Sei sulla pagina 1di 1

Politecnico di Milano – Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione

6/5/2015
ore 16:30
FISICA (prima verifica in itinere)
Proff. Ciucci, Magni

1) Una pallina (da considerare un punto materiale) inizialmente ferma, si muove sullo scivolo
liscio, mostrato nella figura, la cui la parte terminale è formata da un quarto di circonferenza di
raggio R. Si calcoli:
a) il modulo della velocità della pallina quando arriva al
suolo; R/4
b) il modulo della velocità della pallina in funzione della
quota; R
c) l’altezza dal suolo del punto in cui la pallina perde il con-
tatto con la superficie dello scivolo.

2) Un cubetto di metallo di massa m è tenuto fermo su una parete verticale sca-


bra, con coefficiente d’attrito µs, da una forza F, inclinata di una angolo θ rispetto F
θ
all’orizzontale (θ è orientato in verso antiorario e può assumere valori positivi e m
negativi). Si calcolino:
a) la forza d’attrito statico esercitata dalla parete sul cubetto, precisandone il
verso;
b) per θ = –π/6 e μs =1/3, i valori del modulo della forza F che garantiscono l’equilibrio.

3) Si consideri una particella di massa m in moto in un campo attrattivo di forze centrali a simme-
6A
tria sferica la cui intensità è data da F = 7 , dove A è una costante.
r
a) Si ricavino le grandezze che si conservano durante il moto.
b) Si ricavi l’energia potenziale efficace della particella, assumendo che l’energia potenziale sia
zero a distanza infinita dal centro del campo di forze.
c) Sfruttando le risposte a) e b), si descriva qualitativamente il moto della particella per diversi
valori della sua energia meccanica, ipotizzando che il momento angolare non sia nullo.

- Scrivere in stampatello NOME, COGNOME e numero di MATRICOLA


- FIRMARE l’elaborato
- MOTIVARE e COMMENTARE adeguatamente le formule utilizzate