Sei sulla pagina 1di 174

ROSA Mirco

Sudoku cosa conoscere Risolutore: Consente di creare propri Sudoku e risolvere Sudoku con
indicazione del tempo impiegato.
Senza ovvero per essere un buon Via Bellasio, 70
33170 – PORDENONE
Segreti Sudokuista ITALIA
Analizzatore: Consente di analizzare Sudoku Classici e Varianti con vari
livelli di modalità di aiuto, notazione delle mosse, calcolo del punteggio,
rivolto Tel: ☏ +39 0434 532400 indicazione della difficoltà relativa e complessiva, soluzione veloce,
Cel: ✆ +39 347 1750644 importazione/esportazione Sudoku, il tutto con possibilità di scelta
Ai Principianti per Questo foglio Excel, oltre che decisionale da parte dell’utilizzatore.
Grazie e-mail: @ mirco.rosa.49@alice.it
IMPARARE risolvere ( Risolutore ) e generare ( Generatore )
a Sudoku Classico 9x9 , Sito: ɇ clicka sotto ↓ .
Varianti: Raccolta di oltre 300 schemi di Varianti, comprensiva di
chiunque http://www.webalice.it/mirco.rosa.49
Agli Esperti per segnalerà soluzioni e notazione di una soluzione possibile, consente anche di
ha come obiettivo primario quello di
DIVERTIRSI cimentarsi nella soluzione.
aiutare a capire le logiche
anomalie ( Analizzatore / Strategie )
e/o Strategie: Raccolta di una novantina di Strategie per Sudoku Classico ed
Ai Campioni per
migliorie attraverso le quali giungere alla soluzione
una ventina per Varianti suddivise per livelli di difficoltà con spiegazione
CIMENTARSI dettagliata ed esempi chiarificatori comprensiva anche di Appendici a
corredo.

MENU Strategie Prodotto non commercializzabile realizzato dall'autore


per suo uso e diletto senza scopo di lucro.
Generatore: Consentendo di scegliere tra 7 livelli di difficoltà, oppure 8
tipi di disposizione Base, oppure 32 quantità differenti di Numeri Base,
Parte dei Commenti/Varianti/Strategie sono ricavati
Risolutore 1 da libri/riviste/siti specializzati nel settore. genera oltre 3 milioni di Sudoku Classici diversi, con relativa soluzione e
Analizzatore 2 poi clickare
Layout e motore ideati e realizzati dall’autore. caratteristiche, stampabili e/o esportabili.
Varianti 3
Strategie
Generatore
4
5
Scelta 4 L'applicazione è utilizzabile anche se, per impedire modifiche
compromettenti, è protetta da password. © © Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Ve
L'autore non può essere considerato responsabile per eventuali danni, Requisiti
Attenzione accidentali o non, incorsi nell'uso dell'applicazione stessa, né può essere
Per navigare all'interno del prodotto
mai modificare su disco il considerato responsabile per mancati guadagni o introiti.
usare solo i pulsanti predisposti Ram: 1 GB Video: 22" Risoluzione: 1440 x 900 Excel: 2007
nome del file Sudoku.xlsb
S T R A T E G I E

01 S 01 Scansione 63 C 20 Catena Y–Wing 91 E 30 Exocet Varianti


01 F 01 Scansione Incrociata 64 C 20 Catena XY–Wing 91 E 30 Exocet Doppio M1 Legge del Resto

Incastro
Base

01 S 01 Numero Unico (1) 65 C 20 Catena Coppie Remote 47 E 30 Insieme Quasi Bloccato (1) M2 Legge del Resto (1)
01 S 01 Numero Unico (2) 66 E 30 Catena Forzata 47 E 30 Insieme Quasi Bloccato (2) M3 Legge del Resto (2)
01 F 01 Numero Unico (3) 67 E 30 Catena Forzata Doppia E 47 E 30 Insieme Quasi Bloccato (3) M4 Legge del Resto (3)
01 F 01 Numero Unico (4) 68 E 30 Catena Forzata Tripla s 47 E 30 Insieme Quasi Bloccato (4) M5 Legge del Resto (4)
02 F 02 Numero Nascosto (1) 69 C 20 Catena Forzata Numero Unico t 48 E 30 Insieme Sbloccato D1 Coppia/Terzina di puntamento
Intermedie

02 F 02 Numero Nascosto (2) 70 C 20 Catena Forzata Coppia Cella r 49 A 25 Eliminazione di Coppie Allineate D2 Eliminazione Quadro/Linea
X
02 M 02 Numero Nascosto (3) 71 C 20 Catena Forzata Terzina Cella e 50 A 25 Eliminazione di Terzine Allineate C3 Catena Singola Colorata
02 M 02 Numero Nascosto (4) 72 C 20 Catena Forzata Quartina Cella m 51 E 30 Crisantemo (1) A4 Rettangolo Unico
02 M 02 Numero Nascosto (5) 73 C 20 Catena Forzata Terzina Zona
e 51 E 30 Crisantemo (2) S1 Regola dell'1

© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA


05 M 04 Coppia Scoperta 74 C 20 Catena Singola 52 E 30 Guardiani Singoli S2 Regola della Forzatura
08 M 05 Terzina Scoperta 75 C 20 Catena Singola Colorata 52 E 30 Guardiani Doppi S3 Regola del 45
K
Avanzate

31 M 06 Quartina Scoperta C 76 C 20 Catena 3D Medusa (1) 52 E 30 Guardiani Dirompenti S4 Regola del K


11 D 07 Coppia Nascosta 77 C 20 Catena 3D Medusa (2) 53 E 30 Rettangolo Vuoto i D5 Somme Uniche
a
32 D 08 Terzina Nascosta 78 C 20 Catena 3D Medusa (3) A Rettangolo Unico l D6 Somme Uniche Limitazione
t
33 D 09 Quartina Nascosta 79 C 20 Catena 3D Medusa (4) 20 A 15 Rettangolo Unico (1) l D7 Somme Uniche Resto
14 D 10 Coppia/Terzina di Puntamento e 80 A 25 Catena 3D Medusa (5) 54 A 15 Rettangolo Unico (2) D8 Somme Uniche Eliminazione
U e
16 D 10 Eliminazione Quadro/Linea n 81 A 25 Catena 3D Medusa (6) 55 A 15 Rettangolo Unico (2B) D9 Gabbia Forzata
n r
18 C 15 X–Wing e 82 E 30 Catena Multi Colorata (1) 56 A 20 Rettangolo Unico (3) D 10 Gabbia Suddivisa
34 C 20 Sword–Fish 83 E 30 Catena Multi Colorata (2) i 57 A 15 Rettangolo Unico (4) D 11 Interni ed Esterni
35 A 25 Jelly–Fish 84 A 25 Catena Perfetta Continua c 58 A 20 Rettangolo Unico (4B) D 12 Eliminazione Gabbia/Zona
36 A 25 Squirm–Bag 85 A 25 Catena Perfetta Discontinua Forte i 59 A 25 Rettangolo Unico Nascosto (1)
F 38 A 25 X–Wing Multi Valore 86 A 25 Catena Perfetta Discontinua Debole 59 A 25 Rettangolo Unico Nascosto (2)
t
i 39 A 25 X–Wing Multi Valore Deformato 87 A 25 Catena Perfetta Raggruppata 59 A 25 Rettangolo Unico Nascosto (2B)
à
s 40 E 30 X–Wing Alettato 87 A 25 Catena Perfetta Continua Raggruppata 60 A 25 Rettangolo Unico Evitabile (1) 1 Glossario
h 41 E 30 X–Wing Alettato Sashimi 87 A 25 Catena Perfetta Discontinua Forte Raggruppata 61 A 25 Rettangolo Unico Evitabile (2) 2 Regole del Sudoku
Sword–Fish Alettato Bi–Valore Generale Finale

Appendici
y 42 E 30 87 A 25 Catena Perfetta Discontinua Debole Raggruppata 62 A 25 3 Elementi della griglia
43 E 30 Sword–Fish Alettato Sashimi 88 E 30 Catena Legami Alternati 4 Accoppiamenti
44 C 20 Y–Wing / XY–Wing 89 E 30 Catena Legami Alternati Raggruppata 5 Tipo
45 A 25 XYZ–Wing 90 E 30 Catena Insieme Quasi Bloccato 6 Simmetria
46 A 25 WXYZ–Wing 98 E 50 Catena Nishio 7 Incidenza Strategie

20/06/2017 14.06 M Pagina 2 di 174


GLOSSARIO
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Base Numero iniziale fornito nello schema (detto anche indizio).
Biforcazione Sinonimo di Forchetta
Bi–Posizione Zona con due sole occorrenze per un candidato.
Bi–Valore Cella con due soli candidati rimasti.
Blocco Sinonimo di Quadro.
Candidato Numero possibile in una cella
(detto anche “numerino ” perché annotato con carattere piccolo
o “pencil mark ” perché cancellabile).
Casa Sinonimo di Zona.
Catena Sequenza di collegamenti tra candidati in modo tale che le due estremità implicano una eliminazione.

Cella Unità minima di inserimento di un numero o di uno o più candidati composta da ciascuno degli 81
quadretti in cui è suddivisa la griglia e che deve contenere un numero da 1 a 9.
Ogni cella risulta contraddistinta in maniera univoca da una lettera minuscola e da un numero
derivanti dall’incrocio della colonna e della riga di appartenenza.
Cerniera Sinonimo di Perno.
Ciclo Catena chiusa o sequenza di candidati, chiamati Nodi del Ciclo, utilizzati per effettuare una
deduzione. I Cicli sono Continui o Discontinui.
Ciclo Continuo I Legami tra i Nodi sono strettamente alternati tra Forti e Deboli.
Ciclo Discontinuo Un Nodo è unito da due Legami entrambi Deboli o entrambi Forti.
Colonna Gruppo di 9 celle verticali all’interno della griglia.
In una griglia ci sono 9 colonne identificate da sinistra a destra con lettere minuscole da “a ” ad “i ”.

20/06/2017 14.06 Glossario Pagina 3 di 174


GLOSSARIO
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Contraddizione Illecita e pertanto contraddittoria situazione che può verificarsi se:


a) Non sono rimasti candidati in una cella.
b) Due o più celle risultano essere vere.
L’obiettivo di molte strategie è quello di dimostrare una Contraddizione.
Dato Sinonimo di Numero Base.
Dominio Sinonimo di Zona.
Fascia Gruppo di 3 quadri orizzontali contenenti 3 righe o verticali contenenti 3 colonne.
In una griglia ci sono:
3 fasce orizzontali identificate dal basso in alto “O 1 O 2 O 3”.
3 fasce verticali identificate da sinistra a destra “V 1 V 2 V 3”.
Forchetta Strategia di soluzione di Sudoku, nota anche come Nishio , analoga a Tentativi ed Errori .
Gabbia Zona, nel Sudoku Killer , formata da un gruppo di celle delimitate da una linea tratteggiata, per la
quale è prevista la somma dei numeri contenuti nelle celle.
La Gabbia si identifica (es.: a 9[2]=6):
a) Con i riferimenti della prima cella in alto a sinistra della gabbia stessa (a 9).
b) Seguiti dal numero di celle di cui è composta la gabbia, tra parentesi quadre [ ] ([2]).
c) Seguiti dalla somma dei numeri contenuti nelle celle che formano la gabbia =nn (=6).

Griglia Gruppo di 9 righe orizzontali, 9 colonne verticali e 9 quadri di 3x3 celle.


Inferenza Valide deduzioni che possono essere fatte tra due candidati collegati.
Ci sono Inferenze di tipo Debole e di tipo Forte. (vedi anche Legame).
Inferenza Debole Quando due candidati X e Y sono collegati con un Legame Debole non possono essere veri allo
stesso tempo. Pertanto: se X è vero, Y è falso; se Y è vero, X è falso.
(vedi anche Legame Debole).
20/06/2017 14.06 Glossario Pagina 4 di 174
GLOSSARIO
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Inferenza Forte Quando due candidati X e Y sono collegati con un Legame Forte non possono essere falsi allo stesso
tempo. Pertanto: se X è falso, Y è vero; se Y è falso, X è vero.
(vedi anche Legame Forte).
Insieme Bloccato Gruppo di N candidati limitato da un gruppo di N celle.
Coppie Scoperte, Terzine Scoperte e così via sono Insiemi Bloccati.
Tutti i candidati che vedono un Insieme Bloccato formato dagli stessi candidati e sono al di fuori di
esso sono eliminabili.
Legame Collegamento tra due candidati. Ci sono Legami di tipo Debole e di tipo Forte.
Legame Debole Collegamento tra un candidato e tutti gli altri (tre o più numeri uguali) in una zona o in una cella in
cui se il candidato è ritenuto vero tutti gli altri sono falsi (se A allora non B C D, a seconda del
numero di candidati presenti nella zona).
Un Legame Forte può essere considerato Debole solo perché “tutti gli altri” includono i casi in cui è
solo un altro.
Legame Forte Collegamento (che può essere fatto tra un Singolo Numero o un Nodo Raggruppato) tra due candidati
uguali in una zona, nel senso che se uno è ritenuto falso l’altro deve essere vero (se non A allora B).
Legami Forti possono verificarsi tra due celle (Bi–Posizione), all’interno di una cella (Bi–Valore), o
come parte di un IQB o più strutture complesse.

Nodo Raggruppato Insieme di candidati dello stesso valore all’interno della stessa zona che possono essere utilizzati per
formare un gruppo e possono quindi essere trattati come una singola cella.
Numerino Sinonimo di Candidato.
Numero Numero certo singolo inserito dal giocatore in una cella.
Pencil mark Sinonimo di Candidato.
Perno In un Y–Wing la cella centrale che unisce le due Celle Pinza.
20/06/2017 14.06 Glossario Pagina 5 di 174
GLOSSARIO
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Pinza In un Y–Wing o in una catena Y–Wing, i due Nodi Estremi che uniscono una cella ai fini di
eliminazione sono Pinze. Vedi anche Perno.
Quadro Gruppo quadrato di 3x3 celle delimitato da una linea in grassetto.
In una griglia ci sono 9 quadri identificati con lettere maiuscole da “A ” ad “I ” secondo la seguente
disposizione:
Quadro C F I
B E H
A D G
Regione Combinazione di righe adiacenti, colonne o quadri (al limite anche una sola) che possono essere
utilizzati con la Legge del Resto o Interni ed Esterni. (vedi anche Zona).
Regola di gioco Riempire la griglia cosicché ciascuna riga orizzontale, colonna verticale, quadro 3 x 3 contenga, una
sola volta, tutti i numeri da 1 a 9.
Nota: ogni Sudoku deve avere una ed una sola soluzione.
Riduzione Sinonimo di Eliminazione.
Riga Gruppo di 9 celle orizzontali all’interno della griglia.
In una griglia ci sono 9 righe identificate dal basso in alto con numeri da “1” a “9”.
Schema Insieme di numeri base iniziali, già presenti nella griglia, per permettere di risolvere un Sudoku.

Sudoku Asimmetrico Sudoku senza alcuna simmetria in quanto ha i Numeri Base ridotti al minimo cosicché non è possibile
eliminarne altri a meno di avere più soluzioni.
Sudoku Bisimmetrico Sudoku con il quadro centrale simmetrico rispetto a se stesso e gli altri quadri simmetrici a 2 a 2
secondo la seguente struttura: AI – BH – CG – FD.
Sudoku Disimmetrico Sudoku con quadri in cui la simmetria risulta ruotata rispetto alla simmetria standard.

20/06/2017 14.06 Glossario Pagina 6 di 174


GLOSSARIO
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Sudoku Figura Sudoku con i Numeri Base disposti a formare una qualche figura.
Sudoku Gemello Sudoku con i Numeri Base Simmetrici uguali.
Sudoku Particolare Sudoku con i Numeri Base disposti a formare una qualche particolarità (Maggiori/minori spazi/celle
contigui al centro/periferia; Maggiori/minori zone/diagonali con celle vuote; Formazioni particolari
quali raggruppamenti di numeri ...)
Sudoku Simmetrico Sudoku con il quadro centrale simmetrico rispetto a se stesso e gli altri quadri simmetrici a 4 a 4
secondo la seguente struttura: ACIG – BFHD.
Sudoku Trisimmetrico Sudoku con il quadro centrale asimmetrico e gli altri quadri simmetrici a 2 a 2 secondo la seguente
struttura: AI – BH – CG – FD.
Tentativi ed Errori Strategia di soluzione di Sudoku che sceglie a caso il candidato di una cella e verifica se è valido per
quella cella (in generale tutte le strategie delle Catene sono di questo tipo).
Zona Singola riga, colonna o quadro a cui una data cella appartiene.
In una griglia ci sono 27 zone.
Ogni zona contiene 9 celle in cui vanno inseriti i numeri da 1 a 9.

20/06/2017 14.06 Glossario Pagina 7 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Numero Unico Ogni cella con un solo candidato deve contenere quel candidato.
Coppia Scoperta o Se due celle, che appartengono ad una zona comune, contengono due coppie identiche allora tutte le
Coppia Unita o altre occorrenze di quei candidati sono eliminabili dalle altre celle presenti nella zona comune.
Coppia Perfetta
Coppia Imperfetta Indica coppie contenenti un candidato che compare tre o più volte in una zona (vedi strategia
Guardiani).
Terzina Scoperta e Se N celle, che appartengono ad una zona comune, contengono complessivamente N candidati allora
Oltre tutte le altre occorrenze di quei candidati sono eliminabili dalle altre celle presenti nella zona comune.

Numero Nascosto Ogni cella con un solo candidato in una zona deve contenere quel candidato.
Coppia Nascosta Se due numeri sono presenti solo due volte in due sole celle di una qualsiasi zona allora tutti gli altri
candidati sono eliminabili da tali celle.
Terzina Nascosta e Se una zona contiene N celle con complessivamente N candidati, allora tutti gli altri candidati sono
Oltre eliminabili da tali celle.
Coppia Bloccata Se una zona contiene, in due celle, due e solo due candidati uguali, questi costituiscono una coppia
bloccata di distanza tra i nodi sempre dispari ed il loro contenuto è sempre diverso.

Coppia Se due zone contengono, in due celle, due e solo due candidati uguali, questi costituiscono una coppia
Complementare complementare di distanza tra i nodi sempre pari ed il loro contenuto è sempre uguale.

Coppia Remota Se due zone contengono, in due celle, due e solo due candidati uguali, questi costituiscono una coppia
bloccata di distanza tra i nodi sempre dispari ed il loro contenuto è sempre diverso.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 8 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

X–Wing Quando ci sono:


Generalizzato a) solo N possibili celle per un numero in N diverse zone dello stesso tipo
(Sword–Fish, b) queste celle si trovano anche su altre due zone dello stesso tipo
JeIIy–Fish, ecc.) allora tutti gli altri candidati per quel numero sono eliminabili da quest’ultima N zona.
X–Wing generalizzato è equivalente ad Eliminazione per Intersezione, il che significa che X–Wing
generalizzato è interessante, ma non utile.
Catena Singola Regola 1: se, in una Catena Singola Colorata, un candidato fuori catena fa riferimento a due celle con
Colorata colori diversi è eliminabile.
Regola 2: se, in una Catena Singola Colorata, due celle hanno lo stesso colore e condividono la stessa
zona il candidato di quel colore è eliminabile poiché ciascuna zona può avere un solo candidato.

Catena Multi Colorata Date due catene – A e B – del candidato Z che non deve essere collegato con un Legame Forte, ogni
catena è composta da due parti, etichettate A+/A– e B+/B–. Delle due o A+ è vero o A– è vero. Lo
stesso vale per B.
Regola 1: Se A+ condivide una zona con B+ e B– allora A+ deve essere un candidato falso dal
momento che entrambi i candidati B+ o B– devono essere veri.
Regola 2: Se A+ condivide una zona con B+ allora il candidato è eliminabile da ogni cella che
condivide la zona con A– e B–.
Y–Wing (XY–Wing) Se una cella Bi–Valore contenente X e Y può vedere altre due celle Bi–Valore contenenti XZ e YZ
rispettivamente, e queste altre due non si possono vedere tra di loro, allora Z è eliminabile da tutte le
celle che possono vedere XZ e YZ.
XYZ–Wing Se una cella Tri–Valore contenente XYZ può vedere altre due celle Bi–Valore contenenti XZ e YZ
rispettivamente, e queste altre due non si possono vedere tra di loro, allora Z è eliminabile da tutte le
celle che possono vedere XYZ, XZ e YZ.
20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 9 di 174
REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

WXYZ–Wing Se una cella Quadri–Valore contenente WXYZ può vedere altre tre celle Bi–Valore contenenti WZ,
XZ e YZ rispettivamente, e almeno una cella Bi–Valore non è allineata con le altre due, allora Z è
eliminabile da tutte le celle che possono vedere WXYZ, WZ, XZ e YZ.

Catena Y–Wing Una Catena Y–Wing sostituisce la singola cella perno in un Y–Wing con una serie di celle di identico
Bi–Valore che si possono vedere l’una l’altra in modo lineare lungo zone consecutive. Se le due
estremità della catena contengono un candidato comune Z, la catena si comporta come il perno in un
Y–Wing ed è eliminabile Z da tutte le celle che possono vedere l’estremità della catena.

Catena XY Una Catena XY è costituita da celle Bi–Valore collegate da Candidati Comuni che si possono vedere
gli uni gli altri in maniera lineare su ogni zona. Se le due estremità della catena contengono un
Candidato Comune Z, la catena si comporta come il perno in un Y–Wing e Z è eliminabile da tutte le
celle che possono vedere le estremità della catena.
Catena Forzata Una cella Bi–Valore implica due catene di sequenze. Se si può dimostrare che entrambi i valori
forzano una certa cella a contenere o a non contenere un numero, allora l’inserimento o l’eliminazione
sono validi. Ogni catena di sequenza deve svilupparsi verso il basso delle catene di celle Bi–Valore.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 10 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Ciclo Perfetto Deduzioni su alcuni candidati possono essere fatte a fronte di due diverse celle quando sono collegati ad una Catena di Legami. Tutti i
collegamenti della catena possono essere formati dai seguenti componenti:
• due candidati dello stesso valore in una zona (Bi–Posizione)
• due diversi candidati nella stessa cella (Bi–Valore)
• Insiemi Quasi Bloccati.
Quando due candidati A e B insistono entrambi in una zona comune o in una cella, è possibile un Legame Forte. Questo significa che se
non è vero A, allora deve essere vero B.
Un Legame Forte non può esistere dove sono presenti più di due candidati, dal momento che non A non può implicare B e C e D, ecc.
Un Legame Debole significa che se A, allora non B, il che funziona anche per tutti i collegamenti Multi–Valore: se A, allora non B e
non C, ecc. Un Legame Forte può essere invertito e dichiarato Debole, dal momento che la dichiarazione “se non A, allora B” implica
anche “se A, allora non B”. L’uno o l’altro è vero ma non possono essere entrambi falsi.
Tutti i Cicli Perfetti si alternano tra Legami Forti e Deboli. La propagazione circolare di un Ciclo Perfetto opera in entrambe le direzioni
(noto come Regola della Contrapposizione). Ogni Ciclo Perfetto che inizia e termina nella stessa cella è detto Continuo se l’alternanza è
sempre Forte/Debole.
Regola 1: In un Ciclo Perfetto Continuo, sono eliminabili candidati al di fuori del ciclo, ma all’interno della zona dei collegamenti con
Legame Debole.
Un Ciclo Perfetto che contiene due Legami Forti Adiacenti o due Legami Deboli Adiacenti è chiamato un Ciclo Perfetto Discontinuo
sulla X.
Regola 2: Se i collegamenti adiacenti sono collegati da un Legame Forte, il candidato X può essere fissato al Nodo della Discontinuità.
Regola 3: Se i collegamenti adiacenti sono collegati da un Legame Debole, il candidato X è eliminabile dal Nodo della Discontinuità.

X–Cicli X–Cicli sono Cicli Perfetti che contengono solo il candidato X – cioè, sono utilizzati solo
collegamenti Bi–Posizione. Un X–Ciclo con la lunghezza di quattro deve essere un X–Wing. Un
X–Ciclo con la lunghezza di cinque è chiamato Rombo Gigante.
Ciclo Perfetto Un Ciclo Perfetto è composto da Nodi di una sola cella. Per diventare Cicli Perfetti Raggruppati, uno
Raggruppato o più nodi devono essere composti da due o tre celle in modo che tutte le celle presenti nel Nodo
Raggruppato insistano nello stesso quadro e siano presenti sulla stessa riga o colonna. Legami Forti e
Deboli possono derivare da un Nodo Raggruppato in base alle regole di propagazione dei Legami. Un
Ciclo Perfetto Raggruppato segue le stesse regole di eliminazione come se fosse un normale Ciclo
Perfetto.
20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 11 di 174
REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Catena con Legami A differenza di X–Cicli, CLA possono essere formate usando sia celle Bi–Posizione che Bi–Valore
Alternati (CLA) con Legami Forti. Questo risultato è ottenuto con il passaggio da un numero ad un altro in una singola
cella. Se questo viene fatto su una cella Bi–Valore, il legame di collegamento può essere Debole o
Forte. Se viene fatto su una cella Multi–Valore, il legame di collegamento può essere soltanto Debole.
CLA può contenere Nodi Raggruppati. Una CLA che non usa Nodi Multi–Valore o Nodi Raggruppati
è una Catena XY.

Insieme Bloccato (IB) Un Insieme Bloccato è un gruppo di celle che si possono vedere tra loro con altrettanti candidati
quanti la propria dimensione oppure
Un Insieme Bloccato è tale se il numero dei candidati, in un gruppo di celle di una zona, corrisponde
al numero di celle in cui essi si trovano
(eg.: Coppie, Terzine, Quaterne ... Scoperte sono Insiemi Bloccati).
Insieme Quasi Un Insieme Quasi Bloccato è un gruppo di celle con uno o più candidati oltre le proprie dimensioni.
Bloccato (IQB)
Insieme Quasi Se A e B sono due Insiemi Quasi Bloccati Disgiunti (cioè che non condividono alcuna cella), ed un
Bloccato (IQB): numero X è un candidato per entrambi ma possono essere presenti in più di uno, allora è eliminabile
Regola XZ un numero Z (diverso da X) che è un candidato comune per entrambi A e B da una cella C al di fuori
di A e B ogni volta che C può vedere tutte le celle in A o B che hanno per candidato Z.
IQB sono il terzo modo in cui si possono formare Legami Forti. Entrambi i Legami Forti e Deboli
possono derivare da un IQB, ma il candidato utilizzato per propagare il Ciclo cambia valore
all’interno dell’IQB.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 12 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

X–Wing Alettato Dato un potenziale X–Wing su Z, un angolo della formazione può essere reso non valido da altri
candidati oltre a Z nella cella (la Pinna), impedendo l’eliminazione di Z in un’altra zona. Tuttavia Z è
eliminabile solo all’interno del quadro secondo le regole dell’X–Wing.
Osservazioni sul L’eliminazione di un candidato da una determinata cella dipende solo dalla parte di modello che non
Sashimi condivide la zona con il candidato. Pertanto qualsiasi X–Wing o strategia su singolo candidato può
omettere un candidato nella sua struttura ma consentire comunque l’eliminazione dei candidati
all’interno del quadro in cui dovrebbe trovarsi il candidato mancante.

Eliminazione di Due celle allineate su una riga o su una colonna appartenenti allo stesso quadro non possono avere lo
Coppie Allineate stesso contenuto di due celle candidate che esse possono vedere.
(ECA)
Eliminazione di Due celle, i cui numeri formano una sola terzina abc, eliminano le combinazioni ab ac bc dalle coppie
Terzine Allineate della cella in esame.
(ETA)
Rettangolo Vuoto Dati due quadri con più di due candidati e quattro celle vuote, possono essere tracciate due linee
attraverso il quadro che non tocchino le celle vuote, il punto in cui si incrociano è chiamato
Intersezione del Rettangolo Vuoto (IRV).
Se esiste un Legame Forte sul candidato Z e un estremo del Legame Forte può vedere la IRV allora Z
è eliminabile dalla cella che vede l’IRV e l’altra estremità del Legame Forte.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 13 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Insieme Sbloccato Si consideri l’insieme di celle vuote C che si trova all’intersezione del quadro B e della riga (o
(Sue–de–Coq) colonna) R. Supponiamo |C| >= 2. Sia V l’insieme di valori candidati ad essere presenti in C.
Supponiamo |V| >= |C| +2. Il modello prevede che troviamo |V| – |C| celle in B e R, con almeno una
cella in ciascuno, con i candidati coperti interamente da V.
Etichettiamo l’insieme di celle CB e CR ed i loro candidati VB e VR. Fondamentalmente, nessun
candidato deve comparire in VB e VR. allora C deve contenere V\(VB U VR) [possibilmente vuoto],
|VB| – |CB| elementi di VB, e |VR| – |CR| elementi di VR. La costruzione ci permette di eliminare i
candidati V\VR da B\(CU CB) ed i candidati V\VB da R\(CU CR).

Crisantemo 1) Se una cella X (il Gambo) può vedere IQB (i Petali) che insieme contengono tutti i candidati della
cella X e tutti questi contengono uno stesso altro candidato Z (X + Z), allora Z è eliminabile da
qualsiasi cella che vede tutti gli IQB ma non è parte dell’IQB o della cella X.
2) Se una cella X (il Gambo) contiene un candidato Y, che è anche presente in tutti gli IQB, allora il
candidato Y è eliminabile da tutte le celle che vedono tutti gli IQB e X, ma non è parte dell’IQB o X.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 14 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Rettangolo Unico Quattro celle qualsiasi che si trovano esattamente su due righe, due colonne e due quadri non possono contenere
due candidati. Pertanto:
Tipo 1: Se tutte e quattro le celle contengono una coppia uguale ed una cella A contiene degli altri candidati, la
coppia è eliminabile da A.
Tipo 2: Se tutte e quattro le celle contengono una coppia e due celle A e B che condividono un quadro contengono
degli altri candidati in comune allora questi altri candidati in comune sono eliminabili da tutte le celle che possono
vedere A e B.
Tipo 2b: Se tutte e quattro le celle contengono una coppia e due celle A e B che non condividono un quadro
contengono degli altri candidati in comune allora questi altri candidati in comune sono eliminabili da tutte le celle
della riga o colonna che in cui A e B sono presenti.
Tipo 3: Se tutte e quattro le celle contengono una coppia e due celle A e B, che condividono una riga o colonna,
contengono altri due candidati X e Y e vi è una cella Bi–Valore nella riga o colonna condivisa che contiene X e Y
esiste uno Pseudo Insieme Bloccato. Qualsiasi altro X o Y non nella formazione in quella zona è eliminabile.
Tipo 4: Se tutte e quattro le celle contengono una coppia X/Y e due celle A e B contengono degli altri candidati, e
se X o Y sono unico per A e B in una qualsiasi zona, allora il non unico X o Y è eliminabile da A e B.
Tipo 4b: Rettangolo Unico Nascosto: Se quattro celle contengono una coppia X/Y e tre contengono degli altri
candidati, allora uno degli X o Y è eliminabile dalla cella nella diagonale opposta alla cella Bi–Valore se l’altro
candidato nella coppia forma due Legami Forti sulla stessa riga e colonna.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 15 di 174


REGOLE del SUDOKU
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Rettangolo Unico Tipo 1: Se di quattro celle senza numeri base presenti in due righe, due colonne e due quadri tre sono
Evitabile state risolte col solo uso di una coppia, la quarta cella irrisolta non può contenere un qualsiasi numero
di quella coppia.
Tipo 2: Se quattro celle senza numeri base presenti in due righe, due colonne e due quadri contengono
due numeri risolti che condividono un quadro, e anche le celle irrisolte contengono una coppia di
numeri risolti più altri candidati Z, allora Z deve essere vero per una delle celle irrisolte. Z è
eliminabile da ogni cella che può vedere entrambe le celle irrisolte.

Bi–Valore Generale Se esiste una sola cella con tre candidati e tutte le altre celle irrisolte hanno due candidati, la cella
Finale (BGF) Tri–Valore deve contenere il candidato che appare tre volte in almeno una zona che interseca la cella
Tri–Valore.

20/06/2017 14.06 Regole del Sudoku Pagina 16 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Elementi della griglia
9

8 C F I
F a s c i a (O3) .
7

Per non rischiare di fare confusione fissiamo, con un

C o l o n n a (f)
6

esempio, gli elementi tipici della griglia in modo da


5 B E H
poterli rintracciare facilmente quando faremo in
4 R i g a (4) .
seguito degli esempi pratici.
3

2 A D G
Q u a d r o (A)
Cella
1
(h1)
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Elementi della Giglia Pagina 17 di 174


Combinazioni Sudoku Killer
G S Presenti Mancanti Accoppiamenti © Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
2 3 12 3456789 12
4 13 2456789 13
5 1234 56789 14 23
6 1245 36789 15 24
7 123456 789 16 25 34
8 123567 489 17 26 35
9 12345678 9 18 27 36 45
10 1 2 3 4 6 7 8 9 5 19 28 37 46
11 2 3 4 5 6 7 8 9 1 29 38 47 56
12 3 4 5 7 8 9 126 39 48 57
13 4 5 6 7 8 9 123 49 58 67
14 5 6 8 9 12347 59 68
15 6 7 8 9 12345 69 78
16 7 9 1234568 79
17 8 9 1234567 89
3 6 123 456789 123
7 124 356789 124
8 12345 6789 125 134
9 123456 789 126 135 234
10 1 2 3 4 5 6 7 89 127 136 145 235
11 1 2 3 4 5 6 7 8 9 128 137 146 236 245
12 Tutti Nessuno 129 138 147 156 237 246 345
13 Tutti Nessuno 139 148 157 238 247 256 346
14 Tutti Nessuno 149 158 167 239 248 257 347 356
15 Tutti Nessuno 159 168 249 258 267 348 357 456
16 Tutti Nessuno 169 178 259 268 349 358 367 457
17 Tutti Nessuno 179 269 278 359 368 458 467
18 Tutti Nessuno 189 279 369 378 459 468 567
19 2 3 4 5 6 7 8 9 1 289 379 469 478 568
20 3 4 5 6 7 8 9 12 389 479 569 578
21 4 5 6 7 8 9 123 489 579 678
22 5 6 7 8 9 1234 589 679
23 6 8 9 123457 689
24 7 8 9 123456 789
4 10 1 2 3 4 56789 1234
11 1 2 3 5 46789 1235
12 1 2 3 4 5 6 789 1236 1245
13 1 2 3 4 5 6 7 89 1237 1246 1345
14 1 2 3 4 5 6 7 8 9 1238 1247 1256 1346 2345
15 Tutti Nessuno 1239 1248 1257 1347 1356 2346
16 Tutti Nessuno 1249 1258 1267 1348 1357 1456 2347 2356
17 Tutti Nessuno 1259 1268 1349 1358 1367 1457 2348 2357 2456
18 Tutti Nessuno 1269 1278 1359 1368 1458 1467 2349 2358 2367 2457 3456
19 Tutti Nessuno 1279 1369 1378 1459 1468 1567 2359 2368 2458 2467 3457
20 Tutti Nessuno 1289 1379 1469 1478 1568 2369 2378 2459 2468 2567 3458 3467
21 Tutti Nessuno 1389 1479 1569 1578 2379 2469 2478 2568 3459 3468 3567
22 Tutti Nessuno 1489 1579 1678 2389 2479 2569 2578 3469 3478 3568 4567
23 Tutti Nessuno 1589 1679 2489 2579 2678 3479 3569 3578 4568
24 Tutti Nessuno 1689 2589 2679 3489 3579 3678 4569 4578
25 Tutti Nessuno 1789 2689 3589 3679 4579 4678
26 2 3 4 5 6 7 8 9 1 2789 3689 4589 4679 5678
27 3 4 5 6 7 8 9 12 3789 4689 5679
28 4 5 6 7 8 9 123 4789 5689
29 5 7 8 9 12346 5789
30 6 7 8 9 12345 6789
5 15 1 2 3 4 5 6789 12345
16 1 2 3 4 6 5789 12346
17 1 2 3 4 5 6 7 89 12347 12356
18 1 2 3 4 5 6 7 8 9 12348 12357 12456
19 Tutti Nessuno 12349 12358 12367 12457 13456
20/06/2017 14.06 Accoppiamenti Pagina 18 di 174
Combinazioni Sudoku Killer
G S Presenti Mancanti Accoppiamenti © Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
20 Tutti Nessuno 12359 12368 12458 12467 13457 23456
21 Tutti Nessuno 12369 12378 12459 12468 12567 13458 13467 23457
22 Tutti Nessuno 12379 12469 12478 12568 13459 13468 13567 23458 23467
23 Tutti Nessuno 12389 12479 12569 12578 13469 13478 13568 14567 23459 23468 23567
24 Tutti Nessuno 12489 12579 12678 13479 13569 13578 14568 23469 23478 23568 24567
25 Tutti Nessuno 12589 12679 13489 13579 13678 14569 14578 23479 23569 23578 24568 34567
26 Tutti Nessuno 12689 13589 13679 14579 14678 23489 23579 23678 24569 24578 34568
27 Tutti Nessuno 12789 13689 14589 14679 15678 23589 23679 24579 24678 34569 34578
28 Tutti Nessuno 13789 14689 15679 23689 24589 24679 25678 34579 34678
29 Tutti Nessuno 14789 15689 23789 24689 25679 34589 34679 35678
30 Tutti Nessuno 15789 24789 25689 34689 35679 45678
31 Tutti Nessuno 16789 25789 34789 35689 45679
32 2 3 4 5 6 7 8 9 1 26789 35789 45689
33 3 4 5 6 7 8 9 12 36789 45789
34 4 6 7 8 9 1235 46789
35 5 6 7 8 9 1234 56789
6 21 1 2 3 4 5 6 789 123456
22 1 2 3 4 5 7 689 123457
23 1 2 3 4 5 6 7 8 9 123458 123467
24 Tutti Nessuno 123459 123468 123567
25 Tutti Nessuno 123469 123478 123568 124567
26 Tutti Nessuno 123479 123569 123578 124568 134567
27 Tutti Nessuno 123489 123579 123678 124569 124578 134568 234567
28 Tutti Nessuno 123589 123679 124579 124678 134569 134578 234568
29 Tutti Nessuno 123689 124589 124679 125678 134579 134678 234569 234578
30 Tutti Nessuno 123789 124689 125679 134589 134679 135678 234579 234678
31 Tutti Nessuno 124789 125689 134689 135679 145678 234589 234679 235678
32 Tutti Nessuno 125789 134789 135689 145679 234689 235679 245678
33 Tutti Nessuno 126789 135789 145689 234789 235689 245679 345678
34 Tutti Nessuno 136789 145789 235789 245689 345679
35 Tutti Nessuno 146789 236789 245789 345689
36 Tutti Nessuno 156789 246789 345789
37 2 3 4 5 6 7 8 9 1 256789 346789
38 3 5 6 7 8 9 124 356789
39 4 5 6 7 8 9 123 456789
7 28 1 2 3 4 5 6 7 89 1234567
29 1 2 3 4 5 6 8 79 1234568
30 Tutti Nessuno 1234569 1234578
31 Tutti Nessuno 1234579 1234678
32 Tutti Nessuno 1234589 1234679 1235678
33 Tutti Nessuno 1234689 1235679 1245678
34 Tutti Nessuno 1234789 1235689 1245679 1345678
35 Tutti Nessuno 1235789 1245689 1345679 2345678
36 Tutti Nessuno 1236789 1245789 1345689 2345679
37 Tutti Nessuno 1246789 1345789 2345689
38 Tutti Nessuno 1256789 1346789 2345789
39 Tutti Nessuno 1356789 2346789
40 Tutti Nessuno 1456789 2356789
41 2 4 5 6 7 8 9 13 2456789
42 3 4 5 6 7 8 9 12 3456789
8 36 1 2 3 4 5 6 7 8 9 12345678
37 1 2 3 4 5 6 7 9 8 12345679
38 1 2 3 4 5 6 8 9 7 12345689
39 1 2 3 4 5 7 8 9 6 12345789
40 1 2 3 4 6 7 8 9 5 12346789
41 1 2 3 5 6 7 8 9 4 12356789
42 1 2 4 5 6 7 8 9 3 12456789
43 1 3 4 5 6 7 8 9 2 13456789
44 2 3 4 5 6 7 8 9 1 23456789
9 45 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Nessuno 123456789
20/06/2017 14.06 Accoppiamenti Pagina 19 di 174
A seconda della disposizione della Base i Sudoku si classificano per
Tipo .
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

