Sei sulla pagina 1di 3

Ghisamestieri Collezione Lightart

Scheda tecnica
rev. 2016•09

Rondò LED
Descrizione corpo illuminante
Il corpo illuminante è conforme alle normative EN 60598-1, EN 60598-2-3, ha grado di
protezione IP66 e grado di resistenza IK09.
E’ realizzato in pressofusione di alluminio EN 1706 ed è composto da:
• Corpo superiore in pressofusione di alluminio;
• Telaio inferiore in pressofusione di alluminio, collegato al corpo superiore attraverso
una cerniera con perno in acciaio inox AISI 304 secondo ISO 3506;
• Snodo regolabile idoneo per l’installazione da laterale a testapalo (Figura 1) per tubo
060. In Figura 2 è illustrato l’alloggiamento previsto ed il suo metodo di regolazione;
• Piastra di fissaggio Light Bar in alluminio con funzione di supporto dei moduli LED;
• Ogni modulo LED è composto da:
- LED Light Bar con 16 LEDs;
- termistore per controllare la temperatura di esercizio e la durata del modulo LED;
- dissipatore in alluminio EN AW 6060;
- lenti in PMMA ad alta efficienza;
- cover realizzata in materiale plastico;
• Pressacavo che garantisce la tenuta contro acqua e polvere;
• Sezionatore di linea elettrica che toglie tensione al gruppo di alimentazione al mo-
mento dell’apertura del corpo illuminante;
• Sistema di apertura e chiusura manovrabile a mano senza l’ausilio di utensili, per un
rapido accesso al vano ottico e componenti;
• Guarnizioni interne in silicone;
• Viteria in acciaio inox AISI 304.

Il corpo illuminante è idoneo per l’installazione su tubo finale 060 lateralmente e


testa palo.
Numero di moduli applicabili: da 1 a 4

Corrente di alimentazione LED


350mA, 525mA, 700mA, custom.

Protezione alle sovratensioni


Peso 9,5 kg (escluso il cablaggio). Classe I: protezione da sovratensioni 8kV (di serie); fino a 10kV con dispositivo SPD (su richiesta).
Superficie esposta al vento (CxS): 0,12m². Classe II: protezione da sovratensioni 8kV (di serie); fino a 10kV con dispositivo SPD (su richiesta).

Profili di dimmerazione di serie: corrente fissa, mezzanotte virtuale, 1-10 V .


Funzioni ntegrabili: CLO. (Dettagli a pag.3)
Tipo di fissaggio Conformità Classe di isolamento Classe di protezione
CUTOFF
Profili di dimmerazione su richiesta: DAC, DALI, PLM.
IP 66 IK 09 IK 10 Funzioni ntegrabili: FR, RRF, NTC. (Dettagli a pag.3)
[laterale] [testa palo] [apparecchio] [modulo]
Tecnologia “Flip Chip LED”
La nuova tecnologia “Flip Chip”, presenta un elemento di criticità in meno rispetto alle
tecnologie adottate dagli altri produttori. Grazie agli elettrodi in oro, i LED sono assolu-
tamente esenti da corrosione in ambiente saturo di solfuri, un requisito che consente di
non avere decadimento in applicazione e variazione del colore della luce.

Sistema “Low Glare”


La cover satinata in materiale plastico Makrolon®del modulo led consente l’uniformità
dell’emissione luminosa, massimizzando il comfort visivo e superando il problema
dell’abbagliamento puntiforme tipico delle sorgenti led.

Sistema “Timeless”
Il corpo illuminante è rigenerabile e potenziabile: è possibile sostituire senza l’ausilio di
utensili ogni componente (led driver e modulo led), a seguito di adeguamenti
tecnologici.
tipo 2 tipo 3
Percorsi Strade di larghezza Sicurezza fotobiologica
ciclo-pedonali medio-grande
IEC/TR62778

