Sei sulla pagina 1di 230

07595D-122R01E02 pag.

INDICE

1. INTRODUZIONE ....................................................................................................... 1

2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO ............................................................................... 2

3. MONITORAGGIO DEI LIVELLI PIEZOMETRICI........................................................ 3


3.1 Misura dei livelli piezometrici................................................................................ 3
3.1.1 Depositi fluviali ....................................................................................................... 5
3.1.2 Depositi palustri ...................................................................................................... 6
3.1.3 Depositi travertinici ................................................................................................ 7
3.1.4 Depositi di conoide ............................................................................................... 8
3.1.5 Substrato carbonatico ......................................................................................... 9
3.1.6 Ricostruzione della piezometria ........................................................................ 10
3.1.7 Considerazioni generali ...................................................................................... 12
3.2 Misura dei parametri chimico fisici ................................................................... 13

4. MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELLE ACQUE SOTTERRANEE ................... 15


4.1 Metalli.................................................................................................................... 15
4.2 Composti alifatici clorurati ................................................................................. 16
4.3 Composti alifatici alogenati .............................................................................. 21
4.4 Clorobenzeni ........................................................................................................ 21

5. CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE......................................................................... 22

TABELLE FUORI TESTO


Tabella 1 Risultati delle analisi chimiche sui campioni di acque sotterranee
prelevati a novembre 2017

ALLEGATI
Allegato 1 Distribuzione delle concentrazioni nelle acque sotterranee –
Campagna di novembre 2017
Allegato 2 Grafici con andamento temporale delle concentrazioni nei punti di
misura
Allegato 3 Rapporti di Prova delle analisi chimiche
07595D-122R01E02 pag. 1

1. INTRODUZIONE

La presente relazione descrive gli esiti della seconda campagna di


monitoraggio delle acque sotterranee eseguita presso la discarica Tre Monti in
Comune di Bussi sul Tirino (PE) nel mese di novembre 2017.
Le attività di campo si sono svolte dal 6 al 17 novembre 2017 e sono consistite nella
misura dei livelli piezometrici e dei parametri chimico fisici e nel prelievo di campioni
di acque sotterranee, secondo le modalità descritte nel Programma delle Indagini
Integrative di novembre 2016 (Doc. 1). Tutte le attività di campo sono state
concordate ed eseguite in contraddittorio con ARTA Abruzzo, Dipartimento di Chieti.
I campioni di acque sotterranee sono stati inviati al laboratorio accreditato Laser
Lab s.r.l. di Chieti, per la determinazione dei parametri previsti dal Programma delle
Indagini Integrative secondo le modalità comunicate agli enti da Edison S.p.A. con
PEC del 26 aprile 2017.
Complessivamente sono stati prelevati campioni di acque sotterranee da n.36
piezometri. Rispetto alla precedente campagna di agosto 2017, i cui esiti sono
descritti nel documento “Relazione descrittiva degli esiti delle indagini integrative e
Modello Concettuale” di ottobre 2017 (Doc. 3), si segnalano le seguenti variazioni:
· i piezometri F’, W1 e W2, ubicati lungo il confine nord della discarica e
fenestrati nell’acquifero travertinico, non sono stati campionati, perché
allestiti con le attrezzature necessarie per la loro attivazione nell’ambito delle
attività di MIPRE;
· nel mese di dicembre 2017 sono stati realizzati due nuovi piezometri,
denominati W3A e W3B, a seguito del Tavolo Tecnico tenutosi in data
31/10/2017 e delle indagini speditive in campo effettuate da ARTA Abruzzo,
per l’integrazione del sistema MIPRE già presente in sito, composto dai
piezometri W1, W2 e dal piezometro F’. I piezometri, fenestrati rispettivamente
nell’acquifero travertinico e nei depositi palustri (limi argillosi), sono stati
campionati il giorno 20 dicembre 2017. Gli esiti delle analisi eseguite sono
descritti nel presente documento.
07595D-122R01E02 pag. 2

2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

Di seguito si riportano i principali documenti di riferimento per la stesura


della presente relazione:
Doc. 1 Studio Geotecnico Italiano s.r.l., “Bussi sul Tirino (PE) – Discarica Tre Monti -
Programma delle indagini integrative”, 07595A-081R01E01, Novembre 2016
Doc. 2 Studio Geotecnico Italiano s.r.l., “Bussi sul Tirino (PE) – Misure di
Prevenzione”, 07595A-091R01E02, Marzo 2017
Doc. 3 Studio Geotecnico Italiano s.r.l., “Bussi sul Tirino (PE) – Discarica Tre Monti –
Parte A. Relazione descrittiva degli esiti delle indagini integrative e Modello
Concettuale”, 07595D-095R01E03, Ottobre 2017
Doc. 4 Studio Geotecnico Italiano s.r.l., “Bussi sul Tirino (PE) – Discarica Tre Monti –
Parte B Proposte di intervento”, 07595D-095R02E03, Ottobre 2017
Doc. 5 Studio Geotecnico Italiano s.r.l., “Bussi sul Tirino (PE) – Discarica Tre Monti –
Prova di efficienza del piezometro M”, 07595D-129R01E02, Dicembre 2017
07595D-122R01E02 pag. 3

3. MONITORAGGIO DEI LIVELLI PIEZOMETRICI

3.1 Misura dei livelli piezometrici


Nel presente paragrafo si analizzano le misure eseguite per il rilievo
piezometrico e la ricostruzione della superficie piezometrica. Nella Tabella 3.1 si
riportano le misure di soggiacenza misurate da bocca pozzo e il livello piezometrico
in m.s.l.m.. Tale rilievo è stato eseguito tra il 16 e il 17 novembre 2017 durante la
seconda campagna di monitoraggio delle acque sotterranee. Nella tabella sono
riportati anche il tratto fenestrato e il complesso idrogeologico intercettato da
ciascun piezometro. I piezometri W3A e W3B sono stati realizzati all’inizio di dicembre
2017, e per tali punti non sono al momento disponibili le quote di piano campagna
e di bocca pozzo.

Tabella 3.1: Rilievo piezometrico eseguito tra il 16 e il 17 novembre 2017 (per W3A e W3B
eseguito in data 11 dicembre 2017)

Soggiacenza da Livello
QPC QBP Tratto fenestrato Complesso
Piezometro b.p. piezometrico
[m s.l.m.] [m s.l.m.] [m] intercettato
[m] [m s.l.m.]

A 239,05 239,27 4,48 234,79 40-60 DC-SC


A' 239,09 239,29 1,52 237,77 3-7 DF
B 240,30 240,45 5,66 234,79 24-80 DT-DC
B' 240,26 240,30 5,47 234,83 8-20 DT
C 237,04 237,34 6,2 231,4 51-61 DC
C' 237,17 237,18 3,57 233,61 6-12 DT
D 237,65 237,89 6,8 231,09 52-80 DC
D' 237,64 237,87 6,73 231,14 4,6-20 DT
E 237,85 238,10 0,37 237,73 39-60 DC
E' 237,80 237,93 0,65 237,28 3-12 DF-DP
F 237,45 237,77 5,43 232,34 49-60 DC
F’ 237,45 237,77 - - 6-20 DT
G 240,59 241,10 6,28 234,2 65-80 SC
H 241,43 241,93 7,19 234,74 30-60 DT-DC-SC
I 242,56 243,03 11,7 231,33 24-40 DT
L 240,70 241,07 6,23 234,84 6-9 DF
M 241,55 242,03 8,1 233,93 10-12 DP
N 242,21 242,60 8,34 234,26 3-12 DP
O 240,49 240,75 7,61 233,14 60-80 DC
O' 240,47 240,57 9,51 231,06 8-20 DT-DC
P 238,99 239,13 8,14 230,99 60-80 DC
P' 238,97 239,13 8,08 231,05 10-20 DT
07595D-122R01E02 pag. 4

Soggiacenza da Livello
QPC QBP Tratto fenestrato Complesso
Piezometro b.p. piezometrico
[m s.l.m.] [m s.l.m.] [m] intercettato
[m] [m s.l.m.]

Q 238,10 238,32 3,55 234,77 51-60 DC


Q' 238,17 238,26 0,63 237,63 6-12 DF
R 239,97 240,48 3,55 236,93 10/11-15 DF
S 240,86 241,31 6,55 234,76 40-60 DC
T 241,10 241,54 6,5 235,04 30-40 DT
Ubis 241,77 242,29 9,09 233,20 22-40 DT
V 242,77 243,14 9,95 233,19 15-40 DT
Z 242,14 242,60 8,35 234,25 40-60 DT-DC
PZF1 237,99 238,25 7,24 231,01 4,9-12,1 DT
PZF2 237,16 237,40 4,39 233,01 4,5-12,9 DT
PZF3 238,60 238,80 1,94 236,86 0,1-2,1 DP
PZF4 239,48 239,76 3,75 236,01 0,1-5,9 DP
PZF5 238,92 239,21 0,59 238,62 0,3-? DF-DP
PZF5bis 238,75 238,79 1,2 237,59 4-9 DF
PZ103 242,51 242,82 Secco - 3-6 Rifiuti
PZ103bis 242,5 242,75 Secco - 7-12 DP
PZ106 242,41 242,77 Secco - 3-6 Rifiuti
PZ109 240,97 241,01 6,57 234,44 4-9 DF
PZ110 242,46 242,69 8,37 234,32 6,5-9,5 DF
PZ111 240,61 240,74 6,17 234,57 3,7-8,7 DF
W1 237,28 237,05 - - 6-20 DT
W2 238,1 238,28 - - 9,7-18 DT
W3A nd nd 8,86 - 17-28 DT
W3B nd nd 8,53 - 5-15 DP

In alcuni piezometri, quali F’, W1, W2, non è stato possibile eseguire la misura di
soggiacenza, in quanto facenti parti delle MIPRE e quindi allestiti con pompa e
attrezzatura per l’emungimento. I piezometri PZ103 e PZ106 sono risultati asciutti,
analogamente a quanto riscontrato nella prima campagna di analisi (luglio-agosto
2017); ciò a riprova di come, essendo tali piezometri fenestrati nei rifiuti, questi ultimi
risultino insaturi. Anche il piezometro PZ103bis, fenestrato nei depositi palustri, è
risultato asciutto.
Analogamente alla prima campagna di monitoraggio, durante le attività di campo
la quota del pelo libero del Fiume Pescara è stata misurata in tre punti, lungo l’asta
fluviale. I valori misurati sono riportati nella Tabella 3.2.
07595D-122R01E02 pag. 5

Tabella 3.2: Rilievo della quota del pelo libero del Fiume Pescara

EST NORD QPL


Punto [m] [m] [m s.l.m.]

PE1 2425035,021 4671715,780 237,23


PE2 2424922,905 4671709,252 237,50
PE3 2425191,867 4671985,133 236.64

Confrontando i valori misurati con i dati derivanti dalla precedente campagna di


monitoraggio è stato possibile confrontare i livelli piezometrici della falda per diversi
piezometri. Tali piezometri sono stati raggruppati per complesso acquifero/aquitard
intercettato, ossia: depositi fluviali, depositi palustri, depositi travertinici, depositi di
conoide e substrato carbonatico.

3.1.1 Depositi fluviali


Come riportato in Figura 3-1 è possibile osservare due distinti trend
temporali. Per quanto riguarda i piezometri situati nella zona centrale del sito (L,
PZ109, PZ110, PZ111) si osserva una diminuzione media dell’ordine di 0,2 m nell’arco
temporale intercorrente tra le due campagne di misura (circa 3 mesi). Il livello
piezometrico registrato per tali piezometri è analogo a quello dei piezometri
intercettanti i depositi travertinici (H-T-Z) nella stessa area a conferma della
interconnessione tra i depositi fluviali e quelli travertinici che avviene nella zona
centrale del sito.
Per quanto riguarda i piezometri posti nella porzione meridionale del sito A’, E’ e Q’
(esterni al palancolato), e PZF5bis e R (interni al palancolato), è osservabile un
comportamento opposto, con un aumento medio della quota piezometrica di circa
0,4 m. Per quanto riguarda i valori di quota nei piezometri E’ (237,28 m.s.l.m.) e Q’
(237,63 m.s.l.m.), posti rispettivamente vicini ai punti di misura del livello del pelo
libero PE1 (237,23 m.s.l.m.) e PE2 (237,50 m.s.l.m.) del Fiume Pescara, essi sono del
tutto confrontabili con i dati del Fiume Pescara.
Infine per il piezometro PZF5 si osserva un andamento crescente anomalo, con un
incremento della quota piezometrica di circa 2 m. Il rilievo di campo è stato
eseguito nei giorni successivi ad un evento piovoso molto intenso. Tale piezometro è
ubicato in una zona della copertura dove si ristagna acqua a seguito di intensi
eventi piovosi. Pertanto non si esclude che il valore anomalo possa essere correlato
alla presenza in superficie di un accumulo di acqua.
07595D-122R01E02 pag. 6

Depositi fluviali
240 A'
Livello piezometrico [m.s.l.m.]

239 E'
238 L
237
PZ109
236
PZ110
235
PZ111
234
PZF5
233
232 PZF5bis
231 Q'
230 R
Agosto 2017 Novembre 2017

Figura 3-1 Andamento temporale livello piezometrico per i piezometri fenestrati all’interno dei depositi
fluviali.

3.1.2 Depositi palustri


Solamente per il piezometro M, fenestrato nello strato di depositi palustri è
stato possibile riscostruire un andamento temporale del livello piezometrico in
quanto, nella campagna di monitoraggio effettuata ad agosto 2017, non è stato
possibile rilevare le misure di soggiacenza per i piezometri N, PZF3 e PZF4 e PZ103bis in
quanto non vi era quantità sufficiente di acqua.
L’andamento del piezometro M, osservabile in Figura 3-2, rappresenta un generale
trend crescente della quota piezometrica con un incremento di 0,75 m. Questo
incremento potrebbe essere dovuto alla possibile interazione tra la lente di sabbia
presente in tale piezometro e i depositi travertinici posti nelle vicinanze a nord
(esempio PZF1, W2, D’, P’). I piezometri N, PZF3 e PZF4 sono stati misurati nella
seconda campagna di novembre, ma per N non è stato possibile eseguire il
campionamento delle acque sotterranee in quanto non vi era sufficiente acqua per
eseguire il corretto spurgo e il successivo prelievo. Il piezometro PZ103Bis è risultato
asciutto anche in questa seconda campagna.
07595D-122R01E02 pag. 7

Depositi palustri
240
239
238
Livello piezometrico [m.s.l.m.]

