Sei sulla pagina 1di 30

© Lonely Planet Publications

Moldavia e monasteri
della Bucovina
Perché andare?
Moldavia meridionale.189 Meno visitata di altre regioni della Romania, la Moldavia
Iaşi. . . . . . . . . . . . . . . . . 189 ricompensa chi è abbastanza intrepido da spingersi fin qui:
Dintorni di Iaşi. . . . . . . 198 dagli splendidi monasteri medievali alle montagne impervie
Piatra Neamţ . . . . . . . . 198 ideali per lo sci e l’escursionismo, questa singolare regione
abbina le bellezze naturali e artistiche alla possibilità di
Bicaz e Massiccio
del Ceahlău. . . . . . . . . 203 praticare numerose attività.
I bucolici villaggi della Moldavia e le sue cittadine, a cui
Gole di Bicaz chissà perché ci si affeziona spesso, hanno locali tra i più
e Lacu Roşu . . . . . . . . 204
accoglienti del paese. Mentre nelle campagne si vive ancora
Bucovina con un ritmo tradizionale, la modernità è in pieno sviluppo
meridionale . . . . . . . . 205 a Iaşi, seconda città della Romania per grandezza e vivace
Suceava. . . . . . . . . . . . 206 centro studentesco celebre per la vita notturna, lo shopping
Monasteri della e l’architettura varia e raffinata.
Bucovina. . . . . . . . . . . 209 In Romania, la Moldavia è nota per le pianure ondulate,
Câmpulung disseminate di boschetti e di cavalli al pascolo: vasti orizzonti
Moldovenesc . . . . . . . . 215 particolarmente suggestivi di sera, quando il tramonto tinge
Massiccio del Rarău 215 la terra di tonalità ricche e variate quanto l’arte monastica
della regione.

Quando andare
I migliori Iaşi
ristoranti °C/°F Temp Precipitazioni pollici/mm
40/104 5/125
»» La Castel (p195)
30/86 4/100
»» Latino (p208)
»» Hotel Lacu Roşu (p205) 20/68 3/75

»» Buena Vista (p195) 10/50 2/50

»» La Rustica (p195) 0/32 1/25

-10/14 0

I migliori hotel
G F M A M G L A S O N D

»» Hotel Unirea (p194) Apr e mag Gode- Lug e agosto Set e ott Visitate
tevi Iaşi ravvivata Sfuggite all’afa i monasteri dipinti
»» Hotel Sonnenhof (p206) dai fiori, dai facendo escursioni della Bucovina
»» Hilde’s Residence (p212) chiassosi studenti tra i monti del senza turisti,
»» Gerald’s Hotel (p214) e dalla musica dal Ceahlău e del mentre cadono le
vivo. Rarău. foglie.
»» Eden Hotel (p215)
Il meglio della Moldavia e dei monasteri della Bucovina
1 La vita dei caffè, la 3 Le escursioni a piedi o del posto nella cittadina
grandiosa architettura vecchio lo sci sui vertiginosi monti circondata da montagne
stile e l’atmosfera della città Ceahlău (p203) e Rarău (p215) di Piatra Neamţ (p198)
universitaria di Iaşi (p189) 4 Un emozionante percorso 6 Lo splendore medievale
2 Gli affreschi secolari dei in auto tra le strette e ripide della Moldavia, nella grandiosa
sublimi monasteri della Gole di Bicaz (p204) e rinnovata Cittadella
Bucovina (p209) di Neamţ (p200)
5 Una sciata, una nuotata
o una bevuta con la gente
MOLDAVIA MERIDIONALE Museo di Storia Naturale MUSEO
(%0232-201 339; B-dul Independenţei 16; ingresso 189
4 lei; h9-15 mar, gio e sab, 9-16 mer, ven e dom) Il
Iaşi museo espone più di 300.000 pezzi, incen-
POP. 263.410 trati sulla flora e la fauna endemiche della
Colta ed esuberante, Iaşi va evidentemente Moldavia.
fiera di essere la seconda città della Romania Monastero

Moldavia e monasteri della Bucovina I aş i


in ordine di grandezza. Soprannominata in di San Spiridione MONASTERO
passato ‘città dalle cento chiese’, Iaşi trabocca (%0744-965 588; B-dul Independenţei 33) Questo
davvero di meraviglie architettoniche rea- monastero, un isolato a nord-est della piazza,
lizzate nel corso di secoli. Eppure, oltre ai contiene il corpo decapitato di Grigore Ghica
monasteri, ai teatri e agli altri edifici storici, III, ucciso nel 1777 combattendo contro i
questa eclettica città offre parchi botanici, turchi. L’edificio attuale risale al 1807 e fu
grandi piazze e (pregio o difetto che sia) costruito dopo che un terremoto nel 1802
casermoni di cemento del periodo comunista distrusse completamente quello precedente,
e sfavillanti centri commerciali moderni. con l’eccezione del campanile (1786). È inte-
Sia i negozi sia gli innumerevoli ristoranti, ressante notare che alcune iscrizioni sono
bar e vivaci locali notturni di Iaşi prosperano scritte in romeno, ma con caratteri cirillici.
grazie alla folta popolazione universitaria,
composta da studenti di mezzo mondo, Cattedrale Metropolitana
provenienti da paesi come Australia, Italia, della Moldavia CHIESA
Spagna, Israele, Grecia e paesi arabi, cosa (Mitropolia Moldovei; B-dul Ştefan cel Mare) Questa
che rende questo piccolo angolo di Romania immensa cattedrale, costruita tra il 1833 e il
inaspettatamente cosmopolita. 1839, fu progettata dall’architetto Alexandru
Fondata nel XIV secolo, Iaşi divenne la Orascu e decorata dal pittore Gheorghe
capitale della Moldavia nel 1565. La sua tra- Tattarescu. A metà ottobre i fedeli vi si ri-
dizione culturale ebbe inizio nei primi anni versano in massa per rendere omaggio alle
del XVII secolo, quando diversi studiosi si reliquie della patrona della Moldavia, santa
stabilirono in città; il gruppo comprendeva Paraschiva, ottenute nel 1889 dalla Chiesa
anche numerosi ebrei, i cui discendenti pur- dei Tre Gerarchi.
troppo vennero decimati durante i pogrom Chiesa dei Tre Gerarchi CHIESA
della seconda guerra mondiale. Tra i grandi (Biserica Sfinţilor Trei Ierarhi; B-dul Ştefan cel Mare;
letterati vissuti a Iaşi figurano Vasile Pogor, h9.30-12 e 13-17.30) Costruita dal principe Va-
Ion Creangă e il poeta Mihai Eminescu. Nel sile Lupu tra il 1637 e il 1639, e restaurata tra
1862 la prima università della Romania, la il 1882 e il 1904, è una delle chiese più belle
Ioan Cuza, fu fondata a Iaşi (esiste ancora di Iaşi. Lo splendido esterno, decorato con
oggi, insieme a diverse altre). motivi scolpiti nella pietra, rivela influenze
L’elaborato sistema di piazze e viali della turche, georgiane e armene. La chiesa ospita
città è incentrato su Piaţa Unirii, da cui B- anche le tombe di marmo del principe Lupu e
dul Ştefan cel Mare si estende a sud verso della sua famiglia, oltre a quelle del principe
Piaţa Moldova. Tra le due piazze si trovano Alexandru Ioan Cuza e del principe moldavo
alcuni degli edifici storici più celebri della Dimitrie Cantemir.
città, come la Cattedrale Metropolitana del- Il Museo degli Affreschi del XVII secolo
la Moldavia e il Palazzo della Cultura. Con (B-dul Ştefan cel Mare, Chiesa dei Tre Gerarchi;
l’eccezione delle stazioni di autobus e treni, ingresso 3 lei; h10-16 mar-dom) si trova in una
situate fuori dal centro, quasi tutti i siti di sala adiacente in stile gotico.
maggiore interesse si trovano nell’arco di 15
minuti di cammino da questa zona. Palazzo della Cultura MUSEO
(Palatul Culturii; B-dul Ştefan cel Mare) Il grandioso
1 Che cosa vedere Palazzo della Cultura, in stile neogotico, fu
costruito tra il 1906 e il 1925 sulle rovine della
DA PIAŢA UNIRII A PIAŢA PALATUL
CULTURII corte principesca del XV secolo del principe
Piaţa Unirii (Piazza dell’Unione) è ricca di Alexandru cel Bun. All’epoca delle nostre
edifici d’epoca (tra cui alcuni dei principali ricerche erano in corso dei lavori di rinno-
alberghi di lusso) e costituisce un comodo vamento, che si sarebbero dovuti concludere
punto di riferimento. nel 2014. Quando verrà riaperto, potrete
visitare i quattro piccoli musei interni, oltre
alla Biblioteca Gheorghe Asachi.
190

6
Iaşi
Copou Park
A B
To Mihai Eminescu Museum of
C
Str
D


(Parcol Copou) Să
Literature (530m); Obelisk ră
r
of Lions (530m); Botanical

ie
i
Gardens (1.43km)

St
1

rM
Ko
Piaţa

g
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

Str

ăln
Universităţii
Str N Istrati

icea
Las
#1
æ t
h elo
ert

c ăr

nu
B
HM
S tr

Ca
To Jewish
Cemetery

t ar
ú
#

(2km) Str Toma Co sma

gi
32

2 13
B-
du
â
#
Str P lC asile
Str V or
aro Pog St

66
ăcu rS
rari lI fA
48 þ
# tan

esc u
a
St ## 43
36 ûý
r Fl

si e
oril

Bălc
or St
# 17 r Va sile
á
Con
Maxitaxis to 47

rN
ăt u ta
Str F
St
þ
# Piaţa Mihai Piaţa

St
Chişinău
hi

rA
Eminescu B
‚ ›
# -d Independenţei
nsc

3 S ›
# ul I
lex

tr Ortadoğu Tur þ
#

66
nd
ci

St 49
an

e
Ba

ră pen 15 Piaţa
d

To Bus pun d
Str

34 ú
# # Academiei S
enţ æ
ru

ei t
Station ge Re r

re # 19
â ce
pu

(900m) aS i 40 û
#
ări # 11

9
ilv
ş

98
rG Str
ne

es
tru St Arc 20 ÿ ÿ
#

cem tr 14
e1
an

u #
# Maxitaxis
› # 29
u

bri
22 ÿ
Bus Station › # to Cotnari ï
# Piaţa S

66
66 u
ý
#

t ia n
42 Unirii
St
St

Pe
De
r
rU

Bră
tr u St
4 £
# 28 ÿ
# ò
#
# r C uz
zi

Ra

IC
ÿ
ne

Train r aV
# es
Str

23 od
S tr
Station ÿ 44
26 #ă
ÿ ý
#
Str

21
u
ăpu

sc

41 46
ule

ý
# ý
#
nge

30

66
Şo û
# á 16
#
St ârs

sN
r

ú
#
St
rea

r A es
B

aţ 38
io Central
ga cu
B-

na
Silve ru

Park
th
du


a

5
st

St

tef
rC

an
riş

#9
Ü
ce
an

lM
nu

6
St r
ca

St
are

r
âs

Fun
rR

şi S
Sf

Ü
#
c
St

An
tio

fân

4
Str Morilor

dr e
na

Piaţa
r il
or

Palatul
Culturii
6
Iorg olae

6
Bahl To Gară Nicolina (800m); te
Str Palat

an
sil
l Nic

Galata Monastery (2.5km);


a

p
Frumoasa & Cetăţuia rI To Lake Ciurbeşti (5km);
St

B-du

Monasteries (4km) Bârnova (16km)


A B C D

Il Museo Etnografico del palazzo, uno dei opere dell’artista romeno Nicolae Grigorescu
migliori della Romania, ha sezioni dedicate e di altri, tra cui il moldavo Petre Achiţemie;
all’agricoltura, alla caccia, alla pesca e alla e la Galeria de Artă Universală, con opere di
vinificazione ed espone costumi e tappeti artisti stranieri. Il Museo di Storia compren-
tradizionali. Il Museo d’Arte è diviso in due: de ritratti dei sovrani romeni a partire dall’81
la Galeria de Artă Românească, con più di 20 d.C. Diversi oggetti meccanici e strumenti
66
66 e0 400 m sorge il monumento commemorativo agli
#0 0.2 miles 191
E F eroi di Iaşi morti nel 1989.
Museo della Letteratura
Moldava Antica MUSEO

66
(% 0747-499 403; Str Anastasie Panu 54, Casa
1
Dosoftei; interi/studenti 6/3 lei; h10-17 mar-dom)
Questo museo letterario si trova all’interno

Moldavia e monasteri della Bucovina I aş i


della secentesca Casa Dosoftei. Dosoftei fu
il metropolita della Moldavia tra il 1670 e
il 1686 e fece stampare la prima liturgia in
lingua romena nel 1679.
B-

MONASTERI E CHIESE
du

2
A est di B-dul Ştefan cel Mare si trovano altri
l C.

dei numerosi luoghi di culto cristiani di Iaşi:


A
.R

la città infatti ha 47 chiese ortodosse, sette


os
ett

monasteri, tre cattedrali cattoliche e una


i

chiesa lipovena. L’ingresso è sempre gratuito.


S Monastero di Golia MONASTERO
tr

(Str Cuza Voda 51) Questo monastero fortificato


S

31
ăr

ú
# in stile tardo rinascimentale è protetto da
ăr

3
iei

spesse mura e dalla torre Golia, alta 30 m. La


chiesa del XVII secolo, che spicca per i vivaci
affreschi in stile bizantino e le porte dagli
ucu
Str Sf Theod o r Str C intagli elaborati, possiede mura fortificate
B-d risalenti al 1667. Dopo una serie di incendi
ul In
dep To Little e un periodo di chiusura dal 1900 al 1947,
ucu

e nde 6
u

Texas (2.5km);
cu

66
nţe
i 7â
#à# il monastero è stato restaurato nel 1992 e i
uC

Iaşi Airport
oes

(5km) 4 lavori di rinnovamento continuano ancora


ârg
Str


oggi. Il complesso contiene anche una casa-
T
Str

Str

#5
æ
St r A r m

S museo dedicata allo scrittore Ion Creangă


# Sara tr
æ (1837-89), che in passato abitava qui, celebre
3 rie
i
per i racconti ispirati al folklore moldavo.
ea

66
66

37 û
#
24 va Ü
# Great Synagogue (500m); Chiesa Armena CHIESA
# S Sa 2
ÿ Iulius Mall (1.2km) ‚ (Biserica Armeană; %0232-214 893; Str Armeană
t r
S
22) Considerata la chiesa più antica di Iaşi, la
5
14 25 ÿ
# Chiesa Armena in pietra e mattoni (1395) ha
eg
ri

æ
#
eN subito massicci interventi di rinnovamento a
ch 50
s ta

6 66
666
#
þ u partire dal 1803, che hanno eliminato quasi
Co # 33ie Pa
35 ú n
Str 51 # stas
û tutte le decorazioni originali; restano tuttavia
Str

#
þ
na
ul A alcune iscrizioni su pietra redatte in armeno
Sfân

B-d Str eche


10 # 27 Ur û e datate al XIV secolo.
t

ÿ ore #
u La

#
â r
G ýig
# 39
Monastero di San Sava
zăr

45 MONASTERO
18 #8
á 6 (Mănăstirea Sfântul Sava; Str Costache Negri 41)

666
6
#
á # 52
þ
Questa chiesa cinquecentesca, all’estremità
# 12
â meridionale di Str Armeană, fu costruita sulle
fondamenta di un edificio più antico; le te-
E F
stimonianze storiche attestano l’esistenza di
una chiesa in legno consacrata da un vescovo
musicali sono esposti nel meno interessante bizantino nel 1330. Nei secoli successivi il
Museo della Scienza e della Tecnica. monastero fu rinnovato da diversi principi
Il palazzo è circondato da testimonianze (come il grande Petru Rareş nel 1534). Con
storiche. In Piaţa Palatul Culturii si trova una le sue torri, le grandi cupole e l’iconostasi,
statua equestre di Ştefan cel Mare (1883), la chiesa attuale unisce gli stili bizantino,
mentre all’ingresso del complesso del palazzo gotico-moldavo, valacco e barocco.
192 Iaşi
æ Che cosa vedere 27 Hotel Moldova.........................................E6
1 Università Alexandru Ioan Cuza............. B1 28 Hotel Select............................................ C4
2 Chiesa Armena........................................E5 29 Hotel Unirea............................................ C4
Museo d’Arte...................................... (v. 12)
3 Monastero Bărboi................................... F4 ú Pasti
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

