マ + 用 + 扇 : ‘attraversare’, ‘passare per’, ‘frequentare’,
‘connettere’, ‘capirsi’, classificatore per lettere.
動: 重 + 力 : ‘muovere(si)’, ‘spostare’, ‘comportamento’,
‘funzionamento’;
   入: 卯 + 丑 : ‘entrare’, ‘mettere dentro’;
連: 車 + 扇 : ‘connettere’, ‘accompagnare’, ‘serie’, ‘susseguirsi’,
‘continuare’, ‘compagno’;
Es. 10.1

Scegli il kanji che corrisponde al significato:

1. entrare: ___;

2. muoversi:___;

3. andare:___;

a.出 b.行 c.発 d.通 e.動 f.入 g.連

Es. 10.2

Guarda il biglietto ferroviario qui sotto e rispondi alle domande:

      JR 東日本
                   
      東京行き  10時50分発
                   
             一万五千円
1. Destinazione:__________;

2. Orario di partenza:_______;

3. Prezzo del biglietto:_________;

Es. 10.3

Scegli dalla lista due kanji con significato contrario:

_____;

a.出 b.行 c.発 d.通 e.動 f.入

Es. 10.4

Un treno parte alle ore 11:05 e un altro alle 11:35, qual è 後発: _____;

Es. 10.5

Scegli dalla lista un solo kanji adatto per tutti i significati.

1. passaggio, transito:通__;

2. manifestazioni: __事;

3. pubblicazione: 発__;

4. azione,comportamento: __動;

Lista: a. 出 b.行 c. 入 d. 連

Es. 10.6

Inferisci i significati dei seguenti kango:

1.日の出: ___;

2.出発: ___;
3.連日: ___;

4.動力: ___;

5.入学: ___;

6.入社: ___;

7.連立: ___;

Significati: a. coalizione b. alba c. partenza d. forza motrice


e. iscriversi a scuola f. giorni consecutivi g. assunzione in una ditta.

LETTURE:

   出: シュツ、で(る)、だ(す);
   行: コウ、ギョウ、い/ゆ(く)、おこな(う);
   発:  ハツ(ハッ,パツ)、ホツ;
通:  ツウ、とお(る)、かよ(う);
動:  ドウ、うご(く)、うご(かす);
   入: ニュウ、はい(る)、い(れる);
連:  レン、つら(ねる),つ(れる);

Attenzione:

1) ‘andare’ è 行く( いく), ‘fare, compiere’ è 行う(おこなう).

2) ‘passare’ è 通る(とおる), ‘frequentare’ è 通う(かよう).

4) 出る(でる)è ‘uscire’、出す(だす)è ‘estrarre’. 出る è intransitivo, mentre


  出す è transitivo. L’uso di questi due verbi è molto esteso.
Si veda qualche esempio:
大学を出る = ‘laurearsi’;
会議に出る = ‘partecipare a una riunione’;
電車が出る = ‘il treno parte’;
本を出す = ‘pubblicare un libro’;
お金を出す = ‘pagare’;
論文を出す = ‘presentare una tesi’.
4) 入る(はいる)è ‘entrare’, 入れる(いれる)è ‘mettere dentro’.

5) 動く(うごく)è ‘muoversi’, 動かす(うごかす)è ‘muovere, spostare’.

6) 連れ(つれ)è ‘compagno’, 連れる(つれる)è ‘accompagnare’,


連なる(つらなる)è ‘susseguirsi’.

Es. 10.7

Qual è possibile?

1.(a.手 b. 山 c. 月)を動かす: ___;

2.(a.人 b. 家 c. 金)を出る : ___;

3.(a.家 b. 山 c. 日)が出る : ___;

4.(a.家 b. 本 c. 年)を出す : ___;

5.(a.山 b. 時 c. 代)へ行く : ___;

6.(a.中 b. 百 c. 方)に入れる: ___;

7.(a. 会社 b. 会議 c. 大学)を行う: ___.

8.(a.東京 b. 前回 c. 千円)を通る : ___;

Es. 10.8

Abbina letture e kanji:

A.

1.しゅ :a. 者 b. 主 c. 万: ___;

2.しゅつ:a. 市 b. 区 c. 出: ___;

3.し  :a. 市 b. 分 c. 主: ___;

4.しゃ :a. 全 b. 事 c. 者: ___;
B.

1.と :a. 都 b. 者 c. 業: ___;

2.どう :a. 度 b. 動 c. 千: ___;

3.ど  :a. 部 b. 金 c. 度: ___;

4.とう :a. 東 b. 家 c. 動: ___;

Es. 10.9

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 10.6:

1.日の出: _____________;

2.出発: _____________;

3.連日: _____________;

4.動力: _____________;

5.入学: _____________;

6.入社: _____________;

7.連立: _____________;

Es. 10.10

Taduci le seguenti frasi:

1.日が出ていますか: _____________;

2.この中にお金を入れてください: _____________;

3.四月に京都へ行きます: _____________;

4.このくるまは動きません: _____________;

5.たいてい五時に会社を出ます: _____________;
6.三時から会議を行います: _____________;

7.このバスは大学の前を通りますか: _____________;

Es. 10.11

Scegli le letture corrette:

1.中に入(a. い, b. はい)りましょう。

2.お金を出(a.だ, b.で)します。

3.日本へ行(a. い, b. おこな)きます。

4.会議を行(a. い, b. おこな)います。

5.大学に通(a. とお, b. かよ)っています。

6.東京を通(a. とお, b. かよ)ります。


S E R I E  11

Apprendimento dei seguenti kanji:

同 長 新 高 対 的 明

Presentazione dei nuovi kanji:

   同: 冂 + 一 + 口: ‘stesso’, ‘uguale’, ‘insieme’;


   長: 莨 + 勇 : ‘lungo’, ‘capo’;
  新: 立 + 木 + 斤 : ‘nuovo’, ‘rinnovare’;
   高: 亠 + 口 + 冂 + 口 : ‘alto’, ‘costoso’, ‘nobile’;
   対: 文 + 寸 : ‘opposto’, ‘anti-’, ‘contro’, ‘interlocutore’
‘paio’ (come classificatore);
的: 白 + 変 + 飲 : ‘obiettivo’, suffisso aggettivale;
   明: 日 + 月 :’luminoso’, ‘chiaro’, ‘prossimo’;

Es. 11.1

Scegli il kanji che ha a che fare con:

1. montagna:___;

2. luce:___;

3. fiume: ___;

a.新 b.高 c.明 d.的 e.長

Es. 11.2

Scegli dalla lista i kanji da aggiungere secondo i significati:

1. andare insieme: _行;

2. anno nuovo: _年;

3. lunghezza totale: 全_;

4. allo stesso tempo: _時;

a. 同 b. 新 c. 長
Es. 11.3

In quale dei kanji della lista e’ contenuto:

1.木: ___;

2.月: ___;

3.白: ___;

4.寸: ___;

a. 同  b. 長 c. 新 d. 高 e. 対  f. 的 g. 明

Es. 11.4

Inferisci il significato dei seguenti kango:

1.同一: ___;

2.学長: ___;

3.目的: ___;

4.発明: ___;

5.対立: ___;

Significati: a. invenzione; b. scopo; c. opposizione; d. lo stesso, identico; e. rettore

LETTURE:

同: ドウ、おな(じ);
   長:  チョウ、なが(い);
新:  シン、あたら(しい);
   高:  コウ、たか(い)、たか(める);
   対:  タイ;
的:  テキ、まと;
   明: メイ、ミョウ、あか(るい)、あき(らか);
Attenzione:

1) 明るい significa ‘luminoso, allegro’, 明らか significa ‘chiaro’.


  明日 viene letto in due modi: ミョウニチ e あす. Significa ‘domani’.
明年(ミョウネン)è ‘prossimo anno’.

2) 高める(たかめる)significa ‘alzare, aumentare, migliorare’.

7) 的 come suffisso aggettivale è letto テキ.


Per es. 行動(コウドウ)’azione’ diventa 行動的(コウドウテキ)’attivo’.

4)長 letto チョウ si usa come suffisso nel significato di ‘capo’.


Per es. 社長 è il ‘direttore generale di una ditta’, 会長 è il ‘presidente di
un’associazione’.

Es. 11.5

Qual è possibile?

1.( a. 山 b. 家 c. 日)は新しい: ___;

2.( a. 六 b. 百 c. 日)は明るい: ___;

3.( a. 山 b. 田 c. 国)は高い : ____;

4.( a.一年 b. 一日 c. 一時間)は長い : ____;

Es. 11.6

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 11.4.:

1.同一: _____________;

2.学長: _____________;

3.目的: _____________;

4.発明: _____________;

5.対立: _____________;
Es. 11.7

Scrivi in hiragana i kanji seguiti da parentesi e traduci:

1.新(   )しい本が出(   )ました;

2.この家(   )は高(   )くありませんでした;

3.大学で長(   )く社会学を教(   )えました;

4.わたしの国(  )の気候(きこう)は日本と同(  )じではありません;

5.内山さんは明(   )るい人です;

6.あの方(   )は会社の社長(   )をしています。

7.明日(   )日本を出発(   )します。

Traduzione:

1.__________________;

2.__________________;

3.__________________;

4.__________________;

5.__________________;

6.__________________;

7.__________________;

Es. 11.8

Scrivi in hiragana e traduci:

1.同上: ______; Trad.:__________________;

2.社会的: ______; Trad.:__________________;

3.明日: ______; Trad.:__________________;


4.対日: ______; Trad.:__________________;

(N.B.:日sta per Giappone)

Es. 11.9

Scegli l’okurigana corretto:

1. a.新い  b.新しい  c.新らしい: ___;

2. a.長い  b.長がい: ___;

3. a.明い  b.明るい  c.明かるい: ___;

4. a.高い  b.高かい: ___;

5. a.同なじ b.同じ: ___;


S E R I E  12

Apprendimento dei seguenti kanji:

開 作 見 決 当 合 現

Presentazione dei nuovi kanji:

開: 門 + 橿 : ‘aprire’, ‘iniziare’, ‘sviluppare’;


   作: 演(人) + 乍 : ‘fare’, ‘costruire’, ‘produrre’, ‘coltivare’, ‘opera’;
   見: 目 + 儿 : ‘vedere’, ‘guardare’;
   決: 援(水) + 夬 : ‘decidere’, ‘determinare’, ‘fissare’;
当: 沺 + ヨ : ‘indovinare’, ‘colpire’, ‘ovvio’, ‘in questione’, ‘in merito’;
合: 沿 (人) + 一 + 口 : ‘andar bene’, ‘adattarsi’, ‘incontrare’,
‘raccogliere’, ‘unire’;
現: 柢 (王) + 見 : ‘apparire’, ‘mostrare’, ‘farsi vedere’, ‘attuale’,
‘presente’ (come prefisso);

Es. 12.1

Scegli la scomposizione corretta:

1. fare:___;

a. 人 + 水; b. 人 + 乍;  c. 人 + 夬;

2. apparire:___;

a. 水 + 見; b. 王 + 乍; c. 王 + 見 :

3. decidere:___;

a. 水 + 夬; b. 水 + 乍; c. 人 + 夬;


Es. 12.2

In quale dei kanji della lista è contenuto:

1.人: ___;

2.王: ___;

3.水: ___;

4.門: ___;

a. 開 b. 作 c. 見  d. 決 e. 当 f. 現

Es. 12.3

Abbina i kanji della lista a uno di quelli tra parentesi:

1.本(a.開 b.行 c.発): ___;

2.家(a.動 b.作 c.当): ___;

3.的(a.開 b.当 c.合): ___;

4.日(a.合 b.作 c.出): ___;

5.山(a.作 b.見 c.決): ___;

Es. 12.4

Abbina i seguenti kango ai significati:

1. confronto, incontro: ____;

2. agire decisamente: ____;

3. unione, alleanza: ____;

4. apparizione: ____;

5. lavoro:____;
6. unione, insieme:____;

Lista: a.出現 b.決行 c.連合 d.対決 e.合同 f.作業

LETTURE:

開:  カイ、ひら(く)、あ(ける)、あ(く);
作: サク、サ、つく(る);
   見: ケン、み(る)、み(せる)、み(える);
   決: ケツ(ケッ)、き(める)、き(まる);
当:  トウ、あ(たる)、あ(てる);
合: ゴウ、ガッ、あ(う)、あ (わせる);
現:  ゲン、あらわ(す)、あらわ(れる);

Attenzione:

1. 見る è ‘vedere’, 見える è ‘essere visibile’, 見せる è ‘mostrare’.

2. 開く(あく)è ‘aprirsi’, 開ける è ‘aprire’ (trans.), 開く(ひらく)è ‘aprire,


inaugurare, iniziare’.

3. 決まる è ‘decidersi’, ‘stabilirsi’, 決める è ‘decidere’ (trans.).

4. 合う è ‘adattarsi’, ‘corrispondere’, 合わせる è ‘adattare’ (trans.), ‘unire’.

5. 現れる è ‘apparire’, ‘manifestarsi’, 現す è ‘farsi vedere’, ‘mostrarsi’ (trans.)

Es. 12.5

Scrivi in hiragana i seguenti kango:

1.出現: _________;

2.決行: _________;

3.連合: _________;

4.作業: _________;

5.合同: _________;

6.対決: _________;
Es. 12.6

Scrivi in hiragana i kanji seguiti da parentesi e traduci:

1.本を開(  )いてください。

2.この中になにが入(  )っているか当(  )ててください。

3.ここから山が見(  )えますか?

