Sei sulla pagina 1di 10

Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.

19 Pagina 31

modulo uno | geografia


unità 1 | una disavventura
comunicazione grammatica lessico testi scritti cultura
e orali
Indicare il tempo di qualcosa Ripresa dei pronomi Le espressioni di Telefonate a servizi I numeri telefonici
Ñ Entro un’ora, tra venti minuti diretti e indiretti tempo entro un’ora, pubblici di urgenza
Raccontare un fatto Il trapassato prossimo in questo momento, Telefonata di richiesta Sicilia e Sardegna
Ñ Dopo oltre un’ora di attesa ha tra un’ora, venti di soccorso
richiamato la centrale ma ha minuti fa
Articolo di cronaca
avuto una sorpresa…

1 Ñ Introduzione 4
- BEEP (Carabinieri)!
Trascrizione 3
- Buongiorno, senta, ho subito un furto. Qualcuno mi ha rubato il
portafogli mentre facevo il bagno.
1
- Ma dov’era il portafogli?
- Pronto.
- Sull’asciugamano, in spiaggia.
- Buongiorno, è BEEP (l’idraulico) Di Salvo?
- Dove?
- Sì, dica.
- Stavo all’Isuledda.
- Salve, sono Urbani, lei è già venuto qui una volta. Eh… mi si è
- Venga qui che facciamo la denuncia.
rotto un tubo in bagno e si è allagata casa. Ora ho chiuso l’acqua
5
ma non so cosa fare…
- BEEP (Servizio clienti Alitalia).
2
- Buongiorno, posso parlare con Lei?
- Risponde BEEP (Banca Unicredit), se volete conoscere il vostro
- Mi dica.
saldo, premete il tasto uno, se volete parlare con un operatore,
- Senta, io sono atterrato un’ora fa, ho preso la mia valigia, ma ora che
premete il tasto due.
sono arrivato a casa mi sono accorto che ho preso quella sbagliata.
- BEEP
- Ah.
- Pronto.
- Sì, è lo stesso modello della mia, non me ne sono accorto.
- Pronto, buongiorno, ho fatto un bonifico on line ma forse ho
6
sbagliato qualcosa.
- Pronto, BEEP (soccorso stradale ACI), sono Matteo, come posso
- Sì, mi può dire il numero del suo conto corrente?
aiutarLa?
- Sì certo…
- Senta, ho fuso il motore della macchina. Sono bloccato. Qui non
3
c’è nessuno, è un miracolo che c’è linea per il cellulare.
- 118.
- Sì. Dove si trova?
- È il BEEP (Pronto Soccorso)?
- A San Teodoro, vicino San Teodoro, conosce?
- Sì, dica.
- Ho bisogno di un’ambulanza per mia moglie che si sente male.
- Sì, mi dia l’indirizzo.
Obiettivo Ñ introdurre le modalità italiane per entrare in contatto
telefonico con servizi pubblici.
Procedimento Ñ prima di tutto annunciare che ascolteranno l’inizio
di alcune telefonate ma che è stato messo un BEEP alla risposta

