Sei sulla pagina 1di 1

12 I COMMENTI IL RESTO DEL CARLINO - LA NAZIONE - IL GIORNO SABATO 1 DICEMBRE 2007

LA LETTERA risponde MASSIMO FINI


www.massimofini.it
L’altra (vera) faccia del razzismo
Caro Fini, ono assolutamente d’accordo liberti sotto il domino assoluto dei loro
una delle cose che mi fa più rabbia, sul tema
dell’immigrazione extracomunitaria, è la parola d’ordine
«ci servono», «sono necessari alla nostra economia»,
S con lei. Questo modo di
considerare gli immigrati sono
in ragione delle loro utilità, ‘necessari Stiamo creando una nuova categoria
di paria, di ‘schiavi salariati’
padroni. ma almeno costoro ebbero
l’intelligenza di affidar loro compiti in
cui erano più capaci,
ripetuta fino alla nausea da politici ed economisti, alla nostra economia’ in quanto si nell’amministrazione sia domestica che
imprenditori eccetera. Dobbiamo quindi dedurre che, se prestano, per disperazione, a fare i (malissimo). pubblica, e Nerone fece dei liberti la
gli extracomunitari «non servissero», l’impatto sarebbe lavori più umili che noi italiani non La situazione ricorda un po’ quella che sfida dorsale di quella burocrazia che
ben diverso, nonostante i proclami di fratellanza, abbiamo più voglia di fare, non ha si creò nell’impero romano. Quando, tenne in piedi l’impero per altri tre
uguaglianza, tolleranza e così via. Secondo me il vero niente a che fare con la solidarietà e la per sopperire al parassitismo cronico secoli. Qui invece si vedono donne
«razzismo» è questo. Molto meno razzista è chi, fratellanza, sbandierate soprattutto della plebe sfaccendata dell’Urbe, rumene laureate in economia che
coerentemente, è contrario alla società multietnica dalla sinistra, ma piuttosto con la masse di uomini provenienti dall’area fanno le badanti, ingegneri,
perchè la considera non arricchimento di tutte le culture, disumanità ed è una forma di ellenistica e alessandrina, molto più extracomunitari utilizzati come operai
ma la fine di ogni logica e naturale specificità dei popoli. razzismo della peggior specie. Perché civili e colti dei rozzi quiriti, venivano e altri, laureati e diplomati, a pulire i
Antonio Martinelli, Cagli mascherato con i buoni sentimenti. trascinati a Roma come schiavi o cessi.

RENATO DULBECCO NORMAN MAILER


Il nostro Istituto di Disconoscimento
cultura a Los Angeles lo postumo: premiato per
premia come italiano che la peggior scena di sesso
s’è distinto nel mondo in un romanzo

VERTICE CON VELTRONI


LA VOCE
La scommessa di Silvio MAURO AVELLINI
E gli altri ora rischiano
BRUNO VESPA
I voli di Speciale?
Occorre uno specialista
[SEGUE DALLA PRIMA]
OBERTO Speciale, di nome e di fatto.
La vera notizia, a nostro avviso, è tuttavia un’altra e
l’ha colta subito un allarmato Gianfranco Fini: per
la prima volta dopo tredici anni, Berlusconi non ha
condizionato una riforma elettorale all’accordo su al-
leanza e leadership prima del voto. E’ la fine del bipo-
R Dopo il braccio di ferro con il ministro Visco,
la sua destituzione e la richiesta (archiviata)
di un risarcimento milionario, l’ex comandante della
Guardia di Finanza si era segnalato per aver fatto
larismo? Forse no, ma fa bene tuttavia il presidente viaggiare le spigole per i suoi amici a bordo dell’Atr in
di Alleanza Nazionale a preoccuparsene. Sta qui in- dotazione alle Fiamme Gialle, trasformato in una
fatti la vera svolta di Forza Italia. Punto più, punto sorta di aereo presidenziale. All’inchiesta della
meno, ieri si sono incontrati i titolari di due terzi del
potenziale elettorato italiano. La Cosa Rossa nei son- procura militare su questo insolito banchetto ad alta
daggi è in rotta, la Cosa Bianca non decolla. Allean- quota, ora si aggiunge anche un’istruttoria della Corte
za Nazionale sembra il partito a soffrire di meno del- dei Conti che si accingerebbe a richiedere il danno
la nuova situazione, ma non è detto che non verrebbe erariale, dopo aver accertato che gli «speciali»
penalizzata da una radicalizzazione dello scontro week-end di Speciale, in lungo e in largo per il Paese,
elettorale tra Pd e Pdl. E’ probabile che nelle prossi- sono stati almeno 45. Voli da 4mila euro l’ora. Ma,
me settimane Berlusconi smussi qualche angolo e che pescando dai fondi per spese riservate (quindi
si torni a parlare di federazione del centrodestra. Ma «speciali»), sarà difficile dimostrare che non si poteva
per ora il segnale è chiaro: il Cavaliere va per la sua rompere il salvadanaio. Il Comando ha già riferito al
strada e vuole essere lui, ancora una volta, a dettare ministero delle Finanze, confermando l’uso
le condizioni di una eventuale alleanza. Senza legar- «prettamente operativo» dell’Atr. Per spiegare invece
si le mani prima del tempo, ha infatti accettato un
che ci facevano quelle spigole in business class non
sistema proporzionale con sbarramento in collegi elet-
torali più piccoli degli attuali. Sulla dimensione dei
FRASIDELGIORNO basterà nemmeno uno 007. Già, un agente «speciale».
collegi tratteranno gli esperti delle due parti: se sono