237
M
236
N
235
PZF3
234
PZF4
233
232
231
230
Agosto 2017 Novembre 2017

Figura 3-2 Andamento temporale livello piezometrico per I piezometri fenestrati all’interno dei depositi
palustri.

Si fa presente, inoltre, che per il piezometro W3B realizzato solamente nel mese di
dicembre 2017 non sia stato possibile effettuare raffronti con le misure di
soggiacenza derivanti dalla prima campagna di indagine.
Dall’analisi dei pochi livelli riscontrati nei piezometri fenestrati nei depositi palustri, si
può concludere che all’interno di essi non vi sia presenza di acqua in modo
uniforme, ma che questa si rinvenga solo localmente e in modo discontinuo nel
tempo.

3.1.3 Depositi travertinici


L’andamento della quota piezometrica per i piezometri fenestrati
nell’orizzonte dei depositi travertinici è riportato in Figura 3-3. Dei 18 piezometri
presenti (di cui 4 fenestrati anche in altri acquiferi più profondi), per 14 è stato
possibile effettuare un raffronto tra le due campagne di misura effettuate.
Per i piezometri F’, W1 e W2 infatti non è stato possibile effettuare misure di
soggiacenza nel mese di novembre 2017 in quanto facenti parti delle MIPRE e quindi
allestiti con pompa e attrezzatura per l’emungimento. Riguardo al piezometro W3A si
07595D-122R01E02 pag. 8

ricorda come esso sia stato terebrato ed allestito solamente nel mese di dicembre
2017.

B
Depositi travertinici B'
240
C'
239 D'
Livello piezometrico [m.s.l.m.]

238 F'
H
237 I
236 O'
235 P'
PZF1
234 PZF2
233 T
232 Ubis
V
231 W1
230 W2
Agosto 2017 Novembre 2017 Z

Figura 3-3 Andamento temporale livello piezometrico per I piezometri fenestrati all’interno dei depositi
travertinici.

Per i piezometri rappresentati è possibile osservare un andamento decrescente della


quota piezometrica per 12 casi su 14, con un valore medio dell’abbassamento pari
a 0,25 m. Solamente per due casi (piezometri T ed Ubis) è stato osservato un
incremento della piezometria pari a 0,56 e 0,06 m rispettivamente.

3.1.4 Depositi di conoide


L’andamento della quota piezometrica per i 13 piezometri esistenti
fenestrati nell’orizzonte dei depositi di conoide è riportato in Figura 3-4. È possibile
osservare un generale andamento decrescente del livello piezometrico
nell’intervallo di tempo occorso tra le due campagne di monitoraggio, decremento
mediamente pari a 0,30 m molto regolare per ogni punto di misura. Solamente il
piezometro Q ha mostrato un innalzamento della quota piezometrica pari a 0,43 m.
07595D-122R01E02 pag. 9

Depositi di conoide
240 A
Livello piezometrico [m.s.l.m.]

239 B
C
238
D
237 E
236 F
235 H
234 O
O'
233
P
232
Q
231 S
230 Z
Agosto 2017 Novembre 2017

Figura 3-4 Andamento temporale livello piezometrico per I piezometri fenestrati all’interno dei depositi
travertinici.

3.1.5 Substrato carbonatico


Dal raffronto delle misure di soggiacenza eseguite nelle due campagne di
agosto e novembre 2017, rappresentato in Figura 3-5, è possibile osservare una
diminuzione media del livello piezometrico pari a circa 0,20 m per ciascuno dei 3
piezometri analizzati. Di tali piezometri, 2 risultano fenestrati in più orizzonti, in
particolare il piezometro A fenestrato altresì nell’orizzonte dei depositi di conoide e il
piezometro H fenestrato altresì nell’orizzonte dei depositi di conoide e nell’orizzonte
dei depositi travertinici.
07595D-122R01E02 pag. 10

Substrato carbonatico
240
239
Livello piezometrico [m.s.l.m.]

238
A
237
236
235 G

234
233 H
232
231
230
Agosto 2017 Novembre 2017

Figura 3-5 Andamento temporale livello piezometrico per I piezometri fenestrati all’interno del substrato
carbonatico.

3.1.6 Ricostruzione della piezometria


Sulla base dei dati di soggiacenza misurati in campo è stato ricostruito
l’andamento piezometrico delle falde circolanti nei diversi complessi idrogeologici.
In Figura 3.6 è riportata la ricostruzione piezometrica effettuata per la seconda
campagna di monitoraggio.
Le linee di colore verde rappresentano l’andamento piezometrico dei depositi
fluviali esterni al barrieramento verticale (palancolato) presente lungo i confini ovest
e sud del sito. I punti considerati per tale ricostruzione sono i piezometri A’, Q’, E’ e i
due punti di misura della quota del pelo libero del fiume PE1 e PE2. Come si nota dai
valori riportati nella Tabella 3.1, nella Tabella 3.2 e dalle linee isopiezometriche della
Figura 3.6, la falda circolante in tali depositi è direttamente connessa al deflusso del
Fiume Pescara. La quota del livello piezometrico del piezometro Q’ è la stessa del
punto PE2, così come il livello piezometrico di E’ è lo stesso di PE1.
Tra l’esterno e l’interno del palancolato si registra un dislivello di circa 0,04 m (Q’-
PZF5BIS). Il palancolato esistente riesce a deviare il deflusso della falda dei depositi
07595D-122R01E02 pag. 11

fluviali o almeno in parte a limitare l’ingresso delle acque sotterranee all’interno della
discarica, arginando e facendo deviare il naturale deflusso di tale falda. In tal
modo, risulta limitata la connessione tra il fiume e la falda interna al palancolato. Il
livello piezometrico interno al palancolato, in questa campagna è molto simile al
livello riscontrato all’esterno del palancolato, ma questo non implica diretta
connessione tra l’interno e l’esterno, ma piuttosto che il livello del piezometro PZF5bis
interno potrebbe essere influenzato dal valore anomalo registrato nel vicino PZF5.
Come detto in precedenza, nel PZF5 si è registrato un innalzamento anomalo del
livello piezometrico, che ha creato un alto in corrispondenza del piezometro e nel
suo intorno. Tale piezometro è ubicato in una zona della copertura dove ristagna
acqua a seguito di intensi eventi piovosi. Le misure del livello piezometrico di
novembre 2017 sono state eseguite nei giorni successivi ad un intenso evento
piovoso.
All’interno del palancolato, nella zona sud, circola la falda dei depositi fluviali, il cui
andamento è stato ricostruito considerando il livello dei piezometri PZF5BIS, PZF5, R, L,
PZ111, PZ110 e PZ109 (linee magenta). La direzione principale di deflusso è da sud
ovest a nord est.
Nella zona centrale, dove si verifica il contatto diretto tra i depositi fluviali e i depositi
di travertino, si rilevano curve isopiezometriche comuni sia alla falda dei depositi
fluviali (PZ111, PZ110 e PZ109) sia a quella dei travertini (H, T e Z). In questa zona si
verifica un’interconnessione tra le due falde dovuta alla completa mancanza o al
limitato spessore dei depositi palustri, costituiti da limi argillosi. Oltre tale zona di
interconnessione, nella zona nord è presente la falda circolante nei depositi di
travertino. La direzione di deflusso principale della falda dei travertini risulta essere da
sud-est verso nord-ovest, ma localmente è alquanto complessa. Nella zona a nord-
est, ad esempio, la direzione di deflusso è da est verso ovest.
Nella Figura 3.6 oltre alla ricostruzione della superficie piezometrica delle varie falde
è riportata, in tratteggio marrone, la ricostruzione di un probabile paleoalveo del
Fiume Pescara.
07595D-122R01E02 pag. 12

Figura 3.6: Ricostruzione piezometrica della seconda campagna di monitoraggio di novembre 2017. In
verde è riportato l’andamento piezometrico della falda circolante nei depositi fluviali esterni al
palancolato e in diretta connessione con il livello del fiume Pescara. In magenta è riportato
l’andamento della falda dei depositi fluviali all’interno del sito. In giallo sono riportate le curve
isopiezometriche comuni sia alla falda dei depositi fluviali che a quella dei travertini, in blu le curve
isopiezometriche del complesso dei travertini. Il tratteggio marrone rappresenta la ricostruzione del
probabile paleoalveo del Fiume Pescara. In grigio sono riportati i piezometri pregressi e in rosso i nuovi
piezometri realizzati nel 2017

3.1.7 Considerazioni generali


Alla luce di quanto sopraesposto è possibile osservare un generale
abbassamento dei livelli piezometrici all’interno degli orizzonti più profondi, (depositi
travertinici, depositi di conoide e nel substrato carbonatico). Per i depositi fluviali è
osservabile un generale trend decrescente per i piezometri della zona centrale del
07595D-122R01E02 pag. 13

sito e in accordo con i livelli dei piezometri fenestrati nei depositi travertinici nella
stessa zona, a conferma della interconnessione in questa zona centrale tra i depositi
fluviali e i depositi travertinici. Nella zona a sud del sito, al contrario si nota un
incremento dei livelli.
Per quanto riguarda i depositi palustri, si può notare come non vi sia una continuità
temporale né spaziale dell’effettiva presenza di acqua, a conferma che questi
depositi costituiscono un aquitard.

3.2 Misura dei parametri chimico fisici


Durante la campagna di prelievi delle acque sotterranee, sono stati
misurati i parametri chimico fisici delle acque sotterranee e del Fiume Pescara, quali
temperatura, conducibilità elettrica, ossigeno disciolto, pH e potenziale di ossido-
riduzione (Eh). I valori dei parametri misurati sono riportati nella Tabella 3-3.

Tabella 3-3 Misura dei parametri chimico fisici delle acque sotterranee e del Fiume Pescara

Temperatura Conducibilità Ossigeno


Piezometro Data pH Eh (mV)
(°C) elettrica (mS/cm) disciolto (mg/l)

A 6-10/11/2017 13,16 0,7 2,5 8,66 -289

A' 6-10/11/2017 13,99 0,891 2,94 8,49 -61

B 6-10/11/2017 13,64 0,786 2,91 8,96 -288

B' 6-10/11/2017 13,6 0,795 2,56 8,88 -201

C 6-10/11/2017 12,4 0,516 2,1 9,16 11

C' 6-10/11/2017 13,65 0,612 1,94 8,45 56

D 16-17/11/2017 12,82 0,684 1,31 9,01 -213

D' 16-17/11/2017 11,4 0,519 3,7 9,03 339

E 6-10/11/2017 13,53 0,728 5,55 8,77 -261

E' 19/10/2017 14,22 0,899 3,94 8,81 -27

F 16-17/11/2017 12,66 0,554 1,91 8,76 321

G 6-10/11/2017 14,16 0,792 1,02 8,94 -303

H 6-10/11/2017 13,9 0,72 1,14 8,73 -314

I 6-10/11/2017 13,9 0,803 0,58 8,72 -146

L 6-10/11/2017 13,78 0,603 0,97 8,76 -221

M 6-10/11/2017 13,2 0,83 1,5 8,88 -195

N 16-17/11/2017 12,75 0,23 1,64 8,16 88

O 6-10/11/2017 13,38 0,73 3,16 8,85 -278

O' 6-10/11/2017 13,54 0,828 2,89 8,72 -230

P 6-10/11/2017 13,67 0,733 1,35 8,95 -232

P' 6-10/11/2017 13,11 0,859 0,76 8,52 -60

Q 6-10/11/2017 13,15 0,791 2,43 8,5 -234


07595D-122R01E02 pag. 14

Temperatura Conducibilità Ossigeno


Piezometro Data pH Eh (mV)
(°C) elettrica (mS/cm) disciolto (mg/l)

Q' 6-10/11/2017 13,52 0,836 0,5 8,47 -161

S 6-10/11/2017 13,89 0,716 1 8,82 -334

T 6-10/11/2017 14,3 0,805 1,12 8,94 -86

Ubis 6-10/11/2017 13,82 0,789 2,21 9,12 -307

V 6-10/11/2017 13,51 0,808 1,86 8,7 -186

Z 6-10/11/2017 13,57 0,756 1,62 8,98 -284

PZF1 16-17/11/2017 13,33 0,843 1,75 8,7 244

PZF2 6-10/11/2017 12,1 520 2,86 9,08 88

PZF3 16-17/11/2017 12,5 0,615 3,62 8,68 343

PZF4 16-17/11/2017 11,6 0,413 3,45 8,67 322


PZF5bis 6-10/11/2017 14,62 0,78 3,35 8,35 -131
PZ103 6-10/11/2017 Secco Secco Secco Secco Secco

PZ103bis 6-10/11/2017 Secco Secco Secco Secco Secco


PZ106 6-10/11/2017 Secco Secco Secco Secco Secco
PZ109 6-10/11/2017 14,74 1,003 1,42 8,63 157

PZ111 6-10/11/2017 15,59 1,018 0,94 8,52 -122

Fiume 6-10/11/2017 11,44 0,511 4,5 9,31 -7


07595D-122R01E02 pag. 15

4. MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELLE ACQUE SOTTERRANEE

Nel presente paragrafo, è effettuato il confronto tra le concentrazioni


misurate nei campioni di acque sotterranee e le CSC di Tabella 2 Allegato 5 al Titolo
V Parte IV del D.lgs. 152/2006 e s.m.i. I risultati delle analisi sono sintetizzati in Tabella 1
fuori testo, mentre i relativi rapporti di prova sono riportati nell’Allegato 3. Le
concentrazioni misurate nel corso della campagna di novembre 2017, inoltre, sono
confrontate con quelle rilevate nella campagna di agosto 2017.
A novembre, analogamente a quanto rilevato ad agosto, sono risultati conformi alle
rispettive CSC in tutti i campioni analizzati i composti inorganici, gli Idrocarburi totali
espressi come n-esano, gli Idrocarburi policiclici aromatici e il Piombo tetraetile.
Per quanto riguarda i composti organici aromatici, a novembre è stata riscontrata la
conformità alle CSC in tutti i campioni analizzati. Ad agosto, era stato riscontrato un
modesto superamento per il benzene nel piezometro M, fenestrato nei depositi
palustri (DP) (1,44 µg/l, CSC 1 µg/l). La concentrazione misurata a novembre è
leggermente inferiore alla CSC (0,98 µg/l).
Nei paragrafi successivi sono esaminate le famiglie di composti per le quali è stato
osservato almeno un superamento delle CSC.

