Sei sulla pagina 1di 16

All.

1 - DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE UNICA

Alla Città metropolitana di Roma Capitale


Servizio n. 3 “Tutela Aria ed Energia”
Via Tiburtina, 691
00159 – Roma

Oggetto: Domanda di autorizzazione unica, ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. n. 387/03, per la costruzione
e l’esercizio di un impianto di produzione di biometano e delle relative opere ed infrastrutture connesse,
alimentato da fonte rinnovabile biogas sito nel Comune di Ponzano Romano (RM) in località Brecceto,
denominato “Impianto per il compostaggio e digestione anaerobica di rifiuti organici di natura agro-
industriale da raccolta differenziata con produzione di biometano e CO2”.

Il sottoscritto Giovanni Giannini, nato a Faenza, provincia di Ravenna, il 05/05/1959, residente nel
Comune di Mercato Saraceno, Provincia di Forlì-Cesena, in via Ciola n. 831, CAP 47025, Tel
0541/948910, Fax 0541/948909, pec: soglianoambiente@pec.it, e-mail: info@soglianoambiente.it,

C.F.: GNNGNN59E05D458L,

in qualità di:

 Proprietario

 Legale Rappresentante di Società Sogliano Ambiente S.p.A., avente sede legale in Piazza
Garibaldi n. 12 nel Comune di Sogliano Al Rubicone, Provincia di Forlì-Cesena

 Amministratore di ………………………………………………………………………….

(Cognome e Nome / Ragione Sociale)

P.IVA/CF: 02482630403

Eventuale domicilio per l’invio delle comunicazioni:

presso Sogliano Ambiente S.p.A.

Piazza Garibaldi n° 12

Comune Sogliano Al Rubicone Provincia di Forlì-Cesena CAP 47030

Tel 0541/948910, Fax 0541/948909,

pec: soglianoambiente@pec.it,

e-mail: info@soglianoambiente.it
CHIEDE
Ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. 387/03, il rilascio dell’Autorizzazione Unica per la costruzione e

l’esercizio dell’impianto per la produzione di biometano alimentato da fonte energetica rinnovabile

biogas denominato “Impianto per il compostaggio e digestione anaerobica di rifiuti organici di natura

agro-industriale da raccolta differenziata con produzione di biometano e CO2”, da ubicarsi nel Comune

di Ponzano Romano, Provincia di Roma, Località Brecceto

Distinto al:

 N.C.T. del Comune di Ponzano Romano foglio n 20 particelle n. 38-39 e foglio n. 22 particella n. 28

□ N.C.E.U. del Comune di ……………………… foglio/i ……… particella/e ……cat……..

DICHIARA

Ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e consapevole delle sanzioni penali previste

dall’articolo 76 del D.P.R. 445/2000 di essere legittimato in quanto:

□ Proprietario dell’immobile;

 Titolare di altro diritto reale o personale di godimento compatibile con la realizzazione e gestione

dell’impianto, delle opere connesse e delle infrastrutture di cui al D.Lgs. 387/03 per la durata minima

di 20 (venti) anni, relativamente agli impianti fotovoltaici e 12 (dodici) anni, relativamente agli altri

impianti;

 Legale rappresentante di società non in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di

amministrazione controllata o di concordato preventivo e che non sono in corso procedimenti per la

dichiarazione di tali situazioni;

DICHIARA INOLTRE

che la società è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio della Romagna, Forlì-

Cesena e Rimini, per la seguente attività:


1 - Lo svolgimento, sia direttamente sia tramite la partecipazione ad altre società o enti, delle attività di

impresa di seguito elencate : a) la Gestione integrata dei rifiuti urbani consistente nelle attività di

raccolta, anche differenziata, trasporto, stoccaggio, trattamento, riutilizzo, recupero e smaltimento dei

rifiuti urbani, ovvero la gestione di alcune soltanto delle predette attività; b) la raccolta, anche

differenziata, il trasporto, lo stoccaggio, il trattamento, il riutilizzo, i l recupero e lo smaltimento dei

rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi; c) la progettazione, realizzazione e gestione di impianti di

trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani e speciali, pericolosi e non pericolosi, ivi

compresa la gestione ordinaria e straordinaria di discariche di ogni categoria, il loro ampliamento, la

realizzazione delle opere di recupero ambientale e collaterali nonché tutto quanto stabilito dalla

normativa di settore anche tecnica; d) La gestione di impianti di produzione di energia elettrica da

biogas generato da rifiuti nonché la commercializzazione dell’energia ricavabile dai rifiuti; e) la

bonifica dei siti inquinati; f) la progettazione , costruzione, riordino, gestione e manutenzione di

acquedotti, fognature, gasdotti, e elettrodotti o altre opere simili, nonché di impianti per il trattamento e

la depurazione delle acque; g) la progettazione, costruzione, riordino, gestione e manutenzione di opere

idrauliche di ogni natura, opere di irrigazione, depurazione, bonifiche, impianti idroelettrici, impianti

elettrici utilizzanti biogas o biomasse, impianti energetici ed industriali e, più in generale, la

progettazione, costruzione , riordino, manutenzione e gestione di infrastrutture Pubbliche e private. h)

produzione di servizi di interesse generale ivi compresa la realizzazione delle reti e degli impianti

nonché la gestione e manutenzione degli stessi tra cui macelli, verde pubblico, cimiteri, strade,

acquedotti, fognature, gas, luce, wifi, piattaforme tecnologiche, energie per servizi comunali.

2 - la società, in conformità alla propria natura di Impresa e di società di capitali, potrà svolgere le

sopra elencate attività di oggetto sociale su incarico, commessa e domanda di utenti, consumatori,

imprese, di enti pubblici e/o soggetti privati in genere, senza limiti territoriali o funzionali.

3 - nei preindicati settori di attività la Società potrà promuovere studi, ricerche e sperimentazioni

nonché procedere alla diffusione dell'informazione ed alla sensibilizzazione dei cittadini per quanto

riguarda il contenimento della produzione dei rifiuti, della raccolta differenziata e della tutela

ambientale.
4 - La società potrà altresì provvedere a tutte le attività connesse e complementari a quelle sopra

elencate nonché compiere ogni operazione industriale, commerciale, finanziaria, immobiliare e di

servizio (progettazione e studi) necessaria al Perseguimento dei propri fini.

5 - La società potrà acquisire dai soci finanziamenti a titolo oneroso o gratuito, con o senza obbligo di

rimborso, nel rispetto delle normative vigenti, con particolare riferimento a quelle che regolano la

raccolta di risparmio tra il pubblico.

In osservanza del DECRETO LEGISLATIVO N. 196/03 si autorizza l’Amministrazione in indirizzo al

trattamento dei dati personali.

SI IMPEGNA

a consegnare o inviare copia conforme del progetto originale allegato alla presente domanda, agli enti

e/o o amministrazioni indicati dal Servizio “Tutela Aria ed Energia” della Città metropolitana di Roma

Capitale e che devono esprimere un parere o nulla osta sul progetto;

a produrre copia delle ricevute di avvenuta consegna e/o spedizione delle copie sopra indicate;

SI IMPEGNA, ALTRESI'

a ripristinare, a suo carico e secondo quanto indicato nella documentazione allegata, lo stato dei luoghi a

seguito della dismissione dell'impianto o, per gli impianti idroelettrici, ad eseguire misure di

reinserimento e recupero ambientale e, a tal fine, alla corresponsione all’atto di avvio dei lavori di una

cauzione a garanzia della esecuzione degli interventi di dismissione delle opere e di messa in pristino

nelle modalità indicate dal comma j dell’art. 13.1 del Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico

10 settembre 2010.

