Sei sulla pagina 1di 3
totalmente diverso. © Tipi di verbi pronominali In italiano esstono mokissimi verb che, unit a paticclle pronominal o riflesive,subiscono un cambiamento di significato, «volt ive (vest, ans) in ae casi molto marcato: & ‘oto a tut cos signifi prendre. Main italino abbiamo la forma prenderi con nalano ce significa “itigae”c prendenela che significa euu’alea cona (offenders, rimancr male’) € ancora posiamo dire prone bone render eae, prone {ta Econ por mot ales veri (Quasi tut i verbi di movimento possono essere abbinati ai pronomi riflssvie alla paticella me: sndarene, starsene,wscirsene,tarnarsene ec. A volte il verbo pronominale esse solo in «quella forma, non esse ciot senza pronome |Lverbi pronominal possono avere un significato in sé (per esempio andarene ha we suo senso aonomo) oppuie essere utiliza solo in determinate foernule efrasi (nom evite sonarsla, ma este cantanela suonarsela, non esiste fren, ma esate frsene wna naione «cost via) | > Le particle pronominal hanno in faiano un forte aor “afetino™. Questo significa che ote ade “mangio ‘una bistecca" posso dire che “mi mangio uno bistecca. La difeerva & profonda dal puto di sta de “messaggo" che vogi tasmettere:“mangio una bisteca” la comunicazone di uninformazone(& comunico uel che sto facendo); “mi mangio una bistecc bs comunicazione di un modo d essere (non ti comunio tanto pronomi Chiamiamo "verbi pronominali” quei verbi coniugati regolarmente insieme a una 0 pitt particelle pronominali (i pronomi riflessivi e le particelle ci, ne, la Ie): queste particelle ‘non hanno alcun significato in sé, ma danno al verbo un senso leggermente o spesso Ho pro il bro che mi avevi chien. Uinliaice: prendre) Si prso un po com i fiatell. iii _prendersi sisile a "ltigare") ‘Me ka sono pres per i wo ceomportamento. (infin: renders, simile ad “offenders) Vartene, non 2 velo pit vedere! Cerne torniame «casa? Questa fta oppo noios Teri me la sono spassata « Gardaland! (aon existe il verbo “space” ma solo *spasaela”) (Ogi volua che incontro Beppe mi arrabbio, (nom esisteil verbo “arrabiare™ ma solo “wmbbian”) To ne vai owe? Silo se la canta ese la suoma (€ nessa lo segue nel suo ragionamento, fr cue da solo) Onmai Luisa ba lait, dev fartene wna ragioneo contnuerai a oie. ( accetare la rele) «a facio, quarto chi sono: sono uno che manga a iste). Alo stes0 mado una fase came “waa es, St sul ono, mo una sort, quedo una pata teevsone reso a cso tuto pomeriggo és comanicazone dna sere di rfrmavonsesenzakrente disco tees Mase dco "me ne vadoo case, me ne osu duane, mfr una sigareto, mi gurdo un peta eerie € ‘mene rest os titi omer vg opto tasmetere una immagine ime, una mia foto chee ilo modo dese pi chemi age {prine che questvtsano props dl par ha qu un cule ondamerto-non ano perché reso basso ‘opopalre, quanto perch scrvendo ho pil spss Fesgrza “ee rfrmazion obit" Nal paleo €imvee ase pil equete che voi in qualche modo die anche uvimmagine dime. © verbi pronominali pitt prequenti ‘Anwar (li mezz) (piano con ge) are liigavne ei ison anda di mez, Bhi, sat pone con Fale Andancne Viene Asperarela Questa non me ape ‘Avrcla (on gn) Siero on Ave (abbastina) [Neb aban di que stoi Asrbbians 1s arnabbct con ne? Ma eb 1 bo fad Batersla Nea ono bata a gob ate Bersla ‘Nin sono wn ingenuo tome ls eva, Buggerarsene ‘Me ne bugger Butera (ul ‘Meg butard rider Cantarela (¢ suonarsl) tut dao cnt a sna Gapine Quast goons pe soa el inure Now Fete cinco pita? Covarela Hota Taamec me lt son cava, Dare ete) Gan que leva eolio da den Darla (bow) Verna rd a ee #2 Dare/DarneDarsene