4.1 Metalli
Superamenti delle CSC sono stati riscontrati per Ferro e Manganese. Il
Nichel, che ad agosto superava la CSC nel solo piezometro PZF5 (40 µg/l rispetto alla
CSC di 20 µg/l), a novembre è risultato conforme in tutti i piezometri campionati. In
particolare, in PZF5 è stata misurata una concentrazione di 1,17 µg/l, ampiamente
inferiore alla CSC.
Il Ferro eccede la CSC (200 µg/l) in un numero di punti di monitoraggio inferiore
rispetto ad agosto. A novembre, i superamenti riguardano n.6 campioni su n.36
analizzati, mentre ad agosto riguardavano n.11 campioni su n.34 analizzati.
Analogamente ad agosto, i superamenti interessano sia piezometri interni alla
discarica (I, L, T, PZ111) sia piezometri esterni e da essa separati dal barrieramento
verticale realizzato dal Commissario Delegato (B, B’). Il valore massimo di 1.560 µg/l è
stato riscontrato in nel piezometro PZ111, fenestrato nei depositi fluviali (acquifero
DF). I restanti superamenti sono di entità inferiore e variano da un minimo di 205 µg/l,
misurato in L, anch’esso fenestrato nei depositi fluviali (acquifero DF), a un massimo
07595D-122R01E02 pag. 16

di 500 µg/l misurato in B, esterno al sito, fenestrato nei travertini e nei sottostanti
depositi di conoide (acquiferi DT e DC).
Il Manganese eccede la CSC (50 µg/l) in un numero di punti di monitoraggio
superiore rispetto ad agosto. A novembre, i superamenti riguardano n.15 campioni
su n.36 analizzati, mentre ad agosto riguardavano n.10 campioni su n.34 analizzati. I
superamenti si osservano sia nei piezometri interni alla discarica, sia nei piezometri
esterni e in tutti gli acquiferi monitorati, a eccezione del substrato carbonatico
(acquifero SC). Nel acquifero DC è stato riscontrato un solo superamento, di entità
limitata, nel piezometro D (55 µg/l). Il valore massimo di concentrazione (1.500 µg/l) è
stato rilevato nel piezometro PZ111, fenestrato nell’acquifero DF.

4.2 Composti alifatici clorurati


La conformità ai limiti di riferimento (CSC o in mancanza di queste i valori
suggeriti dall’ISS) in tutti i piezometri campionati è stata riscontrata solo per i
parametri 1,1,1-tricloroetano, 1,1-dicloroetano ed esaclorobutadiene.
Clorometano, 1,2-dicloroetano, 1,2-dicloropropano e diclorometano eccedono il
rispettivo limite di riferimento nel solo campione prelevato dal piezometro M,
fenestrato nei depositi palustri DP, mentre sono inferiori ai limiti di rilevabilità o, se
rilevabili, ampiamente conformi nei restanti campioni. I restanti composti
appartenenti alla famiglia degli alifatici clorurati sono stati riscontrati in
concentrazioni eccedenti i limiti di riferimento in maniera pressoché diffusa. La
trattazione viene di seguito svolta raggruppando i composti in base alla loro struttura
chimica. Nelle figure riportate in Allegato 1 è fornita una rappresentazione
planimetrica della distribuzione delle concentrazioni misurate a novembre per un
sottoinsieme di parametri rappresentativi. In Allegato 2, sono riportati i grafici con
l’andamento nel tempo dei valori di concentrazione nei singoli piezometri, per lo
stesso sottoinsieme di parametri.

Eteni clorurati
Tetracloroetilene, 1,1-dicloroetilene e cloruro di vinile superano le rispettive CSC in
circa il 50% dei campioni analizzati. La numerosità dei superamenti è più contenuta
per tricloroetilene (circa 25%) e per 1,2-dicloroetilene (11%).
07595D-122R01E02 pag. 17

Il tetracloroetilene eccede la CSC (1,1 µg/l) in n.20 campioni. Analogamente a


quanto osservato ad agosto, la concentrazione massima è stata misurata nel
piezometro M, fenestrato nei depositi palustri DP, ed è pari a 24.300 µg/l, valore
leggermente superiore rispetto a quanto osservato nella precedente campagna di
misure di agosto (20.900 µg/l). Nei piezometri, PZF3 e PZF4, completamente fenestrati
nei depositi palustri, ubicati lungo il confine est della discarica e non campionati ad
agosto perché secchi o con acqua non sufficiente al campionamento, le
concentrazioni, ancorché superiori alla CSC, sono da tre a quattro ordini di
grandezza inferiori rispetto a quanto rilevato in M (4,2 µg/l in PZF3, 2,35 µg/l in PZF4).
Nell’acquifero DF, presente nella sola porzione sud del sito, si osserva un complessivo
miglioramento dei valori di concentrazione rispetto ad agosto. Valori conformi alla
CSC si riscontrano nei piezometri A’, Q’, esterni alla discarica, PZF5 e PZ111, interni.
Ad agosto, solo il piezometro PZF5 era conforme alle CSC. Si osserva, inoltre, una
flessione nei valori di concentrazione misurati, più marcata nei piezometri PZ109 e
PZ111, ubicati in corrispondenza della porzione centrale del sito, dove si riduce lo
spessore dei limi argillosi (depositi palustri) che separa l’acquifero DF dall’acquifero
nei travertini (DT). In PZ109 si passa da un valore di 33,7 µg/l rilevato ad agosto a un
valore di 1,53 µg/l rilevato a novembre. In PZ111, si passa da 21,3 µg/l di agosto a un
valore inferiore alla CSC a novembre. Nell’acquifero DT, si osserva una complessiva
riduzione nei valori di concentrazione. Le concentrazioni diminuiscono in tutti i
piezometri, a eccezione dei tre piezometri esterni P’, C’ e B’ e del piezometro interno
H, nei quali le concentrazioni subiscono un lieve incremento. Ad esempio, in P’ si
passa da 3,23 µg/l rilevati ad agosto a 6,6 µg/l rilevati a novembre. In H e in B’,
l’incremento, ancorché contenuto, è tale da determinare il superamento della CSC,
non riscontrato, invece, ad agosto. L’entità della riduzione delle concentrazioni nei
restanti piezometri è altrettanto contenuta, a eccezione dei piezometri I, T e D’ in cui
i valori si riducono di un ordine di grandezza. Ad esempio, in I si passa da 248 µg/l
rilevati ad agosto a 5,84 µg/l rilevati a novembre; in D’ si passa da 324 µg/l rilevati ad
agosto a 14,3 µg/l rilevati a novembre. Negli acquiferi DC e SC la situazione è
pressoché invariata rispetto ad agosto. I piezometri interni alla discarica sono tutti
conformi, a eccezione di H, che tuttavia è fenestrato anche nell’acquifero DT e,
come tale, non è esclusivamente rappresentativo della qualità delle acque degli
07595D-122R01E02 pag. 18

acquiferi DC e SC. Ad agosto, la concentrazione di tetracloroetilene (0,46 µg/l) era


conforme alla CSC; a novembre si osserva un lieve superamento (2,65 µg/l).
Il tricloroetilene eccede la CSC (1,5 µg/l) in n.9 campioni. Analogamente a quanto
osservato ad agosto, la concentrazione massima è stata misurata nel piezometro M,
fenestrato nei depositi palustri DP, ed è pari a 18.600 µg/l, valore leggermente
superiore rispetto a quanto osservato nella precedente campagna di misure di
agosto (17.000 µg/l). Concentrazioni conformi alle CSC si riscontrano inoltre:
· in tutti i piezometri fenestrati nell’acquifero DF;
· in tutti i piezometri fenestrati nell’acquifero DC, a eccezione di F in cui si rileva
una concentrazione di 5,3 µg/l;
· in tutti i piezometri fenestrati nel substrato carbonatico SC.
I superamenti della CSC si concentrano nell’acquifero DT, dove, analogamente a
quanto già osservato per il tetracloroetilene, le concentrazioni sono nel complesso
inferiori rispetto a quanto rilevato ad agosto. L’entità della riduzione è significativa
nei piezometri I (16,8 µg/l a novembre, 209 µg/l ad agosto), D’ (minore del limite di
rilevabilità a novembre, 88 µg/l ad agosto) e T (0,283 µg/l a novembre, 49 µg/l ad
agosto).
1,1-dicloroetilene eccede la CSC (0,05 µg/l) in n.18 campioni. La distribuzione dei
superamenti non è pienamente assimilabile a quella già descritta per il
tetracloroetilene e il tricloroetilene. Contrariamente a tali parametri e a quanto
osservato ad agosto, infatti, nel piezometro M è stata misurata una concentrazione
inferiore al limite di rilevabilità. Eccedenze si riscontrano in tutti i complessi acquiferi.
Nel substrato carbonatico SC, la concentrazione è conforme nei piezometri G e A,
rispettivamente interno ed esterno alla discarica, mentre è superiore alla CSC nel
piezometro interno H (0,207 µg/l), che tuttavia è in parte fenestrato anche negli
acquiferi DT e DC. Ad agosto, H era conforme alla CSC. Nell’acquifero DF, l’unica
non conformità si riscontra nel piezometro L (0,66 µg/l), conforme alla CSC ad
agosto. Nei restanti piezometri, tutti non conformi ad agosto, a novembre si rilevano
valori inferiori alla CSC. Nell’acquifero DT, si osserva complessivamente una riduzione
delle concentrazioni nei piezometri interni alla discarica: in U, T, Z ed I le
concentrazioni si riducono rispetto ad agosto, in taluni casi a valori inferiori alla CSC.
Viceversa, aumentano le concentrazioni nei piezometri esterni, ubicati lungo il
confine nord della discarica. L’incremento maggiore si osserva in D’, in cui si passa
07595D-122R01E02 pag. 19

da 49 µg/l rilevati ad agosto a 202 µg/l rilevati a novembre. Nell’acquifero DC,


ancorché si rilevino alcuni superamenti della CSC, si osserva una situazione
sostanzialmente simile a quella riscontrata ad agosto. Nel complesso, l’entità delle
concentrazioni si riduce leggermente. Tuttavia, nei piezometri interni alla discarica S
e H, conformi ad agosto, a novembre si osservano valori fino a un ordine di
grandezza superiori alla CSC (0,34 µg/l in S, 0,207 µg/l in H che tuttavia è fenestrato
anche nell’acquifero DT).
1,2-dicloroetilene eccede la CSC (60 µg/l) in n.4 campioni. Analogamente ad
agosto, la concentrazione massima è stata misurata nel piezometro M ed è pari a
18.300 µg/l, valore superiore a quello misurato ad agosto (10.400 µg/l). I restanti
superamenti riguardano l’acquifero DT e, specificatamente, PZF1 (307 µg/l) e W3A
(460 µg/l).
Il cloruro di vinile eccede la CSC (0,5 µg/l) in n.19 campioni. Analogamente agli altri
eteni clorurati, la concentrazione massima è stata misurata in M ed è pari a 1.900
µg/l, valore superiore a quello riscontrato ad agosto (1.610 µg/l). Complessivamente,
a novembre si assiste a un incremento nei valori di concentrazione in tutti gli
acquiferi monitorati, sia nei piezometri interni alla discarica, sia nei piezometri esterni.
L’incremento di maggiore entità si osserva nel piezometro PZ111, fenestrato
nell’acquifero DF, in cui a novembre è stata misurata una concentrazione di 490
µg/l, due ordini di grandezza superiore a quella misurata ad agosto (5 µg/l). Nei
restanti piezometri, l’entità dell’incremento è assai più contenuta con concentrazioni
che, al più, sono 2-3 volte superiori rispetto a quelle misurate ad agosto.

Etani clorurati
Nei campioni analizzati, i superamenti dei valori limite per gli etani clorurati
presentano una minore diffusione rispetto a quanto osservato ad agosto: 1,1,1,2-
tetracloretano eccede il valore limite suggerito da ISS (0,05 µg/l) in n.13 campioni su
n.36 analizzati, mentre ad agosto le eccedenze riguardavano n.28 campioni su n.34
analizzati; a novembre 1,1,2,2-tetracloretano e 1,1,2-tricloroetano eccedono le
rispettive CSC (0,05 µg/l e 0,2 µg/l) rispettivamente in n.10 e in n.9 campioni, mentre
ad agosto le eccedenze di 1,1,2,2-tetracloretano riguardavano n.17 campioni,
quelle di 1,1,2-tricloroetano n.11 campioni. A novembre, i superamenti per gli etani
clorurati si concentrano in via prevalente nei depositi palustri e nell’acquifero DT. Nei
07595D-122R01E02 pag. 20

restanti acquiferi DF, DC e SC, le concentrazioni sono conformi alle CSC (o al limite
ISS) nella quasi totalità dei piezometri. Nell’acquifero DT e nell’acquifero DC, i
superamenti riguardano prevalentemente i piezometri ubicati lungo il confine nord
della discarica. Le uniche eccedenze in piezometri interni alla discarica, riguardano i
punti I e V, entrambi ubicati nell’appezzamento nord. Per 1,1,1,2-tetracloretano e
1,1,2-tricloroetano resta confermato il valore massimo nel piezometro M
(rispettivamente 3.800 µg/l e 370 µg/l), mentre per 1,1,2,2-tetracloretano in M è stato
riscontrato un valore inferiore al limite di rilevabilità, contrariamente a quanto
osservato ad agosto.

