Sei sulla pagina 1di 5

Macroeconomia

Laura Vici
laura.vici@unibo.it
www.lauravici.com/macroeconomia

LEZIONE 10
Rimini, 13 ottobre 2014
Macroeconomia 205

I mercati finanziari e la curva LM


Il tasso di interesse è determinato dall’eguaglianza tra
domanda e offerta di moneta, M= f(€Y,i).

Supponendo una relazione proporzionale tra domanda di


moneta, Md e reddito nominale, €Y, possiamo scrivere la
funzione di domanda come Md= € YL(i) e l’equilibrio nel
mercato della moneta come M= € YL(i) .

La variabile M sul lato sinistro è lo stock nominale di


moneta. Il lato destro dà la domanda di moneta, Md,
che è una funzione del reddito nominale, €Y, e del tasso
di interesse nominale, i.

Tale equazione stabilisce una relazione tra moneta,


reddito nominale e tasso di interesse.
Macroeconomia 206

1
I mercati finanziari e la curva LM
Dividendo entrambi i lati per il livello dei prezzi, P, si ottiene:
M
= YL(i )
P
Più in generale possiamo scrivere
M
= g (Y , i)
P
In tal modo, la condizione di equilibrio è data
dall’uguaglianza tra offerta reale di moneta – cioè lo stock
di moneta in termini di beni e non di euro – e domanda
reale di moneta, che a sua volta dipende dal reddito reale Y
e dal tasso di interesse i.
Tale equazione identifica la curva LM.

NB: anche il reddito è in termini reali (Y) anziché nominali


(€Y).
Macroeconomia 207

La derivazione della curva LM


• Un aumento del reddito Y provoca un aumento della domanda di moneta, a
ogni livello del tasso di interesse. Data l’offerta di moneta, questo aumento
della domanda di moneta fa aumentare il tasso di interesse di equilibrio.
• L’equilibrio sui mercati finanziari richiede che un aumento del reddito sia
accompagnato da un aumento del tasso di interesse
• La curva LM è positivamente inclinata.

Macroeconomia 208

2
Spostamenti della curva LM

Un aumento della
moneta fa spostare la
curva LM verso il
basso.

Macroeconomia 209

I mercati finanziari e la curva LM


In sintesi:

• L’equilibrio nei mercati finanziari fa sì che, per una data


offerta reale di moneta (M/P), un aumento del livello di
reddito, che fa aumentare la domanda di moneta, porti a un
aumento del tasso di interesse. Questa relazione è
rappresentata dalla curva crescente LM.

• Un aumento dello stock di moneta (M) sposta la LM


verso il basso; viceversa, una riduzione dello stock di
moneta sposta la LM verso l’alto.

Macroeconomia 210

3
Il modello IS-LM: equilibrio

Ogni punto della curva IS corrisponde all’equilibrio sul


mercato dei beni.

Curva IS: Y = C (Y − T ) + I (Y , i ) + G

Ogni punto della curva LM corrisponde all’equilibrio sui


mercati finanziari.

Curva LM: M
= YL(i )
P
Macroeconomia 211

Il modello IS-LM: equilibrio


• L’equilibrio sul mercato dei
beni richiede che un aumento
del tasso di interesse sia
accompagnato da una riduzione
della produzione. Questo è
rappresentato dalla curva IS.
• L’equilibrio sui mercati
finanziari richiede che un
aumento della produzione sia
accompagnato da un aumento
del tasso di interesse. Questo è
rappresentato dalla curva LM.
• Solo nel punto A, che è su
entrambe le curve, entrambi i
mercati – dei beni e finanziari –
sono in equilibrio. 212
Macroeconomia

4
Politica fiscale, produzione e
tasso di interesse
Si consideri una riduzione del disavanzo di bilancio (G-T)
attraverso un aumento delle imposte (↑T), mantenendo
invariata la spesa pubblica. Una politica di questo tipo è
chiamata stretta o contrazione fiscale o politica fiscale
restrittiva (viceversa, un aumento del disavanzo di bilancio è
detta espansione fiscale o PF espansiva).

L’incremento delle imposte influenza l’equilibrio sul mercato


dei beni, muovendo la curva IS verso sinistra.

Le imposte non compaiono nell’equazione della LM, quindi


non influenzano la condizione di equilibrio. La LM non si
sposta.
Macroeconomia 213

. Gli effetti di un aumento delle imposte


Un aumento delle
imposte sposta la curva
IS verso sinistra, e
provoca una riduzione
del livello di produzione
di equilibrio e del tasso
di interesse di
equilibrio.

Cosa succede alle


variabili e alle
componenti della
domanda?
↓Y, ↓i, ↑T, =G, I???,
Macroeconomia ↓ C, ↓Z, =M, =P 214