Informativa ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 196/2003:


Il D.Lgs. 196 del 30.06.2003 disciplina il trattamento dei dati personali affinché lo stesso si svolga nel pieno
rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità dell’interessato, con particolar riferimento alla
riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali. In conformità alla citata normativa, il
trattamento di cui trattasi sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza
e dei Suoi diritti.
- Il trattamento sarà effettuato con le seguenti modalità: i dati personali forniti saranno soggetti ad operazioni di
registrazione in banche dati informatizzate, elaborazione, raffronto, archiviazione, comunicazione, finalizzate
al rilascio dell’atto autorizzativo e successivamente a consentire a questa Amm.ne e agli altri Enti competenti
l’espletamento delle attività di controllo e verifica del rispetto delle disposizioni di legge previste dal D. Lgs.
152/2006. I dati potranno, inoltre, essere soggetti ad elaborazioni statistiche ad uso interno dell’Ente;
- Il conferimento dei dati personali richiesti è necessario ai fini del rilascio dell’atto autorizzativo;
- L’eventuale rifiuto di fornire tali dati potrebbe comportare l’impossibilità di concludere il procedimento
amministrativo con il rilascio dell’atto autorizzativo richiesto;
- I dati potranno essere/saranno comunicati a: ARPA Lazio, Regione Lazio ed eventualmente ad altri Enti
competenti all’espletamento delle attività di controllo in materia di tutela ambientale;
- Il titolare del trattamento è la Città metropolitana di Roma Capitale – Via IV Novembre, 119/A -00187 Roma;
- Il responsabile del trattamento, anche ai fini del riscontro in caso di esercizio da parte della S.V./di codesto
Ente/codesta Ditta dei diritti di cui all’art. 7 del D. Lgs.196/2003, è il Direttore del Dipartimento IV “Servizi di
Tutela Ambientale” con sede in Via Tiburtina, 691 – 00159 Roma; dei dati forniti verranno a conoscenza, in
qualità di incaricati del trattamento i componenti del Servizio “Tutela Aria ed Energia” del suddetto
Dipartimento;
- L’elenco aggiornato dei responsabili dei trattamenti dei dati effettuati presso questa Amm.ne è disponibile
presso la Direzione del Dipartimento IV “Servizi di Tutela Ambientale” – Via Tiburtina, 691 – 00159 Roma;
- La S.V./codesta Ditta/codesto Ente ha il diritto in qualunque momento, contattando il responsabile del
trattamento, di ottenere la conferma o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine,
verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione (art.7 del
D.Lgs.196/2003). Ai sensi del medesimo articolo, si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione
in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi
legittimi al loro trattamento

14/05/2018
Sogliano Ambiente S.p.A. I Progettisti
Ing. Maurizio Carbone

Prof. Ing. G.M. Baruchello

Ing. Alberto Cecchini

La domanda deve essere corredata da fotocopia, non autenticata, del documento di identità dei sottoscrittori
Dichiarazione possesso dei requisiti soggettivi previsti dalla legge

Il sottoscritto Giannini Giovanni, nato a Faenza (RA), il 05/05/1959 doc. identità Carta d’Identità n.
AS5926071 del 14/01/2012 rilasciato dal Comune di Mercato Saraceno in qualità di Legale
Rappresentante della società Sogliano Ambiente S.p.A., con sede legale in Sogliano Al Rubicone (FC),
piazza Garibaldi n. 12, P.IVA/CF 02482630403, consapevole che, ai sensi dell’art. 76 del D.P.R.
445/2000, chiunque rilascia dichiarazioni mendaci, forma atti falsi o ne fa uso è punito ai sensi del
codice penale e delle leggi speciali in materia e nel rispetto delle condizioni e delle prescrizioni
specifiche richiamate ai sensi degli artt. 45, 46 e 47 del D.P.R. 445/2000
dichiara:

- di non aver riportato condanne con sentenza passata in giudicato;


- di non essere sottoposto a misure di prevenzione di cui all’art. 3 della L. 27 dicembre 1956 n.
1243 e successive modifiche ed integrazioni;
- di non essersi reso colpevole di false dichiarazioni nel fornire informazioni che possono essere
richieste per il rilascio della suddetta autorizzazione;
- che la società ha sede legale in Sogliano Al Rubicone, piazza Garibaldi n. 12, Tel. 0541/948910
Fax 0541/948909
- che la società è iscritta nel registro delle imprese della Romagna, Forlì-Cesena e Rimini al n.
02482630403;
- che la stessa non si trova in stato di fallimento, di liquidazione, di cessazione di attività o di
concordato preventivo e in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la legislazione
straniera;
- che la società è in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e
assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana.

