Sei sulla pagina 1di 6

Esperto199.

imp 15-10-2007 17:43 Pagina 60

Esperto senza fili

Migliorare
la ricezione Wi-Fi
Una rete locale
wireless permette
di fare a meno di brutti
cavi e pericolose prolunghe,
ma non sempre tutto funziona
come dovrebbe.Ecco gli accorgimenti
per assicurarsi una buona connessione.

C
di Paolo Canali onsultare la posta elettronica dal notebook oppure oscilla, e la connessione a volte si interrompe;
comodamente spaparanzati sul divano del per tornare a navigare sul web a volte bisogna persino
soggiorno, leggere le ultime notizie dal spegnere e riaccendere il router Wi-Fi. La causa del
giardino, scambiare dati con il PC di un difetto è semplice: propagazione delle onde radio scarsa.
amico senza collegare nemmeno un cavo. Sono solo Se la propagazione della radiofrequenza seguisse regole
alcune delle cose permesse dalle reti senza fili in ideali, basterebbe consultare una semplice tabella per
standard Wi-Fi. Si installano in un attimo e sono subito conoscere l’esatta portata (ovvero la distanza massima
operative, ma... a volte non tutto va per il verso giusto. raggiungibile dal segnale) di qualsiasi connessione
Spesso l’indicatore del segnale sul computer è basso senza fili. Purtroppo nel mondo reale la situazione non è