31
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 32

unità 1 | una disavventura

per cui non si capisce chi è che risponde. Far ascoltare una volta i Operatore ACI Allora, guardi: si metta in un punto ben visibile,
brani a libro chiuso quindi far svolgere il compito sul libro mentre tra 30 minuti arriverà il nostro carro attrezzi.
ascoltano i brani una seconda volta. Se necessario, far ascoltare Andrea Ortu Ben visibile, è una parola, qui è tutto buio…
ancora una volta. Far svolgere fin qui il compito individualmente, comunque la via è piccola, si trova facilmente.
poi proporre un confronto a coppie. Se necessario far ascoltare Va bene.
anche in questa fase. Operatore ACI Sì. Senta, Lei è abbonato?
Variante Ñ se l’insegnante ritiene che l’attività sia troppo facile, far Andrea Ortu No. No.
fare delle ipotesi su chi risponde mettendo gli studenti in coppie, a Operatore ACI Allora, guardi, dovrà pagare al carro attrezzi 121
libro chiuso. Eventualmente si può organizzare un piccolo gioco: gli euro per il soccorso, più 90 centesimi a chilometro
studenti in coppie ascoltano e si consultano per indicare in per il rientro dove decide Lei.
ciascuna telefonata, secondo loro, chi risponde. L’insegnante Andrea Ortu Sì, va bene, basta che mi porta a San Teodoro, lì
alterna ascolti a 1 minuto di consultazione. Quando una coppia si conosco un meccanico. In qualche modo farò.
sente sicura può provare a dare una soluzione. Se è corretta vince, Operatore ACI Va be’, poi lo dirà Lei all’autista.
altrimenti si va avanti. Ogni squadra che fornisce una soluzione Andrea Ortu Sì, certo.
sbagliata deve rimanere fermo un turno, cioè non potrà provare a Operatore ACI Ok, grazie mille per aver chiamato e arrivederLa.
dare la soluzione al turno successivo. Andrea Ortu Va bene, arrivederci.
Soluzione Ñ n° 2: banca Unicredit; n° 4: carabinieri; n° 1:
l’idraulico; n° 3: pronto soccorso; n° 6: soccorso stradale; Operatore ACI Pronto, soccorso stradale dell’ACI. Sono Matteo,
n° 5: servizio clienti Alitalia. come posso aiutarLa?
Andrea Ortu Ah, bene, ha risposto Lei. Sono il signore di prima,
2 Ñ Parlare | Pronto? quello fermo a San Teodoro. Si ricorda?
Obiettivo Ñsviluppare la capacità di produzione libera orale Operatore ACI Ah, salve, ho provato a chiamarLa ma il suo
(telefonata ad un servizio pubblico). telefono era spento.
Procedimento Ñ mettere gli studenti in coppie e seguire le Andrea Ortu Sì, guardi, l’ho spento perché era quasi scarico.
consegne dell’attività e le indicazioni dell’introduzione. Ma dov’è il carro attrezzi? Sono 45 minuti che
aspetto qui.
Operatore ACI Eh, guardi, allora, l’autista m’ha chiamato quasi
Riquadro | I numeri telefonici di emergenza venti minuti fa. Ha detto che a Via Santa Barbara
Il riquadro presenta i più importanti numeri telefonici non c’era nessuna Cinquecento ferma. Ma, scusi,
d’emergenza in Italia. Lei è proprio lì?
Andrea Ortu Certo che sono lì, dove vuole che sia? Tra l’altro
ho lasciato le luci accese per farmi vedere dal carro
3 Ñ Ascoltare | Una disavventura attrezzi. Mi si è quasi scaricata la batteria.
Trascrizione 4 Operatore ACI Aspetti, aspetti che controllo sul computer, eh.
Allora… allora vediamo un attimo. Allora, guardi, in
Operatore ACI Pronto, soccorso stradale ACI, sono Matteo, come questo momento il carro attrezzi è fermo all’incrocio
posso aiutarLa? tra via Santa Barbara e la Statale 125.
Andrea Ortu Senta, ho fuso il motore della macchina. Sono Andrea Ortu Sì, è che… La volevo chiamare anche per questo.
bloccato. Qui non c’è nessuno, è un miracolo che Questa non è che… non mi sembra una via, sembra
c’è linea per il cellulare. più il cartello di una località che si chiama… Santa
Operatore ACI Sì. Dove si trova? Barbara. Anzi, veramente c’è scritto “Casa Santa
Andrea Ortu A San Teodoro. Vicino San Teodoro. Conosce? Barbara” sul cartello, non so se può esserLe utile.
Ha presente? Operatore ACI Scusi, aspe… scusi, scusi un attimo, scusi un attimo.
Operatore ACI Sì ma dove di preciso? Allora, ma Lei in quale San Teodoro si trova?
Andrea Ortu Non lo so. Qui è buio. Aspetti eh… mi muovo… qui Andrea Ortu San Teodoro, qui, sono… in provincia di Messina
c’è una via piccola… Ecco, questo posto… c’è un comunque.
cartello, si chiama Santa Barbara… sono vicino alla Operatore ACI Dove?
strada statale comunque. Andrea Ortu Non so bene preciso dove sarà, in provincia di
Operatore ACI Aspetti che cerco… Lei si trova in via Santa Barbara? Messina.
Andrea Ortu Sì, non lo so, penso di sì. Operatore ACI Messina? In Sicilia?
Operatore ACI Che macchina ha? Andrea Ortu Messina, Messina in Sicilia, certo.
Andrea Ortu Non si vede niente… Una FIAT Cinquecento grigia. Operatore ACI Ma scusi, ma perché non me l’ha detto subito?

32
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 33

modulo uno | geografia

Andrea Ortu Lei non è che me l’ha chiesto! Messina in Sicilia…


sono… dove sono andati a cercarmi?
4 Ñ Esercizio | Quando?
Trascrizione 5
Operatore ACI Eh, guardi, adesso abbiamo mandato il carro
attrezzi a San Teodoro… Sardegna!
Andrea Ortu Sardegna? Oddio! Ma come faccio io? Operatore ACI Ah, salve, ho provato a chiamarLa ma il suo
Operatore ACI Allora, guardi, senta, allora facciamo così. telefono era spento.
Allora, Lei resti lì, entro un’ora Le mando un altro Andrea Ortu Sì, guardi, l’ho spento perché era quasi scarico.
carro attrezzi. Ok? Ma dov’è il carro attrezzi? Sono 45 minuti che
Andrea Ortu Entro un’ora? Come entro un’ora? Devo aspettare aspetto qui.
un’altra ora qui? Operatore ACI Eh, guardi, allora, l’autista m’ha chiamato quasi
Operatore ACI Senta, guardi, io non so che dirLe. Lei mi dice venti minuti fa. Ha detto che a Via Santa Barbara
“San Teodoro”! Allora, ecco, eh… allora, un attimo non c’era nessuna Cinquecento ferma. Ma, scusi,
solo, aspetti un a… allora… Sì, sì sì, località… Lei è proprio lì?
Casa Santa Barbara. Andrea Ortu Certo che sono lì, dove vuole che sia? Tra l’altro
Andrea Ortu Casa Santa Barbara, sì. ho lasciato le luci accese per farmi vedere dal carro
Operatore ACI Sì, allora, una frazione di… fra le altre cose una attrezzi. Mi si è quasi scaricata la batteria.
frazione di Cesarò, Messina, neanche di San Operatore ACI Aspetti, aspetti che controllo sul computer, eh.
Teodoro. È a sette chilometri da San Teodoro! Allora… allora vediamo un attimo. Allora, guardi, in
Andrea Ortu Va be’, ma che ne so io, scusi?! questo momento il carro attrezzi è fermo all’incrocio
Operatore ACI Sì, va be’. Guardi, allora, guardi, sì, tra un’ora si tra via Santa Barbara e la Statale 125.
faccia trovare all’incrocio tra… con la Statale 120 eh. Operatore ACI Allora, guardi, senta, allora facciamo così. Allora,
Arrivederci. Lei resti lì, entro un’ora Le mando un altro carro
Andrea Ortu Va bene, arrivederci. Grazie. attrezzi. Ok?
Andrea Ortu Entro un’ora? Come entro un’ora? Devo aspettare
Obiettivo Ñ sviluppare la competenza di ascolto (telefonata per
un’altra ora qui?
richiedere un soccorso). Operatore ACI Senta, guardi, io non so che dirLe. Lei mi dice
Procedimento Ñ 3a/3b • seguire le consegne dell’attività e le “San Teodoro”! Allora, ecco, eh… allora, un attimo
indicazioni dell’introduzione. 3c • formare nuove coppie, se solo, aspetti un a… allora… Sì, sì sì, località…
possibile tra studenti che non hanno lavorato ancora insieme in Casa Santa Barbara.
questa attività. Dare come compito quello di ricostruire in modo Andrea Ortu Casa Santa Barbara, sì.
più preciso possibile quello che è successo. Operatore ACI Sì, allora, una frazione di… fra le altre cose una
Conclusione Ñ ogni coppia può preparare una domanda con un frazione di Cesarò, Messina, neanche di San
dubbio su qualcosa che è rimasto oscuro, che non hanno capito o Teodoro. È a sette chilometri da San Teodoro!
su cui comunque c’è bisogno di un ulteriore confronto. Andrea Ortu Va be’, ma che ne so io, scusi?!
Successivamente, in plenum, ogni coppia pone la domanda al resto Operatore ACI Sì, va be’. Guardi, allora, guardi, sì, tra un’ora si
della classe. Se qualcuno risponde e tutti sono soddisfatti si faccia trovare all’incrocio tra… con la Statale 120 eh.
procede con la domanda di un’altra coppia, altrimenti l’insegnante Arrivederci.
fa ascoltare la parte del dialogo al telefono in cui si può trovare la Andrea Ortu Va bene, arrivederci. Grazie.
risposta. Se ancora non è chiaro, l’insegnante fornisce la risposta,
sempre facendo ascoltare lo spezzone in questione alla classe. Obiettivo Ñ praticare l’uso delle espressioni di tempo entro un’ora,

