Sei sulla pagina 1di 4

Formazione dei formatori: i nostri e quelli di tutta Italia (ma sono venuti anche

dall'estero...)

Formazione esterna
Tiki Taka Academy: promossi corsi teorici e pratici con i migliori “Coach” italiani e
stranieri, sulle migliori metodologie italiane e straniere. A casa nostra, Horst Wein e il
FUNino, Michel Bruyninckx e il CogiTraining, Paolo Gatti e Coerver Coaching,
Massimo De Paoli e il Metodo Castello, Ivan Zauli e La Strada dei Campioni.
In arrivo Jorge Vazquez di Biase e Neurofootball, Mauro Giussani e Fil Rouge,
“Metodo Colchonero” con tecnici Atletico Madrid....e molti altri.

Borse di studio: concorso per allenatori provincia Monza Brianza con lavoro su tema
“3 idee per rilanciare il calcio giovanile” e premio in denaro per potersi iscrivere al
Corso Uefa B.

Focus tematici con specialisti su: Calcio e inclusione dei ragazzi autistici in un sport
di squadra // #GiocaRealeNonVirtuale, lo sport come strumento di disintossicazione
digitale dei ragazzi.

Formazione interna:
 biblioteca del formatore in sede (archivio e digitalizzazione tutti i libri a
disposizione sulle tematiche di allenamento e sul calcio e sport in generale, a
disposizione dei nostri allenatori, continuamente alimentata).
 Progetto TVA (Training Video-Analisi): un responsabile videoriprende le
sedute di allenamento dei formatori, a rotazione, concentrando l'obiettivo sul
formatore stesso. Poi condivisione sul gruppo whatsapp apposito e confronto
su dove e come poter migliore (postura, linguaggio, efficacia dell'esercizio,
feedback dei ragazzi, adeguatezza attrezzature, sicurezza ecc.)
 Database Digitale google drive condiviso con schede, test, materiali, risorse.
 Officina delle idee 1 volta al mese: confronto fisso tra formatori e 2
responsabili tecnici
 Sharing: condivisione obbligatoria dopo ogni partita (e a volte dopo gli
allenamenti) sul gruppo formatori su obiettivi raggiunti o meno, particolari
prestazioni o problemi, comportamento genitori ecc..

Sperimentazione:
Sviluppo e ricerca: apertura micro-gruppo che si occupa di studiare nuovi giochi e
percorsi, contaminando le migliori metodologie conosciute e contaminando sport con
principi di educazione alimentare, stradale, ambientale, scolastica.

Progetto Always training: allenamenti mai sospesi, anche in caso di campi allagati o
inagibili, in spogliatoio o palestrina i formatori conducono kit di giochi e “laboratori”
studiati dallo psicologo dello sport per migliorare conoscenza reciproca, team
building, conoscenza del gioco, dei vari gesti e sistemi, ovviamente in base alle varie
età.

Progetto #RiscaldamentoCondiviso: best practice ideata, sperimentata, raccontata e


fatta propria dal CSI di Milano. I bambini delle categorie più piccoli prima della
partita fanno riscaldamento mischiati, conoscendosi, rompendo le barriere, capendo
che dalla parte opposta non ci sono nemici ma nuovi amici.

Progetto #PanchinaCondivisa: best practice ideata, sperimentata e che


applicheremo per le categorie dei più piccoli, unica panchina in cui sedersi insieme,
mischiati, per conoscersi e rompere le barriere. Con benefici per tutto il clima interno
ed esterno al campo e anche nel rapporto tra i due allenatori.

Progetto #GenitoriInCampo: genitori sempre a bordo campo nella attività di base,


secondo precise regola spiegate, per godersi lo spettacolo da vicino, evitando di dare
indicazioni ai bambini, e imparando ad applaudire anche le belle giocate degli
avversari.

Progetto #GiveMeFive: prima dell'inizio della partita (in caso di tornei o eventi
particolari) i genitori entrano in campo tenendosi per mano con i bambini e
scambiandosi tutti il cinque a metà campo.

Progetto Tecnico: inserimento nei cicli di allenamento, in tutte le categorie, le


metodologie conosciute con i corsi di formazione: FUNino, CogiTraining, Coerver,
Psicocinetica ecc..

