Sei sulla pagina 1di 275

INDICE

Indice………………………………………………………………………....1

Introduzione……………………………………………………….…..…….. 3

PRIMO CAPITOLO: UNA NUOVA INTERPRETAZIONE DELL’AMLETO

1.1 LUCA ARCHIBUGI: LA SUA VITA A TEATRO…………….…….….6

1.2 LUCA ARCHIBUGI E LA REGIA CRITICA………….………..…..…7

1.3 LUCA ARCHIBUGI E SHAKESPEARE…………………………...…10

1.4 NASCITA DI UN’IDEA: AMLETO IL FOOL……………….……….12

SECONDO CAPITOLO: DALLA TRADUZIONE ALLA SCRITTURA SCENICA

2.1 HAMLET DI WILLIAM SHAKESPEARE: BREVI CENNI


STORICI………………………………………………………...…….…..….16

2.2 IL LAVORO SUL TESTO: LA


TRADUZIONE…………………………………………………………….…18

2.3 IL LAVORO DELLE PROVE……………………………….………...22


2.3.1 I primi tre atti…………………………………………………......22
2.3.2 L’Atto IV…………………………..……….…….…….……..….30
2.3.3 L’Atto V…………………………………………………….…....33

2.4 TABELLA DEL TESTO………………………………………….…..35

TERZO CAPITOLO: LA MESSA IN SCENA DEL TESTO

3.1 CARATTERISTICHE ED ELEMENTI PRINCIPALI………………...…….264

3.2 L’AMLETO FOOL: REALIZZAZIONE SCENICA DELL’IDEA…………. 266

3.3 AMLETO E GLI ALTRI FOOLS NEL TESTO………………………….…269

3.4 OLTRE IL TESTO: I PERSONAGGI INSERITI………………….………271

3.5 IL PUNTO DI VISTA DI ARCHIBUGI: SCENE SIGNIFICATIVE……...273

Bibliografia…………………………………………………………………277

Appendice…………………………………………………………….…….279

1
INTRODUZIONE

Parlare dell'Amleto di Shakespeare è come aggiungere ulteriore acqua nel mare magnum del
teatro: si tratta del classico dei classici, un testo che ha attraversato i secoli e la storia del teatro
facendo parlare di sé ancora adesso. È un'opera senza tempo, tra le più rappresentate al mondo, un
testo che nasce con l'uomo moderno, che ci tocca da vicino e che continua ad aprire ampie
possibilità di riflessione. Le chiavi di lettura che ci presenta sono molteplici, i commenti e le analisi
scritte sul suo conto si sprecano e le opere che a sua volta ha ispirato sono tantissime. Ora, non
voglio tediare il lettore disquisendo ancora una volta del valore di questo testo, di quanto prezioso
sia il suo studio ai fini di una comprensione globale della storia del teatro; non ne ho le competenze.
Quello di cui voglio parlare è come un testo teatrale cambi in base alla sua funzione e collocazione.
Mi spiego meglio: un drammaturgo quando scrive per il teatro non rimarrà mai con un solo testo in
mano, quello definitivo per le stampe, ma ricaverà da ciò che ha scritto una grande varietà di testi,
che probabilmente non verranno mai pubblicati. Che cosa intendo dire? Semplicemente che scrivere
per la scena è una cosa, ma scrivere sulla scena è un’altra. Quando un testo viene a plasmarsi sulle
assi del palcoscenico difficilmente rimarrà immutato rispetto a come l'aveva concepito lo scrittore,
ma subirà degli inevitabili rimaneggiamenti, in quanto le leggi del palcoscenico sono differenti da
quelle della scrittura, e poiché il testo dovrà passare per molte mani, partendo dal regista fino ad
arrivare agli attori, vi saranno diverse interpretazioni dello stesso. Inoltre, è possibile che ciò che
funziona sul tavolo dello scrittore non funzioni sulle tavole del palcoscenico e viceversa, per cui
diventa necessario un certo lavoro di riadattamento del testo, considerando la compagnia di attori
che dovranno interpretarlo, la linea che il regista vuole tenere, il tipo di pubblico a cui lo si vuole
presentare, le condizioni storico-socio-culturali del momento e, addirittura, il tipo di teatro in cui lo
si vuole portare (parlo proprio del luogo teatrale oltre allo spazio scenico in cui si muovono gli
attori). Tante sono le variabili, oggi come al tempo di Shakespeare.
Voglio prendere in esame l’Amleto perché è un testo che, attraversando la storia, porta con sé
tutto questo, senza contare che nel testo stesso abbiamo un esempio di riadattamento di un’opera
teatrale per un preciso scopo e secondo una determinata interpretazione dello stesso(Amleto fa
recitare agli attori che giungono a corte L’omicidio di Gonzago aggiungendovi righe di testo scritte
da lui appositamente). Prendo in considerazione Amleto anche perché ho avuto la possibilità di
lavorare su questo testo portandolo in scena nel Gennaio 2014 presso il Teatro Tor di Nona a Roma,
per la regia di Luca Archibugi, con una nuova traduzione, dunque ho potuto constatare direttamente
come si evolve e muta un testo a seconda delle diverse esigenze sceniche e della precisa visione e
interpretazione del regista.
Nella tesi, tratterò del lavoro svolto in quattro mesi di prove, da Settembre 2013 fino allo
spettacolo, sul testo e partendo dal testo, confrontando i copioni modificati in fase di
sperimentazione scenica con la traduzione integrale, compiuta dal regista stesso e dai suoi
collaboratori, rilevando le motivazioni di quest’ultima, approfondendo l’interpretazione di
Archibugi del testo e le scelte fatte in vista della messa in scena dell’opera.
Nello specifico, il lavoro è diviso in tre capitoli: nel primo introduco Luca Archibugi, la sua
esperienza come drammaturgo e poi regista, la sua formazione e il suo rapporto con Shakespeare,

2
inserendo il suo lavoro nella cornice più ampia della regia critica novecentesca, trattando anche
l’idea da cui è partito il lavoro sull’Amleto, la quale ha cambiato il punto di vista di Archibugi
sull’opera stessa. Nel secondo capitolo approfondisco il lavoro sulla traduzione, eseguito per avere
un riscontro riguardo determinate idee che non emergevano nelle altre traduzioni, e il lavoro delle
prove, trattando modifiche al testo che si sono andate via via sviluppando insieme alle soluzioni
sceniche sperimentate direttamente sul palcoscenico, analizzando le motivazioni delle stesse per
capire quali elementi drammaturgici hanno influenzato maggiormente determinate scelte. Inoltre
alla fine del capitolo ho inserito una tabella ove il lettore potrà confrontare in maniera pratica e
veloce le differenze tra la traduzione integrale e il testo finale portato in scena, nonchè le due
versioni del testo originale inglese. Il terzo capitolo tratta della messa in scena in maniera più
accurata, selezionando le scene più importanti ai fini di una maggiore comprensione
dell’interpretazione di Archibugi, per rendersi conto di come determinate idee del testo siano state
realizzate sulla scena.
Per parlare di uno spettacolo teatrale e del lavoro che c’è dietro la sua realizzazione non
basterebbe una tesi, questo mio testo potrebbe essere un ulteriore tassello all’interno del lavoro di
ricerca di Archibugi, il resoconto di un work in progress di cui spettacolo, laboratorio e traduzione
sono solo alcuni dei mezzi utilizzati a sostegno di una tesi, di un’idea interpretativa che parte da
lontano e inizia il suo percorso con la tesi di laurea di Danilo Garraffa. Quello di Archibugi è un
esperimento come tanti ne sono stati fatti e se ne faranno, ma il riadattamento, la reinvenzione di
Shakespeare si fonda su una grande verità: Shakespeare è soprattutto Teatro e un testo per il teatro,
come lo spettacolo che da esso deriva, varia continuamente a seconda della sua interpretazione,
degli attori, dell'atteggiamento del pubblico, del tempo e del luogo ove viene scritto e, in seguito,
rappresentato. Shakespeare, grazie al suo mestiere, sapeva meglio di chiunque altro che i testi che
forniva agli attori si sarebbero realizzati solo in quanto spettacolo e nel corso della realizzazione
avrebbero subito necessariamente alterazioni di ogni tipo; questo vale oggi quanto valeva allora.

