Sei sulla pagina 1di 170
Henry Corbin Corpo spirituale e Terra celeste Dall'Iran mazdeo all Iran sciita vg Adelphi Edizioni nro omens: Core sprue et Tene ete “Tnndaione di Gabriels Bemporad (© 1999 formon mecue/enustaL rams 9 1986 soem root 54. sane Indice rela la sconda eone Per unn ct dll Tagine Prolage 1 «a Tete un Angelo» sn La Terr dl ste Rebar sm. Geogr vsionaria sm Goo ¢ Angel emminil dll Tera areas sch or nauk 1k Progreso harmonies: tin, ln gis del roe, la Tera leue Leouave din» sm Wray, Tera delle visont im, Higgalys, Tera rsurecone Tietiet loreasted Hirgelyt: mundus imaginal 0 mento delle Forne dela persone mainte 6 toe a an mat 1a Tera che fu creat com i worrappiddelfegila aAdimo siwco qarut Mundus imaginal ‘amor sas cat 1 ALAA Ia Tera de Vein AL Ming dello sri el collogae om Khir tsb oon aj ‘Blaga e Jbarst oc ent (ont gan) Spinitude spvitets ‘wosoeszckg tint ‘Teno orintale loo peripatetic eosin sand ash 1 seu exer saan Aino Aga 1 Fhilogia del compo di eeretione 1 Sul vem coterie dels om mm Gielt gl Bement i Hzgaha 1% Alcina corpo d eureione 1% mmagiasone atv orp di earesione us Ms wr 12 169 vs 14 16 201 ae sym month Rate URSA 1 Inche seme il oro del fede cedente #1 Tess {ets poradio, yan asians und ean (ute) 1a Tera eee a Horgaly ea fete sta 2 2 0 29 ey Corpo spirituale e’Terra celeste Dall'Iran mazdeo alt’ Tran sciita roman. Por quanto rguada Is tcrisone dele parole arabe flame che compaiona nel eo, watomameaata sens mito Eemerstone twat alfsutne ntesone eigmele atu. tend tras {pont dri! eserensando fa‘ay dla hemos Per il leave non seca oucrviamo quanto lege Sire an Tab ingse ang Ee ascot ee es ‘Serpe all ¢Hallana dé gine Sonia modo sa al ek edo a Nacht ‘ono sempre sorde ‘Seriponde ai a scna ‘no sempre sonore © da promuncar come In + alana aoe eto come Nain af Poedutra pottidale (colpo df glotide, sono mato tuavento In tubo, qua perettie nposano ‘gna una sorts di to e nam 8 promancie ‘Tas {leyment a Goran sono dat segendo Velisne ia wo tera. autor ha sri a parla in sesnre con Ta mal ‘eal, quando frie uoh jars deiamnoiogia sty por ‘rem nd sno cent che dt oh ee 1 preghtra in wns motion Al iguatdo Cotbin prea: ce In uaa dis Taunacole» (musi, fupeceabite, non ogpesa ce See eer ii og ta pepe Sana peli ifine. ais axione corrente delle arte Fre: ashi, drshaspond (utendinen a igetra)Faaore ha Seapre petro le lonme etimologicmente corte: Frosrt le fault cist deg eset flues drahraspond ence diets Spent i Sau moral ogi Arcnge delle morse Preludio alla seconda edizione Perna carte dell'Immeginale 11 Prolog alla prima eixionefrancte&datato marao 1960.1 suelo originari del ibro rife a una data antriore ucla de Te-conferene tone, durante Is ssone ev del 198, a1 Ci Colo Erano i Ascona, in Svizzera ua Th queso Ingo interval Simerice un amplo sluppo delle nosr ieerche a ver leconferene ei ino che ne pic LEegunente i tno, farono la nosta prima eccasione don ‘are um toma ch da quel momento non ha pil cesta di prec ‘ani edimpors i sho in anno. Ma poi i swenaravamo {nun primo tentativo di eplorare wn onda che, secondo Te crt dense sclentichee poatve det owe omit presenta come tu continent perdi nono lee per nae ale mom fo com gl acadimenti¢ la geograa a Tut propri aon era am ‘ora beh defnito. Alene etaslon! deterinarono nh ceria ‘cllasione nel Lingusggio che ita ancor ogg Tatore, quali he fowero alors le creocnne attendant, "Nonostante quote imperfeion! dl primo geo, it mesaggio ct in prim one, fods malo wide cus delta Yoluto tasmetere, conserva a not och eta i sua nad 2 mo signa. Si pocrebe, cero, acxvere wales opera fullo see argomento. Manon pottemmo camblze quacos ‘ian de pret yy ua moa er sp Titale proposo. Ors, tle Minerario travers le epee del fondo fpitualetanico ci appre, cou maggiorpreesane a ora, cod come Faiblamo erin in ques bo. E pol cl {empo, cn le tradunon compote 0 progetate (im queko CA In gis in Seana, in posano). ro See caenae nel pleroma dele oper ln um enti non pub pi enere ‘odiat TH compito pit urgent era dungue i conformarne i! leico tecnicos guella delle sere snr pebbliesion, ed aggiormarne £Hleriment alle ricerche condocte da allo. Ere nos desde: ‘Ho che quet libro potewe divenare una sorts di intodurione ollie, oh ao pnd en, Guy Bacher fa esadito queso desiderio con la sa stichevole propos Drocedere «tn ators efiione: Asie anol €appaso che ua Semple inverone del toto fe indownata* Ticapitolame, pe guldare i leore, le intnaooie ¢ grand 14 Pret ale second edisione temi al queso libro Si trata di penetrate in gulf vero mi Sico theme nom auton vend adit daeqreson? come ‘ovtavo elma» (con teriento ai sete cmt el mondo ter fesuc) Mondo dele Gea mice Jebalg Jabs © lrg, el odo pi ro per ate que waives ‘ose quello ai saare if yuot sega lla on aseno. ‘De molt tempo, fo ipsereao pl saat a so eciden- tale, quella "feie’ sascinata nelle sa dee cen pole lee slant dc font det Conoere. Vi & i pecione enable che force i dati chamal exp. w eta icone ‘et delice, mondo dele leg che regolane ll dat ‘mpti. Get, le fenomenologn ha tndieato sper. tle {hovologi emplifcace. Res tain at ee ep erin! ses’ le itso v le categorie dlPincelee Togo era rast vote Cid che ache dot sts le une laze e che aluoveoccapata quexo pata mean al 2 ive Flamaginarion ni, lsat A pot ato che {ale lnmaginsone sta elon (ogee die Imma. Binatone agent, cout come lana dona rar i T- feligess agente) sis aun fonsone sete o Coma po. Pins ato che ct ci permet di socedere 4 ule roione © ‘eal dell Esere che sents eam i eta chit © nterdei ‘Queto una Slonfa scientists taglonevole nom pote Se prenero in condersons. Per eos rs folio che Ileana Eiarione emer wolodelimmaginaio, wale» dive delineate, el mito, del meravigon, dels inion ea ‘Aue seg nom ret sper ss ittovae I ea ‘aul generis un mondo sopateniie, ee non nd todo fmmpirco de sea a monde ssn dellinleke, Peco da nolo tempo ei era appr radeaimenteImpoublle "rovare {neat eon inendlamo ively propria del = mon eo del Angel», rene che & mera nell Bere eno, on on ‘ito dipendene da inftassuturescpliche o wetocaomo. Icke Impose pnerare, comes peers i nnd sel ‘elsmivero dlfangllogis Sorensen ica i prime cap too dl que libro @ destin ert apt. Dime loses a propos dele angeotsnie dels Bibb. La chive di quens Tonto come mondo ese, che nou & nd Hand senile ne {Tondo sett del cont ot Fabiano cera ung da tovane flo Ed & proprio in ran che doveamo roar in flu poche del monde pital tao Per quest ed par {al presente bro soo setamenteconnene © Snterpenden ‘lb che aterm a possone di colore che wan chiamat | Paton di Pera, gh hrgiyon Ge eeppo sprite Preludio ale econda eine 15 Sobravardt (XI weclo), 2 uno schema. dei mond che coneata Taticalmente col Gualtmo or era mesronato. Contato domo ‘Seealmence a fato che ia foro ghowalogi tance 2 tle atmo, & posto, come a neresra potera meiatrce, alla Potenza inmaginaiva, 4 quela Immaginarione agente che ¢ ‘TEnmaginatric », Eas 2 Buon dirt tna fot ogni, La {as fentione mediate al fel cononere « un dito que iWregine dell Eacre che, ania tle medasione, reaerebbe se fone inert, ela cut scomparsa ports con sé wna catatroe Salo Spit, dela quale non abbiamo ctcolato ancora tute Ie ‘onseguense’ Ena eenclamente penta medina media ‘Ercan come Funverosnpeto al quale ¢ordinata ca cu pe imate dsecedee un univeno mediano e mefiatore, um Inter ‘mondo tral seb eTinteligibe intermondo senza quale Taricotione tail senile e ineligible &desnitivamente blocrataAllora gi prudoditemm!sagtano elombra, perche 2 tata loo chum via dca ‘Cimmaginationenivao agente non ¢ unque qui per mula tno stnminto che serve a cietere deimmaginarioy del ‘tale, del mito, dela BasloneBiograva dunque tore ao istamenteuntetmin che dierentisne vadcalment dll immar ‘inario Vinteraondo delfimmaginasione, col ome i presenta nowt etfs ent. La lingua lata ® venta nostro toccono, © Teprenione mundus tmaginalr¢Fequivalente ete ‘ile ditarabo ‘lam abmith, alam alia, in alan ‘mondo inmeginae» termine chiave acu extavamo al tempo dai prim edtzone di quest bo. (Cerin lta hanno i Snaggio di eae le tematice,preserrandle da aduion exon. Ne faremo buon wo i quesasede, Un mondo ton Dub sorgere all Ewer cal Conowere fino che non mato no Fina denominato. Queno termine cblave, mundus image ‘al oge acta a vete i orion che ordinano mu piano pe Cho defPaeree del Conscere cheno connots pecttione ‘entre aol comratime, inate fle 9 spun ura i fidema nei riguadi deiTmmagin, ana deradarione dt ttto i che proprio di inmagtrion, manda iaginats ne Suit quiche mado Vealtatone,peché&Tarealanone senza InGoate lo schema del mond! af aburola. ‘Fron sator ipetono insancabilmente che cso te mot )itmondo ineligible pupal agi) chizmat eos fente Jebertt © mondo dele pure Totligense cherabnich: Bilmondo mmaginae (lam mith) chiamatoteofcamente anche Malokt, stondo dell Anima e Selle anime: 3) 1 mondo asbile (alam bis che Ye ambio» (moll) dle ove tne 16. Preludio ala ecnda edisione ‘il, Conettamen te Fome dle del Cone aan ere a felt Sl ae tint ees Eee a cn gna Peas ‘Sasi over ube Pata Sar spay falche clone sto la percevone tl ene te See eae dee ae cea ete eh aici peta ane ne ie manda napa oa Foe nae ea ae pone eos ¢ ws Sees ities Tome al eat ee ‘Snel chee pe eens ee ee re een a ene face pr uf nist Pome say pr RECSIE Fane ace ée pane mes Se eee ae sel date acins ty bleu orc cue €degataas S ance che eee sola sthomptann Stine agus age mace rac Bak pp gute daca af Free a ee ea tert nape fe Sarasin mats wo Pa Perch quella non degenei in quent, 2 necesatia proprio tale dtcipinn Che testa inconegpibe se Te potenes.somaginaia, Timmaginzione arti, estes dato hema dell sere e dal CConcsere Tae dicplina non potredbeconcerere una Tae inion dota aft lt parte Gell" fole du ogi"? ma ne ‘ence una facolehmediata e mediate a cat ambigut con ate nel fatto che pub meter a} servis del tinativa, lot {ale perceion!