‘ ’
piccoli, se ne avvantaggerebbero Pd e Forza Italia in Anch’io e De André agli inizi
danno dei partiti minori. Se fossero troppo piccoli, se
ne avvantaggerebbe soprattutto il Pd. Berlusconi ha ci siamo appoggiati ad altri. Borges
accettato inoltre la proposta di Franceschini tesa a ri- diceva: ogni genio inventa i suoi predecessori. FIL DI CUORE
dimensionare il margine di manovra dei piccoli parti-
ti (niente gruppi parlamentari diversi dai partiti che FRANCESCO GUCCINI MARIA RITA PARSI
si sono presentati alle elezioni).
La divergenza maggiore resta sulle riforme. Il centro-
destra le aveva approvate nella passata legislatura e Videofonini selvaggi,

‘ ’
l’ondata di antiberlusconismo le aveva fatte spazzare
via dal referendum. Berlusconi non poteva perciò rin-
La seduzione, figlia della è giusto ‘spegnerli’
negarle. Ma non può nemmeno sedersi al tavolo — sensualità, è una cosa naturale.
ENE ha fatto il ministro Fioroni a emanare, su
come vorrebbe invece Casini — perché esse ritardereb-
bero davvero la fine della legislatura. Veltroni ha pro-
vato a offrire un ultimo segnale indiretto. Basta un
anno per farle, ha detto e a buon intenditore questo
Che non ha bisogno di essere ostentata.
MONICA BELLUCCI B parere favorevole del Garante della Privacy,
una direttiva che ricorda le severe sanzioni
previste dalla legge contro i bulli che, nella scuola, fanno
poteva arrivare come un messaggio elettorale per la uso selvaggio di videofonini. Le cronache locali
primavera del 2009. Ma il Cavaliere non poteva fi- riscontrano la dilagante abitudine, fra gli adolescenti, di

‘ ’
darsi. Ma a me piacerebbe utilizzare i videofonini per girare filmati scioccanti o
Che accadrà adesso? E’ inutile illudersi: si sono me- scattare foto sconvolgenti da inserire in Rete. Così è
no di quattro settimane lavorative prima che la Corte avere un fisico avvenuto nel caso recente di un diciassettenne Down,
costituzionale, ammettendo il referendum, accenda come Monica Bellucci. bersaglio dei compagni armati di videofonini. Così è
la miccia di una deflagrazione nucleare. Ed è diffici- accaduto in molti, troppi, altri casi. Le pene previste sono
le in così poco tempo raggiungere un accordo. C’è da KEIRA KNIGHTLEY pesanti: multe fino a 30 mila euro e sanzioni
registrare, peraltro, che il clima disteso dell’incontro disciplinari, altrimenti non avrebbero effetti deterrenti.
di ieri chiude una stagione di scontri e di insulti dura- Trattandosi di minorenni, la multa ricadrebbe sul
ta tredici anni. Ma al di là del galateo, non c’è dub- bilancio familiare. Un modo per far comprendere ai
bio che sia la svolta politica di un confronto tra due genitori che se il telefonino ha la sua utilità, il
grandi partiti — e non più tra due coalizioni — a videofonino, invece, può, se usato in modo improprio,
preoccupare tutti quelli che al confronto non hanno diventare l’arma della “sindrome da Truman show” in
partecipato. Nei telegiornali di ieri sera, Romano forma violenta. Senza dimenticare che, sempre, gli atti
Prodi ha detto di aver saputo di un incontro positivo. teppistici sono una provocazione dei ragazzi per mettere
Ma lo diceva con una espressione così luttuosa che alla prova il mondo degli adulti, ponendo sotto esame le
valeva più d’ogni parola. loro capacità di ribadire il valore e la forza delle leggi e
delle autorità.

Potrebbero piacerti anche