Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R 40a giornata SABATO 5 MAGGIO 2018 LA GAZZETTA DELLO SPORT 29

Volata salvezza: tremano in 10 GLI ULTIMI 270’

Novara, il destino tutto in casa


SQUADRA 40ª GIORNATA 41ª GIORNATA 42ª GIORNATA

BRESCIA CITTADELLA Empoli ASCOLI


46 punti

PESCARA NOVARA Ascoli VENEZIA


46 punti
1Il Brescia ha un calendario pericoloso Se Foscarini ha problemi in tra­
sferta, Di Carlo deve trasforma­
dopo le ultime due sconfitte at­
tenzione al calendario, con due CREMONESE EMPOLI Venezia CESENA
Ternana e Pro Vercelli, serve un miracolo re il Silvio Piola (all’ultima arri­ trasferte tostissime (Cittadella 44 punti
va l’Entella...) in un fortino: il e Ascoli). Il turno di oggi si pre­
CESENA Parma PALERMO Cremonese
suo Novara ha raccolto meno di senta sulla carta favorevole a 43 punti
squadra irpina ha vinto solo tutti in casa ed è reduce da due Entella e Pro Vercelli. I liguri
Marco Guidi due volte in trasferta ed è quel­ sconfitte interne di fila. fanno visita a una Salernitana NOVARA Pescara PERUGIA Entella
la che ha raccolto meno punti che dall’alto dei suoi 48 punti 42 punti

T
re fermate al capolinea. Il (2) negli ultimi 5 turni e nem­ SPERANZA Sta meglio di tutti ­ può sentirsi al riparo da sgradi­
treno salvezza corre velo­ meno l’arrivo di Foscarini in punti alla mano ­ il Brescia. Ma te sorprese; i piemontesi ripon­ ENTELLA SALERNITANA Frosinone NOVARA
41 punti
ce e chi non ci sale ora è panchina pare aver invertito la gono le loro residue speranze
spacciato. Mai come quest’an­ tendenza. L’Ascoli è invece in sulle (poche) motivazioni di AVELLINO ASCOLI Spezia TERNANA
no la coda in biglietteria si fa striscia positiva da 3 gare e spe­ uno Spezia ormai fuori dai 41 punti
selvaggia: Brescia, Pescara, ra nel bottino pieno per creare playoff. La Cremonese lunedì
Cremonese, Cesena, Novara, un piccolo solco con le ultime. confida in un Empoli con la ASCOLI Avellino PESCARA Brescia
41 punti
Entella, Avellino e Ascoli sono lì A dirla tutta, un pareggio man­ pancia piena, mentre sfide al­
in fila, le attardate Ternana e terrebbe vive le speranze di en­ l’ultimo sangue attendono Ce­ TERNANA Palermo PRO VERCELLI Avellino
Pro Vercelli devono affrettarsi. trambi, in un torneo dove, a dif­ sena e Ternana contro Parma e 37 punti
ferenza dello scorso anno, il Palermo. Da una parte la forza
CROCEVIA La classifica è corta playout sembra scontato. Nel­ della disperazione, dall’altra PRO VERCELLI SPEZIA Ternana CITTADELLA
37 punti
e gli scontri diretti sono fonda­ l’altro scontro diretto odierno l’entusiasmo di chi lotta per la
mentali. Come Ascoli­Avellino: un punto andrebbe più che be­ A. Per la Ternana è quasi l’ulti­ In MAIUSCOLO le partite in trasferta
chi perde rischia di essere sbal­ ne al Pescara, rivitalizzato da ma spiaggia: 9 punti o ciao. COEFFICIENTE DIFFICOLTÀ: Bassissima Bassa Media Alta Altissima
zato fuori dalla coda o quasi; la Pillon, sul campo del Novara. Mimmo Di Carlo (Novara) © RIPRODUZIONE RISERVATA DUE AL PLAYOUT, TRE DIRETTE IN C GDS

Serie C R 38a giornata

Ultimi 90’, Siena e Pisa sereni


Salò e Bassano (che riposano)
più Renate e AlbinoLeffe, per DATE E REGOLAMENTO
gli ultimi due posti deve fare
Ci provano in 28: una sola va in B
Mancano 9 squadre nei playoff
un punto il Pordenone (45) e
deve vincere il Mestre (44) per
respingere l’ultimo assalto di Venerdì il via, finale il 16 giugno
Triestina e Ravenna (42). Mol­
GIRONE A Qui c’è un posto in cato anche il Piacenza, restano to caos nel playout: solo il Vi­ ● PLAYOFF Il regolamento. mercoledì 30 e domenica 3
Nicola Binda più perché l’Alessandria ha tre posti per 5 squadre: impe­ cenza è sicuro e attende l’av­ PRIMA FASE In campo le giugno (le tre seconde e la
vinto la Coppa ed entrerà in gni severi per Pistoiese e Pon­ versario tra Santarcangelo e squadre dello stesso girone miglior classificata dopo il turno

