Sei sulla pagina 1di 97

Tracce d’eternità

La rivista elettronica del mistero Anno III Nr.12 (Gennaio 2011)

LE FIRME DI QUESTO NUMERO

Yuri Leveratto
Lloyd Pye
Maria Benedetta Errigo
Gaetano Barbella
Nicola Antonante
Michele Proclamato
Luciano Scognamiglio
Walter Conidi
Roberto La Paglia
Vocisconnesse – Diramazioni
David Riva
Fabrizio Vercelli
LLOYD PYE Daniele Bonfanti
Simone Lega

IN DIFESA DI Matteo Agosti


Noemi Stefani
Antonella Beccaria

ZECHARIA SITCHIN Simonetta Santandrea


Andrea della Ventura
Simone Barcelli
Traduzione di Sabrina Pasqualetto Gianluca Rampini

LUCIANO SCOGNAMIGLIO
ABDUCTIONS: IL PUNTO DELLA
SITUAZIONE IN ITALIA
MARIA BENEDETTA ERRIGO

INQUISIZIONE
E METODI
DI TORTURA
LE INTERVISTE DI ROBERTO LA PAGLIA
SULLE STREGHE
GIANLUCA RAMPINI
DRUIDI MICHELE PROCLAMATO
TRA STORIA
E MISTERO AMORE O VENERE

ROGER LEIR
Traduzione di GAETANO BARBELLA
Germana Maciocci RAFFAELLO SANZIO
IPAZIA D’ALESSANDRIA ANDREA DELLA VENTURA
MATTEO AGOSTI LA SAPIENZA DELLA
SCUOLA DI ATENE
VIAGGIO NELLA
WEST VALLEY Questa rivista telematica, in formato pdf, non è una testata giornalistica, infatti non ha
DI MARTE alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della
legge n. 62/2001. Viene fornita in download gratuito solamente agli utenti registrati del CONTRO LE SCIE
3° PARTE portale e una copia è inviata agli autori e ai collaboratori. Per l’eventuale utilizzo di testi e
immagini è necessario contattare i rispettivi autori. CHIMICHE A ROMA
NOTE A MARGINE 2

Simonetta Santandrea simonettasantandrea@libero.it ha 40


anni ed è la fondatrice del gruppo “Tracce d’eternità” sulla
piattaforma Facebook, gruppo di cui tuttora è responsabile.
Si occupa di Storia Antica e in rete collabora con Luoghi
Misteriosi, Paleoseti ed altri siti tematici.

“[LA] QUARTA
DIMENSIONE È
UN’IDEA”
READING 364-
364-10, EDGARD CAYCE
L’idea di una quarta hanno una capacità visiva tridimensionale, possiamo
dimensione (spaziale o che si orienta solo comprendere come questo
temporale) iniziò a all’interno del piano stesso possa essere una limitazione
svilupparsi durante la senza possibilità di alla conoscenza della realtà.
seconda metà dell’ottocento “guardare” nella terza Le capacità (limitate) di
e la sua diffusione si rivelò dimensione. Ogni essere ogni essere vivente (di
necessaria e propedeutica vivente vedrà di qualsiasi dimensione) si
per la successiva conseguenza il proprio adoperano affinché si
formulazione della teoria mondo come una linea retta, sviluppi una concezione
della relatività di Albert in quanto il proprio sguardo solo dello spazio in cui vive
Einstein, a partire dal 1905. non può sollevarsi verso e si basi la sua intera
Uno dei racconti che ha l’alto. Abbott mostra come esistenza secondo le
aperto l’immaginario gli esseri bidimensionali possibilità che la sua
collettivo su dimensioni riescano ad organizzarsi in dimensione gli offre.
superiori alla terza, quella maniera perfetta per il Cercando di spiegare,
comunemente conosciuta e riconoscimento reciproco e innalzandolo, ad un essere
riconosciuta da tutti noi per una pacifica tridimensionale (come
grazie alla geometria convivenza. Tali esseri sono siamo noi) una realtà
euclidea, è Flatlandia, in cui suddivisi a livello sociale superiore, una quarta
l’autore, Edwin Abbot, secondo il numero di lati dimensione, si incorre senza
monaco inglese, conduce il che essi posseggono: meno in una serie
lettore attraverso ciò che minore sarà tale numero e insormontabile di difficoltà:
egli stesso definisce come minore sarà il proprio rango lo scetticismo, il timore e
un racconto fantastico a più sociale. Traslando il l’incredulità naturale di
dimensioni. Flatlandia è, racconto fantastico alla fronte ad un mondo
dunque, un mondo abitato percezione del nostro vivere sconosciuto e “altro”.
da sole figure piane, le quali in un mondo L’uomo è abituato a vedere
3
NOTE A MARGINE
il mondo così come gli si abbandonata la mera sarà, concetti tutti presenti,
presenta e spesso egli crede coscienza sensibile del suo distinti ma uniti perché
come unica realtà e verità status bi e tri dimensionale, facenti parte della superiore
ciò che le sue capacità elevarsi ad uno status di realtà quadrimensionale,
intellettive gli permettono coscienza intellegibile, nel che altro non è che gli
di concepire. Disconosce quale lo spirito è l’unica infiniti universi
invece ciò che fatica a chiave per comprendere che tridimensionali
comprendere, si sente in un la quarta dimensione non è corrispondenti ad ogni
certo qual modo al sicuro il prodotto di un’idea o di istante. Edgar Cayce disse:
dentro la caverna platonica, un sogno, ma una realtà in “L’oggi, l’eterno ora, è
prigioniero delle sue stesse pieno sviluppo. La nostra sempre davanti ad ogni
catene. Fino a quando, però, esistenza materiale è entità, sia in ciò che
accettando una sorta di un’espansione di una comunemente viene
rivelazione, ponendosi da particolare nota di chiamato materialità che
una dimensione n ad una coscienza in quell’altro nello spirito.” [1293-1]
dimensione n+1 che è regno che tutto comprende.
anch’essa una dimensione Noi, allora, nello spazio e Avviciniamoci, dunque
spaziale (e non unicamente attraverso il tempo, siamo all’iperspazio, aprendo
temporale), potrà in e di un’idea vivente che mente e spirito a nuovi
finalmente “vedere tutto comprende. Basterà orizzonti, riconoscendo che
dall’alto” il mondo come cercare l’illuminazione, il mero scambio di
un’ infinità di istanti dello affrontare il viaggio di informazioni è solo l’ombra
spazio tridimensionale. E, ricerca di ciò che è stato, è e della vera conoscenza.
4

Simone Barcelli

INTERVISTA A
ROBERTO LA
PAGLIA
IN OCCASIONE DELL’USCITA DEL SUO ULTIMO LIBRO,
ABBIAMO INCONTRATO L’AMICO ROBERTO LA PAGLIA,
COLLABORATORE DI QUESTA RIVISTA FIN DALLA PRIMA
ORA. ANCHE PER FARE IL PUNTO SULLO STATO
DELL’EDITORIA DI SETTORE E SULLE PROSPETTIVE
DELLA RICERCA INDIPENDENTE.

Ciao Roberto, è un piacere dimentica delle prove è molto più semplice e


scambiare due chiacchiere materiali, delle sbrigativo accostarsi a quello
con te. Innanzi tutto ti caratteristiche culturali che personalmente definisco
ringrazio del tempo e tipiche delle varie civiltà, il "gossip del mistero" e non
dell’impegno che stai delle datazioni, delle certo fermarsi un attimo a
dedicando ai lettori di ricerche sul campo. Le riflettere, andare oltre le
Tracce d’eternità. Vorrei ipotesi trionfano sulle prove. righe. Questa corsa alle
cominciare prendendo a È più comoda la finzione nuove ipotesi, nate più per
prestito le parole di che la ricerca della verità". stupire, far parlare di sé, che
Vittorio Di Cesare che ho Si tratta di un discorso ad non da una ricerca
tratto dall’editoriale di ampio raggio, attraverso il documentata, è la diretta
'Intelligence & Storia Top quale è possibile fare anche responsabile del progressivo
Secret' (nr.19 settembre- una analisi del nostro tempo allontanamento di quelle che
ottobre 2010): "Il sistema e delle sue "irrequietezze". vengono definite Scienze di
per smantellare le Esistono vari gradi di Confine dalla scienza
convinzioni ed il morale finzione, ognuno dei quali ufficiale. Un connubio che
possono passare attraverso strettamente correlato a... chi dovrebbe invece rafforzarsi
l’invenzione di una new age, ne fa uso. Di certo il bisogno sempre più, al fine di
il cui ruolo sta diventando sempre più pressante di riscrivere finalmente la
fondamentale nella cultura qualcosa che colmi il vuoto storia dell'umanità, una
del XXI secolo. La lasciato dall'imperante vicenda così aspramente
confusione diventa materialismo fa la sua parte, martoriata da nuovi guru,
parossistica. Camuffate in si sente il bisogno di credere santoni, ricercatori
ricerche di tutto rispetto, si a oltranza, tutto purché sia improvvisati e divulgatori
formulano nuove ipotesi, si diverso dalla monotonia del molto più attenti al profitto.
cambiano le carte in tavola, sistema. Questo rende molto A ben riflettere la finzione
trasformando e distorcendo più facile il gioco di chi rimane comunque un motivo
persino le convinzioni della lavora con la finzione. In un costante di questo sistema
gente, rimodellandole, sistema che adora e sociale, facilmente
randomizzandole. Ci si propaganda il mordi e fuggi rintracciabile non soltanto
5

negli argomenti citati Alice Bailey. Sul finire degli poiché racchiude al suo
nell'editoriale...sarebbe un anni ’60 il fenomeno interno ogni sfaccettatura di
discorso da approfondire. esplose..., anche in quelle che canonicamente
La finzione di cui parli, concomitanza e con la vengono definite Scienze o
immagino, ha a che fare “complicità” dei movimenti Studi di Frontiera; vi trovano
con la "New Age”. Prima di di contestazione giovanili; ampio spazio varie correnti
chiedere un tuo parere David Spangler iniziò la della psicologia, della
riporto la definizione che propria campagna di psicanalisi, correnti
ne da Wikipedia: “… divulgazione e raccolse gran spirituali e progetti
(letteralmente: Nuova Età) è parte delle sue idee in un innovativi che operano nel
un'espressione generale per libro pubblicato in Scozia, campo del sociale, il tutto
indicare un vasto movimento The New Age vision. Dire condito da una non sempre
culturale che comprende cosa sia esattamente la New accettabile assimilazione tra
numerose correnti Age non è così semplice, esoterismo, ufologia,
psicologiche, sociali e bisognerebbe innanzitutto angelologia, cabala e quanto
spirituali alternative sorte individuare quale delle tante altro possa accendere la
nel tardo XX secolo nel anime del movimento si vuole fantasia del neofita e,
mondo occidentale. Le definire. Tenendo conto che ovviamente, la sua curiosità.
numerose e diverse lo stesso Spangler asserì di Interessante notare come uno
concezioni riconducibili a aver tratto gran parte delle degli storici più importanti e
questa denominazione sono sue idee dalle riflessioni di accreditati nel campo delle
accomunate dall'ideale Paul Le Cour, un esoterista “strane” connessioni tra
dell'avvento di un "mondo francese autore del libro potere e movimenti di
nuovo" o di una "nuova L’Età dell’Acquario, si ispirazione mistica” (Antony
era", spesso indicata dovrebbe ritenere che la New Sutton), abbia messo in
astrologicamente come età Age sia in possesso di relazione gran parte del
dell'Acquario (l'età attuale è requisiti assimilabili movimento New Age alla
detta dei Pesci). Sotto la all’esoterismo occidentale. In Skull and Bones, società
definizione di New Age realtà si tratta di un goliardica universitaria
vengono fatte ricadere molte movimento che funziona da profondamente introdotta nei
realtà di diversa natura - catalizzatore e aggregatore circoli del potere occulto
semplici stili di vita, per innumerevoli altre mondiale.
filosofie, religioni, terapie, realtà; nello schema New Quindi dobbiamo credere
organizzazioni, aziende e via Age rientrano vari stili di che esista, anche su vari
dicendo, caratterizzate da un vita, pensieri religiosi e livelli di potere, un sistema
approccio eclettico e filosofici, scienze alternative in grado di manipolare la
individuale all'esplorazione e terapie di frontiera, il tutto
della spiritualità. Il termine cementato dall’idea di un
New Age è anche Nuovo Mondo, nel quale la
ampiamente e ufficialmente spiritualità dovrebbe
utilizzato per riferirsi al finalmente soggiogare il
vasto segmento di mercato materialismo e favorire la
in cui si vendono libri, beni rinascita della conoscenza e
e servizi "alternativi" della consapevolezza
connessi a tali visioni del universale. in realtà a tutto
mondo”. questo si affianca anche un
ricco mercato commerciale,
La New Age, per quanto a nel quale girano fiumi di
molti appaia come un denaro e al quale strizzano
fenomeno abbastanza l’occhio non pochi colossi
recente, era già, con molta della finanza. New Age
probabilità, in embrione fin quindi può definirsi come un
nel 1944, citata in alcuni vero e proprio movimento
titoli di opuscoli compilati da culturale..., aperto a tutti
6

nostra vita. Che a questo potere, ma più che come una interessate alla lettura (e non
punto, per quanto oggi a entità fisica esso può essere mi riferisco soltanto agli
nostra conoscenza, tanto rappresentato da una argomenti cosiddetti
occulto non appare. Quali smodata e sinistra volontà di “misteriosi”), dall’altra la
sono, secondo te, le ragioni gestire le sorti mondiali, una crisi che in realtà non è
che animano le intenzioni di volontà che unisce quasi affatto passata e che
questo gruppo di potere, chi fisiologicamente chi detiene il costringe spesso gli editori a
ne fa parte e quale potere e che, in fondo, è innalzare il prezzo di vendita
dovrebbe essere lo scopo antica quanto l’uomo stesso. e i lettori a pensarci due volte
ultimo che si prefigge di Roberto, tenendo prima di spendere. A questo
raggiungere? chiaramente in quadro, non certo
Molti avvenimenti, alcuni considerazione anche la accattivante, bisogna
anche tragici e abbastanza crisi economica che stiamo aggiungere la progressiva
recenti, ci portano a pensare attraversando, cosa ne pensi diffusione dei canali
che esista una sorta di “regia dell’attuale panorama multimediali e delle
occulta”, identificata da editoriale riferito al settore tecnologie legate a Internet;
alcuni nella sinistra del mistero? Mi pare che spesso è molto più semplice
associazione degli Illuminati, negli ultimi anni abbiamo ed economico leggere e
un nome che ha spesso assistito a un vero e proprio cercare in rete che non
fornito ampi spunti di analisi “tira e molla”, cioè riviste recarsi in edicola. Su questo
della nostra storia a diversi che nascono e muoiono aspetto alcuni editori stanno
divulgatori del mistero. La anche nel giro di pochi già lavorando. Rimane il
mia sensazione, tra l’altro mesi. È come se problema dei contenuti: le
condivisa da molti, è che dall’entusiasmo iniziale si materie che trattiamo, molto
esista in effetti un gruppo di passasse, in men che non si spesso, nascondono l’oscuro
potere composto da diverse dica, allo sconforto più problema del già detto e già
alleanze. Una volta assoluto, probabilmente visto; non c’è alcun dubbio
evidenziata la natura di derivante da progressivi sul fatto che i lettori, e non
questi gruppi si può cali di vendita. Questo solo quelli della carta
facilmente dedurre quali significa che i lettori sono stampata, siano diventati più
siano le loro intenzioni. Il più maturi (e fanno delle esigenti, e questo porta a una
nostro sistema è basato scelte ragionate) o che gli maggiore attenzione nella
principalmente sul editori, col tempo, scelta dei contenuti. Il
movimento di capitali e sulla propongono contenuti non problema, quindi, sorge
gestione dei mezzi di sempre all’altezza? quando l’editore, per
informazione; maggior potere rafforzare le vendite, decide
La questione è piuttosto di impostare i contenuti su
si detiene sulla gestione articolata; la crisi economica
finanziaria maggiore sarà la argomenti già noti ma di
e, come se non bastasse, il comprovato richiamo; credo
possibilità di controllare e recente colpo di scure dato ai
pilotare l’economia invece che i lettori siano alla
fondi destinati all’editoria, ricerca di ben altro, chiedano
mondiale; allo stesso modo non agevolano certo una
più grande sarà la possibilità argomentazioni solide e di
situazione che già da anni si una certa validità, deduzioni
di gestire l’informazione, presenta in maniera
maggiore sarà l’opportunità che poggino su documenti di
abbastanza tragica. Le accertata veridicità. In
di muovere e indirizzare i statistiche sulle vendite, di
bisogni della popolazione. A pratica si registra uno strano
certo, non offrono molti fenomeno: da un lato cresce
questo punto ci basterà stimoli a chi volesse
semplicemente identificare la consapevolezza che
intraprendere questo genere qualcosa di vero ci sia nei
chi siano i maggiori gruppi di di attività, e in questo caso il
potere e sarà sorprendente vari argomenti che
fenomeno ha due aspetti ben riguardano l’archeologia
scoprire come, in un modo o distinti: da una parte il
nell’altro, questi risultino misteriosa, gli Ufo, i Cover
progressivo abbassarsi della Up e molto altro, ma la
quasi tutti collegati tra loro. percentuale di persone
Esiste quindi un gruppo di risposta a questo
7

di certo un processo molto incolla”, senza indicare mai


lungo ma questo, al momento, la fonte e facendo propri
sembra essere il nostro studi altrui. Un modo di
prossimo futuro. Nonostante fare che danneggia, a lungo
esista ancora una certa andare, tutto il settore.
ritrosia legata al fascino della Possibile che non si riesca a
carta stampata (io debellare questa deprecabile
personalmente preferisco un attività che continua, non
libro da sfogliare che non da solo in rete, a imperversare?
leggere sul monitor), non si Come accennavo prima,
può negare che la viviamo in un sistema
digitalizzazione offra grandi “controllato”, nel quale vige
spunti di investimento. Al la semplici regola del “mordi
timore degli editori, in parte e fuggi”. Ci ritroviamo
giustificato dalla crisi ancora costantemente inseguiti dal
in atto, corrispondono due quotidiano, tanto da non
grossi ostacoli che sarà arduo trovare il tempo per
abbattere; siamo il paese approfondire o,
accrescimento di meno informatizzato, e non semplicemente, riflettere su
consapevolezza (che soltanto a livello editoriale. cosa effettivamente stiamo
ovviamente contribuisce a far Siamo anche il paese nel leggendo e quale sia la
crescere il bisogno di prove quale gli editori, o comunque qualità dell’informazione che
solide e riscontrabili) rimane molti di loro, tendono a ci viene fornita. Questa
il già detto e già visto. svolgere questo mestiere regola, che è poi uno dei
Il futuro dell’editoria limitando al massimo i rischi. punti di forza di quei gruppi
sembra indirizzarsi sempre Prendiamo il mercato di potere ai quali mi riferivo
più in rete con la nascita di editoriale in genere; in un in precedenza, ha contagiato
libri e riviste elettroniche. paese nel quale sono presenti anche molti di coloro che
La digitalizzazione ottimi e preparati scrittori, dovrebbero fare divulgazione.
effettivamente abbatte i saggisti, ricercatori e autori Si fa di tutto per dare alla
costi fino al 70%, di romanzi, gli scaffali sono gente ciò che vuole, e quando
soprattutto a scapito del pieni di autori stranieri e mancano gli spunti, i
processo di stampa e di nomi noti di sicura vendita. riferimenti, basta andare in
distribuzione. Mi pare che i La diffusione dell’editoria rete, effettuare una rapida
problemi da affrontare, a multimediale potrebbe a ricerca e riproporre il tutto.
parte i contenuti, siano questo punto ribaltare la Ovviamente il risultato finale
comunque evidenti: il situazione, e proprio in un sarà soltanto alimentare il
timore degli editori di campo dove i costi sono discredito già imperante nei
seguire questa via, che notevolmente ridotti potrebbe confronti delle materie di
richiede investimenti a sorgere una nuova speranza confine. Esiste però un altro
lungo termine e minori per molti di questi autori aspetto della questione, un
introiti, e la difficoltà di un “dimenticati”, oltre che nuovi aspetto che risiede proprio
nutrito gruppo di lettori che spunti di ricerca e di analisi nel modo di gestire questo
fa ancora fatica ad per le tematiche da noi particolare tipo di ricerche:
abbracciare questa trattate. ritengo che avvicinarsi a
rivoluzione per mancanza di Tu sai che mi sta certe tematiche presupponga
alfabetizzazione particolarmente a cuore la un profondo rispetto per gli
informatica. La strada ricerca indipendente e che, argomenti trattati, per il
sembra comunque in passato, dalle pagine di mistero in genere. Spesso si è
segnata… Tracce d’eternità, ho portati a considerare le
Infatti è così: che lo si voglia espresso il mio disappunto ricerche di frontiera come un
o meno l’editoria elettronica nei confronti di quei enorme serbatoio dal quale si
prenderà il sopravvento, sarà “colleghi” che continuano a può trarre di tutto poiché
proporsi con il “taglia e tutto è comunque un sicuro
8

richiamo per il lettore. costantemente, un inguaribile Fino a quando la


Studiare, ricercare e tentare curioso e, come se non divulgazione sarà intesa come
di penetrare il mondo dei bastasse, appartengo a quel un reciproco scambio, ma
misteri è ben altra cosa; si genere di persone, per fortuna soprattutto come un lungo
tratta di un tentativo di in costante crescita, che cammino da condividere, non
rileggere la storia, di un “avverte” il fatto che ci sia ci sarà spazio per
bisogno di verità che qualcosa di sbagliato in ciò l’assuefazione. Il mondo, per
dovrebbe quasi bruciare la che ci raccontano, qualcosa quanto ci dicano che si sia
penna di chi scrive, di un che non si vuole ammettere. ormai completamente svelato,
sentire che si pone ben oltre il Non è soltanto una questione nasconde ancora meravigliosi
bisogno di stupire il lettore. di fascino nei confronti dei segreti, antiche verità e
Quando inizieremo a temi che propongo, si tratta di oscure trappole; la vita può
osservare con diversi occhi il una vera e propria ragione di essere una meravigliosa
nostro passato, a vita, la convinzione che non avventura oppure una
considerarlo una parte avrò mai risposte se prima terribile disillusione, per
integrante del nostro non scoprirò chi sono scoprirlo non possiamo fare
presente, quando capiremo realmente, che non saprò chi altro che continuare nel
che molte delle risposte tanto sono se prima non avrò una cammino.
ricercate dall’uomo moderno immagine chiara e Cosa bolle in pentola… stai
dipendono dallo studio delle logicamente accettabile di lavorando a qualche nuovo
antiche civiltà e del loro quale sia stata la vera storia progetto?
modo di interpretare la vita, dell’umanità alla quale
allora inizieremo a appartengo. Partendo da Tra qualche mese riprenderò
distinguere la buona questi presupposti non esiste il mio percorso editoriale con
informazione da quella una vera e propria distinzione Cerchio della Luna
cattiva e il taglia e incolla al tra i Misteri, tutto è in occupandomi del lato occulto
quale ti riferisci inizierà estrema sinergia. dell’Ufologia e di “storie
gradatamente a sparire. Paranormale, archeologia proibite”, ovvero quegli
misteriosa, ufologia, mistica, avvenimenti che pensiamo di
Bene, parliamo ora della tua conoscere ma che, in realtà,
ultima fatica, “Il Grande tutto è emanazione di una
unica verità della quale i nascondono infiniti misteri.
Libro dei Misteri” (Xenia Nel frattempo ho concluso
Editore), di cui abbiamo nostri antenati erano a
conoscenza, una verità l’editing del mio primo
anticipato sul nostro portale romanzo “misterioso”,
la prefazione di Paola frammentata nel tempo ma
che, essendo parte integrante mentre continua la mia
Giovetti e un estratto. È collaborazione con Area di
innegabile la tua bravura della nostra evoluzione, ha
continuato a perpetuarsi Confine e Sphera, la nuova
nel saper miscelare così nata in casa Acacia Edizioni .
tanti argomenti, portando adattandosi al pensiero e al
sentire di ogni epoca. Non Ovviamente, e ci tengo a
sempre il lettore ad sottolinearlo, prosegue anche
interrogarsi sulle possibili credo che proverò mai un
senso di assuefazione rispetto la mia collaborazione con
soluzioni. Da anni sei ormai Tracce d’Eternità, una realtà
impegnato in questo genere a questi argomenti, non si
tratta di un impegno volto a alla quale mi sento molto
di divulgazione. Dove trovi legato. Continuo a esplorare
ancora gli stimoli, scoprire una verità personale,
si tratta di una ricerca che altre alternative e vagliare
considerando che tanti altri proposte; prima o poi mi
hanno deciso di riguarda tutti noi e che,
proprio per questo motivo, prenderò una pausa, ma sento
abbandonare la ricerca, così naturale quello che
probabilmente perché deve essere condivisa.
Proprio per questo considero faccio che penso avverrà
assuefatti? sicuramente poi…molto poi!
il mio lavoro come un
Ne parlavo proprio continuo scambio di Grazie Roberto, a rileggerti!
rispondendo alla tua sensazioni, intuizioni, vittorie Grazie a te; un caro saluto ai
precedente domanda: sono e sconfitte da condividere con lettori.
una persona che si interroga tutti coloro che mi seguono.
9
CONTENUTI
ARTICOLI

pag. 45 Roberto La Paglia Druidi tra storia e mistero


pag. 49 Maria B. Errigo Inquisizione e metodi di tortura sulle streghe
pag. 55 Simone Barcelli Uno scienziato alle origini della teoria del paleocontatto
pag. 73 Gaetano Barbella Raffaello Sanzio: Ipazia d’Alessandria, la sapienza della scuola di Atene
pag. 85 Luciano Scognamiglio Abductions: il punto della situazione in Italia
pag. 88 Andrea della Ventura Contro le scie chimiche a Roma
pag. 96 Matteo Agosti Viaggio nella West Valley di Marte (III° parte)
pag.107 Lloyd Pye In difesa di Zecharia Sitchin Traduzione di Sabrina Pasqualetto

INTERVISTE
pag. 4 Simone Barcelli Roberto La Paglia
pag. 28 Fabrizio Vercelli J. Romano
pag. 36 Gianluca Rampini Roger Leir
Traduzione di Germana Maciocci
pag. 64 Yuri Leveratto Gregory Deyermenjian
pag. 92 Gianluca Rampini Tom Bosco

RUBRICHE
pag. 2 NOTE A MARGINE Simonetta Santandrea
pag. 10 LIBRARSI Simonetta Santandrea
pag. 12 LO SPAZIO DELL’OTTAVA Michele Proclamato
pag. 16 LIFE AFTER LIFE Noemi Stefani
REDAZIONE
pag. 19 XAARAN Antonella Beccaria
pag. 22 CONFESSO, HO VIAGGIATO Noemi Stefani Simonetta Santandrea simonettasantandrea@libero.it
Gianluca Rampini gianluca.rampini@fastwebnet.it
pag. 27 INTORNO XII Daniele Bonfanti e Simone Lega
Andrea della Ventura born1987@hotmail.it
pag. 32 UFO E DINTORNI Walter Conidi
Simone Barcelli simonebarcelli@libero.it
Pag. 42 PAGINE DEL C.U.T. Nicola Antonante
Traduzioni
Questa rivista telematica, in formato pdf, non è una testata giornalistica, infatti
non ha alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale, Sabrina Pasqualetto sabryj72@hotmail.it
ai sensi della legge n. 62/2001. Viene fornita in download gratuito solamente Anna Florio anna_florio@yahoo.co.uk
agli utenti registrati del portale e una copia è inviata agli autori e ai
collaboratori. Per l’eventuale utilizzo di testi e immagini è necessario contattare Antonio Nicolosi antonio.nicolosi@yahoo.it
i rispettivi autori. Germana Maciocci g.maciocci@tiscali.it
This electronic magazine, in pdf format, is not a newspaper, it has no Carla Masolo carlamasolo@hotmail.com
periodicity. It can not be considered an editorial, under Law No. 62/2001. Is
provided in a free download only for registered users of the portal and a copy is
Progetto grafico e impaginazione
sent to the authors and collaborators. For the possible use of texts and images a cura di Simone Barcelli.
please contact the respective authors. Revisione testi a cura di Simonetta Santandrea.
10
LIBRARSI
Simonetta Santandrea simonettasantandrea@libero.it ha
40 anni ed è la fondatrice del gruppo “Tracce d’eternità”
sulla piattaforma Facebook, gruppo di cui tuttora è
responsabile. Si occupa di Storia Antica e in rete collabora
con Luoghi Misteriosi, Paleoseti ed altri siti tematici.

La cittadina francese di
Rennes le Château è,
ancora una volta, il punto
di partenza delle indagini
che vorrebbero una volta
per tutte dipanare il
mistero che l’avvolge. Ai
tempi dei visigoti era una
città, una capitale:
Rhedae. Qui, proprio al
tempo dei visigoti, si dice
che fosse stato nascosto il
tesoro del Tempio di Re
Salomone, trafugato da
Tito e poi, in seguito al
Sacco di Roma del 410,
portato nell'attuale Francia
del sud. Nel tempo, altri
soggetti misteriosi hanno
camminato a Rennes-le-
Château: i catari e i
Templari, i quali si dice vi
abbiano posseduto rifugi e
tesori (soprattutto i
Templari). Ecco che un
giorno, non lontanissimo
nel tempo, appare un’altra
enigmatica figura, un
prete cattolico: l'abate
Bérenger Saunière, il
Lo specchio inverso. Da Rennes-
Rennes-le-
le- quale condusse
Château all'Italia un’esistenza talmente
di GIORGIO BAIETTI singolare da far pensare di
aver trovato parte di quei
tesori. Sicuramente questi
Edizioni Età dell'Acquario, Torino, 2007, sono accattivanti e
pagine 256, illustraz. b/n misteriose situazioni che
generano belle domande,
Euro 18,00
ma altri grandi misteri vi
sono altrove: visigoti,
11

catari, Templari erano, come questo sia pensato enigmi che lasciano
nei confronti di Roma, come “una sorta di aperti tanti spiragli da cui
degli eretici. viaggio in cui, tutto filtra un po' di luce che fa
Probabilmente sommato, Rennes-le- accrescere la voglia di
conoscevano dei segreti Château non è che una aprire, finalmente, la
relativi alle origini del tappa. Durante le mie porta su tutta questa serie
cristianesimo. Ecco che ultime ricerche ho avuto di punti interrogativi. È
Rennes le Château non è modo di soffermarmi su lo specchio di una realtà
più e solo un arroccato alcune località che fanno che ci rimanda
paesino francese… da corollario al celebre l'immagine di quello che
Rennes-le-Château è villaggio e che, per alcuni vorremmo vedere.
circondato da una corona aspetti, sono ancora più Ognuno di noi può
di villaggi, castelli, intriganti e inquietanti. trovarci tante risposte alle
sotterranei e grotte, fitti Posti del tutto anonimi e domande che non si è
di indizi mai analizzati. in cui non ci si mai posto.” Giorgio
Che dire, ad esempio, del fermerebbe mai se non Baietti, laureato in
Cristo senza mani presso fossero "sulla strada Lettere e in Sociologia, è
Antugnac? O delle mele per...". E invece meritano insegnante e giornalista,
blu della chiesa di ampiamente spazio e oltre che studioso di
Brenac? E poi: negli tempo e un occhio di storia alternativa ed
stessi anni in cui riguardo, perché sono esoterismo. Dal 1986 si
Saunière costruiva il suo davvero tanti i segreti che occupa del mistero di
"regno", in un paese custodiscono. Un'altra Rennes-le-Château, dove
dell'entroterra ligure un meta, del tutto è praticamente di casa e
semplice parroco dava particolare, è in Italia. trascorre diversi periodi
vita a un "impero", fatto Anche qui c'è un parroco dell'anno, in
di ville favolose e vasti che, negli stessi anni in un'abitazione che è
palazzi. Anche la sua cui Saunière crea il suo situata proprio di fronte
disponibilità di denaro regno, realizza un alla chiesa della
sembrava inesauribile - e impero, con ville Maddalena e al castello
una delle sue fonti era favolose (dieci volte più medievale. È autore del
sicuramente in Francia. E grandi e lussuose di Villa libro su Rennes-le-
se Bérenger Saunière Betania), montagne di Château che ha riscosso
fosse stato soltanto una denaro e riconoscimenti maggiore successo in
pedina? L’autore, così prestigiosi da Italia (L'enigma di
Giorgio Baietti, in questo apparire assurdi se si Rennes-le-Château,
lavoro riprende tiene conto che era solo Edizioni Mediterranee,
l’indagine su Rennes le un semplice parroco di 2003) e di altri saggi e
Château, dopo averne già un piccolo paese. Non racconti sullo stesso
ampiamente scritto e voglio anticipare altro tema. Da molti anni tiene
descritto in altri lavori, perché, ne sono certo, conferenze e seminari in
conferenze ed incontri; sarà una vera sorpresa e tutta Italia e ha
questa volta, il modus del tutto inedita. Ma partecipato a diverse
operandi è leggermente troverete anche altri trasmissioni televisive e
diverso. E’ lo stesso parroci e altre chiese dal radiofoniche.
Baietti che, nella grande fascino; un
prefazione, racconta di corollario di stranezze ed
12
LO SPAZIO DELL’OTTAVA
Michele Proclamato proclamatomichele@libero.it, ha iniziato i suoi studi attraverso la
riscoperta misterica di alcuni monumenti della sua città, L’Aquila. Dopo aver individuato nel
SAPERE dell’OTTAVA il cuore della scienza esoterica, oggi presente in tutto il mondo, ha
scritto per le edizioni “Melchisedek” le seguenti opere: “Il SEGRETO delle TRE OTTAVE”,
“L’OTTAVA, la scienza degli DÈI”, “Il GENIO SONICO”, “La STORIA MILLENARIA DEI
CERCHI NEL GRANO”, “QUANDO LE STELLE FANNO L’AMORE” e “L’UOMO DI DIO”:
questo su Giordano Bruno è il suo libro più bello ed importante, perché ci rivela segreti a cui
nessuno era mai arrivato.