Soluzione Ñ 3a • un signore a cui si è fermata la macchina chiama il in questo momento, tra un’ora, venti minuti fa.
soccorso stradale. • il signore fornisce l’indirizzo di dove si è fermata Procedimento Ñ 4a • far svolgere il compito individualmente e
la macchina ma il carro attrezzi viene mandato in un altro posto. poi proporre un confronto a coppie. 4b • dare l’istruzione agli
3b studenti di come devono completare la trascrizione del dialogo,
eventualmente fornendo uno o due esempi. Far svolgere il compito
3
1 individualmente, poi proporre un confronto a coppie. Se ci sono
ancora dubbi cambiare le coppie per un secondo confronto. Solo
alla fine far ascoltare l’audio.
2 Soluzione Ñ la soluzione è la trascrizione del dialogo.

33
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 34

unità 1 | una disavventura

Procedimento Ñ Seguire le consegne dell’attività e le indicazioni


Riquadro | Sicilia e Sardegna dell’introduzione. È bene, prima di iniziare, che l’insegnante faccia,
Chiedere alla classe se qualcuno conosce le due isole, o per insieme ad uno studente, una simulazione della dinamica del
esperienza diretta o per qualche altro motivo. Farsi raccontare gioco, in modo che quando gli studenti cominciano a lavorare in
eventuali esperienze o conoscenze. L’insegnante integra con coppie saranno già entrati nel meccanismo. Durante il gioco
alcune informazioni utili. l’insegnante interviene solo su richiesta e in caso di contestazioni.
Soluzione Ñ cadevamo, cadevano, camminavo, camminavamo,
camminavano, andavamo, andavano; avevamo prenotato – erano;
5 Ñ Analisi della conversazione | Allora… soluzione soggettiva; ho sentito – era partito; ha visitato – sono
Obiettivo Ñ praticare e fissare l’uso di alcuni connettivi. andato, avevo noleggiato; faceva – ha detto; avevo viaggiato – è
Procedimento Ñ 5a/5b • seguire le consegne dell’attività durato; soluzione soggettiva; avevamo pagato, abbiamo speso –
alternando lavoro individuale a confronto a coppie. Ritardare quanto avevo visto, ha fatto; aveva bevuto – hanno raggiunto, aveva
possibile l’intervento dell’insegnante, promuovendo la riflessione sulle tentato.
funzioni delle parole. La soluzione in alcuni casi non è immediata ed
è facile che gli studenti abbiano dubbi, per cui prima che l’insegnante 9 Ñ Esercizio | Io non so che dirle
dia la soluzione è bene che gli studenti si interroghino e cerchino di Trascrizione 6
motivare tra di loro le scelte che hanno fatto.
Soluzione Ñ 5a • 1. Allora; 2. Guardi; 3. Senta; 5. ecco. 5b • a. 6; Operatore ACI Senta, guardi, io non so che dirLe. Lei mi dice
b. 8; c. 4; d. 7. “San Teodoro”! Allora, ecco, eh… allora, un attimo
solo, aspetti un a… allora… Sì, sì sì, località…
6 Ñ Leggere | Soccorso stradale Casa Santa Barbara.
Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di lettura (articolo di cronaca). Andrea Ortu Casa Santa Barbara, sì.
Procedimento Ñ 6a • seguire le consegne dell’attività e le Operatore ACI Sì, allora, una frazione di… fra le altre cose una
indicazioni dell’introduzione. Fare in ogni caso almeno un confronto frazione di Cesarò, Messina, neanche di San
a coppie prima di passare al punto successivo. 6b/6c • Teodoro. È a sette chilometri da San Teodoro!
organizzare gli studenti in gruppi di tre (possibilmente che non Andrea Ortu Va be’, ma che ne so io, scusi?!
abbiano ancora lavorato insieme in questa attività) e seguire le Operatore ACI Sì, va be’. Guardi, allora, guardi, sì, tra un’ora si
consegne dell’attività. faccia trovare all’incrocio tra… con la Statale
Soluzione Ñ 6a • 1.g – 2.a – 3.f (ha chiamato, ha comunicato, si centoventi eh. Arrivederci.
trovava) – 4.e – 5.b (ha richiamato, ha avuto, era, aspettava) – 6.c Andrea Ortu Va bene, arrivederci. Grazie.
– 7.d (era, cominciavano, ha bucato, sono scesi).

