Sei sulla pagina 1di 9

3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

Home (/) /  Università (/it/home/home-universita) /  Serie e successioni (/it/universita/matematica-serie-successioni)


/  Serie numeriche (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche)
/  Criteri di convergenza per serie a termini positivi

 Lezioni

Precorso di matematica (/it/universita/matematica-precorso)

Algebra lineare (/it/universita/matematica-algebra-lineare)

Funzioni e limiti (/it/universita/matematica-funzioni-limiti)

Serie e successioni (/it/universita/matematica-serie-successioni)

Successioni (/it/universita/matematica-serie-successioni/successioni-numeriche)

Serie numeriche (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche)

Una digressione storica (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/digressione-storica)

Introduzione alle serie numeriche (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/introduzione)

Condizione di Cauchy e convergenza assoluta (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/condizione-Cauchy-


convergenza-assoluta)

Criteri di convergenza per serie a termini positivi (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-


termini-positivi)

Serie armonica generalizzata, serie a segno alterno e criterio di Leibniz (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-


numeriche/armonica-generalizzata-segno-alterno-Leibniz)

Approfondimenti sulle serie numeriche (/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/approfondimenti)

Derivate e integrali (/it/universita/matematica-derivate-integrali)

Test di ammissione Università (/it/universita/test-ammissione)

Criteri di convergenza per serie a termini positivi


In questa lezione troverai i principali criteri di convergenza per serie a termini non negativi. Finalmente ci doteremo di
strumenti veramente validi per capire se e ettivamente una serie converge! Vedremo i criteri del confronto e del
confronto asintotico, il criterio della radice, il criterio del rapporto, il criterio di condensazione. Come scegliere quello
giusto da utilizzare? Vedrai che presto ti sarà tutto chiaro!

 APPUNTI  ESERCIZI

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

Finora abbiamo visto solo qualche esempio di serie numerica, che abbiamo a rontato “con le mani”, ossia senza
introdurre criteri e teoremi che ci potessero facilitare il compito. È giunto finalmente il momento di dotarci di strumenti
più avanzati che ti possano aiutare a trattare casi sempre più generali.

Inizieremo con i criteri di convergenza (e divergenza) per serie il cui termine generale sia non negativo. Utilizzando gli
analoghi criteri per le successioni dimostreremo i criteri del confronto e del confronto asintotico. Passeremo poi al
criterio della radice e al criterio del rapporto, che ci permettono di definire il carattere di una serie numerica a partire
dal calcolo di limiti di particolari successioni. Infine enunceremo un risultato un po’ particolare e tuttavia utile che prende
il nome di criterio di condensazione.

Ovviamente ogni criterio ha la sua specificità: imparerai presto a scegliere quello giusto!

(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)

CONTENUTI DI QUESTA LEZIONE SU: CRITERI DI CONVERGENZA PER SERIE A TERMINI POSITIVI
Criterio del confronto
Criterio del confronto asintotico
Criterio della radice
Criterio del rapporto
Criterio di condensazione


Criterio del confronto
Consideriamo una serie numerica ∑ a . Per tutta questa lezione assumeremo che valga sempre (almeno
+∞

n=1 n

definitivamente) che a ≥ 0. Abbiamo visto che in queste ipotesi la successione delle somme parziali è non decrescente e
n

che quindi la serie può solo convergere o divergere a +∞. Ci possiamo ora dedicare a ricavare dei semplici criteri che ci
suggeriscano il comportamento di una serie a partire dal comportamento di una serie nota!

Enunciamo subito il criterio del confronto per le serie!

Supponiamo di avere a che fare con due serie ∑ +∞

n=1
an e∑ +∞

n=1
bn tali che ∀n (o per lo meno definitivamente) valga che
0 ≤ a ≤ b . Allora:
n n

1. se ∑ +∞

n=1
an diverge, allora anche ∑ +∞

n=1
bn diverge;
2. se ∑ +∞

n=1
bn converge, allora anche ∑ +∞

n=1
a converge (in generale ad una somma diversa);
n

La validità di questo risultato deriva direttamente dal criterio del confronto (o teorema dei carabinieri
(https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/successioni-numeriche/teoremi-limiti-
successioni#teorema-confronto-due-carabinieri)) che abbiamo visto nella parte sulle successioni. Basta applicarlo
opportunamente alla successione delle somme parziali e il gioco è fatto!