AMORE O VENERE
nuovo ho voglia di farlo,
attraverso “Amore o
Venere” (già pubblicato sul
portale di Tracce d’eternità
l’8 gennaio scorso). Sarebbe
quindi perlomeno necessario
poter leggere il mio
precedente articolo per
trovare motivazioni, cause e
perché di questo mio
rinnovato impeto descrittivo,
riguardante il mio ultimo
libro: “L’Uomo di DIO”. Ciò
permetterebbe me di
proseguire nel mio esporre
con molta, molta più
velocità, voglia e piacere.
Ammettendo, di
conseguenza, il vostro
leggere già avvenuto, potrei
così iniziare dicendo che la
summa ermetica della
simbologia dell’Ars
F1 Memorandi di Bruno era
costituita da tre sigilli ben
precisi. Ebbene, di uno vi ho
“Perché io?” “Osservai con attenzione il già parlato (Mente o Apollo),
“Tu puoi riuscirci.” Sigillo, era come se potesse ora vorrei dedicarmi a un
parlarmi, ma non volesse secondo di essi, tra tutti il
“A far cosa?” farlo, lo sentivo quasi mio, più completo, complesso,
“Ad aprirli.” stavo azzardandone pregno e utile, affinché
“Franco, io non so persino una spiegazione ognuno di noi possa
nemmeno cosa sia un ma…” minimamente avvicinarsi al
Sigillo.” Non sono affidabile, me ne vero potere conoscitivo di
“Davvero? Scommettiamo rendo conto, ma ciò che ho Giordano Bruno. Di
che tu sai perché quello che iniziato a scrivere attraverso conseguenza vi domanderei,
tu chiami Settenario per un articolo dal titolo “Mente come a me fu fatto: “Perché
o Apollo” penso sia giusto tale simbologia, definita
LUI era…AMORE?”
proseguirlo, adesso che di diversamente,
13

come “Fiore della Vita”.


Ultimamente il sottoscritto ha
avanzato l’ipotesi, piuttosto
realistica, secondo la quale
tutto il sistema geometrico
del Fiore in realtà altro non
sia che l’applicazione o la
trasformazione, geometrica
appunto, del sapere
dell’Ottava. Ma forse sto
come al solito… correndo
troppo. Tornerò quindi alla
casa di Celestino V,
rendendomi conto di come la
partenza, per arrivare a una
spiegazione valida del sigillo
in questione, sarà un po’
SETTENARIO, veniva appreso da Giordano Bruno laboriosa. La basilica di
utilizzata da Bruno come un essere non di tutti gli uomini, Collemaggio, dicevo, è
sigillo, dal nome Amore o un modo che ha reso me, contraddistinta tuttora da un
Venere? ”E perché io nel mistero a me stesso per luogo posto fra navata e
vederlo la prima volta, pochi anni, chiaritomi dal transetto deputato ad ospitare
quando ancora non sapevo Nolano grazie alla sua ciò che ormai da tutti è
cosa fosse un sigillo, descrizione riguardante il definito “Labirinto”. Io, fui il
immediatamente percepii in vero significato dei numeri. primo a “vedere” in quel
esso un significato, Ma non voglio dilungarmi labirinto non solo 6 cerchi
chiaramente e troppo o divagare, quindi, di intimamente uniti, ma
analogicamente già presente, nuovo: “Perché, Amore essenzialmente una
non nella mia mente, più potrebbe definirsi l’ultimo simbologia che capii essere
propriamente nella mia passaggio mentale di un DIO descrizione plasmante,
Anima?” Brutta bestia geometricamente e costituita e conservata nel
Giordano Bruno sapete, LUI cimaticamente agente? tempo attraverso
scava dentro di noi in luoghi Quanti perché direte, eppure, semplicemente: TRE OTTO
spesso sconosciuti, ma che dire, io senza di essi… (F2). Cinque anni fa infatti
comunque vivi e immortali, non so vivere, c’è di bello scoprii all’interno di
poiché popolati, nel buio più che a volte posso persino Collemaggio le TRE
assoluto, da archetipi divini, chiarirli, di conseguenza, OTTAVE dopo più di sette
figli della luce più pura ed venite come me, andiamo a secoli dal loro
incondizionata. E LUI, ho casa mia, andiamo a assemblamento
lasciato che scavasse dentro Collemaggio, all’Aquila, ermeticamente voluto dal
di me, l’ho fatto all’inizio perché cari signori quando si grande Celestino V. Vorrei
inconsciamente, infine vuol capire certe cose… lì ora sapeste che utilizzando
sempre più consciamente, bisogna andare. inconsciamente i numeri,
fino ad aspettare una specie collegai, a ragione, quella
di guarigione avvenuta UN LUOGO, anche, BRUNIANO somma simbolica pari a 24
attraverso momenti, ricordi, unità a qualcosa di altrettanto
immagini e simboli che ora simbolicamente molto più
faccio fatica a separare. Ho già accennato al fatto che antico. Ciò che dentro
Volendo però chiarire il il Sigillo in questione, Collemaggio era numero,
perché dell’interloquire banalmente viene identificato infatti, appariva attraverso le
sopra esposto, volentieri come Settenario, in verità composite braccia degli
esporrò a voi lettori il modo risulta essere da millenni esseri posti al di fuori dello
con cui io… capisco o credo figlio della geometria sacra Zodiaco di Dendera, come
di farlo. Un modo che ho e come tale più conosciuto qualcosa di estremamente
14

animico e… creativo (F3). 16 nascente da un sistema attraverso tutte e sei le


braccia divine, maschili, e 8 numerico da me conosciuto, e dimensioni figlie del suo
braccia umane ma femminili, splendidamente descritto primo ottuplice vagito.
mi diedero la possibilità di dalla Lista Sumera dei RE.
capire cosa e quanto in quel “Il numero è un limpido UN SOLSTIZIO di LUCE
labirinto fosse nascosto. principio, fisico, metafisico
Volendo sinteticamente e razionale”, appresi da
descrivere il tutto potrei dire Giordano Bruno, e infatti mai Infatti, il 21 giugno, al
che Celestino V continuava, come in questo contesto, ciò solstizio d’estate il sole
attraverso la simbologia del che poteva sembrare trasformerà in LUCE (sempre
Labirinto, la trasmissione fisicamente numerabile, Palmieri docet)
millenaria di un messaggio le come una serie di astri, l’informazione numerica
cui caratteristiche animiche razionalmente inquadrabili posta all’interno del rosone di
certamente si riproponevano dalla mente umana, in verità Collemaggio, che io per
all’interno dello zodiaco più dimostrava avere una ragione primo codificai, informazione
famoso del mondo. Zodiaco estremamente… metafisica, destinata a diventare
che moltissimo m’insegnò e alla sua nascita. Ora esattamente un SETTIMO
continua a insegnarmi, in scusandomi per la mia cerchio all’interno del
quanto i 12 esseri, divagazione numerica, labirinto in questione. Se
chiaramente dotati di 24 purtroppo necessaria, vorrei adesso per un attimo
braccia, dimostravano essere che immaginaste quelle 24 ripenserete alle braccia di
direttamente collegati con ciò braccia trasformarsi in sei Dendera, capirete come
che la sfera centrale zodiacale cerchi, come appaiono a queste altro non siano che
conteneva. Qui, infatti, 72 Collemaggio, quindi l’ultimo baluardo energetico
corpi celesti a loro volta desidererei che vedeste quella posto a monte di una
suddivisi in due gruppi sestina fondersi a formare realizzazione estremamente
stellari compositi, pari a 24 e TRE OTTO, i quali una volta materiale oltre che
48 unità, dimostravano l’anno a Collemaggio non terribilmente luminosa.
chiaramente la loro diretta fanno altro che aspettare un Sostanzialmente vi potrete
emanazione dodecafonica, prodigio voluto da DIO rendere conto di come
qualcuno, non si sa chi, non
si sa quando, ha avuto
l’ardire, secondo me
riuscendoci, di codificare un
atto creativo che tanto sta
impegnando tutti i laboratori
di fisica nucleare di tutto il
mondo. Di conseguenza la
sfera contenente la visione
celeste egizia, altro non potrà
essere che la SETTIMA
sfera. Sarà quindi il
Settenario, per un sapere
senza tempo come quello
dell’OTTAVA, la summa
simbolica di un atto creativo
la cui origine è posta
esattamente dove oggi non
abbiamo il coraggio di
spingerci, ma dove Giordano
Bruno era di casa…
nell’invisibile. Adesso
torniamo al suo Sigillo (F4)
utile a ricordare la memoria
15

spiegava e sperava che


ognuno di noi capisse come e
quanto amore un DIO,
immanente e musicalmente
OTTAVA, avesse posto,
attraverso una miriade di
emozioni, alla base della sua
sessuata e frattale volontà di
creare… la MATERIA. Di
conseguenza potremo
sperimentare qualsiasi tipo di
emozione nella nostra vita e
per quanto potrà sembrarci
impossibile ammetterlo,
persino l’odio, per esempio,
comunque e sempre farà
parte di un unico sentimento
creativo chiamato…
AMORE. Se accetteremo
tutto ciò, avremo nuovamente
una materia viva,
emozionabile ed
emozionante, potremo quindi
Archetipica, facciamolo corrispondenti comunicare con essa e
perché LUI nella sua unica caratteristiche emozionali. mettere a punto una nuova
descrizione dei TRE sigilli In Amore saranno quindi una scienza tecnicamente
ERMETICI dirà, come già summa di emozioni, simili a animica, come l’OTTAVA.
scritto in “Mente O Apollo”, quelle umane, come odio, Questo dovrà essere
che “le azioni degli DEI, utili coraggio, vigliaccheria, gioia, l’immediato compito della
cimaticamente e tristezza, ira, eccetera, a razza umana: se sapremo
geometricamente a creare i portare a compimento le perseguirlo Bruno non sarà
presupposti della nascente geometrie divine. In altre morto invano, altrimenti
Luce”, in Amore o Venere parole Giordano Bruno, saremo noi a… bruciare.
“verranno sostituite dalle quattro secoli orsono, sapeva,

Michele Proclamato ha scritto di Giordano Bruno. E lo ha fatto


come solo lui ci ha abituato a fare, fondendo cuore e intuito. Il
risultato? Per la prima volta, dopo secoli, i SIGILLI ERMETICI del
Nolano hanno trovato una spiegazione, valida, potente, unica.
L’Autore attraverso un percorso conoscitivo originalissimo, carico
di emozione , è riuscito a regalare a noi tutti un Bruno finalmente
capace di rivelare cosa veramente nascondesse dietro la sua Ars
Memorandi. Ecco, di conseguenza, apparire un Universo
animicamente vivo in tutte le sue parti, capace di dialogare,
attraverso il simbolismo dei Sigilli, con un uomo finalmente conscio
dei suoi poteri, per ospitare un percorso conoscitivo rivolto verso la
LUCE DIVINA. Percorso nel quale verranno coinvolti Platone,
Leucippo, Alessandro Magno, Leonardo da Vinci, Galileo, Newton,
Lissajous, Nativi Americani, Cerchi nel Grano, Renato Palmieri.
Sicuramente il libro più bello scritto da Proclamato, sicuramente un
modo unico per intuire il come e il perché della Creazione.
Assolutamente da leggere. Prima però
preparatevi alla commozione del sapere,
dove l’uomo è degnamente un figlio divino.
16
LIFE AFTER LIFE Noemi Stefani rorgeno@libero.it sensitiva e ricercatrice della storia delle
religioni, indaga da più di 20 anni nel paranormale ricevendo numerose
conferme alle sue tesi. Le sue esperienze l’hanno portata a visitare i posti
più misteriosi e ricchi di spiritualità della terra. Ha preso parte a convegni
con tematiche riguardanti “ la vita oltre la vita “ facendo da tramite per le
persone che erano in attesa di risposte e conferme dall’aldilà. Ha tenuto
conferenze, intervenendo anche a trasmissioni radio (RTL 102,5) e televisive
(Maurizio Costanzo show).

“IO HO
FATTO
QUESTI
SEGNI…”
Anche quest’anno il Natale è niente alla nostra fine terrena. impregna il panno carta
già passato e si rimette Ma cento schegge di vetro (sempre lo stesso) che
via il presepe. Come sempre riflettono la luce ugualmente, uso per avvolgere il
avvolgo accuratamente e così anche il nostro spirito Bambino Gesù. È intenso,
dentro morbidi fogli di panno continua a riflettere la delicato, e riempie la sala per
carta il Gesù Bambino e la componente luminosa che ci un po’ insieme all'odore delle
Sacra Famiglia, e poi li appartiene, cambierà la forma bucce di mandarino che
ripongo nella capanna ma la sostanza rimane. faccio seccare sul calorifero.
insieme alla stella cometa. Raccolgo i pastori, gli angeli, Ma da dove viene? È lo
Tutto il resto a parte, dentro pecore e cammelli con i Re stesso odore d’incenso
lo scatolone vuoto del Magi, e tutto il resto, via, che improvvisamente si
pandoro. Mi prendo cura dentro allo scatolone. Mentre solleva mentre attraverso un
delle sfere di vetro soffiato lavoro come tutti gli anni punto della casa per poi
così brillanti delicate e penso sempre tra me: sparire immediatamente. Io lo
fragili, così com'è fragile la “Signore conservaci tutti, sento, gli altri raramente. Io
vita umana, sospesa a un filo almeno fino alla prossima so che è Gesù che mi
proprio come queste sfere volta”, e questo pensiero mi manifesta la Sua presenza
stanno appese ai rami fa salire un groppo in gola. costante, rassicurante e
dell'alberello… Basterebbe Quanti affetti ho visto andare serena. Fin dalla Pasqua del
un nulla per frantumarle in via... Mi sorprende sempre il 2000, quando tramite la
mille schegge, basterebbe un profumo d'incenso che scrittura mi aveva detto
17
LIFE AFTER LIFE
Avevo visto un programma in sanno di lui, ma è proprio
“Resto sempre con chi mi tv a cui aveva partecipato attraverso questi segni che
ama. Pensami felice, sono l'Avv. Sardos Albertini, il cominciano a sperare e a
risorto, credimi!”. papà di Andrea, e parlava del credere in un’altra Vita.
figlio che era sparito e poi Questi segni sono macchie
Qualche mese prima di che purtroppo era morto. rosso sangue, bagnate al tatto,
quell’anno accadevano altri Andrea era un bravo ragazzo e si conservano in questo
fatti per me molto rilevanti. studioso e abitava a Trieste. stato. Compaiono
Un giorno si mette in viaggio all'improvviso alle persone su
per Torino, non si sa bene stoffa, libri, indumenti... Così
perché, e di lui non si è tanti che il padre chiede che
saputo più nulla. Molto gli vengano inviati a casa sua
tempo dopo si è scoperto che a Trieste come testimonianza,
era stato ucciso forse per e ne aveva raccolti una stanza
rapina e il suo corpo era stato piena. Ero in sintonia con
gettato nel fiume Po. Andrea Andrea, emotivamente
è un’anima benedetta che coinvolta nella sua storia
dopo la sua morte ha voluto triste e guardando la foto di
lasciare tanti segni come un viso giovane e pulito,
testimonianza che l'Aldilà avevo pensato che come età
esiste. Avevo letto il libro poteva essere il mio
dell'Avv. Sardos, e visto le fratellino. Deve avermi
fotografie dei “segni” che sentito. Ho incominciato a
Andrea lascia là dove serve. trovare questi segni in giro
Di solito a persone che per casa. Decido di prendere
stanno male e nemmeno una busta e di mandarli
18
LIFE AFTER LIFE

all'Av. Sardos a Trieste. distanza di 10 anni sono Nelle sue parole c'è tanto
Andrea mi parlava anche intatte). La figlia piangeva, affetto, e mi ha
attraverso la scrittura, e io difficile giustificare con la accompagnato per tanto
mandavo tutto al suo papà, maestra. Ovviamente sul tempo, incoraggiandomi
che riconosceva la calligrafia tavolo c’era solo il quaderno. quando gli ostacoli mi
ed era felice di leggere. Ho Avevo chiesto ad Andrea il facevano perdere la fiducia.
un ricordo particolare che perché a me che già credo Ribadisco ancora una volta
serve a capire bene come fermamente. La risposta che il bene non muore mai,
avveniva. Una sera la mia va ben oltre la morte che è
bimba che frequentava le “Io ho fatto questi segni, li ho solo un passaggio in altri
elementari lascia il fatti per te, perché continui luoghi con altre forme. Il
quadernone di matematica sempre a fare altre bene resta. Sempre. Riprendo
aperto sul tavolo pronto per particolari formidabili in mano questo libro dopo
la firma di suo connessioni con la Vera Vita. tanti anni, verifico l'umido
padre. Andiamo a dormire Io lo sento il tuo amore, la della macchia più grande,
e la mattina dopo, la sorpresa. vita è bella se porti nel cuore faccio le fotografie per voi e
Al centro del quadernone una lo Spirito Altissimo. L'amore mi sembra che le macchioline
grande macchia rossa di per gli altri sarà il all'interno della copertina
diversi cm. e anche a piede Grande, Forte, il Felice formino due piccoli cuori. E
pagina, che si propagava Raggio di Luce che sopra le sì, lo faceva spesso adesso
su altre pagine in tante anime sante loderà le parole che mi ricordo, disegnava
piccole macchioline. Al tatto della Luce Infinita. Mai cuori, grazie fratellino, grazie
sembrava ancora dovrai temere perché sta Andrea.
bagnata (come quella delle reggendoti la mano”.
fotografie che allego, a
19
XAARAAN Antonella Beccaria abeccaria@gmail.com editor e traduttrice, scrive e pubblica
con la casa editrice Stampa Alternativa/Nuovi Equilibri e con Socialmente Edizioni.
I suoi libri sono disponibili sia in libreria che online: tra questi "Il programma di
Licio Gelli" (2009), "Pentiti di niente - Il sequestro Saronio, la banda Fioroni e le
menzogne di un presunto collaboratore di giustizia" (2008), "Uno bianca e trame
nere – Cronaca di un periodo di terrore" (2007), "Bambini di Satana – Processo al
diavolo: i reati mai commessi di Marco Dimitri" (2006) e "NoSCOpyright – Storie di
malaffare nella società dell'informazione" (2004). http://antonella.beccaria.org/

SISTO NERO:
LA STORIA DI UN BORBONE
E DEI SUOI RAPPORTI CON
L’EVERSIONE IN SPAGNA
La sua morte, avvenuta a
Barcellona il 18 agosto
scorso, è passata in pratica
sotto silenzio, rispetto a
quelle più ricordate a mezzo
stampa di Giovanni Ventura
e Francesco Cossiga. E
altrettanto è accaduto con la
sua tumulazione, avvenuta
qualche giorno più tardi a
Parma, nella basilica di Santa
Maria della Steccata, dove
già alcuni dei suoi avi sono
stati sepolti. Era un
personaggio dimenticato
della recente storia italiana,
Carlo Ugo di Borbone-
Parma, una vita trascorsa tra
la Francia e soprattutto la
Spagna, dove negli anni
Sessanta riuscì a inimicarsi il
fronte filo-realista dei verso istanze democratiche Carlo, rientravano in un
carlisti, fallì nella gestione post-franchiste e che suoi conflitto non solo politico,
dei suoi rapporti con il uomini, collaboratori a lui ma anche familiare. Un
dittatore iberico Francisco vicino in questo progetto, conflitto che poneva su due
Franco e ruppe con la vennero assassinati il 9 fronti opposti lui e suo
famiglia per essersi maggio 1976 nel massacro di fratello Sixto, di dieci anni
avvicinato a istanze che si Montejurra, la cui più giovane (nacque nel
ispiravano al socialismo responsabilità fu addossata 1940) e con frequentazioni
jugoslavo di Tito. Ma all’estrema destra spagnola e ben più radicali. Sostenitore
nemmeno ci si ricordò che, ad alcuni neofascisti italiani, del leader francese del Fronte
negli anni Settanta, tornò al tra cui Stefano Delle Chiaie. Nazionale, Jean-Marie Le
carlismo per traghettarlo I fatti di Montejurra, per con Pen, tra le sue frequentazioni
20
XAARAAN
accertati del
principe Sisto di Borbone
con ambienti estremisti
italiani non si limiteranno a
questi fatti. Presidente
dell’Irep (Istituto europeo di
ricerche e di studi politici e
sociali), il nobile farà
produrre una rivista,
“Confidential”, tradotta in
varie lingue e diffusa in Italia
da Mario Tilgher, esponente
del Grande oriente d’Italia e
della loggia P2 con tessera
numero 84. Quando la rivista
prese vita, era l’inizio degli
anni Ottanta, il periodo in cui
don Sisto era sospettato di
aver avuto a che fare con
annoverava l’arcivescovo dal 1962 al 1974 la cui reale l’attentato alla sinagoga
scomunicato da Giovanni attività era il coordinamento parigina di rue Copernic,
Paolo II Marcel Lefebvre e europeo delle forze avvenuto il 3 ottobre 1980 e
dal 1977, anno della morte anticomuniste e ultra- che registrò un bilancio di
del padre, scalzò il fratello atlantiche, l’infiltrazione quattro vittime e una trentina
assumendo il titolo di delle organizzazioni di di feriti (in seguito le
“portabandiera della sinistra ed estrema sinistra e indagini si sono concentrate
tradizione” e della reazione la copertura per attività su militanti del Fronte
carlista. Del resto, nel corso golpiste e terroristiche. Le popolare per la liberazione
della sua vita (che prosegue testimonianze fotografiche della Palestina e ancora nel
oggi in Argentina, pur del massacro del 1976 – 2008 sono stati effettuati
avendo rinunciato a gran descritte in dettaglio dalla degli arresti). Una
parte delle sue uscite sentenza per l’omicidio del perquisizione dell’estate
pubbliche a causa delle giudice Vittorio Occorsio, 1981 della sede francese
conseguenze di un incidente assassinato quello stesso dell’Irep portò al
stradale), non furono poche anno a Roma da Pierluigi ritrovamento di uno
le occasioni in cui compì Concutelli – hanno lasciato schedario chiamato
scelte in linea con le sue pochi dubbi circa le presenze “Militanti di Ordine nuovo”.
posizioni di destra. Iscrittosi quel giorno. Oltre a don Sisto I dossier che ne facevano
nel 1965 alla legione e a delle Chiaie (”nominato” parte erano custoditi dentro
straniera spagnola con il in quell’occasione dal stesso una scatola di legno ed erano
nome di Enrique Aranjuez, Borbone generale sul campo, indicizzati per nome e per
per quanto riguarda gli eventi in base a quanto disse nazionalità (i Paesi citati
di Montejurra, gli uomini – Gaetano Orlando del comprendevano tra gli altri
armati dalle frange Movimento armato Italia, Stati Uniti, Canada,
filofranchiste della Guardia rivoluzionario), c’era anche Gran Bretagna, Belgio,
Civil – che spararono sulla Augusto Cauchi, esponente Spagna, Germania, Svizzera,
folla erano a lui vicini. di Ordine Nero, vicino ad Lussemburgo, Principato di
Compreso lo stesso Delle ambienti del Sid (i servizi Monaco) e l’ipotesi che gli
Chiaie, che con don Sisto segreti militari pre-riforma investigatori fecero è che si
aveva anche una conoscenza del 1977) e della Cia e trattasse dell’archivio
in comune: quella di Yves ritenuto snodo di dell’ordinovista Clemente
Guerin Serac, a capo collegamento tra l’eversione Graziani. Ma c’è un’altra
dell’Aginter Press, agenzia di di estrema destra e la P2 di sede, questa volta in Italia,
stampa attiva in Portogallo Licio Gelli. Ma i rapporti che attirò l’attenzione degli
21
XAARAAN

inquirenti. Si trattava della gruppo terroristico sull’omicidio di Valerio


redazione romana della capitolino. E sempre qui Verbano. Ma Nistri in quel
rivista Confidential, che si venne arrestato Roberto periodo era in carcere per una
trovava in via Alessandria Nistri, uno dei leader di questione di armi.
129. Sempre a questo Terza Posizione, indicato (Questo articolo è stato
indirizzo si sarebbe nascosto come una delle persone dalle pubblicato sul numero di
l’arsenale dei Nar, i Nuclei cui mani sarebbe transitato dicembre 2010 del mensile
armati rivoluzionari, oltre un silenziatore che fece il suo La voce delle voci)
alle scorte di denaro del ingresso nelle indagini

Anno 2010. È trascorso ferragosto da un paio di giorni


quando Francesco Cossiga muore in un ospedale romano.
Con lui, si è detto nei giorni successivi, se n'è andato un
pezzo di storia d'Italia che si sarebbe guardato bene dal
raccontare, un armadio da aprire alla ricerca di quelli che
lui stesso chiama gli “arcana della Repubblica”. Ma a
rileggere ciò che il grande vecchio della politica tricolore
scrisse e dichiarò, è possibile aggiungere qualche tassello a
un mosaico fatto di servizi segreti e carabinieri, terroristi
perdonati e magistrati invisi, stragi e Gladio. Dal rapimento
Moro all'infiltrazione nelle organizzazioni estremistiche,
dalla passione per l'intrigo alle guerre intestine nella
Democrazia Cristiana, da Ustica all'amore per gli ex
comunisti, dall'amicizia con i palestinesi ai conflitti
silenziosi sullo scacchiere del Mediterraneo. Questi sono
alcuni degli argomenti di cui Francesco Cossiga parlò a più
riprese. Per ribadire, come gli insegnò il suo mentore, Aldo
Moro, “sacrificato sull'altare della Ragione di Stato”, che
“noi non ci faremo processare”.
22
CONFESSO, HO VIAGGIATO
Noemi Stefani rorgeno@libero.it sensitiva e ricercatrice della storia delle
religioni, indaga da più di 20 anni nel paranormale ricevendo numerose
conferme alle sue tesi. Le sue esperienze l’hanno portata a visitare i posti
più misteriosi e ricchi di spiritualità della terra. Ha preso parte a convegni
con tematiche riguardanti “ la vita oltre la vita “ facendo da tramite per
le persone che erano in attesa di risposte e conferme dall’aldilà. Ha
tenuto conferenze, intervenendo anche a trasmissioni radio (RTL 102,5)
e televisive (Maurizio Costanzo show).

CASTELLO

SFORZESCO
L' ultima volta siamo andati per All'ingresso passo sotto la Torre di mezza Europa, questa terra ne
castelli, abbiamo varcato le del Filarete e mi addentro nella avrebbe da raccontare di
mura del Castello di Trezzo Piazza d'Armi che si estende soprusi, tirannie e morti
sull'Adda, ricco di storia antica compresa in un ampio spazio ammazzati. Energie, echi di voci
(tanto per citare Celti, rettangolare. Cammino lontane che sono rimaste
Longobardi, Barbarossa, ecc.) e faticosamente sul ciottolato, sto sospese nello spazio tempo si
di fantasmi, non potevo attenta a come metto i piedi sovrappongono al tempo reale,
esimermi da proporre il castello perché è facile torcersi le bisogna soltanto saperle
Sforzesco di Milano, che si caviglie, e io ne ho già una distinguere, e aver voglia di
collega allo stesso proprietario debole. Questa piazza è enorme, seguire il filo delle storie che ci
Bernabò Visconti e allo stesso immensa. Qui persino le voci raccontano. Il mio punto di
periodo storico. Il Duomo è una delle persone che vanno e riferimento da ragazzina goffa e
delle sette meraviglie del mondo vengono proseguendo verso curiosa che aveva appena finito
ed è conosciuto da tutti ma il l'interno della costruzione le medie era la Corte Ducale, e
Castello è sicuramente il luogo sembrano affievolirsi, i rumori ci venivo spesso la domenica,
che amo di più della mia città. del traffico all'esterno anche da sola. Un luogo ancora
Ricordo che quando da rimangono fuori. Com'è diversa più raccolto, con uno specchio
ragazzina entravo a perdermi la realtà di oggi. Sento parlare d'acqua azzurro rettangolare, il
nella piazza d'Armi del Castello tante lingue ma non la mia, prato tutto intorno. Faceva caldo
Sforzesco, era come entrare in sembra un luogo fuori dal tempo come fa caldo a Milano d'estate
un'altra epoca, era come se le e anche questa è la mia Milano e lì era fresco, anche i pensieri
lancette dell'orologio per magia da bere (pubblicità del noto rimanevano sospesi a riposare.
fossero così arretrate nel tempo aperitivo). Su questi sassi Mi interessavano le sculture, i
da tornare al medio evo. antichi hanno cavalcato soldati drappeggi medioevali, le
23
CONFESSO, HO VIAGGIATO
dominatori stranieri. di Savoia, vedova di Galeazzo
Solamente nel Novecento ha Maria Sforza.
assunto l'aspetto rassicurante di LA RESIDENZA SIGNORILE
un luogo di cultura, destinato a A Francesco Sforza, morto nel
custodire le testimonianze 1466, succede il primogenito
dell'arte lombarda. Il suo nome Galeazzo Maria, quinto Duca di
riporta al XV secolo, all’epoca Milano. Raffinato, colto, amante
di Francesco Sforza, che lo volle del lusso, Galeazzo Maria
ricostruire a partire dal 1450, ma frequenta le corti francese,
l'origine del Castello è più mantovana e ferrarese, dopo
antica: sorse infatti per volere di aver trascorso la giovinezza
Galeazzo II Visconti nella nell'elegante castello pavese,
seconda metà del Trecento. sviluppando una sorta di
passione per gli avi materni e in
Alcune nozioni storiche (dal particolare per Gian Galeazzo
Sito Ufficiale) Il più antico Visconti. Promesso sposo di
fortilizio è chiamato “di Porta Bona di Savoia, cognata del Re
Giovia” perché costruito lungo di Francia Luigi XI, Galeazzo
le mura medievali di Milano, Maria, volendo trasferirsi con la
rimane visibile il fossato, ed è corte in Castello, intraprende
rimasta l'omonima porta. Viene una complessa campagna di
edificato come rocca difensiva lavori, destinati a trasformare il
negli anni fra il 1360 e il 1370 fortilizio in dimora signorile. Le
da Galeazzo II Visconti; i lavori opere iniziate da Francesco
vengono proseguiti dai Sforza subiscono una brusca
successori Gian Galeazzo e accelerazione: si lavora alla
Filippo Maria, che trasforma la Rocchetta e alla Corte Ducale,
struttura nella propria residenza mentre contemporaneamente si
e sistema il grande parco a nord
dell'edificio. Il Castello dei
Visconti ha pianta quadrata, con
lato di 180 metri e quattro torri
angolari. Poi nel 1447 alla morte
di Filippo Maria, non avendo
eredi il castello venne demolito
e le pietre furono utilizzate dai
grandi sale affrescate, i quadri milanesi per ricostruire le mura
d'epoca, le armature. Mi piaceva della città.
annusare l'aria. Il fatto stesso di Nel 1450 arriva Francesco
respirare il pulviscolo che Sforza che sposa l'erede
brillava al sole in quelle sale illegittima Bianca Maria
cupe era come nutrirsi della Visconti (unica discendente dei
storia stessa. Mi affascinava Visconti) e provvede a
specialmente un sito dedicato ricostruire e fa costruire la
all’antico Egitto con le mummie grande torre del Filarete e
e i sarcofagi, e questa passione completa la struttura con dei
non mi ha mai abbandonato nel torrioni rotondi. Nel 1466,
tempo. Era un modo per fuggire all'avvento dell'erede dello
da una realtà che già allora mi Sforza, Galeazzo Maria, una
stava stretta. Ma per capire parte interna del Castello,
meglio di cosa parlo, prima rivolta verso il parco, assume
qualche cenno storico perché l'aspetto di una residenza
qui di storia ce n'è molta. signorile: è la Corte Ducale,
Le vicende del Castello affiancata dal complesso
È stato per secoli protagonista di fortificato quadrato della
dolorose vicende, divenendo Rocchetta. Quest'ultima, vera e
agli occhi dei cittadini un odioso propria rocca nella rocca, è
simbolo del potere esercitato dai dotata di un'alta torre, detta “di
Signori di Milano o dai Bona” perché costruita da Bona
24
CONFESSO, HO VIAGGIATO
Alla caduta del Moro e
all'arrivo dei nuovi dominatori Restaurazione (1815-1859):
francesi, nel 1499, seguono anni sede della guarnigione austriaca
di battaglie, assedi e durante le Cinque Giornate di
occupazioni del Castello, che Milano (18-22 marzo 1848), il
subisce saccheggi e distruzioni. Castello è saccheggiato dal
In questo periodo convulso, nel popolo, in rivolta contro gli
giugno 1521, la Torre del odiati tiranni.
Filarete, utilizzata come Lo stemma dei Visconti (Il
deposito di munizioni, esplode a biscione che mangia un
causa di un bambino?).
fulmine, provocando morti e Probabilmente lo stemma ha
danneggiando l'intera struttura. un'origine antica. Sembra che
LA FORTIFICAZIONE fosse simbolo di Milano molto
SPAGNOLA prima dell'arrivo dei Visconti e
Quando Milano è potrebbe rappresentare il
definitivamente sottomessa al serpente di bronzo conservato in
dominio spagnolo, nel 1526, il Sant'Ambrogio e forgiato da
Castello viene cinto da una Mosè in persona. Come spesso
fortificazione a forma di stella accade nell'incertezza, la realtà
che lo rende inespugnabile, si mescola alla leggenda in
anche perché dotato al suo modo che sia impossibile
attrezza un “Cassino”, destinato interno di depositi di viveri, disgiungere la prima dalla
a ospitare il Duca e la sua foraggio e pozzi d'acqua. seconda e, anche per l'origine di
consorte. Stupisce oggi la Interessante la forma della stella uno dei più importanti simboli
semplicità della vita domestica a esagono. C'è da chiedersi e di Milano. La più nota riguarda
condotta dagli Sforza, che non mi stupirebbe se oltre a una Azzone Visconti, nipote
conosciamo dalle notizie funzione strettamente necessaria dell'arcivescovo Giovanni. Era
tramandate da interessanti dal punto di vista militare non il 1323 e Milano era impegnata
documenti, quali le lettere avesse anche il senso di in una logorante guerra contro i
dell'epoca. Raffinatissimi nella simbolismo esoterico. fiorentini. Le truppe milanesi,
scelta di abiti, cavalli e gioielli, i LA DOMINAZIONE capeggiate dai Visconti, si erano
Duchi sono abituati a vivere in AUSTRIACA accampate nei dintorni di Pisa in
stanze confinanti con il pollaio, Dopo la conquista austriaca del attesa di assediare la città degli
in sale che di notte ospitano 1706, l'edificio mantiene, per odiati nemici. Al riparo degli
materassi e di giorno assemblee, circa un secolo, funzione alberi di un fitto boschetto
in ambienti dai soffitti altissimi rigorosamente militare, a più appena fuori dalla città, i soldati
le cui ampie finestre sono chiuse riprese restaurato fino all'arrivo si riposavano e rifocillavano.
non da vetri ma da semplici delle truppe napoleoniche nel Azzone, stremato dalla lunga
"impannate" (stoffe). In Castello 1796. cavalcata della mattina, si stese
gli architetti sono LA CONQUISTA al riparo di una pianta e si
continuamente al lavoro: NAPOLEONICA
costruiscono, riedificano, Alla fine del Settecento l’antica
modificano gli spazi e la loro fortezza subisce gravi danni
destinazione; sappiamo, per quando, in seguito all'assedio
esempio, che, in occasione napoleonico, i cittadini ne
dell'arrivo della sposa francese, mutilano i torrioni e ne
Bartolomeo Gadio deve allestire scalpellano gli stemmi
una stalla in grado di ospitare sforzeschi. In ultimo, Napoleone
novanta cavalli. Con Ludovico decreta la demolizione delle
il Moro, che chiama a Milano strutture esterne, destinando
Donato Bramante e Leonardo da l'antico Castello ad alloggio per
Vinci, il Castello, nell'ultimo le truppe: le sale affrescate al
ventennio del Quattrocento, si piano terreno della Corte Ducale
arricchisce della Ponticella, sono addirittura adibite a stalle.
un'elegante ala che si affaccia LA RESTAURAZIONE
sul fossato esterno, e dei celebri AUSTRIACA
affreschi della Sala delle Asse. Non migliorano le condizioni
IL DOMINIO FRANCESE dell'edificio all'epoca della
25
CONFESSO, HO VIAGGIATO
cinta della città, capitava di
frequente che qualche viandante
finisse tra le fauci del drago.
Molti temerari guerrieri
cercarono di liberare la città
dall'indesiderato ospite, finendo
tutti come involontari pasti del
mostro. La situazione in breve
diventò insostenibile; la città
languiva poiché nessuno aveva
il coraggio di avvicinarsi a
Milano. Un giorno un cavaliere
si propose per la nobile impresa
di liberare la città dall'assedio
della bestia. Il suo nome era
Uberto Visconti. Il coraggioso
cavaliere partì da Milano sotto
un'alba livida. Era l'ultima
speranza della città. Giunse alla
caverna del drago mentre
l'immondo animale si preparava
a divorare un bambino catturato
poco prima. Uberto liberò il
addormentò. Mentre il messo al corrente dell'accaduto bambino e cominciò a lottare
condottiero riposava, una vipera dai suoi uomini che avevano con il drago. Si racconta che il
si infilò nel suo cimiero assistito a tutta la scena, combattimento finì solo al
abbandonato sull'erba lì accanto. ritenendo il fatto prodigioso, tramonto del secondo giorno,
Al risveglio Azzone raccolse decise di rappresentare quel quando Uberto rientrò trionfante
l'elmo e se lo mise. La vipera, serpente nelle sue insegne, che a Milano stringendo in pugno la
invece di morderlo, sgusciò da poi sarebbero passate ai suoi testa del mostro. Milano era
un'apertura sulla parte superiore discendenti, i Visconti. libera e Uberto Visconti
del copricapo da cui uscì UN DRAGO A MILANO Poco raffigurò il mostro, che divorava
sibilando. Azzone, senza farsi dopo la morte di Sant’Ambrogio il bambino, su quello che
prendere dal panico, tolse l'elmo sembra che a Milano fosse sarebbe diventato il vessillo
e lo appoggiò a terra giunto un drago. La bestia della più importante famiglia
permettendo all'animale di viveva in una profonda caverna milanese. (Vivi Milano)
allontanarsi indisturbato. Per che si trovava nella zona oggi Si dice che le leggende abbiano
ricordare l'episodio, Azzone occupata dalla chiesa di San sempre un fondo di verità, però
decise di rappresentare la vipera Dionigi. Nonostante il luogo, ai è difficile capire quale di queste
nello stemma di famiglia; per tempi, fosse al di fuori della che ho riportato ci si possa
sottolineare il suo
comportamento innocuo, la fece
dipingere con un bambino in
bocca.
I LONGOBARDI Le altre
leggende hanno radici ancora
più antiche. Una risale ai tempi
di Desiderio, ultimo re dei
Longobardi, che si dice fosse
antenato dei Visconti. La
leggenda racconta che Desiderio
si addormentò, stremato da un
combattimento, all'ombra di un
albero. Mentre riposava una
vipera gli si arrotolò intorno al
capo come una corona. Quando
il re si risvegliò, la vipera
sciolse le sue spire e si allontanò
senza morderlo. Desiderio,
26 CONFESSO, HO VIAGGIATO
avvicinare. Come tutti i castelli, continuò a manifestarsi come armatura di marmo, il bel volto
anche questo ha il suo fantasma. una dama vestita in nero con che sembrava addormentato.
Siamo nel XIV secolo e si tratta una maschera di cuoio o una Almeno non avrebbe subito
di Bernarda Visconti, la figlia di veletta nera sul viso. Si l'ingiuria del tempo, mi
Bernabò signore di quel tempo. preannuncia con un intenso consolavo. Aspettavo che non ci
Considerata come adultera, fu profumo di violetta, si accosta fosse nessuno nella stanza, poi
fatta imprigionare e rinchiudere agli uomini e li invita ad mi abbassavo furtiva, le trecce
nella Rocchetta che è situata tra accompagnarla verso una villa sfioravano la statua e io felice
la Corte Ducale e il cortile dove i locali sono tutti baciavo quella sua guancia
interno. Non visse a lungo drappeggiati a lutto, e li chiede a gelida. Anche stavolta mi
Bernarda, però il suo fantasma loro di passare la notte con lei. soffermo a lungo a guardare
continua a mostrarsi sui torrioni Poi riaccompagna il suo amante quella meraviglia del Bambaia.
del Castello Sforzesco, dove si erano incontrati. Si dice Non c'è nessuno, quasi quasi...
all'interno e persino nel parco che chi ha avuto il coraggio di Un bacetto... Mi piego e sto per
Sempione che una volta era una spostare la maschera da quel avvicinarmi al bel viso di
grande piazza d'armi. Il luogo viso restò amaramente sorpreso Gastone quando dalla sala
dove il fantasma preferisce trovandosi fronte un teschio sottostante spunta la divisa
manifestarsi più spesso è il ghignante. Inutile cercare la dell'addetta alla sicurezza che
chiostro di Santa Redegonda e villa dove avvenivano gli mi guarda con sospetto. Mi
sopra la parte più alta e merlata incontri amorosi perché non chiede se ho bisogno di qualche
di uno dei torrioni. Nel 1450 c’è esiste in alcun luogo. C’era un informazione ed è un modo
un nuovo signore Francesco altra ragione per cui facevo molto gentile per invitarmi ad
Sforza che darà il nome al spesso visita al Castello andare. Per un attimo ho
castello e incomincia la Sforzesco. Verso la fine del dimenticato la mia età, non
ricostruzione, proseguono gli percorso guidato, proprio prima avevo più un’età,
eredi di Francesco come della Pietà Rondanini l'ultimo l'adolescente goffa curiosa e
Galeazzo Maria e proseguono capolaforo incompleto di innamorata ha avuto il
tra attacchi assedi e distruzioni, Michelangelo perché morì sopravvento. Solo per un attimo.
come quella dei francesi nel prima di terminare, mi fermavo Fuori di qui la vita riprende con
500, spagnoli e austriaci nel 700 affascinata a guardare la statua il suo ritmo concitato, esco e
e poi ancora napoleone e le 5 di Gastone de Foix di Navarra ritorno al futuro.
giornate di Milano. In tutto morto in battaglia. Un guerriero
questo tempo il fantasma che riposava nella sua seducente
27

