Sei sulla pagina 1di 10

AGENZIA PER IL DIRITTO ALLO

STUDIO UNIVERSITARIO
DELL’UMBRIA

1.1 SERVIZIO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO E


INTERVENTI POST-UNIVERSITARI

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

n. 220 del 27/03/2018

Oggetto: Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio
universitario a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Determinazione nuovi elenchi studenti
non idonei ed esclusi - Adozione nuova graduatoria studenti beneficiari di borsa di studio e di borsa
di studio FSE. Dichiarazione di decadenza dai benefici n. 82 studenti per rinuncia agli studi/ai
benefici e per esito negativo controlli ex art. 41, co. 1, let. b).

Il dirigente del Servizio


Dott.ssa Stefania Cardinali
(Firmato digitalmente ai sensi della normativa vigente)

Determinazione n. 220 del 27/03/2018


IL DIRIGENTE

VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni ed integrazioni;


VISTO la legge regionale 1 febbraio 2005, n. 2 e i successivi regolamenti di organizzazione,
attuativi della stessa;
VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni;
VISTA la legge regionale 9 agosto 1991, n. 21;
VISTA la legge regionale 28 marzo 2006, n. 6, come modificata ed integrata dalla legge regionale 5
marzo 2009, n. 4 e dalla legge regionale 12 febbraio 2010, n 9;
VISTO l’art. 17-ter del DPR n. 633/72;
VISTO il D.P.G.R. 10 gennaio 2018, n. 1, relativo alla nomina del Commissario straordinario per
l’Agenzia per il diritto allo studio universitario – A.Di.S.U., con decorrenza dal 10 gennaio 2018 e
con durata fino alla costituzione del Comitato di indirizzo, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 10,
comma 6 della L.R. 2/2017, e comunque non oltre il 30 giugno 2018, salvo proroga;
VISTO il decreto del Commissario Straordinario n. 113 del 29/12/2017 di approvazione del
bilancio di previsione pluriennale 2018-2020;
VISTA la legge regionale 28 febbraio 2000, n. 13;
VISTO il regolamento di organizzazione dell’Agenzia vigente;
VISTO il decreto legislativo del 23 giugno 2011, n. 118 e sue successive modifiche ed integrazioni;
RICHIAMATO il Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio
universitario a.a. 2017/2018 adottato con Decreto del Commissario Straordinario n. 63 del 29/06/2017;
DATO ATTO, in particolare, del disposto di cui agli articoli del Bando di concorso di seguito indicati:
1) TITOLO I – DISPOSIZIONI GENERALI
Art. 3 “Benefici a concorso”, che alla lettera a. individua tra i benefici messi a concorso la borsa
di studio (annuale/semestrale) precisando che la stessa include la fruizione gratuita del servizio
mensa e, con particolare riferimento gli studenti fuori sede, la fruizione gratuita del posto letto
purché non abbiano compiuto i 28 anni di età alla data di scadenza dell’istanza
Art. 8 “Modalità di presentazione delle istanze”;
Art. 9 “Termini per la presentazione delle istanze”;
2) TITOLO II – BORSA DI STUDIO
Art. 11 “Requisiti generali di ammissione”
Art. 13 “Requisiti di merito”
Art. 15 “Requisiti di reddito”
Art. 16 “Determinazione dei requisiti di reddito”
Art. 18 “Periodi di fruizione della borsa di studio”
Art. 22 “Cause di esclusione”
3) TITOLO IV – INTERVENTI E SERVIZI IN FAVORE DI STUDENTI CON DISABILITÀ il quale al fine di
agevolare il percorso di studio degli studenti con disabilità, disciplina requisiti di accesso al bando e
periodi di fruizione dei benefici più favorevoli, disponendone l’applicazione anche agli studenti per i
quali, nel corso dell’anno accademico, siano sopravvenute condizioni di infermità gravi e prolungate,
debitamente certificate.
4) TITOLO V – GRADUATORIE BORSE DI STUDIO E CONTRIBUTO DI MOBILITÀ
Art. 35 “Elenchi degli idonei e graduatorie dei beneficiari”
Art. 36 “Pubblicazione degli elenchi degli idonei e delle graduatorie dei beneficiari”
5) TITOLO VII – CONTROLLI DECADENZE REVOCHE SANZIONI E DISPOSIZIONI FINALI
Art. 41 “Controlli sui requisiti e sulla documentazione”, che al comma 1, lettera b., prevede la
verifica entro il 31 marzo 2018 dei requisiti di merito per gli studenti iscritti ad anni successivi
al primo che dichiarano crediti formativi in attesa di convalida;
Art. 42 “Dichiarazione di decadenza dai benefici e restituzione degli importi”
EVIDENZIATO che, secondo quanto previsto all’art. 35, comma 1 del Bando di concorso a.a. 2017/2018
gli elenchi degli studenti idonei alla borsa di studio vengono stilati sulla base dei requisiti generali di
ammissione (ex art. 11) dichiarati ai sensi del DPR 445/2000 in fase di compilazione dell’istanza oppure
accertati, nei casi in cui sia stata già effettuata la verifica con gli enti detentori dei dati;
