Sei sulla pagina 1di 12

RICETTARIO

ANTIPASTI
PRIMI
SECONDI
DOLCI
SNACKS
ANTIPASTI

PRIMI
SECONDI
DOLCI
SNACKS
TROFIE CON CREMA DI ZUCCHINE E PANCETTA

INGREDIENTI (per 4 persone):


320 g Trofie
500 g Zucchine
100 g Pancetta affumicata
10 g Cipolla
60 g Olio evo
50 g Acqua di cottura
q.b. Sale
q.b. Pepe

PREPARAZIONE:
Per preparare le trofie con crema di zucchine e pancetta iniziate dalla preparazione delle
verdure: lavatele ed asciugatele, poi spuntatele. Prendere le zucchine piccole, tagliatele a
metà nel senso della lunghezza e poi a piccole mezzelune in senso orizzontale. Tenetele da
parte. Passate alle zucchine per la crema: tagliatele prima a listarelle non troppo grosse e
poi a cubetti e tenete anch’esse da parte. Passate alla pancetta tagliandola a striscioline e
poi a piccoli cubetti. Ora riempite un tegame con abbondante acqua salata e portate a
bollore. Mentre si riscalda prendete una padella antiaderente e fate rosolare della cipolla.
Quando sarà rosolato toglietelo ed aggiungete 50 g di pancetta, i 550 g zucchine e
mescolate gli ingredienti. Regolate di sale e pepe, quindi aggiungete 50 g di acqua di cottura
per la pasta. Fate cuocere così per 15 minuti a fuoco vivace. Dopodiché trasferite gli
ingredienti in un recipiente dai bordi alti e frullateli con un mixer ad immersione. Dovrete
ottenere una crema liscia ed omogenea che ritrasferirete nella padella in cui avete cotto gli
ingredienti, senza però scaldate. A questo punto l'acqua del tegame sarà a bollore e potete
lessare la pasta. Mentre la pasta cuoce versate pancetta e zucchine per la decorazione del
piatto in una padella antiaderente. Scottate gli ingredienti per 8 minuti a fuoco moderato
senza aggiungere olio. La pasta sarà ora al dente: trasferitela direttamente nella padella
con la crema di zucchine aggiungendo 50 g di acqua della pasta per ultimare la cottura.
Amalgamate bene gli ingredienti e, quando l’acqua sarà stata assorbita, aggiungete
zucchine e pancetta a pezzetti e mescolate gli ingredienti per amalgamarli.
SPAGHETTI CACIO E PEPE

INGREDIENTI (per 4 persone):


320 g Spaghetti
200 g Pecorino
q.b. Pepe nero in grani
q.b. Sale fino

PREPARAZIONE:
Per preparare gli spaghetti cacio e pepe, come prima cosa occupatevi di grattugiare 200 g
di Pecorino. Proseguite mettendo a bollire l'acqua in un tegame (mettetene circa la metà di
quanto ne usate di solito per cuocere la pasta, così sarà più ricca di amido) e quando
bollirà potete salare a piacere. Una volta salata, potete cuocere gli spaghetti. Nel frattempo,
versate i grani di pepe interi su un tagliere, quindi schiacciateli pestando con un pestello
per carne o un macinino. In questo modo si sprigionerà maggiormente il profumo pungente
del pepe. Versate metà dose di pepe schiacciato in una padella ampia antiaderente,
tostatelo a fuoco dolce mescolando con una paletta di legno, poi sfumate con paio di mestoli
di acqua di cottura della pasta. Le bollicine che vedrete comparire saranno dovute all'amido
contenuto nell'acqua. Scolate quindi gli spaghetti quando saranno molto al dente (tenendo
da parte l'acqua di cottura) e versateli direttamente nella padella con il pepe tostato;
proseguiranno la cottura con il condimento. Smuovete la pasta continuamente con delle
pinze da cucina per farla "respirare" e aggiungete un mestolo di acqua o due al bisogno,
per continuare la cottura risottando gli spaghetti. Continuate a versare un mestolo di
acqua solo al bisogno (quando vedete che la padella è quasi completamente asciutta) e a
rimestare con le pinze da cucina. Nel frattempo che la pasta arriva a cottura, occupatevi
della crema al Pecorino (non iniziate prima questa operazione perchè la crema si
rapprenderebbe troppo): versatene circa metà dose di Pecorino grattugiato in una ciotola.
Aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta sul Pecorino grattugiato. Mescolate
con una frusta in maniera energica e aggiungete ancora acqua al bisogno. Unite poi la dose
restante di Pecorino, tenendone poco da parte per condire successivamente. Unite ancora
un po' di acqua al bisogno: in questa fase dovrete calibrare bene dose di Pecorino e acqua
per ottenere una cremina della giusta consistenzae senza grumi. Terminate la cottura della
pasta, aggiungendo poca acqua calda ancora se necessario; prima di unire la crema di
Pecorino, mescolate brevemente la crema ponendo la ciotola sopra il vapore del tegame con
acqua calda, mescolate sempre con la frusta, così da riportare la crema ad una
temperatura simile a quella della pasta. Spegnete il fuoco della padella con gli spaghetti e
versate la crema di Pecorino. Mentre versate la crema di Pecorino sugli spaghetti, muoveteli
continuamente con la pinza da cucina, versate anche il Pecorino che avevate tenuto da
parte, mescolate e saltate ancora la pasta quindi impiattate i vostri spaghetti cacio e pepe
e insaporite con il restante pepe, gustate subito in tutta la loro cremosità!
PASTA RICOTTA E NOCI