P
urtroppo, a 90’ dalla fine gioco nel terzo turno. Volatona tedera (46), contro squadre Gubbio (36) e Fano (35). (gara unica): primo turno precedente, a sorteggio contro
del campionato, non si tra Monza, Viterbese e Carra­ fuori dai giochi per Giana (45) venerdì 11 (5a, 6a e 7a in casa le altre 4 ammesse). Sono sfide
possono ancora fare tutti rese, oggi appaiati, per il quar­ e la prima delle escluse, ossia GIRONE C Trapani e Catania, contro 10a, 9a e 8a: nel girone di andata e ritorno: in caso di
i conteggi, visto che alcuni ri­ to posto (che consente di salta­ la Lucchese (44), e severo an­ divisi da un punto, si giocano il A non si conta l’Alessandria, parità, passa la squadra meglio
corsi potrebbero rivedere le re il primo turno). Già qualifi­ che per l’Olbia (43). Capitolo secondo posto. Alla Juve Sta­ che ha vinto la Coppa Italia), classificata in campionato.
penalizzazioni di alcune squa­ playout (solo questo girone bia serve un punto (a meno che secondo turno martedì 15 FINAL FOUR Così le semifinali
dre. E gli esiti dovrebbero arri­ avrà due sfide): le ultime quat­ il Cosenza perda) per il quarto, (subentra la 4a: in casa le (sorteggio tra le 4 ammesse):
vare entro martedì, si spera. tro sono scritte, ma se il Prato insidiato a ­1 da Monopoli e meglio piazzate). In caso di mercoledì 6 e domenica 10; c’è
Ma in linea di massima ci sono (oggi a ­8) scivola a ­9 dal Rende. Già qualificati anche parità al 90’, passa la andata e ritorno, dopo il quale in
già molte certezze, e ragionia­ quartultimo posto è retrocesso Casertana e Sicula Leonzio, squadra che gioca in casa. caso di parità ci sono
mo come se le classifiche fosse­ direttamente (e la quartultima serve un punto al Francavilla, FASE NAZIONALE Via agli supplementari e rigori. La finale
ro quelle reali. Su 28 squadre si salva senza spareggio). che è a +3 sul Bisceglie ma in incroci tra i gironi: primo si gioca a Pescara sabato 16.
che faranno i playoff, sono già svantaggio nello scontro diret­ turno domenica 20 e ● PLAYOUT La formula qui non
certe in 22, delle quali solo 2 GIRONE B Una volatissima a tre to. Infine, il playout (qui solo mercoledì 23 (le tre terze, cambia, anche se i gironi B (già
sono sicure anche del piazza­ fra Samb, Südtirol e Reggiana uno perché l’Akragas è retro­ l’Alessandria e la miglior escluso il Modena) e C (già
mento: il Siena 2° e il Pisa 3° (52) assegnerà secondo, terzo cesso diretto): va solo stabilito classificata tra le 6 ammesse retrocesso l’Akragas) avranno
nel girone A. Riguardo le 8 dei e quarto posto: tutte affronta­ chi gioca in casa tra Paganese dopo la prima fase, a una sola sfida contro le due del
playout invece solo nel girone no squadre che devono fare (+2) e Racing Fondi. sorteggio contro le altre 5 girone A: si gioca sabato 19
B la situazione è un rebus. Michele Mignani (Siena) punti. Già qualificati Feralpi © RIPRODUZIONE RISERVATA ammesse), secondo turno (andata) e sabato 26 (ritorno).