Facciamo qualche esempio:

1. la serie

+∞
1

n
ln (n + 1) ⋅ 5
n=1

converge per il criterio del confronto. Infatti il suo termine generale a n


=
1
n
è non negativo. Inoltre vale che
ln (n+1)⋅5

0 ≤ an ≤
1

5
n e sappiamo che la serie

+∞
1

n
5
n=1

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

converge perché è una serie geometrica di ragione 1

5
;
2. la serie

+∞
n + 3

2
n − 1
n=2

diverge per il criterio del confronto. Infatti per n ≥ 2 il suo termine generale è ben definito e positivo. Basta ora
osservare che:

n + 3 n 1
≥ ≥
2 2
n − 1 n − 1 n

(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)
Siccome la serie armonica è divergente possiamo immediatamente concludere che

+∞
n + 3
∑ = +∞
2
n − 1
n=2

Come avrai intuito dagli esempi la strategia da usare è la seguente: cercare di ricondursi, tramite maggiorazioni o
minorazioni, ad una serie di cui conosciamo il comportamento, per poi sfruttare il criterio del confronto!

 Fai una segnalazione

Criterio del confronto asintotico


Passiamo ora ad una versione più agile del criterio del confronto appena visto e in cui entra in gioco la relazione di
asintotico (https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/successioni-numeriche/infiniti-infinitesimi-
successioni#limiti-calcolo-asintotico) che abbiamo introdotto nel capitolo sulle successioni. Ti ricordiamo che due
successioni {a } e {b } (con b ≠ 0 ) si dicono asintotiche (e si scrive a ∼ b ) se vale che lim = 1 . Ecco il criterio
an

n n n n n n→+∞
bn

del confronto asintotico!

Supponiamo di lavorare con due serie ∑ a e∑


+∞

n=1 n
b a termini (definitivamente) positivi e tali che a ∼ b .
+∞

n=1 n n n

Allora le due serie considerate hanno lo stesso carattere (ovvero convergono entrambe oppure divergono entrambe).

Per dimostrare questo criterio basta osservare che la relazione di asintotico ci dice che definitivamente dovrà valere

1 3
bn ≤ an ≤ bn
2 2

A questo punto si vede che chiaramente le due serie ∑ +∞

n=1
1

2
bn e∑ +∞

n=1
3

2
bn hanno lo stesso carattere della serie ∑ +∞

n=1
bn .
Occorre poi applicare il criterio del confronto appena visto per arrivare direttamente alla conclusione!

Ti facciamo notare che spesso (anche utilizzando i limiti notevoli) risulta facile ricavare una relazione di asintotico
piuttosto che e ettuare minorazioni e maggiorazioni per applicare il criterio del confronto. Anche qui ti facciamo qualche
esempio:

1. la serie

+∞
1
∑ 1 − cos ( )
n
n=1

converge per confronto asintotico. Infatti riguardando i limiti notevoli osserverai subito che

1 1 1 1 1
1 − cos ( ) = 1 − (1 − + o( )) ∼ ∼
2 2 2
n n n n n(n + 1)

Quindi il termine generale della nostra serie è asintotico a quello della serie di Mengoli, che è convergente come già
sappiamo. Ne consegue che la nostra serie deve convergere;
https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

2. la serie

+∞
1
∑ (n + 3) ⋅ tan ( )
2
n
n=1

diverge per confronto asintotico. Basta notare che

1 n + 3 1
(n + 3) ⋅ tan ( ) ∼ ∼
2 2
n n n

e ricordarsi della divergenza della serie armonica.

 Fai una segnalazione


(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)

Criterio della radice


Continuiamo a lavorare con serie numeriche a termini positivi e ti presentiamo un altro strumento utile per
determinarne il carattere. I cosiddetti criteri della radice e del rapporto funzionano nella stessa maniera: dal termine
generale {a } della serie si ricava un’altra successione di cui si cerca di calcolare il limite. Dal valore di tale limite si
n

ottengono informazioni sul comportamento della serie. Non ti sembra possibile? Vediamo il criterio della radice!