60 31 ottobre 2007
Esperto199.imp 12-10-2007 17:39 Pagina 61

questa. Un muro di troppo, un’antenna scadente o mal Posizione elevata


orientata, una scrivania con piano metallico bloccano la Una volta superato il test hardware, si studia la posizione
radiofrequenza e fanno ottenere cattivi risultati. La colpa migliore per l’access point. Sarebbe bello poterlo
è anche delle interferenze, perché la maggioranza dei nascondere in qualche posto invisibile, per esempio
router Wi-Fi usano segnali radio nella banda ISM dietro al computer o al monitor, ma è molto raro poterlo
(Industrial Scientific Medical), che è armonizzata a fare: il telaio di metallo degli apparecchi ostacola la
livello mondiale e in Italia è compresa tra 2400 e 2474 propagazione delle onde radio e il segnale si estingue in
GHz. Questa banda è usata anche da apricancelli, pochi metri. Il router Wi-Fi va messo in una posizione
trasmettitori video, telecomandi e forni a microonde. In che riduca al minimo il numero di ostacoli tra la sua
questo spazio affollato è facile che il segnale del router antenna e quella del computer, perciò quasi sempre
si perda nel rumore di fondo. Per fortuna è facile conviene metterlo il più possibile vicino al soffitto.
ottenere una connessione stabile nonostante i difetti di Nasconderlo nei ripiani superiori di una libreria è la
propagazione e interferenza: a volte basta orientare le soluzione ideale. Se la vista delle antenne e delle spie dà
antenne dell’access point o router Wi-Fi e quella del fastidio, c’è un trucco molto semplice per migliorare
computer perché siano il più possibile vicine, facendo in l’estetica: basta chiuderlo in una scatola di cartone o di
modo che le onde radio non incontrino ostacoli e altri legno dove abbiamo fatto un buco per lasciare passare i
apparecchi nel loro percorso. cavi e un po’d’aria per il raffreddamento. Le scatole di
imballaggio in cartoncino bianco degli apparecchi
Verificare l’hardware elettronici vanno benissimo, e per renderle più gradevoli
Trovare il migliore orientamento delle antenne richiede le possiamo fasciare in carta da regalo. Quando si
tempo e fatica, perciò prima di iniziare è meglio fare una studia la posizione del router, è importante
piccola verifica per escludere altre cause che possono calcolare il percorso che le onde radio devono
provocare la caduta della connessione. Si dovranno fare per raggiungere il PC e consultare la
perciò mettere router e PC vicini tra loro e avviare lo tabella pubblicata in queste pagine per capire
scaricamento o la copia di un grosso file. Per una se sono costrette ad attraversare un materiale ▲ La chiavetta Wi-Fi USB
verifica accurata è possibile anche usare il programma a con alta efficacia schermante. In questo caso bisogna facilita l’orientamento:
linea di comando NetIO, che si scarica dal sito web trovare una soluzione per aggirare l’ostacolo, altrimenti distanziarla dal PC
almeno di 50 cm per
http://www.ars.de/ars/ars.nsf/docs/netio e il risultato sarà sempre scadente. L’ostacolo più evitare interferenze
misura la velocità reale di scambio dei file tra due PC. impenetrabile sono i pilastri di cemento armato nascosti
Nel primo PC si dovrà lanciare netio battendo netio –s nelle pareti e le corrispondenti travi di sostegno dei
–t, mentre nel secondo PC si dovrà battere il comando pavimenti. Di solito è facile capire dove si trovano, e la
netio –t seguito dall’indirizzo IP del primo
computer, per esempio netio –t 192.168.0.2
Se la connessione cade anche quando le
antenne sono a meno di un metro di
distanza, il problema non si risolve Problemi di compatibilità
riducendo le interferenze o migliorando la A volte la connessione Wi-Fi cade o funziona Questo logo sulla
propagazione, perché è provocato da altre troppo lentamente perché l’access point e la ▲
scatola dell’access point
cause. Ci può essere una incompatibilità scheda Wi-Fi del computer non sono completa- garantisce la
tra access point e scheda Wi-Fi del mente compatibili. Il problema nasce soprattutto compatibilità con i PC
computer, un errore nei driver software quando l’access point è un modello ad alta veloci- portatili Centrino e con
della scheda Wi-Fi, un parametro sbagliato tà o lunga portata: la scheda di rete Wi-Fi integra- gli standard Wi-Fi
nella configurazione dell’access point o un ta nella grande maggioranza dei computer portati-
banale guasto hardware. Molti errori di li riconosce soltanto lo standard 802.11b/g, e
resta confusa dai segnali radio generati dagli re in Italia, mentre quelli 802.11a di prima genera-
questo tipo spariscono installando
access point più evoluti che promettono migliora- zione vanno scelti con cautela, perché non com-
nell’access point o router Wi-Fi l’ultima patibili con le economiche schede 802.11b e
menti sensazionali nella portata e nella velocità di
versione del suo firmware, che si scarica scambio dei file. Se abbiamo davvero bisogno di 802.11g: funzionano soltanto assieme ad altre
dal sito web del produttore. queste prestazioni, un access point di ultima schede di rete e access point 802.11a. Se il bud-
Se le antenne sono del tipo a vite, provare generazione è senz’altro di aiuto, però per sfrut- get a disposizione è limitato, i modelli tradizionali
ad avvitarle più a fondo, comunque senza tarlo ed evitare problemi di compatibilità bisogna 802.11g a 54 Mbps offrono il miglior rapporto
forzare: potrebbe esserci bisogno di disattivare la scheda Wi-Fi interna del PC portatile prezzo/prestazioni. Poiché non tutti i modelli di
togliere il bullone di metallo che blocca la e acquistarne una abbinata al nuovo access point. schede supportano ogni modulazione prevista
presa sul telaio della scheda o del router, I modelli migliori sono compatibili simultaneamen- dagli standard, acquistando apparecchi di marche
non essenziale per il funzionamento. Molti te con gli standard 802.11g, 802.11a e 802.11n: diverse non è automaticamente garantita la com-
problemi dipendono dal contatto interno non pongono limitazioni e accettano qualsiasi patibilità reciproca. Solo il marchio Wi-Fi la garan-
genere di connessione, anche se proprio per que- tisce, perché certifica il superamento di severi
dell’antenna a vite che non arriva a toccare
sto motivo costano di più. I modelli 801.11a privi esami di conformità alle norme Wi-Fi eseguiti da
lo spinotto della presa dell’apparecchio laboratori accreditati.
di conformità 802.11h non si dovrebbero impiega-
perché il costruttore ha calcolato male la
sporgenza del connettore.

