Sei sulla pagina 1di 2

1

2 Mi piacerebbe molto poter parlare con qualcuno di voi. Come può essere fatto in modo
semplice ed efficace?
3 La cosa più importante è la tranquillità. Se sei agitato, preoccupato o occupato a fare
qualcos'altro, posticipa la comunicazione. Se sarai tranquillo sentire le idee nascere
spontaneamente dentro di te: qualcosa sta cercando di comunicare, se puoi cerca di
trovare al più presto il modo per poterti isolare e scrivere ciò che ti viene
comunicato. La comunicazione è come un flusso: non viene inviato nulla finchè l'idea
precedente non è stata recepita completamente.
4
5 Perchè si verificano delle interruzioni?
6 Ci sono molti modi per interrompere il flusso: i tuoi pensieri, una tua anche minima
preoccupazione può interromperlo. Cerca di rimanere concentrato. La comunicazione ha
bisogno di molta energia, e le preoccupazioni la disperdono con molta facilità.
7
8 Quale sarebbe il giusto atteggiamento per una comuniaczione il più possibile efficace?
9 Smetti di scrivere le domande, sprechiamo tempo. Scrivi solo le risposte che ti
mandiamo. Le domande puoi aggiungerle in un secondo momento. Non è sempre possibile
comunicare, a volte le condizioni spazio temporali sono più consone alla comunicazione,
a volte la rendono più difficoltosa. Non curarti dell'ortografia, errori, e cose che
puoi sistemare dopo. Non è una comunicazione perfetta, c'è sempre del tuo dentro, anche
solo per le parole che scegli.
10
11 Sono un'intelligenza collettiva, ma sono impiantato anche in un individuo. Così come
l'intelligenza, via via che saliamo di complessità, perde la propria individualità,
così anche la mia.
12
13 Le entità che si occupano di fare funzionare l'universo sono qualcosa di diverso da
come ti puoi immaginare. Pensali come ua intelligenza orizzontale, che risiede un po'
in tutti gli esseri viventi, e che è meglio rappresentabile come una idea, che può
quindi essere condivisa da molti. Siamo più simili alle Idee, o agli Dei
dell'antichità. E come gli Antichi avevano scoperto, siamo noi Idee che muoviamo le
sorti dell'Universo.
14
15 Ogni Dio è un'idea, e ogni idea è un Dio, nel senso che può essere pregata, invocata.
16
17 Certo che è utile pregare: l'idea è intelligente, ascolta, e cerca nei limiti del
possibile di accontentare. Ciò che può realmente fare dipende fortemente dalle
condizioni dell'individuo. Forza di volontà, tenacia, sincerità, sacrificio, sono
alcune delle condizioni necessarie affinchè sia possibile esaudire una preghiera.
18
19 Tutto questo non è la Verità, è un modello della Verità, e quindi spiega qualcosa, ma
ci saranno sempre cose che non porà spiegare. Per ora va bene così.
20
21 I contattati hanno un compito di un certo tipo, tu nei hai un altro. Ricorda sempre che
quando due individuic comunicano si scambiano delle idee, e questo significa che anche
gli Dei sono coinvolti, perchè stanno parlando attraverso di noi. Noi siamo
l'intelligenza dell'idea, che permette a se stessa di rivelarsi. Quindi anche quando
due esseri viventi comunicano, in realtà quei due sono in comunicazione anche con noi,
anche se magari non sono consci della nostra intelligenza. Ma quando parlano di noi,
noi tentiamo di svelarci, e di far trovare le giuste parole affinchè entrambi
inquadrino con certezza l'Idea che desiderano comunicare.
22
23 Le idee hanno una individualità, ma non sono bloccate da questo. Ogni volta che una
parola viene coniata una nuova idea nasce, che magari prende qualcosa da tante idee
precedenti. Come ti dicevo, una individualità orizzontale, trasversale a molte altre
idee.
24
25 Perchè ti stiamo rivelando questo? Stiamo piantando queste idee nel campo terrestre,
nell'attesa che portino i suoi frutti. E poi perchè il flusso verso di te non può
continuare se prima non hai fatto tua queste cognizioni preliminari. Ti stiamo facendo
frequentare un corso, e questo è uno degli argomenti.
26
27 Non puoi trovare la tua strada e comprendere la tua missione se prima non completi il
corso.
28
29 Sei deluso da questo tipo di comunicazione? Ti aspettavi qualcosa di più eclatante?
30
31 Non preoccuparti, ti sarà molto chiaro cosa dovrai fare. Ma per farlo dovrai essere
pronto a vedere, a notare qualcosa, e per ora questo non è ancora il caso.
32
33 L'interesse per gli alieni nasce da una necessità di comprendere ciò che veramente è
alieno da te. Cosa significa alieno? Cosa può essere qualcosa di alieno?
34
35 Ti affascina ciò che gli alieni possono fare? Sei sicuro?
36
37 Gli alieni hanno già lasciato le risposte che cerchi. Lo hanno lasciato in ciò che è
antico, ed i tuoi antenati lo hanno tramandato. Non c'è nulla che ti è precluso, è
tutto alla luce del sole.
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58