Progetto FUNino: primo torneo nazionale e primo festival internazionale di FUNino


in Italia (3 contro 3 a 4 porte, con tutta una serie di benefici e novità dentro e fuori dal
campo)
Progetto English Football: sperimentazione di un mese di allenamenti con 1
categoria con tutte le parole chiave in inglese

Progetto #AllenatorePerUnGiorno: role playing, i ragazzi studiano e inventano


degli esercizi, da spiegare e proporre la seduta successiva.

Progetto #FocusTecnico: micro-gruppi di “recupero”, con uno specialista, per


allenare i bambini più indietro su particolari gesti tecnici. Alzi il livello di un settore
giovanile, se alzi il livello di chi è più indietro.

Attività per i bambini

Asilo del calcio: primo e unico Asilo del calcio in Italia per bambini dai 2 ai 5 anni
con particolare format che abbina psicomotricità, scoperta della palla e preeducazione
alimentare, stradale, ambientale e scolastica.
Scuola calcio e settore giovanile: Aurora Desio

Tiki Taka Camp: estivi e invernali. Format multisport. Format Top Football per i
calciofili. Format Baby camp per i piccoli 3-5 anni.

Brianza Skills Academy: scuola di specializzazione su finte e giocate dei grandi


campioni, viste su tablet e poi insegnate.

Portiere Volante Academy: scuola di specializzazione per portieri in rampa di


lancio.

Tiki Taka School: progetti di calcio, multisport ed educazione all'interno di diverse


scuole dell'infanzia e primarie del territorio.

Ritiri invernali presso nostro centro sportivo: preparazione, team building e


approfondimento varie tematiche.

Ritiri estivi presso centro sportivo federale di Tenero, in Svizzera, uno dei centri
sportivi più belli al mondo, con esperienza in tende universali.

Progetto #AuroraInTour: esperienze in giro per l'Italia e per l'Europa, in tornei non
“commerciali” ma su invito, con squadre dilettanti e prof da tanti Paesi: tornei in
Spagna e Irlanda, a Bolzano e Lampedusa.

Progetto #Gemellaggi: gemellaggi indimenticabili con Sporting Gioiosa – prima e


unica Scuola calcio etica d'Italia, gestita da Libera nella Locride. Gemellaggio dello
sport per lottare contro illegalità e ndrangheta. Nostra squadra giù e loro su, ospiti in
famiglie.
Gemellaggio con Atletico Lampedusa Libera. Nostre squadre giù e loro su, ospiti in
famiglie.

Progetto Terzo Allenamento: sperimentazione di AcquaGol – Pallanuoto e Hip Hop


Football con alcune squadre con obiettivi di multisportività, coordinazione, ritmo,
team building.

Progetto Sport Senza Barriere – incontra il campione: incontri con atleti e


campioni paraolimpici, con varie forme di disabilità, a scopo educativo, con intervista
e poi giochi insieme, provando le attività.

Progetto Football starts at home: piena rivoluzione. Si parte dai 18 mesi di vita del
bambino. In fase di lancio.
Equipe per un approccio olistico ai ragazzi:

 Nutrizionista e relativo progetto.


 Osteopata e screening osteopatico gratuito per i bambini.
 Psicologo dello sport e relativi progetti
 Pedagogista e progetto coi genitori

Servizi per le famiglie

 TrasporTeam
 Progetto #AuroraCommunity: questionari di analisi lavoro, competenze e
disponibilità di mamme e papà, con condivisione di opportunità di lavoro,
collaborazioni, volontariato.
 Progetto CompiTeam: supporto compiti, singolo o condiviso, prima degli
allenamenti
 Borse di studio per i giocatori più meritevoli a scuola: in fase di allestimento.

Educazione e sensibilizzazione:
Nuove maglie per tutto il settore giovanile, con scritta #SquadraAntiBulli sul petto, la
prima e unica in Italia, coinvolgendo vari sponsor e realtà locali e nazionali nel fare
squadra con noi. Abbinata a incontri e campagna di sensibilizzazione sul tema, contro
il bullismo.