Sei sulla pagina 1di 8

Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.

XII FONDAZIONI SUPERFICIALI

Esercizio XII.1
Calcolare la capacità portante di una fondazione nastriforme, con carico baricentrico verticale,
nei seguenti casi:
Caso 1:
- larghezza della fondazione B = 3.0m;
- profondità del piano di fondazione D = 2.0m;
- terreno di fondazione sabbia (φ’ = 35°);
1a) terreno asciutto (γd = 15kN/m3);
1b) terreno saturo e immerso (falda ≡ con il p.c., γ = 19kN/m3).
Caso 2:
- larghezza della fondazione B = 3.0m;
- profondità del piano di fondazione D = 3.0m;
- terreno di fondazione:
da 0m a 2.0m dal p.c. sabbia sciolta (γ1 = 14kN/m3, φ1’ = 30°)
oltre 2.0m dal p.c. argilla consistente (γ2 = 21kN/m3, c’ = 10kPa, φ2’ = 30°, cu = 20kPa)
- falda a hw = 1.0m dal p.c.
2a) a lungo termine;
2b) a breve termine.

figura XII.1
Soluzione XII.1
Caso 1)
Fattori di capacità portante per φ’ = 35°:
- secondo Terzaghi (1943): Nq = 41.40, Nγ = 42.40
- secondo Vesić (1943): Nq = 33.30, Nγ = 48.03
1 1  954 + 1242 = 2196kPa (T .)
1a) qlim = γBN γ + qN q = γ d BN γ + γ d DN q = 
2 2 1080 + 999 = 2079kPa (V .)
1b) Trattandosi di un terreno incoerente la verifica è condotta in termini di pensioni effettive:
γ ' = γ − γ w = 9kN / m3
1 1  572 + 745 = 1317kPa (T .)
qlim = γ ' BN γ + q ' N q = γ ' BN γ + γ ' DN q = 
2 2 648 + 599 = 1247kPa (V .)
Il carico totale unitario limite sarà dato dal valore di qlim trovato più la sottospinta idraulica,
cioè:
 1337kPa (T .)
qlim = qlim + γ w D = 
1267kPa (V .)
Caso 2)
gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE
Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.2

2a) a lungo termine


Fattori di capacità portante per φ’ = 30°:
- secondo Terzaghi (1943): Nc = 37.20, Nq = 22.50, Nγ = 19.70
- secondo Vesić (1943): Nc = 30.10, Nq = 18.40, Nγ = 22.40
1
qlim = γ 2 ' BN γ + c ' N c + q ' N q
2
q ' = γ 1 ⋅ hw + γ 1 '⋅(D − hw − 1m ) + γ 2 '⋅1m = 29kPa
 325 + 653 + 372 = 1350kPa (T .)
qlim = 
370 + 534 + 301 = 1205kPa (V .)
Il carico totale unitario sarà:
 1370kPa (T .)
qlim = qlim + γ w ⋅ (D − hw ) = 
1225kPa (V .)
2b) a breve termine
Fattori di capacità portante per φu = 0°:
- secondo Terzaghi (1943): Nc = 5.70, Nq = 1.00, Nγ = 0.00
- secondo Vesić (1943): Nc = 5.14, Nq = 1.00, Nγ = 0.00
qlim = cu N c + qN q
q = γ 1 ⋅ (D − hw ) + γ 2 ⋅1m = 49kPa
 114 + 49 = 163kPa (T .)
qlim = 
103 + 49 = 152kPa (V .)

Esercizio XII.2
Calcolare la capacità portante e la pressione ammissibile (nell’ipotesi che i cedimenti siano
anch’essi ammissibili) di una fondazione nastriforme con:
- larghezza B = 1.0m;
- profondità del piano di fondazione D = 1.0m;
- terreno di fondazione costituito da sabbia (γd = 16kN/m3, γs = 27.0kN/m3, φ’ = 35°)
nei seguenti casi:
a) sabbia asciutta;
b) falda coincidente con il piano campagna;
c) falda coincidente con il piano di fondazione;
d) sabbia asciutta, forza orizzontale Fh = 50kN/m applicata alla quota del p.c., pressione
verticale pari alla pressione ammissibile del caso a).