Metani clorurati
Analogamente a quanto osservato ad agosto, Triclorometano e Tetraclorometano
sono conformi ai rispettivi valori di riferimento (rispettivamente CSC, 0,15 µg/l, e
valore suggerito da ISS, 0,15 µg/l) nella maggior parte dei piezometri campionati. Nel
dettaglio, il triclorometano è conforme in n.28 punti, mentre il tetraclorometano è
conforme in n.32 punti. Per tetraclorometano, le concentrazioni sono conformi alla
CSC in tutti i piezometri campionati negli acquiferi DF, DC e SC. I superamenti sono,
invece, limitati ai depositi palustri (280 µg/l nel piezometro W3B) e all’acquifero DT
(piezometri D: 1,23 µg/l; I: 0,303 µg/l; V: 0,278 µg/l). Analoga distribuzione si osserva
anche per il triclorometano, con alcune differenze:
· nei depositi palustri, il valore massimo di concentrazione è stato misurato nel
piezometro M (320 µg/l);
· nell’acquifero DT, i superamenti riguardano complessivamente n.6 piezometri,
tutti ubicati lungo il confine nord della discarica, con valori compresi tra 0,52
µg/l e 9,1 µg/l;
· nell’acquifero DC, si osserva un superamento nel piezometro F (0,46 µg/l).
Altri composti alifatici clorurati
L’esacloroetano eccede il valore di riferimento suggerito dall’ISS (0,05 µg/l)
prevalentemente nell’acquifero DT, in n. 4 piezometri tutti ubicati nella porzione nord
della discarica (PZF1, D’, I e V), con valore massimo nel piezometro D’ (27,8 µg/l). Le
concentrazioni, in questo acquifero, si sono ridotte rispetto ad agosto, quando il
valore massimo era di 80 µg/l riscontrato nel piezometro I (0,202 µg/l rilevati a
novembre). Tuttavia, mentre ad agosto nei restanti acquiferi e nei depositi palustri le
07595D-122R01E02 pag. 21

concentrazioni erano conformi al limite ISS in tutti i piezometri, a novembre si


osservano alcuni superamenti localizzati:
· nell’acquifero DF, nel piezometro PZ109 (0,097 µg/l);
· nei depositi palustri, nel piezometro M (1,39 µg/l);
· nell’acquifero DC, nel piezometro D (0,396 µg/l).

4.3 Composti alifatici alogenati


Analogamente ad agosto, i composti appartenenti alla famiglia dei
composti alifatici alogenati sono risultati inferiori ai limiti di rilevabilità in tutti i
campioni analizzati, ad eccezione del campione prelevato dal piezometro M,
fenestrato all’interno dei depositi palustri DP. In tale piezometro si osserva un
superamento per bromodiclorometano (valore rilevato 1,47 µg/l, CSC 0,17 µg/l).
Nello stesso campione sono stati rilevati 0,147 µg/l di tribromometano, composto che
ad agosto era rilevabile, ma conforme alla CSC (0,3 µg/l). A novembre,
un’eccedenza per il solo parametro dibromoclorometano è stata riscontrata anche
nel piezometro I, fenestrato nell’acquifero DT (concentrazione rilevata 7,9 µg/l, CSC
0,13 µg/l).

4.4 Clorobenzeni
Analogamente a quanto osservato ad agosto, tra i composti
appartenenti alla famiglia dei clorobenzeni si osservano localizzati superamenti per i
parametri 1,4-diclorobenzene ed esaclorobenzene. 1,4-diclorobenzene eccede la
rispettiva CSC (0,5 µg/l) esclusivamente nei depositi palustri (piezometro M,
concentrazione rilevata 9,3 µg/l, leggermente superiore al valore rilevato ad agosto,
pari a 6,4 µg/l). L’esaclorobenzene eccede la propria CSC (0,01 µg/l) in n.5
piezometri:
· nel piezometro M (0,059 µg/l) e nel piezometro W3B (0,0118 µg/l), fenestrati nei
depositi palustri;
· nel piezometro D’ (0,0148 µg/l), nel piezometro I (0,05 µg/l) e nel piezometro
W3A (0,0144 µg/l), fenestrati nell’acquifero DT.
Le concentrazioni misurate sono confrontabili, o leggermente inferiori, a quelle
riscontrate ad agosto.
07595D-122R01E02 pag. 22

5. CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE

Nel mese di novembre 2017, è stata eseguita la seconda campagna di


monitoraggio dei piezometri esistenti presso la discarica Tre Monti. Gli esiti di tale
campagna, sono sostanzialmente congruenti con quelli ottenuti nella precedente
campagna di monitoraggio dell’agosto 2017.
Per quanto riguarda i livelli piezometrici, a novembre si osserva un generale
abbassamento dei livelli piezometrici all’interno degli orizzonti più profondi, (depositi
travertinici, depositi di conoide e nel substrato carbonatico). Per i depositi fluviali è
osservabile un generale trend decrescente per i piezometri della zona centrale del
sito, in accordo con i livelli dei piezometri fenestrati nei depositi travertinici nella
stessa zona, a conferma della interconnessione in quest’area tra i depositi fluviali e i
depositi travertinici. Nella zona a sud del sito, al contrario si nota un incremento dei
livelli.
Per quanto riguarda la qualità delle acque sotterranee, la campagna di prelievo e
analisi eseguita a novembre 2017 ha confermato come le acque sotterranee al di
sotto della discarica Tre Monti siano impattate principalmente da composti
appartenenti alla famiglia degli alifatici clorurati. Come meglio illustrato nel capitolo
4, le eccedenze dei limiti di riferimento per altri parametri (Ferro e Manganese, alcuni
clorobenzeni) sono localizzati e perlopiù di modesta entità.
Per i composti alifatici clorurati, i massimi di concentrazione, come ad agosto, si
rilevano all’interno dei depositi palustri, nel piezometro M, ubicato nella parte nord
della discarica, e nel piezometro di recente realizzazione W3B, ubicato lungo il
confine nord. In entrambi i piezometri, dal 21 febbraio 2018 è in corso un intervento
di Pump & Stock, come comunicato da Edison in data 6 febbraio 2018. Nei
piezometri PZF3 e PZF4, anch’essi fenestrati nei depositi palustri e non campionati ad
agosto per mancanza di acqua, le concentrazioni, sebbene per taluni parametri
siano non conformi ai valori limite, sono fino a 3-4 ordini di grandezza inferiori a quelle
rilevate in M e W3B. PZF3 e PZF4 sono ubicati lungo il confine est del sito. La
distribuzione delle concentrazioni nei depositi palustri conferma il modello
concettuale formulato (Doc. 3), ossia che la sorgente di contaminazione delle
acque sotterranee sia localizzata nella porzione nord del sito all’interno di un
orizzonte compreso tra le profondità di 8/9 m e 13/14 m da p.c. nei limi argillosi e
torbosi che costituiscono i depositi palustri. I piezometri M e W3B, rispettivamente
07595D-122R01E02 pag. 23

all’interno e ai margini della sorgente di contaminazione, mostrano più elevate


rispetto ai piezometri PZF3 e PZF4, ubicati in posizione decentrata rispetto alla
sorgente.
In termini generali, a novembre si osserva una minore diffusione dei superamenti
delle CSC (o dei limiti dell’ISS) e una flessione nei valori di concentrazione misurati. Fa
eccezione a questo andamento generale il parametro cloruro di vinile, per il quale a
novembre si assiste a un incremento nei valori di concentrazione in tutti gli acquiferi
monitorati, sia nei piezometri interni alla discarica, sia nei piezometri esterni.
TABELLE FUORI TESTO
TABELLA 1
Risultati delle analisi chimiche sui campioni di acque
sotterranee prelevati a novembre 2017
Cromo
Parametro Alluminio Antimonio Arsenico Berillio Cadmio Cobalto Cromo totale Ferro Manganese Mercurio Nichel Piombo Rame Selenio Tallio Zinco
esavalente

CSC D.Lgs. 152/2006 200 5 10 4 5 50 5 50 200 50 1 20 10 1000 10 2 3000

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC < 1.9 0.232 0.62 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 43 18.8 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
A' DF 23.6 0.66 0.76 < 0.12 < 0.14 0.584 < 0.41 < 0.28 161 1110 < 0.096 1.52 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
B DT-DC 7.6 < 0.19 2.37 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 500 6.6 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
B' DT < 1.9 < 0.19 0.83 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 332 31.4 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
C DC 4.2 0.248 0.67 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 0.64 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
C' DT < 1.9 3.68 0.156 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 28.2
D DC < 1.9 0.192 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 7.7 55 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
D' DT < 1.9 0.228 0.38 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
E DC < 1.9 < 0.19 0.256 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 7 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
E' DF-DP 14.4 < 0.19 0.71 < 0.12 < 0.14 0.176 < 0.41 < 0.28 130 154 < 0.096 < 0.32 0.35 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
F DC < 1.9 0.54 0.324 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 47 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 17.6
G SC < 1.9 < 0.19 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
H DT-DC-SC < 1.9 < 0.19 0.42 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 7.6 6.3 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
I DT < 1.9 0.444 0.156 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 278 162 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 13.2
L DF 5.3 0.228 0.78 < 0.12 < 0.14 0.208 < 0.41 < 0.28 205 309 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
M-T0 DP < 1.9 0.32 1.49 < 0.12 < 0.14 0.112 < 0.41 < 0.28 155 291 0.76 1.45 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
O DC < 1.9 0.228 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 10.6 9.1 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
O' DT-DC < 1.9 0.268 0.252 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 7.4 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
P DC < 1.9 0.432 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 9.8 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
P' DT 6.5 0.348 0.16 < 0.12 < 0.14 0.128 < 0.41 < 0.28 < 0.59 29.5 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
Q DC < 1.9 < 0.19 0.69 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 61 8 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
Q' DF 17.6 < 0.19 0.292 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 4.8 285 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
S DC < 1.9 < 0.19 0.38 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 4.4 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
T DT < 1.9 0.304 0.98 < 0.12 < 0.14 0.208 < 0.41 < 0.28 335 116 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
U-BIS DT < 1.9 0.356 0.16 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 18.6 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
V DT < 1.9 0.26 0.45 < 0.12 < 0.14 0.444 < 0.41 < 0.28 93 1470 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
W3A DT < 1.9 1.79 3.19 < 0.12 < 0.14 0.18 < 0.41 < 0.28 5.1 231 < 0.096 0.66 0.248 < 0.34 < 0.88 < 0.12 14.4
W3B DP < 1.9 1.2 3.11 < 0,12 < 0,14 0.252 < 0.41 < 0.28 < 0,59 113 < 0.096 0.92 0.092 < 0.34 < 0.88 < 0.12 18
Z DT-DC < 1.9 0.312 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 76 9.3 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
PZ109 DF 55 0.81 0.38 < 0.12 < 0.14 0.6 < 0.41 < 0.28 102 265 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 15.7
PZ111 DF 12.9 < 0.19 3.61 < 0.12 < 0.14 2.61 < 0.41 < 0.28 1560 1500 < 0.096 3.37 0.144 < 0.34 < 0.88 < 0.12 15.3
PZF1 DT < 1.9 3.93 0.244 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 5.6 6.9 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 13.2
PZF2 DT < 1.9 0.244 0.52 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 < 0.74 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
PZF3 DP 12 0.312 < 0.15 < 0.12 < 0.14 < 0.11 < 0.41 < 0.28 < 0.59 1.96 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
PZF4 DP 4.3 0.412 0.188 < 0.12 < 0.14 0.256 < 0.41 < 0.28 7.1 80 < 0.096 < 0.32 < 0.090 < 0.34 < 0.88 < 0.12 38
PZF5 DF-DP 6.4 1.07 2.04 < 0.12 < 0.14 0.404 < 0.41 < 0.28 390 257 < 0.096 1.17 0.1 < 0.34 < 0.88 < 0.12 < 11
Parametro Boro Cianuri liberi Fluoruri Nitriti Solfati Etilbenzene Stirene Benzene Toluene m+p Xilene

CSC D.Lgs. 152/2006 1000 50 1500 - 250 50 25 1 15 10

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l mg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC < 73 < 2.3 524 < 2.6 68 < 0.032 < 0.062 0.032 0.169 0.059
A' DF < 73 < 2.3 497 < 2.6 65.6 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
B DT-DC 92 < 2.3 246 < 2.6 69.8 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.187 < 0.014
B' DT < 73 < 2.3 463 < 2.6 66.9 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.12 < 0.014
C DC < 76 < 2.3 184 < 2.6 23.2 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
C' DT < 76 < 2.3 185 < 2.6 24.1 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
D DC < 73 < 2.3 155 < 2.6 63.4 0.077 < 0.062 < 0.016 0.51 0.329
D' DT < 73 < 2.3 95.8 < 2.6 22.8 0.169 < 0.062 < 0.016 0.66 0.577
E DC < 73 < 2.3 456 < 2.6 65.2 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.74 < 0.014
E' DF-DP < 73 < 2.3 151 52 20 0.092 < 0.062 0.031 < 0.74 0.076
F DC < 73 < 2.3 118 < 2.6 32.4 0.08 < 0.062 < 0.016 0.64 0.316
G SC < 76 < 2.3 533 < 2.6 83 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
H DT-DC-SC 100 < 2.3 460 < 2.6 60.7 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
I DT < 76 < 2.3 492 < 2.6 66.6 0.209 < 0.013 0.159 1.32 0.67
L DF < 76 < 2.3 192 < 2.6 13 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
M-T0 DP 611 < 2.3 298 < 2.6 198 < 0.032 < 0.062 0.98 1.84 0.0287
O DC < 73 < 2.3 380 < 2.6 72 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
O' DT-DC 126 < 2.3 373 < 2.6 71.2 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.152 < 0.014
P DC < 76 < 2.3 484 < 2.6 86.1 0.157 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
P' DT 415 < 2.3 398 45 97.6 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.241 < 0.014
Q DC 355 < 2.3 462 < 2.6 62.2 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.126 < 0.014
Q' DF < 73 < 2.3 124 < 2.6 21 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
S DC < 76 < 2.3 485 < 2.6 68 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
T DT 415 < 2.3 262 < 2.6 62.8 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
U-BIS DT < 76 < 2.3 493 < 2.6 69 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
V DT < 76 < 2.3 341 < 2.6 39.2 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
W3A DT 136 < 2.3 161 87 43.2 < 8,1 < 6,4 < 9,4 < 37 < 37
W3B DP 95 < 2.3 125 86 55.9 < 33 < 26 < 38 < 150 < 150
Z DT-DC 123 < 2.3 251 < 2.6 59.1 < 0.032 < 0.062 < 0.016 0.122 < 0.014
PZ109 DF 165 < 2.3 427 < 2.6 55 < 0.032 < 0.062 0.032 0.074 < 0.014
PZ111 DF < 73 < 2.3 355 < 2.6 11.4 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
PZF1 DT < 73 < 2.3 210 < 2.6 72.1 0.225 < 0.062 < 0.016 0.209 < 0.014
PZF2 DT < 76 < 2.3 139 < 2.6 22.8 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
PZF3 DP < 73 < 2.3 88 < 2.6 32.1 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
PZF4 DP < 73 < 2.3 54.3 < 2.6 9.5 < 0.032 < 0.062 < 0.016 < 0.069 < 0.014
PZF5 DF-DP < 73 < 2.3 307 < 2.6 7.33 0.07 < 0.062 < 0.016 0.286 0.193
Sommatoria
Parametro Triclorometano Clorometano Cloruro di vinile 1,2- Dicloroetano 1,1- Dicloroetilene Esaclorobutadiene Tetracloroetilene Tricloroetilene Organoalogenati 1,1- Dicloroetano
cancerogeni
CSC D.Lgs. 152/2006 0.15 1.5 0.5 3 0.05 0.15 1.1 1.5 10 810

