Sei sulla pagina 1di 2

LA MUSICA LEGGERA

Con il termine musica leggera, si intende un genere musicale che trova le proprie
origini nella metà del XX secolo, con la nascita dell'industria musicale.
La musica leggera raggruppa in sé un insieme di tendenze musicali caratterizzate
da un linguaggio relativamente semplice e in alcuni casi schematici. Essa è
strettamente inserita nel circuito di diffusione commerciale mondiale con
incisioni discografiche, videoclip, festival, concerti-spettacolo e trasmissioni in
reti televisive e radiofoniche. L'espressione italiana "musica leggera" definisce
quindi, un tipo di musica di facile ascolto, poco elaborata e spesso destinata a
semplice intrattenimento, mentre i termini inglesi "popular music", oppure quello
italiano "musica popolare", sono da intendersi come "di gradimento generale,
diffuso, popolare" indicando così generi musicali di massa che includono
potenzialmente ogni stile.

Le caratteristiche principali della musica leggera sono generalmente:


•spiccata orecchiabilità
•utilizzo abbondante della melodia;
•ritmica semplice e uso di tempi musicali pari (primo tra tutti il 4/4);
•testi per lo più di facile comprensione;
•sottofondo musicale per lo più scarno o poco elaborato;
•utilizzo del cosiddetto formato canzone (strofe alternate al ritornello);
•breve durata dei brani.

Rugby e musica: Enrico Ruggeri


Nel suo ultimo disco del 2016 troviamo una canzone dedicata al rugby
chiamata “LA LINEA DI META”
Il cantante in un' intervista dice “E’ uno sport meraviglioso per fare
una canzone Nel rugby non esistono le star, non si vince la partita da
soli: la cosa più bella del rugby è quando l’ultimo fa meta, ma solo
grazie agli altri quattordici. Nel rugby non vince il più forte ma i 15 più
forti, è lo sport che incarna i valori più umani e antichi, i più sani”.

Testo La Linea Di Meta

Non è solo l'adrenalina che ci spinge nel brutto tempo


con la nebbia nelle ossa a fare i giri di campo
non è solo la passione che ci spinge a scappare
dalle donne che amiamo e che dovranno aspettare
che il boccale sia vuoto ed il sangue rappreso
tra un punto strappato ed un pallone difeso
le mie cicatrici nel cuore medaglie al valore
non è certo ambizione e neppure violenza
e dietro a un'azione non solo potenza
ma forza mentale e fiducia assoluta nel proprio compagno
la spinta che aiuta è l'attacco e la mano
che è senza paura e porta lontano
e la nostra avventura e questa profonda ferita ci insegna la vita
ci batte nel petto un rumore profondo
e vola pallone sui cieli del mondo
la grande avventura che è dentro di noi
capirne i motivi però non puoi
e quindici cuori è palese che sa
che un battito solo un tuono si fa
la gente si muove con te
la senti arrivare devi immaginare che ci sia
a prendere metri di campo e portare nel cielo la squadra mia
c'è un ovale che vola in alto devi prenderlo al volo
qualcuno ti aiuta non si vince da solo
perché uniti si può passare guadagnare terreno
come onde nel mare e negli occhi vedremo rispetto leale
per chi abbiamo d'avanti ma senza mollare
stringendo tra i denti il destino di questa partita
è una scelta di vita
ci batte nel petto una voglia segreta
ci spinge a passare la linea di meta
la grande avventura che è dentro di noi
capirne i motivi però non puoi
e quindici cuori è palese che sa
che un battito solo un tuono si fa
la gente si muove con te
la senti arrivare devi immaginare che ci sia
a prendere metri di campo e portare nel cielo la squadra mia.