7 Ñ Analisi grammaticale | Il trapassato prossimo Obiettivo Ñ migliorare l’intonazione e la prosodia nella produzione
Obiettivo Ñ riconoscere il trapassato prossimo, forma e uso. orale.
Procedimento Ñ 7a • far svolgere questo punto individualmente, Procedimento Ñ 9a • è opportuno iniziare l’attività fornendo un
quindi proporre un confronto a coppie. 7b/7c • se la classe non è esempio chiaro di cosa dovranno fare gli studenti. Far partire
abbastanza forte, è meglio far svolgere questi punti direttamente in l’audio e mostrare che in ogni enunciato (delimitato dalle barrette
coppie. In classi forti invece si può proporre la riflessione sull’uso verticali) è evidenziata la sillaba pronunciata con più forza. Gli
del trapassato senza utilizzare la scelta multipla del libro, studenti dovranno ascoltare questo brano molte volte e segnare
chiedendo di rispondere alla domanda (che l’insegnante può sul testo quali sono, in ogni enunciato, le parole su cui cade
scrivere alla lavagna) oralmente in coppie o piccoli gruppi. l’accento, sottolineandone la sillaba preminente. Annunciare quindi
Conclusione Ñ in plenum chiedere ai gruppi di esporre le varie che ascolteranno più volte il brano, e nello stesso tempo dovranno
regole coinvolgendo tutti nel commento delle ipotesi proposte, fino svolgere il compito. Assicurarsi che tutti gli studenti abbiano il libro
a risolvere tutti i dubbi. aperto e una penna in mano e far quindi partire l’audio,
Soluzione Ñ 7a • prima di “ha atteso”; 7b • l’altro verbo al ripetendolo più volte, finché i primi studenti iniziano a perdere
trapassato prossimo è “si era fermata”, la risposta giusta alla attenzione. Proporre quindi un confronto a coppie e
domanda è la n° 1; 7c • 2. Passato prossimo di essere / avere + successivamente altri tre o quattro ascolti. Se necessario cambiare
participio passato del verbo. le coppie, proporre un ulteriore confronto e altri ascolti. 9b/6c •
seguire le consegne dell’attività.
8 Ñ Gioco | Il gioco dell’oca
Obiettivo Ñ praticare la forma e l’uso del trapassato prossimo e in
generale dei tempi passati dell’indicativo.

34
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 35

modulo uno | geografia

Soluzione Ñ
Operatore ACI | Senta, | guardi, | io non so che dirle. | Lei mi dice
“San Teodoro”! | Allora, | ecco, eh… allora, | un
attimo solo, | aspetti un a… | allora… | Sì, | sì | sì,
| località… Casa Santa Barbara. |
Andrea Ortu Casa Santa Barbara, sì. |
Operatore ACI Sì, | allora, | una frazione di… | fra le altre cose una
frazione di Cesarò, | Messina, | neanche di San
Teodoro. | È a sette chilometri da San Teodoro! |
Andrea Ortu Va be’, | ma che ne so io, | scusi?! |
Operatore ACI Sì, va be’. | Guardi, | allora, | guardi, | sì, | tra un’ora
si faccia trovare all’incrocio tra… | con la Statale
centoventi eh. | Arrivederci. |
Andrea Ortu Va bene, | arrivederci. | Grazie. |

unità 1 | una disavventura


attività finale
Procedimento Ñ seguire la procedura descritta nell’introduzione.
Soluzione Ñ Ripresa dei pronomi diretti; Il trapassato prossimo;
Le espressioni di tempo

35
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 36

unità 2 | gentile Direttore

unità 2 | gentile Direttore


comunicazione grammatica lessico testi scritti cultura
e orali
Raccontare un inconveniente o una Imperfetto, passato Le espressioni verbali Lettera ad un giornale
disavventura Ñ Subito dopo l’accaduto prossimo e trapassato parlarne, pensarci,
ero arrabbiatissimo prossimo riderci sopra, aprire
Scrivere una lettera ad un giornale Ñ Usi delle particelle ci e ne bene le orecchie,
Gentile Direttore… entrarci
I verbi pronominali con ci e ne