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC < 0.011 < 0.035 8.9 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 < 0.026 < 0.028 8.9 < 0.042
A' DF < 0.011 < 0.035 < 0.044 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 < 0.026 0.14 0.14 < 0.042
B DT-DC < 0.011 < 0.035 30 < 0.027 0.173 < 0.012 < 0.026 0.42 31 < 0.042
B' DT < 0.011 < 0.035 2.36 < 0.027 3.8 < 0.012 2.19 9.1 17.4 < 0.042
C DC < 0.011 < 0.035 0.149 < 0.027 0.5 < 0.012 0.93 < 0.028 1.58 < 0.042
C' DT 0.0209 < 0.035 0.161 < 0.027 0.35 < 0.012 0.67 0.31 1.51 < 0.042
D DC 0.034 < 0.035 < 0.23 < 0.027 < 0.030 < 0.012 6.5 1.44 7.98 < 0.042
D' DT 1.2 < 0.035 4.27 < 0.027 202 < 0.012 14.3 < 1.7 222 < 0.042
E DC < 0.14 < 0.035 < 0.23 < 0.17 < 0.030 < 0.024 1.93 < 0.17 1.93 < 0.042
E' DF-DP 0.066 < 0.47 < 0.23 < 0.027 < 0.030 < 0.012 1.49 < 0.17 1.56 < 0.042
F DC 0.46 < 0.035 3.16 < 0.027 1.64 < 0.012 13.3 5.3 23.9 < 0.042
G SC < 0.011 < 0.035 1.2 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 0.52 < 0.028 1.72 < 0.042
H DT-DC-SC < 0.011 < 0.035 4.8 < 0.027 0.207 < 0.012 2.65 0.5 8.2 < 0.042
I DT 1.4 < 0.047 0.672 < 0.017 1.4 < 0.0024 5.8 16.8 26.1 < 0.035
L DF < 0.011 < 0.035 0.365 < 0.027 0.66 < 0.012 2.02 0.7 3.74 < 0.042
M-T0 DP 320 2.73 1900 8.5 < 0.0038 < 24 24300 18600 45100 3.8
O DC < 0.011 < 0.035 4.5 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 0.101 < 0.028 4.6 < 0.042
O' DT-DC < 0.011 < 0.035 < 0.044 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 0.85 0.26 1.11 < 0.042
P DC < 0.011 < 0.035 < 2.3 < 0.027 0.81 < 0.012 1.45 0.89 3.15 < 0.042
P' DT 0.52 < 0.035 1.72 < 0.027 7.8 < 0.012 6.6 5.5 22.1 < 0.042
Q DC < 0.011 < 0.035 9.5 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 < 0.026 0.063 9.6 < 0.042
Q' DF < 0.011 < 0.035 1.87 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 < 0.026 < 0.028 1.87 < 0.042
S DC < 0.011 < 0.035 < 0.58 < 0.027 0.34 < 0.012 1.02 < 0.028 1.36 < 0.042
T DT < 0.011 < 0.035 4.6 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 1.57 0.283 6.5 < 0.042
U-BIS DT < 0.011 < 0.035 < 0.12 < 0.027 < 0.015 < 0.012 < 0.34 0.047 0.0474 < 0.042
V DT 0.69 < 0.035 26.6 < 0.027 6.1 < 0.012 21.2 8.9 63.4 < 0.042
W3A DT 9.1 < 24 93 < 8,5 273 < 1,2 1060 343 1780 < 18
W3B DP < 29 < 95 < 46 < 34 1120 < 4,7 6500 2060 9700 < 70
Z DT-DC < 0.011 < 0.035 5.4 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 0.118 < 0.028 5.5 < 0.042
PZ109 DF < 0.011 0.59 0.232 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 1.53 0.27 2.62 < 0.042
PZ111 DF < 0.011 < 0.035 490 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 1.04 0.47 490 < 0.042
PZF1 DT 3.6 < 0.035 9.38 < 0.027 56 < 0.012 32.1 24.7 126 < 0.042
PZF2 DT 0.0226 < 0.035 < 0.044 < 0.027 0.129 < 0.012 0.42 0.129 0.701 < 0.042
PZF3 DP < 0.071 < 0.035 < 0.044 < 0.027 < 0.015 < 0.012 4.2 0.259 4.46 < 0.042
PZF4 DP 0.037 < 0.035 < 0.044 < 0.027 0.068 < 0.012 2.35 0.91 3.37 < 0.042
PZF5 DF-DP < 0.011 < 0.035 < 0.044 < 0.027 < 0.0038 < 0.012 < 0.026 < 0.028 < 0.044 < 0.042
Parametro 1,2- Dicloroetilene cis 1,2-Dicloroetilene trans 1,2- Dicloroetilene 1,2- Dicloropropano 1,1,2,2- Tetracloroetano 1,1,2- Tricloroetano 1,2,3- Tricloropropano Bromodiclorometano Dibromoclorometano 1,2- Dibromoetano

CSC D.Lgs. 152/2006 60 - - 0.15 0.05 0.2 0.001 0.17 0.13 0.001

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC 1.29 0.85 0.44 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
A' DF 0.57 0.44 0.126 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
B DT-DC 3.87 1.68 2.19 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
B' DT 4.19 3.08 1.11 < 0.0026 0.114 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
C DC 0.638 0.64 < 0.019 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
C' DT 0.217 0.217 < 0.019 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
D DC 3.75 3.2 0.55 < 0.0026 < 0.032 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
D' DT 17.5 16.2 1.26 < 0.0026 < 0.32 2.54 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
E DC < 0.19 < 0.19 < 0.19 < 0.013 < 0.032 < 0.030 < 0.0033 < 0.014 < 0.0063 < 0.0042
E' DF-DP < 0.19 < 0.19 < 0.19 < 0.0026 0.211 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
F DC 7.56 7.6 < 0.019 < 0.0026 0.851 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
G SC 2.15 0.44 1.71 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
H DT-DC-SC 1.25 0.62 0.63 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
I DT 4.14 3.9 0.29 < 0.0013 11.3 2.35 0.249 < 0.017 7.9 < 0.00042
L DF 3.02 2.84 0.184 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
M-T0 DP 18300 17400 940 1.33 < 0.0044 370 2.09 1.47 < 0.0063 0.147
O DC 2.17 0.56 1.61 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
O' DT-DC 0.65 0.47 0.179 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
P DC 3.13 1.66 1.47 < 0.0026 < 0.044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
P' DT 8.06 7.6 0.42 < 0.0026 0.438 2.55 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
Q DC 2.39 1.37 1.02 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
Q' DF 1.81 1.56 0.253 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
S DC 1.35 0.96 0.39 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
T DT 1.24 0.63 0.61 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
U-BIS DT 0.969 < 0.095 0.97 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
V DT 8.96 8.3 0.66 < 0.0026 1.39 0.895 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
W3A DT 460 460 < 9,5 < 0,65 123 16.1 < 0,17 < 8,4 < 1,4 < 0,21
W3B DP 1030 1030 < 38 < 2,6 1550 132 < 0,67 < 34 < 5,7 < 0,84
Z DT-DC 1.55 0.56 0.99 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZ109 DF 2.78 1.96 0.82 < 0.0026 < 0.0044 0.218 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZ111 DF 3.02 2.05 0.97 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZF1 DT 307 300 4.7 < 0.0026 4.12 5.54 0.629 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZF2 DT 0.092 0.092 < 0.019 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZF3 DP < 0.019 < 0.019 < 0.019 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZF4 DP 0.127 0.127 < 0.019 < 0.0026 0.119 0.0193 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
PZF5 DF-DP 0.088 0.088 < 0.019 < 0.0026 < 0.0044 < 0.0051 < 0.00093 < 0.014 < 0.0063 < 0.00054
Idrocarburi totali (come
Parametro Tribromometano 1,1,1-Tricloroetano Diclorometano Esacloroetano Tetracloruro di carbonio 1,1,1,2- Tetracloroetano Clorobenzene 1,2- Diclorobenzene 1,4- Diclorobenzene
n-esano)

CSC D.Lgs. 152/2006 0.3 200 0.15 0.05 0.15 0.05 350 40 270 0.5

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
A' DF < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
B DT-DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
B' DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 0.98 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
C DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
C' DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
D DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 0.396 0.0377 1.55 16.4 < 0.016 < 0.014 < 0.023
D' DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 27.8 1.23 27.2 29.2 < 0.016 < 0.014 0.0849
E DC < 0.027 < 0.18 < 0.062 < 2.6 < 0.036 < 0.042 < 8.2 < 0.20 < 0.31 < 0.32
E' DF-DP < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.042 < 8.2 0.029 < 0.014 < 0.023
F DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 7.61 < 5.3 < 0.016 < 0.014 0.0255
G SC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
H DT-DC-SC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 0.0196 0.03
I DT < 0.019 < 0.018 2.69 0.202 0.303 51.8 < 8.2 < 0.020 < 0.031 < 0.032
L DF < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 0.269 62 < 0.016 < 0.014 0.0401
M-T0 DP < 0.027 < 0.023 < 870 1.39 < 0.036 3800 40.1 0.53 8.9 9.3
O DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
O' DT-DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
P DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.046 44 < 0.016 < 0.014 < 0.023
P' DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 3.29 59 < 0.016 < 0.014 < 0.023
Q DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
Q' DF < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 54 < 0.016 < 0.014 < 0.023
S DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
T DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 52 < 0.016 < 0.014 < 0.023
U-BIS DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 64 < 0.016 < 0.014 < 0.023
V DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 1.1 0.278 12.5 29.2 < 0.016 < 0.014 0.0643
W3A DT < 9,7 < 9,1 < 44 < 25 < 18 350 97 < 10 < 15 < 16
W3B DP < 39 < 36 < 170 < 100 280 4790 52 < 40 < 61 < 64
Z DT-DC < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 49 < 0.016 < 0.014 < 0.023
PZ109 DF < 0.027 < 0.023 < 0.062 0.097 < 0.036 < 0.0046 107 < 0.016 < 0.014 0.166
PZ111 DF < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 0.203
PZF1 DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 0.534 < 0.036 44.6 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
PZF2 DT < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 8.2 < 0.016 < 0.014 < 0.023
PZF3 DP < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.021 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
PZF4 DP < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 0.789 30 < 0.016 < 0.014 < 0.023
PZF5 DF-DP < 0.027 < 0.023 < 0.062 < 0.052 < 0.036 < 0.0046 < 5.3 < 0.016 < 0.014 < 0.023
1,2,4,5-
Parametro 1,2,4- Triclorobenzene Pentaclorobenzene Esaclorobenzene Benzo (g,h,i) perilene Indeno (1,2,3-c,d) pirene Pirene Benzo (a) antracene Benzo (a) pirene Benzo (b) fluorantene
Tetraclorobenzene

CSC D.Lgs. 152/2006 1.8 190 5 0.01 0.01 0.1 50 0.1 0.01 0.1

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
A' DF < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
B DT-DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
B' DT < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
C DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
C' DT < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
D DC 0.00216 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
D' DT 0.0097 < 0.020 0.226 0.0148
E DC < 0.00014 < 0.27 < 0.00013 < 0.00021
E' DF-DP < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
F DC 0.00127 < 0.020 0.0059 < 0.00021
G SC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
H DT-DC-SC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021 < 0.00016 < 0.00015 < 0.00024 < 0.00019 < 0.00028 < 0.00029
I DT 0.0135 < 0.027 0.056 0.05
L DF < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
M-T0 DP < 0.00014 7.3 < 0.00013 0.059 < 0.00016 < 0.00015 0.00227 < 0.00019 < 0.00028 < 0.00029
O DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
O' DT-DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
P DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
P' DT < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
Q DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
Q' DF < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
S DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
T DT < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
U-BIS DT < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
V DT < 0.00014 < 0.020 0.00255 < 0.00021 < 0.00016 < 0.00015 < 0.00024 < 0.00019 < 0.00028 < 0.00029
W3A DT 0.168 < 13 0.171 0.0144
W3B DP 0.46 < 53 0.118 0.0118
Z DT-DC < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
PZ109 DF < 0.00014 0.5 < 0.00013 < 0.00021
PZ111 DF < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021 < 0.00016 < 0.00015 < 0.00024 < 0.00019 < 0.00028 < 0.00029
PZF1 DT 0.00151 < 0.020 0.0057 < 0.00021
PZF2 DT < 0.00014 < 0.020 0.00145 0.000362
PZF3 DP < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
PZF4 DP < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
PZF5 DF-DP < 0.00014 < 0.020 < 0.00013 < 0.00021
Cloruri Nitrati (Azoto nitrico)
Parametro Benzo (k) fluorantene Crisene Dibenzo (a,h) antracene Sommatoria IPA Piombo tetraetile Calcio Magnesio Potassio Sodio Bicarbonati Carbonati
(come Cl-) (come NO3-)

