Sei sulla pagina 1di 68

György Ligeti

Le Grand Macabre
Opera quattro scene

da “La Balada du Grand Macabre” di Michel de Ghelderode

Libretto di Michael Meschke e György Ligeti


(Versione riveduta in Inglese)

PERSONAGGI:
Capo della polizia segreta (Gepopo) (soprano di coloratura)
Venere (soprano acuto)
Amanda (soprano)
Amando (mezzo-soprano)
Principe Go-Go (soprano infantile)
Mescalina (mezzosoprano drammatico)
Piet tha Pot (tenore buffo)
Nekrotzar (baritono di carattere)
Astradamors (basso)
Ruffiack (baritono)
Schobiack (baritono)
Schabernack (baritono)
Ministro Bianco (tenore)
Ministro Nero (baritono)

Prima rappresentazione (versione riveduta):


Festival di Salisburgo 28 luglio 1997
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima

SCENA PRIMA
Cimitero a Brueghelland
Resti di un vecchio cimitero in rovina, invaso da erbacce. Da un lato una camera mortuaria. [Poiché la
transizione alla seconda scena è molto breve e non c’è alcuna interruzione, la 2° scena dovrebbe essere
pronta dietro le scenario della 1 °]
Piet, il Boccale, un corpulento cittadino di Breughelland, costantemente ubriaco, entra con una bottiglia
in mano. Mentre canta, danza barcollando qua e là. Durante ogni interruzione della melodia beve un sorso
dalla bottiglia.

PIET PIET
(Fuori scena, da lontano)
Dies iræ, dies illa, Dier iræ, dies illa,
solvet sæclum in… solvet sæclum in…
O, dorata Brughelland, O, golden Breughelland,
che non conosce problemi, that never knows a care,
riempi di gioia fill all your children
tutti i tuoi figli! with delight!
O, paradiso da tempo perduto, O, long- lost paradise,
dove sei ora? Where are you now?

(Amando e Amanda, giovani bellissimi innamorati, come in una pittura di Botticelli, entrano abbracciati.
Armando porta una daga.)

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


O mio caro(a)! O, my (dear)darling!

(camminano con passo leggero)


Come bianco marmo sotto il fuoco del cielo As marble white ‘neath heaven’s fire
risplende la tua forma nel desiderio d’amore! glows thy form with love’s desire!
O, desiderio d’amore, irrefrenabile. O, love’s desire, beyond restraining.
Lasciamoci andare all’ardente rapimento! Let us yield to ardent rapture!
Rapito io sono da te! O, felicità! Enraptured am I by thee! O, bliss!
E qui ed ora io devo mostrarti il mio amore! And here and now must show thee my love!
Io devo amarti! Così periamo Love thee I must! So let us
assieme avvolti nella nostra felicità. in our bliss together perish.

(Amando e Amanda lentamente lasciano la scena, strettamente abbracciati)

NEKROTZAR NEKROTZAR
(Voce proveniente dalla camera mortuaria, distante, come se venisse dal sottosuolo)

Perirete, ma non di felicità! Perish, but not for bliss!

(Piet non si accorge della voce di Nekrotzar. Egli è completamente assorbito dall’apparizione dei due
amanti e li guarda a lungo affascinato.)

PIET PIET
Ohimè! Tutti questi contorcimenti questi avvol- Oh, my! All these heavenly twist and turnings!
tolamenti celestiali!
Quali inarcamenti! Such curvings!

1
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
(Vuole bere, ma nel suo turbamento si è dimenticato della bottiglia.)

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


(ricompaiono)
Come un lungo arco… Like a long bow…

AMANDO AMANDO
…strettamente allacciato… …tightly spann’d…

AMANDA AMANDA
…tremante, oh! … trembling, , oh!
Qui nelle mie mani languisco, felice Here in my hand I languish, blissful.

AMANDO AMANDO
…tremando, oh, qui nelle mie mani! …trembling, oh, here in my hand!

PIET PIET
(imita i gesti emotivi di Amanda in modo ironico)
Ah! Felici!? Ha! Blissful!?

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Vedi come il mio (tuo)cuore è ricolmo della più With sweetest lust see how my/thy heart’s full!
dolce sensualità!

PIET PIET
(ascoltando e imitando comicamente la coppia di amanti)

Ah!? So di che cosa è piena lei! Ha!? I know what she’s full of!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(grida a Piet con tutta la sua forza dalla camera mortuaria)

Verme lascivo! Lecherous worm!

AMANDO AMANDO
(grida a Piet con ira)
Miserabile fellone! Questo per il verme! Miserable scoundrel! That for the worm!

(colpisce Piet con la daga)

PIET PIET
Pietà, signore! Non ho detto nulla! Mercy, lord! I spoke no word!
La voce viene dall’alto, chi ha parlato? It came from above, so who spoke?
L’Onnipotente! The Almighty!

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


O mia(o) cara(o)! O my (dear)darling!

2
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
AMANDO AMANDO
Da questo vile briccone siamo stati disturbati! By this vile rogue we are disturb’d!

AMANDA AMANDA
O, come ti desidero! O, how I ache!

AMANDO AMANDO
E io scoppio! And I shall burst!

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Dov’è un posto, un posto segreto, Where is a place, a secret place,
dove non si possono ascoltare i nostri sospiri? where our sighing will not be heard?
(Lentamente escono dalla scena)
(Breve pantomima di Piet: egli guarda gli amanti e commenta l’azione con gesti osceni. nel frattempo si
avvicina alla camera mortuaria e sembra appoggiarsi alla porta.)
(Nekrotzar appare improvvisamente dalla tomba. È molto alto e magro e deve dare l’impressione di essere
più grande della vita: è la Morte o solo un ciarlatano?)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Va via, tu, botte ripiena! Away, you swagpot!

PIET PIET
Ah! Ah!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Lecca la terra, cane! Lick the floor, you dog!

PIET PIET
Sì, signore. Miaooo! Yes, Sir! Miaow!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Miagola i tuoi ultimi desideri, briccone! Squeak out your dying wish, you rogue!

(Nekrotzar rimane immobile durante il monologo di Piet. Piet è alquanto ubriaco.)

PIET PIET
Abbiate pietà, Vostra Macilenza! Have mercy, Your Skinniness!
Abbiate pietà, Vostra Deformità!
Io non vi ho fatto alcun torto. Have mercy, Your Ugliness!
Avevo bevuto un pochino troppo I have done you no wrong.
e ora e allora ho allucinazioni, Just had bit too much to drink
sento una musica orribile. have now and then hallucinations,
Ah! Abbiate pietà di Piet, hear horrible music.
voi, potente amico! Ah! Have mercy on Piet,
Su Piet il Boccale you mighty friend!
dall’assaggiatore di vini On Piet the Pot
qui a Brueghella… la- - la- la… by trade winetaster
here in Brueghella… la- - la- la…

3
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
(Piet si lancia grottescamente come una marionetta sulla pancia e rimane là a braccia aperte.)
(Nekrotzar fa un gesto di comando. È stato immobile fino a quel momento. Ora improvvisamente si mette in
moto come un film che si fosse fermato e quindi avesse ripreso a scorrere.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Taci! Shut up!
E rallegrati per… And rejoice to…

(Danza grottesca e furiosa. Piet è ancora immobile)


…essere ancora vivo. …be still alive.

PIET PIET
(cantando mentre giace ancora a terra)
Oh, sì! Oh, yes!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Eppure dovrai perire! Yet thou shalt perish!

PIET PIET
Oh, sì! Oh, yes!

NEKROTZAR NEKROTZAR
La tua pancia scoppierà! Your belly burst open!

PIET PIET
Oh, sì! Oh, yes!

NEKROTZAR NEKROTZAR
La tua gola sarà tormentata dalla sete! Your throat racked with thirst!

PIET PIET
Amen! Aspetta! Amen! Wait!

(a questo punto Piet balza in piedi)


Che cosa avete detto? Tormentato dalla sete! What is that you said? Racked with thirst!
No! No!
Voi avete parlato di morte, non di tortura! You spoke of death, not punishment!
Ehi! Amico! Vai troppo lontano! Ehi! In guardia! Hey! Friend! You go too far! Hey! Look out!

(assume la posa di un pugile)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Piet il Boccale, il tuo tempo è trascorso; Piet the Pot, your time runs out;
così ascolta le amare parole di queste mie noti- so hear the bitter words of these my tidings:
zie: That all, all men on earth, must perish!
Che tutti, tutti gli uomini sulla terra, devono
perire!

4
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
PIET PIET
Questo lo sanno anche gli stupidi. Any fool knows it.

NEKROTZAR NEKROTZAR
Ma nessuno conosce l’ora. But no one knows the hour.
O tu la sai? Or do you know it?
Qui, questa notte, quando suona la mezza- Here tonight, as midnight strikes,
notte, you will espy a pale horse,
tu scorgerai un pallido cavallo, and on its back sits Death,
e sul suo dorso cavalca la Morte, and all hell follows behind!
e tutto l’inferno la segue! So scream and howl and tremble!
Così grida e gemi e trema! For there will be blood,
Perché ci sarà sangue, and fire will follow!
e il fuoco la seguirà! And nothing remain
E nulla rimarrà but dust and ash!
se non polvere e cenere!

CORO DI SPIRITI CHORUS OF SPIRITS


(fuori scena, durante la declamazione di Nekrotzar)
Presto ci sarà la distruzione totale, Destruction soon draws high,
tu sei in grande pericolo, thou art in peril great,
poiché la morte sarà il tuo destino! for death will be thy fate!
Ascolta questo avvertimento: Take warning now,
a mezzanotte tu at midnight thou
dovrai morire! shalt die!

PIET PIET
(imitando Nekrotzar)
Ma polvere e ce… But dust and a’…
Putridume! Rot!
Ditemi, con chi esattamente ho l’onore? Tell me, with whom exactly have I the honour?

NEKROTZAR NEKROTZAR
Porto il nome di Nekrotzar. I bear the name of Nekrotzar.

PIET PIET
E da dove viene chi lo porta? And where does its bearer come from?

NEKROTZAR NEKROTZAR
(indicando la tomba)
Da là! From there!

(guardando Piet più da vicino)


Ah! Potrei fare buon uso di te, Ha! I could make good use of you,
sei così… corpulento… you are so… tubby…
eppure ancora agile and yet still agile.
Entra nella tomba! Go down that tomb!
Sinist, dest, sinist, dest, via, veloce! Left, right, left, look smart!

5
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
(Piet obbedisce con riluttanza. Segue una grottesca coreografia, una specie di caccia stilizzata: Nekrotzar
vuole imporre a Piet la sua volontà.)

Va a prendere quegli strumenti, Bring out the instrument there,


ne ho bisogno – muoviti – I need them – get a move on!! –
Per l’affare che io for the bus’ness which I
sto facendo notte dopo notte. am doing night by night.

(Ora Piet realmente va verso la tomba, la apre e ci si arrampica dentro.)

PIET PIET
Ehi! Che puzza che c’è quaggiù! Ugh! How it stinks down here!

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Oh!… Oh!…

(riappaiono gli amanti, tutti scarmigliati)

AMANDO AMANDO
Amanda, non ne posso più! Amanda! Can do no more!

AMANDA AMANDA
Ah, ah, mio Amando! Ach, ah, my Amando!

(Piet emerge dalla tomba con una falce, una tromba e un mantello. Piet urta involontariamente Amanda.
Coreografia come un “Punch &Judy show ”.)

AMANDO AMANDO
(attacca Piet)
Il diavolo te la farà pagare, Devil pay you,
io ti ucciderò! I shall slay you!

PIET PIET
(lascia cadere gli oggetti che ha in mano)
Ahi, ahi! Ow! Ow!

AMANDO AMANDO
Mago furtivo Prowling wizard
ti taglio lo stomaco! slit your gizzard!
Ferma il tuo putridume, Stop your rot,
vaso di piscia! pissing pot!

PIET PIET
Ah! Ohi! Ah! Och!

AMANDA AMANDA
(precipitandosi verso la tomba)
Là! Là! Amando, guarda! There! There! Amando, see!

(Anche Amando si precipita verso la tomba)

6
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO
Qui, qui è libero! Here, here is free!

(spariscono rapidamente dentro la tomba)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Ah, ah, ah, ah! Ha- ha- ha- ha
Ehi! Hey!

(gesto imperativo)
Dammi i miei strumenti, schiavo! Give me my requisites, slave!
(Piet dà a Nekrotzar la falce, la tromba e indossa sulle sue spalle il mantello coperto da piccole campanelle
[ad libitum, mette anche un grottesco cappello di cuoio sulla sua testa ]. Nekrotzar si erge in tutta la sua
gloria, fende selvaggiamente l’aria con la sua falce.)

Bene? Che ne dici? Well? What d’you say to that?


Dimmi, io chi sono? Tell me, who I am?

PIET PIET
Con una falce? Con una tro- tro- tromba? With a scythe? With a tra- trara- trumpet?
Ca- ca- ca- campanelle? B- b- b- b- bells?
E quel teschio? And that bony face?
Quelle orbite vuote? The hollow eyeballsockets?
Quelle mascelle ghignanti? Those grinning jaws?

(Piet collassa debolmente)


Sono proprio nella merda! Now I’m properly in the muck!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(nella posa di un profeta visionario)
La volontà dell’Onnipotente… The will of the Almighty…

PIET PIET
Oh, raccapricciante Signor Macabre! Oh, gruesome Lord Macabre!

NEKROTZAR NEKROTZAR
…il cui esecutore sono io… …whose executor I am…

PIET PIET
Oh, ascoltate la mia supplica, il mio lamento, le Oh, hear my pleading, my wailing, beseeching!
mie implorazioni!

NEKROTZAR NEKROTZAR
…e mi mette al lavoro! …sets me to work!

PIET PIET
Oh, per favore, Signore, per favore Oh, please, Sir, please
risparmiate il popolo di Breughelland! spare the people of Brueghelland!

7
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
NEKROTZAR NEKROTZAR
Li falcerò ciecamente! I mow then blind!

PIET PIET
Lasciate in vita almeno i bambini! Let the children live still!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Quelli buoni e quelli cattivi! The good ones and the evil!