Asimmetrico
Simmetrico
Bisimmetrico
Trisimmetrico
Disimmetrico
Gemello
Particolare
Figura

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 20 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Asimmetrico
9 5 3 4
8 9 3 2
7 7 2
6 8 5 1 Sudoku senza alcuna simmetria in quanto ha la Base
5 1 9 2 ridotta al minimo cosicché non è possibile eliminare
4 2 3 8 altri Numeri a meno di avere più soluzioni.
3 9
2 6 3 5
1 5 6 1 4
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 21 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Simmetrico
9 1 6 9 3
8 7 1 3 8 2
7 5 1
Sudoku con il quadro centrale simmetrico rispetto a
6 1 9 8 7 4 se stesso e gli altri quadri simmetrici a 4 a 4 secondo
5 8 5 3 2 la seguente struttura:
4 5 2 1 8 6
ACIG – BFHD
3 8 2
2 9 3 6 2 5
1 6 8 5 1
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 22 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Bisimmetrico
9 8 2 4
8 6 7 3
7 3 6 5
Sudoku con il quadro centrale simmetrico rispetto a
6 2 6 9 se stesso e gli altri quadri simmetrici a 2 a 2 secondo
5 6 1 4 3 la seguente struttura:
4 3 2 8
AI – BH – CG – FD
3 3 7 6
2 2 3 7 9
1 4 8
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 23 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Trisimmetrico
9 8 2 4
8 6 7 3
7 3 6 5
Sudoku con il quadro centrale asimmetrico e gli
6 2 6 9 altri quadri simmetrici a 2 a 2 secondo la seguente
5 6 4 3 struttura:
4 3 8
AI – BH – CG – FD
3 3 7 6
2 2 3 7 9
1 4 8
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 24 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Disimmetrico
9 9 2 5 8
8 4 8 2
7 2 1
6 7 5 9
Sudoku con quadri in cui la simmetria risulta
5 8 7 3 6
ruotata rispetto alla simmetria standard.
4 8
3 1 6 3
2 3 5 9
1 2 3 7
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 25 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Gemello
9 9 7 4 6
8 2 1 4 5
7 4 3
6 1 7 6
5 1 Sudoku con i Numeri Base Simmetrici uguali.
4 6 7 1
3 3 4 9
2 5 4 1
1 6 4 7 2
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 26 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Particolare
9 6 3 5 7 4 2 Sudoku con la Base disposta a formare una qualche
8 5 3 7 Particolarità :
7 1 9
Maggiori/minori spazi/celle contigui al
6 5 4 centro/periferia
5 8 1
4 6 3 Maggiori/minori zone/diagonali con celle vuote
3 3 5 Formazioni particolari quali raggruppamenti di
2 2 9 6 numeri
...
1 7 9 6 5 8 1
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 27 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Figura
9 1 3
8 5 7 4 6
7 4 8 6 7
6 6 4 8
Sudoku con la Base disposta a formare una qualche
5 8 2 1
Figura .
4 3 2
3 1 5
2 2 8
1 7
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Tipo Pagina 28 di 174


A seconda della disposizione della Base i Sudoku si classificano per
Simmetria.
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA Simmetria
Riflessione
Completa
Rotazione
di 180 gradi La riga 5, la colonna e , la diagonale a 1 i 9, la diagonale a 9 i 1 sono
Rotazione i componenti che determinano la simmetria di un Sudoku.
Completa
Riflessione Ai fini della soluzione di un Sudoku la simmetria non serve a nulla.
Orizzontale o Verticale
Riflessione
Orizzontale e Verticale La posizione dei Numeri Base definisce solo la simmetria non i
Riflessione numeri stessi.
Diagonale o Anti–Diagonale
Riflessione Da notare inoltre che è impossibile inserire Numeri Base sulla riga
Diagonale e Anti–Diagonale 5 e colonna e che abbiano numeri simmetrici, poiché ciò
Senza
richiederebbe 2 numeri uguali nella stessa riga o colonna.
Simmetria Formale
Simmetria
Frattale

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 29 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 7
8 9 5 6 8
7 8 4 1 2 Riflessione
6 5 9 8 4
5 7 6
4 2 3 5 7 Completa
3 5 3 7 4
2 1 6 8 9
1 1
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 30 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Rotazione di 180 Gradi


9 1 4 6
8 4 6 7 La simmetria Rotazione di 180 Gradi è la classe più
7 3 5 diffusa.
6 1 6 7 La maggior parte dei Sudoku giapponesi hanno
5 5 3 7 1 questo tipo di simmetria di rotazione.
4 2 5 3
Forse la diffusione di questa simmetria è legata al
3 7 2 fatto che il simbolo Yin–Yang o anche "Taijitu"
2 9 5 4 rappresenta questa forma.
1 4 6 2
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 31 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 6 1 5
8 5 1 7
7 3 7 5 8 Rotazione
6 8 5 6
5 1 3
4 3 8 7 Completa
3 4 9 7 6
2 7 2 8
1 9 4 6
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 32 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 8 7
8 4 9 2 5 Riflessione
7 7 9 3 6
6 9 3 1 8
5 6 4 Orizzontale
4 6 o
3 8 5
2 6 7 9 1
Verticale
1 2 1 5
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 33 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 3 7
8 8 1 7 4 Riflessione
7 7 6
6 9 7 5 2
5 3 8 2 5 Orizzontale
4 2 6 1 7 e
3 3 1
2 7 4 9 3
Verticale
1 6 2
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 34 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 1 4 6 8
8 5 9 3 Riflessione
7 3 8 4
6 6 3 7 2
5 4 1 3 Diagonale
4 1 4 o
4 8
Anti–Diagonale
3

2 8 3 2 1
1 9 3
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 35 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i

9 7 5 1
8 8 6 9 4 Riflessione
7 5 2 7
6 9 5 2 6
5 5 7 9 4 Diagonale
4 3 1 6 5 e
9 2 7
Anti–Diagonale
3

2 7 5 3 4
1 4 2 9
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 36 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Senza Simmetria Formale


9 4 6 1
8 8 2 5
7 7 4 6 A volte si possono scoprire forme alternative di
6 4 6 3 simmetria nei Sudoku generati a mano.
5 1 8 7
Questo Sudoku è Senza Simmetria Formale , nel suo
4 3 9 6 insieme, ma ogni quadro rispecchia quello accanto
3 7 3 4 ad esso.
2 3 7 9
1 2 5 8
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 37 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Simmetria Frattale
9 3 8 2 6
8 6 5 8 9
A volte si possono scoprire forme alternative di
7 9 2 4 5 simmetria nei Sudoku generati a mano.
6 2 1 3 5
Questo Sudoku non ha solo la Riflessione
5 4 6 7 1
Orizzontale ma anche la Simmetria Frattale .
4 5 3 8 9
3 8 5 1 2 Il modello di quadri che contengono i Numeri Base
si ripete in ciascuno di questi quadri.
2 1 9 5 8
1 7 6 9 4
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 Simmetria Pagina 38 di 174


Riepilogo %
Numero Unico e Numero Nascosto.
Coppie Scoperte e Coppie Nascoste.
70,00
7,00
Incidenza Strategie
Strategie precedenti e Terzine, Quartine, Eliminazione per Intersezione. 2,30
Strategie precedenti e X–Wing, Catena Singola Colorata, Catena Y–Wing e simili. 5,30
Strategie precedenti e Strategie Ardue.
Strategie precedenti e Strategie Estreme.
10,00
5,60
L'analisi, su un campione di 25.972 Sudoku prodotti in
Non risolvibili con le strategie elencate (91), risolte con Bowman’s Bingo (87).
Dettaglio
0,40 modo casuale e senza conoscerne a priori il livello di
Conteggio %
Numero Unico
Strategie di Base
23.455 90,30
difficoltà, per capire quale sia l'incidenza delle strategie
51,80
Numero Nascosto
Coppia Scoperta
13.464
6.083 23,40 per livello di difficoltà, ha evidenziato i risultati di
Coppia Nascosta 3.209 12,40
Terzina Scoperta 1.186 4,60 fianco.
Terzina Nascosta 206 0,80
Quartina Scoperta 30 0,10
Quartina Nascosta 0 0,00
Strategie Avanzate Questo conferma che la stragrande maggioranza dei
Eliminazione per intersezione 4.889 18,80
X–Wing 1.189 4,60 Sudoku è poco interessante perchè l’incidenza delle
Catena Singola Colorata 2.295 8,80
Catena Y–Wing
Sword–Fish
2.134
237
8,20
0,90
“Strategie Estreme ” è di circa il 5%.
Strategie Ardue
X–Wing Multi Valore 83 0,30
Jelly–Fish
Catena Perfetta
8
1.760
3,00
6,80
L'unica altra considerazione da aggiungere è che alcune
3,00
Rettangolo Unico
Rettangolo Unico Nascosto
782
1.218 4,70 strategie sono sotto-insiemi di altre o possono essere
0,10
Rettangolo Unico Evitabile
XYZ–Wing
25
652 2,50 espresse nei termini di un'altra strategia.
Catena XY–Wing 2.702 10,40
Eliminazione di Coppie Allineate 537 2,10
Bi–Valore Generale Finale 0 0,00
Strategie Estreme Ad esempio, Catena Coppie Remote è un caso
0,30
particolare di Catena XY–Wing .
Insieme Sbloccato 85
Catena Perfetta Raggruppata 306 1,20
Catena Forzata 220 0,80
Rettangolo Vuoto 24 0,10
X–Wing Alettato 179 0,70
Sword–Fish Alettato
Insieme Quasi Bloccato
129
1.215
0,50
4,70
Quindi vi è una certa sovrapposizione.
Crisantemo 0 0,00
Catena Legami Alternati 541 2,10
Catena Legami Alternati con Catena Insieme Quasi Bloccato 10 0,03
Metodo Modello Sovrapposto 79 0,30
Bowman Bingo 87 0,30

© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

20/06/2017 14.06 Incidenza Strategie Pagina 39 di 174


Come si crea un Sudoku
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Creazione della griglia.
Per creare un Sudoku bisogna innanzitutto conoscere qual è la soluzione: ciò significa riempire una griglia di numeri in modo tale che ciascun numero da 1 a 9 occupi
ogni riga, colonna e quadro una sola volta.

Fra i vari modi possibili per riempire una griglia il seguente è uno di quelli con cui lo si può fare più rapidamente.

1. Inserire, in modo casuale, i numeri da 1 a 9 nelle nove celle di un quadro.


2. Risolvere la griglia, eliminando i candidati visti da questi nove numeri, collocando iterativamente a caso su una cella della griglia uno dei possibili candidati rimasti
per quella cella, e risolvendo da quel punto.

Dato che l’inserimento casuale di un numero causa spesso un errore di soluzione, tornando indietro, bisogna tener conto dei numeri sbagliati.
Inserendo numeri e risolvendo si può riempire velocemente una griglia nove volte su dieci.

Questo metodo funziona se si dispone di un ampio insieme di strategie logiche che aiutano ad eliminare i candidati impedendo che possano essere immessi numeri non
corretti.
Non vanno incluse, nelle prove, le cosiddette “strategie di unicità ” che dipendono da una soluzione unica, in quanto la griglia non ha un’unica soluzione fino a quando
non è quasi piena.

Creazione del Sudoku.


Trovata la soluzione si procede eliminando numeri in modo da creare la base del Sudoku.
Se si desidera mantenere la simmetria bisogna eliminare contemporaneamente due o quattro numeri che sono in diagonale uno di fronte all’altro.
All'incirca per le prime venti eliminazioni si possono considerare quattro numeri.
Oltre le venti la possibilità che l’eliminazione di quattro numeri conduca ad un Sudoku con una soluzione unica diminuisce, così conviene considerarli a due a due.
Una volta raggiunto l’obiettivo minimo delle venti eliminazioni i numeri restanti vanno testati singolarmente per verificare se si possono eliminare in modo sicuro.
Dopo ogni eliminazione il Sudoku va testato per verificare se si mantiene una soluzione unica.
Se non è così i numeri vanno ripristinati e bisogna provare una diversa quartina, coppia o singolo numero.

Nota: non è essenziale che tutti i numeri 1:9 siano presenti nei numeri base ma almeno otto dei nove numeri lo devono essere.
Se ce ne fossero solo sette, per esempio i numeri da 3 a 9, allora tutti gli 1 ed i 2 potrebbero essere scambiati tra loro e ci sarebbe una soluzione doppia.
Statisticamente solo l'8% circa dei Sudoku hanno la caratteristica di avere solo otto numeri diversi nei numeri base.

Univocità del Sudoku.


La prova per ottenere un’unica soluzione dopo ogni eliminazione è la parte più difficile.
Bisogna usare un metodo di forza bruta basato su un algoritmo che si può trovare in Internet.
20/06/2017 14.06 Creazione Pagina 40 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Scansione
9 1 9 3 Grado

8 3 4 S Questa strategia tende a ridurre il campo da esaminare e


e focalizza l’attenzione sulle singole fasce orizzontali o
7 2 7 3 5 6 verticali di 3 quadri anziché sull’intera griglia.
m
6 6 7 8 p
l In questo modo si devono osservare soltanto una parte di
5 3 1 5
numeri.
i
4 7 5 2
c All’interno di ciascuna fascia si deve individuare un
3 3 6 4 9 e numero presente in due dei tre quadri e scoprire in quale
2 5 1 cella del terzo quadro va inserito il numero mancante.
1 9 2 7
A B C D E F G H I

Nella fascia orizzontale O 3, formata dai Lo stesso ragionamento vale per le fasce verticali
quadri C F I , il numero 3, presente nei quadri (nella fascia verticale V 1, formata dai quadri A B C ,
C I , manca nel quadro F . il numero 3 andrà in b 5).

Per la regola di gioco per cui in nessuna riga ci


deve essere due volte lo stesso numero, nel
quadro F , il 3 non potrà essere nelle celle
vuote né della riga 9 né della riga 8, quindi
andrà nell’unica cella libera e 7.

20/06/2017 14.06 Scansione Pagina 41 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Scansione Incrociata
9 1 9 3 Grado
Nel risolvere uno schema di parole crociate, quando
8 3 4 F ci si trova davanti ad una parola orizzontale
a sconosciuta, si prova a ricostruirla con le parole
7 2 7 5 6
c verticali, cercando così di riempire di lettere il
6 5 6 7 8 i maggior numero di celle della parola sconosciuta.
5 1 5 l
4 7 5 2
e La strategia di “scansione incrociata” funziona nello
stesso modo: si incrociano i numeri delle righe con
3 3 6 4 9 quelli delle colonne cercando di escludere tutte le
2 5 7 1 celle possibili meno una.
1 1 9 2 7
A B C D E F G H I

Nei quadri B C è presente l’1 che manca Se però osserviamo anche le righe dei quadri A D G
nel quadro A dove andrà nella colonna a vediamo che l’1 è presente nella riga 2 del quadro
ma non possiamo dire se nella riga 1 G.
oppure nella riga 2.
Quindi l’1 andrà in a 1.

Con questa strategia possiamo anche inserire il 7 in


f 2 ed il 5 in a 6.

20/06/2017 14.06 Scansione Incrociata Pagina 42 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Unico (1)
9 1 4 9 7 3 5 Grado

8 7 5 3 6 4 S La strategia, nota anche come “Valore Univoco” o


e “Singolo Candidato”, consiste nel prendere una
7 2 7 3 5 1 6
m cella e guardare tutto intorno, verificando i numeri
6 5 6 2 7 8 4 p che mancano.
5 3 1 4 5 7 l
i Verificare sempre righe, colonne e quadri e quando
4 7 5 2 1
c in una riga, colonna o quadro rimane vuota una sola
3 3 7 6 1 4 9 e cella verificare qual è il numero mancante fra i 9 ed
2 5 9 8 7 1 inserirvelo.
1 1 9 2 7
A B C D E F G H I

In e 2 manca solo il numero 8.

20/06/2017 14.06 Numero Unico (1) Pagina 43 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Unico (2)
9 7 6 5 Grado

8 1 9 8 S
e
7 2
m
6 3 8 p Anziché fissare un numero e cercare in quale cella
5 4 5 6 7 l inserirlo, si fissa una cella e si cerca l’unico numero
i lì inseribile.
4 5 9 1
c
3 2 e
2 6 5 3
1 9 8 7
A B C D E F G H I

Osserviamo la cella i 5.

Se contiamo i numeri presenti nella riga 5, nella


colonna i e nel quadro H possiamo escluderne
otto:
4 5 6 perché presenti nella riga 5;
1 2 3 perché presenti nella colonna i ;
1 8 9 perché presenti nel quadro H .

L’unico numero mancante è il 7 che possiamo


inserire in i 5.
20/06/2017 14.06 Numero Unico (2) Pagina 44 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Unico (3)
9 4 9 7 5 2 Grado
3 3
8 6 9 2 4 8 4 5 7 F
a
7 3 6 1 2 9 4
c
6 4 6 9 5 1 i
l Variante della strategia
5 5 2 9
e Numero Unico (1/2)
4 9 5 8 4
3 7 1 9 4
2 3 1 4 6 9 5
1 6 9 5 1
A B C D E F G H I

Nel quadro F mancano i numeri 1 3 4 che


andranno in d 8 e 7 f 8.

Osservando la riga 7 vediamo che nei


quadri C I sono presenti i numeri 3 4 che,
di conseguenza, non potendo andare in
e 7, andranno in d 8 f 8.

Quindi in e 7 ci andrà l’1.


20/06/2017 14.06 Numero Unico (3) Pagina 45 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Unico (4)
2 2 2
9 5 Grado
9 9

F Se per una cella c’è più di un numero candidato si possono


8 5 1 6 4 7 3 inserire, all’interno della cella, dei numeri in piccolo
a
7 7 8 4 3 9 (numerini o pencil mark ) per ricordarsi quali sono gli
c unici candidati per quella cella.
6 4 1 3 7 i
5 1 6 7 4 l Se due celle in una zona contengono la stessa coppia di
e candidati, e solo quelli, allora nessun’altra cella in quella
4 7 5 4 1
zona può avere quei candidati.
3 8 4 7 2
Quindi i candidati possono essere esclusi dalle altre celle
2 8 7 9 1 4
della zona.
1 1 4 7 3
A B C D E F G H I

Osserviamo la cella d 9. Nella riga 9 ci sono i numerini 29. Non sappiamo


dove vadano l’uno e l’altro ma sappiamo che il 2
Se contiamo i numeri presenti nella riga 9, andrà in b 9 o in c 9 e quindi è eliminabile da d 9.
nella colonna d e nel quadro F possiamo
escluderne sette: 1 3 4 6 7 8 perché Ora, data l’eliminazione del 2, l’unico numero
presenti nella colonna d ; 3 4 7 9 perché mancante in d 9 è il 5 che possiamo inserire in d 9.
presenti nel quadro F .

20/06/2017 14.06 Numero Unico (4) Pagina 46 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Nascosto (1)
9 1 4 9 7 3 5 Grado

8 7 5 3 4 9 F
a
7 2 7 3 5 1 6
c La strategia “Numero Nascosto” consiste nello
6 5 6 2 7 8 4 i scoprire quale numero va inserito in una cella che
5 3 1 4 5 7 l sembra ammettere diverse possibilità ma che, in
e realtà, deve contenere uno specifico numero a causa
4 7 5 2 1
delle limitazioni di riga, colonna o quadro.
3 3 8 7 6 1 4 9
2 5 9 8 7 1
1 1 9 4 2 7
A B C D E F G H I

Nella riga 8 mancano cinque numeri: 1 2 6 Il 9 non può andare nelle tre celle della riga 8 del
8 9. quadro F poiché il quadro F contiene già un 9.

A prima vista non possiamo dire dove Non può andare nella cella i 8 perché nella colonna
vadano ma se osserviamo meglio possiamo i c’è già un 9 nel quadro G .
trovare la cella dove inserire il 9.
Quindi il 9 andrà in h 8.

20/06/2017 14.06 Numero Nascosto (1) Pagina 47 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Nascosto (2)
9 8 4 3 Grado

8 6 4 3 F
a
7 5 8 6
c
6 1 4 3 i
l Variante della strategia
5 3 5 6 8 1 7 4 2 9
e Numero Nascosto (1)
4 2 9 1
3 8 7 2
2 2 1 8
1 5 8 3
A B C D E F G H I

Nella riga 5 mancano due numeri: 23. Ma se focalizziamo la nostra attenzione sui quadri
vediamo che nel quadro B c’è già un 2 e nel quadro
Apparentemente non abbiamo modo di H c’è già un 3.
sapere dove mettere l’uno o l’altro.
Quindi il 3 andrà in a 5 ed il 2 in h 5.

20/06/2017 14.06 Numero Nascosto (2) Pagina 48 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Nascosto (3)
9 Y 8 4 Grado

8 Y 6 * 4 3 M
e
7 5 Z * 8 6 Questa strategia, nota anche come “Strategia
d
6 X 1 8? 4 3 i dell’ombra”, consiste nell’escludere un candidato,
o pur non sapendo precisamente dove vada messo, da
5 X X 6 8 7 4
celle tutte allineate lungo una stessa riga o colonna,
4 X 2 8? 9 1 in quanto esso getta comunque “un’ombra ” su
3 8 7 2 quelle celle nelle quali di sicuro non può trovarsi.
2 2 1 8
1 5 3
A B C D E F G H I

Gli 8, nei quadri A E , ci consentono di L’8 non può andare nelle celle * della colonna c del quadro C
escluderli dalle celle X del quadro B ma perché nella colonna c , nel quadro B , c’è già un 8, anche se
non sappiamo esattamente dove.
non ci chiariscono in quale cella della
colonna c del quadro B vada l’8. Né andrà nelle celle Y della colonna a perché nella colonna a ,
nel quadro A , c’è già un 8.
Questa informazione ci aiuta però a
scoprire dove inserire l’8 nel quadro C . Né andrà nella cella Z perché nella riga 7, nel quadro F , c’è
già un 8.

Quindi l’8 andrà in b 9.


20/06/2017 14.06 Numero Nascosto (3) Pagina 49 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Nascosto (4)
9 3? 6 1 8 9 Grado

8 3? 5 X 2 4 M
e
7 3? 4 X 7
d
6 X 3 5 9 1 i
o Variante della strategia
5 X X 7 3 5 8
Numero Nascosto (3)
4 2 X X 8 3
3 6 9
2 6 3 5
1 3 4 1
A B C D E F G H I

Osserviamo il quadro C . Questa informazione ci fa escludere il 3 anche dalla


colonna a del quadro B .
Nella colonna c non possiamo inserire un
3 perché già presente nella colonna c nel Ma possiamo escludere il 3 anche dalle righe 4 5 del
quadro A . quadro B in quanto già presente, per quelle righe,
nei quadri E H .
Quindi il 3 si trova in una delle tre celle
della colonna a del quadro C , anche se Quindi il 3 andrà in b 6.
non sappiamo in quale.
20/06/2017 14.06 Numero Nascosto (4) Pagina 50 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Numero Nascosto (5)
9 9 2 7 Grado
Se per una cella c’è più di un numero candidato si possono
8 1 7 2 5 3 9 4 M inserire, all’interno della cella, dei numeri in piccolo
e (numerini o pencil mark ) per ricordarsi quali sono gli
7 2 3 7 9 6 unici candidati per quella cella.
2
d
6
7
5 6
9 i
o Quando, nel proseguo del gioco, uno dei candidati viene
5 2 6 9 7
2
negato dall’inserimento di un numero certo, altrove nella
4 8 7
6
9
griglia, avendo inserito i numerini , sarà immediato
eliminare il candidato non più possibile.
3 6 2 7
2 4 2 3 7 9 6 1 Inoltre questo ci può aiutare, in determinate situazioni, ad
eliminare o forzare eventuali candidati in altre celle.
1 7 8
A B C D E F G H I

Osserviamo la riga 6. Non può andare in i 6 poiché nella colonna i i 4 i 6


sono già occupate dai numerini 69.
Il 2 non può andare nelle tre celle della
riga 6 del quadro B poiché il quadro B Ora l’unica cella dove poter inserire il 2 nella riga 6
contiene già un 2. è la e 6 eliminando il 7.

Non può andare in d 6 f 6 h 6 poiché le


colonne d f h contengono già un due.

20/06/2017 14.06 Numero Nascosto (5) Pagina 51 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Coppia Scoperta
9 Grado

8 M Le strategie di “scansione” risolvono gli schemi più semplici.


Quando non è più possibile inserire altri numeri, con queste
7
e strategie, si ricorre alle annotazioni ossia all’inserimento in ogni
d cella dei “candidati ” (numeri possibili in una cella, detti anche
6
i “numerini ” perché annotati con carattere piccolo o “pencil mark ”
o perché cancellabili, che, rispettando le regole del Sudoku,
5
potrebbero trovare posto in ciascuna cella vuota) così da analizzare
4 5 4 2 1 3 4 6 le celle, limitate a poche possibilità, utilizzando regole veloci.
7 9 9 7 8 9 7 8 9
1 1 1
3 7 2 5 6 5 8 4 6 3 9 Tutte le strategie illustrate da ora in avanti si propongono di ridurre
1 1 1 2 2 i candidati presenti in ciascuna cella fino ad ottenerne uno solo che
2 4 8 4 9 3 6 4
7
5 4
7 diviene perciò un numero certo.
1 3 1 3 1 3 1 1
1 4 6 4 5 6
9 9
5 7 2 4
8
6
8
6 4
8
A B C D E F G H I

Nella riga 2 del quadro A c’è la Coppia Scoperta 14 (a 2


c 2) che attacca i candidati di due zone: la riga 2 ed il Inserendo i numerini si troveranno alcune celle con due soli candidati. Queste
celle utilissime si chiamano celle Bi–Valore e, quelle che contengono gli stessi
quadro A .
due numeri e che hanno almeno una zona in comune cioè insistono nella stessa
riga, colonna o quadro, sono chiamate Coppie Scoperte o anche Coppie Unite.
Non sappiamo dove vadano l’uno e l’altro numero ma “Coppia ” in quanto vi sono solo due candidati e “Scoperta ” in quanto in
sappiamo che possiamo eliminare 14 da tutte le altre celle quelle celle si vedono solo quei due candidati.
del quadro A e della riga 2.
Se due celle in una zona contengono la stessa coppia di candidati, e solo quelli,
Si noti la comparsa di una nuova Coppia Scoperta 27 in allora nessun’altra cella in quella zona può avere quei candidati.
g 2 i 2, e la soluzione della cella a 1, in cui ci va il 3, che È chiaro che, in questa fase, non si sa quale dei due numeri vada in una cella e
consente ulteriori eliminazioni (3 in b 1 c 1). quale nell’altra, ma tutti gli altri candidati uguali sono eliminabili dalle altre
celle delle zone in comune.

20/06/2017 14.06 Coppia Scoperta Pagina 52 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Terzina Scoperta
9 3 4
8
2 4 6
8 9
7 1 5 4
8
6 4
9
Grado
3 3
M Lo stesso principio visto per la Coppia Scoperta vale anche per la
8
7 8
6 1 7
6 4 6
8 9
5 2 7 8
6 4
7 8
6 4
7 9 Terzina Scoperta.
3 3 3 2 2 3 e
7 9 4 5 5 6 4 6 4 6 6 6 4 6 1
7 8 7 8 8 8 7 8 7 8
d Una Terzina Scoperta si verifica quando 3 celle in una zona
6
i contengono tra loro gli stessi 3 candidati e nessun altro.
5 o
Importante: le celle che compongono una Terzina Scoperta non
4 devono necessariamente contenere tutti i candidati ma, quelli che
contengono, devono essere solo i 3 candidati condivisi dalle celle.
3

In questo caso i 3 candidati condivisi sono eliminabili dalle altre


2
celle della zona presa in esame.
1

A B C D E F G H I

La riga 8 contiene la Terzina Scoperta 678 nelle celle


a 8 c 8 g 8 con due celle che contengono tutti e tre i Le combinazioni possibili sono le seguenti:
numeri e l’altra che ne contiene solo due.
(123) (123) (123)
Questi numeri non possono essere da nessun’altra (123) (123) (12)
parte della riga, quindi sono eliminabili i candidati 678 (123) (12) (23)
dalle celle d h i della riga 8. (12) (23) (13)

Si noti la comparsa di una Coppia Scoperta 49 in i 8 L’ultimo caso è interessante e la strategia avanzata
i 9 che consente ulteriori eliminazioni (4 in h 7 h 8 h 9). XY–Wing , che esamineremo più avanti, usa questa
formazione.
20/06/2017 14.06 Terzina Scoperta Pagina 53 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Quartina Scoperta
9 Grado

8 M Lo stesso principio visto per la Terzina Scoperta vale anche per la


Quartina Scoperta.
7
e
3 3
d Una Quartina Scoperta si verifica quando 4 celle in una zona
6 2 1 4 5 5 7 9 8 6 4
i contengono tra loro gli stessi 4 candidati e nessun altro.
1 3 1 3 3
5 9 4 6 4 6 6 6 8 4 5 2 o
7 7 Importante: le celle che compongono una Quartina Scoperta non
4 5 6 3 8 5 6 2 4 9 1 7 devono necessariamente contenere tutti i candidati ma, quelli che
1 3 1 3 contengono, devono essere solo i 4 candidati condivisi dalle celle.
3 4 8 9
2 7 6 5 8 9
1 1 1 3 1 3 1 3 1 3 In questo caso i 4 candidati condivisi sono eliminabili dalle altre
2 5 6
8
5 6
7 8 9 7
5 6
8
4
8
2 4 4
7 8 9
4
8 celle della zona presa in esame.
1 1 1 2 2
1 3 7 8 7
9 4
8
5 4 4
7 8
6
A B C D E F G H I

La riga 2 contiene la Quartina Scoperta


Una Quartina Scoperta è più rara di una Coppia o Terzina
1348 nelle celle d 2 e 2 g 2 i 2 con due celle Scoperta , soprattutto nella sua forma completa, e se costituita
che contengono tutti e quattro i numeri e le da due e da tre candidati è difficile da individuare, ma
altre due che ne contengono solo tre. comunque utile se la si scopre.

Questi numeri non possono essere da Sono possibili gruppi di cinque numeri, o sei?
nessun’altra parte della riga, quindi sono
eliminabili i candidati 148 dalle celle a 2 b 2 In teoria sì – ci sono cinquine e sestine – ma, come si vedrà
nelle Quartine Nascoste , essi non sono di alcuna utilità
c 2 h 2 (il 3 non è presente).
pratica.

20/06/2017 14.06 Quartina Scoperta Pagina 54 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Coppia Nascosta
3 3
9 2 1 7
4
9
4 6
9
6
9
5 8 7
Grado
3 3 3
8 9 4 5 6 2 1 D
3 3 1
8
3
7 7 8
1 3 3 i Se due celle in una zona contengono una coppia
7
8 7 8
6 5
8
2 5
7 8
4 9 7
f identica di candidati, e nessun’altra cella in quella
3 1 3 1 3 1 1
6 6 5 7 5 4 5 2 f zona li contiene, sono eliminabili gli altri candidati
8 8 9 8 9
1 1 1
i nelle due celle.
5 7 2 9 5
8
5 5
8
3 4 6
3 1 3 1 3 1 c
4 4 5 6 5 2 7 5
Importante: non è necessario che le celle
8 8 9 8 9 9
i
3
l contengano solo i due candidati perché questa
2 e situazione è già prevista dalla Coppia Scoperta .

A B C D E F G H I

La riga 7 contiene la Coppia Nascosta 15 in d 7 f 7.


Quindi sono eliminabili tutti gli altri candidati (378) da d 7 f 7. Coppie Nascoste sono veri e propri cavalli di battaglia per eliminare
candidati e costituiscono anche la base per strategie più avanzate.
NB.: 378 sarebbero eliminabili anche perché in a 7 b 7 i 7 c’è la
Terzina Scoperta (378) o anche perché in d 8 e 8 f 8 c’è la Terzina
Scoperta (378). Una volta individuata, una Coppia Nascosta diventa una Coppia
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––– Scoperta . Se questa coppia condivide un quadro ed allo stesso tempo una
La colonna e contiene la Coppia Nascosta 39 in e 4 e 6. riga o una colonna, si torna alla strategia della Coppia Scoperta e sono
Quindi sono eliminabili tutti gli altri candidati (15) da e 4 e 6. eliminabili altri candidati sulla griglia.
Si noti come la trasformazione in Coppia Scoperta di 39 in e 4 e 6
consenta ulteriori eliminazioni (3 in e 8 e 9 in e 9).
Scoprire le coppie di questo tipo è essenziale per Eliminazione
NB.: 15 sarebbero eliminabili anche perché in d 5 e 5 f 5 c’è la Terzina Quadro/Linea e Coppie Remote o, almeno, li rende identificabili come
Scoperta (158). strategie appropriate.

20/06/2017 14.06 Coppia Nascosta Pagina 55 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Terzina Nascosta
1 1
9
7 8 7 8
3 4 2 5 6 7 8 9 7 8 9
Grado

8 5 9 2 1 6 4 3 5 D Se tre celle in una zona contengono una terzina


7 8 7 8 7 8

7 6 4 5 9 3
2
5 1
2
5
i identica di candidati, e nessun’altra cella in quella
1 2 1
7 7 8 7
2 2
7 8
1 2
f zona li contiene, sono eliminabili gli altri candidati
6 5
7 8 7 8
4 5
7
3 4 5 6
7
9 7
5 5
7 8
4 5
7 8
6
f nelle tre celle.
1 2 3 1 3 1 1 2 1 2 3
5 5 6 4 5 4 9 5 4 5 i
7 8 7 8 7 7 7 8 7 8
1 3 1 3 3 1 3 c Importante: le celle componenti la Terzina
4 5 4 5 2 4 5 6 8 5 5 4 5 6
7 9 7
3
7 9
1
7
1
7
3
7 7
3
i Nascosta non devono necessariamente contenere
3
7 9
2 7 9 8
4
8
4
7
5 6 7
5
l tutti i candidati ma, quelli che contengono, devono
3 3
2 6 8 5 9 2 1 4 e essere solo i 3 candidati condivisi dalle celle.
7 7
2 2
1 4 5 1 6 3 7 8 9 9
A B C D E F G H I

La colonna i contiene la Terzina Nascosta 146


nelle celle i 4 i 5 i 6.

Quindi sono eliminabili tutti gli altri candidati


(23578) da i 4 i 5 i 6.

NB.: 23578 sarebbero eliminabili anche perché


in g 4 g 6 h 4 h 5 h 6 del quadro H c’è la
Cinquina Scoperta (23578).

20/06/2017 14.06 Terzina Nascosta Pagina 56 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Quartina Nascosta
3 3 3 2 2 3
9 9 1 4
7
6
7 8
5 6 4 6 4
8
4
7
6 Grado
2 2 3 3 2 2 3
8 5 6 4 5 6 4 5 6 9 6 1 4 4 6 D Se quattro celle in una zona contengono una
7 7 7 7 8 8 7

7 8 6
3
6 4 1 2 5 9
3
6
i quartina identica di candidati, e nessun’altra cella
2
7 7
2
7
f in quella zona li contiene, sono eliminabili gli altri
6 5 9 4 5 3 4 1 7 6 8 f candidati nelle quattro celle.
1 2 2 1 2 3 2 2 3
5 5 6 4 5 6 4 5 6 5 4 4 4 5 4 5 i
7 7 7 8 9 7 8 9 9
2 2 c Importante: le celle componenti la Quartina
4 3 4 5 4 5 5 6 4 1 4 5

1
7 7
1
8 9 7 8 9 9
i Nascosta non devono necessariamente contenere
3
7
5 6
7
5 6
7
5 6 2 3 9 8 4 5 4 5 6
l tutti i candidati ma, quelli che contengono, devono
2 5 6 3 2 1 8 4 6 7 5 6 e essere solo i 4 candidati condivisi dalle celle.
9 9

1 4 8 9 6 7 5 2 3 1
A B C D E F G H I

La riga 5 contiene la Quartina Nascosta 1678 in


a 5 b 5 c 5 f 5.

Quindi è possibile eliminare tutti gli altri


candidati (245) da a 5 b 5 c 5.

Si noti come la trasformazione in Coppia


Scoperta di 67 in b 5 b 7 consenta ulteriori
eliminazioni (67 in b 3 b 8).

20/06/2017 14.06 Quartina Nascosta Pagina 57 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i
Eliminazione per intersezione – Coppia/Terzina di Puntamento

9 3 42 4 5 6 1 4 5 Grado Se un numero è presente due o tre volte solo in una zona (riga, colonna o
7 8 9 7 8 7 8 8 9 7 8 quadro) allora è eliminabile dall’intersezione con le altre zone.
2 3 3 2 3 2 3 2 3 2 3
8 4 1 5 6 5 5 6 5 6 D
8 9 7 8 7 8 7 7 9 8 9 7 8 Ci sono quattro tipi di intersezione:
3 2 3 2 3 2 3 i
7 6 5 6 9
4 5 1 4 6 4 5 6
7 8 7 8
2 1
8
1
7 8
3
7
2 3
8
2 3
7 8
f 1. Coppia/Terzina in un quadro – allineata su una riga
6 5 6 9 6 4 f elimina n dal resto della riga.
2
7 8 8
3 3
7
3 2 3
8
2. Coppia/Terzina in un quadro – allineata su una colonna
5 6 4 4 4 5 4 5 7 1 i elimina n dal resto della colonna.
8 9 8 9 8 8 9
1 1 c 3. Coppia/Terzina su una riga – tutta nello stesso quadro
4 3 4 4 6 4 2 6 5 elimina n dal resto del quadro.
1 2
7 8 9
2 1
8 9
3 1 3
7 9
2 3
8 9
2 3 2 3
i 4. Coppia/Terzina su una colonna – tutta nello stesso quadro
3 6 4
9 9
4 6
9
5
4
7
6 8 4
7
4
7 l elimina n dal resto del quadro.
2 2 3 2 3 3 2 3
2 6 4 4 6 4 4 6 4 5 1 9 e Le regole 1 e 2 sono anche chiamate Coppia/Terzina di Puntamento.
8 8 8 7 7 7
1 2 2 3 1 3 2 3 Le regole 3 e 4 sono anche chiamate Eliminazione Quadro/Linea.
1 5 47 4 9 8 6
A B C D E F G H I

Il 4 nel quadro G può essere presente solo nella riga 3


in g 3 h 3. Analizzando un quadro alla volta ci può essere due o tre volte la presenza
Quindi i 4 in b 3 c 3 e 3 del resto della riga 3 al di fuori di un determinato numero.
del quadro G sono eliminabili.
Se questi numeri sono allineati su un’unica riga o colonna (in coppia o
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
terzina) allora sappiamo che il numero deve stare su quella linea.
Il 7 nel quadro E può essere presente solo nella
colonna f in f 4 f 6.
Pertanto, se il numero è presente in un altro punto della riga o della
Quindi i 7 in f 2 f 8 del resto della colonna f al di fuori colonna al di fuori del quadro in cui è allineato allora è eliminabile.
del quadro E sono eliminabili.
–––––––––––––––––––––––––––––––––––––– La Coppia/Terzina punta lungo la linea da cui qualsiasi numero è
Analogo ragionamento per tutti gli altri casi. eliminabile.