1 Ñ Scrivere | Lettera al giornale significato è autonomo e quando è solo una piccola modificazione
Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di scrittura (lettera al giornale).
di quello del verbo senza pronome. Per lo studente è comunque
Procedimento Ñ Prima di proporre l’attività assicurarsi che gli una buona cosa iniziare a conoscerne qualcuno, per aumentare il
studenti ricordino la vicenda del signore a cui si è fermata la proprio bagaglio lessicale. Dopo aver presentato il riquadro può
macchina nei pressi di San Teodoro in Sicilia, raccontata essere utile andare alla lavagna e segnare qualche altro verbo,
nell’ascolto dell’unità precedente. Se così non fosse si consiglia di incoraggiando gli studenti a cercare di ricordarne altri.
far riascoltare il dialogo della traccia 4. Quindi comunicare agli
studenti che il protagonista, dopo quattro mesi, ha scritto una 4 Ñ Esercizio | I verbi pronominali
lettera a un giornale. La lettera dovranno scriverla loro, ma Obiettivo Ñ migliorare l’uso dei verbi pronominali.
inserendo obbligatoriamente delle parti di testo già date, dove Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività. Eventualmente si
vogliono ma senza poterle modificare. L’attività di scrittura si possono far recitare a delle coppie le vignette.
svolge individualmente e in silenzio come descritto Soluzione Ñ Allora? Vieni al cinema? – Senti, ci ho pensato, devo
nell’introduzione. studiare, non vengo; - Hai saputo la grande notizia? – Sì, ne parla
Soluzione Ñ la soluzione è soggettiva. il giornale; - È colpa tua! – Non è vero! Io non c’entro niente!; - Ti
sei pentito per quello che hai fatto? – Veramente no…; - Dai, vieni
2 Ñ Leggere | Lettera al giornale a cantare! – No, no, mi vergogno!; - Dai, mangia un po’ di dolce! –
Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di lettura (lettera al giornale). No, mamma, non ne posso più!.
Procedimento Ñ premettere che la lettera funziona benissimo
anche senza la parola da inserire, poi seguire le consegne 5 Ñ Parlare | La tua disavventura
dell’attività e le indicazioni dell’introduzione. Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di produzione orale (raccontare
Soluzione Ñ la quarta riga dalla fine cambia così: È assurdo! Le un inconveniente o una disavventura).
annuncio che non ho nessuna intenzione di pagare. Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività e le indicazioni
dell’introduzione. Può essere utile se l’insegnante prima di far
3 Ñ Analisi grammaticale | Le particelle ci e ne cominciare gli studenti a parlare racconta velocemente una propria
Obiettivo Ñ conoscere e utilizzare alcune espressioni verbali con le disavventura.
particelle ci e ne.
Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività e le indicazioni 6 Ñ Scrivere | Il Direttore risponde
dell’introduzione facendo concludere ogni punto con una Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di produzione scritta (scrivere la
consultazione a coppie e con eventuali domande all’insegnante. risposta ad una lettera al giornale).
Soluzione Ñ 3a • 1. parlare + ne = parlarne; 2. pensare + ci = Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività e le indicazioni
pensarci; 3. ridere + ci = riderci sopra; 4. aprire + X bene le dell’introduzione.
orecchie = aprire bene le orecchie; 5. entrare + ci = entrarci. 3b •
4.a; 5.b; 1.c; 2.d. 3c • frase 1: Il suo giornale ne ha parlato a suo unità 2 | gentile Direttore
tempo…; frase 2: ero arrabbiatissimo, ci pensavo sempre…

Riquadro | I verbi pronominali attività finale


Il tema dei verbi pronominali è molto ampio e pieno di insidie. Procedimento Ñ seguire la procedura descritta nell’introduzione.
Entrano in questa categoria tutti i verbi che, in combinazione con un
pronome, acquisiscono un significato autonomo (o esistono solo Soluzione Ñ L’imperfetto; Il passato prossimo; Il trapassato
insieme al pronome). Tuttavia non è sempre chiaro quando il prossimo

36
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 37

modulo uno | geografia

unità 3 | non lo sapevo!


comunicazione grammatica lessico testi scritti cultura
e orali
Trovare uno slogan Ñ I nomi in -ismo e gli Le espressioni fisse Pubblicità di regioni Le regioni italiane
Turismo in Toscana: Voglio aggettivi in -ista come è andata, entro Salento e Cilento
vivere così un’ora, era la prima Racconti delle
I verbi sapere e vacanze Naturismo ed ecologismo
Raccontare un aneddoto Ñ conoscere al passato volta, neanche, nel
Era la prima volta che senso che, senza dire
andavamo con i bambini niente a nessuno,
tranne, tutta una serie
di, tutti quanti