3
PRIMO CAPITOLO
UNA NUOVA INTERPRETAZIONE DELL’AMLETO

1.1 LUCA ARCHIBUGI: LA SUA VITA A TEATRO

Per permettere al lettore di comprendere meglio il lavoro di cui parla questa tesi, farò una breve
introduzione all’autore e regista Luca Archibugi, così da avere anche qualche elemento in più per
analizzare e capire le scelte del suddetto drammaturgo.
Personalità dalla solida formazione filosofica (tra i filosofi prediletti Wittgenstein e Nietzsche) e
con un’importante educazione musicale, appassionato di cultura, filosofia e soprattutto musica
tedesche, la sua esperienza lo definisce prima drammaturgo e poi regista. Egli viene
dall’avanguardia, dal teatro di ricerca, lavora poco per i teatri istituzionali, e anche per quanto
riguarda la scrittura, nel modo di concepire o costruire la narrazione, il suo linguaggio duttile e
vario gli deriva dalla sperimentazione della neoavanguardia degli anni ’70. La sua biografia
d’autore è ricavabile dalla raccolta di poesie Il dileguante, il cui esordio è databile al 1979, ma la
cui pubblicazione ufficiale avviene nel Dicembre 2011 per Nino Aragno Editore. Al suo interno è
racchiusa la produzione di una vita, e la contrapposizione tra il rappresentare e lo scrivere è molto
evidente: emerge una certa sensibilità spettacolare, una creatività che si esprime nella pagina e sulla
scena.
Nelle opere di Archibugi la dissimulazione è il teatro, dove si colloca anche lo spazio del
disincanto, tema importante anche nelle sue poesie, ed è proprio il teatro la destinazione delle sue
opere, messe in scena da vari professionisti del settore, tra i quali Pippo Di Marca, Rita Tamburi,
Marco Mattolini, Alberto Di Stasio e Alessandro Berdini. In seguito si metterà alla prova come
regista portando in scena i suoi testi.
Come autore vince nel 1994 il Premio IDI con La notte della vigilia, messo in scena da terzi a
Trieste ma in un secondo tempo diretto da lui stesso, e sempre nel ’94 scrive e dirige
Immobildream, presentato per la prima volta all’interno di una rassegna presso il Piccolo Eliseo a
Roma; lo stesso spettacolo sarà poi messo in scena nel 2009 da Alberto Di Stasio.
Tra le proprie esperienze Archibugi non annovera solo il teatro: egli lavora in Rai dal 1984 e ha
diretto rubriche, programmi e documentari culturali, prima alla radio, poi in televisione. Ha lavorato
per Radio Tre, Divisione Stampa, Educational, Rai Due, per Rai Uno e Rai Cinema, per cui ha
realizzato progetti sul teatro, in dvd, dal repertorio Rai e su nuove produzioni. Ha conseguito
numerosi premi nazionali e internazionali, sia come regista televisivo che come drammaturgo, tra
cui il già citato Premio IDI.
La carriera teatrale di Luca Archibugi dura da 30 anni, ma il suo percorso da regista è stato
frastagliato, mai lineare, una lotta continua fra interruzioni e riprese, un rapporto intermittente. Ad
esempio, tra gli anni ’90 e i 2000, per una decina d’anni, privo del carburante creativo necessario
per portare avanti degli spettacoli, Archibugi rimane fermo; l’estro creativo gli ritorna nel 2008 con

4
Edipo di Spinaceto, firmato da un altro regista ma in pratica diretto da lui. Dopo questa importante
esperienza egli rinasce, pieno di voglia di sperimentare in quest’ambito, e la sperimentazione
effettivamente arriva, in particolar modo con Orfeo bandito all’asta, allestito per un laboratorio
intrapreso nel 2012 al Teatro di Tor Bella Monaca con attori giovani, parte dei quali sono poi
confluiti nel progetto dell’Amleto. Quest’ultimo dunque si inserisce in un periodo molto fertile per il
regista, è stato uno spettacolo per il quale Archibugi si è sentito libero di creare e sperimentare,
avvalendosi di collaboratori e attori di cui in parte aveva già potuto saggiare competenze e capacità,
dando vita a un lavoro che lui stesso ha definito collettivo, finalizzato al supporto e alla
dimostrazione di quella che è la tesi principale dello spettacolo, chiave di lettura del testo e punto di
partenza fondamentale del progetto stesso; ma di questo parlerò più avanti.

1.2 LUCA ARCHIBUGI E LA REGIA CRITICA

Quando Archibugi intraprende un lavoro di regia su di un determinato testo, che si tratti di uno
proprio o che sia di un altro autore, cerca sempre di mettere in rilievo un aspetto
dell’interpretazione che ritiene particolarmente importante, calibrandolo con altri aspetti che lascia
emergere, privilegiando però sempre quello principale. L’aspetto drammaturgico per lui è
fondamentale, movimenti e musica nei suoi spettacoli sono importanti e ben studiati, ma vanno a
integrare l’elemento drammaturgico che è quello dominante.
Il lavoro che ha portato a termine Luca Archibugi partendo dal testo shakespeariano è stato
quello di interpretare il testo da un determinato punto di vista, portando alla luce un aspetto
fondamentale ritrovato nel testo: Amleto come fool. Partendo dal suo bagaglio di esperienza e
studio critico del testo, ha analizzato in modo creativo e poetico un’opera scritta secoli prima da un
altro autore, arrivando a scrivere anch’egli qualcosa: lo spettacolo stesso. Il regista è un
drammaturgo a suo modo, attraverso un sistema coerente di immagini scrive la propria
interpretazione del testo.
Volendo inserire la questione in un contesto più ampio, è possibile notare come in Italia la figura
del regista riesca a imporsi a partire dal secondo dopoguerra, complici gli attori, troppo importanti
per accettare di sottomettersi alla figura del regista, e la mancanza di una drammaturgia nazionale
che affianchi in maniera adeguata il lavoro di regia, mentre in Europa era una figura affermata già
da tempo. Man mano che si moltiplicano le esperienze registiche, si precisano tre tendenze distinte:
la regia di orchestrazione stilistica, la regia a spettacolo unico e la regia critica 1 ; il lavoro di
Archibugi è inscrivibile in questo terzo filone. Gli appartenenti a questo filone si distinguono sin
dall’inizio proponendo un nuovo modo di rivisitare scenicamente il teatro del passato, lavorando sui
testi della drammaturgia nazionale, generalmente di stampo realistico, per mettere in evidenza la
loro vera natura, anche al di là della consapevolezza dell’autore stesso. Essi tirano fuori materiale
dal sostrato del testo, sollecitando le metafore dei poeti perché dicano fino in fondo ciò che
inesauribilmente hanno da dire, anche cose che l’autore stesso non ha espresso direttamente ma che
1
Cfr S. Brunetti, L’anomalia italiana, in U. Artioli (a cura di), Il teatro di regia, Carrocci editore, Roma 2010, pp 180-
182.
5
è possibile ritrovare nel sottotesto, mettendo in scena le opere in maniera diversa da com’erano
sempre state rappresentate, e arrivando anche ad attuare delle modifiche necessarie a evidenziarne i
nessi sotterranei. Il regista, unico creatore dello spettacolo moderno, può far risuonare in maniera
diversa il testo adoperando tutti gli strumenti che egli domina e che sono in suo possesso; basta
anche soltanto una variazione di ritmo, un taglio di luce particolare o costumi che trascendono il
contesto storico del dramma per far emergere ciò che il regista vuole esprimere, partendo da ciò che
ha detto l’autore.
Padre di questo filone è certamente Giorgio Strehler, il cui pensiero è ritrovabile tra le righe di
alcune lettere, veri e propri trattati nascosti di poetica della regia teatrale 2. La sua è un’idea di regia
come «fatto critico», «studio critico sulla realtà del testo» e «tentativo disperato di arrivare a una
verità non demiurgica», esemplare per comprendere le idee di tutta una generazione di registi che,
chi meglio chi peggio, hanno seguito il filone della regia critica, in cui sono inscrivibili anche Mario
Missiroli e Massimo Castri. Voglio segnalare di Strehler una lettera in particolare, alquanto
indicativa, non solo per un’ulteriore comprensione della sua idea di regia, ma anche perché si adatta
particolarmente al tipo di lavoro effettuato da Luca Archibugi e alla sua formazione e educazione
teatrale e musicale. Si tratta della lettera del 10 aprile 19743, indirizzata al giornalista del Corriere
Roberto De Monticelli, in cui, oltre a raccontare le difficoltà vissute in Italia agli inizi della propria
esperienza da regista, parla della regia come «fatto eminentemente interpretativo», «lettura critica
del testo, attraverso la “forma” dello spettacolo e i suoi mezzi», ma non per questo arbitrario. Si
tratta di uno «studio critico sulla realtà del testo», qualcosa di tendenzialmente oggettivo, un lavoro
quasi scientifico che miri a scoprire ciò che il testo è e non ciò che si vorrebbe che fosse, al di là
delle interpretazioni precedenti, degli schemi critici e del gusto fino a quel momento assecondati.
Quello che ha cercato di fare Luca Archibugi è stato proprio studiare il testo, scandagliarne i segreti,
tirare fuori ciò che era sempre stato celato, censurato, per riportare alla luce la realtà del testo, che
spesso può risultare sconvolgente se non è mai stata capita prima o se è stata travisata. Ovviamente,
la critica non può essere solo scientifica, il regista si barcamena tra la propria sensibilità poetica e il
tentativo di indagine scientifica, in un lavoro incessante di verifica, consapevoli della posizione
estetica o, secondo Strehler «morale» ancor meglio, che si sta assumendo; il rischio di sbagliare, di
lasciarsi andare troppo è alto. Inoltre, un passo interessante in questa lettera è la considerazione del
testo come una partitura musicale scritta (ben si adatta all’educazione musicale di Archibugi, il
quale oltre a suonare il pianoforte ha studiato anche composizione.)
In cui il do bemolle è do bemolle e non un do diesis […] Esiste una oggettività dell’interpretazione
musicale? Oppure è tutta affidata all’arbitrio dell’interprete? Questo può essere un paragone utile. […] o
l’interprete si sente interprete, cioè colui che trasmette quello che c’è, musica, nota, parola, frase o altro, o
l’interprete si sente «artista creatore» che può fare quello che vuole. Non c’è via di scampo.
Il regista è come un direttore d’orchestra: si riferisce sempre a una musica altrui e lo spettacolo è
una somma che deve tornare comunque. Il testo, le parole, sono e rimangono quelli, ma siamo noi
che vi troviamo rapporti e nessi che prima ci sfuggivano, noi mutiamo il nostro pensiero riguardo a
un personaggio piuttosto che a un altro, magari addirittura discostandoci dal pensiero tradizionale; è
questo ciò che è accaduto a Luca Archibugi con l’Amleto.