4 Chiesa dei Tre Gerarchi.......................... D6 30 Buena Vista..............................................B5


Museo Etnografico............................ (v. 12) 31 Casa Lavric..............................................E3
Biblioteca Gheorghe Asachi............. (v. 12) 32 Casa Universitarilor................................B2
5 Monastero di Golia..................................E4 33 La Rustica................................................E5
6 Grande Sinagoga..................................... F4 34 Tuffli..........................................................C3
Museo di Storia................................. (v. 12)
7 Museo ebraico......................................... F4 û Locali
8 Monumento alle Vittime 35 Atelierul de Bere......................................E5
della Rivoluzione del 1989...................E6 36 Belfast......................................................C3
9 Cattedrale Metropolitana 37 Cafeneaua Acaju.....................................E5
della Moldavia.......................................D5
38 Cub...........................................................D5
Museo degli Affreschi
La Baza............................................. (v. 38)
del XVII secolo.................................. (v 4)
39 Memories Cafe........................................F6
10 Museo della Letteratura
Moldava Antica.....................................E6 40 Terasa Corso............................................C3
11 Museo di Storia Naturale....................... D3 The Gate........................................... (v. 38)
12 Palazzo della Cultura..............................E6
ý Divertimenti
13 Museo Letterario Casa Pogor.................C2
Museo della Scienza 41 Agenţia de Opera................................... D4
e della Tecnica................................ (v. 12) 42 Cinema Victoria...................................... C4
14 Monastero di San Sava...........................E5 43 Dublin.......................................................C3
15 Monastero di San Spiridione................. D3 44 Filarmonica............................................. D4
16 Statua di Avram Goldfaden....................D5 45 Teatro Luceafărul....................................E6
17 Statua di Mihai Eminescu.......................C3 Opera Română.................................. (v. 41)
18 Statua di Ştefan cel Mare.......................E6 Underground.................................... (v. 38)
19 Museo dell’Unione..................................C3 46 Teatro Nazionale Vasile
Alecsandri............................................ D4
ÿ Pernottamento
20 Best Western Hotel Astoria................... C4 þ Shopping
21 Casa Bucovineana Hostel...................... D4 47 Billa...........................................................A3
22 Grand Hotel Traian................................. C4 48 Eurolibris..................................................B2
23 Hotel Continental................................... D4 49 Galeriile Anticariat...................................C3
24 Hotel Eden...............................................E5 50 Hala Centrala...........................................E5
25 Hotel Europa............................................ F5 51 Moldova Mall............................................E5
26 Hotel Majestic......................................... C4 52 Palas Mall.................................................E6

Monastero Bărboi MONASTERO Museo dell’Unione MUSEO


(Str Costache Negri) Costruito nel 1841 sulle (Muzeul Unirii; % 0232-314 614; Str Alexandru
fondamenta di una chiesa del 1615, il Lăpuşneanu 14; interi/studenti 4/2 lei; h 10-17
monastero Bărboi presenta una bizzarra mar-dom) Questo piccolo palazzo in stile
combinazione di interno bizantino in neoclassico fu la dimora di Alexandru Cuza
pietra e mattoni e portico neoclassico per tre anni (1859-62) e in seguito ospitò re
supportato da colonne doriche; a quando Ferdinando, fuggito da Bucarest durante la
pare si tratta di un omaggio a chiese simili prima guerra mondiale. Espone i sontuosi
esistenti nella comunità monastica greca mobili, quadri ed effetti personali della
del Monte Athos. famiglia Cuza.
UNIVERSITÀ E DINTORNI Museo Letterario Casa Pogor MUSEO
Piaţa Universităţii, a nord-ovest del centro (Casă Pogor; %0232-410 340; Str Vasile Pogor 4;
lungo B-dul Carol 1, è piena di caffè affollati interi/studenti 6/3 lei; h10-17 mar-dom) Origina-
e di parchi dove si riuniscono gli studenti. riamente questo museo era la casa di Vasile
Pogor, che vi abitò dal 1850 circa al 1871 e vi Orto Botanico GIARDINI
tenne le sue riunioni letterarie. Nel parco ci (Grădină Botanică; % 0232-201 373; Dumbrava 193
sono file di busti di importanti personaggi Rosie 7-9, Parcul Exposiţiei; giardino/serra/fotografie
letterari, tra cui il drammaturgo Ion Luca 3/4/25 lei; h9-20) L’orto botanico di Iaşi è il
Caragiale (1852-1912) e il poeta Vasile Alec- primo (1856) e il più grande (100 ettari) della
sandri (1821-90). Romania. Si estende sul lato occidentale del
Parcul Exposiţiei e offre 21 km di stradine
Parco Copou PARCO

Moldavia e monasteri della Bucovina I aş i


ombrose, 800 varietà di rose e di orchidee,
(Parcol Copou; B-dul Carol I) Progettato tra il
oltre a serre con fiori tropicali e piante
1834 e il 1848 sotto il principe Mihail Sturza,
carnivore. I giardini sono una meta fre-
questo parco di 10 ettari è probabilmente il
quentata di passeggiate e picnic e i bambini
luogo in cui il poeta Mihai Eminescu (1850-
apprezzeranno i prati e il laghetto. All’interno
89) scriveva sotto un tiglio. L’albero c’è an-
dell’orto botanico sorge anche la Chiesa del
cora: lo potrete vedere dietro l’Obelisco dei
Vivente (1638) di Vasile Lupu. I giardini si
Leoni, alto 13 m e considerato il monumento
trovano 3 km a nord-ovest del centro e per
più antico della Romania moderna, situato
raggiungerli potrete prendere un taxi (4 lei)
di fronte all’ingresso principale. Davanti c’è
o andare a piedi (20 min) in B-dul Barol I;
un busto in bronzo di Eminescu.
l’orto botanico si inizia a vedere circa 500 m
Museo Letterario oltre Parco Copou, sulla sinistra.
Mihai Eminescu MUSEO
(%0232-144 759; Copou Park; interi/bambini 4/2 lei; 4 Pernottamento
h10-17 mar-dom) Questo museo documenta le Le strutture ricettive di Iaşi sono rivolte
opere, la vita e gli amori di Eminescu, il più soprattutto a una clientela di uomini di
amato scrittore e poeta romeno. Pur essendo affari e sono relativamente costose. Però,
sposato, il suo grande amore non fu la moglie cercando con cura, si possono trovare delle
bensì un’altra donna, Veronica Micle, sposa- buone occasioni.
ta a sua volta. Tutti e due sopravvissero ai Si consiglia di prenotare in anticipo tra il 7
rispettivi coniugi ma non si sposarono mai e il 14 ottobre, quando la città viene invasa dai
tra loro a causa della salute in rapido declino pellegrini, e dagli studenti (e relativi genitori)
di Eminescu. I busti di Veronica ed Eminescu che rientrano all’università.
si trovano uno di fronte all’altro, accanto al
tiglio prediletto dal poeta, in Junimea Alea.

LA IAŞI EBRAICA
Nel XV secolo numerosi mercanti ebrei polacchi e in seguito anche russi giunsero a
Iaşi, creando una vivace comunità. Nell’Ottocento la popolazione della città era per un
terzo ebrea e Iaşi era diventata un importante centro della cultura ebraica. Nel 1876 vi
fu inaugurato il primo teatro professionale ebraico; una statua di Avram Goldfaden
(1840-1908), compositore e drammaturgo polacco nonché fondatore del teatro, sorge
nel parco in B-dul Ştefan cel Mare.
Durante la seconda guerra mondiale la comunità ebraica della città subì una serie
di pogrom devastanti. In seguito lo scaltro Ceauşescu estorse somme gigantesche allo
stato di Israele, ‘vendendo’ letteralmente numerose famiglie di sopravvissuti che deside-
ravano trasferirsi nella madre patria ebraica.
Oggi ai 1800 ebrei di Iaşi sono rimaste solo due delle 127 sinagoghe del passato. La
Grande Sinagoga (%0232-313 711; Str Sinagogilor 7), costruita nel 1671, è incuneata tra
una serie di condomini di cemento. All’epoca delle nostre ricerche era chiusa per lavori
di rinnovamento. Le vittime dei pogrom del giugno 1941 sono commemorate da una sta-
tua eretta in questo luogo. Per visitare il piccolo museo (%0742-515 290; Str Sinagogilor;
ingresso 5 lei) di fronte contattate Avram Gatman, capo della comunità ebraica di Iaşi.
Molte vittime dei pogrom fascisti della Guardia di Ferro furono sepolti in quattro
bunker di cemento nel Cimitero Ebraico (Cimitirul Evreiesc; ingresso 10 lei) sulla Collina
della Montagna (Dealul Munteni) a ovest del centro, nei pressi di Str Păcurari. Sul posto
sorgono un monumento che ricorda il pogrom e una piccola sinagoga. Un taxi dal centro
costa circa 7 lei.
194 ŞTEFAN CEL MARE: IL PIÙ GRANDE PRINCIPE DELLA MOLDAVIA
È raro che un romeno non pronunci almeno una volta al giorno il nome ‘Ştefan cel Mare’
(Stefano il Grande, regno 1457-1504): il più grande principe della Moldavia, infatti, dà
nome a piazze, viali, strade, statue e punti di riferimento in tutta la nazione. Durante il
suo regno, Ştefan respinse gli eserciti polacchi, ungheresi e ottomani; la sua resistenza
a questi ultimi gli conquistò numerosi ammiratori, tra cui papa Sisto IV, che proclamò
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

Ştefan Athleta Christi (Campione di Cristo). Malgrado gli siano stati attribuiti più di 20
figli illegittimi, le eroiche imprese di Ştefan e le numerose chiese che fece costruire gli
valsero la canonizzazione da parte della Chiesa ortodossa romena, con il titolo di ‘voevo-
da ortodosso Stefano il Grande e il Santo’.
Nonostante Ştefan venga spesso messo in ombra dal suo famigerato cugino, il prin-
cipe di Valacchia Vlad Ţepeş (Dracula), i suoi risultati in battaglia (34 scontri vinti e due
persi) parlano da soli, senza contare che fece costruire 44 tra chiese e monasteri, molti
dei quali oggi sono protetti dall’UNESCO. Sia con le battaglie sia con la costruzione delle
chiese il principe sostenne il morale e le tradizioni romene, impedendo ai turchi di di-
struggere la cultura tradizionale, come avevano fatto nel resto dei Balcani. Senza Ştefan,
è probabile che l’Europa di oggi sarebbe molto diversa.

servizi extra in confronto agli altri alberghi


oHotel Unirea HOTEL  $$
di lusso di Iaşi, il Select sembra avere prezzi
(%0232-205 006; www.hotelunirea.ro; Piaţa Unirii 5; esagerati, nonostante la posizione insupe-
singole/doppie/suite 225/295/395 lei, parcheggio 10 rabile e le camere ben arredate. Anche chi
lei; pnaWs) Nonostante nei dintorni della non è ospite dell’albergo può prendere un
piazza principale siano molti gli hotel che caffè nell’elegante caffè-pasticceria d’angolo.
si contendono il titolo di migliore albergo
di Iaşi, secondo noi è l’Unirea a meritare il Hotel Majestic HOTEL  $$$
primo posto grazie ala piscina coperta, al (%0232-255 557; www.hotel-majestic.ro; Str Petru
centro benessere e al Panoramic Restaurant Rareş 7; singole/doppie a partire da 155/220 lei, pasti
al 13° piano, dal quale si gode di un’ampia 12-60 lei; pnaWs) Questa ex pensione in
vista sulla città. Le camere sono luminose e posizione centrale è stata rinnovata e amplia-
in stile business, con letti confortevoli e tutti ta e le sue eleganti camere sono arredate con
i comfort del caso. mobili elaborati e tende fluttuanti. C’è una
piscina nuova e il ristorante è di eccellente
Grand Hotel Traian HOTEL  $$$
qualità.
(%0232-266 666; www.grandhoteltraian.ro; Piaţa
Unirii 1; singole/doppie 315/360 lei; pnaW ) Hotel Continental HOTEL  $$
L’elegante Traian, in pieno centro, fu proget- ( % 0232-211 846; www.continental-iasi.ro; Str
tato da Gustave Eiffel in persona. Le camere Cuza Voda 4; singole/doppie con bagno a partire da
hanno tutti i comfort del caso, con tende flut- 126/170 lei; aW) Il Continental, in posizio-
tuanti, soffitti alti e grandi bagni; l’atmosfera ne centrale, si trova in un edificio storico
generale è raffinata e vecchio stile. protetto dai beni culturali. Le camere sono
state rinnovate, ma la qualità resta quasi da
Iaşi Apartment APPARTAMENTI  $
albergo di livello economico. Alcune hanno
(%0746-067 979; www.iasi-apartment.com; singole/ il bagno privato; evitate quelle con vista sulla
doppie/triple a partire da 120/130/195 lei; aiW) strada, che sono piuttosto rumorose.
Gestiti da un simpatico abitante del posto,
Constantin Dunca, questi appartamenti Hotel Moldova HOTEL   $$
in pieno centro sono dotati di cucina, aria (% 0232-260 240; www.hotelmoldovaiasi.ro; Str
condizionata, collegamento a internet e TV Anastasie Panu 31; singole/doppie 130/170 lei; ai)
via cavo. Se possibile, confrontate i vari ap- Nonostante la lobby grande e scura non sia
partamenti perché la qualità e la posizione molto invitante, questo vecchio residuato
variano, anche se le differenze di prezzo del passato offre camere moderne a prezzi
sono minime. accettabili. Dista circa 10 minuti di cammino
da Piata Unirii e si trova vicino a diversi siti
Hotel Select HOTEL  $$$
turistici e centri commerciali.
(Strada 14 Decembrie 1989 2; singole/doppie/suite
330/360/420 lei; aW) Considerata l’assenza di
Hotel Eden HOTEL  $$ La Rustica ITALIANO  $$
(%0332-144 486; www.hotels-eden.ro; Str S Sava (%0735-522 405; www.larustica.ro; Str Anastasie 195
1; singole/doppie 160/170 lei, prima colazione 15 lei; Panu 30; portate principali 17-30 lei; h 8-23)
aW) Eccellente albergo a tre stelle, l’Eden si Gestito da uno chef italiano e dalla moglie
trova in posizione centrale e ha un ristorante. romena, questo elegante locale sotterraneo è
Le camere sanno di fresco, sono spaziose e il migliore ristorante italiano di Iaşi. Si trova
alcune sono dotate di balcone. al piano terra di un complesso di negozi e

Moldavia e monasteri della Bucovina I aş i


appartamenti.
Best Western Hotel Astoria HOTEL  $$$
(%0232-233 888; ��������������������������������
www.hotelastoria.ro�������������
; Str Alexan- Buena Vista SUDAMERICANO  $
dru Lăpuşneanu 1; singole/doppie/appartamenti (%0232-242 244; http://buena-vista.ro; Str Petru
255/340/410; aW) Questa catena internazio- Movila 43; portate principali 12-20 lei; h9-24) Gran-
nale, sul lato occidentale di Piata Unirii, offre de bar e ristorante molto frequentato dagli
buone camere in stile business. studenti stranieri, che offre anche diversi
piatti vegetariani.
Little Texas HOTEL  $$$
(%0232-272 545; www.littletexas.org; Str Moara Casa Universitarilor INTERNAZIONALE  $
de Vant 31; singole/doppie a partire da 250/275 (B-dul Carol I, 9; portate principali 6-15 lei; h9-24)
lei; pnaW) Questo albergo quattro stelle Nel dehors sotto il tiglio di questo locale stu-
gestito da texani, situato sulla strada per dentesco potrete gustare una serie di piatti
l’aeroporto a 10 minuti di auto dal centro, economici ma eccellenti.
è arredato in stile americano. Offre i tipici
Tuffli CAFFÈ, PASTICCERIA  $
comfort dei business hotel e ha un autentico
(%0721-290 812; www.tuffli.ro; Str Alexandru Lăpuş­
ristorante tex-mex. Mette a disposizione il
neanu 7B; torte 5-12 lei; h8-23) Questo caffè e
trasporto gratuito per/dall’aeroporto.
pasticceria di lunga tradizione, con tavoli
Casa Bucovineana Hostel OSTELLO  $ all’aperto e all’esterno, si raggiunge con una
(%0232-222 913; Str Cuza Vodă 30; singole/doppie/ breve passeggiata da Piaţa Unirii.
suite senza bagno 70/100/180 lei, doppie con bagno
Casa Lavric ROMENO  $$
120 lei; W) Anche se con il tempo questo
( % 0232-229 960; Str Sf Atanasie 21; portate
vecchio ostello si è deteriorato, i bagni in
principali 10-40 lei) Decorata con strumenti
comune sono abbastanza puliti e la posizione
di musica classica, Casa Lavric serve una
è centrale.
classica cucina romena. Nei fine settimana
Hotel Europa BUSINESS HOTEL  $$$ è meglio prenotare.
(%0232-242 000; ����������������������������
www.hoteleuropa.ro����������
; Str Ana-
stasie Panu 26; singole/doppie/suite 275/350/415 6 Locali
lei; aW) Questo nuovo ed elegante business Dopo avere fallito come centro commerciale,
hotel all’estremità di Str Anastasie Panu, a la distesa di cemento nota come il Cub (Il
cinque minuti di cammino da Piata Moldova, Cubo; B-dul Ştefan cel Mare) si è ora riciclata
è l’albergo del nostro elenco più distante dalla come centro di bar studenteschi sotterranei.
piazza centrale, ma offre camere piacevoli e Per trovarla cercate il gigantesco dado obli-
un servizio professionale. quo di fronte all’edificio. Nei pressi di Piaţa
Unirii si trovano diversi altri locali.
5 Pasti
oLa Castel INTERNAZIONALE  $$
oCafeneaua Acaju BAR
(%0733-027 588; Str S Sava 15; h9-2) Facile da
(%0232-225 225; www.lacastel.com; Str Aleea M
non notare e difficile da dimenticare, questo
Sadoveanu 54, Copou; portate principali 17-36 lei; c)
bar di tendenza ma per nulla pretenzioso si
La Castel dispone di un fresco spazio esterno
trova nei pressi dell’angolo di Str Armeană,
su un grande prato e offre una cucina con
anche se non ha un’insegna molto visibile.
tocchi francesi e bavaresi, una ricca carta dei
La clientela di affezionati comprende artisti
vini e deliziosi dessert. C’è un parco giochi
locali, musicisti e gente di ogni età. Nella
che placherà i bambini più vivaci e si suona
parte superiore del locale c’è un banchetto
musica dal vivo tutte le sere. Si trova a 15
con la scritta ‘belle cose per belle persone’ che
minuti di auto dalla città; in alternativa si
vende economici gioielli artigianali. Veniteci
può prendere l’autobus n. 6 (20 min) da Piaţa
di giorno per bere un caffè.
Unirii o di fronte all’Università Alexandru
Ioan Cuza nella zona di Copou.
La Baza BAR di locali noto come Cub), nella Sala Mica
196 (B-dul Ştefan cel Mare, Cub; h18-2, fino alle 6 ven (Piccola Sala) e nell’Uzina cu Teatru (Teatro
e sab) Questo allegro e frequentato locale Fabbrica).
indie, all’interno del Cub, ha stravaganti L’Agenţia de Opera (%0232-255 999; B-dul
pareti verde acquario, soffitti con tende color Ştefan cel Mare 8; h10-17 lun-sab) vende i biglietti
zafferano e versioni surrealiste degli affreschi per gli spettacoli a partire da 12 lei (50% di
dei monasteri romeni. La birra costa poco e sconto per gli studenti).
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

