Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R Il caso SABATO 9 GIUGNO 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 21

C’è un’inchiesta
su Spezia-Parma
Sms sospetti
prima della partita
1Due giocatori liguri denunciano, la procura Figc
ha ascoltato i gialloblù Ceravolo e Calaiò, autori
dei messaggi. Un’ombra pesante sulla promozione
cuore magari spingendo anche
Valerio Piccioni sulle differenti motivazioni di
Marco Magi classifica, con i padroni di casa
già fuori da qualsiasi discorso

C’
è un’inchiesta su Spe­ di playoff e il Parma invece in
zia­Parma, lo 0­2 che piena lotta per la promozione
ha riempito di felicità diretta in Serie A senza passare
la città emiliana mandando di­ dagli spareggi. Una situazione
rettamente in Serie A la squa­ che ha portato giocatori e so­
dra allenata da Roberto D’Aver­ cietà a mettere in preallarme
sa, con la complicità del colpo gli ispettori della Procura. Che
di scena del pareggio del Fog­ hanno potuto cominciare l’atti­ La gioia del Parma dopo la vittoria in casa dello Spezia del 19 maggio che ha regalato la Serie A GETTY
gia a Frosinone nel pieno della vità investigativa
zona Cesarini. Nei giorni scor­ prima del match mento o il risul­ lenatore. Lo 0­2, combinato zione del fascicolo o emissione
si, la procura della Federcalcio e fino all’inizio IL RECORD tato di una gara o con le notizie provenienti da dei deferimenti. Il tutto entro la

3
ha ascoltato due calciatori del­ delle audizioni a di una competi­ Frosinone con la squadra cio­ prossima settimana.
la squadra ligure, Filippo De Roma. In cui gio­ zione ovvero ad ciara fermata dal Foggia pro­
Col e Alberto Masi (il primo re­ catori e società a s s i c u r a re a prio quando stava per conqui­ RISCHIO L’altro elemento da
golarmente in campo nel ma­ sono stati chia­ c hiunque un stare la promozione, ha poi sca­ accertare è l’eventuale coinvol­
tch sotto inchiesta, il secondo mati a testimo­ vantaggio in tenato la festa di Parma e del gimento di altri tesserati del
in panchina), e due dirigenti, il niare sul conte­ Le promozioni di fila classifica costitu­ Parma, protagonista addirittu­ Parma, e soprattutto del club,
team manager Leonar Pinto e nuto degli sms e del Parma, dalla D isce illecito spor­ ra di un salto triplo, dalla D alla una possibilità che però alme­
l’amministratore delegato Lui­ su eventuali for­ tivo». Serie A, in soli tre anni. no attualmente sembra total­
gi Micheli. Motivo? Fare luce su me di pressione alla A. In Italia mente esclusa. In ogni caso, un
due sms «criptici» inviati da in vista della par­ nessuna squadra TENSIONE Lo 0­2 DECISIVI È ancora prematuro eventuale processo sportivo
due giocatori del Parma, Fabio tita. l’aveva mai fatto era maturato con sbilanciarsi sul percorso giudi­ anche solo per responsabilità
Ceravolo ed Emanuele Calaiò, i gol di Ceravolo ziario­sportivo della vicenda. oggettiva metterebbe a rischio
ai loro colleghi quattro giorni «ATTI DIRETTI» Il fascicolo è e Ciciretti, alla seconda promo­ Giocatori e dirigenti dello Spe­ la conquistata serie A del Par­
prima dell’incontro valido per gestito naturalmente con gran­ zione di fila visto che i due un zia – che ieri ha definito la no­ ma perché il club emiliano ha
l’ultima giornata di B. de riservatezza e prudenza, sia­ anno fa arrivarono in Serie A mina di Guido Angelozzi a nuo­ chiuso in classifica a pari punti
mo ancora all’inizio della fase con la maglia del Benevento. vo direttore sportivo – hanno con il Frosinone (a decidere è
CRIPTICI In pratica, nei mes­ istruttoria, si deve capire anco­ Un risultato che si è poi arric­ preso l’iniziativa per evitare di stata la differenza reti negli
saggi ci sarebbero stati riferi­ ra lo spessore della vicenda, e chito di un valore enorme con incorrere nell’«omessa denun­ scontri diretti), «condannato»
menti ambigui alla prestazione se agli sms «criptici» la Procura lo sviluppo delle cose a Frosino­ cia». Evitando di rispondere ai ai playoff. Uno scenario clamo­
in difesa dello Spezia, quasi un ha potuto o potrà aggiungere ne. Una partita, quella giocata messaggi, ma evidentemente roso, ma ancora da verificare.
invito a non metterci troppo qualche ulteriore elemento in a La Spezia, piena di tensione dandogli un peso. È chiaro che © RIPRODUZIONE RISERVATA