4.もう東京へ行(  )く日を決(  )めましたか。

5.新(  )しい洋服(ようふく)を作(  )りたいです。(洋服=abito)

6.これは日本人には合(  )わない。

Traduzioni:

1._________________________;

2._________________________;

3._________________________;

4._________________________;

5._________________________;

6._________________________;

Es. 12.7

Abbina ai seguenti kanji quelli con la stessa lettura on:

1.開: ___;

2.当: ___;

a.度 b.回 c.長 d.東 e.会


Es. 12.8

Scegli l’okurigana corretto:

1. a.作る  b.作くる: ___;

2. a.当る  b.当てる: ___;

3. a.現る b.現れる: ___;

4. a.決める b.決る: ___;

5. a.開らく b.開く: ___;

Es. 12.9

Traduci:

1.一日に三時間テレビを見ます。 :_________________;

2.あの本を見せてください。 :____________________;

3.目の前に急(きゅう)に高い山が現れました。:____________;

4.店(みせ)は何(なん)時に開きますか。:______________;

5.窓(まど)を開けてもいいですか。:_____________;

6.6月に京都で学会が開かれます。:_______________;
S E R I E  13

Apprendimento dei seguenti kanji:

自 気 相 問 実 戦 米 理 化 機

Presentazione dei nuovi kanji:

自: 風 + 目 : ‘se stesso’, ‘sé’, ‘auto’, ‘proprio’;


気: 气 + 欝 : ‘spirito’, ‘anima’, ‘aria’, ‘atmosfera’;
   相: 木 + 目 : ‘aspetto’, ‘reciproco’;
問: 門 + 口 : ‘domanda’, ‘chiedere’;
実: 宀 + 桧 : ‘vero’, ‘reale’, ‘frutto’;
   戦: 単 + 戈 : ‘guerra’, ‘combattere’;
  米: ‘riso crudo’, ‘U.S.A.’, ‘America’;
   理: 柢(王) + 里 : ‘principio’, ‘logica’, ‘ragione’, ‘razionalità’;
  化: イ(人) + 匕 : ‘cambiare’, ‘mutarsi’, ‘chimica’, ‘-zione’ (come suff.);
   機: 木 + 恷 + 戈 + 人 : ‘macchina’, ‘opportunità’, classificatore
per aerei;

Es. 13.1

Quale?

1. si combatte: ___;

2. si mangia: ___;

3. si usa:___;

a.問 b.戦 c.米 d.理 e.化 f.機

Es. 13.2

Componi i kanji secondo i significati usando i componenti dati:

1. aspetto: _____;

2. principio: _____;

3. macchina:_____;
4. domanda: _____;

5. se stesso: _____;

a.目 b.口 c.木 d.王 e. 風 f.幾 g.里 h.門

Es. 13.3

Scegli dalla lista i kanji da aggiungere secondo i significati dati:

1. nippo-americano: 日__;

2. automatico (si muove da sé):__動;

3. autonomo (sta in piedi da sé):__立;

4. riso nuovo: 新__;

5. costruire da sé: __作;

a. 自  b. 米

Es. 13.4

Quale?

1. chimica:( a.化学 b.自学 c.学生): ___;

2. realtà:( a.現行 b.現実 c.実行): ___;

3. logica:(a.合理 b.合同 c.定理): ___;

4. guerra vera e propria:( a.戦後 b.実戦 c.戦前): ___;

5. chiedere a se stessi:(a.自問 b.自開 c.自作): ___;


Es. 13.5

Inferisci il significato dei seguenti kango:

1.実行: ___;

2.戦場: ___;

3.事実: ___;

4.気力: ___;

5.実力: ___;

6.気分: ___;

7.本気: ___;

8.作戦: ___;

Significati: a. vigore b. campo di battaglia c. umore, stato d’animo d. capacità


e. effettuazione, attuazione f.fatto, realtà g. strategia h. sul serio, serio.

LETTURE:

自: ジ、みずか(ら);
気: キ、ケ;
   相: ソウ、ショウ、あい;
問:  モン、と(う)、と(い);
実:  ジツ、み;
   戦:  セン、たたか(う);
  米: ベイ、マイ、こめ;
   理:  リ;
  化: カ、ば(ける);
   機: キ.

Attenzione:

1) 気 non ha la lettura kun. Da solo viene letto キ.

2) 実(み)è ‘frutto’.
3) 理 non ha la lettura kun.

4) 米 quando indica gli U.S.A. viene letto ベイ come 米国(ベイコク).

5) 化(ば)ける è ‘trasformarsi’.

Es. 13.6

Scrivi in hiragana i kango dell’esercizio 13.5:

1.実行: ___________;

2.戦場: ___________;

3.事実: ___________;

4.気力: ___________;

5.実力: ___________;

6.気分: ___________;

7.本気: ___________;

8.作戦: ___________;

Es. 13.7

Metti i kanji al posto delle parti sottolineate:

1.中山さんはき(  )が長い人です。

2.このと(  )いはむずかしいです。

3.いぬが人間にば(  )けた。

4.酒(さけ)はこめ(  )から作ります。

5.日本は米国とたたか(  )いました。

a. 米  b. 気 c. 化 d. 戦 e. 実 f. 問


Es. 13.8

Riunisci i kanji dati nella lista per stesse letture:

1.か:_________;

2.せん:_________;

3.じつ:_________;

4.き:_________;

5.じ:_________;

a.千 b.実 c.戦 d.化 e.下 f.時 g. 日(2) h.機 i.家 j. 気 k.自
ESERCIZI FINALI DI RICAPITOLAZIONE

Es. 0.1

Riunisci i seguenti kanji in tre distinti campi semantici.

a.長 b.上 c.年 d.小 e.下 f.大 g.時 h.中 i.高 j.前

1.: _______;

2.: _______;

3.: _______;

Es. 0.2

Dividi i seguenti kanji in tre categorie: nomi, aggettivi e verbi.

a.明 b.動 c.山 d.作 e.開 f.場 g.人 h.新

1. Nomi:_______;

2. Aggettivi: _______;

3. Verbi: _______;

Es. 0.3

Scegli i kanji relazionabili semanticamente.

Esempio: 新 明 長 本 : 新 + 本 = 新しい本;

1. a. 山 b.高 c.分 = __;

2. a. 人 b.明 c.時 = __;

3. a. 高 b.本 c.区 = __;

4. a. 対 b.新 c.機 = __;


5. a. 大 b.国 c.分 = __;

6. a. 実 b.長 c.手 = __;

7. a. 十 b.野 c.度 = __;

8. a. 作 b.家 c.円 = __;

Es. 0.4

Individua il kanji che semanticamente non ha nulla a che fare con gli altri.

1.:a. 行 b. 通 c. 米 d. 動 :___;

2.:a. 教 b. 金 c. 円 d. 代 :___;

3.:a. 長 b. 新 c. 明 d. 事 :___;

Es. 0.5

Forma coppie di kanji sinonimi o di significato affine.

A.: a.金 b.地 c.部 d.円 e.分 f.場

1.: ___;

2.: ___;

3.: ___;

B.: a.主 b.出 c.人 d.発 e.者 f.長

1.: ___;

2.: ___;

3.: ___;
C.: a.内 b.京 c.中 d.都

1.: ___;

2.: ___;

D.: a.決 b.回 c.度 d.定

1.: ___;

2.: ___;

E.: a.時 b.人 c.年 d. 民

1.: ___;

2.: ___;

Es. 0.6

Scegli le coppie di contrari.

A.

Lista: a.下 b. 分 c. 上 d. 前 e. 全 f. 後 g. 入 h. 出

1. :___;

2. :___;

3. :___;

4. :___;
B.

Lista: a. 合 b. 野 c. 対 d. 大 e. 市 f.小

1. :___;

2. :___;

3. :___;

Es. 0.7

Aggiungi il componente mancante.

1. ‘membro’ = ... 貝;

a.手 b.水 c.言 d.口

2. ‘governo’ = 正....;

a.土 b.攵 c.丁 d.生

3. ‘ditta’ = 示....;

a.土 b.月 c.日 d.口

4. ‘insegnare’= 孝...;

a.攵 b.牛 c.斤 d.由

5. ‘luogo’ = .... 昜

a.宀 b.厂 c.土 d.卜

Es. 0.8

Individua il kanji corrispondente al significato.

1. ‘paese’ =__;

a.国 b.区 c.田


2. ‘aprire’ = __;

a.問 b.開 c.間

3. ‘guerra’=__;

a.野 b.戦 c.動

4. ‘grande’ = __;

a.人 b.米 c.大

5. ‘tutto’ =__;

a.全 b.主 c.手

Es. 0.9

Quale dei due?

1. a.月 b.目 : ‘luna’ = __;

2. a.連 b.通 : ‘attraversare’ = __;

3. a.家 b.実 : ‘casa’ = __;

4. a.中 b.決 : ‘decidere’ = __;

5. a.自 b.目 : ‘occhio’ = __;

6. a.教 b.政 : ‘insegnare’ =__;

7. a.見 b.員 : ‘membro’ = __;

8. a.円 b.同 : ‘yen’ =__;

9. a.合 b.会 : ‘unire’ =__;

10. a.者 b.都 : ‘persona’ =__;

11. a.生 b.年 : ‘anno’ = __;

12. a.京 b.実 : ‘frutto’ = __;


13. a 相 b.作 : ‘fare’ = __;

14. a.金 b.発 : ‘metallo’ =__;

15. a.米 b.本 : ‘libro’ =__;

16. a.方 b.九 : ‘nove’ = __;

17. a.人 b.入 : ‘entrare’ =__;

18. a.千 b.下 : ‘mille’ =__;

19. a.七 b.上 : ‘sopra’ =__;

20. a.機 b.議 : ‘discussione’=__.

Es. 0.10

Scegli dalla lista dei kanji quello che va nella parentesi.

A.

「きのう、新しい(...) が出ました。」

Lista: a. 区 b.東 c. 本 d.六

B.

「この中に千(...) を入れてください。」

Lista: a. 円 b.市 c.目 d.後

C.

「バスで大学に(...)っています。」

Lista: a. 合 b. 通 c.作 d.動

D.

「東京都は京都市よりもずっと(...) きいです。」

Lista: a. 内 b. 対 c. 大 d. 小
E.

「山の上に小さい(...) が立っています。」

Lista: a. 家 b. 手 c. 九 d. 百

F.

「この会社には社(...) が百人います。」

Lista: a. 者 b. 主 c. 員 d. 会

G.

「二年前、お米は(...) かったです。」

Lista: a. 高 b. 新 c. 円 d. 長

Es. 0.11

Inserisci le letture:

  +−−−+−−−−+−−−−+
 |KANJI | on | kun |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 十 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 国 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 年 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 時 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 金 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
  | 場 |    |    |
  +−−−+−−−−+−−−−+
Es. 0.12

Scegli le letture on e kun:

       まなぶ:a.on, b.kun;       め :a.on, b.kun;


   1.学            2.目
       がく :a.on, b.kun;      もく:a.on, b.kun;

      うごく:a.on, b.kun;      けん:a.on, b.kun;


   3.動            4.見
      どう :a.on, b.kun;      みる:a.on, b.kun;

       とう :a.on, b.kun;       あいだ:a.on, b.kun;


   5.東            6.間
       ひがし:a.on, b.kun;     かん :a.on, b.kun;

       しゅ:a.on, b.kun;        まえ:a.on, b.kun;


   7.手            8.前
       て :a.on, b.kun;      ぜん:a.on, b.kun;

1.: ___; 2.: ___; 3:___; 4:___; 5:___; 6:___;


7.: ___; 8.: ___;

Es. 0.13

Traduci le seguenti frasi:

1.学生時代にはよく京都へお寺(てら)を見に行きました。
お寺=tempio buddhista

2.スポーツ大会の会場はどこですか。

3.家の前で会社の社長に会いました。

4.会議中です。入らないでください。

5.大学で化学を教えています。
6.四年間、社会学を学びました。

7.いつ中国を出発するかもう決めましたか。。

8.右(みぎ)の手を上げて、左(ひだり)の手を下げて、それから足(あし)を
開いてください。
右=destra 左=sinstra 足=piede

9. 主人は七時にうちを出ました。

10. 日本は民主国家です。

1.: _________________________;

2.: _________________________;

3.: _________________________;

4.: _________________________;

5.: _________________________;

6.: _________________________;

7.: _________________________;

8.: _________________________;

9.: _________________________;

10.: _________________________;
SINTASSI DEI KANJI

Nell’apprendimento dei kanji, una parte rilevante e purtroppo molto trascurata è


quella che ha a che fare con la “sintassi dei kanji”.
Con questa espressione intendo quelle regole che presiedono ai meccanismi di
combinazione dei kanji. Poiché nelle stringhe di soli kanji (argomento di cui ci
occupiamo qui) non esistono particelle, prefissi e suffissi, le regole combinatorie si
basano sulla posizione reciproca: prima o dopo, davanti o dietro, e sui legami tra le
parole (kango). Se non si comprendono questi meccanismi, riesce difficile
interpretare correttamente il significato di una stringa ideografica. Di seguito viene
presentata una serie di esercizi allo scopo.
Inizialmente vediamo come si combinano due kanji per formare un kango e come si
formano i relativi significati, poi vediamo stringhe composte di oltre due kanji.
L’unione di due (o più kanji) dà luogo a un nuovo significato talvolta chiaramente
derivabile dai singoli significati, talaltra no. L’abitudine ad inferire il significato
globale a partire dai singoli significati conosciuti puo’ essere un’abilità utile.

ANALISI DEI KANGO DAL PUNTO DI VISTA DELLA LORO STRUTTURA


GRAMMATICALE

SERIE 1

Composto in cui il primo elemento funge da soggetto e il secondo da predicato.


L’ordine degli elementi rispecchia il fondamentale ordine
logico della lingua giapponese.

Esempio: 国 (stato) + 立 (erigere) = 国立 = 国が作る = statale

ESERCIZIO 1.1

Inferisci il significato dei seguenti composti.

1. 都立(とりつ) ____________________________

2. 市立(しりつ) ____________________________

3. 区立(くりつ) ____________________________
ESERCIZIO 1.2

Decifra i seguenti composti.

