Sei sulla pagina 1di 1

Il nulla la testa, la vita il tronco, la coda, la morte

Zhuang Zi - Acque d'autunno

Maestro Si, maestro Y�, maestro Li e maestro Lai,


questi quattro uomini parlavano insieme: �Chi sa fare
che il nulla sia la testa, la vita il tronco, la coda la morte?
Chi sa come morte e nascita, vita e morte formano
un essere? Con costui vogliamo essere amici�.
Si guardarono i quattro uomini e risero; e poi che in
cuor loro erano d'accordo, furono amici.
Non molto di poi maestro Y� ammal� e maestro Si fu
a vederlo. �Grande � il Creatore!� disse il malato, �che
mi ha cos� sformato!�. Era curvo come un gancio; il
mento gli toccava l'ombelico; aveva le spalle pi� alte del
cocuzzolo; un'ulcera sul cocuzzolo che mirava al cielo.
Tutta la sua costituzione distrutta. Ma il suo cuore non
era turbato.
Si trascin� alla fonte, vi si guard� dentro e disse: �Ah
come il Creatore mi ha sformato!�
Maestro Si disse: �Ti rincresce?�
E maestro Y�: �No, perch� dovrebbe rincrescermi?
Se Egli mi scompone, e del mio braccio sinistro fa un
gallo, grider� le ore della notte. Se del mio braccio destro
fa una balestra, caccer� le anatre. Se Egli muta il
mio tronco in una ruota e la mia anima in un cavallo,
non avr� bisogno di altro compagno. Dell'ottenere c'� il
suo tempo; alla perdita ci si rassegna. Chi si adatta ai
tempi, n� gioia n� dolore hanno potere su di lui. Sta per
essere sciolta, direbbero gli antichi, la corda alla quale �
legata la mia vita. Ma uno non pu� sciogliersi da s�; i
suoi vincoli lo tengono. La creatura cede al Cielo. Cos�
� sempre stato. Come dovrebbe rincrescermi?�
Non molto di poi ammal� maestro Lai, e giaceva moribondo,
ansando, mentre moglie e figli intorno piangevano.
Maestro Li and� a vederlo. Disse loro: �Andate!
Non disturbate il suo passaggio!�
Poi si appoggi� alla porta e disse: �Grande � il Creatore!
Che vorr� ora fare di te? Dove ti mander�? Ti metter�
nel fegato di un sorcio o nella zampa di un insetto?�
�Un figlio� rispose maestro Lai �va semplicemente
dovunque i genitori gli ordinano di andare. Yin e Yang
(i due elementi, positivo e negativo, delle cose) sono per
l'uomo pi� che i genitori. Se affrettano la mia morte e io
indugio, sono un figlio disubbidiente. Non possono farmi
ingiustizia.
C'� il gran fonditore che getta il metallo. Se il metallo
sprizzasse su e dicesse: �fa di me una spada d'eroe�, il
gran fonditore lo terrebbe per cattivo metallo. Se io poi
che gi� una volta ho avuto la forma d'uomo, dicessi: �di
nuovo un uomo, voglio essere di nuovo un uomo�, il
Creatore mi terrebbe certamente per un cattivo uomo. Il
mondo � un gran crogiuolo, e il Creatore un gran fonditore.
Dovunque mi manda, per me sta bene. Mi addormento,
e tranquillo mi risveglier�.