Sei sulla pagina 1di 1

16/2/2018 ENEA: chiarimenti sull'ecobonus 2018. Ecco le regole e le percentuali - FISCOeTASSE.

com
NOW PLAYING: Telefisco 2018: i principali Click to expand

Rassegna stampa (/articoli/lista?tipo%5B0%5D=notizie) Pubblicato il


16/02/2018

ENEA: chiarimenti sull'ecobonus


2018. Ecco le regole e le percentuali
L'ENEA ha fornito chiarimenti in merito
sull'ecobonus dopo le modifiche e le novità
previste dalla Legge di bilancio 2018
La legge di bilancio 2018 (Legge 27.12.2017 n.205) ha integrato e modificato le condizioni di
accesso ai benefici fiscali per l’efficienza energetica degli edifici, in relazione alle spese sostenute
dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018. Sono state molte infatti le novità contenute nella finanziarira
2018 in relazione al cd. "pacchetto casa". Recentemente, l'ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) ha
pubblicato sul suo sito una tabella che sintetizza gli interventi incentivabili e le aliquote che scaturiscono dalla nuova legge:

interventi ammessi aliquota


detraibile
serramenti e infissi

schermature solari
50%
caldaie a biomasse 

caldaie a condensazione classe A

caldaie a condensazione A+ con sistema di


termoregolazione evoluto

pompe di calore

scaldacqua a PDC

coimbetazione involucro
65%
collettori solari

generatori ibridi

sistemi building automation

microgeneratori

interventi condominiali (superficie > 25%) 70%


interventi condominiali (superficie > 25%+ CLASSE
75%
MEDIA)
interventi condominiali e riduzione di una classe di
80 %
rischio sismico
interventi condominiali e riduzione di una classe di
85%
rischio sismico
Come si evince dalla tabella, le principali novità riguardano la riduzione dell’aliquota di detrazione al 50% per:

interventi relativi alla sostituzione di finestre comprensive d’infissi,


schermature solari,
caldaie a biomassa,
caldaie a condensazione, che continuano ad essere ammesse purché abbiano un’efficienza media stagionale almeno pari a quella necessaria per appartenere alla
classe A di prodotto prevista dal regolamento (UE) n.811/2013. Le caldaie a condensazione possono, tuttavia, accedere alle detrazioni del 65% se oltre ad essere
in classe A sono dotate di sistemi di termoregolazione evoluti appartenenti alle classi V, VI o VIII della comunicazione della Commissione 2014/C 207/02.

Sono ammessi con la stessa aliquota del 65%, anche i micro-cogeneratori, per una detrazione massima consentita di 100.000 euro.

Il comunicato dell'ENEA termina chiarendo che è attesa a breve la pubblicazione di uno o più decreti da parte del Ministero dello Sviluppo Economico sugli aspetti
tecnici, procedurali e di controllo.

Potrebbe interessarti il nostro tool Calcolo ristrutturazioni e risparmio energetico (https://www.fiscoetasse.com/BusinessCenter/scheda/35888-detrazioni-


ristrutturazioni-e-risparmio-energetico.html): un file excel per calcolare e gestire negli anni, le detrazioni e i benefici fiscali derivanti da interventi di ristrutturazione
edilizia e risparmio energetico

Segui gratuitamente il dossier Risparmio energetico 2018 (https://www.fiscoetasse.com/risparmio-energetico-detrazione-55percento) per aggiornamenti, news e
normativa di riferimento.

Fonte: Enea

https://www.fiscoetasse.com/rassegna-stampa/24696-enea-chiarimenti-sull-ecobonus-2018-ecco-le-regole-e-le-percentuali.html 1/2