20/06/2017 14.06 Coppia–Terzina di Puntamento Pagina 58 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i
Eliminazione per intersezione – Eliminazione Quadro/Linea
1 1 3 3 1 1
9 4 8 9 7 9 7
6
9
5 6
9 7
6
7
5 6
9
2 Grado
1 1
8 2 6 7 4 8 5 3 4 5 5 D
9 9 9 9
1 1 1 1 i
7 5 3 4 2 6 4 6 4 6 8 Questa strategia comporta un attento confronto di
1
9 7 9
1
9 7 7
3 1
9
3 1 3
f
6 6 9 4 5 7 4 2 4 5 4 5 6 5
f righe e colonne rispetto al contenuto dei quadri.
8 8 8
1 3 1 3 3 1 3
5 8 6 4 5 9 4 2 4 5 6 7 i
1 1 3 3 1 3 c Se troviamo dei numeri, per riga o colonna, che
4 2 5 8 6 4 4 9 sono raggruppati in un solo quadro, tali numeri sono
7 7
2 2 3 2 3
i
3 6 1 7 5 4 8 5
l eliminabili dal resto del quadro.
9 9
2 2 2
2 4 5 5 1 5 6 3 5 6 8 e
9 9 7 9 7 9 7 9
2 3 2 3 2 3 2 2
1 5
8 9
5
8 9
5
9 7
5 6
7
5 6
9 7
6
9
1 7
6
9
4
A B C D E F G H I

Nella riga 8, che interseca il quadro F , ci sono gli unici 1 di questa


riga e sono tutti nello stesso quadro. Alla fine, o d 8 o f 8 deve essere
1. Quindi sono eliminabili gli 1 dalle altre righe del quadro.
–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Nella riga 6, che interseca il quadro H , ci sono gli unici 3 di questa
riga e sono tutti nello stesso quadro. Alla fine, o g 6 o h 6 o i 6 deve
essere 3. Quindi sono eliminabili tutti i 3 dalle altre righe del quadro.
–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Negli esempi si trattano solo le righe, ma analogo
Nella riga 3, che interseca il quadro G , ci sono gli unici 9 di questa ragionamento vale per le colonne.
riga e sono tutti nello stesso quadro. Alla fine, o g 3 o h 3 deve essere
9. Quindi sono eliminabili tutti i 9 dalle altre righe del quadro.

20/06/2017 14.06 Eliminazione Quadro–Linea Pagina 59 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i X–Wing 1.2
1 1 1
X–Wing (Croce di Sant’Andrea) è la prima di una famiglia di strategie
9 5 7
6 2 4 8 4 4
9 7 9
3 Grado
con nomi evocativi simili come Sword–Fish (pesce spada), Jelly–Fish
2 2 3 1 3 1 3 2 1
8 9 4 6 7 6 4 4 5 C (medusa), Squirm–Bag (spina di pesce) e Burma (pinna).
8 8
1 2 3 1 3 1 3 1 3 2 1 2 o
7 4 5 5 5 6 Sono spesso considerate strategie avanzate, ma sono relativamente facili
8 A 7 9
3 2 3 2 3
7 8 C
m da individuare e operano su un unico numero, per cui andrebbero
6 5 9 1 4 4 6 5 8 p collocate tra le strategie intermedie a metà strada tra quelle base e quelle
2 2 1 1 3 3 avanzate.
5 4 4 5 6 5 7 l
8 8 9 9
e Solo la strategia X–Wing è abbastanza ricorrente e prende il nome dalla
4 6 3 5 8 9 7 1 2 4
1 1 3 1 2 3 1 2 3 2 3 1 2
s sua forma ad X perché la rete forma un incrocio alato. Ma chi ha
3 4 5 8 originariamente dato il nome a questa strategia aveva in mente Guerre
B
4
7 9
6
9
6 4
9 7 D s Stellari (anche se ha confuso X–Wing con il TIE Fighter, che ha un’ala a
1 1 1 2 2 1
2 3 4 5 5 8 4 5 4 6 o forma di X ).
7 9 9 9 7
1 3 3 1 3
1 2 6 8 7 5 5 4 9
A B C D E F G H I

Nelle colonne a i sono rimasti due soli 1, marcati 1A 1B 1C Fissato un candidato la rete X–Wing richiede che:
1D , come possibilità e sono allineati sulle stesse due righe 3 7. * Esistano due righe (colonne) contenenti due celle con tale candidato.
Logica: se A è 1 allora B e C non lo saranno, il che forza 1 in * Le celle considerate condividano le stesse due colonne (righe) così da
D . Ma se A non è 1 allora B e C devono essere 1. Qualunque formare un rettangolo.
strada si segua, ogni 1 intrappolato tra A e C o B e D , lungo le
righe, è eliminabile.
In tali condizioni, solo le celle agli angoli del rettangolo X–Wing possono
Questo ci introduce al concetto di Coppie Bloccate: gli 1 in A e
contenere il candidato fissato, quindi è eliminabile il candidato stesso da
B bloccano quelli in C e D come opposti .
Conosceremo quale sarà la soluzione solo molto più avanti, dopo qualunque altra cella appartenente al rettangolo X–Wing , cioè ogni cella
che avremo risolto di più il Sudoku, ma in entrambi i casi, non che sia investita da almeno due angoli (ciò include anche le celle al di
c’è spazio per tutti gli altri candidati 1 sulle righe 3 7 di questi fuori del perimetro del rettangolo).
due gruppi di coppie.

20/06/2017 14.06 X–Wing Pagina 60 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i X–Wing 2.2
2 3 1 3 1 2 2 1
9 5 6
8
6
8 9
7 6 4
8
6 4 4
8 9
4 5
8
4

3 3 1 1 3
8 4 8
6 5
8
2 8
6 9 8
5
8
7
2 3 2 3 2 3 3
7
8
1 8 9
7 4
8
5 4
8 9
6 4
Se X–Wing è sulle righe si eliminerà sulle colonne.
6 7 5 4 8 2 1 6 3 9 (esempio a sinistra)
5 9 2 1 5 3 6 4
7
4
7
8
3 3
4
8 8
6 4 9 7 5 1 2 Se X–Wing è sulle colonne si eliminerà sulle righe.
3 3 3 3 (esempio a pagina precedente)
3 5 6
8
7 5
8
1 4 5 6 2 4
8
9 4 6

3 2 3 2 3 2
2 1 4 6 9 4
7
6 8 4
7
4
7
5
2 2 3 3 1 2 2 1
1 5 6 4 6 5 6 4 5 6 4 4 4 4 6
8 8 9 8 9 7 7 8 7 8
A B C D E F G H I

La griglia contiene un X–Wing per il candidato 6 nelle righe


2 8 in b 2 b 8 e 2 e 8. X–Wing non è limitato a righe e colonne, può
Ora i due 6 finali, non potendo essere nella stessa riga o essere esteso anche ai quadri e prende il nome di
colonna, saranno alternativamente in b 2 e 8 o e 2 b 8. X–Wing Generalizzato.
Quindi in entrambe le colonne b e è eliminabile il 6 da tutte
le altre celle (b 1 b 9 e 1 e 3 e 9). Ma X–Wing Generalizzato è equivalente alla più
semplice strategia Eliminazione per Intersezione,
Si noti come siano interessate anche le celle b 1 b 9 e 1 e 9
il che significa che X–Wing Generalizzato è
poste al di fuori del rettangolo.
interessante ma non utile.
20/06/2017 14.06 X–Wing Pagina 61 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Sword–Fish
9 8 4 1 6 3 4 6 2 5 9 Grado La strategia Sword–Fish (pesce spada) è una variante della
X–Wing .
7 7

8 3 6 2 5 8 1 4 C
7 9 7 9
o Fissato uno specifico candidato la rete Sword–Fish
7 5 2 4 4 1 7 3 6
1
9 8 9
2 1
8
2
m richiede che:
6
9
5 4
7
6
8
6 3 4
9 7 8 p * Esistano 3 righe (colonne) che contengano non più di
5 6 8 3 4 9 7 1 2 5 l 3 celle con tale candidato.
1 1 3 3 e * Le 3 righe (colonne) condividano le stesse 3 colonne
4 4 2 5 4 6 (righe).
9 7
1 1
8 9 7 8
s
3 2 9
8 5 4
7
4
9
6 4
7 9
3 s
1 1 3 3 Ciò verificato, abbiamo identificato una rete Sword–Fish
2 7 5 6 4 4 8 2 o
9 9 9 costituita da 9 celle; tali celle sono le uniche che possono
2 2
1 4 3 6 5 1 contenere il candidato fissato, quindi è eliminabile il
8 7 8 8 9 7 9
A B C D E F G H I candidato stesso dalle altre celle della rete Sword–Fish .
La griglia contiene uno Sword–Fish 2–2–2 di riga per il
candidato 4 nelle celle b 9 f 9 b 4 g 4 f 2 g 2.
Importante: Uno Sword–Fish “classico ” o “pieno ”
contiene un candidato in tutte le 9 posizioni, ma non è
Ci sono infatti tre righe (2 4 9) che contengono al necessario che ci siano esattamente 3 celle appartenenti alla
massimo 3 celle con il candidato 4. rete in ogni riga (o colonna), spesso ce ne sono solo 2,
lasciando dei “buchi ” nella rete.
Le 3 righe condividono le stesse 3 colonne (b f g ).

Quindi è eliminabile il candidato 4 dalla cella f 3 che è


Se Sword–Fish è sulle righe si eliminerà sulle colonne.
intersecata da almeno due angoli della rete Sword–Fish . Se Sword–Fish è sulle colonne si eliminerà sulle righe.

20/06/2017 14.06 Sword–Fish Pagina 62 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Jelly–Fish
La tecnica Jelly–Fish (medusa) è un’estensione della
2 3 2 3 2 2 2 2
9 6 5 4 4 5 4 5 6 4 1 Grado
Sword–Fish .
7 7 8 9 8 9
2 2 2
8 6 8 1 3 4 7 6 5 4 A
9 9
2 1 2 1 2 r Fissato uno specifico candidato la rete Jelly–Fish richiede
7 9 5 4 6 5 6 5 3 7 8
3 3
d che:
6 4
7
1 7 8
2 4
7
6 4
7 8
9 5 u * Esistano 4 righe (colonne) che contengano non più di
2 3 2 2 3
5 5 4 9 4 1 4 4 4 6 o 4 celle con tale candidato.
7 8 8 7
2 3 2 3 2 3 * Le 4 righe (colonne) condividano le stesse 4 colonne
4 4
7
6 7 8
5 4
7
9 4
7 8
1 7 (righe).
2 2
3 1 4 3 7
6
7
6 4 5 8 9
2 2 Ciò verificato, abbiamo identificato una rete Jelly–Fish
2 4 7 5 9 8 3 1 6 4
costituita da 16 celle; tali celle sono le uniche che possono
1 2 1 2 2 2 3 3
1 8 9 6 4 4 5 4 5 4 4 contenere il candidato fissato, quindi è eliminabile il
7 7
A B C D E F G H I candidato stesso dalle altre celle della rete Jelly–Fish .
La griglia contiene un Jelly–Fish 2–3–4–3 di colonna per il
candidato 4 nelle celle b 3 b 5 d 1 d 5 d 9 f 1 f 3 f 5 f 9 h 1 h 5
Importante: Un Jelly–Fish “classico ” o “pieno ” contiene
h 9. un candidato in tutte le 16 posizioni, ma non è necessario
che ci siano esattamente 4 celle appartenenti alla rete in
Ci sono infatti quattro colonne (b d f h ) che contengono al ogni riga (o colonna), spesso ce ne sono solo 2, lasciando
massimo 4 celle con il candidato 4.
dei “buchi ” nella rete.
Le 4 colonne condividono le stesse 4 righe (1 3 5 9).
Se Jelly–Fish è sulle righe si eliminerà sulle colonne.
Quindi è eliminabile il candidato 4 dalle celle e 1 e 9 g 1 g 5 Se Jelly–Fish è sulle colonne si eliminerà sulle righe.
che sono intersecate da almeno due angoli della rete
Jelly–Fish .

20/06/2017 14.06 Jelly–Fish Pagina 63 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Squirm–Bag
9
2 3
6
2 3
5
2
4
2
4 5
2
4 5 6 4
2
1 Grado La tecnica Squirm–Bag (spina di pesce) è un’estensione della
7
2
7 8
2
9 8 9
2 Jelly–Fish .
8 6 8 1 3 4 7 6 5 4 A
9 9
2 1 2 1 2 r Fissato uno specifico candidato la rete Squirm–Bag richiede
7 9 5 4 6 5 6 5 3 7 8
3 3
d che:
6 4
7
1 7 8
2 4
7
6 4
7 8
9 5 u * Esistano 5 righe (colonne) che contengano non più di 5
2 3 2 2 3 celle con tale candidato.
5 5 4 9 4 1 4 4 4 6 o
7 8 8 7 * Le 5 righe (colonne) condividano le stesse 5 colonne
2 3 2 3 2 3
4 4 6 5 4 9 4 1 (righe).
7 7 8 7 7 8 7
2 2
3 1 4 3 7
6
7
6 4 5 8 9 Ciò verificato, abbiamo identificato una rete Squirm–Bag
2 2
costituita da 25 celle; tali celle sono le uniche che possono
2 4 7 5 9 8 3 1 6 4

1 2 1 2 2 2 3 3
contenere il candidato fissato, quindi è eliminabile il candidato
1 8 9 6 4 4 5 4 5 4
7
4
7
stesso dalle altre celle della rete Squirm–Bag .
A B C D E F G H I
Importante: Uno Squirm–Bag “classico ” o “pieno ” contiene
La griglia contiene uno Squirm–Bag 2–1–3–3–2 di riga
un candidato in tutte le 25 posizioni, ma non è necessario che
per il candidato 4 nelle celle e 8 i 8 c 7 a 6 e 6 g 6 a 4 e 4
g 4 a 2 i 2. ci siano esattamente 5 celle appartenenti alla rete in ogni riga
(o colonna), spesso ce ne sono solo 2, lasciando dei “buchi ”
Ci sono infatti cinque righe (2 4 5 7 8) che contengono al nella rete.
massimo 5 celle con il candidato 4.
Se Squirm–Bag è sulle righe si eliminerà sulle colonne.
Le 5 righe condividono le stesse 5 colonne (a c e g i ). Se Squirm–Bag è sulle colonne si eliminerà sulle righe.

Quindi è eliminabile il candidato 4 dalle celle e 1 e 9 g 1


g 5 che sono intersecate da almeno due angoli della rete
Squirm–Bag .
20/06/2017 14.06 Squirm–Bag Pagina 64 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i X–Wing Multi Valore
1 3 1 2 3 2
9 4 5 6 8 5 6 Grado Questa strategia si chiama Multi Valore perché i
7 9 7 9 9 7 7 9 9 9
1 1 1 2 3 2 3 candidati sono differenti ma la struttura è esattamente
8 6 5 7 4 6 A
8 9 8 9 8 9 9 quella X–Wing .
3 3 3 r
7 2 6 6 4 5 6 5 1
8 9 7 9 8 9 7 9 9
d
Fissati due candidati Primari e due Secondari, la rete
6 7 2 6 4 9 8 1 5 3 u
2 2
X–Wing Multi Valore richiede che:
5 3 4 8 5 6 1 7 o * Esistano due righe (colonne) contenenti due celle
9 9

4 9 5 1 7 3 2 4 6 8 con un candidato Primario ognuna.


2 3 3 3 2 3 * Le celle considerate condividano le stesse due
3 8 6
9
4 6
9
1 5
9
5
9
7 colonne (righe), con un candidato Secondario
1 1 3 1 3
2 5
7 9
2 8 9 7 8
4 6 9
5
9
ognuna, così da formare un rettangolo.
1 2 2 1 2
1 5 6 3 6 5 6 8 4
A B
7
C
9
D
9 7
E
7
F
9
G H I
In tali condizioni, soltanto le celle agli angoli del
rettangolo X–Wing Multi Valore possono contenere i
La griglia contiene un X–Wing Multi Valore :
Per i candidati Primari 56 rispettivamente in a 2 i 2 e a 8 i 8. candidati Primari e Secondari fissati, quindi sono
Per i candidati Secondari 19 rispettivamente in a 2 a 8 e i 2 i 8. eliminabili i candidati Secondari da qualunque altra
Ora il 6 sarà in riga 8 (a 8 o i 8) e il 5 in riga 2 (a 2 o i 2) ma 5 e 6 non cella appartenente alle colonne (righe) del rettangolo
saranno nella stessa colonna. X–Wing Multi Valore , cioè ogni cella che sia investita
Se 5 e 6 fossero in colonna a , il 9 sarebbe solo in i 2 i 8, e se in colonna i ,
l’1 sarebbe solo in a 2 a 8, cosa non possibile. da almeno due angoli (ciò include anche le celle al di
Così 1 e 9 saranno negli altri due angoli (1 in a 2 o a 8, 9 in i 2 o i 8).
Se 1 e 9 saranno alternativamente in a 2 i 8 o a 8 i 2 non avremo altri 1 in
fuori del perimetro del rettangolo).
colonna a e altri 9 in colonna i .
Quindi in colonna a è eliminabile l’1 da tutte le altre celle (a 1) e in
colonna i il 9 da tutte le altre celle (i 5 i 9).
Si noti che sono interessate anche a 1 i 9 al di fuori del rettangolo.

20/06/2017 14.06 X–Wing Multi Valore Pagina 65 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i X–Wing Multi Valore Deformato
2 3 2 3
9 5 8 4 1 6 Grado Questa strategia si chiama Multi Valore perché i
7 9 7 9
1 2 1 2 1 1 2 3 2 2 2 3
A candidati sono differenti ma la struttura è quella
8 4 6 6 5 6 6 5 6 5 5 8
1
7
1 2
7 9 7
1
9
1 2
9 7
2
7
2 2 r X–Wing .
7 6 3 5 6 6 5 6 9 4 5 4
7 7
2
7 8 8 7 8
2
7
2
7
d
6 5 4 6 3 5 9 6 1 u Fissati due candidati Primari e due Secondari, la
8 7 8 7
1 2 1 2 2 2 2 2
o rete X–Wing Multi Valore Deformata richiede che:
5 3 6 6 6 6 6 4 6 4 5
8
2 2
9 7 8 8
2
7 8 9
2
* Esistano due quadri con due celle con un
4
7
5
9 7
6
7
6
9
4 5 6 1 3 8 7 9 candidato Primario ognuna.
1 1 3 1 3 1 2 3 2
3 4 5 6 6 5 6 7 5 * Le celle considerate condividano un candidato
8 8 8 9 8 9 8 9 9
1 3 1 1 1 3 3 Secondario ognuna così da formare un rettangolo
2 2 5 4 5 4 5 4 5 6
7 8 7 8 9 8 9 8
3
9
3
(trapezio).
1 6 9 5 2 4 7 8 1 4

A B C D E F G H I
In tali condizioni, soltanto le celle agli angoli del
La griglia contiene un X–Wing Multi Valore Deformato (quadri G I ): rettangolo (trapezio) X–Wing Multi Valore
Per i candidati Primari 35 rispettivamente in i 1 i 9 e g 2 g 8.
Per i candidati Secondari 24 rispettivamente in g 8 i 9 e g 2 i 1. Deformato possono contenere i candidati Primari e
Dato che le due coppie di candidati Primari sono nello stesso quadro,
Secondari fissati, quindi sono eliminabili i
non è necessario che siano anche nella stessa riga. candidati secondari da qualunque altra cella
Quindi 35 saranno in i 9 g 8 o i 1 g 2. appartenente ai quadri estremi del rettangolo
(trapezio) X–Wing Multi Valore Deformato .
Così 2 e 4 saranno negli altri due angoli (2 in g 8 o i 9, 4 in g 2 o i 1).
Quindi nel quadro I è eliminabile il 2 da tutte le altre celle (h 7 h 8 i 7)
e nel quadro G il 4 da tutte le altre celle (h 2).

20/06/2017 14.06 X–Wing Multi Valore Deformato Pagina 66 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i X–Wing Alettato 1.2
9 8 8 Grado L’X–Wing è formato da un rettangolo che contiene
E un candidato N che è presente solo due volte in
8 8 8
s entrambe le righe e le colonne che formano il
7
t rettangolo.
6 –8 r
5 e L’X–Wing Alettato è formato da un rettangolo che
m contiene un candidato N che è presente solo due
4 8 8 +8 +8 volte in una riga ed in una colonna che formano il
o
3 rettangolo ed ha un angolo con dei candidati N
aggiuntivi.
2 8 8
1 8 8 8
A B C D E F G H I

Le celle a 8 g 8 a 4 g 4 formano un potenziale X–Wing di riga per Regola “pinna” o “filetto”.


il candidato 8 in cui a 8 g 8 sono la coppia di 8 sulla riga 8 e a 4
g 4 la potenziale coppia di 8 sulla riga 4.
Ma nella riga 4 ci sono degli 8 anche in h 4 i 4. Se, ignorando le celle pinna , si riesce a formare un
Se h 4 i 4 non contenessero il candidato 8 sarebbero eliminabili X–Wing allora sono eliminabili tutti i candidati
gli 8 da a 1 a 2 g 2 g 6 nelle colonne a g . X–Wing dalle celle che condividono la stessa zona
Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare l’8 dalla cella g 6 delle celle pinna.
in quanto le celle h 4 i 4 (+8) sono le “pinne” e la cella X–Wing
g 6 (–8) ne condivide il quadro H .
È importante ricordare che è possibile trattare solo
Nessun’altra eliminazione X–Wing è possibile. una pinna alla volta!
20/06/2017 14.06 X–Wing Alettato Pagina 67 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i X–Wing alettato 2.2


1 2 2 1 2 1 2
9 7 5 4 6 6
9
8 3 6
9
1 2 2 1 2 2 1 2
8 8 3 6 4
7
4
9 7 9 7
5
7 9 7
5
9

7 1 9 2 3 5 7
6 8 4 7
6

1 3 1 3
6 2 4 5 9 8
6 6
7 7 8 7
3 1 3 1 2 2 1 2
5 6
8
6
8
7 4 5 8 9 9
1 1 2 2
4 9 7 8 7 8 8
3 6 5 4
3 3 3
3 4 5 6 2 9 8 1 4
7
6 4 5
7 7
6
7
5

3 3 2 2 3 2 2 3
2 4 5 6
7 8
6
7 8
4 6
7
6 4
7
6 9 1 7
5

3 3 2 3 2 3 2
1 4 6 1 7
5 7
6 4
9 7
6 4
9 7 7
6 8
A B C D E F G H I

Le celle f 7 i 7 f 3 i 3 formano un potenziale X–Wing di riga per il


candidato 7 in cui f 7 i 7 sono la coppia di 7 sulla riga 7 e f 3 i 3 la
potenziale coppia di 7 sulla riga 3.
Ma nella riga 3 ci sono dei 7 anche in g 3 h 3.

Se le celle g 3 h 3 non contenessero il candidato 7 sarebbero


eliminabili i 7 dalle celle f 1 f 2 f 8 i 2 i 6 i 8 nelle colonne f i .

Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare il 7 dalla cella i 2


perché le celle g 3 h 3 sono le “pinne” e la cella X–Wing i 2 ne
condivide il quadro G .

20/06/2017 14.06 X–Wing Alettato Pagina 68 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i X–Wing Alettato Sashimi
9 3 4
7
6
7
6 4 6 1 2 5 9 8 Grado
2 2
8 4 4 5 1 4 8 4 5 7 6 3 E
9 9 9
3 3 s
7 6
9
8 5 6 7 5 6 6
9
2 4 1
t La regola “pinna ” o “filetto ” può essere applicata
anche per l’X–Wing mancante di un angolo nel
2 2 2
6 7 6
9
5 6 4 6 4 5 6
9
1 3 8 4 6
r
2 2 2
e quadro delle pinne.
5 4 6 5 6
9
3 8 7 4 5 6 4
9
6
9
1 4 6

3 3 m
4 1 4 6
9
8 2 4 6 4 6 4
9
6
9
7 5
o In questo caso l’X–Wing Alettato prende il nome di
3 5 1 9 3 4 6 8 4 6 2 7 X–Wing Alettato Sashimi.
2 2
2 6 3 7
6 1 9 4
7
6 8 5 4 6

1 8 7
6 4 5 2 7
6 1 3 9
A B C D E F G H I

Le celle f 2 i 2 f 6 i 6 formano un potenziale X–Wing di Un altro ragionamento può essere il seguente:


riga per il candidato 4 in cui le celle f 2 i 2 sono la
coppia di 4 sulla riga 2 e le celle f 6 i 6 la potenziale
coppia di 4 sulla riga 6. O ci sarà un 4 in una delle due celle d 6 e 6 e i 4 in
Ma nella riga 6 ci sono dei 4 anche in d 6 e 6 ed inoltre f 4 f 6 saranno eliminati.
manca l’angolo X–Wing per f 6 in cui c’è solo il
numero 1.
O ci sarà un 4 in i 6 che forza 6 in i 2 e 4 in f 2 che
Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare il 4 da elimina i 4 da f 4 f 6.
f 4 f 5 perché d 6 e 6 sono le “pinne” e le celle X–Wing
f 4 f 5 ne condividono il quadro E .

20/06/2017 14.06 X–Wing alettato sashimi Pagina 69 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Sword–Fish Alettato
La tecnica Sword–Fish (pesce spada) Alettato è una
3 3 3
9 6 7 9
5 4 1 8 7 9 7
2 Grado
3 3 3 3 3 variante dell’X–Wing Alettato .
8 8 4 4 5 6 7 2 4 5 4 5 6 1 E
9 9 9 9
3 3 3 3 3 s
7 2 1 4 5 6 5 6 4 5 8 6 Non è necessario che ci siano esattamente 3 celle
3
7 9 9 9 9 7
1 3 1 3
7
t appartenenti alla rete in ogni riga (o colonna).
6 9 7
8 2 6 5 7 7
4 r
3 3 3 3
5 4 5 4 6 1 8 4 2 6 6 e Questo Sword–Fish di colonna è di tipo 2–2–3; infatti i
7 9 7 9 7
2 2 m 3 sono 2 nella prima colonna, 2 nella seconda e 3 nella
4 1 4 6 4 6 7 4 3 8 6 5
3 1 3
9
3 1 3
9
3
o terza.
3 4 8 6
9
5 6
9
5 4
9 7
6 4 5
9 7
2 7
1 3 1 3 1 3
2 5 6 6 6 2 4 6 4 4 8 È orientato sulle colonne perché sono le zone in cui il 3
9 9 9 7 9 7 7
2 3 2 3 3 3 ricorre almeno tre volte e non di più e quindi
1 7 4 4 8 4 5 1 6 4 5 9
A B C D E F G H I
elimineremo sulle righe.

Le celle a 3 a 5 a 7 e 3 e 5 e 7 i 3 i 5 i 7 formano un Non si tratta di un perfetto Sword–Fish perché la


potenziale Sword–Fish di colonna per il candidato 3 in
colonna e contiene un ulteriore 3 in e 1.
cui a 3 a 5 a 7 sono la terzina di 3 sulla colonna a , i 3
i 5 i 7 la terzina di 3 sulla colonna i e e 3 e 5 e 7 la
potenziale terzina di 3 sulla colonna e . Ma la regola “pinna” dice che si può ignorarlo se si
Ma nella colonna e c’è un 3 anche in e 1. limitano le eliminazioni al quadro D in cui c’è la
pinna .
Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare il 3 da
d 3 perché e 1 è la “pinna” e la cella Sword–Fish d 3
ne condivide il quadro D . Quindi il 3 in d 3 è eliminabile.

20/06/2017 14.06 Sword–Fish Alettato Pagina 70 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Sword–Fish Alettato Sashimi 1.2
3 3 1 3 1 3 1 3 1
9 2 4
9
4
8 9
5
9
5
8 8 9
6 9
7 Grado
1 1 2 1 2 1 2
8 7 6 4 5 3 5 E
8 9 8 9 8 9 9
1 3 1 2 3 1 2 3 1 2 s
7
9
6 5 9
7 9
8 4 9
t La regola “pinna ” o “filetto ” può essere applicata
anche per Sword–Fish mancante di un angolo nel
1 3 1 3 1 3
6 5 8 2 9
6 9 9
7 4 r
3 1 2 3 1 2 3 1 2
e quadro delle pinne.
5 4 9
7 8 5 9 9
6
3 2 3 2 3 2 3 m
4 1 6 4 5 8 In questo caso Sword–Fish alettato prende il nome
9 7 9 7 9 9
o
di Sword–Fish Alettato Sashimi.
3 3 2 3 2 3 2
3
7 8
5 1 7
5 9 7 8
4 6 5

3 3 1 3 1 1
2
7 9
2 9
4 5 6 7
5
9
8 5
9
1 2 1 2 1 2 1 2 1 2
1 6 4 5
9
4
8 9 7
5 5
8 7 8 7
5
9 9
3
A B C D E F G H I

Le celle b 2 b 5 b 9 c 2 c 5 c 9 e 2 e 5 e 9 formano un Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare il 3


potenziale Sword–Fish 2–2–3 di colonna per il da a 2 perché la cella b 3 è la “pinna” e la cella
candidato 3 in cui le celle c 2 c 5 c 9 sono la terzina
di 3 sulla colonna c , le celle e 2 e 5 e 9 sono la
Sword–Fish a 2 ne condivide il quadro A .
terzina di 3 sulla colonna e e le celle b 2 b 5 b 9 la
potenziale terzina di 3 sulla colonna b . Però nella
colonna b c’è un 3 anche nella cella b 3 ed inoltre
manca l’angolo Sword–Fish per la cella b 2 in cui
c’è solo il numero 2.

20/06/2017 14.06 Sword–Fish Alettato Sashimi Pagina 71 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Sword–Fish Alettato Sashimi 2.2


3 1 1 1 3
9 4 2 6
7 7 8
6
8 7
6 9 5
3 3 3 1 2 1 1 2 3 2 2 3
8 5
8 9 7
5 5 6
9 7
5 4 7
5
7
6
7
6
7 8
2 2 2
7 5
8 7
5 1 9 7
5 6 3 4 7
6
7 8
3 3
6
7
5 6 5 8 9 2 7
5 1 4
5
7
5 4 2 3 1 7
5 9 8 6
2 2
4 1 9 8 4 7
5 6 7
5 3 7
2 3 2 3 2 2 3
3 5
9
1 7 6 5 4 8 9
5

2 3 3 1 2 2 3 1 2 2 2 3
2 5
9
5 4 7
5 5
7 8
5
8 9 7
6
7
5 6
7 9
3 2 2 3 2 3
1 6 8 5
9 7
5
7
5
7
5
9 7
4 1
A B C D E F G H I

Le celle a 9 f 9 g 9 a 6 f 6 g 6 a 5 f 5 g 5 formano Ma la “regola pinna” ci consente di eliminare il 7


un potenziale Sword–Fish 1–2–2 di riga per il da f8 perché le celle d9 e9 sono la “pinna” e la cella
candidato 7 in cui le celle a 5 a 6 a 9 sono la Sword–Fish f8 ne condivide il quadro F.
terzina di 7 sulla colonna a , le celle g 5 g 6 g 9
sono la terzina di 7 sulla colonna g e le celle f 5
f 6 f 9 la potenziale terzina di 7 sulla colonna f .
Però nella colonna f ci sono dei 7 anche nelle
celle d 9 e 9 ed inoltre mancano gli angoli
Sword–Fish per le celle a 9 f 6 f 9 g 5.

20/06/2017 14.06 Sword–Fish Alettato Sashimi Pagina 72 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Y–Wing 1.2
Nella griglia dell’esempio si considerino le celle con i candidati, mostrati nei
9 Grado
quadri B C E F , indicati con A B C perché possono assumere qualunque valore
A C e che formano un rettangolo.
8
B BC La chiave di tutto è AB (perno) dato che AC BC (pinze) condividono C e,
7
o qualunque sia la coppia AB , la cella e 5 non può contenere C .
m
6 * se AB = A allora AC = C; la cella e5 non può essere C
p * se AB = B allora BC = C; la cella e5 non può essere C
5 AC C l
Ciò consente di eliminare il candidato C dalla cella e 5.
4
e
s
3 C AB C AC s Se A B C sono disposti in modo più compatto
2 o possono vedere molte più celle e non solo l’angolo
1 BC C C C del rettangolo.
A B C D E F G H I

Nei quadri A D G :
BC può vedere AB perché ne condivide il
quadro A . La strategia Y–Wing , nota anche come XY–Wing ,
AC può vedere AB perché ne condivide la riga deriva dalla strategia X–Wing , ma ha bisogno solo
3. di tre angoli per essere verificata (da cui la Y nel
BC e AC vedono tutte le celle (a 3 c 3 g 1 h 1 nome, che ha una stanghetta in meno della X ), il
i 1) contenenti C .
quarto angolo è quello da cui il candidato è
Ciò consente di eliminare il candidato C dalle eliminabile.
celle a 3 c 3 g 1 h 1 i 1.

20/06/2017 14.06 Y–Wing Pagina 73 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Y–Wing 2.2
3 1
9 6 8 8
2 3
8 4 9 Nei quadri B C ci sono le coppie 18 (AC c 9), 15 (AB c 6) e 58 (BC b 5).
1 2 1 2
7 5 5 5 58 (BC b 5) può vedere 15 (AB c 6) perché ne condivide il quadro B .
7 8 7 8 7 8
1 1 18 (AC c 9) può vedere 15 (AB c 6) perché ne condivide la colonna c .
6 5
9
4 5 58 (BC b 5) e 18 (AC c 9) vedono tutte le celle b 9 b 7 c 4 contenenti un 8 (C ).

5 3 5
8
6 Ciò consente di eliminare il candidato 8 (C ) dalle celle b 9 b 7 c 4.
2 2
4
7 8 9 7 8 9 7 8
2 3 1 3 2 1 3
3 9 4 8 5 6 7 7
2 3 1 2 1 3
2 7 5 4 6 8 9
2 3 2 3
1 8 1 6 9 7 4 5 4

A B C D E F G H I

Ragionamento considerando come perno la cella d 3 (AB ). Ragionamento considerando come perno la cella f 2 (AB ).

Nei quadri A D ci sono le coppie 12 (AC f 2), 13 (AB d 3) e 23 Nei quadri A D ci sono le coppie 13 (AC d 3), 12 (AB f 2) e 23 (BC a 2).
(BC a 3).
23 (BC a 2) può vedere 12 (AB f 2) perché ne condivide la riga 2.
23 (BC a 3) può vedere 13 (AB d 3) perché ne condivide la riga
13 (AC d 3) può vedere 12 (AB f 2) perché ne condivide il quadro D .
3.
23 (BC a 2) e 13 (AC d 3) vedono la cella a 3 con il 3 (C ).
12 (AC f 2) può vedere 13 (AB d 3) perché ne condivide il
quadro D .
23 (BC a 3) e 1 2 (AC f 2) vedono la cella a 2 con il 2 (C ). Quindi il candidato 3 (C ) è eliminabile dalla cella a 3.

Quindi il candidato 2 (C ) è eliminabile dalla cella a 2.

20/06/2017 14.06 Y–Wing Pagina 74 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i XYZ–Wing
9 C XYZ C YZ Grado Si tratta di un’estensione di Y–Wing o XY–Wing .
8 XZ A
r John MacLeod la definisce come tre celle che
7
d ricadono al di fuori dei confini di riga / colonna /
3 3 3
6 4 6 7 4 5 6 1 2 5
u quadro, contenenti solo 3 numeri diversi tra loro,
8 9 8 9
1 3 1 3
o con una delle celle (perno ) che ha tutti e tre i
5 8 5 2 4 9 6
1
7
1
7
numeri e che è in grado di vedere le altre due che
4 9 6 2 3 7
5
7
6 8 7
5 4 hanno un solo numero in comune.
3 8 9 3 1 4 5
7
6 2 4
7
6 4 5 6
7
3 3 1 1 Quindi l’una o l’altra delle tre celle deve contenere
2 5 2 4 5 6 8 5 6 5 6
7 7 8 9 7 9 7 9
il numero in comune e qualsiasi cella estranea (ce ne
1
7
5 1 6 4 5
7
9 2 8 4
7
3 possono essere solo due!) che vede tutte e tre le
A B C D E F G H I
celle del Trio non può contenere quel numero.
Nei quadri E H il candidato è il 7 e e 4 è il perno che vede d 5 (17) e
h 4 (57).
Se d 5 è 1 allora e 4 e h 4 formano la Coppia Scoperta 57. Il nome deriva dai tre numeri X Y Z presenti nel
Se h 4 è 5 allora d 5 e e 4 formano la Coppia Scoperta 17. perno . Le celle esterne nella formazione saranno
Una delle tre celle d 5 e 4 h 4 sarà 7. Quindi qualsiasi 7 visibile dalle
tre celle è eliminabile, in questo caso il 7 in f 4. XZ YZ dove Z è il numero in comune.

Nei quadri D G il candidato è il 7 e h 3 è il perno che vede f 3 (67) e h 1 (47).


Se f 3 è 6 allora h 1 e h 3 formano la Coppia Scoperta 47.
Se h 1 è 4 allora f 3 e h 3 formano la Coppia Scoperta 67.
Una delle tre celle f 3 h 1 h 3 sarà 7. Quindi qualsiasi 7 visibile dalle tre celle è
eliminabile, in questo caso il 7 in i 3.

