Sei sulla pagina 1di 2

10 oggetti che avete sempre pulito nel

modo sbagliato
1. Taglieri
Tagliate un limone, versate del sale sul tagliere di legno e sfregare per bene, poi
lavate con acqua e sapone per stoviglie. Riuscirete così a pulire a fondo
rimuovendo anche quelle piccole particelle che possono rimanere incastrate nel
legno. fonte

2. Teglie
Sfregare le teglie con sapone per stoviglie non è sufficiente per rimuovere tutto lo
sporco. Preparate una miscela con 1/4 di tazza di bicarbonato di soda e quanto
basta di acqua ossigenata per ottenere una pasta morbida. Utilizzatela per sfregare
per bene la teglia e lasciarla agire per qualche ora. Risciacquare con acqua, il
risultato? Come nuove! fonte

3. Doccia
Un semplice spray e una passata di spugna non sono sufficienti per far
risplendere la pigna della vostra doccia. Ma esiste un modo semplice ed efficiente
per riportarla al suo originale splendore. Prendete un sacchetto di plastica per
alimenti, versate al suo interno dell’aceto bianco, infilatelo sulla pigna e chiudete
con un legaccio. Lasciate agire per un’ora, una passata di spugna umida e sarà
come nuovo. fonte

4. Materassi
I materassi sono una bella sfida da pulire. Per prima cosa passatevi l’aspirapolvere
per eliminare qualsiasi residuo. Quindi, cospargete il materasso con bicarbonato di
sodio sull’intera area. Lasciate riposare per qualche ora e poi ripassate
l’aspirapolvere. Finito! fonte

5. Microonde
Il modo più semplice ed efficace per pulire a fondo il vostro microonde esiste.
Ponete nel forno un contenitore con acqua e aceto, accendete alla massima
temperatura per almeno 2 minuti. Asciugate con un panno, il vostro microonde sarà
pulito e splendente. fonte

6. Spazzolini da denti
Un numero sorprendente di persone non pulisce lo spazzolino da denti! Non solo
bisognerebbe sostituire lo spazzolino ogni 3 mesi, più o meno, ma bisognerebbe
pulirlo regolarmente. Prendete un bicchiere pulito e riempitelo con aceto bianco.
Immergetevi il vostro spazzolino per qualche ora. Semplice no? fonte

7. Tostapane
Se per pulire il vostro tostapane vi limitate a scuoterlo a testa in giù ogni tanto, beh,
non basta. Anche l’esterno deve essere pulito e lustro. C’è un modo molto
semplice: prendete del cremor tartaro, un po’ d’acqua e con una spugnetta sfregate
per bene l’esterno del vostro tostapane. Tornerà come nuovo, lucido e splendente.
E l’interno? molti modelli hanno dei cassettini estraibili per rimuovere tutte le
briciole facilmente. fonte

8. Forno
Solitamente ci vogliono ore per pulire il forno ed è un’operazione che si tende a
rimandare proprio per questo, fino ad arrivare al punto di non ritorno! Ma c’è una
soluzione molto più semplice e veloce. Mescolate del bicarbonato di sodio con
pochissima acqua, in modo da formare una pasta piuttosto densa, spargetela
all’interno del forno e lasciate agire per una notte. Poi, spruzzate un po’ di aceto
bianco e pulite con un panno bagnato. Accendete quindi il forno a bassa
temperatura per una ventina di minuti per far asciugare. Come nuovo! fonte

9. Tapparelle e imposte
Esiste un modo molto efficace per pulire velocemente le imposte ma molti di noi
ancora non lo conoscono. Indossate una calza di cotone imbevuta di acqua e aceto
sulla vostra mano e passate le liste delle imposte e delle tapparelle, una ad una.
Facile no? Per asciugare utilizzate l’altro calzino e il gioco è fatto. fonte

10. Quadri e dipinti


Avete mai pensato che una fetta di pane potesse essere il modo più veloce ed
efficace per rimuovere la polvere e lo sporco dai vostri dipinti? fonte

Come vedete basta conoscere qualche piccolo trucco per pulire a fondo, ottenendo
ottimi risultati in meno tempo. Ditelo anche ai vostri genitori!