IMPRESSIONI DA BASSAVILLA
di Vocisconnesse – Diramazioni

Perché impressioni? Spaccati che oscillano in


Daniele Bonfanti
d.bonfanti@xii-
Perché Edizioni XII ci ha chiesto equilibrio quantomai precario sul
online.com pianista, di illustrare la copertina di Ritorno filo sottilissimo che separa la
compositore ed ex a Bassavilla, di Danilo Arona. Si realtà (o quella che riteniamo
campione di kayak, ha
frequentato la facoltà di
tratta del nostro modo di tale) dall’Immaginario più
Filosofia presso immergerci nel racconto, di disturbante. E dietro sogghigna e
l’Università Statale di passare dalle parole alle immagini. prende forma - solo per poi
Milano. Editor, autore,
curatore di raccolte e
Abbiamo passato il cartello prenderne un’altra – lei:
giornalista divulgativo in “Alessandria” per ritrovarci nella Bassavilla.
ambito di antichi misteri. dimensione di “Bassavilla”.
Per Edizioni XII lavora
attualmente come editor-
Il ponte: è il ponte che permette il
in-chief e dirige la transito di cittadini e passanti di
collana Camera Oscura, Alessandria da una parte all’altra
dedicata alla narrativa
esoterica. Il titolo del suo
del fiume, o il ponte sospeso di
ultimo romanzo, quella dimensione che è per
recentemente tornato in l’autore “Bassavilla”? Possiamo
libreria in una nuova
edizione, è Melodia.
smettere di chiedercelo, dal
momento che è stato abbattuto?

Simone Lega
simonelega@alice.it
nasce il 13 novembre
1978 a Siracusa.
Ha pubblicato racconti
per Perrone editore e su
varie riviste e si è beccato L'illustrazione di Diramazioni per la Il ponte Cittadella di Bassavilla
pure qualche premio.
cover di Ritorno a Bassavilla, di Danilo
Collabora con la casa
editrice 'Edizioni XII Arona
(caporedattore del blog) e
Con nostro grande stupore, e
per “Il Teatro Instabile soprattutto disappunto e delusione
Daniele Bonfanti scrive:
Siracusa” svolge di volta di Danilo Arona e degli abitanti
in volta il ruolo di autore, Ritorno a Bassavilla ci riporta tra
della città la cui resistenza è stata
lettore impacciato in le nebbie della più spettrale tra le
spettacoli – reading, vana, il ponte che abbiamo
città della nostra letteratura, e
maldestro tecnico luci… fotografato ora non c’è più.
Nella seconda metà del che era tempo si vedesse dedicare
Evidentemente sono i fantasmi
2011, per Edizioni XII un intero libro: Bassavilla. Uno
nella collana Mezzanotte, che restano, e si ricordano, anche
sguardo oltre l’apparenza
è in uscita il suo primo se forse cercano sempre di
romanzo confortante delle cose, tra storie –
sfuggire alle parole, così come
vere? – di fantasmi, resoconti
dalle immagini… Come il
dell’insolita attività investigativa
fantasma di Melissa.
dell’autore, e inquietanti fatti di
cronaca nera. O nerissima.
28

peculiari tratti architettonici


(appunto: strutture solide) Ci sono figure mosse, o
perché l’autore ne parla come sfocate in una città ben
di una città che ha un volto, e riconoscibile, seppur in
anche un’anima costituita da mutamento… “Impressioni”
ricordi, esperienze e fantasmi. perché da Bassavilla/
Quindi abbiamo cercato di Alessandria siamo tornati con
dare l’”impressione” che una serie di fotografie che
dall’immagine affiorino abbiamo scattato seguendo il
“presenze”. percorso dei luoghi narrati nel
libro (“impressioni” digitali e
La casa di Melissa: la via, il non su pellicola in questo
palazzo della “vecchia” caso).
Alessandria e il numero civico in
cui visse Melissa

Purtroppo la storia di un
luogo spesso viene anche
dimenticata, da pochi
ricordata, ma dai più ignorata,
per questo ha bisogno di una
rievocazione. E Danilo Arona
è riuscito ad alimentare il
ricordo, a partire dalla propria Probabilmente uno dei nuovi
esperienza e conoscenza, palazzoni di cui si parla nel libro
ricostruendone fatti di
cronaca ma anche Campanile di Bassavilla
Immergerci nelle nebbie di
suggestioni, tra la realtà e una Bassavilla grigia non è
l’immaginazione… Che il Sempre per questo non aveva stato proprio immediato,
ponte fosse rimasto in senso secondo noi inserire poiché (forse in via del tutto
copertina è risultato quindi immagini nitide e corporee di eccezionale) siamo capitati in
particolarmente significativo. persone ben definite, una giornata di pieno sole,
Un ponte solido che dimostra preferendo trasmettere l’idea che però è risultata molto
quanto coloro che ora sono di una Bassavilla fissata e utile dal punto di vista
fantasmi furono esistenze congelata in un istante e al fotografico. In ogni caso
corporee realmente vissute. contempo in “movimento”. Bassavilla non si è smentita e
Uno spazio piccolo e soprattutto le campagne, al
soffocante dove tutto si calar del sole…
addensa, ampio e infinito,
dove tutto si perde, percepito
come descritto dall’autore e
persino da Umberto Eco nella
citazione riportata a pagina
10 del libro (non sveliamo
troppo!).
Il ponte cittadella, oggi abbattuto,
visto attraverso Il cartello intitolato
a Maddalena Sisto, della quale si
parla nel capitolo “MAD Bassavilla al calar del sole
(Alessandria 1950/Milano 2000)”
Daniele Bonfanti scrive nella
Per l’illustrazione di prefazione “[…] Una raccolta
copertina abbiamo ricreato la di spaccati, epifanie, storie,
città tramite alcuni suoi Chiesa di Bassavilla che vedono al proprio centro
29

gravitazionale le nebbie di
una città particolare, che un Ovviamente non è una cosa
po’ è Alessandria e un po’ che facciamo per tutti i libri!
non lo è – sarebbe non troppo Ma se in questo caso ci siamo
azzardato affermare che si spinti fisicamente “nel luogo
tratta di una meta- della narrazione”… in altri
Alessandria, forse. E che è casi cerchiamo di fare lo
anche – soprattutto, dice stesso stando comodamente
Danilo – soprattutto i suoi seduti davanti a una tazza di
dintorni.” tè, o caffè, prima di prendere
la matita e di metterci al
computer! A noi piace
conservare ricordi di ogni testo di Vocisconnesse /
viaggio vissuto. Il nome Diramazioni
"Diramazioni" nasce proprio fotografie di Tryfar / Diramazioni
da questo concetto: tramite le
possibili idee, stratificazioni Per i brani di Ritorno a
di pensieri e sfumature di Bassavilla:
colori si può giungere a un Danilo Arona, Daniele Bonfanti e
ricordo. Edizioni XII
Soprattutto i suoi dintorni...

DIETRO LE QUINTE DI OPERA SEI


di David Riva
Raccontando la genesi del suo romanzo, David Riva spiega come gli eventi narrati in Opera sei siano molto
più vicini alla realtà di quel che si potrebbe pensare.

L’idea iniziale, lo spunto da o para-normale, vero o falso?


cui “Opera sei” ha avuto – possiede un fascino
genesi, era in realtà piuttosto irresistibile, a cui la natura ci
lontana da quanto poi si è spinge proprio per risolvere
sviluppato, sebbene com’è l’irrisolto, e per ricercare
ovvio contenesse tracce l’irrisolvibile. L’aspetto che
profonde di assonanza: ho non traspare in maniera
immaginato che una giovane vistosa, ma è sotteso a tutto il
donna, navigando in rete, romanzo, è che nella realtà
incappasse in un sito che sono avvenute espressioni
prometteva di trasformare gli artistiche estreme e morbose
interessati attraverso in maniera non distante da
interventi di chirurgia quelle che io ho ideato.
estetica, ma in realtà il Ci sono stati – e ci sono –
portale web non sarebbe autori (che definiscono se
stato altro che una trappola stessi artisti e, ancora più
per attirare vittime presso un incredibile, vengono nella
efferato serial killer. Quando maggior parte dei casi
poi ho iniziato a raccogliere riconosciuti come tali dalla
materiale sulle forme di body critica d’arte) i quali durante
art del secolo scorso, mi è le proprie performance si
stato chiaro che sarebbe stato procurano ferite con lame o
molto più interessante virare punteruoli, oppure si
verso quella direzione, appendono a ganci infilati
poiché ciò che giace su un nella pelle, si fanno
estremo indecidibile – cos’è cospargere di interiora di
arte e cosa non lo è? cos’è animali in rituali para-
bello o brutto? cos’è normale mistici, si rotolano nella David Riva, autore del romanzo noir
Opera sei
30

conoscenza di episodi in cui una volta che sono già


siano state tentate operazioni presenti al mondo tutte le
chirurgiche di qualche condizioni necessarie,
genere su altre persone che affinché una vicissitudine
non siano l’artista stesso – simile a quella che i nostri
l’arte carnale di Orlan, per protagonisti attraversano
esempio, per la quale lei avvenga sul serio. Aggiungo
provvede a modifiche che la definizione della
chirurgiche su se stessa – per propria identità è un aspetto
quanto esista una artista che bene o male a tutti presente,
tatua i propri componimenti per lo meno è caro a chi
poetici su soggetti volontari. possiede un minimo
Come è evidente, in mezzo a d’interiorità: a mio parere un
questo panorama la vicenda libro non solo deve
che descrivo in “Opera sei” è rispondere alle domande, ma
del tutto verosimile: sarebbe anche farne sorgere. Mi è
potuta accadere davvero, e sembrato così interessante
chissà che tracce memetiche associare alla ricerca artistica
degli avvenimenti che contemporanea, spinta
descrivo non siano frutto di sempre più agli estremi –
La copertina di Opera sei, David Riva, qualcosa che, a tutti gli siano essi di genere estetico
Edizioni XII; realizzata da Diramazioni effetti, potrebbe essere storia o emozionale – la ricerca del
reale. Mi è stato chiesto, tra sé, come realizzazione non
carne cruda, trasformano l’altro, dai primi lettori di solo estetica ma anche
cadaveri umani in statue, “Opera sei”, se le citazioni esistenziale. Se questo può
rimangono per giorni che riporto sono vere, tanto far sorgere nel Lettore
rinchiusi in gabbie cibandosi aderiscono al testo e agli curiosità o interesse, in uno
di scarti, utilizzano il proprio eventi del romanzo. Ebbene, qualsiasi di questi
corpo e i suoi fluidi come a parte il diario di Ester, tutti significanti, avrò il piacere di
mezzi per creare istanze gli scritti dei capitoli di aver compiuto un buon
artistiche, praticano eccessi approfondimento sono tratti lavoro.
davanti a un pubblico attento dalla bibliografia riportata in
e via dicendo. Non sono a calce, dimostrando ancora

MASCHERE E DISTORSIONI
Fabrizio Vercelli intervista J. Romano
Fabrizio Vercelli incontra J. Romano, autore del racconto
Distorsione contenuto nella raccolta Carnevale, nuova uscita
per la collana Camera Oscura di Edizioni XII.

[[F. Vercelli]: Il tema della [J. Romano]: Entrambi gli


Maschera, da te già trattato atteggiamenti mi fanno paura in Un dettaglio della tavola, opera di
Diramazioni e tratta dal volume Carnevale
ne Il buio sotto la modo direttamente (Edizioni XII, collana Camera Oscura),
pelle (da Archetipi, la raccolta proporzionale al peso del relativa al racconto Distorsione di J. Romano
della collana Camera Oscura soggetto/oggetto
di Edizioni XII del 2009), e il dell'informazione. Celare non è discarica... eh, questo sì che me
Pierrot presente un’azione negativa di per la cambia. Inizio a essere
in Distorsione, hanno in sé. Dipende da cosa si nasconde nervoso, sospettoso, come
comune la necessità di e dai motivi che spingono a minimo. Idem per l'informazione
nascondere qualcosa di oscuro farlo. Che mi tengano all'oscuro spogliata di ogni possibile
e malvagio. Tuttavia, nella del colore preferito di una certa dubbio. Benissimo farla
società di oggi, non sono rari i attrice o della sua dichiarazione giungere al popolo tutto, ma
casi in cui questi aspetti dei redditi, non mi cambia la deve essere fatto con
vengono ostentati, talvolta con giornata. Non rivelare che per intelligenza e rispetto. Ogni
perverso orgoglio. Quale di anni tot cittadini hanno giorno le vite di persone
questi due approcci ti fa più respirato amianto oppure innocenti, vittime di tragedie,
paura, e perché? bevuto acqua di una falda vengono date in pasto senza
acquifera contaminata da una metodo, in modo discutibile, al
31

pubblico. Hai presente come, gli esempi di cui sopra. Non


vero? A turni! Prima da puoi nascondere quello che vuoi
quotidiani e telegiornali, poi e/o mostrare tanto o tutto. Non
dalle trasmissioni con le vallette solo ci deve essere un equilibrio
che fanno lo stacchetto tra una tra il detto e il non detto, si deve
pozza di sangue e l'altra, infine gestire anche il peso che hanno
"l'approfondimento" delle nelle dinamiche della storia. Il
trasmissioni pseudo-importanti- classico esempio è quello del
politiche-sociali-con-modellini- mystery, del thriller, del giallo,
mortadella-e-silicone in onda in del noir, ecc... Il gap viene
seconda e terza serata. creato con quello che non si
Capisci... non c'è filtro. Ed è dice, con l'informazione
chiaro che se un metodo mancante. La ricostruzione –
intelligente – o forse sarebbe necessaria! – deve essere
meglio dire decente – non è oculata e credibile rispetto
applicato a livelli importanti, all'andamento della trama e,
seri, è ancor più naturale non quindi, delle azioni dei
trovarlo nelle trasmissioni personaggi. Anche nei due La copertina di Carnevale, opera di
di intrattenimento in cui si gioca racconti che hai citato nella Diramazioni
proprio al dico-non dico perché domanda è presente questo
altro per stare in onda non c'è. meccanismo, sia nei confronti invece, il gioco è doppio:
Questo modo di mostrare fa del lettore che nello svolgimento l'antagonista rimane nel buio
schifo. Non esistono altre parole degli eventi. In entrambi i casi cercando di vivere un giorno in
per definirlo meglio. E tutto sono presenti esseri potenti e più fino al momento propizio, in
questo lo vogliamo noi; lo determinati che per vari motivi cui potrà saziare la sua
meritiamo perché continuiamo a rimangono nascosti: ne Il buio voracità. Il protagonista, invece,
non capire che il potere è nelle sotto la pelle, grazie alla forza è a sua volta vittima di un
nostre mani, il potere di celare, di volontà del personaggio che forzato occultamento
o meglio, di risparmiarci la cerca di tenere a bada quanto d'informazioni, necessario e
visione di queste trasmissioni più possibile la cosa che lo vitale... quindi un buon motivo
passive e inutili. Per scrivere chiama e lo possiede, affinché il per tenerlo all'oscuro – almeno
una storia credibile e solida, per suo mondo non crolli e lo rigetti fino a un certo punto – di quello
fortuna, non si possono eseguire come uno scarto. In Distorsione, che gli accade intorno.

“Vedi, è tutto diverso quando sei morto... È una sensazione che fa paura, fa molto freddo,
la tua anima percepisce il mondo in modo completamente diverso, non disponi più dei
sensi. Allora cerchi aiuto. E arrivano loro, e la loro luce calda... ‘vai verso la luce, vai
verso la luce’, ti dicono... e le anime ci vanno! Come tanti pesci verso l'esca... ("Melodia",
Daniele Bonfanti)

“Melodia” di Daniele Bonfanti, recentemente riproposto da Edizioni XII, è un


romanzo che mi ha letteralmente stordito. Terminata la lettura, ho avuto l’esigenza di
abbandonare quella storia per un paio di mesi. In questi giorni, quasi in sordina, sono
tornato a sfogliare quelle pagine. Non capita spesso di rileggere un libro a così breve
distanza, forse non succede mai. Eppure… quelle parole son tornate a scorrere con la
stessa velocità, inaudita, rubando ancora le ore della notte, catturando di nuovo i
pensieri. Per stordire, appunto. Ti cali senza sforzo nei panni di Mattia, il
protagonista, per ammirarne l’iniziale tormento, poi la caparbietà, infine la crescita e
la trasformazione. Ti meravigli del coraggio di fronte a situazioni oltre ogni umana
immaginazione. Percepisci l’angoscia che attanaglia quando sei inseguito e
l’adrenalina che sale, sempre più, perché comprendi che dovrai affrontare quel
fantasma che emerge dal tuo passato, che torna per chiedere conto della tua vita.
Come se tutto fosse già stato scritto e mancasse solo la parola fine. Quelle note,
quella melodia che vuole chiudersi, è ossessionante e comincia a ronzarti in testa. Ti
cattura, ma la verità è che ti fai catturare senza alcuno sforzo. Perché non sei il primo
a caderci e non sarai nemmeno l’ultimo. È così che vai incontro al tuo destino: non
dannarti l’anima, non serve.

Simone Barcelli
32
UFO E DINTORNI

Walter Conidi ha 38 anni ed è


di Roma: ha avuto un ruolo
importante nel campo ufologico
ai tempi delle BBS Romane
(Bulletin Board System,
l'antenato dei forum) nel
Mentre la comunità ufologica l'umanità dovrà comportarsi ed
periodo che va tra la fine degli
anni '80 e l'inizio degli anni discute degli ultimi avvistamenti essere pronti alle conseguenze.
'90. Ha partecipato a numerosi di UFO, dei “cables” inutili di Le cattedre: Martin Reesnore,
simposi romani presieduti dalle Wikileaks e dell'enigmatica presidente della Royal Society,
maggiori cariche ufologiche moria di animali in tutto il il Dr ForMemRS Catherine
dell'epoca e assistito alla storia mondo ipoteticamente connessa Cesarsky, commissariato per
del caso Caponi in anteprima a con “poli magnetici” in presunta l'energia Atomica (CEA) /
un convegno. Ha in mente un e rapida inversione o “ignote SACLAY, Prof Jocelyn Bell
grande progetto, quello di turbolenze”, è notizia di queste Burnell FRS DBE dell'
creare una realtà seria ultime ore che la prestigiosa Università di Oxford, il Prof
dell'ufologica capitolina, ma
Royal Society britannica ha Steven Rose, della Open
abbandona tutto perché capisce
che non ci sono i presupposti. proposto la cosiddetta “London University.
Abbandona l'Ufologia Scale” (Scala di Londra) per i I Relatori: il professor Simon
rimanendone un grande contatti extraterrestri. Ma Conway Morris FRS, il dottor
appassionato, dedicandosi andiamo per ordine cronologico. Malcolm Fridlund, il professor
come hobby all'astronomia, e Il giorno 25 Gennaio 2010 (circa Paul Davies, il professor Albert
al suo lavoro, quello della un anno fa) alla prestigiosa The Un Harrison, il professor Ivan
sicurezza informatica. Royal Society si è discusso de Almar, il professor Michel
“Conosce” Antonio De Comite “L'individuazione di vita Mayor, il dottor Chris McKay, il
frequentando il Blog in cui extraterrestre e le conseguenze professor Charles Cockell, il
scriveva e ne apprezza la
per la scienza e la società”, dottor Kathryn Denning, il
serietà e la bravura di Ufologo.
Dopo che Antonio ha organizzata dal Dr Martin professor Colin Pillinger CBE
rassegnato le dimissioni da Dominik e il Professor Giovanni FRS, il professor Ted Peters, il
quell’associazione, Walter si è Zarneki. Vediamo il bando della professor Christian de Duve
offerto di dare pieno supporto riunione cosa diceva: ForMemRS, il dottor Frank
per un nuovo progetto: il sito Drake, il professor Ehrenfreund
del CUI (Centro Ufologico Gli astronomi sono ora in grado Pascale, il professor Baruch
Ionico), a cui ha fornito un di individuare pianeti in orbita Blumberg, e infine la dottoressa
server dedicato, il blog e la attorno ad altre stelle proprio Othman Mazlan.
struttura di supporto, per come il nostro Sole, in questi
inseguire quel progetto luoghi la vita potrebbe esistere Da questo storico e
abbandonato anni fa: fare vera e vivere per intere generazioni, importantissimo evento è nata la
informazione nel campo questo a conferma che la vita "London Scale Index" o LSI
ufologico. Nel C.U.I. scrive
extra-terrestre può essere per i contatti extraterrestri.
quasi esclusivamente articoli di
esobiologia, scienza e rilevata. Se così fosse e ciò Prendendo come spunto la
astronomia, ma non disdegna accadesse, avremmo la prova famosa “Rio Scale” (scala
la redazione di articoli che non siamo soli ordinaria da 0 a 10, usata per
sull’esopolitica. nell'Universo, a quel punto sarà quantificare l'impatto di ogni
fondamentalmente capire come annuncio pubblico riguardo
33
UFO E DINTORNI
che essa avvenga in modo di Torino impiegata come
naturale (esempio come polvere metodo di classificazione del
cosmica e meteoriti) o attraverso pericolo di impatto associato
azioni umane (raccolta di agli oggetti di tipo NEO come
campioni e analisi di vita asteroidi e comete. Ritornando
extraterrestre in laboratori). Un invece alla Scala di Londra, ci
improvviso ed azzardato errore sono 2 tabelle molto
di ciò (fattore umano) potrebbe interessanti, la prima è la
liberare patogeni ET sulla Terra Tabella 3 (rispettivamente
e rappresentare un concreto pagina 686 e 688 del documento
Il ricercatore Ivan Almar
rischio biologico. Ecco perché originale) e la seconda è la
all'evidenza di intelligenza esiste, ad esempio per gli Tabella 4
extraterrestre), la Scala di astronauti, la procedura della
Londra si pone come diretta “quarantena” dopo aver
evoluzione di quella di Rio e, effettuato le relative missioni
anche, della famosa equazione spaziali. La “Scala di Londra”,
di Drake. Suddetta scala, che importante svolta statistica e
porta l'acronimo preciso di LSI matematica per i contatti
(London Scale Index), è definita extraterrestri, è stata proposta
in termini matematici dalla dal ricercatore Ivan Almar,
formula LSI = Q x δ, varia da 0 dell'Osservatorio Konkoly
a 10 e dove Q è la somma dei dell'Accademia di Scienze
valori di quattro parametri di dell'Ungheria, e da Margaret
seguito elencati: Race dell'Istituto SETI (EUA). Rappresentazione grafica della Scala di
- la forma di vita annunciata, la Il SETI, come tutti sanno, è Torino
natura delle prove, il tipo di l'associazione scientifica dedita
metodo utilizzato nella scoperta alla ricerca di segnali
e la distanza dalla Terra in cui è provenienti da civiltà
stata trovata questa nuova forma extraterrestri intelligenti
di vita. nell'Universo. La “Scala di
Questa somma è moltiplicata Londra” non annulla la
per δ , ossia un fattore di fiducia cosiddetta “Scala di Rio”, anzi
di chi ha proferito l'annuncio. la implementa in modo
Questo va da fraudolento (0), significativo. La “Scala di
prevalentemente non veritiero Rio” (precedente alla Scala di
(0,1), controverso ma non Londra) inserisce anche la
scartabile (0,2), testato ma possibilità di trovare artefatti
necessita di ulteriori prove (0,3), ET. Infatti a pagina 683 del
prevalentemente veritiero (0,4) documento scientifico originale
e, infine, certo o molto inerente la Scala di Londra si
La Tabella 3 con i relativi punteggi
affidabile (0,5). Per quanto legge che “un credibile
riguarda i rischi sociali associati manufatto costituirebbe la
all'annuncio della scoperta di prova di intelligenze ET, anche
vita extraterrestre, questi senza esseri extraterrestri”.
vengono inseriti separatamente. La pubblicazione del documento
E i rischi non vengono completo, come scritto sul sito
circoscritti solo all'ambito della The Royal Society
sociale ad un simile annuncio. dovrebbe uscire il 13 Febbraio
Infatti la “London Scale” pone 2011 ed ha come titolo
La Tabella 4 con i relativi punteggi
l'accento, anche, sul rischio ‘The detection of extra-
contaminazione. E questa terrestre life and the
problematica è considerata di consequences for science and I punteggi negli esempi che
due tipi: la prima riguarda la society’. In questo articolo seguiranno sono stati calcolati
contaminazione di “mondi approfondiremo solo una parte grazie alle tabelle sopra
alieni” con trasporto di microbi del documento, in special modo menzionate, tra gli esempi
terrestri, mentre la seconda i parametri della Scala di abbiamo le macchie scure che si
riguarda invece la Londra con alcuni esempi presentano in primavera sulle
contaminazione della Terra da spiegati in dettaglio più avanti. dune Marziane nella regione
parte di vita extraterrestre, sia Questa scala somiglia alla Scala polare sud, la pioggia rossa
34

caduta a Kerala (India), alcuni sia indicativa di vita, ma di ghiaccio/neve. Con il tempo
estremofili trovati nella contaminazioni di biofilm questo ghiaccio scompare dalle
stratosfera terrestre, e i famosi terrestri. Ma il gruppo originario dune, i microbi, chiamati anche
fossili sul meteorite marziano. che annunciò la scoperta ha Mars Surface Organisms
Vediamo i quattro esempi citati continuato ad indagare in tutte (MSO), ritornano in uno stato
nel documento e il relativo le direzioni. Non si è ancora dormiente fino al prossimo
punteggio LSI: scoperto come possano essersi ciclo. L'ipotesi è stata elaborata
formati, ma in diversi laboratori in modo molto dettagliata, e non
di ricerca sono già stati c'è stata nessuna smentita o
riprodotti organismi simili qualcosa che provasse il
partendo da basi non biologiche. contrario il tutto ovviamente è
Stima preliminare dell'indice verificabile con metodi
di Londra Scala: (2 +2 +4 +4) scientifici. Recentemente tracce
0.3 di LSI = 3.6. di rigoli d'acqua o brina sono
stati scoperti nei pressi delle
DDS sulla superficie di Marte
(vedi foto sotto).
Un ingrandimento al microscopio del
meteorite ALH84001

(1) meteorite ALH84001


Questa è probabilmente la
migliore scoperta relativa a
tracce di vita Extraterrestre. Il 7 Macchie scure sulle dune di Marte nella
agosto 1996, c'è stata una regione polare sud (MRO immagine
HiRISE)
conferenza stampa tenutasi
presso la sede della NASA, per Stima preliminare dell'indice di Londra
annunciare la scoperta di (2) L'ipotesi ungherese DDS- Scala: (2 +5 +1 +3) 0.3 di LSI = 3,3.
probabile vita batterica MSO (Dark Dune Spots -
fossilizzata nel meteorite Mars Surface Organisms Nd
Marziano ALH84001 rinvenuto CUI)
grazie ad una spedizione in Molte ricerche sono state
Antartide. In esso è presente pubblicate in diversi articoli dal
grande abbondanza di minerali 2001. La seguente citazione:
carbonati. I punti principali "La tesi principale è che ci
delle prove presentate durante la potrebbe essere la vita nelle
conferenza sono state: la macchie scure sulle dune Un'immagine della stratosfera
presenza di composti stratificati (DDS) della regione polare
di carbonati simili alla meridionale di Marte, alle
stratificazione dei carbonati latitudini comprese tra -60 ° e (3) Ipotesi di Panspermia di
terrestri prodotti da attività -80 ° " è presa dalla Hoyle-Wickramasinghe
biologiche, la presenza di pubblicazione "Life in the dark F. Hoyle e C. Wickramasinghe
minerali che, sulla Terra, sono dune spots of Mars: a testable hanno lavorato per tre decenni
associati ad alcuni tipi di batteri, hypothesis" (per atti ad aprire la strada alla
la presenza di molecole approfondimenti vedi sotto). moderna versione della
organiche che possono essere Le macchie hanno una panspermia, sostenendo che i
state prodotte dal decadimento caratteristica morfologica ciclica germi e i semi della vita
della materia vivente, e la e annuale, si sospetta infatti che possano provenire dallo spazio
presenza di oggetti a forma di da esse si formi acqua allo stato trasportati dalle comete.
chicco di riso possibili batteri liquido. Presumiamo che un' Hanno proposto un esperimento
marziani fossilizzati. E' stata aggregazione di organismi decisivo per la Indian Space
dimostrata anche la presenza di semplici (simili ai batteri) venga Research Organisation atti a
magnetite. Questi sono minerali alla luce ogni anno grazie raccogliere grandi quantità di
che indicano chiaramente all'aiuto di un processo simile aria dall'alta stratosfera usando
attività biologica prodotta da alla fotosintesi. Una materiale sterile trasportato a
batteri nel passato. Tuttavia caratteristica fondamentale del bordo di palloni sonda per
molti esperti sono concordi nel presunto habitat è che i processi cercare di prelevare diversi
ritenere che la presenza di vitali avvengono solo sotto la campioni di vita microbica
microfossili nel meteorite, non copertura di ghiaccio d'acqua/ aliena. Per raccogliere questi
35

campioni è stato lanciato un rossa. All'inizio del 2006, questi Kerala (India) con 1,3.
pallone sonda di oltre 700.000 eventi guadagnano l'attenzione Il "vincitore" della Scala di
metri cubi di volume dalla dei media dopo aver fatto un Londra al momento è Marte con
National Balloon Facility di servizio sulla straordinaria il suo meteorite e le sue
Hyderabad, gestita dal Tata teoria secondo la quale le misteriose dune... un po’
Institute of Fundamental particelle colorate di pioggia pochino penseranno alcuni di
Research (TIFR). Il pallone sono in realta cellule voi: forse si, forse no; alcuni
sonda era dotato di contenitori extraterrestri, teoria proposta penseranno che questa sia
perfettamente sterili che, dopo dai due fisici Godfrey Louis e semplicemente una scala di
l'apertura alle diverse quote, Santhosh Kumar della Mahatma misurazione, altri invece
venivano automaticamente Gandhi University in Kottayam. penseranno che i governi stiano
immessi in un ambiente Louis e Kumar successivamente correndo velocemente ai
refrigerato con neon liquido per affermarono che le particelle ripari, altri si consoleranno
garantire la conservazione dei fossero cellule e che quindi all'idea che comunque vada si
campioni prelevati. rappresentassero una evidente parte da 3,6… Io credo invece
Dal 2000 sono partiti dall'India prova della presenza di vita che il punteggio reale sia
molti altri voli in mongolfiera extraterrestre. Se tali particelle, probabilmente più alto...
diretti nell'alta stratosfera. Nel che hanno natura biologica, si
2002, i germi recuperati in alta sono originate in una cometa,
atmosfera sono stati "coltivati". sarebbe la prima prova a favore
Nel 2009, è stato annunciato da della teoria della panspermia,
scienziati indiani che 'Tre secondo la quale la vita è stata
nuove specie di batteri, che portata sulla Terra da qualche
non si trovano sulla Terra e altra porzione dell' universo.
che sono altamente resistenti Si dice che le cellule siano
ai raggi ultravioletti, sono stati capaci di riprodursi anche a
scoperti nell'alta stratosfera'. temperature superiori ai 300 °
Purtroppo i risultati di questo C. Tra le Ipertermofile della
studio approfondito di superficie terrestre, la più alta
laboratorio effettuato al temperatura di sopravvivenza
microscopio non sono ancora riscontrata è pari a 130 °C.
disponibili. Se altri scienziati lo
confermassero, ciò renderebbe
Stima preliminare dell'indice unica la loro esistenza, anche se
di Londra Scala: (2 +4 +4 +4) l'ipotesi di questo evento è stata
0.1 o 0.2 di LSI = 1,4-2,8. criticata da diversi studiosi a
causa della mancanza di prove a
supporto dell'origine
extraterrestre del campione, in
quanto gli esperimenti di
laboratorio non sono stati
effettuati presso altri centri
specializzati.