1. 国立大学(こくりつだいがく)

____________________________

2. 国立京都大学(こくりつきょうとだいがく)

____________________________

3. 東京都立図書館(とうきょうとりつとしょかん)

____________________________
(図書館 = biblioteca)

4. 市立中学(しりつちゅうがく)

____________________________

5. 大阪市立中学(おおさかしりつちゅうがく)

____________________________
(大阪 = Ösaka)

SERIE 2

Composti in cui il primo elemento è un attributo. Esso segue l’ordine linguistico sia
del giapponese che del cinese in cui il modificatore precede il modificato. Il primo
elemento può essere un aggettivo(新年:新しい年)oppure un verbo(動力:動
く力)o un sostantivo(国内:国の内)o ancora un avverbio 実行:実(際)に
行う. In giapponese queste quattro categorie sintattiche possono essere usate in
funzione attributiva. Naturalmente nei kango le parti funzionali non sono espresse. 
Si
vedano i seguenti esempi:  

上部 = 上 (sopra) + 部 (parte) = 上の部(分)= parte superiore


高山 = 高 (alto) + 山 (montagna) = 高い山 = montagna alta
野生 = 野 (campo) + 生 (vivere) = 野に生きる = selvatichezza
ESERCIZIO 2.1

Scegli il significato dei seguenti composti:

1. 前 + 日 = 前の日 = 前日(ぜんじつ)

Significato: a. giorno prima b. prima del giorno c. ieri

2. 国 + 政 = 国の政治 = 国政(こくせい)

Significato: a. politica nazionale b. politica c. governare

3. 地 + 下 = 地面の下 = 地下(ちか)

Significato: a. interrare b. sotto c. sotto terra

4. 自 + 国 = 自分の国 = 自国(じこく)

Significato: a. paese di origine b. proprio paese c. mio paese


5. 戦 + 後 = 戦争の後 = 戦後(せんご)

Significato: a. battaglia b. dopoguerra c. guerra successiva

ESERCIZIO 2.2

Scegli il significato dei seguenti composti:

1. 高 + 度 = 程度が高い = 高度(こうど)

Significato: a. molto costoso b. grado superiore c. elevato

2. 長 +  年 = 長い年月 = 長年(ながねん)

Significato: a. tanti anni b. anno nuovo c. lunga vita

3. 主 + 力 = 主な力 = 主力(しゅりょく)

Significato: a. padrone b. la forza principale c. abitante


4. 新 + 人 = 新しい人 = 新人(しんじん)

Significato: a. entrare nuovamente b. debuttante c. rinnovare

5. 大  + 戦 = 大きい戦争 = 大戦(たいせん)

Significato: a. quota b. grande guerra c.fare guerra  


ESERCIZIO 2.3

Scegli il significato dei seguenti composti:

1. 合 + 作  = いっしょに作る = 合作(がっさく)

Significato: a. produzione b. insieme c. collaborazione

2. 手 + 動 = 手で動かす = 手動(しゅどう)

Significato: a. muoversi b. funzionamento manuale c. a mano

3. 自 + 発 = 自分から行う = 自発(じはつ)

Significato: a. spontaneo b. realizzazione c. verità

4. 定 + 員 = 定められた人数 = 定員(ていいん)

Significato: a. membro b. numero stabilito di persone c. fisso

5. 代 + 行 = 代わって行う = 代行(だいこう)

Significato: a. sostituzione b. rappresentazione c.il succedersi delle generazioni

ESERCIZIO 2.4

Scegli il kango che corrisponde al significato.

1. stesso anno

Kango: a. 同年  b. 年同
2. prima della guerra

Kango: a. 戦前  b. 前戦

3. nuova opera

Kango: a. 新作  b. 作新

4. parte inferiore

Kango: a. 部下 b. 下部

5. attuale, vigente

Kango: a. 現行  b. 行現  

6.grande somma di denaro

Kango: a. 大金  b. 金大

ESERCIZIO 2.5

Costruisci i composti secondo i significati usando i kanji della lista data.

a. 前  b. 力 c.  国 d. 部 e. 内 f. 人  h. 学

i. 戦 j. 大

Esempio: parte interna e + d

1. potenza bellica ________

2. forza dell’uomo ________

3. parte anteriore ________

4. guerra civile ________

5. capacità d’apprendimento ________

6. interno di uno stato ________

7. grande paese ________

8. potenza di un paese ________


ESERCIZIO 2.6

Inferisci il significato dei kango sottolineati.

1. 主人(しゅじん) ____________________________

2. 定年(ていねん) ___________________________

3. 実現(じつげん) ___________________________

4. 目前(もくぜん) ___________________________

5. 高地(こうち)  ____________________________

6. 大作(たいさく) ____________________________

SERIE 3

Composti in cui il primo elemento è  il predicato (verbo) e il secondo è l’oggetto dello


stesso. La sintassi di questi composti segue quella della lingua cinese, cioé il verbo
precede l’oggetto cui si riferisce.
Si tenga presente che i kango, dal punto di vista grammaticale, sono dei sostantivi
che a volte possono essere trasformati in verbi con l’aggiunta di する. Per esempio
入国 che significa ‘entrata nel paese’ si rende verbo con 入国する ‘entrare nel
paese’. Nella traduzione italiana talvolta risulta difficile mantenere questa distinzione,
perciò può capitare di usare sostantivi in qualche caso e verbi in qualche altro.

Esempio:

入国 = 入 (entrare)  + 国 (paese) = 国に入る = entrare nel paese

出国 = 出 (uscire)  + 国 (paese) = 国を出る = uscire dal paese

ESERCIZIO 3.1

Scegli il significato dei seguenti composti:

1. 開 + 国 = 開国(かいこく)

Significato: a. paese aperto b. apertura del paese c. paese libero


2. 作 + 業 = 作業(さぎょう)

Significato: a. lavoro b. costruzione c. imprenditoria

3. 入 + 力 = 入力(にゅうりょく)

Significato: a. input (inserimento) b. forza maggiore c. entrata

4. 通 + 学 = 通学(つうがく)

Significato: a. andare a scuola b. passare un esame c. frequentare la scuola

5. 出 + 社 = 出社(しゅっしゃ)

Significato: a. andare in ufficio b. andare al tempio c. visitare una ditta

6. 入 + 手 = 入手(にゅうしゅ)

Significato: a. in mano b. acquisizione c. mettere le mani dentro

7. 決  + 議 = 決議(けつぎ)

Significato: a. fissare una riunione b. deliberare c. discutere

ESERCIZIO 3.2

Scegli il composto che corrisponde al significato.

1. spese, uscite

Kango: a. 出金  b. 金出

2. entrare nella scuola (iscriversi a scuola)

Kango: a. 入学  b. 学入
3. apertura di un incontro, conferenza, ecc.

Kango: a. 開会  b. 会開

4. strategia

Kango: a. 作戦  b. 戦作

5. amministrazione

Kango: a. 行政  b. 政行  

ESERCIZIO 3.3

Costruisci i composti secondo i significati usando i kanji della lista data.

a. 入  b. 場 c. 出 d. 会 e. 開 f. 業  h. 社

1. assunzione in una ditta ________

2. iniziare un’attività  ________

3. iscriversi a un’associazione  ________

4. entrata, ingresso ________

5. partecipare a qualcosa ________

  
SERIE 4

Composti in cui un elemento è un kanji normalmente usato con   valore di


posposizione.

4.1 SUFISSI USATI COME CLASSIFICATORI

Con ‘classificatore’ si intende un kanji che segue un numero indicandone la categoria


(kanji con significati temporali, kanji che esprimono categorie di oggetti, e così via).
ESERCIZIO 4.1.1

Scegli il classificatore secondo il significato.

a. 回  b. 分  c. 年生 d. 時  e. 月 f. 年  g. 日 h. 時間

1. una volta 一( ) 6. un mese 一か( )

2. un’ora 一( ) 7. l’una 一( )

3. studente del primo 8. un minuto 一( )


anno ( di scuola) 一( )

4. un anno 一( )

5. un giorno 一( )

ESERCIZIO 4.1.2

Scegli il classificatore:

a. 人  b. 度  c. 本  d. 行  e. 発  f. 機 g. 円 h. 代 i.対

1. un grado 一( ) 6. una persona 一( )

2. un oggetto cilindrico 一( ) 7. una riga 一( )

3. uno yen 一( ) 8. un colpo 一( )

4. una coppia 一( ) 9. una generazione 一( )

5. un aeroplano 一( )

4.2 CLASSIFICATORI ORDINALI

Sono quei classificatori che esprimono, prima o dopo un numero, un valore ordinale.

---目(sufisso)= 一回(una volta) → 一回目(prima volta)


第---(prefisso)= 一(uno) → 第一(primo)
ESERCIZIO 4.2.1

Costruisci i composti secondo i significati usando la lista dei kanji.

a. 一  b. 二 c. 三  d. 四  e. 五 g. 九  h. 人 i. 年

j. 回 k. 行 l. 第  m. 目

1. terzo anno ______________

2. nono __________

3. quarta volta ______________

4. seconda riga ____________

5. quinta persona ____________

ESERCIZIO 4.2.2

Traduci in italiano.

1. 学生二十人     ______________________________________

2. 大学三年生  ______________________________________

3. 五時十分  ______________________________________

4. 四月六日  ______________________________________

5. 三発目  ______________________________________

6. 九万三千百円  ______________________________________

7. 七時間八分  ______________________________________

8. 二対   ______________________________________

9. 第十四回 _______________________________________

10. 十日目  _______________________________________


4.3 SUFISSI PER PERSONE

In giapponese vi sono vari suffissi per indicare un agente persona. I più comuni sono
i seguenti:

1. --者 (persona in generale)

2. --手 (persona in generale)

3. --家 (persona specializzata in qualcosa)

4. --主 (proprietario)

5. --人 (indicatore di nazionalità, persona)

ESERCIZIO 4.3.1

Scegli il kango secondo il significato.

a.家主(やぬし) b.作家(さっか) c.日本人(にほんじん) d.相手(あいて)

e.学者(がくしゃ)

1. interlocutore ______

2. studioso    ______

3. giapponese    ______

4. scrittore   ______

5. proprietario di casa ______

ESERCIZIO 4.3.2

Traduci in italiano i seguenti composti.

1. 発明者(はつめいしゃ)   ____________________________________

2. 実業家(じつぎょうか)    ____________________________________

3. 事業家(じぎょうか)  ____________________________________
4. 通行人(つうこうにん)    ____________________________________

5. 化学者(かがくしゃ)    ____________________________________

6. 民間人(みんかんじん) ____________________________________

7. 地主(じぬし)     ____________________________________

8. 事業主(じぎょうぬし)    ____________________________________

ESERCIZIO 4.3.3

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.歌  = ‘canzone’ → 歌手  =________

2.助  = ‘aiutare’ → 助手  =________

3.聞く = ‘ascoltare’ → 聞き手 =________

4.画 = ‘pittura’ → 画家 =________

5.政治 = ‘politica’ → 政治家 =________

6.音楽 = ‘musica’ → 音楽家 =________

7.協力 = ‘collaborazione’ → 協力者 =________

8.参加 = ‘partecipazione’ → 参加者 =________

9.代行 = ‘sostituzione’ → 代行者 =________

4.4 ALTRI SUFFISSI PER PERSONE

Altri suffissi per persona sono:

1. --長= capo;

2. --員= membro.
ESERCIZIO 4.4.1

Inserisci i kanji della lista nelle parentesi secondo i significati.

Lista: a. 社 b. 学 c. 市 d. 会  e. 議

1. sindaco di una città ( )長

2. rettore di un’università (  )長  

3. colui che presiede una riunione ( )長

4. presidente di un’associazione ( )長

5. direttore generale di una ditta ( )長

6. dipendente di una ditta ( )員

7. membro di un’associazione ( )員

8. consigliere, parlamentare ( )員

 4.4.2
ESERCIZIO 

Decifra

1. 会社員(いしゃいん)   ______________________

2. 家長(ちょう)     ______________________

3. 教員(きょういん)    ______________________

4. 学部長(がくぶちょう)  ______________________

5. 国会議員(こっかいぎいん)______________________
4.5 ALTRI SUFFISSI LARGAMENTE UTILIZZATI:

Altri suffissi largamente uilizzati tra i 100 studiati sono:

1. --部= direzione, sezione, dipartimento;  

2. --会= associazione, circolo;

3. --社= ditta;

4. --地= luogo, località.

ESERCIZIO 4.5.1

Scegli il composto secondo il significato:

a.戦地(せんち)b.会社(かいしゃ)c.学会(がっかい)d.国会(こっかい)

e.議会(ぎかい)f.学部(がくぶ)

1. azienda, ditta ________

2. associazione di studi ________

3. fronte di guerra     ________

4. parlamento ________

5. facoltà di università ________

6. assemblea parlamentare ________

ESERCIZIO 4.5.2

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.営業 = ‘commercio’ → 営業部  =________

2.人事 = ‘affari del personale’ → 人事部  =________

3.研究 = ‘ricerca’ → 研究会  =________


4.音楽 = ‘musica’ → 音楽会 =________

5.出版 = ‘pubblicazione’ → 出版社  =________

6.新聞 = ‘giornale’ → 新聞社  =________

7.住宅 = ‘abitazione’ → 住宅地  =________

8.観光 = ‘turismo’       → 観光地  =________

4.6 SUFFISSI DI TEMPO E LUOGO:

Per le espressioni di tempo e di luogo:

1. --内= entro, interno;

2. --前= davanti, prima, anteriore;

3. --後= dopo;

4. --中= intero, tutto (in senso temporale e spaziale), durante;    

5. --間= periodo di tempo, tra (in senso spaziale).

ESERCIZIO 4.6.1

Inserisci nelle parentesi i kanji della lista secondo il significato.

Lista: a. 内  b. 前  c. 後  d. 中  e. 間

1. tutto il giorno 一日( )

2. un anno fa 一年( )

3. tre giorni dopo 三日( )

4. per cent’anni 百年( )

5. due ore 二時( )

6. entro due mesi 二か月( )


ESERCIZIO 4.6.2

Inserisci nelle parentesi i kanji della lista secondo il significato.

