Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 41a giornata DOMENICA 13 MAGGIO 2018 LA GAZZETTA SPORTIVA 21

Svolta al Perugia LA PROTESTA

Lega:lunedì21

Esonerato Breda
un’assemblea
sullesquadreB
● MILANO Paradossalmente

ora debutta Nesta


il tema delle seconde
squadre, tanto gradito dalla
Lega A, è stato accettato con
piacere dalla Lega Pro che le
dovrà ospitare (sempre che
si libereranno dei posti) e

PERUGIA 1 1Pareggio e playoff raggiunti? non dalla Lega B. Perché? In


primis perché la Lega di

Al presidente il gioco non piace


Mauro Balata non è stata
NOVARA 1 interpellata dal commissario
Figc che ha deciso questa
PRIMO TEMPO 0-0
MARCATORI Volta (P) al 22’ p.t.; Il Novara continua a sperare Alessandro Nesta, 42 anni, ieri allo stadio Curi con un tifoso TWITTER
novità, sicuramente utile alla
crescita dei giovani calciatori
Moscati (N) al 20’ s.t.
ma probabilmente un po’
PERUGIA (3-4-1-2) Leali 6; Volta LA PARTITA Se il Perugia ha viazione. Subito dopo il Peru- frettolosa visto che molti
Antonello Menconi
L’IDENTIKIT
6,5, Belmonte 6, Magnani 6; raggiunto i playoff, il Novara gia è andato vicino al raddop- aspetti organizzativi sono del
Mustacchio 5,5 (dal 1’ s.t. Terrani PERUGIA (quinto pareggio di fila in tra- pio con un contropiede avviato tutto da valutare, e con tempi
6), Gustafson 5,5 (dal 30’ s.t.
sferta) resta in corsa per la sal- da Colombatto e proseguito da così ravvicinati si rischia di