direzione dell’ipotesi della par­ anche per la contestazione dei ora c’è un passaggio chiave per
tita combinata, anche nell’ipo­ tifosi locali nei confronti della interpretare la vicenda, l’inter­
RNelle parole sotto tesi che si sia trattato solo di un loro squadra, in particolare al­ rogatorio dei giocatori del Par­
tentativo non andato a buon fi­ l’indirizzo di Alberto Gilardino, ma che hanno inviato i due sms
R
Ma l’istruttoria
accusa ci sarebbe ne. L’articolo 7 del codice di peraltro un ex del Parma, che «incriminati, Ceravolo e Calaiò,
è solo all’inizio: il
stato un invito giustizia sportiva della Figc de­ anche per gli insulti ricevuti ascoltati ieri. Avranno dovuto fascicolo potrebbe
finisce infatti così la categoria nell’occasione dopo un rigore spiegare il perché di quell’invio
a non mettercela GIOIA E DOLORE Qui sopra, dell’illecito sportivo: «Il compi­ sbagliato, avrebbe maturato la in un momento così delicato e
concludersi anche
tutta in difesa Gilardino dopo il rigore fallito. mento, con qualsiasi mezzo, di decisione di smettere di giocare l’uso di un certo linguaggio. Sa­ con l’archiviazione
In alto, Ceravolo esulta LAPRESSE atti diretti ad alterare lo svolgi­ per buttarsi nella carriera di al­ rà questo il bivio fra archivia­

