Sei sulla pagina 1di 17

LE CAPACITA' COORDINATIVE

z Le capacità z Per sviluppare queste


coordinative sono tutte capacità sono
quelle abilità che importanti delle
permettono al giovane progressioni che,
di utilizzare al meglio mediante l'utilizzo di
il proprio corpo in piccoli strumenti,
funzione della permettano al bambino
situazione di gioco. di migliorarsi e nello
stesso tempo divertirsi.
L'EQUILIBRIO STATICO

z L'equilibrio statico è la z È possibile allenare


capacità di mantenere o questa abilità tramite
di ristabilire una una serie di semplici
posizione nel compiere esercitazioni attuabili
movimenti molto lenti con l'aiuto di piccoli
o stando fermi. strumenti e attrezzi.
z È il primo passo verso
un corretto utilizzo del
proprio corpo.
L'EQUILIBRIO DINAMICO

z L'equilibrio dinamico è la z Si può allenare con


capacità di mantenere o giochi semplici e
ristabilire una posizione divertenti soprattutto
nel compiere movimenti
ampi e/o rapidi.
per i piccoli, sia con
che senza palla.
z È l'applicazione di
equilibrio che è più utile al
calciatore vista la natura
dinamica del calcio.
LA DIFFERENZIAZIONE

Con il termine • Per migliorare questa


differenziazione si capacità si possono
definisce la capacità di proporre esercizi con
selezionare il giusto grado
di tensione muscolare a
palloni di forme,
seconda dell'esigenza dimensioni e peso
motoria. La ritroviamo in diverse da quelle
tutti i gesti tecnici quindi è normali, ovviamente
fondamentale allenarla con utilizzando pesi
costanza. adeguati all'età dei
ragazzi.
LA RITMIZZAZIONE

z È la capacità di z Migliorare questa capacità


contrarre e decontrarre favorisce l'apprendimento
i diversi gruppi dei gesti tecnici in quanto
facilità la capacità di
muscolari rispondendo automazione dei
a determinati stimoli movimenti, inoltre
sensoriali, ossia la integrare il proprio ritmo
capacità di dare un in quello della squadra è
ritmo ai propri fondamentale nei giochi
movimenti. sportivi.
ACCOPPIAMENTO E
COMBINAZIONE DEI MOVIMENTI
z È la capacità di z Nel corso di una partita
coordinare tra loro i di calcio i giocatori si
movimenti dei trovano spesso nelle
segmenti del corpo, condizioni di dover
successioni o singole collegare gesti motori
fasi di movimento, per semplici o segmentari
realizzare un gesto in successione o
finalizzato. simultaneamente.
L'ORIENTAMENTO SPAZIO-
TEMPORALE
• È la capacità di • Gli addetti ai lavori
determinare e variare classificano questa
la posizione ed i capacità come “senso
movimenti del corpo della posizione” che
nello spazio e nel permette al calciatore
tempo in relazione a di essere più efficace
punti di riferimento riuscendo a trovarsi
definiti. al posto giusto nel
momento giusto.
LA PERCEZIONE SPAZIO-
TEMPORALE
• Nel gioco del calcio • Saper sfruttare al
in particolare questa meglio questa
capacità è abbinata capacità è
alla lettura delle fondamentale nella
traiettorie del pallone, lettura del gioco e
basse, alte, a parabola nella capacità di
o rimbalzanti. muovere il proprio
corpo correttamente
in relazione alla palla
e agli spazi-tempi.
ADATTAMENTO
TRASFORMAZIONE
• È la capacità di • La capacità di adattamento
adattare, trasformare implica una modifica non
radicale dell'azione
o sostituire l'azione motoria, come un
motoria programmata giocatore in guida che,
nel corso del suo inseguito, cambia
svolgimento in base direzione.
al variare della • Si parla capacità di
situazione. trasformazione quando è
necessario sostituire
un'azione motoria con
un'altra (es. 1vs1 con finte)
LA REAZIONE