2
Cfr G. Strehler, Lettere sul teatro, a cura di S. Casiraghi, Archinto, Milano 2000.
3
Dattiloscritta, pubblicata a stralci sulla rivista Drammaturgia, n. 4, 1999.
6
1.3 LUCA ARCHIBUGI E SHAKESPEARE

Per chi fa teatro, ma non solo, William Shakespeare è una figura di riferimento imprescindibile,
con il quale prima o poi ci si deve confrontare; Luca Archibugi non ne è stato esente. In tanti anni di
carriera e nella sua vita egli si è trovato molte volte ad avere a che fare con tale autore, a partire
dagli anni in cui lavorava al Corriere della sera in qualità di critico teatrale, recensendo numerosi
spettacoli di Shakespeare, fino all’insegnamento presso la Link Campus University , dove per sei
anni all’interno programma dell’insegnamento di Storia e tecnica del linguaggio teatrale e dello
spettacolo trattava proprio del testo dell’Amleto; nonostante questo mai avrebbe immaginato di
portare in scena proprio questo testo.
Nel corso da lui tenuto presso la Link, egli metteva in relazione l’Amleto con il mito di Dioniso,
nello specifico con le Baccanti di Euripide, passando per La nascita della tragedia di Nietzsche e
Così è se vi pare di Pirandello. Nella bibliografia del corso erano presenti tre saggi che Archibugi
stima particolarmente importanti per la comprensione e l’analisi del testo shakespeariano: Amleto di
Pavel Florenskij 4 , La tragedia di Shakespeare di Andrew Bradley 5 e Shakespeare nostro
contemporaneo di Jan Kott 6 . Altro testo straordinariamente importante per Luca Archibugi è
Shakespeare. Il teatro dell’invidia di René Girard7, in cui l’autore insiste sul tema della violenza,
per lui fondamentale8.
In realtà, Shakespeare appare all’interno del suo percorso lavorativo altre due volte, precedenti
rispetto all’esperienza all’università: ritraduce una piccola parte dell’atto II scena IV de La
dodicesima notte per un video ispirato alla suddetta opera trasmesso su RaiSat Show e presenta un
intervento intitolato Shakespeare e il vampiro durante una conferenza tenutasi al Teatro Vascello a
Roma, scritto ma non pubblicato. La ritraduzione è significativa, in quanto si tratta di un dialogo tra
il Duca Orsino e Viola, travestito da Cesario, sull’amore non ricambiato di entrambi, l’uno palesato,
quello del Duca per Olivia, e l’altro celato, quello di Viola per il Duca, il tutto inframezzato da due
canzoni del buffone Feste. Si può notare come la figura del fool, centrale nell’interpretazione di
Luca Archibugi dell’Amleto, sia una presenza importante anche in questa piccola porzione di testo.
Inoltre, delle due canzoni solo una è presente in questa scena nell’originale inglese, la seconda,
posta in conclusione del testo tradotto da Archibugi, è in realtà l’ultima canzone del Buffone, quella
che chiude l’opera. Il tipo di linguaggio adoperato è semplice e moderno, il che è giustificabile
anche considerando la destinazione del suddetto testo, ovvero una produzione video per un canale
satellitare, ed è possibile ritrovare qualcosa dello stile di traduzione adoperato anche nell’Amleto.
Ad esempio, il tentativo di riprodurre la musicalità del testo inglese in italiano, attraverso assonanze
e rime, soprattutto nelle canzoni del Buffone, che non sarebbero emerse seguendo un tipo di
traduzione strettamente letterale; in più, nella terza strofa dell’ultima canzone, è presente in
traduzione il termine scurrile «cazzata»9, cosa difficilmente riscontrabile in altre traduzioni10.

4
Florenskij Pavel, Amleto, Bompiani, Milano 2004.
5
Bradley A., La tragedia di Shakespeare, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2002, la sezione dedicata all’Amleto.
6
Kott Jan, nostro contemporaneo, Feltrinelli, Milano 1995.
7
Girard R., Shakespeare. Il teatro dell’invidia, Adelphi, 1998, il saggio sull’Amleto al suo interno.
8
Cfr La violenza e il sacro, l’opera più conosciuta di Girard.
9
Il testo originale dell’ultima canzone di Feste, Atto V Scena I, terza strofa: «But wheni I came, alas, to wive,/With hey-
oh, the wind and the rain;/By swaggering could I never thrive,/For the rain it raineth every day.»
7
Per quanto riguarda l’intervento al convegno, Archibugi parla di come Shakespeare risulti sempre
presente sia nei cartelloni dei teatri ufficiali sia in quelli dei teatri di carattere più sperimentale,
facendo riferimento a un buon numero di spettacoli che in qualche modo demoliscono l’intreccio
drammaturgico delle opere del Bardo, da Studio per Riccardo III di Claudio Morganti a Homelette
for Hamlet di Bene fino a Totò principe di Danimarca e Molto rumore per nulla di Ronconi,
dimostrando la sua vasta conoscenza di produzioni shakespeariane. Nell’intervento emerge che
William Shakespeare, oltre ad essere il grande poeta che noi tutti conosciamo, è anche lo specchio
deformato di noi stessi sul palcoscenico, un Nosferatu che succhia il sangue, forte della propria
eternità. È come se i teatranti, essendo essi stessi Shakespeare, per sopravvivere avessero dovuto, in
maniera del tutto logica, portare in salvo se stessi, identificando la sopravvivenza del teatro come
valore o disvalore nella tradizione, quest’ultima ritrovabile, paradossalmente, nel teatro di ricerca,
essendo il teatro “di tradizione” tutt’al più “di tradizionalità”. Il teatro di ricerca in Italia avrebbe
lottato per rendere rappresentabile Shakespeare proprio distorcendolo e annullandolo nel suo valore
di testo, approfondendone determinati aspetti, mentre i teatri ufficiali lo avrebbero reso
irrappresentabile proprio nella loro perpetuare un tipo di allestimento “tradizionale” nell’ossequiosa
adesione alla fedeltà del testo in tutto e per tutto; tuttavia, secondo Archibugi non necessariamente
una messa in scena è fedele se propone il testo per intero. L’intervento si conclude ponendo
l’accento sulla distanza incolmabile tra noi e i classici, il cui linguaggio improponibile cerca di
essere reso accessibile dalle traduzioni, ma che altro non è che lo specchio di noi stessi e dello
spazio che ci divide dall’anima.
Ad onor del vero, va ricordato come Shakespeare abbia riproposto nei suoi testi una grande
quantità di temi e storie tratti dalla novellistica e dalla drammaturgia italiane, per cui il suo lavoro
potrebbe essere lo specchio deformato di noi stessi anche da questo punto di vista. Portando sulle
assi del palcoscenico le sue opere, in qualche modo valorizziamo anche ciò che i nostri autori,
seppur godendo di una minore fama, hanno significato per il Bardo, la loro influenza su di lui, che a
sua volta così tanto influenza i nostri drammaturghi contemporanei.
Tornando all’intervento di Archibugi, tale documento è di notevole importanza per comprendere
il pensiero del regista su Shakespeare e sul rapporto che con lui hanno stretto i teatri ufficiali e la
cosiddetta avanguardia teatrale. È interessante nonostante la grande distanza tra l’elaborazione di
questo scritto e la decisione di mettere in scena l’Amleto, perché ci permette di capire da dove arriva
il suo pensiero e come, nel tempo, anche meno consapevolmente di quanto egli stesso possa
pensare, abbia maturato determinate posizioni all’interno del percorso che l’ha portato a un
determinato rapporto con Shakespeare, una data conoscenza del medesimo, fino all’elaborazione
dell’idea da cui è nato lo spettacolo.

10
Archibugi traduce la terza strofa «Quando mi dovetti ammogliare/Trallallì trallallà al vento e alla pioggia/Di cazzate
non riuscivo a campare/E pioveva, ogni giorno pioveva» mentre Agostino Lombardo per I Classici Feltrinelli, Milano
1993, traduce «Ma quando giunsi, ahimè, a prender moglie/Ehi, oh, col vento e la pioggia,/Vantandomi non ottenevo
nulla/Perché ogni giorno la pioggia piove»
8
1.4 NASCITA DI UN’IDEA: AMLETO IL FOOL

Cosa spinge Luca Archibugi a mettere in scena uno dei classici per eccellenza del teatro? Egli,
pur avendo studiato e trattato per anni proprio l’Amleto all’interno del suo corso presso la Link
Campus University, mai avrebbe pensato di portare in scena questo testo; tutto è partito da un’idea,
e le idee quando si incistano nella mente non si può fare altro che realizzarle. L’idea stessa è nata da
una domanda fondamentale che Archibugi si è posto, complice anche la tesi di un suo allievo:
perché Amleto sente il bisogno di parlare di un giullare morto? È possibile pensare ad Amleto come
a un fool? Vedere in lui questa figura? Egli si arrovellava su questo, gli era parso strano che nessuno
avesse trattato la questione, per questo motivo decide di spulciare in varie bibliografie, in
particolare quella angloamericana, della stessa lingua dello scrittore. Ebbene, ci sono testi che vi
fanno riferimento (ad esempio nell’introduzione alla traduzione del testo Shakespeariano di Nemi
D’Agostino, scritta dal medesimo autore, egli parla di Amleto come di un eroe nauseato dell’io
abominevole, il cui mondo è per metà quello di un folle attaccamento ai valori, per metà «quello del
fool che facendo il pazzo colpisce per la sua pertinenza e smaschera gli altri e se stesso»,
aggiungendo che egli «facendo ridere toglie la felicità»)11 ma nessuno tematizza questo aspetto. In
altri casi, i momenti in cui Amleto si comporta come un buffone vengono giustificati come reazioni
comprensibili della natura umana a determinate circostanze, ad esempio S. T. Coleridge, in un
saggio tratto da Lectures and notes on Shakespeare and Other English Poets12, scrive:
Questa parte della scena13, dopo l’incontro tra Amleto e lo spettro, è stata considerata eccentrica e
poco plausibile14. In verità, dopo essere stata spinta oltre i suoi confini consueti, la mente finisce per
crollare sfinita e impotente, oppure cerca sollievo in qualcosa di diverso. È ben noto che le persone
dedite alle azioni efferate tentano di sfuggire ai rimorsi della coscienza cercando nella situazione un
elemento risibile, inventando termini grotteschi e una sorta di vocabolario tecnico che nascondano
l’orrore di ciò che stanno compiendo. […] Per tutti questi motivi è naturale che Amleto cerchi di
sfuggire al senso di oppressione provato di fronte alla spaventosa apparizione con un’improvvisa
scivolata nel ridicolo, una sorta di spacconata furbesca che rasenta il delirio. Si potrebbe osservare,
forse, che la bizzarria di Amleto è finta solo a metà, un abile trucco grazie al quale finge di recitare
solo quando è molto vicino a essere per davvero il personaggio che recita15.
Archibugi stesso scrive un saggio a proposito, letto a una conferenza a Rieti ma ancora da
pubblicare, dal titolo Quel buffone di Amleto.
Questo specifico tema viene affrontato anche nella tesi di laurea di Danilo Garraffa, studente alla
Link Campus University, di cui Luca Archibugi è stato il relatore, e di certo sarebbe una menzogna

11
Cfr N. D’Agostino, Introduzione, in W. Shakespeare, Hamlet [1604], trad. it. Amleto, Garzanti Libri, 1984, p. XLIII
12
Coleridge S. T., Lectures and Notes on Shakespeare and Other English Poets, George Bell and Sons, London 1904, pp.
342-68 (trad. It. di Giovanni Garbellini).
13
Atto I Scena V, vv. 115-16 e sgg.
14
Nel testo originale Amleto, oltre a pronunciare la battuta di spirito, ripete i versi prodotti da Marcello per
richiamarne l’attenzione.
15
In una nota al testo S. T. Coleridge aggiunge:«Amleto fa un analogo ricorso alle battute buffonesche, come sfogo alla
propria sovreccitazione, quando il re si sente male durante la scena dell’avvelenamento nella rappresentazione
teatrale di L’assassinio di Gonzago. L’involontaria ammissione di colpa porta Amleto a esclamare – o forse a cantare;
quasi ce lo si immagina accennare un passo di danza -: “Perché tu sai, Damone…” (III, 2, 282 e sgg.).
9
affermare che il lavoro del suddetto studente non abbia alimentato la ricerca di Archibugi su tale
questione e supportato notevolmente la sua idea, al punto che decideranno di lavorare insieme alla
ritraduzione del classico del Bardo e allo spettacolo che ne seguirà. Garraffa, consapevole della
scarsità di opere che attestino la somiglianza tra Amleto e il fool nel panorama letterario
internazionale, analizzando questa tipica figura dell’universo shakespeariano attraverso testi quali
Re Lear, La dodicesima notte e Come vi piace, giunge ad affermare come Amleto affronti il mondo
attraverso la dimensione catartica del comico, che esprime con l’illusione del meta-teatro e con la
sua “follia con metodo”.
Il fool, privo di una specifica posizione sociale, è additato come sciocco, ma la sua follia in realtà
è una simulazione che egli utilizza per intrattenere, divertire o per ottenere il diritto alla parola,
permettendosi di smascherare la realtà dietro l’apparenza o di beffarsi dei potenti, criticandoli.
Scrive Jan Kott «Gli altri vogliono limitare il buffone al suo ruolo di buffone, vogliono applicargli
una volta per tutte la maschera di buffone, ma lui non l’accetta e a sua volta la applica
continuamente agli altri»16, ma il matto sa che follia è considerare questo mondo il più giusto, per
questo instilla in chi lo ascolta il dubbio su ciò che viene ritenuto ovvio, riportando l’uomo alla sua
dimensione tragica. Il fool è un personaggio ai margini della società e della storia, utilizzato dal
drammaturgo per commentare le azioni sceniche, dalle quali, al contempo, rimane estraneo,
sciogliendo l’apparenza e le strutture inautentiche dell’esistenza; un’altra figura del mondo
shakespeariano assolve questa funzione, il fantasma, peraltro presente anche nell’Amleto. Con
maggiore evidenza, «L’opposizione tra l’essere e l’apparire, onnipresente nella produzione
shakespeariana, si risolve nella figura che più incarna il grottesco nell’opera shakespeariana, quella
del fool: solo il buffone è quello che sembra e recita quello che è ovvero una perfetta identità tra
l’essere e l’apparire» 17 , senza contare che la soluzione adottata da Shakespeare è altamente
funzionale in quanto la verità che ci viene proposta è talmente dura da accettare che soltanto se
pronunciata da un buffone diviene possibile ascoltarla.
Tornando al tema specifico della tesi, Danilo Garraffa, analizzando il testo shakespeariano e in
particolar modo il dialogare di Amleto, si rende conto che già nel tono con cui il principe pronuncia
le sue parole è ravvisabile la sua somiglianza con i fools shakespeariani. Non solo, una grande
analogia tra Amleto e il fool è l’avversione nei confronti del potere: egli rifiuta e denigra ogni tipo
di convenzione prodotta dal recinto cortigiano, comprese l’etichetta e il moralismo, perché
fondamentalmente non vi si riconosce, è costretto ad agire al suo interno ma allo stesso tempo ne è
al margine. È un disilluso, «altrettanto disincantato dei fools della scena elisabettiana».18 Amleto
rifiuta il potere: se Laerte è riuscito, guidando un piccolo gruppo di soldati, ad arrivare al cospetto
del re per vendicare la morte di suo padre, come mai Amleto non è in grado di fare lo stesso?
Un ostacolo c’è, ovvero il divario tra due coscienze distinte che albergano in un solo uomo:
quella dell’agire propostagli dal padre e quel del totale disincanto sul mondo che trasforma l’agire
in mera apparenza e che conduce ad un crollo degli antichi valori19.
Non solo, in lui si affaccia anche un’altra coscienza: quella dell’amico d’infanzia Yorick, davanti
alla cui tomba avviene un passaggio di consegne (atto V scena I).

16
J. Kott, Shakespeare nostro contemporaneo, Feltrinelli, Milano 1995, p. 125.
17
D. Garraffa, Amleto e Yorick fra essere, identità e apparire, p. 20.
18
M. Cacciari, Hamletica, Adelphi, Milano 2009, p. 22.
19
D. Garraffa, Amleto e Yorick tra essere, identità e apparire, p. 26.
10
Amleto non rifiuta il suo fool, come fa, invece, il re Lear perché sa che questa “histerica passio”,
che gli avvinghia l’anima, altro non è che parte integrante della sua stessa coscienza. Non cerca di
rifiutare la verità del fool ma la ingloba in se, nel suo modo d’essere. Il fool nell’Amleto manca
totalmente come presenza: ma è presente come assenza, perché nel suo percorso attraverso la follia,
e l’illusione del fool, Amleto matura la verità. Il principe vede se stesso nello specchio del clown ed
assume il ruolo tragico del fool. Da questo momento il rampollo di Danimarca, demistifica la
presunta consistenza della vita di corte attraverso un atto di “dissimulazione”, quello di recitare la
follia come fa un artificial fool: per professione.20
Dunque Amleto, costretto a obbedire a due archetipi contrastanti, a seguire i due principi
dell’apparenza e del disincanto, è vittima di un conflitto interiore che lo porta ad azioni disordinate,
che si rivelano goffe come quelle di un clown;
Ogni principio d’azione risulta quasi sempre fallace perché dominato dalla lotta di due atti che si
escludono reciprocamente. Amleto non è affatto un indeciso è semplicemente il suo dialogo
ontologico interno che da una parte lo spinge ad un’azione e dall’altra ad un rifiuto dell’agire. 21
Non potendo compiere il suo destino, diviso com’è tra due coscienze, il principe danese non può
fare altro che rappresentarsi. Attraverso lo strumento che è proprio del fool, ovvero la finzione,
l’illusione, che si esplica al meglio proprio nella dimensione del Teatro, egli riesce a costruire la sua
realtà, a trovare una dimensione liberatrice, catartica, ed è proprio attraverso la dissimulazione che
riesce a unire le due coscienze: quella del padre, che lo spinge ad agire, e quella rivelatrice del fool,
che lo smembrano e lo rendono doppio; trova così il suo modo di rapportarsi al mondo.
In conclusione, in Luca Archibugi la necessità di mettere le mani sull’Amleto nasce proprio da
questo cambiamento del modo di vedere il testo che, senza rinnegare gli studi precedenti, dà loro
uno sbocco; diventa quasi un bisogno, e la destinazione naturale di tutto questo lavoro, considerate
la formazione e le esperienze di Archibugi, non può non essere la scena.

20
Ivi, p. 27.
21
Ivi, p. 28.
11
SECONDO CAPITOLO
DALLA TRADUZIONE ALLA SCRITTURA SCENICA

2.1 HAMLET DI WILLIAM SHAKESPEARE: BREVI CENNI STORICI

La questione degli adattamenti a ridosso del palcoscenico di testi che nascono per il teatro, di
cosa comporti il passaggio dal testo alla scena è un qualcosa su cui si riflette da secoli, e lo stesso
Amleto non ne è stato esente.
Al tempo di Shakespeare (si parla del lasso di tempo tra il 1590 e il 1616 se si vuole prendere in
considerazione il suo periodo di attività, ma se si vuole considerare l'intero periodo teatrale entro
cui è collocato, ovvero il teatro elisabettiano, si deve partire dal 1570-1590, quando furono costruiti
i primi edifici adibiti a rappresentazioni teatrali, per arrivare al 1642, allorché il Parlamento puritano
dispose la chiusura dei teatri), la prassi teatrale prevedeva che l'autore drammatico vendesse il
proprio testo alla compagnia, perdendo così ogni diritto su di esso, e che l'opera fosse sottoposta
agli adattamenti ritenuti necessari dagli attori per la sua realizzazione sulla scena, al punto che il
testo modificato, il vero e proprio copione, poteva discostarsi notevolmente dall'originale
dell'autore. Inoltre, la pubblicazione del testo avveniva, se avveniva, quando la fortuna dell'opera
cominciava a declinare e poteva quindi risultare utile alla compagnia per procurarsi ulteriori
guadagni. L'opera, dopo aver superato la censura, era registrata nello Stationer's Register con il
nome del tipografo al quale era stata ceduta e nessuno stampatore, oltre a quello ufficiale, poteva
pubblicare il testo. Nonostante ciò, circolavano edizioni pirata, ricavate da qualche attore che, oltre
alla propria parte, ricordava anche quella di altri, o da qualcuno del pubblico particolarmente
interessato. Nel linguaggio tipografico, quando il foglio di stampa veniva piegato solo una volta si
parlava di in-folio, di grande dimensione, poteva essere rilegato in pelle ed era considerato di
maggior pregio e qualità, mentre se veniva piegato in quattro parti era chiamato in-quarto, più
piccolo e privo di copertina, adatto a un tipo di fruizione veloce.
Dell'Amleto non abbiamo alcun manoscritto né stampa supervisionata con certezza da
Shakespeare, come per tutte le opere da lui scritte, ma esistono tre redazioni a stampa dalle quali
provengono tutte le redazioni successive. La versione più antica è un in-quarto, convenzionalmente
chiamato Q1, pubblicato nel 1603 dal tipografo Valentine Simms con il titolo The Tragicall
Historie of Hamlet Prince of Denmarke, by William Shakespeare, molto più breve rispetto alle
versioni successive, con un linguaggio più povero, personaggi meno elaborati e intere parti spostate
in atti diversi rispetto a quelli della redazione successiva: l'in-quarto stampato da James Roberts tra
la fine del 1604 e l'inizio del 1605 recante il titolo The tragicall historie of Hamlet Prince of
Denmarke. By William Shakespeare. Newly imprinted and enlarged to almost as much againe as it
was, according to the true and perfect coppie, convenzionalmente definito Q2. La seconda versione
è quasi il doppio e presenta molte affinità con la terza versione, quella dell'in-folio del 1623
chiamato First-Folio o semplicemente F, il quale denuncia un carattere più teatrale che letterario,
con didascalie ampliate e interventi di semplificazione sul linguaggio usato; inoltre alcuni passi
12
presenti nell'uno sono assenti nell'altro e viceversa, il che ha spesso indotto gli editori a pubblicare
una contaminazione tra i due testimoni principali22.
Volendo fare una riflessione su tutto questo, direi che se le differenze fra i vari testi sono notevoli
è perché nel tempo qualcosa era cambiato: queste tre versioni potrebbero testimoniare tre diverse
fasi rielaborative dello stesso testo, se non si considera la prima versione un bad quarto, ossia
un'edizione pirata. Infatti, la prima versione potrebbe essere una prima stesura del dramma andata
per errore in stampa, oppure potrebbe trattarsi di una versione messa a punto per delle recite in
provincia, indirizzate a un pubblico meno colto rispetto a quello di città, tenendo conto che la
trasposizione di alcune scene e l'introduzione di brevi passi di raccordo sono state fatte per
semplificare la struttura psicologica della tragedia e accelerarne l'azione 23 , mentre la seconda
versione sarebbe più lunga e accurata (una copy, cioè testo scritto, e non un book, copione teatrale)
per la lettura piuttosto che per la rappresentazione nei teatri pubblici. Nella terza versione, invece, vi
sono cose che nella seconda mancano, ma molti tagli sono stati effettuati: nello specifico, più della
metà delle parti omesse sono battute del protagonista, il che potrebbe far pensare che si tratti di un
trattamento del testo in vista della preparazione di un nuovo copione più adatto ai mezzi della
compagnia, ormai priva dell'attore sul quale il ruolo di Amleto era stato cucito, ovvero Burbage24.
Se queste ipotesi sono valide, è possibile riflettere su come i testi per il teatro siano, da sempre,
condizionati dalla tipologia di pubblico a cui ci si rivolge, dalle diverse modalità di fruizione, da
esigenze attoriali e quant’altro: problematiche con cui bisogna fare i conti ancora adesso.

2.2 IL LAVORO SUL TESTO: LA TRADUZIONE

Quando Luca Archibugi elabora la sua interpretazione dell’Amleto e decide di darle corpo e vita
sulla scena, partendo dalla tesi del suo studente Danilo Garraffa, va alla ricerca di una traduzione
italiana del testo che possa sostenere la sua idea. Tuttavia, tutte le traduzioni visionate non risultano
adatte, in quanto in nessuna di esse viene suffragata l’idea di Archibugi, nessuno lascia emergere il
fool che è in Amleto, nessuno sottolinea quest’aspetto. Partendo dal presupposto che per mettere in
scena uno spettacolo di livello che porti avanti una determinata tesi è necessaria una struttura
drammaturgica che la sostenga in modo adeguato, Archibugi decide di affrontare egli stesso la
traduzione del testo, verificando ulteriormente l’ipotesi d’interpretazione all’interno del testo
originale.
Il progetto di traduzione inizia verso i primi giorni di Agosto 2013, in cui Luca Archibugi, Danilo
Garraffa, Carlotta De Cuntis e Fabrizio Punzi Sambiase, storico collaboratore di Archibugi,

22
Cfr Ventrone P., Sulla tradizione del testo drammatico: note ed esempi, in Cascetta A. e Peja L. (a cura di), Ingresso a
Teatro. Guida all’analisi drammaturgica, Le Lettere, 2003, pp. 158 e sgg.
23
Su questo caso filologico-critico si veda il saggio di Serpieri, Il mistero del primo “Amleto”, che introduce il testo
citato e il ricco apparato di note che lo analizza confrontandolo con le altre edizioni.
24
Cfr Melchiori G., Introduzione. Shakespeare e il mestiere del teatro e 4.1 «Hamlet, Prince of Denmark», in Id.
Shakespeare, Laterza, Bari 1994
13
lavorano sul testo incontrandosi ogni giorno fino all’8 Settembre: in questo lasso di tempo riescono
a tradurre gli Atti I, II e III; mentre gli ultimi due atti verranno terminati entro metà Novembre. Le
versioni originali che sono state utilizzate, confrontandole tra loro, sono quella della Cambridge
University Press25, quella dell’università di Oxford26, il testo originale curato da Dover Wilson,
utilizzato da Montale per la sua traduzione e posto a fronte nell’edizione Oscar Classici Mondadori
del 1988, la versione di T.J.B. Spencer per il New Penguin Shakespeare, Harmondsworth 1980,
testo originale stampato a fronte inglese utilizzato nella traduzione di Agostino Lombardo 27, che si
basa su tutte e tre le versioni secentesche del testo ma in misura maggiore sul secondo in-quarto, e
infine le due versioni del testo, Q2 e F, presenti nel sito Sparknotes
(“http://nfs.sparknotes.com/hamlet”), che riformula in inglese moderno le parole di Shakespeare;
quest’ultima fonte citata è stata molto consultata, anche più delle traduzioni italiane. Archibugi e i
suoi collaboratori hanno seguito maggiormente la versione del Second Quarto (Q2), integrandola
col First-Folio in caso di battute assenti e viceversa, per maggiore completezza (ci sono 230 battute
uniche nel Second Quarto e 70 presenti solo nel First-Folio). Inoltre, le due versioni differiscono
anche nell'ortografia delle parole (ad esempio nella Scena IV dell'Atto I al verso 659 «Somnet of
the cleefe» nel Secon Quarto diventa «Sonnet of the Cliffe» nel First Folio), nelle maiuscole, nella
punteggiatura e in alcune didascalie (ad esempio nella Scena V dell'Atto IV la didascalia «Enter
Ophelia» del Second Quarto diventa «Enter Ophelia distracted» nel First-Folio).
Ciò che la traduzione si propone è di cercare di riportare il linguaggio dell’Amleto a ciò che è
realmente, restituendo il linguaggio, anche quello osceno, nella sua integrità, senza omissioni,
censure o modifiche arbitrarie. Tuttavia, in ogni lavoro di traduzione la fedeltà assoluta al testo è un
errore che conduce fuori strada, ogni nuova traduzione deve portare un elemento di cambiamento;
una traduzione eccessivamente letterale può risultare letale. Ad esempio, vi sono dei modi di dire,
delle filastrocche, dei giochi di parole particolari che riportati dall’inglese all’italiano in maniera
letterale perdono di senso e di musicalità. Qual è allora la via giusta? Interpretare senza forzare,
avvicinandosi il più possibile alla verità del testo. Nella traduzione di Archibugi si è cercato il più
possibile di rendere il suono del testo, scendendo a compromessi con la letteralità ma sfruttando i
suoni della lingua italiana. Ad esempio, nell’Atto II Scena II Polonio, prima di leggere la lettera di
Amleto destinata a Ofelia, spiega a modo suo la pazzia di Amleto, e lo fa con un linguaggio molto
giocoso, complice anche il fatto che il testo originale, essendo in versi, è pieno di assonanze, cosa
che in una traduzione letterale e in prosa inevitabilmente si perde. Per fare emergere questo aspetto
“buffonesco” del discorso di Polonio, e non uso questo termine a caso, Archibugi e i suoi
collaboratori traducono il pezzo usando rime e assonanze che si distaccano dalla letteralità del testo
ma ne preservano il senso. Nel First-Folio il testo recita
Pol. Madam, I sweare
I vse no Art at all:
That he is mad, 'tis true: 'Tis true 'tis pittie,
And pittie it is true: A foolish figure,
But farewell it: for I will vse no Art.
Mad let vs grant him then: and now remaines
That we finde out the cause of this effect,
25
Cambridge University Press, Hamlet, A. W. VERITY, 1911, rist.
26
Oxford University, Hamlet, in Id., The Oxford Shakespeare: The Complete Works, Collins, 1951, rist.
27
W. Shakespeare, Hamlet [1604/1623], trad. it Amleto, Feltrinelli, Milano 2012.
14
Or rather say, the cause of this defect; [1130]
For this effect defectiue, comes by cause,
Thus it remaines, and the remainder thus. Perpend,
I haue a daughter: haue, whil'st she is mine,
Who in her Dutie and Obedience, marke,
Hath giuen me this: now gather, and surmise.
Mentre la traduzione di Archibugi:

POLONIO: Signora non sto menando il can per l'aia, lo giuro


vero è ch'egli sia matto, è un peccato questo fatto, che si sia matto è proprio vero, è un peccato per
intero.
Alla sciocca filastrocca ora diamole l'addio, artificio qua non c'è, che sia pazzo vero è. Resta ora
da scoprire quale causa ha questo effetto, o per meglio voler dire, quale causa ha tal difetto, questo
effetto difettoso quale causa c'ha a ritroso. Cosa dire a questo punto?
Riflettete, io ho una figlia, - beh ce l'ho fintanto è mia -, bella buona ed obbediente che
mi ha dato questo foglio a riprova del demente.