1 Ñ Introduzione
Obiettivo Ñ introdurre il tema dell’unità (caratteristiche delle regioni Chiara Non nudista?
d’Italia) facendo leva sulle conoscenze pregresse degli studenti. Massimo Non nudisti…
Procedimento Ñ 1a • far svolgere il compito prima individualmente, Chiara Ah, ok.
poi in piccoli gruppi. 1b • porre questa domanda in plenum, quindi Massimo …diciamo ecologista… un’associazione che ogni anno
formare delle coppie che hanno scelto regioni differenti. Naturalmente organizza…
si può estendere l’attività anche ad altre regioni, non menzionate Chiara Ah, è vero.
nell’attività. Se gli studenti hanno visto personalmente le regioni, Massimo …dei campeggi in posti naturalisticamente belli, particolari
chiedere alle coppie di raccontare la loro esperienza di viaggio. Se e la cosa interessante è che ti offre… diciamo… il posto, il
invece non le conoscono ma sperano di visitarne prima o poi una, mangiare, quindi tu non devi cucinare, e tutta una serie di
dare l’istruzione di raccontarsi in coppia le ragioni per cui desiderano attività. Per esempio quest’anno c’era lo yoga, c’era un
visitare proprio quel luogo. corso di yoga che si faceva la mattina e la sera, attività per
Soluzione Ñ 1c • 1. quasi un continente (Sardegna); 2. voglio i bambini, balli tradizionali, insomma tante…
vivere così (Toscana); 3. Godetevi un’opera d’arte (Campania); 4. Chiara Bello!
duemila anni di vacanze (Lazio); 5. naturalmente tuo (Abruzzo). Lucia Li conoscevi già?
Massimo No, era la prima volta. Ci siamo andati perché la…
2 Ñ Introduzione | Come è andata? un’amica di mia moglie c’era stata l’anno scorso, quindi
Trascrizione 7 lei li conosceva… ce li ha consigliati.
Chiara Si era trovata bene…
Chiara Allora, ecco i caffè… Massimo con il miele, giusto? Massimo Si era trovata bene e siamo stati benissimo, te l’ho
Massimo Con il miele, grazie Chiara! detto, il Cilento è un posto veramente che consiglio
Chiara E Lucia invece senza niente? perché è ricchissimo di natura, mare…
Lucia Sì, grazie Chiara. Chiara Sì, sì, lo sapevo.
Chiara Niente. Allora? Ho saputo che sei stato in campeggio… Massimo …ma non c’è solo il mare… c’è anche montagna dove
Massimo Eh sì, siamo stati nel Cilento. puoi fare escursioni, trekking, ci sono tantissimi siti
Chiara Come è andata? archeologici con resti antichi…
Lucia Ah, in Puglia? Chiara Sapevo anche che è un posto molto rispettoso anche
Massimo No, quello è il Salento. verso l’ambiente, lo cura particolarmente…
Lucia È vero. Massimo Sì, ci sono oasi naturali, protette, sì, anche questi antichi
Massimo È in Campania il Cilento. È un posto veramente luoghi della Magna Grecia… quindi tutto veramente
bellissimo, una vacanza stupenda. Il campeggio anche è bellissimo, tranne…
andato bene, era la prima volta che andavamo con i Chiara Tranne?
bambini e siamo andati con un’associazione - te l’avevo Massimo Tranne una cosa che non mi è piaciuta, ma non solo a
detto, no? - un’associazione naturista. me, un po’ a tutti, che era l’alimentazione. Perché era
Chiara Naturista? un’alimentazione vegetariana, io lo sapevo, lo sapevamo,
Massimo Cioè… non naturista… avevamo anche preparato i bambini.

37
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 38

unità 3 | non lo sapevo

Chiara Avete fatto scorta… Chiara Sono quegli episodi buffi degli animali… mi ricordo mia
Massimo Sì, lo sapevo, però era un’alimentazione vegetariana mamma…
estrema!
Chiara Ah… Obiettivo Ñ sviluppare la competenza di ascolto (racconti di
Massimo Nel senso che non c’era niente di derivazione animale disavventure in vacanza).
quindi… Procedimento Ñ 2a • far ascoltare il dialogo a libro chiuso due
Chiara …quindi niente latte, formaggio, uova. volte, seguendo le indicazioni dell’introduzione. Quindi porre la
Lucia …niente uova. domanda del libro a tutta la classe scrivendola alla lavagna.
Massimo …niente latte, formaggi, niente uova e dopo un po’ Ascoltare le risposte e invitare gli studenti a motivarle, senza però
sinceramente era un po’… commentarle. Scrivere alla lavagna tutte le risposte che vengono
Chiara Avete accusato… date dai vari studenti. Se alcuni studenti lo richiedono, far ascoltare
Massimo …infatti a Ferragosto, dopo dieci giorni che eravamo lì, ancora una volta il dialogo e raccogliere altre ipotesi. Se ancora ci
siamo andati a fare una gita con delle persone che sono ipotesi discordanti, annunciare che torneremo più avanti a
abbiamo conosciuto sul posto e… in un posto… in un rispondere a questa domanda e invitare gli studenti ad aprire il
sito archeologico, tornando… era l’ora di pranzo, libro per svolgere l’attività successiva. 2b • far svolgere l’attività di
abbiamo visto tutti un cartello: GRIGLIATA DI CARNE. collegamento individualmente, quindi far ascoltare il dialogo e
Lucia E vi siete fermati tutti! proporre un confronto a coppie. Questa fase può essere svolta a
Massimo Ci siamo subito tutti quanti precipitati! libro aperto, con gli studenti che controllano gli abbinamenti mentre
Chiara Subito d’accordo! ascoltano, oppure a libro chiuso, alternando l’ascolto al controllo
Massimo Sì, ci siamo fermati lì e abbiamo fatto una mangiata degli abbinamenti. Paradossalmente quest’ultima modalità è più
incredibile di carne! Poi siamo ritornati da… congeniale a classi più deboli, in quanto permette agli studenti di
Chiara Sereni… tranquilli! concentrarsi su una competenza alla volta (ascolto globale prima,
Massimo … la sera sì, tornati lì, senza dire niente a nessuno. lettura e ragionamento dopo). 2c • annunciare che nei disegni ci
Lucia Con il segreto custodito! sono degli errori di coerenza con le due disavventure raccontate nel
Massimo E poi abbiamo ripreso la nostra alimentazione normale. dialogo. Dare quindi il tempo di guardare e leggere le vignette e di
Insomma questo è stato l’unico inconveniente, diciamo individuare gli errori. Proporre quindi un confronto a coppie e un
così, della vacanza. ascolto a libro aperto. Se necessario far ascoltare ancora ed
Lucia Anche a me è successa una cosa buffa a Ferragosto. eventualmente proporre un cambio di coppia.
Eravamo in… no, non era un campeggio, in realtà siamo Soluzione Ñ 2a • Massimo è stato in Cilento, cioè in Campania,
stati a fare una gita fuori porta in Abruzzo, sul Sirente, nei giorni intorno a Ferragosto (15 agosto). Lucia è stata sul
una montagna bellissima ed eravamo lì accampati lungo Sirente, in Abruzzo, anche lei a Ferragosto. 2b • autostrada: X,
un sentiero, seduti, tranquilli, stavamo facendo anche libro: X, lago: X, cucina vegetariana: M (Massimo), amica della
noi la grigliata tipica! moglie: M, cavallo: L (Lucia), Abruzzo: L, treno: X, grigliata: M - L,
Chiara La grigliata tipica! yoga: M, montagna: M - L, fidanzato: L, ospedale: X, Ferragosto: M
Massimo A Ferragosto hai detto? - L, siti archeologici: M, campeggio: M, bambini: M, Cilento: M,
Lucia Sì, sì, era sempre Ferragosto. E sono stata quasi investita mare: M. 2c • Nel primo disegno, Massino non può dire “Che
da un cavallo in corsa… buono!” perché nel dialogo dice “una cosa, che non mi è piaciuta,
Chiara Oh, mamma! ma non solo a me, un po’ a tutti, che era l’alimentazione”. Sempre
Lucia …che era sfuggito dal proprietario e avevo davanti a me in questo disegno, il menù non è corretto perché sono indicate le
seduto il mio fidanzato, che mi ha urlato: “OOOOO “uova al burro” mentre Massimo dice “niente latte, formaggi, niente
OHHH”, io non ho capito che cosa stava succedendo uova” riguardo all’offerta del campeggio. Ancora in questo disegno,
perché non vedevo la strada e praticamente, per fortuna, un terzo errore riguarda la bacheca, dove è scritto “Pomeriggio:
si è fermato ad un metro da me… il cavallo che mi ha yoga e giochi per bambini”. Il pomeriggio non c’è lo yoga, e infatti
visto appunto, seduta sulla strada, e una mia amica poi Massimo nel dialogo dice “c’era un corso di yoga che si faceva la
l’ha preso e l’ha riportato al proprietario. mattina e la sera”. Il secondo disegno riguarda la trasferta
Massimo Quindi… non ho capito… il tuo fidanzato è scappato? gastronomica della famiglia di Massimo. In questo disegno ci sono
Ti ha lasciato lì? due errori: il primo riguarda la scritta che dovrebbe essere
Chiara Mi sembra di sì! “GRIGLIATA DI CARNE” e non “OGGI PESCE” (Massimo dice:
Lucia Lui è scappato e mi ha lasciata in mezzo alla strada! “abbiamo visto tutti un cartello: GRIGLIATA DI CARNE”); il secondo
Sì, praticamente sì! Seduta con tutti i miei amici che si errore riguarda l’ambientazione, che nel disegno è notturna, mentre
alzavano, ma io non avevo la visuale di quello che stava Massimo dice che hanno mangiato la grigliata a pranzo (“era l’ora
succedendo, ma per fortuna il cavallo si è fermato! di pranzo”). Nel terzo disegno ci sono due aspetti non coerenti con