Valvola di pressione
Dispositivo di compensazione di pressione brevettato Ghisamestieri che compensa le
Vita gruppo ottico (Ta=25°C) 700mA
variazioni di pressione tramite lo scambio d’aria tra il vano componenti e l’ambiente
≥100.000 hr, L90, B10
esterno, ottimizzando anche le temperature di esercizio.
Specifiche sistema LED
NVSL219CT D320
Alimentazione elettrica: 220-240 V /120-277 V 50-60Hz. Trattamenti superficiali
Fattore di potenza: > 0,99. I corpi illuminanti Ghisamestieri sono sottoposti ad un ciclo di verniciatura a polvere
Efficienza driver: > 0,95. che assicura una barriera alla corrosione delle parti metalliche rendendo l’aspetto del
THD: < 10%. prodotto finito conforme alle specifiche progettuali (rugosità superficiale, colore e
Temperatura di colore: 3.000 K, 4.000 K, 5.700 K. riflettanza).
Efficienza sorgente LED:160 lm/W, @700 mA, Tj=85°C, 4000K. Il ciclo è strutturato nei seguenti passaggi:
Temperatura di esercizio: -40°C / +50°C (525mA, 700mA). microsabbiatura; decapaggio a caldo in soluzione fosfosgrassante a base di zinco;
Temperatura di stoccaggio: -40°C / +80°C fosfocromatazione per la pulizia delle superfici; lavaggio a freddo e successiva
asciugatura in forno; risciacquo con acqua demineralizzata; applicazione di fondo a
polvere e successiva cottura del fondo in forno a 180°; applicazione di polvere a finire
utilizzando un prodotto High Durability e cottura finale in forno a 180°.
Per quanto concerne le resistenze alla corrosione i manufatti da noi verniciati sono
trattati con utilizza un rivestimento bonderizzato che ha superato con successo le prove
più severe: FLORIDA TEST e test di nebbia salina (i prodotti superano le 2.500 ore).

Ghisamestieri the green way of light s.r.l. • phone +39 0543 462611 • fax. +39 0543 449111 • info@ghisamestieri.it • www.ghisamestieri.it
Le immagini sono puramente indicative. Ghisamestieri the green way of light s.r.l si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso.
Prospetto 1 - Dati fotometrici

I dati fotometrici sono riferiti ai prodotti GHISAMESTIERI nella versione standard, con temperatura di colore di 4000K, ottica di
riferimento tipo 3 e temperatura ambiente di 25°C. In caso di calcoli illuminotecnici con corrente di pilotaggio e/o temperatura di
colore diversa dallo standard, utilizzare i fattori di conversione per il flusso luminoso riportati nelle tabelle.

DATI NOMINALI MODULO LED 4000K [ta = 25°C; tj=85°C]


N° moduli I [mA] Flusso luminoso [lm] Potenza [W] Efficienza [lm/W]
350 3.952 16 247
1 525 4.370 23 190
700 5.115 31 165
350 7.781 32 247
2 525 8.930 47 190
700 10.382 63 165
350 11.618 47 247
3 525 13.266 70 190
700 15.986 97 165
350 15.326 62 247
4 525 17.815 94 190
700 20.600 125 165
Dati estrapolati dal data sheet del costruttore

DATI MISURATI APPARECCHIO [4000K- OTTICA 3]


N° moduli I [mA] Flusso luminoso [lm] Potenza [W] Efficienza [lm/W]
350 2.371 19 124
1 525 3.164 26 122
700 4.150 35 119
350 4.695 38 123
2 525 6.298 52 121
700 8.176 69 118
350 7.042 57 123
3 525 9.402 78 121
700 12.261 104 118
350 9.384 76 123
4 525 12.556 104 121
700 16.310 139 117

Fattore di conversione in funzione dell'ottica Fattore di conversione in funzione


della temperatura di colore

Ottica Moltiplicatore Temp di colore[K] Moltiplicatore


1 0,96 3000 0,960
2 0,98 5700 1,023
5 1,036

I valori indicati nella presente scheda tecnica possiedono una tolleranza del +/- 5%.

GHISAMESTIERI si riserva di modificare i dati contenuti nel presente data sheet senza preavviso, allo scopo di aggiornare tecnologicamente i propri prodotti.

Ghisamestieri the green way of light s.r.l. • phone +39 0543 462611 • fax. +39 0543 449111 • info@ghisamestieri.it • www.ghisamestieri.it
Le immagini sono puramente indicative. Ghisamestieri the green way of light s.r.l si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso.
Gestione del flusso luminoso

PROFILI DI DIMMERAZIONE E FUNZIONI INTEGRABILI

Regolazione automatica del flusso luminoso


Corrente fissa
La corrente di pilotaggio del corpo illuminante è fissa, mantenedo in questo
modo il consumo in uscita costante.