Stima preliminare dell'indice


di Londra Scala: (2 +3 +4 +4)
Fotografie delle particelle di 0.1 di LSI = 1,3.
pioggia rossa al microscopio con
rapporto x1000, la grandezza delle Che dire, da questi quattro
particelle varia dai 4 ai 10 esempi saltano all'occhio i
micrometri
risultati che vanno in ordine di
classifica come punteggio al
meteorite marziano ALH84001
(4) Pioggia rossa in Kerala, con 3,6, seguito dalle macchie
India sulle dune marziane con 3,3,
Dal 25 luglio al 23 settembre subito dopo troviamo l'ipotesi
2001, sporadicamente nello della Panspermia di Hoyle-
stato indiano meridionale di Wickramasinghe con 1,4-2,8 ed
Kerala cadde della pioggia infine la pioggia rossa caduta in
36
LE INTERVISTE DI Gianluca Rampini gianluca.rampini@fastwebnet.it ha
GIANLUCA RAMPINI 35 anni ed è un ricercatore indipendente che si
occupa, in special modo, di ufologia e abductions. In
rete collabora con Ufomachine, Ufoonline, Paleoseti
e altri siti tematici.

ROGER
LEIR
Traduzione a cura di Germana Maciocci

Può darci qualche questione del fenomeno dei rapiti?


informazione riguardo il rapimenti alieni si stava Ho istituito
suo background per farci appena diffondendo e anche un’organizzazione no profit
capire come si è ritrovato il MUFON non era chiamata A&S Research. Ci
coinvolto nel “fenomeno dei pienamente convinto della occupiamo unicamente degli
rapimenti alieni”? veridicità di tale fenomeno. aspetti scientifico/accademici
Ero membro del MUFON e Ma dall’uscita dei libri di del fenomeno e in modo
stavo scrivendo un articolo Bud Hopkins e John Mack specifico di ciò che possiamo
per una rivista mensile l’argomento ha iniziato ad definire PROVE FISICHE.
chiamata “Vortex”. In essere accettato come Certamente nel farlo
qualità di reporter plausibile. È stato in quel dobbiamo considerare tutti
investigativo ho frequentato momento che anche io ho gli aspetti del caso incluse le
diverse conferenze a tema iniziato ad interessarmene esperienze individuali
ufologico, scrivendo una personalmente, ma solo relative ai rapimenti. Quando
relazione su ogni relatore. I molto tempo dopo sono stato qualcuno convinto di avere
miei articoli rappresentano coinvolto nella rimozione un impianto ci contatta,
la mia opinione complessiva chirurgica di oggetti noti rispondiamo e chiediamo
riguardo la materia di studio come “Impianti Alieni”. prove scientifiche quali raggi
e le presentazioni dei Può spiegarci, in termini X, scansioni CAT o MRI. A
relatori. Alcuni non erano generali, qual è il suo volte le foto possono risultare
molto complimentosi nei loro approccio nei confronti dei utili. Una volta ricevuto
confronti ma questo era il casi e come si relaziona nei questo materiale lo facciamo
mio stile. In quel periodo la confronti dei soggetti visionare dai nostri
37
LE INTERVISTE DI
consulenti radiologici i quali tramite Yvonne Smith,
a loro volta forniscono la ipnoterapista certificata che
GIANLUCA RAMPINI
loro opinione riguardo la si occupa anche di
natura dell’oggetto e la sua regressione e che è titolare di riscontrare segni sul corpo
posizione in corrispondenza un gruppo di supporto che non erano presenti la
del corpo. Nel caso in cui chiamato CERO—Close sera prima e che appaiono al
dovessimo considerare Encounter Research mattino in seguito ad un
l’oggetto come un possibile Organization. rapimento.
impianto al soggetto verrà Parliamo quindi di È possibile che i soggetti
spedito un questionario impianti. Prima di tutto, è rapiti abbiano uno o più
dettagliato a cui dovrà possibile trovarne solo oggetti impiantati?
rispondere con i tempi che tramite le testimonianze dei
riterrà opportuni. Dopo Abbiamo eseguito fino ad
rapiti? oggi sedici operazioni e un
averlo ricevuto indietro
compilato, viene analizzato, No, diverse volte tali soggetti solo caso con due impianti.
valutato e considerato il hanno problemi medici Alcuni soggetti rapiti
coinvolgimento del sospetto diversi o incidenti, che dichiarano di averne più di
rapito. A questo punto, il attirano l’attenzione su uno ma fino ad ora non
soggetto può scegliere di un’area dove potrebbe abbiamo potuto verificare la
farsi rimuovere trovarsi un oggetto. Gli viene veridicità di tali
chirurgicamente l’oggetto. In quindi riferita la possibilità dichiarazioni.
tal caso, dovrà recarsi presso che abbia uno strano oggetto Vengono riscontrati più
la nostra struttura e inserito all’interno del corpo. frequentemente in alcune
sottoporsi a rigorose analisi In altri casi alcuni rapiti zone piuttosto che in altre?
di tipo psicologico e fisico riportano problemi fisici o
psicologici collegati all’area Sì. Più frequentemente nelle
preventive alla rimozione mani, diversi negli alluci e
dell’oggetto. Dopo aver esatta dell’impianto o
mentalmente collegati ad due impianti simili ritrovati
effettuato la rimozione nella stessa area del braccio.
offriamo inoltre supporto essa. Altre volte è possibile
38
LE INTERVISTE DI
GIANLUCA RAMPINI
Come è possibile provare
che si tratti proprio di
oggetti alieni?
È possibile. Siamo dotati al
momento di tecnologie
capaci di determinare
scientificamente l’origine di
elementi individuali che
includono la struttura
complessa di tali oggetti. Le
ultime scoperte effettuate da
uno dei membri del nostro
organo di consulenza
scientifica in qualità di Un oggetto estraneo appena estratto
laureato in fisica nucleare
hanno provato, tramite il
calcolo basato sulla soggetti ai quali vengono impianto venisse inserito al
frequenza di decadimento rimossi tali oggetti? posto di quello tolto?
degli isotopi, che sono Sì, nella maggior parte dei Fino ad oggi non è mai
estranei al nostro sistema casi si può riscontrare un successo, sia nello stesso
solare e forse provengono da cambiamento nello stile di posto che in un’altra area.
un’altra galassia. vita in seguito alla rimozione Questo non implica
Dopo tutti questi anni di degli oggetti, e sono felice di naturalmente che i rapimenti
ricerche, vi siete fatti un confermare che si tratta di si interrompano, anzi.
idea riguardo le finalità di cambiamenti positivi. Uno Come è possibile spiegare in
tali impianti? dei soggetti era un ufficiale questo caso che una civiltà
Certamente. Crediamo che si dei servizi segreti navali che così avanzata ci permetta di
tratti di strumenti che aveva perso “rovinare” il suo lavoro?
raccolgono dati pertinenti a drammaticamente peso e si Si tratta di una domanda
qualcosa di specifico che trovava in tremende piuttosto complessa. È
interessa tali intelligenze condizioni di salute al difficile immaginare
esistente all’interno del momento della rimozione. esattamente cosa possa
corpo umano. Ad esempio, Nell’arco di alcune settimane pensare un’intelligenza
una delle cose che sappiamo ha riguadagnato peso e al evoluta o anche un’eventuale
per quanto riguarda più del momento è in piena salute. somiglianza con i nostri
novanta percento dei casi di È sempre sicuro rimuovere processi cognitivi. Basandoci
rapimento alieno è il prelievo gli oggetti? sulle reazioni e sui
di ovuli e sperma dai rapiti, e Quando reputiamo che non lo ragionamenti umani,
questo sicuramente per sia, non li rimuoviamo. Non dobbiamo considerare
manipolare geneticamente il lo faremmo mai ad esempio l’argomento in modo
genoma umano. Se diamo per nel caso di cavità remote del generico. Penso che sarebbe
scontato ciò nel caso di corpo o in prossimità del assurdo non riconoscere che
alcuni soggetti rapiti, è cervello. Tutte le nostre da diversi anni sia in corso
logico dedurre che chiunque procedure vengono eseguite un rapporto nascosto tra gli
faccia questo voglia solo con anestesia locale, al esseri umani e gli
registrare gli effetti della fine di minimizzare i rischi o extraterrestri. Sono certo
manipolazione del DNA in gli effetti collaterali. inoltre che ci abbiano fornito
remoto tramite tali impianti. delle tecnologie
A seguito di una rimozione, d’avanguardia che non sono
È possibile verificare un è mai capitato che un altro
cambiamento nella vita dei state ancora rese pubbliche.
39

il mondo e un altro gruppo


LE INTERVISTE DI
che si oppone. Forse sono GIANLUCA RAMPINI
stato scelto da qualcuno del
primo gruppo al fine di che abbiamo a disposizione
rimuovere questi oggetti e grazie ai Rapiti, sembra
rendere pubblica la cosa. È esista più di una razza di
questa la mia missione nella visitatori di questo pianeta e
vita? Non lo so. nello scenario dei rapimenti.
Quale progetto lei pensa ci Non è raro che chi venga
sia dietro al fenomeno dei rapito descriva diversi esseri
rapimenti alieni? presenti durante il loro
rapimento come i Grigi, i
Non credo che nessuno dei Nordici, simili agli umani, o I
presunti esperti nel campo Rettiliani. Non dimenticherò
sia in grado di fornire mai la descrizione fatta da
risposte concrete riguardo Betty e Barney Hill, riguardo
descrizioni di alieni fatte da questo argomento, in quanto Esseri diversi da quelli che
presunti rapiti realmente complesso e vengono al giorno d’oggi
sconosciuto. È comunque un descritti da altri, ma più
bene fornire opinioni o simili a quelli ricordati dai
teorie. L’eminente professore testimoni di Roswell.
e dottore David Jacobs crede
che il fine ultimo sia la Qual è stato il caso più
creazione di esseri ibridi. difficile sul quale ha
Potrebbe avere ragione, io lavorato?
personalmente penso che Posso dire che uno dei casi
l’intera razza umana si stia più intriganti sia stato quello
modificando geneticamente relativo all’operazione
al fine di generare una nuova numero quindici, soprattutto
specie umana che cambierà il per quanto riguarda
modo di comunicare e di l’occupazione del rapito, uno
trattare il pianeta nel quale scienziato della materia
viviamo. Se riteniamo che molto noto. Nonostante il suo
Gene Roddenberry avesse fosse un evento tipo nello
ragione riguardo la “Prima scenario dei rapimenti, la sua
La scienza all’interno dei Direttiva” del suo Star Trek, acuta memoria gli ha
Black Budget ( Ndr, forse sarebbe etico per permesso di guardare alla
Programmi di ricerca segreti coloro che ci crearono in sua esperienza da un punto di
finanziati con fondi neri ) è principio tornare ad aiutarci vista scientifico ed analitico,
probabilmente avanti di a risolvere i problemi del e anche l’oggetto estratto
mezzo secolo rispetto a nostro pianeta modificando riportava le caratteristiche
quanto sia riconosciuto dalla direttamente le creature che elaborate riscontrate negli
scienza accademica comune. li causano. altri.
Ci sono state inoltre diverse Ha notato una sorta di Nel caso in cui un soggetto
collisioni di velivoli non evoluzione o degli schemi rapito, sotto ipnosi, possa
terrestri che sono state che si ripetono? ricordare la procedura di
occultate. Considerando ciò, Sembra esista una sorta di inserimento dell’oggetto nel
penso che potremmo ripetizione. suo corpo e venga
tranquillamente affermare riscontrata una cicatrice nel
che esiste un gruppo di Abbiamo a che fare con una posto indicato che
extraterrestri ed esseri umani razza unica o con diverse e corrisponda ad un impianto
che vorrebbero che tutte in tal caso collaborano tra reale, come è possibile che
queste informazioni fossero di loro? qualcuno possa negare tale
diffuse pubblicamente in tutto Partendo dalle informazioni fatto reale? Come affronta
40
LE INTERVISTE DI
potrebbero essere una rapimento? Ulteriori tracce
GIANLUCA RAMPINI realtà? fisiche?
lo scetticismo? Ancora una volta, posso Certamente, la A&S
fornire unicamente Research ha iniziato a
La verità è che non si tratta un’opinione riguardo ciò che registrare testimonianze nelle
di cicatrici visibili o di conosco. Non sono a case dei soggetti rapiti, fino
portali di entrata verificabili conoscenza di programmi ad oggi i nostri ritrovamenti
in nessuno di questi casi per militari o Milabs. Per mia sono stati di carattere
cui non ci è dato ritrovare un esperienza, tutti quelli che piuttosto stimolante, come
oggetto sotto una cicatrice. hanno accusato i militari di residui di campi
Posso gestire i rapporti con tali azioni hanno due cose in elettromagnetici, tracce di
chi è scettico perché lo sono, comune. La prima, vivono nei fluorescenza, pezzi di metallo
di base, anche io. Non pressi di una base militare e rotti e curvati, chiodi che
prendo nulla per scontato e la seconda è che fanno parte escono dai muri, e altri
faccio affidamento di una famiglia che diversi fenomeni fisici. In
unicamente sui dati fornitemi comprende diversi militari. un’occasione siamo stati in
da scienziati con titoli Dovremmo tutti ricordare grado di intercettare un
accademici. Ho spesso che l’operazione occulta dei residuo magnetico solo su
accusato scettici di mestiere rapimenti alieni implica lenzuola e cuscino al lato del
di essere dei medium, i quali appunto che sia nascosta letto dove dormiva il rapito,
prendono questa definizione pertanto ogni soggetto rapito nulla sull’altro lato dove
come un insulto fino a si presuma abbia una sorta di dormiva la moglie.
quando non ricordo loro che memoria schermata, e non
i medium traggono le loro Che tipologia di persona
c’è schermo migliore di viene rapita? Esiste uno
conclusioni senza qualcosa che sia realmente
considerare i dati reali. studio genetico a riguardo?
familiare al soggetto stesso.
I militari possono fare parte Ci sono stati diversi tentativi
Ci sono altri modi per per fornire una risposta a
di questa agenda? I Milabs indagare sui casi di tale domanda ma niente che
41
LE INTERVISTE DI
possa avere un riscontro rapimenti, la maggior parte GIANLUCA RAMPINI
scientifico. Una delle dei suggerimenti per
conclusioni è che si tratta interrompere il processo manipolarono geneticamente
sempre, da quanto sono ridicoli e non per produrre gli umani. A
riscontrato, di soggetti con la funzionerebbero. Ogni tanto missione compiuta, la
parte destra del cervello qualcuno ha agito in modo maggior parte degli
dominante, si tratta di alternativo e ci è riuscito. Un Annunaki ripartirono e gli
individui creativi per quanto esempio riguarderebbe un umani furono lasciati qui a
riguarda lavoro, passatempi caso in Brasile nel quale un loro stessi. È possibile anche
o altre attività. Altri hanno povero contadino che tornarono ogni tanto e
tentato di isolare gruppi intrappolato in una sorta di verificarono quanto eravamo
sanguigni, background etnici raggio di luce levitante che diventati indisciplinati,
o geografici senza provare cercava di trascinarlo su una inviandoci una serie di regole
nulla. Per quanto ne so, non nave spaziale, ha deciso di da seguire e dando origine al
sono state mai riscontrate opporsi e si è aggrappato al concetto di religione.
prove genetiche tranne che in ramo di un albero. Grazie per la sua
un caso in Australia Nonostante abbiano cercato disponibilità. Come nostro
riguardanti un capello insistentemente di farlo solito, vorremmo chiudere
lasciato in seguito ad una staccare dal ramo, tutto l’intervista parlando del
“visita”. L’analisi del DNA quello che sono riusciti ad futuro, 2012 o non 2012.
avrebbe provato legami con avere furono i suoi pantaloni. Dal suo punto di vista, cosa
un’antica civiltà celtica. Pensa che gli esseri umani prevede il futuro per
Parlando di percentuali, siano speciali per loro o l’umanità?
quante persone siamo solo una delle razze Questa domanda non mi fa
risulterebbero rapite? sfortunate tra le quali sono piacere. Dal mio punto di .
Il sondaggio Roper svoltosi inciampati per caso? vista, il futuro sembra
negli USA durante gli anni Credo che chiunque ci abbia piuttosto triste. L’umanità è
novanta indicava che circa il creato in origine sia tornato corrotta e agisce con
2% della popolazione per aiutarci a correggere un grettezza. L’unica speranza
americana era stata oggetto problema genetico che per questo mondo potrebbe
di rapimenti. Si tratta di un provoca il nostro istinto di essere un intervento esterno
numero elevato, se uccidere, di rovinare e da parte dei nostri creatori
consideriamo i dati come distruggere il pianeta che che agiscono dalla parte del
relativi in quanto la maggior chiamiamo casa. Forse tale bene. Scientificamente,
parte dei soggetti realmente caratteristica poteva aiutarci possiamo verificare che tutto
rapiti non risponde alle all’inizio per sopravvivere in ciò che conosciamo
domande dei sondaggi. Se un mondo ostile e remoto ma dell’Universo è dotato di un
confrontiamo questa ora non ne abbiamo più polo negativo e di uno
statistica con la popolazione bisogno. positivo. Dalla particella
mondiale possiamo Ha mai capito come ci subatomica più piccola al
facilmente capire quanti hanno trovati in origine? gruppo più lontano di
esseri umani sono stati galassie in formazione,
coinvolti in questo Zacharia Sitchin ha incluso tutto ciò che
programma che sta andando dichiarato nella sua conosciamo del magnetismo
ancora avanti a piena interpretazione delle tavole e dell’elettronica, esistono
velocità. sumere che gli Annunaki aspetti positivi e negativi o
arrivarono qui forze. Tale binomio si applica
Possiamo fermarlo in quattrocentotrentacinquemila
qualche modo o possiamo anche al concetto teologico
anni fa, stabilirono una base del BENE e del MALE.
solo stare a guardare e sul nostro pianeta e
aspettare che finisca? Speriamo quindi che siano le
interferirono con le creature forze del bene a
Ho avuto a che fare con primitive già esistenti. predominare.
diversi tipi di ricercatori e di Probabilmente i Neanderthal
soggetti coinvolti nei furono la specie che
42

PAGINE DEL CUT


Il CUT è una associazione, apartitica, non settaria e senza scopi di lucro, che ha il compito di
divulgare, analizzare e studiare tutto ciò che riguarda il problema UFO (Unidentified Flying
Objects) e materie connesse. Questo centro di studio, composto da validi ricercatori,
razionali ma con la mente aperta, non ha una risposta univoca sull’origine, la natura e la
provenienza degli UFOs. Al momento la più probabile ipotesi di lavoro è quella che alcuni
UFO siano davvero di origine “estranea” al nostro Pianeta. Per qualunque informazione
contattare il nostro indirizzo email centroufologicotaranto@gmail.com

PROGETTO ROSWELL
Articolo Di Nicola popolazione locale iniziando dai fatti, che sono la
Antonante – Componente successivamente quella partenza di ogni
CUT mondiale alle piu svariate indagine,vediamo come
spiegazioni di ciò che é questi si siano
L’ufologia per come la accaduto a Roswell in quel cronologicamente evoluti. La
conosciamo oggi, si lega lontano luglio del 1947. In notte del 2/VII/1947 presso
all’anno 1947 ed ad questo articolo cercherò di Corona a circa 120km da
un’avvenimento noto a tutti affrontare tale caso così come Roswell in un ranch e nei
come “incidente di Roswell”. si imposta un’indagine suoi dintorni cadde un
In quell’anno infatti oltre a sperando di non incappare in oggetto. La mattina seguente
Roswell ci fu anche grossolani errori. Per cui il proprietario del ranch un
l’esperienza di Kenneth
Arnold con l’avvistamento di
oggetti volanti non
identificati.Non va comunque
dimenticato il Roswell
nostrano avvenuto in Italia
nel 1933 presso Vergiate o
ancora quello più retrodatato
conosciuto come “caso
Aurora” del 1897 più di un
decennio prima del volo dei
fratelli Wright. Roswell ha
indubbiamente il primato di
avere se non modificato
almeno influito sulla
percezione della realtà di
tantissima gente. La portata
di tale evento puo essere
paragonata al santo graal
dell’iconografia cristiana,
molto probabilmente per
quell’alone di mistero di cui
si é sempre circondato ed
alimentato. Quello che mi ha
sempre colpito é stato sempre
l’origine o se si preferisce le
fonti di una parte di tale
mistero, ovvero governo ed
apparati militari americani.
Le dichiarazioni ufficiali che
si sono via via succedute
hanno portato dapprima la
43
PAGINE DEL CUT
certo W. Mac Brazel trovò
diversi resti metallici.
Successivamente confidò la
cosa allo sceriffo di Roswell,
Wilcox, il quale allertò la
vicina base militare ed in
particolare il magg. Jesse
Marcel del 509° Bomb Group
Intelligence Office. L’8/
VII/1947 l’ufficio
informazioni della Roswell
Army Air Field (RAFF) del
New Mexico emise un
comunicato stampa in cui
veniva dichiarato
“esplicitamente” il recupero
di un disco volante. Tale
notizia fu riportata dal
quotidiano locale Roswell
Daily Record poi dal San più in basso). Questi dichiarò di Roswell un oggetto di
Francisco Chronicle il 9/ di avere udito fra la notte del forma ovale e contraddistinto
VII/1947. Questo ovviamente 2 e 3/VII/1947 una forte da una luce intensa e
attirò l’attenzione dei media esplosione. Recatosi nel lampeggiante sorvolare la
di tutto il mondo. Nei giorni campo il giorno seguente lo zona senza emettere nessun
seguenti venne rilasciata trovò cosparso di frammenti rumore. Vi é anche
un’altra spiegazione ufficiale la cui natura gli era l’intervista rilasciata al
dell’aeronautica statunitense sconosciuta. Successivamente documentario Scify
per bocca del gen. Roger M. ritratterà questa Investigates del canale SyFy
Ramey il quale dichiarò dichiarazione, ammettendo di di un certo Elias Benjamin,
trattarsi di un pallone sonda avere riconosciuto in quei poliziotto militare del 390°
denominato “rawinsonde” frammenti i resti di un Air Service Squadron: questi
usato per ricerche pallone sonda. Dichiarazione in quella intervista dichiarò
meteorologiche. A prova di che venne rilasciata dopo il che la notte tra il 7 e 8/
questo il gen. Ramey insieme suo “alloggio” per qualche VII/1947 scortò 3 corpi sotto
al magg. J. Marcel in una ora nella base militare di un lenzuolo dall’hangar 84
conferenza stampa Roswell. Altro testimone é lo all’ospedale della base
mostrarono i resti di quello sceriffo di Roswell Wilcox, militare di Roswell. Infine
che era un pallone sonda. anch’egli incapace di nella mia ricerca mi imbatto
Cosi il caso venne chiuso e se spiegarsi la natura di quei nella testimonianza del serg.
per molti tale spiegazione fu frammenti come lo stesso Frederick Benthal, esperto
accettata per altri invece magg. J. Marcel. Da prenere fotografo, il quale dichiarò
risultò essere un’operazione in considerazione anche il che lui insieme al caporale
di copertura, o cover up, da famoso comunicato Dell’8/ Kirkpatrick giunti nell’area
parte del governo americano VII/1947 che porta la firma dello schianto videro e
o di una sua parte nonché dei dell’allora ten. W. Haut, fotografarono non solo il
suoi apparati militari. Nacque personaggio venuto alla relitto, ma anche quelli che lo
cosi la teoria del complotto cronaca del caso Roswell per stesso Benthal definì “alieni”
sopravvissuta fino ai giorni il suo affidavit, giuramento in per la loro conformazione
nostri. Questi i fatti. Ora atto notarile da aprire solo fisica (piccoli di statura,
veniamo alle testimonianze e dopo la morte avvenuta uguali fra loro, enormi
qui, forse (anzi, certamente), questa il 15/XII/2005. Anche teste).Qui ho omesso di
servirebbe un’opera se cio che é stato pubblicato è parlare deliberatamente delle
enciclopedica per raccoglierle bene precisare trattasi di testimonianze di J. Marcel
tutte. Proverò in questo caso a copia di quell’atto. Un’altra junior (figlio del magg. J.
considerare quelle piu testimonianza che ho ritenuto Marcel) Bob Lazar e del col.
credibili o se si preferisce le interessante durante la mia P. Corso perchè i loro
piu accettabili.Il primo ricerca in internet é stata racconti sono gia noti e
testimone sicuramente da quella dei coniugi Wilmot soprattutto la loro posizione
prendere in considerazione é che affermarono di aver visto al riguardo. Ad onore di
W. Mac Brazel (in foto poco un mese prima dell’incidente cronaca va comunque detto
44
PAGINE DEL CUT

che ci furono testimonianze giurava di avere visto non prima versione del pallone
di militari e anche di qualche erano altro che manichini. sonda per considerare tutto il
cittadino del luogo che Incredibilmente la stessa resto sospetti, illazioni o
avvalorarono la tesi del aeronautica riapre il tutto. E semplici stravaganze new
pallone sonda parlando di se da un lato sostituisce una age. Inoltre va accennata la
carta stagnola, asticelle di spiegazione razionale con ricerca compiuta da David
legno e nastro adesivo. In un’altra, dall’altro mi porta a Rudiak che mediante un
ultima analisi sono da pensare personalmente che la programma di grafica é
prendere in esame le prove. storia del pallone sonda fosse riuscito ad evidenziare tra
In questo caso però come per una copertura. Si arriva così l’altro i termini “disco” e
la maggior parte dei casi di ai giorni nostri e al “Progetto “vittime” nel telegramma che
ufologia, come direbbe il mio Mogul”. Brevemente questo il gen. Ramey aveva fra le
amico Franco Pavone del progetto diretto da A. mani durante la conferenza
CUT, esse si basano sulla Spilhaus consisteva nel stampa. Quindi come si vede
testimonianza dei vari portare un pallone sonda ad la teoria del complotto prende
protagonisti e quindi sulla una altezza di 14 km. Questo sempre piu corpo. Ma come
loro buona fede. Anche se va perchè a quella altitudine vi é scrive C. Gatti ne “il quinto
detto che per lo stesso motivo una sorta di canale acustico scenario” dedicato alla strage
dovranno essere accettate tale da permettere la ricezione di Ustica “il complotto ha un
come prove i resti del pallone di eventuali test atomici gran vantaggio: anzichè
sonda mostrati in quella sovietici. Ciò spiega la aborrire vaghezze,
famosa conferenza stampa. obiettiva segretezza del contraddizioni, mezze verità
Caso chiuso? Per niente. progetto ma non la presenza o verità presunte viene di
Questo perchè forse per le di quei corpi che piu solito alimentato da esse”.
innumerevoli testimonianze testimoni giurarono di avere Per cui credo personalmente
sul rinvenimento di corpi, il visto. Non riesco che quando si riuscirà a
governo americano spiegò la personalmente a comprendere togliere parte di quel
cosa come prove di il perchè di tante versioni “folclore” che circonda
paracaduti di alta quota. ufficiali da parte del governo Roswell, forse qualche verità
Quindi quello che la gente americano. Sarebbe bastata la verrà a galla.
45

DRUIDI
TRA STORIA
Roberto La Paglia
sargatanas@tin.it , oltre
ad essere giornalista
E MISTERO
freelance, è scrittore e
ricercatore. Mente
fervida, alimentata da un
intenso ed inesauribile
desiderio di ricerca,
attraverso le sue opere,
accompagna i lettori in un
viaggio verso l'ignoto,
guidandoli nei meandri
più nascosti delle dottrine
occulte ed esoteriche. Uno
dei suoi ultimi libri è
“Archeologia Aliena”
(Ed. Cerchio della Luna,
2008).