Lista: a. 内  b. 前  c. 後  d. 中  e. 間

1. dentro la ditta 会社( )

2. tutto il Giappone 日本( )

3. davanti all’università 大学( )

4. tra Giappone e U.S.A 日米(  )

5. durante la riunione 会議( )

ESERCIZIO 4.6.3

Traduci

1. 十年後(じゅうねんご)    _______________________________

2. 二十日間(はつかかん)    _______________________________

3. 三時間前(さんじかんまえ)  _______________________________

4. 全国中(ぜんこくじゅう)   _______________________________

5. 年内(ねんない)  _______________________________

ESERCIZIO 4.6.4

Inferisci il significato dei seguenti composti.

1.開発 = ‘sviluppo’     → 開発中  =________

2.結婚 = ‘matrimonio’   → 結婚前  =________

3.世界 = ‘mondo’ → 世界中  =________


4.卒業 = ‘diploma’, ‘laurea’ → 卒業後  =________

5.期限 = ‘termine’ → 期限内 =________

6.日中 = ‘Giappone e Cina’ → 日中間  =________

4.7 ALTRI SUFFISSI:

1. --学= studio;

2. --業= lavoro;

3. --機= macchina.

ESERCIZIO 4.7.1

Scegli il composto secondo il significato.

a. 地学(ちがく)b. 化学(かがく)c. 日本学(にほんがく)


d.社会学(しゃかいがく) e. 地理学(ちりがく)

1. nipponistica  ______

2. sociologia ______

3. chimica ______

4. scienze della terra ______

5. geografia ______

ESERCIZIO 4.7.2

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.計算 = ‘calcolo’     → 計算機  =________

2.洗濯 = ‘bucato’     → 洗濯機  =________


3.掃除= ‘pulizie’ → 掃除機  =________

4.物理 = ‘fisica’       → 物理学  =________

5.経済 = ‘economia’ → 経済学  =________

6.法  = ‘legge’ → 法学   =________

7.商 = ‘commercio’ → 商業 =________

8.観光 = ‘turismo’ → 観光業  =________

9.産 = ‘produzione’ → 産業 =________

4.8 ALTRI SUFFISSI:

1. --発= partenza da;

2. --行= per, a destinazione di.  

ESERCIZIO 4.8.1

Traduci

1. 東京発(とうきょうはつ) _______________________________

2. 京都行(きょうとゆき) _______________________________

4.9 ALTRI SUFFISSI:

1. --上 = dal punto di vista, su;

2. --下 = sotto.
ESERCIZIO 4.9.1

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.教育 = ‘educazione’   → 教育上  =________

2.業務 = ‘lavoro’     → 業務上  =________

3.行政 = ‘amministrazione’ → 行政上 =________

4.歴史 = ‘storia’ → 歴史上  =________

5.影響 = ‘influenza’ → 影響下  =________

6.支配 = ‘dominio’ → 支配下 =________

4.10 ALTRI SUFFISSI:

1. --的= posposizione con valore aggettivale;

2. --化= posposizione con significato di rendere (-zione).

ESERCIZIO 4.10.1

Scegli il composto secondo il significato.

a. 行動的(こうどうてき)b. 一時的(いちじてき)c. 自主的(じしゅてき)

d. 野生的(やせいてき) e. 現実的(げんじつてき)

1. spontaneo _____

2. selvatico _____

3. attivo _____

4. momentaneo _____

5. realistico _____
ESERCIZIO 4.10.2

Scegli il composto secondo il significato.

a. modernizzazione b. razionalizzazione c. socializzazione

d. democratizzazione

1. 社会化(しゃかいか) ______  

2. 合理化(ごうりか)  ______

3. 現代化(げんだいか) ______

4. 民主化(みんしゅか)  ______

ESERCIZIO 4.10.3

Decifra il significato dei seguenti composti.

1. 自立化(じりつか)    ________________________________

2. 自発的(じはつてき)   ________________________________

3. 自動化(じどうか)    ________________________________

4. 決定的(けっていてき)  ________________________________

5. 都市化(としか)     ________________________________

6. 人間的(にんげんてき)   ________________________________

4.11 ALTRI SUFFISSI:

1. --金= soldi, costo;

2. --代= prezzo, canone.


ESERCIZIO 4.11.1

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.入学 =‘iscriversi a scuola’ → 入学金  =________

2.入会 =‘iscriversi a un’associazione’ → 入会金 =________

3.退職 =‘licenziamento’   → 退職金  =________

4.電気 =‘luce’ → 電気代  =________

5.水道 =‘acqua corrente’ → 水道代  =________

6.電話 =‘telefono’      → 電話代  =________

SERIE 5

Composti in cui un elemento è un ideogramma normalmente usato con valore di


preposizione. Tra i più comuni vi sono:


5.1 PREFISSI:

1. 大...= grande;

2. 小...= piccolo.

ESERCIZIO 5.1.1

Scegli il composto secondo il significato.

a. 小人 b. 小国  c. 大地  d. 大会  e.  大戦

1. grande incontro _____

2. nano _____

3. terra, suolo _____


4. grande guerra _____

5. piccolo paese _____

ESERCIZIO 5.1.2

Decifra

1.大事業(だいじぎょう) _______________________________

2.大発見(だいはっけん) _______________________________

3.大都会(だいとかい) _______________________________

4.小国家(しょうこっか) _______________________________

5.小都市(しょうとし) _______________________________

5.2 PREFISSO:

高...= alto, costoso, elevato.

ESERCIZIO 5.2.1

Decifra il significato dei seguenti composti.

1.学歴 = ‘curriculum studiorum’ → 高学歴  =________

2.収入 = ‘reddito’     → 高収入  =________

3.血圧 = ‘pressione sanguigna’ → 高血圧  =________

5.3 PREFISSI:

1. 前...= precedente, pre-;

2. 現...= attuale;

3. 新...= nuovo.
ESERCIZIO 5.3.1

Scegli il composto secondo significato.

a. 新市長(しんしちょう) b. 新社長(しんしゃちょう)c. 現学長(げんが

くちょう)d. 前市長(ぜんしちょう)

1. nuovo sindaco _______

2. ex sindaco _______

3. attuale rettore _______

4. nuovo direttore generale _______

ESERCIZIO 5.3.2

Decifra

1. 現区長(げんくちょう)   ________________________________

2. 新発明(しんはつめい) ________________________________

3. 新会員(しんかいいん) ________________________________

4. 新時代(しんじだい)    ________________________________

5. 前大戦(ぜんたいせん)   ________________________________

6. 現会長(げんかいちょう)  ________________________________

7. 前学長(ぜんがくちょう) ________________________________

5.4 PREFISSI:

1. 本...= questo, in questione;

2. 当...= questo;

3. 全...= intero, tutto;

4. 同...= stesso.
ESERCIZIO 5.4.1

Inferisci il significato.

a. 本日(ほんじつ)  b. 全員(ぜんいん)  c. 全力(ぜんりょく)

d. 同年(どうねん)  e. 当地(とうち)

1. oggi    _____

2. tutta la forza   _____

3. lo stesso anno _____

4. tutte le persone _____

5. questo luogo _____

ESERCIZIO 5.4.2

Decifra

1. 全会員 ______________________________________

2. 本年度 ______________________________________

3. 当大学 ______________________________________

4. 全市民 ______________________________________
ANALISI DEI KANGO DAL PUNTO DI VISTA DEL SIGNIFICATO DEL
COMPOSTO

SERIE 6

Ripetizione dello stesso kanji per indicare:


a) il plurale, b) ripetizione di un evento , c) enfatizzazione
Attenzione: per la ripetizione di un kanji si usa il segno: 々.

ESERCIZIO 6.1

Inferisci il significato dei seguenti composti.

1. 人々 (人= persona) ひとびと ___________________

2. 代々 (代= generazione) だいだい ___________________

3. 時々 (時= tempo) ときどき ___________________

4. 国々 (国= nazione) くにぐに ___________________

5. 年々 (年= anno) ねんねん ___________________

6. 日々 (日= giorno) ひび ___________________



7. 山々 (山= montagna) やまやま ___________________

8. 度々 (度= volta) たびたび ___________________

9. 家々 (家= casa) いえいえ ___________________

10. 長々 (長= lungo) ながなが(と) ___________________


SERIE 7

Uso di due kanji dal significato molto simile. L’uso di uno solo degli elementi
sarebbe ambiguo a livello orale per la presenza di molti omofoni di diverso
significato.

ESERCIZIO 7.1

Scegli il significato dei seguenti kango:

1. 開 + 発 = 開発

Significato: a. partenza b. sviluppo c. apertura

2. 行  + 動 = 行動

Significato: a. azione b. spostamento c. movimento

3. 出 + 発 = 出発

Significato: a. uscita b. partenza c. inizio.

4. 部 + 分 = 部分

Significato: a. divisione b. sezione c. una parte

5. 出 + 現 = 出現

Significato: a. uscita b. introduzione c. apparizione

6. 動 + 作  = 動作

Significato: a. azione b. produzione c. movimento

7. 決 + 定 =  決定

Significato: a. decisione b. ostinazione c. stabilita’


8. 中 + 間 = 中間

Significato: a. conversazione b. intermedio c. incontrarsi

9. 都 + 市 = 都市

Significato: a. città b. capitale c. provincia

10. 万 + 全 = 万全

Significato: a. tutti gli esseri viventi b. completezza c. sicurezza assoluta

SERIE 8

Composti con due elementi di significato opposto. Il significato di questi composti


risulta dalla somma dei singoli, oppure in categorizzazioni più generali o simboliche.

1. 前後(ぜんご) = 前と後ろ(davanti e dietro), だいたい(circa)


  
  Esempio: 五時前後 = verso le cinque

2. 出入(しゅつにゅう) = 出ること、入ること (uscire ed entrare)

Esempio: この家は人の出入りが多い = In questa casa c’è un continuo


  viavai.

3. 大小(だいしょう) = 大きいのも小さいのも (sia grande che piccolo)

Esempio: 大小の国 = stati di diversa grandezza.

4. 上下(じょうげ)上と下 (sopra e sotto, su e giù)


  
Esempio: 服の上下 = abito completo.
SERIE 9

Composti abbreviati. La sintassi segue regole difficilmente definibili.

Esempi di abbreviazioni:

1. 日 = Giappone = 日本 ; Es. 日米、日中;

2. 中 = Cina = 中国, 中学校 = scuola media

3. 米 = U.S.A. = 米国 ; Es.日米 ;

4. 小 = 小学校 = scuola elementare ;

5. 大 = 大学 = università ; Es: 京大 = 京都大学; 東大 = 東京大学;

6. 京 = 京都, 東京 Es: 京大 = 京都大学; 東大 = 東京大学,


上京 = andare a Tökyö;

7. 学 = scuola = 学校 ; Es: 大学, 中学;

8. 生 = studente = 学生; Es: 新入生; 東大生 = 東京大学の学生;


京大生 = 京都大学の学生;

9. 行 = banca = 銀行 ; Es: 行員 = impiegato di una banca;

10. 連 = 連合, 国連 = 国際連合 = ONU.

Infine, si noti che in qualche caso, l’inversione della posizione dei kanji può dare
luogo a kango con significati diversi. Si vedano alcuni esempi:

1. 現実 = realtà; 実現 = realizzazione;

2. 動作 = azione; 作動 = funzionare;

3. 議会 = parlamento; 会議 = convegno, riunione;

4. 下部 = parte inferiore; 部下 = persona subordinata;

5. 会社 = ditta; 社会 = società

6. 決議 = 議決 = deliberazione (in questo caso stesso significato).


STRINGHE DI KANJI

Nel caso di stringhe (ossia sequenze di oltre due kanji) composte di varie parti o
parole e’ molto importante comprendere la struttura sintattica della stringa, ossia:

1. isolare i componenti della stringa;


2. relazionarli tra di loro correttamente.

Si tenga presente che nel caso di stringhe di soli kanji, tutte le parti funzionali della
lingua (particelle segna-caso, ecc.) vengono sottintese. La regola generale è che la
parte attributiva precede sempre la parte a cui si riferisce.
Ai fini della comprensione di un tale testo può essere utile ricomporre la frase
secondo le regole della lingua giapponese, oppure secondo la propria lingua se questa
operazione risulta più immediata.

Così, per esempio, un testo come:

新京都市民 corrisponde a: 新しい京都の市民, o direttamente in italiano: “nuovo


- Kyöto - cittadino = nuovo cittadino di Kyöto”.
Gli esercizi che seguono hanno lo scopo di allenare lo studente a comprendere la
struttura delle stringhe in kanji e a decodificarle.

Si tenga presente, che le stringhe di tre kanji sono spesso composte da un kango con
un prefisso o un suffisso:

1. 1 kanji + 2 kanji

per es. 新時代 = 新 + 時代 ‘una nuova era’


市議会 = 市 + 議会 ‘consiglio comunale’

2. 2 kanji + 1 kanji

per es. 中立国 = 中立 + 国 ‘paese neutrale’


発明者 = 発明 + 者 ‘inventore’

Le strutture più comuni per le stringhe da quattro kanji sono le seguenti:

1. 2 kanji + 2 kanji

per es. 学生時代 = 学生 + 時代 ‘periodo studentesco’


地方行政 = 地方 + 行政 ‘amministrazione locale’
2. 1 kanji + 2 kanji + 1 kanji

per es. 新会議場 = 新 + 会議 + 場 ‘nuova sala dei congressi’

Le stringhe con cinque kanji e oltre, possono avere strutture assai complesse.