20/06/2017 14.06 XYZ–Wing Pagina 75 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i WXYZ–Wing
9 WZ Grado Si tratta di un’estensione di XYZ–Wing che utilizza
WXY A quattro celle invece di tre.
8 C C XZ YZ
Z
7
r
d John MacLeod la definisce come quattro celle che
1 1 3 1 3
6 4 8 4 5 5 2 5 5 4 6 u ricadono al di fuori dei confini di riga / colonna /
7 9 7 9 7 9 7 9
3 3
o quadro, contenenti solo 4 numeri diversi tra loro,
5 2 6 5 4 8 5 1 7
1
9 9
1
con una delle celle (perno ) che ha tutti e quattro i
4 4
7 9
3 4 5
7 9
6 7 9 1
5 8 4
9
2 numeri e che è in grado di vedere le altre tre che
3 5 2 1 6 4 4 3 8 hanno un solo numero in comune.
7 9 1 9
1 1
2 6 7 6 8 4 3 2 5 4
9 9
2 1 2 1
Quindi l’una o l’altra delle quattro celle deve
1 3 4 8 5
9
5 6 7 9 contenere il numero in comune e qualsiasi cella
A B C D E F G H I
estranea (ce ne possono essere solo due!) che vede
Nei quadri B E H il candidato è il 9 e c 4 (4579) tutte e quattro le celle del Quartetto non può
il perno che vede c 5 (59) e 4 (79) h 4 (49). contenere quel numero.
Le celle esterne c 5 e 4 h 4 sono formate da
coppie tutte diverse che contengono tutti i Il nome deriva dai quattro numeri W X Y Z presenti
numeri del perno con, in comune, il 9 (Z ) che le nel perno . Le celle esterne nella formazione saranno
unisce al perno .
WZ XZ YZ dove Z è il numero in comune.
In una delle celle c 4 c 5 e 4 h 4 deve esserci un 9
e nella cella a 4, vista da tutte queste, c’è un 9
che è eliminabile.

20/06/2017 14.06 WXYZ–Wing Pagina 76 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Nishio
2 2 3 3
9 7 5
8
5
8
4 9 8
6 1 Grado
2 3 1 3 1 2 3 3 3 3
8 6 9 8 4 5 4 5 E
7 7

7
3
4 1 5 6
3 3
2
3 s La Catena “Nishio ” considera le celle Bi–Valore .
8
3
7
3
8 9
3
7 9
t
6 4 5 1 4 5
8 9
2 5
8
7 5
8 9
6 r Sceglie uno dei due candidati e verifica che a partire
2 2
5 6 7 3 6 4 5 6 1 5 5 e da quel punto si arrivi ad una soluzione valida.
9 8 8 9 9
2 1 3 1 3 2 3 2 3 m
4 9 5 6 6 7 5 6 4 5
8
2
8
2 2
o Trovare un’incompatibilità significa scartare quella
3 4 5 3 4 5
7 7
6 8 9 4 6 1 4
scelta ed avere la certezza che l’altra è quella giusta.
1 2 3 1 3 2 3
2
8
6 9 8
6 4 5 7
3 3 3 3
1 1 2 4
7 7
6 5 6 4 6
9 9
8
A B C D E F G H I

Scegliendo 8 come candidato per b 9 la Casi possibili.


1 - Scelta del candidato giusto : sudoku risolto.
Catena Nishio forza 8 in a 7. 2 - Scelta del candidato sbagliato : una incompatibilità
conferma che l’altro è il candidato giusto.
Dato che non è possibile avere due numeri 3 - Scelta del candidato con blocco della catena :
uguali nello stesso quadro è evidente che il 3.1 – Abbandonare la catena e scegliere un’altra Coppia.
3.2 – Mantenere la catena e proseguire con altra Coppia.
candidato giusto per b 9 è 5 e non 8.
Sottolineare i candidati validi della catena 1 con –.
Sottolineare i candidati validi della catena 2 con +.
Sottolineare i candidati validi della catena 3 con °.
Sottolineare con doppio segno il candidato di inizio catena.

20/06/2017 14.06 Catena Nishio Pagina 77 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Y–Wing
9 2 8 3 4 5 4 7 6 1 Grado La strategia Y–Wing può essere estesa alla strategia
9 9

C delle Catene.
8 4 1 9 6 2 7 5 8 3
3 1 1 3 o
7 5 7 6 4 9 2 La strategia delle Catene richiede che:
2
8
2 1
8
1
8
1
m
6 8 5 4 5 4 5 4 5 3 5 6 p * Il candidato compaia solo due volte (coppia) in
9 7 7 7 9 7

l ciascuna zona per ogni collegamento.


5 3 1 5 6 5 6 2 4 5
7 9
2
7 8 7 8 9
2 3 1 1
8
3 1
7
e * La catena sia formata da un numero dispari di
4 6 5 4 5 4 5 4 5 8 5 9 collegamenti. (Y–Wing è una catena di lunghezza
7 7 7 7
s
3 1 4 2 5 6 5 6 9 3 5
s 1).
7 8 7 8 8 7

2 5 8 1 3 2 6 5 4 o
7 9 9 7
La strategia Y–Wing richiede che:
1 3 6 7
5
7
5
9
4 5
9
1 2 8 * Una cella faccia da perno.
A B C D E F G H I
* Due celle facciano da pinza.
b 2 h 2 i 3 i 5 a 5 identificano una catena Y–Wing .

Il perno è composto da tre paia di 57 (h 2 i 3 i 5). Il primo Nelle catene Y–Wing :


(qualunque sia l’ordine) è collegato all’ultimo da un terzo al * Il perno è sostituito da una Coppia Bloccata.
centro e, per definizione, questa è una Coppia Bloccata.
Se il primo 57 è un 5 il terzo è un 5. Così pure per il 7.
* Il principio delle pinze è lo stesso della strategia
Y–Wing .
La pinza è costituita da b 2 a 5 (coppie 59 79).

Il principio Y–Wing dice che è eliminabile il numero in comune


(9) da qualunque cella vista dalla pinza (b 2 a 5).

La pinza b 2 a 5 vede b 6 a 2 i cui 9 sono quindi eliminabili.

20/06/2017 14.06 Catena Y–Wing Pagina 78 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena XY–Wing
Le catene Y–Wing fanno parte di una più ampia
2 2 2
9 6 8 4 5 1 9
3 5
9
7 4 5 6 Grado
3 2 2 1 1 3
C cerchia di strategie chiamate “Catene XY”.
8
7
9 4 5 7
6 8
4 4
8
3 3 3 o
7 5 6 1 4 8 5 2 5 6
Il punto in comune è sempre l’aggancio a pinza sui
7 7 9 9
m
6 5 7 8 2 4 1 6 3 9 p candidati che entrambe le estremità della catena,
l costituita da celle contenenti solo coppie, sono in
5 1 4 3 6 5 9 7 8 2
e grado di vedere.
4 9 2 6 8 3 7 4 5 1
1 1
s
3 6 3 7 9 6 5 2 4 4
s Nelle catene Y il perno è stato esteso ad una catena
8 8
2 2 1 1
o con celle contenenti coppie di valori identici (57 57
2 6 5 6 5 3 6 4 9 7
8 8
3 3
57).
1 4 1 9 7 8 2 5 6 5

A B C D E F G H I
Nelle catene XY il perno è stato esteso ad una
Lo schema presenta una catena XY molto semplice di catena con celle contenenti coppie di valori diversi
lunghezza 4 che ci consente di ragionare così:
(59 92 26 65), ma i collegamenti devono essere
Se g 9 è 5 allora c 9 g 7 i 7 non possono essere 5. tenuti insieme da un candidato in comune.
Se g 9 è 9 allora e 9 è 2, a 9 è 6, b 7 è 5.
Qualunque sia il valore di g 9, c 9 g 7 i 7 non possono essere
5.
“X ” ed “Y ” nel nome rappresentano questi due
Stesso ragionamento partendo da b 7 (strategia valori in ogni collegamento della catena.
bidirezionale).

Quindi è eliminabile il candidato 5 (in comune) dalle celle


c 9 g 7 i 7, viste dagli estremi b 7 g 9 della catena.

20/06/2017 14.06 Catena XY–Wing Pagina 79 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Coppie Remote 1.2
A B La Figura 1 presenta i collegamenti tra Coppie Bloccate, di
9 1 6
9
4 6
9
3 7 Grado
distanza 1 tra i Nodi , di cinque celle con le stesse coppie di
8 8 2 7 5 1 4 C numeri. Ogni cella ha quattro collegamenti (non evidenziati) con le
C D o altre celle.
7 5 3 6 2 8 6
La Figura 2 presenta i collegamenti tra Coppie Complementari, di
Z
9
X E
9
m
distanza 2 tra i Nodi .
6 2 3 6 4 6
p
8 9 8 9 9 La Figura 3 presenta i collegamenti tra Coppie Bloccate, di
5 6 7 5 3 2 1 l distanza 3 tra i Nodi . Ci sono solo due collegamenti possibili, in
e questo esempio, e per questa distanza possono essere ancora solo
4 4 1 7 5 tra Coppie Bloccate .
8 9 8 9
s
Se ci fossero più Nodi potremmo procedere nello stesso modo e
3 9 8
6
8
6 7 5 3 s cercare i percorsi di distanza 4 che rappresenterebbero nuove
2 7 4 2 1 6 8 o Coppie Complementari.

1 3 5 1 4 9 2
A B C D E F G H I

Nei quadri E F H I sono collegate le Coppie Bloccate AB Così abbiamo dimostrato che A ed E sono una Coppia Bloccata dato che
AC BD CD DE . abbiamo dimostrato che la loro distanza minima è un numero dispari e che
L’obiettivo della strategia è quello di eliminare il 9 dalla costituiscono una speciale Coppia Bloccata definita Coppia Remota e
cella Z lasciandoci l’8. quindi è eliminabile il 9 da Z .
Per fare questo dobbiamo dimostrare che A ed E sono una
Coppia Bloccata (anche se non sono nella stessa riga, Infine poiché la distanza tra B ed E è un numero pari (2) siamo di fronte ad
colonna, quadro) e che B ed E non sono una Coppia una Coppia Complementare e quindi non siamo in grado di capire il
Bloccata (altrimenti bisognerebbe eliminare 6 e 9 da X ). contenuto di X .
Se B è 6 allora D è 9 ed E è 6. Quindi B ed E sono
È importante ricordare che i numeri sono eliminabili da qualsiasi cella che
Coppie Complementari dal momento che devono avere lo
entrambe le estremità della catena possono vedere, prendendo in
stesso numero, sia esso 6 o 9. Analogamente A e D .
considerazione righe, colonne, quadri.

20/06/2017 14.06 Catena Coppie Remote Pagina 80 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Catena Coppie Remote 2.2


F 3 1 1 G 3
Nei quadri C F I ci sono sette coppie 38 (A B C D E F G ).
9 7 5 8 9 9 8
2 4 6 La cella X è agganciata da AG e la cella Z è agganciata da AD .
D 3 E 3
8 1 4 2 6 5 9 7 L’obiettivo è quello di eliminare dalle celle X Z la coppia 38.
8 8
3 3
7 B
8
9 6 7 2 4 1 5 8
C Dalla cella X non è possibile eliminare la coppia 38 in quanto i percorsi
2 Z 3 X 2 3 3 ACBFG (4) o ACEDG (4) uniscono Coppie Complementari.
6
8
6
7
6 9 4 7 8
6
7 8
6 5 1 A
8
Dalla cella Z è eliminabile la coppia 38 in quanto i percorsi ACED (3) o
5
ACBFGD (5) uniscono Coppie Bloccate.
3 3
4 8 2 7 5 1 9 4 C 6 4 D

3
7
6 9 2 3 4 5 6 1 8 7
5 4 5 6
7
3 2 2 2 3 2 3
2
7
6 4
B 5 9 4
8 7
6 4
7 7
1
3 2 2 Z 2 3 X 3
1 1 4 A 8 4
8
4 5 6
8 7
5 4 5
7
9 4 5 6
7
A B C D E F G H I

NB.: È essenziale che gli agganci siano costituiti


da una linea contigua di Coppie Bloccate.

Nei quadri A D G ci sono quattro coppie 34 (A


B C D ).
A è collegata a B e C è collegata a D , ma AB e
CD non sono collegate tra loro.
Quindi l’eliminazione della coppia 34 di X e Z
non è legale o logica.

20/06/2017 14.06 Catena Coppie Remote Pagina 81 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata
2 3 1 2 1 2 3
9 8 6 5 9 7 4 Grado Una Catena Forzata si ha in presenza di diverse celle
2 2 3 2 2 2 3
E Bi–Valore e qualunque sia il numero scelto per una
8 1 4 6 4 4 5
7 7
2 1 2
7 8
1
8 9
1 2 1 2
9
s cella questo o:
7 9 5 4 3 4 6
7 7 8 7 8 8
t
• rende dei candidati impossibili e quindi
3 1 1 1 1 3
6
7
5 6
7 8 9 7 9
4 7 8
2 6
9 7
5
9 r
2 1 2 3 1 1 2 2 3
e eliminabili in un’altra o più celle.
5 5 4 9 6 8 5
7
2 2
7
1 2
7
1 1 2 1 2 2 m • forza un numero in un’altra o più celle.
4 6 5 3 4 6 4
7 7 8 9 7
2 2
9
2
7 8 9 7
2
9
o
3 3 6 4 5 4 1 NB.: Sulla stessa catena possono coesistere
7 9 7 9 7 8 7 8
2 2 entrambe le possibilità.
2 1 6 8 3 4 5 4 9 7
2 1 2 1
1 4 7
5 7
9 7
3 6 8
A B C D E F G H I
La cella di partenza può contenere due o più
Se in e 8 ci va il 2 la catena sviluppata (rosso) possibilità:
forzerà 1 in d 9 g 5.
se due si tratta di una Catena Forzata Doppia
Se in e 8 ci va il 4 la catena sviluppata (blu) se tre si tratta di una Catena Forzata Tripla
forzerà 1 in h 7. e così via.
Ora gli 1 in d 9 g 5 vedono gli stessi 1 visti
dall’1 in h 7 e quindi sono eliminabili tutti gli
altri 1 della riga 7 e della colonna h a
prescindere dal fatto che e 8 sia 2 o 4.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Pagina 82 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Doppia
Una Catena Forzata Doppia, che “forza ” una cella ad un
1 3 1 3 3
9 7 2 5 8 9 5 6 4 Grado
2 3 2 3 certo valore, è esattamente equivalente ad una Catena XY .
8 6 5 4 1 7 E
8 9 8 9
3 1 3 1 2 3 1 2 3 s Le Catene Forzate , quindi, si sovrappongono alle Catene
7 5 4 5 6 7 6 9 8 5

3 3 1 2 2 3 1 3
t XY ed entrambi i ragionamenti funzionano.
6 4 6
9 7 9
6 6
9
5 7
8 r
2 2
5 1 5 6 5 7 4 6 3 5 4 5 9 e Le Catene XY hanno le stesse celle di partenza e di arrivo.
8 8
3 3 1 3 1 3 m
4 2 5 5 4 4 5 4 5 6 Le Catene Forzate partono dalla stessa cella ma le due
9 7 9 8 9 8 7
o
3 catene potrebbero terminare con celle diverse (vedi Catena
Forzata).
2

A B C D E F G H I

Qualunque numero (1 o 3) vada in d 9, in Abbiamo “forzato ” 6 in d 6 a prescindere dal


d 6 ci andrà il 6. numero presente in d 9.

Se in d 9 ci va l’1 la catena sviluppata In una Catena XY ci limitiamo a considerare la


(blu) forzerà 6 in d 6. catena da d 9 a h 6 e come entrambe abbiano 1 in
comune.
Se in d 9 ci va il 3 la catena sviluppata
(rosso) forzerà 6 in d 6. Poiché d 6 può essere visto da entrambe d 9 e h 6, 1
non è possibile in d 6.
20/06/2017 14.06 Catena Forzata Doppia Pagina 83 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Tripla
9 1 4 6 4 5 3 2 9 4 5 6
7 7
5 8 Grado
2 2 2
8 5 3 7 4 8 6 5 51 E
9 9
2 2 2 3 2 3 s
7 4 6 4 7 5 1 4 6 6
8 9
1
8 9
3 2
9
2 3
9
1 3
t
6 4 5 9 6 7 4 5 58 r Come la Catena Forzata Doppia anche la Catena
2 2
5 6 7
5 8 1 3 7
5
9 7
5
9
4 e Forzata Tripla “forza ” una cella ad un certo valore a
1 3 2 2 3 1 2 3 m prescindere dalla soluzione della cella di partenza.
4 4 8 5 9 4 6
7
2 2 3 2 3
7
3
o
3
7 8
1 8
6 9 4 7 8
5 6
8
5
7
5 6

2
7 8 9
5 6
8 9
2 3 7 8
1 4 7
6

2 2 2
1 3 4
7
4
8
1 6 5 7 8 7
9
A B C D E F G H I

Qualunque numero (2 4 6) vada in b 7, in b 5 ci andrà il


7.

Se in b 7 ci va il 2 la catena sviluppata (rosso) forzerà 7


in b 5.

Se in b 7 ci va il 4 la catena sviluppata (marrone/blu)


forzerà 7 in b 5.

Se in b 7 ci va il 6 la catena sviluppata (blu) forzerà 7


in b 5.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Tripla Pagina 84 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Numero Unico 1.4
2 3 2 3 2 3 2
9 4 6 4
7
1 9 5 7 8 8
Grado
1 2 2 1 2
8 9 5 7 5 6 8 4 3 C
Questo è l'inizio di una famiglia di strategie chiamate
1 2 3 1 3 2 2 3 3 1 2 o Catena Forzata. Come dice il nome sono formate da
7 4 8 5 4 5 5 6 6

2
7
3
7
2
9
3 2
9
m catene, o formalmente da Catene di Legami Alternati, che
6 8 5 6 4 1 9 7 7
5 6 5 6
p generano solo candidati “Attivi – Disattivi ”.
1 2 3 1 2 3 1 3 1 3 1 2
5 6 4 5 8 l
7 7 9 9 7
1 3 1 3 1 3 3 1 3 e Le Catene iniziano con un candidato X “Attivo ” o uno
4 6 5 6 5 8 2 9 5 6 4 “Disattivo ” che se è “Attivato ” immediatamente
7
1 3 1 3 1 3
7 7
s
3
9 8 9 7
5
7
5 6 4 2 8 9 s “Disattiva ” tutti gli altri candidati che vede.
2 3 2 3 Un candidato “Disattivo ” potrebbe “Attivare ” un altro
2 5 4 1 6 7 o
8 9
1
8 9
1
candidato se nella zona che vede ne è rimasto solo uno.
1
7
6
7
6 2 9 8 4 3 5 5

A B C D E F G H I Nella strategia di Catena Forzata si considera l'impatto di


La griglia presenta un Sudoku Complesso con una serie ordinata
un candidato prima “Attivo ” e poi “Disattivo ”, o di un
di Catene Forzate di crescente complessità. gruppo di candidati in una cella prima “Attiva ” (Catena
Forzata da Cella) o in un numero prima “Attivo ” in tutti i
Se 9 in b 3 è “Disattivo ” avremo la catena blu:
casi in una zona (Catena Forzata da Zona).
–9[b 3]+9[b 5]–3[b 5] = in colonna b rimane solo 9 in b 5; il che
elimina 3 da b 5.
Se il risultato delle catene è identico – ossia un altro
Se 9 in b 3 è “Attivo ” avremo la catena rossa: candidato è sempre “Attivo ” o sempre “Disattivo ” – allora
+9[b 3]–9[i 3]+8[i 3]–8[i 9]+2[i 9]–2[b 9]+3[b 9]–3[b 5] =
9 in b 3 forza 8 in i 3, 2 in i 9, 3 in b 9 che elimina 3 in b 3. si ha una contraddizione.

Quindi, che b 3 sia 9 o no , 3 è eliminabile da b 5.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Numero Unico Pagina 85 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Numero Unico 2.4
2 3 2 3 2 3 2
9 4 6 4
7
1 9 5 7 8 8
1 2 2 1 2
8 9 5 7 5 6 8 4 3
1 2 3 1 3 2 2 3 3 1 2
7 4 8 5 4 5 5
7 7
6
9
6
9
2 3 2 3 2
6 8 5 6 4 1 9 7 7
5 6 5 6

1 2 3 1 2 1 3 1 3 1 2
5
7 7 9 9
6 4 5 8 7
1 3 1 3 1 3 3 1 3
4
7
6 5 6 5 8 7
2 9 7
5 6 4
1 3 1 3 1 3
3
9 8 9 7
5
7
5 6 4 2 8 9
2 3 2 3
2 5 4 8 9
1 6 8 9
7
1 1
1
7
6
7
6 2 9 8 4 3 5 5

A B C D E F G H I

Se 9 in b 3 è “Disattivo ” avremo la catena blu:


–9[b 3]+9[b 5]–1[b 5] = in colonna b rimane solo 9 in
b 5; il che elimina 1 da b 5.

Se 9 in b 3 è “Attivo ” avremo la catena rossa:


+9[b 3]–9[i 3]+8[i 3]–8[i 9]+2[i 9]–2[i 5]+1[i 5]–1[b 5]
= 9 in b 3 forza 8 in i 3, 2 in i 9, 1 in i 5 che elimina 1 in
b 3.

Quindi, che b 3 sia 9 o no , 1 è eliminabile da b 5.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Numero Unico Pagina 86 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Numero Unico 3.4
2 3 2 3 2 3 2
9 4 6 4
7
1 9 5 7 8 8
1 2 2 1 2
8 9 5 7 5 6 8 4 3
1 2 3 1 3 2 2 3 3 1 2
7 4 8 5 4 5 5
7 7
6
9
6
9
2 3 2 3 2
6 8 5 6 4 1 9 7 7
5 6 5 6

1 2 3 2 1 3 1 3 1 2
5
7 7 9 9
6 4 5 8 7
1 3 1 3 1 3 3 1 3
4
7
6 5 6 5 8 7
2 9 7
5 6 4
1 3 1 3 1 3
3
9 8 9 7
5
7
5 6 4 2 8 9
2 3 2 3
2 5 4 8 9
1 6 8 9
7
1 1
1
7
6
7
6 2 9 8 4 3 5 5

A B C D E F G H I

Ora si consideri il 5 in b 8.

Se 5 in b 8 è “Disattivo ” avremo la catena blu:


–5[b 8]+5[c 7]–3[c 7] = nel quadro C rimane solo 5 in c 7; il che
elimina 3 da c 7.

Se 5 in b 8 è “Attivo ” avremo la catena rossa:


+5[b 8]–5[d 8]+2[d 8]–2[d 2]+3[d 2]–3[d 9]+3[e 7|f 7]–3[c 7] =
5 in b 8 forza 2 in d 8, 3 in d 2, 3 in d 9 che elimina 3 in d 9
lasciando 3 in e 7|f 7 del quadro F che eliminano 3 in c 7.

Quindi, che b 8 sia 5 o no , 3 è eliminabile da c 7.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Numero Unico Pagina 87 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Numero Unico 4.4
2 3 2 3 2 3 2
9 4 6 4
7
1 9 5 7 8 8
1 2 2 1 2
8 9 5 7 5 6 8 4 3
1 2 3 1 2 2 3 3 1 2
7 4 8 5 4 5 5
7 7
6
9
6
9
2 3 2 3 2
6 8 5 6 4 1 9 7 7
5 6 5 6

1 2 3 2 1 3 1 3 1 2
5
7 7 9 9
6 4 5 8 7
1 3 1 3 1 3 3 1 3
4
7
6 5 6 5 8 7
2 9 7
5 6 4
1 3 1 3 1 3
3
9 8 9 7
5
7
5 6 4 2 8 9
2 3 2 3
2 5 4 8 9
1 6 8 9
7
1 1
1
7
6
7
6 2 9 8 4 3 5 5

A B C D E F G H I

Ora si consideri il 7 in e 3.

Se 7 in e 3 è “Disattivo ” avremo la catena blu:


–7[e 3]+7[d 3]–7[d 9]+7[h 9]–8[h 9]+8[i 9]–8[i 3]+8[c 3]–1[c 3]
= elimina 7 in e 3 forza 7 in d 3, 7 in h 9, 8 in i 9, 8 in c 3 che
elimina 1 in c 3.

Se 7 in e 3 è “Attivo ” avremo la catena rossa:


+7[e 3]–7[e 4]+3[e 4]–3[c 4]+1{c 4|c 7}–1[c 3] = 7 in e 3 forza 3
in e 4, 15 (Coppia Scoperta) in c 4|c 7 della colonna c che
eliminano 1 in c 3.

Quindi, che e 3 sia 7 o no , 1 è eliminabile da c 3.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Numero Unico Pagina 88 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Coppia Cella
Catena Forzata Coppia Cella è un’estensione della
2 3 2 3 2 3 2
9 4 6 4
7
1 9 5 7 8 8
Grado
1 2 2 1 2
C strategia delle catene che forza l’eliminazione giacché
8 9 5 7 5 6 8 4 3
non esistono alternative e ragiona su una singola
1 2 3 1 3 2 2 3 3 1 2 o
7 4 8 5 4 5 5 6 6
cella con due candidati.
2
7
3
7
2
9
3 2
9
m
6 8 5 6 4 1 9 7 7
5 6 5 6
p
1 2 3 1 2 3 1 3 1 3 1 2 La strategia, dimostrando che alcuni candidati sono
5 6 4 5 8 l
7 7 9 9 7 eliminabili perché tutte le alternative eliminano il
1 3 1 3 1 3 3 1 3 e
4 6 5 6 5 8 2 9 5 6 4 bersaglio, richiede che:
7
1 3 1 3 1 3
7 7
s
3 5 5 6 4 2 s
9 8 9 7
2 3
7
2 3
8 9
* Una cella contenga certi numeri.
2 5 4 1 6 7 o * Questi siano le uniche alternative.
8 9 8 9
1 1
1
7
6
7
6 2 9 8 4 3 5 5

A B C D E F G H I

La Coppia Scoperta 23 in b 9 elimina 3 in Catena blu (2)


b 5. +2[b 9]–2[i 9]+8[i 9]–8[i 3]+9[i 3]–9[b 3]–9[b 5]+3[
b 5].
Catena rossa (3) +3[b 9]–3[b 5].
Se b 9 è 2 allora i 9 è 8 e i 3 è 9, il che elimina 9 da
Se b 9 è 3 sono eliminabili i 3 in colonna b 3 e in b 5 rimane 9 (unico in colonna b ).
b.
Pertanto 2 in b 9 elimina 3 in b 5.
Pertanto 3 in b 9 elimina 3 in b 5.
20/06/2017 14.06 Catena Forzata Coppia Cella Pagina 89 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Terzina Cella
Catena Forzata Terzina Cella è un’estensione della
3 3
9 5 9 2 4 7
5
7
5 6 6 1 8 Grado

C strategia delle catene che forza l’eliminazione giacché


8 8 4 6 3 1 2 5 9 7
non esistono alternative e ragiona su una singola
3 3 3 o
7 1 5 5 9 5 5 6 4 6 4 6 2 cella con tre candidati.
3
7
2 3
7
3
8
2 3
8
2 3 3
m
6 5
9
5
8
5
8 9
6 7
5 1 7 9
5 4 p
3 2 2 3 3 La strategia, dimostrando che alcuni candidati sono
5 6 1 5 5 4 5 8 5 l
9 7 7 7 9 9 eliminabili perché tutte le alternative eliminano il
2 3 2 3 1 2 3 3 1 3 e
4 7 5 4 8 5 9 6 5 6 5 bersaglio, richiede che:
1 1
s
3 2 5 5 5 5 3 4 4 5 6 s
3
7 8
3
7 8 9 7 7 8 9 9
3 * Una cella contenga certi numeri.
2 5 5 1 5 6 4 8 2 5 o * Questi siano le uniche alternative.
9 7 7 9
3 1 2 2 1 3 1 3
1 4 6 5
8 9
5 5
8 9
5
8 9
7 5
9
A B C D E F G H I

La Terzina Scoperta 359 in a 6 elimina 3 in g 6. Catena rossa (9) +9[a 6]–9[a 2]+9[i 2]–9[i 5]+3{i 5|h 6}–3[g 6].

Catena blu (3) +3[a 6]–3[g 6]. Se a 6 è 9 allora a 2 non è 9 e in i 2 rimane 9 (unico in riga 2), il che
Se a 6 è 3 sono eliminabili i 3 in riga 6. elimina 9 da i 5. i 5 e h 6 fanno parte dell'Insieme Quasi Bloccato
{3,5,9} (un IQB è un insieme di N celle con N +1 candidati).
Pertanto 3 in a 6 elimina 3 in g 6.
Eliminando 9 da i 5 l'Insieme Quasi Bloccato diventa un Insieme
Bloccato di 2 celle ossia una Coppia Scoperta (35). Ora 35 vanno in
Catena verde (5) +5[a 6]–5[h 6]+3[h 6]–3 [g 6]. h 6 i 5 anche se ancora non sappiamo quale dei due andrà in una cella
Se a 6 è 5 allora h 6 è 3, il che elimina 3 da g 6. e quale nell'altra. Quindi 3 non può essere in g 6.
Pertanto 5 in a 6 elimina 3 in g 6.
Pertanto 9 in a 6 elimina 3 in g 6.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Terzina Cella Pagina 90 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Quartina Cella
9 9 4
2
6 4
2 3
6 8 7 5
2 3
6 4
2 3
1 Grado Catena Forzata Quartina Cella è un’estensione della
3 2 3 2 3 2 2 strategia delle catene che forza l’eliminazione giacché
8 6 5 4 5 1 4 6 9 4 5 4 5 6 C
8 7 8 7 7 8 7 non esistono alternative e ragiona su una singola cella
o con quattro candidati.
7 6 5 1 3 4 6 2 4 5 4 9
8 7 8 7 7 8
m
6 1 9 4 6 4 6 2 3 4 5 8 p
7 7 La strategia, dimostrando che alcuni candidati sono
5 2 4 6 8 4 6 5 7 1 4 3 l eliminabili perché tutte le alternative eliminano il
9 9
2 2 e bersaglio, richiede che:
4 5 3 4 4 8 1 4 6 4

1
7
2 3
9
3
7 9
1 2 3
7
2
s
3 4 5 5
9
7 9
6 8 9
5
s * Una cella contenga certi numeri.
3 1 3 3 3 1
2 6 5 5 2 4 5 5 6 o * Questi siano le uniche alternative.
8 8 9 9 7 9 7 7
2 2 3 2 3 2 3
1 7 6 6
9
5 1 8 6
9 9
4 NB.: formazione molto rara.
A B C D E F G H I

La Quartina Scoperta 2567 in i 8 elimina 5 in b 3. Catena rossa (6)


+6[i 8]–6[i 2]+6[a 2]–8[a 2]+8[b 2]–1[b 2]+1[b 3]–5[b 3].
Catena blu (2) +2[i 8]–2[i 3]+5[i 3]–5[b 3]. Se i 8 è 6 allora i 2 non è 6 e in a 2 rimane 6 (unico in riga 2), il che
Se i 8 è 2 allora i 3 è 5 e b 3 è 1. elimina 8 da a 2 e in b 2 rimane 8 (unico in riga 2), il che elimina 1 da
Pertanto 2 in i 8 elimina 5 in b 3. b 2 e in b 3 rimane 1 (unico in colonna b ). Quindi 6 non può essere in
i 8.
Pertanto 6 in i 8 elimina 5 in b 3.
Catena fucsia (5) +5[i 8]–5[g 7]+5[b 7]–5[b 3].
Se i 8 è 5 allora g 7 non è 5 e in b 7 rimane 5 (unico
Catena verde (7) +7[i 8]–7[i 4]+2[i 4]–2[i 3]+5[i 3]–5[b 3].
in riga 7), il che elimina 5 da b 3.
Se i 8 è 7 allora i 4 non è 7 e in i 4 rimane 2 (unico in colonna i ), il
Pertanto 5 in i 8 elimina 5 in b 3. che elimina 2 da i 3 e i 3 è 5, il che elimina 5 da b 3.
Pertanto 7 in i 8 elimina 5 in b 3.
20/06/2017 14.06 Catena Forzata Quartina Cella Pagina 91 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Forzata Terzina Zona
Catena Forzata Terzina Zona è un’estensione della
2 2 1 2 1 1
9 3 4 5 4 5
8
6 4 5
8
7 6 9 Grado
2 2 3 2 3 2
C strategia delle catene che forza l’eliminazione giacché
8 4 1 9 6 7 4 4 6 5
8 8 non esistono alternative e ragiona su una zona con
2 1 2 1 2 1 2 o
7 4 5 7 6 5 9 4 5 4 3 4
tre candidati.
8
2 2 2
8
2
8
m
6 4 5 9 4 5
7 7
5 8 6 3 4
7
1 p
2 3 2 3 2 2 3 2 2 La strategia, dimostrando che alcuni candidati sono
5 1 4 5 8 5 5 5 6 4 4 l
7 9 7 9 7 9 eliminabili perché tutte le alternative eliminano il
2 3 2 2 3 2 e
4 6 4 1 5 bersaglio, richiede che:
7
1 1
7
1
9 8 9
1
8
s
3 4 5 8 4 5 5 6 4 5 4 2 3 s
2 1 2
7
1
9 7
1 1
9
* Una zona contenga certi numeri.
2 7 4 5 4 5 5 3 4 5 4 5 8 6 o * Questi siano le uniche alternative.
9 9 9
2 2 1 2 1 1 2
1 9 6 3 5
8
4 5 4 5
8
4 5 4 7
A B C D E F G H I

In una delle celle b 9 c 9 e 9 della riga 9 ci


sarà un 2 che eliminerà il 2 in b 4. Catena verde +2[c 9]–2[c 2]+2[b 2]–2[b 4].
Se c 9 è 2 allora c 2 non è 2 e in b 2 rimane 2 (unico in riga 2),
il che elimina 2 da b 4.
Catena blu +2[b 9]–2[b 4].
Pertanto 2 in c 9 elimina 2 in b 4.
Se b 9 è 2 allora b 4 è 3.
Pertanto 2 in b 9 elimina 2 in b 4. Catena rossa +2[e 9]–2[f 8]+3[f 8]–3[f 4]+3[b 4]–2[b 4].
Se e 9 è 2 allora f 8 è 3, f 4 non è 3 e in b 4 rimane 3 (unico in
riga 4). Quindi 2 non può essere in b 4.
Pertanto 2 in e 9 elimina 2 in b 4.

20/06/2017 14.06 Catena Forzata Terzina Zona Pagina 92 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Singola
9 3 4 6 4
9 9
8 4 6 2 7 1 5 Grado
2 2 2
8 4 5 6 5 6 7 9 4 6 1 8 4 3 C
2 2 o La presente strategia richiede che:
7 4 8 1 5 3 7 9 4 6 * Il candidato compaia solo due volte (coppia) in
1 1 2 2 2
m
6 6 6 4 5 4 3 5 6 9 p ciascuna zona per ogni collegamento.
7 8 8 7
2 2
l * La catena sia formata da un numero dispari di
5 5 5 3 1 9 6 4 5 8
7
2 2 3
7
3 e collegamenti.
4 9 4 6 4 7 5 4 5 6 1
1 1
8 8
s
3 4 5 4 5 4 5 3 7 8 6 5 2 s NB.: i collegamenti minimi in una catena sono 3 ma
9 9 9
3 2 2 3
o normalmente sono più di 5.
2 8 9
6 4 5 4 5 1 9
7
3 3
1 7 5 2 6 1 9 5 8 4
A B C D E F G H I

1° collegamento: nella riga 6 ci sono solo Ragionamento 1: se c 6 è 5 allora g 6 non è 5 e g 1 è 5


due 5 (c 6 g 6). e h 3 non è 5.

2° collegamento: nella colonna g ci sono Ragionamento 2: se h 3 è 5 allora g 1 non è 5 e g 6 è 5


solo due 5 (g 6 g 1). e c 6 non è 5.

3° collegamento: nel quadro G ci sono Qualunque sia il ragionamento o c 6 o h 3 deve essere


5.
solo due 5 (g 1 h 3).
Quindi c 3 non può essere 5 che è eliminabile.

20/06/2017 14.06 Catena Singola Pagina 93 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Singola Colorata
9 3 4 6 4
9 9
8 4 6 2 7 1 5 Grado
2 2 2
8 4 5 6 5 6 7 9 4 6 1 8 4 3 C La presente strategia richiede che:
2 2 o * Il candidato compaia solo due volte (coppia) in ciascuna zona per
7 4 8 1 5 3 7 9 4 6
1 1 2 2 2
m ogni collegamento.
6 6 6 4 5 4 3 5 6 9 * La catena sia formata da un numero dispari di collegamenti.
7 8 8 7 p
2 2
5 5 5 3 1 9 6 4 5 8 l Regola 1: se, in una catena singola colorata, un candidato (5) fuori catena
7 7
2 2 3 3 e (c 3) fa riferimento a due celle (c 6 h 3) con colori diversi è eliminabile.
4 9 4 6 4 7 5 4 5 6 1
1 1
8 8
s Regola 2: se, in una catena singola colorata, due celle hanno lo stesso
3 4 5 4 5
9
4 5
9
3 7 8 6 5
9
2 s colore e condividono la stessa zona (c 3 h 3) il candidato (5) di quel
3 2 2 3
o colore è eliminabile poiché ciascuna zona può avere un solo candidato.
2 8 9
6 4 5 4 5 1 9
7
3 3
1 7 5 2 6 1 9 5 8 4
A B C D E F G H I

Assegnato al 1° candidato della catena il giallo e al


successivo il celeste proseguiremo, in alternanza di
colori, fino a fine catena.

A fine catena troveremo due celle (c 3 h 3) con lo stesso


colore nella stessa riga.
Questa tecnica consente di tracciare una catena che
ci permette di eliminare il candidato da tutte le celle
Il candidato 5 non potrà essere nella cella c 3 e di di un determinato colore.
conseguenza in nessuna cella celeste (b 1 c 3 g 6 h 3).
Sarà presente invece in tutte le celle gialle (c 6 g 1 h 5).

20/06/2017 14.06 Catena Singola Colorata Pagina 94 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 1
1 1
9
7
9 3 8 2 4 5 6 7
Grado
La Catena 3D Medusa non è un ciclo ma una rete di collegamenti che estende la Catena
1 3 1 3 1 3 Singola Colorata (o la Catena Singola) che cerca coppie di X in righe, colonne e quadri
8 4 8 5 6 4 2 C bloccando lo stesso numero candidato (cosa che va bene per l'eliminazione ma limita la portata
7 9 9 7
1 1 3 1 3 o della strategia), in una terza dimensione.
7 2 4 6 7 5 4 8
9 9
m Partendo da un punto qualunque della griglia considerare candidati in celle Bi–Valore o
6 3 2 1 7 6 9 8 4 5 Bi–Posizione costruendo una rete di collegamenti (probabilmente da qui il nome Medusa dato
p a questa strategia: dalla sua testa parte un groviglio di serpenti).
1 1
5 4 6 4 6 4 2 5 8 3 l La colorazione serve a dimostrare che tutti i candidati appartenenti ad un colore saranno la
9 9 7 7
1 3 1 3 e soluzione. Non sappiamo ancora di quale insieme ma, se uno dei candidati delle celle dei
4 5 7 8 4 2 9 6 collegamenti diventa la soluzione, sapremo per certo che questo vale per tutti i candidati dello
s stesso colore.
3 8 5 4
9
4
9
1 6 7 2 3 s L'affermazione che se la soluzione non è un colore allora deve essere l'altro implica però un
1 1 3 3
2 4 4 7 4 8 2 6 5 4 o tranello: non si può con certezza affermare che ogni cella con un numero del colore 1 sarà la
soluzione. Solo se l’eliminazione di un numero del colore 2 lascia nella cella un solo numero
9 9 9
3 3 del colore 1 allora il colore 1 sarà la soluzione.
1 4 6 4
9
6 2 5 9
7 1 8 4
9
A B C D E F G H I

Partendo dai 4 in riga 8 se ne colora uno verde e uno giallo e li si


unisce tra di loro con una linea. In g 8 dopo aver colorato in giallo il 4
si può colorare in verde il 9 in quanto nella cella sono rimasti solo due Regola 1 – Due volte in una cella.
valori.