Supponiamo di lavorare con una serie ∑ +∞

n=1
an tale che a n
> 0 (almeno definitivamente). Ipotizziamo inoltre che esista
(non necessariamente finito) α := lim n→+∞

n−
√an .
Allora sono vere le seguenti a ermazioni:

1. se α allora ∑ converge;
+∞
∈ [0, 1) an
n=1

2. se α ∈ (1, +∞] allora ∑


+∞

n=1
a diverge a +∞.
n

Diamo un’idea della dimostrazione. Se α = lim n→+∞ √an


n −−
∈ [0, 1) allora possiamo trovare ε > 0 tale che α + ε < 1 e che
definitivamente n−−
√an < α + ε . Ma allora 0 < a n
< (α + ε)
n
definitivamente, ovvero il termine generale a è n

definitivamente inferiore a quello di una serie geometrica di ragione minore di 1. Il criterio del confronto per le serie ci
assicura allora la convergenza di ∑ a .
+∞

n=1 n

Analogamente se α n −
= limn→+∞ √

an < 1 allora possiamo trovare ε > 0 tale che α − ε > 1 e che definitivamente
−−
√an > α − ε
n
(ossia a n
> (α − ε)
n
). Non resta che concludere, ragionando come in precedenza, che ∑ +∞

n=1
an diverge
a +∞.
Ti sarai chiesto, probabilmente, che cosa si possa dire nel caso in cui lim n→+∞
n −−
√an = 1 . Purtroppo in questa situazione il
criterio della radice non ci dà alcuna informazione, ossia vi sono casi di convergenza e casi di divergenza. Ad esempio:

1. la serie di termine generale a n


=
1
diverge per confronto con la serie armonica. Proviamo ora a calcolare
√n

n −
lim n→+∞ √an

. Avremo:

−−−−−− 1

n ln n
1 1 −( )
√(
n
) = ( ) = e 2n
→ 1 per n → +∞
− −
√n √n

Quindi in questo caso lim n→+∞


n −−
√an = 1 e la serie diverge;
2. la serie di termine generale b n
=
1

2
converge perché il suo termine generale è asintotico a quello della serie di
n

Mengoli. Proviamo ad applicare il criterio della radice e otteniamo:


−−−−−−
2 ln n
1 −( )
n
) = e → 1 per n → +∞
n
√(
2
n

n −

Quindi anche in questo caso lim n→+∞
√bn = 1 , ma la serie converge.

Quando conviene applicare il criterio della radice? Di solito esso viene impiegato quando si ha a che fare con termini
generali caratterizzati in qualche maniera da un andamento esponenziale. Ad esempio lavoriamo con la serie di termine
n
3

generale a . Osserviamo che calcolare lim risulta molto facile in questo caso. Infatti:
(5n +3)
n −−
n
= n→+∞ √an
3n
7n

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

per n → +∞. Il criterio della radice ci assicura in questo caso la convergenza!


3
n −− 5n +3 5
√an = →
7
< 1
7n3

 Fai una segnalazione

Criterio del rapporto


Siamo pronti per passare al criterio del rapporto.

Nelle solite ipotesi di lavorare con una serie ∑ a termini positivi supponiamo che esista: β := lim .
+∞ an+1
an n→+∞
n=1 an

Allora vale che: (https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)


1. se β allora ∑ converge;
+∞
∈ [0, 1) an
n=1

2. se β ∈ (1, +∞] allora ∑ +∞

n=1
a diverge a +∞.
n

Tralasciamo la dimostrazione di questo risultato (per altro molto simile a quella del criterio della radice) e passiamo ad
altre considerazioni.

Notiamo che anche in questo caso se β := lim non abbiamo alcuna informazione a disposizione.
an+1

n→+∞
= 1
an

Infatti:
la serie di termine generale a è chiaramente divergente e vale lim ;
an+1

n
= 1 ∀n n→+∞
= 1
an
3

la serie di termine generale è convergente per confronto con la serie di Mengoli e per
an+1 (n+1)
1
= → 1
n
3 an 3
n

n → +∞ .

Osserviamo inoltre che un ulteriore ostacolo all’applicabilità dei criteri del rapporto e della radice può essere il fatto che i
limiti richiesti nelle ipotesi non esistano a atto. Come possibile esercizio a riguardo ti proponiamo di lavorare con la
serie:

+∞
2 + cos (nπ)

2
n
n=1

(suggerimento: criterio del rapporto e criterio della radice non danno informazioni, ma per motivi diversi)

Ti sarai chiesto quando e come il criterio del rapporto può tornare utile. Sicuramente è indicato quando intervengono
dei fattoriali oppure, insieme al criterio della radice, quando vi sono degli esponenziali (in questo caso si possono bene
sfruttare le proprietà delle potenze).

Ci occupiamo, ad esempio, di determinare il carattere della serie

+∞ n
x

n!
n=0

al variare di x ∈ R .