31 ottobre 2007 61
Esperto199.imp 15-10-2007 17:44 Pagina 62

Esperto senza fili


apparecchi elettronici digitali sono piccole fonti di
Portate indicative radiodisturbi, perciò è meglio tenere il router e l’antenna
per Wi-Fi 802.11g in ambienti chiusi della scheda Wi-Fi a qualche decina di centimetri di
Velocità di modulazione Portata in assenza Velocità di copia dei file distanza. Per questo motivo è meglio scegliere schede
(Megabit al secondo) di ostacoli (metri) (Megabyte al secondo) Wi-Fi per porta USB, collegandole a una piccola
54 8 3 prolunga per facilitare l’orientamento nella posizione di
48 10 2,7 massimo segnale e allontanarle dalle interferenze
36 14 2,2 emesse dal computer. Le schede Wi-Fi per slot PCI e
22 20 1,6 quelle PCMCIA che si innestano dentro al computer
18 25 1,5 portatile sono una cattiva scelta anche perché possono
11 40 0,6 creare interferenze sull’uscita audio e sono più costose
5.5 45 0,3 di quelle USB a parità di prestazioni.
2 48 0,01
1 50 0,06 Soluzioni a lunga portata
Quando il segnale del router o access point Wi-Fi non
riesce ad arrivare fino al computer, bisogna studiare una
propagazione migliora tantissimo spostando anche solo soluzione speciale e prepararsi a spendere qualche
di mezzo metro l’access point in modo che il pilastro non decina di euro in più per comperare il materiale
sia direttamente sul percorso tra access point e PC. Altri necessario. L’accessorio più utile sono le antenne
ostacoli che abbattono il segnale radio sono gli specchi direttive ad alto guadagno, che sono proposte dai
(a causa della pellicola di metallo sul retro del vetro) e le rivenditori specializzati in prodotti professionali e da
masse d’acqua come acquari, caldaie, radiatori e alcuni marchi del settore come D-link e Linksys. Queste
scaldabagni. Se il PC è in un’altra stanza, si ottengono i antenne si possono usare soltanto quando il router ha
migliori risultati allineando le antenne in connettori a vite di tipo standard, chiamato SMA. Se il
modo che le onde radio passino router ha due antenne non c’è bisogno di cambiarle
attraverso la porta. Se il PC si trova al entrambe, ma solo la principale che si occupa di
piano superiore o inferiore rispetto trasmissione e ricezione. La seconda presa di antenna
al router Wi-Fi, a volte la serve a migliorare la ricezione e si può lasciare collegata
propagazione migliora girando allo stilo tradizionale. Il manuale d’istruzioni del router
il router di 90 gradi in modo segnala quale delle due antenne è la principale, e una
che lo stilo delle antenne sia prova pratica scioglie eventuali dubbi. Se il router ha tre
orizzontale. Il trucco funziona antenne significa che impiega la tecnica ad alta velocità
anche con i router che non hanno Mimo e sfrutta la riflessione dei segnali per aumentare la
antenne esterne, perché in questo caso la portata. L’antenna direttiva migliora poco la prestazione,
loro antenna è nascosta dentro al telaio. ma volendo fare una prova è meglio sostituirle tutte e tre:
cambiandone una sola la portata aumenta ma le
Evitare le interferenze prestazioni tornano quelle di un router standard. Le
Per ottenere una connessione stabile non basta antenne ad alto guadagno trasmettono il segnale radio
togliere gli ostacoli tra antenna trasmittente e con maggiore efficienza dell’antenna di serie, e quelle
ricevente, bisogna anche evitare il più possibile le direttive lo concentrano in un solo settore o direzione
fonti di interferenza. La più forte è il forno a invece di disperderlo ovunque. L’aumento di potenza
microonde, specialmente se è un modello a lungo la direzione privilegiata è misurato da un numero
poco prezzo: mentre è in funzione irradia espresso in dBi, quindi un’antenna da 18 dBi permette
nell’ambiente un segnale radio più potente di una portata maggiore di una da 5 dBi.
quello dell’access point, che resta sommerso Anche se le antenne direttive sono normalmente in
e accecato. Se vogliamo una connessione commercio, l’impiego senza licenza è illegale. In pratica
stabile anche mentre il forno a microonde è le possiamo usare soltanto quando il segnale che
in funzione, dobbiamo fare in modo che deborda fuori dalla nostra proprietà privata ha potenze

L’antenna non sia allineato lungo la linea entro i limiti di legge, quindi è molto importante non
direttiva risolve
immaginaria che unisce l’antenna esagerare con il guadagno e assicurarsi che sul perimetro
alcuni problemi,
ma va installata dell’access point o router con quella del della nostra proprietà il segnale arrivi con potenza media
con attenzione PC; in pratica non può stare né dietro a uno dei o bassa. Per risolvere i problemi di copertura esistono
due né in mezzo. La potenza del segnale radio anche amplificatori di potenza attivi, che moltiplicano
che sfugge da certi forni vecchi o troppo per 100 volte il segnale radio dell’access point. Possono
economici è così grande che attraversa senza problemi sembrare l’uovo di Colombo, ma sono adatti a
due o più muri di cemento. Se la nostra connessione pochissime situazioni particolari, dove l’access point
radio cade spesso all’ora di pranzo o cena, può essere deve comunicare con più computer dotati di antenne
utile fare una visita di cortesia ai vicini per capire dove direttive ad alto guadagno. Infatti, senza l’antenna ad
hanno messo il forno a microonde. Anche il PC e tutti gli alto guadagno la scheda radio del PC non ha potenza