EVIDENZIATO altresì che l’Art. 3 comma 2 sopra riportato dispone che le borse di studio “«omissis»
verranno concesse nel numero consentito dai finanziamenti assegnati all’Agenzia dal Ministero
dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR) nell’ambito del piano di riparto del fondo integrativo
statale per la concessione di borse di studio per l’anno 2017, integrati con quelli eventualmente assegnati
dalla Regione Umbria per l’anno 2017, ex L. R. 18/1990 «Misure di sostegno a favore di studenti
provenienti da paesi non appartenenti all’U.E.». La tipologia di beneficio di cui alla lett. a. potrà essere
finanziata anche con le risorse del Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo 2014-
2020”;
RICHIAMATA la DGR n. 928 del 28/07/2017 recante “PO FSE Umbria 2014-2020 – Programmazione
dell’intervento specifico “Borse di studio ADISU” a supporto della strategia regionale per la
specializzazione intelligente – Determinazioni”;
RICHIAMATO il DTR n. 84 del 11/08/2017 recante “Po Fse Umbria 2014-2020 - Progetto Sperimentale
“Borse di Studio Adisu” a supporto della strategia regionale per la specializzazione intelligente (ex DGR n.
928/17) – Determinazioni” con il quale si è provveduto all’adozione - nel rispetto della normativa europea,
nazionale e regionale relativa al FSE e in esecuzione dei disposti di cui alla DGR n. 928/17 - del “ Po Fse
Umbria 2014-2020 - Progetto Sperimentale “Borse di Studio Adisu a supporto della strategia regionale per
la specializzazione intelligente”;
RICHIAMATA la DD n. 9654 del 25/09/2017 del Servizio Università, Diritto allo studio universitario,
Ricerca – Regione Umbria recante “DGR n. 928 del 28/07/2017. Approvazione Progetto «Borse di studio
ADiSU» PO FSE Umbria 2014-2020 Asse III Istruzione e formazione P.I,. 10.2. Impegno di spesa €
600.000,00 E.F. 2017/2018 Capp 02814/8020; 02814/8025; 02841/8045 a favore di ADiSU” con la quale si è
provveduto, tra l’altro:
all’approvazione del “Po Fse Umbria 2014-2020 - Progetto Sperimentale “Borse di Studio Adisu” a
supporto della strategia regionale per la specializzazione intelligente” (ex DTR 84/17)
alla concessione del finanziamento di € 600.000,00 ad ADiSU per le borse di studio a supporto della strategia
regionale per la specializzazione intelligente e contestuale imputazione contabile della spesa sui
rispettivi capitoli di competenza dei bilanci di previsione regionali negli esercizi 2017 e 2018;
RICHIAMATE, in particolare, le seguenti Determinazioni Dirigenziali:
n. 973 del 28/12/2017 recante “Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il
diritto allo studio universitario a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Accoglimento/rigetto istanze
di riesame avverso i disposti ex D.D. 676/17. Determinazione nuovi elenchi studenti idonei, non idonei
ed esclusi - Adozione graduatoria studenti beneficiari di borsa di studio e di borsa di studio FSE.”;
n. 6 del 15/01/2018, recante “Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto
allo studio universitario a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Rettifica disposti ex D.D. 973/17.
Integrazione graduatoria beneficiari. Rideterminazione del fabbisogno finanziario a valere sui fondi
ministeriali e regionali. Accertamento di euro 1.800.000,00 cap. 20 BP 2018. Impegno e liquidazione
euro 5029,20 studenti adicod 94819, 117433, 136709 cap. 460 BP 2018” ;
n. 31 del 23/01/2018 recante “Bando di concorso a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Rettifica
status "pendolare", "in sede" "fuori sede" n. 59 studenti ex D.D. 973/17. Rideterminazione del
fabbisogno finanziario a valere sui fondi ministeriali e regionali. Richiesta restituzione importi erogati
in eccedenza n. 41 studenti. Accertamento in entrata per euro 14.112,85 - Cap 130 - BP 2018.
Corresponsione integrazione I rata in favore di n. 7 studenti. Impegno e liquidazione di Euro 5.116,59 -
CAP 460 - BP 2018”;
n. 75 del 13/02/2018 “Bando di concorso a.a. 2017/2018 - Istanze di riesame vs Elenco
Esclusi/Non idonei Borsa di studio ex D.D. 973/17. Accoglimento/Rigetto. Dichiarazione di
decadenza per rinuncia agli studi (n. 7 studenti) Integrazione elenco idonei e rideterminazione
del fabbisogno finanziario per erogazione bds in contanti”;
DATO ATTO che:
n. 14 studenti risultati beneficiari di borsa di studio (ex D.D. n. 973/17), hanno presentato con
decorrenza 13/02/2018, formale dichiarazione di rinuncia agli studi e/o ai benefici per l’a.a.
2017/2018;
ai sensi del sopra richiamato art. 9 risultano pervenute n. 3 istanze di borsa di studio presentate
oltre la scadenza del 5 settembre 2017 da parte di studenti che si immatricolano a Scuole di
specializzazione e/o a Dottorati di ricerca;