PIET PIET
Oh, Brueghelland! Oh, Brueghelland!

(crisi di pianto)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Sorgi, notte del trionfo! Arise, night of triumph!
Alla città! On to the city!

PIET PIET
Un cavallo! A horse!

(Piet è terrorizzato)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Un cavallo! Tu! Tu sarai il mio cavallo! A horse! You! You shall be my horse!
(batte i piedi con impazienza e punta imperiosamente a Piet.)

CORO DI SPIRITI CHORUS OF SPIRITS


La distruzione sarà presto vicina, Destruction soon draws nigh,
tu sei in grande pericolo, thou art in peril great,
poiché la morte sarà il tuo destino! for death will be thy fate!
Sta attento, Take warning now,
a mezzanotte tu at midnight thou
morirai! shalt die!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(montando Piet, che gli serve come cavallo, con difficoltà)

Fa’posto, fa’posto per il Grand Macabre! Make room! Room for the Great macabre!

(Soffio nella tromba e tenta di far trottare Piet [con pedate, etc. tiene ancora in mano la falce! ]. Piet non si
muove.)
Deve venire la fine del tempo! The end of time has come!

(soffia di nuovo nella tromba)


Il mondo! Il mondo incontrerà la sua condanna! The world! The world will meet its doom!
(Soffia nelle tromba per la terza volta. L’oscurità aumenta)
Hop, cavallo! Gee- up, horse!

8
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena prima
(Nekrotzar frusta selvaggiamente Piet. Piet nitrisce a pieni polmoni e si mette a trottare con Nekrotzar che
lo cavalca sul dorso, rapidamente fuori dalla scena. Le voci di Amanda e Amando provengono dalla tomba
[senza distorsioni ]. la camera mortuaria o la bara possono essere immerse in una luce scura, spettrale, in
modo che i due cantanti sino visibili.)

AMANDO AMANDO
Neve che si scioglie è il tuo seno, Melting snow is thy breast,
strettamente abbracciata, riposa, oh riposa! close entwined, rest, oh rest!

AMANDA AMANDA
Neve io sono, e ora sto fluendo, Snow I was, yet now am flowing,
fiore sono e risplendo luminosa. flower al I brightly glowing.

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Fiore di fuoco, bocciolo di rosa rossa! Fireflower, blossom rose- red!
Amanti e amati (fino alla morte…) Loving and loved (till we are dead…)

(Il sipario cola lentamente. Oscurità completa.)

9
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda

SCENA SECONDA
In casa dell’Astronomo di Corte
Sconcertanti, astrusa e malandata combinazione fra un laboratorio e una cucina. Attraverso una finestra,
sulla quale è montato un grandissimo telescopio, una luce fioca illumina la stanza. La stanza è ingom-
brata da strumenti per l’interpretazione astrologica, l’osservazione astronomica e esperimenti di alchimia
(sestanti, sfere, serpentine ripiene di liquidi colorati, una collezione di provini, carte stellari, diagrammi,
grandi volumi, etc.), ogni cosa in un incredibile stato di scompiglio, accatastata in pile esagerate e caoti-
camente alla rinfusa con utensili da cucine e casalinghi, possibilmente anche con provviste di cibo e resi-
dui di pasti. Pipe sono disseminate un po’dovunque, un bucato sporco è steso sopra gli strumenti. Vapori
fuoriescono dalle serpentine e dai bollitori. Di fronte è collocato un tavolo da cucina con una tovaglia
colorata sulla quale sono una caraffa di vino rosso e dei bicchieri. Sul fianco uno sgabello da cucina.
L’intera stanza è in uno stato di somma trascuratezza: ragnatele si possono vedere ovunque. La porta
della camera mortuaria della scena I ° ora rappresenta la porta della cantina. .
Come si leva il sipario, Mescalina sta inseguendo Astradamors con una frusta, interamente rivestita di
cuoio, è grassa e volgare. Astradamors, con una grande barba, indossa pantaloni da uomo, ma nella parte
superiore indossa vestiti femminili (Possibilmente indossa biancheria intima femminile: reggiseno, mutande
di pizzo, etc.)Il suo capo è coperto da una cuffia di pizzo.
Mescalina - con la frusta - e Astradamors sono immobili, come in un fermo di fotogramma in un film.

MESCALINA MESCALINA
(conta a alta voce, ma rimane immobile)
Uno! Due! Tre! Cinque! One! Two! Three! Five!

(uno schiocco di frusta)


(Entrambi improvvisamente cominciano a muoversi. Mescalina dà selvaggiamente la caccia a Astradamors
attorno alla tavola e quindi per tutta la stanza, brandendo la frusta. Egli fugge inciampando, saltellando
goffamente)
(uno schiocco di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi! Ow!

MESCALINA MESCALINA
Op, op, su! Hop, hop, up!

(uno schiocco di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi! Uff, ancora! Ow! Fh, more!

MESCALINA MESCALINA
Ah- ah- ah- ah- ah! Hahahahaha

(facendo schioccare la lingua o le dita)


Va bene! all right!

(uno schiocco di frusta)

10
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi! Sssss! Ow! Ssh!

MESCALINA MESCALINA
Quattro! sei! dieci! Oplà! Four! Six! Ten! Whoopsy!

(uno schiocco di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ah! Ah!

MESCALINA MESCALINA
Più alto! Higher!

(uno schiocco di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Utch! Ouch!

MESCALINA MESCALINA
Più alto! ti dico! Higher! I tell you!

(un colpo di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi! ancora! Ow! More!

(un colpo di frusta)

MESCALINA MESCALINA
Bene, bambolo, ti piace? Well, dolly, like it?

(uno schiocco di frusta. Mescalina ride ad lib.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi, amabile! grazie! Ow, lovely! Thank you!

(uno schiocco di frusta)


Fss! Ah! Fss! Ha!

MESCALINA MESCALINA
E chi ringrazi? And thanks to who?

(Uno schiocco di frusta)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ohi! la mia cara adorata! Ow! To my dearest adored one!

MESCALINA MESCALINA
Tutto qui? Is that all?

(uno schiocco di frusta)


11
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Tesoro mio! Mio dolce cuore! My treasure! My dear heart!
Tesoro del mio cuore! Mio prezioso cuore! My heart’s trasure! Mt treasured heart!
Abisso profondissimo di adorazione! Adoration’s deepest chasm!
(uno schiocco di frusta)
(Astradamors grida e urla dal dolore. Mescalina ride satanicamente… Mescalina e Astradamors rimangono
immobili come in un fermo di fotogramma in un film. Astradamors improvvisamente si inginocchia davanti a
Mescalina.)

Per oggi, per favore, per favore, per favore, For today, please, please, please, stop!
basta!

MESCALINA MESCALINA
Come? basta? What. Stop?
(Mescalina afferra uno spiedo, che agita tutt’attorno minacciosamente)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
No! No! Non lo spiedo! No! No! Not the spit!
Non lo spiedo! Not the spit!

(minaccioso silenzio)

MESCALINA MESCALINA
Spiedo… o bacio?? Spit… or kiss??

(Mescalina tenta di baciare Astradamors impetuosamente. Astradamors fugge.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Piuttosto lo spiedo! Rather the spit!

(Mescalina afferra lo spiedo. Astradamors presenta il culo a Mescalina. Mescalina solleva il braccio per
colpire, ma ancora non lo fa.)

MESCALINA MESCALINA
Signore… sollevate la gonna!! Monsieur… lift your skirt!!
(Qui Mescalina colpisce il culo di Astradamors con terribile forza. Astradamors cade sulla pancia. la scena
ha il sapore di un Punch &Judy show.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(canta mentre giace a terra, ma il dolore è irreale, stilizzato, un sospiro artificiale.)

A! E! O! U! Ü! Ö! A! E! I! O! U! Ü! Ö!

(Mescalina prende il coperchio di un barattolo di salsa dai calzoni di Astradamors.)

MESCALINA MESCALINA
E questo che cosa è? And what is that?

12
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Prophilacticum est, Amen. Prophylacticum est, Amen.

(Si rialza.)

MESCALINA MESCALINA
Imbottito, eh? Upholstered, what?
Così tentavi di sfuggire Thus you try to escape
ai tuoi doveri maritali, you marital duties,
brutto maiale! you swine, you!
Ora te la farò pagare, Signore! Now I’ll extinguish you, Monsieur!
Ora ti cancellerò! Blot you right out!

(Mescalina gli assesta un colpo di karatè. Astradamors cade in silenzio come un sacco sul pavimento.
Mescalina e Astradamors completamente paralizzati.)

Morto? Ha il coraggio di morire? Dead? He has the nerve to die?


Oh, mio! oh mio! Oh, my! Oh, my!
Chi laverà i piatti? Who’ll rinse dishes?
Chi farà il bucato? Do the washing?
Chi cucinerà? Who the cooking?
Chi rammenderà? Who the mending?
Chi farà le pulizie? Will do the cleaning?
Chi strofinerà e darà la cera? Who the scrubbing, waxing?
Chi spolvererà e scoperà? Wiping, sweeping?
Chi, chi ora rifarà i letti? Who, who now will make the beds?
Chi rammenderà le calze? Who will darn the stocking?
E più di tutto, On top of that, this room
questa stanza non è ancora stata fatta! has not been done yet!
Oh, mio, oh! Oh, my, oh!

(Mescalina scruta incredula Astradamors.)


Mi pare impossibile che sia veramente morto. I wonder if he’s really dead?

(Mescalina prende un enorme e peloso ragno da un angolo.)

Vieni bello mio, Come my beauty,


vieni mio pelosetto, come, my hairy one,
vieni mio avidone, come, my itchy one,
vieni mio velenosone, come, my venomous,
mostrami la tua croce, show me your cross,
va dagli la tua zampetta go, give him your paw.

(Mescalina tiene il ragno sotto il naso di Astradamors. Egli balza in piedi con incredibile rapidità, man-
dando grida di orrore. –Astradamors saltella tutt’attorno selvaggiamente. Mescalina lo insegue col ragno.)

ASTRADAMORS
No! No! ASTRADAMORS
Nooo! No! No!
Il ragno no! Not!
The spider no!
(Si difende da Mescalina. Ella lo afferra per la gola e tiene il ragno davanti al suo naso. Astradamors è
impotente.)
13
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
MESCALINA MESCALINA
Lascia che ti morda finché non ti gonfierai! Let it bite you till you swell!
No? No?
Tu lo mangerai! You shall eat it!
Mangialo, vieni! Eat, come!
Non vuoi? You won’t?
(Mescalina tenta di infilare il ragno nella bocca di Astradamors.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(canta raucamente, la sua implorazione gli rimane nelle strozza, poiché Mescalina glielo sta tenendo ancora
sopra di lui)

Grazia, cara Signora, grazia! Mercy, dear madam! mercy!


I ragni mi hanno sempre dato nausea! Spiders always give me nausea!
(Mescalina si allontana da Astradamors e getta via il ragno con un gesto di condiscendenza. Il ragno spari-
sce rapidamente sotto alcuni oggetti.

MESCALINA, ASTRADAMORS MESCALINA, ASTRADAMORS


(Oh), sempre il tuo eterno implorare (Oh!)always your eternal imploring
e il farneticare e il ruggire… and the ranting and roaring…

MESCALINA MESCALINA
…è così noioso! …is so boring!
Su, su! al galoppo! Uo, up! The galopade!
(Mescalina e Astradamors cominciano una grottesca spudorata danza)

MESCALINA MESCALINA
Oplà, eunuco! Hopla, eunuch!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Morboso lunedì! Morbid Monday!

MESCALINA MESCALINA
Oplà, uccello passo! Hopla, hangjohn!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Faticoso martedì! Tiresome Tuesday!

MESCALINA MESCALINA
Oplà, buco di merda! Hopla, shithole!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Esausto mercoledì! Weary Wednesday!

MESCALINA MESCALINA
Oplà, archetto di violino! Hopla, fiddlebow!

14
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ingrato giovedì! Thankless Thursday!

MESCALINA MESCALINA
Oplà, vaso di piscia! Hopla, pisspot!

MESCALINA, ASTRADAMORS MESCALINA, ASTRADAMORS


Futile venerdì! Futile Friday!
Sterile sabato! Sterile Saturday!

(Mescalina volta il culo a Astradamors)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Dolcissimo sabato! Sweetest Sunday!

(bacia il culo di Mescalina)


(Mescalina danza e tira via la gonna di Astradamors e il resto del suo abbigliamento da donna dal suo
corpo. Astradamors non si muove.)
MESCALINA MESCALINA
Formosa ed attraente figura, Shapely and attractive figure,
piacevole, calda e piena di vigore, pleasant, warm and full of vigor,
affascinante, graziosa e di cuor gentile, charming, pretty, kind of heart,
piena di grazia, saporita ed elegante! graceful, tasteful, always smart!
Vieni! Destati! È mattino! Come on! Wake up! It’s morning!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(è in piedi attento, saluta)
Oh, sì, Signora! Ay, ay, madam!

MESCALINA MESCALINA
Suvvia! al telescopio! March to the telescope!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Oh, sì, Signora! Ay, ay, madam!

MESCALINA MESCALINA
Guarda subito le stelle! Presto! Watch the stars at once! At the double!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Oh, sì, Signora! Ay, ay, madam!

(Astradamors indossa un tunica da astrologo e un cappello a punta. Quindi guarda attraverso il telescopio.
Diventa sempre più assorbito da questa operazione e non risponde più a Mescalina – Fuori, sopra la fine-
stra, la luce gradualmente vira verso il rosso- porpora: una luce rossa si sparge per la stanza… Mescalina
siede sullo sgabello a gambe larghe. Si versa del vino e accende un pipa. Comincia a parlare non appena
Astradamors si mette al telescopio.)

15
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
MESCALINA MESCALINA
Bene, che cosa puoi vedere lassù? Well, what can you see up there?
Comunque… By the way…

(sbadiglia fragorosamente)
Puoi vedere i pianeti? Can you see the planets?
Sono ancora tutti là, Are they all still there,
nell’ordine giusto, ognuno al proprio posto? in the right order, each in the proper place?
E Venere? È là anche lei? And Venus? Is she there?