Tracciata la rete di collegamenti, alternata tra i due colori, troviamo in Se in una cella due candidati hanno lo stesso colore
b 2 una cella con due candidati dello stesso colore. tutti i candidati di quel colore sono eliminabili.
Quindi tutti i candidati di quel colore sono eliminabili. I candidati di un colore sono tutti veri e quindi non è possibile una situazione in cui due
candidati dello stesso colore siano in competizione per la stessa cella. Pertanto possiamo
Notare che 1 in a 2 è segnato in verde ma lì ci sono altri candidati non affermare che nessuno dei candidati di quel colore può essere la soluzione!
colorati. 1 potrebbe essere la soluzione ma potrebbe non esserlo.
Eliminare prima i numeri gialli e vedere cosa rimane. Non dare per Nota: questa regola non esiste nella Catena Singola Colorata in quanto lo stesso colore non
scontato che i numeri verdi siano la soluzione. appare mai due volte nella stessa cella.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 1 Pagina 95 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 2
1 1 1
9 3 8
6
7
6
9 8 9
5 2 4 6 4
7 9 7 8 9
Grado

8 2 5 6 3 4 4 6 1 C
7 9 8 9 9 7 7 8 9
1 1 1 o
7 4 6 7 5 2 3
1
9 8 8 9
1
m
6 6 9 3 2 4
7
6 4 8 4
7
5 p
1 2 1 1 2 1
l La logica è la stessa della Regola 1 solo che si
5 5 7 6 6 4 4 3
1 2
8 9 8 9 9
1
9
1 2
9
e considera una zona anziché una cella.
4 4 8 3 5 6
1 1 2
7 9
1
7 9 7
1 2
s
3
7
6
9
6 5 4 7 9
8 3 7 9 7 9 s
1 1 2 1 1 2
2 3 5 6 8 4 o
7 9 9 7 9 7 9
1 1 1
1 8 4 9 7 9
2 3 7 9
5 6
A B C D E F G H I

La griglia mostra i collegamenti tra candidati


Bi–Valore e Bi–Posizione di colore verde e
giallo. Regola 2 – Due volte in una zona.
Dato che entrambi i 7, cerchiati in rosso in
Se in una zona due candidati hanno lo stesso colore
colonna g , non possono essere veri nessuno dei
due può essere vero. tutti i candidati di quel colore sono eliminabili.

Nota: questa regola è condivisa nella Catena Singola Colorata.


Quindi tutti i candidati di colore giallo sono
eliminabili.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 2 Pagina 96 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 3
1 1
9 2 9 4
7
6 5 6
7
5 4 6 8 3 5 6 Grado
1 1 1 3 3 1
8 4 5 4 6 5 6 2 4 6 9 7 5 6 C
8 8 8 8
3 3 o
7 5 6 1 5 9 4 5 6 2 Catena 3D Medusa 1/2
7 7 8 7 8 7 8
m
6 8 4 5 7 6 1 2 9 3 p eliminano candidati presenti nei collegamenti.
1 2 3 1 2 2 3 2 3
5 6 5 4 7 l
8 9 8 9 8
3 2 3 2 3 1 1 e
4 9 4 5 6 6 8 Catena 3D Medusa 3/4/5/6
7 7
1 2 1 1 1 2
s
3 9 3 4 5 7 6 5 6 5 6
s eliminano candidati esterni ai collegamenti.
8 8
1 1 2 2 2 1 2
2 4 6 4 5 3 7 5 9 o
8 8 8
1 1 2 2 1 2
1
7
5 7
6
9 9
6 3 8 4
A B C D E F G H I

Nella griglia 3 e 7 si presentano due volte nelle


celle e nelle zone.
Regola 3 – Due colori in una cella.
Ora saranno veri o tutti i candidati azzurri o tutti
i candidati verdi. Se in una cella con due colori ci sono altri candidati
questi sono eliminabili.
Quindi l'8 è eliminabile da b 7.
Nota: Catena Singola Colorata non può produrre questa eliminazione in quanto è limitata a un
In termini di Catena Perfetta questa è una unico numero candidato.

eliminazione di fine catena.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 3 Pagina 97 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 4
2 2
9 7 3 8
6 4 9 8
6 5 5 1 Grado

8 6 4 2 6 1 5 4 6 3 7 C
1
9
1
8 9 8
o La logica è la stessa della Regola 3 solo che si
7 6 4 5 2 3 7 8 4 6 9 considera una zona anziché una cella.
2 2 2
m
6 8 7
5
9 7 9 7
6
9
5 3 7
5 6 1 4 p
1 2 1 2 1 2 2
l Catena 3D Medusa 1/2
5 5 3 6 4 6 9 5 6 5
7
1
7 8
2 1
8
2
8
2
8
e eliminano candidati presenti nei collegamenti.
4 4 6 5 5 5 3
2
7 9 7 8 9 8 7 8
2 2
s
3 5 4 3 6 9 1 s Catena 3D Medusa 3/4/5/6
7 8 7 8 8
2 2 2 2 2
o eliminano candidati esterni ai collegamenti.
2 6
9 7 9 7
6
9
1 8 4 3 4 5
7 9
5

1 1 2 2
1 3 8 9 8 9
5 7 4 4
8 9
6
A B C D E F G H I

Nella griglia ci sono diversi collegamenti tra 2 4


6 presenti nelle zone.
Regola 4 – Due colori in una zona.
Ora sono veri o tutti i candidati azzurri o tutti i
candidati verdi e pertanto i candidati che vedono Se in una zona con due colori ci sono altri candidati
entrambi i colori sono eliminabili. questi sono eliminabili.
Quindi i 2 in b 2 h 2 i 2 che vedono i 2 azzurri e Nota: Catena Singola Colorata non può produrre questa eliminazione in quanto è limitata a un
verdi in riga 2. unico numero candidato.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 4 Pagina 98 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 5
9 5 8 7 4 1 2 6 9 3 Grado
Logica molto vicina a quella della Regola 4.
1 1
8 2 4 6 5 3 7 8 5 4 A
9 9
3 3 r Anziché considerare i candidati esterni dalla rete di
7 1 4 5 6 5 6 8 2 5 4

3
9
3
9 7 7
d collegamenti si considera la rete di collegamenti dai
6 6
9
6
9
2 5 6 5 6 1 7 4 8 u candidati esterni.
3 3 1 3 1
5 6 5 7 2 4 9 6 6 o
8 8

4 7 1 4 8 6
3
6 5
2 3
6
2
6
Catena 3D Medusa 1/2
9 9
3 3 eliminano candidati presenti nei collegamenti.
3
8
6
7
6 5 2 4 6 1 7 8
6 9
3 3 3 2 2
2 6
9 7
6
9
1 6
9
8 5 4 7
6
7
6 Catena 3D Medusa 3/4/5/6
1 4 2 1 7 6 3 6 5 eliminano candidati esterni ai collegamenti.
8 9 9 8
A B C D E F G H I

Nella griglia ci sono dei 6 in riga 4.

Entrambi vedono un 6 verde in i 5 e un 6 Regola 5 – Due colori in più zone.


azzurro in e 4.
Candidati esterni che vedono candidati uguali di due
Quindi i 6 in h 4 i 4 sono eliminabili colori in più zone sono eliminabili.
perché vedono due 6 dei collegamenti di Nota: Catena Singola Colorata non può produrre questa eliminazione in quanto è limitata a un
due colori in più zone. unico numero candidato.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 5 Pagina 99 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena 3D Medusa 6
9 9 2 3 4 8
6 7 8
6 1 5 Grado
1 3 1 3
8 8 7 6 5 9 2 4 A Catena 3D Medusa 6 è la più complessa di queste
1 1 r strategie ma malauguratamente anche la più
7 5 4 4 2 6 6 6 3
3
8 9 9 7 8
3
7 8
3
d comune.
6 7 6 9 5
8
2 5 1 4 8 u
1 1 1
5 4 3 2 6 6 6 5 9 o Catena 3D Medusa 1/2
8 7 7 8

4 1 8 5
3
4 2 6
3
eliminano candidati presenti nei collegamenti.
9 7 9 7
3 3
3 6 9 8 5 6 4 2 5 7 1 Catena 3D Medusa 3/4/5/6
1 1 1
2 2 5 7 5
9
3 5
9
4 8 6 eliminano candidati esterni ai collegamenti.
3 1 1 1 3
1 6 4 5 4 7 6 8 5 9 2
A B C D E F G H I

La logica è molto attraente.

Se la soluzione per la cella e 5 fosse 1 si eliminerebbe l'1 verde da f 5 e


il 7 azzurro da e 5. Regola 6 – Due colori in una zona più cella.
Poiché sappiamo che tutti i colori o verde o azzurro devono essere
soluzioni abbiamo una contraddizione.
Se un candidato esterno vede in una delle sue zone
Quindi sono eliminabili: un candidato uguale colorato e nella sua cella un
8 in e 7 che vede 8 colorato in i 7 e 9 di colore opposto nella cella.
6 in g 7 che vede 6 colorato in f 7 e 7 di colore opposto nella cella.
candidato diverso di colore opposto al candidato
6 in d 5 che vede 6 colorato in f 5 e 8 di colore opposto nella cella. visto nella zona è eliminabile.
1 in e 5 che vede 1 colorato in f 5 e 7 di colore opposto nella cella.

20/06/2017 14.06 Catena 3D Medusa 6 Pagina 100 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Multi Colorata 1
1 1 1 1
9 4 6 6 3 2 7 5 5 8 Grado La presente strategia richiede che:
9 9
1 B+ 1 3 A+ 3
E * Il candidato compaia solo due volte (coppia) in
8 5 2 9 4 8 6
7
B- B+
7 7
s ciascuna zona per ogni collegamento.
7 3 6 5 1 4 2 * La catena sia formata da un numero dispari di
8 9 7 8 9
3 2 1 3
7
1
9
3 1 2 3
t
6 7 5 6 6 5 9 5 5 4 r collegamenti.
8 8 8
3 1 3 3 1 3
e * Siano presenti due o più catene.
5 2 5 8 4 5 5 6
9 9
2
7
3
7 8
3
7
2 3 m * Non ci siano collegamenti tra catene.
4 1 5 4 5 6 5 5 9 * Etichettate due catene A B , + - indichino
3
8 7 7 8 7
3
o
A+
3 2 1 6 5 4 8 A-
alternativamente lo stato in modo che siano veri o
9 7 9 7
tutti gli A + o tutti gli A - (anche se ancora non
2 6 4 5 7 8 3 2 9 1
3 1 B- 1 A+ 3
sappiamo se siano veri gli A + o gli A -). Stessa
1
8 7 8 7 8
4 9 2 7
6 5 cosa per le catene successive.
A B C D E F G H I

Nella griglia abbiamo considerato il candidato 7, etichettato Definiti A + A -, B + B -, li coloriamo sulla griglia
due catene A B e decisi i simboli + - in modo che
per visualizzarne meglio la struttura.
soddisfino la regola. (Non commettete l’errore di pensare
che la regola sia soddisfatta solo perché avete assegnato le
etichette!). Regola: Se A + condivide una zona con B + e B -
Ora, la cella i 3 contrassegnata A - non condivide nessuna
allora A + deve essere un candidato falso dal
delle zone delle celle B . Tuttavia tutte e tre le celle momento che entrambi i candidati B + o B - devono
contrassegnate A + vedono una cella B + o B - in una o più essere veri.
zone condivise. Poiché non possono essere veri sia i B + che
i B - ogni cella A + deve essere falsa e il 7 è eliminabile da
tutte le celle A +.

20/06/2017 14.06 Catena Multi Colorata 1 Pagina 101 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Multi Colorata 2
2 2 2
9 4 6 3 4 6 7 1 5 4 8 4 Grado La presente strategia richiede che:
9 9 9 9
2 A- 2 2 * Il candidato compaia solo due volte (coppia) in
8 7 1 4
A+ 4 6 4 3 5 E ciascuna zona per ogni collegamento.
8 9 8 9 9 9
2A- 2 2 3 2 3 s * La catena sia formata da un numero dispari di
7 4 4 5 4 4 1 6 7
8 9 8 9 8 9
t collegamenti.
A- A+
6 3 5 8
6 2 7 4 8
6 9 1 r * Siano presenti due o più catene.
2 2 3 B+ 3
5 4 A+ 4 7 6 9 1 4 5 4 e * Non ci siano collegamenti tra catene.
8 8 8
m * Etichettate due catene A B , + - indichino
4 4 6 9 1 3 5 8 4 6 7 2 alternativamente lo stato in modo che siano veri o tutti gli
2 2
o
B-
3 4 6 3 4 7 5 1 A + o tutti gli A - (anche se ancora non sappiamo se siano
9 8 9 8 8 9
2 2 3 2 B+ 3 veri gli A + o gli A -). Stessa cosa per le catene
2 1 7 9
5 B-
8
4
8 8 9
4 6 successive.
3 3
1 5 8 4
9
1 4 6 7 2 9
A B C D E F G H I Definiti A + A -, B + B -, li coloriamo sulla griglia per
visualizzarne meglio la struttura.
Osserviamo le celle A + a 5 g 6 che vedono le celle B + g 2
i 5 e le celle A - a 7 c 6 d 8 che non vedono le celle B - e 2
i 3. Regola: Se A + condivide una zona con B + allora il
A + B + non possono essere entrambe vere perché candidato è eliminabile da ogni cella che condivide la zona
condividono una zona in due casi. con A - e B -.
Ora una o entrambe le zone marcate A - B - devono essere
vere.
Motivo: A + e B + non possono essere entrambi veri, allora
L’8 in d 3 vede d 8 e 2 i 3 e l’8 in e 7 vede d 8 e 2. uno o entrambi gli A - e B - devono essere veri. Quindi si
possono eliminare da ogni cella che condivide una zona
Quindi d 3 e 7 che vedono contemporaneamente un A - e un con A - e B -.
B - non possono contenere il candidato 8.

20/06/2017 14.06 Catena Multi Colorata 2 Pagina 102 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Continua
3 3 Legami Forti e Deboli e Catene Perfette.
9 5
9
2 4 1 5 5
8
6 7 8 9
Grado
3 2 3 2 3 Si ha un Legame Forte (rosso) se, in una zona, sono presenti solo due numeri uguali (se non A
8 5 6 7 5 4 1 A allora B ).
9 8 8 8 8 9
1 1 3 3 r Si ha un Legame Debole (blu) se, in una zona, sono presenti tre o più numeri uguali (se A
7 7 9 6 4 5 2 5
8 8 8 8
d allora non B C D , a seconda del numero di candidati presenti nella zona).
6 2 4 6 5 9 1 3 8 7 u Si ha una Catena Perfetta se una ricorrenza di numeri singoli uguali collegati da Legami ,
Forti e Deboli , formano un circolo chiuso.
5 1 3 5 4 8 7 2 9 6 o
Notazione per le Catene Perfette:
4 8 7 9 6 2 3 1 5 4 –x [cella 1]=x [cella 2]–x [cella 3]=x [cella 4]–[cella 5]=[cella 6]–[cella 1]=
1 1 2 3 3 2
3 4 8 8 8
5 9 7 6 5
8 * x è il numero che forma la catena.
2 2 * la lettera della colonna ed il numero della riga identificano le celle ( b 7 b 3 c 2 ...).
2 3 5 8
7 1 6 9 4 8
* trattino (–) indica un Legame Debole .
2 2
* uguale (=) indica un Legame Forte .
1 6 9 7 8
4 5
8
5
8
3 1 L’inizio del ciclo è arbitrario ma per convenzione si parte dalla cella in alto a sinistra.
A B C D E F G H I Si noti che la catena può essere di qualsiasi lunghezza.

Il numero 8 nella griglia forma la Catena Perfetta Continua

–8[b 7]=8[b 3]–8[c 2]=8[i 2]–8[g 1]=8[g 7]–8[b 7]= La Catena Perfetta Continua (regola 1 ) è formata da:
e le celle in giallo (la marrone indica l’inizio della catena) ne costituiscono i
Nodi . * Legami , Forti e Deboli , alternati
* un numero pari di Nodi .
b 7 g 7 è un Legame Debole nella riga 7 a causa degli 8 in c 7 i 7.
b 3 c 2 è un Legame Debole nel quadro A a causa dell'8 in c 3.
g 1 i 2 è un Legame Debole nel quadro G a causa dell'8 in i 3.
La Catena Perfetta Continua la si usa non per eliminare
Quindi sono eliminabili gli 8, in c 7 i 7 c 3 i 3, presenti in queste zone. numeri dalla catena, ma per eliminare, da una zona, numeri
Alla fine ci troviamo con una catena contenente solo Legami Forti (risultato
esterni alla catena visti dai candidati dei due nodi della
identico a quello della Catena Singola Colorata). catena presenti nella zona stessa.

20/06/2017 14.06 Catena Perfetta Continua Pagina 103 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Forte
1 1 1 2 1 2
9 8 9
4 5 3 7 6
9
6 Grado

8 2 3 6 1 4 8 5 A La Catena Perfetta Discontinua Forte (regola 2 ) è


7 9 7 9
1 1 r formata da:
7 6 5 9 8 2 3 4
3
7
3 2
7
2
d
6 4
9
4 6 6
9
1 4 6
9
5 8 7 9 u * due Legami Forti adiacenti
1 2 1 2
5 5 4 7 4 8 3 6 o * Legami , Forti e Deboli , alternati
9 9

4
1
8
1
6 2 6 3 4 5
1
* un numero dispari di Nodi
7 9 7 9 9 9
1 1 1
3 2 4
7
6
7
6 8 5 9 6 4 6 3 La cella di discontinuità è quella in cui i due
2 4
9
5 6
9
3 7 1 2 4 6
9
8 Legami Forti adiacenti si incontrano.
1 3 3 1
1
9 9
8 4 2 6 5 9
7
A B C D E F G H I

L’1 forma la Catena Perfetta Discontinua Forte

=1[a 1]=1[h 1]–1[h 5]=1[c 5]–1[c 3]=1[a 1]=

e la cella di discontinuità a 1, in cui si incontrano due La Catena Perfetta Discontinua Forte la si usa per
Legami Forti , è 1 e tutti gli altri candidati di a 1 (39) individuare il candidato della cella di discontinuità
sono eliminabili.
della catena, a prescindere da quanti altri candidati
Infatti: se a 1 non è 1 sono 1 c 3 h 1. Ciò elimina 1 da c 5 ci sono in quella cella.
e forza 1 in h 5. Ma così ci sono due 1 in colonna h (cosa
non possibile) e quindi l’1 è in a 1.

20/06/2017 14.06 Cat–Perfetta Discontinua Forte Pagina 104 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Debole 1.2
3 3
9 9 2 4 8 5 6 1 Grado La Catena Perfetta Discontinua Debole (regola 3 )
7 7
1 3 1 3 3 3
A è formata da:
8
7
5 6
7
5 6
7
5 6 4 7
6
9 7
6 2 8 9
1 3 3 1 2 3 2 3 3 3 r
7 6 6 6 6 6 6 4 5 4
* due Legami Deboli adiacenti
7 8 7 8 7 8 7 9 7 9 7 7 9 9
d
6 3 6 1 2 6 4 5 u * Legami , Forti e Deboli , alternati
7 8 9 7 7 8 7 9
2 3 3 2
o * un numero dispari di Nodi
5
7 8
6 4
9 7 8
6
7 8
6 5 1 7 8
4
9 8
2 3 3 2 3
4 5
7 8
4 5
7 8
5
7 8 7 8 7
9 1 4
7
6 La cella di discontinuità è quella in cui i due
2 2 2
3 4 5 3 5 5 6 6 6 4 1 Legami Deboli adiacenti si incontrano.
7 7 7 9 7 9 7 8 9 8
3 3 3 3
2 4 5
7
1 2 7
5
9 7 9
8 4
9
6 4
9
2 3 2 3
1
8
6
8
6 9 1 4 5 7
A B C D E F G H I

Il 3 forma la Catena Perfetta Discontinua Debole

–3[f 8]–3[f 1]=3[h 1]–3[h 9]=3[d 9]–3[f 8]–

e dalla cella di discontinuità f 8, in cui si incontrano due


Legami Deboli , è eliminabile il 3.
La Catena Perfetta Discontinua Debole la si usa per
individuare il candidato da eliminare dalla cella di
Infatti: se f 8 è 3 non sono 3 d 9 f 1. Ciò forza 3 in h 1 h 9. discontinuità della catena.
Ma così ci sono due 3 in colonna h (cosa non possibile)
e quindi il 3 non è in f 8.

20/06/2017 14.06 Cat–Perfetta Discontinua Debole Pagina 105 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Debole 2.2


3 3
9 9 2 4 7
8 5 6 7
1
1 3 1 3 3
8
7
5 6
7
5 6
7
5 6 4 7
6
9 7
6 2 8 9
1 3 3 1 2 3 2 3 3 3
7
7 8
6
7 8
6
7 8
6
7
6
9 7
6
9 7
6 4
7 9
5 4
9

6 3 6
7 8 9
1 2 7
6 4 7 8 7 9
5
2 3 3 2
5
7 8
6 4
9 7 8
6
7 8
6 5 1 7 8
4
9 8
2 3 3 2 3
4 5
7 8
4 5
7 8
5
7 8 7 8 7
9 1 4
7
6
2 2 2
3 4 5
7
3 7
5
7
5 6
9 7
6
9 7
6 4
8 9
1 8
3 3 3 3
2 4 5
7
1 2 7
5
9 7 9
8 4
9
6 4
9
2 3 2 3
1
8
6
8
6 9 1 4 5 7
A B C D E F G H I

Il 3 forma la Catena Perfetta Discontinua Infatti, se g 7 è 3 non sono 3 h 9 g 5.


Debole
Ciò forza 3 in d 9 d 5.
–3[g 7]–3[h 9]=3[d 9]–3[d 5]=3[g 5]–3[g 7]
– Ma così ci sono due 3 in colonna d (cosa non
possibile) e quindi il 3 non è in g 7.
e dalla cella di discontinuità g 7, incontro
di due Legami Deboli , è eliminabile il 3.

20/06/2017 14.06 Cat–Perfetta Discontinua Debole Pagina 106 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Raggruppata
9 4 4 4 Grado La strategia delle Catene, come le Catene Perfette, utilizza i
Legami che collegano le celle della griglia.
8 A
r È possibile estendere l’idea di “cella ” ad un “gruppo di celle”
7 4 4 (“Nodo Raggruppato”), che possono essere due o tre celle nella
d
stessa zona, per sfruttarne le proprietà.
6 A X Y Z u
5 o Vincoli del “Nodo Raggruppato”:

4 E * È costituito solo da Coppie/Terzine di Puntamento .


* È all’interno di uno stesso quadro.
3 4 B 4 4 * È usato in una Catena Perfetta come parte della Catena.
2

1 C D
A B C D E F G H I

Nella griglia i nodi A B C D E ed il Nodo Il Nodo Raggruppato XYZ può essere considerato come un
Raggruppato X Y Z contenenti il numero unico nodo ai fini della nostra logica.
4 formano una Catena Perfetta Continua
Se uno qualunque tra XYZ è 4 eliminerà A ed E .
con inizio da A ed i restanti 4 completano
Se A o E è 4 tutti i 4 di XYZ possono essere eliminati.
la struttura.
Questo promuove i Legami da A ad E a Legami Forti e la
AB CD sono Legami Forti e BC DE notazione per questo tipo di ciclo è:
Legami Deboli. –4[h 4]=4[g 6|h 6|i 6]=4[c 6]=
E X oY oZ A

20/06/2017 14.06 Catena Perfetta Raggruppata Pagina 107 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Continua Raggruppata 1.2
3 3
9 4 6
9
8 2 1 4
9
6
9
6
9
5 7 Grado
1 3 1 3 2 1 2 3 1 3 1 2
8 4 6 5 4 6 6 8 7 6 4 4 6 A
9 9 9
1 1 2 1 1 2 r
7 4 6 7 4 6 3 4 5 5 6 8
4 4 6

1
9
3 1 1 3
9
2 3
9
3 1 2 1
9
3 1 2 3
d
6 4
7
4 6 4
7 8
5 9
6
9 7 9
4
8
4
9 u
1 3 1 3
o Variante della strategia
5 2 9 4 7 8 5 6
3 2 2 3 2 3 3
Catena Perfetta Continua.
4 5 4 6 4
7 8
6
9
1 7
4
9 7 8
4
9
1 1 3 1 3 1
3
7
6 9 5 7 8
4 7
6 2 8
6

1 1 3 1 3 3
2 2 4 4
7 7 8
6 5
7
9 5
8
1 1 1 1
1 8 3 7
6 9 5 2 4 7
5 6

A B C D E F G H I

Il numero 3 nella griglia forma la catena perfetta a 9 a 6 è un Legame Debole nella colonna a a causa dei 3 in a 8 a 6.
continua raggruppata g 9 g 3|g 2 è un Legame Debole nella colonna g a causa del 3 in g 8.
i 2 i 4 è un Legame Debole nella colonna i a causa dei 3 in i 4 i 6.

=3[a 9]–3[a 5]=3[i 5]–3[i 2]=3[g 2|g 3]–3[g 9]=3 Quindi sono eliminabili i 3, nelle celle a 8 a 6 g 8 i 6 i 4, presenti in queste
[a 9]– zone.

Alla fine ci troviamo con un ciclo contenente solo Legami Forti


e le celle in giallo (la marrone indica l’inizio
(risultato identico a quello della catena singola colorata).
della catena) ne costituiscono i nodi (da notare il
nodo raggruppato g 3|g 2).

20/06/2017 14.06 C–Perfetta Continua Raggruppata Pagina 108 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Catena Perfetta Continua Raggruppata 2.2


2 2 2 2
9 3 7 9
1 8 9
5
8
4 5
9
6 7
5

2 2 2 3 2 3
8 8 7 9
4 6
9
5 6 5
9
5
9
1 7
5

2 2
7 5 6 9
7 1 3 8 9
4
1 1
6 4
7
3 5
7 8
4 6 5 6 2 6
7 8
9
1 1 2 2 3 1 2 3 2 3 Variante della strategia
5 4 5 4 6 9 5 6 5
7 8
2
7 8
2 3
7 8
2 3
7 8 8
2 3
Catena Perfetta Continua.
4 6 8
5
9 7 8 9
1 5
7 8
5
7 8
5 4 5
8
1 1 3 2 3 2 3 2 3
3
7 8 7 8
5 4 6 9 8 9 8
3 3 3
2 2 5 6 8 9 7 8 7 8 9
4 8
1
3 3
1 9 4 8
2 8
1 7 5 6
A B C D E F G H I

Il numero 8 nella griglia forma la catena perfetta c 6 c 3|c 1 è un Legame Debole nella colonna c a causa degli 8 in
continua c 5 c 4.
h 6 h 2 è un Legame Debole nella colonna h a causa dell’8 in h 5.
–8[c 6]=8[h 6]–8[h 2]=8[h 3|i 3]–8[b 3]=8[c 3|c 1
Quindi sono eliminabili gli 8, nelle celle c 5 c 4 h 5, presenti in
]–8[c 6]= queste zone.

e le celle in giallo (la marrone indica l’inizio Alla fine ci troviamo con un ciclo contenente solo Legami Forti
della catena) ne costituiscono i nodi (da notare i (risultato identico a quello della catena singola colorata).
nodi raggruppati c 3|c 1 h 3|i 1).

20/06/2017 14.06 C–Perfetta Continua Raggruppata Pagina 109 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Forte Raggruppata 1.2
3 1 3 1 2 1 2 2
9 4 8 8
6
9
5 6 6
9
6
8 9
7 Grado
1 1 1
8 2 9 8 6 3 4 6 5 4 6 A
7 7
1 1 2 2 1 r
7 5 6 4 3
7 8 7 9 7 8 9 9
d
6 1 7
6 4
7
3 2 8 4
7
6 4
9
6
9
5 u
2 2
o Variante della strategia
5 8 5 4 6 6 6 4 1 3
3 2 3
9 7 9 7
2 2
Catena Perfetta Discontinua Forte.
4 9 7
6
7
5 4 1 7
6 6 8
1 1
3 3 4 5 2 6 9 8 7 4 6

1 1
2 6 2 9
7 8 4 5 3 9
1 1 1 1
1 7 4
8 8 9
6 3 5 4 6 4
9
6
9
2
A B C D E F G H I

L’1 forma la catena perfetta discontinua forte Infatti: se i 2 non è 1 sono 1 c 2 i 7.


raggruppata
Ciò elimina 1 da b 7 c 9|c 8.
=1[i 2]=1[i 7]–1[b 7]=1[c 9|c 8]–1[c 2]=1[i 2]=

e la cella di discontinuità i 2, incontro di due


Ma così non c’è 1 nel quadro C (cosa non
Legami Forti , è 1 e tutti gli altri candidati di i 2 possibile) e quindi l’1 è in i 2.
(9) sono eliminabili (da notare il nodo
raggruppato c 9|c 8).

20/06/2017 14.06 C–Perfetta Discontinua Forte R Pagina 110 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Forte Raggruppata 2.2


1 1
9
8
6 2 9 5 7 8
3 4
1 2 2 1 1 2
8 5 9 4
7 8
4
8
4
8
3 7 8 7
6
2 2
7 4
7 8
4
7 8
3 1 4
8
6
8
6 9 7
5
1 1
6 4
7
5 4
7
6 4
7
6 3 9 7
6 8 2
2 2 Variante della strategia
5 3 4 9 4 6 4 6 5 6 1
7 8 7 8 7 8 8 7
Catena Perfetta Discontinua Forte.
4
7 8
2 7 8
6
7 8
6 1 5 3 4 9
1 3 3 1 3
3 9 8
5 7 8
6
7 8
6 2 4 6
7
3 3
2 6 4
7
4
7 7
9 1 2 5 8
1 3 1 3
1 2 7 8 7 8
5 7 8
6 4 6 9 7
A B C D E F G H I

Il 6 forma la catena perfetta discontinua forte Infatti: se f 7 non è 6 sono 6 e 7 f 5.


raggruppata
Ciò elimina 6 da h 5 e 1 e 3 e forza 6 in d 3.
=6[f 7]=6[e 7]–6[e 1]=6[d 3|e 3]–6[h 3]=6[h 5]–6
[f 5]=6[f 7]=
Ma così non ci sono 6 nella colonna h e nei quadri
e la cella di discontinuità f 7, incontro di due G H (cosa non possibile) e quindi il 6 è in f 7.
Legami Forti , è 6 e tutti gli altri candidati di f 7
(8) sono eliminabili (da notare il nodo
raggruppato d 3|e 3).
20/06/2017 14.06 C–Perfetta Discontinua Forte R Pagina 111 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Perfetta Discontinua Debole Raggruppata
9 1 8 5 4
9
2 6 3 7 4
9
Grado
2 3 2 3 3 1 3 1 3 2 2 2
8 4 6 4 5 4 5 4 5 5 A
7 9 7 8 8 8 9
2 3 3 3 2 2 r
7 4 9 7 4 5 4 8 1 6 4 5 6

3 3
d
6 4
7 8
6 1 4
8
4
8
5 2 8
6 9 7 u
2 2 2 3 3 2 1 3 1 3
o Variante della strategia
5 4 5 4 4 6 4 5
7 8 9 7
2
8 9
2
8 8
2
7
2
Catena Perfetta Discontinua Debole.
4 5 6
8
3 8
1 7 9 5 6
8
4 5 6
8
2 3 3 3 2 3
3
7 8
4 1 6 7 8
9 5 8
2 3 2 2 3 3 1 3 1 3 2 1 2 3 1 2 3
2 5 4 4 5 4 6 6 4 6
7 8 9 7 8 9 7 8 7 8 8 8
3 1 3 1 3 1 3
1
8
5 6 2 4 9 8
4 7 8
A B C D E F G H I

Il 2 forma la catena perfetta discontinua debole Infatti: se g 8 è 2 non sono 2 a 8 c 8 g 4 g 5.


raggruppata
Ciò forza 2 in a 7 i 4.
–2[g 8]–2[c 8]=2[a 8|a 7]–2[a 3]=2[i 3]–2[i 4]=2[
g 5|g 4]–2[g 8]–
Ma così non ci sono 2 nella riga 3 e nei quadri A I
e dalla cella di discontinuità g 8, incontro di due (cosa non possibile) e quindi il 2 è in g 8.
Legami Deboli , è eliminabile il 2 (da notare i
nodi raggruppati a 7|a 8 g 4|g 5).

20/06/2017 14.06 C–Perfetta Discontinua Debole R Pagina 112 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Legami Alternati 1.2
1 2 1 2 3 3 1 3
Mentre le Catene Perfette coinvolgono un unico numero, le Catene Legami
9 6 9 4 5 7 6 8 Grado
Alternati coinvolgono diversi numeri e sono Bi–Direzionali.
1 1 3 1 1 3
8 5 8 7 6 4 4 6 2 5 E
9 9 I modi per unire un Legame Forte o Debole sono due:
2 1 2 1 1 2 s
7 5 6 3 5 9 5 6 4 7 1) Legami tra celle (celle Bi–Posizionali) quando si legano, in due celle di una
8 8
2 2
t
zona, due numeri con lo stesso valore.
6 4 5 6 3 9 1 5 5
r
7 7 8 7 8 2) Legami all'interno di celle (cella Bi–Valore) quando si legano, nella stessa
5 8 2 9 4 7 5 1 3 6 e cella, due numeri diversi.
1 3 1 1 3 m Per attribuire i nodi, ad uno dei due tipi, abbiamo bisogno di pensare non a un
4 5 5 5 2 6 8 4 5
7 7
1 2 1 1
7 9
1 2
9
o “candidato ” ma a un “candidato ipotetico”.
3 9 4 5 5 3 6
1 2 3 1
7 8
1 1
8 7 8
1 2
8
1 2 3
Il candidato ipotetico X per un singolo numero in una cella ci dice che “X è
2 5 5 8 6 4 5 4 6 9 4 vero per tale cella”.
7 7 7 7
1 3 1 3 1 3 1 3
Il candidato ipotetico X per un nodo raggruppato ci dice che “X è vero per le
1 6 9 4 2 5 4 celle A o B o C ”.
7 8 7 8 8
A B C D E F G H I

Ragionamento 1. I numeri 1 3 nella griglia formano la catena


discontinua con legami alternati
Se i 9 è 1 non è 1 i 1.
Se i 9 non è 1 è 3; ciò elimina 3 da g 9, forza 3 in g 1 e –1[i 9]=3[i 9]–3[g 9]=3[g 1]–3[c 1]=1[c 1]–1[i 1]–1[i 9]= e le
forza 1 in c 1 che elimina 1 da i 1. celle in giallo ne costituiscono i nodi.
––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
Ragionamento 2.
La regola 3 della Catena Perfetta Discontinua
Se c 1 è 1 non è 1 i 1. Debole ci dice che il candidato (1) tra due legami
Se c 1 non è 1 è 3; ciò elimina 3 da g 1, forza 3 in g 9 e deboli (i 1) è eliminabile.
forza 1 in i 9 che elimina 1 da i 1.

20/06/2017 14.06 Catena Legami Alternati Pagina 113 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Catena Legami Alternati 2.2


9 4 6 2 4 5 6 4 6 9 3 5 1 6 Le due estremità g 9 g 2 della catena con legami
7 8 8 7 7 8
2 2 alternati
8 1 4
8
4 6
8 9
5 4 6 7 6
9 8 9
3
2 2 2
7
7
6
9 7
5 3 6 1 8 4 5
9 7
6
5[g 9]=5[c 9]–5[b 7]=7[b 7]–7[b 2]=7[g 2]
2 2 2
6 4
8
6 4
8
4
9
3 4
9
1 7 5
2 2 2 hanno in comune la zona della colonna g .
5 3 1 4 8 7 5 6 4
9 9
4 6

2 2 2
4 5 9 7 1 4 6 4 6 8 3 4
L’estremità g 9 della catena non può essere 7 e
3 4 6
7 8 9
3 1 4
7
6
9
5 4 6
9
2 4
8
4
7 8
l’estremità g 2 della catena non può essere 5.
2 2 4
7 8
4
8
6 3 4 6 1 7
5 4 5
8
9
2 2
1 4
7
4 5
9 7
4 5 4
9 7 9
8 4
9
3 6 1
A B C D E F G H I

Ragionamento 1. Ragionamento 2.

Se g 9 non è 5 è 5 c 9; ciò forza 7 in b 7, Se g 2 non è 7 è 7 b 2; ciò forza 5 in b 7, elimina 5


elimina il 7 da b 2 e forza 7 in g 2. da c 9 e forza 5 in g 9.

Ma così ci sono due 7 in colonna g (cosa Ma così ci sono due 5 in colonna g (cosa non
non possibile) e quindi il 5 è in g 9. possibile) e quindi il 7 è in g 2.

20/06/2017 14.06 Catena Legami Alternati Pagina 114 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Legami Alternati Raggruppata
9 2 3 1 7 6 8 5 4 9 Grado
2 3 2 2 3
8 6 4 4 4 5 4 4 5 1 E
7 8 7 8 9 9 7 7 8
1 1 2 1 3 2 3 3 s
7 9 4 5 4 4 4 6
7 8
2
7 8
2 2
8
t
6 1 4 5 4
7 8 9 7 8
4 5 3 4 5
7
4
7
5
9 7 8 9
6 r
3 3
e Variante della strategia
5 5 4 5 6 2 4 5 6 4 9 5 1
7 7 8
1 2
7
1 2
7 8
2
8
2 m Catena Legami Alternati.
4 3 4 5 6 4 4 5 6 8 4 5 6 4 5 4
7
2
9 7
1
7
1
7 9 7
1 2
9
2
o
3
7
5
7
5 6 8 4
7 9
4
9
3
4

2 1 1 1 2 1 2
2 8 7
3 4 6 4
9 7
4
9 7
6 4
9 9
5
1 4 1 9 3 5 2 8 6 7
A B C D E F G H I

Ragionamento 1. I numeri 27 nella griglia formano la catena discontinua con


legami alternati raggruppata
Se g 8 è 2 non è 2 g 2. –2[g 8]=7[g 8]–7[c 8]=7[b 8|b 7]–7[b 2]=2[b 2]–2[g 2]–[g 8]= e le celle
Se g 8 non è 2 è 7; ciò elimina 7 da c 8, forza 7 in
in giallo ne costituiscono i nodi (da notare il nodo
b 8|b 7 e forza 2 in b 2 che elimina 2 da g 2.
–––––––––––––––––––––––––––––––––––––– raggruppato b 7|b 8).
Ragionamento 2.
La regola 3 della Catena Perfetta Discontinua Debole ci
Se b 2 è 2 non è 2 g 2. dice che il candidato (2) tra due legami deboli (g 2) è
Se b 2 non è 2 è 7; ciò elimina 7 da b 7|b 8, forza 7 in eliminabile.
c 8 e forza 2 in g 8 che elimina 2 da g 2.

