Sei sulla pagina 1di 2

Compito di Matematica Generale

Cdl in Economia Aziendale - Amministrazione e Controllo


Cognome e Nome: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Firma: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Matricola: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Data: . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Parte A.1 Voto Parte A.2 Voto Parte B.1 Voto Parte B.2 Voto
1 1 1 1
2 2 2 2
3 3
Totale A Totale B

Parte A.1 ✷ AA = A A (a) (a)

1. Non aprire l’elaborato finché non autorizzati.


✷ | AB | = 1
1
2
−1

2. Non è consentito uscire, né muoversi dal proprio posto prima della
fine della prova d’esame.
✷ | AB| = 1
4
1
32

3. Ogni candidato deve consegnare il presente questionario debitamente ✷ Esiste un’unica matrice C tale che AC = CA
compilato, assieme a tutti i fogli che gli vengono dati. (Scrivere il
proprio nome e cognome in stampatello su ogni foglio.) ✷ B è una matrice triangolare
−1

4. Tenere esposto il libretto d’iscrizione o la ricevuta del versa-


mento delle tasse universitarie, nonché un valido documento di
riconoscimento. 2. Sia data la retta ~r di equazione y = −x+5 e sia ~s la
5. È consentita una correzione per ciascuna domanda. Nel caso in cui retta perpendicolare ad ~r passante per P ≡ (2, 3).
si voglia annullare una risposta, racchiuderla in un cerchio.
Inoltre, sia ~t la retta di equazione x = k con
6. Non è consentito l’uso di libri e appunti, e neppure l’uso di
calcolatrici (di qualunque tipo). k ∈]0, 2[. Determinare k ∈]0, 2[ tale che l’area del
7. Durata della prova: 90 minuti. trapezio delimitato da ~t, ~x, ~
y e ~s vale 5/8 ?
8. Il punteggio per ciascuna domanda è attribuito nel seguente modo:

• Parte A.1 e Parte B.1 ✷ k = 1/2


– risposta esatta: punti +4
– risposta errata: punti −1
✷ k=1
– risposta omessa o più di una risposta: punti 0 ✷ k = 1/4
• Parte A.2 e Parte B.2

– risposta esatta: punti +8


✷ k = 1/3
– risposta errata: punti −2
– risposta omessa o più di una risposta: punti 0.
✷ Nessuna delle altre risposte
9. Lo studente è ammesso a sostenere la prova orale se riporta un pun-
teggio complessivo maggiore o uguale a 14. Inoltre, ai fini dell’am-
3. Quante sono le funzioni dall’insieme X =
missione, si valuterà se il punteggio riportato all’esame scritto è bi- {x1 , x2 , x3 , x4 } all’insieme Y = {y1 , y2 , y3 } sotto la
lanciato, ove per bilanciato si intende almeno 5 in parte A ed almeno
5 in parte B. In definitiva, si hanno le seguenti fasce di ammissione condizione che l’elemento y3 sia il corrispondente di
all’esame orale:
esattamente 2 elementi di X?
• CON VOTO PIENO: 29-56, oppure 24-28 bilanciato. In tal
caso si procede direttamente con l’esame orale, e non ci sono
limitazioni al voto complessivo dell’esame. ✷ 24
• CON VOTO LIMITATO: 24-28 non bilanciato, oppure 18-23
bilanciato. In tal caso si procede direttamente all’esame orale,
ma il voto complessivo con l’ esame orale non potrà comunque
✷ 32
superare il voto riportato allo esame scritto.
CON RISERVA: 18-23 non bilanciato, oppure 14-17 bilancia-
✷ 40

to. In tal caso sarà richiesta la risposta ad alcuni quesiti scrit-
ti in sede di esame orale (miniscritto). Se lo studente supera il
✷ 56
miniscritto, il voto complessivo dell’esame sarà diciotto.

A discrezione dei docenti, il miniscritto dovrà essere svolto anche da


✷ 78
alcuni studenti che superano la prova scritta con voto limitato, nei
casi in cui il loro elaborato presenti alcune risposte ai quesiti a scelta
multipla non supportate da adeguato svolgimento. Nella pubblicazio- Parte A.2
ne dei risultati della prova scritta sarà comunque data comunicazione
dei nominativi degli studenti che dovranno svolgere il miniscritto.
10. La prova verrà ritirata e annullata a chiunque venisse trovato
in contravvenzione rispetto a queste regole. 1. Siano dati gli insiemi numerici:

1. Siano date le matrici


n 4 o
X = 3+ : n ∈ N ∪ [8, 9]
n+2
   
−1 3 2 2 0 0 Y =] − ∞, −2[ ∪ {3}.
A= 0 1 2  e B =  −1 1 0 .
0 1 −2 3 2 1/4 Quale delle seguenti asserzioni è VERA?

Quale delle seguenti asserzioni è FALSA? ✷ |Y \ Y | = 2 ◦

1
✷ X è chiuso ✷0
✷ X ha un numero finito di punti di frontiera ✷1
✷ min X = 3 ✷4
✷ Nessuna delle altre risposte ✷3
2. Siano f, g : N → N le funzioni definite come segue ✷ −4
per ogni n ∈ N:

f (n) = 2n + 1 e g(n) = n2 .
Parte B.2

Quale delle seguenti asserzioni è VERA? 1. Sia f : [−2, 2] → R una funzione continua nel
suo dominio e tale che la sua derivata f ′ : ] −
✷ (g ◦ f )(2) ≤ (f ◦ g)(2) 2, 2[\{−1} → R abbia il seguente grafico:
✷ ∃n ∈ N ∀m ≥ n g(m) > f (m)
0 0

✷ codom g ⊆codom f
✷ (g ◦ f ) non è iniettiva
✷ Nessuna delle altre risposte
Parte B.1

1. Quanto vale la derivata della funzione

f (x) = (x + 2)x−1
Se f (0) = 1, quale delle seguenti asserzioni è
nel punto x = 2? VERA?

✷ 5(5 log 5 + 2) ✷ Non esiste lim f (x)


x→−1
✷ 8 log 2 + 1 ✷ R f (x)dx = 1
0

✷ 3 (log 3 + 2)
6 −2

✷ f ha un massimo relativo
✷ 2 log 2 + 80
5

✷ f ristretta a [−1, 2] non è monotona


✷ Nessuna delle altre risposte
✷ Nessuna delle altre risposte
2. Sia data la funzione
2. Sia data la funzione definita dalla legge
r
x2 −5
f (x) = log2 − 2.
x f (x) = e2−x x2
Determinare il suo insieme di esistenza. in tutto il suo insieme di esistenza. Quale delle
seguenti asserzioni è VERA?
✷ [−1, 0[∪[5, +∞[
✷ ] − ∞, −1]∪]0, 5] ✷ f non ha estremi relativi
✷ [−1, 0[ ✷ f ristretta a ] − ∞, 0[ è crescente
✷ ] − ∞, −1] ∪ [5, +∞[ ✷ f ha due punti di flesso
✷ ] − ∞, 0[∪[5, +∞[ ✷ f non ha asintoti
3. Quanto vale
R2
−2
(|x| − 1) dx? ✷ Nessuna delle altre risposte