(Beve e ben presto diventa brilla)


Prosit, sorella Venere! Prosit, sister Venus!
Tu creatura venerea!… You venereal creature!…

(Mescalina ride in modo orribile, beve, si strozza, rutta volgarmente, e ancora ride.)

Oh, mie tristi notti, buie con amarezza! Oh, my dreary nights, dark with bitterness!

(beve)
Mi senti, Venere? Hear me, Venus?
Come ti invidio! How I do envy you!
(Fischia e beve, ride improvvisamente, volgarmente, da avvinazzata)

Venere! Venere! Venus! Venus!

(danza come un’ubriaca)


Concedimi una notte lasciva! Give me just one lascivious night!
(Essa beve, cade distesa e si addormenta. nello stesso istante in cui Mescalina cade, Astradamors improvvi-
samente si alza dal telescopio)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Oh, mie tristi notti, buie con amarezza! Oh, my dreary nights, dark with bitterness!

(Mescalina russa sonoramente)


Potrei strozzarla, potrei pugnalarla, I could strangle her!
potrei schiacciarla , o strangolarla, Could choke her, could stab her,
chiacciarla o spiaccicarlela il cervello o could crush her or throttle her, brain her or
affogarla, o accoltellarla, o impiccarla, drown her or knife her, or hang her,
assassinarla, trucidarla, ucciderla, decapitarla, murder, slay her, kill, behead her,
appenderla e squartarla, impalarla, macellarla, hang and slaughter, impale, butcher,
avvelenare la sua bevanda e distruggerla! poison her drink and destroy her!
Immolare, massacrare, mettere… Immolate, massacre, put…

(Mescalina sospira rumorosamente e molto eroticamente nel sonno)

Non dicevo nulla, cara… I didn’t stay anything, dear…


Potrei affondare il mondo intero nella danna- I could plunge the whole world into damnation
zione
se solo potessi sbarazzarmene! if only I could get rid of her that way!

16
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
(Nekrotzar entra con furia, cavalcando sulla schiena di Piet. Astradamors si nasconde terrorizzato sotto il
tavolo.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Alt! Stop!

(Piet nitrisce forte)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ssss! Zitto, per amor del cielo! Sh!… Quiet, , for heaven’s sake!
Il mio dolce cuore sta dormendo. My sweetheart’s asleep!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(con un ruggito interrompe Astradamors a metà del discorso)

Rognoso bastardo! Mangy bastard!


In… ginocchio!! To… heel!!

PIET PIET
Amico, Astradamors! Friend Astradamors!
Sei tu? It’s you?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(striscia fuori da sotto la tavola)
Amico, Piet il Boccale! Friend, Piet the Pot!
Sei tu? It’s you?
(Mescalina si stira nel sonno; russa e sospira; sta sognando che la dea Venere le sta facendo visita. Venere
appare come una visione, in alto, sullo sfondo; è interamente nuda e di perfetta bellezza.)

MESCALINA MESCALINA
(nel sonno)
Presto, fammi credere di essere Venere, cagna! Hello! Put me on to Venus quickly, the bitch!

VENERE VENUS
Sono proprio io. Here, I am she.

ECO DI VENERE ECHO OF VENUS


(fuori scena)
Sono proprio io. Here, I al she.

MESCALINA MESCALINA
Proprio come pensavo! Just as I might have though!
Ehi, sciattona, a tette all’aria, eh? Hey, trollop, topless, eh?

VENERE VENUS
E tu chi sei? And who art thou?

ECO DI VENERE ECHO OF VENUS


E tu chi sei? And who art thou?
17
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
MESCALINA MESCALINA
Una donna disgraziata e trascurata! A disgracefully neglected woman!

VENERE VENUS
Come? How so?
Non ti ho dato due uomini? Did I not give thee two men?

MESCALINA MESCALINA
Uomini? Men?
Non farmi ridere! Ah- ah- ah- ah- ah- ! Ah- ah! Don’t make me laugh! Hahahahaha! Haha!

VENERE VENUS
E che cosa hai fatto con questi due uomini? And what then hast thou done with these two
men?

ECO DI VENERE ECHO OF VENUS


Con questi due uomini? With these two men?

MESCALINA MESCALINA
Ah- ah, mia preziosa curiosona, Haha, my precious snooper,
li ho fatti becchi tutti e due, made cuckolds out of them,
ogni giorno, ogni ora, ogni quarto d’ora! daily, hourly, quarter-hourly!

(imita la voce di Venere)


I migliori fra i giovani me li sono fatta! The pick of fellows were the ones I grabbed!

PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS


Ummm! Hm!

MESCALINA MESCALINA
Ma no… devo confessare… But, no… I must confess…
negli ultimi tempi ho visto segnali in recent times I’ve seen signs
di essere stata trascurata… of being left on the shelf…

PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS


Ummm! Hm!

MESCALINA MESCALINA
Così, per favore, dammi un afrodisiaco So please give me an aphrodisiac
efficace e potente come il veleno per i topi! like rat poison, so strong and potent!
O mandami un uomo Or send me a man,
con gambe storte e gobbo, se tu piace, with bow legs and a hunchback, if you like,
ma che sia ben attrezzato! as long as he’s well-hung!
(Nekrotzar guarda Mescalina con crescente ammirazione)

VENERE VENUS
Sarà fatto! It shall be done!

18
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ECO DI VENERE ECHO OF VENUS
Sarà fatto! It shall be done!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Svegliati, donna! Awake, woman!
La dea ha dichiarato che il tuo desiderio sarà The goddess declares thy wish fulfilled,
soddisfatto,
eccomi, e sono bene attrezzato! here am I, and am well hung!

(Nekrotzar avanza baldanzosamente verso la dormente Mescalina come il mostro di Frankestein. Egli la
desta scuotendola, ma ella rimane in uno stato di trance.)

VENERE, PIET, ASTRADAMORS VENUS, PIET, ASTRADAMORS


Ah? ! Ah? !

MESCALINA MESCALINA
Chi è là? Who’s there?

MESCALINA, NEKROTZAR MESCALINA, NEKROTZAR


Un uomo? (!) A man? (!)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Alzati, Baccante! Arise, Bacchante!

(Nekrotzar effettua una violenta, ma stilizzata scena d’amore con Mescalina. Mescalina rimane in uno stato
di trance. Venere osserva la scena - sempre stando sullo sfondo - sorpresa e con brama.)

VENERE VENUS
Sarà fatto… It shall be done!

MESCALINA MESCALINA
calma il mio desiderio! Still my desire!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Io calmerò il tuo desiderio! I’ll still thy desire!

VENERE VENUS
Sarà fatto… It shall be done…
Egli farà l’amore con te! He will make love of thee!

MESCALINA MESCALINA
Calma il mio desiderio, Still my desire,
fa l’amore con me! make love to me!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Io calmerò il tuo desiderio I’ll still thy desire,
e farò l’amore con te! and make love to thee!

(Piet e Astradamors guardano la scena d’amore cinicamente, come se fosse un avvenimento sportivo.)

19
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS
Così! Sì! So! Yes!
Non darle tregua! Give no redress!

VENERE, MESCALINA VENUS, MESCALINA


Che stretta! Oh, what a grip!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Con questa forte stretta… With this strong grip…

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Che potenza! Che delicatezza! Such prowess! What finesse!

MESCALINA MESCALINA
Toglimi il respiro! Squeeze out my breath!

NEKROTZAR NEKROTZAR
… ti toglierò il respiro!! …I(ll squeez out thy breath!

VENERE VENUS
Ah, ah! Ah, ah!

MESCALINA MESCALINA
In un pozzo di amore… Into a pit of loving…

NEKROTZAR NEKROTZAR
In un profondo pozzo… In a deep pit…

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Senza tregua, che abilità! Merciless, what cleverness!

VENERE VENUS
a- a- a- ah! A-a-a-ah!

(Scompare)

MESCALINA MESCALINA
…assaltami! …hurl me!
Trapanami, Drill through me,
solcami, plough through me,
frugami, ransack me,
infilzami i buchi! punch holes in me!

NEKROTZAR NEKROTZAR
…ti scaglio giù, …cast thee down,
e in questo pozzo, and in this pit,
scuro e profondo, dark and profound,
la tua voce sarà per sempre affogata! shall thy voice forever be drowned!
(Nekrotzar abbraccia brutalmente Mescalina e le morde la gola)

20
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS
Spietata quest’ultima carezza! Pitiless the last caress!

MESCALINA MESCALINA
Ah!! Ah!
(Mescalina improvvisamente si alza, inorridita! Si dibatte violentemente)

Un vampiro! A vampire!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Sono senza parole! I’m speechless!
(Mescalina cade sul pavimento come un grosso sacco.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Troppo tardi, Megera! sei avvelenata! Too late, Megæra! You’re poisoned!

MESCALINA MESCALINA
Assassino!!! Murderer!!!

(sembra agonizzante)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


È quasi senza vita! Quite lifeless!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Sei finita! You’re finished!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Liberatus, liberara, liberatum sum, esse, fui! Libertaus, liberara, liberatum sum, esse, fui!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(Dà a Mescalina prostrata, un calcio)
Portate fuori dai piedi questa roba! Move this thing here out of way!

PIET PIET
(a Astradamors)
Dammi una mano! Give a hand!
(Piet ed Astradamors sollevano Mescalina per le braccia e le gambe - ella è molto pesante)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Ex profundo… Ex profundo…

PIET PIET
Presto, con gusto! Quick, with gusto!

(Essi fanno dondolare il corpo di Mescalina e lo trascinano dentro la porta della cantina, cioè la porta della
tomba.)

21
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
…in profundum. …in profundum.

(Piet ed Astradamors lasciano cadere il corpo)

PIET PIET
Fatto! Done!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
E punctum! And punctum!

(Piet corre al tavolo e afferra il bicchiere di Mescalina)

PIET PIET
(solleva il bicchiere verso Astradamors e in un sol sorso bene il vino lasciato da Mescalina)

Alla salute! Cheers!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(Prende una grande clessidra con sè alla cantina)
Il tempo sta trascorrendo! Time’s running out!
Dove diavolo è questa dannata cometa? Where in hell is that damned comet?

(Astradamors va alla porta, la apre, guarda fuori, la chiude di nuovo e si gira con una scrollata di spalle.
Nekrotzar corre fragorosamente verso la porta, spingendo da una parte Piet e Astradamors)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Non ne ho la più pallida idea. Haven’t the faintest idea

(Nekrotzar dà alla porta un potente spintone e la spalanca. Nello stesso istante una luce accecante irrompe
attraverso la porta aperta, in modo che lo stesso pubblico ne rimane accecato.)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Là! Là! Eccola! There! There! There he is!
(Mentre Nekrotzar sta in piedi davanti alla porta in posizione trionfale, Piet e Astradamors cadono a terra
accecati.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Così ho vinto io! So I have won!!
(Nekrotzar chiude violentemente la porta. la luce accecante cessa improvvisamente quando la porta è
chiusa.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Così avete vinto! So you have won!

PIET PIET
(bevendo un sorso)
Così egli ha vinto… So he has won…

22
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Io esulto! I exult!

PIET PIET
Io inghiottisco. I swallow.
(Dall’esterno, come provenienti da grande distanza, si possono udire rumori e grida di allarme. Quindi il
chiasso si attenua e un raggio compatto di luce entra nella stanza.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Brigata! Pronti! Brigade! On your marks!

(Astradamors si precipita verso un cassettone e tira fuori uno o due sudari che egli e Piet si avvolgono
attorno come una toga. Nekrotzar afferra l sua falce e la sua tromba.)

Io porto fuoco e morte, Fire and death I bring,


incendiando e essiccando! burning and shrivelling!

PIET, ASTRADAMORS PIET


Terribile è la nostra sofferenza! Awful out suffering!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Tuoni e lampi! Thunder and lightning flash!
Ora viene la catastrofe finale! Now comes the final crash!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


La mia bocca è asciutta come la cenere! My mouth’s as dry as ash!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Torce di fuoco infernale, risplendete! Torches of hell-fire glow!
Il sangue dovrà scorrere per le strade! Blood in the streets shall flow!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Perché tremo così? Why do I tremble so?

NEKROTZAR NEKROTZAR
Io sfogo su tutto la mia rabbia, My rage on all vent,
a tutti portando punizione! bringing them punishment!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


La morte è così permanente! Death is so permanent!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Forti rombi e ruggiti Loud booming and roaring
porteranno la mia vendetta! shall to them my vengeance bring!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Questa è la cosa importante! That’s the important thing!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Migliaia di uomini moriranno Thousands of men will die
23
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda

sentendo il mio grido di battaglia! hearing my battle cry!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Migliaia di uomini moriranno Thousands of men will die
sentendo il vostro grido di battaglia! hearing your battle cry!
Nulla potrà fermare la vostra vendetta! None can your vengeance fly!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Ognuno di voi catturerò, Each one of you I catch,
e a sangue freddo lo spaccerò! cold-blooded I despatch!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Nulla è per lui è un problema! None is for him a match!

NEKROTZAR NEKROTZAR
E dalle tombe da tutte le parti And from graves on all sides
si sentiranno soffocati lamenti e pianti! one hears dull groans and cries!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


E dalle tombe da tutte le parti And from graves on all sides
si sentiranno soffocati lamenti e pianti! one hears dull groans and cries!
Ah! ci sarà un posto dove nascondersi? An, had I somewhere to hide?

NEKROTZAR NEKROTZAR
Sì, io non sono che un leale Yes, I am but a loyal
e zelante distruttore! and zealous destroyer!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


La morte è il su impiego! Death is his employer!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Il mio dovere termina My duty here is past
quando tutti hanno esalato l’ultimo respiro! when all have breathed thei last!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Presto saremo degli angeli! Soon we shall be angels!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Tutti ora devono fare quello che dico. All do now as I say:
Quando la Morte parla, gli uomini obbediscono! when Death speaks, men obey!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Perché dovrebbe essere oggi? Why must it be today?

NEKROTZAR NEKROTZAR
(soffia nella tromba)
Quello che per me non è che un gesto, What for me is but jest
per voi significa morte, fuoco, pestilenza! means for you death, fire, pest!

