Sei sulla pagina 1di 1

Piano di Volo VFR Aosta LIMW – Cuneo Levaldigi LIMZ

Non appena pronti e posizionati al parcheggio dell’Aereoporto di Aosta LIMW ,chiediamo autorizzazione allo start-up
al servizio informazioni di volo (AFIU) come richiesto dalla carta aeroportuale AD2.1 paragrafo 20 – sez.2 (Apron)

Successivamente controlliamo che un eventuale aeromobile in avvicinamento IFR non abbia dichiarato le seguenti
condizioni:

SVC NDB (se è un bimotore)

D9 IAOS (se è monomotore)

affinchè quest’ultimo non abbia completato la procedura di atterraggio o quella di mancato


avvicinamento/atterraggio.

Ci assicuriamo inoltre che l’aereoporto di destinazione di Cuneo Levaldigi LIMZ non venga identificato come ATZ in
classe “D” altrimenti l’atterraggio non sarà autorizzato come si evince dalla carta AD2.1 paragrafo 4.1 – punto 4.

Dopo aver effettuato il decollo dalla pista 27 (preferenziale) ci dirigeremo in sottovento sx pista 27 per proseguire
seguendo il corso del Dora Baltea ad Est in direzione del primo punto di riporto del nostro pdv esattamente:

NUS (MWE1) : quota inferiore FL 175 ; successivamente

CHATILLON (MMNW4) : quota max. inferiore FL 135 entro raggiungimento zone R83/B e R83/C aventi obbligo di
sorvolo con quota inferiore ai 2000ft fino a

IVREA (LEW1) : mantenere quota max 2000ft fino all’uscita zona R83/C

CHIVASSO (MFE2) : quota max 2500ft

POIRINO (MFSE1) : quota max 2500 ft fino al raggiungimento di

BRA’ (MZNE1) : Contattare LIMZ per richiedere autorizzazione ingresso ATZ e per informazioni riguardanti eventuale
traffico IFR in zona (AD 2 par. 4 sez. 4.1)

SOUTH FOSSANO (MZE1) : indicazione punto di riporto e attesa istruzioni da LIMZ TWR per atterraggio.

Aereoporto alternativo : Torino Caselle LIMF