CSC D.Lgs. 152/2006 0.05 5 0.01 0.1 0.1 - - - - - - - -

Piezometro u.m. µg/l µg/l µg/l µg/l µg/l mg/l mg/l mg/l mg/l mg/l mg/l mg/l mg/l
Complesso
idrogeologico
A DC-SC 77 20.1 2.88 24.4 35.2 < 0.019 305
A' DF 96 18.2 1.03 42.4 68.5 0.179 383
B DT-DC 91 22.5 3.37 46.7 62.9 < 0.033 304
B' DT 85 20.8 3.08 44.2 66.7 < 0.036 451
C DC 86 16.1 1.72 6.6 8.6 3.37 299 < 0.84
C' DT 98 17 1.01 12.1 15 2.46 345 < 0.84
D DC 69 15.4 2.77 30.3 47.7 < 0.033 292
D' DT 70 13.3 1.72 8.3 10.7 5.79 311
E DC 78 20.1 2.99 27.8 45.3 < 0.036 344
E' DF-DP 109 22.2 2.99 43.1 69.5 5.44 344
F DC 60 12.2 1.6 13.8 20.8 0.696 293
G SC 92 25.2 3.74 42.8 61 < 0.019 312
H DT-DC-SC < 0.00037 < 0.00013 < 0.00026 < 0.00037 < 0.047 87 21.5 3.26 29.8 40.3 < 0.019 320
I DT 97 22.4 3.18 52 69.9 < 0.019 310
L DF 94 16.5 1.66 15.8 15.7 < 0.019 361 < 0.84
M-T0 DP < 0.00037 < 0.00013 < 0.00026 < 0.00037 < 0.047 330 56 0.94 269 680 < 0.019 800
O DC 87 22.3 3.31 32.6 50.1 < 0.019 289
O' DT-DC 103 21 3 51 64.6 0.204 304
P DC 91 22.5 2.96 35.1 48.8 < 0.019 288
P' DT 134 22.3 2.94 29.5 26.3 3.96 444 < 0.84
Q DC 76 19.4 2.97 30.6 47.6 < 0.019 381
Q' DF 87 16.9 2.27 34.6 58.5 < 0.019 404
S DC 96 23.3 3.5 30.4 37.2 < 0.019 318
T DT 93 21.6 3.26 49.8 63.8 < 0.033 322
U-BIS DT 93 22.6 3.4 48.9 62.3 < 0.019 294
V DT < 0.00037 < 0.00013 < 0.00026 < 0.00037 < 0.047 111 21.2 2.25 46 57.6 0.179 370
W3A DT 98 16 2.32 46.1 61.9 0.494 422
W3B DP 94 18 1.41 56 46.5 2.6 511
Z DT-DC 90 22.1 3.33 33.2 48.3 < 0.033 336
PZ109 DF 112 21.3 2.59 69 105 < 0.019 415
PZ111 DF < 0.00037 < 0.00013 < 0.00026 < 0.00037 < 0.047 119 21.8 1.92 48.5 93.2 < 0.019 494
PZF1 DT 86 18.5 2.74 36.5 49.9 5.65 422
PZF2 DT 89 17.6 1.65 6.2 7.81 4.4 294 < 0.84
PZF3 DP 93 11 0.67 7.5 3.45 12.3 378
PZF4 DP 64 4.05 1.02 2.97 2.19 3.3 304 < 0.84
PZF5 DF-DP 71 8 4.07 69 80.3 0.499 340
ALLEGATI
ALLEGATO 1
Distribuzione delle concentrazioni nelle acque sotterranee
Campagna di novembre 2017
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 6500
24300

PZF3
4.2
PZ109
1.53

PZ111
1.04 PZF4
2.35
L
2.02

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 1.49 1.49

0 to 1.1
1.1 to 11
11 to 110
110 to 1100
1100 to 11000
11000 to 110000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 2060
18600

PZF3
0.259
PZ109
0.27

PZ111
0.47 PZF4
0.912
L
0.701

A'
PZF5 PZF5
0.14
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 1.5
1.5 to 15
15 to 150
150 to 1500
1500 to 15000
15000 to 150000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 1120
0

PZF3
0
PZ109
0

PZ111
0 PZF4
0.0677
L
0.658

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 0.05
0.05 to 0.5
0.5 to 5
5 to 50
50 to 500
500 to 5000
5000 to 50000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 1030
18300

PZF3
0
PZ109
2.78

PZ111
3.02 PZF4
0.127
L
3.02

A'
PZF5 PZF5
0.57
0.088 0.088
E' E'
Q'
1.81 0 0

0 to 60
60 to 600
600 to 6000
6000 to 60000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 0
1900

PZF3
0
PZ109
0.232

PZ111
490 PZF4
0
L
0.365

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0
1.87

0 to 0.5
0.5 to 5
5 to 50
50 to 500
500 to 5000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 4790
3800

PZF3
0
PZ109
0

PZ111
0 PZF4
0.789
L
0.269

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 0.05
0.05 to 0.5
0.5 to 5
5 to 50
50 to 500
500 to 5000
5000 to 50000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 1550
0

PZF3
0
PZ109
0

PZ111
0 PZF4
0.119
L
0

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0.211 0.211

0 to 0.05
0.05 to 0.5
0.5 to 5
5 to 50
50 to 500
500 to 5000
5000 to 50000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 132
370

PZF3
0
PZ109
0.218

PZ111
0 PZF4
0.0193
L
0

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 0.2
0.2 to 2
2 to 20
20 to 200
200 to 2000
2000 to 20000
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 0
320

PZF3
0
PZ109
0

PZ111
0 PZF4
0.0375
L
0

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0.066 0.066

0 to 0.15
0.15 to 1.5
1.5 to 15
15 to 150
150 to 1500
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 280
0

PZF3
0
PZ109
0

PZ111
0 PZF4
0
L
0

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 0.15
0.15 to 1.5
1.5 to 15
15 to 150
150 to 1500
Depositi fluviali Depositi palustri DP
Acquifero DF
W3B
M 0
1.39

PZF3
0
PZ109
0.097

PZ111
0 PZF4
0
L
0

A'
PZF5 PZF5
0
0 0
E' E'
Q'
0 0 0

0 to 0.05
0.05 to 0.5
0.5 to 5
5 to 50
50 to 500
ALLEGATO 2
Grafici con andamento temporale delle concentrazioni nei
punti di misura
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.73
1.81 1.29
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
0.77 0.75
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.026 0.028

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

8.9

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 4.9 10 10 10
1.83
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: A


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide; substrato
100 100 100 carbonatico
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


1 1 1 1 0.57
0.14
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.026

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: A’


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
7.4
10 10 10 10 3.33 3.87
1.25 C.S.C. = 1.5 µg/l
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 0.42 1 1
0.132 0.173
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.026

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


30
9.4

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
7.6
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


0.13 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: B


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici; depositi
100 100 100 conoide
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.011 0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

9.1

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 3.8 10 4.19
2.19 1.7
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.026 0.028

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.63 2.36
0.98
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.114
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: B’


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.011 0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

0.928 C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


0.77 0.638
1 1 1 0.498 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.028

0.01 0.0039 0.01 0.01 0.0036 0.01


0.0032

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


0.149 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0035 0.0025 0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: C


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


0.675
1 1 1 0.346 1
0.31 0.217
0.174
0.1 0.1 0.053 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.036

0.01 0.01 0.01 0.01 0.0049

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


0.161 0.224 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0035
0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: C’


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.0209

0.01 0.01 0.01 Note:


0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 6.51 10 10 10 3.75
1.44 C.S.C. = 1.5 µg/l
C.S.C. = 1.1 µg/l 0.59
1 1 1 1
0.116
0.079
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.026 0.03

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.55
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.239 0.23 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.108 0.108
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.032

0.01 0.01 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: D


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 0.396 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.0377 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.0336 0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000
324
202
88
100 100 100 49 100 50 C.S.C. = 60 µg/l
14.3 17.5

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.7
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000
304

100 100 100 41 100


27.2

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 4.27 10 10 10
2.67 2.54

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


0.32
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: D’


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
76
100 100 100
27.8
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
1.41 1.2 1.06 1.23 Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato

0.01 0.01 0.01 Note:


Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.84
1.93
0.89 C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1
0.32
0.17 0.19
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.03

0.01 0.01 0.01 0.01


0.0032

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

8.8

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

0.89
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.23 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 0.042 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.032 0.03

0.01 0.01 0.01 0.0049 0.01


0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: E


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
2.6
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
0.14 C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036

0.01 0.01 0.01 Note:


0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.49 1.9
1.22 C.S.C. = 1.5 µg/l
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 0.51 1 0.48 1
0.17 0.19
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.03

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.44
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.23 0.211 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 0.042 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0049 0.01 0.0051


0.0035
0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: E’


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali; depositi palustri
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.066 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036

0.01 0.01 0.01 Note:


0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


29.2
13.3 19
9

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
5.29 6.9 7.56
10 10 10 10
C.S.C. = 1.5 µg/l 1.64
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


30.3

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
7.61
10 10 10 10
3.16
1.5
0.851
1 1 1 0.57 1
C.S.C. = 0.5 µg/l
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01 0.0051


0.0035

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: F


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 0.58 0.461 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.074 0.052 0.052 C.S.C. del parametro considerato
0.1 0.1 0.036 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l

0.01 0.01 0.01 Note:


Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10 4.5

0.86 C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


1 1 0.48 1 1 2.15
1.89
0.125
0.521
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.028 0.028

0.01 0.026 0.01 0.01 0.0038 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


10.1

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.2
1 0.44 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.15 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.02

0.01 0.01 0.0046 0.0046 0.01 0.0044 0.0044 0.01 0.0051 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: G


1000 1000 1000
Formazione: substrato carbonatico
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l 0.1 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.07
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.011 0.011 0.052 0.052
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.65
C.S.C. = 1.5 µg/l 1.3
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 0.46 1 0.5 1 1
0.26 0.207 1.22 1.25

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01


0.003

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


13.6

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
4.8
2.53
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0042 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051


0.0032 0.003

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: H


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici; depositi
100 100 100 conoide; substrato carbonatico
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 0.52 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.014 0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000
248 209

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


16.8 13.3 16.5

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 5.84 10 10 10 4.14
C.S.C. = 1.5 µg/l 1.4
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000
237

100 100 51.8 100 59 100


11.3

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 6.4 10 10 10
3.09 2.35
0.672
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: I


1000 1000 1000

80
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
1.32 1.4 Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
0.303
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
0.202 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036

0.01 0.01 0.01 Note:


Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10 4.7
2.46
1.1 C.S.C. = 1.5 µg/l
3.47 C.S.C. = 1.1 µg/l 0.658
1 2.02 1 1 1 2.99 3.02
0.701 0.25
0.28
0.1 0.1 0.1 0.038 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


21.1

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

0.7
1 0.44 0.365 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.269 0.048
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 0.044 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.046 0.02
0.01 0.01 0.01 0.0044 0.01 0.0051
0.003

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: L


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 0.52 0.44 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.01
0.01 0.01 0.01
Note:
0.014 0.011 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
100000 24300 100000 100000 100000
20900 17000 18600 18300
8100 10400
10000 10000 10000 10000
C.S.C. = 60 µg/l
1000 1000 1000 1000

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
100 100 100 100
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
10 10 10 10

1 1 1 1
C.S.C. = 0.05 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


100000 100000 100000 100000
13700
10000 10000 3800 10000 10000
1610 1900
910
1000 1000 1000 410 1000 370

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
100 100 100 100

10 C.S.C. = 0.5 µg/l 10 10 10


C.S.C. = 0.2 µg/l
1 1 1 1
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. = 0.05 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0044 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: M


100000 100000 100000

10000 10000 10000


Formazione: depositi palustri
950
1000 320 1000 1000
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

LEGENDA:
100 100 100
10
Concentrazione rilevata
10 10 5.6 10 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
1.39 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
1 1 1
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.1 0.1 0.036 0.1
Note:
0.01 0.01 0.01 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
3.1 2.17
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
0.71
1 1 1 1
0.294 0.243
0.101
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.028

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 5.4 4.5 10 10 10

0.74
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: O


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.25 C.S.C. = 1.5 µg/l 1.47
0.85 C.S.C. = 1.1 µg/l 0.65
1 1 0.41 1 1
0.26 0.195
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.34
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0035
0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: O’


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici; depositi
100 100 100 conoide
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
0.001
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


15.6 15
9.4

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
3.13
1.45 C.S.C. = 1.5 µg/l 1.33
C.S.C. = 1.1 µg/l 0.892 0.808
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


16

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10 4.1
2.27 2.3
1.48
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 0.046 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 0.044 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: P


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
0.94
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01
Note:
0.0033 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
6.58 7.75 8.4 8.06
10 10 5.51 10 10
3.23
1.41 C.S.C. = 1.5 µg/l 1.61
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 3.5 3.29 10 10
2.55
1.72
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 0.438 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.086
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1 0.039

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: P’


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 0.52 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036

0.01 0.01 0.01


Note:
0.0024 0.0033 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


33.7 34.3
16

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 4.7 10
2.78
1.53 C.S.C. = 1.5 µg/l
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 1 1
0.27

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 4.1 10 10
1.68
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.232 0.285 0.218
0.178 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZ109


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l 0.097
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.014 0.011
0.01 0.01 0.01
Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


21.3

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10 3.8
1.97
1.04 1.04 C.S.C. = 1.5 µg/l 5.9
C.S.C. = 1.1 µg/l 3.02
1 1 0.47 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