Non rimane molto delle lacune e inesattezze vero che essi ricoprivano
antiche conoscenze dei contengano. I risultati degli importanti ruoli quali giudici,
Druidi; i pochi elementi oggi scavi archeologici portati medici, poeti, oltre che veri e
in nostro possesso risultano avanti nelle varie tombe e su propri custodi della memoria
nella maggior parte dei casi innumerevoli luoghi di culto, storica in un sistema sociale
frutto di fantasie accumulate ci permettono di ottenere nel quale era del tutto
nei secoli, dicerie e delle ricostruzioni in merito sconosciuta la scrittura.
superstizioni. Non sempre gli ai vari rituali e alle varie Questo doppio filo che li
storici e i commentatori cerimonie, oltre che a far legava alla società celtica
raccontano la storia per ciò luce sull’immenso corpus primitiva ne decretò anche la
che è stato, spesso i loro delle storie epiche di origine scomparsa, avvenuta in
resoconti rispecchiano ciò irlandese giunte fino a noi. concomitanza con
che avrebbero voluto Chi erano veramente i l’affievolirsi dell’influenza
accadesse; se poi a questa Druidi? Per rispondere a dei numerosi stati celtici
affermazione aggiungiamo il questa domanda non si può indipendenti. Druidi e
fatto che quasi tutto il ignorare l’ordinamento sistema sociale celtico sono
materiale inerente i Druidi e sociale celtico, la sua quindi un’unica espressione
il Druidismo in particolare struttura, le componenti suddivisa in tre distinte
sono giunti fino a noi religiose e mitologiche. Se da funzioni, quella sacrale,
attraverso il filtro dei monaci un lato corrisponde al vero quella guerriera e quella
amanuensi, sarà facile che i Druidi furono sacerdoti, produttiva. In verità non si
immaginare quali profonde guaritori e aruspici, è anche tratta di una vera e propria
46

unicità; già i romani, i greci e irlandese, divenuto sul finire identificati come gli ultimi
molti popoli germanici della civiltà celtica un dio detentori di un antico sapere
basavano il loro sistema globale: artista medico e destinato a diventare
sociale su queste tre funzioni, guerriero. leggenda.
riflettendo in esse anche la Dentro queste complesse L’immagine che ci rimane,
loro mitologia e la religione. strutture divine si inseriscono quella che maggiormente ha
Per ritrovare una i Druidi, espressione profonda colpito la fantasia popolare,
corrispondenza a quanto di uno spirito libero e ci parla di uomini che hanno
appena detto, basterà indipendente, legato stretto quasi un patto di
osservare con più attenzione i profondamente alla natura, alleanza con la natura, che
vari pantheon divini, quasi destinato a dare al mondo vivono in perfetta simbiosi
sempre suddivisi in tre o l’immagine di un popolo con le foreste e i loro
cinque principali divinità che fiero, in profonda sinergia con abitanti; non si andrebbe
assolvono le tre funzioni la propria struttura sociale. molto lontano dal vero
appena descritte: nell’India nell’affermare che un
antica troviamo Mithra e Anche se l’intero patrimonio
andò quasi completamente sacerdote Druida era anche e
Varuna che incarnano la principalmente un vero e
sovranità, Indra che perduto, in parte con
l’avanzare del Cristianesimo, proprio sciamano,
rappresenta la forza guerriera, profondamente iniziato al
e i due gemelli Ashvin che in parte per effetto della
decadenza dei vari stati sapere esoterico, in grado di
rappresentano la proprietà e la stabilire un costante contatto
ricchezza. Presso gli antichi celtici, tale perdita non fu
certo repentina; i sacerdoti con l'invisibile. Così come
Latini il discorso non cambia: gli sciamani, anche i Druidi
la triade Giove, Marte e Druidi passarono varie fasi
prima che il loro ricordo assolvevano al ruolo di
Quirino rappresenta infatti le intermediari fra gli uomini e
stesse tre funzioni. In Grecia divenisse leggenda. Da
giudici e maghi divennero gli spiriti silvestri, erano in
troviamo Giove, Athena e grado di curare i malati
Apollo che rivestono lo stesso nel tempo semplici poeti,
umili cantori e misteriosi attraverso un saggio uso delle
ruolo, così come, in tempi più piante, di evocare tempeste,
antichi, si sacrificava tre volte pellegrini, fino ad essere
nel nome di Athena in onore
ai suoi triplici aspetti,
Sovrana, Vittoriosa e
Dispensatrice di salute e
prosperità. La stessa cosa
accade con i Celti: sotto vari
nomi di divinità tribali si
ritrovano infatti le stesse
funzioni.
Taranis-Omigos-Dagda
simbolo della regalità
simbolizzato dalla ruota e
dall'arpa.
Belenos-Teutates: due aspetti
guerrieri cui si affianca Brigit
dai molti aspetti (Morrigan la
guerriera, Epona portatrice di
fertilità e protettrice degli
animali, Brigit-Belisana
protettrice di poeti e artisti).
Lug-Lev: dio delle arti e dei
Mestieri, Signore dei Tuatha
De Danann nella mitologia
47

grande mistero della vita, nel liberazione. Riassumendo il


pensiero dei Druidi esiste ciclo Druidico della
traccia di uno dei temi più reincarnazione avremo il
controversi e dibattuti seguente schema:
dall’antichità fino ai nostri ANUFU: uno stato
giorni: la reincarnazione. abissale di rotazione nel
Molti storici continuano a quale si muovono tutte le
considerare il popolo dei energie
Celti come dei barbari, e
proprio per questo motivo AWEN: la parte spirituale
difficilmente si riesce a dell’uomo che si libera da
pensare che la dottrina della Anufu per inserirsi nel
Reincarnazione possa far ciclo della liberazione
parte del loro bagaglio ABRED: i vari cicli di
di predire il futuro mediante culturale, ma è veramente rinascita ai quali è
l'arte sacra del tamburo, il così? Uno dei tanti sottoposto l’uomo. Ogni
bhodran, il cui suono agisce insegnamenti portati avanti ciclo comprendeva
direttamente sul battito del dai sacerdoti Druidi era numerose esistenze, sia
cuore e riattiva l'energia conosciuto con il nome di sulla Terra che su altri
sottile. Proprio su questo “Awen”; si trattava della pianeti.
particolare strumento parte spirituale dell’uomo, GWYNFID: il Cerchio
avveniva il rito divinatorio, capace di discendere fino ai della Beatitudine, la
costituito dall’osservare il piani inferiori della vita, di liberazione finale
decorso favorevole o infausto animare qualsiasi tipo di raggiunta la quale Awen
degli eventi esaminando lo forma, sia vegetale, animale trascorrerà un tempo
spostamento, prodotto dalla o minerale. Alla fine del suo indefinito di beatitudine.
percussione di 25 conchiglie, ciclo, l’Awen si reincarnava
disposte su 9 linee sotto forma umana, Se già questo schema può
simboliche. Altro strumento completando il suo ciclo di tradire un insospettabile
rimasto nell’immaginario
collettivo è la famosa
bacchetta attraverso la quale
si esprimeva il potere
creativo del sacerdote; era
costruita con legno di sorbo,
l'albero sacro alla dea Brigit,
e recisa rigorosamente a
mezzanotte dopo aver chiesto
il consenso alla pianta ed
averla poi ringraziata con
un'offerta di birra, latte o
monete; questo stesso rituale
è riscontrabile ancora oggi
nella moderna Wicca.
L’aspetto escatologico risulta
meno complesso, senza
alcuna particolare etica, e che
si esprime nella semplice
immagine della vita eterna
vista semplicemente come il
prolungamento, senza pene e
senza premi, della vita
terrena. Nonostante questo
modo di approcciarsi al
48

livello di conoscenza, misteriosi messaggeri; non si Druidi soprattutto in alcune


rimarremo di certo ancora tratta soltanto di un raffinato regioni dell’Irlanda; non
più stupiti proseguendo pensiero filosofico ma di un soltanto i tipici luoghi sacri
nell’analisi del concetto di avanzato stato di conoscenza ma anche frammenti di
reincarnazione presso i profondamente radicato in antiche tradizioni e credenze
Druidi. Alla fine dei vari ogni azione; basti pensare sparse nei vari costumi
cicli si trova il Cerchio che ad ogni condannato a locali. Proprio tra queste
dell’Infinito (CAUGANT), morte veniva concesso il credenze, e in riferimento a
una sorta di Nirvana nel diritto di poter fruire di quanto appena scritto sulla
quale, per usare un termine cinque anni prima reincarnazione, è
proprio dei mistici cristiani, dell'esecuzione, al fine di interessante notare il fatto
si realizzerà finalmente poter acquisire coscienza del che esista una antica
l’incontro con Dio. Ci futuro stato in cui si sarebbe leggenda in merito ai
troviamo quindi di fronte a ritrovato, quasi una bambini, alla loro nascita, e
una casta sacerdotale che preparazione spirituale per al fatto che posseggano
seguiva una linea di pensiero dare la possibilità all’anima ancora intatti tutti i ricordi
altamente evoluta per quel di accedere nell’aldilà. Oggi della loro vita precedente.
periodo, erede forse di è possibile rintracciare Tali ricordi andranno man
insegnamenti provenienti da piccoli frammenti del mano ad affievolirsi con
molto lontano e dispensati da pensiero e dell’opera dei l'avanzare degli anni.

L’ULTIMO LIBRO
DI ROBERTO LA PAGLIA
Dalla mitica Atlantide al calendario Maya: i più
sconvolgenti e dibattuti enigmi della storia umana
in attesa di una soddisfacente soluzione.
I megaliti di Stonehenge, la Piramide di Giza, le
linee di Nazca: che cosa volevano dirci gli antichi?
Rennes le Chateau e la Cappella Rosslyn: i
Templari e il Santo Graal. Da Tunguska agli odierni
avvistamenti Ufo: misteriosi segnali dal cielo.
Fantasmi, telepatia, medianità ed esperienze di pre
morte: la scienza si interroga sul paranormale.
Un viaggio lungo un sentiero nel quale si muovono
non soltanto le teorie di confine ma anche le ipotesi
IL GRANDE LIBRO scientifiche, in un serrato confronto dal quale si
DEI MISTERI auspica possano un giorno nascere risposte certe.
Un libro affascinante che permette al lettore di
Roberto La Paglia immergersi in una realtà parallela ma non per
Prefazione di Paola Giovetti
Edizioni Xenia
questo del tutto irreale, alla scoperta di luoghi, fatti,
316 pagine 15 Euro personaggi e storie spesso difficilmente reperibili
ISBN 9788872736890 nella letteratura del mistero.
49

INQUISIZIONE
E METODI
DI TORTURA
SULLE STREGHE
Quando si parla di Europa l'ultima strega
Inquisizione e di processi condannata a morte fu Anna
alle streghe si pensa sempre Goeldi uccisa nel 1782 in
al Medioevo, a secoli bui e Svizzera e riabilitata dal
passati. Ma sapete quando parlamento Cantonale nel
ci fu l'ultimo processo per 2008.
Da noi, in effetti, la
stregoneria? In Europa pena di morte contro la
l’ultimo processo per stregoneria sparì ancor più
stregoneria ci fu nel 1717 a gradualmente, visto che
Leicester, in Inghilterra, e pare che l'ultima strega in
fu istituito contro una donna Italia sia stata bruciata nei
anziana e suo figlio, primi anni dell'Ottocento e
accusati di provocare morte qualche documento riporta
e malattie attraverso le ancora alcune accuse di
fatture. Il processo però fu stregoneria nei primi anni
fortunatamente annullato del Novecento in alcune
per mancanza di prove zone di Italia, soprattutto
certe. Nel 1736 poi l’Atto di rurali. Come si sa,
Maria Benedetta Errigo Giacomo I, che prevedeva comunque, la vera
mariabenedetta@gmail.com, è la pena di morte, fu persecuzione delle streghe
nata a Rovigo il 5 marzo 1973 e
vive a Lido d’Ostia. Laureata in
annullato e sostituito da una si è avuta durante il
Scienze delle comunicazioni pena di un anno di carcere Medioevo. Proprio in
internazionali presso per chi praticava la questo periodo la Chiesa
l’Università di Lugano, parla stregoneria.
In Germania Cattolica ha avuto un ruolo
correttamente Inglese, Francese
belga, Alto tedesco medio e l’ultimo caso si ebbe nel di funzione ambivalente:
Olandese. 1775 e più in generale in mentre da una parte ha
50

sempre combattuto le della stregoneria, tutt'oggi oltre trentacinquemila


credenze magiche, non abiurata, quindi ancora copie impresse, con una
dall'altra è stata sempre la valida! "Fra tutte le eresie, tiratura stimata di 30.000
più forte sostenitrice della la più grande è quella di copie. Ma ci sono molti
realtà oggettiva di streghe, non credere nelle streghe e altri libri a corollario del
maghi e stregoni, con esse, nel patto Malleus sui metodi di
giustificando la credenza diabolico e nel sabba": tortura e di applicazione
nel sabba diabolico. questa è una citazione dal della pena e del modo sul
Insomma, le streghe libro “Malleus quale riconoscere una
esistono perché la gente ha Maleficarum”, il Martello strega. Nel 1580, ad
iniziato a credere a loro, e delle streghe, il libro su cui esempio, Jean Bodin
infatti alcuni antropologi si basarono gli Inquisitori intellettuale protestante,
sostengono letteralmente per le torture e i processi ritenuto ispiratore del
che “le streghe hanno alle streghe. Questo moderno concetto di stato e
smesso di esistere quando manuale fu scritto da due teorico della tolleranza
noi abbiamo smesso di domenicani tedeschi, Jacob religiosa, scrisse “La
bruciarle”. E se, da un lato, Sprenger e Heinrich Démonomanie des
la Chiesa ha prodotto nei Institor Kramer per Sorciers”, un manuale
secoli diversi ottimi stabilire i criteri utili a giudiziario sul metodo per
documenti come il Canon riconoscere e punire le la tortura e la repressione
Episcopi, risalente streghe e fu pubblicato nel delle streghe. Comunque le
addirittura all'undicesimo Quindicesimo secolo, ma caccie alle streghe si
secolo e destinato ai bisogna sottolineare che concentrarono soprattutto
vescovi contro la non fu mai adottato tra la fine del 1400 e la
superstizione, dall'altro ci ufficialmente dalla Chiesa prima metà del 1600 e
sono ben tredici bolle in Cattolica. Fu riprodotto in conobbero due ondate: una
cui viene accettata la realtà ben trentaquattro edizioni e dal 1480 al 1520 e l'altra
51

dal 1560 al 1650. Le condizione, spesso "segno del diavolo". Molte


presunte streghe, e a volte prostitute, levatrici e donne furono torturate e
anche i loro figli, guaritrici, in un tempo in bruciate vive, con le
soprattutto se femmine, cui decotti ed infusi a base motivazioni ufficiali più
appartenevano per lo più di piante risultavano non varie, ma spesso in base a
alle classi sociali inferiori meno efficaci e sicure di delazioni anonime mosse
ed erano di solito vedove, medicine e medici: e d'altra anche da futili ragioni e in
prostitute, levatrici ed parte la popolazione, molti casi, in cambio della
herbarie. Soltanto una essenzialmente rurale, non riduzione dei tormenti,
piccola minoranza di loro aveva altre possibilità per perché facesse il nome di
poteva essere realmente curarsi del ricorrere ai loro persone possibilmente
annoverata tra i veri e rimedi, meno costosi di benestanti, ree di
propri criminali colpevoli quelli dei medici. complicità, in modo da
di omicidi o di altri gravi Purtroppo erano poter istruire il processo
reati. Fu questo il caso annoverate nelle accuse successivo, considerato
della cosiddetta Voisin, per anche persone con fortemente remunerativo,
esempio, prestatrice di problemi mentali o anziane dato che il condannato
servizi satanici per le signore con problemi subiva anche la confisca
messe nere della Marchesa neurologici o di dei beni. A volte le
di Montespan,favorita del Alzheimer,che venivano accusate venivano “solo”
Re Sole, al fine di scambiate per possedute. marchiate e rimesse in
assicurarsi a lungo i favori Veniva considerata strega libertà. Ma attenzione: non
del re. La stragrande anche chi aveva gatti neri, pensate a un marchio come
maggioranza era invece aveva i capelli rossi o un un tatuaggio. No:
composta da persone neo vicino all'iride solitamente alle streghe
innocenti, di ogni età e dell'occhio, il cosiddetto erano tagliate orecchie e
52

naso, proprio per sfigurale malcapitata di turno. Una potuta scappare a cavallo
e renderle repellenti alla delle accuse più frequenti, di una scopa o avrebbe
società. Perciò queste poi, riguardava fatto in tempo a prepararsi
donne, rimaste sole ed l'improvvisa impotenza del un incantesimo chiamato
emarginate, non avevano marito di una donna. Era “Maleficia Taciturnitatis”,
altro mezzo per infatti molto più semplice che l'avrebbe fatta resistere
sopravvivere che chiedere accusare un'altra donna di a tutte le torture. Questo
l'elemosina o prostituirsi. E stregoneria piuttosto che rituale si preparava,
qui si chiudeva il cerchio, rivelare a tutta la società di secondo le leggende, in
perché erano così arrestate avere problemi coniugali! vari modo tra i quali
di nuovo e condannate a Una volta denunciata, la cospargendosi il capo di
morte. Ma quali erano i strega era prelevata a casa ceneri di un neonato ucciso
criteri per i quali si da quattro persone, che e bruciato. Comunque,
rischiava una denuncia per cercavano di prenderla di arrivata al processo la
stregoneria, soprattutto in sorpresa, altrimenti sarebbe strega veniva denudata e
Italia? Abbiamo detto che i
principali erano il fatto di
essere donna, essere sola o
comunque non dipendere
da un marito, un fratello o
un padre, un “maschio”
insomma, vivere ai margini
della società o di
elemosine. Ma c'erano
anche altri fatti come
possedere un gatto nero, o
tenerlo semplicemente in
braccio, non andare in
chiesa, non seguire la
religione, essere sospettate
di adulterio, essere
omosessuali, tenere in casa
un gallo nero, aver raccolto
erbe durante le feste
consacrate, praticare l'arte
di curare con le erbe, aver
pronunciato nel corso di un
litigio parole oscure che
possono aver dato adito a
sospetti di malocchio,
essere figli di donne già
condannate per stregoneria,
e via dicendo. Quindi era
chiaro che bastava una
piccola cosa, una disgrazia,
una grandinata, una
malattia, la morte
improvvisa di una persona
per far scattare l'accusa di
stregoneria verso la
53

rasata di tutti i peli del come parecchie donne effettuate ancora oggi.
corpo: questo per cercare il accettavano di confessare Un'altra tortura molto
cosiddetto “marchio del qualsiasi cosa pur di utilizzata era la Tabula.
diavolo”, il segno del patto terminare la tortura, forse Nella mia città, Rovigo,
tra la strega e Satana. ritenendo la morte una dove furono bruciate ben
Questo marchio poteva liberazione da tutte queste sei streghe, fu lo strumento
essere un neo, o una sofferenze. Ovviamente si principe da tortura per far
macchia del corpo, a volte aveva molta cura che la confessare. Si trattava di
anche il fatto che la strega vittima non morisse tavole incandescenti sulle
non era sensibile in alcune durante le torture, proprio quali veniva distesa la
zone del corpo, ecco quindi per arrivare all'esecuzione malcapitata, prima bocconi
che i giudici cercavano pubblica, che doveva e poi sulla schiena. Tutto
queste zone di insensibilità essere un momento di questo nella più completa
pungendo tutto il corpo catarsi e di purificazione nudità, tanto per aumentare
della malcapitata con per tutti. Ecco perché si l'umiliazione e per ottenere
spilloni appuntiti. Una procedeva comunque a una confessione che
volta individuato il bruciare la strega, sia come prevedeva il sapere dove e
marchio, si dava il via esecuzione ufficiale o come la strega aveva
all'interrogatorio. Si subito dopo averla uccisa, stretto il patto con il
iniziava leggendo le varie proprio perché il fuoco era diavolo, quando e dove
testimonianze rese dalle considerato il mezzo più aveva partecipato ai sabba
persone che avevano efficace per purificare non e soprattutto il nome dei
denunciato la donna, solo l'ambiente circostante, complici. Terminato il
spesso con l'accusa di ma anche le persone che processo, la strega era
avere risentito in prima prendevano parte alla gettata in una cella in attesa
persona dei malefici della visione dell'esecuzione. dell'esecuzione, che doveva
strega. L'interrogatorio Non mi soffermerò troppo essere pubblica, quasi
prevedeva una confessione nei particolari delle torture, spettacolare. Solitamente,
completa della malcapitata, alcune comunque fin la vittima era bruciata viva,
pena il ricorso alla tortura. troppo conosciute. Uno dei in particolare prima di
L'idea della tortura metodi più usati era il tratto essere arsa in Inghilterra
incuteva un tale terrore di corda, con il quale alle veniva impiccata, in
nelle vittime che, pur di vittime venivano legate le Germania e Scozia veniva
evitarla, molte mani dietro alla schiena, e strozzata con la garrota, in
confessavano in questa fase poi si sollevava da terra Svezia erano decapitate. In
del processo i più fantastici con movimenti violenti, a Italia erano bruciate vive
malefici, ritenendo che il volte applicando anche pesi con un prete che teneva
rogo fosse ancora un male alla carrucola. C'erano il davanti a loro una croce.
minore in confronto alla cavalletto e la ruota, sui Per inciso vorrei ricordare
ferocia degli inquisitori. quali la donna veniva che, anche in Italia, una
Anche perché il concetto fissata e a cui erano donna poteva essere
era chiaro: fino a che la allungati gli arti. C'erano accusata di stregoneria a
strega non avesse anche stringidita e partire dagli otto anni. Fa
confessato ciò che stringiseni, mutilazioni rabbrividire vero? Eh sì,
volevano sentirsi dire la provocati da lame e purtroppo anche dei
tortura continuava: “Hai tenaglie, la tortura della bambini sono stati bruciati
partecipato al sabba? privazione del sonno e del vivi con l'accusa di
Rispondi sì o no, ma se fare ingurgitare litri di stregoneria. Non solo, in
rispondi no sappi che la acqua, tanto per citarne alcuni paesi europei, Italia
tortura continuerà”. Chiaro solo alcune, in alcuni casi compresa, i bambini sotto i
54

dieci anni erano costretti ad di Fiemme 11 roghi, a l'arresto di una trentina di


assistere al rogo della Mirandola 10 roghi e in donne, la cui sorte rimane
madre, essendo poi frustati provincia di Cuneo con 9 piuttosto nebulosa. Qui le
a sangue. I dati sulle roghi. Ci furono poi in accuse di stregoneria
vittime di questa Italia alcune categorie di furono un po' più sui
Inquisizione sono parziali e streghe particolari: una di generis, visto che
non sempre ufficiali. Da queste riguardava i riguardarono non solo
più parti si indica questo cosiddetti Benandanti, una popolane, ma anche donne
come il primo Olocausto e specie di setta Friulana nobili. Qui le streghe erano
forse può davvero essere dell'inizio del Seicento. accusate, tra le altre cose,
considerato tale. In Europa Erano individui che protetti di uccidere bambini
la Germania la fa da da particolari talismani palleggiandoseli, a mo’ di
padrona con 50mila combattevano le malvagità pallavolo, da un paesino
processi e quasi 40mila del Diavolo e delle streghe, all'altro. Insomma, per
esecuzioni, in Svizzera ci ma l'Inquisizione li mise concludere si può dire che
furono 14mila processi, sotto accusa per stregoneria la maggior parte delle
quasi tutti conclusi con comunque e quindi anche donne accusate di
esecuzioni, via via in altri loro subirono la stessa stregoneria erano povere,
paesi europei le esecuzioni sorte di ciò che invece ai margini della società,
e i processi si aggirano combattevano. Inoltre in oppure erano persone che
attorno ai 5mila/8mila: provincia di Rieti pare ci cercavano di fare del bene
questi i numeri, diciamo fosse una sorta di agli altri, con i loro intrugli
ufficiali. In Italia furono congregazione chiamata i di erbe o aiutando le
celebrati quasi 5 mila Seguaci di Diana, ma ci partorienti. In qualche caso
processi e le condanne a sono poche informazioni al erano donne vittime della
morte furono circa 1800. riguardo. Era comunque cattiveria e dell'invidia di
La maggior parte dei roghi una setta che faceva capo a qualche vicino di casa.
da noi si ebbe nella prima una donna che portava un Comunque si è trattato di
parte del Cinquecento titolo di sacerdotessa. Uno una vera e propria
soprattutto nell'Italia dei casi più famosi in Italia persecuzione che si è
Settentrionale e in riguardò nel 1587 i paesi di lasciata alle spalle parecchi
Toscana, con un solo caso Triora e Molini di Triora, morti e una ferita ancora
a Benevento. Le nella Valle Argentina in aperta di cui si parla ancora
persecuzioni maggiori si Liguria. Qui si ebbe una oggi e che non manca di
sono svolte in Val vera e propria psicosi che suscitare sentimenti
Camonica, dove ci furono si può paragonare alla contrastanti di orrore e di
tra i 62 e gli 80 roghi, a caccia alle streghe di pietà.
Como con 60 roghi, in Val Salem, che si concluse con
55

UNO SCIENZIATO ALLE ORIGINI


DELLA TEORIA DEL
PALEOCONTATTO:

MATEST
MENDELEVICH
AGREST
contributo alla teoria delle
funzioni cilindriche
incomplete e ancor di più
per l'ipotesi di
paleocontatto espressa in
tempi davvero non sospetti.
Infatti, al pari
dell’archeologo francese
Henri Lhote (che individuò
Simone Barcelli i dipinti e le incisioni del
simonebarcelli@libero.it ha Tassili in Algeria), Agrest
46 anni ed è un ricercatore deve essere ricordato per
indipendente di Storia essere stato tra i primi
Antica, Mitologia e scienziati a divulgare la
Archeologia di confine. In tanto discussa teoria degli
rete collabora con Storia in Il 20 settembre 2005 antichi astronauti.
Network, Tuttostoria, moriva, ormai novantenne, Insomma, almeno un
Edicolaweb, Acam, Esonet, il matematico ed etnologo decennio prima che
Paleoseti e ArcheoMedia, russo Matest identiche ipotesi fossero poi
sui cui portali sono MendelevichAgrest , riprese, sviluppate e
pubblicati i suoi studi conosciuto per il suo strumentalizzate anche da
tematici.
56

scrittori senza scrupoli che Seconda Guerra Mondiale si


ben conosciamo. Qualcuno di ritrovò mobilitato e di stanza
voi ricorderà che il nome di a Gorky al comando di un
questo sconosciuto Agrest plotone di sbarramento.
compariva nei lavori di Peter Durante un temporale un
Kolosimo ma non tutti fulmine colpì la mongolfiera
conoscono la vita di ove si trovava e, a causa
quest’accademico. Vale la dell’incendio, Agrest rimase
pena porre rimedio, anche se ferito: questo incidente di
in forte ritardo. percorso gli consentì di
completare gli studi
Lo scienziato rabbino universitari. Lavorò quindi
presso l'Istituto di Chimica e
Nato da famiglia ebraica il 20 Fisica, aggregato al progetto
luglio 1915 a Mogilev, nel atomico del gruppo
villaggio di Knyazhitsy, in Zel'dovich, ove fu incaricato
Bielorussia, nel 1929 divenne di eseguire i calcoli dei
rabbino e, mentre lavorava in processi esplosivi. Dal 1948
fabbrica, riuscì a frequentare cominciò a lavorare al KB- mai parlare dei motivi
la scuola secondaria, 11, nel villaggio che in dell’allontanamento,
diplomandosi cinque anni seguito divenne noto come avvenuto probabilmente per
dopo. S’iscrisse poi alla Arzamas-16 ma nel 1951, l’educazione religiosa
facoltà di matematica e convocato dai superiori, fu ricevuta. All’epoca, avendo
meccanica dell’Università di licenziato. Agrest non volle una famiglia numerosa e
Leningrado. Laureatosi, entrò versando in precarie
nella Graduate School of condizioni economiche, gli
Astronomical Institute di vennero in soccorso alcuni
Mosca, dipartimento di colleghi che avevano
meccanica celeste. Qui lavorato con lui al progetto
incontrò e fece amicizia con dell’atomica, tra cui Andrei
l’astrofisico Joseph V. Sacharov, che gli permise di
Sklovskij, membro occupare il suo appartamento
dell'Accademia delle a Mosca per circa sei mesi.
Scienze. In questo frangente Mentre la famiglia si
Agrest studiò le trasferiva in Abkhazia,
caratteristiche meccaniche Agrest lavorò (fino al 1960)
del movimento degli anelli di Andrei Sacharov presso l'istituto fisico/
Saturno. Allo scoppio della tecnologico di Sukhumi
(SFTI), in un subborgo di
Sinup, all’interno di un
Arzamas-16 laboratorio ove un’equipe di
scienziati russi e tedeschi,
praticamente segregati,
portavano avanti
sperimentazioni connesse
all’utilizzo militare
dell’energia atomica. Il nome
di Agrest balzò alle cronache
nel 1959 quando sostenne
che i terrazzamenti di pietra
del sito archeologico di
Baalbek potevano essere stati
utilizzati per il lancio di
navicelle spaziali,
57

Il villaggio noto come


Arzamas-16

aggiungendo che la riferivano a interventi di professore emerito di Scienze


distruzione delle bibliche esseri extraterrestri; nelle sue astrofisiche all'Università di
città di Sodoma e Gomorra asserzioni anche Gesù Cristo Princeton, un originale
era da attribuirsi a divenne un alieno e la stella pensatore, ricordato tra i più
un’esplosione atomica di Betlemme non era altro importanti sviluppatori nel
provocata intenzionalmente che l’astronave del Salvatore. settore della fisica del
da esseri provenienti da un Non dobbiamo dimenticare plasma. Fu Stix a chiedere un
altro pianeta. Le sue teorie che le dichiarazioni di Matest incontro con Agrest poiché
non ortodosse, che Agrest, come quelle similari sapeva delle sue convinzioni
chiaramente all’epoca del popolare scrittore di sul paleocontatto scaturite
scandalizzarono l’ambiente fantascienza Alexander dallo studio sui testi originali
accademico occidentale, Kazantsev, nascevano in un della Bibbia. Stix, che
furono pubblicate per la contesto anche strumentale in
prima volta nel 1960 sulle favore dell’ateismo.
pagine della rivista
Literaturnaja Gazeta (nr. 17, L’incontro con Stix e
pag. 2, 9 febbraio 1960); un’enigmatica fotografia
quanto asserito da Agrest
trovò ampio risalto all’estero, Nel luglio del 1960 riuscì
anche grazie agli articoli finalmente a confrontarsi con
pubblicati il giorno dopo sul alcuni scienziati statunitensi
The New York Times e sul facenti parte di una
Los Angeles Times. Matest delegazione estera giunta in
Agrest ci andò subito con il Unione Sovietica per un
piede pesante, sostenendo seminario dedicato al plasma
che alcuni episodi descritti e alla fusione. Tra questi
nella Bibbia, secondo lui, si Thomas Howard Stix, Thomas Howard Stix
58

tangenti e lo scienziato non ipotizzò che su Saturno


subì ulteriori conseguenze. potesse esserci vita
intelligente e che gli anelli
Brillanti idee o voli di avessero una funzione
fantasia? difensiva: in questo caso, non
si poteva escludere che in un
Si era in piena Guerra Fredda lontano passato gli abitanti di
e la maggior preoccupazione questo pianeta avessero
per l’URSS era quella di visitato la Terra.
difendersi da attacchi con Inevitabilmente, se c’era vita
Albert Einstein
missili nucleari. Agrest lesse su Saturno non si poteva
un articolo in cui si escludere nemmeno, in linea
asseriva di conoscere anche proponeva di utilizzare una di principio, che forme
l’ebraico, riferì che avrebbe barriera formata da miliardi intelligenti abitassero nella
dovuto relazionare, di lì a di sottili aghi in orbita galassia di miliardi di stelle
poco, ad una conferenza attorno alla terra che, che, come il Sole, potevano
presso l'Università di Bar- similmente agli anelli di ospitare sistemi planetari. Per
Ilan. I due si trattennero a Saturno, avrebbero fatto dimostrare questa teoria
discutere per una notte intera. esplodere i missili nello occorreva chiaramente
La conversazione avvenne in spazio. Agrest si ricordò trovare le tracce del
inglese poiché, a quanto quindi dei suoi studi su soggiorno terrestre di questi
sembra, l’ebraico di Stix era Saturno, compiuti anni prima alieni. Secondo Agrest la
assai stentato. Il giorno per la tesi di dottorato, e traduzione esatta dei giganti
seguente ci fu un
trasferimento in pullman per
una visita al lago Riza nel
Caucaso e i due stavano
ancora discutendo tra loro,
stavolta sotto lo sguardo
sospettoso dei colleghi e
superiori di Agrest, che
cercarono di carpirne i
discorsi. Prima di congedarsi,
Stix regalò a Agrest una
fotografia in cui era ritratto
nell’appartamento di
Einstein. Agrest non seppe
mai il motivo di quel dono e
nemmeno chi fossero le altre
due persone immortalate
nella foto. L’incontro con lo
studioso statunitense, dopo
ben dodici anni di completo
isolamento, rimase indelebile
nei ricordi dello scienziato
che, due giorni dopo, dovette
delle spiegazioni sul fatto di
aver fornito il proprio
indirizzo a Spix e per questo
fu accusato di violazione del
segreto. Per fortuna i suoi
accusatori, Hoof e Ogurtsov,
furono licenziati poiché
implicati in un giro di
59

discendenti di Adamo, visse una lunga vita e morì in


l’attenzione dello scienziato tarda età. Enoch invece aveva
andò a Enoch, figlio di Jared. camminato con Dio perché lo
Nel Vecchio Testamento si aveva preso con sé. Alcuni
dice che ciascuno dei degli eventi descritti nel
patriarchi (tranne Enoch) Vecchio Testamento
potevano in qualche modo
essere testimonianze scritte
di visitatori extraterrestri.
L’attenzione di Agrest andò
alla descrizione della
distruzione delle città di
Sodoma e Gomorra e, come
membro del progetto
nucleare, conosceva bene le
conseguenze di un'esplosione
atomica. Effettivamente nel
Vecchio Testamento è scritto
che le persone furono
accecate dalla luce e solo uno
spesso strato di terra avrebbe
potuto proteggere dalle
radiazioni ionizzanti. Da lì
Agrest iniziò a ricercare altre
località della Terra che
potessero aver ospitato gli
alieni e non tardò ad arrivare
a Baalbek, ove esistono
enormi lastre di pietra che
non si sa bene come fossero
mosse dai nostri antenati.
Agrest suggerì che la
piattaforma di Baalbek fosse
stata costruita da astronauti
caduti sul nostro pianeta, così
rimasta a futura memoria

della Genesi che abitavano la


Terra era caduti. Ora il
problema di Agrest era
sapere quando queste
creature erano cadute e
partendo dal presupposto che
questo fatto, secondo il testo
sacro, era inserito dopo
l'enumerazione dei diretti
60

della loro permanenza. Lo


scienziato scoprì alcune
prove indiziarie in cristalli
fusi rinvenuti in quella zona,
forse originati da esplosioni
nucleari, teorizzando che le
astronavi fossero mosse da
energia atomica. Agrest
scrisse quel che pensava in
alcuni manoscritti e li
trasmise, per la prevista
autorizzazione alla stampa, al
Comitato Regionale del
Partito Comunista della
Georgia, ben conscio che
difficilmente sarebbero stati
presi in considerazione.
Invece, il responsabile
Hvartskiya giudicò
interessante il lavoro e fornì
il permesso allo scienziato di
relazionare a un seminario
scientifico presso l'istituto
SFTI di Sukhumi. Agrest
parlò per oltre un'ora e in sala
vi era un assoluto silenzio.
Per paura di cadere nel
ridicolo, parlò sorridendo
spesso poiché, in caso di
reazioni negative, avrebbe
potuto sostenere che si
trattava solamente di uno
scherzo. Quando terminò la
sua relazione dal pubblico
giunse uno scroscio di
applausi. Agrest ricordò di
aver reagito perdendo il
controllo e iniziando anche a
tremare. Il famoso fisico
sovietico Frank Kamenetskii
(calcolò esattamente le
probabilità di annodamento
del DNA) era propenso a far
pubblicare un articolo con le
teorie di Agrest sulla rivista
Nature ma il comitato di suggerì di scrivere una Nonostante tutto, alcune
redazione rifiutò il versione abbreviata fotocopie del manoscritto
contributo, giudicandolo dell’articolo per la erano state distribuite e da
troppo pericoloso. Le idee di pubblicazione negli Atti Mosca giunsero a Sukhumi i
Agrest avevano stuzzicato dell'Accademia delle giornalisti Michael Cernenko
anche l’accademico Igor Scienze. Purtroppo nel e Valentin Rich e il 9
Kurchatov (il fondatore febbraio 1960 Kurchatov febbraio l’articolo “Tracce
dell’Istituto per l’Energia morì senza essere riuscito a portare dallo spazio?”
Atomica di Mosca) che gli far pubblicare il lavoro. appariva sulle pagine della
61

sobrietà, da accademico,
proponendo la ricerca di
prove per confutare la teoria.
Inizialmente, tra i sostenitori
del paleocontatto ci fu Joseph
Samuilovich Sklovskij che
nel suo libro “L'universo, la
vita, la mente” citò in
maniera positiva l’idea del
paleocontatto; in seguito
l’avrebbe contrastata
asserendo che l’uomo era
solo nell’universo: non
perché avesse trovato
presupposti erronei alla teoria
del paleocontatto bensì sulla
scorta delle sue osservazioni
astronomiche. La possibilità
di un contatto con altre
civiltà fece sorgere progetti
SETI (Search for Extra-
Terrestrial Intelligence,
Ricerca di Intelligenza
Extraterrestre) dappertutto
per captare segnali artificiali
provenienti dallo spazio.
Paradossalmente, mentre in
Unione Sovietica l’idea del
paleocontatto veniva
giudicata non scientifica, in
Occidente andava
riscuotendo grande
popolarità soprattutto per
l’interessamento
dell’astrofisico statunitense
Carl Sagan (che nel 1966 con
Shklovskij pubblicò “Vita
intelligente nell’universo”)

Joseph Samuilovich Sklovskij

Gazzetta Letteraria. La Agrest erano nocive e


notizia fu trasmessa anche distraevano l’ambiente dai
per radio e il giorno dopo, reali problemi scientifici. Fu
come già scritto, ripresa con anche condannato l’uso di
grande risalto dalla stampa storie bibliche, arrivando a
occidentale. Un anno dopo fu definire pseudo-scienza le
pubblicato un secondo idee di paleocontatto. In
articolo (“Gli astronauti verità, a parte queste critiche,
dell’antichità”) ma a questo non fu mossa alcuna
punto la comunità scientifica obiezione riguardo l’ipotesi
sovietica intervenne avanzata dallo scienziato. In
pesantemente affermando fondo Agrest aveva
che le idee del giovane sviluppato la sua idea con
62

esporre le proprie
convinzioni in una
conferenza tenutasi a Las
Vegas dal 2 al 4 agosto 1993
ed era la prima volta che
capitava dal lontano 1959.
Durante quel convegno
Agrest sostenne che almeno Mikhail M. Agrest
una volta astronauti
extraterrestri avevano visitato come un “verme tagliente” -
la Terra, aggiungendo che “…la Shamir (un verme che
erano creature antropomorfe può perforare qualsiasi cosa
e che nell’universo vi erano difficile… usato per scolpire
molti pianeti abitati da esseri i nomi dei Shevatim sulle
intelligenti. Nel 1995 pietre del Choshen”.
pubblicò il volume “L’antico Pesachim 54°) - e nello
miracoloso meccanismo Zohar (altro libro sacro degli
Shamir”, in cui identificava Ebrei, importante per la
che di fatto si appropriò lo Shamir come uno tradizione cabalistica) un
dell’idea originariamente di strumento utilizzato per il “tarlo metallico divisore”.
Agrest. Il sovietico, vivendo taglio e l’incisione di pietre Nella Bibbia, Geremia 17/1,
in una nazione durissime. Lo Shamir era è descritto come un
intellettualmente ancora descritto nel Talmud (uno dei diamante: “Il peccato di
isolata dal resto del mondo, testi sacri dell'Ebraismo) Giuda è scritto con uno stilo
non poteva certo raggiungere
la fama di Sagan, che pur
mise a repentaglio la propria
credibilità scientifica
pubblicando numerosi
articoli su riviste scientifiche
e arrivando a dare alle
stampe il romanzo di
fantascienza “Contact”.
Purtroppo anche Sagan, con
l’avvento degli scrittori da
strapazzo, si allontanò
dall’idea iniziale e questo è
stato certamente deleterio per
la ricerca negli anni a venire.