24
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS
È inutile ora protestare! Useless now to protest!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Perché nessuna mortalità For no mortality’s
resiste alla brutalità! proof against brutality!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Egli non mostra alcuna pietà per noi! He’ll show you no pity!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(soffia nella tromba)
Arriveranno presto i terremoti, Earthquakes will soon arrive,
e non lasceranno anima viva! leave not a soul alive!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Nessuna speranza ho di sopravvivere! No hope that I survive!

NEKROTZAR, PIET, ASTRADAMORS NEKROTZAR, PIET, ASTRADAMORS


(Nekrotzar soffia nella tromba)
Presto sorgerà una stella, Soon will a star ascend,
non risparmierà né nemici né amici! spare neither foe nor friend!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


E allora andremo incontro alla nostra fine! Then we shall meet our end!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Sarete gettati Ye shalt be cast in
in una morte eterna! death everlasting!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Saremo gettati We shall be cast in
in una morte eterna death everlasting,
che non ci lascia che oscurità! nought left but darkness!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(soffia nella tromba)
Io sono strapotente! I am all powerful!
Davanti a me dovete farvi piccoli! ‘Neath me ye shalt cower!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


La Morte divoratrice! Death the devourer!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Io sono l’assassino, I am the slayer,
il procacciatore di Satana! Satan’s purveyor!

25
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS
Oh, ascolta la nostra preghiera! Oh, hear our prayer!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Fra saccheggi e razzie, With pillage and plunder
il mondo andrà a pezzi! the xorld split asunder!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Che spaventosa meraviglia! So dreadful a wonder!

(effetti di luce sulla scena)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Io frantumerò la crosta terrestre, The earth’s crust I shall smash,
lasciando solo fumo e cenere! leaving just smoke and ash!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Lasciando solo fumo e cenere! Leaving just smoke and ash!
La nostra finale speranza di distruggere! Our final hope to dash!

PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS


(Nekrotzar soffia nella tromba)
E tutt’attorno And all around lying
non vi saranno che morti e morenti, none but dead and dying,
e fantasmi che piangono tristemente. and phantoms sadly crying!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(soffia nella tromba)
Con un grande richiamo di tromba, With one great trumpet call
io porterò il mondo alla rovina. I’ll bring the world’s downfall!
E tutto finirà! That will end it all!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Con un grande richiamo di tromba, With one great trumpet call
egli porterà il mondo alla rovina. he’ll bring the world’s downfall!
Che cosa ne sarà di noi? What will come of us all!

(Violenti effetti di luce sulla scena)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Il mondo andrà a fuoco. The world set on fire!
Ora vi è tremendo terrore! Now is the terror dire!

(Soffia nella tromba)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Ora vi è tremendo terrore! Now is the terror dire!
Perché noi dovremo morire! For we shall expire!

26
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena seconda
NEKROTZAR NEKROTZAR
Fra poco si compierà il destino, Doom now draws near,
perché il mondo dovrà scomparire. for the world will disappear!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Dove sei tu, nostro salvatore? Where art thou, our saviour?

NEKROTZAR NEKROTZAR
Attorno a noi un mare di fiamme, Round us a sea of flames,
nessuna cosa sopravvivrà! No living thing reamins!

(Piet e Astradamors si irrigidiscono)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Nessuna cosa sopravvivrà! No living thing remains!

CORO DI DONNE WOMEN’S CHORUS


(fuori scena)
Il silenzio regna sovrano! Ever more silence reigns!

(Nekrotzar costringe Piet e curvarsi a terra e lo monta.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
O miei compagni, per… On my companions to…
Alla città! To the city!
Al palazzo reale! To the royal palace!
La farsa sta per finire! The farce is almost over now!
Avanti, mio baldo destriero, op! Forward, my fiery steed, hohi!
Ascoltiamo il tuo arrivederci! Let’s hear your find view-halloo!

PIET PIET
Coccoricò! Cock a doodle-do!!

(Piet incomincia a trottare. Tutti e tre escono di scena. Astradamors torna indietro e getta tutto quello che
può trovare - il telescopio, i libri, gli strumenti, gli utensili di cucina - in un mucchio disordinato. Calpesta
in pezzi ogni cosa, quindi distrugge il resto del mobilio.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(dopo che ha distrutto ogni cosa)
Almeno a casa mia il padrone sono io! At last I am master in my own house!

(Dopo intensivi effetti di luce, il buio. - Esce Astradamors - Il sipario cala rapidamente.)

27
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

SCENA TERZA
L’azione si svolge davanti al sipario.
I due ministri eseguiscono una grottesca coreografia

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Leccaculo! Arse licker,
verme! arse crawler!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Fascista! Blackmailer,
Sanguisuga! bloodsucker!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Ciarlatano, Charlatan,
Zoticone! clodhopper!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Sputasciocchezze, Driveller,
ubriacone! dodderer!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Esorcista, Exorcist,
egoista! egoist!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Imbroglione, Fraudulent,
adulatore! flatterer!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Gigolo, Gigolo,
beccaccino da fogna! guttersnipe!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Teppista, Hooligan,
imbroglione! humbugger!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


I… I, ah, I… I, ha,
qualcosa che comincia con “I ”… can’t think of anything with’I’…

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ah, qualcosa che comincia con “J ” Ha, can’t think of anything with’I’.
Pedofilo! Kidnapper!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Baciami il culo! Kiss-my-arse!

28
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO NERO BLACK MINISTER
Fannullone! Layabout!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Leccapiedi! Lickspittle!
Cercatore di scandali! Muckraker!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ipocrita! Mealymouth!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Checca! Nancyboy!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Babbeo! Nincompoop!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


O! O! Basta con te! O! O! Off with you!

(Dà uno schiaffo sulle orecchie al ministro nero)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


O! O! Vattene via! O! O! Out you go!

(dà uno schiaffo sulle orecchie al ministro bianco; sbalorditiva, breve scena farsesca.)

Pederasta! Pederast!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Pisciasotto! Piddlepants!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Finocchio pustoloso! Pimply ponce!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Magnaccia sifilitico! Poxypimp!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ricattatore, Racketeer,
ruffiano, ruffian,
seducente mezza cartuccia! ravishing runt!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Furfante, Scallywag,
agitatore, scrimshanker,
porco smargiasso! swashbuckling swine!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Sodomita! Sodomite!

29
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER
Cacciatore di merda! Shit hunter!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Panbagnato! Tweedledum!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


U… u… acc!! U… u… uch!!
Sottospecie di cane! Underdog!
(dà uno schiaffo al ministro bianco sull’orecchio; farsa)

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


V… v… acc!! V… v… vch!!
Vagabondo! Vagabond!

(dà uno schiaffo al ministro nero sull’orecchio; farsa)

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


X! Y! Z! X! Y! Z!

(Il Ministro Bianco srotola un documento bianco scritto con lettere nere e gesticola vivacemente con quello
sotto il naso del Ministro Nero.)

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Ecco, fetente partigiano nero, le mie dimissioni! Here, black party skunk, my resignation!

(Il Ministro Nero srotola un documento nero scritto con lettere bianche e gesticola vivacemente con quello
sotto il naso del Ministro Nero)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ecco, puzzolente partigiano bianco, le mie Here, white party polecat, my resignation!
dimissioni!

(un grasso timoroso ragazzo appare davanti al sipario.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Signori, vi prego! Gentlemen, I beg you!
Dovreste mettere gli interessi della nazione… You should put the interest of the nation…

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


…al di sopra del semplice egoismo? …above mere selfish egoism?
Principe Go-GO, se insistete!… Prince Go-Go, if you insist!…

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Riappacificazione… Appeasement…

(I ministri si gettano l’uno fra le braccia dell’altro.)

30
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO NERO BLACK MINISTER
…riappacificazione, riappacificazione! …appaesement, appaesement!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Tutto bene, quindi! All right, then!

(Il sipario si apre quel tanto che permette di vedere un gigantesco cavallo a dondolo [dietro al quale c’è
oscurità completa ])

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Altezza… Highness…

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


…la lezione di equitazione! …the riding lesson!

(I Ministri si lanciano sul Principe Go-Go e lo trascinano rapidamente sul cavallo a dondolo.)

Montate sul destriero! Mount your steed!


(I due Ministri sollevano con forza il principe Go-Go sul cavallo a dondolo, che è molto difficile da montare.
Il principe Go-Go cade in silenzio: egli è già seduto sul cavallo.)

Al trotto! Gee up!

(I due ministri dondolano violentemente il Principe Go-Go.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Mi vengono le vertigini! We’re feeling giddy!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Galoppo! Ga-lop!

Mollate le redini! But keep the reins loose!

(I Ministri fanno dondolare Go-Go ancora più violentemente.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ora tirate le redini! Now keep the reins tight!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Carica di cavalleria… Cavalry charge…

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


…come in guerra! …as in war!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Niente guerra! Never war!

Fermate! Ci arrendiamo! Stop it! We surrender!

(cade da cavallo)
31
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER
Come? Già? What, again?

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Così cadono le dinastie… Thus do dynasties fall…

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Noi facciamo una protesta! We make a protest!
È scritto It’s laid down
nella nostra costituzione… in our constitution…

MINISTRO NERO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Costituzione? Constitution?

(I due ministri sorridono in modo sprezzante.)

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Ah, ah, ah, ah, ah… Ha, ha, ha, ha, ha…

(risata convulsa)
(Il Ministro Bianco prende un grande foglio di carta. La sgualcisce e la porge al Ministro Nero.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Carta! Paper!

(prende subito la carta)


Ah, ah, ah, ah, ah… Ha, ha, ha, ha, ha…

(risata convulsa)
(Il Ministro Nero lacera il pezzo di carta e disperde i frammenti in tutte le direzioni.)

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


(risata meccanica)
IH, ih, ih, ih… Hee, hee, hee, hee!

(I due Ministri tormentano Go-Go.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


(risata meccanica)
Oh, oh, oh, oh, oh! Ho, ho, ho, ho, ho!
Ih, ih! Hee, hee!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Uh, uh, uh! Hoo, hoo, hoo!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ih! Hee!

32
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER
Eh, eh, eh, eh, eh eh, Heh, heh, heh, heh, heh, heh,
eh, eh, eh, eh, eh! heh, heh, heh, heh, heh, !

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ah, ah, ah, ah! Ha, ha, ha, ha!
Uh, uh! Hoo, hoo!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Iuh, iuh, iuh! Hu, hu, hu!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Basta! Basta! Basta! Enough! Enough! Enough!
Perdonatemi! Vi chiedo perdono! Forgive me! I beg your pardon!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Esercizi di postura! Posture exercises!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Muovetevi, Vostra Altezza! Get moving, Your Highness!

(I due Ministri si gettano ancora su Go-Go e lo trattano come un punching-ball.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Ahi! Ahi! Ahi! Ow! Ow! Ow!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Come indossare una corona con dignità! How to wer a crown with dignity!

(I due Ministri con la forza pongono una enorme pesante corona sulla testa del Principe Go-Go. Go-Go
barcolla e quasi collassa sotto il peso della corona.)

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


IH, ih! Sono pesanti queste corone, Hee-hee, they’re heavy, these crowns,
eh? hee-hee?…

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Fa’male! It hurts!
Non voglio indossare la corona! I won’t wear a crown!
Non voglio indossarla! I won’t wear it!
Mai, mai! Never! Never!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Vostra Altezza abdica? Your Highness abdicates?

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


No, no! No! No!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Quindi fate attenzione! Then stand to attention!
33
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
(I due ministri colpiscono ancora il Principe Go-Go come se fosse un punching-ball.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Fuori il petto! Chest out!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Pancia in dentro! Stomach in!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Fuori! Out!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Dentro! Fuori! In! Out!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Dentro! Fuori! In! Out!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Dentro! In!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


(colpisce con un pugno)
Dentro! In!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


(colpisce con un pugno)
Fuori! Out!

(I due ministri colpiscono ancora il Principe Go-Go come se fosse un punching-ball.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Ahi! Ahi! ahi! Ahi! Ow! Ow! Ow! Ow!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


(Tira fuori un rotolo di carta nero con lettere bianche)

Ora imparate a memoria questo discorso! Now memorize this speech!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


(Tira fuori un rotolo di carta bianco con lettere nere)
Il mio discorso è qui, My speech here!
nero e bianco! Black and white!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Bianco e nero White and black

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Nero su bianco! On white black!
34
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO NERO BLACK MINISTER
Bianco su nero On black white!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Nero! Black!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Bianco! White!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Merdoso! Shite!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Ciarlatano! Quack!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Dimissioni! Resignation!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Dimissioni! Resignation!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(Tenta di sembrare dignitoso)
Signori, vi prego! Gentlemen, I beg you!
la nostra cara nazione… Our dear nation…

(I due ministri entusiasticamente cadono uno fra le braccia dell’altro.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Perdonatemi! Forgive me!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Perdonatemi! Forgive me!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Sì! Sono così affamato! Yes! I’m so hungry!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Subito, Vostra Altezza! At once, Your Highness!

(Il sipario si apre un po’di più, il palcoscenico all’inizio rimane ancora buio. Dopo un cenno del Ministro,
una piccola campana scende dall’alto. Il Principe Go-Go tira il cordone due volte. Poi scende un cordone
senza la campana. Alternativamente, il maestro di cerimonie, un nano, porta una campana su un cuscino.
Go-Go scuote la campana, ma non esce alcun suono.
Il palcoscenico pienamente illuminato: il sipario si apre rapidamente. C’è ancora il cavallo a dondolo, che
si trova in mezzo alla stanza. [Alternativamente: un secondo cavallo a dondolo -enorme, molto difficile da
montare -può esserci nella stanza. ]. Splendida sala del trono, prospettiva’infinita’, bandiere, trofei, armi.
nella parte posteriore, si apre un balcone (che sembra molto lontano, come se si vedesse dalla parte sba-
gliata del telescopio). Una strana atmosfera. Davanti al trono sta una tavola riccamente apparecchiata
35
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
(esageratamente sontuosa: portate di cibo e numerose bottiglie di vino [compresa una bottiglia molto
grande ]), servitori in livrea, (compreso il nano), estremamente bizzarri.