Determinazione n. 220 del 27/03/2018


a seguito di quanto disposto all’art. 41, co. 1, lett. b. del bando di concorso a.a. 2017/2018, è
stata ultimata l’istruttoria relativa alla verifica dei requisiti di merito, per gli studenti iscritti
ad anni successivi al primo che dichiarano crediti formativi in attesa di convalida, e del
requisito di iscrizione, per gli studenti che si immatricolano ad un primo anno di laurea
specialistica;
ATTESO che, per quanto sopra precisato ed in base agli esiti della conseguente attività istruttoria
effettuata dagli uffici competenti, risultano le seguenti variazioni agli elenchi di cui alle
determinazione n. 973/17 (successivamente modificati ed integrati con gli atti nn. 6/18, 31/18 e
75/18) riepilogate all’Allegato A (Tabelle 1/5) al presente provvedimento, parte integrante e
sostanziale dello stesso, recante “Elenchi ex dd 973/17 e s.m.i. – Variazioni”:
n. 82 studenti passano da “idonei” a non “idonei/esclusi”
n. 2 studenti passano da “esclusi” ad “idonei”
n. 1 studente passa da idoneo “bds ordinaria” ad idoneo “bds con disabilità”
n. 6 studenti passano da idonei “bds semestrale” ad idonei “bds annuale”
ATTESO altresì che, a seguito dell’istruttoria compiuta sulle nuove istanze pervenute, risultano
ulteriori n. 3 studenti idonei beneficiari, come riepilogato al sopra richiamato all’Allegato A –
Tabella 6;
RITENUTO pertanto di dover procedere alla rideterminazione dei nuovi elenchi degli studenti non
idonei/esclusi dalla borsa di studio a.a. 2017/2018 e della graduatoria dei beneficiari e, conseguente,
adozione dei seguenti allegati:
Allegato B: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 - Graduatoria beneficiari di borsa di studio/borsa
di studio con posto letto - Marzo 2018”;
Allegato B1: “Beneficiari di borsa di studio a.a. 2017/2018 a valere sul FSE - Marzo 2018 ”
Allegato B2: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 – Elenco non idonei alla borsa di studio
2017/2018 - Marzo 2018”;
Allegato B3: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 – Elenco esclusi dalla borsa di studio
2017/2018 - Marzo 2018”;
RITENUTO altresì di dover dichiarare la decadenza dai benefici per l’a.a. 2017/2018 dei n. 82
studenti che passano da “idonei” a “non idonei/esclusi” riportati in elenco all’Allegato C, recante
“Bando di concorso 2017/2018 – studenti decaduti per riscontro negativo verifica requisiti ex art.
41 co. 1 lettera b e per rinuncia ai benefici”, precisando che:
gli studenti medesimi sono tenuti, ai sensi del sopra richiamato art. 42 del Bando in oggetto, alla
restituzione di tutte le somme effettivamente riscosse relative alla borsa di studio - per un
importo complessivo liquidato di euro 12.353,21 - e ai servizi ad essa associati per l’a.a.
2017/2018;
per la determinazione degli importi da restituire - relativi ai servizi indebitamente fruiti a titolo
gratuito - si applicano le seguenti tariffe:
servizio di ristorazione: euro 4,50/pasto completo;
servizio abitativo: euro 180/mese in camera doppia ed euro 220,00/mese in camera singola
ATTESO di dovere conseguentemente rideterminare il fabbisogno economico complessivo per
l’erogazione della quota contante della borsa di studio a tutti gli studenti beneficiari per l’a.a.
2017/2018 in euro 10.376.444,05;
CONSIDERATO che con la sottoscrizione del presente atto se ne attesta la legittimità;