La reazione è capacità di • Nel gioco del calcio


iniziare ad eseguire un questo aspetto
movimento il più coordinativo è
rapidamente possibile fondamentale poiché
in rapporto ad una il giocatore è
sollecitazione e nel sottoposto di
rispetto della tecnica. continuo a stimoli
sonori, visivi e
motori.
L'ANTICIPAZIONE MOTORIA

L'anticipazione è la capacità • Questa abilità


che consente al soggetto di coordinativa consente
prevedere l'andamento, la al calciatore di avere
successione, gli esiti di
un notevole
un'azione e di
programmare vantaggio, infatti
conseguentemente i propri leggendo il gioco in
compiti motori. anticipo saprà
economizzare al
massimo i suoi
movimenti.
Migliorare la coordinazione con la
tecnica
Abbiamo visto i principali aspetti coordinativi del
calcio, ma come possiamo migliorarli senza
scinderli dal contesto calcistico? E soprattutto
come renderli piacevoli e divertenti agli occhi dei
giocatori? Ovviamente abbinandoli ai gesti
tecnici!
Nelle prossime pagine vedremo come sfruttare i
fondamentali della piramide Coerver Coaching
per migliorare le abilità coordinative dei nostri
allievi.
BALL MASTERY

• Attraverso il ball • Alcuni esempi di esercitazioni:

mastery possiamo guido la palla in slalom tra i coni


sviluppare guido palloni di dimensioni e pesi
diversi in forma libera e in
principalmente 2 slalom
aspetti coordinativi: mi esercito sul dominio della palla da
fermo in equilibrio su un piede
equilibrio solo
differenziazione guido la palla in slalom saltellando su
un piede solo
controllo lungo con palloni di
dimensioni e pesi diversi
PASSING AND RECEIVING

• Attraverso il passing • Alcuni esempi di esercitazioni:


receiving sviluppiamo passo e ricevo a diverse distanze e
variando parabole e provenienza
principalmente 4 aspetti della palla
coordinativi:
utilizzo palloni di diversi pesi e
Equilibrio dimensioni
passo palla al compagno in un quadrato
Differenziazione dove lui deve entrare e stopparla
dentro/fuori
Accoppiamento
passo e ricevo in equilibrio su una gamba
Percezione spazio temporale sola
lancio la palla al compagno che batte le
mani quando rimbalza a terra
1V1

• Esercitandosi sull'1v1 • Alcune esercitazioni :


stimoliamo A corre cambiando direzione e velocità,
B cerca di imitarlo
principalmente 4 aspetti
coordinativi: esercitarsi sull'1v1 in spazi diversi, libero,
in un quadrato e in una fascia di
Equilibrio campo
assegnare a diversi colori diversi compiti
Orientamento spazio tecnico-motori e chiamare i colori
temporale 1v1 con campo in orizzontale e verticale,
con palla bianca si gioca verticale
Adattamento-trasformazione con rossa in orizzontale
Reazione Gioco a rubabandiera assegnando numeri
o colori ai bambini
FINISHING

• Alcuni esempi di esercitazioni:


• Attraverso il tiro
tiro da fermo dopo aver mantenuto la
andiamo a toccare postura di caricamento
principalmente 3 tiro dopo aver ricevuto palla
aspetti coordinativi: tiro dopo aver guidato palla
equilibrio tiro dopo 1v1
tiro dopo aver effettuato uno slalom
differenziazione
tiro utilizzando palloni di forme e
accoppiamento- dimensioni diverse

combinazione guida, arresto, mi giro, piede nel cerchio


chiamato e tiro
GROUP PLAY

• Con il group play • Alcuni esempi di esercitazioni:


miglioriamo alcuni 2vs1 o partitella con obbligo di contrasto
indiretto (intercetto)
aspetti coordinativi
fondamentali: partita con campo ridotto o di diverse
forme, porte di diverse forme e
anticipazione spostate dalla posizione classica
partita con giocatore jolly che crea
orientamento spazio superiorità continua
temporale partita a 2 campi adiacenti con cambio di
campo chiamato
ritmizzazione
partita con 2o pallone dato dall'istruttore
adattamento-trasformazione alla squadra in non possesso palla