Soluzione XII.2
Fattori di capacità portante per φ’ = 35°:
- secondo Terzaghi (1943): Nq = 41.4, Nγ = 42.4
- secondo Vesić (1943): Nq = 33.3, Nγ = 48.0
- coefficiente di sicurezza FS = 3
a) sabbia asciutta
1 1  339.2 + 662.4 ≅ 1002kPa (T .)
qlim = γ d BN γ + qN q = γ d BN γ + γ d DN q = 
2 2 532.8 + 384.0 ≅ 917 kPa (V .)
q −q  345kPa (T .)
qamm = lim +q=
FS 316kPa (V .)
b) falda a piano campagna

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE


Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.3

1
qlim = γ ' BNγ + γ ' DN q
2
per determinare la capacità portante occorre determinare il peso di volume immerso, e quindi il
peso di volume saturo, della sabbia.
γ ' = γ sat − γ w (1)
Ws
γd = = 16.0kN / m 3 (2)
V
Ws
γs = = 27.0kN / m 3 (3)
Vs
Ws + γ wVw
γ sat = (4)
V
V = Vs + Vw (5)
posto Vs = 1 si calocola:
- dalla (3) Ws = 27kN
- dalla (2) V = Ws/γd = 1.6875m3
- dalla (5) Vw = V – Vs = 0.6875m3
- dalla (4) γsat = 20.07kN/m3
- dalla (1) γ ’ = 10.07kN/m3
quindi il valore del carico unitario limite vale:
 213 + 417 = 630kPa (T .)
qlim = 
242 + 335 = 577kPa (V .)
Il valore della pressione ammissibile in termini di tensioni efficaci è:
q −q  217kPa (T .)
qamm = lim +q=
FS 199kPa (V .)
la pressione totale che la fondazione può trasmettere al terreno è pari a qamm più la sottospinta
idraulica, cioè:
 227kPa (T .)
qamm = qamm + γ w ⋅1m = 
209kPa (V .)
c) falda al piano di fondazione
nell’ipotesi che il terreno sopra falda possa considerarsi asciutto:
1  213 + 662 = 875kPa (T .)
qlim = γ ' BNγ + γ d DN q = 
2 242 + 533 = 775kPa (V .)
q −q  302kPa (T .)
qamm = lim +q=
FS 269kPa (V .)
Essendo la falda coincidente con il piano di posa della fondazione non c’è sottospinta.
d) sabbia asciutta, forza orizzontale Fh = 50kN/m applicata alla quota del p.c., pressione
verticale pari alla pressione ammissibile del caso a): Fv = qamm,a) · B = 345kN/m. La risultante
del carico applicato alla fondazione risulta quindi inclinata ed eccentrica.
- inclinazione della risultante rispetto alla verticale:
F
α = arctg h = 8.30°
Fv
fattori di inclinazione del carico secondo Meyerhof:

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE


Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.4

2
 α 
iq = 1 −  = 0.824
 90 
2
 α
iγ = 1 −  = 0.582
 φ'
fattori di inclinazione del carico secondo Vesić:
2
 F 
iq = 1 − h  = 0.731
 Fv 
3
 F 
iγ = 1 − h  = 0.625
 Fv 
- eccentricità della risultante:
M Fh ⋅ D
e= = = 0.145m
N Fv
- larghezza della fondazione equivalente:
B ' = B − 2e = 0.710m
- capacità portante nell’ipotesi di inclinazione ed eccentricità costanti della risultante
 141 + 546 = 687 kPa (T . e M .)
1 151 + 484 = 635kPa (T . e V .)
qlim = γ d B ' N γ iγ + γ d DN q iq = 
2 159 + 439 = 598kPa (V . e M .)

