Sei sulla pagina 1di 8

Li

eo antonale di Lo arno 14 giugno 2014

ESAME SCRITTO DI FISICA


E APPLICAZIONI DELLA MATEMATICA

L'esame s ritto di FAM omprende inque eser izi.


Il totale dei punti è 80; on 48 punti si ottiene la nota 6. Per ogni eser izio è indi ato il
relativo punteggio.

Durante l'esame ogni andidato può usufruire


• del formulario;

• di un formulario personale di massimo 8 fogli A4;

• di una al olatri e non programmabile e priva di display gra o.

Entro le ore 11.00 si dovranno onsegnare, nell'apposita busta,


• i fogli on gli eser izi risolti (s ritti a penna);

• le minute.

Vi auguriamo buon lavoro.


Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Eser izio 1. (17 punti = 6+2+1+1+3+1+3)

a) La gura rappresenta un orpo di densità ρ a forma di tron o di ono ir olare


retto on apertura α = π4 . Cal olare il suo momento d'inerzia rispetto al suo asse di
simmetria (Oz ) on un integrale triplo e utilizzando le oordinate ilindri he. Indi are
hiaramente tutti i passaggi ed esprimere il risultato in funzione di ρ e di h.

b) Un pi olo peso di a iaio (ρa iaio = 7.85 · 103 kg/m3 ) a forma di manubrio e di
massa m = 10.9 kg è omposto da inque orpi saldati tra loro: due tron hi di ono
dell'eser izio a) e tre ilindri. Le misure sono riportate nella gura e sono in m.

Cal olare il suo momento d'inerzia I , in kg · m2 , rispetto al suo asse di rotazione.


Per le parti ilindri he del manubrio è possibile utilizzare la formula del momento
d'inerzia he si trova sul formulario. (Nel aso in ui non si dovesse rius ire, usare
per i prossimi eser izi I = 0.00538 kg · m2 , he non è il valore orretto.)
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Il manubrio si muove dapprima lungo un piano in linato di in linazione Θ1 = 45◦ , prosegue


il suo moto lungo il looping indi ato, passando per il punto B , e risale in seguito lungo il
trampolino di in linazione Θ2 = 30◦ passando per il punto A.
) Cal olare l'a elerazione del manubrio in aso di assenza di attrito (sia stati o, sia
dinami o: ks = kd = 0) sul piano in linato di in linazione Θ1 = 45◦ .

manubrio

R
3R
A

R
45◦ 30◦

d) Cal olare l'a elerazione del entro di massa del manubrio sul piano in linato di
in linazione Θ1 = 45◦ nel aso in ui il oe iente di attrito stati o ks sia gran-
de abbastanza da evitare lo s ivolamento del manubrio (si ha quindi un moto di
rotolamento).
Da questo momento in poi si supponga un moto di rotolamento.
e) Cal olare la velo ità del entro di massa del manubrio nei punti A e B , sapendo he
esso parte da fermo e he R = 1.50 m (dato he R è molto più grande del raggio del
manubrio, possiamo supporre he il entro di massa del manubrio si trovi ad altezza
3R all'inizio, 2R nel punto B e R nel punto A, sempre rispetto al suolo).
(Se non si sono trovate le velo ità nei punti A e B , usare vA = 3.53 m/s, vB =
5.02 m/s.)
f) Veri are he la velo ità nel punto più alto B del looping è abbastanza alta per
evitare he il manubrio ada.
g) Dopo aver per orso il looping e dopo aver risalito il trampolino in linato di Θ2 = 30◦ ,
al termine di esso segue un lan io obliquo. Cal olare a quale distanza dal trampolino
il manubrio ade al suolo.
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Eser izio 2. (15 punti = 1+1+3+4+2+2+2)

a) Un elettrone fermo viene a elerato da una dierenza di potenziale di ∆V = 550 V.