la clientela è giovane; a volte si fa musica dal


Underground CLUB
vivo o si proiettano film.
(B-dul Ştefan cel Mare, Cub; ingresso serate DJ 15 lei;
Belfast PUB h20-3) Un po’ più snob dei vicini bar del Cub,
(Str Vasile Conta 30; h 10-2) Questo pub in l’Underground propone una buona musica
stile saloon del Far West ha lunghe panche alternativa dal vivo e feste dance con DJ.
divise da separé in legno e propone musica
Dublin CLUB
anni ’80 e ’90; serve una cucina passabile
(% 0729-802 765; www.dublinpub.ro; Str Vasile
fino alle 22.
Conta 30; h12-4) Una via di mezzo tra un
Terasa Corso PUB grande bar e un piccolo locale notturno,
(www.corsoterasa.ro; Str Alexandru Lăpuşneanu 11; il Dublin ha semplici pavimenti di legno
portate principali 15-30 lei; h9-2; W) Al centro di ma serve drink costosi. I disco party del
questo vasto pub a forma di anfiteatro, con fine settimana sono frequentati da ragazze
file di lunghi tavoli, si trova uno spazio verde con tacco a spillo e aspiranti mafiosi, che
con giardini curatissimi. È un buon posto per prenotano tavoli corredati dall’obbligatoria
bere un caffè durante il giorno e qualcosa di bottiglia di whiskey. Le massicce guardie
forte la sera, e serve anche buoni piatti di di sicurezza in abito scuro che montano la
pasta, pizze e altro. guardia all’ingresso aggiungono un tocco di
comicità involontaria.
Atelierul de Bere PUB
(%0232-452 557; B-dul Anastasie Panu 52; h8-24) Teatro Luceafărul TEATRO
La birreria più famosa di Iaşi, l’Atelierul offre (%0232-315 966; Str Grigore Ureche 5) Organizza
birre di tutto il mondo, dalla Cina all’America spettacoli per ragazzi e bambini.
(con una forte rappresentanza europea),
Filarmonica MUSICA CLASSICA
servite dal simpatico personale.
(www.filarmonicais.ro; Str Cuza Vodă 29; biglietti
Memories Cafe BAR, CLUB 20 lei; hbiglietteria 10-13 e 17-19 lun-ven ) La sede
(Str Sfântu Lazăr 34; h 24 ore su 24) Questa dell’Orchestra Filarmonica Statale di Iaşi è
cocktail lounge dalle luci blu, aperta fino a l’ideale per ascoltare musica classica; offre
tardi è disposta su due livelli e rimbomba di uno sconto del 50% per gli studenti.
musica elettronica, techno e house, a volte
Cinema Victoria CINEMA
proposta da DJ ospiti.
(Piaţa Unirii 5; biglietti 8 lei) Proietta campioni di
The Gate BAR incasso hollywoodiani.
(B-dul Ştefan cel Mare, Cub; h12-1) Il paradiso
dei metallari! Questo bar del Cub, piccolo e 7 Shopping
trasandato, è specializzato in speed metal, Galeriile Anticariat ANTIQUARIATO
death metal e in tutte le varietà di musica (%0748-515 374; Str Alexandru Lăpuşneanu 24)
cupa e martellante. Questo negozio di antiquariato locale aperto
da tempo vende di tutto, da gioielli e cimeli
3 Divertimenti folkloristici a icone rare e costose. Fornisce
24-Fun e Tot o Dată (www.totodata.ro) sono certificati di vendita autorizzata per qua-
pubblicazioni gratuite con elenchi degli lunque oggetto suscettibile di attizzare la
eventi in programma, facilmente reperibili curiosità dei funzionari di dogana.
in tutta la città. Il Teatro Nazionale Vasile
Eurolibris LIBRI
Alecsandri (www.teatrulnationaliasi.ro; Str Agatha
(%0232-210 858; B-dul Carol I, 3-4; h9-17) Vende
Bârsescu 18) e l’Opera Română (%0232-211
utili cartine e libri su località della regione.
144; www.opera-romana-iasi.ro; Str Agatha Bârsescu
18) ospitano eventi importanti. Gli eventi Palas Mall CENTRO COMMERCIALE
minori del teatro nazionale si svolgono (www.palasiasi.ro/palas-mall; Str Palas; h7-24) La
nell’edificio cubico nero chiamato Teatro del Moldavia non navigherà nell’oro, ma non lo
Cubo (da non confondere con il complesso si direbbe mai a giudicare da questo elegante
e nuovo incrocio tra duty-free dell’aeroporto 8 Per/da Iaşi 197
e mega centro commerciale all’americana. Aereo
Hala Centrala CENTRO COMMERCIALE L’aeroporto internazionale di Iaşi (p284) si trova 5 km
(Str Anastasie Panu) Chioschi che vendono a est del centro. Tarom (%0232-267 768; www.
gioielli, oggetti di vetro e ninnoli vari. tarom.com; Şos Arcu 3-5; h9-19 lun-ven, fino alle
13 sab) ha voli quotidiani per Bucarest (circa 300
Moldova Mall CENTRO COMMERCIALE lei). Carpatair (%0232-215 295; www.carpatair
(Str Anastasie Panu) Questo immenso centro .com; Str Cuza Vodă 2; h9-18 lun-ven, fino alle 13

Moldavia e monasteri della Bucovina I aş i


commerciale, nella piazza omonima, ha sab) ha voli per Timişoara (a partire da 200 lei),
diversi negozi e un cinema; al 5° piano si da dove se ne possono prendere altri per prose-
trovano dei locali che servono piatti econo- guire il viaggio, da lunedì a sabato. Malev (www.
mici e nutrienti. malev.com���������������������������������������
) ha cinque voli per Budapest alla set-
timana. Austrian Airlines (www.aua.com) ha sei
voli per Vienna alla settimana.
8 Informazioni
Accessi a internet Autobus
Nel centro telefonico, in Piaţa Unirii e in vari risto- Dalla stazione degli autobus (Str Moara de Foc
ranti, bar e alberghi è disponibile il collegamento 15A), dietro l’edificio dell’Auto Centre, ogni giorno
wi-fi gratuito. partono innumerevoli autobus e maxitaxi per
Forte Cafe (B-dul Independenţei 27; 4 lei l’ora; Târgu Neamţ (20 lei, 2 h, otto corse al giorno),
h24 h su 24) In un passaggio nei pressi della
Suceava (30 lei, 2 h, 12 corse al giorno), Bacău (20
strada pedonale. lei, 2 h, sei corse al giorno), Piatra Neamţ (30 lei, 3
h, 13 corse al giorno), Cluj-Napoca (70 lei, 9 h, una
Assistenza sanitaria corsa al giorno) e Chişinău (30 lei, 5 h, nove corse
Ospedale Universitario Sfântu Spiridon al giorno). Sei autobus al giorno (diurni e notturni)
(%ext 193 0232-240 822; B-dul Independenţei 1) servono Bucarest (60 lei) e il suo Aeroporto Oto-
L’ospedale più grande di Iaşi. peni (64 lei, 7 h 30 min).
I maxitaxi per Cotnari partono ogni ora
Cambio dall’Edificio della Dogana Vecchia (Vama Veche),
Nel centro ci sono numerosi uffici di cambio. di fronte alla stazione ferroviaria.
Informazioni turistiche I più rapidi maxitaxi internazionali per
Agenţia de Voiaj CFR (Piaţa Unirii 10; h8-20 Chişinău (Fundac Bacinschi; 25 lei, circa 4 h, sei
lun-ven, 9-12.30 sab) Vende biglietti ferroviari. corse al giorno) partono davanti al supermercato
Billa (Str Arcu 29; h8-20 lun-sab, 9-18 dom).
Cliven Turism (%0232-258 326; www.cliven.ro;
I biglietti per l’autobus quotidiano per Istanbul
B-dul Ştefan cel Mare 8-12; h9-18 lun-ven, fino
(170 lei, 16 h), che parte dal Billa, si acquistano
alle 14 sab) Procura alloggi in campagna tramite
presso Ortadoğu Tur (%0232-257 000; Str
l’Antrec (Associazione Nazionale di Turismo
Bacinschi), dall’altra parte della strada.
Rurale, Ecologico e Culturale; www.antrec.ro),
organizza escursioni enologiche e tour dei mona- Treno
steri e noleggia automobili. Quasi tutti i treni usano la stazione ferroviaria
Meridian Turism (%0232-211 060; www. centrale (Gara Centrală; Str Garii), che viene
meridianturism.ro; B-dul Ştefan cel Mare 1C; chiamata anche Gara Mare e Gara du Nord. I treni
h9-17.30 lun-ven, 10-14 sab) Noleggia automobili internazionali per Chişinău partono dalla Gara
e procura alloggi in campagna tramite l’Antrec Nicolina (Gare Nord; %0232 211 900; Bul Nicolae
(www.antrec.ro). Iorga), chiamata anche Gara International, in B-
Centro di informazioni turistiche (%0232-261 dul Nicolae Iorga. All’Agenţia de Voiaj CFR si pos-
990; www.turism-iasi.ro; Piaţa Unirii 12; h9-18 sono acquistare i biglietti anticipatamente. Vicino
lun-ven, fino alle 13 sab) Il cordiale personale al parcheggio c’è un deposito bagagli (Bagaje de
fornisce cartine della città e opuscoli sulle varie Mana; borsa/bagaglio grande 6/8 lei per 24 h).
attività. Ogni giorno ci sono treni per Bucarest (da 86
a 110 lei, 7 h, sei partenze al giorno), Brasov (86
Posta lei, 8 h 30 min, una partenza al giorno), mentre
Ufficio postale (Str Cuza Vodă 10; h9-18 lun-ven, quattro treni lenti e sovraffollati arrancano a fatica
fino alle 13 sab) verso Cluj-Napoca (86 lei, 9 h) per poi raggiungere
Timişoara (78 lei, 16 h) passando da Oradea; la
Telefono gente del posto li ha soprannominati affettuosa-
Centro telefonico (Str Alexandru Lăpuşneanu; mente ‘treni dell’orrore’.
h9-18 lun-ven, fino alle 13 sab) Ha il collegamento
Il treno per Chişinău (55 lei, 6 h) parte alle 3.13
fax e wi-fi gratuito.
solo di giovedì, venerdì e sabato e attraversa il
confine a Ungheni. Come se l’orario non fosse già
abbastanza scomodo, vi toccherà anche aspettare Tra i vini più apprezzati figurano i bianchi
198 che vengano cambiati i carrelli ferroviari, perché in da tavola come frâncuşa (secco) e cătălina
Moldova i binari sono a scartamento ridotto. (semidolce) e i vini da dessert dolci e dorati
A Ungheni non è possibile farsi rilasciare il grasă e tămâioasă.
visto. All’epoca delle nostre ricerche i cittadini Se siete in auto, dal negozio di Cotnari
dell’Unione Europea, americani, canadesi, svizzeri seguite la strada in direzione di Botoşani
e della CSI non avevano bisogno di visto. Gli altri e girate a sinistra in corrispondenza del
potranno procurarselo prima del viaggio in qual-
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

magazzino; il centro visitatori si trova 200


siasi ambasciata della Moldova; è però necessario
presentare una copia originale dell’invito di chi vi m più avanti, lungo una stradina sterrata
ospiterà laggiù. Per informazioni consultate il sito sulla destra.
del Ministero degli Esteri della Moldova (www.mfa. Tre autobus Iaşi–Hârlău fermano ogni
gov.md/entry-visas-moldova). giorno a Cotnari (17 lei, 1 h 45 min). I maxi-
Per visitare i monasteri della Bucovina prendete taxi partono ogni ora di fronte alla stazione
il treno per Suceava (da 21 lei a 39 lei, 2 h 45 ferroviaria di Iaşi.
min, nove partenze al giorno). Per visitare alcuni
monasteri dovrete cambiare treno, o prendere il
treno per Oradea e scendere al villaggio di Gura Piatra Neamţ
Humorului. Per raggiungere Târgu Neamţ da Iaşi
POP. 77.393
dovrete cambiare a Paşcani.
Piatra Neamţ (Pietra Tedesca) si estende
8 Trasporti locali su tre direzioni in una vallata circondata
PER/DALL’AEROPORTO da montagne boscose. La terza città della
Iaşi è collegata all’aeroporto soltanto dai taxi Moldavia in ordine di grandezza è una loca-
(da 20 a 30 lei). lità emergente dall’atmosfera rilassata, che
nutre evidentemente grandi ambizioni. Tra
AUTOMOBILE E MOTOCICLETTA
le migliorie più recenti realizzate dal comune
Autonom (%0748-110 557; www.autonom.ro;
B-dul Ştefan cel Mare 8-12; 150 lei al giorno; h9- figurano una spiaggia estiva con sabbia finta
18 lun-ven, fino alle 13 sab) noleggia automobili e e una nuova cabinovia (chiamata Telegon-
offre assistenza 24 ore su 24. dola) che solca allegramente il panorama
cittadino e conduce sulla cima Monte Cozla,
sede di un comprensorio sciistico, piccolo
Dintorni di Iaşi ma in espansione. Le determinate autorità
COTNARI locali agiscono con estrema efficienza: i rom
Cotnari si trova 54 km a nord-ovest di Iaşi. I sono stati trasferiti fuori città e le sparatorie
suoi vigneti, risalenti al 1448, sono tra i più ‘mafiose’ ormai avvengono solo un anno sì
celebri della Romania e il famoso vino dolce e un anno no.
che producono viene esportato in tutto il Piatra Neamţ si trova 43 km a sud di Târgu
mondo. Neamţ ed è circondata a est dal roccioso
Sulla collina Cătălina (280 m), a Cotna- Monte Pietricica, a sud-ovest dal Monte Cer-
ri, sorgeva una roccaforte geto-dacica del negura e dal lago artificiale Bâtca Doamnei e
IV secolo a.C. Nel 1491 Ştefan cel Mare vi a nord dal Monte Cozla. La gente del posto
costruì una piccola chiesa, cui fece seguito va estremamente fiera della propria cittadina
un collegio latino nel 1562. Furono i monaci e sottolinea con orgoglio che gli altri romeni
francesi a piantare le prime viti; alla fine del affrontano lunghi viaggi per prendere parte
XIX secolo il vino di Cotnari era al posto di alla vivace vita notturna locale, e che è stata
onore in tutte le fiere internazionali. Oggi Târgu Neamţ (e non Iaşi) a ospitare le partite
il palazzo reale incompiuto di re Michele di Champions League. La città è disseminata
I (costruito nel 1947 e restaurato nel 1966) di edifici storici che testimoniano la sua
ospita la sede amministrativa dell’azienda storia lunga e raffinata (Ştefan cel Mare vi
vinicola di Cotnari. fondò una corte principesca).
L’ Azienda Vinicola di Cotnari (%0744- Târgu Neamţ è anche un esempio della
532 426, 0232-730 393; ������������������������
www.cotnari.ro����������
; degusta- sfrenata passione dei romeni per i viali e le
zione €50 per persona, minimo cinque persone per rotonde. B-dul Republicii conduce a nord
gruppo; h7-15.30) propone visite di un’ora e di Piaţa Mareşal Ion Antonescu verso Piaţa
degustazioni enogastronomiche su appun- Ştefan cel Mare, il cuore della città, dove sor-
tamento. Gli appassionati di vini raggiun- ge una statua di Ştefan cel Mare. La cabinovia
gono Cotnari per partecipare alla festa della che sale al Monte Cozla parte dalle vicinanze
vendemmia che si celebra il 14 settembre. delle stazioni di autobus e treni.
Piatra Neamţ e
# 00 400 m
0.2 miles 199