Si allega copia fotostatica di un documento di riconoscimento personale, in corso di validità


(art.38 co.3 – DPR 445/2000).
-Informativa ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. 196 del 30.06.2003-
Si informa che i dati personali forniti nel presente modello, ai sensi e per gli effetti degli artt. 46, 47 e
48 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, sono presupposto per la validità degli atti autorizzativi richiesti e la
loro assenza o falsa dichiarazione ne comporta la irricevibilità e la eventuale nullità
dell’autorizzazione medesima.
I dati personali forniti saranno soggetti ad operazioni di registrazione in banche dati informatizzate,
elaborazione, archiviazione e comunicazione per permettere a questa Amm.ne e agli altri Enti
competenti l’espletamento delle attività di controllo e verifica del rispetto delle disposizioni di legge
previste.
All. 2 ELENCO ELABORATI E DOCUMENTAZIONE

ELABORATI (da allegare al la domanda in duplice copia ORIGINALE)

n° pagina o n° NOTE
DESCRIZIONE
fascicolo (a cura dell’Amm.ne)
DESCRIZIONE DELLO STATO DEI LUOGHI Relazione
tecnica di
progetto – Capp.
6-9
PROGETTO DEFINITIVO completo anche di: Come da elenco
• inquadramento dell’area con recinzione mappa catastale 1:2000 elaborati
• C.T.R. 1:10000 allegato
• Tavola del P.T.P.
• Tavole A,B,C,D del P.T.P.R.
• Tavole S.I.C. e Z.P.S.
CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA CON CDU Comune di
INDICAZIONE DEI VINCOLI ESISTENTI Ponzano
Romano prot. n.
3025 del
19/09/2017
DOCUMENTAZIONE COMPROVANTE GLI USI CIVICI Perizia di stima
del canone di
uso civico per
alienazione
temporanea
SCHEMA DI CONNESSIONE ALLA RETE SNAM (comprensiva di Tav. 41 –
richiesta di allacciamento punto di Consegna da produzione di B.26.31 –
Biometano) Collegamento
rete biogas.
Richiesta di
allacciamento
punto di
Consegna da
produzione di
Biometano
RELAZIONE DESCRITTIVA CONTENENTE: Relazione
descrizione della fonte utilizzata con analisi della producibilità attesa tecnica di
e, per le biomasse, anche la provenienza della risorsa utilizzata; progetto – Cap.
descrizione dell’intervento, delle fasi, dei temi e delle modalità di 9
esecuzione dei lavori e quanto altro ritenuto necessario ad illustrare il
progetto)
PROGETTO DI DISMISSIONE DELL’IMPIANTO E PROGETTO Relazione
DI RIPRISTINO (con computo metrico estimativo dei costi) (per gli tecnica di
impianti idroelettrici misure di reinserimento e recupero ambientale) progetto – Cap.
21
STUDIO DI INSERIMENTO PAESISTICO/RELAZIONE Relazione
PAESAGGISTICA (se l’area è interessata da vincoli paesaggistici) paesaggistica
SINTESI NON TECNICA DELL’IMPIANTO Sintesi non
tecnica
ANALISI DELLE RICADUTE SOCIO-OCCUPAZIONALI PER GI Relazione
IMPIANTI DI POTENZA SUPERIORE A UN MW tecnica di
progetto – Cap.
20
RELAZIONE SULL’IMPATTO ACUSTICO (ove occorra) Documento
previsionale
dell’impatto
acustico
RELAZIONE GEOLOGICA Relazione
geologica-
I Progettisti:
Ing. Maurizio Carbone
N° Iscrizione 608/A. Albo Ingegneri della Provincia di Rimini

Prof. Ing. Gian Mario Baruchello


N° Iscrizione 9109 Albo Ingegneri della Provincia di Roma

Ing. Alberto Cecchini


N° Iscrizione 15158 Albo Ingegneri della Provincia di Roma