170 + 389 = 559kPa (V . e V .)
 239kPa (T . e M .)
q −q 222kPa (T . e V .)
qamm = lim +q=
FS 210kPa (V . e M .)

197 kPa (V . e V .)

Esercizio XII.3
Un plinto rettangolare deve sostenere in condizioni statiche l’azione concentrata N, applicata
eccentricamente, ed il momento M, risultante dalle azioni orizzontali. Sapendo che il terreno è
costituito da limo sabbioso, con le proprietà geotecniche riportate di seguito e che la falda si
trova a profondità elevata, determinare il valore del fattore di sicurezza nei confronti della
rottura generale a lungo termine.
Dati:
γ = 18.5kN/m3
φ’ = 24°
c’ = 0kPa
D = 0.60m
B = 1.00m
L = 2.50m
eL = 0.30m
N = 150kN
M = 60kNm
figura XII.2
Soluzione XII.3
Nell’ipotesi che la fondazione possa considerarsi infinitamente rigida rispetto al terreno, il
carico assegnato (N ed M) equivale ad una forza concentrata N con eccentricità opposta a
quella assegnata (figura XII.3).
gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE
Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.5

L’eccentricità del carico N risulta pari a:


M
ey = − eL = 0.10m
N
La lunghezza ridotta della fondazione è pari a:
L' = L − 2e y = 2.30m

figura XII.3

Essendo la forza verticale N interna al nocciolo centrale d’inerzia (ey < L/6 = 0.417m), la
superficie di contatto risulta essere tutta compressa. In particolare si ha:
N  6e y 
pmax = 1 +  = 74.40kPa = pressione massima sul terreno
B ⋅ L  L 
N  6e y 
pmin = 1 −  = 45.60kPa = pressione minima sul terreno
B ⋅ L  L 
Essendo: il carico verticale, il piano di campagna ed il piano di fondazione orizzontali e la
coesione drenata del terreno nulla, il valore della capacità portante è dato dalla seguente
relazione (Meyerhof):
1
qlim = γBNγ λγ dγ + qN q λq d q
2
nella quale i fattori di capacità portante valgono:
π φ '
N q = eπtgφ 'tg 2  +  = 9.603
4 2
Nγ = (N q − 1) ⋅ tg (1.4φ ') = 5.716
i fattori di forma sono:
B π φ '
λγ = λq = 1 + 0.1 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.103
L' 4 2
ed i fattori di profondità valgono:
D π φ '
dγ = d q = 1 + 0.1 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.142
B 4 2
la pressione agente alla profondità del piano di fondazione è:
q = γ ⋅ D = 11.10kPa
il peso complessivo del terreno rimosso per la messa in opera della fondazione vale:
Q = qBL = 27.75kN
quindi, il carico limite unitario sul terreno di fondazione è:
qlim = 200.94kPa
il valore del carico limite risultante
Qlim = qlim BL ' = 462.16kN
e, infine, il valore del fattore di sicurezza richiesto è:

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE


Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.6

Qlim − Q
FS = = 3.553
N −Q

Esercizio XII.4
Un plinto quadrato deve sostenere in condizioni statiche il carico P (combinazione più
sfavorevole tra carichi permanenti e accidentali). Determinare la pressione ammissibile sul
terreno.

Dati:
γ = 18.5kN/m3
φ’ = 26°
c’ = 40kPa
D = 1.50m
B = 2.80m
α = 15°
FS = 3

figura XII.4

Soluzione XII.4
Capacità portante secondo Meyerhof:
1
qlim = γBNγ λγ dγ iγ + c ' N c λc d cic + qN q λq d qiq
2
nella quale i fattori di capacità portante valgono:
π φ '
N q = eπtgφ 'tg 2  +  = 11.85
4 2
Nγ = (N q − 1) ⋅ tg (1.4φ ') = 8.00
N c = (N q − 1) ⋅ ctg (φ ') = 22.25
i fattori di forma sono invece dati dalle relazioni:
B π φ '
λc = 1 + 0.2 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.512
L' 4 2
B π φ'
λγ = λq = 1 + 0.1 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.256
L' 4 2
i fattori di profondità valgono:
D π φ '
d c = 1 + 0.2 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.274
B 4 2
D π φ '
dγ = d q = 1 + 0.1 ⋅ ⋅ tg 2  +  = 1.137
B 4 2
ed i fattori di inclinazione del carico sono:
2
 α 
ic = iq = 1 −  = 0.694
 90 