Regolazione automatica del flusso luminoso - Mezzanotte virtuale


Profili di dimmerazione

Regolazione automatica del flusso luminoso. Il driver regola automatica-


mente, secondo un profilo programmabile, l’intensità luminosa in funzione
dell’orario. Il massimo flusso verrà concentrato nelle prime ed ultime ore di
accensione del corpo illuminante. In questo modo è possibile diminuire il
consumo nella parte centrale della notte, statisticamente meno trafficata. Le
modalità di riduzione dei consumi si adattano col variare della lunghezza not-
DI SERIE

turna durante l’arco di tutto l’anno. Il driver viene programmato in azienda .

1-10V - Regolazione del flusso tramite controllo analogico


La regolazione del corpo illuminante permette di pilotare il livello di lumi-
nosità tramite un segnale analogico, in cui il livello minimo corrisponde a 1V
e il livello massimo a 10V. L’apparecchio è predisposto per la connessione
dei cavi L-N-1/10V.
CLO - Compensazione del flusso luminoso
Funzioni integrabili

I LED durante la loro vita sono soggetti ad un processo di decadimento pre- Profilo di dimmerazione automatico personalizzato
stazionale dovuto all’utilizzo. Per mantenere costante il flusso luminoso in
uscita, la diminuzione delle prestazioni può essere compensata mediante
un aumento progressivo della corrente in entrata ai LED. In questo modo
può essere utilizzato un fattore di manutenzione più alto rispetto all’ordina-
rio, garantendo di conseguenza un risparmio energetico che si traduce in
un abbattimento dei costi di gestione degli impianti.

DAC - Profilo di dimmerazione aumotmatico personalizzato


La regolazione del flusso luminoso può essere totalmente personalizzata
dall'utilizzatore. E' possibile impostare fino a 5 livelli di regolazione oraria in
4 step. La versatilità di questo sistema consente di razionalizzare i consumi in
funzioni di specifiche esigenze di utilizzo.
Profili di dimmerazione

DALI - Interfaccia illuminazione indirizzabile digitalmente


DALI è la tecnologia digitale standard per la gestione di apparecchi, basata
su un segnale digitale in grado di indirizzare in modo univoco fino a 64 mo-
duli su uno stesso bus. L’apparecchio è predisposto per la connessione dei
cavi L-N-DALI. Occorre un segnale tramite cavo oltre ai cavi +/- .
SCHEMA DI FUNZIONAMENTO SISTEMA CLO - CONSTANT LUMEN
PLM - Regolazione tramite onde convogliate
Mediante onde convogliate è possibile monitorare da remoto il singolo ap- Compensazione del flusso luminoso
parecchio. Associando a questo sistema una centralina LCU, si è in grado
di poter variare una serie di parametri, personalizzando puntualmente la
SU RICHIESTA

regolazione del singolo corpo illuminante. Con sistemi di telecontrollo ad


onde convogliate da remoto, è anche possibile monitorare i consumi e gli
eventuali malfunzionamenti dell’impianto, apportando correttivi senza l’in-
tervento in sito dell’operatore.

FR - Tensione estesa
Il corpo illuminante viene alimentato mediante una tensione estesa (120- Sistema DALI
280V). In questo modo il funzionamento dell’apparecchio è garantito an-
che in situazioni di alimentazione variabile.

RRF - Regolazione del flusso luminoso da regolatori di flusso Sistema DALI


Funzioni integrabili

Soluzione individuata per i refitting a LED. Il corpo illuminante a LED segue la


regolazione di tensione dipendente dal regolatore di flusso, variando la cor-
rente di entrata al LED. Possono essere utilizzati i protocolli di riduzione dei
consumi esistenti. Affinché questo sistema sia implementabile nel refitting,
i regolatori devono essere a modulazione di ampiezza e non a taglio di fase.

NTC - Sensori di temperatura


Si tratta di una sonda termica che permette la regolazione del flusso di cor-
rente in ingresso ai LED. In caso di superamento dei livelli di temperatura
critica sulla giunzione (Tj), la corrente di alimentazione viene diminuita al
fine di preservare l'integrità dei moduli.

Ghisamestieri the green way of light s.r.l. • phone +39 0543 462611 • fax. +39 0543 449111 • info@ghisamestieri.it • www.ghisamestieri.it
Le immagini sono puramente indicative. Ghisamestieri the green way of light s.r.l si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso.