Sei sulla pagina 1di 4

Regolamento dell’avventuriero spaziale 

Un sogno di Eduard Kuznyuk  

Giocatori: 
Da 2 a 6 giocatori, assicurarsi prima di iniziare di avere tutte le carte: C​ arte Evento​ (100), ​Carte 
Inventario (​ 50), C
​ arte Armi ​(24) e C
​ arte Missioni​ (36), quest’ultime non servono se non si sta 
giocando una missione delle 4 ufficiali (togliere anche le carte Evento relative alla pesca delle 
carte Missioni). 
 
Equipaggio: 
Ogni e​ quipaggio​ è composto da:1 c ​ apitano​ (ruolo del giocatore), 1 m ​ edico​, 1 ​armaiolo​, 1 
ingegnere ​e 1 ​aviatore​. 
Ogni scheda nave ha a disposizione 5 ​ slot inventario ​e 2 ​ slot armi​. 
Per poter continuare la missione ogni nave deve avere tutti e 5 ​ i membri vivi​, quando uno dei 
membri m ​ uore ​ si ha la possibilità di r​ eclutarlo i​ n un ​break-point i​ n giro per la mappa grazie ai 
Korg (​ valuta del gioco) oppure sperare nella fortuna  e pescare ​carte evento​. 
La nave non può muoversi se ha dei danni​, la riparazione di un qualsiasi componente impiega 
1 round. 
Ogni nave ha​ 20HP totali​, 1 ​ 0HP​ sono della nave e il resto sono 2 ​ HP ogni membro 
dell’equipaggio (In totale 10HP)​. 
Il giocatore può avere al massimo 10 Korg, deve spenderli prima di poterne avere altri. 
 
Round:
Ogni round dura 3
​ 0 secondi​ per giocatore, durante i round in cui non si deve pescare il 
giocatore può solo muoversi di ​1 casella in qualsiasi direzione ma non in diagonale. 

Pescare: 
Ad ogni ​terzo round​ il giocatore dovrà pescare una ​carta evento​, dopo averlo fatto potrà 
scegliere se mandare mandare un membro dell’equipaggio in e ​ splorazione​ (può comportare 
la morte del membro a seconda della situazione) e pescare una c ​ arta inventario​. 
Alla fine del suo t​ erzo round​ il giocatore riceve 1
​ Korg​. 
 
Mappa: 
Nella mappa sono posizionati i​ break-point​ gli ​ostacoli​, i p
​ unti spawn​ e ​l’obiettivo della 
missione​. 
Ib​ reak-point​ forniscono assistenza a qualsiasi equipaggio accettano i K ​ org ​e le carte 
inventario di valore, permettono al giocatore di: reclutare membri dell’equipaggio, carte 
inventario, carte armi, carte missioni e di investire i propri K​ org n
​ ella seconda possibilità. 
Gli ​ostacoli n
​ ella mappa possono essere: ​buchi ​neri (​Andare in un buco nero porta alla fine 
della propria avventura​) e le n ​ avi nemiche​. 
Ip ​ unti spawn​ sono i punti di p
​ artenza​ di ogni nave. 
Raggiungere l’obiettivo della missione non decreta la fine del gioco. 
 
 
Seconda possibilità: 
La seconda possibilità​ si può attivare in qualsiasi b
​ reak-point v​ ersando ​7 Korg​ nel f​ ondo vita​. 
Quando la nave viene distrutta la seconda possibilità permette al giocatore di tornare in gioco 
con l’​equipaggiamento base​ e partendo dal suo ​spawn point​. 
Seconda possibilità può essere attivato solo 1 volta per nave (non si possono occupare 2 
fondi vita con la stessa nave). 
 
Condizioni incontri: 
Quando 2 navi sono ad una casella di distanza possono fare le seguenti decisioni: 
Ingaggiare l’avversario:​ perde la nave che arriva prima a ​0HP​, il vincitore potrà scegliere di 
prendere 3 oggetti dell’inventario (​escluse le armi​) dell’avversario, ma ​saranno scelti dal 
giocatore con la nave distrutta​. 
Accordo di pace:​l’accordo di pace dura fino al ​raggiungimento dell’area dell’obiettivo​, in quel 
momento ci sarà una seconda scelta da fare. 
Non ci può essere un accordo di pace tra più di 2 navi. 
 
Condizioni di vittoria: 
In una partita 1
​ vs 1​ può esserci un solo vincitore e n ​ essun accordo di pace​. 
In una partita da ​4 o da 6​ ci può essere la p ​ arità tra 2 giocatori​ (solo se hanno deciso di fare 
un accordo di pace una volta arrivati all’obiettivo). 
Se 2 o più giocatori arrivano a ​ ll’obiettivo​ prima che venga ​recuperato​ da un altro giocatore 
allora ognuno tira ​1d6​ per l’iniziativa e v​ algono le regole per ingaggiare l’avversario​, le navi 
vengono colpite dalle armi solo se hanno a ​ l massimo una casella di distanza​. 
Nessuno può prendere l’obiettivo finché non rimangono solo 2 navi o 1 se non si vuole fare 
l’accordo di pace. 
Vince chi per primo porta nel proprio spawn point l’obiettivo, durante la fase di ritorno 
qualsiasi nave può cercare di appropriarsi dell’obiettivo sempre secondo le condizioni degli 
incontri. 
 
Prima di iniziare: 
Scegliere attentamente quale missione si vuole compiere utilizzando le 4 ​ carte missioni 
ufficiali​ una volta fatto scegliere il mazzo delle carte missioni che riguardano quella missione. 
Ogni giocatore sceglie una delle 6 schede navi e pesca a caso una carta arma di primo livello 
(questo fa parte dell’​equipaggiamento​ ​base​). 
Si sceglie chi inizia e si continua il giro in senso antiorario. 
 
 
 
 
 

Interessi correlati