Innanzitutto cominciamo a notare che se x < 0 , la nostra serie non è più a termini positivi. Passiamo quindi a lavorare con
la serie

+∞ n
|x|

n!
n=0

dei valori assoluti, in modo da valutare un’eventuale convergenza assoluta (che implicherebbe quella semplice!).
n

Osserviamo che se |x| < 1 allora sicuramente ∑ converge per confronto con la serie geometrica di ragione, in
+∞ |x|

n=0 n!
n

modulo, minore di 1 (è immediato vedere che ).


|x| n
≤ |x|
n!

Se |x| ≥ 1 non possiamo applicare lo stesso ragionamento e utilizziamo pertanto il criterio del rapporto. Si ha che in
questo caso:

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

n+1
an+1 |x| n!
= ⋅
n
an (n + 1)! |x|

n+1
|x| n!
= ⋅
n
|x| (n + 1)!

n→+∞
|x|
= −−−−→ 0
n+1

Quindi la serie converge assolutamente grazie al criterio del rapporto anche nel caso |x| ≥ 1.

Non ci resta che concludere la convergenza semplice della serie di partenza ∀x ∈ R.

Sarà per te sorprendente, soprattutto se non hai familiarità con gli sviluppi di Taylor di ordine superiore al primo, scoprire
che la famiglia di serie numeriche che abbiamo considerato ha un’importanza notevole dovuta al fatto che:
(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)
+∞ n
x x
∑ = e ∀x ∈ R
n!
n=0

 Fai una segnalazione

Criterio di condensazione
Ti illustriamo brevemente l’ultimo criterio di convergenza che riguarda le serie a termini positivi: il criterio di
condensazione. Si chiama così perché la sua applicazione coinvolge una serie ottenuta scegliendo solo alcuni termini di
quella di partenza, ossa una serie “condensata”. Vediamo meglio di cosa si tratta.

Supponiamo di lavorare con una serie ∑ a tale che a > 0 (solita richiesta). Ipotizziamo inoltre a
+∞

n=1 n n n
≥ an+1 , ovvero che
il termine generale sia una successione non crescente (almeno definitivamente). Allora le due serie ∑ +∞

n=1
an e

+∞

n=0
2 ⋅a
n
hanno lo stesso carattere.
2
n

La serie ∑ +∞
2 ⋅a
n=0
viene detta serie condensata di quella di partenza: si prendono solo i termini indicati con una
n
2
n

potenza di 2 per costruire una nuova serie di termine generale c = 2 ⋅ a . L’idea è che sommando “meno” addendi “più
n
n
2
n

grandi” il comportamento della serie non si modifichi qualitativamente.

Tralasciamo la dimostrazione (un po’ più complessa rispetto a quelle viste in precedenza) e cerchiamo di capire
concretamente come funziona questo criterio!

Consideriamo la famiglia di serie di termine generale

1
an =
p
con p ∈ R
n

e ci chiediamo qual è il suo comportamento al variare del parametro p.

Sappiamo già qualcosa per quanto visto in precedenza:

se p = 1 ritroviamo la serie armonica che diverge;


se p < 1 la serie diverge per confronto con la serie armonica;
se p = 2 la serie converge per confronto asintotico con la serie di Mengoli;

se p > 2 la serie converge per confronto con il caso p = 2 precedente;

Sostanzialmente ci rimane da capire che cosa succede se p ∈ (1, 2). Ci accorgiamo che in questo caso le ipotesi del
criterio di condensazione sono tutte rispettate e che perciò possiamo provare ad applicarlo!

La serie condensata di quella di partenza sarà

+∞ +∞ +∞
1 1 1
n
∑2 ⋅ = ∑ = ∑
n p n
n(p−1) p−1
(2 ) 2 (2 )
n=0 n=0 n=0

Quindi la serie condensata non è altro che una serie geometrica di ragione 2 1−t
e quindi avremo:

se 2 1−p
< 1 , ossia p , la serie condensata converge;
> 1

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

se 21−p
≥ 1 , ossia p , la serie condensata diverge.
≤ 1

Applicando il criterio di condensazione (solo per il caso t ∈ (1, 2) ) unito a quanto sapevamo già, possiamo ricavare che la
serie

+∞
1

p
n
n=1

converge se p > 1;
diverge se p ≤ 1.

Utilizzeremo questo importante risultato nella prossima lezione!

Ti chiedi quando il criterio di condensazione può tornare utile? Sicuramente si tratta di uno strumento che dà il suo
meglio quando sono coinvolti rapporti (https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)
di polinomi oppure logaritmi. Tuttavia è utilizzato raramente: si preferiscono
altre tecniche quando è possibile, vista la loro più agile applicabilità.

