Sei sulla pagina 1di 4

PRESENTAZIONE DEL PRODOTTO| LIBERATOR

LIBERATOR

FUNZIONI DEL PRODOTTO:


I ventilatori industriali Colt Liberator sono impianti di
ventilazione antincendio meccanici (EFFC) per
l'aspirazione di fumo e gas caldi in caso di incendio.
Liberator viene inoltre utilizzato anche per la
ventilazione meccanica quotidiana.

UTILIZZO DEL PRODOTTO:


I suoi campi di applicazione sono p.es. edifici
industriali, comunali o alberghieri, o anche centri
commerciali.
.

VANTAGGI DEL PRODOTTO:


Liberator è disponibile in due versioni, per
l’installazione sul tetto o a parete.
Il sistema è contraddistinto dal suo peso esiguo e il
consumo energetico minimo.
Liberator rispetta i requisiti della classificazione
tempo-temperatura: F300, (300°C I 60 min) e
F400 (400°C I 120 min) relativi alla norma europea
DIN EN 12101-3.

Dettagli tecnici e altre informazioni sul retro


LIBERATOR
CAMPI DI APPLICAZIONE E USO
La versione FCO è composta da un
Il Liberator oltre alla funzione di
elemento esterno realizzato con una
evacuatore di fumo e calore in caso di
struttura in lamiera di alluminio, dotata di
incendio, si può utilizzare anche per la
lamelle in alluminio per la deflessione
ventilazione meccanica quotidiana.
dell'aria che vengono azionate da un
I suoi campi di applicazione sono p.es. motore elettrico. Anche in questo caso, su
edifici a più piani industriali, comunali o richiesta lo sportello può essere rivestito in
alberghieri, e anche centri commerciali. tutti i colori RAL. In stato di inattività, le
lamelle tengono chiusa l'apertura del flusso
in uscita. In caso di incendio, il
I sistemi Liberator sono disponibili in due
meccanismo si apre mediante un
versioni standard:
meccanismo di emergenza non richiedente
- Liberator T: per l’installazione in energia, azionato per mezzo di un innesco
strutture sul tetto, per una ventilazione di emergenza antincendio. Anche in questo
assiale con emissione verticale caso, un dispositivo meccanico di
dell'aria sicurezza impedisce un'eventuale
richiusura delle lamelle di deflessione.
- Liberator W: per l’installazione a
parete e sul tetto, per una ventilazione ULTERIORI CARATTERISTICHE DEL
SISTEMA
assiale con emissione orizzontale e
verticale dell'aria. Liberator W di tipo FCO (installazione a
parete)
Tutti i Liberator vengono realizzati in una
- scatola piana installata
lega di alluminio e sono quindi leggeri e
- possibilità di installazione solo a parete
particolarmente adatti per l’installazione
sul tetto oppure a parete
Liberator W tipo FLAP
LIBERATOR T - struttura esterna isolata a doppio guscio
- possibilità di installazione sul tetto e a
Liberator T è progettato esclusivamente
per l’installazione sul tetto. parete
Caratteristiche particolari della struttura
di questo dispositivo sono i quattro Liberator T:
- equipaggiato con portelli di ritegno e
piccoli flap, che si chiudono
automaticamente in caso di arresto del senza ulteriore collegamento elettrico
per questi
motore. Un bocchettone di alimentazione
- dispositivo di chiusura necessario
assicura un ottimale afflusso al
ventilatore, in modo che sia possibile - possibilità di installazione solo sul tetto
raggiungere un elevato volume di aria di
Per tutti i modelli:
scarico con un consumo energetico
- Peso ridotto
minimo.
- Basso consumo energetico
LIBERATOR W - Sono necessarie solo piccole superfici di
I dispositivi Liberator W sono disponibili apertura su tetto o pareti
in due diverse varianti: Liberator W tipo - Indice di ricambio d’aria da 8.600 m3/h
fino a 32.050 m3/h
FLAP (installazione a muro e tetto) e
- Utilizzabile in modo universale grazie
Liberator W tipo FCO (installazione a
alle molteplici possibilità di installazione
muro).
del dispositivo
La versione FLAP è composta da un - Tutti gli estrattori di fumo sono unità
elemento esterno realizzato con una generali, compresi gli sportelli testati e
struttura in lamiera di alluminio isolata a certificati in conformità con EN 12101-
doppio guscio (valore U < 1,4 W/m2K). 3:2002
Quest’ultimo viene controllato con un
meccanismo elettrico di apertura e
chiusura.
In caso di incendio, il portello esterno si
apre grazie a un meccanismo di
emergenza che non richiede energia e
che viene azionato da una molla a gas.
Viene poi messo in sicurezza a livello
meccanico contro un'eventuale
richiusura.
Per un’integrazione armonica nella
facciata, i dispositivi possono essere
rivestiti in colori RAL.

evacuazione del fumo e calore

tramite i Liberator Colt.

L'aria in entrata viene introdotta nella

zona inferiore attraverso i portoni, le

porte o i sistemi di ventilazione


apribili.
DATI TECNICI I LIBERATOR MK-4

FUNZIONI PRINCIPALI

min. 7 Kw

PRESTAZIONE PORTATA LIBERATOR W LIBERATOR W


DIMENSIONI TIPO LIBERATOR T
kW A FLAP FCO

Volume portata in m3/h**

15-1 0,55 1,7 12900 12800 12900

Potenza assorbita 23-1 0,75 2,94 12600 14400 13450


06
23-2 1,5 3,49 17250 17200 15300

Valore U inferiore 2312-2 1,5/0,37 3,54/1,64 17250 8625* 17200 8600* 15300 7650*
2
l,4W/m K (Lberator W tipo FLAP)
12-1 0,75 2,64 19000 22500 20000

Peso 15-2 1,5 3,72 24900 29000 25750

08 15-3 2,2 6,07 26250 32050 28500


ridotto
Liberator è stato testato e certificato in conformità 1508-2 1,5/0,25 4,21/1,57 24900 12450* 29000 14500* 25750 12850*
con

EN 12101-3:2002 1508-3 2,2/0,37 5,93/2,27 26250 14250* 32050 16000* 28500 13100*

Peso in Kg

15-1 68,5 8 5 71,5

23-1 66,5 79,5 69,5


06
23-2 72,5 85,5 75,5

2312-2 83,5 96,5 86,5

12-1 100,6 112,6 102,6

15-2 109,6 121,6 II ,6

08 15-3 1 15,6 127,6 117,6

1508-2 1 13,6 125,6 115,6

1508-3 122,6 134,6 124,6

*Prestazioni ridotte, questo ventilatore antincendio è dotato di un motore a doppia velocità.


**I volumi di portata in caso di aspirazione libera, pressione esterna A = 0 Pa

“People feel better in Colt conditions.” | Versione 07-2016


Soggetto a modifiche © Colt International Licensing Limited 2016
www.coltinfo.de | www.coltinfo.ch \ wwv/.coltinfo.at