ESERCIZIO 1

Suddividi e traduci

1. 長時間 : ____________

2. 京都市 : ____________

3. 人気者 : ____________

4. 入学後 : ____________

5. 新入生 : ____________

6. 通行人 : ____________

7. 対米戦 : ____________

8. 大都市 : ____________

9. 通学生 : ____________

10. 新発見 : ____________

ESERCIZIO 2

Suddividi e traduci

1. 新入会者 : ____________

2. 生年月日 : ____________
3. 学長代行 : ____________

4. 市場開発 : ____________

5. 新人作家 : ____________

6. 大学入学 : ____________

7. 出発時間 : ____________

8. 十時開会 : ____________

9. 新入社員 : ____________

10. 開国百年 : ____________

ESERCIZIO 3

Scegli le strutture corrette delle seguenti stringhe:

1. 新東京会議場 :_____

a. 新東京会議場
|__| |_| |_|

b. 新東京会議場
| |_| |_| |
| | |__|
| |____|
|_____|

c. 新東京会議場
| |__| |_| |
| | |__|
| |
|___|
2. 前京都市長 :_____

a. 前京都市長
|__| | |_|
|___| |
|____|

b. 前京都市長
|__| | |_|
|___|___|

c. 前京都市長
| |_| |_|
| | |
| |___|
|_____|

3. 日米合同会議 :_____

a. 日米合同会議
| |_| |_| |
|__| |__|

b. 日米合同会議
|_| | |_| |
|__| |__|

c. 日米合同会議
|_| |_| |_|
| | |
| |___|
|_____|
4. 新東京大学学長 :_____

a. 新東京大学学長
| |_| |_| |_|
|__| |___|
|_______|

b. 新東京大学学長
||_| |_| |_|
| |___| |
| |_____|
|_______|

c. 新東京大学学長
|_| |_| |_| |
|___| |___|
|_______|

5. 第一回市民大会会場

a. 第一回市民大会会場
|_| |_| |_||_| |_|
| |___| | |
| |____| |
| |_____|
|____________|

b. 第一回市民大会会場
| |_| |_||_| |_|
|__| |__| |
| |____|
|_________|
c. 第一回市民大会会場
| |_| |_||_| |_|
|__| |__| |
| | |
|______| |
| |
|_______|

ESERCIZIO 4

In quale posizione può essere inserita la particella の nelle seguenti stringhe:

1. 民主社会実現

a. 民主社の会実現

b. 民主社会の実現

c. 民の主社会実現

2. 京都大学新入生

a. 京都大学新入の生

b. 京都大学新の入生

c. 京都大学の新入生

3. 本年度新入社員

a. 本年度の新入社員

b. 本年度新入の社員

c. 本年の度新入社員
4. 東京都議会議員

a. 東京の都議会議員

b. 東京都の議会議員

c. 東京都議会の議員

ESERCIZIO 5

Scegli la suddivisione corretta e poi traduci

1. 第一回日米学生大会

a. 第一回_日米学_生大会

b. 第一回_日米_学生_大会

c. 第一_回日_米学_生大_会

Traduzione:__________________________

2. 現代実業家

a. 現代_実業家

b. 現_代実_業家

c. 現_代実業_家

Traduzione:__________________________

3. 都立中学教員

a. 都立_中学_教員

b. 都立_中学教_員

c. 都_立中_学教_員

Traduzione:__________________________
4. 新市場開発

a. 新_市場開_発

b. 新_市場_開発

c. 新市_場開_発

Traduzione:__________________________
RISPOSTE DEGLI ESERCIZI DI RICONOSCIMENTO DEI KANJI

Es. 1.1

1.e; 2.e; 3.d; 4.e; 5.a; 6.e; 7.c; 8.d; 9.c; 10.c;

1.d; 2.e; 3.b; 4.e; 5.d; 6.c; 7.c; 8.d; 9.b; 10.d.

Es. 1.2

1.b; 2.c; 3.d; 4.c.; 5.b; 6.e; 7.e; 8.c.

1.c; 2.d; 3.b; 4.d; 5.d; 6.a; 7.e; 8.b.

Es. 1.3

------

Es. 2.1

A.1; B.2; C.5; D.4; E.3; F.6; G.7; H.10; I.12; J.11.

A.1; B.10; C.5; D.2; E.7; F.12; G.3; H.4; I.6; J.9.

Es.2.2

1.d; 2.f; 3.c; 4.g; 5.a; 6.b; 7.e; 8.i.


B

1.a; 2.e; 3.b; 4.d; 5.c; 6.f; 7.g; 8.h.

Es. 2.3

1.b+h; 2.l+h; 3.d+e; 4.g+c; 5.d+h; 6.i+j; 7.k+g; 8.i+c; 9.e+f;


10.i+b; 11.m+c; 12.n+h.

1.l+d; 2.c+e; 3.a+o; 4.j+k; 5.g+p; 6.p+k; 7.r+q; 8.n+b; 9.c+j;


10.l+m; 11.g+h; 12.f+m.

Es. 2.4

A
1.f; 2.j; 3.b; 4.g; 5.a; 6.d; 7.k; 8.h; 9.e; 10.c.

B
1.c; 2.e; 3.f; 4.b; 5.h; 6.d; 7.a; 8.g

Es. 2.5

1.a; 2.c; 3.b; 4.d; 5.a; 6.b; 7.a; 8.c; 9.g; 10.b; 11.h; 12.f; 13.d;
14.b; 15.a; 16.c; 17.a; 18.d; 19.c; 20.b; 21.f; 22.a; 23.b; 24.f;
25.g; 26.h; 27.g; 28.a; 29.e; 30.a; 31.a; 32.b; 33.a; 34.e; 35.b.

Es. 2.6

------

Es. 2.7

A1
m - d - u;r - e - ac.

A2
o - g - ad ; b - n - f.
B1
a - q - v;j - ae - s.

B2
c - p - w;i - x - ab.

C1
t - k - z;h - y - l.

Es. 2.8

1.e; 2.c; 3.b; 4.d; 5.g.

GIOCO

1:hi, 2:je, 3:mqu, 4:lg, 5:tu, 6:lk, 7:sx, 8:hg, 9:abc,

10:lm, 11:qr, 12:no, 13:mq, 14:lp, 15:uw, 16:sr, 17:nr, 18:af.


RISPOSTE ESERCIZI DELLE SERIE

Es. 1.1

A. tre:c, uno:d, dieci:b, due:a.

B. grande: d, in mezzo: c, sopra:a, piccolo:e , sotto: b.

Es. 1.2

1:30; 2:21; 3:13; 4:23; 5:12.

Es. 1.3

1:d,h ; 2:g,i

Es. 1.4

A:3 ; B:2.

Es. 1.5

1.じゅうさん; 2.にじゅういち; 3.さんじゅうに; 4. じゅうに;

5. にじゅうさん.

Es. 1.6

1:b; 2:b; 3:b; 4:b; 5:a; 6:a.

Es. 1.7

1.あ; 2.あ; 3.さ; 4.ちい ; 5.した; 6.おお; 7.なか; 8.みっ, ふた; 9.ひと;10.だい,
ちゅう,しょう.
Es. 1.8

sole: c, montagna: b, bambino:d, persona:a, occhi:e.

B.

risaia: b, mano: c, luna: a, eretto: e, dentro: d, forza: f.

Es. 1.9

1:c; 2:g; 3:b; 4:d; 5:a; 6:e; 7:f.

Es. 1.10

1.さんがつ,とおか; 2.にかげつ; 3.さんにん; 4.いちがつ,みっか;

5.じゅうにん; 6.ふたり; 7. にがつじゅうににち; 8. じゅっかげつ/

じっかげつ; 9. ひとり; 10. じゅうがつついたち.

Traduzione:

1. 10 marzo; 2. due mesi; 3. tre persone; 4. 3 gennaio; 5. dieci persone;


2. 6. due persone; 7. 12 febbraio; 8. 10 mesi; 9. una persona; 10. primo ottobre.

Es. 1.11

1.おとな, じゅうにん, こ,ふたり; 2.め, おお; 3.こ, さんにん;

4.やま,うえ,つき; 5.じょうず, へた; 6.いっかげつ,さんじゅうにち;

7. た,ひと,じん; 8. び,にがつついたち;9. て,あ;10. にちようび,

いちにちじゅう.
Es. 1.12

1.やまのうえ; 2.たのなか; 3.ちいさいひと; 4.こどもがたっている;

5.ひとつき; 6.ひとのちから; 7.おおきいて; 8. めのした.

Traduzione:

1.sopra la montagna; 2.nella risaia; 3.una persona piccola; 4.un bambino sta in


piedi; 5.il sole e la luna; 6. forza umana; 7. mano grande; 8. sotto gli occhi.

Es. 1.13

1.i; 2.c; 3.g; 4.a,f; 5.e,b

Es. 1.14

1. c; 2. a; 3. b; 4. f; 5. e; 6. d.

Es. 2.1

1:54; 2:96; 3:187; 4:374; 5:1.961; 6:23.000; 7:78.659;

8:1.000.000; 9:1.500.000; 10:4.000.000

Es. 2.2

1:a; 2:c; 3:d; 4:b; 5:e.

Es. 2.3

1.ごひゃくじゅう; 2.せんよんひゃくななじゅう; 3.ろくまんさんぜんはっ

ぴゃくきゅうじゅう; 4.にじゅういちまんろくせんさんびゃくよんじゅう

きゅう
Es. 2.4

1.しがつ, なのか,げつようび; 2.び,くがつ, にじゅうろくにち; 3.いつ;

4.じん,はちにん; 5.ごがつ,はちがつ,よんかげつ.

Es. 3.1

1:c; 2:e; 3:a; 4:f.

Es. 3.2

1:d,g; 2:b,e

Es. 3.3

1:c; 2:d; 3:f; 4:g; 5:e; 6:a; 7:b; 8:h; 9:i

Es. 3.4

1:d; 2:b; 3:a; 4:c

Es. 3.5

1.ろくねんかん; 2.ねんない; 3.しちじかん; 4.ちゅうねん;

5.ぜんかい; 6.いちじかんまえ; 7.ごじつ; 8. よねんご; 9. くじ

Es. 3.6

1.じかん, あと; 2.ねんかん, ひゃくにん, ひと, やま;

3.いちねんじゅう; 4.いちねん,にかい; 5.まえ, とき; 6.みっ, とし

うえ; 7. じゅうにかげつ,さんびゃくろくじゅうごにち;8.くじ,よじ;9.

うし,ひと.
Es. 3.7

1.ひとのまえ; 2.やまとたのあいだ; 3.そのうしろ; 4.あついとき;

5.このこのとし.

Traduzione:

1.davanti alla gente; 2.tra la montagna e la risaia; 3.dietro quello; 4.quando fa


caldo; 5.l’età di questo bambino;

Es. 4.1

1. b; 2. c; 3. a; 4. e; 5. d.

Es. 4.2

1:a,c; 2:c,d; 3:a,c.

Es. 4.3

1.b; 2.b; 3.a; 4.b

Es. 4.4

1:c; 2:b; 3:a; 4:f; 5:d; 6:g; 7:h; 8:e.

Es. 4.5

1.こくみん; 2.しみん; 3.なかく; 4.ばんこく; 5.かない;

6. こっか; 7. とし; 8. ちゅうごく.

Es. 4.6

a,b,d,g.
Es. 4.7

1:h,j,g,e; 2:a,d; 3:f; 4:k,c; 5:i,b.

Traduzione:

1. Davanti alla casa c’è una persona (in piedi); 2. Il mio paese è piccolo; 3. Qui è il
distretto centrale. 4. Mia moglie è cinese. 5. Vado a Kyöto in settembre.

Es. 5.1

1:d,f; 2:a,e; 3:b; 4:c.

Es. 5.2

1: c; 2: a; 3: b; 4: a.

Es. 5.3

1.d; 2.g; 3.a; 4.b; 5.f; 6.i; 7.c; 8.h.

Es. 5.4

1.e; 2.c; 3.d.

Es. 5.5

1.ひがしく; 2.とうほう; 3.とうきょう; 4.ちか; 5.いちば, しじょう;

6.ぜんぽう; 7.ちほう; 8.だいち.

Es. 5.6

1.ひ, ひがし; 2.とうきょうと,にじゅうさん,く,にじゅうろく,し;

3.かた,おおや; 4.の; 5.ひがしく,いちば,おお.


Es. 5.7

1.f; 2.c; 3.b; 4.g; 5.d

Es. 6.1

1.d; 2.b; 3.e; 4.a; 5.c

Es. 6.2

1.d; 2.e; 3.b; 4.a; 5.c; 6.f

Es. 6.3

1.d; 2.b; 3.a; 4.c.

Es. 6.4

1.b; 2.e; 3.c; 4.f; 5.a; 6.d.

Es. 6.5

1.a,d,e; 2.b,c.

Es. 6.6

1.たいしゃ; 2.じだい; 3.いちだい; 4.だいきん; 5.ねんきん; 6.かぎょう;

Es. 6.7

1.いえ, ごひゃくまんえん; 2.きょうこ,かね; 3.だい; 4.きん; 5.きんよう


び,いちば.

Traduzione:

1.Questa casa costa 5 milioni di yen; 2.Ho prestato denaro alla sig.na Kyoko;
3.Quant’è la bolletta del gas ?; 4.Questa collana è di 18 carati d’oro; 5.Non verrebbe
al mercato venerdì?
Es. 6.8

1.b; 2.e; 3.c.

Es. 7.1

1.a; 2.d; 3.b.

Es. 7.2

1. a,f; 2.b,g; 3.c,j; 4.d,i; 5.e,h.

Es. 7.3

1.a 2.b; 3.b; 4.b.

Es. 7.4

1.e; 2.d; 3.g; 4.c; 5.a; 6.h; 7.f; 8.b.

Es. 7.5

1.がくせい; 2.だいがく; 3.いっしょう; 4.じんせい; 5.やせい;

6.ほんごく; 7.ほんねん; 8.ほんしゃ;

Es. 7.6

1.b; 2.a; 3.c; 4.b.