INGREDIENTI (per 4 persone):


320 g Pasta
400 g Ricotta vaccina
50 g Noci
20 g Olio evo
q.b. Noce moscata
q.b. Sale
q.b. Pepe

PREPARAZIONE:
Per preparare la pasta ricotta e noci iniziate lessando in abbondante acqua salata la pasta.
Mentre i fusilli cuociono, dedicatevi al condimento: sminuzzate le noci tenendone da parte
alcuni gherigli interi per la decorazione finale. Versate l’olio una padella antiaderente dal
fondo largo. Poi aggiungete la ricotta. Scaldate a fuoco molto dolce e mescolate con una
spatola. Stemperate quindi con un mestolo di acqua di cottura della pasta, ne serviranno
circa 150 g. Poi con le fruste a mano continuate a rimestare bene gli ingredienti per rendere
cremosa la ricotta. Aggiustate di sale e pepe. Infine aggiungete le noci e amalgamatele al
condimento, aromatizzando con la noce moscata. Scolate la pasta al dente direttamente
nella padella con il condimento e amalgamatela agli altri ingredienti, mescolando per 1
minuto ancora. Ora la pasta ricotta e noci è pronta per essere portata in tavola. Guarnite
il piatto con le noci intere e gustate!
ANTIPASTI
PRIMI

SECONDI
DOLCI
SNACKS
ANTIPASTI
PRIMI
SECONDI

DOLCI
SNACKS
ANTIPASTI
PRIMI
SECONDI
DOLCI

SNACKS
TROFIE CON CREMA DI ZUCCHINE E PANCETTA

INGREDIENTI (per 4 persone):


320 g Trofie
500 g Zucchine
100 g Pancetta affumicata
10 g Cipolla
60 g Olio evo
50 g Acqua di cottura
q.b. Sale
q.b. Pepe

PREPARAZIONE:
Per preparare le trofie con crema di zucchine e pancetta iniziate dalla preparazione delle verdure:
lavatele ed asciugatele, poi spuntatele. Prendere le zucchine piccole, tagliatele a metà nel senso della
lunghezza e poi a piccole mezzelune in senso orizzontale. Tenetele da parte. Passate alle zucchine
per la crema: tagliatele prima a listarelle non troppo grosse e poi a cubetti e tenete anch’esse da
parte. Passate alla pancetta tagliandola a striscioline e poi a piccoli cubetti.

Ora riempite un tegame con abbondante acqua salata e portate a bollore. Mentre si riscalda prendete
una padella antiaderente e fate rosolare della cipolla. Quando sarà rosolato toglietelo ed aggiungete
50 g di pancetta, i 550 g zucchine e mescolate gli ingredienti. Regolate di sale e pepe, quindi
aggiungete 50 g di acqua di cottura per la pasta. Fate cuocere così per 15 minuti a fuoco vivace.

Dopodiché trasferite gli ingredienti in un recipiente dai bordi alti e frullateli con un mixer ad
immersione. Dovrete ottenere una crema liscia ed omogenea che ritrasferirete nella padella in cui
avete cotto gli ingredienti, senza però scaldate.

A questo punto l'acqua del tegame sarà a bollore e potete lessare la pasta. Mentre la pasta cuoce
versate pancetta e zucchine per la decorazione del piatto in una padella antiaderente. Scottate gli
ingredienti per 8 minuti a fuoco moderato senza aggiungere olio.

La pasta sarà ora al dente: trasferitela direttamente nella padella con la crema di zucchine
aggiungendo 50 g di acqua della pasta per ultimare la cottura. Amalgamate bene gli ingredienti e,
quando l’acqua sarà stata assorbita, aggiungete zucchine e pancetta a pezzetti e mescolate gli
ingredienti per amalgamarli.