GIRONE A - ORE 16.30


23 Bortolussi. (1 Di Masi, 8 Mingazzini,
11 Palumbo, 14 Razzanelli, 15 Nolè,
15 Cistana, 32 Casale, 5 Martinelli,
23 Ghidotti; 8 Gargiulo; 7 Ceccarelli, GIRONI B E C VIOLENZA

MONZA, VITERBESE E CARRARESE:


17 Shekiladze, 18 Mugelli, 20 Russo,
24 Parker). All. Lopez.
19 Bertoli, 21 Fantacci, 10 Piscitella;
30 Akammadu. (1 Sarr, 4 Colli, Padova e Lecce in B
Catania, raid
GRAN VOLATA PER IL QUARTO POSTO
PRO PIACENZA (4-3-1-2) 22 Bertozzi;
2 Calandra, 33 Belotti, 30 Battistini,
6 Bonetto, 17 Guglielmelli, 18 Rozzi,
20 Zucchetti, 24 Coccolo, 26 Orlando, e domani in campo degli ultrà:
LA LUCCHESE CERCA IL BALZO PLAYOFF
23 Ricci; 19 La Vigna, 4 Cavagna,
21 Barba; 27 Musetti; 9 Mastroianni,
33 Kouassi). All. Catalano.
SIENA (4-3-1-2) 12 Crisanto; per l’ultima festa 20 arrestati
29 Abate. (1 Gori, 34 Cuccato, 8 Aspas, 2 Panariello, 3 Dossena, 19 Solini,
5 Paramatti, 7 Starita, 31 Messina, 13 Mahrous; 18 Cleur, 21 Damian, ● I gironi B e C giocano domani
l’ultima giornata di campionato:
● LAMEZIA TERME (Cz)
ALESSANDRIA (4-3-3) 12 Pop; 37 Vitturini, 36 Ricci, 4 Agyei, 10 Alessandro). All. Maccoppi. 8 Guerri; 7 Emmausso; 20 Neglia,
6 Sciacca, 3 Lovric, 30 Blanchard, 17 Baraye; 8 Rosaia, 7 Tentoni; queste le classifiche a 90’ dalla fine Sono 20 gli ultras del Catania
ARBITRO De Tullio di Bari (Manara- 9 Santini. (22 Pane, 4 Rondanini,
16 Fissore; 17 Usel, 5 Ranieri, 14 Tortori, 23 Foresta, 18 Cais; Valletta). (0-1) 26 Sbraga, 5 D’Ambrosio, 15 Iapichino, (*le squadre che devono riposare) e raggiunti da un’ordinanza di
21 Bellazzini; 7 Sestu, 23 Chinellato, 11 Biasci. (1 Lagomarsini, 38 G. Miele, 27 Bulevardi, 16 Gerli, 25 Vassallo, il programma delle partite. custodia cautelare in carcere
11 Fischnaller. (22 Ragni, 2 Celjak, 24 Possenti, 21 Cardoselli, 27 Vassallo, MONZA (4-4-2) 1 Liverani; 6 Guberti, 10 Marotta). All. Mignani. nell’ambito dell’inchiesta
8 Nicco, 9 Marconi, 13 Piccolo, 13 Benedini, 15 Benedetti, 19 Piscopo, GIRONE B
19 Caverzasi, 5 Riva, 13 Negro, ARBITRO Zufferli di Udine (Zampese-
CLASSIFICA Padova p. 60;
della Digos di Catanzaro. Uno
14 Giosa, 15 Gjura, 18 Gonzalez, 32 Marchionni, 20 Bentivegna, 3 Origlio; 27 Giudici, 8 Guidetti, Zeviani). (0-1) degli indagati era stato
26 Gatto, 31 Kadi, 33 Barlocco). 34 F. Miele). All. Baldini. Sambenedettese, Sudtirol e
6 Palesi, 10 D’Errico; 14 Mendicino, fermato subito dopo
All. Marcolini. AREZZO (4-3-1-2) 1 Ferrari; Reggiana 52; Feralpi Salò 49;
9 Cori. (22 Del Frate, 2 Carissoni, VITERBESE (4-3-3) 1 Iannarilli; 5
CUNEO (3-5-2) 1 Stancampiano; 30 Semprini, 13 Muscat, 5 Varga, 16 Trainotti, 25 Adorni, 21 Perini, Celiento, 6 Rinaldi, 26 Atanasov, 27 De
Bassano 48; Renate 47; AlbinoLeffe l’aggressione in Calabria,
19 Di Filippo, 25 Zigrossi, 16 Luciani; 7 Lulli, 13 De Feudis, 46; Pordenone 45; Mestre (-2) 44; altri 18 sono stati arrestati a
4 Galli, 7 Forte, 17 Cogliati, 18 Padula, Vito; 14 Baldassin, 25 Di Paolantonio,