U
Kouan 6), Colombatto 6,5, Pajac 6;
Diamanti 6 (dal 15’ s.t. Buonaiuto n punto che ha permesso
al Perugia di blindare la
vezza diretta: venerdì deve
battere l’Entella e sperare nelle
Di Carmine, con assist per
Pajac, che ha colpito il palo.
ALESSANDRO andare incontro a numerose
problematiche. E poi perché
6); Cerri 6, Di Carmine 6,5.
PANCHINA Nocchi, Santopadre, qualificazione ai playoff sconfitte di Brescia e Pescara NESTA la possibilità che queste
Zanon, Del Prete, Gonzalez, con l’ottavo posto, ma anche la (o Avellino). La partita non è IL PAREGGIO La reazione del seconde squadre possano
Germoni. NATO A ROMA
quarta gara in casa senza vitto- mai decollata e si è chiusa con Novara è stata timida: due in- IL 19 MARZO 1976
essere promosse in B fa
ALLENATORE Breda 6. rie. Il presidente Max Santopa- il gol dell’1-1. La svolta c’è sta- nocue conclusioni di Sansone nascere una serie di dubbi
EX RUOLO DIFENSORE
NOVARA (3-5-2) Montipò 6,5; dre, non soddisfatto soprattut- ta con il gol del vantaggio: ed un tentativo di Chiosa. Al- che la Lega B avrebbe voluto
Golubovic 6, Del Fabro 6, Chiosa to del modulo e dell’assenza di Pajac ha raccolto una respinta l’inizio della ripresa il Perugia È cresciuto nella Lazio, con la chiarire a monte e non a
6; Dickmann 6 (8’ s.t. Sciaudone gioco, dopo la partita ha deciso di Montipò ed ha servito late- è sembrato stanco e svogliato. quale ha debuttato in A il 13 cose fatte. Di sicuro Balata è
6), Moscati 6,5, Ronaldo 6 (dal 15’ per il colpo di mano: via Rober- ralmente Volta, che ha insacca- «La squadra ha dato tantissimo marzo 1994, non ancora ben sostenuto in questa
s.t. Maracchi 6), Orlandi 6, Seck 6; to Breda (subentrato dopo 11 to con la complicità di una de- in questi mesi ed è normale 18enne. Nel 1999-2000 ha protesta dalle sue società,
Puscas 6, Sansone 6 (dal 36’ s.t. giornate a Federico Giunti) e non essere brillanti» ha detto riportato lo scudetto al club molte delle quali hanno
Maniero s.v.).
PANCHINA Farelli, Benedettini, squadra affidata nientemeno Breda prima di sapere dell’eso- biancoceleste dopo 26 anni. Nel manifestato (anche in veste
Mantovani, Casarini, Di Mariano, che ad Alessandro Nesta. L’ex IL MIGLIORE nero. Il Novara ha così iniziato Milan dal 2002 ha vinto fra ufficiale, come ha fatto ieri
Lukanovic, Chajia, Calderoni, difensore del Milan e della La- a crederci, creando una serie di l’altro 2 scudetti, 2 Champions e Antonio Gozzi dell’Entella) la
Bove. zio, campione del mondo 2006 occasioni e trovando il gol con un Mondiale per club. Ha loro contrarietà al
ALLENATORE Di Carlo 6. con la Nazionale ed ex tecnico l’ex Moscati dopo un’azione chiuso in Canada e poi in India. provvedimento e per questo
a Miami, era al Curi per seguire ispirata da Sciaudone e valo- il presidente di Lega, in
ARBITRO Ros di Pordenone 6,5.
GUARDALINEE Margani 6-Fiore la partita e in serata ha definito rizzata dall’assist di Seck. Con IN NAZIONALE accordo con il comitato
6. i dettagli dell’accordo con i ver- il pareggio le squadre hanno In azzurro ha collezionato 78 esecutivo e con il consiglio
AMMONITI Moscati (N), Volta (P) tici del club: ha firmato per dato la sensazione di volersi presenze e si è laureato direttivo, ha convocato
e Sciaudone (N) per gioco scor- questo finale di stagione (l’ulti- accontentare. Ha spiegato Di campione del mondo nel 2006. d’urgenza per lunedì 21 a
retto; Golubovic (N) per proteste. ma giornata a Empoli, poi i Carlo alla fine: «Un punto im- Milano un’assemblea
NOTE paganti 1.713, incasso non playoff) con opzione biennale. portante, visto che ci permette- IN PANCHINA straordinaria delle società
comunicato; abbonati 6.080,
quota non comunicata.
L’ufficializzazione dell’accor-
do sarà fatta solo oggi: in sera-
6,5 rà di giocarci la salvezza o il
playout. Peccato affrontare
Nell’agosto 2015 ha iniziato la
carriera di allenatore negli Stati
con all’ordine del giorno,
principalmente, proprio la
Tiri in porta 4 (con un palo)-4.
Tiri fuori 9-9. In fuorigioco 0-1. ta è arrivata soltanto quella ● VOLTA l’Entella con tre squalificati». Uniti (Miami FC), dove è discussione sul tema delle
Angoli 4-5. Recuperi: p.t. 1’, s.t. 4’. dell’esonero. DIFENSORE DEL PERUGIA © RIPRODUZIONE RISERVATA rimasto due stagioni. seconde squadre.