€ del pladt empire, 0 al contario al ser ‘ai df qalfimelito teat gra supremo ¢ehiamato dai no. 3 flosaifllertas sanctus Cagt god tlio santo), ill Iminato dalfTnteligensn agente (gl fa", che 8 Angelo Sp To Santo, Limportansa de ol dlflmmaginaatone ben spe ‘ita dai owt owb, quando afermano che enn pub entre “Albeo bensdetto al contra «Albeo mallet, ni paral Carano vale adie Angelo in potenza 0 Demoaio in [ices Linen pb eae ances Himmegite non Sicompie un pawo dectvo in metafsica dltimmaginale « alfimmagiasiobe quando H ammeste con Mollt Sad Shirt ‘tel pores fmmaginativa una fal puamente spirale, {ntipetdentedalforganismo fico e che dunt! gt spravvive Steir, sqquend it qui tadct che ean & poten for mumice dl corp sole © corpo immagine (jam mithat, © pessine quel cop stile tes, per sempre imseparbile dll Preludio ta onda eine ‘ma, osia dllospirt, dall'ndivigualithspiriuale, Convene ‘Tig dimenteare cuts i che ne ann potato dir + Binh pevipateti ogi, quando ne parlano come di una fol Sore che pve Gol corpo onanic dieu segue To sat. "Fate muse della potenes imaginative ¢ a nettamen te afermata da Tom “Ata, quando ei lercara fe Forte i Saginallatoite, vale dite cot come susisono nel Malt, Cie Forme imaginal « priginiee», Yale are immanent Sis olen imaginative cell uome in questo mondo. Le pr inesone tel mondo el Anna, o Maks le eptanie ol eta ‘Me, ot le mamifearion! immaginal dele pure Forme intel ibd Febardt. Le vecone sono, loo vol, e maifexazion Ee Torre imaginal del Melaka, 9 mondo de Anima, alla ‘ecienastnmaginatia del womo,f donque perfedamente eat fo pre qul i Immagini metafsiche, Ore, queste possono ab yecpitt slo da un ngano spirtusi. La eomnestone e Tine {erlipendena tra TTsnaginarione stra, defnita come fcoth ‘luatece kt ecenta dl mundus imaginas come intermondo Tivtponono alsigene di una concerione che consider { smond cle forme delfEere come aretane teoanie (oli Hani) “Gl roviamo infati d fonte a flv che iano tanto uma fo quanto una tcologa pre di teolania. Soave con Ihe lt Zavdgiyin hans sempre considerato = pereto ‘Ragio come quel gyi che une in allo sexo tempo i fiat tpere slowlce e Feperena mica modell ral Pepercns ysonain del Profes, Is nate det Ming Or, Por ‘gato delle visions quale che tial loro grad, net loo come a proeisnom nd Tielienoné gt oh di care, ma quel eal i fuoo del Tmegineio sera dca l Rover adente€ per SSinavardl is spitaione, Nels Forma seb, allot, fa For fa immaginale tea soba e allo steso tempo, a Forma pet {ptr corgano della peceione vistonaria. Le Forme teofanche ‘She per euenza Forme imaginal, "Gil sgn che il mundus imagines & A nog, € di om sequent onto cl «hanno logo» ei loro luego» non ‘She ie visiont det prot le vison dei mii, gli acadimens ‘Gninant travers cops ogni ania mana a so exif 08 [Justo mondo gllacadient dela Resresone minoee della ‘Reine gore anche tga dele open rok {Cele cpopee misc, a simi at faa ink Siatone Te teargle in genere conf loro sinbai, la « compos “one del lnogo nel ders metodt dt oarone le fillason! si cal Iz curtutenticia ela dala docamentarione degl archi UiNZome puce i proceso esterico delfOpeanone achewi, 16. Proud ale cond eisione rial. Coreativmente le Forme dell Bere ¢ del Conoscere ere ptinment an et em ove cama Eecamente: 1) Forme intelligibit Gower ‘aga 2) Forme Fimmaginl (ower mathe); 8) Forme sensbll (owar hiya ‘elle che cxlono sotto In percetone del sens Il Tessico usta in fot nose libro & cod di unm pressionevigrose "alert ‘Quanto alla funsione del mundus imaginal e elle Forme inmaginalt cot defini dala loro poninone meiana e media Sigil ond nei i onde en Pew ve to dematerialios le Forme seasbii, per Tato «imaginal» [Ie Formeineligibil acai ch guraedimensone I mondo Sm ‘aginale per ut nero simboleggia con le Forme sensbil, per Tale com le Fora tateligiile tale pousione mediana the ‘bite impone alls ptensainmaginaiva uaa dipliaa Inpen [bile Ik Gove exa€ degadata a= fantasia», che emt ska { dellinmnapinatio, delfiaresie, ed capace dl ogbt inten peramza. Si atta propeio di quella diferema, che git Paracel Exnoccia e datnguers molt ene, ra Tinogintio vere Ca ‘era Tmmaginarione, mmaginasione nel vero senso) en Pha "Ferd quella non de 2 proprio ea erché quella non degenei in questa, ¢neceria proprio tale cpl he testa coneepibile se ls porenna immaginti, Timmaginsione ata. eats dallo schema dell Eee € del CConoscere Tale disiplina nom ptzebbe concemere una Imma tinnione vite afar la parte della” olle d logis’? ma € ine ence unalacleh mediana e meditrice Ia eat smbiguith com steel up che pub meters a} servo deltmativa, it Sele feo Get det emp ol car ae ‘into diquelMitcleto it eat gaa rupremo &ektumato da no. blow intellects sanctus Cag? gods, itll sats), i {nina dllTateligenan agente (al fe‘ che € Angelo St Fo Sitio. Limportanza de ool dlffnmgiarione ¢ ben spe ‘tas dai owt lon, quand aflermano che ema pub ewere ‘Tllbero Benedetto» 0 sl contanio «Albero malt», dt ‘ui pata Corano aie adie Angelo in potenza 9 Demon it pos, Lina ud care soos Timmegiate om St compe wn pao decsvo in metfsica dltimmaginale « celine ganda nce on Moll Sur Sr che la potent imaginative € na facles puramente sprite, Inipendente dal nganieno ica che quind li wopravive Sted, seguendo Ite qu trade che en & a potena for Imatce del corpo stile © compo immagine jon mh, 0 ‘ovine quel come stile eno per sempre inseparable dal a seonds eone 0 ma, ossia dalliospitto,dallindviduaich spirtale, Convene “lore dimentene tutto cid che ne Bano posto die slo Deriatetc'o gitar quando ne pirlano come at una fold Bone. che gece col enpo onganico ica segue I tata. "Fate maura della ptenzaimmagioativa ea nectar: te afermots da Ibn ‘Arab quando elt diferensia le Forme im {agitate vale a dine ed come susisono nel Malu, Tie Forme imaginal priginiere», Yale @ dive immanent Sis escenas inmaginaa dell uomo fn questo monde. Le pr fe somo nel snondo ell Anima, 0 Mala, eepfanieo tot Ie ee manlleasrion! immagiall delle pure Forme inet het Pala, Le seconde omy oo le mapestins dle Torne immagini det Malahat. 0 mondo del Anim, alla ‘otiens lmunaginaivadelluemo. f danque pefetamente eat to pavate qul di Immagiat metafsiche, Ora, quste powono ‘Sxl reepite solo da un organo spiitai. La eonnessone e Tim teedipendensa toa Funiaginasione atv, deta come fol Spistutese incest del mundus smaginals come intermondo Grrspondono alfesigenss di'una coneerione che conse T ‘mond ele forme dell Enere ome altetante teofante(aalyat Taiyo, ‘G trovinmo ifat i ronte lost chevifutano tanto una Sowa quanto una tologia prive i tolana.Sokravarde con us eal ll Tobdgiyn hana sempre considrato Tl « pert Sagio» come quel mga che vlunise in allo stewo expo i Dilvattospere flowin e Tesperiena misica modllata Feperiens visonaia del Profeta, la notte del Mira. Ors, For. fa dle vot ile ce an ero fate ne Ho come Eatpror. non end Tinelletoné lt och di carne, ma quegl tee i foc dellfmaginaio vera dient Rover ardente€ per Shravan is tipiicnne, Nella Forma seb allora, la For fa immaginale tesa 6 sabia e allo stew tempo, la Forma per {opts eongano dell percerone viatoara, Le Forme teofaniche ‘oho per esenta Forme imaginal. "Gif signin che il mundus imagines & 11 Iuogo, € di ome segues mondo in cu hanno Isogo » «loro Tuego» non {Sfp ie ssiont det prof le vison det mish, gli accadimenti ‘sinan aavesa cps ogni nize mana a eo exit da [gosto mondo gi scadiment dela Resuteone minoree del Resurerione maggove, na anche le esta delle epopee croiche ‘Dielie epopee mitch gli ati smboliet dt ute ritual in Siatione ie lauagie in genere cont lowo simboli, la «comport “lone del lag vel diversi tetod dl orazione, le fllarion! sp ‘eu cor nuenticth ela dalla docamentazione deg archi UE"Gome puze it procauo eoterico dll Operazione alchemica, 18. Preadio alla econ eiione propos dela quale pio Ito eg xi ba potato dite {{eERimin‘sla'sorela Gell profetia Taf, fe = begrbe ‘Atcangcs sono ewenaialment ria amaginale, poche et to avvehe di fio nel Malaka. Allr, ses privatto questo {il su propio nog che il Modus imagine dl ub pro- fro onde di perevione che & 'Immaginaione atta, nulls to questo has piu logo »« pet eomeguera «ha pit Iso fom Esato imomaginato ancone ‘Gon la petite cela Imaginaio vera e del mundus imaginalis cominciano Tl nichlno-€ Tagnostcimo. E per tale motivo, ‘Some srvevamo prima, che convene dkmentiaretato ib che Machol ¢ | flows afi hanno pocuto dite della ‘Tnarlone comserandola una facts eoyprea.& proprio qu ps rendere patel gl sori da parte dl alcani Glow ebreict {nmi comruie sna tora loca della profecin In ea ‘avons I avano.O i poles ¢tsinito a lost, oppure {dof on tach frsée dlls pofeia, La congiunone st pers iver can fat in quel ost fiom. perso che £ feo contrac a partie dagit anit ‘ogg grec come pure § ‘sow! dell ancica Pena, hanno ainto ances Te loro ale co- ‘Seener alls Nichia delle tack dela proteia (Mishka alno- Towa. Equi che foo e profeta st rionglungono in wa ‘protean & un indovino det futuro, mail portavoce del rnvlabitee degli Invinbi ed € questo che dH suo senso a lum fos profcie »(hihmat rabawye) La floes profe Ten alls ts flowoa marae», cola dal dilemma che il Clow che chiedono:& alto, oppure & storia In alte fave: iveateoseale? Fito o Yer? La Movofa profetia & ls Fbcraione da questo peeudodilemm, Gli aceadiment! che es dercrve on tn net a tri nel senso comune deal pe Sle Ets storia del Malakit ib che mol danominiamo storia Toumaginae co come tye ef loght di quesa ora ompom fone una geogreha immaginale, quella dela « Tera celeste» Tasesd a questa ria inmaginale Vere aperto da quela cermeneuica per ellos tadicata dalla parol tlc ee {Grnimentesigntenciomdatte un co al sua Fonte» al 0 hips alls mg eath vera Slt lodecinaa seid sa iid Benno ees, poche i taut! €la mola sts del lve. fsaceimo quote «scitime giomo™ che pora « compimento i ‘Sligo della Grearione: Al semplice lee esreico ci che Spotte cone il senso evo ¢ la mirsione leterale Quanto git Ei propeuo come seo spiritual i appate come tenn he Talos Faller» the et confonte con simbolo, Per Te {eran & Vinveno: dl etlddeto seme lexeale non di fatto che Preludio ale eonds eone 18 tuna meafora (ms) senso vero (hagiga)&Yaceadimento che tale metafora ccc, ‘Gomi pert Cabbatisti i ver accadipenti sono le relation eter nc tn i died Sefoth elite sto le naraiont del sca Re EE chet veri dala Bibbin, cou per gli esoteric) ik Ue tel del Conano yao lt, mel loro senso sto € ero (oro egigaty come narranione del drama che ba ogo ta {mt re f Toro antago prima della creazione di questo te Ma moa £allegrs, somo gl sceadimenti vert. Hegel di aaa i lon Consote nel meter Hondo a roves. Di ‘Fimo pinto che queso mundo & fn dora a roves. Twit (Pir Rist profetich comsstno wel Fimetterio dito Poiché&sato pronuncat i nome ai Hegel, & il momento, « qoens punto del nour Preio, ot palate del Siento at Mase Monet eitmotiee per la owt ecidenale, Quando uN sorane ec afcrmano fa heceita dell ermondo, dian i SLR ea i temble e ineligible a posione dei co. Sena raceot! in questo libro € eattamentequela di Jacob Bochme ‘Te Tineligibie e senile, o pis preciamente fea Deieh traseendente © nascosta, Ia Deltas ebucondita, ¢ i ‘Rha dll aomo, Boete pone wn intermediaro che el chi BoM santo Elemento unde corprele spirtuale», che & a ‘Binnes In Presenadvion al nostro mondo, Tale Diora & lt Sislene ta sophia, Tac Preeas ® la Shethinah cet Cab TRESS Pit Taoge magnate Gb nvicarnarione esta sist ‘ake! ce precede di tata Feerithquela che la religione 0 BEG al'nella sori, quella sora che per 3 teow sll € {Sst noche in metators dein Vera Rel. Teg unt ene alt dominaTidea di Teofania in guano ‘on compiccoiaentee necenariamente tr Fatellgibie CST female Cc che viene chlamato Sophia o « Ania det Sous ¢ ali stewo tempo il Iuogo trmeginalee Toran di Bre Teotnia Tis © imsene la mediatrice neceaia, Deus re ibaa tar in Disinidh pura, etermmente nao, Hagen Tied mondo delluomo, & quant altove abbiamo denomt ENG; Spuradowo del momoteon che pot un tera covtante sat idan eles rcligoe del Lo» ai mun mao ature alla Cabbala Anche nella miticaebraiea + Hasidim at plce diferenarione c& il Dio inconoabie, POF ago di caazione della Gloria, che & Ia « Grande Fa Cn Ce nesmeno gi Ange! conoxona: in nee la Gloria ‘Shaitgasta, ln « Piesols Fas», ln ola che noi possiamo con Mint GuesaePicla Faeis» € TAngelo Metatone come 20 Preludio ale econ eisione + Angso della Faccia >, che per questo & anche la Pesca, Ia Soph, Y Anima del mondo. ra peta a Aceh ae Ei pale me diarice che viene negata da ogni dualism orto. i modo'© feller, dal ereesaneino, in qualche modo ade atine 1 nostra filowofa ocideneale& stats la sena die che st pub ‘enominare un « combatrimento per TAnina del mando ». Da {ina pate worm, quall«exvalier»diensr dt questa anima, Mhiktonic ai Cambridge (1. More, RCudworth Jacob Bochme cla sa auola com ‘uth coro che git rono a8 i [Newton foehmiano:# Cabal! estan! come FC. Octnge, in ‘ui incrociano le corent sorte da Boehme e da Swedentog Dalfalta parte troviame 4 ovo antagonists Descartes Padre Mensenne,Malebranche. Haye, indubbiamente anche Leibniz © Cristian Wola ta allenga fino a gown nos Si eratta ‘l'un combartimento sebnitivameate perduto,avendo i mondo peo i aa Anima, dina dittta le cat cnseguenze pein, [Se compenuzion, elle nose vison! moderac del mondo? Se Gofoua sata una dita non € una confutaione. Conca tin certo numero di guvanl losof agggiorneansiw di dare Un eo diveno a ate combartimento.£ pred ce pi sopra ab- Winmo para dlTucuia de cert dt queso br ‘Unvatualih che fa sehlerare i nome «Platonic di Persia» a fiancn dei « Platonit di Cambridge». La necesita della media lone a cu i rehimano Jab Bochime e {sol &precismente In’necesih del mundus imaginal, provaca e alfermata dat no ‘Sn owt ukrdgiyin. © pit entamente: gel mundus imag tal, smondo di Hasgaly mondo del Malaka, 0 mondo” el Tamia, ¢ la «Tera celeste ela coporeta eee». Come ‘Sophia & love i Iaogo imaginal della divina Pree al toto mondo cot la ‘Terra celeste, presente alla nossa se feta del cuore dol uominy, & spifens dalla gos seta nella ets d Ft la Splendene, niga del Prot Fatma Sophia della tenofia€ della coxmogonia sie “Bisogna revi qui alla conceniome sta det Primo Emanato (prima teofania) del Pincpio che & al di Iki egal Nome e ‘had Atributo, Questo Primo Emanato & uplfeat nella Luce Mboarnmadicn> (Nor mohammad primordinle,&costiuio dalle ppevsone di Lace cit Galle epetive ent metaihe del Quat lie Immacelat, La loxo nasi, sicowlender etermamente no porta con sl act det mond 1 oro ler i’ metiaione necenia tra a Deit eascendente, fascia inacecibile, cil mondo dell oe. 1 Quattordt Ln. ‘acolati sono fut inseme « TAngelo della Faces». Una meta ‘Bic navratia cl moter, nelle pagine ot queto libro, come Preludio alle conde etione 2 ta persona eterna di Fatima Sophia costisce fx sofia Ptoma dei Quatre! tminaclt ome, perf vit como. ome di ques Plroma, nolan venta Preenr l ost SSondo. {hos autor! hanno fogiato un termine per dil: Heim, termine stato che tradotoLeeramente dh quale {oie atimlani >, ma che termine «abet» Sprit Stor pit dietamente no appena aol riconoseamo nell pe Sine efora e melatice di Fauna la Splendente coe che ar Sei chimata Soph Equat tanto ce tale woah viene propos gi nl ante et med Det se Areagel che crcondano Ohms Hijo di pore Luce da co et emsnano e lew ome sewo ulfcs «Signore Sepiones» (Abra Mauda nel’Aves} re sono aepchi,te sono fenminil. I primo di quex re, Arcangel ‘Rivnlt porea nell Ave il ose df Spenta Arman pla Sie Ein Redicienco Spandarmat (in piano modern Esan- Usmon) Ties ce'ne monseranno qui i sraoréinaviasuprem=: Sek tae igla dh Ohana» Ia vere & a Sophia del ‘adeimo © la pitearione del Tera celeste, Spandarmat Sogn Ta padrona cas della Diora» a Dior oma. SoBe arcangso femmantle della Tera che Terra dl Lace Sol Sto nome sta formato, in pala termine seat sender maith che anche gut not posta tradurre meglio che col ‘mine nail eine ca om ee odo sere ‘opto al fedele oronsano: Vi & cos un ihiamo, me or Pivbeenrasorprendent, cu i termini faimija evpondarma Tiki che indicno amibedue una «ofan», da una parte te ptt nella pentona delAveangel femme che € ie anta Rosalie alfaen ella persona Fatin-Sophi. Rivet QVgocta ofan per Tenee uaano aceadere fn dors alla Ted eclete, al monte di Hirglyz, mondo della «corporeith Clee abe quela de corpi wet dt luce, Presents coe i {athe ihe: intenione che a alla bse del sototlo dt que Rovlbes« ll van mano af Tan sca ,apparins al lettore ‘Beniniao, H prssggio daltons alfalra manifearone dela softs non conse nels farone materiale diana cawali ‘Soon poche tte «due le aniferazion sono at del Mela, ‘Suita luogo nel mundar imaginal. Pil che di ertantl 0 ‘il defia eonlena ramen peefertemmo palae di epache dt {tn mono piteae: Ora la serenione dele epoch din moa ‘So apriuale non @ una sora che st poss percepte ¢ sh pos iatnrare nel modo i cult document cl permettono dl par {ute Soli campagne di Gullo Cesre 0 di Napoteone, Le €po- {Gal onde spite si diferensiane newamente dale epo- 22 Pru ale cond ene scenes sto gre te newt ae sobre em eee erence pace aie ees aie Tt euler Son soufemarre ga Sreutbmeseey enema a nee Sra ea pe ome ino es Sivan nse ses Se Seer cate ee leon Welagh aed ode ety i my oe ee ee Ce eh ed See per mere tere et occa See ae eee dime eee ee Eire nara ne ae eras trent eer ean ae eee Sera as ree me Timer oa eee sericea pes aera a wenn art adr ean ena Deane wee per cme homens areeee mas muleemega soem ceerae nn a Se a eee Br clare ee ee Se es ee ae eee eee ecciter ncier et ilo Preludio ale conde eicone 28 serine tps, au wis ee Seg catettn mea ne h ce a at re ee specie me fee arcu oe Png Srila prc Ztgfnn Bean cote pe tpn tense me Hote ne ane Sa Fn ein elma is it es eins ects sateen 20 ete reuters reo nna ec nar tanta le es Sears Scena oma 2 ne Sear ae eat ass Melon ce Eee eee staan ce'en Spent re ta, aati te ea oad ee neo a Se aah in 2 ee he de SE SOESS Steals ta un weal Puce ate demeanor Eee an er ie et pes whe We Sess ee a a ance ee nal Bee easy pewne a ono ge SS each ett sha a "pao nema ei pi i pin eae semen er aon Stine Sooeeh SEE gers meee oer SSE Rot via kata erates sic ean etn eres Eas eee hon icy arigitaie Piguet some pome act mes athe iste «fe fe ee Sita ee en Pa Sopa: images tenis wc Pe er ears ot ec moot Eee fein seme gud ce ede el ug a oe Ee Senet et oe noe eS orn naire mata Se ee te at oer orchard aes ee horeeids hart salted ise ES neo two Ags Sicuramente dice, Jo ammestiamo. Pit di una volta, dope la pubblicarion dlls pia cdiione francs, abbiamo adit ra Imarlateche dl primo exptolo,rullsngelologs dell Aves, foe putialrmente delle No} soremmo dare queso serimen {ov applicabitea tutto i oro. Una prima ltrs nom pi etre salictente. Questa prima Teeua potrebbe frst seas icorere Alle Note itl netewaria second letra non pot dopensint dal tt sono. Le Note contengono ehissiment indicariont ‘piragi che non er ancora il tempo di stare, e spratarto fon er possibile inerine nel tea seo sen fare explodere Tareitetra det Tibo. Contengono inalve | numero ert meat alle font che devono permettere al rceratore, che sth Un vero pellegiao, di ripercoreee Ia sada che nol a8biamo Faua. Un libro € uno sensmento i lavoro solo questa com dlsione ‘Abbiamo parlatod'una prima, poi d'une seconda letra. Non si dimentich che ce ne somo volute mol dpi all'store. Non Si penetia nel mond dellAngelo per easione, non ico ‘mentalmente nel mondo dt Hargiya servendos da ogich formaleo di una daletica che proceda da un concet alae, 1 passgzio da una Forma immaginal a unllira non obbedisce ‘inn dineieaconcetule. Le gure deg DerAngel dell Ave Su, ehempio, teat atibat interferon speso lit con alin, pouono enere aerate lla sola condizione tprodume LExeriormente,slla be delle indication! del tao, un mismo Ai vione mentale Ein che com consite quesa? Cl ripor Sis prtinexemplave che Tb “Arab seo fa indoio a cia mare «metode doratione tafanca» Pub dae che questa sn sotto ina forma o an rchiam di fremont harmonics Mu non ure fon teat de ott bin rchiedang Vasiatenas d'un sunatore arpa perch ‘S'aprano gli echt della loo vslone igterigne? Marap 1978 Prologo Pu dare che quel mondo, chamato qui eotavo cima» nel- la terminologin simbolis del nos! autor, appaia agli Occiden {al come il continente penduto Se ve ne sono can alla ssa ‘Heese gl Spiritual ear queso bros fatto inerprete ser ‘Fiano fone lero di guicn, Te uisanre spatial ta gli umani sobiicono af noses gior tuna ctecentersione almeno se le st misara in rapporto al ‘po; cncomence na «celeron el Sn E bya pase, gl univers rea, quelli atuaverso © per ‘Galli uomla!vivono e muoiono, unter che sestano ii Ibn A Ae pee a To ri pg pre ft nos proget e predetering, tal inven ma ember ‘Hhno #at con Tontant dal potercomualeae tradi Toro, dale Sere pene naga, Po dr che a pina «Fl inn hus tale inipenetrabiith si da ceveare nella peda dt elFinermondo, nella cncienaa scomparsn di quell semblea MMniverst che 1 nour sutor chiamano om il « mondo ot Hr falyan, om Teceavo cima» o lam amit, E quest ate Tho enaine che noi tadiam Ietteratmente col Iatino mundus mega t mondo « mmaginle >, che non va mai confuso con elmmaginatio In che modo 'womo colto ei ost giownl st afgura ta sisal lanes? Quale immagine ped fart dl mondo sp Toate della, sui due poll dl quale, prim e dopo Islam, erehera qui di faare Partensione I pb delle vole lie therge in 'wonsiderion! politic o sorologiche, perdend di vs Tenenile. Ei pongono delle domande sent nemmend Tscuran del senso del om sen che ewe hanno per Pinter Tocatore, dungue del seas o det non teno delle ae rspont ‘Ena grande © temibileaveentora esere oxpte una cul- ‘or sl pane di comunicare nella sua Tingua ea ssumerne i problem Ma coi che rents sll va‘nom sondera mati vere Eiarlto amare: Come sapere, 2d eempio, che com in leggere i ‘Corano come une Bibb, quell Bibbs da ea fn parte deriva, Seon perepiato, seme color per quali evo & la Biba, soto spirtuale che Vi percepicono, cst come lo perceplsc- fo nelle tadatoni che Ip tendon elicit? Ma come accom gaat al ple agi Spiritual dell sam se not ses abbiamo 38 Prologo imenticato il Linguagio det simboli 1c i & ceri word al eno spiritual dl atic tat mene, alta pat, si mete tanta ferena nel monrare che ei eontrastan com tata Oo ‘meat serie o arehelogie? "Tax {incom che rvelano wn “continents perdu’, sae beds tleate Facsanimento insolivo com ex cert tclogt de fost fiom hunso oppaso Te immoral. dlfanima » alls “Cresrrsione dei mor, come se fe on grade tronfo rin ‘are I flows, 1 platonic! penitent, alle loro vane precese Ienize | teolog, Sn pert realist arebbero promt alle con” ‘ston! necsse pet camminare coi tempi Invert 312 to iP Oceldente un gunde mawacro dl speraoe, enesano pd die flve i fermerh. Hstanonno pid llatmante & quel pio agnosie ‘tno che paralin ellen pit pir loro un terore panico Alavant arate che ext powano vorpentare di «gc». Tntendimect i dilemma a cul abbamo secennato& dl eto sstraneo,e 4 agion, al pense e pent! Hani in questo fibro. Non si atta slat di" dimostiare" qualcom come Tim ‘orcas delfanima o una reurretione dei ore sopratatto {Tehiungue le eghi one but Tien Se€ vero che ogut dime: “Eraionetrionle&ineapace i somenere sn lav sla Tandtes, {Tperuna ragionefondamenale che emerge da notte ses ‘SING rst, né I peranen ee lo sda hanno ache fare con {tna dimostraioneteolcn Si atta del giudiio che dlscuno dt ‘gl sem sc com il quale saume Tintern reponsbilith ‘Pe'ueno. srcboe guint inoperante prendre 0) imporre Stamortalitho resurerone a citngue non vot perme Eel rato non el potrebbe enere eenuresone dl corp» senza ee foncrone dele anime > vale s dive senza ches ia supezaio fl perio dlla seconds morte» tanto chiramente scr. al planta ermeusmo,e che posta Is dsesa ag infer». Poi Ghd delfanima stat, dell Tera celeste dlfanima che &co- stats in carne spirale», quella coro sPiiealis aun tempo ‘opraensibilee perfetsmenteconcreta. Ora, un ‘anima mort {moto in evi pub morte sn'anima, nom potrebbe eserne bt estnss, Tale connessone srk sl pensieo centrale del text © (Sel suior ead in questo libro oro insieme forma uns progresione da una ouava alalra dalfaniveno spiitale ani, siprendendo e amplifeando To Seno tema. Proprio quess er In diiols del eompito che ¢t folecitava,poiché fing ad or sono sate molto rare Te opere che ‘bbiano tena di aprite une sirglosulunia di ale asieme, ‘di mitre fn quale modo Couunicano Te ptt che 1 com engon: Dovevato anita abhovsre una tenamenolagia de Eeoucienas mandes, pi etament dalla sua angeologa, delle Prego 2 igure personal ed arcetipiche che ne sono le ieofaie. Dove ‘amo quind,ateaverso tema qui stud, apie la via che pores dalran nao alleen imc, nine, cwlendo a parol, nll ress parte del libro, ad autori fc nom! ele cui opere sno rest’ in Oecidente fino ‘More qual totalmente scones intendevamo mostrar come ft poteesinaurate una partecipziones emt problemi ¢ 2 una terminalia comune, partespantane senza la quale nos si po trebbe rpsrre mola sperana nemmeno in ambi condos con EE migliorevolona def mondo, Le pagine qui tadotte dal per ‘Sano e ail armbo sono tate Ga one tori che nel nseme ‘oprono um period che va dal XI secolo al nose gor loro ‘nom sono ben not in Tran, ma che ne sad della oars con. Senza deluomo, ell home sapien, fino a che sgnoreremo si Te region invinblteplorate sia {ovo exporter? Disgrritamentstrebbe onmale che Fopera i « difsione» seguise il lavoro di eaborarione. Di facto data a Tari delle Dpubbicaziol in questo campo, i lesofo orientalis sah obblt {ato per molto tape ancora ad asamers ambedue # cmpit perc iponubil tpiantare wna vile ricerea senza masiia Ait che comnemente x chixmano «note» ma chee fatto tu commento senz i quae tuto Fedicio reserebbe sospeo ae ‘eo fetta yolute fare un Ibo ee post ada ut {elle mani clot tanto ia quelle del seerntore che Vi trove pateccht teal da approondiee, quanto tale mai i cola che ber malo tempo & tata ehismata Thonndte homme e che te Fiala soleitadine delfuomo di scien, canto pia che Te con Aiviont della nostra epoca minacciano i arae fore scomparie Bispace. Trane Valo trveranno pit vote sipetati det termi che potrebbero ital rascarino, a loro Sertasione & conv. ‘Tueavia tle fritanione non ha pid rgione dese se a aten ono tf ermin! con i semplichauteaica det test da cul Sono ‘walt, La paola tema Gade Tarabo hikmat shy, pees Sano Wiodéan ce sono gl eit equiralnt del grec those ‘hi I termini eacterioe e nisisione non implies alo ‘opotie dian magixero ce sa arrogatoarbtrarimente Isto Drlilego, Est rlfercono rspetuvamente alle cose uasonte paseo, alla dcreione che eu stawe siggericono ae fanfontl di colo che, nom comprendendale, le dsprezano, © lls nasi spirale che invece ne fa schivdere In percesone 518 fore abuso dali termini Feomtest in cui sf Goveranno ql ne rieoederanno Hl glsto wo. “Quant alls parola Ind (prouunciste om), che vuol dire «Gilda spetable >, am domins Ia forms ll lam che gui ve sis ttn ne nme hia) e pratt Fan seta reoramo che © asd sr ii et Sra ink icone tiie emer Spina comente atte an DrgeaTae nebo te is mire tes tes aetna uate te etal catanaee ene Peden rae Siete ws aa Stee Oh etm Poae feiats paca atten Sealer aio oa mails Soucteawsea teed pane edie an mare ae as {abblomo rinenlav sulla concerone che sb in Ian del ray ieeersonttass seam tia eigenstate gece ere camer ean if aca anime meena cae Eipudeeadipaenh Te bests det apprecio non sono tatavia cascorabi. 1 wasn atc eo act St Fata sane ute fie ae Spec meee pare da ee cenkt eel cpeed See serene sale Erect mater ane HS eee ee saben ee enero Prolog 29