Es. 7.7

1.b; 2.a; 3.b; 4.b; 5.a

Traduzione:

1.Questa parola me l’ha insegnata il sig. Tanaka;


2.Il sig. Ueda insegna in una università giapponese;
3.Vorrei bere una birra alla spina;
4.Egli è ancora vivo;
5.Sono nato il 10 maggio 1955;
Es. 7.8

1.だいがくせい, しょうがくせい; 2. せいねんがっぴ; 3. ちゅうがく

さんねんせい; 4.ほんば; 5.にほんご, ほん.

Es. 8.1

1.a,c,f; 2.b,d; 3.g,e.

Es. 8.2

1.c, d; 2.e.

Es. 8.3

A.

1.d; 2.c; 3.b; 4.a.

1.b; 2.d; 3.a; 4.c;

Es. 8.4

b.

Es. 8.5

A.

1.だいじ; 2.かじ; 3.じんじ; 4.ばんじ;

B.

1.いちぶ; 2.ぜんぶ; 3.ほんぶ; 4.がくぶ;

Es.8.6

1.だいがく; 2.ちがく; 3.がくしゃ; 4.がくせい;


Es. 8.7

1.b; 2.g,f,f; 3.e,d; 4.a,c; 5.e.

Traduzione:

1. Mi chiamo Yamada;2. Avevo dimenticato una cosa importante; 3. Il sig.Tanaka è


andato via cinque minuti fa; 4. Da che parte è la Facoltà di Economia?; 5. Ho diviso
in quattro una grande torta.

Es. 8.8

1. し; 2.こく; 3.しゃ; 4.ぶ; 5.りょく.

Es.8.9

1.a; 2.b; 3.b; 4.b.

Es. 9.1

1.a; 2.c; 3.d; 4.b.

Es. 9.2

1.b; 2.c; 3.a.

Es. 9.3

1.a; 2.a; 3.c; 4.a; 5.c; 6.c; 7.b; 8.d

Es. 9.4

1.かいぎ; 2.いってい; 3.ないせい; 4.みんしゅ.

Es. 9.5

1.かいしゃ; 2.とかい; 3.ていいん; 4.かいいん; 5.ていじ; 6.ていね

ん; 7.しゃいん ; 8. ぎいん.
Es. 9.6

1.c; 2.e.

Es. 9.7

1.だいがく,あ; 2.さだ; 3.かい,おも;

Traduzione:

1.: Incontro il sig. Yamada alle 10 in università;


2.: Stabilire le regole;
3.: A questo incontro vengono le persone importanti della ditta.

Es. 9.8

1.a; 2.c; 3.b; 4.a.

Es. 10.1

1.f; 2.e; 3.b.

Es. 10.2

1. Tökyö; 2. ore 10, 50 minuti; 3. 15.000 yen

Es. 10.3

a,f;

Es. 10.4

11:35

Es. 10.5

b
Es. 10.6

1.b; 2.c; 3.f; 4.d; 5.e; 6.g; 7.a.

Es. 10.7

1.a; 2.b; 3.c; 4.b; 5.a; 6.a; 7.b; 8.a.

Es. 10.8

A.

1.b; 2.c; 3.a; 4.c.

B.

1.a; 2.b; 3.c; 4.a.

Es. 10.9

1.ひので; 2.しゅっぱつ; 3.れんじつ; 4.どうりょく 5.にゅうがく;

6.にゅうしゃ; 7.れんりつ.

Es. 10.10

1.C’è il sole ?;
2.Metti i soldi qui dentro;
3.Vado a Kyoto in aprile;
4.Questa automobile non funziona;
5.Generalmente esco dalla ditta alle 5;
6.Facciamo una riunione alle tre;
7.Questo autobus passa davanti all’università?

Es. 10.11

1.b; 2.a; 3.a; 4.b; 5.b; 6.a.


Es. 11.1

1.b; 2.c; 3.e.

Es. 11.2

1. a; 2.b; 3.c; 4.a.

Es. 11.3

1.c; 2.g; 3.f; 4.e.

Es. 11.4

1.d; 2.e; 3.b; 4.a; 5.c.

Es. 11.5

1.b; 2.c; 3.a; 4.a.

Es. 11.6

1.どういつ; 2.がくちょう; 3.もくてき; 4.はつめい; 5.たいりつ.

Es. 11.7

1.あたら, で; 2.いえ,たか; 3.なが, おし; 4.くに,おな; 5.あか.

6.かた,しゃちょう 7.あす,しゅっぱつ

Traduzione:

1.È uscito un libro nuovo;


2.Questa casa non era cara;
3.Ho insegnato a lungo sociologia all’università;
4.Il clima del mio paese non è uguale a quello del Giappone;
5.Il sig. Uchiyama è una persona allegra.;
6. Quella persona è il direttore di una ditta;
7. Domani parto dal Giappone.
Es. 11.8

1.どうじょう; come sopra;


2.しゃかいてき; socialmente;
3.あす/みょうにち;domani;
4.たいにち; contro il Giappone, nei confronti del Giappone.

Es. 11.9

1.b; 2.a; 3.b; 4.a; 5.b.

Es. 12.1

1.b; 2.c; 3.a.

Es. 12.2

1.b; 2.f; 3.d; 4.a.

Es. 12.3

1.a; 2.b; 3.b; 4.c; 5.b.

Es. 12.4

1.d; 2.b; 3.c; 4.a; 5.f; 6.e.

Es. 12.5

1.しゅつげん; 2.けっこう; 3.れんごう; 4.さぎょう; 5.ごうどう;

6.たいけつ.

Es. 12.6

1.ひら; 2.はい,あ; 3.み; 4.い, き; 5.あたら,つく; 6.あ.


Traduzioni:

1.Aprite il libro;
2.Indovini cosa c’è qui dentro;
3.Si vede la montagna da qui ?
4.Ha già deciso il giorno in cui andare a Tökyö?;
5.Voglio fare un abito nuovo;
6.Questo non è adatto ai giapponesi.

Es. 12.7

1.b,e; 2.d.

Es. 12.8

1.a; 2.b; 3.b; 4.a; 5.b.

Es. 12.9

Tradurre:

1.Guardo la televisione tre ore al giorno;


2.Mi mostri quel libro;
3.È comparsa improvvisamente una montagna alta davanti agli occhi;
4.A che ora aprono i negozi?;
5.Posso aprire la finestra?;
6.In giugno, si terrà un convegno di studi a Kyöto.

Es. 13.1

1.b; 2.c; 3.f.

Es. 13.2

1.c,a; 2.d,g; 3.c,f; 4.h,b; 5.e,a.

Es. 13.3

1.b; 2.a; 3.a; 4.b; 5.a


Es. 13.4

1.a; 2.b; 3.a: 4.b; 5.a.

Es. 13.5

1.e; 2.b; 3.f; 4.a; 5.d; 6.c; 7.h; 8.g.

Es. 13.6

1.じっこう; 2.せんじょう; 3.じじつ; 4.きりょく; 5.じつりょく

6. きぶん; 7.ほんき; 8.さくせん;

Es. 13.7

1.b; 2.f; 3.c; 4.a; 5.d

Es. 13.8

1.d,e,g,i; 2.a,c; 3.b,g; 4.h,j; 5.f,k.


RISPOSTE DEGLI ESERCIZI DI RICAPITOLAZIONE

Es. 0.1

1.: a,d,f,i; 2.: b,e,h,j;  3.: c,g.

Es. 0.2

1. c,f,g; 2. a,h; 3. b,d,e.

Es. 0.3

1. a,b; 2. a,b; 3. a,b; 4. b,c; 5. a,b; 6. b,c; 7. a,c; 8. a,b.

Es. 0.4

1.c; 2.a; 3.d.

Es. 0.5

A.
1.a,d; 2.b,f; 3.c,e.

B.
1.a,f; 2.b,d; 3.c,e.

C.
1.a,c; 2.b,d.

D.
1.a,d; 2.b,c.

E.
1.a,c; 2.b,d.

Es. 0.6

A.
1. a,c; 2. b,e; 3. d,f; 4. g,h.
B.
1. a,c; 2. b,e; 3. d,f.

Es. 0.7

1.d; 2.b; 3.a; 4.a; 5.c.

Es. 0.8

1.a; 2.b; 3.b; 4.c; 5.a.

Es. 0.9

1.a; 2.b; 3.a; 4.b; 5.b; 6.a; 7.b; 8.a; 9.a; 10.a; 11.b; 12.b; 13.b;
14.a; 15.b; 16.b; 17.b; 18.a; 19.b; 20.b.

Es. 0.10

A.c; B.a; C.b; D.c; E.a; F.c; G.a.

Es. 0.11

十: ジュウ、とお;
国: コク、くに;
年: ネン、とし;
時: ジ、とき;
金: キン、かね;
場: ジョウ、ば;

Es. 0.12

1.b,a; 2.b,a; 3.b,a; 4.a,b; 5.a,b; 6.b,a; 7.a,b; 8.b,a.

Es. 0.13

1.: Quando ero studente andavo spesso a Kyoto a visitare i templi buddhisti;
2.: Dove si svolge l’incontro sportivo?;
3.: Ho incontrato il presidente della ditta davanti a casa;
4.: C’è una riunione in corso. Non entrate per favore?
5.: Insegno chimica all’università?
6.: Ho studiato sociologia per quattro anni;
7.: Ha già deciso quando partirà dalla Cina?;
8.: Alzate la mano destra, abbassate la mano sinistra e poi divaricate i piedi.
9.: Mio marito è uscito di casa alle sette;
10.: Il Giappone è un paese democratico.
RISPOSTE AGLI ESERCIZI DI SINTASSI DEI KANJI

Serie 1

Es. 1.1:

1. comunale (del comune di Tökyö);


2. comunale;
3. distrettuale.

Es. 1.2

1. Università statale;
2. L’ Università statale di Kyöto;
3. Biblioteca del comune di Tökyö;
4. Scuola media comunale;
5. Scuola media del comune di Ösaka;

Serie 2

Es. 2.1

1.a; 2.a; 3.c; 4.b; 5.b;

Es. 2.2

1.c; 2.a; 3.b; 4.b; 5.b

Es. 2.3

1.c; 2.b; 3.a; 4.b; 5.a

Es. 2.4

1.a; 2.a; 3.a; 4.b; 5.a; 6.a

Es. 2.5

1. i,b; 2. f,b; 3. a,d; 4.e,i; 5.h,b; 6. c,e; 7.j,c; 8.c,b

Es. 2.6

1. marito, padrone;
2. età pensionabile;
3. realizzazione;
4. imminente;
5. altopiano;
6. grande opera.

Serie 3

Es. 3.1

1.b; 2.a; 3.a; 4.c; 5.a; 6.b; 7.b

Es. 3.2

1.a; 2.a; 3.a; 4.a; 5.a

Es. 3.3

1. a,h; 2.e,f; 3. a,d; 4.a,b; 5.c,b

Serie 4

Es. 4.1.1

1.a; 2.h; 3.c; 4.f; 5.g; 6.e; 7.d; 8.b

Es.4.1.2

1.b; 2.c; 3.g; 4.i; 5.f; 6.a; 7.d; 8.e; 9.h

Es. 4.2.1

1. c,i,m; 2.l,g; 3.d,j,m; 4. b,k,m; 5. e,h,m

Es. 4.2.2

1. venti studenti;
2. studente del terzo anno di università;
3. le cinque e dieci;
4. il 6 aprile;
5. terzo colpo;
6. 93.100 yen;
7. sette ore e otto minuti;
8. due coppie;
9. la quattordicesima volta;
10. il decimo giorno.
Es. 4.3.1

1.d; 2.e; 3.c; 4.b; 5.a

Es. 4.3.2

1. inventore;
2. uomini d’affari;
3. imprenditori;
4. passante;
5. chimico;
6. civile;
7. proprietario terriero;
8. proprietario di una azienda.

Es. 4.3.3

1. cantante; 2. assistente; 3. ascoltatore; 4. pittore; 5. politico; 6. musicista; 7.


collaboratore; 8. partecipante; 9. sostituto.

Es. 4.4.1

1.c; 2.b; 3.e; 4.d; 5.a; 6.a; 7.d; 8.e

Es. 4.4.2

1. impiegato;
2. capo famiglia;
3. insegnante;
4. preside di facoltà;
5. parlamentare.

Es. 4.5.1

1.b; 2.c; 3.a; 4.d; 5.f; 6.e

Es. 4.5.2

1. reparto commerciale;
2. reparto affari del personale;
3. associazione di studi;
4. concerto;
5. casa editrice;
6. casa editrice di un giornale;
7. zona di abitazione residenziale;
8. località turistica.

Es. 4.6.1

1.d; 2.b; 3.c; 4.e; 5.e; 6.a

Es. 4.6.2

1.a; 2.d; 3.b; 4.e; 5.d

Es. 4.6.3

1. fra dieci anni;


2. per venti giorni;
3. tre ore fa;
4. tutto il paese;
5. entro l’anno.

Es. 4.6.4

1. in sviluppo;
2. prima del matrimonio;
3. tutto il mondo;
4. dopo il diploma (laurea);
5. entro il termine;
6. tra Giappone e Cina.

Es. 4.7.1

1.c; 2.d; 3.b; 4.a; 5.e

Es. 4.7.2

1. calcolatrice;
2. lavatrice;
3. aspirapolvere;
4. fisica;
5. economia;
6. giurisprudenza;
7. commercio;
8. industria turistica;
9. industria.
Es. 4.8.1

1. partenza da Tökyö;
2. per Kyöto.

Es. 4.9.1

1. dal punto di vista educativo;


2. dal punto di vista del lavoro;
3. dal punto di vista amministrativo;
4. dal punto di vista storico;
5. sotto l’influenza di...;
6. sotto il dominio.

Es. 4.10.1

1.c; 2.d; 3.a; 4.b; 5.e

Es. 4.10.2

1.c; 2.b; 3.a; 4.d

Es. 4.10.3

1. diventare indipendenti;
2. spontaneamente;
3. automatizzazione;
4. decisivo;
5. urbanizzazione;
6. umano.

