Sei sulla pagina 1di 2

GIULIANO PISAPIA

COMUNICATO STAMPA

PISAPIA-EXPO: “LA MORATTI CHIUDA SUBITO LA PARTITA TERRENI, MILANO NON


PUO’ RISCHIARE NUOVE FIGURACCE”

Il sindaco proceda con la dichiarazione di pubblica utilità e – secondo quanto previsto dalla legge –
con l’esproprio

Milano 30 settembre 2010 – “Tra oggi e lunedì si terranno riunioni ed incontri importantissimi per definire il
futuro di Expo – dichiara Giuliano Pisapia, candidato alle primarie per il Sindaco di Milano per la
coalizione di centro sinistra - ; è inaccettabile che si proceda ancora con balletti e conciaboli che hanno
stancato.

E’ arrivato il tempo di dire basta. La Moratti deve avere il coraggio ed assumersi le responsabilità e prendere
quelle decisioni che le competono in qualità di Commissario Expo.

Se non si arrivasse in tempi rapidissimi a una definizione ragionevole dei terreni già identificati e presentati
al BIE, il Sindaco Moratti deve procedere con la dichiarazione di pubblica utilità dei terreni in questione in
modo che si possano attivare le conseguenti procedure di esproprio vista l’eccezionale necessità ed urgenza
di questo provvedimento.

Ne va del futuro di Milano e della sua immagine nel mondo.

Per rilanciare Expo 2015 si deve immediatamente ritornare allo spirito dell’appello: “Milano Expo 2015:
città sostenibile dopo la crisi” promosso il 28 marzo 2009 dall’Architetto Emilio Battisti e da me subito
sottoscritto: qui ormai non è più questione di un Expo sostenibile, ma almeno decente.

Nei mesi scorsi ho formulato diverse proposte risolutive del problema terreni - alcune delle quali ahimé non
più percorribili a causa del tempo perso - mai prese in considerazione dal Sindaco Moratti. L’esproprio sarà
l’ultima delle soluzioni attuabili se la Moratti non arriverà a una definizione definitiva e chiara..

Edoardo Caprino

SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali

Tel. 3395933457

Email caprino@secrp.it

Giovanni Zanchi

PisapiaxMilano

Tel. 3665977869

Email zanchi.giovanni@libero.it