Criterio generale della traduzione in questione è la prosa, precisa scelta stilistica vista
l’impossibilità di riproporre il verso shakespeariano (blank verse); l’Amleto, infatti, è
prevalentemente in versi con parti in prosa. Ovviamente, le parti del testo che permettevano la
traduzione mediante il verso sono state rispettate, ad esempio le filastrocche e le canzoni di Ofelia
nell’atto IV o quelle del I Clown nell’atto V, o ancora il monologo del Primo Attore, il racconto di
Enea a Didone dell’uccisione di Priamo (atto II scena II), di cui peraltro è stata utilizzata
integralmente la versione di Montale.
La traduzione è stata effettuata anche per lasciar emergere la figura di Amleto come fool, che è
un po’ il filo conduttore della traduzione, partendo dall’idea che Amleto abbia inglobato Yorick,
che in qualche modo ne sia diventato il ventriloquo; non solo la traduzione ma anche lo spettacolo,
la tesi di Danilo Garraffa sono modi in cui si è cercato di dare valore e credito a questa ipotesi.
Tutte le traduzioni italiane visionate, da quella di Giancarlo Monti per le Edizioni Paoline a quella
di Garboli, da Agostino Lombardo a Montale, dal momento che non rispettavano le esigenze del
regista, durante il lavoro di traduzione sono state consultate solamente per un confronto sul senso,
in caso di forti dubbi da parte dei traduttori, che si sono avvalsi più che altro degli originali inglesi.
Nel corso del lavoro, è emersa tutta la crudezza del linguaggio shakespeariano, molto più di quanto
le traduzioni italiane ci abbiano abituati, centrale nel linguaggio del fool, molto osceno di per sé
(bisogna tener conto che spesso è un giullare che parla). Fondamentale per la comprensione del
doppio senso all’interno dell’opera shakespeariana è stato Shakespeare’s Sexual Language di
Gordon Williams (Bloomsbury, 2006), utilizzato per provare la validità delle loro intuizioni, che si
fosse trattato di doppio senso osceno o di altri tipi di doppio senso. Ad esempio, tale testo ha
confermato l’ipotesi dei traduttori che nell’Atto I Scena I il verbo «to come» avesse un doppio
significato osceno, dal momento che si era soliti adoperarlo in tal senso in teatro nei secoli XVI e
XVII
15
Shakespeare è grande anche per la sapienza e la maestria con cui scrive testi in cui passa da un
registro linguistico alto, di gran pregio, a un tipo di linguaggio scurrile e gretto nel giro di poche
pagine o addirittura di poche battute; quest’aspetto della sua scrittura non può essere trascurato. Che
un principe parli come un buffone di corte, dunque, è del tutto plausibile, ma in molte traduzioni ciò
non viene fuori. Ad esempio, nell’Atto II Scena II, Amleto, poco dopo la sua entrata, alla domanda
di Polonio «Do you know me, my Lord?» egli risponde «Excellent, excellent well: y’are a
Fishmonger». Ebbene, il termine «Fishmonger» nell’Old English è anche inteso come “magnaccia”,
e in tal modo viene tradotto da Archibugi, ma le altre versioni italiane lo traducono come
«pesciaiolo»28. Trattandosi di un solo termine potrebbe anche essere stato censurato volutamente
per evitare un certo tipo di linguaggio o di tono legato all’insulto, tuttavia, se non si rispetta la
crudezza del testo, si perde il senso delle battute successive di Amleto, che proprio partendo da quel
dato termine si prende gioco Polonio. È anche da queste cose che viene fuori il linguaggio e il tono
del fool in Amleto, come quando, sempre nella Scena II dell’Atto II, Amleto prende in giro Polonio,
giunto ad annunciare l’arrivo degli attori a corte, dicendo «Son venuti, caso raro, preceduti da un
somaro» (tradotto in questo modo anche da Montale), il che fa un grande effetto considerando che,
al termine della scena, Amleto, nel soliloquio finale («[…] Ecuba? Che cos’è per lui Ecuba, o che
cos’è lui per Ecuba […]») esporrà lucidamente il suo piano per smascherare il re. In questo
passaggio, come in molti altri, è possibile notare quanto metodo ci sia nella follia di Amleto, quanto
questa gli sia utile per beffarsi della corte e per smascherare chi trova dinanzi a sé; d’altronde la
“follia” stessa dei buffoni del teatro altro non è che un mezzo per arrivare alla verità.
Tralasciando tutto questo la figura del protagonista emerge in maniera diversa, ecco quindi la
necessità di una traduzione che rispetti il linguaggio dell’autore senza censure.

2.3 IL LAVORO DELLE PROVE


2.3.1 I Primi tre atti

Il progetto Amleto viene definito da Luca Archibugi un lavoro collettivo, in quanto è stato grazie
alla partecipazione di tante persone alla traduzione e alla sua messa in scena che è stato possibile
dare uno sbocco all’idea da cui tutto è partito e realizzare un’interpretazione critica del testo del
tutto peculiare. È tutto un work in progress, la messa in scena stessa non ha concluso il progetto,
che continuerà a vivere nella traduzione di Archibugi, la quale verrà pubblicata prossimamente in
seguito a revisioni ulteriori.

28
S. T. Coleridge invece, nella Postfazione presente nell’edizione Oscar Classici Mondadori dell’Amleto tradotto da
Montale, cita questa precisa battuta dell’Atto II Scena II, dando molta importanza al termine «Fisherman» inteso come
«pesciaiolo», in quanto per lui ciò che sottintende Amleto è che il compito di Polonio sia quello di pescare il suo
segreto.
16
Per dare vita all’idea, Luca Archibugi sentiva la profonda necessità di formare un gruppo che
potesse essere partecipe del progetto in modo attivo, consapevole delle ipotesi avanzate fino a quel
momento, in modo tale da rendersi conto insieme della traducibilità sulla scena dell’interpretazione
del testo, sino a quel momento condotta solo sulla carta. Per questo, il 3 settembre 2013 viene
organizzato un incontro con il cast artistico e tecnico, in cui viene presentato il progetto, facendo
anche qualche lettura del testo, sondando e ricercando le opinioni e le eventuali critiche di tutti a
riguardo. Prima ancora dell’inizio delle prove vere e proprie, il regista e drammaturgo decide di
organizzare un periodo di laboratorio, dal 9 Settembre fino al 30 Settembre presso il Teatro Tor di
Nona, deputato alla messa in scena finale, per testare l’efficacia del testo sulla scena e le capacità
degli attori, in modo da poter, al termine del periodo di riferimento, assegnare le parti giuste agli
attori più adatti. È questo un periodo di grande sperimentazione, in cui vengono messi alla prova
tutti gli attori, facendo provare anche più personaggi a un singolo interprete, e in cui vengono fatti i
tagli più grossi. È qui che viene a crearsi lo scheletro di quello che sarà poi messo in scena, qui
Luca Archibugi vede confermate o modificate le sue idee sul testo, mantenendo comunque una
linea interpretativa personale, coerente con quella che aveva assunto durante la traduzione.

In contemporanea al laboratorio e, in seguito, alle prove vere e proprie, Luca e i suoi


collaboratori continuano a tradurre, avendo ancora da terminare gli ultimi due atti. Pur non
vedendosi tutti i giorni, riescono a portare a termine l’Atto IV il 10 Ottobre e l’Atto V il 15
Novembre.
Come già accennato prima, il periodo di laboratorio è stato fondamentale per il lavoro di
adattamento del testo alle esigenze del palcoscenico e della compagnia. Il gruppo di attori, per la
maggior parte donne, è un gruppo molto variegato, di cui solo due componenti di grande e
consolidata esperienza, ovvero Arianna Ninchi e Veronica Zucchi. Luca Archibugi sin dall’inizio
aveva in mente i personaggi da affidare alle due attrici professioniste, rispettivamente Gertrude e
Ofelia, (anche se proprio in sede di laboratorio, in seguito a varie prove della Ninchi, decide di
affidarle anche il ruolo del Fantasma del padre di Amleto), mentre nutriva maggiori dubbi verso i
restanti attori della compagnia, tutti molto giovani e con poca esperienza. Tuttavia, avendo tutti già
lavorato con lui nel suo precedente spettacolo Orfeo bandito all’asta, scritto da lui medesimo,
Archibugi aveva già qualche idea sulle capacità e sulle possibilità interpretative di ognuno, nonché
grande fiducia nelle possibilità del gruppo di cooperare per un obiettivo comune; ma si sa che un
testo come l’Amleto può far tremare chiunque. Decide quasi subito di affidare la parte di Amleto a
Enrico Grimaldi, attore protagonista della sua precedente fatica, con il quale aveva lavorato anche
due anni prima ne Le Baccanti perdute, sempre scritto da lui ma diretto da Marco Mattolini, con la
partecipazione di Alberto Di Stasio e Almerica Schiavo.
Secondo il suo solito modo di lavorare, Luca Archibugi parte dalle improvvisazioni degli attori,
basate sulla lettura interpretata di alcune parti del testo o partendo da semplici elementi esplicativi
di una scena, facendo emergere le idee e le proposte degli attori sulle varie scene, lasciandoli liberi
di esprimersi, in modo che essi facciano proprio il senso del testo e ciò che vuole trasmettere. Quel
che viene fuori è poi lavorato da Archibugi in modo da raggiungere una forma precisa, rientrando in
un quadro ben costruito, calcolando al dettaglio sia i movimenti che le battute, coerentemente a una
visione unitaria dello spettacolo: quella del regista.