62 31 ottobre 2007
Esperto199.imp 12-10-2007 17:40 Pagina 63

sufficiente per rispondere all’access point, che non si


accorge della sua presenza e non la connette alla rete.
Per restare nella legalità l’amplificatore attivo si deve
collegare solo agli access point o router che permettono
di regolare la potenza di uscita. Bisogna abbassarla fino
a quando il segnale che deborda dalla proprietà privata è
entro i limiti, perché lasciando tutto alla massima
potenza e usando antenne direttive si arriva a un raggio
di copertura che supera il chilometro.
Le interferenze creerebbero problemi a tutti i vicini e si
potrebbe ricevere una multa da 500 a 5000 euro oltre al
sequestro degli apparecchi. Una soluzione più
economica e sicura per estendere la copertura Wi-Fi canali e quindi creano interferenza. Bisogna allora ▲ Se i disturbi sono
troppo forti serve un
scegliere un canale differente, fino a trovare quello dove access point a 5 GHz,
l’interferenza è minima e quindi la connessione è più come Airport Extreme
stabile. Per cambiare il canale radio si deve entrare nel di Apple
pannello di amministrazione dell’access point, che di
solito si apre digitando l’indirizzo indicato nel manuale
di istruzioni del router nella barra degli indirizzi del
browser web; anche la password e il nome utente da
battere per aprire il pannello sono indicati nel manuale.
Per scegliere il canale radio si entra nella pagina
chiamata Wi-Fi o Wireless.
Se le interferenze sono troppe, si ottiene un buon
aumento della distanza massima passando allo standard
801.11a, che usa tre bande di frequenze non ancora
armonizzate su scala mondiale: 5,15-5,35 GHz, 5,47-
5,725 GHz e 5,725-5,850 GHz.
Negli USA sono utilizzabili solo la prima e la terza,
mentre la situazione normativa italiana è legata a recenti
▲ Per fare buon contatto, il connettore dell’antenna deve decisioni in sede europea, che hanno ipotizzato la
avvitarsi fino in fondo sulla presa

sono i ripetitori di segnale. Si tratta di access point


particolari che nel loro pannello di configurazione hanno
Materiali che schermano
una voce per attivare la modalità chiamata Repeater. le onde radio
Scegliendola, si abilita un pannello di configurazione
Materiale Efficacia schermante
dove basta indicare gli indirizzi dell’access point o
router principale e degli altri repeater eventualmente Acqua (in vasche, ecc.) Alta
presenti. Questa modalità di funzionamento si chiama Carta (in pile, fascicoli, ecc.) Media
WDS (Wireless Distribution System, sistema di Cartongesso Bassa
distribuzione senza fili), e deve essere supportata anche Cemento armato Alta
dall’access point o router principale. Legno (partizioni, armadi) Bassa
Se la superficie da coprire è ampia oppure ci sono Mattoni Media
ostacoli alla propagazione del segnale radio, dobbiamo Metalli Alta
scegliere solo access point o router che nelle Nebbia Media
caratteristiche tecniche indicano il supporto WDS. I
ripetitori vanno messi circa a metà distanza tra il PC e
l’access point principale. possibilità di libero utilizzo della prima e seconda banda
soltanto per gli apparati 802.11a che rispettano una
Scelta dei canali radio norma tecnica addizionale (chiamata 802.11h), studiata
Gli standard Wi-Fi più usati portano le sigle 802.11a, per evitare interferenze con i sistemi radar usati nel
802.11b, 802.11g e 802.11n. Se le troviamo stampate nel nostro continente.
manuale istruzioni del nostro access point, significa che Questa incertezza normativa spiega perché a tutt’oggi
abbiamo a disposizione 11 canali radio tra cui scegliere. sono pochissimi i modelli di access point non
Non tutti i canali sono identici: il rischio interferenze è professionali che gestiscono la banda dei 5 GHz. Quello
minimo sui canali 1, 6 e 11, che per questo motivo più facilmente reperibile in Italia è Apple airport
garantiscono la migliore portata. Extreme, che viene fornito anche con il programma di
A volte gli access point nelle vicinanze usano già questi configurazione per Windows Xp.

31 ottobre 2007 63
Esperto199.imp 15-10-2007 17:45 Pagina 64

Esperto senza fili

Passo a passo

Configurare
il router Wi-Fi
Quando la rete locale da realizzare via radio serve per condividere la connessione a Internet, serve un access point o router Wi-Fi, che
va configurato prima dei computer. L’access point supervisiona i collegamenti in rete di tutte le periferiche, mentre la sezione router
mette in comunicazione la nostra rete LAN (Local Area Network) con Internet e la protegge con la funzione firewall.