38
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 39

modulo uno | geografia

il racconto di Lucia: il fidanzato non si mette davanti alla ragazza siamo andati a fare una gita con delle persone che
(Lucia dice “Lui è scappato e mi ha lasciata in mezzo alla strada” e abbiamo conosciuto sul posto e… in un posto… in un sito
non ha detto niente se non “OOOOOOHHH”). Nell’ultimo disegno si archeologico, tornando… era l’ora di pranzo, abbiamo
vede Lucia (lo stesso personaggio del terzo disegno) che restituisce visto tutti un cartello: GRIGLIATA DI CARNE.
il cavallo, ma nel dialogo Lucia dice “una mia amica poi l’ha preso Lucia E vi siete fermati tutti!
e l’ha riportato al proprietario”. Massimo Ci siamo subito tutti quanti precipitati!
Chiara Subito d’accordo!
Riquadro | Salento e Cilento
Massimo Sì, ci siamo fermati lì e abbiamo fatto una mangiata
È possibile a questo punto introdurre il riquadro sulle due regioni
incredibile di carne! Poi siamo ritornati da…
geografiche che hanno un nome così simile.
Chiara Sereni… tranquilli!
Si può chiedere agli studenti di fare una piccola ricerca su
Massimo … la sera sì, tornati lì, senza dire niente a nessuno.
internet (da esporre nella lezione successiva) sulle due regioni.
Eventualmente si può proporre la visione del film “Benvenuti al
sud” ambientato in Cilento e ricco di spunti per ragionare sulle
Obiettivo Ñ conoscere le espressioni fisse come è andata, entro
differenze culturali tra nord e sud Italia.
un’ora, era la prima volta, neanche, nel senso che, senza dire
niente a nessuno, tranne, tutta una serie di, tutti quanti.
Riquadro | Naturista, ecologista Procedimento Ñ 3a • seguire le consegne dell’attività.
Proporre la riflessione sui nomi in -ismo e gli aggettivi in -ista
3b • far svolgere l’attività individualmente, quindi proporre un
confronto a coppie. Verificare in plenum e chiedere se qualcuno ha
alla fine dell’attività di ascolto.
altre espressioni sinonime da aggiungere.
Soluzione Ñ 3a • 1. Come è andata; 2. tutta una serie di attività,
3 Ñ Analisi lessicale | Tutti quanti era la prima volta; 3. Tranne una cosa che, Nel senso che; 4. tutti
Trascrizione 8 quanti, senza dire niente a nessuno. 3b • 1. tutti quanti, 2. senza
1.
dire niente a nessuno, 3. nel senso che, 4. tutta una serie di, 5.
Chiara Allora? Ho saputo che sei stato in campeggio…
come è andata, 6. tranne, 7. era la prima volta.
Massimo Eh sì, siamo stati nel Cilento.
Chiara Come è andata? 4 Ñ Gioco | Tris
2. Obiettivo Ñ utilizzare le espressioni fisse come è andata, entro
Massimo …la cosa interessante è che ti offre… diciamo… il posto, il un’ora, era la prima volta, neanche, nel senso che, senza dire
mangiare, quindi tu non devi cucinare, e tutta una serie niente a nessuno, dieci minuti fa, tranne, tutta una serie di, tutti
di attività. Per esempio quest’anno c’era lo yoga, c’era un quanti, veramente.
corso di yoga che si faceva la mattina e la sera, attività Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività spiegando agli
per i bambini, balli tradizionali, insomma tante… studenti che non esistono soluzioni oggettive e ognuno è libero di
Chiara Bello! formare le frasi come meglio crede: è l’altro studente, l’avversario,
Lucia Li conoscevi già? che ha il compito di verificare se è corretta dal punto di vista
Massimo No, era la prima volta. Ci siamo andati perché la… logico e morfosintattico. Variante: in classi più agguerrite, è
un’amica di mia moglie c’era stata l’anno scorso, quindi l’avversario che sceglie la casella da riempire. Lo studente B
lei li conosceva… ce li ha consigliati. sceglie la casella per lo studente A, lo studente A formula la frase e
3. B ne verifica la correttezza. In questo caso non vince chi riesce a
Massimo Tutto veramente bellissimo, tranne… fare TRIS ma chi alla fine riesce a riempire più caselle. In tutte e
Chiara Tranne? due le varianti, l’insegnante non interviene se non in caso di
Massimo Tranne una cosa che non mi è piaciuta, ma non solo a contestazioni.
me, un po’ a tutti, che era l’alimentazione. Perché era Soluzione Ñ le soluzioni sono soggettive.
un’alimentazione vegetariana, io lo sapevo, lo sapevamo,
avevamo anche preparato i bambini.
Chiara Avete fatto scorta…
5 Ñ Parlare | Un viaggio
Massimo Sì, lo sapevo, però era un’alimentazione vegetariana
Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di produzione orale (raccontare
ricordi, sensazioni, emozioni, episodi curiosi avvenuti durante una
estrema!
vacanza).
Chiara Ah…
Massimo Nel senso che non c’era niente di derivazione animale.
Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività e le indicazioni
dell’introduzione.
4.
Massimo …infatti a Ferragosto, dopo dieci giorni che eravamo lì,

