Sei sulla pagina 1di 5

FESTO Consulenza e Formazione

Il benchmark sulla
Supply Chain in
Italia

Glossario

1
FESTO Consulenza e Formazione

Advanced Planning System Gli APS sono motori di pianificazione (software) molto potenti che consentono
(APS)
elevate prestazioni al processo di pianificazione dei materiali e della
produzione. Possono seguire logiche di pianificazione MRP - con successiva
verifica della capacità - o constraint based - pianificazione dei materiali e delle
risorse in funzione della capacità finita dei colli di bottiglia -. Sono strumenti
estremamente veloci perchè si avvalgono di moderne architetture
tecnologiche. Sono interfacciati ai sistemi gestionali aziendali, anche se nelle
situazioni meno strutturate - ove questi non sono presenti - sono in grado di
lavorare con logica stand alone.

Advanced shipping notices I fornitori notificano il contenuto della spedizione utilizzando un file che viene
inviato e caricato nel sistema informativo del cliente, eventualmente in
anticipo rispetto all'arrivo del materiale. Quando il materiale è ricevuto basta
semplicemente notificare al sistema informativo l'avvenuto arrivo della
spedizione, il cui contenuto è automaticamente assunto in giacenza dal
magazzino del cliente.

Available To Promise - ATP E’ una funzionalità del Master Production Schedule (MPS) che indica la
quantità di produzione, distribuita nel tempo, non ancora coperta da ordini
clienti acquisiti, e quindi disponibile o libera per nuovi ordini cliente in arrivo .
L'ATP consente di definire la data di consegna di un ordine cliente in funzione
della disponibilità del materiale.

Backflushing E’ una tecnica con la quale, al momento del versamento del prodotto finito a
magazzino, sono prelevati e scaricati contabilmente dal magazzino stesso i
componenti dei livelli inferiori della distinta base. In tal modo si evita di dovere
eseguire il prelievo e lo scarico di ciascuno di essi. Questa tecnica può
essere usata se il momento del versamento non è troppo distante nel tempo
da quello dell'utilizzo reale, perché in caso contrario non può essere garantito
un sostanziale allineamento tra giacenze fisiche e contabili.

Bar-code Codice a barre

Capable To Promise - CTP E’ una funzionalità del Master Production Schedule (MPS) che, sulla base del
piano di produzione in corso, restituisce la data di consegna di un nuovo
ordine cliente in ingresso. Il test viene eseguito considerando la disponibilità
della capacità produttiva e dei materiali.

2
FESTO Consulenza e Formazione

Consignment Stock È’ una modalità di gestione della relazione di fornitura, nella quale il fornitore
disloca degli stock di materiale presso il cliente. Il fornitore rimane proprietario
dello stock fino a quando il cliente lo preleva. Il fornitore si assume l'onere di
garantire la disponibilità per il cliente secondo accordi che predefiniscono i
livelli di scorta dislocati presso il cliente. Il cliente si assume l'onere del
riordino quando preleva.

Cycle counting (inventario E’ una modalità di gestione dell'inventario, che non viene eseguito una volta
ciclico)
all'anno (tipicamente a fine anno), ma con cadenze regolari durante l'anno,
con il vantaggio di potere distribuire il lavoro nel magazzino, ed eseguire con
maggiore frequenza l'inventario dei materiali importanti.

Demand Planning I moduli di demand planning consentono di analizzare lo storico della


domanda, solitamente con algoritmi alquanto sofisticati, per generare la
previsione (forecast)

EDI - Electronic Data E’ una forma di scambio diretto di messaggi tra sistemi informativi, che si
Interchange
avvale di reti dedicate di telecomunicazione, nazionali ed internazionali. I
messaggi possono essere di varia natura (ordini, fatture, programmi, ecc.) e
sono regolati da protocolli di comunicazione. Sono necessari software
applicativi presso entrambe i partner che si integrino con i software di
gestione dei messaggi e con le reti di telecomunicazione

E-procurement Il termine "e-procurement" indica l’insieme di tecnologie, procedure,


operazioni, e modalità organizzative che consentono l’acquisizione di beni e
servizi on-line sfruttando le possibilità offerte dallo sviluppo della rete Internet
e del commercio elettronico.Si tratta di una nuova modalità di gestione di tutto
il processo di acquisto (non solo dell’atto di compravendita) già molto diffusa
nel settore privato, che sta riscuotendo una notevole attenzione anche da
parte delle Pubbliche Amministrazioni.