666
A B C D
To Lake Bâtca
Doamnei (1.5km); ÷3
#
#7
ë

Str Ion C

Bicaz (28km)
Str A
Lăp
St
r Şt # 13
ú
1 # 14
ú u şne efa 1

re a
# 17
û an nc
el

ng
u
M

ă
ar

Moldavia e monasteri della Bucovina P i atr a N e a m ţ


St

u
666
e

n
r 2

ea
ov Al
ex 6

ş
B- an à
#

re

i
# â
#
lu

Sa
du dr #8

Ra
acu â
lD rC uc Ureche

rM
e l B Str V Piaţa â et

St

ru
Str ec ali #1 rP

St
Lili

eb str un
Bu
reb al at #9
Libertăţii Ü St
Str

ista Ho
ga 19 ý# Piaţa # Str C u a
12 ÿ
ş Ştefan

z
Str B Vodă
istriţ scu

6
2 cel Mare 2
ei iore
Ma Str Durăului
tu

i

Piaţa
rT

# 15
ú
St

acia
Petrodava # 16
ü

himiei
To Strand (450m); ui
ý 20 ul

D
Tequila Club (450m); ÿ
# #
i t or

B-dul
Ice Skating Rink (650m); 11 #
û rV
ii

B-dul C
Mountain Beach (750m) bl
ic 18 St
pu

6
B-
Re d ul

ei
De c

Str Orh
ebal
l
du


#
3 3
B-

Piaţa â
#

B-d
Train Station £
# Mareşal Ion 4
u
sc

u
Telegondola #
æ Antonescu ghie ra

lT
ră ian
10 Str D
A B C D

Piatra Neamţ
æ Che cosa vedere 12 Hotel Ceahlău......................................... D2
1 Museo d’Arte............................................C2
2 Sinagoga di legno ú Pasti
di Bal Shem Tov.................................... D1 13 Cercul Gospodinelor............................... D1
3 Parco Cozla.............................................. D1 14 Laguna..................................................... A1
4 Museo di Storia...................................... D3 15 Pritiprod...................................................C2
5 Museo di Storia e Archeologia............... C1
6 Museo di Storia Naturale........................ D1 û Locali
7 Parc Zoologic........................................... C1
16 Casablanca..............................................C2
8 Complesso Museale
della Corte Principesca........................ D1 17 Chaplin’s Pub........................................... A1
9 Chiesa di San Giovanni.......................... D2 18 Temple Pub..............................................C3
10 Telegondola.............................................B3
ý Divertimenti
ÿ Pernottamento 19 Teatro Tineretului....................................C2
11 Central Plaza Hotel.................................B3 20 Tonique Club............................................C2

1 Che cosa vedere esposizioni sulla storia locale e reperti


archeologici come armi, vasellame e fram-
Complesso Museale
della Corte Principesca EDIFICIO STORICO menti di utensili.
(Curtea Domnească; Piaţa Libertăţii; interi/bambini Museo d’Arte MUSEO
4/2 lei; h10-18 mar-dom) In questa piccola (Muzeul de Arta; %0233-216 808; Piaţa Libertăţii
piazza si trovano diversi musei ed edifici 1; interi/bambini 5/2 lei; h8-18 mar-dom) Questo
storici, che nel loro insieme costituiscono il museo espone opere d’arte romena sia clas-
Complesso Museale della Corte Principesca. sica sia moderna, tra cui paesaggi e nature
La sede centrale, ricavata nelle umide rovine morte, oltre ad arte astratta, moderni paesag-
della Corte Principesca sotto la Scuola di gi urbani, sculture e arazzi. L’edificio contiene
Petru Rareş (Liceul Petru Rareş), ospita anche un piccolo Museo Etnografico.
200 CITTADELLE E MONASTERI DI TÂRGU NEAMŢ
Anche se Târgu Neamţ (letteralmente, Città di Mercato Tedesca) è ancora gravata dai segni
del comunismo, è un punto di transito sulla strada da Suceava a Piatra Neamţ ed è vicina
a siti interessanti. Le pensiuni rurali sono preferibili agli insigificanti alberghi cittadini (per
visitare la zona basta comunque un’escursione organizzata o una gita in auto di un giorno).
La medievale Cittadella di Neamţ (Cetatea Neamţului; %0744-702 415; Târgu Neamţ; in-
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

gresso/fotografie 5/15 lei; h10-18 mar-dom), in città, era considerata la più bella fortezza della
Moldavia anche prima dei recenti restauri. Costruita nel 1359 dal principe moldavo Petru
I Muşat, che scelse una posizione sopraelevata difficile da espugnare (molto fotogenica,
ma faticosa da raggiungere), fu attaccata dagli ungheresi nel 1395 e dai turchi nel 1476, e
conquistata dai polacchi nel 1691. I restauri le hanno restituito parte dello splendore, con
alcuni tocchi originali come un manichino vestito da guardia in alta uniforme. Per raggiun-
gerla seguite i cartelli per ‘Cetatea Neamţului’ lungo B-dul Ştefan cel Mare. Se siete in auto,
parcheggiate alla base della cittadella e salite a piedi.
La regione di Târgu Neamţ è nota anche perché ospita alcuni dei monasteri più attivi
della Romania. Il trecentesco Monastero di Neamţ , a circa 7 km dalla città, è il più antico
e il più grande monastero maschile della Romania. Fondato da Petru I Muşat, fungeva an-
che da roccaforte. Ştefan cel Mare fece costruire la grande chiesa che si vede oggi, anche
se alcuni dei dipinti risalgono all’epoca di Muşat. Il complesso ospita un museo di arte
medievale e una casa-museo dedicata al romanziere Mihail Sadoveanu (1880-1961). La
biblioteca, con 18.000 libri rari, è la più grande tra quelle dei monasteri romeni.
Il Monastero di Agapia (%0233-244 736; villaggio di Agapia; ingresso al museo interi/
bambini 5/3 lei, alloggio 30 lei per persona, senza prima colazione; hmuseo 10-19) è raggiunto
dalla strada che si biforca 4 km a sud di Târgu Neamţ, che è poi la principale in direzione
di Piatra Neamţ. Oggi vi risiedono più di 400 monache distribuite in due monasteri. Quello
di Agapia din Vale (Agapia nella Valle; camere 30 lei per persona, senza prima colazione), in
fondo al villaggio di Agapia, fu costruito tra il 1642 e il 1644 da Gavril Coci, fratello di Va-
sile Lupu. Il complesso ha dei giardini rilassanti e una chiesa con un’imponente facciata
neoclassica (che si deve alle ricostruzioni avvenute tra il 1882 e il 1903). Lo straordinario
interno affrescato fu dipinto tra il 1858 e il 1861 da un giovanissimo Nicolae Grigorescu

Chiesa di San Giovanni CHIESA Sinagoga di legno


(Biserica Sfântu Ioan; Piaţa Libertăţii) La graziosa di Bal Shem Tov SINAGOGA
ma cupa Chiesa di San Giovanni (1498), di (%0233-223 815; Str Dr Dimitrie Ernici; visita 5 lei
fronte al Museo d’Arte, domina la piazza con per persona; hsu appuntamento) Situata imme-
il suo campanile alto 10 m. diatamente a nord della Corte Principesca,
questa sinagoga del 1766 fu costruita sulle
Museo di Storia
fondamenta di quella precedente, risalente
e Archeologia MUSEO
al 1490. Il minuscolo interno è decorato con
(Muzeul de Istorie şi Arheologie; %0233-226 471;
manufatti ebraici, affreschi restaurati e di-
Str Ştefan cel Mare 3; interi/bambini 4/2 lei; h10-18
pinti. Se la trovate chiusa, proseguite per 20
mar-dom) Mostre ben allestite sulla cultura
m, girate l’angolo e chiedete informazioni al
neolitica di Cucuteni, che fiorì nella zona tra
n. 7 di Str Petru Rareş. In alternativa, potrete
il 5500 a.C. e il 2750 a.C. e aveva sviluppato
chiedere al vostro albergo di telefonare alla
una grande abilità nella produzione di vasel-
comunità ebraica locale.
lame. Nel museo si trova in vendita un libro
sull’argomento, in parte in inglese (30 lei). Museo di Storia
Naturale MUSEO
Museo di Storia MUSEO
(Muzeul de Ştiinţe Naturale; %0233-224 211; Str
(%0233-218 108; Str Mihai Eminescu 10; interi/
Petru Rareş 26; interi/bambini 3/2 lei; h 10-18
bambini 5/2 lei; h10-18 mar-dom) Museo dedi-
mar-dom) Mostre sulla flora e la fauna locali.
cato alla storia locale dall’Età della Pietra
all’epoca dei principi di Moldavia, fino agli Parc Zoologic ZOO
sviluppi più recenti. (Str Ştefan cel Mare; interi/bambini 2/1 lei; h9-20)
Il minuscolo zoo in Str Ştefan cel Mare ha
anche un minizoo stagionale all’aperto.
201

(1838-1907), destinato a diventare un famoso pittore. In un piccolo museo sulla destra


sono esposte alcune icone del XVI e del XVII secolo. Agapia din Vale offre anche alloggi
per i pellegrini. Il secondo monastero, Agapia din Deal (Agapia sulla Collina; villaggio di
Agapia), detto anche Agapia Veche o Agapia Vecchia, dista 2,2 km dal monastero principa-
le. Seguite la strada sulla destra e attraversate il villaggio di Agapia, poi prendete lo ster-

Moldavia e monasteri della Bucovina P i atr a N e a m ţ


rato indicato che gira sulla destra; vi servirà però un veicolo robusto. Fatto costruire dalla
moglie di Petru Rareş, Elena, tra il 1642 e il 1647, è più moderno del monastero gemello
ma ha un’atmosfera quieta.
Da qui uno sterrato sulla sinistra conduce a un piccolo altopiano dove sorge il tranquillo
Monastero di Sihla (Schitu Sihla; ingresso libero), abitato da 30 monaci. Nei pressi, la
venerata Grotta di Santa Teodora la Pia, illuminata solo dalle candele e visitata soprattutto
da pellegrini, è il luogo in cui l’omonima monaca trascorse 60 anni dormendo su una lastra
di roccia. Oggi le reliquie della santa sono conservate nel Monastero di Pecherska, a Kiev.
Sihla può dare alloggio ai visitatori, ma dovrete informarvi sul posto. Qui potrete anche
vedere i pustnici (eremiti ascetici), che pregano in ginocchio, a volte per ore intere.
Circa 7 km a sud di Agapia, lungo la strada principale, il Monastero di Văratec (in-
gresso libero) è abitato da più di 600 monache. Fondato nel 1785, il complesso contiene un
museo di icone e una piccola scuola di ricamo. La chiesa principale, imbiancata a calce nel
1841, ha elementi neoclassici e il complesso comprende un piccolo orto botanico. L’interno
è riccamente decorato e ha numerosi affreschi.
Raggiungere questi monasteri con i mezzi pubblici da Târgu Neamţ è possibile, ma
gli orari non permettono di visitarli tutti in un giorno; è molto più pratico andare in auto
o partecipare a una visita organizzata. Se decidete comunque per l’autobus, ce ne sono
sette al giorno che effettuano il percorso di 15 km da Târgu Neamţ al Monastero di Neamţ e
da Târgu Neamţ fino al monastero inferiore di Agapia (indicato sugli orari delle corse come
‘Complex Turistic Agapia’). Potrete andare a piedi da Văratec ad Agapia (2 h) e ai monasteri
di Secu, Sihăstria e Sihla seguendo dei sentieri ben indicati. Da Târgu Neamţ partono 10
maxitaxi al giorno per Văratec. Anche gli autobus provenienti da Suceava e Piatra raggiun-
gono alcuni dei monasteri, ma meno spesso.

Monte Cozla e Telegondola montagna come una sonda spaziale persa


Il Parco Cozla è una vasta area boscosa nel cosmo.
che si estende ai piedi della montagna. Per In cima alla montagna si può respirare
salire sulla cima del Monte Cozla (639 m) l’aria pura e frizzante, bere qualcosa o
scegliete la via più aerea salendo sulla nuova pranzare in un luogo ricco di atmosfera e
cabinovia, la Telegondola (www.cozla.ro; interi/ (in inverno) sfrecciare sulle piste da sci, che
bambini 18/10 lei; h8-23). La stazione a valle ha d’estate si trasformano in sentieri escursioni-
sede in un edificio fantascientifico accanto stici; nei boschi vicini si svolgono agguerrite
alla stazione ferroviaria. Da qui ogni pochi sessioni di combattimenti simulati.
minuti passano le cabine da otto persone,
da cui si gode di una vista panoramica sulla Ştrand
città, le montagne e il lago. Situata appena a sud-ovest del centro, la
Tenete presente che oltre al prezzo del Ştrand è un tranquillo percorso pedonale
biglietto dovrete lasciare una caparra di 20 dove la gente del posto viene per fare due
lei per la tessera della cabinovia, che vi verrà passi la sera; ma sono le attività che vi si
restituita al ritorno (è richiesta un’unica organizzano a renderla estremamente fre-
caparra, indipendentemente dalle dimen- quentata per tutto l’arco dell’anno.
sioni del gruppo). Un cartello alla biglietteria In inverno vi viene allestita una pista di
avvisa che gli ubriachi non possono salire e pattinaggio su ghiaccio (ingresso con pattini
che la corsa è gratuita per i pensionati (non propri 10 lei, con noleggio 20 lei), che in estate
è specificato cosa è previsto per i pensionati cede il posto alla Mountain Beach (ingresso
ubriachi). In ogni caso essere ubriachi non 10 lei; h10-19 giu-set), una spiaggia molto in
sarebbe una brutta idea, considerato che voga con due piscine circondate da sabbia
la cabina ondeggia contro il fianco della trasportata appositamente e l’immancabile
‘beach bar’. È un posto molto di moda tra Cercul Gospodinelor ROMENO  $$
202 la gioventù cittadina che prende il sole, (%0233-223 845; Str Ion Creangă; portate principali
preparandosi alle serate nel nightclub della 10-24 lei; h12-22) Situato in cima alla strada
spiaggia, il Tequila Club (p202), che di giorno è che porta al Parco Cozla, è un altro ottimo
un bar caffetteria. Il complesso può ospitare posto dove assaggiare la cucina romena, con
fino a 700 persone. una bella vista e musica dal vivo tutte le sere.
Laguna
z Feste ed eventi PIZZA  $$
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