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Ah, meraviglia! Ah, wonder!
Sete! fame! Thirst! Hunger!
Bicchieri, piatti! Glasses, dishes!
Portate succulente! Succulent dishes!

(I due ministri trattengono ancora Go-Go e non lo lasciano andare a mangiare)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Andiamo, Altezza! Now then, Highness!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Non così ingordo, Altezza! Not so greedy, Highness!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


(tira fuori un rotolo di carta nero.)
Prima firmate questo decreto! Fist sign this decree!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Che cos’è questo? What is that?

(Il Ministro nero tiene la carta sotto il naso del Principe Go-Go e gli tende una penna per scrivere. Il Mini-
stro Bianco fa la stessa cosa con un rotolo di carta bianco e una penna bianca.)

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Bene… un… hm, hm… Well… a hm, hm…
Un decreto che aumenta il valore – a decree raising the value –
aggiunge tasse solo del cento e uno per cento. added tax by one hundred one-and-only per
cent.

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Non un centesimo! Not one cent!
Le vostre tasse, dico, Your tax, say I,
sono troppo alte! is much too high!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Altezza, devo rassegnare le dimissioni! Highness! I shall resign!

(I due Ministri sventolano selvaggiamente le carte davanti al naso del Principe Go-Go.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Prima il mio pranzo. First my dinner.

(Il Principe Go-Go si ingozza come se fosse a digiuno da tempo: quindi improvvisamente brusco con voce
da uomo, con la bocca piena)

E per di più, accetto le vostre dimissioni. And, what is more, I accept your resignations.

36
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
(I due Ministri sono presi alla sprovvista)
(Rapido ingresso degli aiutanti del Capo della Gepopo: boia, detectives, agenti, etc. Essi ficcano il naso in
tutti gli angoli con grande agilità)

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Tsk-tsk! Tsk-tsk!
Tsk-tsk-tsk! Tsk-tsk-tsk!
Tsk-tsk-tsk-tsk-tsk! Tsk-tsk-tsk-tsk-tsk!
Tsk-tsk-tsk-tsk! Khe… Tsk-tsk-tsk-tsk! Khe…

(Misterioso ingresso del capo della Gepopo, che ha l’aspetto di un fantastico uccello rapace. Arriva su pat-
tini a rotelle.)

GEPOPO GEPOPO
Pssst! Psssst!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Ah! il capo del mio Servizio Segreto! Che pia- Ha! Head of my secret service! What a plea-
cere! sure!
Arrivate proprio al momento giusto! You turn up just at the proper time!
Bene, quale nuovo messaggio informativo Well, what new intelligence message
ci portate ora? do you bring us now?

GEPOPO GEPOPO
Psst! Pspsst! Pspspsst! Psst! Pspsst! Pspspsst!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Ps-ps-pst! Ps-ps-pst!

GEPOPO GEPOPO
Shsht! Co! Shsht! Co!
Coco! Coco!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Kho! Kho!

GEPOPO GEPOPO
Cocococo! Cococo! Cocococo! Cococo!
Cocodè zero! Cocoding Zero!

(Si curva per sussurrare all’orecchio di Go-Go)


A-a-a-a! A-a-a-a!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Aha! Aha!

37
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
GEPOPO GEPOPO
Cocode Zero, Zero: Cococoding Zero, Zero!
Il più alto grado di sicurezza! highest security grade!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Aha! Aha!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Aha! Aha!

(Gepopo e Go-Go sono allarmati da un misterioso rumore. I detectives e i boia cercano dovunque, ma non
trovano nulla)

GEPOPO GEPOPO
Zero, Zero! Zero, Zero!
Uccelli sull’ala! Birds on the wing!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Ch-ch-ch-ch-ch! Ch-ch-ch-ch-ch!

GEPOPO GEPOPO
Doppio vedete! Double-you-see!
Bruco! Caterpillar!
Folla, folla, folla! Rabble, rabble, rabble!
Sommossa, sommossa! Riot, riot!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Tututututu! Tootootootootootoo!

GEPOPO GEPOPO
Assembramenti illegali! Unlawful assemblies!

MURA SUSSURRANTI WISSHPERING WALLS


Ciasciasciasciascia! Chashashashasha!

GEPOPO GEPOPO
Insurrezione comunale! Communal insurrection!
Ammutinamento di massa! Mutinous masses!

MURA SUSSURRANTI WISHPERING WALLS


Ciaciciociucia! Chacheechochoocha!

GEPOPO GEPOPO
Turbolenze! Turbulence!
Panico! Panico! Panic! panic!
Pa-a-a-a-a-a-pa-a-pa-pa-pa-nic! Pa-a-a-a-a-a-pa-a-pa-pa-pa-nic!
Infondato! Infondato! Groundless! Groundless!
Fobia! Phobia!
Largo di segno! Wide of the mark!
Giusto fuori traccia! Right off the trck!
38
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Ipopo- Hypopo-
I-po-o-o-o-o-o-po-o-o-o-o-o-po-po-po-po- Hy-po-o-o-o-o-o-po-o-o-o-o-po-po-po-po-
pota… pota…
Ipocondria! Hypopochondri-a!

(al principe Go-Go)


Rsh! Rsh!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Che cosa avete detto? What did you say?

GEPOPO GEPOPO
Rsh! Rsh!
Marsc! March!
Marsc-t! March-it!
Marsc obiettivo! March target!
Direzione! Direction!
-rezione! -rection!
Direzione! Direction!
Principe! Prince!
Il vostro palazzo! Your palace!
La marcia ha come obiettivo il palazzo reale! March target royal palace!
Palazzo! Palace!
Parola d’ordine: Go-go-go-go-lash, Go-golash! Password: Go-go-go-go-lash, Go-golash!
Dimostrazioni, ah! Demonstrations, ha!
Azioni di protesta, ah! Protest-actios, ha!
Provocazioni, ah! Provocations, ha!
Pst! Pst! Pst! Pst!
Molta discrezione! Much discretion!
Stretta osservazione! Close observation!
Prendere precauzioni! Take precautions!

(tira fuori una rivoltella)


(colpo d’arma da fuoco)
Questo è tutto. That’s all.
(rapidamente esce, quindi improvvisamente rientra correndo sui suoi pattini a rotelle)
Pst! Pst! Pst! Pst!
Non una parola! Not a squeak!
Confidenziale! Confidential!
(esce di nuovo pattinando per riapparire subito dopo)
Un’altra cosa: One more thing:
Tenete a mente: Bear in mind:
il silenzio è d’oro! Silence is golden!
(colpo d’arma da fuoco)
(esce con il suo seguito per l’ultima volta)
Dietro il palcoscenico, come se fosse da una grande distanza, si può sentire un tumulto e grida di terrore.
Uno stormo di campane suona furiosamente da una grande distanza. Gradualmente diventa visibile una
luce rossa. Il Ministro Nero tenta di correre al balcone allo scopo di indirizzarsi alla folla, ma il Ministro

39
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
Bianco gli fa lo sgambetto. Il Ministro Bianco tenta di correre al balcone, ma il Ministro Nero gli fa lo
sgambetto.
Entrambi i ministri corrono assieme verso il balcone molestandosi e urtandosi a vicenda; le grida fuori
scena diventano sempre più forti. Durante il discorso del Ministro Nero la folla improvvisamente cade in
silenzio. Il Ministro Nero con la schiena rivolta verso il pubblico, si indirizza al popolo – immaginario.
Il popolo – per tutto il tempo fuori scena, ma ora molto vicino – interrompe il Ministro Nero con grida, boati
e fischi. Egli è preso di mira con uova, pomodori, scarpe e altri oggetti, e cade ferito sul pavimento.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(il popolo è silenzioso mentre il Principe Go-Go sta cantando)

Ahah! Bravo! Haha! Bravo!


Aha! Bravissimo! Hahaha! Bravissimo!
(Il Ministro Bianco sposta da un lato con i piedi il Ministro Nero prostrato. Ora è il suo turno di indirizzarsi
al popolo – similmente con la schiena rivolta al pubblico.
Il popolo inizia di nuovo ad arrabbiarsi, ma il Ministro Bianco fa segno di stare tranquilli, dopo di che il
popolo cade di nuovo in silenzio.
Il popolo – che ancora non si vede – interrompe il Ministro Bianco con urla, boati, fischi. Egli è preso di
mira con uova, pomodori, scarpe e altri oggetti, e cade ferito sul pavimento. Il popolo sta in silenzio.)

Bravissimo. Bravissimo!
ahahah, bravi-… hahaha, bravi-…
ahah-vississississimo haha-vississississimo!
Ahahah! Ahahahahah! Hahaha! hahahahaha!
Voi sempliciotti! You nincompoops!
Stupidi culi! Silly asses!
Scervellati! Hoddydoddies!

(Il principe Go-Go si rimpinza soddisfatto)

POPOLO DI BRUEGELLAND (I) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (I)


(fuori scena)
Nostro caro sovrano! Our dear sovereign!
Nostro caro sovrano! Our dear sovereign!
Nostro caro sovrano! Our dear sovereign!
Amico del popolo! The people’s friend!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Venite! Voglio parlare! Come, now let me do it.
(Il principe Go-Go corre al balcone, dove prima di tutto solleva i due >Ministri dal pavimento, li scuote e li
trascina verso il fronte del palcoscenico, quindi corre nuovamente al balcone per affrontare il popolo.)
POPOLO DI BRUEGELLAND (I) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (I)
Nostro caro sovrano! Our dear sovereign!
Nostro caro sovrano! Our dear sovereign!

(Il Principe Go-Go, sul balcone, riceve le acclamazioni del popolo. Quindi parla al popolo – con la schiena
rivolta al pubblico. La sua voce non è udibile, si possono vedere solo i suoi gesti. Il popolo grida e si ralle-

40
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
gra con Go-Go in modo forte e inarticolato; fischi, grida di Urrà, applausi, tutto in modo caotico.)

Go-Go! GoGo!
Go-Go! GoGo!
Go-Go! GoGo!
(Il Principe Go-Go ritorna con dignità, e colpisce i due Ministri che ancora una volta cadono al suolo.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Così! Abbiamo parlato! So! We have spoken!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Oh! Oh!
Che monarca imperioso! What an imperious monarch!
Un vero Ercole! Such a Hercules!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Signori, qui, Gentlemen, here
io comando qui! I rule here!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Do le dimissioni! I shall resign!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


All’inferno con le vostre dimissioni! To hell with your resignations!
Voi rimarrete! You will stay!

(I Ministri sono di nuovo sul pavimento.)


(I carnefici, i detectives e gli agenti appaiono si nuovo e frugano tutt’attorno. Ora sono vestiti in modo diffe-
rente rispetto a prima. Il Principe Go-Go si rimpinza nuovamente in santa pace. Il capo del Gepopo appare
gradualmente, con difficoltà, su alti trampoli, con l’aspetto si un enorme, sgradevole ragno.)

Che cosa c’è ora? What is it now?

GEPOPO GEPOPO
(canta direttamente nell’orecchio del Principe Go-Go)

Messaggio segreto; Secret cypher!


Nome in codice: Codename:
Mostro di Loch Ness. Loch Ness monster.
Cometa in vista! Comet in sight!
Luce rossa! Red light!
Fiamme luminose! Burns bright!
Pst! Tenere duro! Nessuna paura! Pst! Sit tight! No fright!
Sì! Yes!
No! No! No! No!
Sì! No! Yes! No!
No! Sì! No! Yes!
Sì! No! Yes! No!
Oltre ogni dubbio: Beyond all doubt:
Satellite! Satellite!
Asteroide! Asteroid!

41
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Planetoide! Planetoid!
Polaroide! Polaroid!
Venire presto! Coming fast!
Ostile! Hostile!
Perfido! Perfidious!
Minaccioso! Menacing!
Istantaneo! Momontous!
Fatale! Fatal!
Misure rigorose! Stern measures!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Misure rigorose? Stern measures?

GEPOPO GEPOPO
Misure rigorose! Stern measures!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Misure rigorose? Stern measures?

GEPOPO GEPOPO
Misure rigorose! Stern measures!

GEPOPO, PRINCIPE GO-GO GEPOPO, PRINCE GO-GO


Misure rigorose! Stern measures!
(A questo punto il capo del Gepopo scende dai trampoli e, con l’aiuto di alcuni detectives, assume l’aspetto
di uno spaventoso polipo. Gli altri agenti e i carnefici anche cambiano, aiutandosi gli uni con gli altri.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(corre verso i ministri che sono ancora sul pavimento)

Ehi! Ehi! Svegliatevi! Hey! hey wake up!


È mattina! It’s morning!
Misure rigorose! Stern measures!
Voi dovete prendere delle misure! You must take measures!
(I ministri si alzano in piedi con stupefacente rapidità)

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Misure rigorose? Stern measures?
Come vengono? How come?
Contro chi? Against what?
(Numerosi detectives scompaiono e ritornano prontamente con un dispaccio. Grotteschi giochi fra carnefici
e detectives: il dispaccio viene pedantemente passato di mano in mano, ed esaminato con lenti di ingrandi-
mento e alla fine dato in mano al capo del Gepopo. Egli inforca enormi occhiali e legge il dispaccio.)

Cometa? Comet?
Una visione! A vision!
Luce rossa? red light?
Finzione? Fiction!
Pianeta? Planet?
Illusione! Illusion!
42
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER
Planetoide? Planetoid?

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Astrazione! Abstraction!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Asteroide? Asteroid?

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Immaginazione! Imagination!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Satellite? Satellite?

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Allucinazione! Hallucination!

(I Ministri mantengono il loro atteggiamento di protervo disdegno.)

GEPOPO GEPOPO
Chh… Chh…
chh…k chh… k
Kh! Kh!
Kh! Kh! Kh! Kh!
Kh! Kh! Kh! Kh! Kh! Kh!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(facendo il verso alla balbuzie del capo del Gepopo)
Kh-kh c-cosa? Kh-kh w-what?

GEPOPO PRINCE GO-GO


Ca! Caca! Ca! Caca!
Ca-ca-ca-ca-ca-catastrofe Ca-ca-ca-ca-ca-castrophe!
Egli viene! He comes!