DETERMINA

di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante del presente provvedimento;
di dare atto delle risultanze dell’attività istruttoria realizzata dagli uffici competenti:
sulle n. 14 istanze di rinuncia agli studi e/o ai benefici a.a. 2017/2018 pervenute a decorrere
dal 13/02/2018;
relativa alla verifica dei requisiti di merito, per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo
che dichiarano crediti formativi in attesa di convalida, e del requisito di iscrizione, per gli
studenti che si immatricolano ad un primo anno di laurea specialistica (ex art. 41 co. 1
lettera b del Bando di concorso);
sulle ulteriori n. 3 istanze di borsa di studio presentate oltre la scadenza del 5 settembre 2017
(ex art. 9 del Bando di concorso) ;
riepilogate all’Allegato A al presente provvedimento, parte integrante e sostanziale dello stesso,
recante “Elenchi ex dd 973/17 e s.m.i. – Variazioni”;
di adottare conseguentemente i nuovi elenchi degli studenti non idonei/esclusi dalla borsa di studio
a.a. 2017/2018 e la graduatoria dei beneficiari di cui agli allegati B, B1, B2 e B3 al presente
provvedimento, parti integranti e sostanziali dello stesso:
Allegato B: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 - Graduatoria beneficiari di borsa di studio/borsa
di studio con posto letto - Marzo 2018”;
Allegato B1: “Beneficiari di borsa di studio a.a. 2017/2018 a valere sul FSE - Marzo 2018 ”
Allegato B2: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 – Elenco non idonei alla borsa di studio
2017/2018 - Marzo 2018”;
Allegato B3: “Bando di concorso a.a. 2017/2018 – Elenco esclusi dalla borsa di studio
2017/2018 - Marzo 2018”;
di rideterminare il fabbisogno finanziario per l’erogazione delle quote cantanti di borsa di studio
a.a. 2017/2018 in favore di tutti gli studenti risultati beneficiari (n. 4.338) come appresso
indicato:
euro 9.776.908,95 a valere sui fondi regionali e ministeriali
euro 599.535,10 a valere sul FSE
per un importo complessivo di euro 10.376.444,05 che graverà sui capitoli cap. 460 e 462 dei
bilanci dell’Agenzia 2017 e 2018;
di dichiarare la decadenza dalla borsa di studio a.a. 2017/2018 e dai servizi ad essa associati degli
studenti di cui all’Allegato C al presente provvedimento, recante “Bando di concorso
2017/2018 – studenti decaduti per riscontro negativo verifica requisiti ex art. 41 co. 1 lettera b
e per rinuncia ai benefici”, dando atto che gli stessi, ai sensi dell’art. 42 del Bando di concorso
di cui trattasi, sono tenuti alla restituzione delle somme riscosse relative alla borsa di studio e al
rimborso della tassa regionale (per un importo complessivo liquidato di euro 12.353,21) e ai
servizi ad essa associati per l’a.a. 2017/2018;
di precisare che per la determinazione degli importi relativi ai servizi indebitamente fruiti a titolo
gratuito si applicano le seguenti tariffe:
servizio di ristorazione: euro 4,50/pasto completo;
servizio abitativo: euro 180,00/mese in camera doppia ed euro 220,00/mese in camera singola
di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione sul portale dell’Agenzia in
“Amministrazione Trasparente”, ai sensi del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013;
di pubblicare il presente provvedimento sul sito dell’agenzia nella sezione “in evidenza”;
di stabilire che, in attuazione della normativa in materia di trasparenza/privacy, per la
pubblicazione nel portale dell’Agenzia e in Amministrazione trasparente gli studenti di cui alle
graduatorie/elenchi adottati con il presente atto dovranno essere individuati con il solo codice
adicod;
di dare atto che avverso il presente provvedimento, ai sensi dell’art. 37 del bando di concorso
2017/2018, è ammessa opposizione entro il termine di 15 giorni decorrenti dalla data di
pubblicazione dello stesso e che gli studenti, per la revisione della propria posizione, debbono
obbligatoriamente presentare apposita istanza digitale opportunamente motivata accedendo al
sito dell’Agenzia;
di notificare il presente atto, mediante raccomandata con avviso di ricevimento, agli studenti
decaduti dalla borsa di studio a.a. 2017/2018 di cui al sopra richiamato Allegato C;
di notificare altresì il presente atto, per i seguiti di competenza, ai soggetti appresso elencati:
Servizio I - Sezione III “ Gestione servizi abitativi e ristorativi”;