Shamir, il laser di Mosè

Agrest, dal canto suo, tornò


nell’anonimato e dopo aver
diretto, dal 1970 in poi, il
laboratorio dell’università di
Leningrado, nel 1992 emigrò
con la famiglia negli Stati
Uniti e visse a Charleston
(South Carolina): qui poté
finalmente confrontarsi con i
colleghi statunitensi, dopo
decenni d’isolamento patito
in patria. Fu invitato a
63

diamante”, adoperato per


tagliare e forare, era
considerato di natura divina e
per questo motivo raramente
affidato agli esseri umani.
Agrest precisò che poteva
essere stato descritto come
un insetto a causa dell’errata
traduzione della parola latina
“insectator” (tagliatore),
quindi scambiato per un
“tarlo” perché praticava dei
fori. Oggi, a cinque anni
dalla sua morte, a ricordarne
l’opera pioneristica, quale
fautore della teoria degli
antichi astronauti, è forse
rimasto solo il figlio Mikhail,
insegnante di fisica e
astronomia al College di
Charleston. Mikhail, sulle
orme del padre, ha cercato di
spiegare il fenomeno di
Tunguska come l’esplosione
di una navicella aliena. La
figura di Agrest, questo
temerario scienziato
Le gigantesche pietre di Baalbek sovietico che cercò di
squarciare il velo del
di ferro, con una punta di all’epoca per incidere sulle silenzio, meriterebbe ben
diamante è inciso sulla tavolette di cera: poteva altra considerazione,
tavola del loro cuore e sugli essere una specie di raggio soprattutto da parte di chi si
angoli dei loro altari…”; lo laser ricavato appunto da un occupa tuttora di queste
stilo era la penna usata diamante. Questo “verme di problematiche.

Simone Barcelli - "Tracce d'eternità"


Cerchio della Luna Edizioni - Novembre 2009
(Un incredibile viaggio ai confini della storia,
tra le rovine di alcuni dei più misteriosi siti archeologici).

Il testo è indicato dallo Scaffale d’arte come


consiglio di lettura nell’ambito del laboratorio
d’arte inerente la mostra “Teotihuacan, la città
degli déi”, in programma dal 9 novembre 2010 al
27 febbraio 2011 al Palazzo delle Esposizioni di
Roma.
64

INTERVISTA A
GREGORY
DEYERMENJIAN
IL PIÙ FAMOSO RICERCATORE DEL PAITITI

Yuri Leveratto
info@yurileveratto.com , nato a
Genova quarantuno anni fa,
dopo aver conseguito la laurea
in Economia ha iniziato il suo
peregrinare per il mondo a
bordo di navi da crociera. Ha
vissuto a New York, lavorando
come guida turistica e dal 2005
si trova in Colombia. Autore di
racconti e romanzi,
appassionato di Storia e
fantascienza, viaggia per venire
Oggigiorno la maggioranza della da ciò che i mezzi di
in contatto con culture
gente pensa che tutto il mondo comunicazione ci mostrano.
autoctone e studiarne cultura e
sia stato già esplorato, Ancora adesso vi sono zone
modo di vita. Tra i suoi libri
cartografato e documentato. Ci della Terra che si conoscono
ricordiamo “La ricerca dell’El
dicono che siamo nell’era della molto poco ed altre dove,
Dorado” (Infinito Edizioni,
globalizzazione, e che in incredibilmente, nessun uomo
2008) e “1542 I primi
qualunque parte del mondo si (eccetto indigeni no
navigatori del Rio delle
viaggi, si sentirà come a casa contactados), ha mai messo
Amazzoni” (Lulu.com, 2009).
sua. La verità è molto differente piede. Per esempio in Sud
65

all’ultimo. A parte tutto ciò, sin


da quando ero giovane ho
sempre avuto il desiderio di
tentare di conoscere quello che
è sconosciuto, il cosiddetto
“Más Allá”. Da sempre,
quando osservavo, in una
mappa dettagliata, la dicitura
DATOS INSUFICIENTES o NO
DATA AVAILABLE, mi
emozionavo e pensavo che sarei
stato io il primo a camminare in
quella zona. E per quanto
riguarda la esplorazione pura,
non c’è nessun luogo al mondo
così interessante come il Perù.
Mi sono reso conto che per te
America alcune zone della dell’ubicazione del Paititi. Ho è stato molto importante il
frontiera tra il Brasile e il Perù, conosciuto Gregory rapporto con il dottor Carlos
e in Perù la zona dell’Alto Deyermenjan nella città di Neuenschwander Landa. Puoi
Purús, del Río Yaco, la zona Cusco e fin da subito sono stato dirci qualcosa al riguardo?
intangible del Parco Nazionale colpito dal suo modo sereno di
del Manu, e la zona del Parco relazionarsi con gli altri e dalla Il dottor Carlos
Nazionale Madidi, in Bolivia, sua buona e rispettosa relazione Neuenschwander Landa fu un
sono praticamente sconosciute con i nativi del Perù e con la uomo eccezionale. Puntuale,
da un punto di vista Madre Terra. Gregory colto, intelligente, esperto nei
archeologico. Alcune di queste Deyermenjian è un esploratore e campi della medicina e
zone sono come scrigni che non ricercatore interessato a cercare, psichiatria e appassionato della
sono stati mai aperti, che documentare e interpretare tutti leggenda del Paititi, dal punto
potrebbero nascondere evidenze i resti archeologici incaici o di vista storico. Portò a termine
archeologiche e storiche molto amazzonici che trova durante le tantissime spedizioni: a piedi, a
importanti e potrebbero sue esplorazioni. Ecco il testo dorso di muli, in fuoristrada, in
completare la nostra conoscenza integrale dell’intervista: elicottero. Fu un uomo
del passato precolombiano. Per disponibile all’apporto attivo e
Gregory, hai iniziato le tue costruttivo di altri esploratori,
esempio nell’Amazzonia esplorazioni in Perù nel 1984.
peruviana si racconta già da come me, i miei soci Paulino
Quale fu la ragione principale Mamani e Marco Rosaz, sin dal
molto tempo la leggenda del che ti ha portato a esplorare
Paititi, la città perduta degli primo momento che ci
zone remote della sierra e presentarono. Scrisse libri
Incas. Questa cittadella della selva di questo paese
fantastica, che secondo il mito molto importanti dove sono
meraviglioso? raccolte interessanti
incaico fu fondata dall’eroe
culturale Inkarri, sarebbe situata Yuri, tutto ciò è stato un informazioni sulle sue
nella selva del Perù, e processo, un’evoluzione, penso. esplorazioni. Il suo primo libro
nasconderebbe gran parte del Il primo passo fu l’Inca Trail, “Pantiacollo” è un classico
tesoro degli Incas, oltre ad nel 1980, durante il quale mi della letteratura d’esplorazione.
antiche conoscenze che sono reso conto che Hiram Inoltre Carlos Neuenschwander
potrebbero svelare il mistero Bingham inizialmente credeva Landa fu un vero “uomo del
dell’origine dell’uomo che Macchu Picchu fosse il rinascimento”, in quanto
americano. Uno dei più famoso e misterioso pubblicò anche un romanzo. La
instancabili esploratori e Vilcabamba. Il prossimo passo maggioranza delle nostre
ricercatori del Paititi è lo fu proprio andare a Vilcabamba spedizioni, specialmente quelle
statunitense Gregory presso Espritu Pampa, nel dove abbiamo tentato di
Deyermenjian (nato a Boston 1981. Durante quel viaggio esplorare la zona sconosciuta
nel 1949), membro attivo del incominciai a sentir parlare di dove s’inoltra il “cammino di
“The Explorers Club” di New un altro sito misterioso, situato pietra”, o quelle lungo la
York, che dal 1984 sta più all’est, il “Paititi”, e da cordigliera di Paucartambo,
percorrendo le foreste e le quel momento seppi che dovevo fino all’interno della vasta e
montagne del Perù con lo scopo ricercare e tentare di conoscere inesplorata “Meseta di
di svelare il mistero questo tema del Paititi fino Pantiacolla”, sono state
66

inspirate dalla grande forza Madre de Dios, nella provincia fuoristrada attraverso la
d’animo del dottor Carlos. del Manu, nel sud est del Perú), provincia di Calca fino ad
Ho notato che nella delle persone coraggiose, Amparaes, per incontrarci con i
maggioranza delle tue puntuali e abilissime nell’arte Mamani, e iniziare la spedizione
spedizioni ha partecipato dell’esplorazione, con con i loro cavalli. Lì c’era un
sempre un gruppo di persone un’attitudine molto positiva. Nel uomo giovane, molto
selezionate, mi riferisco agli 1984 sono stato a Pukyopata, in amichevole, che voleva venire
esploratori peruviani Paulino un terreno di contadini nelle con noi. Mi disse che aveva 25
Mamani e Goyo Toledo. Puoi alture del Rio Mapacho, per anni, anche se in realtà ne
dirci dove li hai conosciuti e parlare con don Tomas Toledo, aveva 18. Si chiamava Paulino
perché queste persone sono con il fine di contrattarlo per Mamani. Cosicché partimmo da
tanto importanti per te? una spedizione e poter utilizzare Amparaes con Paulino e i suoi
alcuni suoi muli. Quel giorno fratelli Guillermo e Torribio, e
Nel campo dell’esplorazione è ebbi fortuna perché arrivò il ci incontrammo con l’uomo più
di estrema importanza poter figlio di don Tomas, Goyo, che influente della zona, Goyo
partire con il “team” giusto e giungeva dalla sua dimora Toledo, che conobbi un mese
collaudato. Ho avuto molta quasi permanente nelle terre dei prima nel terreno di suo padre,
fortuna per aver avuto come Matsiguenkas, gli indigeni della Tomas Toledo. Da quel
soci nelle mie ricerche sul selva alta di Mameria. Era momento nacque una viva
campo sull’argomento venuto per visitare suo padre, amicizia tra di noi, che è durata
“Paititi” (esplorazioni che cosa che faceva solo una volta fino ad oggi. Nelle spedizioni
hanno per fine ultimo trovare e all’anno, o due. Goyo aveva degli anni 1984-1989 Goyo fu il
documentare ciò che, portato con sé Raimundo, un capitano della marcia. Con il
probabilmente, è nascosto nei Matsiguenka di Mameria. In tempo Paulino acquistò sempre
luoghi remoti delle cordigliere e ogni caso quell’anno non più esperienza e siccome è
foreste della regione Cusco, utilizzai i muli di don Tomas ma sempre stato molto abile e
nelle province di Calca e La alcuni cavalli della familia fortissimo è stato lui il capitano
Convencion e nella regione Mamani. Così viaggiammo in della marcia, a partire dal 1991
67

fino ad oggi. Dal 1986 fino ad


oggi ho avuto la fortuna di
avere con me, nelle mie
spedizioni una combinazione di
membri d’elite: Goyo, Paulino,
Gavino Toledo (fratello minore
di Goyo), e un Machiguenka,
che si chiama “Angel”. Negli
anni novanta il gruppo fu più
piccolo, però ancora eccellente
per le mie esigenze, composto
da Paulino e da suo fratello
minore Ignacio Mamani.
Durante le spedizioni del 2004,
2006 e 2008 Paulino ed io
siamo stati aiutati da suoi nipoti
Alberto, Saul Cesar, e Raul, tutti
molto abili ed esperti. In queste
esplorazioni nelle zone più
remote del Perù non c’è nulla di
più importante della coesione
fra i membri della spedizione,
oltre alla perfetta forma fisica e
mentale, perché se c’è anche un
solo partecipante che non ha
sufficiente animo,
determinazione, onestà e forza
física, mentale ed emozionale,
tutta la spedizione potrebbe
fallire o peggio, potrebbe essere
posta in rischio la sicurezza di
tutti.
Nelle tue prime spedizioni, nel
1984, 1985 e 1986 hai
documentato il sito
archeologico di Mameria. Puoi
spiegarci brevemente quali
sono state le tue conclusioni al
rispetto?
Siamo stati a Mameria nel 1984,
1985, due volte nel 1986 e nel
1989. La mia opinione è che fu Questo luogo potrebbe essere cordigliera di Paucartambo,
un insediamento Inca, stato utilizzato come dove c’è il “cammino di pietra”
soprattutto per rifornire gli rifornimento per un altro sito costruito da Inkarri nel suo
Incas del Cusco di foglie di archeologico, però ciò non è viaggio da Q’ero fino al Paititi,
coca. E’ stato un sito stato provato. La mia opinione è nella meseta di Pantiacolla.
relativamente grande con che Mameria fosse parte del
gruppi di edifici, terrazzamenti Gregory, hai esplorato la
vasto territorio chiamato meseta di Toporake già nel
a scopo agricolo, piattaforme Callanga, utilizzato come luogo
cerimoniali, un forno utilizzato 1989. Perche ti sei diretto in
di produzione della coca per gli quella zona? E quali sono state
per fabbricare ceramica, molti Incas. Mameria è stata
frammenti di ceramica, vari le evidenze archeologiche
relazionata con il “Paititi trovate in quella zona remota
oggetti di tumbaga (una lega di peruviano”, in quanto nella
oro e rame). A Mameria e super-fredda?
zona a sud est vi è la
trovammo alberi di coca (non leggendaria montagna chiamata La meseta di Toporake è situata
più arbusti), proprio perché Apu-Catinti, spesso associata al nord-est di Mameria. E’ un
dopo 500 anni la vegetazione si con la leggenda del Paititi, che luogo inospitale, molto alto,
era sviluppata senza controllo. si situa non lontano dalla (3900 metri s.l.d.m.), freddo, e
68

costantemente umido. Il fiume vicino a Pusharo e la ed angusto. Così salutammo


cammino di pietra si dirige ayahuasca. Cosicché, la mia Gumercindo che tornò indietro,
proprio dalla cordigliera di opinione è che il sito mentre noi continuammo verso
Paucartambo verso Toporake archeologico nel complesso e i nord. L’altopiano era molto
dove si uniscono altri sentieri petroglifi non sono una mappa freddo ed umido. La pioggia
provenienti da ovest. Da quel della Terra né del cielo, ne mista a neve ed il vento gelido
punto un solo sentiero segue alcuna scrittura, bensì una erano costanti (era il mese di
verso il nord-ovest, verso la rappresentazione sciamanica, di ottobre, relativamente tardi dal
meseta di Pantiacolla, lo stesso gran importanza spirituale per punto di vista dell’optimum per
altopiano che gioca un ruolo gli abitanti della zona nelle le esplorazioni). Il cammino
fondamentale nella legenda di epoche passate. Alcune delle scompariva e appariva varie
Inkarri, che si ritirò nel figure rappresentate nei volte. Giungemmo a un punto
Pantiacolla, nella sua città, o petroglifi di Pusharo si possono dove vi è un muro di
oasi, del “Paititi”. Inoltre, nella vedere nelle pareti delle malokas contenzione, pressappoco dove il
meseta di Toporake vi sono vari o capanne dei Barasana, e altri sentiero s’inoltrava
resti di edifici con muri bassi gruppi etnici dell’est della precipitosamente verso il
però abbastanza grandi come se Colombia e del nord-est del cosidetto bosco andino, immerso
fossero “quartieri generali” Brasile, e sono sempre associate nella neblina. Scendemmo
militari, ovvero come se la ad una specie di protezione attraverso la fitta foresta in
meseta fosse stata in passato un sciamanica per coloro i quali modo da esplorare e
posto di vigilanza per fare da devono transitare attraverso i documentare la zona. Dopo
scudo ad un eventuale attacco cosidetti “pongos” ovvero circa mezz’ora ci rendemmo
verso l’altopiano di Pantiacolla. luoghi dove i fiumi si fanno conto che il cammino avanzava
Nel 1991 hai visitato i stretti e la cui corrente è indefinitamente e decidemmo di
petroglifi di Pusharo e li hai fortissima (ad esempio: pongo tornare verso l’altopiano. Ci
documentati molto del Mainique, Pusharo, etc.). rendemmo conto che avevamo
attentamente. Sappiamo che Per me quindi i petroglifi di perso così tanto tempo e energie,
questi petroglifi (scoperti dal Pusharo hanno un’origine e avevamo utilizzato tanti viveri
Padre Vicente de Cenitagoya amazzonica, del tipo brasiliano nel viaggio di andata, che nel
nel 1921), furono studiati a della selva. futuro avremmo dovuto
fondo dal dottor Carlos Nel 1993 hai esplorato gli utilizzare un elicottero per
Neuenschwander Landa. Quali altopiani di Toporake e giungere fino a quel punto, in
sono le tue conclusioni al Pantiacolla. Ci puoi descrivere modo da poter esplorare quella
rispetto? Pensi siano glifi di il “cammino di pietra” che zona partendo freschi e pieni di
origine amazzonica o andina? avete percorso? Quali altre forza.
E quando furono intagliati, a evidenze archeologiche avete Nel 1994 e 1995 hai percorso il
tuo parere? trovato? Rio Callanga, già nella conca
In realtà fu un cercatore di Nel 1993 ci siamo inerpicati su del Madre de Dios. Perché sei
caucciù che riportò per la prima di un angusto e tortuosissimo tornato a esplorare la selva
volta l’esistenza di questi sentiero fangoso, al lato di dopo essere stato interessato
petroglifi nel 1909, e dodici anni profondi precipizi, con il fine di alla zona alta del cammino di
dopo il Padre Cenitagoya arrivare alla meseta di pietra per vari anni?
viaggiò a Pusharo con altri due Toporake. Il nostro scopo ultimo Dobbiamo ricordarci che le
religiosi. Per loro i glifi non era quello di passare per foreste tropicali di Mameria e
erano altro che lettere gotiche Toporake, ed iniziare da quel di Callanga sono in relazione
dove si narrava la storia della punto la nostra esplorazione con il “cammino di pietra”
Bibbia. Nell’opinione del dottor lungo l’unico cammino che da nella cordigliera di
Neuenschwander i petroglifi Toporake conduce alla meseta di Paucartambo e che entrambe le
erano “ideogrammi”, però Pantiacolla. Vi erano vari muri zone sono accessibili (anche se
nell’attualità nessuno sa di contenzione lungo il cammino con enormi difficoltà), proprio
decifrarli totalmente. Nella mia di pietra. Eravamo in 4: dal “cammino”, attraverso
opinione i petroglifi sono stati Paulino, German Condori, un sentieri che scendono verso est,
inspirati da visioni che ebbero nativo della valle di Lacco, prima di scomparire nel bosco
gli sciamani nel passato, mentre Gumercindo, un campesino che andino e quindi nella selva
erano sotto l’influenza di piante si occupava dei muli, ed io. Ad tropicale. In effetti è vero che
allucinogene, come la un certo punto i muli non da vari anni abbiamo
brugmansia, che ho visto potevano più avanzare in quanto considerato come nostra meta
crescere spontanea presso il il cammino era troppo difficile principale il cammino di pietra,
69

con l’intenzione di percorrerlo 90’, il dr. Carlos non molto lungo, ma pieno di
sempre più verso nord. Però, Neuenschwander Landa, ci sofferenze e scomodità:
siccome appunto nel 1993 ci chiese esplicitamente che abbiamo camminato attraverso
eravamo resi conto che per esplorassimo la zona di selva vari fiumi le cui sponde sono
continuare l’esplorazione della dove il Rio Yungaria sbocca nel fangose e insidiose, nella selva
vastissima meseta di Callanga (formando il bassa, in una zona dove il caldo
Pantiacolla era necessario un PiñiPiñi), dove lui pensava di umido è soffocante, con
elicottero, almeno per il aver visto dall’elicottero, anni moltissimi insetti, zanzare,
percorso di andata, in modo da addietro, vasti terrazzamenti tafani, vespe di ogni tipo, molti
risparmiare energie e tempo per utilizzati per l’agricoltura. di più di quelli che trovammo
documentare e studiare in modo Nel 1996 sei stato il primo anni prima nella selva alta. E,
approfondito i siti archeologici occidentale ad essere giunto nella zona delle “piramidi”,
della zona, ci siamo riproposti alle cosiddette “piramidi di c’era una cappa di vegetazione
di tornare nell’altopiano solo Pantiacolla” o Paratoari, dove così spessa e difficile da
quando avremmo conseguito le io giunsi nel 2009. Cosa ci penetrare che quasi non si
risorse sufficienti per affittare puoi raccontare su riusciva ad avanzare. A un
un elicottero. Proprio per quell’esplorazione? certo punto ci trovavamo
questo, per non aver potuto proprio su una di quelle strane
trovare le risorse per Il 1996 fu un altro anno senza formazioni e ci chiedevamo: -
l’elicottero, nel 1994 e 1995 elicottero e per ciò ci dove sono le piramidi?- Siamo
decidemmo di esplorare altre domandammo: -Quale altro sito rimasti solo pochi giorni nella
zone relativamente meno relazionato con la leggenda del zona perché a noi, da vicino, ci
distanti relazionate con il Paititi, è degno di essere sembrava ovvio che sì, quelle
cammino di pietra, e con la esplorato scientificamente? Mi strane formazioni sono in effetti
leggenda del Paititi: la zona di resi conto che quel luogo delle meraviglie, però
Callanga (nel 1994), e di poteva corrispondere alle meraviglie della natura, e non
Llactapata (1995). Inoltre il piramidi di Pantiacolla, o artefatti di esseri umani.
nostro socio durante gli anni Paratoari. E’ stato un viaggio
Nel 1999 sei tornato nel
70

cammino di pietra, questa presso il torrente impetuoso e, abbiamo camminato verso sud e
volta con un elicottero. In anche se sembra strano, era più abbiamo incontrato per pura
quella spedizione siate facile avanzare lungo il torrente casualità un gruppo di vaqueros
arrivati, alle sorgenti del Rio che lungo il cammino di pietra. (mandriani), che erano saliti
Timpia. Ci puoi descrivere la Avanzavamo a fatica, molto dalla valle del Rio Yavero
difficilissima discesa per lentamente, poiché il percorso occuparsi della loro mandria di
l’angusto canyon di quel era scivoloso e insidioso. bovini, che permane nelle alture
fiume? L’ambiente era umidissimo e la a pascolare. Fin da subito
Quell’anno siamo giunti nella nebbia costante ci impediva di Paulino ha iniziato ad aiutarli,
meseta di Pantiacolla con un vedere il sole. Alcune volte conquistandone subito la
elicottero, grazie alle risorse del dovemmo lasciare il torrente fiducia. Abbiamo passato il
cineasta tedesco Heinz von perché il passaggio era giorno e la notte seguente con
Metthey. Siamo arrivati presso impossibile e dovemmo tornare loro, mangiando carne di
una zona di Puna (ecosistema verso il camino di pietra. Il bovino. A un certo punto uno di
tipico degli altopiani andini), percorso scendendo lungo il quei mandriani ci raccontò
dove il terreno era molto “canyon del Timpia” durò vari qualcosa d’interessante: nella
dissestato, con vari precipizi. giorni ed era molto pericoloso zona a nord-est rispetto a dove
Dopo alcuni giorni, durante i in quanto al nostro passaggio si eravamo si trovava un lago
quali esplorammo quella zona producevano continue frane. incantato, dalla forma di un 8,
dell’altopiano, situata più a sud- Nella zona trovammo vari muri con vari resti archeologici
est rispetto all’area che di contenzione e altre strutture presso le sue sponde. Secondo i
documentammo nel 1993, murarie. Rimanemmo vari mandriani il lago era “sacro”
Paulino Mamani, suo fratello giorni in uno stato di costante per la Pachamama e chiunque
minore, Ignazio, ed io, ci umidità e penombra riuscendo avesse tentato di avvicinarsi
salutammo con il pilota ad avanzare così poco rispetto avrebbe trovato tempeste,
dell’elicottero, che decollò per ai nostri ritmi abituali, che ci tormente di vento ed altri strani
tornare al Cusco, e iniziammo rendemmo conto che per fenomeni metereologici, che ne
la nostra camminata verso nord riuscire a scendere verso una avrebbero impedito o reso
-est, in direzione delle sorgenti zona molto più bassa potevamo difficilissimo l’accesso. Tutto
del Rio Timpia. In serata metterci settimane intere, se non ciò ci ha ricordato la storia che
giungemmo al muro di mesi. Realizzammo che il Machiguenka “Angel” ci
contenzione che avevamo dovevamo tornare indietro, o in aveva raccontato: alcuni anni fa
documentato nel 1993. Da quel caso contrario potevamo era scappato, insieme ad altri
punto incominciammo a rischiare la vita. La salita fu suoi compagni, da uno stato di
camminare, scendendo lungo un durissima, in quanto dovemmo quasi schiavitù presso il Rio
pauroso canyon che aveva una utilizzare corde per essere sicuri Yavero, e si era inoltrato nella
pendenza molto accentuata. In di non cadere nel precipizio. In selva per poi giungere nelle
pochi minuti ci siamo ritrovati due giorni giungemmo al bosco alture. Aveva trovato uno strano
nel bosco andino, presso le andino e finalmente ci lago a forma di 8, dove quasi
sorgenti del Timpia. Era un ritrovammo nuovamente morì di freddo e fame. Anche se
canyon veramente angusto e nell’altopiano. io ero molto debilitato dal
insidioso, e noi ci sentivamo In quello stesso viaggio hai difficilissimo percorso appena
come “in prigione” in quanto scoperto il lago de Angel, effettuato, sentii che avremmo
era difficile uscirne: continuare situato in una zona dovuto proseguire verso il lago.
la discesa era proibitivo e estremamente alta (3950 metri E così incominciammo il
tornare indietro era ancora più s.l.d.m.), fredda e umida. Ci viaggio, avanzando verso nord-
complicato. A un certo punto ci puoi descrivere i resti ovest. Ogni giorno vi erano
rendemmo conto che sul costone archeologici trovati nel corso tormente di pioggia mista a
di sinistra si snodava il di questo viaggio? Inoltre mi neve e durante la notte c’era
cammino di pietra, anche se 500 hai descritto uno strano molto freddo. Alla fine
anni di abbandono lo avevano monolito triangolare che hai aiutandoci con le mappe, con il
reso quasi impraticabile, poiché trovato in una grotta vicino al GPS e con l’istinto di Paulino,
si erano accumulate pietre, lago Angel. Ci puoi raccontare giungemmo a un lago incantato
tronchi d’alberi caduti, in qualcosa di più al rispetto? esattamente come lo aveva
seguito ad innumerevoli Credi che sia stato scolpito da descritto Angel. Accampammo
terremoti, smottamenti e esseri umani? proprio presso le sponde del
tempeste. Malgrado tutte queste lago. Tutta la zona del lago era
Dopo essere giunti nuovamente freddissima, e con grossi insetti
difficoltà, riuscimmo, saltando alle sorgenti del Timpia,
di pietra in pietra, a scendere simili a pulci. Eravamo
71

costantemente bagnati fradici. In effetti in quell’area trovammo Matsiguenkas. In generale si


Però ne valse la pena in quanto muri molto rustici e sa che sono pacifici anche se
trovammo e documentammo terrazzamenti costruiti a scopo poco amichevoli e timidi. Cosa
varie piattaforme cerimoniali agricolo. Il Taperachi, che è un ci puoi raccontare sul loro
utilizzate per la adorazione del affluente del Ticumpinea, è un modo di vita?
Sole in epoche remote. In una fiume impetuoso. La corrente è La mia opinione, basata, sulle
caverna situata presso il lago fortissima: non c’è nemmeno un mie esperienze sul campo, oltre
trovammo uno strano monolito metro di acqua calma. che sui miei studi, è che i
di piedra, di colore quasi Camminammo lungo le sponde, Matsiguenkas, in generale,
azzurro, triangolare. Non riuscii molto insidiose in quanto si hanno un comportamento molto
a spiegarmi la sua origine però scivolava sui massi e si doveva particolare. La loro psicologia è
quel monolito era reale. zigzagare tra tronchi caduti e stata influenzata anche durante
Sembrava che il sentiero che zone fangose. Spesso dovemmo l’era dello sfruttamento del
percorremmo fino al lago, che avanzare tra la selva caucciù, durante la quale si
battezzammo “Lago de Angel”, procedendo con il machete, in attuarono abusi terribili contra
seguisse verso nord-nordovest. quanto vi erano punti dove il tutti i popoli nativi della selva.
Dopo aver documentato altre corso del fiume era talmente Tutto ciò ha generato un forte
piattaforme cerimoniali e aver stretto e incassato tra alte pareti sentimento di diffidenza verso il
preso le coordinate della zona, di roccia che era impossibile mondo esterno, che li ha portati
incominciammo il nostro camminare presso le sue a isolarsi sempre più, vivendo in
viaggio di ritorno verso sud, sponde. Durante questa fase di luoghi remoti, difficili da
inizialmente verso risalita siamo stati attaccati più raggiungere per i “non nativi”.
l’accampamento dei mandriani volte da sciami di vespe molto Per questo mentre in generale i
e infine scendendo verso la valle aggressive, che apparivano Matsiguenkas sono pacifici tra
del Yavero nella zona sub- prima delle sei del mattino e ci di loro, sono molto diffidenti
tropicale, passando per il sito volavano intorno fino a dopo il con gli sconosciuti fino a
archeologico denominato tramonto. Anche durante il quando non li conoscono molto
“Miraflores”, nella zona del viaggio di ritorno, dopo aver bene. Proprio per questo
Rio Chunchosmayo. Dopo raggiunto un punto elevato tra il quando viaggiamo nelle loro
questo viaggio abbiamo sempre Taperachi e il Ticumpinea, terre preferisco portarmi dietro
considerato il lago de Angel abbiamo avuto molti problemi uno di loro, per mostrare agli
come un importante punto di per la presenza di vipere altri che le nostre intenzioni
partenza per le successive chiamate in gergo sono buone, cioè volte allo
spedizioni. “marionetos”. Inoltre, una studio e valorizzazione dei siti
Nel 2006 sei tornato nella notte, la nostra tenda quasi archeologici. I Matsiguenkas
selva bassa, però questa volta prese fuoco, con noi dentro! sono interessati principalmente
nel Rio Taperachi. Mi sembra Meno male che in generale alle relazioni di amicizia tra di
che in quella spedizione non dormo con un sonno molto loro e a ciò che gli può essere
abbiate trovato resti leggero, per cui mi resi conto utile per sopravvivere nelle zone
archeologici importanti, ma nel dormiveglia che vi era remote e pericolose: utensili e
ho capito che fu un viaggio qualcosa di strano fuori dalla cibo (la manioca è il 90% della
estremamente difficile. Mi tenda. In realtà erano le corde loro dieta). Anche se ci sono
sembra di ricordare che hai della tenda che avevano preso varie leggende che indicano nei
detto che il Rio Taperachi è il fuoco. Dopo pochi secondi Matsiguenkas i “guardiani del
fiume più difficile del mondo, uscimmo dalla tenda e Paititi”, la mia opinione è che,
è vero? provammo a spegnere nella realtà, non possono essere
l’incendio come potevamo: interessati a delle antiche
Nel Rio Taperachi trovammo Paulino si è scottato le palme
degli indizi di alcuni rovine, senza nessuna utilità per
delle mani, nel tentativo di loro. Sono pacifici fino ad un
terrazzamenti utilizzati per spegnere il fuoco! Quando alla
l’agricoltura, prova che gli certo punto, specialmente nelle
fine riuscimmo ad arrivare zone remote dove non arrivano
Incas volevano stabilirsi nella presso Quebrada Honda, avevo
zona stabilmente. Potemmo quasi mai coloni peruviani,
perso circa dieci chili anche se hanno paura e disgusto per tutti
giungere in zona d’operazione durante la spedizione avevamo
risalendo il Rio Yoyato, un gli estranei che fanno rumore o
comunque potuto disporre di si dimostrano aggressivi e
affluente del Rio Urubamba. molte calorie.
Per cui eravamo certi di violenti: la loro reazione contro
giungere nella zona situata a Nella maggioranza delle tue queste persone sarà quella di
ovest rispetto al Lago de Angel. spedizioni sei venuto in allontanarsi o tentare di
contatto con gli indigeni eliminarla, in un modo o
72

nell’altro. A causa fiume, senza aiutarmi. Però, nel


dell’ambiente estremamente complesso, posso dire che nei
difficile nel quale vivono (la miei viaggi di ritorno dalle
selva alta), hanno sviluppato un spedizioni, ho avuto la
psicologia del tutto particolare. possibiltà di passare vario
Se vedono qualcuno in pericolo tempo con questa gente e ne ho
(per esempio una persona che apprezzato la dignità.
sta affogando in un fiume), Durante i giorni che abbiamo
pensano che il problema sia passato insieme al Cusco, ho
stato originato e causato dalla percepito che l’esplorazione
persona stessa che si trova in archeologica è molto
pericolo, per qualche ragione a importante per te. Però, allo
loro sconosciuta. E pensano stesso tempo, ho avuto
inoltre che quella persona deve l’impressione che la ricerca
potersi salvare da sola, non del Paititi, al contrario di
potendo contare su alcun altro. alcuni “avventurieri”, non è
Anche se a volte ho un’ossessione per te. Cosa mi
sperimentato in prima persona puoi dire al rispetto?
la grazia e la gentilezza delle
persone Matsiguenka con le Per me, l’esplorazione, e nel
quali ho avuto il privilegio di caso specifico la ricerca di
passare del tempo, vi sono possibili risposte sull’eventuale trovato il vero Paititi, mi
comunque vari aspetti della loro esistenza, ubicazione e forma riferisco alla serenità alla
personalità che possono essere del “Paititi” nella selva del quale tutti noi aspiriamo?
molto complicati da capire, non Perù, ha molta importanza.
Però so anche che il mondo è Nella realtà la mia vita è piena
solo per persone come noi, che di preoccupazioni e difficoltà
siamo nati e cresciuti in una grande, e che un giorno lo
abbandoneremo, e che durante che non avevo mai potuto
realtà completamente diversa, immaginare. Però, grazie a
ma anche per un contadino tutti questi anni il tesoro più
grande di qualsiasi altro tesoro Dio, ho una buona salute e
peruviano, che non vive troppo molta fede. Inoltre ho la fortuna
lontano da loro. Per esempio che si potrà scoprire nella
selva, è la mia famiglia, mia di aver potuto sfidare me stesso
quando stavo quasi affogando in un mondo straordinario,
nel Rio Palotoa presso i moglie e i miei figli, oltre ai
miei amici. quello delle spedizioni estreme,
petroglifi di Pusharo nel 1991, nelle terre che ancora oggi
il Matsiguenka che ci aveva Ho l’impressione che tu sia vengono indicate nelle mappe
accompagnato, “Alejandro”, giunto a uno stato di serenità come DATOS INSUFICIENTES
stava ridendo dalla sponda del interiore. Forse hai già o NO DATA AVAILABLE…

L’ultimo libro di Yuri Leveratto

Cronache indigene del


Nuovo Mondo

Compra il libro su LULU.COM


(Disponibile in versione
originale o scaricabile)
73

Gaetano Barbella, nato a


Bolzano nel 1938,
residente a Brescia fin dal
1969, si è occupato fino al
2003 di progettazioni di
macchine e impianti
industriali. Nel 1997, il
periodico fiorentino,
«Giornale dei Misteri»,
ha presentato una sua
RAFFAELLO
teoria secondo la quale,
attraverso singolari
cartografie ricavate dalla
topografia terrestre, fra
centri urbani e località in
SANZIO
genere, si perverrebbe
alla comprensione di una
supposta corrispondente
vita e posizione astrale.
IPAZIA
D’ALESSANDRIA
Pochi mesi dopo è stata la
volta del periodico
romano, «I Misteri», a
trattare lo stesso
argomento, mostrando in
che modo i supposti
riferimenti astrali siano
connessi, per esempio,
LA SAPIENZA DELLA
alle scritture bibliche e
particolarmente alle
profezie di Michel
Nostradamus. Dal 1999 si
è occupato
SCUOLA DI ATENE
minuziosamente della
piramide di Cheope,
pervenendo a sconosciute
concezioni geometriche,
legate alla nota «sezione Introduzione del planisfero e
aurea» rinascimentale. E dell’idroscopio. Nel celebre
della Divina Commedia di
Dante Alighieri, delle
affresco di Raffaello, la
quartine di Nostradamus,
Ipazia d’Alessandria viene Scuola di Atene, l’unica
ultimamente si è dedicato ricordata, ancora oggi, come figura femminile
allo sviluppo di problemi la prima matematica della rappresentata è lei, che è
matematici e
particolarmente della
storia, anzi, fu la sola anche l’unica filosofa, oltre
geometria, pervenendo ad matematica per più di un all’autoritratto dell’autore,
una visione nuova che millennio: per trovarne altre, che guarda verso
sorpassa le vecchie
concezioni sulla nota
da Maria Agnesi a Sophie l’osservatore. Se si rammenta
«sezione aurea» legata ai Germain, bisognerà attendere che Ipazia fu massacrata da
numeri della «successione il Settecento. Ipazia fu anche un gruppo di monaci cristiani
di Fibonacci».
l’inventrice dell’astrolabio, invasati e che il dipinto è sito
74

Vaticano come altre


presenze pagane, tante,
poteva andare. Chissà
manca oggi il fatto
esteriore a riguardo e il
recente film Agorà della
storia di Ipazia, piuttosto
rivoluzionario in
contrapposizione a
fondamentalismi epocali,
potrebbe mettere in pari la
cosa. Però sta di fatto che
anche la Chiesa di Roma
sia vista come
fondamentalista, poiché si
ventila che ostacoli la
visione del film in Italia. In
realtà vi sono altre cause
che concorrono a questo
fine. Dicevo della
geometria composita che,
in verità, ho già utilizzato
per sondare a modo mio
diversi dipinti famosi ed
anche altre opere,
addirittura un monumento
e una città, l’Arco di
Costantino di Roma e la
mappa di Torino. E di
Illustrazione 1: Raffaello, Scuola di Atene, part. del volto di Ipazia (Città del Raffaello Sanzio mi è
Vaticano, Musei Vaticani) piaciuto occuparmi,
appunto con la geometria
composita, della pittura
Sposalizio della Vergine.
in un palazzo del Vaticano, qualche modo recondito la Come a dire che si è
interpretazioni diverse Stanza della Segnatura nei stabilita un intesa fra me e
possono darsi di questa Palazzi Vaticani di Città lui, giusto per
peculiarità. Nondimeno del Vaticano. Giusto la approcciarmi ora
non mi è parso di veder segreteria e biblioteca di all’affresco la Scuola di
circolare sul web o su Papa Giulio II che Atene. Così mi sono
riviste e libri ipotesi a commissionò l’opera accinto di buona lena a
riguardo. Ma attraverso la pittorica a Raffaello, non vederci con la geometria
geometria composita c’è certo senza la sua composita nella pittura
modo di entrare nel approvazione a lavoro murale Scuola di Atene e
tabernacolo della scienza e inoltrato. E se c’erano sin da principio si è
filosofia della Scuola di intimi segreti, magari profilato una luce sul conto
Atene. Una sorta di alchemici, legati all’opera di Ipazia che mi ha fatto
radiografia a raggi X per in questione e cari a trasalire. Basta, non
scoprire i possibili intenti Raffaello, Papa Giulio II aggiungo altro e lascio il
che animarono l’eccelso era in grado di rilevarli e piacere della sorpresa al
Raffaello Sanzio rigettarli. Ma per il fatto lettore.
nell’allestire l’affresco. che dell’affresco fu
Nulla che meravigli che approvato la presenza di
esso doveva illuminare in Ipazia d’Alessandria in
75

L’AFFRESCO DELLA che appoggia il gomito su un Tema e caratteristiche


SCUOLA DI ATENE grande blocco, mentre
all’estrema destra troviamo
Euclide, con i tratti del Il tema di questo dipinto è la
Descrizione Bramante, che disegna a facoltà dell’anima di
terra. Unica donna della conoscere il vero, e cioè di
scena, sulla sinistra, è la approcciarsi alla scienza ed
La Scuola di Atene è un alla filosofia; il dipinto è in
affresco di cm 772 di base matematica d’Alessandria
Ipazia, che sembra anche contrapposizione a quello de
realizzato tra il 1509 ed il La disputa del Sacramento,
1511 dal pittore Raffaello essere l’unico personaggio
con cui l’osservatore possa dove invece si parla di fede e
Sanzio. È conservato nella teologia. In un primo
Stanza della Segnatura nei entrare in comunicazione:
nessun altro infatti volge lo momento, dall’affresco può
Palazzi Vaticani di Città del trasparire confusione: un
Vaticano. L’affresco sguardo verso di lui. Se si
rammenta che Ipazia fu gran numero di filosofi sono
rappresenta dei celebri raffigurati essenzialmente su
filosofi antichi intenti nel massacrata da un gruppo di
monaci cristiani invasati e due soli piani. Oltre ai già
dialogare tra loro, all’interno citati, tra gli altri
di un immaginario edificio che il dipinto è sito in un
palazzo del Vaticano, s’incontrano Pitagora, intento
classico. Venne a scrivere su di un libro;
commissionato da papa interpretazioni diverse
possono darsi di questa Socrate in una veste dal
Giulio II. A sinistra della colore verde bottiglia, che
scena domina la statua di peculiarità. Infine, i due
giovani che si trovano sembra incitare al dialogo il
Apollo, mentre a destra piccolo gruppo di persone
quella di Minerva. Sotto sono all’estrema destra, in vesti
contemporanee all’epoca che gli sta davanti; Diogene,
dipinti due rilievi: una Lotta steso sulla scalinata quasi in
di ignudi ed un Tritone che della creazione dell’affresco,
sono degli autoritratti di simmetria con Eraclito. Il
rapisce una nereide. Al motivo personaggistico
centro figurano i due Raffaello stesso con l’amico
e collega Sodoma. Gli dell’opera è identico a quello
principali filosofi della Disputa: la presenza di
dell’antichità, Platone ed studiosi pensano che il
ritratto di Eraclito sia stato così tanti filosofi di varie
Aristotele. Platone, dipinto epoche a significare il
con le sembianze di aggiunto in seguito, ad opera
desiderio e lo sforzo per
Leonardo da Vinci, regge in compiuta. Infatti nella arrivare al vero, già comune
mano la sua opera Timeo ed Pinacoteca Ambrosiana di a tutta la filosofia antica. Il
indica il cielo con un dito Milano è conservato il punto di fuga sta tra le figure
(indicando l'’iperuranio, zona cartone finale disegnato di dei due grandi, Aristotele e
d’essere oltre il cielo dove proprio pugno da Raffaello, Platone, quasi a volere
risiedono le idee), mentre dove non compare la figura indicare che il vero abbia
Aristotele regge l’Etica e di Eraclito. Probabilmente caratteristiche già intuite da
rivolge il palmo della mano l’autore, dopo aver visto il questi due filosofi, i cui
verso terra rivolgendosi al lavoro che Michelangelo pensieri furono di indubbia
mondo terreno e alla volontà aveva compiuto per la importanza per lo sviluppo
dell’uomo di studiare il Cappella Sistina (una cui del pensiero occidentale.
mondo della natura e di parte viene mostrata il 14
essere in contatto con essa. agosto 1511), si è sentito in Curiosità:
Attorno a loro ed ad altri dovere di aggiungere il • Di recente si è scoperto che
filosofi e matematici sono ritratto del suo rivale nel suo il ritratto di Raffaello, era in
raccolti in gruppi i loro affresco, dandogli le realtà il ritratto giovanile di
seguaci. All’estrema sinistra sembianze del filosofo greco. Giulio II.
c’è Epicuro, alle cui spalle è
presente Federico Gonzaga • Il ritratto di Pitagora
fanciullo. Al centro, in primo rappresenta come Raffaello
piano, c’è Eraclito con le immaginava il successore di
sembianze di Michelangelo Giulio II.
76

Illustrazione 2: Raffaello, Scuola di Atene, (Città del Vaticano, Musei Vaticani)

• Il particolare dell’affresco ERACLITO (550 ca480 ca appoggiato ad un capitello (la


raffigurante Euclide (secondo a.C.): in posizione centrale ed figura potrebbe rappresentare,
alcuni studiosi Archimede) è isolata. però, anche Bacco
stato scelto nel 1906 in abbracciato da Orfeo, la
occasione della figura dormiente dietro di
commemorazione dell’ing. PARMENIDE (sec. V° a.C.): lui).
Giuseppe Colombo come si erge dietro Eraclito.
emblema del Politecnico di
Milano e da allora ne ZENONE di Elea (sec. V°
PITAGORA (570490 ca a.C.): rappresentato,
costituisce il logo. a.C.): seduto, con un libro, un all’estrema sinistra, da un
• Alla destra appare anche lo calamaio e un pennino, vecchio e un bambino, che
“scrivano” che comparirà raffigurato nell’atto di simboleggiano l’origine orale
sulle copertine degli album annotare, probabilmente, le della filosofia, legata a
Use Your Illusion I e II dei proprie impressioni riguardo racconti mitologici e ai
Guns N’ Roses del 1991 alla figura rappresentata sulla misteri di Orfeo e Bacco
(http://it.wikipedia.org/wiki/ lavagna nera che gli è (fratello di Apollo).
Scuola_di_Atene) accanto. Si tratta di un
diagramma che mostra sia i
rapporti musicali I° LIVELLO (dal centro
IDENTIFICAZIONE E (diatessaron, diapente, dell’affresco, verso
CARATTERIZZAZIONE diapason), sia la cosiddetta l’estremità destra: gruppo
DEI FILOSOFI deka, cioè l’insieme dei degli “empirici”):
numeri su cui doveva basarsi
I° LIVELLO (dal centro l’armonia dell’universo.
EUCLIDE (sec. IV° a.C.) (o
dell’affresco verso ARCHIMEDE 287212 a.C.):
l’estremità sinistra: gruppo EPICURO (341271/270 figura china a terra, nell’atto
dei “teorici”): a.C.): incoronato dai pampini, di proporre una
in atto di annotare un libro, dimostrazione con il
77

compasso, mentre i quattro Con l’altra mano regge una di azzurro, che campeggia
giovani che lo circondano delle sue opere, il Timeo, in nella scena insieme a quella
dimostrano interesse e cui aveva tentato una di Platone. Aristotele distende
coinvolgimento. spiegazione dell’origine del una mano verso il basso, per
mondo. Nell’affresco la sua indicare che la Verità si trova
testa e quella di Aristotele, nell’indagine del mondo
TOLOMEO CLAUDIO (sec. sono fra le più piccole empirico, naturale; con l’altra
II° d.C.): figura incoronata, raffigurate, ma sono pure le mano regge la sua Etica, che
vestita in giallo e verde, uniche ad avere il cielo come espone le esigenze morali
reggente il globo terrestre (la sfondo. dell’uomo, tendenzialmente
geografia). rivolte ad un valore superiore
a quello della natura.
SOCRATE (470/469399 Tutt’intorno, a gruppi, si
ZOROASTRO (tra il 1000 e a.C.): collocato a sinistra di
il 600 a.C.): figura barbuta, di raccolgono scienziati e
Platone, di cui fu il maestro, filosofi assorti nella
fronte a Tolomeo, reggente la vestito da una mesta tunica e
sfera celeste (l’astronomia); conversazione o, comunque,
voltato di spalle rispetto alle in attività speculative.
Orfeo (sul lato sinistro) e figure centrali di Platone e
Zoroastro (sul lato destro), Aristotele; lo si riconosce per
rappresentavano, nel le fattezze (per le quali III° LIVELLO:
Rinascimento, l’“antica Raffaello poté adoperare
teologia”, le due basi della come modello una testa
filosofia. antica) e per i gesti: egli, Statua di Apollo (sulla
infatti, è ritratto nell’atto del sinistra): dio delle arti, del
dialogare, processo Sole e dell’armonia.
II° LIVELLO (in posizione
caratteristico della sua Statua di Minerva (sulla
centrale):
filosofia. Fra i discepoli v’è destra): dea dell’intelligenza.
Antistene, il poeta Agatone (http://archive.sfi.it/cf/cf10/
DIOGENE di Sinope (410 (per altri Senofonte) e un articoli/sgarbi.htm)
ca323 a.C.): (gruppo degli giovane soldato,
empirici) sdraiato con probabilmente l’amico >>>
malagrazia sui gradini, Alcibiade. Sembra che un
guarda con sospetto dei fogli, altro discepolo faccia segno
presumibilmente i dialoghi di allontanarsi a un
platonici giovanili, in cui bibliotecario che ha accolto
campeggia la figura di uno schiavo muscoloso carico
Socrate, di cui Diogene si di testi, non funzionali al
faceva beffa. Al suo fianco, metodo socratico. Socrate
una ciotola, l’unica cosa che appare ritratto, non
egli possedesse. casualmente, sotto la statua di
Apollo, dio del Sole e
dell’armonia, oltre che delle
II° LIVELLO (dal centro arti, di cui era seguace e da
dell’affresco verso cui era stato proclamato,
l’estremità sinistra): secondo la leggenda, il più
saggio degli uomini.
PLATONE (428/427348/347
a.C.): figura anziana barbuta, II° LIVELLO (dal centro
vestita di marrone e arancio, dell’affresco verso
indica, con la mano destra, la l’estremità destra):
strada che, secondo la sua
filosofia, portava al Vero: il
cielo, cioè il mondo ARISTOTELE (384322
intelligibile, non empirico. a.C.): figura barbuta, vestita
78

Illustrazione 3: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 1

GEOMETRIA piedistallo a sinistra segnato livello dei filosofi. Esso pone


COMPOSITA dal punto Q e dove è poggiato in evidenza particolarmente,
DELL’AFFRESCO Epicuro. a sinistra il volto di Ipazia
SCUOLA DI ATENE CC’ passante per H riferito al d’Alessandria e a destra
Tavola 1: illustr. 3 Ipazia d’Alessandria. sull’estremità il volto di
Raffaello Sanzio. Ma
DD’ passante per P del vedremo in seguito che
Si inizia identificando i punti blocco di pietra squadrata su questo asse sarà di
chiave che servono per cui è poggiato Eraclito col fondamentale utilità per
disporre gli assi verticali che gomito. sviluppare la geometria
a loro volta porteranno a FF’ passante per R il centro composita e porre in luce le
tracciare gli assi orizzontali di della sfera in mano a reali funzioni dei due
appartenenza al primo e Zoroastro. suddetti personaggi.
secondo livello del dipinto, II’ passante per S riferito al BB’ passante per la sommità
come elencati nel brano volto di Raffaello Sanzio. del piedistallo il cui centro è
precedente. Il terzo livello in Q. P’ di questa linea è il
sarà individuato verso la centro dell’arco LL’ che si
conclusione. Si procede 2. Si tracciano gli assi disegnerà in via provvisoria
dunque per gli assi orizzontali: ricalcando la volta.
orizzontali: Successivamente sarà
individuato un suo punto che
AA’ passante per Q’ il centro
1. si tracciano gli assi la convaliderà. Questo per
del piatto in mano a Epicuro
verticali: dire che il soppalco
ed R, il centro della sfera di
architettonico del palazzo
Zoroastro. Questo asse va
della Scuola di Atene è stato
considerato quale secondo
EE’ passante per l’asse del preordinato secondo le regole
79

di una geometria avvolgente Tavola 2: illustr. 4 sono chiesto cosa in realtà


che armonizza ogni cosa. segnala di bello il punto T a
Nulla è a caso o per ragione della sezione aurea?
capriccio. Entriamo ora nel vivo della Forse tracciando la verticale
geometria composita passante per T vediamo che
CC’ passante lo spigolo P dell’urbinate perché vediamo
della pietra squadrata. l’asse che ne deriva passa per
all’opera lo strumento quel personaggio con la
Quest’altro asse è invece operativo consueto di molte
corrispondente al primo tunica color viola, ma non mi
opere rinascimentali, il convince. Salvo a stimare
livello dei filosofi. Si ricorso alla sezione aurea.
individua così il punto P’ interessante il punto S’ sulla
Questa si sviluppa attraverso direttrice HH’ che
sull’asse verticale DD’. il giusto segmento, da cui si
Questo punto è il centro corrisponde alla sommità del
ricaverò il rapporto aureo, a capo dell’altro personaggio
dell’arco LL’ tracciato in mo’ di trave ideale che
precedenza in via con la tunica bianca e voltato
poggia sui pilastri GG’ e II’ di spalle e che sale quei 4
provvisoria. corrispondenti alle figure di gradini. Per ora ci penso e
Ipazia d’Alessandria e poi magari si vedrà. Oppure,
Raffaello Sanzio. vediamo, disegnando la
Conosciamo la classica normale all’ipotenusa HI’’
procedura e naturalmente ne verso il basso, nel punto S’,
ometto la descrizione che si sembra indicare il giovane
evince guardando l’illustr. 4. allievo di Euclide
Risulterà così inginocchiato. Sarà lui il
l’individuazione del designato dall’auricità o forse
segmento HT che dà il valore ancora questi ma con la
del rapporto aureo che è mente del tale con i capelli
uguale a 0,618.... Ma poi mi biondi e tunica bianca di

Illustrazione 4: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 2


80

Illustrazione 5: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 3

prima? Comunque la cosa ci accorgiamo che l’asse NN’ punto 0 all’asse DD’ che
potrebbe rispondere a questa della mezzeria del segmento divide in due parti
domanda: se il progetto della GI individua nel punto N’’ simmetriche il palazzo della
“Scuola di Atene” (quale l’impostare della volta Scuola di Atene. Ecco la
significato recondito) è nella successiva alla prima testè conferma che si aspettava per
mani dei due, Ipazia e considerata. Ma questo non individuare esattamente la
Raffaello rivolti al futuro basta per confermarla non volta appena sfiorata nel
ispirarli, come di un avendo al momento altri punto N’’ in precedenza. Ed
mandato, chi si occuperà elementi per capire a che ora di corsa per il penultimo
appunto nel futuro di altezza si trova N’’. Vedremo atto progettuale dell’eccelsa
attuarlo? Intanto ci fra poco. opera di Raffaello Sanzio, ma
cominciano a confermare due Tavola 3: illustr. 5 è assodato già che la regista
volte del palazzo (diciamo) dell’opera è Ipazia
in progettazione nella mente d’Alessandria. E Raffaello
di Raffaello Sanzio. È noto tra l’altro il triangolo Sanzio? Se Ipazia è la regista,
Abbiamo visto che egli si HSI’’ della sezione aurea, ovviamente dietro le quinte,
ispira a Ipazia d’Alessandria dunque tutti gli altri possibili contrariamente al fatto che
come consulente architetto. triangoli a questo simili, sono appare sulla scena in modo
Per prima cosa il triangolo altrettanto aurei. Perciò per la evidente, mentre Raffaello
rettangolo della sezione presente fase in elaborazione appena, appena, Raffaello a
aurea, impostato su H ed S, tracciamo una parallela alla ragione del fatto scenico può
attraverso il terzo punto I’’ ipotenusa HI’’ del suddetto essere l’attore principale che
coincide nel punto I’’ con triangolo aureo, e partendo aspetta di entrare in scena e
l’arco a tutto sesto LL’. dal punto Q’, corrispondente così nel frattempo sbircia da
Dunque come dire OK per all’asse del piatto di Epicuro dietro il sipario.
l’arco LL’. Per seconda cosa a sinistra, ci si congiunge nel
81

Tavola 4: illustr. 6 segmento aureo Q’U. Ora


non facciamo altro che
ribaltare U da lato opposto
Abbiamo stabilito (Raffaello del punto P’’ con un arco di
e Ipazia naturalmente, non io cerchio ed abbiamo il punto
in veste di cronista) come U’. Proiettiamolo in alto
eseguire le due volte, verticalmente fino a
rispettivamente di centro P’ e intersecare, nel punto O’,
O, e così procediamo per le l’ipotenusa Q’O o Q’R’. Si
volte a tutto sesto successive vede subito il risultato che è
che sono due. Il triangolo quello di aver dimensionato
rettangolo aureo è la la terza volta che dapprima
geometria matrice per era come poggiata sull’asse
arrivare a tanto. In AA’ e poi è stata sollevata.
precedenza abbiamo eseguito Interessante approccio a dei
la tracciatura del triangolo ragionamenti, non sembra?
Q’P’’O, perciò prolunghiamo Quasi ad immaginare la
l’ipotenusa Q’O fino a costruzione a terra della
intersecare, nel punto R’’, centina della volta e poi
l’asse verticale FF’ passante sollevata al piano di
per l’asse della sfera in mano esecuzione. Ma intanto
a Zoroastro. Di qui vediamo cosa ci riserba la
procediamo a rintracciare sul conclusione della geometria
segmento Q’R la parte aurea. composita della Scuola di
Conosciamo tutti come fare Atene.
quindi saltiamo al risultato
che è l’aver individuato il

Illustrazione 6: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 4


82

Illustrazione 7: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 5

Tavola 5: illustr. 7 architettonici. L’illustr. 7 non alla Divina Proporzione, la


avrebbe bisogno di una guida Sezione Aurea. Di qui,
per essere chiarita, ma lo farò facendo capo al triangolo
E finalmente ci apprestiamo di buon grado. Puntando il rettangolo aureo HSI’’, che
all’atto scenico finale che è compasso nel punto P, che è conosciamo, tracciamo la
tutto di Ipazia d’Alessandria lo spigolo del blocco parallela all’ipotenusa HI’’
in modo assoluto. È lei, come squadrato su cui è poggiato fino a intersecare nel punto Z
farò vedere, che insieme a col gomito Eraclito l’asse orizzontale passante
Raffaello Sanzio un po’ (Michelangelo Buonarroti), si per il centro H’’. Abbiamo
“discosto”, compaiono sulla traccia un arco di cerchio con così definito la geometria
scena della Scuola di Atene raggio PH fino a intersecare dell’ultima volta, quella del
per far calare il sipario in in H’’ l’asse verticale DD’. È cielo dei due filosofi, Platone
modo da conciliare i due il centro dell’ultima volta che e Aristotele. Occorreva fare
filosofi del secondo livello, si vede in lontananza. Si le due procedure appena
Platone e Aristotele, ma poteva sapere sin da dette contemporaneamente.
anche quelli del terzo livello, principio ma è bello vederlo Si tratta del tema di questo
Apollo e Minerva statuarie, fatto ora perché la dipinto, la facoltà dell’anima
come dire del Sole e la Luna. conclusione scenica lo di conoscere il vero, e cioè di
Poche e scarne parole a suggerisce. Ma se questo approcciarsi alla scienza ed
commento ma è la geometria centro è esclusiva opera di alla filosofia. La verità non
a farlo compiutamente, Ipazia d’Alessandria, per può essere palese attraverso
poiché l’autore del dipinto in conoscere il raggio della un punto senza sapere della
osservazione, Raffaello, non volta occorre avvalersi di sua esplicazione, ossia il
ha lasciato ai posteri dei libri, Raffaello Sanzio fedele campo sferico che vi
bensì opere pittoriche all’armonia del creato riguarda. Nota di rilievo su
favolose, nonché edifici attraverso il rituale ricorso questa fase, che come ho
83

fatto notare si poteva fare dal poteva essere concepita che ma con delle differenze
principio, almeno in parte, è alla fine dell’opera. A questo aggiuntive che fanno già
che essa è in armonia con la punto sorge la domanda capire la risposta da dare alle
collocazione del ritratto di principe (beh! diciamo due domande del brano
Eraclito aggiunto nel finale principessa...) su Ipazia precedente. Ipazia che
dell’opera. Questa cosa è d’Alessandria della quale rappresenta di preciso per
stata menzionata all’inizio in sembra aver capito che è la Raffaello e qual’è la
relazione alla descrizione regista dell’opera scenica relazione geometrica con le
dell’affresco in osservazione. allestita da Raffaello Sanzio due statue di Apollo e
Notare che è proprio nel che si fa interprete quale Minerva. È presto spiegato se
blocco squadrato, su cui primo attore. E poi tutto è si guarda l’illustr. 8, il
poggia il gomito stato collimato del palazzo disegno è così eloquente che
EraclitoMichelangelo, la della Scuola di Atene, eccetto si può stare zitti. Ma
possibile spiegazione della le due statue di Apollo e parliamone lo stesso. Prima
compiutezza dell’opera di Minerva che in qualche cosa tracciamo gli assi
Raffaello. Dal lato exoterico, modo dovrebbero entrare in verticali che passano per la
consone all’ortodossia relazione con i due, Ipazia e mezzeria delle statue di
cristiana, rappresenta la Raffaello. Esporrò la risposta apollo e Minerva, nell’ordine
“pietra scartata dai nel prossimo brano che è K’K’’ e XX’. Riscontriamo
costruttori” («La pietra l’ultimo. subito che l’ipotenusa del
scartata dai costruttori è triangolo rettangolo HSI’’,
diventata pietra d’angolo» che sappiamo aureo,
Gv 10,1118) e dal lato Tavola 6: illustr. 8 interseca in X’’ l’asse
esoterico (alchemico), la verticale XX’. In particolare
«Pietra Filosofale». Dunque L’illustr. 8, come si vede è la questo punto riguarda la base
una pietra speciale che non stessa della precedente n° 7, della nicchia di Minerva e la

Illustrazione 8: Scuola di Atene. Geometria composita. Tavola 6


84

parte alta del dipinto di interseca l’arco LL’ nel sommità dell’altra nicchia,
Tritone che rapisce una punto Y’’ che poi uniamo quella di Minerva, che è nel
Nereide. E questo ci può dire con il punto P’’ dell’asse punto J’’’, è allineata a quella
ciò che volevamo sapere sul centrale DD’. Il segmento di Apollo. La nicchia di
conto di Ipazia, cosa che non Y’’P’’ che così si configura è Apollo però è meno alta
stupisce poiché Minerva è la in posizione simmetrica dell’altra.
dea della sapienza intesa rispetto all’ipotenusa P’’I’’ Per significare che Raffaello
come intelligenza e del triangolo aureo anzidetto. si intravede in Apollo, ma
conoscenza. Più Successivamente tracciamo Minerva di Ipazia, pur
particolarmente mi viene da la parallela a questo risultando allineata ad Apollo
pensare ad un rapimento in segmento partendo dal punto è tale da stimarsi più
stretta relazione con S’ dell’asse verticale II’ fino prossimo all’uomo. Dunque
Minerva. Una immaginaria a intersecare, nel punto J, due realtà metafisiche una
violenza che la lega al suo l’asse verticale K’K’’ celeste, quella di Apollo
martirio. Ma proseguiamo disegnato in precedenza. quale ideale da raggiungere
per identificare la geometria Questo punto J rimarca la in fatto di concezioni della
delle nicchie di Apollo e sommità della nicchia di scienza e della filosofia, e
Minerva. Si traccia l’asse Apollo ed è ciò che ci l’altra terrena, quella di
orizzontale YY’ passante per mancava di sapere. Il resto Minerva che informa il
I’’, vertice del triangolo geometrico vede con l’asse pensiero razionale.
aureo HSI’’. Quest’asse orizzontale JJ’ che la
85

ABDUCTIONS:

IL PUNTO DELLA
SITUAZIONE IN ITALIA
Gli inizi David Michael Jacobs e John
Edward Mack, per poi
investigare, con l'aiuto della
La storia italiana delle Programmazione Neuro-
abduction ebbe inizio a Linguistica (PNL) come
Genova nel 1993 quando miglioramento dell'ipnosi
Corrado Malanga, allora classica, quello che poteva
Responsabile del Comitato spiegare la vicenda di
Tecnico Scientifico del Zanfretta, e che sembrava
Centro Ufologico Nazionale essere a tutti gli effetti un
(CUN), si imbatté nel caso di caso analogo a quelli già noti
Valerio Lonzi. Prima di allora negli Stati Uniti d'America e
ci fu un solo precedente: studiati dai suddetti
quello di Pierluigi Zanfretta ricercatori. In quel periodo
del 1978, affrontato con non esisteva alcun libro serio
l'ipnosi regressiva dal dottor sull'argomento che fosse
Mauro Moretti, tradotto in italiano, eppure
psicoterapeuta, che però non l'esperienza di Lonzi
Luciano Scognamiglio ottenne risultati realmente
lucianoscognamiglio85@gma conteneva quegli stessi
utili. Oggi questi sono ormai elementi comuni a quelli
il.com è un tecnico due casi famosi, ma fino ad
informatico e un ricercatore scoperti negli USA. Malanga
allora non si era mai parlato pubblicò quindi un libro che
nei campi della Coscienza, di rapimenti alieni in Italia: documentava tutte le
della metafisica e questo causò grosse difficoltà informazioni del suo primo
dell'universo olografico. Si nelle indagini, perché non si caso, dal titolo “Gli UFO
occupa anche di analisi e sapeva assolutamente come nella mente”, il quale negli
risoluzione dei fenomeni di procedere con le analisi. anni successivi attirò molti
interferenza aliena mediante Malanga, in collaborazione altri addotti italiani che
l'uso dell'ipnosi e delle con Moretti, fece allora tesoro
presentavano sempre le
dei risultati ottenuti
simulazioni mentali. precedentemente dagli stesse caratteristiche,
http://conoscitestesso.selfip.n statunitensi Budd Hopkins, svelando una natura oggettiva
et/ del fenomeno che sostituì in
86

breve tempo le ipotesi di accetta come reale ed


disturbi mentali soggettivi. Man eventualmente presente dentro
mano che i casi aumentavano, di sé, e infine lo si può trattare
venivano raccolte sempre più per raggiungere una migliore
informazioni che si rivelavano condizione. Il primo libro, di cui
sconcertanti: questo portò furono vendute 35000 copie
Malanga ad abbandonare il (oggi fuori stampa ma
CUN per poter continuare la consultabile gratuitamente dal
ricerca senza i limiti che gli sito Ufomachine.org per volere
impose tale organizzazione. dell'autore), fu dunque usato da
Bastò poco per capire che i Malanga come esca, per mettere
rapimenti alieni in Italia non la pulce nell'orecchio degli
stavano iniziando tutti proprio in italiani, e aspettare che fossero
quel periodo, ma semplicemente loro a contattarlo. Funzionò: gli
venivano scoperti da quel addotti che si presentavano
momento in poi perché qualcosa divennero presto centinaia, e lo Valerio Lonzi
scattava nella mente di queste scenario che si andava via via
persone: Lonzi non era quindi il delineando assumeva
primo addotto italiano, ma solo connotazioni spaventose ma
il primo che si rese conto di aver sempre più precise. Questo attualmente i due siti sopra citati
vissuto qualcosa di molto strano. permise la creazione di uno ospitano la più grande banca
strumento in grado di stabilire dati al mondo sulle interferenze
velocemente se una persona era aliene, cosa che permetterà
L'acquisizione di coscienza all'interno di questo problema, molto presto di fare un'accurata
oppure no. e nuova statistica per ridurre
drasticamente il numero di
Non potendo percepire ciò che
domande, conservando solo
non concepiamo e che non Il Test di Auto-Valutazione quelle poche essenziali. Il TAV
sappiamo tradurre con
è l'evoluzione di un primo
l'esperienza del nostro vissuto, è
rudimentale test creato da
normale non renderci conto di Data la crescente affluenza di
Hopkins e Jacobs, che era utile
alcuni particolari del mondo che presunti addotti che
ma non molto efficace, perché le
ci circonda, anche di quelli contattavano Malanga, venne
informazioni erano ancora
apparentemente più evidenti. Il messo a punto il Test di Auto-
poche e si limitavano alle
primo passo per poter capire Valutazione (TAV), che era in
caratteristiche più palesi dei
cosa stava succedendo a queste grado di far capire, con diverse
rapimenti alieni. Gli addotti,
persone che dichiaravano di aver decine di domande, se chi lo
invece, portano con sé
vissuto esperienze simili a compilava poteva essere addotto
determinati segni fisici e
quelle di Lonzi, era far capire o meno. Man mano che i casi
psichici di tali esperienze, e ad
innanzitutto a loro che i aumentavano, e che nuovi
oggi il TAV è l'unico test che
rapimenti alieni sono una realtà, dettagli trovavano riscontro con
abbia dato dei falsi positivi ma
per poterli poi riconoscere nella le altre esperienze al punto da
nemmeno un falso negativo,
loro vita: sarebbero stati quindi poter essere considerati coerenti
come i controlli successivi
gli addotti stessi a farsi vivi per con lo studio delle interferenze
hanno potuto confermare. La
poter scoprire le parti oscure del aliene, venivano modificate
valutazione del TAV avviene in
proprio passato, stabilire di non alcune domande e ne venivano
due fasi: quella autonoma, come
essere pazzi, fornire aggiunte altre, ottenendo così
suggerisce il suo nome, e quella
informazioni utili a trattare uno strumento in costante
esterna. Nella prima fase, chi
meglio tutti gli altri casi, e anche miglioramento che oggi è giunto
fornisce le risposte cercandole
risolvere questo loro problema. alla versione 4.01 scaricabile o
internamente fa riaffiorare
Infatti, l'acquisizione di compilabile liberamente dal sito
automaticamente dal suo
coscienza permette di avviare un Ufomachine.org. L'attuale TAV
inconscio le eventuali
procedimento in tre fasi: è composto da 60 domande che
esperienze dimenticate, proprio
conoscere, accettare, migliorare. hanno precisi motivi di essere
per via del modo strategico in
Questo procedimento si può poste: alcune delle risposte a
cui sono formulate e disposte le
applicare a qualsiasi cosa, come queste domande sono
domande, e quindi si auto-
in questo caso al problema delle determinanti, altre sono solo di
valuta, riconoscendosi addotto;
interferenze aliene: prima si controllo. Grazie alle molte
nella seconda fase, le risposte
conosce il fenomeno, poi lo si migliaia di TAV compilati,
vengono valutate dall'esperto
87

che riceve il TAV (Malanga temporale desiderato, e lo rivive dubbio, basta fare una
stesso o un suo collaboratore) e come se stesse accadendo in considerazione sulla
che fornisce una risposta diretta, quel momento. Questo metodo preparazione degli esperti neuro
con altre eventuali domande di rivoluzionario permette non solo -linguisti confrontata a quella
approfondimento. E quando il di essere applicato anche al di dei professionisti
TAV risulta positivo? fuori della problematica in tradizionalmente riconosciuti nel
questione, ma di essere inoltre campo dell'ipnosi, ovvero
eseguito, in parte, su se stessi e psichiatri, psicologi e
Il recupero dei ricordi senza bisogno di un operatore psicoanalisti: queste tre
esterno, inducendo così uno categorie di esperti non sanno
stato di autoipnosi facilmente nulla di cos'è e di come
Milton Hyland Erickson,
controllabile e del tutto sicuro. Il realmente funziona l'ipnosi, e
codificando l'ipnosi moderna, si
recupero dei ricordi eseguito con considerando che la tecnica
rese conto che c'era ancora un
questa metodologia è stato proposta da Malanga non è
20% di persone che non riusciva
ribattezzato da Malanga assolutamente un'ipnosi medica,
ad ipnotizzare. La PNL oggi
“tecnica delle àncore” per via chiunque abbia conoscenze
offre gli strumenti che possono
dell'uso massiccio dei concetti avanzate di PNL è in grado di
rendere chiunque in grado di
della PNL e degli input esercitare il recupero dei ricordi,
stabilire una comunicazione
sensoriali ricorrenti nei effettivamente e legalmente, di
efficace con un soggetto al fine
rapimenti alieni. A questo certo con maggiore efficacia.
da aiutarlo a recuperare i ricordi
punto, restava solo da stabilire
apparentemente rimossi: infatti,
se una cosa del genere si poteva
come dimostrano gli studi del Cosa si può fare
fare.
neurofisiologo Karl Pribram e
quelli del fisico David Bohm,
nessuna esperienza vissuta può Posso farlo anch'io? Attualmente, è stimato che l'1%
essere cancellata in quanto non della popolazione mondiale
risiede nel cervello, ma subisce rapimenti alieni dalla
nell'universo olografico stesso, e Malanga, grazie agli studi nascita, fenomeno che si
l'atto del ricordare è in realtà approfonditi che fece sulla fisica trasmette geneticamente ai
una percezione. Malanga ha così quantistica con l'aiuto degli familiari per discendenza di
messo a punto un efficacissimo ingegneri Alfredo Magenta e sangue. Il modo migliore per
metodo di recupero dei ricordi, Luciano Perderzoli, alla sua capire se si è in questo problema
non accomunabile alla classica esperienza diretta della casistica è eseguire il TAV, e in caso di
ipnosi regressiva, che si avvale dei rapimenti alieni, al suo valutazione positiva contattare
anche delle attuali conoscenze lavoro su Lonzi con Moretti per Corrado Malanga o un suo
sulle interferenze aliene per due anni e mezzo, e alla sua collaboratore ufficiale, per
oltrepassare qualsiasi ostacolo e successiva formazione nella procedere con una sessione di
recuperare completamente le PNL, si rese conto non solo di recupero dei ricordi,
scene dei rapimenti senza alcuna essere in grado di poter eseguire assolutamente libera, gratuita e
possibilità di errore o l'ipnosi di recupero ricordi con privata, a seguito della quale si
distorsione di ciò che il soggetto molta facilità, ma anche di aver può decidere se e come liberarsi
rivive. Con questa tecnica il avuto successo laddove lo stesso dalle interferenze aliene, con
soggetto non è incosciente, ma professionista Moretti aveva l'aiuto di un operatore del campo
anzi è cosciente e può muoversi, fallito. Se un dottore in chimica, o anche autonomamente. Oggi,
cosa che gli permette di grazie anche alla sua infatti, abbiamo i mezzi che ci
esprimersi al meglio anche predisposizione e al suo precoce consentono di sottrarre
grazie al linguaggio non verbale, interesse per la materia, che definitivamente gli addotti a
quello del corpo, che risale a quand'era quindicenne, è queste esperienze traumatiche, e
rappresenta un grosso vantaggio riuscito in qualcosa di lontano arrivati a questo punto ci
dato che l'operatore deve dalla sua formazione conviene andare avanti, senza
controllare costantemente la universitaria, viene spontaneo fermarci né ignorare tutto.
situazione. La coscienza del chiedersi se effettivamente Perché? Rispondo con le parole
soggetto, infatti, grazie a questo l'ipnosi sia così pericolosa e del premio Nobel russo Ilya
metodo non è assolutamente difficile come molti credono e Romanovic Prigozin: perché
diminuita o alterata, ma è anzi altrettanti vogliono far credere, l'acquisizione di coscienza è un
espansa: la sua attenzione, la diffidando apertamente di lui e fenomeno irreversibile.
sua consapevolezza, si dirige di chiunque faccia la stessa cosa.
verso il momento spazio- Per togliere ogni ombra di
88

Prima manifestazione ‘nazionale di piazza’

CONTRO LE SCIE
CHIMICHE A ROMA
Sabato 20 novembre ore favorito l'afflusso alla
14:00, in Piazza Santi manifestazione che tuttavia
Apostoli a Roma, il ha avuto l'affluenza visibile
"Comitato nazionale nelle foto allegate; molti sono
orientamento sulle scie arrivati più tardi, fino quasi
chimiche" ha organizzato una alla chiusura dell'evento alle
manifestazione contro le ore 18.
Andrea della Ventura
chemtrails e H.A.A.R.P.
born1987@hotmail.it è
un ricercatore Un sentito ringraziamento ad Organizzatrice
indipendente che si Ivana Mannino, Presidente dell’iniziativa
occupa di controcultura, del Comitato e fondatrice di
entità misteriose, SCIE CHIMICHE...HAARP
esopolitica e ufologia. in facebook, per essersi Ho avuto modo d’incontrare
Pubblica regolarmente adoperata nell'organizzazione personalmente Ivana dopo
su riviste specializzate e dell'iniziativa; è stata lei esserci sentiti per diverso
in rete gestisce il gruppo infatti ad averla proposta e ad tempo via e-mail; ero curioso
Facebook Nuove aver ottenuto l’autorizzazione in particolare di conoscere
Frontiere della dalla Questura di Roma. qualche sua impressione e di
Conoscenza. La pioggia, insistente fino sapere come fosse nata l’idea
alle ore 15.30, non ha certo di organizzare una
89

manifestazione per dire ‘No


alle SCIE CHIMICHE’.
Queste le sue parole: “Mi
sono avvicinata a questo
fenomeno non come molti
credono trasportata da
opinioni altrui, ma per un
fatto prettamente individuale;
sono stata sempre una fan di
tutto ciò che è natura e
naturale... Una sera tarda
d'estate, tornando a casa
mentre chiudevo la macchina,
ho sentito un rombare sulla
mia testa; d'istinto ho alzato lo
sguardo stupita... bhe! Sotto il
pallido chiarore della luna
piena mi si è presentato uno
spettacolo che da allora in poi
è diventato il motivo della mia
lotta; il cielo era
completamente ricoperto da
delle scie compatte, ad una
distanza l'una dall'altra quasi
le avessero misurate con una
squadra. Mi sono seduta su un
muretto e da lì a due ore ho
contato 3 aerei (sembravano
aerei civili); grazie alle luci di
posizione sono riuscita a
vedere che, arrivati ad un
certo punto in fondo alla
vallata, viravano e tornavano
indietro sempre volando
troppo bassi. Alla fine ho
contato 43 scie... Incredibile!
Il giorno dopo mi sono
assicurata se ci fosse stata
qualche esercitazione...
Niente! Ho cominciato ad
indagare... andata su internet..
e ho scoperto un mondo a me
sconosciuto... Mi sono
documentata, ho fatto delle
ricerche approfondite; il
fenomeno è da tempo che
esiste... Ho aperto un profilo
su Facebook; poi ho fondato il
gruppo SCIE
CHIMICHE...HAARP. Ho
cercato di sensibilizzare la
gente con volantini
informativi... internet è
grandioso ma dopo tante
90

parole bisognava alzarsi e più visibili; molti di loro, ma di queste operazioni


concretizzare la lotta oltre i non tutti, associano il clandestine ed affermano che
convegni, con il fenomeno ‘scie’ con le siano sistemi d’arma
volantinaggio; ecco il motivo emissioni di radio onde del climatica. Altri di loro invece
che mi ha portato a progetto HAARP (di cui ho sono sicuri che questa nuvola
promuovere la manifestazione parlato anche in un metallica serva soprattutto a
del 20 novembre a Roma. precedente articolo dal titolo propagare radio-onde allo
Questo per me è solo “Nella Bocca del Vulcano”). scopo di effettuare un
l'inizio....” Bisogna ringraziare anche le controllo mentale di massa.
Forze dell'Ordine Altri invece non sono sicuri
rappresentate dai Vigili di nulla. Una parte di loro,
Attivismo contro le per così dire, sono cripto-
“chemtrails” Urbani, dalla Polizia di Stato
e dall'Arma dei Carabinieri: ufologi, ossia sono sicuri
tutti sono stati estremamente dell’interferenza aliena in
Gli attivisti che si adoperano gentili e comprensivi della queste operazioni ma
contro le operazioni difficile situazione creata preferiscono non palesare la
comunemente conosciute dalla pioggia. Il tempo infatti loro convinzione.
come ‘scie chimiche’ sono di non è stato clemente, ma
varia estrazione. Provengono sono andato lo stesso. Quello Intervento telefonico di
da zone diverse del paese, che posso dire è: c’ero anche Rosario Marcianò
soprattutto dagli estremi di io, la prossima sarà più
esso: coste e zone montuose. numerosa. Non so quanti
Evidentemente da queste eravamo, ma c’eravamo. Curioso però che alla
parti dello stivale le attività Molti sono sicuri sugli scopi Manifestazione, solo uno
di irrorazione risultano esser striscione urlasse: ‘Piero
91

Angela, noi sappiamo…’ ed uomini spesso fanno grandi Campagna di


alla fine del testo compariva, cose! Il 20 novembre disinformazione…?
inquietante, una faccia di un abbiamo contribuito a dare
‘grigio’; probabilmente a vita alla prima protesta
significare che anche la gente pacifica in piazza; tra l’altro Mai manifestazione è stata
che va in piazza inizia a non eravamo soli, infatti in più serena e rispettosa delle
divulgare o comunque a far varie città europee e nel esigenze della città, in effetti
capire ‘guarda che io so, e mondo, altri hanno si è trattato di un piccolo sit-
come me, molti altri’. Una manifestato quasi a formare in e di un’occasione d’
parte degli attivisti teme una cosa sola!!! incontro tra blogger e
comunque queste persone unite dall’incredulità
Questo movimento globale e dal risentimento e per
interpretazioni per paura di dialoga con le sue varie
cadere nel ridicolo e protestare contro il clima di
componenti che giungono da colposo silenzio delle
stigmatizza questi interventi. ‘luoghi’ diversi e autorità sul tema; eppure
Durante l’iniziativa è stato tradizionalmente distanti Ivana Mannino ci ha
piacevole ascoltare il dell’attivismo politico, anzi, comunicato che poco prima
sottofondo di musica classica alcuni non sono proprio dell’inizio di quest’iniziativa
barocca, ma, soprattutto, il attivisti politici e questo fa sono girate su Facebook voci
discorso del Prof. Vittorio ben sperare; molti non sono molto contraddittorie e non
Iori e l'intervento via telefono venuti alla manifestazione autorizzate dal gruppo SCIE
di Rosario Marcianò, che, ma erano lì con il pensiero, CHIMICHE…HAARP che
con la sua voce amplificata, ognuno di noi però può fare propinavano un rinvio per
si è epifanicamente ed qualcosa nel suo piccolo, già pioggia. La manifestazione si
empaticamente parlarne è molto. è svolta regolarmente sabato
materializzato nella piazza. Personalmente confermo 20 novembre, dispiace per
A parte i distinguo cui ho l'esistenza del problema; coloro che non hanno potuto
fatto cenno prima, però anche i continui messaggi partecipare a causa di queste
possiamo dire che un subliminali in cartoni, film e voci infondate; è ovvio che
movimento esiste! Esiste cioè pubblicità costituiscono una un sit-in non si può annullare
una piccola fetta della prova assoluta che il progetto e rinviare poco prima
popolazione italiana che è e' reale e di dimensioni dell’inizio, se non per cause
pronta a scendere in piazza, enormi. Non ritengo che i di forza maggiore ed
in modo totalmente pacifico, tempi siano immaturi per estremamente gravi. La
per protestare affinché sensibilizzare le masse; da un Questura inoltre aveva
cessino tali irrorazioni o, certo punto di vista è mobilitato mezzi e uomini;
perlomeno, perché se ne sconcertante che a un ritengo che chi si sia
possano conoscere scopi e problema così globale permesso senza consultare
composizione. s’interessino soltanto poche Ivana di diffondere un
persone... e poche altre se ne eventuale rinvio, abbia
interessino senza ottenere commesso una grave
Nascita di un movimento risposte convincenti e leggerezza e mancanza di
globale chiarificatrici... Qualcuno rispetto, anche nei confronti
ironicamente ha anche delle persone già giunte a
invitato a riflettere su come Roma.
Grazie anche ai molti eroici mai proprio in questo giorno
intervenuti da Palermo, il tempo fosse così
Torino, Bolzano, Taranto, La sfavorevole; purtroppo su Fonti:
Spezia, Padova, Livorno ecc., Roma c'èra il diluvio... poi è
tutti riuniti per la causa che www.tankerenemy.com
uscito un po’ di sole.. che sia
in qualche modo ci l'inizio di qualcosa più www.sciechimiche.org
accomuna tutti; spero che grande... cieliliberi.blogspot.com
anche in futuro ognuno di noi
ci metta impegno, serietà ma lalternativaisaia.blogspot.co
soprattutto costanza; i piccoli m
92

APPENDICE
di Gianluca Rampini

È la prima volta che discriminante non può


affrontiamo questo bastare per prendere una Anni fa, quando si cominciò
argomento sulla nostra posizione. Quel che è certo è a parlare dell’argomento,
rivista. Questo dipende da che i cieli azzurri e le belle domandai espressamente e
quanto sia difficile nuvole bianche sono sempre di persona a un amico
affrontarlo in maniera seria più rare, mentre patine pilota, comandante anziano
ed efficace. Non voglio vischiose e strisce biancastre in Alitalia, a partire da
intervenire nel dibattito con sono obiettivamente quale quota possono
la mia personale opinione, ho all’ordine del giorno. Da formarsi le scie di
preferito rispolverare qualsiasi angolazione la si condensazione. Egli mi
un’intervista che non avevo guardi, da quella più rispose “a partire dal livello
mai pubblicato su queste pessimistica a quella più di volo 240”, che tradotto
pagine al direttore di Nexus comprensiva delle necessità significa a partire da 24.000
Italia, Tom Bosco. Tom è da del progresso, ciò è sbagliato piedi, vale a dire all’incirca
molti anni che si occupa di e di certo ha un prezzo. Vi 8.000 metri di quota.
questo argomento e si batte lascio all’intervista. Consultando la letteratura
per che diventi di dominio scientifica esistente, si
pubblico. Qualsiasi sia la E' vero che le scie di evince che le condizioni
verità dietro a tutto questo condensazione si formano indispensabili alla
ritengo valga sempre la pena solamente a determinate formazione di una scia di
saperne di più che di meno. condizioni, quali -40°, condensazione sono una
Di certo il comportamento di sopra gli 8000 metri e a temperatura di -40°C o
governi e multinazionali, in certe condizioni di inferiore, un’umidità
molte altre circostanze, non umidità? Se lo chiedessimo relativa intorno al 70% e
lasciano ben sperare ad un pilota di linea onesto valori idonei di pressione,
nemmeno in questa ma per sarebbe d'accordo secondo normalmente riscontrabili
quanto valida questa te? appunto a partire da circa
93

8.000 metri. I “debunkers”, “Controllare il Clima entro evidenze dimostrino l’esatto


per confutare questi dati il 2025” redatto contrario.
incontrovertibili, tirano in dall’aeronautica militare Qualcuno arriva a postulare
ballo un oscuro documento statunitense. connessioni ancor più
risalente agli anni ‘50 D’altra parte, l’anomalo sinistre, tirando in ballo
secondo il quale in materiale che sembra essere esperimenti di tipo biologico
determinate condizioni una presente in questi aerosol sulle popolazioni: per
scia di condensazione può (solfato di alluminio, sali di quanto possano sembrare
prodursi anche a una bario, polvere di quarzo, paranoie esagerate o
temperatura intorno ai 0°C; microfibre di natura sgangherate “teorie del
anche ammesso che sia così, tecnologica, nonché a volte complotto”, devo dire che
condizioni eccezionali non materiale biologico, etc.), alcuni eventi assai ben
possono rendere conto soprattutto il finissimo documentati, verificatisi
quantitativamente del particolato metallico, è negli USA e in Canada,
fenomeno delle cosiddette particolarmente adatto a suggeriscono di non
“scie chimiche”, così come mutare ed aumentare la scartare a priori questa
viene denunciato da conducibilità elettrica possibilità. La storia
parecchi anni in numerose dell’atmosfera, ottimizzando insegna che cose del genere
località del pianeta. in tal modo l’efficienza di sono già avvenute, salvo
sistemi d’arma scoprirlo con decenni di
Una delle principali elettromagnetici come ritardo, come gli
caratteristiche delle scie HAARP (truffaldinamente esperimenti nucleari
chimiche è il fatto che non spacciato per esperimento statunitensi effettuati sulla
si dileguano ma che scientifico destinato allo popolazione ignara negli
perdurano nel cielo studio dei fenomeni della anni ’50 e ’60, per i quali
espandendosi e coprendolo ionosfera, e che è stato più negli anni ’90 l’allora
con un velo lattiginoso. volte denunciato dal presidente Clinton chiese
Puoi descriverci parlamento europeo nonché scusa al paese in diretta
brevemente quali sono le dalla Duma russa). Le televisiva nazionale.
teorie più accreditate sulla possibilità offerte da questa
loro funzione? tecnologia sono tante e tali Accantonata per un attimo
che rimando i lettori la questione
Prima di occuparci delle interessati alla vasta dell'inopportuno segreto
teorie, atteniamoci ai fatti letteratura reperibile in rete, mantenuto su questo
documentati e dimostrabili. ma il suo valore strategico discorso dai governi, in
In concomitanza delle vaste non può essere negato né cosa consiste la loro
operazioni di aerosol cui è ignorato. Entrando nel pericolosità?
stato dato l’appellativo di campo delle ipotesi, è chiaro
“scie chimiche”, si verifica che indurre la siccità in Anche in questo caso,
immancabilmente una vaste aeree prescelte suggerisco una ricerca in
modificazione del clima, il significa devastare rete sugli effetti negativi per
più delle volte con la l’agricoltura tradizionale di la salute umana di alcuni
dissoluzione delle nuvole interi paesi, spalancando le composti presumibilmente
formate dai fronti freddi e porte al mercato degli OGM presenti in queste scie, in
umidi in arrivo e e a quei colossi industriali particolare il bario e
conseguentemente che da anni fanno veramente l’alluminio. Recenti studi
l’inibizione delle relative di tutto per imporre alle hanno collegato
precipitazioni. Quindi si popolazioni questa quest’ultimo a patologie
tratta sicuramente di tecnologia, con la scusa che degenerative come
tentativi di controllo e è l’unica che può risolvere il l’Alzheimer, che negli ultimi
manipolazione del clima, problema alimentare del anni ha raggiunto
perfettamente in linea con pianeta e sconfiggere la proporzioni quasi
numerosi documenti emersi “fame nel mondo”, epidemiche presso le
negli ultimi anni, in primis nonostante sinora le popolazioni dei paesi
94

occidentali. Naturalmente questione. In realtà qualche fotografati durante la


può essere una coincidenza, presunto insider si è fatto Seconda Guerra Mondiale
ma non ci metterei la mano avanti, ma il fatto che abbia mentre seguivano da vicino
sul fuoco. Comunque il voluto mantenere velivoli militari, tanto
pericolo maggiore è dovuto l’anonimato ne ha inficiato dell'Asse quanto Alleati.
al fatto che non sappiamo la credibilità. D’altra parte,
effettivamente che cosa considerato l’elevato livello Molto spesso quando si
viene di volta in volta raggiunto dalla tecnologia parla di scie chimiche si
nebulizzato nell’atmosfera, dei cosiddetti “droni” nomina anche il progetto
né a quale scopo. Autorità e teleguidati, non è peregrino HAARP. Che relazione ci
governi negano ipotizzare che una potrebbe essere?
pervicacemente l’esistenza considerevole parte dei
di queste operazioni, ma si velivoli osservati in realtà Penso di aver già risposto a
guardano bene dal fornire siano privi di equipaggio. questa domanda, ma
una prova ai cittadini che Resta il problema aggiungo che a mio modo di
invece le denunciano, dell’enorme logistica vedere si tratta di due
ovvero un campionamento implicata, ma alcuni aspetti sistemi d’arma indipendenti
dell’atmosfera in quota volto su cui al momento preferisco fra loro ma
a stabilire e dimostrare che non soffermarmi a causa straordinariamente adatti a
quelle scie e quelle nuvole della loro elevata stranezza lavorare in sinergia, proprio
anomale altro non sono che potrebbero fornire in futuro a causa delle rispettive
semplice vapore acqueo. una spiegazione adeguata. caratteristiche. Se qualcuno
obiettasse all’utilizzo del
Parliamo di mezzi e Spesso sono stati termine “sistema d’arma”,
personale. Secondo te gli immortalati oggetti non ricordo che nella prima
aerei coinvolti sono mezzi identificabili accanto alle bozza di un disegno di legge
adibiti esclusivamente a scie. Supponiamo si tratti del 2001 contro la
questo scopo oppure sono di Ufo. Senza voler militarizzazione dello spazio
coinvolti anche i mezzi specificarne l'origine, esterno, presentato al
civili? terrestre o meno, che Congresso USA dal deputato
rapporto credi ci possa democratico Kucinich,
Non escludo che in qualche essere tra i due fenomeni? compariva il termine
modo siano coinvolti anche “chemtrails” nella sezione
vettori civili, benché sia Per definizione, essendo non “armi esotiche”.
difficile stabilire in che identificabili, sono
misura e con quali modalità. esattamente UFO. Che vi sia Come spesso accade negli
una stretta connessione fra i ambiti del potere "ombra"
Con una simile flotta due fenomeni è indiscutibile, i potenti non si
anche il personale di volo e ma i motivi di questa preoccupano nemmeno di
non deve essere presenza anomala restano nascondere il fenomeno, lo
numericamente cospicuo. ignoti, pur se naturalmente mettono sotto gli occhi di
Com'è possibile che si possono formulare delle tutti quasi sfottendoci e
abbiamo mantenuto un ipotesi, come ad esempio dimostrandoci così di
così stretto riserbo su un quella di un possible essere intoccabili. Un po'
argomento così scottante? monitoraggio da parte di come fa la massoneria,
In altri campi, altrettanto qualcuno, chiunque sia. quella vera non quella da
delicati, spesso degli Nella maggior parte dei quartiere, che espone in
"insider" si sono fatti casi, ritengo si tratti di bella vista i propri simboli
avanti per raccontare le “sonde telemetriche”, di potere in tutte le città
informazioni di cui sono quindi senza equipaggio di del mondo. Non credi che
venuti in possesso. qualsivoglia natura. Come prima o poi questo
aspetto e modalità ricordano atteggiamento gli si
Questo è uno degli aspetti molto i "foo fighters", strani rivolterà contro?
più controversi dell’intera oggetti volanti osservati e
95

Non so che dire. Oggi vedo Quale sarebbe lo che vengono condotti
tranquillamente accadere, strumento, l'azione o l'idea nell'alta atmosfera. Sempre
nel nostro paese e nel che potrebbe dimostrare che non abbiano nel
mondo, cose che solo una volta per tutte che le frattempo cessato di essere
qualche anno fa avrebbero scie chimiche sono quello esperimenti per diventare
mobilitato milioni di persone che si teme che siano? operazioni vere e proprie,
nelle piazze. Ricordo come lascerebbero intendere
quando il pianeta si fermò Secondo me, la questione le recenti dichiarazioni del
per (mi si passi la volgarità) verrà definitivamente risolta Generale Mini...
un pompino nella Sala una volta che sarà possibile
Ovale della Casa Bianca, realizzare un Per concludere. Ritieni che
mentre nel 2001 e campionamento dietro all'evidente
soprattutto nel 2003 nessuno dell’atmosfera in quota, in aumento di questo
ha mosso un dito di fronte concomitanza col verificarsi fenomeno non naturale vi
all’invasione del tutto del fenomeno in oggetto. sia un programma con dei
immotivata prima Naturalmente sarà tempi da rispettare? Come
dell’Afghanistan e poi necessario stabilire un evolverà secondo te questo
dell’Iraq da parte degli protocollo tecnico adeguato, problema nei prossimi
USA, col risultato a tutt'oggi ma non vedo problemi anni (ad esempio verso
di centinaia di migliaia di insormontabili ad l'incombente e temuto
vittime civili. Per carità di organizzare la cosa. 2012)?
patria non mi dilungo su
quel che è accaduto e Solo un accenno a quelle Questo è un terreno
continua ad accadere in "nuove nuvole", chiamate estremamente insidioso: di
Italia (ad esempio, io non ho asperatus, che alcuni siti fatto, nessuno può davvero
dimenticato i gravissimi fatti meteorologici hanno sapere cosa accadrà in
di Genova del 2001). Non cominciato a catalogare. quella fatidica data.
sarà mica che anche questa Potresti spiegarci cosa ne Ricordiamoci le aspettative
narcolessia imperante possa sai in proposito? Ho e i timori che circondavano
essere messa almeno rivolto questa stessa il capodanno del 2000 (Y2K,
parzialmente in relazione domanda alla "Royal etc.), e quello che poi è
con l’argomento di cui ci Meterological Society" ma realmente accaduto, e cioé
stiamo occupando? Ad ogni la risposta è rimasta nulla. Ciò detto, non mi
modo, le autorità sanno abbastanza vaga. sento assolutamente di
benissimo che il miglior escludere che questo ciclo di
modo per nascondere Non ne so molto più di operazioni nei nostri cieli
qualcosa è metterlo sotto gli quanto è già stato scritto possa essere un lavoro di
occhi di tutti… e in effetti, sull'argomento, se non che il preparazione in vista di
chi potrebbe razionalmente fenomeno è meno recente di eventi previsti o ipotizzati in
credere che i nostri governi quanto si sia indotti a relazione all’anno 2012, di
stiano davvero facendo pensare e guarda caso qualunque natura essi siano.
quello che fanno? Si tratta coincide con la messa in
di un meccanismo funzione e i primi
psicologico ben conosciuto Nota: Voglio concludere
esperimenti del sistema quest’intervista con una nota
dai “burattinai”: se HAARP. Se fosse un
qualcosa è troppo difficile o positiva. L'effetto e
fenomeno naturale, sarebbe l'assunzione delle sostanze
doloroso da accettare come assai meno frequente di contenute nelle scie, qualsiasi
verità, entra in gioco un quanto invece non abbia sia la loro funzione, può essere
sistema “protettivo” di dimostrato di essere contrastato efficacemente con
negazione, rimozione e nell'ultimo decennio. Quindi l'assunzione di alghe brune.
riduzione in termini che lo ritengo abbia una Grazie alla loro proprietà i
rendono accettabile per componente artificiale, da metalli pesanti presenti nel
l’individuo. addebitarsi agli strani nostro organismo possono
esperimenti elettromagnetici essere lentamente smaltiti.
107

LLOYD PYE
INTERVIENE IN
DIFESA DI
ZECHARIA
SITCHIN
Traduzione a cura di Sabrina Pasqualetto
non può più difendere se
stesso nel modo vigoroso
con cui era solito fare.
Detto questo, ecco la mia
difesa del suo lavoro
contro tutte le critiche. È
semplice, ed è vera. Non
esitate a condividere con
gli altri su internet e/o
usarla per rispondere a
qualsiasi critica. Chi dice
che Zecharia Sitchin ha
commesso errori o frodi
nelle sue traduzioni dei
testi sumerici, o qualcosa
di simile, sta prendendo un
abbaglio. Essi basano tutte
le loro critiche sul fatto che
in alcuni settori chiave
degli scritti Sumeri, egli
Zecharia Sitchin e Goerge Noory devia marcatamente
rispetto alle traduzioni
Zecharia Sitchin è stato un Dalla sua morte, il 9 "classiche", la maggior
autore conosciuto per "Le ottobre 2010, le critiche su parte delle quali sono state
cronache della Terra", una questo autore sono uscite a completate prima del 1947,
serie di libri riguardanti gli frotte su internet con il fine prima che i termini "UFO"
scritti lasciati dagli antichi di denigrare il suo lavoro e o "extraterrestre"
Sumeri (circa 5.000 anni l’eredità da lui diventassero di uso
fa), così come egli li ha consegnataci. È a causa del comune. Quando i primi
interpretati. Era uno dei mio noto interesse per il traduttori arrivarono su
200 studiosi al mondo, se suo lavoro, che ho voluto passaggi che avrebbero
non di meno, in grado di inserirlo nella parte IV del potuto essere interpretati
tradurre dal cuneiforme, il mio libro Tutto quello che come Sitchin ha fatto, non
linguaggio simbolico dei sapete è falso. A causa di avevano un background di
Sumeri. Per come la vedo ciò diverse persone mi riferimento per tale
io il suo lavoro è stato hanno chiesto di venire in terminologia. Pertanto, essi
molto influente. difesa di Sitchin ora che lui li hanno adattati alla loro
108

ristretta concezione del modo, tanto per dirne una, Sitchin insieme a Monsignor
Balducci
mondo e, siccome queste e questo ha offeso
assurdità sono state create gravemente la sensibilità
da "esperti" di quel tempo, accademica facendo
gli esperti moderni hanno gridare i critici “al
inevitabilmente subito un sacrilegio”. Non ho alcun
lavaggio del cervello dubbio che, con il tempo,
dovuto a questo falsato gli studiosi arriveranno a
processo di formazione considerare la traduzione di
credendo non esistesse una Zecharia Sitchin molto più
traduzione alternativa, corretta di tutte le
molto meno ovvia. Questo traduzioni di un qualsiasi
sproloquio intellettuale è esperto in vita. Per quale
diventato la traduzione motivo? Perché gli studiosi
"preferita" e "accettata" moderni hanno subito anni
che, secondo i critici, d’intenso allenamento che
Stichin avrebbe dovuto li costringe a prendere in
rispettare allo stesso modo considerazione per prima
in cui essi sono obbligati a cosa il lavoro sacrosanto
fare. Sitchin, giustamente, degli studiosi classici, il
ha rifiutato le assurdità quale ha prodotto un
venute fuori dalle esercito virtuale di
traduzioni classiche e ha sicofanti chiusi
tradotto i testi nella mentalmente i quali, in
maniera che pensava essere ultima analisi, verranno
la più fedele agli scritti, liquidati come ridicolmente
chiamando un alieno, errati.
“alieno” e non in altro