Gene bw date tate! Darsla( gambe gambe lve) ‘Me awn doa pabe et Dirk (eed Pa dirs tte, anc bo sag Dinme i eu i color, quate) Quando ho inconnat liene o deve quatre Dormia Me asona darnca eta le matin Entrar Fi quel che eo che ena? Farcela Entice mac Ho ae. Farl (a pacrone, lungs) Quant a fa tga! Fame (unaltea dll ue, un dramas) Qual magainn ne hafta al dele me Fel ett, ado) Dalla para mela fio ota Fauene (una rgione) ‘a die acetie questa siutsone Farsi (da pure. fort) 2 fa deport al momento gis Flanla ‘Me a sna late di macs ila Fini? Fowcersene Fone! France Ghise ne qa! Gea Me ha gre voir Godlenla In nace me la sno proprio godt Infichirtene Nene infcho de toprol Iovendesla (on ga) Lavasene le mani) Legarea (al dito) Mandar (git) Meera (gs dura, su questo tono) Merercels (ewe) Meer Meer Meera Morisene Parirsene Pasar (copra) Pasarela (benelmal) Pensa Fanaca Non potere (pia) render (gusto) Trendel (lla Tontana bene/ale) Frendere/ne Drendersla (eon ge, comods, a cuore) Frvarel Racconala (usa) Riera Aifrsla Rimanersene Rimerterc Ritomarsene Super (re) Supers ange) Saperne (una pit del diavole) Sholognarsela Sirigarel Senn Scntiene (i core e i rude) Senisela| Smesterla Spasasela Souaglarel Srignarela Saari Starsene “irarla (per le hunghe) Tornarsene Uscirsene Vederci Nederls Vedersela (brutta, con) Volercene Volerci Volerne (2 qualeuno} Qed se intendona Previa lecarmene le mai ‘Non lo dimen: me eo al dita! Z EB cifcile mandana gic ‘Sela met su queso tana chidizmo Fargomente. (Gel mere tua pr far bee. G met wn into Mii some meso com impegno Come le meta? ‘Me ne marivo per quelle atric! ‘Menesono parte con due sol [Non son permalosc pase spr. Come tela pai? Sela pea con® inate continue a parlare ‘Sei. offesivo con lui. Dose piantara di provcrll ‘Sn anc, now ne po pte ‘Ainizio non volvo, ma poi ci ho pro gusta. (Gio dato la rata nisi ma us Th prs bee a piccolo quate nebo pres! “Ls a prone sempre con me iho provats cio rust. [Non me la rccot gil Ho io het lari st iba Non puoi rifartela com me. ler sera me ne ona vias a iho rime nsec dl ‘Meme ono rtrnato a i Gis fre co la citar! Quel raga as hang ‘Ne sai una pit del diavoa. Se Te sbolgnata alla cbtichel ‘Mela sri da solo, graze ‘Da quesercchio non cient Silat nebo sett dicted rude! el set ed dari nna mane? Smet! ‘Al mare cel siamo spasat. 1 gusta stuasione® meglio subarea. (Che noi questa rinione! lo mela signa [Non acct questo viata: nom cite! “Ave li bree me ne no ata ale. Vai al odo, non tiara perl lunghe! Vera le dite mene sano tornato st Allipronia se scto con novia genial, Senza ochial cede pace, Ts come le sedi? Che pens della staacione? Quando bo pera i lvore me la on visa brat Ce ne rol per imbragiae uno come me! Quant i vaoe per arian a Venece? Hla shagito con me, mano gine voli. I Reuecio di Portogallo e la Reginotta si sposarono; e se ne stettero e se la godettero e a noialtri nulla dettero. {ip apna “LU nab | © A-B) Seehtaforma verbalegiusa per ognuno di quest episod. sat arigta dha provto Se a sone dat setters ‘avon dinmigaaaa ‘tla beviamo stearate era 1. Imedicoaveva quasi into Vorario di ambulaorio ma & sao chsmnato por ua urge, Per fortuna non era niente di gave quindi —_ in un quaro dora 2. Laura ha avo un incidene in mocorino, Fra senza easco,Vincosciente, ma con qualche lve, 3, Ho prenat a stdin i edesco, ma mi sa che mole pt tempo di quello che pensava 4. La mogliedi Aro Dialea parte Axuso non sta main cas. col gaewne del futvendle 5, alto giomo dei agazsin, giocando a pallone in cone, hanno roto una insta € a gambelevate 6. Seino con mse da quando ho inwitat la sia ragaza al cinema 7. miei volevano speclare in Bors, ma _ diverse miglaia di euro, 8. Ho inconrato Roberto ad una festa di una in amica elai—bit 9, Sin da quando eravamo bambi! Elena ci ha sempre raecontato un seco di bug, ma orm non pit 10. Ho dovuto dice ai bambini di___di gia, perce deurbavano i vii Segui Pesempio. 