Determinazione n. 220 del 27/03/2018


Servizio II - Sezione I “Contabilità economica, adempimenti fiscali e recupero crediti studenti”
Responsabile della Posizione Organizzativa di supporto “Attività tecnica per il
monitoraggio delle situazioni debitorie degli studenti”;
Università degli Studi di Perugia “Ripartizione didattica”-PEC: protocollo@cert.unipg.it;
Università per Stranieri di Perugia “Area didattica e servizi agli studenti”- PEC:
protocollo@pec.unistrapg.it;
Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia- PEC: abaperugia@pec.it;
Conservatorio di Musica Francesco Morlacchi di Perugia – PEC:
conservatorioperugia@argopec.it;
Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni –PEC: briccialdi@pec.it;
Istituto Universitario di Mediazione Linguistica per Interpreti e Traduttori di Perugia-E-mail:
direzione@mediazionelinguisticaperugia.it;
di dichiarare che l’atto è immediatamente efficace.

Perugia, 26/03/2018 L’istruttore


Dott.ssa Chiara Crescimbeni
(Firmato con firma elettronica ai sensi della normativa
vigente)
PARERE DI REGOLARITA’ TECNICO-AMMINISTRATIVA

Oggetto: Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio
universitario a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Determinazione nuovi elenchi studenti
non idonei ed esclusi - Adozione nuova graduatoria studenti beneficiari di borsa di studio e di borsa
di studio FSE. Dichiarazione di decadenza dai benefici n. 82 studenti per rinuncia agli studi/ai
benefici e per esito negativo controlli ex art. 41, co. 1, let. b).

Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità tecnico-amministrativa della determinazione


dirigenziale.

Perugia, 27/03/2018 Il responsabile dell’istruttoria


Dott.ssa Chiara Crescimbeni
(Parere apposto con firma elettronica ai sensi della
normativa vigente)

Determinazione n. 220 del 27/03/2018


PARERE IN ORDINE ALLA REGOLARITA’ CONTABILE

Oggetto: Bando di concorso per l'assegnazione di borse di studio e servizi per il diritto allo studio
universitario a.a. 2017/2018 (DTR n. 63 del 29/06/2017). Determinazione nuovi elenchi studenti
non idonei ed esclusi - Adozione nuova graduatoria studenti beneficiari di borsa di studio e di borsa
di studio FSE. Dichiarazione di decadenza dai benefici n. 82 studenti per rinuncia agli studi/ai
benefici e per esito negativo controlli ex art. 41, co. 1, let. b.

Si esprime parere favorevole in ordine alla regolarità contabile della determinazione dirigenziale, la
cui spesa trova copertura finanziaria al capitolo 460 CDR 1 del bilancio di previsione 2018-2020
annualità 2018.

Perugia, 27/03/2018 Il dirigente responsabile del Servizio


“Organizzazione e Gestione Risorse Umane, Finanziarie
e Servizi Comuni”
Dott. Stefano Capezzali
(Parere apposto con firma elettronica ai sensi della normativa
vigente)

Riferimento pratica finanziaria : /

Determinazione n. 220 del 27/03/2018


Elenco firmatari
ATTO SOTTOSCRITTO DIGITALMENTE AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000 E DEL D.LGS. 82/2005 E SUCCESSIVE MODIFICHE E
INTEGRAZIONI

Questo documento è stato firmato da:

NOME: CARDINALI STEFANIA


CODICE FISCALE: IT:CRDSFN57L59C540N
DATA FIRMA: 27/03/2018 15:39:11
IMPRONTA: 62386364326437653463353839343063323964343433326636306264666361316232343433633366