20/06/2017 14.06 C–Legami Alternati Raggruppata Pagina 115 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Insieme Quasi Bloccato
L’ultima occhiata a Catena con Legami Alternati
1 2 2 2 1 1 1
9 5
8 9
4
8 9
4 5 3 5 6 4 5 6
8 9 8
7 5 6 4 6 Grado
1 1 1 3 3
E comporta l’esame di come Insieme Quasi Bloccato
8 6 4 4 5 5 5 7 4 2 4

1
8 9 8
1
8 9
1 1 s possa essere usato per fare collegamenti.
7 5 4 3 2 5 6 4 5 6 8 5 6 9
7
2
7
2
t
6 1 3 9 6 4 5 r Questo è il terzo modo per creare un collegamento
7 8 7 7 8
3 1 1 3 1 3
e dopo i collegamenti con numero unico (il più
5 5 6 5 6 6 4 6 2
7 8 7 8
3
7 7 8
1 1
8
1
9 7
3
9
3 m comune) e nodi raggruppati (lo stesso numero in più
4 4 6 9 5 6 2 5 6 8 celle).
7 7
1 1
7
o
3 3 4
7
6
9
8 4 6
7
6 2 5 7
6 4
9 7
6

2 2 2 3 3
2
7
5 4
7
6 9 7 8
6
8
6 4
7
6 1
2 2 2
1
7
4
9 7
6
9
1 4 5 6
7
5 6 3 4
9 7
6
9
8
A B C D E F G H I

• Se b 7 è 7 allora non è 4. Uno dei modi in cui Insieme Quasi Bloccato è


utilizzabile è partire da un Legame Debole con il
• Se b 7 non è 7 allora lo è a 7 e non lo è a 2. Se a 2
non è 7 è 2 e b 1 non è 2, ma allora è 2 b 9 e non lo
numero presente una volta in IQB e forzare una
è c 9. Ora, c 8/c 9 è un Insieme Quasi Bloccato. La Coppia Scoperta (che è un Legame Forte ).
catena elimina 2 da IQB lasciando la Coppia
Scoperta 45 che elimina 4 da b 7 e 5 da c 5. È possibile uscire con un Legame Debole su
entrambi i due numeri restanti che elimina 4 da b 7 e
• Non c’è 4 in b 7 e quindi b 7 è 7. Non c’è 5 in c 5
5 da c 5.
e quindi a 5 è 5.

20/06/2017 14.06 Catena Insieme Quasi Bloccato Pagina 116 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Exocet 1.2
Exocet è un modello che considera tre o quattro gruppi di candidati e può
1 B B Grado
verificarsi spesso in Sudoku estremi dove la densità dei candidati è alta.
2 T1 M2 M2 C2 E
La strategia Exocet richiede:
s
3 C1 T2 M1 M1
t ● Individuare in un quadro due Celle Base (B) adiacenti
che contengano tre o quattro candidati che potrebbero essere:
4 S S S r {1,2,3,4} + {1,2,3,4}, o {1,2,3} + {2,3,4} o {1,2,3} + {3,4}.
5 S S S e
● Individuare due Celle Bersaglio (T)
m che contengano tutti i numeri della Base (più eventuali extra).
6 S S S
o • I Bersagli non devono 'vedersi' tra loro né 'vedere' la Base.
7 S S S • Base e Bersagli devono essere nella stessa Fascia
(gruppo di 3 quadri orizzontali/verticali contenenti 3 righe/colonne).
8 S S S
● Adiacenti ad ogni Bersaglio devono esserci:
9 S S S • una Cella Compagno (C) risolta e non contenente candidati Base
CLb CL1 CL2 • due Celle Specchio (M1 M2) che occupano celle opposte.

Deduzioni sul modello ● Considerare le sei celle, fuori Fascia, delle tre Linee di Incrocio (S):
• due (CL1 CL2 ) che discendono dai Bersagli ed
● I Bersagli devono contenere i numeri della Base più dei numeri • una (CLb ) che discende dalla linea non occupata dalla Base.
diversi da quelli della Base.
● I candidati Base devono essere presenti nelle Linee di Incrocio
● Le Celle Specchio e le Celle Bersaglio 'opposte' devono non più di due volte ciascuno.
contenere i numeri della Base. Inoltre le Celle Bersaglio devono
contenere un numero non presente nelle celle Base.

Regola

I candidati dei Bersagli non presenti nella Base sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 Exocet Pagina 117 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Exocet 2.2
1 1 1 1 1 3 1 3
Exocet è un modello che considera tre o quattro gruppi di candidati e può
1 5
8
5
8
7 5 6
8
2 5 6
9
5
8 8 9
4 verificarsi spesso in Sudoku estremi dove la densità dei candidati è alta.
1 2 1 1 1 2 2
2 9 3
4 5
8
4 5
8
4
7 8
4 5
7
6 7 8 7
5
La strategia Exocet richiede:
1 1 2 1 1 2 1 2 2
3 6 4 5 4 5 3 4 4 5 5 5
8 8 7 8 9 7 9 7 8 7 8 9 7 9 ● Individuare in un quadro (C1) due Celle Base (a 1 b 1) adiacenti
1 3 1 1 2 3 2 1 2
4 4 4 4 4 4 6 4 5 6 che contengano tre o quattro candidati che sono:
7 8 7 8 9 8 9 8 7 8 7 7 9 {1,5,8} + {1,5,8}
3 3
5 2 4 5 4 5 4 5 6 1 4 5 6 6 8
1
7
3 1
9 9
3
7
2
7
1 2
9
2 3
● Individuare due Celle Bersaglio (d 2 g 3)
6 5
7 8
5
7 8
6 7 8
9 7
5 4 7 7
che contengano tutti i numeri della Base {1,5,8}
1 1 1 2 2 2 (più eventuali extra {4} {2,7}).
7 4 5
8
4 5 6
8
3 4 7 6 9 4
8
5 6 • I Bersagli non devono 'vedersi' tra loro né 'vedere' la Base.
3 3 3 • Base e Bersagli devono essere nella stessa Fascia (O 1)
8 4
7 8
2 4
8 9
4 6 5 9 7 8
4
7 8
6 1 (gruppo di 3 quadri orizzontali/verticali contenenti 3 righe/colonne).
1 1 1 1 2 3 2 2 2 3
9 4 5
7
4 5 6 4 5
7 9 9 9
8 7
5 4
7 7
5 6
● Adiacenti ad ogni Bersaglio devono esserci:
A B C D E F G H I • una Cella Compagno (d 3 g 2) risolta {3} {6} e
non contenente candidati Base {1,5,8}
Deduzioni sul modello • due Celle Specchio (e 2:f 2 h 3:i 3) che occupano celle opposte.

● I Bersagli d 2 g 3 devono contenere i numeri della Base {1,5,8} più ● Considerare le sei celle, fuori Fascia, delle tre Linee di Incrocio (c d g ):
dei numeri {4} {2,7} diversi da quelli della Base.
• due (d g ) che discendono dai Bersagli ed
• una (c ) che discende dalla linea non occupata dalla Base.
● Le Celle Specchio e 2:f 2 h 3:i 3 e le Celle Bersaglio d 2 g 3 'opposte'
devono contenere i numeri della Base {1,5,8}.
Inoltre le Celle Bersaglio d 2 g 3 devono contenere un numero {4} ● I candidati Base {1,5,8} devono essere presenti nelle Linee di Incrocio
{2,7} non presente nelle celle Base. (c d g ) non più di due volte ciascuno.

Regola

I candidati dei Bersagli d 2 {4} g 3 {2,7} non presenti nella Base


{1,5,8} sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 Exocet Pagina 118 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Exocet Doppio 1.2
1 1 2 2 2 1 2 2
Strategia di eliminazione molto potente che può essere dedotta dalla
1 4 5 6
7 8
9 4 5 5 6 4 5
7 8 7
4 5 6
7
4 5 6
8
3
4 5
8
Grado
sovrapposizione di due modelli Exocet.
1 1 3 3 1 1
2 2 4 5 6 4 5 5 6 4 5 4 5 6 4 5 6 4 6 4 5 E
7 8 7 8 9 7 9 7 9 8 8 8 La strategia Exocet richiede:
2 2 2 s
3 4 5 6 4 5 6 3 5 6
T2
1 4 5 6 9 4 6 7 ● Individuare in un quadro due Celle Base (B) adiacenti
8 8
2
8
2 3 2 2 3 1 2
8
1 2 2
t
che contengano tre o quattro candidati che potrebbero essere:
4 4 5
7 8
4 5
9 7 8 T2
6 7
5 4 5
9 7 9
4 5
7 9
4 5
8
4 4 5
8 9 T1 8 9 r {1,2,3,4} + {1,2,3,4}, o {1,2,3} + {2,3,4} o {1,2,3} + {3,4}.
1 1 2 1 2 2 2 2
5 4 5 4 5 4 5 5 6 4 5 3 7
4 5 e
8 9 8 9 9 BASE 1 9 8 9 ● Individuare due Celle Bersaglio (T)
3 2 3 2 2 2 2 m che contengano tutti i numeri della Base (più eventuali extra).
6 4 5 4 5 4 5
T1 9
14 5 8 4 5
BASE 2
4 6
7 9 7
2 2
7 9
2 2 2
9
o • I Bersagli non devono 'vedersi' tra loro né 'vedere' la Base.
7 4 5 6 4 5 6 8 5 6 3 5 6 4 6 4 6 1 • Base e Bersagli devono essere nella stessa Fascia
9 7 9 7 9 7 9
1 1 2 2 1 2 2 2
(gruppo di 3 quadri orizzontali/verticali contenenti 3 righe/colonne).
8 4 5 6 4 5 6
9
7 5 6
9
8 5 6 4
9
6 4 6
9
3
1 3 1 2 3 1 2 2 1 2 2 2
● Adiacenti ad ogni Bersaglio devono esserci:
9 6
9
6
9
47 9 7
6
9 7 8
6 5 8 9
• una Cella Compagno (C) risolta e non contenente candidati Base
CLb CL1 CL2 • due Celle Specchio (M1 M2) che occupano celle opposte.

Deduzioni sul modello ● Considerare le sei celle, fuori Fascia, delle tre Linee di Incrocio (S):
• due (CL1 CL2 ) che discendono dai Bersagli ed
● I Bersagli devono contenere i numeri della Base più dei numeri • una (CLb ) che discende dalla linea non occupata dalla Base.
diversi da quelli della Base.
● I candidati Base devono essere presenti nelle Linee di Incrocio
● Le Celle Specchio e le Celle Bersaglio 'opposte' devono non più di due volte ciascuno.
contenere i numeri della Base. Inoltre le Celle Bersaglio devono
contenere un numero non presente nelle celle Base.

Regola

I candidati dei Bersagli non presenti nella Base sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 Exocet Doppio Pagina 119 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Exocet Doppio 2.2
1 1 1 1 1 3 1 3
Exocet è un modello che considera tre o quattro gruppi di candidati e può
1 5
8
5
8
7 5 6
8
2 5 6
9
5
8 8 9
4 verificarsi spesso in Sudoku estremi dove la densità dei candidati è alta.
1 2 1 1 1 2 2
2 9 3
4 5
8
4 5
8
4
7 8
4 5
7
6 7 8 7
5
La strategia Exocet richiede:
1 1 2 1 1 2 1 2 2
3 6 4 5 4 5 3 4 4 5 5 5
8 8 7 8 9 7 9 7 8 7 8 9 7 9 ● Individuare in un quadro (C1) due Celle Base (a 1 b 1) adiacenti
1 3 1 1 2 3 2 1 2
4 4 4 4 4 4 6 4 5 6 che contengano tre o quattro candidati che sono:
7 8 7 8 9 8 9 8 7 8 7 7 9 {1,5,8} + {1,5,8}
3 3
5 2 4 5 4 5 4 5 6 1 4 5 6 6 8
1
7
3 1
9 9
3
7
2
7
1 2
9
2 3
● Individuare due Celle Bersaglio (d 2 g 3)
6 5
7 8
5
7 8
6 7 8
9 7
5 4 7 7
che contengano tutti i numeri della Base {1,5,8}
1 1 1 2 2 2 (più eventuali extra {4} {2,7}).
7 4 5
8
4 5 6
8
3 4 7 6 9 4
8
5 6 • I Bersagli non devono 'vedersi' tra loro né 'vedere' la Base.
3 3 3 • Base e Bersagli devono essere nella stessa Fascia (O 1)
8 4
7 8
2 4
8 9
4 6 5 9 7 8
4
7 8
6 1 (gruppo di 3 quadri orizzontali/verticali contenenti 3 righe/colonne).
1 1 1 1 2 3 2 2 2 3
9 4 5
7
4 5 6 4 5
7 9 9 9
8 7
5 4
7 7
5 6
● Adiacenti ad ogni Bersaglio devono esserci:
A B C D E F G H I • una Cella Compagno (d 3 g 2) risolta {3} {6} e
non contenente candidati Base {1,5,8}
Deduzioni sul modello • due Celle Specchio (e 2:f 2 h 3:i 3) che occupano celle opposte.

● I Bersagli d 2 g 3 devono contenere i numeri della Base {1,5,8} più ● Considerare le sei celle, fuori Fascia, delle tre Linee di Incrocio (c d g ):
dei numeri {4} {2,7} diversi da quelli della Base.
• due (d g ) che discendono dai Bersagli ed
• una (c ) che discende dalla linea non occupata dalla Base.
● Le Celle Specchio e 2:f 2 h 3:i 3 e le Celle Bersaglio d 2 g 3 'opposte'
devono contenere i numeri della Base {1,5,8}.
Inoltre le Celle Bersaglio d 2 g 3 devono contenere un numero {4} ● I candidati Base {1,5,8} devono essere presenti nelle Linee di Incrocio
{2,7} non presente nelle celle Base. (c d g ) non più di due volte ciascuno.

Regola

I candidati dei Bersagli d 2 {4} g 3 {2,7} non presenti nella Base


{1,5,8} sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 Exocet Doppio Pagina 120 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Insieme Quasi Bloccato 1
2 2
Un Insieme Bloccato (IB) è tale se il numero dei candidati, in un gruppo
9 9 1 4
8
7 8
6 5 6 5 4 5 3 Grado
di celle di una zona, corrisponde al numero di celle in cui essi si trovano.
1 1
8 4 6 2 5 3 7 4 5 9 E Tutte le coppie, terzine, quaterne ... scoperte sono Insiemi Bloccati. Ad
8 8 8
esempio: la Coppia Scoperta 48, nelle celle b 2 b 6 (due candidati in due
1 1 2 1 2 s
7 7 3 5 4 8 6 celle), è un Insieme Bloccato.
1
9 9
1 1
t
6
8
4
8
9 3 7 2 5
8
6 4 5
8 r Un Insieme Quasi Bloccato (IQB) è un Insieme Bloccato con un
1 1 candidato extra. Un gruppo di celle di dimensione N, nella stessa zona,
5 4 6 2 3 6 5 4 7 e con N + 1 candidati tra di loro.
8 9 9 8 8
1 1 m
4 6 5 7 6 4 8 9 3 2
1 1 1 1
o Incontrare Insiemi Quasi Bloccati è abbastanza comune, la difficoltà più
3 2 7 6 4 6 5 3 5 5 grande in questa strategia è trovare quelli che possiamo sfruttare.
8 8 9 9 8

2 5 4 1 2 3 7 6 9 4 L’identificazione dei blocchi è abbastanza facile, ma individuare le


8 8
1 1 1 formazioni che siano conformi alle regole riportate di seguito può essere
1 3 9 4 6 5
8 8
6 5 6 4 5
8
2 7 difficile.
A B C D E F G H I

L’Insieme Quasi Bloccato c 1 c 9 è formato da 468. Regola XZ:


L’Insieme Quasi Bloccato e 1 e 8 è formato da 168. * gli Insiemi Quasi Bloccati devono essere due o più
Le celle c 1 e 1 condividono la riga 1.
* alcune celle devono condividere una zona
Il 6 dei due insiemi, in c 1 e 1, è il candidato comune limitato (X )
che può essere presente in uno solo degli insiemi. Parte X:
il candidato comune ad entrambi gli insiemi che è nella zona
L’8 in e 9, che vede i candidati comuni rimanenti 8 (Z ), è condivisa, chiamato Candidato Comune Limitato (X ), può essere
eliminabile. solo in un insieme o nell’altro.
Infatti: se e 9 è 8 non sono 8 c 9 e 8 e 1; ciò forza 4 in c 9, 6 in c 1, 1
in e 1 e 8. Ma così ci sono due 1 nella colonna e (cosa non Parte Z:
possibile) e quindi 8 in e 9 è eliminabile come pure 6 in c 1. tutti i candidati della griglia che “vedono ” i Candidati Comuni
Rimanenti (Z ) in entrambi gli insiemi sono eliminabili.
20/06/2017 14.06 Insieme Quasi Bloccato 1 Pagina 121 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Insieme Quasi Bloccato 2
2 2
9
7 9
3 9
6 8 4
7
1 4
7 9
5 Grado
2 2 2
8 6 4 1 5 4 3 4 4 E
8 7 9 8 7 9 9
2 2 2 3 2 3 s
7 5 4 5 4 1 6
7
1 2
9 8
1 2
9 9 7
1
9 8
2
9
t
6
9 9
4 8 7 9
5 6 3 7 r
2 3 2 3 2 3 2
e Variante della strategia
5 8 6 4 4 4 5 1
1 3
9 9 7 9 7
1 2 3 1 2 3 2
7
2 m Insieme Quasi Bloccato 1.
4 5 7 4 6 6 9 8 4

1 2 3 2 3 1 2 3 3 1 3
o
3 5
9
7 5 6
9
4 6 8 5
9
6
9
1 2 3 1 2 2 3 1 2 3 2 3 1
2 5
9 9
5 6
9
7 6 6 4 5
9
4
9
8
1 1 3 3 3
1 4 9
8 5 6
9 7
2 7
6
9
A B C D E F G H I

L’Insieme Quasi Bloccato a 4 è formato da 13.


L’Insieme Quasi Bloccato d 4 d 5 d 7 è formato da 1239.
1 cella + 3 celle (IQB/IQB: [a 4] e [d 4|d 5|d 7]).
Le celle a 4 d 4 condividono la riga 4.

L’1 dei due insiemi, in a 4 d 4, è il candidato comune limitato (X )


La definizione N + 1 si applica anche alle celle
che può essere presente in uno solo degli insiemi. singole purchè contengano solo due candidati (cella
Il 3 in e 4, che vede i candidati comuni rimanenti 3 (Z ), è
Bi–Valore).
eliminabile.

Infatti: se e 4 è 3 non sono 3 a 4 d 4 d 5; ciò forza 1 in a 4 d 4. Ma


così ci sono due 1 nella riga 4 (cosa non possibile) e quindi 3 in e 4
e 1 in e 4 (dato che 1 deve essere in a 4 o d 4) sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 Insieme Quasi Bloccato 2 Pagina 122 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Insieme Quasi Bloccato 3
1 2 1 2 1 2 2
9
7 9
6 8 4
7
5 7
3 4
7 9
Grado
1 2 1 2 2 2
8 3 4 6 8 5 E
7 9 7 7 9 7 9
2 3 2 3 2 2 2 s
7 5 8 4 4 4 6 1 4 6
7 9 7 7
2
7
2
9 7
2
7 9
t
6 8 9 3 1 7
5 6
7
6 4 7
5 6
r
1 2 1 2 2 2
e Variante della strategia
5 4 5 6 4 4 9 5 6 3
7
2
7
2
7
3 2 3
7 8
2
7 8
2 m Insieme Quasi Bloccato 2.
4 4 5 6 4 5 4 6 4 6 9 1
7
1 2
7
1 2
7 7 8 7 8
2
7 8
2
o
3 3 9 7
5
9 7 8
6
7 8
6
7
5 4 7 8
2 2
2
9
7 5 4
9
4
8
3 1 6 8

1 6 4 8 2 7
5 1 3 9 7
5

A B C D E F G H I

L’Insieme Quasi Bloccato e 1 è formato da 57.


L’Insieme Quasi Bloccato e 6 f 6 f 5 f 4 d 5 è formato da 245678.
1–cella + 5–celle (IQB/IQB: [e 1] e [e 6|f 6|f 5|f 4|d 5]).
Le celle e 1 e 6 condividono la colonna e .

Il 5 dei due insiemi, in e 1 e 6, è il candidato comune limitato (X )


La definizione N + 1 si applica anche alle celle
che può essere presente in uno solo degli insiemi. singole purchè contengano solo due candidati (cella
Il 7 in e 4, che vede i candidati comuni rimanenti 7 (Z ), è
Bi–Valore).
eliminabile.

Infatti: se e 4 è 7 forza 5 in e 1 d 4. Ma così manca il 3 nel quadro E


(cosa non possibile) e quindi il 7 in e 4 e eliminabile.

20/06/2017 14.06 Insieme Quasi Bloccato 3 Pagina 123 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Insieme Quasi Bloccato 4
1 2 1 2 1 2 2
9
7 9
6 8 4
7
5 7
3 4
7 9
Grado
1 2 1 2 2 2
8 3 4 6 8 5 E
7 9 7 7 9 7 9
2 3 2 3 2 2 2 s
7 5 8 4 4 4 6 1 4 6
7 9 7 7
2
7
2
9 7
2
7 9
t
6 8 9 3 1 7
5 6
7
6 4 7
5 6
r
1 2 1 2 2 2
e Variante della strategia
5 4 5 6 4 4 9 5 6 3
7
2
7
2
7
3 2 3
7 8
2
7 8
2 m Insieme Quasi Bloccato 3.
4 4 5 6 4 5 4 6 4 6 9 1
7
1 2
7
1 2
7 8 7 8
2
7 8
2
o
3 3 9 7
5
9 7 8
6
7 8
6
7
5 4 7 8
2 2
2
9
7 5 4
9
4
8
3 1 6 8

1 6 4 8 2 7
5 1 3 9 7
5

A B C D E F G H I

L’Insieme Quasi Bloccato b 9 g 9 è formato da 127. 2–celle + 4–celle (IQB/IQB: [b 9|g 9] e [b 3|e 3|f 3|i 3]).
L’Insieme Quasi Bloccato b 3 e 3 f 3 i 3 è formato da 12678.
Le celle b 9 b 3 condividono la colonna b .

L’1 dei due insiemi, in b 3 b 9, è il candidato comune limitato


(X ) che può essere presente in uno solo degli insiemi.

Il 7 in g 3 che vede i candidati comuni rimanenti 7 (Z ), è


eliminabile.

Infatti: se g 3 è 7 sono 68 e 3 f 3 e 2 i 3 g 9; ciò forza 1 in b 3 b 9.


Ma così ci sono due 1 nella colonna b (cosa non possibile) e
quindi il 7 in g 3 è eliminabile.

20/06/2017 14.06 Insieme Quasi Bloccato 4 Pagina 124 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Insieme Sbloccato 1.2
1 1 3 3
Questa strategia molto intelligente, chiamata Insieme Sbloccato
9 4 5 2 8 9
7 9
6
9
6 Grado
(Sue–de–Coq) dal nome dell’utente inventore in un forum di Internet, ha un
3 3 2 2
8 1 7 6 4 4 5 E legame a Insieme Quasi Bloccato.
8 9 9 8 9
3 1 3 1 s Insieme Bloccato ha N celle con N candidati (eg.: Terzina Scoperta).
7 6 9 2 5 5 4
1 3
8
3 1 3 2
7
2 3 2
7 8
t Insieme Quasi Bloccato ha un candidato extra (N +1).
6 8 7
6 6 5 6 9 7
5
7
5 4 r Insieme Sbloccato ha due o più candidati extra (N +2).
1 1 3 2 2 2 3
5 4 5 4 6 4 8 6 6 e Si usa se una riga/colonna con due o tre celle irrisolte interseca un quadro ed
7 9 7 7 9
3 3 3 m in presenza delle seguenti condizioni si effettuano eliminazioni al di fuori
4 2 4 6 4 6 7 4 5 6 4 5 5 5 6 1 delle celle della formazione:
9 8 8 9 9
o
3 5 2 1 9 7 8
6 4 3 7 8
1) Gruppo G di due o tre celle che sono l’intersezione di una
2 2 riga/colonna con un quadro.
2 3 4
7
4
8
5 7 8 8
6 1 9 2) G contiene un insieme di candidati C che devono essere due o più
rispetto al numero di celle in G .
1
7 9 7 8
6 6
9
4 3 1 7
5 5
7 8
2 3) Esiste almeno una cella Bi/Tri–Valore nella riga/colonna che contiene
A B C D E F G H I solo i candidati in C .
4) Esiste almeno una cella Bi/Tri–Valore nel quadro che contiene solo i
b 4 b 5 b 6 formano il gruppo G che incrocia colonna b con quadro B .
Tre dei cinque candidati (13467) di G , anche se al momento non sappiamo quali, candidati in C .
andranno in G . 5) I candidati in 3) e 4) – “Celle Esterne” – sono diversi.
I candidati di c 6 (36) e b 2 (47) (“Celle Esterne ”) sono diversi e presenti in G . 6) G più le “Celle Esterne ” contengono tutti i candidati in G .
G non può contenere contemporaneamente 36 perché rimarrebbe vuota c 6, né 47
perché rimarrebbe vuota b 2.
Ora G conterrà un 1, un elemento tra 36 e uno tra 47. Sono eliminabili tutti i candidati del quadro presenti nelle “Celle Esterne ”
individuate nel quadro e tutti i candidati della riga/colonna presenti nelle
Ciò significa che 1 è eliminabile da qualsiasi cella del quadro B e della colonna b
“Celle Esterne ” individuate nella riga/colonna e non facenti parte di G e
(in questo caso non ce ne sono) che non fa parte di G e delle “Celle Esterne ”.
Poi 3 o 6 è in G , l’altro sarà in c 6. Quindi nessun’altra cella del quadro (“Celle delle “Celle Esterne ”.
Esterne ” escluse) può contenere 36 che sono eliminabili da c 4.
Poi 4 o 7 è in G , l’altro sarà in b 2. Quindi nessun’altra cella della colonna
(“Celle Esterne ” escluse) può contenere 47 che sono eliminabili da b 1.

20/06/2017 14.06 Insieme Sbloccato Pagina 125 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Insieme Sbloccato 2.2


2 2 3 1 2 3 1 2 3
9
7
5
9
5 5
9 7 8 9
6 7 8 9 8 9 7
5 4 5
7 8

8 4 5
7 9
4 5
9
1 3 7 8 9
2 7
5 5
8
6
2 2 3 2 3 2 3
7
7
6
7 8
6 4 1 5 7 8
9
2 2
6 5 6
9
7 3 1 6
8 9
6
8 9
5
9
5
9
4
3 1 3 1 3
5 4
9
8 2 7 5 4
9
6 9
3 3 3
4 1 4 5
9
4 5 6
9
2 6 4
9
6
9
8 7 5

1 2 1 2 1 2
3 3 5
9
5
9
8 4 7 5
9
6 5

1 2 2 3 1 3 1 2 3 1 2 3
2 8 5
7
5 9 6 6 4 5
7
5

2 2 3 1 3 1 2 3 1 2 3 1 2 3
1 4
7 9
6 4
7 9
5 7 9 8 9 7 8
A B C D E F G H I

a 9 b 9 c 9 formano il gruppo G che incrocia la riga 9 con il Ciò significa che 5 è eliminabile da qualsiasi cella del quadro C
quadro C . (a 8 b 8) e della riga 9 (g 9 i 9) che non fa parte di G e delle “Celle
Tre dei sei candidati (235789) di G , anche se al momento Esterne ”.
non sappiamo quali, andranno in G .
I candidati di e 9 (789) + f 9 (89) e b 7 (23) (“Celle Poi 2 o 3 è in G , l’altro sarà in b 7. Quindi nessun’altra cella del
Esterne ”) sono diversi e presenti in G . quadro (“Celle Esterne ” escluse) può contenere 23 che sono
G non può contenere contemporaneamente 789 perché
eliminabili da a 7.
rimarrebbero vuote e 9 f 9, né 23 perché rimarrebbe vuota
b 7.
Poi 7 o 8 o 9 è in G , gli altri saranno in e 9 f 9. Quindi nessun’altra
Ora G conterrà un 5, un elemento tra 789 e uno tra 23. cella della riga (“Celle Esterne ” escluse) può contenere 789 che
sono eliminabili da g 9 i 9.

20/06/2017 14.06 Insieme Sbloccato Pagina 126 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Eliminazione di Coppie Allineate
1 1
9 3 9 8 4 5 6 4 5 4 2 7 Grado La strategia Eliminazione di Coppie Allineate (ECA)
sovrappone le strategie XY–Wing e XYZ–Wing ma
8 5 4 1 4 8 2 9 6 3 A utilizza una logica molto diversa per risolvere XY–Wing (3
7 7
1 1 r celle con coppie) e XYZ–Wing (1 cella con coppia <–> 1
7 4 6 2 4 9 3 8 5 4
7
2 3
7
3 2
d cella con terzina <–> 1 cella con coppia).
6
7 A
1 B
5 9 4 6 7
5
X
8 Y
5
u
2 2
5 4 6 4 5 6 8 3 1 5 4 5 6 o Definizione di ECA: due celle allineate su una riga o su
7 9 7 9 7 C 9
3 1 3 1 una colonna appartenenti allo stesso quadro non possono
4 4 6
9
8 6
9
2 5 7 4
9
6
avere lo stesso contenuto di due celle candidate che esse
3 6 2 6 3 1 8 4 5 7 4 5 possono vedere.
9 9

2 1 5 4 6 7 9 2 3 8 Ideatore della strategia è Rod Hägglund.


1 8 3 7 4 5 2 4 5 6 1 9
A B C D E F G H I

Nei quadri B E H le celle X Y vedono le celle della Le coppie ottenibili con i numeri di X e Y sono: 23 25 27 35
riga 6 e del quadro H in comune. 57 55(impossibile).
Le celle A B C contengono le coppie 27 35 57 presenti tra le
La strategia ci chiede di considerare tutte le celle, coppie di X e Y .
con soli due numeri, che le coppie in X e Y Dato che le coppie di X e Y eliminerebbero tutti i candidati
possono vedere. dalle celle A B C (il che è illogico), significa che sono
eliminabili le coppie di A B C dalle coppie di X e Y .
Se nessuna delle coppie possibili fosse vera Ora le coppie rimaste in X e Y sono 23 25 e quindi in Y può
sarebbero eliminabili tali coppie di candidati da esserci solo il 2 e da X è eliminabile il 7.
tutte le altre celle della riga 6 e del quadro H .

20/06/2017 14.06 Eliminazione Coppie Allineate Pagina 127 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Eliminazione di Terzine Allineate
1 2 1 2 1 A 2
9 7 5 6 4 5 5 4 5 6 3 4 6 4 6 9 Grado Eliminazione di Terzine Allineate (ETA) è
8 8
1 3 1 1 X 3
A un’estensione di Eliminazione di Coppie Allineate
8 8 6 4 9 2 4 6 5 4 6 7
3 2 3 Y 2 3 r che considera terzine, disposte su due celle, come
7 4 5 6 5 6 9 7 4 5 6 4 6 4 6 1 elemento di aggancio.
1
B 8 8
1
8
d
6 9 7 4 5 2 3 4
8
6 4 6 4 5 6 5
8 u
1 1
o Definizione di ETA: due celle, i cui numeri
5 4 5 8 6 5 7 4
C
3 9 2
3 1 2 3 1 2 1
formano una sola terzina abc , eliminano le
4 4 5 5 5 5
8
4 5 6 9 4
8
6 7 8 combinazioni ab ac bc dalle coppie della cella in
2 X 3 3
3 3 A 6 9 7 1 5 5 esame.
8 7 8
Y
2 1 4 5 5 4 8 5 7 2 6
2
7 9
Ideatore della strategia è Mito Gelatine.
1
7 B 6 5
9
3 1 2 9 8 4
A B C D E F G H I

Nei quadri D E F le coppie ottenibili con i numeri di X Nel quadro A le coppie ottenibili con i numeri di X e Y
ed Y sono 14 16 18 46 48 68 44(impossibile) sono: 57 58 78 79 89 77(impossibile).
66(impossibile).
La coppia 14 nella cella C elimina la coppia 14 di X e Y .
In entrambe le celle A B c’è la terzina 456 le cui coppie La terzina presente in A e B è 278 e l’unico valore comune
sono 45 46 56. è il 2 ma le combinazioni abc sono 27 28 78.
Il 5 della terzina non è parte in causa per effetto di ECA.
Quindi la chiave della combinazione è 46. Infatti se X La coppia della terzina che crea l’unione è 78.
fosse 4 e Y 6 (o viceversa) A e B conterrebbero
entrambe 5, il che è illegale ed è il motivo per cui la
Se eliminiamo 78 dall’elenco delle coppie di X e Y , in Y
coppia 46 è eliminabile dalle possibili coppie di X e Y .
rimane la Coppia Scoperta 59.
20/06/2017 14.06 Eliminazione Terzine Allineate Pagina 128 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Crisantemo 1
Questa strategia è un’estensione di Eliminazione di Coppie Allineate
9 3 6 1 5
8
5
8
4 9 2 7 Grado
(ECA) ma usa Insiemi Quasi Bloccati (IQB) per effettuare eliminazioni
1 1
8 4 5 7 4 2 3 6 8 5 4 5 6 E intelligenti.
9 9 9
2 2 3 3 s
7 4 5 5 4 7 6 1 5 6 5 4 5 6 Un Insieme Quasi Bloccato è un qualsiasi gruppo di N celle (coppie
9 8
1 2
8 9
1 3
9
2 3 1 2 1 2
t incluse), che si possono vedere le une le altre, con N + 1 candidati tra di
6 8 4 4
7
6
9
5 4 5
7 9 9
5 6
7
5
9
5 6
9 r loro.
1 2 1 1 2
5 3 5 6 8 4 e Un Insieme Bloccato, invece, contiene l’esatto numero di candidati per il
9 7 9 7 9 9
1 1 2 1 2 1 2 m gruppo (ad esempio Coppie, Terzine ... Scoperte).
4 4 6 4 6 5 4 5 5 6 8 3
1
9
1
7 9 7 9 9
1 3 3
o
3 5 6 5 6 4 2 7 5 5 Si chiama Crisantemo anziché Eliminazione di Insiemi Quasi Bloccati
8 8
2
9 8 9
2
Allineati (EIQBA) perché inizia con una cella che funge da “Stelo” e
2 4 4 3 9 1 5 6 punta a dei “Petali”.
7 8 7 8
1 3 3 1 1
1
7
5 9 2 8 8
6 6
7
5 4 5

A B C D E F G H I

Nei quadri A B c’è IQB1 (b 2 b 4 b 6) e nei quadri E H G c’è Considerazioni a partire da i 2: non è necessario che i 2 (28) veda
IQB2 (e 5 h 5 i 5) che hanno un 1 in comune. tutte le celle degli IQB ma almeno due IQB che contengano tutti i suoi
candidati. Il 2 in i 2 deve vedere tutti i 2 in IQB2 e 8 in i 2 deve vedere
Considerazioni a partire da a 5: se lo stelo a 5 è 1, IQB1 ha
tutti gli 8 in IQB1. I due IQB devono disporre di un candidato Z in
una Coppia Scoperta 24 e b 2 è 8, ed IQB2 ha una Coppia
Scoperta 79 e i 5 è 2, ma allora lo stelo i 2 è vuoto; quindi in a 5
comune che lo stelo i 2 non ha. Poiché gli IQB contengono
non c’è 1. esattamente un candidato extra per il numero di celle che occupano (N
+ 1 candidati per la regola delle N celle), possiamo affermare che il
Considerazioni a partire da a 5 e i 2: le celle stelo i 2 e a 5 non candidato di qualsiasi cella, che può vedere tutti gli Z in entrambi gli
possono vedersi perché non allineate, ma le coppie 12 e 18 che IQB, ma non fa parte di quelle IQB o della cella stelo, è eliminabile.
esse formano con 1 in a 5 e 28 in i 2 non sono possibili in quanto L’1 della cella a 5 è uno di quelli e quindi è eliminabile.
IQB avrebbe meno candidati che celle; quindi, qualunque sia il
numero in a 5 e i 2, in a 5 non c'è 1.

20/06/2017 14.06 Crisantemo 1 Pagina 129 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Crisantemo 2
2 2 1 1 3 3 1 2 1 2
9 4
7
4
7 8
5
7 8
5 6
8 8
5 6
8
5
8
6 9 Grado
2 1 1 2 1 2
8 6 5 4 7 9 5 3 E
8 8 8
1 1 1 s
7 9 3 5 6 2 5 6 4 7 5 6
8 8 8
t
6 3 1 4 8
6 5 8
6 7 9 2 r
e Variante della strategia
5 8 6 2 4 4 3 5 1
7 9 9 7
m Crisantemo 1.
4 5 2 1 3 6 8 4
2
7 9 7 9
1 1 1 2
o
3 4 5 6 8 9 8 9 8
4 4
9
3 7
3 1 3 1 1
2 4
7
4
7 9 9
5
9
6 2 5
9
4 8
2 3 3 3 2 2
1 1 4
8 9 8 9 7
5
9
4 4 5
9 7
5
9
4 6 5 6

A B C D E F G H I

Le celle b 8 h 8 formano due celle IQB con i Un altro ragionamento può essere il seguente:
valori 128.
Nel quadro A ci sono quattro celle IQB con Se h 2 è 1, h 8 è 2, b 8 è 8, così 8 non è in c 9 c 8 c 7
34789.
b1
Lo Stelo h 2 contiene solo due candidati (14) ma
questa non è una restrizione.
e
Ci possono essere cinque o sei numeri negli se h 2 è 4, a 2 è 7, b 2 è 9, c 2 è 3, c 1 è 8, così 8 non
Steli. Finché vi sono sufficienti IQB che i è in c 9 c 8 c 7 b 1.
candidati possono vedere il modello funziona.
Quindi 8 in c 9 c 8 c 7 b 1 è eliminabile. Quindi 8 in c 9 c 8 c 7 b 1 è eliminabile.
20/06/2017 14.06 Crisantemo 2 Pagina 130 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Guardiani Singoli
Questa strategia considera numeri singoli e numeri dispari di coppie, a partire da 5, in
9 1 3 8 2 5 7 6 9 4 Grado
un circuito chiuso.
2 3 2 3
8 5 6 5 6 9 1 4 8 7 E Coppia perfetta, invece di Coppia Scoperta, indica coppie contenenti un qualsiasi
s candidato che compare solo due volte in una zona e Coppia Imperfetta indica coppie
7 7 4 2 9 6 3 1 5 5
contenenti un candidato che compare tre o più volte in una zona.
3 2 3
8 8
2 3
t
6
8
7 6 5 9 1 8
4 r In un circuito chiuso di cinque celle c’è almeno una Coppia Imperfetta altrimenti, se si
2 3 2 3 definisce in una cella del circuito un numero e se ne segue l’evolversi, si verificherà
5 9 5 4 7 6 5 6 1 e che il numero non comparirà affatto o comparirà due volte in una sola riga, colonna o
8 8
quadro, a seconda del modo di procedere.
3 3 m
4 5 2 1 6 8 4 9 7 5 6

2 3 2 3
o Le celle che rendono un circuito chiuso di 5 celle imperfetto si chiamano Guardiani e
3 6 6 5 4 9 7 1 perché ce ne sia uno ci devono essere 4 Coppie Perfette e una Connessione (coppia)
8 8 Imperfetta e uno, o più di essi, contiene il candidato.
3 3
2 2 9 7 6 1 5 4 8 8
6

2 2
1 4 1 3 8 7 6 5 6 9
A B C D E F G H I

Nei quadri D E G H il numero 3 forma un Regole:


circuito chiuso di cinque 3 con quattro Coppie * Se vi è solo un Guardiano il candidato è in quella cella.
Perfette g 5 e 5 (riga 5) e 5 e 3 (colonna e ) e 3
* Se vi sono più Guardiani ogni cella vista dai guardiani non
i 3 (riga 3) i 3 i 6 (colonna i ) e una Terzina
può contenere il candidato.
Imperfetta (g 5 g 6 i 6) (quadro H ).
* Se le celle di tutti i Guardiani si trovano in una sola riga,
Il candidato 3 in g 6 è il Guardiano e quindi colonna o quadro, il candidato è eliminabile da entrambe le celle
sono eliminabili il 3 in g 5 e i 6. di quella riga, colonna o quadro.