6 Conrotto; 29 Zappella, 4 Rosso, 20 Cenetti; 8 Foglia; 10 Cutolo, Triestina e Ravenna 42; Fermana 38; Catania e uno a Enna. Tutti
15 Tomaselli, 20 Ponsat). All. Zaffaroni. 4 Cenciarelli; 7 Bismark, 9 De Sousa,
Santarcangelo (-1) e Gubbio 36;
10 Schiavi, 11 Gerbaudo, 3 Sarzi 9 Moscardelli. (33 Basile, 14 Ferrario, OLBIA (4-3-1-2) 1 Aresti; 2 Pinna, 24 Calderini. (12 Micheli, 2 Peverelli,
Fano 35; Teramo 34; Vicenza (-4) 31.
devono rispondere, a vario
Puttini; 17 Galuppini, 15 Ravanelli, 25 Della Giovanna, 14 Pisano, 6 Iotti, 23 Cotali; 13 Sini, 15 Mbaye, 19 Zenuni, 21 Sanè, titolo, dei reati di rapina
24 Dell’Agnello. (22 Moschin, 13 27 Belvisi, 2 Talarico, 6 Yebli, LE PARTITE Domani, ore 17.30
8 Vallocchia, 20 Muroni, 21 Feola; 23 Pandolfi, 29 Benedetti, 10 Mendez, impropria, danneggiamento
Boni, 15 Bertoldi, 2 Baschirotto, 27 23 Criscuolo, 21 Benucci, 19 Di Nardo, AlbinoLeffe-Vicenza (andata 1-1),
19 Biancu; 10 Ragatzu, 18 Silenzi. 18 Jefferson, 22 Pini). All. Sottili.
Testoni, 8 M. Cristini, 20 Secondo, 34 Ricci, 11 Cellini). All. Pavanel. (22 Van der Want, 4 Geroni, 24 Choe, PONTEDERA (3-5-2) 12 Biggeri;
Fermana-Fano (0-1), Padova-Gubbio aggravato, incendio, lesioni
21 Pellini, 26 D’Agostino, 30 Testa, ARBITRO Nicoletti di Catanzaro (0-1), Pordenone-Renate (0-1, diretta aggravate, violenza privata,
8 Leverbe, 13 Pennington, 3 Manca, 20 Frare, 32 Rossini, 4 Risaliti;
9 Zamparo, 7 Bruschi). All. Viali. (Severino-Berger). (1-1) su Sportitalia), Santarcangelo- tentato omicidio, utilizzo di
15 Oliveira, 17 Senesi, 19 Biancu, 16 Corsinelli, 19 Calcagni, 8 Caponi,
Ravenna (1-3), Sudtirol-Mestre (1-0),
ARBITRO Guarnieri di Empoli 27 Mossa, 7 Murgia). All. Mereu. 17 Gargiulo, 23 Posocco; 10 Grassi,
Teramo-Reggiana (1-2) e Triestina-
oggetti atti ad offendere in
(Colizzi-Vettorel). (andata 2-0) GAVORRANO (3-5-2) 1 Falcone; ARBITRO Bitonti di Bologna (Marchi- 11 Pinzauti. (22 Marinca, 2 Tofanari, occasione di manifestazioni
6 Marchetti, 23 Mori, 3 Ropolo; Sambenedettese (1-1); riposano
Saccenti). (1-2) 3 Romiti, 5 Vettori, 6 Borri, 7 Spinozzi, sportive, resistenza a
ARZACHENA (4-3-1-2) 1 Ruzittu; 24 Gemignani, 10 Remedi, 8 Damonte, Bassano e Feralpi Salò.
9 Maritato, 14 Pandolfi, 15 Raffini,
18 Arboleda, 6 Piroli, 19 Sbardella, 25 Vitiello, 16 Favale; 9 Brega, pubblico ufficiale e
PIACENZA (3-5-2) 1 Fumagalli; 18 Ferrari, 24 Benassai). All. Maraia. GIRONE C
13 Peana; 4 Bonacquisti, 14 Casini, 19 Barbuti. (22 Pagnini, 2 Luciani, 13 Bini, 6 Silva, 4 Pergreffi; ARBITRO D’Ascanio di Ancona detenzione abusiva di
CLASSIFICA Lecce p. 74; Trapani
8 Nuvoli; 10 Curcio; 9 Vano, 21 13 Borghini, 28 Reymond, 5 Bruni, 20 21 Castellana, 3 Mora, 19 Di Molfetta, (Pappalardo-Pompei Poentini). (1-1) 68; Catania 67; Juve Stabia 54; materiale esplodente. A tutti,
Lisai. (12 Cancelli, 25 Baldanzeddu, Papini, 18 Maistro, 21 Conti, 11 Malotti, 24 Segre, 5 Masciangelo; 9 Romero, Cosenza 51; Monopoli e Rende 50; inoltre, è stato notificato il
5 Maestrelli, 7 Aiana, 16 Bertoldi, 26 Merini, 7 Moscati). All. Favarin. 7 Pesenti. (22 Lanzano, 12 Basile, TURNO DI RIPOSO Daspo. Le indagini del
Casertana 47; Sicula Leonzio 46;
11 Sanna, 27 Musto, 17 Trillò, PISTOIESE (4-4-1-1) 1 Zaccagno; 16 15 Furlotti, 14 Corradi, 11 Corazza, ● Questa settimana l’ultima squadra Francavilla 45; Bisceglie 42; Commissariato di Lamezia e
23 Cardore, 3 La Rosa, 20 Taufer, Mulas, 4 Terigi, 13 Zullo, 15 Quaranta; 20 Taugourdeau, 26 Amore, del girone A che deve fare il turno di Catanzaro 41; Reggina 40; Siracusa
24 Varricchio). All. Giorico. 27 Minardi, 21 Hamlili, 17 Luperini, 14 della Digos sono partite il 29
27 Franchi, 25 Zecca). All. Franzini. riposo è il Pisa. (-10) 39; Fidelis Andria
GIANA (3-5-2) 12 Taliento; Regoli; 7 Picchi; 10 Ferrari. (22 Biagini, LIVORNO (4-2-3-1) 42 Sambo; aprile, quando durante la
(-3) 37; Matera (-19) 36; Paganese
15 Bonalumi, 19 Rocchi, 24 3 Surraco, 6 Tartaglione, 9 De Cenco, 19 Morelli, 5 Borghese, 21 Gonnelli, CLASSIFICA
32; Racing Fondi 30; Akragas (-15) 0.
trasferta a Matera i tifosi del
Montesano; 5 Iovine, 4 Chiarello, 19 Dosio, 20 Rafati, 23 Papini, 27 Bresciani; 15 Gemmi, 4 Giandonato; ● Questa la situazione nel girone A LE PARTITE Domani, ore 14.30 Catania hanno aggredito
7 Pinto, 21 Marotta, 3 Foglio; 25 Nossa, 26 Cauterucci, 28 Sadotti, 11 Murilo, 10 Maiorino, 29 Kabashi; dopo 37 giornate: Livorno p. 67; Siena Casertana-Matera (andata 0-1), inermi cittadini all’imbarco di
10 Perna, 16 Gullit. (1 Sanchez, 29 Cerretelli, 33 Nardini). All. Indiani. 23 Montini. (1 Pulidori, 14 Menconi, 64; Pisa* 61; Monza, Viterbese e Catania-Rende (3-0), Cosenza- Messina e hanno inseguito
2 Perico, 6 Concina, 11 Greselin, ARBITRO Pasciuta di Agrigento 8 Perez, 2 Perico, 9 Pedrelli, 55 Bruno, Carrarese 55; Alessandria 53; Trapani (2-1), Fidelis Andria-
14 Sala, 17 Seck, 20 Capano, (Zanardi-Magri). (1-3)
un’auto i cui occupanti sono
31 Pirrello, 24 Doumbia, 30 Zhikov, Piacenza (-2) 49; Pistoiese e Francavilla (1-2), Monopoli-Lecce (0-
23 Sosio, 27 Corti). All. Albè. 10 Vantaggiato). All. Sottil. Pontedera 46; Giana 45; Lucchese 44; stati scambiati per tifosi del
2, differita su Rai Sport dalle ore 15),
ARBITRO Donda di Cormons LUCCHESE (3-5-2) 22 Albertoni; ARBITRO De Remigis di Teramo Olbia 43; Pro Piacenza e Arzachena Paganese-Catanzaro (1-1), Racing
Siracusa, aggredendoli con
(Pellino-Montagnani). (2-3) 19 Espeche, 25 Bertoncini, 3 Cecchini; (Basile-Di Monte). (2-2) 38; Arezzo (-15) 34; Cuneo 32; Fondi-Bisceglie (2-0), Reggina-Juve violenza, rapinandoli e
32 Russu, 4 Arrigoni, 21 Damiani, Gavorrano (-2) 31; Prato 26. Stabia (1-2) e Siracusa-Sicula procurando con un
CARRARESE (4-2-3-1) 12 Borra; 33 Buratto, 5 Dell’Amico; 10 Fanucchi, PRATO (4-1-4-1) 22 Alastra; (*deve riposare oggi). Leonzio (0-0); riposa Akragas. fumogeno l’incendio dell’auto.