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


E noi And we?

(I Ministri fanno arroganti gesti)


Noi andiamo! We go!
Ciao principe! Ciao prince!
E buona notte! And good night!
(Essi si mettono l’un l’altro false barbe, inforcano occhiali scuri, ridono maliziosamente, e scompaiono
come ratti).

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Finalmente sono solo! At last I’m alone!
Ora sono il padrone in casa mia! Now I am master in my own house!

43
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Dove, dove si tu, Where, where art thou,


leggendario potere dei Go-Go? legendary might of the Go-Gos!
(I carnefici e i detectives presentano al Capo del Gepopo un altro dispaccio, con la stessa cerimonia di
prima. Il capo del Gepopo lo legge.)

POPOLO DI BRUEGELLAND (I) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (I)


Ascoltaci, Principe, oh, ascoltaci! Hear us, Prince, o hear us!
La paura e il terrore ci bruciano! Dread and fright do sear us!
Siamo molto allarmati, Great our alarm,
eppure il terrore non ci vincerà yet fear no harm
se tu sarai sempre vicino a noi! if thou be ever near us!

GEPOPO GEPOPO
Kukurikù! Kukuriku!
Kikerikì! Kikeriki!
Sta venendo! He’s coming!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Chi viene? Who comes?

GEPOPO GEPOPO
Viene! Coming!
Viene! Coming!
Viene! Coming!
Viene! Coming!
Kekerikeke Kekerikeke!
Kokorikoko Kokorikoko!
Kukurikuku Kukurikuku!
Kakarikakaka! Kakarikakaka!
Kakarikaka! Kakarikaka!
Makabrikaka! Makabrikaka!
Makabrika! Makabrika!
Kabrikama! Kabrikama!
Brikamaka! Brikamaka!
Kamakabri! Kamakabri!
Makabri! Makabri!
Makrabei! Makrabey
Makabrei! Makrabey!

(Il Capo del Gepopo dà ai suoi assistenti un ordine insensanto che essi eseguono sempre insensatamente,
con grande impegno.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Che cos’è questo macabre? What is this macabre?

GEPOPO GEPOPO
Viene! Coming!
Viene! Coming!
Eccolo! Look there!
Là! There!
Là! There!

44
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Là! There!

(Il capo del Gepopo, estremamente agitato, punta nella direzione dalla quale egli teme l’arrivo di Nekrotzar.
I carnefici e i detectives sono ancora impegnati in un’attività senza senso)

Sta arrivando! H’s getting in!


Sta arrivando! H’s getting in!
Sta arrivando! H’s getting in!
È qui! He’s in!
Dov’è la guardia? Where’s the guard?
Dov’è la guardia? Where’s the guard?
La guardia! The guard?
La guardia! The guard?
La guardia! The guard?
Chiamate la guardia! Call the guard!
Chiamate la guardia! etc. Call the guard!
Chiamate la gua’ Call the gua’
Chiamate la gua’ Call the gua’
Chiamate ’a gua’ Call’e gua’
Chiamate ’a gua’ Call the gua’
Chiamate guard-a Call guard-a!
Chiamate guard-a etc. Call guard-a!
Chiamate la guardia! Call the guard!
Là! Da!
Là! etc. Da!
È là! A-da!
È là! etc. A-da!
È là! A-da!
È là! etc. A-da!
Là! Da!!
Là! etc. Da!!
(il capo del Gepopo e i suoi assistenti sono presi dal panico. Il principe Go-Go, aspettandosi un disastro,
fa uno sforzo per mantenere la propria dignità. Invece dell’atteso disastro, Astradamors improvvisamente
si precipita sul palcoscenico. Egli è euforico e ha – come alla fine della seconda scena -il sudario avvolto
attorno a lui.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(con aggraziati passi di danza)
Urrà! Urrà! Hurray, hurray!
Mia moglie è morta! , urrà! My wife is dead, hurray!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Urrà! Urrà! Hurray, hurray!
Due Ministri se ne sono andati! My two ministers have fled!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Mio principe! My prince!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Mio utile saggio! My worthy sage!

(Si abbracciano)
45
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
PRINCIPE GO-GO, ASTRADAMORS PRINCE GO-GO, ASTRADAMORS
Evviva, evviva! Huzza, huzza!
Ora tutto è in ordine! For all is now in order!
Evviva! Huzza!
Evvivava-va-va-va-va! Huzza-za-za-za-za-za!

(Danzano con euforia)

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


(dalle poltrone della platea)
(I cantanti, che, finora, erano indistinguibili dal pubblico, si alzano improvvisamente e cominciano subito a
cantare)

Oh, Principe, ascoltaci! Oh Prince! Hear us!


(I cantanti si risiedono subito)
(Il Principe Go-Go e Astradamors sulle prime non si accorgono delle invocazioni di aiuto del popolo)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Ma dimmi, mio buon amico. Ti prego: But tell me, my good friend, I pray:
Che cosa è quel mantello che hai indosso? what is that cloak you wear today?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Una specie di funereo mantello, A funeral kind ol manilla,
pronto per il Dies Illa. ready for the Dies illa!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


(si alza improvvisamente)
Principe, ascolta quello che ti diciamo! Prence! Hear what we say!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


State zitti, laggiù! Quiet down there!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


Principe! Aiutaci! Prince! Help us!
Per favore, salvaci! Please save us!

(I cantanti si risiedono subito nelle loro poltrone.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Sì, sì, vengo… Yes, yes, I’m coming…
(Scende dal palcoscenico per andare a parlare con il popolo.)

Che cosa vuoi, caro popolo? What di you want, dear people?

(Una lamentosa sirena; il Principe Go-Go è completamente intimidito, si stringe a Astradamors.)

Aiuto! Aiutami! salvami! Help! Help me! Save me!

46
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Sotto la tavola, presto, e non una parola! Under the table, quick, and not a sound!

(Il principe Go-Go si in fila sotto la tavola. Astradamors sta in piedi in attesa. Grandioso ingresso di
Nekrotzar con la falce e la tromba, cavalcante il dorso di Piet, assieme alla sua corte di amici: bizzarri
giganti, scheletri, animali favolosi, diavoli e demoni, fra i quali quattro musicisti: violino, fagotto, clarinetto
in mi bemolle e piccolo. La processione dovrebbe prendere posto per tutto l’auditorium, Nekrotzar e I suoi
amici entrano attraverso la porta al centro o ai lati, e raggiungono il palcoscenico – attraverso una passe-
rella.
Nekrotzar è arrivato – con la sua corte di amici. . Egli e là, ritto, immobile al centro della sala del trono,
come in trance, senza spostarsi, e soffia nella tromba. Tutti gli esecutori rimangono immobili come in un
fermo di pellicola in un film. Essi sembrano stare tutti in silenzio, solo la tromba suona incurante.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Dolore! Ooh! Woe! Ooh!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Dolore! Ooh! Woe! Ooh!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


(Si alza improvvisamente)
Ascoltaci! Hear us!

(rimane in piedi)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Perché il giorno dell’ira e del castigo è arrivato! For the day of wrath and retribution has come!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


Dolore! Woe!

POPOLO DI BRUEGELLAND (I) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (I)


Ascoltaci, Principe, oh, ascoltaci! Hear us, Prince, o hear us!
La paura e il terrore ci bruciano! Dread and fright do sear us!
Siamo molto allarmati, Great our alarm,
eppure il terrore non ci vincerà yet fear no harm
se tu sarai sempre vicino a noi! if thou be ever near us!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


Dolore! Woe!

NEKROTZAR NEKROTZAR
E colui che ora vi sta parlando And he aho speaks to you now,
brandisce una potente spada a doppia taglio! he wields a mighty two-edged sword!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


Dolore! Woe!

NEKROTZAR NEKROTZAR
E porta massacri! And brings slaughter!
47
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)
Dolore! Woe!
Dolore! Woe!
Dolore! Woe!

POPOLO DI BRUEGELLAND (I) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (I)


Ascoltaci, Principe, oh, ascoltaci! Hear us, Prince, oh, hear us!

NEKROTZAR NEKROTZAR
E sette angeli con sette squillanti trombe, And seven angels with seven bright trumpets,
suoneranno le loro trombe! they will sound their trumpets!
Chi ha orecchi per sentire, ascolti, che ascolti, He who has ears to hear, le him hear,
perché l’ora del Giudizio è sopra di lui! for the hour od doom is uponi him!

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


O, potente Macabre! O, mighty Macabre!
Abbiate pietà! have pity!
Non colpiteci a morte! Strike us not dead!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Ora vogliamo uno splendente calore che ina- Now will searing, scorching heat glow and burn
ridi-sca, secchi e bruci
come migliaia di soli, as from a thousand suns,
e l’acqua dell’oceano si trasformi in vapore, as the waters of the oceans turn into vapour,
e le montagne con fragore si spacchino in due, and loudly the mountains split asunder,
e l’aria avvampi come il gas che brucia, and the air will blaze like the burning of gas,
e i corpi degli uomini saranno inceneriti, and the bodies of men will be singed,
e tutto si trasformerà in cadaveri carbonizzati and all will be turned into charred corpses
e ri accartoccerà come teste raggrinzite! and shrink like shrivelled heads!

(Nekrotzar rimane nella sua trance e non si accorge della perorazione del popolo)

POPOLO DI BRUEGELLAND (II) THE PEOPLE OF BRUEGHELLAND (II)


(soli)
Ma lascia che io, io, io, continui a vivere, But me, me, me, let me go on living,
abbi pietà di me, me, me! pity take on me, me, me!

(altri soli)
Me, me, proprio me, me! No, me, me, just me!
Punisci tutti gli altri, Punish all the rest,
ma non me, me, me, but not me, me, me,
non uccidermi! Do not kill me!

(tutti)
Non me! Non me! Not me! Not Me!

(soli)
Non me! Not me!

(Il coro si siede)

48
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(mangiando e facendo l’imitazione ironica di Nekrotzar)

Non c’è ragione di avere paura: There’s no need to fear:


abbiamo a disposizione ancora un po’di there is still some time to spare…
tempo…
Oh, volgete il vostro sguardo qui, macabro Oh, turn your gaze here, macabre knight!
cavaliere!
Qui su questa tavola – che veduta!! Here on this table – what a sight!!
Stimola così bene l’appetito! Gives one, oh, such an appetite!
Ditemi, volete o non volete assaggiare? Tell me, would you not like to try it?

(si sieda a tavola, mangia e beve)

PIET PIET
(mangiando e facendo l’imitazione ironica di Nekrotzar)

Lunga, sì, è la strada per il cielo, Long, yes, does the road to heaven wind,
e presto il mondo sarà lasciato indietro. and soon the world will be left behind.
Così, mentre ancora possiamo, So let us, while we can,
festeggiamo in questo ristorante dall’aspetto feast here in this right royal-looking restaurant.
reale.
(si siede a tavola, versa del vino prima per se stesso e poi per Astradamors)

Ma prima che cominciamo a mangiare, But before we start to dine,


raccomando questo sorso di vino! I recommend this drop of wine!

(beve)
Io ho vissuto lungo tutta la mia vita con I’ve lived on this my whole lige through…
questo…
Così bevi fino in fondo, prima di fare quello che So drink deep, before you do what you mast
vuoi fare! do!

(beve)
E quando la tromba suona l’ultima ritirata… And when your trumpet signals the last tattoo…

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Tra-tra! Tra-tra!

(Astradamors beve; Nekrotzar ha un aspetto corrucciato; e sembra essere perso in pensieri.)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


…noi ci avvieremo gaiamente con tu-ra-lu! …we’ll set forth gaily, gaily with too-ra-loo!
Fallerilalla, Fallerilalla,
falalalala, falalalala,
fallerilallalla! falerilallalla!
Ehi! Fratello Nekro, Hey, Brother Nekro,
(Piet dà a Nekrotzar un bicchiere di vino. Nekrotzar prende il bicchiere automaticamente e tiene il bicchiere
rigidamente in mano senza neppure notarlo. Piet alza il suo bicchiere a Nekrotzar, che non se ne accorge.)

perché sei così pieno di tristezza? why so full of gloom?

49
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
PIET PIET
Ecco per te Here for you too
un amabile bicchiere di vino! a lovely glass of wine!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Metterà un po’di forza nelle tua spina dorsale! It will put some strenght in your spine!
E allora non ti sentirai più come un maiale And then you won’t feel such a swine
quando ci spedisci al giorno del Giudizio! when you despatch us to doomsday!
Fallerilalla, Fallerilalalla,
falalalala, falalalala,
fallerila! fallerila!

(Da sotto il tavolo il Principe Go-Go mette fuori una mano, e Astradamors discretamente gli dà un bicchiere
di vino. Piet e Astradamors sono già un poco alticci. Essi innalzano i loro bicchieri)

PIET PIET
Questo è per il nostro passaggio a miglior vita! Here’s to our successful passing on! Cheers!
Salute!

(beve)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Alla tua giubilante estinzione! Salute! Your jubilant extinction! Cheers!

(beve)

PIET PIET
E a un felice crepare! Salute! And to a happy kicking the bucket! Cheers!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
A un felice exitus letalis! Salute! A felicitous exitus letalis! Cheers!

(Essi continuano a bere finché non sono completamente ubriachi. Sollevano i loro bicchieri a Nekrotzar,
che rimane nel suo stato di trance. Gli danno uno forte srollone, ma egli non reagisce.)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Al nostro grande e singolare, macabro To our great and singular, macabre
compagno Nekrotzar, alias Zar, colleague Nekro, alias Tsar,
l’inesorabile uomo mietitore! the inexorable reaper-man!
Ahahahah! Salute! Salute! Salute! Hahahaha! Cheers! Cheers! Cheers!
Il nostro Nekro non è affatto uno Zar! Our Nekro is no Tsar!
Egli è solo un vecchio nonno! He’s just an old grandpa!
Egli può essere singolare, He may be singular,
forse un poco bizzarro, perhaps a bit bizarre,
ma non può spaventarci, bah! but he can’t scare us, bah!
Nessun pericolo né vicino né lontano! No danger near and far!
E noi ci sentiamo bene, Urrà! And we feel fine, hurrah!

