Sei sulla pagina 1di 2

LEZIONE N 1 PRESENTAZIONE

MI CHIAMO….

I VOSTRI NOMI…….

COSA PENSATE CHE VOGLIA DIRE VENIRE A CATECHISMO? COSA SAPETE DI GESU’? CONOSCETE QUALCHE
PREGHIERINA CHE DITE INSIEME ALLA MAMMA O AL PAPA’?

Cari bambini noi a partire da oggi ci incontreremo qui insieme due volte al mese, per parlare di Gesù, per
conoscerlo meglio e per fare amicizia con Lui. Ci saranno delle regole ovviamente, che ci serviranno per
stare meglio tutti insieme e con Gesù vediamo secondo voi quali potrebbero essere…….

(PREPARARE UN FOGLIO FORMATO A4 CON LE REGOLE DEL GRUPPO DA APPENDERE NELLA STANZA
ADEBITA A CATECHISMO).

Bambini dovete sapere che Gesù è un amico un po’ speciale, che ci conosce tutti per nome e che ci parla
attraverso le parole della mamma e del papà, della maestra di religione durante la scuola, attraverso me che
sono la vostra catechista e grazie alle parole del parroco (Don Fabrizio) che ci incontra la domenica a messa.

Anche se voi non lo vedete, Lui è con voi tutti i giorni vi è accanto e vi vuole bene, se noi vogliamo fargli
festa e ringraziarlo della sua amicizia basta cercare di essere presenti alla messa domenicale, perché la
messa è come una festa di compleanno di qualche vostro compagno di scuola a cui siete invitati e alla quale
siete felici di partecipare per far festa insieme ai vostri amici.

Se la mamma o il papà non vi possono portare a questa festa perché impegnati in cose importanti voi non
siete tristi? Ecco allora immaginiamo che ogni domenica Gesù ci inviti a casa sua per festeggiare insieme il
dono della sua amicizia, chiediamo ai nostri genitori di accompagnarci così da festeggiare tutti insieme, mi
troverete sempre lì ad accogliervi.

Settimana dopo settimana raccoglieremo notizie su Gesù impareremo a conoscere la sua vita, a conoscerci
meglio tra di noi, faremo qualche piccolo lavoretto insieme da lasciare qui nel nostro oratorio per mostrare
agli altri bambini, ai vostri genitori, al parroco cosa stiamo imparando, con oggi inizieremo un “viaggio”
(diciamo così) che ci porterà a diventare una piccola “Famiglia” che condivide l’affetto di un amico speciale
Gesù.

La prossima volta leggeremo insieme una storia che ci porterà alla scoperta di un nuovo amico.
1. NON URLIAMO;(ci piace stare bene insieme senza
confusione)
2. PER DIRE QUALCOSA ALZIAMO LA MANO; (se parliamo
tutti insieme nessuno capisce niente)
3. OGNI VOLTA CHE CI INCONTRIAMO ABBIAMO CON NOI
TUTTO L’OCCORENTE; (se ci manca qualcosa come
facciamo a lavorare?)
4. NON PORTIAMO GIOCHI; (qui si fanno giochi speciali)
5. ASCOLTIAMO CON ATTENZONE CIO’ CHE DICONO LA
CATECHISTA E I COMPAGNI; (scopriremo cose
interessanti)

CLASSE II
(firmano tutti i bambini)