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE


Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.7

2
 α
iγ = 1 −  = 0.179
 φ '
La pressione agente alla profondità del piano di posa della fondazione vale:
q = γ ⋅ D = 27.75kPa
Quindi il carico limite unitario vale qlim = 1570.64kPa . Infine, il valore della pressione
ammissibile richiesto, è dato dalla seguente relazione:
q −q
qamm = lim + q = 542.05kPa
FS

Esercizio XII.5
Una fondazione superficiale rettangolare (B = 2m, L=5m, D = 1m) su sabbia asciutta (γd =
16kN/m3, φ’ = 35°) sopporta il carico Q = 2500kN. Calcolare il valore del coefficiente di
sicurezza nei seguenti quattro casi: a) carico verticale centrato; b) carico centrato e inclinato di
10°; c) carico verticale con eccentricità eB = 0.20m nella direzione del lato minore; d) carico
inclinato di 10° con eccentricità eB = 0.20m.

Soluzione XII.5
I fattori di capacità portante per φ’ = 35°, secondo Vesić, valgono: Nq = 33.30, Nγ = 48.03. Il
carico agente alla profondità del piano di posa è q = γ d ⋅ D = 16kPa .
a) Fattori di forma secondo Vesić
B
sq = 1 + tan φ ' = 1.28
L
B
sγ = 1 − 0.4 = 0.84
L
Quindi, la capacità portante, il carico unitario d’esercizio ed il fattore di sicurezza valgono
rispettivamente:
1
qlim = ⋅ γ d ⋅ B ⋅ sγ ⋅ N γ + q ⋅ sq ⋅ N q = (646 + 682)kPa = 1328kPa
2
Q
qe = = 250kPa
B⋅L
q −q
FS = lim = 5.60
qe − q
b) Fattori di inclinazione del carico secondo Meyerhof
2
 α 
iq = 1 −  = 0.790
 90 
2
 α
iγ = 1 −  = 0.510
 φ '
La capacità portante ed il fattore di sicurezza valgono quindi:
1
qlim = ⋅ γ d ⋅ B ⋅ sγ ⋅ iγ ⋅ N γ + q ⋅ sq ⋅ iq ⋅ N q = (329 + 539)kPa = 868kPa
2
qlim − q
FS = = 3.64
qe − q
c) La larghezza equivalente della fondazione ed i fattori di forma sono rispettivamente:
B ' = B − 2e = 1.6m

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE


Esercizi di Geotecnica XII. Fondazioni superficiali pag. XII.8

B'
sq = 1 + tan φ ' = 1.224
L
B'
sγ = 1 − 0.4 = 0.872
L
La capacità portante, la pressione unitaria d’esercizio ed il fattore di sicurezza valgono:
1
qlim = ⋅ γ d ⋅ B '⋅sγ ⋅ N γ + q ⋅ sq ⋅ N q = (536 + 652)kPa = 1188kPa
2
Q
qe = = 312.5kPa
B '⋅L
q −q
FS = lim = 3.95
qe − q
d) Utilizzando i fattori correttivi determinati nei punti precedenti si ha che la capacità portante
ed il fattore di sicurezza valgono:
1
qlim = ⋅ γ d ⋅ B '⋅sγ ⋅ iγ ⋅ N γ + q ⋅ sq ⋅ iq ⋅ N q = (263 + 539)kPa = 802kPa
2
q −q
FS = lim = 2.65
qe − q

gsimoni@dicea.unifi.it BOZZA SOGGETTA A REVISIONE