Sei sulla pagina 1di 2

Circuito RC

Obiettivi
L’obiettivo che ci siamo prefissati è quello di:
1. Visualizzare sull’oscilloscopio la caratteristica del
generatore di segnale e del condensatore quando la
frequenza del generatore ad onda quadra è uguale a
0,5,1,2,5KHz e con duty cycle al 50%
2. Calcolare la costante di tempo τ
3. Visualizzare la caratteristica della tensione nel resistore
4. Verificare la caratteristica teorica con la caratteristica reale

Circuito

Strumenti usati
No Denominazione Ditta Serial No Osservazioni
1 Resistore 10KΩ
1 Condensatore 10nF
3 Cavi di collegamento
1 Breadboard
1 Oscilloscopio Tektronix TDS3012B
1 Generatore di segnale Sony/ AFG320
Tektronix
1 Connettore AT

Spagnuolo Domenico Pio, Palomba Vincenzo, Acampora Antonio Gruppo 19


Svolgimento
La prima cosa da fare è settare il generatore di segnale con un amplificazione di 4V,
offset di 2V e con duty cycle del 50% ma quando abbiamo visualizzato il segnale
attraverso l’’oscilloscopio la tensione è 8V anziché 4V questo perché il generatore ha
una resistenza interna di 50 Ω e l’oscilloscopio ha una resistenza di 1MΩ per
risolvere il problema abbiamo impostato amplificazione a 2V e offset a 1V. Una volta
fatto ciò abbiamo visualizzato il segnale con frequenza 0,5KHz quindi con periodo
T=1/f=1/(0,5*103 )=2ms=2000µs invece τ=RC=10*103 *10*10−9 =1µs. Abbiamo
visualizzato la caratteristica del resistore usando il comando math ,calcolato la
τ=0,45(t90 –t10 )=0,45(288)=129,6 µs e abbiamo fatto la stessa cosa con gli altri valori
di frequenza.

Conclusione
Abbiamo imparato molto da questa esperienza di laboratorio dove abbiamo usato per la
prima volta un oscilloscopio e il generatore di segnale. La teoria del circuito è uguale alla
pratica con alcune approssimazione.

Spagnuolo Domenico Pio, Palomba Vincenzo, Acampora Antonio Gruppo 19