Il Cittadella spreca: Empoli, niente sconti Foggia, oro Mazzeo


solo un pari a Carpi con la coppia record Salernitana battuta
Mbakogu va al Leeds Il Brescia è nei guai davanti a Ventura
CARPI-CITTADELLA 1-1 disce il sorpasso sul Bari, scon- BRESCIA-EMPOLI 0-2 sul campo dell’Ascoli in uno FOGGIA-SALERNITANA 1-0 per lo straordinario girone di
PRIMO TEMPO 1-1 fitto a Parma, che avrebbe po- PRIMO TEMPO 0-0 scontro diretto rovente contro PRIMO TEMPO 1-0 ritorno (35 punti in 20 parti-
MARCATORI Schenetti (Ci) al 21’, tuto garantire di giocare il pre- MARCATORI Caputo al 17’, Donna- l’ex Cosmi. La permanenza in MARCATORE Mazzeo al 29’ p.t. te). Dall’altra parte la Salerni-
Melchiorri (Ca) al 42’ p.t. liminare in casa. «Fra Brescia e rumma al 44’ s.t. categoria non pareva in di- FOGGIA (3-5-2) Noppert 6; Tonucci 6, tana è ormai proiettata alla
CARPI (4-1-4-1) Serraiocco 6; Pacho- Carpi abbiamo lasciato per BRESCIA (4-3-3) Minelli 6; Coppolaro scussione, ma il nuovo corso Camporese 6,5, Calabresi 7; Gerbo prossima stagione, dopo la sal-
nik 6,5, Brosco 6, Ligi 6, Poli 6; Pasciuti 6, Somma 5, Gastaldello 5,5, Longhi 5 6,5, Agazzi 6, Agnelli 6,5 (dal 18’ s.t.
5,5; Jelenic 5,5 (dal 29’ s.t. Concas 6), strada 4 punti che avrebbero (dal 37’ s.t. Curcio s.v.); Bisoli 6, Tonali affidato a Pulga ha prodotto Scaglia 6), Deli 6,5, Rubin 6 (dal 14’ s.t. vezza ampiamente conquista-
Sabbione 6, Saric 6 (dal 21’ s.t. Mbako- potuto farci saltare il primo tur- 6, Ndoj 5,5; Spalek 5,5 (dal 19’ s.t. un punto in 3 partite, con 2 Kragl 6); Mazzeo 7, Floriano 5,5 (dal- ta.
gu 5,5), Garritano 6; Melchiorri 6,5 no playoff, il rimpianto c’è» Torregrossa 5,5), Caracciolo 6, Furlan sconfitte interne su 2. Il Bre- l’11’ s.t. Nicastro 6). (Guarna, Lanzetta,
(dal 47’ s.t. Verna s.v.). (Brunelli, spiega a fine gara un Venturato 6 (dal 35’ s.t. Dall’Oglio 5,5). (Pelagotti, scia è ancora timido, con Pul- Figliomeni, Loiacono, Beretta, Marti- GARA DIVERTENTE Sul campo
Colombi, Capela, Giorico, Malcore, che nel finale ci ha creduto. E’ Lancini, Martinelli, Dall’Oglio, Embalo, ga che rivede l’assetto al primo nelli, Celli, Ramè). All. Stroppa 7. la sfida è stata avvincente, se-
Bittante, Mbaye, Calapai, Saber). stato Concas a salvare sulla li- Okwonkwo). All. Pulga 5. cambio obbligato (fuori Fur- SALERNITANA (3-4-1-2) Radunovic guita dall’ex c.t. azzurro Ven-
All. Calabro 6. EMPOLI (4-3-1-2) Terracciano 7; Di 6,5; Mantovani 5,5, Monaco 6, Tuia 6;
CITTADELLA (4-3-1-2) Alfonso 6; Salvi
nea la girata a colpo sicuro di Lorenzo 6,5, Maietta 7, Luperto 6,
lan) inserendo un mediano Casasola 6,5, Akpa Akpro 6,5 (dal 40’
tura. In avvio Mazzeo ha sciu-
6, Adorni 6,5, Varnier 6, Benedetti 5,5 Arrighini al 92’ che avrebbe po- Pasqual 6 (dal 37’ s.t. Veseli s.v.); Ben- (Dall’Oglio) anziché una pun- s.t. Odjer s.v.), Signorelli 5,5 (dal 29’ pato l’ottimo assist di Agnelli.
(dal 6’ s.t. Pelagatti 6); Bartolomei 6,5, tuto cambiare il destino di un nacer 6, Castagnetti 6,5, Krunic 6; ta (e in panchina ci sono Tor- s.t. Gaeta 6), Di Roberto 6; Rosina 6,5; Poi è toccato a Floriano impe-
Pasa 5,5, Settembrini 6; Schenetti 6,5 pari comunque giusto. Traore 6,5 (dal 41’ s.t. Zajc s.v.); Piu 6 regrossa, Okwonkwo ed Em- Bocalon 5,5, Sprocati 5,5 (dal 24’ s.t. gnare Radunovic, con una
(dal 30’ s.t. Chiaretti 6); Strizzolo 5,5 (dal 21’ s.t. Donnarumma 7), Caputo 7. balo). Il più brillante è come Palombi 6). (Russo, Iliadis, Kiyine, conclusione insidiosa. Ci ha
(dal 32’ s.t. Arrighini 5,5), Kouame 5,5. LA GARA Con Iori in panchina a (Giacomel, Gabriel, Brighi, Polvani, succede spesso il più giovane Minala, Orlando, Asmah, Ricci, Rossi, pensato Deli a servire il pallo-
(Paleari, Iori, Lora, Pezzi, Maniero, Lollo, Ninkovic, Imperiale). All. Andre- Popescu). All. Colantuono 6.
Fasolo). All. Venturato 6.
rifiatare (Pasa in regia) il Citta- azzoli 7.
della compagnia, Tonali, che ARBITRO Saia di Palermo 6,5.
ne giusto a Mazzeo per riuscire
ARBITRO Piscopo di Imperia 6. della parte meglio e passa al ARBITRO Di Martino di Teramo 6. prova ad accendere Caraccio- GUARDALINEE Baccini 6,5-Colella a rompere l’equilibrio: gran
GUARDALINEE Dei Giudici 6-Raspolli- primo squillo con Schenetti (9° GUARDALINEE Caliari 6-Intagliata 6. lo (pallonetto largo in corsa 6,5. conclusione, imprendibile per
ni 6. gol), abile a infilarsi central- AMMONITI Maietta (E) per gioco sull’uscita del portiere) e poi AMMONITI Agnelli (F) e Gaeta (S) il portiere granata. La reazio-
AMMONITI Pasciuti (Ca), Settembrini mente dopo la sponda «sporca» scorretto; Terracciano (E) per com- Dall’Oglio (diagonale scentra- per gioco scorretto. ne dei granata sui piedi di Ro-
(Ci) e Varnier (Ci) per gioco scorretto, di Kouame, battendo da due portamento non regolamentare. to). Mentre dall’altra parte Ca- NOTE paganti 2.759, incasso non sina, con la palla che ha colpito
Pelagatti (Ci) per c.n.r. NOTE paganti 1.884, incasso non comunicato; abbonati 6.982, quota
NOTE paganti 812, incasso di 45.49,10
passi il debuttante Serraiocco, comunicato; abbonati 5.114, quota di
puto è un pericolo costante: n.c. Tiri in porta 5-2 (con una traver-
la parte alta della traversa pri-
euro; abbonati 750, quota di 8.119,80 che ha sostituto dopo 40 gare di 34.228,50 euro. Tiri in porta 3-3. Tiri impressiona per la violenza di sa). Tiri fuori 7-11. In fuorigioco 2-5. ma di uscire. Colantuono le ha
euro. Tiri in porta 1-2. Tiri fuori 3-5. In fila l’infortunato Colombi. Il fuori 7-5. In fuorigioco 0-4. Angoli 7-8. un sinistro a lato, costringe Angoli 3-9. Recuperi: p.t. 0’, s.t. 4’. provate tutte per riequilibrar-
fuorigioco 6-0. Angoli 2-7. Recuperi: 2-0 fallito di testa da Adorni è il Recuperi: p.t. 4’, s.t. 7’. Minelli a un intervento non la, ma alla fine la Salernitana
p.t. 0’, s.t. 4’. preludio al pari del Carpi, che banale. Emanuele Losapio non è riuscita a pareggiarla.
arriva al terzo tentativo di Mel- Gian Paolo Laffranchi FOGGIA Floriano da buona posizione
Davide Setti chiorri. L’ex cagliaritano, al 7° BRESCIA LA RIPRESA Dopo l’intervallo ha fallito il raddoppio. Dall’al-

N
CARPI (MO) sigillo in 5 mesi, prima spreca il Brescia non scala marcia, an- el segno di Fabio Maz- tra parte Sprocati con una con-

T
l’assist di Sabbione, poi trova il roppo Empoli per il Bre- zi si avvita su se stesso, menter zeo. Il 18° gol del bom- clusione a giro ha spaventato

N
egli intricati conti della piede di Alfonso, quindi prima scia. Troppo, anche con l’Empoli che il suo traguardo ber rossonero basta al Noppert, il portiere rossonero
griglia playoff il Citta- del riposo deve solo appoggiare la pancia piena. La capo- l’ha già abbondantemente ta- Foggia per battere la Salernita- si è poi superato sul colpo di te-
della probabilmente in rete l’assist al bacio di Pacho- lista colleziona il 27° risultato gliato gioca semplicemente na e archiviare con una vitto- sta in tuffo dell’ex Di Roberto.
rimpiangerà i 2 punti persi a nik. Nella ripresa il Carpi prote- utile consecutivo, sotto la ge- come sa. E passa: prima con ria questo campionato senza Sciupate le due occasioni, la
Carpi. I veneti colgono il punto sta per un gol di Poli annullato stione di Andreazzoli ha otte- Caputo, ispirato da Di Lorenzo altri obiettivi. L’attaccante na- formazione granata ha prote-
numero 38 della loro straordi- per offside. Nel tourbillon dei nuto 15 vittorie e 7 pareggi. E al 17’, poi con Donnarumma, to a Salerno e cresciuto con i stato per un rigore non conces-
naria marcia esterna (la miglio- cambi si vede in campo Mbako- ha la coppia di bomber più che si fa bastare metà tempo granata ha segnato e non ha so nel finale, per un fallo di
re della B, a +1 sull’Empoli), gu, che dopo 5 anni gioca l’ulti- prolifica da quando il campio- da subentrato per pungere al- esultato. Il punto conquistato mano di Tonucci in area. L’ar-
ma non scalano posizioni in ma gara al Cabassi: per lui sugli nato di Serie B è tornato a 22 la sua maniera, al 44’ su idea dal Perugia con il Novara bitro ha lasciato correre e il
classifica. L’1-1 contro un Carpi spalti ci sono gli emissari del squadre: il tandem Caputo- di Zajc. Altro elemento lascia- esclude aritmeticamente dalla Foggia ha festeggiato l’ultima
senza più obiettivi, che allunga Leeds, che a fine stagione sbor- Donnarumma ha raggiunto to inizialmente a riposo. L’Em- corsa playoff (lo scontro diret- allo Zaccheria. Da segnalare
a 9 le gare senza vittoria, blinda seranno circa 3,5 milioni per quota 48 reti. È il Brescia che poli non si fa mancare niente. to è favorevole agli umbri) il però prima della gara il feri-
il settimo posto visto il +3 sul portarlo, ora che è cittadino ita- non può proprio rilassarsi, an- Il Brescia la sua tranquillità in- Foggia, che ha così salutato i mento di un tifoso ospite, che
Perugia e il vantaggio negli liano, in Inghilterra. zi. Si ritrova inguaiato, e ve- vece la deve ancora trovare. propri tifosi dopo il triplice fi- ha comunque seguito il match.
scontri con gli umbri, ma impe- © RIPRODUZIONE RISERVATA nerdì dovrà cercare la salvezza © RIPRODUZIONE RISERVATA schio, riscuotendo gli applausi © RIPRODUZIONE RISERVATA