Cal olare la velo ità nale dell'elettrone.
b) Dopodi hé l'elettrone entra in una regione di ampo magneti o omogeneo di intensità
B = 0.00220 T, ome mostrato in gura. Se l'elettrone segue la traiettoria rappre-
sentata (le fre e indi ano il verso della velo ità dell'elettrone), il ampo magneti o
è entrante o us ente dal foglio? Motivare in modo hiaro la risposta.

B d

) Cal olare la distanza d tra la traiettoria entrante e quella us ente dell'elettrone, e la


velo ità di us ita dell'elettrone.
(Se non si è trovata la velo ità nale in a), usare vf = 1.41 · 104 km/s.)
d) Esprimere il raggio r della traiettoria ir olare in funzione di B e della velo ità v
dell'elettrone all'interno del ampo magneti o. Sapendo he si possono misurare la
velo ità v on una pre isione di ∆v = 100 km/s e il ampo magneti o B on una
pre isione di ∆B = 1.00 · 10−4 T, al olare il dierenziale dr.
Dopo essere us ito dal ampo magneti o l'elettrone segue un moto rettilineo. Supponiamo
he la traiettoria dell'elettrone segua l'asse Ox e l'us ita dal ampo magneti o sia molto
lontana (in altre parole, in x = −∞). Sui punti di oordinate (1, 1) e (1, −1) (espresse in
m) si trova una ari a Q = −15.0 nC.
e) Stabilire il potenziale elettri o V (x, y) generato dalle ari he.
f) Cal olare la velo ità dell'elettrone nel punto (0, 0).
(Se non si è trovata la velo ità di us ita nel punto ), usare vi = 1.49 · 104 km/s.)
g) Cal olare il ampo elettri o E(x,
~ y) = −∇V .
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Eser izio 3. (15 punti = 4+1+1+1+3+5)

Si onsideri il ir uito RC in gura, on f.e.m.= 12.0 V, R1 = 10.0 kΩ, R2 = 5.00 kΩ,


C1 = 400 µF, C2 = 300 µF e C3 = 100 µF.
Si denoti on Qi (t) la ari a sul ondensatore Ci al tempo t (i = 1, 2, 3). Al tempo t = 0 s
i ondensatori sono ompletamente s ari hi.
a

R1
C2 C3
+

R2
C1

a) All'istante t = 0 s, l'interruttore viene hiuso on a. S egliendo in modo appropriato


le ondizioni iniziali e usando la legge delle maglie, s rivere l'equazione dierenzia-
le inomogenea e al olare Q1 (t), mostrando tutti i passaggi (soluzione omogenea,
soluzione parti olare, ondizioni iniziali).
b) Determinare l'intensità di orrente elettri a I1 (t) he s orre al tempo t nel ir uito.
) Quale s ala degli assi bisogna s egliere per fare in modo he il gra o di I1 (t) sia una
retta? Motivare la risposta in modo hiaro.
d) Dopo un'attesa molto lunga, il ondensatore C1 è ompletamente ari o. Cal olare
lim Q1 (t).
t→∞
L'interruttore viene aperto e hiuso subito dopo on b: si onsidera questo istante ome il
nuovo tempo t = 0 s.
e) Dopo un'ulteriore attesa molto lunga (t → ∞) si possono onsiderare ostanti le
ari he sui ondensatori. Cal olare Q1 , Q2 e Q3 usando la legge delle maglie.
f) Si è interessati al valore, non ostante, delle ari he negli istanti su essivi alla hiu-
sura dell'interruttore. Trovare Q1 (t), usando la legge delle maglie e risolvendo l'e-
quazione dierenziale.
(Se non si è trovato il valore di lim Q1 (t) in d), prendere 0.00560 C.)
t→∞
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Eser izio 4. (18 punti = 1+4+1+4+4+3+1)

È data la funzione a due variabili reali


2 +y 2 )
f (x, y) = e−(x .

a) Determinare il dominio e gli eventuali zeri di f .


b) Cal olare le linee di livello f (x, y) = k per un k reale generi o e des riverle in modo
algebri o. Per quali k esistono? S egliere poi quattro valori di k e disegnarne le linee
di livello orrispondenti.
) Con i dati trovati in a) e b), disegnare in modo qualitativo il gra o tridimensionale
di f .
d) Trovare on il al olo del gradiente e della matri e hessiana i punti di massimo, di
minimo e di sella. Veri are la oerenza delle risposte ) e d).
e) Sia B il solido he gia e all'interno del ilindro x2 + y 2 = 25, sopra il piano z = −1
e sotto la super ie del gra o di f . Cal olare il suo volume, mostrando tutti i
passaggi.
f) Una parti ella si muove sulla super ie del gra o di f in modo he la traiettoria,
proiettata sul piano Oxy , mostri la spirale di Ar himede di equazione polare r = 3ϕ.
S rivere l'equazione parametri a della spirale in funzione di ϕ:

x(ϕ) = ...
y(ϕ) = ...

df
e al olare in ϕ = 2π .

g) Trovare la derivata direzionale di f in P (1, 0) nella direzione di Q(0, 2).
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

Eser izio 5. (15 punti = 2+1+5+5+2)

L'astronave di una spe ie extraterrestre, usata per esplorare l'universo, è lunga 35 m (lun-
ghezza propria) e viaggia a v = 0.6c rispetto ad un'astronave da a ia dei terrestri. I
poveri terrestri er ano di atturare l'astronave extraterrestre on una trappola atta ata
a questa astronave da a ia. La trappola è lunga soltanto 30 m (lunghezza propria). I
terrestri sono onvinti di poter atturare l'astronave extraterrestre, dato he per loro l'a-
stronave sembra lunga soltanto x m. Gli extraterrestri sono molto divertiti dai tentativi
terrestri dato he se ondo loro la trappola dell'astronave terrestre è lunga solo y m.
Per un osservatore terrestre è quindi possibile hiudere entrambi i portoni della trappo-
la per un erto tempo on l'astronave extraterrestre all'interno; mentre per l'osservatore
extraterrestre questo non è possibile. Risolvere questa ontraddizione qualitativamente,
seguendo i seguenti punti.
a) Cal olare le lunghezze x e y tramite la ontrazione delle lunghezze.
(Se non si dovesse rius ire, ontinuare on x = 29 m e y = 25 m.)
b) Cal olare l'intervallo di tempo durante il quale per un osservatore terrestre è possibile
hiudere i due portoni ontemporaneamente.
) Disegnare un diagramma di Minkowski on gli assi x e ct dell'osservatore terrestre.
Il punto di oordinate (0,0) indi a il luogo e l'istante in ui l'estremità posteriore
dell'astronave extraterrestre entra nella trappola dell'astronave terrestre. Disegnare
i seguenti elementi e mar arli on (i), (ii), (iii), (iv) e (v) sul diagramma:
(i) gli assi x′ e ct′ del sistema di riferimento dell'astronave extraterrestre. Cal olare
inoltre l'angolo di in linazione α degli assi.
(ii) le linee di universo dei due portoni della trappola dell'astronave terrestre.
(iii) le linee di universo delle due estremità dell'astronave extraterrestre.
(iv) indi are sul diagramma l'intervallo di tempo durante il quale i due portoni
possono essere hiusi ontemporaneamente dal punto di vista dell'osservatore
terrestre.
(v) indi are sul diagramma l'istante in ui il punto più anteriore dell'astronave ex-
traterrestre es e dalla trappola. A giudizio dell'osservatore extraterrestre tale
istante si trova nel futuro o nel passato rispetto all'evento indi ato sopra on
(0,0)?
Esame s ritto di FAM Lo arno, 14 giugno 2014

d) Disegnare un diagramma di Minkowski on gli assi x e ct dell'osservatore nell'a-


stronave extraterrestre. Gli assi x′ e ct′ diventano allora gli assi dell'osservatore
terrestre. Disegnare gli elementi da (i) a (v) dell'eser izio ).
e) Spiegare on parole proprie ome si risolve l'apparente ontraddizione.