Free pass Quando - a fronte di opportuni programmi - i fornitori sono certificati e la


qualità in senso lato è garantita alla fonte, è possibile effettuare il ricevimento
delle merci senza ispezioni di qualità, direttamente stoccandole a magazzino
o mandandole in linea di produzione.

3
FESTO Consulenza e Formazione

Joint service agreement Sono accordi di collaborazione strategica tra partner, che offrono un servizio
congiunto al cliente quando questo è legato all'utilizzo di prodotti
complementari. Per esempio fornitori di hardware e software hanno un unico
servizio di assistenza per intervenire in determinati contesti.

Master Production Schedule In italiano piano principale di produzione. È il piano di produzione


(MPS)
temporizzato di medio periodo nel quale si decide quali codici si producono,
bilanciando domanda e risorse. Rispetto al modello APICS a tre livelli il MPS
si trova al secondo livello: discende dal Sales and Operations Plan (piano
aggregato) e genera l' Execution (Piano Operativo). Il MPS può anche essere
inteso anche come il corrispondente modulo del sistema informativo.

Order-entry E’ la fase del processo di vendita nella quale si inserisce l'ordine di vendita
nel sistema informativo.

Product Data Management E’ un software dedicato alla Progettazione per organizzare e gestire i dati di
base (codifica, classi merceologiche, ecc...) e la struttura del prodotto
attraverso la distinta base tecnica. È l'ambiente nel quale si generano i codici
di prodotto, che poi vengono trasferiti alle anagrafiche del sistema gestionale
e qui integrati con gli altri attributi necessari alla gestione degli stessi nella
vita aziendale.

Quick-changeover Vedi SMED

Replenishment (ripristino) Il replenishment è una modalità di gestione delle scorte con la quale si
ripristina un livello prefissato quando questo viene consumato. In questo
senso la produzione si attiva solo quando arriva un segnale dalle stazioni a
valle (eventualmente il mercato) ed è quindi di tipo pull (tirare) proprio ad
indicare che le attività sono "tirate" dal mercato. E' una modalità antitetica a
quella "push" (spingere) nella quale la produzione si attiva a prescindere da
quello che il mercato consuma e spinge a valle quanto prodotto. Un esempio
molto noto di logica pull è il kanban.

RFID - Radio Frequency Sistemi di identificazione automatica a distanza in radio frequenza, basati su
Identification
una logica simile a quella con la quale si conosce la posizione degli aerei in
volo. La tecnologia ha permesso di realizzare componenti di dimensioni
estremamente contenute (denominati tag) su cui registrare qualsiasi tipo di

4
FESTO Consulenza e Formazione

dati (es: lotto di produzione, data di scadenza). I tag trasmettono le


informazioni in essi immagazzinate quando sono colpiti dalle onde
elettromagnetiche emesse da un "reader". Si possono usare in diversi campi
di applicazione, dai prodotti freschi quali gli yogurt, ai beni durevoli quali gli
elettrodomestici.

Sales and Operations Plan In italiano piano aggregato delle vendite e della produzione. È il piano di
(S&OP)
produzione temporizzato di lungo periodo nel quale si decide quali famiglie di
codici si produrranno e in quali volumi, bilanciando domanda e risorse. In
questa fase, sulla base della domanda, si definiscono i fabbisogni di capacità
produttiva aggregati e quindi le risorse necessarie. Rispetto al modello APICS
a tre livelli, il S&OP si trova al primo livello: da esso discende il Master
Production Schedule (piano principale di produzione) e in cascata l' Execution
(Piano Operativo). Il S&OP può essere inteso come il corrispondente modulo
del sistema informativo anche se non sempre gli applicativi gestionali coprono
questo livello di pianificazione

SMED (Single Minute Metodologia di derivazione giapponese (scuola del Just in Time) che
Exchange of Die)
consente di realizzare cambi di produzione in tempi estremamente contenuti.
È applicabile a qualsiasi contesto produttivo.

Transportation Mangement E' un modulo software dedicato alla gestione dei trasporti. Può essere
System
presente anche negli ERP, anche se esistono software specialistici in tale
ambito che offrono l'ottimizzazione dei carichi, il calcolo dei percorsi, ecc…

Vendor Management E’ una modalità di gestione della relazione di fornitura, nella quale il fornitore
Inventory
disloca degli stock di materiale presso il cliente. Il fornitore rimane proprietario
dello stock fino a quando il cliente lo preleva. Il fornitore si assume l'onere di
gestione dello stock garantendone la disponibilità per il cliente