(%0233-232 121; B-dul Decebal 80; portate principali


Il Festival Teatrale Internazionale si svolge
12-30 lei; h10-23) Situato sopra un supermer-
in maggio e dura una settimana.
cato, il Laguna è un locale studentesco alla
4 Pernottamento buona, che serve una pizza passabile e dispo-
ne di qualche tavolo da biliardo.
Per una città delle sue dimensioni, Piatra
Neamţ manca di alberghi di alta qualità. Visi- Pritiprod PASTICCERIA  $
tate l’eccellente sito web in inglese dell’ufficio (%0233-234 330; B-dul Decebal 14; h9-21) Pa-
turistico locale, www.visitneamt.com, che sticceria di lunga tradizione, specializzata
comprende un lungo elenco di pensioni. In in gelato e torte.
alternativa cercate degli alloggi in campagna
tramite Antrec (www.antrec.ro). oChaplin’s Pub PUB
(Str Luceafarugui 22; h9-sera tardi) Creato dal
Hotel Ceahlău HOTEL  $$
carismatico proprietario e viaggiatore Cri-
(%0233-219 090; www.hotelceahlau.ro; Piaţa Ştefan stian Dobrea, questo bel pub è arredato con
cel Mare 3; singole/doppie/suite 110/190/300 lei; una gran profusione di legno stagionato, foto
naiW) Questo grande e antico albergo storiche e piccoli banconi e tavoli appartati
a tre stelle ha camere un po’ vecchio stile con candele, che aggiungono un tocco di
ma estremamente confortevoli, alcune con intimità. È molto frequentato il sabato sera,
balconi da cui si gode di una splendida vista. quando ci sono gruppi che suonano dal vivo.
Gli chef del ristorante preparano un’ottima
prima colazione e il menu ha prezzi ragio- Casablanca CAFFÈ

nevoli. Il lounge bar al 12° piano, decorato (% 0233-213 214; B-dul Republicii 7; h 7-23) Il
con tonalità grigio antracite, dopo le 22 si Casablanca è un elegante caffè vecchio stile,
trasforma in locale di spogliarello. arredato in modo sobrio con tappezzeria a
strisce ed eleganti poltroncine. È frequentato
Central Plaza Hotel HOTEL  $$$ da giovani avvocati, personaggi televisivi di
(%0233-216 230; www.centralplazahotel.ro; Piaţa passaggio e altri membri della buona società,
Petrodava 1-3; singole/doppie 270/360 lei; naW) attirati dal caffè, dal vino e dalla birra di
Altro grande e vecchio albergo, il Central Pla- buona qualità.
za è stato rinnovato di recente, conquistando
la condizione di quattro stelle (e i prezzi sono Temple Pub PUB

stati opportunamente ritoccati al rialzo). Le (%0233-215 215; B-dul Republicii 15; h7-fino a tardi)
camere sono lussuose e ben presentate, anche Questo bar grande ed eclettico all’incrocio
se mancano un centro fitness o altre strutture con B-dul Decebal abbina il fast food alla
da albergo di alta categoria. greca alla birra irlandese (e non solo). È
molto frequentato nei fine settimana.
5 Pasti e locali 3 Divertimenti
Restaurant Popasul »
Haiducilor ROMENO  $$
Teatro Tineretului TEATRO

(%0729-955 133; www.restaurant-popasulhaiducilor (%0233-211 036; Piaţa Ştefan cel Mare 1) Di solito
.ro; Monte Cozla; portate principali 15-23 lei; h8.30- gli spettacoli si svolgono nelle sere dei fine
21) Questo ristorante dall’arredo tradizionale
settimana. La vicina Agenţia Teatrală vende
si trova sulla cima del Monte Cozla (raggiun- i biglietti.
gibile con la Telegondola) e offre uno splen- Tequila Club LOCALE NOTTURNO
dido panorama dal piano superiore, adibito (Strand; h10-3) Il più frequentato locale estivo
esclusivamente a bar. La sala da pranzo al all’aperto della città si trova a bordo piscina
piano inferiore propone una buona cucina sulla Ştrand. D’inverno il Tequila si sposta
romena a ottimo prezzo. Spesso organizza all’interno, ma è sempre molto affollato
feste o eventi speciali, quindi nel fine setti- grazie ai party con DJ e alla musica house,
mana è meglio prenotare. techno e R&B.
Tonique Club CLUB Nel villaggio successivo, Izvoru Muntelui,
(B-dul Republicii 18; h24 ore su 24) C’è qualcosa non ci sono negozi ma solo sentieri escursio- 203
di oscuro e al limite del misterioso in questo nistici (quindi fate rifornimento di provviste
tenebroso bar sotterraneo, aperto 24 ore su a Bicaz): da qui potrete incamminarvi sui
24. Ha alcune slot machine nell’angolo ed è sentieri che attraversano il Massiccio del
frequentato da uomini muscolosi che intona- Ceahlău, la catena montuosa più spettacolare
no i canti tradizionali dei bevitori romeni. Le della Moldavia. Entrate dal cancello che si

Moldavia e monasteri della Bucovina B ica z e M assiccio del  C e a hl ău


‘club night’ dei fine settimana sono più vivaci. apre nella recinzione; dopo cinque minuti di
Si serve da mangiare fino alle 22. salita raggiungerete una zona pianeggiante
con alcuni tavoli da picnic: è il punto di
8 Informazioni partenza di due sentieri, che portano in di-
Lungo Piaţa Ştefan cel Mare e nei viali centrali rezioni opposte. Una cartina affissa sul posto
sono presenti numerosi sportelli bancomat. Nei illustra i due itinerari, che si ricongiungono
pressi della stazione ferroviaria e della Telegon- sulla vetta permettendo di compiere un tra-
dola si trova un ufficio turistico, ma anche l’Hotel gitto circolare tra salita e discesa. Chi parte
Ceahlău fornisce informazioni utili e cartine. presto ed è in buone condizioni fisiche potrà
Il sito in inglese dell’ufficio turistico comunale compiere l’intera escursione al Massiccio del
www.visitneamt.com può essere di grande aiuto. Ceahlău in un unico giorno. Lungo i sentieri
L’Agenţia de Voiaj CFR (%0233-211 034; Piaţa si incontrano dei tabelloni (in romeno) che
Ştefan cel Mare 10; h7.30-20.30 lun-ven) vende illustrano la flora e la fauna. Per chi preferisce
biglietti ferroviari. spezzare la gita in due, sulla cima la Cabana
Dochia (%0729-548 900; www.cabana-dochia.ro;
8 Per/da Piatra Neamţ letti in camerata 20 lei, doppie con bagno 100 lei)
Ci sono un treno notturno per Bucarest (70,50 lei) offre camerate e camere doppie (le docce
e cinque treni al giorno per Bicaz (4,40 lei). Dalla hanno solo l’acqua fredda) e ha un ristorante
stazione degli autobus (%0233-211 210; Str passabile. Questa escursione si può fare an-
Bistriţei 1), vicino alla stazione ferroviaria, partono
che partendo da Durău e Ceahlău.
11 autobus e maxitaxi per Târgu Neamţ (20 lei).
Durău (800 m di altitudine), sul fianco
Sono anche disponibili corse per Agapia (9 lei,
due corse al giorno) e Gura Humorului (24 lei, una nord-occidentale della montagna, ha un
corsa al giorno). Altri autobus servono Suceava centro termale ed è una località di sport in-
(30 lei), Iaşi (42 lei), Braşov (50 lei) e Bicaz e Lacu vernali. Un ripido sentiero (1 h, strisce rosse)
Roşu (17 lei). conduce alla Cabana Fântânele. Da qui altri
sentieri proseguono verso la vetta del Monte
Toaca. C’è anche il piccolo Monastero di
Bicaz e Massiccio Durău (1830), un complesso che comprende
due chiese e le abitazioni delle suore. I visi-
del Ceahlău tatori sono i benvenuti.
Il Massiccio del Ceahlău permette di fare ma- Il Festival Folkloristico di Ceahlău si
gnifiche escursioni a piedi e offre splendidi svolge ogni anno la seconda domenica di
paesaggi montani; come le Gole di Bicaz e agosto.
Lacu Roşu, questa zona ha un paesaggio Nel villaggio di Ceahlău (550 m di altitu-
incredibilmente variato. dine), 6 km a nord di Durău, potrete vedere
Quattro chilometri a ovest dell’insignifi- le rovine di un palazzo secentesco e una
cante villaggio di Bicaz (9000 abitanti), alla chiesa di legno del XVIII secolo. Oltrepassata
confluenza tra il fiume omonimo e il Bistriţa, la strada di montagna per Bicaz, proseguite
si trova il Lago di Bicaz (Lacu Izvorul Mun- verso nord per altri 24 km fino a Grozăveşti,
telui; Lago della Sorgente Montana), un lago con la sua chiesa di legno che ricorda quelle
artificiale che si estende verso nord su una del Maramureş.
superficie di oltre 30 kmq. Nel 1950 fu costru-
ita una diga idroelettrica (baraj) all’estremità 4 Pernottamento
meridionale del lago, sommergendo diversi Potrete campeggiare gratuitamente davanti
villaggi. Vicino alla diga, all’incrocio 4 km a alla Cabana Bicaz Baraj, la prima che si in-
nord di Bicaz, c’è un bivio da cui parte una contra entrando a Durău, ai piedi della parete
tortuosa strada di montagna che conduce della diga. La cabana non ha camere, ma è
a Ceahlău. Dopo il ponte girate a sinistra, soltanto uno snack bar. La Cabana Izvorul
verso la sponda occidentale del lago, dove Muntelui (797 m di altitudine) offre camere
potrete fare un picnic o noleggiare una spartane. A Durău ci sono numerose sistema-
barca a remi. zioni, tra cui la Pensiunea Paulo (%0722-769
204 Massiccio del Ceahlău e
# 00 5 km
2.5 miles

To Poiana To Târgu Hangu


\
#

Teiului (2km) Neamţ (43km)

\
#
Au d ia
Bistricioara Chiriţeni

6666
\
#
Moldavia e monasteri della Bucovina M oldavi a meridion a le

\
#
Grinţieş Pârâul La #
\ Grozăveşti
ke
\
#
Mare Bi
tu ca

iţa
hi z(
Sc

aln
h

La
u
Buhalniţa B

cu
Ceahlău \

Iz
# #
\

6666
vo
ru
lM
un
tel
Izvorul Alb

ui)
Durău \
# \
# \
# Rugineşti
# Cabana
U l Alb
Fântânele ru

vo

6666
Iz
R Toaca
\
#

(1904m) Potoci
Secu
\
#

Ceahlău Massif
R Dochia
Cabana Dochia U
# (1790m)

R Cabana

6666
Ocolaşu Izvorul
Mare Izvorul Mun Muntelui Porto di
telu Munteanu
(1907m) i U
#
æ
#
÷
# \
#

Ceahlău Massif Izvorul U


#
National Park Muntelui Cabana
Bicaz Baraj

6666
To Tarcău
To Bicaz Gorges (20km); Bicaz (4km);Piatra
Lacu Roşu (25km); \
# Neamţ (28km)

Gheorgheni (50km) ‚
Hamzoaia Capşa

400; www.pensiunea-paulo.ro; Str Principala 266, può raggiungere con 4 km di cammino). Da Durău
Durau; doppie con/senza bagno 100/75 lei), sulla ci sono autobus per Târgu Neamţ (18 lei, due corse
strada che entra nell’abitato, dotata di stanze al giorno) e maxitaxi per Iaşi (36 lei, quattro corse
piacevoli in una casa gialla e rossa in stile al giorno).
chalet. Circa 50 m più avanti, la Pensiunea
Igor (%0233-256 503; Str Principala 268, Durau;
camere 85-100 lei) ha cinque doppie con bagno Gole di Bicaz e Lacu Roşu
in comune e cucina indipendente. La strada sinuosa che si snoda tra le Gole
di Bicaz (Cheile Bicazului), 20 km a ovest
8 Per/da Bicaz e Massiccio di Bicaz, è una delle più spettacolari della
del Ceahlău Romania. La gola serpeggia in ripide curve
Per esplorare la zona la cosa migliore è affittare e sale per 5 km facendosi strada tra pareti a
un’automobile, anche se ci sono treni per Bicaz picco calcaree alte 300 m, alle quali sono ab-
da Piatra Neamţ (11 lei, 40 min), uno dei quali barbicati dei pini in posizioni improbabili. In
(quello con il simbolo dell’occhio rosso) prosegue un tratto chiamato ‘collo dell’inferno’ (Gâtul
per Bucarest (78 lei, 6 h 30 min). Un servizio Iadului), la stretta strada di montagna passa
di autobus e maxitaxi collega Bicaz con Piatra
proprio sotto le rocce incombenti, anche se
Neamţ (11 lei) per tutto l’arco del giorno; ci sono
autobus tra Piatra Neamţ e Poiana che fermano a non diventa mai così angusta da ispirare un
Bicaz (sei corse al giorno), Gheorgheni (una corsa senso di claustrofobia.
al giorno) e Braşov (due corse al giorno). Tutti Lungo il percorso incontrerete diversi
questi autobus fermano a Tarcău, e uno al giorno intraprendenti artigiani che vendono le
prosegue per Izvoru Muntelui (che in alternativa si proprie merci (in parte originali, in parte di
produzione industriale) in bancarelle sotto lei; a ) Questo vecchio albergo nascosto
le rocce, dove c’è abbastanza spazio per par- dagli alberi (cercate l’insegna) offre camere 205
cheggiare. Le Gole di Bicaz fanno parte del confortevoli con bagni spaziosi. Sono anche
Parco Nazionale di Hăşmaş-Bicaz (Parcul disponibili alcuni bungalow spartani con
Naţional Hăşmaş-Cheile Bicazului). bagni in comune.
Pochi chilometri più a ovest inizia la
contea transilvana di Harghita (noterete il 6 Locali
Terasa Alpin Suhard

Moldavia e monasteri della Bucovina G ole di B ica z e L acu R o ş u


cartello obbligatorio in lingua ungherese) CAFFÈ
e ci si imbatte nel Lacu Roşu (Lago Rosso; (h9-22 lug-ott) Questa caffetteria con deco-
Gyilkos tó, in ungherese), che in realtà è più razioni in canne di bambù si trova sul lun-
che altro un grande stagno. Le acque fangose golago, 50 m oltre le bancarelle di souvenir
non hanno poteri curativi, ma celano tronchi e serve di tutto, da espresso e frappè a vino
di alberi morti che sbucano in superficie e cocktail.
con strane angolazioni. Un’allegra leggenda
locale narra che un gruppo di gitanti venuto 8 Per/da Lacu Roşu
per un picnic fu sepolto dal crollo del fianco Lacu Roşu si trova tra Bicaz e Gheorgheni; ogni
della montagna e il loro sangue si sparse autobus da Piatra Neamţ a Braşov o a Cluj-Napoca
nell’acqua tingendola di rosso, dando così vi effettua una (rapida) fermata: per prima cosa
consultate gli orari e poi arrivate un po’ prima
nome al lago. In effetti nel 1838 ci fu davvero
dell’orario indicato in modo da non perdere la
una frana che allagò la vallata e sbarrò il corsa. Potrete fermare con un gesto i mezzi di
corso del fiume Bicaz. passaggio sulla strada principale, vicino al super-
Lacu Roşu è visitato soprattutto in estate mercato o sopra le bancarelle di souvenir.
da villeggianti che vanno in barca e passeg-
giano nei boschi dei dintorni. Il villaggio ha
solo 60 abitanti stabili, nessuno sportello BUCOVINA MERIDIONALE
bancomat e un unico supermercato aperto
tutto l’anno. In estate spuntano altri negozi La cosiddetta Bucovina meridionale si trova
e, ancora in autunno, troverete alcuni ostinati in realtà all’estremo nord della Romania, a
venditori di souvenir in paziente attesa. testimonianza di una lunga storia di divi-
Il chiosco di informazioni turistiche sioni. Nel 1775 l’Impero Austro-ungarico si
sul lungolago fornisce opuscoli in diverse annesse la Moldavia, che conservò fino al
lingue e noleggia barche. Un pittoresco 1918, quando venne restituita alla Romania.
Ma nel 1940 la Bucovina settentrionale en-
sentiero circolare compie il giro del lago,
trò far parte dell’Unione Sovietica e venne
mentre altri sentieri più impegnativi sal-
incorporata all’Ucraina.
gono sulle varie vette, che offrono tutte
Sempre a un fattore storico – l’eredità del
panorami stupendi.
principe Ştefan cel Mare e del suo successore
La strada principale prosegue per altri 26
Petru Rares – si devono i numerosi spettaco-
km fino a Gheorgheni passando per l’altret-
lari monasteri della Bucovina meridionale. I
tanto pittoresco passo di Bucin.
più belli di questi complessi fortificati, dipinti
4 Pernottamento e pasti sia all’interno sia all’esterno con affreschi
meravigliosamente dettagliati e dalle tonalità
o Hotel Lacu Roşu HOTEL  $
quasi irreali, sono stati inclusi nel Patrimonio
dell’Umanità dell’UNESCO.
(%0752-190 611; Str Principala 32; singole/doppie
90/140 lei; aW) Questo albergo giallo e rosso La bucolica Bucovina è disseminata di
ben indicato si trova sulla destra, 100 m villaggi con case dal tetto a punta e di in-
prima del lago (entrando dal lato delle Gole cantevoli boschetti di faggi (in effetti il nome
di Bicaz), oltre il supermercato. Nonostante ‘Bucovina’ deriva dalla parola tedesca per
l’aspetto un po’ serioso, offre grandi letti faggio). Come nel Maramureş, incontrerete
donne anziane che indossano i variopinti
molleggiati con testiere a specchio. Però
costumi tradizionali, bambini temerari che
l’attrattiva principale è l’ottimo ristorante.
cavalcano senza sella e intraprendenti abi-
Assaggiate le patate transilvane con cipolle,
tanti del posto che si aggirano per i boschi
la trota di montagna o il pollo ripieno di
in cerca di funghi giganteschi. È un posto
funghi e panna (26 lei).
bizzarro, che può essere carente per quanto
Hotel Turist HOTEL  $$ riguarda i trasporti pubblici e la conoscenza
(% 0266-380 042; www.lacurosu.hostvision.ro; delle lingue straniere, ma merita senz’altro
bungalow 40 lei per persona, singole/doppie 120/150 una visita per passeggiare sulle colline, fare
gite in bicicletta, godersi l’idilliaca atmosfera Chiesa Domniţelor CHIESA
206 rurale e, naturalmente, visitare gli indimen- (Chiesa delle Principesse; all’angolo tra B-dul Ana
ticabili monasteri. Ipătescu e Str Ştefăniţă Vodă) Dedicata a san
Giovanni Battista, questa chiesa fu costruita
da Vasile Lupu tra il 1632 e il 1653. L’iscrizio-
Suceava ne che ricorda la consacrazione, risalente al
POP. 86.282 1643, è in antico slavo ecclesiastico. Alcuni af-
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