20/06/2017 14.06 Guardiani Singoli Pagina 131 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Guardiani Doppi
9 1 4
7
3 8 9 6 5 2 4
7
Grado

8 4 6 2 4 6 7 5 3 4 1 4 E
8 8 8 9 8 9
s
7 5 9 5 2 1 4 6 3
7 8 7 8 7 8
t
6 4
7
1 4
7
5 6 9 3 8 2 r
e Variante della strategia
5 2 6 6 4 3 7 1 9 5
8 8
m Guardiani Singoli.
4 5 3 5 1 8 2 4 6 7 4 6
9 9
o
3
7 8
6
7 8
6 2 9 4 5 7 8
6 3 1
2 3 5 7 8 9
6 2 1 7 8 9
4 7 8 9

1 4 6 4
9
6 1 3 7 8 2 5 6
9
A B C D E F G H I

Nei quadri A C G I il numero 7 forma un I candidati 7 in a 3 e g 2 sono i due Guardiani e


circuito chiuso di cinque 7 con tre Coppie quindi è eliminabile il 7 in g 3 visto da entrambi i
Perfette b 2 b 9 (colonna b ) b 9 i 9 (riga 9) Guardiani.
i 9 i 2 (colonna i ) e due Connessioni
Imperfette c 2 i 2 (riga 2) c 2 b 3 (quadro
A ).

20/06/2017 14.06 Guardiani Doppi Pagina 132 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Guardiani Dirompenti
1 2 1 1 2 2
9 7 6
9
5 4 6 4
8 9
6 4
8 9 8
3 9
Grado
1 2 1 2
8 8 5 4 3 6 5 E
9 7 7 9 7 9
1 2 1 2 1 1 2 2 s
7 3 5 6 4 6 4 6 4 6 4 4 5
9 7 7 8 9 8 9 8 8 7 9
t
6 4 5
8
1 7
6 2 7
5 6
7 8 9 8 9
3 r
e Variante della strategia
5 7 6 3 8 4 4 5 2 1
9 9
m Guardiani Doppi.
4 9 2 5 3 1 5 6 4
3
8
1
7
3 1
7 8
1 2 2
o
3 5 6
8 9
7 4 6 4 5 6 4
8 8
6 4
9
5 6

1 1
2 5 6 4 2 9 7
5 6
7
6 5 3 8
3 3
1 5 6 1 8 9
4 6 4 5 6
8
4
9
2 7 5 6

A B C D E F G H I

Nei quadri D F G I il numero 1 forma un


circuito chiuso di cinque 1 con tre Coppie
Perfette d 8 h 8 (riga 8) h 8 h 2 (colonna h ) h 2
g 3 (quadro G ) e due Connessioni Imperfette
La differenza rispetto alla tecnica Guardiani Doppi
d 8 d 3 (colonna d ) d 3 g 3 (riga 3).
sta nel fatto che ad essere eliminato è anche l’1 che
I candidati 1 in d 7 e f 3 sono i due Guardiani fa parte del circuito chiuso.
e quindi sono eliminabili 1 in d 3 e f 7 visto da
entrambi i Guardiani.

20/06/2017 14.06 Guardiani Dirompenti Pagina 133 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Vuoto 1.2
Fissato uno specifico candidato Rettangolo Vuoto (RV) richiede che:
9 5 2 6 8 1 3 9 7 4 Grado

E * In un quadro ci siano 4 celle che non contengano tale candidato e che


8 3 1 7 6 4 9 2 5 8 formino un RV (X–Wing Negativo).
s – La configurazione del RV, qualunque essa sia, lascerà libera, all’interno del quadro
7 9 4 8 7 2 5 1 3 6 interessato, una riga ed una colonna chiamate Linee del Rettangolo Vuoto (LRV).
3 3
t – La cella d’incrocio delle LRV si chiama Intersezione del Rettangolo Vuoto (IRV).
6
7 8
6
9
4 5 2 7
6 1 4 6
8 9 7
5
9 r
1 2 1 2 1 2 * Il candidato sia presente solo due volte in un’altra zona della griglia
5 6 6 5 9 3 4 5 6 6 5 e formando un Legame Forte (LF).
7 8 7 8 7
1 3 2 3 1 2 1 2 m
4 6 4 5 6 8 4 6
* Una delle estremità del LF condivida con l’IRV una riga/colonna.
7 9 7
1
9 7
1
9
o
3 2 5 3 4 8 6 7 9 9
2 2
Il candidato presente nella cella di incrocio tra l’IRV e l’altra estremità del
2
7
6 8 1 3 9 7
5 6 4 5
LF è eliminabile.
2 2
1 4 7
6 9 1 5 7
8 6 3
A B C D E F G H I

La griglia contiene nel quadro B , formato dalle celle


b 4 b 6 c 6 c 4, un RV per il candidato 6.
Le LRV, formate dalla colonna a 4 a 5 a 6 e dalla riga La stessa griglia contiene nel quadro H , formato dalle celle g 4 g 6
a 5 b 5 c 5, si incrociano in a 5 formando l’IRV. i 6 i 4, un altro RV per il candidato 6.
Il candidato 6 presente in g 2 g 5 forma un LF. Le LRV, formate dalla colonna h 4 h 5 h 6 e dalla riga g 5 h 5 i 5, si
g 5, una delle estremità del LF, condivide la riga 5 con incrociano in h 5 formando l’IRV.
l’IRV. Il candidato 6 presente in b 1 b 5 forma un LF.
Quindi il 6 in a 2, incrocio tra l’IRV a 5 e l’altra b 5, una delle estremità del LF, condivide la riga 5 con l’IRV.
estremità del LF g 2, è eliminabile. Quindi il 6 in h 1, incrocio tra l’IRV h 5 e l’altra estremità del LF
b 1, è eliminabile.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Vuoto Pagina 134 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Rettangolo Vuoto 2.2


3 1 1 2 3 1 2
9 7 8
6 5 4 4
8
9 4
8
6 4 6

2 2
8 1 8
6
8
4 5
9
7 4 5
8 9
5
8
4 5 6
8
3
3 3 2 2
7
8
4 9 5 6 5
8
1 7 5

1 2 3 1 2 3 1 2 3 1
6 4 6
8 9 8 9 8
6
9
5 7 4
8
6 4 6
9
1 1 1
5 4 5 6
8 9
5
8 9 7 8
2 9
3 5
8
4 5 6 4
8 7
6
9
1 2 3 1 2 3 1 2 3 1
4 5 6
9
5
9 7
8 4 6
9
5 6
7
6
9
3 1 3 1 2 2
3 5 7 5 4 8 5 6 9 5

1 3 1 3 3 3
2 2 5
9
4 6
9
4 6 7 5 8
2 3 2 3
1 5
8 9
5
8 9
6 7 5
9
4 1
A B C D E F G H I

La griglia contiene nel quadro H , formato Il candidato 5 presente in b 2 h 2 forma un LF.


dalle celle g 4 g 6 i 6 i 4, un RV per il h 2, una delle estremità del LF, condivide la colonna
candidato 5. h con l’IRV.

Le LRV, formate dalla colonna h 4 h 5 h 6 Quindi il 5 in b 5, incrocio tra l’IRV h 5 e l’altra


e dalla riga g 5 h 5 i 5, si incrociano in h 5 estremità del LF b 2, è eliminabile.
formando l’IRV.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Vuoto Pagina 135 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico
9 Grado

8 4 5 4 5 A
r
7 A
d
La strategia Rettangoli
6
Unici funziona solo per i
4 5 4 5
u
5 o
4
7 9 7 9
Sudoku con una sola
3

2
B
soluzione.
7 9 7 9

A B C D E F G H I

“Modello Mortale”. Pseudo “Modello Mortale”.


Nel quadro A ci sono 4 Coppie Scoperte
“intercambiabili ” 45 che insistono su due righe, Nel quadro B ci sono 4 Coppie Scoperte 79 che insistono
due colonne e due quadri (B C ). su due righe, due colonne ma quattro quadri (D E G H ).
Un gruppo di quattro coppie così è impossibile
in un Sudoku a soluzione unica perché non Una tale situazione garantisce una sola soluzione perché
sapremmo in quali celle dei due quadri vada l’inserimento del 7 e del 9 nelle celle dei quattro quadri è
inserito il 4 e in quali il 5. possibile una sola volta.
In un Sudoku contenente il “Modello Mortale ”
ci sono due soluzioni.
20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Pagina 136 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 1
9
7
6
9
3 4
7
6
9
1 4
9
2 4 6
9
8 5 Grado
2 2 1 1 2 2 2
8 6 4 6 4 6 5 3 5 4 6 6 A
8 9 8 9 7 7 9 9 9
r
7 5 4
2 1
4
9
4
8
6 8 9
1 2
4
9
3 7
d
La tecnica consiste nel
5 8 2 3 6 1
6 4
ricercare potenziali
4
7 9 7 9 u
3 3 3 2 2
5 6 1 6 5 8 5 6 4 o
“Modelli Mortali ” per
7 7 7 7 9 9
3 3 3
4 4 6 9 2 4 6 1 6 5 7 8
2 3 3 3 2
3 1
2 3
8
2
6 6
9 8
6

3
5 8
6 7
2
9
4
2 3
coglierne dei vantaggi.
2 6 4
9 8
6 3 4 6
9 8
6 7 1 6
8 9
5 6
9
3 3
1
8
6 7 5 9 2 4 8
6 1 6

A B C D E F G H I

In d 5 d 8 f 8 c’è la coppia 57. Quando si parla di Rettangolo Unico per convenzione si utilizza il
Anche in f 5 c’è la coppia 57 ma con altri termine celle “Pavimento” per riferirsi alle celle Bi–Valore ed il termine
celle “Tetto” per riferirsi alle celle con candidati extra.
due candidati.
Se eliminassimo 36 da f 5 ricadremmo nel Il Pavimento costituisce la base fissa mentre il Tetto è la parte attiva del
“Modello Mortale ”. rettangolo – anche se la situazione è capovolgibile.

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
In presenza di Sudoku a soluzione unica
questo non è possibile e quindi Nel Rettangolo Unico di tipo 1 uno dei quadri contiene il Pavimento
mentre l’altro contiene il Tetto ed il candidato extra è presente solo in un
eliminiamo 57 dalla cella f 5. angolo del Tetto .

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 1 Pagina 137 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 2
1 1
9 9 2 4 6 7 6 5 8 3 Grado
2 2
8 3 6 5 4 1 A
7 8 8 9 8 9 7 9
1 1 3 3 r
7 5 4 6 2
1
8
3
7 8 8 9
3
8 9 7
1
9
d
6 6 2 7
9 4 7
5 8 u Nel Rettangolo Unico di tipo 2 uno dei quadri
5 7 9 5 8
6 1 8
6 2 3 4 o contiene il Pavimento mentre l’altro contiene il
4 4
1
4
3 1 3
5 2
3
6
1
9 Tetto .
8 8 8 7 7
1 1
3 4
8
7 8 9
4 3 5 8 9
2 6
3 3 1 1 1 1
2 2 4
8
4
8 9 7
6 7 8 9 9
5
2 2
1 1 5 6 9
8 9
3 4 7
A B C D E F G H I

In d 1 f 1 c’è la coppia 29. Ora una delle celle d 8 f 8 deve essere 8.

Anche in d 8 f 8 c’è la coppia 29 ma con un Quindi l’8 è eliminabile da tutte le altre celle della
altro candidato. zona (riga, colonna, quadro), che vedono entrambe
le celle d 8 f 8 (in questo caso dalla riga 8 (c 8) e dal
Se eliminassimo l’8 da d 8 f 8 ricadremmo quadro F (d 7 f 7)).
nel “Modello Mortale ”.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 2 Pagina 138 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 2B
2 2
9
7
4 1 8 6 5 3 9 7
Grado
2 2 1 3 1 3 2
8 9 5 4 5 6 A
7 8 7 7 8 7 8
r
7 6 3 5 6 7 9 2 4 5 1
8
3 1 3 3 1 3
8
d
6 6 2 8 5 5 9 4 5 6
u Nel Rettangolo Unico di tipo 2B ciascuno dei quadri
7 7

o contiene una Cella Pavimento ed una Cella Tetto e


5 5 1 9 6 2 4 3
3 3
7 8 7 8
la Coppia Scoperta la si individua solo nella loro
4 4 6 7 4 6 9 5 8 2 1 5 6
riga o colonna comune.
3 3 3
3 1 5 4
7
4 8 7
6 2 9
2 2
2 4
7
6 4
7
4 5 1 9 5
7 8
3 4
7 9
3 3
1 9 8 4
7
2 7
5 6 1 7
5 4
7
A B C D E F G H I

In a 9 i 9 c’è la coppia 27. Ora una delle celle a 8 i 8 deve essere 8.

Anche in a 8 i 8 c’è la coppia 27 ma con un Quindi l’8 è eliminabile da tutte le altre celle della
altro candidato. zona (riga, colonna, quadro) che vedono entrambe le
celle a 8 i 8 (in questo caso solo dalla riga 8 (g 8)).
Se eliminassimo l’8 dalle celle a 8 i 8
ricadremmo nel “Modello Mortale ”.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 2B Pagina 139 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 3
1 1 1
9 5
8 9
4 5 7 4 6 4
8
2 5
8 9
3 4 5 6
9
Grado
1 1 2 1 3 3 1 2
8 5 4 5 6 4 9 7 5 4 5 A
8 8
1 2 1 2 r Nel Rettangolo Unico di tipo 3 ciascuno dei quadri
7 4 3 5 7 6 6 4
8 9 8 8 9 9
d contiene una Cella Pavimento ed una Cella Tetto e
6 4 3 1 8 5 9 6 2 7 u la Coppia Scoperta la si individua solo nella loro
5 6 7 8 2 3 1 5 4 5 o riga o colonna comune.
9 9

4 2 9 5 7 6 4 3 8 1
1 3 1 3 3 Inoltre il Tetto contiene due diversi candidati
3 5 5 6 9 4 6 4
8
7 2 5 6 5 6
8 (presenti una o due volte in ogni cella del Tetto ).
3 3 3 3
2
7
5 5 6 2 6 1 5 6
8
4 7
5 6
9
5 6
8 9
3 3 3
1
7
5 8 4 9 2 5 6 1 7
5 6 5 6

A B C D E F G H I

In b 7 i 7 c’è la coppia 24. Anche in b 8 i 8 c’è la coppia Ora l’1 è in una delle celle b 8 h 8 ed il 5 è in una delle celle b 8 h 8
24 ma insieme ai candidati 15. i 8 anche se ancora non sappiamo quali.
Se eliminassimo l’15 da b 8 i 8 cadremmo nel
“Modello Mortale ”. Ora o b 8 è 15 o i 8 è 5. Quindi 15 sono eliminabili dalle celle a 8 d 8 (ma non dalla cella
Questo non è sufficiente per consentirci di fare una h 8 che stiamo utilizzando per creare l’“Insieme Bloccato”).
eliminazione, ma possiamo dire che 15 in b 8 i 8 si
comportano come una Pseudo Cella.
Se utilizziamo questa pseudo cella con una cella
contenente una coppia con gli stessi candidati (h 8)
otteniamo un “Insieme Bloccato” come se fosse una
Coppia Scoperta.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 3 Pagina 140 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 4
1 3 1 3 1
9 4 6 2 7 8 6 5 9 Grado
1 1
8 9 2 8 3 6 5 4 7 6 A
1 1 1 r
7 5 6 7 5 6 4 6 9 2 3 8
1 1 1
d
6 2 4 6 5 3 6
u Nel Rettangolo Unico di tipo 4 uno dei quadri
9 7 8 7 8 9
1 1 3 3 1
o contiene il Pavimento mentre l’altro contiene il
5 6 5 6 9 4 6 2 7
1
8
1 3
8
1 3
Tetto e sono eliminabili uno o più candidati del
4
8
6
9
7 8
6 2 5 8 9
4 Tetto .
1 1 3 3
3 5 4 5
7 8 8 7
9 6 2
2 7 6 9 5 4 2 8 1 3
1 3 8 2 1 9 6 7 4 5
A B C D E F G H I

In a 3 c 3 c’è la coppia 15. Un altro ragionamento può essere il seguente:


Anche in a 7 c 7 c’è la coppia 15 ma con altri candidati.
Se eliminassimo il 6 da a 7 c 7 ricadremmo nel “Modello In a 3 c 3 c’è la coppia 15.
Mortale ”. Anche in a 7 c 7 c’è la coppia 15 ma con altri candidati.
Ora una delle celle a 7 c 7 deve essere 6. Nella riga 7 le celle a 7 c 7 sono le uniche che possono contenere un 5.
Quindi il 6 è eliminabile da tutte le altre celle della zona (riga,
colonna, quadro) che vedono entrambe le celle a 7 c 7 (in questo Ora, non importa quale, ma una delle due deve essere 5.
caso dalla riga 7 (e 7) e dal quadro C (c 9)). Quindi nessuna delle due celle a 7 c 7 può contenere un 1 in quanto questo
Inoltre nessuna delle due celle a 7 c 7 può contenere un 1 perché creerebbe il “Modello Mortale ” (in e 7 ci sarebbe il 6 e in a 7 c 7 rimarrebbe
(dopo l’eliminazione del 6 da e 7 c 9) è presente come numero 15).
certo singolo in e 7 e come Coppia Scoperta in b 9 c 9. Così è eliminabile 1 da a 7 c 7.
Quindi l’1 è eliminabile da a 7 c 7.
In a 7 c 7 rimane la Coppia Scoperta 56 che elimina il 6 da e 7 c 9.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 4 Pagina 141 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico 4B
9 7 6 4 4 5 3 5 2 1 9 Grado Nel Rettangolo Unico di tipo 4B ciascuno dei quadri
8 8

A contiene una Cella Pavimento ed una Cella Tetto e


8 9 1 4 7 2 6 4 5 4 5 3
8
1 1
8
r la Coppia Scoperta la si individua solo nella loro
7 3 5 2 4 6 4 7 riga o colonna comune.
9
3
8 9
3
8
d
6 4 2 5
9
5
9 7 8
1 7
5 6 5
8 u
o Siccome le soluzioni del Rettangolo Unico Tipo 4
5 8 3 6 2 5 4 5 9 1
7
3
7
3
“distruggono ” il Rettangolo Unico, di solito è
4 1 7 5
9
6 5
8 9
4 5 2 4 5
8 meglio cercarlo solo dopo aver fatto tutte le altre
3 2 9 1 4 5 6 7 8 3 4 5 possibili eliminazioni di Rettangolo Unico.
1 3 1 3
2 6 8 7 4 5 9 4 5 2
Inoltre i tipi 4 e 4B non devono contenere tre
1 5 4 3 8 9 2 1 7 6 candidati nel Tetto .
A B C D E F G H I

In e 5 g 5 c’è la coppia 57. Questa complicazione è normale dato che stiamo


Anche in e 6 g 6 c’è la coppia 57 ma con altri candidati. attaccando i candidati del rettangolo.
Nella riga 6 le celle e 6 g 6 sono le uniche che possono
contenere un 7.

Ora, non importa quale, ma una delle due deve essere 7.

Quindi nessuna delle due celle e 6 g 6 può contenere un 5 in


quanto questo creerebbe il “Modello Mortale ” (in c 6 ci
sarebbe 9, in d 6 3, in i 6 8 e in e 6 g 6 rimarrebbe 57).

Così è eliminabile il 5 da e 6 e g 6.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico 4B Pagina 142 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico Nascosto 1
3 3
9 6 1 7 2 5 4 Grado I Rettangoli Unici trattati fin qui erano formati da
9 8 9 8 9
3 3
A almeno due celle con una Coppia Scoperta.
8 8 4 5
9
4 5
9
1 5
9
2 7 6
r
7 5 7 2 6 5 4 1 3 Situazioni interessanti si verificano quando c’è una
2
9
3 3
8
2
8 9
d
6 5 1 4 6 7 u sola cella con una Coppia Scoperta ed il Rettangolo
9 8 9 8 8
1 2 1 1 2 1
o Unico è “Nascosto ” da altri candidati.
5 4
7 8
4 4
7 8
4 5
8
9 6 3 5 5

1 2 3 1 2 3 3 1 2 1
4 4 4 6 7 4 5 5 8 5
9
5
9
3 3 3
3
7
5 2 7
1 6 8 9 4 5

1 3 3 3 3 1
2 4 6 8
4 5
9
4 5 5
9
7 8
2
1 3 1 3 1 1 3
1 4 5 4 5
8
9 2 4 7 6 5
8
5
8
A B C D E F G H I

Le celle d 2 f 2 d 8 f 8 formano un rettangolo con Se f 2 è 5 (caso B) l’unico candidato per d 8 è 5 e si crea il


un potenziale “Modello Mortale ” 59. “Modello Mortale ” potendo scambiare 5 e 9.
Il 9 in f 2, presente solo due volte in riga 2 e
colonna f , forma una coppia con “Legami Così il caso B esclude 5 in f 2, ma anche il caso A esclude 5
Forti ” ed i casi possibili sono 2. in f 2.

A. f 2 è 9. La coppia con “Legami Forti ” forza 9 Quindi è eliminabile 5 da f 2.


in d 8.
B. f 2 non è 9. La coppia con “Legami Forti ”
forza 9 in d 2 f 8.
20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Nascosto 1 Pagina 143 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico Nascosto 2
1 1 2 1 2 1
9 5 7 9
4
9
4
8 9
3 4
7 8 9 8
6 6
7 8
Grado
1 1 1 1
8 3 6 6 2 4 5 A
7 9 9 8 9 7 8 9 7 8
1 2 1 2 1 2 3 1 3 r
7 8 4 4 5 6 9
7 7
d
6
8
6 3 5 6 4 5
8 9
1 2 7 4
9 u
2 3 2 3
o Variante della strategia
5 9 4 7 6 1 8 5
1 1 3 3 3
Rettangolo Unico Nascosto 1.
4
8
2 5 7 8 9
4 5 6 4 6 4
9 9
2 2
3 4 5
9
3 6 7 5
8 9
5
8
1 4
8 9
3 3 3 3
2 4
7
6
7
5 6
9
8 5
9
1 5
9 7
5 4
9
2
1 2 1 1 2 2 3 2 3 3 3
1
7 7
5
9 9
5
8 9
4 5 5
8 9 7 8 9
6
A B C D E F G H I

d 1 f 1 d 5 f 5 formano un rettangolo con un A questo punto rientriamo nella logica di tipo 1.


potenziale “Modello Mortale ” 23.
Il 2, presente in colonna d solo in d 1 d 5, Se f 1 è 3 l’unico candidato per f 5 è 2, per d 5 è 3,
forma una coppia con “Legami Forti ”. per d 1 è 2 e si crea il “Modello Mortale ” potendo
scambiare 2 e 3.

Quindi è eliminabile 3 da f 1.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Nascosto 2 Pagina 144 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico Nascosto 2B
1 1
9 4
7
2 4
7 9
5 8 4 6
9 7
6
9
3 7 9
Grado
1 2 1 2 1 2
8 3 5 6 6 8 4 A
7 9 9 9 7 9
1 3 3 1 r
7 4 8 6 7 4 4 5 2 5

2 2 3
9
2 3
9 9
d
6 4 8 9 1 5 6 u Nel Rettangolo Unico di tipo 2B ciascuno dei quadri
7 7
1 1 2 2 3 3
o contiene una Cella Pavimento ed una Cella Tetto e
5 5 6 8 4
7 7
1
7
1
9 9
la Coppia Scoperta la si individua solo nella loro
4 9 6 3 4 5 4 2 7 8 riga o colonna comune.
2 2 2 3 3
3 4
7
9 4
7
4 6 5 8 1 7
1 1 1 3 1 3 3
2 6 7
4 5
7
8 4
7
4 4 5
7
9 2
1 2 1 2 1 2 1 2
1 8 3 4 5
7
4 4
9 7
4
7 9
4 5
7
6 7
5

A B C D E F G H I

b 2 b 5 (Pavimento con Coppia Scoperta 17) c 5


c 2 (Tetto ) formano un rettangolo con un
potenziale “Modello Mortale ” 17.

L'1, presente in riga 5 solo in b 5 c 5, forma una È interessante notare che questo tipo di Rettangolo
coppia con “Legami Forti ” il che significa che Unico Nascosto è quasi due volte più comune del
un 7 in c 2 creerebbe un “Modello Mortale ”. tipo 1 e tre volte più comune del tipo 2.

Quindi 7 è eliminabile da c 2.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Nascosto 2B Pagina 145 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico Evitabile 1
2 2
9 5 6 4 3 7 6 1 Grado Regola del Rettangolo Unico Evitabile:
8 9 8 9
2 3 2 3 2
8 6 1 7 5 6 4 C
8 9 8 9
o Il candidato di una Coppia Scoperta rimasta in un
7 7 4 1 5 2 6 8 3 9 quadro che, in un rettangolo unico, forma una
m
6
p potenziale coppia intercambiabile con le altre tre
5 l celle risolte (contenenti un numero certo singolo)
e che si sviluppano su due quadri è eliminabile.
4
s
3
s
2 o
1

A B C D E F G H I

g 8 g 7 d 7 d 8 formano un Rettangolo Se d 8 fosse 8 allora si formerebbe la coppia


Unico Evitabile; in particolare g 8 (5) g 7 intercambiabile 58 che creerebbe il “Modello
(8) d 7 (5) contengono un numero certo Mortale ”.
singolo ma d 8 dell’ultimo angolo contiene
89 appartenente alla Coppia Scoperta 89 Quindi è eliminabile 8 da d 8.
del quadro F .

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Evitabile 1 Pagina 146 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico Evitabile 1.2
9 Grado
9

8 3 C Il Rettangolo Evitabile 1 richiede tre celle risolte.


7 9
3 o
7 7 9
m Possiamo fare alcune deduzioni anche se ci sono solo due celle
6
p risolte più due celle con un gruppo di candidati.
5 l
Stiamo cercando Coppie Intercambiabili per cui le celle con i
4
e candidati devono contenere i numeri delle celle risolte.
9
s
3
s Se entrambe contengono anche un altro numero allora quel
2 o numero aggiuntivo deve essere utilizzato da queste due celle.
9

A B C D E F G H I

b 7 b 8 sono risolte. e 7 e 8 sono irrisolte e Poiché nessuna delle celle b 7 b 8 e 7 e 8 è un


oltre agli stessi numeri delle celle risolte indizio, 37 è una Coppia Intercambiabile e quindi il
b 7 b 8 contengono in più il numero 9. 9 sarà o in e 7 o in e 8 anche se non sappiamo ancora
in quale cella.

Ciò significa che qualsiasi altra cella vista sia da e 7


che da e 8 (e 2 e 4 f 9) ha i 9 eliminabili.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Evitabile 2 Pagina 147 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i Rettangolo Unico Evitabile 2.2


9
9

8
9
3 7
7
3
In modo analogo a Rettangolo Unico abbiamo una
7 9 9 9 9
situazione di Tetto e Pavimento .
6

5 Se le celle risolte (Tetto ) si trovano in quadri diversi


4 allora le uniche celle che entrambe le celle
Bi–Valore (Pavimento ) possono vedere sono sulla
3
9 loro riga o colonna comuni – non sui loro quadri.
2
9

A B C D E F G H I

b 8 h 8 sono risolte. b 7 h 7 sono irrisolte e Poiché nessuna delle celle b 7 b 8 h 7 h 8 è un


oltre agli stessi numeri delle celle risolte indizio, 37 è una Coppia Intercambiabile e quindi il
b 8 h 8 contengono in più il numero 9. 9 sarà o in b 7 o in h 7 anche se non sappiamo
ancora in quale cella.

Ciò significa che qualsiasi altra cella vista sia da b 7


che da h 7 (e 7 f 7) ha i 9 eliminabili.

20/06/2017 14.06 Rettangolo Unico Evitabile 2 Pagina 148 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Bi–Valore Generale Finale
9 3 5 2 8 4 1 4 6 5 Grado Noto anche come “Bi–Valore Generale Mortale”,
9 7 9 7

A BGF è principalmente una strategia di fine gioco


8 1 8 5 4 3 6 4 2 5
9 7 9 7
r che funziona per i Sudoku con soluzione unica.
7 7 6 4 2 5 9 1 3 8
d
6 5 2 7 6 1 8 3 9 4 u In presenza di una griglia in cui tutte le celle
2 2
o irrisolte rimaste hanno due candidati (Bi–Valore)
5 9 3 8 4 4 4 5 1 6
7 7
allora o non ci sono soluzioni o ce ne sono più di
4 6 4 1 3 9 5 7 8 2 una.
3 8 1 3 5 6 7 2 4 9
2 2 Questo è il Bi–Valore Generale Finale.
2 4 5
9
5
9
1 8 4 6 7 3
2 2
1 4 7 6 9 4 3 8 5 1
A B C D E F G H I

La cella Tri–Valore (247) è e 5. BGF ha molte implicazioni ma la regola è semplice:

Se un Sudoku ha una cella con tre candidati e tutte le altre celle


Ora il 4 esiste solo tre volte in tutte e tre le irrisolte hanno due candidati si può immediatamente risolvere la
zone (riga, colonna e quadro). cella con i tre candidati.

Basta controllare quale candidato appare tre volte nella riga,


Quindi in e 5 ci andrà il 4. colonna o quadro in cui è presente la cella con i tre candidati.

Quello è il numero che va nella cella dei tre candidati.

20/06/2017 14.06 Bi–Valore Generale Finale Pagina 149 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Bowman’s Bingo
La Catena “Bowman’s Bingo ” considera una
1 2 3 1 2 3 2 3 1 2
9 5
9
5
8
6 7 9 8
4 8 9
5
8 9
Grado
1 3 2 1 2 2 2 3 1 1 2
E qualunque cella della griglia a prescindere dal numero
8 4 4 4 4 5 4 6 6 7
9 8 9 8 8 8 9 dei candidati presenti nella cella.
2 2 2 2 2 s
7 4 5 7 4 5 1 4 4 6 5 6 3 5
9
2
9
2 3
8 9 8 8
2 3
8 9
t
6 8 4 5 5 4 5 7 9 1 6 Sceglie uno qualunque dei candidati della cella e
r
2 2 2 verifica che, a partire da quel punto, si arrivi ad una
5 4 6 4 3 4 1 7 5 e
9 9 8 8 9 soluzione valida.
1 1 3 3 m
4 7 5 5 6 2 5 4
9 8 8 8 9
o
1 1 1 Trovare un’incompatibilità significa scartare quella
3 6 9 4 5 5 4 7 5 2 3
1 2
8
2 1
8
1
scelta e considerare una nuova catena partendo da un
2 5 3 7 9 6 5
8
5
8
4 5
8 altro candidato della stessa cella.
1 2 1 2 2 1 3 2 3
1 4 5 4 5 8 4 5 4 4 5 9 6 7
A B C D E F G H I

Se i 9 è 8 allora: Ora in colonna g il 3 compare due volte, cosa non


possibile.
h 9 è 9, e 9 è 3, f 9 è 2, h 4 è 8;
Quindi 8 in i 9 è eliminabile.
f 4 è 5, g 4 è 3, d 6 è 4, b 4 è 1;
E si riprende con un altro candidato della cella i 9.
b 9 è 5, b 6 è 2, g 6 è 3.

20/06/2017 14.06 Catena Bowman's Bingo Pagina 150 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i
Legge del Resto 1.2
9 B B B A Grado La strategia della “Legge del Resto” (LdR), applicabile ai
Sudoku ad Incastro, utilizza un numero dispari di celle
8 B B B A A M presenti in una zona.
e
7 C C C
d Una zona può essere costituita da una singola riga o
6
i colonna, due righe o colonne adiacenti, o addirittura tre o
5 o più righe o colonne adiacenti (anche se non vi è alcun
significativo vantaggio oltre i tre elementi).
4

3 Una doppia riga o colonna costituisce il caso più comune e,


in questa situazione, la “Legge del Resto” può essere
2
sfruttata per l’eliminazione di intersezione.
1

A B C D E F G H I

Le celle h 8 i 8 i 9, indicate con A , appartengono Perché la “Legge del Resto” sia applicabile bisogna:
alla zona formata dalle righe 8 9 e costituiscono il
“Resto Incluso”. 1) Trovare una zona con un quadro in sovrapposizione (il
Le celle a 7 b 7 c 7, indicate con C , costituiscono il “Resto Escluso” è la parte del quadro presente al di fuori
“Resto Escluso”. della zona).
Tutti i numeri possibili nelle celle A non possono 2) Trovare un altro quadro in sovrapposizione alla stessa
essere nelle celle a 8 b 8 c 8 a 9 b 9 c 9, indicate con
zona ed il cui “Resto Incluso”, presente all’interno della
B , dal momento che A e B condividono le righe 8
zona, sia composto dallo stesso numero di celle ( dispari )
9.
Così tutti i numeri in A saranno presenti in C . del “Resto Escluso”.
CCC e AAA soddisfano questo requisito.
20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto Pagina 151 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Legge del Resto 2.2
a b c d e f g h i

9 4 7 5 9 6 2 3 8 1 Le righe 8 9 costituiscono una prima zona e le celle


a 7 b 7 c 7, h 8 i 8 i 9 che contengono i numeri 126
8 9 3 8 7 4 1 5 2 6
costituiscono il “Resto”.
7 2 6 1 8 7 4 9 3 5
6 6 1 9 5 3 8 7 4 2 Le colonne h i costituiscono una seconda zona e le
5 7 2 4 3 1 5 8 6 9 celle g 1 g 2 g 3, h 8 i 8 i 9 che contengono i numeri
4 8 9 6 2 5 3 4 1 7 126 costituiscono il “Resto”.
3 3 4 7 6 2 9 1 5 8
Le righe 1 2 3 costituiscono una terza zona e le celle
2 5 8 3 1 9 6 2 7 4
b 4 c 4 d 4, d 3 e 3 f 3 che contengono i numeri 269
1 1 5 2 4 8 7 6 9 3 costituiscono il “Resto”.
A B C D E F G H I

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto Pagina 152 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Legge del Resto 1
3 3 2 2 2
9 5 6 4 5
7 8 9 7 8
1 7 8 9 7 8 9
Grado

8 2 9 1 7 5 3 4 6 5 M
8 8
e
7
1
6
1 2
3 8
2 3 1
2 7
1
9
1 5
2 3
7 9
3
2 3
4
d La tecnica consiste nel
6
“Resti”
6 4 5 5 4 5 5
i
5
1
8 9

5 8
7
2
6
9

6
1
8

5
7 8

3
8 9
2
7 8 9 7 8 9

4
2
5 6 o
ricercare per
9 7 9 7 9 7 9

4 4 5
1

8 9 7
5
7
2 3 1
6
9
3
5 6 4
9 7 8
6 5
7 8
2 3

8 9
2 3
5
2 3
5 6
7 8 9 7 8 9
cogliere i vantaggi della
3 7
2
5
3
6

3
2
4
5 6 9 8
3
6
2 3
5
8
3
1 “Legge del Resto”.
2
8 9
4 5 6
8 9
6
9
2 7 1 8 9
1 3 1 2 3 1 3 1 2 3 3 3
1
7 7
6
9
6
8 9 7 8
6
9
4 6
8 9
5
8 9
5
8 9
A B C D E F G H I

Le righe 1 2 costituiscono la zona, le celle Per la “Legge del Resto” i numeri (anche se ancora
c 3 g 3 (verdi) i “Resti Esclusi”, le celle non sappiamo quali) delle celle c 3 g 3 devono
a 2 e 2 (marroni) i “Resti Inclusi”, 3689 i essere gli stessi delle celle a 2 e 2.
numeri possibili.
Il 3 delle celle c 3 g 3 ed il 9 delle celle a 2 e 2, non
candidati per entrambi i gruppi, sono eliminabili.