 Fai una segnalazione

Esercizi svolti Criteri di convergenza per serie a termini positivi


Ecco gli esercizi sui Criteri di convergenza per serie a termini positivi in ordine di di icoltà, completi di procedimento,
spiegazione e soluzione. Ogni esercizio è in forma di domanda con 3 o 4 opzioni di risposta. Gli esercizi sono interattivi
e danno feedback immediato. Ogni esercizio spiegato ti aiuta a studiare e ripassare velocemente per l'esame sulle Serie
numeriche. Allenati con gli esercizi svolti di matematica, accumula punti e entra in classifica (/it/home/classifiche)!
Completa tutti i livelli di di icoltà dell'esercitazione per prepararti all'esame di Matematica!

ESERCIZI CRITERI DI CONVERGENZA PER SERIE A TERMINI POSITIVI - 1

Esercizi svolti (/it/exercise/universita/level/2453)

ESERCIZI CRITERI DI CONVERGENZA PER SERIE A TERMINI POSITIVI - 2

Esercizi svolti (/it/exercise/universita/level/2454)

ESERCIZI CRITERI DI CONVERGENZA PER SERIE A TERMINI POSITIVI - 3

Esercizi svolti (/it/exercise/universita/level/2455)

LEZIONI CORRELATE

Una digressione storica

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

(/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/digressione-storica?
utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-lessons&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-
serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-termini-positivi)
Introduzione alle serie numeriche

(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)
(/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/introduzione?
utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-lessons&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-
serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-termini-positivi)
Condizione di Cauchy e convergenza assoluta

(/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/condizione-Cauchy-convergenza-assoluta?
utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-lessons&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-
serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-termini-positivi)
Serie armonica generalizzata, serie a segno alterno e criterio di Leibniz

(/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/armonica-generalizzata-segno-alterno-Leibniz?
utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-lessons&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-
serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-termini-positivi)
Approfondimenti sulle serie numeriche

(/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/approfondimenti?
utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-lessons&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-
serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-termini-positivi)

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam
3/6/2018 Criteri di Convergenza per Serie a termini positivi | Redooc

Guarda anche altre lezioni di Serie e successioni

(/it/universita/matematica-serie-successioni?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=related-
topic&utm_content=%2Fit%2Funiversita%2Fmatematica-serie-successioni%2Fserie-numeriche%2Fcriteri-convergenza-
(https://shop.redooc.com/?utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links)
termini-positivi)

COME FUNZIONA MATERIE

Cos'è Redooc (/it/home/cosa-redooc) Primaria (/it/home/home-elementari)

Per gli studenti (/it/studenti) Medie (/it/home/home-medie)

Per i professori (/it/docenti) Superiori (/it/home/home-superiori)


Per i genitori (/it/genitori) Invalsi Medie (/it/medie/matematica-invalsi)

Domande frequenti (/it/home/domande-frequenti) Maturità (/it/superiori/maturita-mast-plus)

Università (/it/home/home-universita)
ACQUISTA CHI SIAMO

Scopri le o erte (/it/home/prezzi-e-abbonamento) Team (/it/home/team)

Vai allo shop! (https://shop.redooc.com/? Contattaci (/it/home/contattaci)


utm_source=site&utm_medium=link&utm_campaign=internal-links) Le nostre scuole (/it/home/partners-scuole-e-associazioni)

Partner (/it/home/partners-societa-e-fondazioni)
Dicono di noi (/it/home/dicono-di-noi)
LEGAL SOCIAL

Termini e condizioni (/it/home/termini-e-condizioni)


 
Privacy (/it/home/privacy)
Cookie Policy (/it/home/cookie)
    (http://www.youtube.com/channel/U

Advertisement Policy (/it/home/no-advertisement-on-redooc) (http://www.facebook.com/RedoocBlog)


(https://instagram.com/redooc_tarta/)
CjM9xXYA)
Codice di condotta (/it/home/codice-onore)

La società (/it/home/la-societa)

MATEMATICA - REDOOC

(https://goo.gl/G7Xi1v) (https://goo.gl/ev4QGi)

FORMULE DI MATEMATICA

(https://goo.gl/aeioSm) (https://goo.gl/Y8NWu8)

https://redooc.com/it/universita/matematica-serie-successioni/serie-numeriche/criteri-convergenza-termini-positivi?utm_source=site&utm_medium=link&utm_cam