Es. 4.11.1

1. tassa d’iscrizione a una scuola;


2. quota di iscrizione a una associazione;
3. liquidazione;
4. bolletta della luce;
5. bolletta dell’acqua;
6. bolletta del telefono;
Serie 5

Es. 5.1.1

1.d; 2.a; 3.c; 4.e; 5.b

Es. 5.1.2

1. grande impresa;
2. grande scoperta;
3. metropoli;
4. piccolo stato;
5. piccola città.

Es. 5.2.1

1. istruzione elevata;
2. alto reddito;
3. alta pressione sanguigna.

Es. 5.3.1

1.a; 2.d; 3.c; 4.b

Es. 5.3.2

1. attuale capo del distretto;


2. nuova invenzione;
3. nuovo socio;
4. nuova era;
5. la precedente grande guerra;
6. attuale presidente;
7. precedente rettore.

Es. 5.4.1

1.a; 2.c; 3.d; 4.b; 5.e

Es. 5.4.2

1. tutti i soci;
2. anno corrente;
3. questa università;
4. tutti i cittadini;
Serie 6

Es. 6.1

1. gente;
2. generazioni;
3. qualche volta;
4. paesi;
5. anni;
6. giorni;
7. montagne;
8. spesso;
9. case;
10. a lungo.

Serie 7

Es. 7.1

1.b; 2.a; 3.b; 4.c; 4.c; 6.c; 7.a; 8.b; 9.a; 10.c

Risposte agli esercizi su stringhe di kanji

Es. 1

1. 長/時間 : molte ore;

2. 京都/市 : la città di Kyöto;

3. 人気/者 : una persona popolare;

4. 入学/後 : dopo l’iscrizione alla scuola;

5. 新/入/生: studente di nuova iscrizione;

6. 通行/人 : passante;

7. 対/米/戦 : guerra contro gli Stati Uniti;

8. 大/都市 : metropoli;

9. 通/学生 : studente pendolare;

10. 新/発見 : nuova scoperta.


Es. 2

1. 新/入会/者 : nuovo socio;

2. 生/年/月/日 : data di nascita;

3. 学長/代行 : sostituto del rettore;

4. 市場/開発 : sviluppo del mercato;

5. 新人/作家 : scrittore debuttante;

6. 大学/入学 : iscrizione all’università;

7. 出発/時間 : ora di partenza;

8. 十時/開会 : apertura alle dieci;

9. 新/入/社員 : dipendente nuovo arrivato;

10. 開国/百年 : cento anni dall’apertura del paese.

Es. 3

1.b; 2.c; 3.c; 4.b; 5.c.

Es. 4

1.b; 2.c; 3.a; 4.c.

Es. 5

1. b: primo torneo studentesco nippo-americano.


2. a: imprenditore moderno;
3. a: insegnante di una scuola media di Tökyö;
4. b: sviluppo di un nuovo mercato.
ELENCO DELLE SERIE

S E R I E  1A
 1 (pagg.17-20):

一 十 二 大 三 中 上 小 下

S E R I E  1B
 1 (pagg.21-25):

日 人 月 田 子 手 内 立 山 力 目

S E R I E  2 (pagg.25-27):

四 五 六 七 八 九 百 千 万 第

S E R I E  3 (pagg.27-31):

年 時 間 後 回 度 前

S E R I E  4 (pagg.31-34):

国 区 市 家 都 民 京

S E R I E  5 (pagg.34-37):

東 地 場 方 野
S E R I E  6 (pagg.37-40):

円 社 業 代 金

S E R I E  7 (pagg.40-44):

学 生 教 本

S E R I E  8 (pagg.44-48):

事 者 分 部 全

S E R I E  9 (pagg.48-51):

会 政 員 議 主 定

S E R I E  10 (pagg.51-55):

出 行 発 通 動 入 連

S E R I E  11 (pagg.55-59):

同 長 新 高 対 的 明
S E R I E  12 (pagg.59-62):

開 作 見 決 当 合 現

S E R I E  13 (pagg.62-66):

自 気 相 問 実 戦 米 理 化 機
ELENCO PER SIGNIFICATI

一: ‘uno’;
十: ‘dieci’;
二: ‘due’;
大: ‘grande’;
三: ‘tre’;
中: ‘centro’, ‘mezzo’;
 上: ‘su’, ‘sopra’, ‘salire’;
小: ‘piccolo’;
下: ‘sotto’, scendere’;
日: ‘sole’, ‘giorno’;
人: ‘persona’;
月: ‘luna’, ‘mese’;
田: ‘risaia’;
子: ‘bambino’, ‘particella’, suffisso per i nomi femminili;
手: ‘mano’, ‘persona’(come sufisso);
内: ‘dentro’, ‘entro’, ‘interno’;
立: ‘erigere’, ‘alzare(si)’, ‘retto’, ‘in piedi’;
山: ‘montagna’, ‘monte’;
力: ‘forza’, ‘potenza’;
   目: ‘occhi’;
四: ‘quattro’;
   五: ‘cinque’;
   六: ‘sei’;
   七: ‘sette’;
   八: ‘otto’;
   九: ‘nove’;
百: ‘cento’;
千: ‘mille’;
万: ‘diecimila’;
第: prefisso ordinale per i numeri;
年: ‘anno’, ‘eta’;
時: ‘tempo’, ‘ora’, ‘quando’;
   間: ‘spazio’, ‘intervallo’;
後: ‘dopo’, ‘dietro’, ‘poi’;
回: ‘girare’, ‘volta’;
度: ‘grado’, ‘volta’;
   前: ‘davanti’, ‘prima’, ‘di fronte’, ‘pre-’;
国: ‘paese’, ‘nazione’, ‘stato’;
区: ‘distretto’’ ‘quartiere’, ‘zona’;
市: ‘citta’’, ‘mercato’;
   家: ‘casa’, ‘persona’ (come suffisso);
都: ‘metropoli’, ‘capitale’, ‘Tökyö’;
   民: ‘popolo’;
   京: ‘capitale’ (‘citta’ capitale’); abbreviazione di ‘Kyöto’ o ‘Tökyö’.
東: ‘est’, ‘oriente’;
地: ‘terra’, ‘suolo’, ‘luogo’,’posizione’;
場: ‘luogo’;
方: ‘modo’, ‘direzione’, ‘persona’;
野: ‘campo’, ‘selvatichezza’, ‘rude’;
円: ‘yen’ (unita’ di moneta giapponese), ‘rotondo’;
社: ‘ditta’, ‘societa’, ‘tempio shintoista’;
  業: ‘impiego’, ‘affare’, ‘industria’;
代: ‘generazione’, ‘era’(come sufisso), ‘sostituire’, rappresentare’,
‘costo’(come sufisso);
   金: ‘metallo’, ‘denaro’, ‘oro’;
  学: ‘studio’, ‘scuola’, ‘apprendere’;
   生: ‘vita’, ‘nascere’, ‘vivere’,’studente’,’crudo’;
教: ‘insegnare’, ‘educare’, ‘religione’;
本: ‘libro’, ‘origine’, ‘base’, ‘principale’, ‘proprio’,’questo’, ‘in questione’,
classificatore per oggetti cilindrici.
事: ‘cosa’ (in senso astratto), ‘evento’,’questione’, ‘affare’;
者: ‘persona’;
分: ‘parte’, ‘dividere’, ‘minuto’;
部: ‘sezione’, ‘parte’, ‘club, circolo’, ‘copia’ (come classificatore);
全: ‘tutto’, ‘intero’, ‘perfetto’;
会: ‘incontrare’, ‘riunire’, ‘riunione’,’incontro’, ‘associazione’, ‘occasione’;
政: ‘governo’, ‘governare’, ‘politica’;
員: ‘membro’ (di persona), ‘numero di persona’;
議: ‘discutere’, ‘dibattito’, ‘consultare’;
   主: ‘principale’, ‘capo’, ‘proprietario’;
定: ‘decidere’, ‘regolare’,’fisso’, ‘stabilire’;
   出: ‘uscire’, ‘partire’, ‘ tirare fuori’, ‘mettere fuori’,
‘comparire’,’pubblicare’,’spedire’,’presentare’;
   行: ‘andare’, ‘fare’, ‘effettuare’, ‘pubblicare’, ‘linea’, ‘riga’(come
classificatore);
   発: ‘emettere’, ‘aprire’, ‘svelare’, ‘chiarire’, ‘partire’, ‘partenza’,
‘colpo’(come classificatore);
通: ‘attraversare’, ‘passare per’, ‘frequentare’, ‘connettere’, ‘capirsi’,
classificatore per lettere;
動: ‘muovere(si)’,’spostare’,’comportamento’, ‘funzionamento’;
   入: ‘entrare’, ‘mettere dentro’;
連: ‘connettere’,’accompagnare’,’serie’, ‘susseguirsi’, ‘continuare’,
‘compagno’;
同: ‘stesso’, ‘uguale’, ‘insieme’;
   長: ‘lungo’, ‘capo’;
  新: ‘nuovo’,’rinnovare’;
   高: ‘alto’, ‘costoso’,’nobile’;
   対: ‘opposto’, ‘anti-’, ‘contro’, ‘interlocutore’, ‘paio’(come
classificatore);
的: ‘obiettivo’, suffisso aggettivale;
   明: ‘luminoso’, chiaro’, ‘prossimo’;
開: ‘aprire’, iniziare, ‘sviluppare’;
   作: ‘fare’, ‘costruire’, ‘produrre’, ‘coltivare’, ‘opera’;
   見: ‘vedere’, ‘guardare’;
   決: ‘decidere’,’determinare’, ‘fissare’;
当: ‘indovinare’, ‘colpire’, ‘ovvio’, ‘in questione’, ‘in merito’;
合: ‘andar bene’, ‘adattarsi’, ‘incontrare’, raccogliere’, ‘unire’;
現: ‘apparire’, ‘mostrare’, ‘farsi vedere’, ‘attuale’, ‘presente’ (come prefisso);
自: ‘se stesso’, ‘se’’, ‘auto’, ‘proprio’;
気: ‘spirito’, ‘anima’, ‘aria’, ‘atmosfera’;
   相: ‘aspetto’, ‘reciproco’;
問: ‘domanda’, ‘chiedere’;
実: ‘vero’, ‘reale’, ‘frutto’;
   戦: ‘ guerra’, combattere;
  米: ‘riso crudo’, ‘U.S.A.’,’America’;
   理: ‘principio’, ‘logica’,’ragione’,’razionalita’’;
  化: ‘cambiare’, ‘mutarsi’, ‘chimica’, ‘-zione’ (come suffisso);
   機: ‘macchina’, ‘opportunita’’, classificatore per aerei;
ELENCO PER LETTURE

一: イチ (o イッ)、ひと、ひと(つ);
   十: ジュウ (o ジュッ、ジッ)、とお;
二: ニ、ふた、ふた(つ);
大: タイ、ダイ、おお(きい);
三: サン、み、みっ(つ);
中: チュウ (o ジュウ)、なか;
上: ジョウ、うえ、かみ、あ(がる)、あ(げる), のぼ(る);
小: ショウ、ちい(さい)、こ、お ;
下: カ、ゲ、した、しも、お(りる)、さ(がる)、くだ(る);
日: ジツ、ニチ、ひ、か;
人: ジン、ニン、ひと;
月: ガツ、ゲツ、つき;
  田: デン、た;
   子: シ、ス、こ;
手: シュ、て;
   内: ナイ、ダイ、うち;
   立: リツ、た(つ)、た(てる);
   山: サン、やま;
力: リョク、リキ、ちから;
   目: モク、ボク、め;
四: シ、よん、よっ(つ),よ;
五: ゴ、いつ(つ);
六: ロク、むっ(つ);
七: シチ、なな(つ);
八: ハチ、やっ(つ);
九: キュウ、ク、ここの(つ);
百: ヒャク;
千: セン、ち;
万: マン、バン;
第: ダイ;
年: ネン、とし;
時: ジ、とき;
間: カン、ケン、あいだ、ま;
後: ゴ、コウ、のち、あと、うし(ろ);
回: カイ、まわ(る)、まわ(す);
度: ド、たび;
前: ゼン、まえ;
国: コク、くに;
区: ク;
市: シ、いち;
家: カ、ケ、いえ、や;
都: ト、みやこ;
民: ミン、たみ;
京: キョウ、ケイ;
東: トウ、ひがし;
   地: チ、ジ;
   場: ジョウ、ば;
   方: ホウ、かた;
   野: ヤ、の;
円: エン、まる(い);
  社: シャ、やしろ;
  業: ギョウ、ゴウ、わざ;
代: ダイ、タイ、か(える)、か(わる);
金: キン、かね;
  学: ガク、まな(ぶ);
   生: セイ、ショウ、なま、う(まれる)、う(む)、い(きる);
  教: キョウ、おし(える)、おそ(わる);
本: ホン、もと;
   事: ジ、こと;
   者: シャ、もの;
分: ブン、フン、ブ、わ(かる)、わ(ける);
部: ブ;
全: ゼン、まった(く);
会: カイ、あ(う);
政: セイ;
員: イン;
議: ギ;
   主: シュ、おも, ぬし;
定: テイ、さだ(める)、さだ(まる);
出: シュツ、で(る)、だ(す);
   行: コウ、ギョウ、い/ゆ(く)、おこな(う);
   発: ハツ(ハッ,パツ)、ホツ;
通: ツウ、とお(る)、かよ(う);
動: ドウ、うご(く)、うご(かす);
   入: ニュウ、はい(る)、い(れる);
連: レン、つら(ねる),つ(れる);
同: ドウ、おな(じ);
   長: チョウ、なが(い);
新: シン、あたら(しい);
   高: コウ、たか(い)、たか(める);
   対: タイ;
的: テキ、まと;
   明: メイ、ミョウ、あか(るい)、あき(らか);
開: カイ、ひら(く)、あ(ける)、あ(く);
作: サク、サ、つく(る);
   見: ケン、み(る)、み(せる)、み(える);
   決: ケツ(ケッ)、き(める)、き(まる);
当: トウ、あ(たる)、あ(てる);
合: ゴウ、ガッ、あ(う)、あ (わせる);
現: ゲン、あらわ(す)、あらわ(れる);
自: ジ、みずか(ら);
気: キ、ケ;
   相: ソウ、ショウ、あい;
問: モン、と(う)、と(い);
実: ジツ、み;
   戦: セン、たたか(う);
  米: ベイ、マイ、こめ;
   理: リ;
  化: カ、ば(ける);
   機: キ.
ELENCO PER ELEMENTI COMPONENTI