Quindi in c 3 e 2 ci andrà 6 e in a 2 g 3 8.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 1 Pagina 153 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Legge del Resto 2
3 2 3 2 3
9 4
8
1 4
8
6 9 7 7
5 7
Grado
2 2 1 1
8 3 5 7 5 4 9 6 M
8 8
3 2 3 2 3 1 2 3 1 e
7 5 6 7 5 5 4 5 6 9
2
8 8
1 3 2 3 1 2 3
8
2 1 2 3
d
6 5
7 8
5 6 9 4 8 7
5
7
6 6
7 8 i
o Variante della strategia Incastro
5 9 3 2 1 6 5 4
7 8
2 3 2 3 2 3
7 8
2 3
Legge del Resto 1.
4
7
5 4 1 9 5 6
7
5 8 6
7
3 3 3
3 2 5 6 5
8 8 7
5 6 1 7
9 4
2 3 2 3
2 1 8 6 7 9 4 5
3 3 2 1 2 1 2
1 4 5 6 9 4 5 5 5 6 8 6 7
A B C D E F G H I

Le righe 7 8 9 costituiscono la zona, le Per la “Legge del Resto” i numeri (anche se ancora
celle b 6 c 6 e 6 (verdi) i “Resti Esclusi”, non sappiamo quali) delle celle b 6 c 6 e 6 devono
le celle f 7 g 7 g 8 (marroni) i “Resti essere gli stessi delle celle f 7 g 7 g 8.
Inclusi”, 1235689 i numeri possibili.
Quindi l’8, non candidato per entrambi i gruppi, è
eliminabile dalla cella e 6.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 2 Pagina 154 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Legge del Resto 3
2 3 3 2
9 1 6 5 9
8 9
4 6 7 Grado
3 3 3
8 4 6 4 6 7 1 4
6 5 2 4 6 4 6 M
8 9 8 9 9 9 9
2 2 3 3 3 2 2 3 e
7 4 6 4 6 6 8 4 5 6 1 7 4 5 6 4 5 6
9
1
9 9
3 3
9
1
9
3
d
6 4 5
9
4 5
9
2 7 4 5
9
4 6 4 5
8 9
4 5
8 9 i
1 2 1 2
o Variante della strategia Incastro
5 4 5 6 7 8 4 5 6 4 6 4 6 9 3 4 5 6

2 1 3 1 3 2 3 1 2 2 2
Legge del Resto 2.
4 4
7 8
6 4 6
9
6 4 6
9
4
7
6 4 6 5 4 6 4
8 9 8
6
9
2 1 2 1 2 2 2
3 4 5 6 4 5 6
7
6 4 5 6
9
4
7
6 8 3 4 5 6 4 5
9
6
9
2 2 3 3 2
2 4 5 6 4 5 6 9 5 6 5 6 7 8 1 4 5 6

1 3 5 6
8
4 5 6
9
2 6
9
1 7 5 6
8
A B C D E F G H I

Le colonne a b costituiscono la zona, le celle c 2 c 3 c 7 c 8 c 9 Un altro ragionamento può essere il seguente:


(verdi) i “Resti Esclusi”, le celle a 5 a 6 b 4 b 5 b 6 (marroni) i
“Resti Inclusi”, 1345679 i numeri possibili. Il quadro a 9 in alto a sinistra ed il quadro a 4 in basso a sinistra
Per la “Legge del Resto” i numeri (anche se ancora non
occupano le colonne a b c ed il 4 compare già nella cella c 1 della
sappiamo quali) delle celle c 2 c 3 c 7 c 8 c 9 devono essere gli
stessi delle celle a 5 a 6 b 4 b 5 b 6. colonna c .
Ora il 4 può andare solo nelle colonne a o b del quadro a 9 in alto
Quindi il 4, non candidato per entrambi i gruppi, è eliminabile a sinistra o del quadro a 4 in basso a sinistra.
dalle celle a 5 a 6 b 4 b 6.
Quindi il 4 non può occupare le colonne a o b del quadro a 6
Questo lascia una Coppia Nascosta di 4 nelle celle d 3 d 4, quindi
centrale di sinistra ed è eliminabile dalle celle a 5 a 6 b 4 b 6.
il 4 in d 5 è eliminabile.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 3 Pagina 155 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA

a b c d e f g h i
Legge del Resto 4 - 1.3
1 B B A A Grado La strategia della “Legge del Resto” (LdR), applicabile ai
Sudoku ad Incastro, utilizza un numero dispari di celle
2 B B A M presenti in una zona.
e
3 B B
d Una zona può essere costituita da una singola riga o
4 C C D D i colonna, due righe o colonne adiacenti, o addirittura tre o
5 C C D o più righe o colonne adiacenti.
6 C C Una doppia riga o colonna costituisce il caso più comune e,
7 C C in questa situazione, la “Legge del Resto” può essere
sfruttata per l’eliminazione di intersezione.
8 C C D
Nota. Sotto l’analisi delle righe 1 2 3; ragionamento analogo per:
9 C C D D righe 4:6 rispetto a righe 1:3 e 7:9
A B C D E F G H I
righe 7:9 rispetto a righe 1:3 e 4:6.

Le colonne a :b costituiscono la zona. Perché la “Legge del Resto” sia applicabile bisogna:
Le celle c 2 c 1 d 1, indicate con A , costituiscono il “Resto Escluso”.
Le celle a 4 a 5 a 6 b 4 b 5 b 6 e a 7 a 8 a 9 b 7 b 8 b 9, indicate con
C , costituiscono il “Doppio Resto Incluso”. 1) Trovare una zona con un quadro in sovrapposizione (il
Per la “Legge del Resto” i numeri (anche se ancora non sappiamo “Resto Escluso” è la parte del quadro presente al di fuori
quali) delle celle c 2 c 1 d 1 devono essere gli stessi di 3 dei numeri della zona).
delle celle a 4 a 5 a 6 b 4 b 5 b 6 e gli stessi di 3 dei numeri delle celle
a 7 a 8 a 9 b 7 b 8 b 9.
2) Trovare un altro quadro in sovrapposizione alla stessa
zona ed il cui “Resto Incluso”, presente all’interno della
Pertanto tutti i numeri possibili nelle celle A non possono essere nelle zona, sia composto dallo stesso numero di celle ( dispari )
celle c 5 c 4 d 4 c 8 c 9 d 9, indicate con D , dal momento che A e B
condividono le colonne a b c d . del “Resto Escluso”.
CCC /CCC e AAA soddisfano questo requisito.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 4 Pagina 156 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Legge del Resto 4 - 2.3
a b c d e f g h i

Perché la “Legge del Resto” sia applicabile bisogna:


2 1 2 1 2 1 1 2 1
1 4 5
7
4
7
6 8 4 5
9 9
5
7
5 3
9 7
5
9
2 1 2 1 2 1
2 5 9 3 6 7 5 4 5

2 1 2 1 1 2 1 2
8
1
8 1) Trovare una zona con un quadro in
3 4 5
7
3 4 5
9
4 5
9
85
9 7
5
9
6 sovrapposizione (il “Resto Escluso” è la parte del
1 1 1 1
4 3 4 6 5 6 2 6 4 4 quadro presente al di fuori della zona).
7 7 8 9 8 9 7 8 7 8
2 2 1 1 1 1 1
5 4 6 9 4 5 6 5 5 6 4 3
7 8 7 8 7 8 2) Trovare un altro quadro in sovrapposizione alla
6 1 8 7 4 3 5 6
9
5 6
9
5
9
2 stessa zona ed il cui “Resto Incluso”, presente
7 4
1
6 4 6
1
4
3
2
1
4 5
1
4
3
5 6
1 1
5 6 4 5
1 3
4 5 6 all’interno della zona, sia composto dallo stesso
numero di celle ( dispari ) del “Resto Escluso”.
7 8 7 8 7 8 9 9 7 8 9 7 8 9 7 8 9
2 1 2 3 1 1 1 3 1 2 1 2 1 3
8 4
7 8
6 5 4
8 7
6 4
9 7 8 9
4 6
9
6 4 4 6
7 8 9 7 8 9 7 8 9
1 2 1 2 3 1 1 1 3 1 2 1 2 1 3
9 9 4
7
6 4
8 7
6 4
7
5
8
4 5 6 5 6 4 5
7 8 7 8
4 5 6
7 8
A B C D E F G H I

Le colonne a :b costituiscono la zona. Le colonne i :h costituiscono la zona.


Le celle c 2 c 1 d 1 costituiscono il “Resto Escluso”. Le celle f 1 g 1 g 2 costituiscono il “Resto Escluso”.
Le celle a 4 a 5 a 6 b 4 b 5 b 6 e a 7 a 8 a 9 b 7 b 8 b 9 costituiscono il Le celle h 4 h 5 h 6 i 4 i 5 i 6 e h 7 h 8 h 9 i 7 i 8 i 9 costituiscono il “Doppio Resto
“Doppio Resto Incluso”. Incluso”.

Per la “Legge del Resto” i numeri delle celle c 2 c 1 d 1 devono essere Per la “Legge del Resto” i numeri delle celle f 1 g 1 g 2 devono essere gli stessi di 3
gli stessi di 3 dei numeri delle celle a 4 a 5 a 6 b 4 b 5 b 6 e gli stessi di dei numeri delle celle h 4 h 5 h 6 i 4 i 5 i 6 e gli stessi di 3 dei numeri delle celle h 7 h 8
3 dei numeri delle celle a 7 a 8 a 9 b 7 b 8 b 9. h 9 i 7 i 8 i 9.

Pertanto tutti i numeri possibili nelle celle c 2 c 1 d 1 non possono Pertanto tutti i numeri possibili nelle celle f 1 g 1 g 2 non possono essere nelle celle g 5
essere nelle celle c 5 c 4 d 4 c 8 c 9 d 9 dal momento che il quadro A1 g 6 f 6 g 8 g 9 f 9 dal momento che il quadro F1 condivide le colonne i h g f .
condivide le colonne a b c d .
Quindi 3 4 sono eliminabili dalle celle g 5 g 6 f 6 g 8 g 9 f 9.
Quindi 6 8 9 sono eliminabili dalle celle c 5 c 4 d 4 c 8 c 9 d 9.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 4 Pagina 157 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
Legge del Resto 4 - 3.3
a b c d e f g h i
Perché la “Legge del Resto” sia applicabile bisogna:
2 1 2 1 2 1 1 2 1
1 4 5
7
4
7
6 8 4 5
9 9
5
7
5 3
9 7
5
9
2 1 2 1 2 1
2 5 9 3 6 7 5
8
4 5
8 1) Trovare una zona con un quadro in sovrapposizione (il
2 1 2 1 1 2 1 2 1
3 4 5 3 4 5 4 5 85 5 6 “Resto Escluso” è la parte del quadro presente al di fuori
7 9 9 9 7 9
1 1 1 1 della zona).
4 3 4
7
6 5 7
6
8 9
2 6 4
8 9 7 8
4
7 8
2 2 1 1 1 1 1
5 4 6 9 4 5 6 5 5 6 4 3 2) Trovare un altro quadro in sovrapposizione alla stessa
7 8 7 8 7 8
zona ed il cui “Resto Incluso”, presente all’interno della
6 1 8 7 4 3 5 6 5 6 5 2
1 1 3 1 1
9
3 1
9
1 1
9
3
zona, sia composto dallo stesso numero di celle ( dispari )
7 4
7 8
6 4
7
6 4
8
2 4
7
5
8 9
4 5 6
9
5 6 4 5 4 5 6
7 8 9 7 8 9 7 8 9
del “Resto Escluso”.
2 1 2 3 1 1 1 3 1 2 1 2 1 3
8 4
7 8
6 5 4
8 7
6 4
9 7 8 9
4 6
9
6 4 4 6
7 8 9 7 8 9 7 8 9
Nota. Sotto l’analisi delle righe 1 2 3; ragionamento analogo per:
1 2 1 2 3 1 1 1 3 1 2 1 2 1 3 colonne a :e righe 4 5 6 che eliminano 2 dalle celle f 2 f 3 g 3 f 7 f 8 g 7
9 9 4
7
6 4
8 7
6 4
7
5
8
4 5 6 5 6 4 5
7 8 7 8
4 5 6
7 8
colonne e :i righe 4 5 6 che eliminano 4 7 dalle celle d 2 d 3 c 3 c 7 d 7 d 8
colonne e :i righe 7 8 9 che eliminano 2 dalle celle d 2 d 3 c 3 d 5 d 6 c 6
A B C D E F G H I

Le colonne a :e costituiscono la zona. Le colonne i :e costituiscono la zona.


Le celle f 2 f 3 g 3 costituiscono il “Resto Escluso”. Le celle d 2 d 3 c 3 costituiscono il “Resto Escluso”.
Le celle e 4 e 5 e 6 d 5 d 6 c 6 e e 7 e 8 e 9 d 7 d 8 c 7 costituiscono il Le celle e 4 e 5 e 6 f 4 f 5 g 4 e e 7 e 8 e 9 f 7 f 8 g 7 costituiscono il “Doppio Resto
“Doppio Resto Incluso”. Incluso”.

Per la “Legge del Resto” i numeri delle celle f 2 f 3 g 3 devono essere Per la “Legge del Resto” i numeri delle celle d 2 d 3 c 3 devono essere gli stessi di 3
gli stessi di 3 dei numeri delle celle e 4 e 5 e 6 d 5 d 6 c 6 e gli stessi di dei numeri delle celle e 4 e 5 e 6 f 4 f 5 g 4 e gli stessi di 3 dei numeri delle celle e 7 e 8
3 dei numeri delle celle e 7 e 8 e 9 d 7 d 8 c 7. e 9 f 7 f 8 g 7.

Pertanto tutti i numeri possibili nelle celle f 2 f 3 g 3 non possono Pertanto tutti i numeri possibili nelle celle d 2 d 3 c 3 non possono essere nelle celle
essere nelle celle f 4 f 5 g 4 f 7 f 8 g 7 dal momento che il quadro E1 d 5 d 6 c 6 c 7 d 7 d 8 dal momento che il quadro E1 condivide le colonne i h g f e .
condivide le colonne a b c d e .
Quindi 3 è eliminabile dalle celle d 5 d 6 c 6 c 7 d 7 d 8.
Quindi 7 8 sono eliminabili dalle celle f 4 f 5 g 4 f 7 f 8 g 7.

20/06/2017 14.06 I–Legge del Resto 4 Pagina 158 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i
Eliminazione per intersezione – Coppia/Terzina di Puntamento
3 3 3 3
9 2 4 5 1 5 6 5 6 6 6 8 Grado È normale attendersi coppie, terzine e quartine
7 9 7 7 9 7 9
1 3 2 3 2 3 2 3 1 3
D Scoperte e Nascoste nelle diagonali come si farebbe
8 6 4 5 4
7 8
1
7 9 7 8 9 7 8
3 3 3
7 9
1
7 9
i in ogni riga, colonna o quadro.
7 9 5 4 5 5 6 5 6 2 6 4
7 8 7 7 8 7 8 7 7
f
6 4 7 2 8 1 9 5 3 6 f Oltre a ciò ci sono due tipi di eliminazione di
2 3 2 3
i intersezione.
5 5 1 6 4 7 9
8 7 9
c
4 3 8 9 6 5
5 4 2 1 Poiché le diagonali possono attraversare solo una
7 7
i
riga o una colonna nello stesso momento l’unica
3 3 1 3 1
3 6
9
5 7 9
6
8 9 8
6
9
4 2 l
2 2 1 2 1
e intersezione che si dovrebbe cercare è nei quadri.
2 6
9
3 4 7 9 7
6
9 7
6 8 7 9
5
1 1 2 8 7
5
9 7
5 6
9
4 7
6
9 7
6
9
3
A B C D E F G H I

Le celle g 3 h 2 sono le uniche celle, nel quadro


G , con il candidato 1.

Queste incidono sulla diagonale a 9i 1 e così l’1


deve essere su una delle celle g 3 h 2 (anche se
non sappiamo ancora quale).

Quindi l’1 è eliminabile dalla cella c 7 del


quadro C .

20/06/2017 14.06 X–Coppia–Terzina di Puntamento Pagina 159 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i
Eliminazione per intersezione – Eliminazione Quadro/Linea
1 3 1 2 2 3 2 3 1 2 3 2 2
9 4 4 4 4 6 4 5 4 Grado Qui ci sono tre eliminazioni simultanee quadro/linea
8 9 8 9 7 8 9 7 8 7 8 7 8
1 3 1 2 2 3 2 3 1 2 3 2
D per i numeri 134.
8 4
8
4 5 4
7 8 7 8
4
7 8
6 9 4
7 8
2 2 2 2 2 i
7 6 7 4 4 5 4 5 1 3
8 9 8 9 8 9 8 8
f
6 4
1 3
8 4
2 3 2 3
6 5
2 3 1 2 3
6 4
2
6
2
6
Le celle a 9 b 8 del quadro C sono le uniche celle, nella
9 9 7 7 9 9 f diagonale a 9i 1, con il candidato 1.
3 2 2 3 2 3 2 2
5 4 5 4 6 7 1 9 5 4 6 5 6 i
8 8 8 8
1 3 1 2 2 3 2 3 2 3 1 2 3 2 c Ora l’1 deve essere su una delle celle a 9 b 8 (anche se non
4 5 6 6 4 6 5 7 5 6
9 9 8 8 8 9 8 9
i sappiamo ancora quale).
3 2 9 1 4 5 6
7 8 7 8
4 5 6
7 8
5
7 8
3 5 6
7 8 l
2 5 6
2 3 2 3 2 3
6 4
2
1 e Quindi l’1 è eliminabile dalle celle a 8 b 9 del quadro C .
7 8 7 8 9 7 8 9 7 8 8
2 2 2 2 2
1 4
7 8
3 4
8
5 6
7 8
1 5 6
7 8
5
7 8 9 8
6 5 6
7 8 9
A B C D E F G H I

Le celle d 4 e 5 f 6 del quadro E sono le uniche Le celle a 9 b 8 c 7 del quadro C sono le uniche celle, della
celle, della diagonale a 1i 9, con il candidato 3. diagonale a 9i 1, con il candidato 4.

Ora il 3 deve essere in una delle celle d 4 e 5 f 6 Ora il 4 deve essere in una delle celle a 9 b 8 c 7 (anche se
(anche se non sappiamo ancora quale). non sappiamo ancora quale).

Quindi il 3 è eliminabile dalle celle d 6 f 4 del Quindi il 4 è eliminabile dalle celle a 8 b 9 c 9 del quadro
quadro E . C.

20/06/2017 14.06 X–Eliminazione Quadro–Linea Pagina 160 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Catena Singola Colorata
9 3 8 5 2 5 6 4 1 4 Grado Nella catena singola colorata cerchiamo coppie di candidati
9 7 9 7 7 9
1 1 3 1 3 3 per riga, colonna, quadro o diagonale.
8 5 6 5 5 4 6 2 C
7 9 7 9 9 8 9 7 8 9 7 7 9
1 3 1 3 1 3 3 o Queste strategie si applicano al Sudoku X esattamente nello
7 2 6 4 5 6 8
1
7
1
9 9 7
1
9 7
3 1
9 7
3
9
3 1
m stesso modo.
6 4
7 8 9 7 9
2 5 4
8 9 7 8 9 7 9 7 8 7
6
5
p
L’aspetto affascinante delle diagonali in un Sudoku X è
1 1 3 1 3 3 1 3
5 5 6 6 2 4 l
7 8 9 9 8 9 7 8 9 7 8 7
1 1 1 1 e che sono sufficienti due celle per applicare la strategia
4 4 6 3 4 6 4 6 5 9
5 2 mentre in un Sudoku Classico servono almeno tre celle per
7 8 7
3
7 8
3
7 8
3 3
7
3
s
3 5 2 8 4 6 4 6 4 1 s formare un angolo che possa puntare su quattro quadri.
9 9 9 7 9 7 9
2 2
2 6 3 7 1 4 5 5 4 4 o
8 9 8 9 8 8 9 9
1 1 3 2 3 2 3
1
9
4 9
7 8 8 8
5 6
A B C D E F G H I

Le celle a 1 f 6 sono le uniche celle, della


diagonale a 1i 9, con il candidato 1.

Ora l’1 deve essere in una delle celle a 1 f 6


(anche se non sappiamo ancora quale).

Quindi l’1 è eliminabile da a 6 vista da entrambe


le celle a 1 f 6.

20/06/2017 14.06 X–Catena Singola Colorata Pagina 161 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Rettangolo Unico
2 1 2 1 1 1
9 6 5 3 4 6 6 Grado Tutti i tipi di Rettangolo Unico possono essere
8 7 9 7 8 9 8 7
1 2 1 3 1 2 1 3
A applicati al Sudoku X purché tutte le celle,
8 4 6 9 5 6 4 4 6 4 6

2
8 7 7 7 8
2
7 8
r costituenti il rettangolo, siano fuori dalle diagonali.
7 4 6 7 3 1 8 6 4 4 5 6 4 5 6
9 9
d
Infatti non è possibile creare il “Modello Mortale”
1 2 1 1 2
6 5 9 4
8
4
8
6 4 3
8
4 7 5
8 u
1 1 1 1 1
o se una qualsiasi delle quattro celle è su una
5 5 3 2 4 4 4 5 6 4 5
7
1
7 8
2
7 9 7 8
1 1
8
1
8 9
2
diagonale perché farebbe decadere il vincolo sulla
4
7
6 4
8
4
7
5 7 8 9
4
8
4 3 8 9 diagonale.
1 1 1
3 3 4 7
6
7 8 7
6 2 5 9 7 8
6

1 1 3 1 1 1 3
2 9 5 7
6 4
7 8
6 4
7 7 8
2 4
8
6 4
7 8
6

1 1 3 1 3 1 1
1 8 2 7
6 9
4
7
5 4
7
4 6 4
7
6

A B C D E F G H I

Le celle c 4 c 6 g 4 g 6 formano un Rettangolo


Unico di Tipo 2.

Ora l’1 deve essere in una delle celle g 4 g 6


(anche se non sappiamo ancora quale).

Quindi l’1 è eliminabile da g 1 g 8 g 9 h 5 i 4 i 5


i 6 viste da entrambe le celle g 4 g 6.

20/06/2017 14.06 X–Rettangolo Unico Pagina 162 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Regola dell’1
6 18 14 16
Gabbia: Zona, formata da un insieme di celle, delimitata
9 7 Grado
da una linea tratteggiata (es.: a 9[2]=6).
17 6 17 16 4 12
8 9 S
8 9 e Regole: a quelle del Sudoku Classico si aggiungono le
16 9
7 m seguenti:
8 9 1. La somma dei numeri delle celle della gabbia è uguale
p
4 21 23
al totale che compare in alto a sinistra della gabbia.
6 l
2. Ciascun numero della gabbia deve comparire, nella
15 16 i gabbia, una sola volta.
5
c
9 24 9 14 6 e Strategia di soluzione:
4
1. Applicare le strategie utilizzate per risolvere i Sudoku
7 17 12 14
Classici.
3
2. Considerare i diversi modi in cui una somma può essere
12 11
formata.
2
3. Considerare la somma complessiva di una zona.
23 13 4
1

A B C D E F G H I

La regola dell’1 stabilisce che nessuna zona può contenere numeri Regola dell’1:
doppi. Nessuna zona può contenere numeri doppi. Se un
numero compare in una riga non può essere in
Ora, essendoci 9 in i 8, nessuna cella della riga 8 può contenerne un
nessun’altra cella di quella riga.
altro.

Quindi a 8[2]=17 che può contenere solo i numeri 89 non può Allo stesso modo ogni numero può apparire in una
contenere in a 8 9 che è eliminabile. gabbia solo una volta. Se un numero si trova in una
gabbia non può apparire in quella gabbia di nuovo.
Di conseguenza è eliminabile anche 8 da a 7.
20/06/2017 14.06 K–Regola dell’1 Pagina 163 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Regola della Forzatura
6 18 14 16
9 7 Grado
Regola della Forzatura:
17 6 17 16 4 12
8 9 S Se in una gabbia è rimasta una sola cella priva di
e numeri il numero che va in quella cella è formato
16 9
7 m dalla differenza tra il totale della gabbia e la somma
4 21 23
p dei numeri inseriti nelle altre celle della gabbia.
6 l
15 16 i Se in una zona è rimasta una sola gabbia priva di
5
c numeri i numeri che vanno in quella gabbia sono
9 24 9 14 6 e quelli mancanti in quella zona.
4

7 17 12 14
3

12 11
2 7
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 6 4 4 4
8 9 8 9 7 7 7
A B C D E F G H I

Nella gabbia i 9[2]=16 nella cella i 9 è presente 7. Una zona deve contenere tutti i numeri da 1 a 9.

Ora, essendo 16 il totale della gabbia, nella cella i 8 ci andrà il 9 Nella riga 1 sono presenti i numeri 135689.
(16 - 7 = 9).
Quindi nella gabbia e 1[3]=13 devono esserci i
numeri 247 mancanti nella riga 1.

20/06/2017 14.06 K–Regola della Forzatura Pagina 164 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Regola del 45
6 18 14 16
9 7 Grado
Regola del 45:
17 6 17 16 4 12
8
S La somma di una zona (riga, colonna, quadro) è
e sempre uguale a 45.
16 9
7 m
4 21 23
p La somma di 2 zone (riga, colonna, quadro) è
6 l sempre uguale a 90.
15 16 i
5
c La somma di 3 zone (riga, colonna, quadro) è
9 24 9 14 6 e sempre uguale a 135.
4

7 17 12 14
3

12 11
2 7
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 6 4 4 4
8 9 8 9 7 7 7
A B C D E F G H I

La somma delle gabbie della riga 9 è [6 + 18 + 14 = 38].

La somma della riga 9 è uguale a 45.

Quindi nella cella i 9 ci andrà il 7 (45 - 38 = 7).

20/06/2017 14.06 K–Regola del 45 Pagina 165 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Regola del K
6 18 14 16
9 7 Grado
Regola del K :
17 6 17 16 4 12
8
S La regola del K (estensione della regola dell’1)
e stabilisce:
16 9
7 m
4 21 23
p Se K celle in una zona hanno esattamente K valori
6 l possibili allora nessun’altra cella in quella zona può
15 16 i contenere uno di questi K valori.
5
c
9 24 9 14 6 e
4

7 1 2 1 2 1 2 17 12 14
3 4 4 4
8 9
12 11
2 7
8 9
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 6 6 6 4 4 4
8 9 8 9 8 9 7 7 7
A B C D E F G H I

Le celle e 2 e 3 contengono la Coppia Scoperta 89.

Ora nessun’altra cella nel quadro D può contenere i numeri 89.

Quindi nella cella d 1, dopo l’eliminazione della coppia 89,


rimarrà il 6.

20/06/2017 14.06 K–Regola del K Pagina 166 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Somme Uniche
9
6 18 14 16
Grado
Le Somme Uniche sfruttano il fatto che c’è solo un
7 9 numero limitato di possibili modi per effettuare la
17 6 17 16 4 1 3 12
8
D somma di numeri unici.
8 9 7 9 i
1 3 16 9
7 f Per essere facilitati in questa tecnica utilizzare i
8 9
4 1 3 1 3 21 23
f commenti, inseriti nelle lettere minuscole, indicanti
6 6 6 6 i le colonne che mostrano tutti i modi possibili di
8 9 8 9 8 9
15 16 c abbinamento di numeri nelle gabbie, a seconda del
5
i valore totale della gabbia.
9 24 9 14 6 l
4
7 8 9 7 8 9 7 8 9 e
7 1 2 1 2 1 2 17 12 14
3 4 4 4 5 6
8 9 8 9
12 11
2 5 6
8 9 8 9
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 6 6 6 4 4 4
8 9 8 9 8 9 7 7 7
A B C D E F G H I

Le celle e 2 e 3 contengono la Coppia Scoperta 89.

Ora nessun’altra cella nel quadro D può contenere i numeri 89.

Quindi nella cella d 1, dopo l’eliminazione della coppia 89,


rimarrà il 6.

20/06/2017 14.06 K–Somme Uniche Pagina 167 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Somme Uniche Limitazione
9
6
4
2
4
2 18 14 16
Grado
Le Somme Uniche sfruttano il fatto che c’è solo un
7 9 numero limitato di possibili modi per effettuare la
17 6 1 17 16 4 1 3 12
8 8 5
D somma di numeri unici.
7 9 i
1 1 3 16 9
7 9 5 f Somme Uniche Limitazione riduce ulteriormente il
4 21 23
f numero limitato di possibili modi per effettuare la
6 1 3 6 6 6 i somma di numeri unici.
8 9 8 9 8 9
15 2 16 c
5 4
i
9 24 9 14 6 l
4 6 e
7 8 9 7 8 9 7 8 9
7 1 2 1 2 1 2 17 12 14
3 3 4 4 4 5 6
8 9 8 9
12 11
2 7 5 6
8 9 8 9
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 6 6 6 4 4 4
8 9 8 9 8 9 7 7 7
A B C D E F G H I

Le celle a 5 a 9 contengono la Coppia Scoperta 24.

Le coppie possibili per una gabbia di 2 celle la cui somma è 6


sono 15 24.

Ora la cella b 9 dovrà contenere 24 e come conseguenza le celle


b 7 b 8 dovranno contenere 15.

Quindi nella cella b3 è eliminabile 1.


20/06/2017 14.06 K–Somme Uniche Limitazione Pagina 168 di 174
© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Somme Uniche Resto
9
6
4 2
18
3 6 6
14 16
7 Grado
Le Somme Uniche sfruttano il fatto che c’è solo un
7 8 9 7 8 9 numero limitato di possibili modi per effettuare la
17 6 1 17 16 4 1 3 12
8 8 5 6 9 D somma di numeri unici.
7 i
1 1 3 16 9
7 9 5 6 f Somme Uniche Resto riduce ulteriormente il
7
4 21 23
f numero limitato di possibili modi per effettuare la
6 1 3 4 6 6 6 i somma di numeri unici.
8 9 8 9 8 9
15 16 c
5 2 8 5 i
9 24 9 14 6 l
4 6 7 9 8 e
7 1 2 1 2 17 12 14
3 3 4 5 6
8 9 8 9
12 11
2 7 5 6
8 9 8 9
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 9 8 6 4 4 4
7 7 7
A B C D E F G H I

d 9[:2]=15, resto della gabbia c 9[3]=18, contengono 6789 ossia


69 78 coppie possibili per una gabbia di 2 celle la cui somma è
15.

Ora d 9 non può contenere 7 in quanto già presente in i 9, 8 in


quanto coppia di 7 e 6 in quanto già presente in d 1.

Quindi 678 sono eliminabili e d 9 conterrà 9 mentre e 9 6.

20/06/2017 14.06 K–Somme Uniche Resto Pagina 169 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Somme Uniche Eliminazione
9
6
4 2
18
3 9 6
14 16
7 Grado
Le Somme Uniche sfruttano il fatto che c’è solo un
numero limitato di possibili modi per effettuare la
17 6 1 17 16 4 1 3 12
8 8 5 6 9 D somma di numeri unici.
7 i
1 1 3 16 9
7 9 5 6 f Somme Uniche Eliminazione riduce ulteriormente
7
4 21 23
f il numero limitato di possibili modi per effettuare la
6 1 3 4 6 6 6 i somma di numeri unici.
8 9 8 9 8 9
15 16 c
5 2 8 5 i
9 24 9 14 6 l
4 6 7 9 8 e
7 1 2 1 2 17 12 14
3 3 4 5 6
8 9 8 9
12 11
2 7 6 5 6
8 9 8 9
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 9 8 6 4 4 4
7 7 7
A B C D E F G H I

i 3[2]=14 contiene 5689 ossia 59 68 coppie possibili per una


gabbia di 2 celle la cui somma è 14.

Ora i 2 non può contenere 9 in quanto già presente in i 8, 5 in


quanto coppia di 9 e 6 in quanto già presente in b 2.

Quindi 569 sono eliminabili e i 2 conterrà 8 mentre i 3 6.

20/06/2017 14.06 K–Somme Uniche Eliminazione Pagina 170 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Gabbia Forzata
9
6
4 2
18
3 9 6
14 16
7 Grado
La Gabbia Forzata si presenta all’interno di un
quadro, è costituita dai resti delle gabbie che
17 6 1 17 16 4 1 3 12
8 8 5 6 9 D intersecano il quadro ed è di tre tipi:
7 i
1 1 3 16 9
7 9 5 6 f Unita per i resti adiacenti (g 3[!3]=15).
7
4 21 23
f Spezzata per resti non adiacenti (d 6[!4]=24).
6 1 3 4 4 6 6 6 6 i Mista per alcuni resti adiacenti (c 6[!4]=26).
7 9 9 8 9 8 9
15 16 c
5 2 8 5 i La cella costituente la Gabbia Forzata è sempre la
9 24 9 1 3 14 6 l prima a partire dalla cella in alto a sinistra del
4 6 7 9 8 e quadro.
7 1 2 1 2 17 12 14
3 3 4 8 5 7 6
12 11 1 2 3 1 3
2 7 6 4 9 5 8
23 13 2 2 2 4 1 3 1 3
1 5 9 8 6 4 4 4
7 7
A B C D E F G H I

Nel quadro E ci sono 4 celle escluse dalla gabbia e 6[5]=21 la Ora d 6 non può contenere 4 in quanto già presente
cui somma, per la regola del 45, è 24 e che costituiscono la in c 6, 6 in quanto già presente in d 1, 9 in quanto già
Gabbia Forzata Spezzata d 6[!4]=24. presente in d 9.

I candidati possibili per la cella d 6 sono 4679: Quindi 469 sono eliminabili da d 6 e d 6 conterrà 7,
[8 + 9 + 3 = 20 - 24 = 4] [8 + 9 + 1 = 18 - 24 = 6] f 6 6, f 4 3.
[8 + 6 + 3 = 17 - 24 = 7] [8 + 6 + 1 = 15 - 24 = 9].

20/06/2017 14.06 K–Gabbia Forzata Pagina 171 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Gabbia Suddivisa
22 7
9 Grado
Gabbia Suddivisa è il contrario di Gabbia
Forzata: anzichè unire resti di altre gabbie, a
8
D formare una Gabbia Forzata, si considera una
i gabbia suddividendola in sottogabbie.
12
7 7 f
21
f Pur non producendo la soluzione completa
6 17 4 i contribuisce comunque a ridurre drasticamente le
19 c possibilità nelle celle.
5
i
l Gabbia Suddivisa può lasciare un Interno o un
4 7 e Esterno da qualche altra parte cosa che torna
10
3 senz’altro utile.
16
2 7 9
7
1

A B C D E F G H I

Nel quadro H c’è un doppio blocco di colonna (colonne h i ). Di fatto abbiamo suddiviso la gabbia in due
La gabbia g 6[4]=21 rientra/sporge (dipende dal punto di vista). sottogabbie:
La somma delle celle note e delle gabbie all’interno del blocco è
Sottogabbia di sinistra g 6[:2]=17.
[22+7+12+(19-7)+10+16+7=86].
Sottogabbia di destra h 6[:2]= 4.
Ciò significa che la somma delle celle h 5 h 6 è 4 e la coppia possibile
per una gabbia di 2 celle la cui somma è 4 è 13 che è un’utile Coppia
Scoperta.

20/06/2017 14.06 K–Gabbia Suddivisa Pagina 172 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Interni Esterni
9 7 18 22 14
9 6 Grado
Dato che quasi tutti i Sudoku Killer di media
difficoltà, a un certo punto, implicano l’uso di
12 9 14
8
D questa strategia che richiede solo una semplice
i addizione e a volte un certo tipo di modello, tanto
15 19 4 6
7 1 3 f vale considerarla in ogni fase.
15 20 4 13
f
6 i La base del Sudoku Killer è il Sudoku per cui ogni
16 15 17 c zona (riga, colonna, quadro) avrà la somma dei
5
i numeri che totalizzerà sempre 45.
14 7 15 10 l
4
e Se identifichiamo un gruppo di gabbie che copre
6 12 17
3 5 7 quasi una zona, o più di una, ma ha una gabbia
16 18 12 11
sporgente (Esterno) o rientrante (Interno) possiamo
2 fare alcune deduzioni molto utili.
11 7
1 9
A B C D E F G H I

Questo Sudoku Killer è simmetrico e quindi produce un doppio Interno ed Le colonne a b , h i, contengono gabbie complete meno una di tre
Esterno. celle.

I quadri A I contengono gabbie complete meno una di due celle. Somma dei numeri di gabbia:
Somma dei numeri di gabbia del quadro A : 6 + 16 + 18 + 12 = 52 (-45 = 7)
Somma dei numeri di gabbia del quadro I : 22 + 14 + 6 = 42 (-45 = 3) Righe a b : 9 + 12 + 9 + 15 + 14 + 6 + 16 = 81 (-90 = 9)
Righe h i : 14 + 6 + 13 + 17 + 10 + 17 + 7 = 84 (-90 = 6)
Il quadro A somma 7 in più (Esterno) che andrà in d 3.
Il quadro I somma 3 in meno (Interno) che andrà in g 7. Le righe a b sommano 9 in meno (Interno) che andrà in b 1.
Le righe h i sommano 6 in meno (Interno) che andrà in h 9.
Essendo le gabbie di 2 celle è risolta anche l’altra metà.

20/06/2017 14.06 K–Interni Esterni Pagina 173 di 174


© Versione 9.2 – 20 06 2017 – Mirco ROSA
a b c d e f g h i Eliminazione Gabbia/Zona
25 3 3 3 3 3 1 2 1 2 11 3 21
La strategia è simile a eliminazione di intersezione (EI). EI
9 4 5 4 5 4 4 4 5 4 5 6 Grado
8 8 9 8 9 7 8 9 7 8 9 7 8 9 è la sovrapposizione di righe/colonne con quadri, questa è
6 18 1 2 3 1 2 3 3 7 3 3 13 1 2 1 2 3 1 2 3
D la sovrapposizione di 'gabbie ' con righe, colonne e quadri.
8 6 4 5 4 4 4 4 4 5 4 5 5
8 9 8 9 7 8 9 7 8 9 7 8 7 8 9 7 8 9 7 8 9 i
5 1 2 3 1 2 3 7 16 14 3 3 1 2 1 2 3 1 2 3
f Ogni 'gabbia ' è costituita da uno o più 'accoppiamenti ' –
7 4 4 7 5 4 6 4 6 4 4
serie di numeri la cui somma è l'indizio della gabbia.
8 8 9 8 9 8 8 9 8 9 8 9
8 1 2 3 14 1 2 3 1 2 3 1 2 3 3 20 1 2 3 11 1 2 1 2 16 1 2
f
6 4 4 6 4 6 4 6 4 5 6 4 5 6 4 5 4 5 6 5 i Un numero candidato presente nella gabbia, che non si
7 8 7 8 9 8 9 7 8 9 7 8 9 7 8 7 8 9 7 8 9 7 8 9
1 2 18 1 2 16 1 2 1 2 1 2 1 2 c trova altrove sulla riga, colonna o quadro di intersezione
5 4 4 6 5 4 6 4 6 4 6 3 4 6
i con la gabbia, deve essere per forza nella gabbia e, dato
7 8 7 8 9 7 8 9 7 8 9 7 8 7 8 9 7 8 9
1 2 3 1 2 3 1 2 3 1 2 3 15 3 1 2 3 15 1 2 1 2 1 2 l che è un numero certo, sono eliminabili tutti gli
4 4 4 6 4 6 4 6 4 5 6 4 5 6 4 5 4 5 6 5
7 8 7 8 9 8 9 7 8 9 7 8 9 7 8 7 8 9 7 8 9 7 8 9 e accoppiamenti che lo omettono.
25 1 2 3 1 2 3 14 1 2 3 12 3 3 6 7 1 2 3 1 2 3
3 4 5 4 5 4 4 4 5 9 6 5 5
Ciò significa che sono eliminabili una serie di numeri.
7 8 7 8 8 7 8 7 8 7 8 7 8
3 3 3 3 1 2 1 2 19 3 3 4
2 5 5 6 6 5 6 5 5 4
7 8 7 8 8 7 8 7 8 9 7 8 9
6 1 2 3 1 2 3 13 3 3 17 3 1 2 1 2 3 1 2 3
1 9 4 5 6 4 6 4 6 4 5 6 4 5 6 5 5 5
7 8 8 7 8 7 8 7 8 7 8 7 8 7 8
A B C D E F G H I

Gli accoppiamenti per la gabbia e 7[2]=14 nel rettangolo rosso del quadro F Gli accoppiamenti per la gabbia f 2[3]=19 nel rettangolo
sono {59 68}. blu dei quadri DG sono {289 379 469 478 568}.

I 6 nella gabbia sono unici per la riga 7 e quindi per la gabbia. Perciò è Il 9 nella gabbia è unico per la riga 2 e quindi per la
valido solo l'accoppiamento con il 6 {68} e {59} non è possibile. gabbia. Perciò sono validi solo gli accoppiamenti con il 9
{289 379 469} e {478 568} non sono possibili.
Quindi 59 sono eliminabili dalla gabbia.
Quindi 5 è eliminabile dalla gabbia.
Infine, poiché {68} è l'unico accoppiamento rimasto, nelle celle devono
esserci entrambi i numeri e tutti gli altri candidati (34) sono eliminabili.

20/06/2017 14.06 K–Eliminazione Gabbia–Zona Pagina 174 di 174