(scuotono Nekrotzar ancora più violentemente)


Ehi, Nekrotzar, tu, bucodiculo! Hey, Nekrotzar, you arsehole!

50
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
NEKROTZAR NEKROTZAR
All’opera ora. Sorgete! To arms now! Rise!
È ora di mettermi al lavoro al mio santo com- Time to set to work on my holy task!
pito! But first let me sip this chalice
Ma prima lasciatemi sorseggiare questo calice fill’d with human blood!
pieno di sangue umano! And many the pressed-out juices of my victims
E possa il succo spremuto dalle mie vittime serve to strengthen and sustain me
servirmi a rafforzarmi e a sostenermi before, alas,
prima, ahimé, my necessary deed begin!
che la mia zione cominci! Up!
Su!

(vuota il bicchiere di vino in un sol sorso)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


(riempiono di nuovo il bicchiere di Nekrotzar)
Egli beve! Urrà! He drinks! Hurrah!
Salute, Nekro! Cheers, Nekro!
Su! Up!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(ancora rigido, con il bicchiere pieno in mano)
Su! Up!
(Piet e Astradamors si affrettano a riempire il bicchiere di Nekrotzar e riempiono anche i loro bicchieri e
bevono. Surrettiziamente riempiono anche il bicchiere del principe Go-Go, che giace sotto la tavola.)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(vuota il suo bicchiere con rapidità)
Su! Up!

(Continua a bere meccanicamente, con la mente altrove)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Alla tua… Your…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


…salute! …health!
51
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

(Il riempire e il vuotare i bicchieri diventa sempre più meccanico – l’intera scena diventa sempre più orgia-
stica. Gradualmente la scena del bere ha una escalation verso il parossismo: vino viene versato, Nekrotzar
può essere spruzzato con esso, la sua faccia è insudiciata, etc. Tutti e tre si muovono come bambole mecca-
niche.)

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Finché… Till…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


…tu… …you…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


…sarai… …are…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


…ubriaco! …tight!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

52
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS
Alla salute! Cheers!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Alla salute! Cheers!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Salute! Skol!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Su! Up!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Bevi! Drink!

NEKROTZAR, PIET, ASTRADAMORS NEKROTZAR, PIET, ASTRADAMORS


(diventando sempre più turbolenti)
Su! Su! Su! Su! Su!… Up! Up! Up! Up! Up!…

(Tutti e tre sono completamente ubriachi)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Il sangue ha un buon sapore! Blood taste good!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


No! È vino! No! It’s wine!

53
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
NEKROTZAR NEKROTZAR
(come se avesse perso completamente il controllo di se stesso)

Il sangue ha un buon sapore! Blood taste good!

(tutti e tre bevono)


Hmmm! È delizioso! Favoloso! Meraviglioso! Hmm! It’s delicious! Fabulous! Wonderful!
Io sono vecchio e debole… Am old and weak…
Ma, ah, questo mi dà forza! But, ah! This gives me strength.

(Piet e Astradamors continuano a riempire il bicchiere di Nekrotzar)

Ehi! che diavolo fate! Hey! Now what the devil?


Riempite! Fill up!
Di più! Ancora! Ancora! More there! Again! Again!
Ah, sì… che cos stavo dicendo?? Ah, yes… What was I saying??
Ah!… sono vecchio e debole… Ah!…Am weak and old…
La mia carne è fredda, così fredda! My flesh is cold, so cold!
Molte cose ho distrutto, So much have I destroyed,
e spesso ho svuotato il mondo! the world so aft made void!
Sodoma e Gomorra distrutte! Sodom, Gomorrah rent!
mandato il Diluvio Universale! The great deluge sent!
Rasa al suolo la Torre di Babele! Have cast down the Tower of Babel!
Ucciso Adamo ed Eva e i loro filgi caino Put paid to Adam and Eve, and their sons Cain
e Abele! and Abel!
Eliminati grande re e regine a schiera… Demolished grat kings and queens in scores…
nessuno è potuto scampare ai miei artigli! no one could escape my claws!
A Socrate la coppa avvelenata! Socrates a poisoned chalice!
A Nerone un coltello nel suo palazzo! Nero, a knife in his palace!
Carnefice, tagliagole, avvelenatore, cecchino, Hangman, cut-throat, pois’ner, sniper,

(completamente ubriaco)
a Cle… Cleopatra ho dato la vipera… to Cle… Cleopatra I gave the viper…
Ah! Vipera? Drago? Sfinge? Ha! Viper? Dragon? Sphinx?
Prostitute e streghe e furie come Megera! Harlots and witches and furies like Megaera!
Con tutti i loro strumenti di terrore, ah! With all their instruments of terror, ah!
Che cosa? What?
Fruste e ragni, spiedi e sospiri? Whips and spider, spits and sighs?
Tu non sarai in Paradiso! You won’t be in Paradise!

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Fruste e ragni, spiedi e sospiri? Whips and spiders, spits and sighs?
Ella non sarà in Paradiso! She’ll not be in Paradise!
Gli orribili strumenti di terrore, ah! The horrible tools of terror, ah!

PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS PIET, NEKROTZAR, ASTRADAMORS


Le streghe, le furie, Megera! The witches, the furies, Magaera!
(Nekrotzar, estremamente ubriaco, si porta sualla parte anteriore del palcoscenico e minaccia il pubblico.
Piet e Astradamors pure si portano sul davanti e sostengono Nekrotzar come se fosse sul punto di collas-
sare.)

54
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Ah… tutte le streghe, draghi, sfingi, Ah… all the witches, dragons, sphinxes,
furie, prostitute, re e regine e generali furies, harlots, kings, and queens and generals
e presidenti, e crudeli dittatori… and presidents and cruel dictators…

PIET PIET
…perfino gli impresari di teatro… …even theatre impresarios…

NEKROTZAR NEKROTZAR
tutti quelli che mi hanno fatto scappare la …all who have my patience tried…
pazienza…

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Tutti quelli che gli hanno fatto scappare la …all who have his patience tried…
pazienza…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Li ho semplicemente spazzati via… …I have simply swept aside…

PIET, ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


Li ha semplicemente spazzati via! …he has swept aside…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Caligola! …Caligula!
Teodorico! Theoderich!
Gengis Khan! Ghengis Khan!
Ivan il terribile! Ivan the Terrible!
Napoleone Bonaparte! Napolepoleon Bonaparte!
(Nekrotzar ubriaco incespica così pesantemente che ruzzola sotto il tavolo, tirando giù la tovaglia assieme
con tutte le torte e salse che erano state versate nel processo, e improvvisamente rivelando il Principe Go-
Go sotto il tavolo?)

NEKROTZAR NEKROTZAR
(a Go-Go)
E… Ehi!!… sei tu H… Hey!!…Are you
G… Gengis… ss… Kh… Khahahan Gh-Ghengis… ss… Kh… Khahahan,
o sei la Zar Ivan il Terrib… or are you Tsar Ivan the Terr…?

(Il Principe Go-Go si è ripreso dallo spavento, e maschera la sua ubriachezza dietro la dignità principesca)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Po… posso presentarvi?? M… may I introduce…?
Zar Nekro… Zar Go--Go… Tsar Nekro…Tsar Go-Go…

PRINCIPE GO-GO, PIET, NEKROTZAR, ASTRAD- PRINCE GO-GO, PIET, NEKROTZAR, ASTRAD-
AMORS AMORS
Io Zar, tu Zar, egli Zar! I Tsar, you Tsar, he Tsar
Io Zar, tu Zar, egli Zar, noi Zar! I Tsar, you Tsar, he Tsar, we Tsar!
Chi Zar! Noi Zar! Bizzarro! Bizzarro! Who Tsar! We Tsar! Bizarre! Bizarre!
(Una improvvisa esplosione con drammatici effetti di luce. Grande rumore fuori scena, urla, quindi un terre-

55
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza
moto. Rapidamente suono di campane a stormo. Continuano gli effetti di luce abbagliante e il rumore.)
(Piet è ora sobrio. Nekrotzar molto stordito, come se si fosse appena svegliato.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Do… dove sono?? Che ora è? W-where am I? What’s the time?

PIET PIET
L’ora… The time…

(Prende una grande clessidra da una sua tasca)


Due e due pence a mezzanotte… Two and tuppen-ce to midnight…

(Afferra Nekrotzar per il colletto)


Ora basta con questo: Now out with it:
Viviamo o non viviamo? Do we live, or don’t we?

(Nekrotzar scuote Piet come se non pesasse nulla.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Riempite! Alla salute! Alziamo il bicchiere! Fill up! Cheers! Bottoms up!

(Nekrotzar beve e getta via il bicchiere; lo frantuma. Effetti di luce abbagliante, completamente sbalorditivi)
(improvvisamente molto allarmato)

Ma è tardi! H-how late is it?

PIET PIET
L’ora… The time:

(tira fuori un enorme orologio da cucina)


Molti secondi a mezzanotte… Umpteen seconds to midnight…

(Effetti di luce estremamente violenti, tremori di terremoto. Improvvisamente fuori scena silenzio completo.
C’è una pallida, fioca luce. Non ci sono più gli effetti luminosi, e il terremoto è cessato.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Addio Brueghelland! Adieu, Breughelland!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Che cosa hai detto? W-what did you s-say?

(tutti immobili)

PIET PIET
Al primo colpo del gong io sarò… On the first stroke of the gong it will be…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Dove? Dov’è la mia falce? Where? W… where is my scythe??
La mia tromba? Il mio cavallo? My t-trumpet? My horse?
Presto! Fate in fretta! Quickly! Make haste!
56
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Ah!…Troppo tardi!… Ah!…Too late!…

(a Go-Go)
Aiuto! Aiutami! Help! Help me!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(a Astradamors)
Aiutalo! Aiutalo! Help! Help him!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
(a Piet)
Aiutalo! Aiutalo! Help! Help him!

PIET PIET
(a Go-Go)
Aiutalo! Aiutalo! Help! Help him!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Aiuto! Aiutatemi! Falce! Tromba! Help! help me! Scythe! Trumpet!
(Il principe Go-Go, Piet e Astradamors rapidamente portano la falce, la tromba, etc. a Nekrotzar.)

Il cavallo! Il mio cavallo! Horse! My horse!!

PRINCIPE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS PRINCE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS


(indicando il cavallo a dondolo)
Il tuo cavallo! Your horse!

(Il principe Go-Go, Piet e Astradamors, del tutto ubriachi, portano con grande difficoltà Astradamor verso
il cavallo a dondolo e ve lo fanno sedere sopra. È quasi impossibile montare l’enorme cavallo.)
(Nekrotzar siede a cavalcioni sul cavallo, facendo ondeggiare la sua falce, gridando, consapevole di avere
una missione, ma totalmente ubriaco.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Il comando viene dell’alto The command comes from on high
che il sole, la luna e le stelle siano tutti sop- that sun, moon and stars shall now be extin-
pressi! guished!

(Intensi effetti di luce: il sole e la luna spariscono, e la cometa in contrasto risplende di una luce sempre più
brillante.)

Grandine, fuoco e zolfo misto a sangue Hail and fire and sulphur mixed with blood
piavano sulla terra, shall rain down on the earth,
e un’enorme montagna fiammeggiante cada and a huge blazing mountain shall fall into the
nel mare, sea,
e il mare sia riempito di sangue! and the sea be filled with blood!

(effetti di luce molto violenti, accecanti)

57
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena terza

Ascoltate la potente voce del cielo Hear the mighty voice of heaven
che comanda, che subito termini il tempo!… which commands, that time at once shall
Il tempo ancora si ferma… cease!…
perché quello che ora regna è l’eternità, il nulla Time stands still…
e il grande vuoti che tutto pervade, tutta for what now reigns is eternity, nothingness,
abbrac-cia! and great, all-pervading, all-embracing void!

(luce pallida, senza colori)


E io vedo ciò che ho visto: And I see what I have seen:
Suona la mezzanotte – Midnight strikes –
la più crudele e la più terribile di tutte le mezze- the cruellest most terrible of all midnights
notti,
perché è l’ultima!… for it is the last!…

(effetti di luce abbaglianti, accecanti)


Nel nome dell’Onnipotente In the name of the Almighty,
Io ora manderò in pezzi il mondo! I now smite the world to pieces!

(Fine degli effetti di luce: improvvisa semioscurità: pallida luce celestiale. Nekrotzar fa un nobile gesto.)

Sì, è fatto!… È fatto…Tutto è fatto… Yes, it is done!… Is done!!…All is done…

(Gradualmente la scena diventa completamente buia. Completa oscurità. Nekrotzar cade pesantemente
ubriaco dal cavallo.)

CORO FEMMINILE WOMEN’S CHORUS


(fuori scena)
Consummatum est. Consummatum est.

58
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta

SCENA QUARTA
Epilogo
Nell’amabile paese di Bruegelland, con la stessa scenografia delle scena prima.
Nebbia densa. Luce irreale, onirica. . Piet e Astradamors stanno fluttuando liberamente sopra il suolo.
Stanno sognando di essere in cielo.

PIET PIET
Fantasma di Astradamors, sei morto? Ghost Astradamors, are you dead?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Sì. Yes.

PIET PIET
E anch’io sono morto? Am I dead too?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Sì, fantasma Piet Yes, ghost Piet.

PIET PIET
Da quando? Since when?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Da mezzanotte. Since midnight.

PIET PIET
Le mie più sincere condoglianze Sincerest condolence!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Grazie, altrettanto. Thank you, likewise!

PIET PIET
Vedi? Stiamo fluttuando… See? We’re floating…

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Stiamo fluttuando… We’re floating…

PIET PIET
… in paradiso… …to paradise…

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
… più in alto… …higher…

PIET PIET
Sì, ora posso sentire quelle arpe celestiali… Yes, now I can hear those heav’nly harps…

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Più in alto, più in alto …higher, higher…
59
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta

Mi stanno crescendo le ali. I’m growing wings.

PIET PIET
Anche a me! Me, too!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(fuori scena)
Hallo! Hallo!

