Sei sulla pagina 1di 7

Scopri come Creare e Vendere viaggi online!

Sezione: 0. Premessa
I 5 problemi che impediscono di guadagnare

Leggi con attenzione questa pagina e scopri quali sono i 5 prob-


lemi delle proposte che il mercato turistico oggi presenta e che
rendono impossibile un reale guadagno.

Quante volte ti è già capitato di organizzare i viaggi per te


stesso, i tuoi amici, la tua famiglia? Come ti sentivi mentre
lo facevi?
Eri emozionato, eccitato, soddisfatto? Hai mai sognato di
trasformare questa tua passione in un lavoro, in una tua at-
tività, da fare seriamente e con professionalità?

Il Consulente di viaggi online ha dentro di sé questa una


grande, grandissima, passione per il mondo dei viaggi. E non
ha fatto altro che trasformare questa sua passione in una
vera e propria attività. Il suo lavoro, infatti, consiste nel se-
guire i clienti che vogliono partire, affiancandoli nella scelta
e selezione del prodotto migliore fra le migliaia di pacchetti,
servizi, offerte, presenti sul mercato.

Ma… attenzione, non è così semplice

Le offerte sul mercato per fare il Consulente di viaggi online non ti


permettono di guadagnare abbastanza. Leggi qui sotto perché.

Oggi il mercato turistico offre molte formule per svolgere l’attività di Consulente di viaggi online ma
non portano da nessuna parte perché, sostanzialmente, si basano ancora su modalità di vendita
dei viaggi vecchie e superate.

Il punto è che, finché si legge è tutto bello ma, solo dopo, quando ormai il passo è fatto, i soldi spe-
si e il tempo perso, si scopre che queste formule non funzionano!

Vuoi capire perché?

-1-
network
Problema N.1
Un po’ on-line e MOLTO off-line
Sono le formule che fondamentalmente hanno solo aggiunto
un po’ di web all’interno di un sistema ancora profondamente
legato a un modo del tutto tradizionale di operare.

Un esempio? Il nominativo arriva dal web ma poi la gestione


della pratica avviene completamente off-line, legando l’attivi-
tà del Consulente al territorio e imponendo dei limiti evidenti
allo sviluppo della propria attività: doversi recare fisicamente
dal cliente, spendere tempo e denaro negli spostamenti
(quanto tempo e quanto denaro!), non poter ottimizzare la
propria attività in base al tempo che si ha a disposizione e
che si vuole dedicare all’attività.

Il problema N.1 e’ che la maggior parte delle proposte sfrut-


tano pochissimo i vantaggi di internet.

Problema N.2
Clienti sì, ma solo quelli della tua zona :(

Molte formule impongono dei limiti di zona alla potenziale


clientela a cui puoi accedere! E questo, credici, è un lim-
ite enorme, e fatale, se consideri le potenzialità che il web
ti offre. Perché vendere solo ai clienti che abitano nel tuo
comune/provincia di residenza, se puoi offrire il tuo servizio
a tutto il... mondo? Perché limitare la tua potenza di fuoco a
poche centinaia di migliaia di persone quando puoi invece
rivolgerti a milioni di persone?

Pensa, potresti scegliere di rivolgerti anche ai mercati esteri


sviluppando l’incoming nel nostro Paese, ad esempio. Op-
pure potresti scegliere di operare direttamente anche su altri
mercati.

Ma anche volendo limitarti all’Italia, parliamo di quasi 30


milioni di italiani che mediamente, ogni mese, si collegano a
internet (Dati Audiweb, Aprile 2014)! Insomma le cifre sono
straordinarie e limitare il potenziale bacino di clientela di un
Consulente di viaggi online è davvero una cosa assurda.

-2-
network
Il problema N.2 e’ che la maggior parte delle proposte
limitano l’attività al territorio di appartenenza, cosa assurda
viste le potenzialità del web!

Problema N.3
Assistenza = Collo di bottiglia
Un altro problema ricorrente, nelle formule presenti sul mer-
cato, è quello di essere aziende improvvisate e che non han-
no una struttura solida e ben organizzata alle spalle e, quindi,
cosa succede?

La maggior parte delle proposte online parlano di assistenza,


tutoraggio o altre belle etichette rincuoranti e che ti fanno
sentire al sicuro e protetto da chi ne sa più di te. Un grande
beneficio per il Consulente di viaggi online salvo, poi, scopri-
re che, nella maggior parte dei casi, invece che essere d’aiu-
to, diventa un insopportabile collo di bottiglia con cui ti devi
scontrare quotidianamente per poter svolgere il tuo lavoro.

Ciò che deve essere un rapido flusso di informazioni, richi-


este, conferme, si trasforma in una delirante procedura mac-
chinosa e assolutamente inefficace. Alla fine molli perché ti
portano allo stremo della sopportazione!

Il problema N.3 e’ che la maggior parte delle proposte non


danno gli strumenti per agire rapidamente e in autonomia

Problema N.4
Condivisione? No, grazie!
Le formule che il mercato oggi offre si definiscono network
o rete ma, nella sostanza, i Consulenti che vi gravitano non
hanno alcun rapporto di collaborazione e di sinergia tra di
loro. Questo problema, meno rilevante a prima vista, diventa
invece molto evidente se ti focalizzi su quanto un vero net-
work può moltiplicare i tuoi risultati.

-3-
network
Operare all’interno di un network deve apportare quel va-
lore aggiunto che scaturisce dalla condivisione delle proprie
specificità e che trovano un “effetto” leva grazie, appunto,
alle altre persone con cui stai lavorando, in modo più o meno
diretto.