A giudicare dal piccolo centro, Suceava non freschi risalgono a un rinnovamento del 1884.
sembra essere la seconda città della Molda- Monastero di San Giovanni
via in ordine di grandezza, ma è così, grazie Nuovo MONASTERO
anche al vasto agglomerato urbano. Anche (Mănăstirea Sfântu Ioan cel Nou; Str Ioan Voda
se non può competere con Iaşi per quanto Viteazul 2) Questo monastero nei pressi di Str
riguarda la cultura, costituisce una base Mitropoliei, costruito tra il 1514 e il 1554, era
incredibilmente comoda e a buon prezzo per un’importante meta di pellegrinaggio; in uno
visitare le fortezze e i monasteri dipinti della scrigno d’argento decorato sono conservate
Bucovina, oltre a disporre di numerose agen- le reliquie di san Giovanni Nuovo, che il
zie che propongono escursioni interessanti. sovrano Alexandru cel Bun aveva portato in
La città vanta anche alcuni buoni ristoranti Moldavia nel 1415. Gli affreschi all’esterno,
e una vita notturna, anche se piuttosto molto sbiaditi, sono un esempio di stile della
rudimentale. Bucovina.
Dal 1388 al 1565 Suceava è stata la capi-
tale della Moldavia e ha prosperato grazie Museo di Storia
alla posizione lungo la rotta commerciale della Bucovina MUSEO
Lviv–Istanbul. Alla fine del regno di Ştefan (Muzeul Naţional al Bucovinei; %0230-516 439; Str
cel Mare, nel 1504, vantava circa 40 chiese. Ştefan cel Mare 33; interi/bambini 7/2 lei; h10-18
Ma all’invasione dei turchi, nel 1675, seguì mar-dom) Le esposizioni vanno dall’Età del
un periodo di stagnazione. Un secolo più Bronzo ai giorni nostri, ma sono incentrate
tardi l’Impero austro-ungarico si impadronì soprattutto sui grandi sovrani della Molda-
della regione. via, in particolare Ştefan cel Mare. Mentre
Ogni 24 giugno si celebra la festa del le collezioni di numismatica, le armature
patrono, san Giovanni, con una grande festa medievali e gli utensili esposti sono interes-
all’aperto (chiamata anche ‘Giornate di Suce- santi, la ricostruzione della ‘Sala del Trono’ di
ava’) a base di birra, cibo di strada e musica. Ştefan sembra piuttosto artificiosa.
I servizi, i ristoranti e la maggior parte Museo Etnografico MUSEO
dei siti turistici si trovano nei pressi della (%0230-516 439; Str Ciprian Porumbescu 5; interi/
centrale Piaţa 22 Decembrie e vicino a Str bambini 6/3 lei; h9-17 mar-dom) L’Hanul Dom-
Ştefan cel Mare. nesc, a ovest di Piaţa 22 Decembrie, è una
pensione del XVIII secolo che oggi ospita il
1 Che cosa vedere Museo Etnografico. Espone costumi folklo-
Chiesa di San Dumitru CHIESA
ristici moldavi e oggetti di uso domestico.
(Biserica Sf Dumitru; Str Curtea Domnească) Que-
sta maestosa chiesa in stile post-bizantino Sinagoga Gah SINAGOGA
(1535) fu fatta costruire da Petru Rareş. Sono (% Comunità ebraica di Suceava 0230-213 084;
visibili tracce degli affreschi originali esterni, Str Dimitrie Onciul 7) Questo edificio del 1870,
mentre gli interessanti affreschi dell’interno accanto all’ufficio postale, è l’unica rimasta
sono stati quasi tutti restaurati. delle 18 sinagoghe che esistevano in passato a
Suceava. Il tempio, ben preservato e ornato di
Chiesa Mirăuţi CHIESA
ricche decorazioni, viene ancora usato dalla
(Str Mirautilor 17) La Chiesa Mirăuţi è la più minuscola comunità ebraica locale, alla cui
antica rimasta a Suceava e si trova 500 m a sede potrete telefonare per avere maggiori
nord-ovest della piazza principale. Fondata informazioni sulla sinagoga e sui cimiteri
da Petru I Musa nel 1375, era la sede originale ebraici storici di Suceava.
dell’incoronazione dei re di Moldavia (qui
venne incoronato Ştefan cel Mare) e la prima
sede dei vescovi di Moldavia. La chiesa subì
4 Pernottamento
un massiccio intervento di restauro tra il oHotel Sonnenhof HOTEL  $$$
1898 e il 1901, che rispettò però il progetto (%0230-220 033; www.hotelsonnenhof.ro; B-dul
originale. Sofia Vicoveanca 68; singole/doppie a partire da
Suceava e
# 00 200 m
0.1 miles 207

6666
66
A B C D
Str Dobrogeanu To lulius Mall (2km);


Gherea Train Stations (5km);
To Office's Ar Botoşani (40km)
m Sen tr

Club (1km) S

aIp ătes cu
tr ea
1 Dr sc St r 1
St ag ă 10 Pe Str Curtea Str Petru M usat
rM oş

csa ile
Vo tru ‚

ri
ăr #
ú 13 Rar Domnească 5

Ale r Vas

or
l To Airport

nd

şti e uţi

Moldavia e monasteri della Bucovina S uce ava


ò
# #
û ş #
Ü ir ă

6666
(15km)

6 66
S tr Mihai Emine Str Str M

St
#4
à 7Ü#

l An
scu Dimitrie

e
St

or
rN Onciu

rb
du

aA
Bă 2

B-
lc es
St aria

L Str

uc
FM

Str Ciprian cu #
Ü tr
rS n

Str SŞ Ce
Porumbescu tă
3â #
12 û# Piaţa 22 tefă ţii
Decembrie niţ
Alec asile
ri

ăV
sand

2 # 14
û od 2

666666
66
ă
Str V

Central Park

ek
8ÿ
ac

# (Parcul Central)

Cr e
mb

zu #
ü
itea 15 #9 Şipote Park
Bu

ţii
scu
iV

a
(Parcul Sipote)
re

iha

a n Vo d


te a z u l
ile

Ma

tr MS

Ce
ăte
as

S tr R
rV

c el

St ep # 11
ú ï
#
a Ip

rT ub
St

1 1 1
an

ran lic ef Vi
Io
ii t S tr 1 1 1
da tr Ş æ6

66 6666
An

fir S
# 1 1 1
ilo 1 1 1
r
ul

St


#
-d

1 1 1
r

3 Str Ştefan cel Mare B 3


Mi

‚ 1 1 1
tro

1 1 1
To City of Residence
To Hotel Sonnenhof 1 1 1
po

Citadel (2km);
& Restaurant Mozaik (3km); 1 1 1
l

Bucovinian Village
ie i

1 1 1


Gura Humorulai (26km) Museum (2km) 1 1 1

A B C D 1 1 1

66 6666
1 1 1

Suceava
æ Che cosa vedere 9 Union Apartment.....................................B2
1 Museo di Storia della Bucovina..............A3
ú Pasti
2 Chiesa Domniţelor..................................C2
3 Museo Etnografico..................................B2 10 Latino....................................................... B1
4 Sinagoga Gah.......................................... B1 11 Restaurant Catalan.................................B3
5 Chiesa Mirăuţi......................................... C1
6 Monastero di San Giovanni Nuovo.........C3 û Locali
7 Chiesa di San Dumitru............................ B1 12 Eclipse Club.............................................B2
13 No Limit................................................... B1
ÿ Pernottamento 14 Oscar Wilde..............................................B2
8 Hotel Gloria..............................................B2 15 Salzburg Cafe..........................................B2

220/265 lei; aW) Questo elegante quattro semplici ma impeccabili con docce calde
stelle è adatto a chi viaggia in auto e non dal getto potentissimo e collegamento
ha problemi di budget. Si trova a 3 km dalla internet via cavo. Anche se non parla un
città lungo la strada per Târgu Neamţ (10 lei inglese eccellente, il personale è estrema-
in taxi), ma offre camere eccellenti con tutti mente gentile. La prima colazione (con
i comfort possibili e decorate in tonalità ri- tanto di omelette) viene servita in una
lassanti (anche se i giganteschi dipinti sopra grande sala adiacente.
i letti sono un po’ di dubbio gusto).
Union Apartment APPARTAMENTO  $
Hotel Gloria HOTEL  $ (%0741-477 047; www.union-apartments.ro; B-dul
(%0230-521 209; www.hotelgloria.ro; Str Vasile Ana Ipatescu 7; appartamento 135-410 lei; aW)
Bumbac 4-8; singole/doppie/suite con prima Gestito da una guida turistica locale, lo stra-
colazione a partire da 85/140/260 lei; ai) Se ordinario Gigi Traciu, questo appartamento
fate base a Suceava per visitare la regione, centrale che può ospitare fino a sette persone
questo tre stelle un po’ vecchio stile è una è una soluzione eccellente, grazie al prezzo
buona soluzione economica; offre camere conveniente e alla possibilità di cucinare. Per
DA NON PERDERE
208
LA CITTADELLA DELLA RESIDENZA
Seguendo per circa 3 km Str Mitropoliei si incontra la Cittadella della Residenza
(Cetatea de Scaun; interi/bambini 5/2 lei, fotografie 10 lei; h9-18), risalente al 1388, dove un
attacco del sultano ottomano Mehmed II venne bloccato nel 1427, 26 anni prima della
conquista di Costantinopoli (l’attuale Istanbul) da parte del medesimo. Probabilmente
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

senza questa impresa difensiva contro l’impero islamico, i monasteri dipinti della Bucovi-
na non sarebbero mai stati costruiti.
Si sono conservati alcuni tratti della struttura rettangolare. La struttura originale, so-
prannominata ‘Fortezza di Muşat’ (dal nome del fondatore Petru I Muşat), era rafforzata
da otto torri quadrate circondate da fossati. Ştefan cel Mare aggiunse le mura spesse 4
m e alte 33 m, da cui gli arcieri tiravano frecce sui nemici.
Questa imprendibile fortezza resistette a numerosi attacchi. Esasperati, gli ottomani
riuscirono infine a farla saltare in aria nel 1675 e un secolo più tardi le sue rovine venivano
ancora depredate per costruire case. Nel 1944 iniziarono i lavori di restauro che conti-
nuano ancora oggi.
Nel vicino Museo del Villaggio della Bucovina (Muzeul Satului Bucovinean; Cittadella
della Residenza; interi/bambini 6/2 lei) potrete ammirare una serie di dimore tradizionali
della Bucovina, trasferite qui con mobili, accessori e utensili originali.

soggiorni superiori ai tre giorni Gigi Traciu 6 Locali


mette a disposizione il trasporto gratuito Da giovedì a sabato sera la maggior parte dei
dall’aeroporto. bar si trasforma in ‘club’ con tanto di DJ, luci
da discoteca e annessi e connessi.
5 Pasti Salzburg Cafe CAFFÈ
oLatino ITALIANO  $$ (Str Ştefan cel Mare 28; h8-22) Questo rilassante
(Str Curtea Domnească 9; portate principali 12-45 lei, caffè del centro dall’atmosfera vagamente
pizza 18-30 lei) Il migliore ristorante italiano mitteleuropea propone musica pop-rock e il
di Suceava è questo locale aperto da tempo, mercoledì offre anche serate con pianobar. È
caratterizzato da una sobria eleganza e da un un buon posto per bere un caffè, accompa-
servizio rapido. Offre numerosi tipi di pizza gnato da una piccola scelta di dessert.
e anche i piatti di pasta sono ottimi e variati. Oscar Wilde PUB
Restaurant Mozaik INTERNAZIONALE  $$$ (Str Ştefan cel Mare 26; h8-3) Il locale di Suceava
(B-dul Sofia Vicoveanca 68, Hotel Sonnenhof; por- che più si avvicina a un Irish pub (cercate i
tate principali 25-45 lei) Il raffinato ristorante giganteschi tendoni neri della Guinness) è
con giardino dell’Hotel Sonnenhoff forse l’Oscar Wilde, un grande bar con pavimenti
azzarda un po’ troppo, proponendo specialità di legno e tavoli all’aperto. Serve da mangiare
romene, francesi, norvegesi, tedesche, greche fino alle 22 e nei fine settimana diventa un
e italiane, ma in effetti i cuochi sono stati ‘club’ un po’ caotico.
istruiti da uno chef francese con tanto di No Limit BAR
stella Michelin. Tra le portate principali più (Str Curtea Domnească 3; portate principali 10-26
costose figurano il manzo in soffice crosta di lei; h8-16) Funge anche da bar-ristorante con
pane, con funghi, peperoni e salsa al cognac, cucina tedesca, romena e italiana.
e l’agnello arrosto con miele e rosmarino.
Office’s Club CLUB
Restaurant Catalan INTERNAZIONALE  $$
(www.officesclub.ro; Str Viitorului 11; h18-3) Pren-
(Str Vasile Bumbac 3; portate principali 15-28 lei; dete un taxi (7 lei) per raggiungere questo
h 8-23) Questo grande ristorante, molto
grande club in periferia. Nei fine settimana
apprezzato dalla gente del posto, serve so- organizza classiche feste con DJ e serate
stanziose grigliate e insalate e ha una buona techno.
scelta di birre e liquori. Assaggiate il piccante
pollo arrosto con ripieno di patate, pancetta Eclipse Club CLUB
affumicata e cipolle. (%0740-282 515; www.eclipseclub.ro; Str Ştefan
cel Mare 20A) Uno tra i tanti locali analoghi,
l’Eclipse ha un interno color crema che cerca Autobus
di essere di tendenza ed è frequentato da La stazione centrale degli autobus si trova in Str 209
giovani del posto in giacca di cuoio, con facce Armenească. Ci sono corse di autobus e maxitaxi
da duri e alti livelli di steroidi, e da ragazze in per Gura Humorului (9 lei, 1 h, 19 corse al giorno),
minigonna che ballano sui tavoli. Organizza Botoşani (12 lei, 1 h, nove corse al giorno), Rădăuţi
party con DJ, serate karaoke e simili. (8 lei, 45 min, 13 corse al giorno), Bucarest (70
lei, 8 h, quattro corse al giorno), Târgu Neamţ (20
lei, 2 h, cinque corse al giorno) e Piatra Neamţ
8 Informazioni

Moldavia e monasteri della Bucovina M on asteri dell a B ucovin a


(29 lei, 3 h, tre corse al giorno). I maxitaxi per Iaşi
Accessi a internet (30 lei, 2 h 30 min, 12 corse al giorno) partono da
L’ufficio telefonico, i ristoranti e i bar hanno il un parcheggio dietro la stazione degli autobus,
collegamento wi-fi gratuito. soprannominato ‘Autogara Intertrans’.
Cambio Lo sportello 4 della stazione degli autobus vende
Sono presenti numerosi sportelli bancomat e biglietti internazionali. In teoria dovrebbe essere
uffici di cambio in Piaţa 22 Decembrie e lungo Str operativo un autobus al giorno per Chernivtsi in
Ştefan cel Mare. Ucraina (35 lei, 3 h), ma se non ci sono abbastanza
passeggeri a volte non arriva nemmeno l’autobus
Informazioni turistiche proveniente da Chernivtsi. In alternativa, le agenzie
Agenţia de Voiaj CFR (Str Nicolae Bălcescu 8; di viaggi locali come AXA Travel possono organizza-
h7.30-20.30 lun-ven) Vende biglietti ferroviari. re trasporti in auto (450 lei fino a quattro persone).
AXA Travel (Str Sebastian Traciu; %0741-477 Un autobus al giorno parte per Chişinău (60 lei,
047; www.axatravel.ro) Probabilmente la migliore 7-8 h) alle 6.30.
agenzia di viaggi della Moldavia, l’AXA è gestita
Treno
dall’esperta guida turistica locale Sebastian ‘Gigi’
La fermata degli autobus che portano alle stazioni
Traciu. Organizza escursioni di uno o più giorni ai
ferroviarie si trova a est di Piaţa 22 Decembrie, di
monasteri dipinti della Bucovina, a Târgu Neamţ,
fronte a B-dul Ana Ipătescu.
alle Gole di Bicaz, al Lacu Roşu e nel Maramureş.
Le tariffe della visita dei monasteri dipendono Suceava è dotata di due stazioni ferroviarie, Gara
dal numero dei partecipanti, ma possono costare Suceava (detta anche Gara Burdujeni, Gara Sud
appena 160 lei per persona. Propone anche gite o Gara Principala) e Gara Nord (detta anche Gara
a cavallo nelle campagne e uscite di rafting sul Iţcani), entrambe circa 5 km a nord del centro e
fiume. facilmente raggiungibili in autobus o in maxitaxi
(7 lei). All’Agenţia de Voiaj CFR (p209) si possono
Best Travel Bucovina (%0230-521 094; www.
acquistare i biglietti in anticipo. Quasi tutti i
travelbucovina.ro; Str Ştefan Cel Mare 48; h9-18
treni partono o arrivano alla Gara Suceava.
Sono
lun-ven, 9-14 sab) Questa competente agenzia
operativi treni per Gura Humorului (da 10 lei a 17
centrale organizza visite dei monasteri e procura
lei, 70 min, 10 partenze al giorno, scendete alla
alloggi.
stazione Gura Humorului Oraş), Iaşi (39 lei, 2 h,
Infoturism (%0230-551 241; www.turism- nove partenze al giorno), tre per Timişoara (115 lei,
suceava.ro; all’angolo tra B-dul Ana Ipătescu 14 h), quattro per Cluj-Napoca (71 lei, 7 h), uno per
e Str Mitropoliei 4; h8-16 lun-ven) Fornisce Braşov (86 lei, 8 h 30 min) e Bucareşt (da 86 lei a
cartine e informazioni sui siti turistici locali. 107 lei, 7 h, sei al giorno). La vecchia ferrovia per
Moldoviţa via Vama non era più in funzione all’epo-
Posta
ca delle nostre ricerche.
Ufficio postale (Str Dimitrie Onciul)
Telefono 8 Trasporti locali
Ufficio telefonico (Romtelecom; all’angolo tra Str La fermata centrale degli autobus si trova in Piaţa
Nicolae Bălcescu e Str Dimitrie Onciu; h9-18 lun- 22 Decembrie; tutti gli autobus per e dalle due
ven, 9-13 sab) Ha un servizio fax e il collegamento stazioni ferroviarie arrivano e partono da qui. L’au-
wi-fi gratuito. tobus n. 2 collega il centro con Gara Suceava. Per
raggiungere Gara Nord, prendete l’autobus n. 5.
8 Per/da Suceava Autonom (%0748-295 660; suceava@
Aereo autonom.ro) offre buone tariffe di autonoleggio.
L’Aeroporto Internazionale Ştefan cel Mare
(www.aeroportsuceava.ro) si trova 15 km a
nord-est di Suceava, ma non dispone di molti Monasteri della Bucovina
voli. Tarom (%0230-214 686; www.tarom.ro; I monasteri storici della Bucovina meridio-
Str Nicolae Bălcescu 2; h7-17 lun-ven, 9-14
nale sono tra i più caratteristici di tutta la
sab) offre due voli al giorno per Bucarest,
tranne sabato. cristianità. La particolarità più insolita è che
alcuni sono affrescati sia all’esterno sia all’in-
terno. A causa del clima della regione, con no. Oltre alle sistemazioni elencate di seguito,
210 forti venti e piogge, le pareti esterne rivolte le agenzie di viaggi di Suceava vi potranno
verso nord hanno perso buona parte degli prenotare un posto nelle pensiuni rurali; v.
affreschi, risalenti a cinque secoli fa, mentre anche www.ruraltourism.ro o www.antrec.ro.
quelli rivolti verso gli altri punti cardinali Tenete presente che la maggior parte dei
si sono conservati – ed è quasi un miracolo, monasteri applica una tariffa di ingresso
considerato che lo strato di gesso di alcuni dei (interi/studenti e bambini 5/2 lei) e richiede
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

dipinti più spettacolari è spesso solo 5 mm. 10 o perfino 15 lei per il permesso di scatta-
Non esiste una spiegazione univoca per re fotografie e girare video all’interno dei
questo fenomeno, anche se ne sono state date complessi monastici (ma non all’interno
numerose interpretazioni. Probabilmente un delle chiese). Fumare è proibito e i visitatori
fattore determinante sono stati gli inverni dovrebbero vestirsi in modo ‘rispettoso’; gli
freddi e limpidi della Bucovina; dal punto uomini non possono indossare pantaloni
di vista storico, anche i lunghi periodi di corti e cappelli, mentre le donne si devono
abbandono, dovuti alla chiusura di molti coprire le spalle e devono portare pantaloni
monasteri da parte degli Asburgo (dopo lunghi o gonne lunghe. Se volete comportarvi
il 1785) e alla trascuratezza dei comunisti, come dei veri ortodossi, non mettete le mani
potrebbero avere contribuito a preservare gli in tasca all’interno di una chiesa e uscite
affreschi. Purtroppo si sono verificati anche senza dare mai le spalle all’altare.
danni più assurdi, come le iscrizioni con i
nomi dei visitatori (sia di epoca moderna MONASTERO DI DRAGOMIRNA
sia del periodo austro-ungarico) con tanto di Situato a soli 10 km di distanza da Suceava
data, scalpellati all’interno degli affreschi; fa in direzione nord, a Mitocul Dragomirnei,
un certo effetto vedere graffiti come questi e abitato da 60 monache, il Monastero di
risalenti un secolo fa e praticamente identici Dragomirna (www.manastireadragomirna.ro;
a quelli di oggi. ingresso 5 lei) fu fondato tra il 1602 e il 1609
Mentre le pitture murarie e le icone dallo studioso, calligrafo, artista e vescovo
sono molto diffuse nelle chiese ortodosse, Anastasie Crimca. L’elaborato motivo della
gli affreschi esterni sono più rari. Anche di corda che si snoda sul lato della chiesa prin-
questo sono state date diverse spiegazioni. cipale (1609) rappresenta la Santa Trinità e la
Dal momento che questi monasteri fortificati breve unificazione dei principati di Moldavia,
erano stati costruiti ai tempi della minaccia Valacchia e Transilvania avvenuta nel 1600.
turca, all’interno del complesso dovevano Il Museo di Arte Medievale di Dragomir-
essere presenti numerosi soldati che, come na contiene alcune croci scolpite in legno
gli abitanti dei villaggi, erano in gran parte di cedro e montate su filigrana di argento
analfabeti. Inoltre, durante le funzioni, l’in- dorato e numerosi testi religiosi.
terno delle piccole chiese poteva accogliere Il monastero può ospitare i pellegrini. Si
pochi fedeli (di solito i posti erano riservati raggiunge in automobile o in taxi da Suceava
alla nobiltà). Quindi gli edificanti affreschi (da 20 a 30 lei).
esterni aiutavano a spiegare alle masse gli
episodi biblici e i concetti etici, cosa molto MONASTERO DI HUMOR
utile anche perché la liturgia in antico Fondato dal cancelliere Theodor Bubuiog
slavo ecclesiastico era incomprensibile alla sotto il principe moldavo Petru Rareş, il
maggior parte dei romeni. In seguito questi Monastero di Humor (Mănăstirea Humorului;
grandiosi esempi di arte sacra divennero an- ingresso interi/studenti 5/2 lei; h8-19 estate, fino
che un potente simbolo della fede ortodossa, alle 16 inverno), fu costruito nel 1530. È circon-
quando gli Asburgo tentarono di convertire dato da bastioni e ha una torre di guardia su
al cattolicesimo i propri sudditi. tre livelli in legno e mattoni; potrete salire
Partecipare a una visita guidata è il modo in cima per ammirare la vista dalla terrazza
più rapido e istruttivo per visitare i mona- panoramica. L’ultimo tratto di scale è parti-
steri. In alternativa, affittare un’automobile colarmente stretto per consentire ai soldati
garantisce una maggiore flessibilità. Si pos- che difendevano il monastero di uccidere gli
sono anche utilizzare i trasporti pubblici, ma invasori turchi uno per uno.
è piuttosto complicato e bisogna cambiare Gli affreschi esterni di Humor (1535),
spesso, tornando anche indietro. Fare auto- dominati da tonalità rosse e marroni, sono
stop non è più sicuro come in passato e lo divisi per argomento. Il lato sinistro del muro
sconsigliamo. Tutti i monasteri sono aperti meridionale rende omaggio alla Madonna,
dalle 8 alle 19 in estate e fino alle 16 in inver- patrona del monastero, mentre sulla destra
L’ABC DEI MONASTERI 211

Non dovrete essere storici dell’arte per stupire gli amici parlando dei monasteri affresca-
ti. Ogni monastero della Bucovina, infatti, ha un colore prevalente caratteristico e pre-
senta affreschi particolarmente rappresentativi. Anche se alcuni hanno affreschi simili,
la diversa qualità della conservazione fa sì che le ‘versioni’ di un particolare monastero
siano più famose delle altre. Ecco alcune osservazioni di base che vi aiuteranno a chiarir-

Moldavia e monasteri della Bucovina M on asteri dell a B ucovin a


vi le idee.
Monastero di Humor
Colori caratteristici: rosso e marrone
Affreschi famosi: L’Annunciazione, La vita di San Nicola
Monastero di Voroneţ
Colore caratteristico: blu
Affresco famoso: Giudizio Universale
Monastero di Moldoviţa
Colore caratteristico: giallo
Affreschi famosi: L’assedio di Costantinopoli, La storia della vita di Gesù
Monastero di Suceviţa
Colore caratteristico: verde
Affreschi famosi: La genealogia di Gesù, La scala delle virtù, La storia della vita di Mosè

sono raffigurati la vita e i miracoli di san Maison de Bucovine GUESTHOUSE  $$


Nicola. C’è poi una rappresentazione molto (%0744-373 931; Str Mănăstirea Humor 172, Gura
sbiadita dell’assedio di Costantinopoli del Humorului; singole/doppie €30/50) Questa
1453, con la parabola del ritorno del figliol semplice dimora a 30 m dal monastero di
prodigo sulla destra. Sul muro settentrionale Humor è confortevole e offre camere pulite
è raffigurato San Giorgio. Il porticato è deco- e moderne.
rato con un dipinto del Giudizio Universale;
la lunga panca su cui siedono i 12 apostoli,
8 Per/dal Monastero di Humor
Nove treni al giorno collegano Suceava a Gura
il panno decorato sulla sedia del giudizio e Humorului (da 10 lei a 17 lei, 50 min). Un servizio
il lungo bucium (una sorta di corno) che regolare di maxitaxi percorre gli ultimi 6 km per
annuncia la venuta di Cristo sono tutti ele- arrivare al monastero.
menti tipici della tradizione moldava. Le tre
immagini riquadrate in rosso, bianco e nero MONASTERO DI VORONEŢ
(in fondo sulla destra) sono una peculiarità Costruito in soli tre mesi e tre settimane da
di Humor: rappresentano il fuoco, il gelo e Ştefan cel Mare in seguito a un’importante
l’oscurità (o la pece bollente) dell’inferno. vittoria contro i turchi nel 1488, il Monastero
Il monastero di Humor è composto da di Voroneţ (interi/bambini 5/2 lei; h8-19 estate,
cinque sale. Quella centrale (la camera fune- fino alle 16 inverno) è l’unico a essere associato in
raria) nasconde una sala del tesoro (tainiţa), tutto il mondo a un colore, il cosiddetto ‘blu
dove sono conservati i tesori monastici. Sulla di Voroneţ’, un’intensa tinta cerulea creata
parete destra un dipinto votivo raffigura Bu- con lapislazzuli e altri ingredienti, che spicca
buiog che, con l’aiuto della Madonna, offre in tutti gli affreschi.
a Gesù una riproduzione in miniatura del Il restauro degli affreschi nell’ingresso
monastero, un motivo diffuso nella tradizio- della chiesa, realizzato nel 2011, ha rivelato
ne artistica bizantina. La tomba di Bubuiog in modo ancora più evidente la straordinaria
(1539) si trova sul lato destro della sala, quella qualità di questi dipinti. Oggi Voroneţ ospita
di sua moglie sul sinistro; sopra quest’ultima, una piccola comunità di suore.
un dipinto ritrae la dama mentre prega la Grazie alle eccezionali dimensioni e alla
Madonna. ricchezza di dettagli, l’affresco del Giudizio
Universale, che copre l’intera parete ester-
4 Pernottamento na occidentale del Monastero di Voroneţ,
Decine di case private affittano stanze e è considerato quasi unanimamente il più
anche il vicino villaggio di Gura Humorului bello della Bucovina. Nella parte superiore
può costituire una comoda base per visitare sono raffigurati degli angeli che arrotolano i
il monastero. segni zodiacali, indicando la fine della storia,
mentre nel centro si vede l’umanità condotta dopo i binari ferroviari, 3,5 km prima del
212 al giudizio. Sulla sinistra, san Paolo scorta Monastero di Voroneţ) ha raffinati mobili in
i credenti, e sulla destra un severo Mosè legno, balconi e dei bei bagni.
accompagna i miscredenti. Il Paradiso e il
Paradiso Terrestre sono in fondo a sinistra, MONASTERO DI MOLDOVIŢA
mentre la Resurrezione è in fondo a destra. Costruito nel 1532, il Monastero di
Sulla parete nord è raffigurata la Genesi, Moldoviţa (interi/studenti 5/2 lei; h8-19 estate,
fino alle 16 inverno) è racchiuso in un complesso
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

da Adamo ed Eva a Caino e Abele. La parete


sud è dedicata all’Albero di Jesse, che riporta quadrangolare circondato da torri, cancelli e
la genealogia biblica. Le prime tre file raffigu- prati ben tenuti. Nel centro sorge una chiesa
rano la vita e i miracoli di san Nicola, mentre dipinta, che è stata in parte restaurata e vanta
le due successive illustrano il martirio di san straordinari affreschi del 1537. La parete
Giovanni Nuovo a Suceava. Nella fila infe- meridionale esterna raffigura l’Assedio di
riore, da sinistra a destra, vedrete il patrono Costantinopoli del 626 d.C. a opera di un
del monastero, san Giorgio, che combatte esercito composto da persiani e avari. È
contro il drago, san Daniele l’Eremita con il interessante notare che gli assedianti sono
metropolita Grigorie, un’icona della Deisis raffigurati in abito turco, forse per ricordare
e la processione del 1402 per trasportare a ai parrocchiani il nemico attuale.
Suceava le reliquie di san Giovanni Nuovo. Nel porticato della chiesa è visibile un altro
Nel nartece si trova la tomba di Daniele affresco sul Giudizio Universale. All’interno
l’Eremita, l’asceta che incoraggiò Ştefan cel dell’edificio, su una parete di fronte all’ico-
Mare a combattere contro i turchi e in seguito nostasi scolpita, il pio principe Petru Rareş
divenne il primo abate del monastero. offre la chiesa a Cristo. Nel piccolo museo
Il complesso monastico si trova a 4 km del monastero è esposto il trono originale
di cammino dal bivio o a 6 km da Gura di Rareş.
Humorului. 4 Pernottamento e pasti
4 Pernottamento e pasti Pensiunea Letitia GUESTHOUSE  $$
(% 0745-869 529; letitia_orsivschi@yahoo.com;
Le guesthouse elencate di seguito si trovano
www.casa-letitia.ro; Str Gării 20; singole/doppie
tutte a Gura Humorului, che costituisce una
con mezza pensione 130/210 lei, prima colazione 15
comoda base per visitare sia il monastero di
lei; aW) Questa grande guesthouse di Vama
Humor sia quello di Voroneţ.
offre camere semplici ma pulite, con bagni
oHilde’s Residence GUESTHOUSE  $$
in comune.
(% 0744-386 698; www.lucy.ro; Str Şipotului 2, Pensiunea Crizantema PENSIONE  $$
Gura Humorului; singole/doppie/suite a partire da (%0230-336 116; www.vilacrizantema.ro; singole/
180/200/290 lei, prima colazione 24 lei; pnaW) doppie con mezza pensione 140/180 lei; nW )
Una delle guesthouse più care e ricche di Questa rustica pensione con otto stanze, nei
atmosfera del villaggio, Hilde è aperta da pressi del monastero, ha camere piccoline
tempo e offre nove camere arredate in modi ma graziose (anche se i bagni sono piuttosto
differenti; si trova nei pressi della strada spartani) con vista sul monastero.
principale di Gura Humorului. Anche il
ristorante interno, specializzato in cucina 8 Per/dal Monastero di Moldoviţa
I trasporti pubblici sono limitati, perché la vecchia
romena, è buono.
linea ferroviaria da Moldoviţa a Suceava via Vama
La Roata GUESTHOUSE  $$ non era più in funzione all’epoca delle nostre
(%0230-230 400; www.la-roata.ro; Str Wurzburg ricerche. La soluzione più sicura è partecipare a
21F, Gura Humorului; doppie/appartamenti a partire un’escursione organizzata o arrivarci in auto.
da 170/290 lei; paW) Questo nuovo comples-
MONASTERO DI SUCEVIŢA
so di guesthouse indipendenti si trova 500 m
La tortuosa strada di montagna che conduce
a ovest del centro. Offre camere spaziose, un
da Moldoviţa al Monastero di Suceviţa
ristorante e strutture adatte ai bambini, come
( % 0230-417 110; www.manastireasucevita.ro;
un parco giochi e un tavolo da ping-pong.
Suceviţa; interi/studenti 5/2 lei; h8-21 estate, fino
Casa Doamnei GUESTHOUSE  $$ alle 16 inverno), il monastero più grande e
(%0735-530 753; www.casa-doamnei.ro; Str Voroneţ probabilmente più bello di tutta la Bucovina,
255, Gura Humorului; singole/doppie a partire da offre panorami spettacolari e tocca i 1100
120/150 lei, prima colazione 20 lei) Questa gue- m di quota prima di iniziare la discesa. La
sthouse sulla strada per Voroneţ (500 m chiesa all’interno del complesso monastico
INIZIO SUCEAVA
FINE SUCEAVA
DISTANZA 231 KM
DURATA 8 ORE

Tour in automobile
Monasteri della Bucovina
I monasteri della Bucovina sono la prin- sulla Storia della vita di Gesù e L’assedio di
cipale attrattiva culturale della Moldavia. Costantinopoli.
Straordinari affreschi ricoprono chiese in cui Tornate a Vatra Moldoviţei e proseguite
si celebrano ancora le funzioni ortodosse. I a nord-est lungo una tortuosa strada di
quattro più spettacolari sono visitabili in gior- montagna, fino a raggiungere i 1100 m del
nata da Suceava, sia con una gita organizzata 4 Passo Ciumârna, soprannominato ‘Pal-
sia con un percorso circolare in auto. Se pre- ma’ perché vi sorge una gigantesca statua del
ferite un’escursione più rilassante, visitando palmo di una mano. Sul passo troverete uno
qualche monastero in più (come Putna, Arbo- splendido panorama, una brezza rinfrescante
re e Dragomirna), potrete pernottare in una e numerosi venditori di oggetti artigianali e
guesthouse di campagna. prodotti naturali.
Partendo da Suceava, seguite la strada Proseguite a nord-est per 10 km fino a
in direzione sud-ovest per 50 km (1 h) fino a 5 Popas Turistic Bucovina, ideale per il
raggiungere il villaggio di Gura Humorului pranzo (c’è anche un albergo). I funghi locali
e al 1 Monastero di Humor, fortificato, trovano impiego in salse e sostanziose zuppe.
che vanta raffinati affreschi e uno splendido Dopo 4 km in direzione nord si incontra
panorama. il 6 Monastero di Suceviţa, con dipinti
Da Gura Humorului proseguite a sud per come La scala delle virtù e I miracoli di Gesù.
10 km (20 minuti) fino al 2 Monastero di Proseguendo per 6 km lungo la strada
Voroneţ, celebre per il peculiare colore blu e che vi riporterà a Suceava raggiungerete
per l’affresco del Giudizio Universale. 7 Marginea, celebre per la ceramica nera
Da qui dirigetevi a ovest e poi a nord-ovest (in vendita presso AF Magopat Gheorghe)
(35 km, 45 min) passando da 3 Vatra che i ceramisti, dal lunedì al sabato, lavorano
Moldoviţei, dove potrete visitare il grazioso ancora al tornio. Da qui in 50 km (1 h in auto)
Monastero di Moldoviţa, adorno di affreschi si raggiunge Suceava.
VALE IL VIAGGIO
214
RĂDĂUŢI E MARGINEA
Percorrendo il circuito dei monasteri si può fare una deviazione a Rădăuţi, una cittadina
di mercato celebre per essere la sede della chiesa più antica della Moldavia, nel trecen-
tesco Monastero di Bogdana, fatto costruire dal principe Bogdan I, dove sono anche
sepolti otto sovrani moldavi e le loro famiglie, tra cui Bogdan I, Latcu, Roman Musat e
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

Ştefan I.
Sulla piazza di Rădăuţi, Piaţa Unirii, sorge una cattedrale con diverse cupole. Di fron-
te si trova il Museo delle Tecniche Tradizionali della Bucovina (%0230-562 565;
Str Piaţa Unirii 63; interi/bambini 5/2 lei; h8-17 lun-ven, 8-16 sab e dom), il più antico museo
etnografico della Moldavia, la cui esposizione di oltre 1000 pezzi comprende diverse
ceramiche regionali.
Nella minuscola Marginea, 9 km a ovest di Rădăuţi, si produce una caratteristica
ceramica nera, realizzata con una tecnica che risale al periodo neolitico. Il negozio
AF Magopat Gheorghe (Laboratorio della ceramica nera; %0230-560 845; www.ceramica
marginea.ro; Casa 1265; h7-18 lun-sab) espone e vende questa specialità dell’artigianato
locale e permette anche di osservare gli ultimi ceramisti tradizionali al lavoro.
Nella zona sono anche disponibili alcune guesthouse molto belle e adatte a tutte le
tasche, spesso indicate da un’insegna. A Rădăuţi troverete il Gerald’s Hotel (%0330-
100 650; www.geraldshotel.com; Str Piaţa Unirii 3; singole/doppie 350/400 lei; pnaiW),
uno dei migliori alberghi della Moldavia. Dotato di comfort di alto livello, come un centro
fitness e bagni eleganti con mobili di legno scuro, dispone anche di un bar ristorante.

fortificato fu costruita tra il 1582 e il 1601 ed affrescati a essere costruito e l’unico non
è interamente ricoperta di affreschi, tranne commissionato da Ştefan cel Mare o dalla
il muro occidentale che ne è privo. Secondo sua famiglia. Sulla parete occidentale è
la leggenda l’artista che stava per dipingerlo raffigurato Ieremia Movilă (morto nel 1606)
morì cadendo dalle impalcature e la tragedia con i suoi sette figli.
scosse gli altri pittori, che si rifiutarono di Nel museo del monastero sono esposti
prendere il suo posto. Gli affreschi esterni, diversi tesori e opere d’arte.
basati su tonalità rosse e verdi, risalgono al
1590 circa.
4 Pernottamenti e pasti
Sono presenti numerose guesthouse e case
Entrando nel complesso, osservate l’affre-
con l’insegna cazare (alloggio).
sco esterno che rappresenta La Scala delle
virtù, con i suoi 32 gradini che portano in pa- Pensiunea Emilia GUESTHOUSE  $$
radiso. Il dipinto esorta preti, monaci e suore (%0743-117 827; Str Bercheza 173; camere 80 lei
a comportarsi in modo corretto ed evitare per persona, prima colazione 10 lei) L’Emilia è la
la triste sorte degli ecclesiastici raffigurati più bella pensione della zona: offre camere
mentre cadono dalla scala a causa di peccati deliziose e si trova a 500 m dal monastero,
come avidità o vanità. E, tanto per restare in risalendo lungo la strada di fronte.
tema allegro, gli affreschi sulle arcate sopra Ieremia Movilă GUESTHOUSE  $
il porticato a sud rappresentano l’Apocalisse ( % 0230-417 501; www.ieremiamovila.ro; Str
e le cupe visioni di san Giovanni. Sucevita 459; camere 110 lei; pnaW) Questa
La continuità tra l’Antico e il Nuovo Te- moderna guesthouse ha nove camere con
stamento è sottolineata nella parete esterna splendidi bagni, balconi e collegamento wi-fi.
meridionale, dove un albero nasce dalla Alcune stanze si affacciano sul monastero. Ha
figura distesa di Jesse, fiancheggiato dai fi- anche un buon ristorante interno.
losofi dell’antica Grecia. Nei pressi si vede la
Madonna, raffigurata come una principessa PUTNA
bizantina, con gli angeli che le reggono un Circa 28 km a nord-ovest di Rădăuţi, lungo
velo rosso sul capo. una strada forestale disseminata di villaggi
Nella camera funeraria della chiesa sono tradizionali, sorge il Monastero di Putna
custodite le bare dei nobili moldavi che (%0230 414-055; www.putna.ro; Putna; ingresso
fondarono il monastero, Simion e Ieremia al museo interi/studenti 5/2 lei), costruito tra
Movilă. Suceviţa fu l’ultimo dei monasteri il 1466 e il 1481 per volontà di Ştefan cel
Mare in seguito alla sua vittoria contro i Pensiunea Muşatinii GUESTHOUSE  $$
turchi a Chilia (una grande croce bianca (% 0744-503 536; www.pensiuneamusatinii.ro; 215
indica il luogo in cui si trovava il sovrano). Str Mănăstirii 513A; singole/doppie/appartamenti
Il monastero è abitato da una sessantina di 140/170/220 lei; naW) Questa grande e mo-
monaci e offre semplici alloggi, che vanno da derna pensione dietro la stazione ferroviaria
grandi stanzoni in stile camerata che possono offre le stanze migliori del villaggio. Ha anche
ospitare da cinque a 28 persone, a doppie una sauna e un ristorante interno.

Moldavia e monasteri della Bucovina Câ mpulung M oldovenesc


con bagno privato. I prezzi e la disponibilità
cambiano a seconda della stagione, quindi 8 Per/da Putna
Putna è il monastero della Bucovina più lontano
informatevi prima.
da Suceava, ma è ragionevolmente vicino (28
Il Museo di Putna, dietro il monastero, km a nord-ovest) a Rădăuţi, che è servita da 13
vanta la più grande collezione di oggetti autobus al giorno da Suceava (8 lei, 45 min). In
bizantini dell’Europa orientale. Tra i tesori alternativa, da Suceava ogni giorno partono tre o
esposti figurano manoscritti medievali e la quattro treni per Putna (49 lei, 3 h).
Bibbia che Ştefan cel Mare portava in bat-
taglia. La più grande delle tre campane con
iscrizioni in antico slavo ecclesiastico risale Câmpulung Moldovenesc
al 1484 e veniva suonata in occasione della
La tranquilla cittadina di Câmpulung Moldo-
morte dei membri della famiglia reale.
venesc, a 621 m di quota, risale al XIV secolo.
Anche se Putna è privo degli spettacolari
È celebre per il commercio del legname, le
affreschi degli altri monasteri, è un luogo
fiere e gli sport all’aria aperta, in particolare
molto caro ai romeni perché nella camera
lo sci di fondo e di discesa in inverno (c’è
funeraria è sepolto Ştefan cel Mare. Ci sono
una piccola pista da discesa di 800 m con
anche le tombe della terza moglie di Ştefan,
relativa seggiovia). Ogni anno l’ultima do-
Maria Voichiţa, dei loro due figli, Bogdan e
menica di gennaio vi si svolge un festival di
Petru, e della seconda moglie di Ştefan cel
sport invernali.
Mare, Maria.
Sono disponibili numerosi alberghi e
1 Che cosa vedere guesthouse. Se cercate un posto confortevole,
Grotta di Daniele l’Eremita GROTTA vi consigliamo l’Eden Hotel (%0230-314 733;
(Chilia lui Daniil Sihastrul) Questa grotta, a soli 2 www.hotel-eden.ro; Calea Bucovinei 148; singole/
km da Putna, contiene un tavolo di legno e una doppie/suite 150/200/340 lei; pnaW ), un
targa commemorativa in onore dell’eremita complesso di albergo, chalet e camere in stile
e veggente del XV secolo Daniel Dimitru. bungalow che sembra quasi un’oasi. I grandi
Diventato monaco all’età di 16 anni, Daniel bagni sono dotati di vasche idromassaggio,
scavò questa caverna nella roccia e vi si tra- il servizio è di alta qualità e il ristorante
sferì. La sua fama era tale che Ştefan cel Mare eccellente. L’Eden organizza spettacoli di
lo consultava prima di andare in battaglia. danze folkloristiche e noleggia automobili.
Da Putna girate a destra lasciando la stra- A chi invece ha un budget ridotto e non si
da principale e seguite il cartello per Cabana formalizza troppo raccomandiamo l’Hotel
Putna. Al bivio tenete la sinistra e proseguite Zimbru (%0230-314 356; www.rarau-turism.ro;
fino alla seconda biforcazione. Girate a Calea Bucovinei 1-3; camere a partire da 110 lei, prima
destra, attraversate i binari ferroviari e un colazione 12 lei; i), un tipico albergo a gestione
piccolo ponte, seguendo la strada sterrata statale che offre camere pulite con grandi
fino a quando non vedrete la roccia indicata letti e un servizio cordiale. L’ufficio turistico
da una croce di pietra sulla vostra sinistra. dello Zimbru propone visite ai monasteri ed
escursioni a cavallo.
4 Pernottamento e pasti Câmpulung Moldovenesc è una buona
Le pensioni abbondano e si può anche base per fare escursioni nel Massiccio del
pernottare al monastero. In alternativa, po- Rarău, 15 km a sud.
trete andare in cerca dell’illuminazione nel
campeggio di fronte alla Grotta dell’Eremita.
Pensiunea Aga GUESTHOUSE  $ Massiccio del Rarău
(%0740-613 901; casa 165; camere con bagno in Questo massiccio montuoso dei Carpazi
comune 70-90 lei, prima colazione 15 lei) La Pen- orientali è sgombro dalla neve da maggio
siunea Aga, appena fuori dal monastero, ha a ottobre. Da Câmpulung Moldovenesc po-
10 camere; quelle nella casa principale sono trete raggiungere in auto la principale base
le migliori. Non si parla inglese. escursionistica della regione, la Cabana
Rarău (%0720-538 197; www.rarau-turism.ro/
216 cazare_cabana.html; doppie 80 lei), con camere Massiccio del Rarău e
#0
0 2 km
1 mile

dai letti confortevoli e bagni o docce molto Sadova\


#
a Ginaş
spartani. Nelle vicinanze troverete un piccolo Moldov (950m)
R
ristorante e un negozio di alimentari.
\
#
R
Câmpulung
·
/
\
#
Pojorâta Măgura E576
Arrivando a Câmpulung Moldovenesc ‚ (1176m) Moldovenesc

da est, si incontra una strada sulla sinistra To Vatra To Suceava
Dornei (42km)
Moldavia e monasteri della Bucovina B ucovin a meridion a le

che indica ‘Cabana Rarău 14 km’: è stretta e (31km) (1259m)


sassosa e adatta solo ai veicoli a quattro ruote R
To Slătioara
motrici. In alternativa potrete raggiungere la Rarău (3.5km)
cabana a piedi (da 3 h a 4 h, seguite i cerchi Cabana (1651m) ‚
R R
rossi). Una seconda strada di montagna, Chilii Rarău U# Riserva
Forestale di
leggermente migliore ma non indicata, rag- (1652m) Pietre #
æ Slătioara ÷ #
della Dama
giunge la cabana dal villaggio di Pojorâta, #
÷
R
3 km a ovest di Câmpulung Moldovenesc. Giumalău Riserva
(1856m) R Floreale di
Per percorrerla a piedi ci vogliono quattro o Bâtca Todirescu
cinque ore (seguite le croci gialle e girate a Neagră (1439m)
sinistra al bivio dopo l’ufficio postale, attra- \
# Chiril
versando i binari ferroviari; poi imbucate la \
#
Cojoci
sterrata sulla sinistra). La Cabana Rarău si Rusca
\
#
può raggiungere anche da sud, dal villaggio Satu

Bis
R
di Chiril, 24 km a est di Vatra Dornei, sulla Pietrosul Mare

triţ
(1791m) \
#
strada principale tra Vatra Dornei e Durău. To Vatra

a
\ Crucea
Quest’ultimo è il percorso migliore per chi
#
Dornei (11km)
·
/
17B
guida. Per andarci a piedi ci vogliono da tre
a quattro ore (cerchi blu).
Dalla Cabana Rarău parte un sentiero
(30 min) che conduce ai piedi delle pareti vista dalla vetta è magnifica. Un sentiero
rocciose più celebri del massiccio, le Pietre indicato con strisce e triangoli rossi (5 h)
della Dama o Rocce della Principessa (Pie- porta dalla cabana alla Riserva Forestale
trele Doamnei). Sulla cima più alta (1678 di Slătioara. Da qui un altro sentiero (trian-
m) sorgono diverse croci, in ricordo degli goli rossi) conduce alla ­Riserva Floreale di
scalatori che vi hanno trovato la morte. La Todirescu.

© Lonely Planet Publications Per agevolarne l’utilizzo, questo capitolo non ha restrizioni
digitali. In cambio pensiamo che sia giusto chiedere che sia utilizzato esclusivamente a scopi
personali e non commerciali. In altre parole, per favore non caricare questo capitolo su siti
di peer-to-peer, non inviarlo via email a tutti quelli che conosci e non rivenderlo. Guarda i
termini e le condizioni sul nostro sito per leggere la formula estesa di quanto detto sopra.