(un po’più vicino)


Hallo! Hallo

PIET PIET
Sento un richiamo. Viene! I hear a call! Come!
Ora ci libreremo… now we’ll glide…

ASTRADAMORS PIET, ASTRADAMORS


… verso l’alto fino a raggiungere il cielo blu …upwards into the sky-blue infinity!
infinito!
(Piet e Astradamors fluttuano fino ad uscire di vista. La mezzaluce sognante gradualmente si cambia nella
luce dell’alba. C’è ancora nebbia.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(ancora fuori scena, ma più vicino)
Hallo!… Hallooo… Hallo!… Hallooo!!…
Hallo, Breughelland! Hallo, Brueghelland!

(Il principe Go-Go appare sul palcoscenico, guarda essendo alquanto scarmigliato, ed è in una stato confu-
sionale.)

Non c’è nessuno là? Is no one there?


Nessuno, là? Anyone there?
Sono tutti morti? Are they alla dead?
Tutti, ognuno di loro è morto? All of them, every single one dead?
Solo io sono vivo? Only me alive?
Solo io? Dimenticato? I alone? Forgotten?

(Appaiono Ruffiack, Schobiack e Schabernach, tre degenerati, macabri vecchi ruffiani, sovraccaricati di
bottino e di armi grottesche. Stanno spingendo un carretto sgangherato ripieno fino all’orlo di bottino. Essi
si muovono in fretta, con scatti improvvisi, come marionette.)

RUFFIACK, SCHOBIACK, SCHABERNACK RUFFIACK, SCHOBIACK, SCHABERNACK


Ah, noi siamo tre soldati, Ha, we are three soldiers,
risorti dalla tomba, risen from the grave,
per spartirci tutto il bottino, sharing all the booty
che il buon Dio ci dà. which the good God gave.

RUFFIACK, SCHOBIACK RUFFIACK, SCHOBIACK


Alt! Un civile! Halt! A civilian!

60
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta
PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO
Oh, no, gentiluomini! Oh, but no, gentlemen all,
Io sono il Principe Go-Go, amico del popolo, we are Prince Go-Go, the people friend,
vostro sovrano! your sov’reign!

SCHOBIACK SCHOBIACK
(a Go-Go)
Bah! Il principe è morto! Bah! The Prince is dead!

SCHABERNACK SCHABERNACK
Anche tu sei morto, ragazzino. capito? You are dead, too, baby. understand?

(i ruffiano colpiscono Go-Go rudemente)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Potete chiamarmi’ragazzino’se volete. You may call me ’baby’ if you want to.
In tempi come questi dobbiamo essere tutti At times like this we all should be good com-
camerati, giusto? rades, right?
Noi vi daremo alte onorificenze, argento e oro… We’ll give you high decorations, silver and
gold…
e vi esentiamo da ogni obbligo – and relieve you of official duti-

(A questo punto uno dei ruffiani prende il Principe Go-Go per a gola. Nekrotzar appare improvvisamente:
egli era nascosto sotto il bottino nel carretto. Si alza prontamente. È totalmente scarmigliato ed è in uno
stato di confusione. Il suo comportamento da questo punto in avanti mostra un miscuglio dell’orgoglio pre-
cedente e una infermità continuamente crescente. Si avvicina su piedi malfermi e riconosce il Principe Go-
Go come se fosse in sogno.)

NEKROTZAR NEKROTZAR
Merda! Vostra Altezza è ancora viva? Shit! Your Highness still alive?
Non ho appena finito di devastare interamente Have I not just laud to waste the entire god-
il mondo condannato da Dio? damned world?
La mia falce! La mia tromba! Il cavallo! La My scythe! My trumpet! Horse! Comet!
cometa!

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


(a Nekrotzar)
Più tardi, amico mio… Later, my friend…

(rivolgendosi improvvisamente ai tre ruffiani)


E voi! Attenti! Pancia in dentro, petto in fuori! And you! Attention! Stomach in chest out!

(Ruffiack, Schobiack e Schabernack eseguono obbedientemente. Si sta facendo sempre più chiaro. la nebbia
si alza)
(a Nekrotzar)

Dimmi ora: chi sei? Tell me now: who are you?

NEKROTZAR NEKROTZAR
Che… dov’è la mia tomba? Which… where is my grave??…

61
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta
(barcolla sopra la tomba)
(Improvvisamente emerge dalla tomba Mescalina come una furia armata di una frusta, uno spiedo e salta su
Nekrotzar)

MESCALINA MESCALINA
(urlando in modo inarticolato)
(I tre ruffiani rimangono immobili, facendo attenzione.)

Ashtaroth! Astaroth!

NEKROTZAR NEKROTZAR
(resistendo con tutta la sua forza)
Uh, all’inferno! Oh, hell!
(Mescalina insegue selvaggiamente Nekrotzar, che scappa. Gli getta lo spiedo fra le gambe)

MESCALINA MESCALINA
Behemoth! Behemoth!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Dannazione! Damnation!

MESCALINA MESCALINA
Vampiro! The vampire!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Aiutatemi! So help me!

MESCALINA MESCALINA
Satana! Satanas!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Aiuto! Help me!

MESCALINA MESCALINA
Belzebù! Beelzebub!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Oh, salvatemi! Oh, save me!

(Mescalina ha catturato Nekrotzar; ella lo tiene fermamente ed è sul punto di infilzargli lo spiedo nel petto.)

MESCALINA MESCALINA
(un orribile inarticolato urlo di trionfo)

NEKROTZAR NEKROTZAR
(un orribile inarticolato urlo di terrore)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Voi là! Prendete quella furia! You there! Seize hold of that fury!
62
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta
(I tre ruffiani improvvisamente si buttano addosso a Mescalina. Ruffiack e Schobiack la tengono stretta-
mente per le braccia dal di dietro. Ella lotta furiosamente.)
(a Schabernach)

Ehi, tu! Corri a prendere una corda! Hey you! You run and fetch a rope!

(Schabernack saluta e corre via.)

MESCALINA MESCALINA
(continua a essere tenuta da Ruffiack e Schobiack)
Ade, Orco, Tartaro! Hades, Orcus, Tartarus!
Lui, lui! Him, him!
Una volta era mio marito! My husband once!
Pfui! Pfui! Pfui! Pfui!

NEKROTZAR NEKROTZAR
Fruste e pali e trespoli, lance, Whips and stakes and spiders, lances,
la diabolica arpia! the devilish harpy!
(Schabernack riappare. Si trascina dietro i due ministri, legati con una lunga fune.)

MINISTRO BIANCO, MINISTRO NERO WHITE MINISTER, BLACK MINISTER


Innocente! Innocent!
Innocuo! Innocuous!
Virtuoso! Virtuous!
Decoroso! Decorous!
Altruista! Altruist!
Umanista! Humanist!
sociale social
e legale! and loyal!
Grazia! Mercy!

MESCALINA MESCALINA
(sempre tenuta dai ruffiani)
Altezza! Io conosco anche questi! Highness! These I know too!
E sono pronta a riferire! And am ready to expose them!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Altezza, è stata lei che ha pensato a quelle Highness, it was she who thought up those
tasse infami! infamous taxes!

MESCALINA MESCALINA
Oh, oh, dolcecuore, e chi è stato quello che Oh, ho, sweetheart, and who was it wanted to
voleva rovesciare il principe? overthrow the Prince?

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Altezza, l’inquisizione è stata una sua idea! Highness, the inquisition was her idea!

MESCALINA MESCALINA
Oh, oh, carino, e chi è che voleva diventare Oh, ho, dearie, and who wanted to be a tyrant

63
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta

tiranno e… and…

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Chi inventò le camere a gas? Who invented mass graves…

MESCALINA MESCALINA
Chi inventò?… Who invented…?

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Sì, e chi inventò…? Yes, and who invented…?

MESCALINA, MINISTRO NERO, MINISTRO BIANCO MESCALINA, BLACK MINISTER, WHITE MINISTER
Chi? Who?

MESCALINA MESCALINA
Lui! Voi! Loro! He! You! They!

MINISTRO BIANCO WHITE MINISTER


Lei! Tu! Loro! She! You! They!

MINISTRO NERO BLACK MINISTER


Tu! Lei! Loro! You! She! They!
(Mescalina con un abile colpo si libera da Ruffiack e Schobiack. Ella si scaglia contro i due ministri. Ne
segue un tafferuglio)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Soldati! Fate il vostro dovere! Soldiers! Do your stuff!

(I ruffiani si adoprano per massacrare Mescalina, i due ministri e il principe Go-Go. Solo Nekrotzar è
lasciato da parte: egli rimane immobile. Da quando ha pronunciato l’ultima parola “diabolica arpia ”, egli
è rimasto in piedi in modo apatico, perduto nei suoi pensieri. Il massacro si sta conducendo molto veloce-
mente, con illimitata e risoluta violenza , come una commedia del Teatro Cinese. Urla selvagge durante la
lotta. Tutti i partecipanti alla lotta improvvisamente cadono al suolo e lì giacciono immobili. Piet e Astra-
damors arrivano senza sospettare nulla. Il Principe Go-Go balza in piedi comicamente, ed è improvvisa-
mente vivo.)

Ah, benvenuti, camerati! Ah, welcome, comrades!

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Vostra Altezza! Your Highness!

PIET PIET
Siete anche voi morto come noi? Are you dead, like us?

(Go-Go prende tre bottiglie e dà una bottiglia ciascuno a Piet e a Astradamors, tenendo la terza per sé.)

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


Qui, fratelli, bevete! Here, brothers, drink!

64
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta
PRINCIPE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS PRINCE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS
Abbiamo sete: We have a thirst:
così siamo vivi… so we are living…

NEKROTZAR NEKROTZAR
Così… siete vivi. . So… you are living. .
(Il sole sorge gradualmente. Nekrotzar sta ritto, immobile per un momento, quindi comincia a restringersi,
collassare, diventare sempre più piccolo, si trasforma in una sorta di sfera, si restringe ulteriormente e final-
mente scompare, diventando tutt’uno con la terra. Nekrotzar non sarà più visibile. Il Sole appare in piena
gloria all’orizzonte.)

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
Era, di fatto, la Morte? Was he, in fact, Death?

PIET PIET
Era veramente la morte? o solo un semplice… Was he true death? Or just sheer…

PRINCIPE GO-GO PRINCE GO-GO


…un mortale come noi? But a mortal just like us?

ASTRADAMORS ASTRADAMORS
La domanda non ha risposta. The question’s unanswered.

PIET PIET
Sì? Ciò che viene chiesto rimane senza ris- Yes? What is asked remains unanswered.
posta.

PRINCIPE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS PRINCE GO-GO, PIET, ASTRADAMORS


Andiamo tutti ad ubriacarci! Let’s start up boozing all over!

(Mentre Go-Go, Piet ed Astradamors bevono, suoni erotici si possono sentire uscire dalla tomba. Quindi la
porta della tomba improvvisamente si apre. Amanda e Amando emergono dalla tomba, strettamente abbrac-
ciati; essi sono considerevolmente in disordine, ma non di meno meravigliosamente pieni di grazia. Essi
sono abbagliati dal sole e sulle prime non si accorgono di ciò che li circonda. Essi avanzano con eleganti
passi di danza, come se stessero ancora sognando. Elegante danza piena di grazia: Amanda e Amando ini-
ziano, Go-Go, Piet e Astradamors vi si uniscono. nel frattempo Mescalina, i due Ministri e i tre ruffiani si
sono alzati e si uniscono alla danza. vari mimi e danzatori possono anche apparire ad libitum. Solo Nekrot-
zar rimane assente.)

AMANDA AMANDA
Ah, era bello in quella buia tomba, Ah, it was good in that dark grave,
sola con te, mia cara, dolce canaglia! alone with thee, my dear, sweet knave!

AMANDO AMANDO
Ah, dolce fanciulla, quale inestimabile ricchezza Ah, sweetest maid, what priceless wealth
si trova nel far bene segretamente! one finds in doing good by stealth!

AMANDA AMANDA
Bene, neppure un’anima poteva sentire i nostri Good, not a soul could hear us moan!
gemiti!
65
Ligeti: Le Grand Macabre - Scena quarta

In quella tomba eravamo proprio soli. That grave there we were quite alone.

AMANDO AMANDO
Quanta gente disapprova How many people disapprove
quando uno gode le gioie dell’amore! when one enjoys the joys of love!

AMANDA AMANDA
Come pietose sono le loro paure How pitiful were their fears
quando il loro mondo collassa vicino alle loro when their world collapsed about their ears!
orecchie!

AMANDO AMANDO
Anche per noi il mondo ha cessato di esistere, For us too the world ceased to be,
eppure in quale estasi eravamo! and yet how ecstatic were we!

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Perché dobbiamo preoccuparci delle tempeste What do we care for storm and flood,
e delle inondanzioni
quando il fuoco scorre attraverso le nostre when fire is coursing through our blood?
vene?
Che siano gli altri a temere il giorno del Giudi- Let others fear the Judgment Day:
zio: we have no fears, let come what m
noi non abbiamo paura, che venga ciò che può! ay!
Altri si pieghino sotto orribili terrori: ‘Neath terrors dire let others bow:
per noi c’è solo il qui e ora. for us there’s only here and now.

PRINCIPE GO-GO, MESCALINA PRINCE GO-GO, MESCALINA


Proprio qui e ora! Just here and now!

AMANDA, AMANDO AMANDA, AMANDO


Poiché la vita dà molto più a quelli che danno For life grants most to those who give,
e chi dà amore deve vivere amando. and who gives love shall loving live.
Quando uno fa questo, allora il tempo e le When one does this, then time and tide
maree
si fermano: ora e per sempre. stand still: now and for evermore.

TUTTI I CANTANTI TUTTI I CANTANTI


Non temete di morire, brava gente! Fear not to die, good people all!
Nessuno sa quando sarà la sua ora! No one knows when his hour will fall!
E quando essa verrà, e allora sarà… And when it comes, then let it be…
Addio, finché sarete pieni di gioia! Farewell, till then in cheerfulness!
(La luce cambia gradualmente in uno strano “celestiale ” splendore. . Gradualmente comincia a cadere la
neve, che copre le persone presenti sul palcoscenico. la danza gradualmente rallenta fino a fermarsi.)

FINE DELL’OPERA

66

Interessi correlati