PLAYOFF DI SERIE B, DOMANI SEMIFINALI DI RITORNO L’INCHIESTA TRA CAMPO E TRIBUNALE SERIE C - MERCATO SERIE C - PLAYOFF

Palermo e Frosinone Bari, nuovi guai


C’è l’ipotesi di falso
Foggia: Sannella
torna in libertà
La Ternana
su Belingheri
Domaniverdetti
sullefinaliste
in finale con il pareggio in atto pubblico Stroppa addio? Poker Reggina del16giugno
● Domani c’è il ritorno delle mezzo potrebbe rientrare ● BARI (f.c.) Ieri mattina nuovo ● FOGGIA (e.l.) Torna in ● (ni.sch) La Ternana lavora ● Domenica entrambe alle
semifinali: Palermo-Venezia alle Suciu, anche se Pinato blitz della Guardia di Finanza libertà il patron del Foggia a un colpo a centrocampo: 20.30 si disputano le partite
18.30 e Frosinone-Cittadella alle garantisce maggior spinta allo stadio San Nicola, presso gli Fedele Sannella. Ieri, il nel mirino c’è Belingheri di ritorno delle semifinali:
21. Con il doppio 1-1 dell’andata offensiva per una squadra uffici amministrativi Bari, per Tribunale del riesame ha (Padova). A proposito di Catania-Siena
Frosinone e Palermo, meglio che dovrà necessariamente acquisire documenti accolto la richiesta di revoca centrocampisti: Calamai (andata 0-1) sarà diretta da
piazzati in campionato, vanno in vincere. Confermato in blocco concernenti l’assolvimento degli dei domiciliari. Sannella era (Cosenza) nel mirino Maggioni di Lecco;
finale con il pari al 90’ (niente il trio difensivo Andelkovic, obblighi federali con scadenza stato arrestato con l’accusa dell’Alessandria, Arrigoni Cosenza-Südtirol
supplementari), Cittadella e Modolo e Domizzi. 16 marzo scorso. L’oggetto delle di riciclaggio lo scorso 24 (Lucchese) e Perez (Gozzano) (andata 0-1) sarà diretta da
Venezia obbligati vincere. Lo indagini infatti riguarda la gennaio, nell’ambito piacciono alla Giana, il Volpi di Arezzo e trasmessa
stesso vale per la finale: andata QUI FROSINONE (m.d.r.) provenienza della liquidità dell’inchiesta «Security» della Piacenza tratta Cattaneo in diretta tv su Rai Sport.
mercoledì 13 alle 20.30 e ritorno Longo spera nel recupero in necessaria a pagare i contributi Procura di Milano. Per (Reggiana) e Mungo La finale sarà disputata
sabato 16 alla stessa ora. extremis di Maiello e le ritenute del primo bimestre l’accusa avrebbe ricevuto e (Cosenza), il Pisa vuole Della sabato 16 a Pescara, sempre
(distorsione alla caviglia) e 2018, per cui di recente il Bari riciclato circa 580.000 euro Latta (Piacenza), mentre La con inizio alle 20.30.
QUI PALERMO (g.d.m.) Stellone Paganini (problema al ha subìto una penalizzazione di attraverso pagamenti in nero Camera (Reggina) martedì
ha recuperato Dawidowicz e ginocchio). Il nodo sulla loro 2 punti. Pare che gli inquirenti a di tecnici e calciatori. può firmare con il Rimini. Il REGOLAMENTO
Struna, ma i dubbi riguardano presenza, almeno nella lista stiano lavorando su un’ipotesi di Il Tribunale federale ha Pordenone ha chiesto ● Dalle semifinali, il
centrocampo e attacco: dei convocati, verrà sciolto al falso in atto pubblico. Non è deferito 37, tra dirigenti, Lunetta (Atalanta, era al piazzamento finale in
l’allenatore rosanero potrebbe termine del provino che davvero un bel momento per allenatori e giocatori, che il Renate). Mangione (Nardò) campionato non ha più
riproporre Coronado e Rolando svolgeranno domattina. Giancaspro che tra una prossimo 22 giugno firma con il Monopoli. Poker rilevanza per il passaggio
titolari. Davanti sicuro del posto settimana, in occasione andranno a processo. della Reggina: presi Navas del turno: è stato il sorteggio
c’è solo La Gumina, a segno QUI CITTADELLA (s.p.) Tutti dell’assemblea straordinaria dei Intanto, il Foggia è a un (Akragas), Salandria (Matera) integrale a decidere chi
mercoledì sera a Venezia: disponibili (tranne gli soci, sarà chiamato a passo dal separarsi dal e i giovani Zecca e Franchini gioca in casa andata e
Trajkovski, Nestorovski e Moreo infortunati di lungo corso ricostituire il capitale sociale e tecnico Stroppa, che dal Sassuolo. Altro innesto, ritorno. Pertanto domani
si giocano l’altro posto. come Scaglia, Caccin, Siega e ripianare le perdite di bilancio dovrebbe restare in B al infine, per il Catanzaro: per la sera, in caso di parità
Iunco), Venturato potrà accertate, mentre il 26 giugno Crotone. La società ha preso difesa c’è Pambianchi dopo i 90’ regolamentari,
QUI VENEZIA (m.c.) Inzaghi contare sugli stessi dovrà pagare le mensilità e i tempo, ma è alla ricerca del (Rende). Infine le panchine: si disputano i tempi
opererà pochi ritocchi alla dell’andata, ad esclusione di relativi contributi del trimestre sostituto. Il direttore Grieco confermato alla Pro supplementari e,
formazione di mercoledì: il Settembrini, squalificato. marzo-maggio 2018 (circa 3,5 sportivo, Luca Nember, sta Vercelli, Alvini resta se la parità dovesse
rientro di Garofalo sull’out Stamattina prevista rifinitura, milioni), condizione essenziale vagliando una serie di all’AlbinoLeffe, mentre a persistere, si andrebbe
sinistro e di Geijo in attacco, con quindi convocazione e per poter iscrivere il Bari al proposte, tra cui proprio l’ex Pordenone è testa a testa tra ai calci di rigore.
al fianco Litteri o Marsura. In partenza per Frosinone. prossimo campionato. Crotone e Bari Davide Nicola. Zironelli e Italiano. Lo stesso vale per la finale.