Sei sulla pagina 1di 2

La Canalizzazione

La canalizzazione è una forma di comunicazione telepatica fra esseri umani ed altre


entità, normalmente appartenenti a dimensioni superiori. Questi esseri possono essere
spiriti di deceduti, il vostro Sé Superiore, esseri alieni, angeli, spiriti della
natura o persino animali.

Un canalizzatore può scegliere chi desidera canalizzare. Quando a volte


avviene a richiesta di una terza parte viene usualmente chiamata lettura. Se
l'altra parte desidera comunicare allora il collegamento è stabilito e la
canalizzazione può iniziare.

Come funziona?
Normalmente, per poter canalizzare, il ricevente non deve cadere in trance profonda e
cedere il proprio corpo all'entità. Egli semplicemente si concentra sull'entità che viene
canalizzata ed esprime o scrive ciò che gli arriva. Per poter stabilire una connessione
l'energia di chi riceve e di chi comunica deve essere allo stesso livello. Se viene
canalizzata un'entità di una dimensione superiore allora il ricevente deve generalmente
innalzare la propria vibrazione ed il canalizzato dovrà abbassare la propria frequenza. Si
può elevare la propria vibrazione evocando sentimenti di gratitudine, d'amore, d'
armonia e liberando la mente da ogni pensiero.

Esistono anche delle canalizzazioni in cui lo spirito del medium si fa da parte. L'altra
entità entra nel corpo e lo usa per un certo periodo di tempo. Questo spostamento di
energia può durare secondi o minuti e può essere notato da chi riesce a vedere il campo
aurico.

Protezione
Se desiderate voi stessi canalizzare, è raccomandabile dapprima chiedere la protezione
delle vostre guide e dei vostri angeli , prima di iniziare. Questo perché esistono esseri
nella quarta dimensione che non hanno necessariamente a cuore gli interessi del
canalizzatore ed, in casi eccezionali, possono persino prendere possesso della persona.

La Legge di Non-Interferenza universale vale anche per il vostro angelo custode come
per gli extra-terrestri verso civiltà inferiori. Ciò significa che viene considerata una
indesiderata violazione del libero arbitrio la sua eventuale decisione di impedire a certe
entità di presentarsi, se il canalizzatore non lo ha specificatamente richiesto. Se invece
chiedete protezione egli lo potrà fare senza problemi. br> Non importa a chi chiedete
protezione, alcuni la chiedono ad un particolare arcangelo ed altri alla "luce cristica" -
l'importante è che la chiediate.

Informazioni uniche
L'assunto più frequente contro la canalizzazione afferma che essa sia solamente una
proiezione di colui che canalizza, il messaggio quindi conterrebbe solamente le sue idee,
sia consce che inconsce. Tuttavia in molte canalizzazioni e letture (quelle di Edgar
Cayce, fra le altre (1)) è stato provato al di là di ogni dubbio che il canalizzatore a volte
passa concetti che non avrebbe mai potuto conoscere.

Per chi sa che la comunicazione telepatica è la più comune forma di comunicazione


nell'universo le canalizzazioni sono un fenomeno naturale.