Sei sulla pagina 1di 16

Sistema Periodico

e
Proprietà degli elementi

• Nel 1869 Meyer e Mendeleev, l’uno


indipendentemente dall’altro, proposero una
classificazione degli elementi basata sulla ricorrenza
regolare e periodica di alcune loro proprietà.

• Questa osservazione fu denominata da Mendeleev


“legge periodica”

• Nel 1913 G.J.Moseley dimostrò che le proprietà


chimiche e fisiche degli elementi sono funzione
periodica non del peso atomico ma del numero atomico

• Le proprietà chimiche e fisiche di un elemento


dipendono dalla sua configurazione elettronica
esterna, cioè dai suoi elettroni di valenza;

1
3

Le proprietà sono molto simili per gli elementi di uno


stesso gruppo e variano gradualmente da un elemento al
successivo in un periodo

2
5

3
Caratteristiche dei metalli e dei non metalli
Proprietà fisiche
Metalli Non metalli
•Buoni conduttori dell’elettricità •Cattivi conduttori dell’elettricità
•Malleabili •Non malleabili
•Duttili •Non duttili
•Lucenti •Non lucenti

•Tipicamente: •Tipicamente:
•Solidi •Solidi, liquidi o gassosi
•Punto di fusione elevato •Punto di fusione basso
•Buoni conduttori del calore •Cattivi conduttori del calore
7

Caratteristiche dei metalli e dei non metalli

Proprietà chimiche

Metalli Non metalli

•Reagiscono con gli acidi •Non reagiscono con gli acidi


•Formano ossidi basici •Formano ossidi acidi
•Formano cationi •Formano anioni
•Formano alogenuri ionici •Formano alogenuri covalenti

4
9

10

5
11

PROPRIETA’ PERIODICHE

• Raggio atomico
• Energia di ionizzazione
• Affinità elettronica
• Elettronegatività
• Carattere metallico

12

6
Raggio atomico o covalente

Si assume pari al valore della semidistanza A-A fra i


nuclei di due atomi uguali adiacenti nei solidi o nelle
molecole gassose

13

14

7
15

Raggio atomico

16

8
Raggio atomico e raggio ionico

17

18

9
19

20

10
Energia potenziale o di prima ionizzazione

L’ energia necessaria per allontanare da un atomo


gassoso isolato A un elettrone e- e portarlo a
distanza infinita formando cos
cosìì uno ione gassoso A+
secondo il processo
processo::

A(g)→ A + (g) + e -

Viene espressa in elettronvolt (eV


eV).
).

21

L’ energia richiesta per allontanare il primo elettrone da un


atomo è detta energia di prima ionizzazione
ionizzazione,, quella
necessaria per allontanare il secondo energia di
seconda ionizzazione ecc
ecc..

22

11
23

24

12
25

Affinità
Affinit à elettronica

L’ energia che viene liberata quando un atomo neutro


gassoso A somma un elettrone e- e forma lo ione
gassoso negativo A- secondo il processo
processo::

A(g
(g)) + e → A (g)
- -

26

13
27

Elettronegatività
Elettronegativit à

É una misura del potere di


un atomo, impegnato in
legame, di attrarre
elettroni su di sé

(definizione di L.Pauling
L.Pauling).
). 28

14
29

Carattere metallico
Tanto minore è il valore dell’energia di ionizzazione,
tanto più facilmente l’atomo perde elettroni, tanto
maggiore è il carattere metallico.

Nel sistema periodico il carattere metallico diminuisce


se ci si sposta da sinistra verso destra in un periodo,
aumenta dall’alto verso il basso nei gruppi. 30

15
Importanza e utilità della
Tavola Periodica

• Attraverso la conoscenza delle proprietà periodiche


e della loro variazione all’interno di un gruppo o di un
periodo, noi possiamo predire, con considerevole
accuratezza, le proprietà di ogni elemento, anche se
questo elemento non dovesse esserci familiare

31

16