1 L’access point ha il compito di coordinare il funzionamento


della rete. Ogni modello di access point richiede procedure
di configurazione specifiche, ma nella maggior parte dei casi è
3 Se non è disponibile
un PC con schede di
rete Ethernet da collegare
sufficiente collegare la presa di rete ethernet alla presa dell’access
dell’access point allo switch o hub dell’eventuale rete point, la configurazione
locale tradizionale già installata, quindi caricare su uno andrà eseguita attraverso
qualunque dei PC di rete il software d’installazione la connessione radio,
fornito con l’access point. installando sul PC l’inter-
faccia wireless con i para-
metri predefiniti indicati nel
manuale dell’access point.
Se non coincidono con
quelli di fabbrica della
scheda wireless,
richiamate il pannello delle
proprietà per modificarli.
Questa modalità è più
scomoda e complessa
della configurazione tramite la connessione di rete Ethernet,
perché al termine delle impostazioni sarà necessario ripetere la
configurazione della scheda wireless inserendo i parametri di
accesso personalizzati.

4 Ogni access point dà


la possibilità di cam-
biare molti parametri ope-
rativi, ma è consigliabile
accettare quelli predefiniti.
Le uniche impostazioni
che è meglio personaliz-
zare sono la funzione
DHCP, il parametro SSID
e le funzioni crittografiche
WPA. Abilitando il server

2 In alcuni modelli la configurazione dell’access point si


può eseguire direttamente tramite il browser Internet
Explorer, senza bisogno di software addizionale, digitando
DHCP, l’access point
assegna automatica-
mente un indirizzo IP a sé
nella barra del browser l’indirizzo indicato nella documenta- stesso e a tutti i computer
zione dell’apparecchio. Normalmente l’access point ha una collegati. Se per collegarsi
spia indicatrice che si accende quando la connessione LAN a Internet si utilizza un router separato, per evitare conflitti biso-
Ethernet è attiva; se resta spenta, provare a cambiare il cavo gna disabilitare questa funzione nell’access point e lasciarla
di connessione con lo switch di rete locale o spostare l’even- attiva solo nel router. In questo caso fate attenzione alla diffe-
tuale interruttore posteriore dalla posizione PC (o direct) a renza tra il servizio client DHCP (che va abilitato) e quello ser-
quella HUB (o passthrough). ver DHCP (che va disabilitato).

64 31 ottobre 2007
Esperto199.imp 12-10-2007 17:41 Pagina 65

5 Inserite il parametro SSID, annotandolo su un foglio


perché dovrà essere digitato anche nel pannello di
configurazione del driver Windows di ogni scheda wireless
della rete. Questo è il nome che apparirà anche agli estranei 7 Dopo aver configurato l’access point possiamo
configurare la scheda di rete Wireless del primo PC. Di
solito Windows Xp riconosce automaticamente la rete: fate
che si troveranno nel raggio di copertura dell’access point,
quindi per migliorare privacy e sicurezza è meglio usare una doppio clic sulla sua icona vicino all’orologio per consultare
parola generica. Alcuni access point permettono di l’elenco di reti disponibili, poi selezionate il vostro router, fate
nascondere il nome della rete togliendo il segno di spunta dalla clic su Connetti e inserite la password.
casella SSID Broadcast, ma così facendo i PC non si
collegheranno più automaticamente alla rete.

6 Per attivare la funzione WPA bisogna inserire due para-


metri: la modalità operativa e la password. La modalità
di cifratura WEP è superata e inaffidabile, mentre TKIP (chia-
mata anche WPA Personal) è la più usata. Alcuni access 8 Se il computer usa Windows 98 oppure un vecchio
modello di scheda Wireless, bisogna configurare la
connessione manualmente usando il programma installato
point richiedono una password numerica, mentre altri accet-
tano lettere alfabetiche. In caso di dubbi limitarsi ai numeri, assieme ai driver della scheda. Scegliete la modalità operativa
inserendone fino a riempire tutto lo spazio previsto nella infrastructure e poi i parametri WPA e SSID; se necessario si
maschera d’inserimento a video. Anche questi parametri deve poi attivare la creazione guidata della connessione di rete
vanno annotati con cura, per poterli inserire durante l’installa- di Windows oppure installare e configurare manualmente il
zione di ciascuna scheda di rete wireless dei computer. protocollo TCP/IP.

31 ottobre 2007 65