百: 一 + 白 ;
千: 葺 + 十 ;
第: 竹 + 弓 + | + 丿;
年: 葺 + 一 + ヰ ;
時: 日 + 土 + 寸 ;
   間: 門 + 日 ;
後: 彳 + 幺 + 夂 ;
回: □ + 口 ;
度: 广 + 廿 + 又 ;
   前: 伏 + 月 + 竹 ;
国: □ + 玉 ;
区: 匚 + 乂 ;
市: 亠 + 巾 ;
   家: 宀 + 豕 ;
都: 者 + 樊 ;
   民: 溝 + 瞹 ;
   京: 亠 + 口 + 小 ;
   東: 一 + 日 + 亅 + ;
地: 掵 (土) + 也 ;
場: 掵 (土) + 日 + 一 + 勿 ;
方: 丶 + 万 ;
野: 里 + マ + 蔑 ;
円: 冂 + 違 + 亜 ;
社: 筒 (示)+ 土 ;
  業: 塊 + 羊 + ハ ;
金: 沿 + 干 + 盆 + 亜 ;
代: イ (人)+ 弋 ;
   学: 課 + 子 ;
   生: 幌 + 繪 ;
教: 樅 (老)+ 子 + 夂 ;
本: 木 + 一 ;
 事: 一 + 口 + 耘 + 亅;
者: 樅 (老)+ 日 ;
分: 八 + 刀 ;
部: 立 + 口 + 樊 ;
全: 沿 (人) + 王 ;
会: 沿 (人) + 云 ;
政: 正 + 攵 ;
員: 口 + 貝 ;
議: 言 + 嫁 + 我 ;
  主: 丶 + 王 ;
定: 宀 + 疋 ;
出: | + 凵 + 凵 ;
   行: 彳 + 貨 ;
   発: 癶 + 晏 ;
通: マ + 用 + 扇 ;
動: 重 + 力 ;
   入: 卯 + 丑 ;
連: 車 + 扇 ;
同: 冂 + 一 + 口 ;
   長: 莨 + 勇 ;
新: 立 + 木 + 斤 ;
   高: 亠 + 口 + 冂 + 口 ;
   対: 文 + 寸 ;
的: 白 + 勺 ;
   明: 日 + 月;
開: 門 + 橿 ;
   作: 演 (人)+ 乍 ;
   見: 目 + 儿 ;
   決: 援 (水)+ 夬 ;
当: 沺 + ヨ ;
合: 沿 (人)+ 一 + 口 ;
現: 柢 (王)+ 見 ;
自: 風 + 目 ;
気: 气 + 欝 ;
   相: 木 + 目 ;
問: 門 + 口 ;
実: 宀 + 桧 ;
   戦: 単 + 戈 ;
   理: 柢 (王)+ 里 ;
  化: 演 (人)+ 匕 ;
   機: 木 + 恷 + 戈 + 人 ;
ELENCO DEI PREFISSI

大...= grande (5.1);

小...= piccolo (5.1);

高...= alto, costoso (5.2);

前...= precedente, pre- (5.3);

現...= attuale (5.3);

新...= nuovo (5.3);

本...= questo, in questione (5.4);

当...= questo (5.4);

全...= intero, tutto (5.4);

同...= stesso (5.4);


ELENCO DEI SUFFISSI

--者 (persona in generale), (4.3);

--手 (persona in generale) (4.3);

--家 (persona specializzata in qualcosa) (4.3);

--主 (proprietario) (4.3);

--人 (indicatore di nazionalità, persona) (4.3);

--長= capo (4.4);

--員= membro (4.4);

--部= direzione, sezione, dipartimento (4.5);  

--会= associazione, circolo (4.5);

--社= ditta (4.5);

--地= luogo, località (4.5);

--内= entro, interno (4.6);

--前= davanti, prima, anteriore (4.6);

--後= dopo (4.6);

--中= intero, tutto (in senso temporale e spaziale), durante (4.6);

--間= periodo di tempo, tra (in senso spaziale) (4.6);

--学= studio (4.7);

--業= lavoro (4.7);

--機= macchina (4.7);

--発= partenza da (4.8);


--行= per, a destinazione di (4.8);

--上= dal punto di vista, su (4.9);

--下= sotto (4.9);

--的= posposizione con valore aggettivale (4.10);

--化= posposizione con significato di rendere (-zione) (4.10);

--金= soldi, costo (4.11);


  
--代= prezzo, canone (4.11).
ELENCO DEI CLASSIFICATORI

回 = volta;

分 = minuto (di ora);

年 = anno;

時 = ora;

月 = mese;

日 = giorno;

人 = persona;

度 = grado;

本 = oggetti cilindrici;

 行 = riga;

発 = colpo;

機 = aeroplano;

円 = yen;

代 = generazione;

対 = coppia;

目 = classificatore ordinale.
ELENCO DEI KANJI CON I RADICALI

KANJI RADICALE

日 = 日 (n. 72, Nelson, n.2097);

一 = 一 (n. 1, Nelson, n.1);

十 = 十 (n. 24, Nelson, n.768);

二 = 二 (n. 7, Nelson, n.273);

大 = 大 (n. 37, Nelson, n.1171);

人 = 人 (n. 9, Nelson, n.339);

三 = 一 (n. 1, Nelson, n.8);

会 = 人 (n. 9, Nelson, n.381);

国 = 口 (n. 31, Nelson, n.1037);

年 = ノ (n. 4, Nelson, n.188);

中 = | (n. 2, Nelson, n.81);

本 = | (n. 2, Nelson, n.96);

東 = ノ (n. 4, Nelson, n.213)

五 = 一 (n. 1, Nelson, n.15);

時 = 日 (n. 72, Nelson, n.2126);

四 = 口 (n. 31, Nelson, n.1025);

出 = | (n. 2, Nelson, n.97);

上 = ト (n. 25, Nelson, n.798);

円 = 冂 (n. 13, Nelson, n.617);


同 = 冂 (n. 13, Nelson, n.619);

月 = 月 (n. 74, Nelson, n.2169);

長 = 長 (n. 168, Nelson, n.4938);

学 = 子 (n. 39, Nelson, n.1271);

生 = 生 (n. 100, Nelson, n.2991);

行 = 行 (n. 144, Nelson, n.4213);

事 = 亅 (n. 6, Nelson, n.272);

京 = 亠 (n. 8, Nelson, n.295);

分 = 八 (n. 12, Nelson, n.578);

者 = 老 (n. 125, Nelson, n.3685);

間 = 門 (n. 169, Nelson, n.4949);

新 = 斤 (n. 69, Nelson, n.2080);

方 = 方 (n. 70, Nelson, n.2082);

田 = 田 (n. 102, Nelson, n.2994);

前 = 八 (n. 12, Nelson, n.595);

六 = 亠 (n. 8, Nelson, n.283);

地 = 土 (n. 32, Nelson, n.1056);

場 = 土 (n. 32, Nelson, n.1113);

発 = 癶 (n. 105, Nelson, n.3092);

社 = 示 (n. 113, Nelson, n.3231);

合 = 人 (n. 9, Nelson, n.383);

子 = 子 (n. 39, Nelson, n.1264);


後 = 彳 (n. 60, Nelson, n.1610);

手 = 手 (n. 64, Nelson, n.1827);

的 = 白 (n. 106, Nelson, n.3097);

部 = 邑 (n. 163, Nelson, n.4767);

八 = 八 (n. 12, Nelson, n.577);

業 = 丶 (n. 3, Nelson, n.143);

見 = 見 (n. 147, Nelson, n.4284);

高 = 高 (n. 189, Nelson, n.5248);

政 = 攵 (n. 66, Nelson, n.2045);

員 = 口 (n. 30, Nelson, n.928);

内 = | (n. 2, Nelson, n.82);

議 = 言 (n. 149, Nelson, n.4448);

自 = 自 (n. 132, Nelson, n.3841);

九 = ノ (n. 4, Nelson, n.146);

対 = 文 (n. 67, Nelson, n.2067);

七 = 乙 (n. 5, Nelson, n.261);

代 = 人 (n. 9, Nelson, n.364);

金 = 金 (n. 167, Nelson, n.4815);

定 = 宀 (n. 40, Nelson, n.1296);

立 = 立 (n. 117, Nelson, n.3343);

回 = 口 (n. 31, Nelson, n.1028);

全 = 人 (n. 9, Nelson, n.384);


小 = 小 (n. 42, Nelson, n.1355);

山 = 山 (n. 46, Nelson, n.1407);

目 = 目 (n. 109, Nelson, n.3127);

力 = 力 (n. 19, Nelson, n.715);

気 = 气 (n. 84, Nelson, n.2480);

相 = 木 (n. 75, Nelson, n.2241);

通 = 扇 (n. 162, Nelson, n.4703);

度 = 广 (n. 53, Nelson, n.1511);

区 = 匚 (n. 22, Nelson, n.757);

下 = 一 (n. 1, Nelson, n.9);

入 = 入 (n. 11, Nelson, n.574);

市 = 亠 (n. 8, Nelson, n.284);

問 = 門 (n. 169, Nelson, n.4944);

百 = 一 (n. 1, Nelson, n.33);

千 = ノ (n. 2, Nelson, n.156);

開 = 門 (n. 169, Nelson, n.4950);

第 = 竹 (n. 118, Nelson, n.3385);

現 = 王 (n. 96, Nelson, n.2943);

明 = 日 (n. 72, Nelson, n.2110);

家 = 宀 (n. 40, Nelson, n.1311);

動 = 力 (n. 19, Nelson, n.730);

実 = 宀 (n. 40, Nelson, n.1297);


戦 = 戈 (n. 62, Nelson, n.1810);

野 = 里 (n. 166, Nelson, n.4814);

主 = 亠 (n. 8, Nelson, n.285);

都 = 邑 (n. 163, Nelson, n.4769);

民 = 一 (n. 1, Nelson, n.25);

米 = 米 (n. 119, Nelson, n.3461);

連 = 扇 (n. 162, Nelson, n.4702);

作 = 人 (n. 9, Nelson, n.407);

当 = 小 (n. 42, Nelson, n.1359);

理 = 王 (n. 96, Nelson, n.2942);

決 = 水 (n. 85, Nelson, n.2509);

化 = 人 (n. 9, Nelson, n.350);

万 = 一 (n. 1, Nelson, n.7);

機 = 木 (n. 75, Nelson, n.2379);

教 = 攵 (n. 66, Nelson, n.2052);


ELENCO DEI RADICALI CHE CAMBIANO FORMA

人 = 演(persona); 合、会、全、作、化、代

水 = 援(acqua); 決、海

手 = 鬼(mano); 持、打

竹 = 搖 (bambù); 第、答

土 = 掵(terra); 地、場

食 = 樌(cibo); 館、飲

心 = 穩・ 龝 (cuore); (性、感、恭)

刀 = 竹・ 煩 (spada); 分、別

示 = 筒(religione); 社、礼

肉 = 月 (carne, corpo); 朝、服

衣 = 迦 (abito); 製、初

牛 = 劔 (mucca); 物、特

犬 = 婢 (cane, animale); 犯、狭

老 = 樅 (vecchio); 者、考

玉 (王) = 柢(tesoro, sfera); 現、理

足 = 槫 (piede); 距、路

草 = 拔 (erba); 草、薬

穴 = 揶 (buco); 空、究

火 = 柘 ・揆 (fuoco);熱、焼
ELENCO PER FORME GRAMMATICALI

AGGETTIVI

高い, 長い, 大きい, 小さい, 新しい, 明るい;

主な, 上手な, 下手な;

VERBI

上がる, 上げる, 立つ, 回る, 回す, 代わる, 代える, 学ぶ, 生きる, 生まれ
る, 生む, 教える, 教わる, 分ける, 分かる, 会う, 定める, 定める, 出る, 出
す, 入る, 入れる, 発する, 行う, 行く, 動く, 動かす, 動じる, 通う, 通る, 通
じる, 連れる, 連なる, 対する, 開く, 開ける, 作る, 見る, 決める, 決まる,
当てる, 当たる, 合う, 現れる, 現す, 問う, 戦う, 化す;

VERBI する

自立する, 対立する, 内定する, 決定する, 入手する, 出国する, 入国する,


開国する, 出社する, 出場する, 出金する, 出発する, 出家する, 出現する,
出動する, 入社する, 入金する, 入場する, 入会する, 発生する, 発明する, 発
行する, 発見する, 行動する, 同行する, 代行する, 連行する, 連発する, 対
決する, 開会する, 開発する, 開業する, 開通する, 開戦する, 決行する, 決議
する, 自決する, 出現する, 実現する, 実行する, 対戦する;

AVVERBI

全く, 同じ, 自ら;

KANGO (漢語)

年内, 中年, 前回, 後日, 一時間前, 一時間後, 年間, 年上, 一年中, 国


民, 市民, 万国, 家内, 国家, 都市, 民家, 都民, 京都, 東京, 地区, 地下, 市場,
前方, 地方, 大地, 東方, 東区, 大社, 時代, 一代, 代金, 年金, 家業, 学生, 大
学, 一生, 人生, 野生, 本国, 本年, 本社, 大学生, 小学生, 中学生, 生年月日,
本場, 大事, 家事, 人事, 万事, 一部, 全部, 本部, 学部, 地学, 学者, 全市, 全
国, 全社, 全部, 全力, 家主, 民主, 主人, 出発, 連日, 動力, 動議, 行動, 連立,
会議.