723
1000 1000 1000 1000

490
100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.8
5
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.123 0.16 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZ111


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 0.52 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.014 0.011
0.01 0.01 0.01
Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000
221 307
73 55.8
100 49 100 35.4 100 100 C.S.C. = 60 µg/l
32.1 24.7

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 54 44.6 100 100

9.38

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 4.12 10 5.2 5.54
3.3 3.7

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZF1


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 4 3.63 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1
1 1 0.57 1 0.534 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036

0.01 0.01 0.01


Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


1 0.42 1 1 1
0.129 0.129 0.092
0.084
0.1 0.1 0.046 0.1 0.034 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01 0.0049

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


C.S.C. = 0.2 µg/l
0.104
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0035
0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZF2


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.0226

0.01 0.01 0.01


Note:
0.0024 0.0033 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 4.2 10 10 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l


1 1 1 1
0.259

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.015 0.019
0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.021

0.01 0.01 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZF3


1000 1000 1000
Formazione: depositi palustri
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.071 0.052 C.S.C. del parametro considerato
0.1 0.1 0.036 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l

0.01 0.01 0.01


Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.35
C.S.C. = 1.1 µg/l 0.912 C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1
0.127
0.0677
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

0.789
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.119
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.0193
0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZF4


1000 1000 1000
Formazione: depositi palustri
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.0375 0.036

0.01 0.01 0.01


Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.72
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
0.79 0.61
1 1 0.29 1 1

0.088
0.1 0.1 0.1 0.04 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.026 0.028 0.028
0.019
0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 0.59 1 1 1
C.S.C. = 0.5 µg/l 0.27
0.168 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.044 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.0044 0.01 0.0051 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: PZF5


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviali; depositi palustri
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l 0.14 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.08 C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.011 0.011 0.052 0.052
0.01 0.01 0.01
Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
3.1 2.39
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 0.46 1 1 1
0.217
0.151
0.1 0.1 0.063 0.1 0.1
C.S.C. = 0.05 µg/l
0.026

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

9.5

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
7.6
10 10 10 10

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 0.48 1 1


C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: Q


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01
Note:
0.0024 0.0033 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.81
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.026 0.028

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.87
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: Q’


1000 1000 1000
Formazione: depositi fluviale
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01
Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
1.35 1.6
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
0.61
1 1 1 0.343 1
1.02 1.35

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.026 0.028 0.028 0.15 0.124

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

7.5

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

1 0.62 0.58 1 1 1
C.S.C. = 0.5 µg/l
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.024

0.01 0.01 0.0046 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051


0.0032 0.003

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: S


1000 1000 1000
Formazione: depositi conoide
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
0.195 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
C.S.C. = 0.15 µg/l
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.014 0.011 0.052 0.052
0.01 0.01 0.01
Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 40 100 49 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


15.7

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 3.3 10
1.57 C.S.C. = 1.5 µg/l 1.24
C.S.C. = 1.1 µg/l
1 1 1 1
0.283

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 4.6 10 10 10
2.26 2.41

1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1


0.175 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.118
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: T


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 0.52 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036 0.036
0.014 0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10 3.64

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l 0.969


0.62 0.8
1 0.34 1 1 0.33 1

0.1 0.1 0.0474 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1


0.015
0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10

0.87 0.69
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
0.12 C.S.C. = 0.2 µg/l
0.118
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1 0.044

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0044 0.01 0.0051

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: U


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l


30.5
21.2
8.88 12.5 8.96

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
7.9 6.05
10 10 10 3.5 10

C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5


1 1 µg/l 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 0.1


µg/l
0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100


26.6 31
12.5
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]
10 4.7 10 10 10
1.39
0.77 0.83 0.895
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: V


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici
100 100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
8.2
10 10 10 LEGENDA:
1.1
Concentrazione rilevata
0.63 0.691 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
1 1 1
0.262 0.278
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato

0.01 0.01 0.01


Note:
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
10000 10000 10000 10000
1060
1000 1000 343 1000 1000 460 C.S.C. = 60 µg/l
273

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l

1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


10000 10000 10000 10000

1000 1000 350 1000 1000


93 123
100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
16.1
10 10 10 10
C.S.C. = 0.5 µg/l
1 1 1 1 C.S.C. = 0.2 µg/l
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. = 0.05 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: W3A


10000 10000 10000
Formazione: depositi travertinici
1000 1000 1000

100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

100
Concentrazione [µg/l]

18 25 LEGENDA:
9.1
10 10 10 Concentrazione rilevata
Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
1
C.S.C. = 0.15 µg/l
1
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
1 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.1 0.1 0.1
Note:
0.01 0.01 0.01
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in dicembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
6500
10000 10000 10000 10000
2060
1120 1030
1000 1000 1000 1000 C.S.C. = 60 µg/l

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l

1 1 1 1

0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


10000 10000 4790 10000 10000
1550
1000 1000 1000 1000
132
100 46 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
C.S.C. = 0.5 µg/l
1 1 1 1 C.S.C. = 0.2 µg/l
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. = 0.05 µg/l
0.1 0.1 0.1 0.1

0.01 0.01 0.01 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: W3B


10000 10000 10000
Formazione: depositi palustri
1000 1000 280 1000
100
100 100
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

100
Concentrazione [µg/l]
29
LEGENDA:
10 10 10 Concentrazione rilevata
Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
1
C.S.C. = 0.15 µg/l
1
Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
1 Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.1 0.1 0.1
Note:
0.01 0.01 0.01
Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in dicembre 2017.
Tetracloroetilene Tricloroetilene 1,1 Dicloroetilene 1,2 Dicloroetilene
1000 1000 1000 1000

100 100 100 100 C.S.C. = 60 µg/l

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 10
2.02 1.55
1.04 C.S.C. = 1.1 µg/l C.S.C. = 1.5 µg/l
1 1 1 1
0.229
0.118
0.074
0.1 0.1 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1
0.028

0.01 0.01 0.01 0.0038 0.01

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Cloruro di vinile 1,1,1,2 Tetracloroetano 1,1,2,2 Tetracloroetano 1,1,2 Tricloroetano


1000 1000 1000 1000

100 100 100 100

Concentrazione [µg/l]
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 5.4 10 10 10
3.7
1.35
1 C.S.C. = 0.5 µg/l 1 1 1
C.S.C. = 0.2 µg/l
0.1 0.1 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l 0.1 C.S.C. = 0.05 µg/l 0.1

0.01 0.01 0.0046 0.01 0.0049 0.0044 0.01 0.0051


0.0024

0.001 0.001 0.001 0.001


1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna

Triclorometano Tetraclorometano Esacloroetano Piezometro: Z


1000 1000 1000
Formazione: depositi travertinici; depositi
100 100 100 conoide
Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]

Concentrazione [µg/l]
10 10 10 LEGENDA:
Concentrazione rilevata
1 1 1 Concentrazione inferiore al limite di rilevabilità
C.S.C. = 0.15 µg/l Limite I.S.S. = 0.15 µg/l
Concentrazione rilevata – ARTA Abruzzo
0.1 0.1 0.1 0.052 0.052 Limite I.S.S. = 0.05 µg/l C.S.C. del parametro considerato
0.036
0.011
0.01 0.01 0.01 Note:
0.0033
0.0024 Nei grafici non sono mostrati i dati ARTA Abruzzo
inferiori al limite di rilevabilità,
0.001 0.001 0.001
1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ 2^ 3^ 4^ 1^ Campagna effettuata in agosto 2017,
Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna Campagna 2^ Campagna effettuata in novembre 2017.
ALLEGATO 3
Rapporti di Prova delle analisi chimiche
®
s.r.l.
Via Custoza, 31 - 66100 Chieti Scalo
Tel. 0871/564343 - Fax 0871/564443
LAB N° 0142
www.laserlab.it mail@laserlab.it
Il Rapporto di Prova si riferisce esclusivamente al campione sottoposto a prova
Non può essere riprodotto parzialmente salvo l'approvazione scritta del Laboratorio
Le prove contrassegnate da asterisco non sono accreditate Accredia

Foglio 1 di 4 Chieti, li 15/11/2017

RAPPORTO DI PROVA N. 32365 / 17

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


Tipo di campione : ACQUA SOTTERRANEA
Denominazione campione : PIEZOMETRO A
Committente : STUDIO GEOTECNICO ITALIANO SRL
VIA RIPAMONTI, 89
20141 MILANO (MI)
Campionato da : COMMITTENTE
Data di ricevimento : 07/11/2017
Temperatura all'arrivo : Campione refrigerato
Rif. campione : 44701/3
Note al campione : Da dichiarazione Committente prelievo del 07/11/17
Luogo di campionamento: SIN di Bussi sul Tirino – Area Tre Monti

RISULTATI ANALITICI
Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06
inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

METALLI SU FILTRATO (0,45 µm):


08/11/2017
Alluminio EPA 6020B 2014 < 1,9 µg/l -08/11/2017 200
08/11/2017
Antimonio EPA 6020B 2014 0,232 µg/l -08/11/2017 5
±0,032
08/11/2017
Arsenico EPA 6020B 2014 0,62 µg/l -08/11/2017 10
±0,14
08/11/2017
Berillio EPA 6020B 2014 < 0,12 µg/l -08/11/2017 4
08/11/2017
Cadmio EPA 6020B 2014 < 0,14 µg/l -08/11/2017 5
08/11/2017
Cobalto EPA 6020B 2014 < 0,11 µg/l -08/11/2017 50
07/11/2017
Cromo esavalente APAT CNR IRSA 3150 C < 0,41 µg/l -07/11/2017 5
Man 29 2003
08/11/2017
Cromo totale EPA 6020B 2014 < 0,28 µg/l -08/11/2017 50
08/11/2017
Ferro EPA 6020B 2014 43 µg/l -08/11/2017 200
±12
08/11/2017
Manganese EPA 6020B 2014 18,8 µg/l -08/11/2017 50
±5,7
08/11/2017
Mercurio EPA 6020B 2014 < 0,096 µg/l -08/11/2017 1
08/11/2017
Nichel EPA 6020B 2014 < 0,32 µg/l -08/11/2017 20
08/11/2017
Piombo EPA 6020B 2014 < 0,090 µg/l -08/11/2017 10
08/11/2017
Rame EPA 6020B 2014 < 0,34 µg/l -08/11/2017 1000
08/11/2017
Selenio EPA 6020B 2014 < 0,88 µg/l -08/11/2017 10
08/11/2017
Tallio EPA 6020B 2014 < 0,12 µg/l -08/11/2017 2
08/11/2017
Zinco EPA 6020B 2014 < 11 µg/l -08/11/2017 3000

ALTRI METALLI SU FILTRATO (0,45 µm):


08/11/2017
Calcio* EPA 6020B 2014 77 mg/l -08/11/2017
±29
08/11/2017
Magnesio* EPA 6020B 2014 20,1 mg/l -08/11/2017
±4,0

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.

LAB N° 0142

Foglio 2 di 4 RAPPORTO DI PROVA N. 32365 / 17

Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06


inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

08/11/2017
Potassio* EPA 6020B 2014 2,88 mg/l -08/11/2017
±0,58
08/11/2017
Sodio* EPA 6020B 2014 24,4 mg/l -08/11/2017
±4,9
INQUINANTI INORGANICI:
08/11/2017
Boro EPA 6020B 2014 < 73 µg/l -08/11/2017 1000

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


08/11/2017
Cianuri liberi* M.U. 2251:08 Par. 6.4 < 2,3 µg/l -08/11/2017 50
08/11/2017
Cloruri (come Clã)* UNI EN ISO 35,2 mg/l -08/11/2017
10304-1:2009
08/11/2017
Fluoruri* UNI EN ISO 524 µg/l -08/11/2017 1500
10304-1:2009
08/11/2017
Nitrati (Azoto nitrico) (come NOðã)* UNI EN ISO < 0,019 mg/l -08/11/2017
10304-1:2009
07/11/2017
Nitriti APAT CNR IRSA 4050 < 2,6 µg/l -07/11/2017
Man 29 2003
08/11/2017
Solfati* UNI EN ISO 68,0 mg/l -08/11/2017 250
10304-1:2009

COMPOSTI ORGANICI AROMATICI:


08/11/2017
Etilbenzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,032 µg/l -08/11/2017 50
8260C 2006
08/11/2017
Stirene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,062 µg/l -08/11/2017 25
8260C 2006
08/11/2017
Benzene EPA 5030C 2003 + EPA 0,032 µg/l -08/11/2017 1
8260C 2006 ±0,011
08/11/2017
Toluene EPA 5030C 2003 + EPA 0,169 µg/l -08/11/2017 15
8260C 2006 ±0,054
08/11/2017
m+p Xilene EPA 5030C 2003 + EPA 0,059 µg/l -08/11/2017 10
8260C 2006 ±0,020
ALIFATICI CLORURATI CANCEROGENI:
08/11/2017
Cloroformio (Triclorometano) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,011 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
Clorometano (Cloruro di metile) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,035 µg/l -08/11/2017 1,5
8260C 2006
08/11/2017
Cloruro di vinile (CVM) EPA 5030C 2003 + EPA 8,9 µg/l -11/11/2017 0,5
8260C 2006 ±3,1
08/11/2017
1,2- Dicloroetano (DCE) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,027 µg/l -08/11/2017 3
8260C 2006
08/11/2017
1,1- Dicloroetilene (Cloruro di vinilidene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0038 µg/l -08/11/2017 0,05
8260C 2006
08/11/2017
Esaclorobutadiene (HCBD) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,012 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
Percloroetilene (Tetracloroetilene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,026 µg/l -08/11/2017 1,1
8260C 2006
08/11/2017
Tricloroetilene (Trielina) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,028 µg/l -08/11/2017 1,5
8260C 2006
08/11/2017
Ÿ Organoalogenati cancerogeni* EPA 5030C 2003 + EPA 8,9 µg/l -11/11/2017 10
8260C 2006 ±3,1
ALIFATICI CLORURATI NON CANCEROGENI:
08/11/2017
1,1- Dicloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,042 µg/l -08/11/2017 810
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Dicloroetilene EPA 5030C 2003 + EPA 1,29 µg/l -08/11/2017 60
8260C 2006 ±0,29
08/11/2017
1,2- Dicloropropano (Dicloruro di propilene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0026 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
1,1,2,2- Tetracloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0044 µg/l -08/11/2017 0,05
8260C 2006
08/11/2017
1,1,2- Tricloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0051 µg/l -08/11/2017 0,2
8260C 2006
08/11/2017
1,2,3- Tricloropropano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,00093 µg/l -08/11/2017 0,001
8260C 2006

ALIFATICI ALOGENATI CANCEROGENI:


08/11/2017
Bromodiclorometano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,014 µg/l -08/11/2017 0,17
8260C 2006

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.