Più avanti, in questo corso, capirai meglio cosa significa e


quali sono gli enormi vantaggi di essere all’interno di un net-
work così inteso.

Il problema N.4 e’ che la maggior parte delle proposte non


sfrutta la preziosa collaborazione tra le persone che fanno
parte dello stesso network.

Problema N.5
Vendere sì, ma solo i pacchetti dei Tour
Operator

Per chi non è del settore è bene chiarire cosa significhi ven-
dere un viaggio in “intermediazione” e cosa significhi, invece,
vendere un viaggio “in organizzazione”.

Nel primo caso, l’intermediazione, si sceglie un pacchetto del


Tour Operator che ci interessa e lo si vende guadagnando la
percentuale di commissione che il Tour Operator ci ricono-
sce. Mediamente si parla di un 10% sul costo del pacchetto.

Nella vendita “in organizzazione”, invece, il gioco si fa più


interessante, perché è il Consulente di viaggi che compra
direttamente il volo + i servizi che compongono il pacchetto e
definisce il “mark up” da applicare, generando un margine di
guadagno decisamente superiore, in quanto si salta il pas-
saggio del Tour Operator. Diciamo che possiamo parlare an-
che di un 25% fino addirittura a un 35-40%, in base al potere
d’acquisto che abbiamo.

Le formule che ti limitano alla vendita in intermediazione ti


limitano enormemente le potenzialità di guadagno, obbligan-
doti ad accontentarti a quel 10% di media che i tour operator
solitamente riconoscono.

-4-
network
Il problema N.5 e’ che la maggior parte delle proposte
limita la possibilità di guadagnare veramente perché vende
solo in intermediazione, ovvero pacchetti di altri Tour Oper-
ator!

Risultato: guadagni troppo poco e lavori troppo (e quindi?)


Se non guadagni abbastanza, ti troverai costretto a chiudere l’attività nel giro di un anno. E
invece di svolgere un’attività sfruttando tutti i benefici che il web offre, ti ritroverai invischiato in
procedure di lavoro lunghe e macchinose, nell’impossibilità di gestirti liberamente l’attività e nel
sentirti terribilmente frustrato invece che immensamente appagato da un lavoro che si basa su
una tua grande passione.

Va bene, lo sappiamo, il mondo del turismo non gode di grandi marginalità e per diventare ricchi
bisogna veramente fare dei gran numeri, bisogna essere bravi o inventarsi qualcosa di particolare
(solo nel mondo del turismo?).

Ma chiariamo bene questo concetto perché e fondamentale: nella maggior parte dei casi, i Con-
sulenti di viaggio guadagnano pochissimo perché sono limitati nella loro attività da i 5 problemi
che abbiamo visto fin qui: clienti collegati a una zona, procedure lente e macchinose, obbligo di
vendere in intermediazione, mancanza di sinergie che possono fare la differenza.

Guadagnano pochissimo e dopo il primo anno chiudono baracca e burattini.

Quindi? Meglio richiudere il sogno nel cassetto?


In effetti, la risposta sarebbe sì, se non ci fosse anche la buona notizia. E la buona notizia è che la
la soluzione per sviluppare un’attività di successo nei viaggi online c’è, e ora ti spieghiamo qual è
e perché non è una soluzione che può essere per tutti.

Vuoi veramente trasformare la tua passione per il mondo dei viaggi in un lavoro serio, professio-
nale e chi ti permetta di guadagnarti da vivere e anche molto di più? Vuoi veramente intraprende-
re un’attività in questo settore e diventare un Consulente di viaggi online di successo?

-5-
network
Come Evolution Travel 15 anni fa ha cambiato le regole del gioco e
creato la figura del “Consulente di viaggi online”

Nel 2000 abbiamo inventato noi, in Italia, la figura del


Consulente di viaggi online, quando ancora nessuno sapeva
cosa fosse e ci guardavano come se fossimo dei marziani!​

Siamo partiti dall’idea che fosse possibile, grazie alla tecnolo-


gia, rivoluzionare il modo in cui si vendevano viaggi.

E abbiamo progettato il primo rivoluzionario sistema per


vendere viaggi grazie a internet e diventare “Consulenti di
viaggio online”.

Un sistema che finalmente mantenesse la promessa “gua-


dagna con la tua passione per i viaggi”.

E funzionasse realmente anche per chi partiva senza espe-


rienza e risolvesse i problemi che hai visto sopra.

Il risultato?
Oggi abbiamo una rete di 250 Consulenti di viaggi online attivi in Italia e all’estero. Persone
come te che in questi anni hanno realmente cambiato la loro vita vendendo viaggi online con un
range di guadagni mensili che va da 500€ a oltre 10.000€. Quali sono le caratteristiche del nos-
tro sistema e perché ha cambiato le regole del gioco?

Ascolta questa intervista di Emilio e Valeria che spiegano perché hanno scelto di diventare
Consulenti di viaggi online Evolution Travel.

Valeria Silvestrini e Emilio Zanetti


Consulenti di viaggio online

Vuoi sapere esattamente come funziona il mestiere del Consulente di viaggi online e valutare se
fa per te? Procedi con il prossimo argomento.

-6-
network
Vuoi approfondire parlando
direttamente con un Consulente
di viaggi online che che fa questo
mestiere da anni?
PRENOTA la tua sessione di
formazione personalizzata!

-7-
network