39
Guida_completa3.qxd:Layout 1 06/11/12 23.19 Pagina 40

unità 3 | non lo sapevo

6 Ñ Analisi grammaticale | Sapere e conoscere al passato


Obiettivo Ñ conoscere gli usi e i significati dei verbi sapere e
conoscere al passato.
storia a fumetti episodio uno
Procedimento Ñ 3a/3b/3c • seguire le consegne dell’attività e le
indicazioni dell’introduzione.
Soluzione Ñ 6a • 1. Ho saputo; 2. conoscevi, conosceva; “Habemus Papam” è un giallo a fumetti ambientato a Roma
3. sapevo, sapevamo, sapevo; 4. abbiamo conosciuto. 6b • ho durante il Conclave, nei giorni in cui i Cardinali si riuniscono per
saputo: qualcuno mi ha dato una notizia nuova, mi ha informato di eleggere il nuovo Papa.
qualcosa; sapevo: avevo già quella informazione (non era una In questo primo episodio viene presentato il protagonista, Alem,
novità per me); ho conosciuto: ho incontrato qualcuno per la prima un giornalista, che racconta tutta la storia in prima persona. Lo
volta; conoscevo: avevo già contatti con quella persona (non era vediamo da bambino, poi a scuola con il suo grande amico
uno sconosciuto per me). 6c • Ho saputo che Giacomo si è d’infanzia: Zero; e all’Università con il grande amore della sua
sposato con una ragazza che ha conosciuto alla sua festa di vita: Effe. Lo ritroviamo quindi più adulto quando reincontra
compleanno. Tu lo sapevi? - Sì, veramente la conoscevo benissimo, proprio questi due personaggi. Zero aspetta Alem sotto il suo
era la mia fidanzata! ufficio per consegnargli un misterioso plico e dargli appunta-
mento a mezzanotte a Piazza San Pietro. Alem entra in ufficio,
7 Ñ Scrivere | Il cavallo apre la busta e trova dei documenti top secret che decide di
Obiettivo Ñ sviluppare la capacità di produzione scritta (scrivere una portare alla polizia. Sulla strada però viene intercettato da una
lettera umoristica). macchina nera. Dopo un inseguimento, riesce a scappare e a
Procedimento Ñ seguire le consegne dell’attività e le indicazioni raggiungere casa. Lì trova nella segreteria uno strano messaggio
dell’introduzione. di Effe, che non vede dai tempi dell’Università. Quindi va all’ap-
puntamento a Piazza San Pietro, dove c’è Effe, che gli chiede i
documenti. Proprio in quel momento ricompare la macchina
nera, da cui partono dei colpi di pistola che feriscono la ragaz-
za. I due sono costretti a fermarsi, dalla macchina nera scendo-
no due persone che intimano ad Alem di consegnare il plico con
i documenti. Alem non sa che fare ma… all’improvviso si sveglia
nel suo letto e si scopre che è stato tutto un brutto sogno.
Alem a casa sua è sollevato, ma, mentre si rade la barba, riceve
una telefonata. È Zero.

unità 3 | non lo sapevo!


attività finale
Procedimento Ñ seguire la procedura descritta nell’introduzione.
Soluzione Ñ i nomi in -ismo e gli aggettivi in -ista
Le espressioni fisse come è andata, entro un’ora, era la prima
volta, neanche, nel senso che, senza dire niente a nessuno, tran-
ne, tutta una serie di, tutti quanti
I verbi sapere e conoscere al passato

40