1. Laura se Te bartura non appena ha visto la smal para 2. Senza occhiali ci vedo piutosta male 3. Se non ali il volume non ci sent. 4. Sin Antonio che non ha passato Pesame eramnte non me ka sento di dite ad ‘Guarda che se contin a fate i caprice tele dol 6, Quanto ci si mete da Roma a Napoli? 7. A Ferragosto me ne sono rimast in eas, 8. -Mi pace che Luca se la pass piutosto bene, 9. Non dirmi che Saverio se 18 svignata, come al solo! 10, Quella che Targomento di cui stavamo parlando! dici non Centra nulla con «sare, conduore la vita A impiegare tempo ff ved ig. andare vie senza fri vedere ‘b.semtie, udire is piechiare 1, aver il coaggo, qualeosa © A- B) Completa Particolo coniugando i verbi nella persona e nel tempo adatto. Storie dalla Repubblica delle banane ‘Cari lettori, Un nuovo aticolo dalla vosta invita nella bellisima Repubblica delle banane, Come avrete sicuramente sentir, wkimamente la sdente epublica sea attraversindo un period buio: la eis economica (fila) da padions e molti giovani (andarsene) allestero per tovare un lavoro per mantenersi- La cosa pit ii cola 8 comunque eappresencaa dalf ata le governo, preseduro da tun gagloffo che (ridesla) delle © fa quello che vuole comandando come un boss di periferia, Ogni giorno (aentinene) maggior parce dei citadini nom (poterne) —_ primo ministro (siperme) indagato, (vere) di cottee di crude, la popolizione (averne) abbastanza la proprio pit! Sembra perd che il caco tuna pit del diavolo, visto che, ogni qual volta viene sempre fos innocente come un angicltto!Insomma, (dar a bere a tutti e poi (prenderela dice, gla (inner) al dito esta pensando a varare nuove leg che tlgano pocer agli organi g Anz, sembra proprio che (legarila) anche con i magistrati, che, dizi Questa persitenza di malgoverno e mancataapplicazione dllagiustiia ha portato ad una depresio ne generalizzta nei cittadini. Molt giovani ormai dicono che (infwhiarene) € (abatersene) della polisca, ormai vogliono pensare solo a sé © (ipassenel) ___. Ormai non conta pit se (ew ~sspere). Fare nella tua specia izazione, ma solo se hai conoseenze important, quindi tanto vale prenderla con flosofia e godersi Tsomms, a vita nella Repubblica delle Banane ultimamente non & molto facile, ¢, nonostanterutt (divme) eat j calor, al momento non si vedono grandi cambiamenti Per foreuna che le banane sono ancora ottime! Alla prossima. © A oB Risolyi il cruciverba. Vertical 1. "Davvero non mi interesa! Non ne frega niente! 2, “Oggi cera wn sole meraviglioso! Cel siamo davvero 3. “Ilditerore non vuole exponsabilits, haa deciso di Je mani 4, Una sigla ches usa per chiedere aiuto, 7. “la festa finita tard, ma noi ce ne siamo verso le 11 Orizzontali > 2. Un punto nel cali. 5. *Scusa, ma senza occhiali io non ci 6, “Mi sono trovatoallimprovviso in una rissa, me la sono, proprio 9. *Mio padre era proprio arabbiato, per ha deciso di sul ridere 10. Unione Operaia, 11. "Basta! Non ce la faciamo pit 13. "Laura non stava bene iti € ® giorno a leno 14.La donna di Adamo 15,"Scusa, ma mia nonna ha problemi di ‘udito enon sent bene 16."Ho investio in Borsa ma ci ho parceehi soldi” & Dilui, 9. plural di “buia 12, “Ivo & bravssimo com la chitars, «i st proprio <4 15, La sigla dell provincia di Como, 17, Ame