LAB N° 0142

Foglio 3 di 4 RAPPORTO DI PROVA N. 32365 / 17

Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06


inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

08/11/2017
Dibromoclorometano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0063 µg/l -08/11/2017 0,13
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Dibromoetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,00054 µg/l -08/11/2017 0,001
8260C 2006
08/11/2017
Tribromometano (Bromoformio) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,027 µg/l -08/11/2017 0,3
8260C 2006

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


CLOROBENZENI:
08/11/2017
Clorobenzene (Monoclorobenzene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,016 µg/l -08/11/2017 40
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Diclorobenzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,014 µg/l -08/11/2017 270
8260C 2006
08/11/2017
1,4- Diclorobenzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,023 µg/l -08/11/2017 0,5
8260C 2006
10/11/2017
1,2,4,5- Tetraclorobenzene EPA 3510C 1996 + EPA < 0,00014 µg/l -10/11/2017 1,8
8270D 2014
08/11/2017
1,2,4- Triclorobenzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,020 µg/l -08/11/2017 190
8260C 2006
10/11/2017
Pentaclorobenzene EPA 3510C 1996 + EPA < 0,00013 µg/l -10/11/2017 5
8270D 2014
10/11/2017
Esaclorobenzene (HCB) EPA 3510C 1996 + EPA < 0,00021 µg/l -10/11/2017 0,01
8270D 2014

IDROCARBURI:
08/11/2017
Idrocarburi totali (come n-esano) EPA 5030C 2003 + EPA < 5,3 µg/l -10/11/2017 350
8015C 2007 + UNI EN
ISO 9377-2:2002

ALTRE SOSTANZE:
07/11/2017
Bicarbonati APAT CNR IRSA 2010 B 305 mg/l -07/11/2017
Man 29 2003 ±54
08/11/2017
1,1,1-Tricloroetano* EPA 5030C 2003 + EPA < 0,023 µg/l -08/11/2017
8260C 2006
08/11/2017
cis 1,2-Dicloroetilene EPA 5030C 2003 + EPA 0,85 µg/l -08/11/2017
8260C 2006 ±0,25
08/11/2017
trans 1,2- Dicloroetilene EPA 5030C 2003 + EPA 0,44 µg/l -08/11/2017
8260C 2006 ±0,14
08/11/2017
Diclorometano (Cloruro di metilene)* EPA 5030C 2003 + EPA < 0,062 µg/l -08/11/2017
8260C 2006
08/11/2017
Esacloroetano* EPA 5030C 2003 + EPA < 0,052 µg/l -08/11/2017
8260C 2006
08/11/2017
Tetracloruro di carbonio* EPA 5030C 2003 + EPA < 0,036 µg/l -08/11/2017
8260C 2006

ALTRI COMPOSTI ORGANICI:


08/11/2017
1,1,1,2- Tetracloroetano* EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0046 µg/l -08/11/2017
8260C 2006

NOTE
"<n" = indica un valore inferiore al MDL corretto per i fattori di scala (pesate, diluizioni); MDL = limite di rilevabilità: individua un intervallo di confidenza
dello zero ad un livello di probabilità del 99%.
Le sommatorie di più composti, ove non espressamente indicato, sono state calcolate con il criterio lower bound; MDL della somma si riferisce al
composto meno sensibile.

Per i metodi che prevedono fasi di pretrattamento chimico-fisico, il recupero determinato è risultato conforme ai criteri di accettabilità previsti. Ove non
espressamente indicato, il fattore di recupero non è compreso tra le variabili utilizzate nel calcolo del risultato analitico.

La concentrazione associata alla somma degli isomeri m+p-xilene viene, in via cautelativa, confrontata con la CSC relativa all'isomero para.

Per il parametro 1,2,3-tricloropropano, l'eventuale '< n' indica un valore inferiore al MDL (limite di rilevabilità: individua un intervallo di confidenza dello
zero ad un livello di probabilità del 99%).

Per il parametro 1,2-dibromoetano l'eventuale '< n' indica un valore inferiore al MDL (limite di rilevabilità: individua un intervallo di confidenza dello zero
ad un livello di probabilità del 99%).

Nella classe “Idrocarburi totali (come n-esano)” non vengono considerati gli idrocarburi specifici quantificati e valutati singolarmente.

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.

LAB N° 0142

Foglio 4 di 4 RAPPORTO DI PROVA N. 32365 / 17

NOTE
Incertezza di misura (prove chimiche). Incertezza estesa associata alla misura con fattore di copertura K=2 e ad un livello di fiducia del 95% per valori
quantificati maggiori del LOQ (limite di quantificazione). I valori compresi tra MDL e LOQ sono dichiarati presenti con un livello di probabilità del 99% ma
ad essi non viene associata l'incertezza di misura.

CONFRONTO CON I LIMITI DI SPECIFICA


Il confronto dei valori analitici con i limiti di specifica viene effettuato senza considerare l'incertezza di misura

Il campione in esame, limitatamente alle determinazioni analitiche eseguite su richiesta della Committente, presenta per i parametri sottoelencati,
CONCENTRAZIONI SUPERIORI a quanto stabilito da:

Decreto Legislativo 152/06 Parte Quarta Titolo V Allegato 5 Tabella 2 - Acque Sotterranee - Concentrazioni Soglia di Contaminazione (CSC):

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


Cloruro di vinile (CVM)

Il Direttore del Laboratorio


Ordine dei Chimici Lazio - Umbria - Abruzzo - Molise N. 2292
Dott.ssa Simona Romeo

Fine del Rapporto di Prova

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.
Via Custoza, 31 - 66100 Chieti Scalo
Tel. 0871/564343 - Fax 0871/564443
LAB N° 0142
www.laserlab.it mail@laserlab.it
Il Rapporto di Prova si riferisce esclusivamente al campione sottoposto a prova
Non può essere riprodotto parzialmente salvo l'approvazione scritta del Laboratorio
Le prove contrassegnate da asterisco non sono accreditate Accredia

Foglio 1 di 4 Chieti, li 15/11/2017

RAPPORTO DI PROVA N. 32366 / 17

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


Tipo di campione : ACQUA SOTTERRANEA
Denominazione campione : PIEZOMETRO A'
Committente : STUDIO GEOTECNICO ITALIANO SRL
VIA RIPAMONTI, 89
20141 MILANO (MI)
Campionato da : COMMITTENTE
Data di ricevimento : 07/11/2017
Temperatura all'arrivo : Campione refrigerato
Rif. campione : 44701/4
Note al campione : Da dichiarazione Committente prelievo del 07/11/17
Luogo di campionamento: SIN di Bussi sul Tirino – Area Tre Monti

RISULTATI ANALITICI
Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06
inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

METALLI SU FILTRATO (0,45 µm):


08/11/2017
Alluminio EPA 6020B 2014 23,6 µg/l -08/11/2017 200
±5,0
08/11/2017
Antimonio EPA 6020B 2014 0,660 µg/l -08/11/2017 5
±0,092
08/11/2017
Arsenico EPA 6020B 2014 0,76 µg/l -08/11/2017 10
±0,16
08/11/2017
Berillio EPA 6020B 2014 < 0,12 µg/l -08/11/2017 4
08/11/2017
Cadmio EPA 6020B 2014 < 0,14 µg/l -08/11/2017 5
08/11/2017
Cobalto EPA 6020B 2014 0,584 µg/l -08/11/2017 50
±0,091
07/11/2017
Cromo esavalente APAT CNR IRSA 3150 C < 0,41 µg/l -07/11/2017 5
Man 29 2003
08/11/2017
Cromo totale EPA 6020B 2014 < 0,28 µg/l -08/11/2017 50
08/11/2017
Ferro EPA 6020B 2014 161 µg/l -08/11/2017 200
±43
08/11/2017
Manganese EPA 6020B 2014 1110 µg/l -08/11/2017 50
±340
08/11/2017
Mercurio EPA 6020B 2014 < 0,096 µg/l -08/11/2017 1
08/11/2017
Nichel EPA 6020B 2014 1,52 µg/l -08/11/2017 20
±0,41
08/11/2017
Piombo EPA 6020B 2014 < 0,090 µg/l -08/11/2017 10
08/11/2017
Rame EPA 6020B 2014 < 0,34 µg/l -08/11/2017 1000
08/11/2017
Selenio EPA 6020B 2014 < 0,88 µg/l -08/11/2017 10
08/11/2017
Tallio EPA 6020B 2014 < 0,12 µg/l -08/11/2017 2
08/11/2017
Zinco EPA 6020B 2014 < 11 µg/l -08/11/2017 3000

ALTRI METALLI SU FILTRATO (0,45 µm):


08/11/2017
Calcio* EPA 6020B 2014 96 mg/l -08/11/2017
±36
08/11/2017
Magnesio* EPA 6020B 2014 18,2 mg/l -08/11/2017
±3,6

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.

LAB N° 0142

Foglio 2 di 4 RAPPORTO DI PROVA N. 32366 / 17

Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06


inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

08/11/2017
Potassio* EPA 6020B 2014 1,03 mg/l -08/11/2017
±0,21
08/11/2017
Sodio* EPA 6020B 2014 42,4 mg/l -08/11/2017
±8,5
INQUINANTI INORGANICI:
08/11/2017
Boro EPA 6020B 2014 < 73 µg/l -08/11/2017 1000

Documento firmato digitalmente secondo la normativa vigente


08/11/2017
Cianuri liberi* M.U. 2251:08 Par. 6.4 < 2,3 µg/l -08/11/2017 50
08/11/2017
Cloruri (come Clã)* UNI EN ISO 68,5 mg/l -08/11/2017
10304-1:2009
08/11/2017
Fluoruri* UNI EN ISO 497 µg/l -08/11/2017 1500
10304-1:2009
08/11/2017
Nitrati (Azoto nitrico) (come NOðã)* UNI EN ISO 0,179 mg/l -08/11/2017
10304-1:2009
07/11/2017
Nitriti APAT CNR IRSA 4050 < 2,6 µg/l -07/11/2017
Man 29 2003
08/11/2017
Solfati* UNI EN ISO 65,6 mg/l -08/11/2017 250
10304-1:2009

COMPOSTI ORGANICI AROMATICI:


08/11/2017
Etilbenzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,032 µg/l -08/11/2017 50
8260C 2006
08/11/2017
Stirene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,062 µg/l -08/11/2017 25
8260C 2006
08/11/2017
Benzene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,016 µg/l -08/11/2017 1
8260C 2006
08/11/2017
Toluene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,069 µg/l -08/11/2017 15
8260C 2006
08/11/2017
m+p Xilene EPA 5030C 2003 + EPA < 0,014 µg/l -08/11/2017 10
8260C 2006

ALIFATICI CLORURATI CANCEROGENI:


08/11/2017
Cloroformio (Triclorometano) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,011 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
Clorometano (Cloruro di metile) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,035 µg/l -08/11/2017 1,5
8260C 2006
08/11/2017
Cloruro di vinile (CVM) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,044 µg/l -08/11/2017 0,5
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Dicloroetano (DCE) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,027 µg/l -08/11/2017 3
8260C 2006
08/11/2017
1,1- Dicloroetilene (Cloruro di vinilidene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0038 µg/l -08/11/2017 0,05
8260C 2006
08/11/2017
Esaclorobutadiene (HCBD) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,012 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
Percloroetilene (Tetracloroetilene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,026 µg/l -08/11/2017 1,1
8260C 2006
08/11/2017
Tricloroetilene (Trielina) EPA 5030C 2003 + EPA 0,140 µg/l -08/11/2017 1,5
8260C 2006 ±0,044
08/11/2017
Ÿ Organoalogenati cancerogeni* EPA 5030C 2003 + EPA 0,140 µg/l -08/11/2017 10
8260C 2006 ±0,044
ALIFATICI CLORURATI NON CANCEROGENI:
08/11/2017
1,1- Dicloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,042 µg/l -08/11/2017 810
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Dicloroetilene EPA 5030C 2003 + EPA 0,57 µg/l -08/11/2017 60
8260C 2006 ±0,15
08/11/2017
1,2- Dicloropropano (Dicloruro di propilene) EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0026 µg/l -08/11/2017 0,15
8260C 2006
08/11/2017
1,1,2,2- Tetracloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0044 µg/l -08/11/2017 0,05
8260C 2006
08/11/2017
1,1,2- Tricloroetano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0051 µg/l -08/11/2017 0,2
8260C 2006
08/11/2017
1,2,3- Tricloropropano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,00093 µg/l -08/11/2017 0,001
8260C 2006

ALIFATICI ALOGENATI CANCEROGENI:


08/11/2017
Bromodiclorometano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,014 µg/l -08/11/2017 0,17
8260C 2006

66100 CHIETI (CH) - Via Custoza, 31 - Zona Industriale - Tel. 0871 564343 - Fax 0871 564443 - www.laserlab.it - mail@laserlab.it C.F. e P.I. 0 1 5 3 2 6 0 0 6 9 7
®
s.r.l.

LAB N° 0142

Foglio 3 di 4 RAPPORTO DI PROVA N. 32366 / 17

Parametro Metodo Concentrazione Unità di Data D.Lgs.152/06


inizio Parte IV Tit.V
rilevata misura fine
All.5 Tab.2
prova
(acque
Incertezza di
sotterranee) CSC
misura

08/11/2017
Dibromoclorometano EPA 5030C 2003 + EPA < 0,0063 µg/l -08/11/2017 0,13
8260C 2006
08/11/2017
1,2- Dibromoetano