17
Tornando alle assegnazioni dei personaggi, già dal secondo, terzo giorno di laboratorio, partendo
da una lettura interpretata del primo discorso alla corte di Re Claudio (Atto I Scena II), Dario
Alberti si rivela essere l’interprete giusto per la parte, e proprio dalle sue prime battute si inizia a
costruire la scena per intero: una corte di leccapiedi e donne di facili costumi, burattini all’interno di
una grande messa in scena. Burattini in mano a un Re a sua volta burattino, i cui fili sono tenuti
dalla Regina, che, secondo la visione di Archibugi, è colei che addirittura scrive i discorsi del Re,
manipolandolo a suo piacimento per ottenere quello che vuole, rimanendo però in secondo piano
rispetto a lui nelle occasioni ufficiali. Claudio è un delinquente, neanche troppo furbo, la Regina è
più subdola ma molto più intelligente di lui. Questa particolare idea del rapporto tra il Re e la
Regina nell’interpretazione di Archibugi man mano che proseguono le prove prende sempre più
piede nella sua mente, al punto che egli decide di evidenziarla applicando delle modifiche al
copione. Sia nell'Atto I Scena II
Riguardo la tua intenzione di tornare all'università di Wittenberg, il fatto che tu vada via da qui non è
qualcosa che noi desideriamo, e ti preghiamo di rimanere per la felicità e il piacere dei nostri occhi. Tu, il
nostro più importante membro della corte, nostro figlio29.
Che nell'Atto IV Scena V
Sciocchi a seppellirlo così in fretta, alla chetichella! E Ofelia poveretta, i cui bei ragionamenti si sono
staccati da se stessa senza i quali noi siamo bestie o mere figure. E infine, e questo guaio li contiene tutti,
suo fratello ritorna clandestino dalla Francia, e non mancano mosconi che gli ronzano intorno per
infettargli le orecchie30.
Un gruppo di battute del Re sono trasferite alla Regina: ciò serve a darle più spazio rispetto a quello
concessole da Shakespeare e a mostrare al pubblico la sua superiorità intellettuale rispetto al Re.
Il ruolo di Laerte è fin da subito pensato per Fabrizio Punzi Sambiase, storico assistente di Luca
Archibugi nonchè collaboratore alla traduzione del testo, anche in virtù della sua grande abilità di
capoerista. Infatti, Archibugi ancor prima di iniziare il laboratorio aveva pensato di sfruttare questa
specifica arte marziale, altamente coreografica, all’interno dello spettacolo, per evitare di ricorrere
ancora una volta all’arte della scherma, come solitamente si fa nelle rappresentazioni classiche
dell’Amleto e come suggerisce il testo stesso, parlando di armi quali la spada e la daga31. Per questo
motivo la Capoeira è stata introdotta sin dal primo giorno di laboratorio come riscaldamento per gli
attori, in modo da renderli pronti a riprodurne le mosse principali in alcuni momenti particolari
dell’opera.
Durante i primi giorni di laboratorio, provando le scene dell’Atto I, vengono testati vari attori
uomini per la parte di Marcello, Francisco e Bernardo, trasformato in Barnardo sin dall’inizio del
laboratorio, e Orazio, sia nella Scena I che nella Scena IV. Al termine del periodo di laboratorio il
regista se rende conto che gli attori più adatti sono Dario Alberti per Francisco, Marco Ciampa per

29
Il testo (F1) « For your intent/In going backe to Schoole in Wittenberg,/It is most retrograde to our desire:/And we
beseech you, bend you to remaine/Heere in the cheere and comfort of our eye,/Our cheefest Courtier Cosin, and our
Sonne.»
30
Il testo (F1) «and we haue done but greenly [2820]/In hugger mugger to interre him. Poore Ophelia/Diuided from
her selfe, and her faire Iudgement,/Without the which we are Pictures, or meere Beasts./Last, and as much containing
as all these,/Her Brother is in secret come from France,/Keepes on his wonder, keepes himselfe in clouds,/And wants
not Buzzers to infect his eare/With pestilent Speeches of his Fathers death,/Where in necessitie of matter
Beggard,/Will nothing sticke our persons to Arraigne [2830]/In eare and eare.»
31
Atto V scena II.
18
Marcello, Fabrizio Punzi Sambiase per Barnardo e Danilo Garraffa per Orazio; quest’ultimo è
anch’egli uno dei collaboratori alla traduzione, nonchè il tesista che avallò l’ipotesi dell’investitura
da parte di Amleto del ruolo che era di Yorick. Luca Archibugi decide di affidargli anche la parte di
Polonio, inizialmente affidata a un attore professionista che però non è mai riuscito a essere
presente, dal momento che nell’opera Orazio e Polonio non s’incontrano mai, consapevole delle
difficoltà che sarebbero derivate dal far conciliare tutti i cambi dei due personaggi. Alcune
modifiche al testo sono state effettuate proprio per permettere all’attore quest’operazione, ad
esempio nell’Atto III Scena II, prima dell’entrata della corte per lo spettacolo, le due battute che
scambiano Amleto e Polonio, entrato insieme a Rosencrantz e Guildenstern, vengono eliminate e si
passa direttamente, dopo l’uscita dei comici, al dialogo tra Amleto e Orazio. Quando entra la corte
dovrebbe essere presente anche Polonio, ma, essendo la sua entrata troppo vicina all’uscita di
Orazio, il regista lo fa entrare dopo la battuta di Amleto «No mia buona madre, qua c’è una
calamita» (in originale «No mia buona madre. C’è della merce più attraente», merce intesa come
metallo in inglese 32 ). La battuta è stata cambiata dopo il laboratorio, eliminando lo scambio di
battute precedente tra Amleto e Polonio in cui quest’ultimo parla della sua esperienza come attore
nel Giulio Cesare.
Provando la Scena II dell’Atto II viene sperimentata un’idea che Luca Archibugi aveva
immaginato sin dall’inizio: Rosenctrantz e Guildenstern interpretate da due attrici donne. Questa
idea si balena nella mente del regista per esigenze di compagnia ancor prima dell’inizio del
laboratorio (gli attori uomini a disposizione erano cinque su undici membri del cast, ma i
personaggi nell’Amleto sono una trentina, tenendo conto anche dei vari Gentiluomini e Messaggeri
presenti in tutto il testo, mentre i personaggi femminili sono solo Gertrude e Ofelia, già assegnati in
partenza), ma segue anche l’interpretazione del testo del regista. Questi due personaggi sono spie
false e subdole, vecchi compagni di università di Amleto, interessati solamente al compenso
previsto per la specifica missione di cui hanno ricevuto l’incarico. Personaggi esemplari di una
corte e di un mondo corrotto e senza scrupoli, possono tranquillamente essere interpretate da due
donne, giocando così ad accentuare i riferimenti sessuali presenti in molti dialoghi tra Amleto e i
due, uno su tutti quello della Scena II dell’Atto II. Per questo motivo tutti i termini al maschile del
testo originale che si riferiscono ai due personaggi, nella versione per la scena sono riportati al
femminile. Inoltre, per creare un effetto comico e sottolineare l’inettitudine del Re, ogni qual volta
egli pronuncia i nomi delle due cortigiane lo fa storpiandoli in maniera sempre diversa. La parte di
Rosencrantz viene provata sin da subito da Chiara Iuliucci, alla quale viene poi ufficialmente
affidata la parte, mentre il personaggio di Guildenstern viene conteso in varie prove da due attrici,
ma la scelta finale al termine del periodo di laboratorio cade su Beatrice Eleuteri.
Sempre in periodo di laboratorio, sperimentando sul palcoscenico la Scena II dell’Atto I, la parte
di Voltimando viene affidata a Marco Ciampa, decidendo di eliminare Cornelio, l’altro
ambasciatore alla corte del Re. Nell’Atto I Scena II i due personaggi sopra citati entrano insieme
pronunciando la medesima battuta, ovvero «In questo e in tutto il resto ci metteremo il massimo
impegno». A partire dai primi giorni di laboratorio, Luca Archibugi inizia a concepire l’idea di
sfruttare le doti dell’attore Marco Ciampa per rendere divertente la sua entrata in scena, facendolo
parlare in maniera veloce e confusionaria. Da questo momento in poi, le battute originali di
Voltimando vengono cancellate in favore di improvvisazioni maturate durante tutto l’arco di tempo

32
Il testo (F1) «No good Mother, here's Mettle more attractiue.»
19
del laboratorio, creando un linguaggio incomprensibile basato sull’avellinese, con la comparsa ogni
tanto di termini comprensibili presi dal testo, per sottolineare l'inettitudine del potere attraverso dei
funzionari che non riescono a comunicare le notizie fondamentali. Viene così introdotto un
elemento ironico, sarcastico, che diventa comico in quanto è paradossale che un ambasciatore,
figura deputata alla comunicazione e conoscitore delle lingue per eccellenza, non riesca a
comunicare. Così si viene a creare un siparietto comico tra lui e il Re quando, nella Scena II
dell’Atto I, dopo l’improvvisazione incomprensibile, il Re risponde «Non ne dubitiamo. Addio di
cuore». Le battute rimangono invariate ma l’effetto è diverso perché qui si viene a sottolineare
come il Re, pur non avendo capito nulla, come risulta evidente allo spettatore stesso per via
dell’oggettiva difficoltà di comprensione di questo particolare linguaggio, finga di essere più acuto
degli altri e accetti per buona qualsiasi notizia. Lo stesso gioco si ripete nella Scena II dell’Atto II,
quando, richiamati gli ambasciatori (sia Cornelio che Voltimando nell’originale, anche se a parlare
è solo Voltimando), il Re chiede loro notizie dal re di Norvegia. Voltimando risponde sempre con
quel tipo di linguaggio sperimentato nell’Atto precedente, e il Re, secondo battuta originale,
risponde «Ce ne compiaciamo […]», in linea col tipo di comicità ottenuta in precedenza. Questo
siparietto viene ampliato aggiungendo battute non presenti nell’originale a quelle di Polonio che
seguono la risposta del Re: nel momento in cui dice «Questa faccenda è finita bene. Mio signore e
mia regina, disquisire su cosa dovrebbe essere la maestà» l’attore aggiunge «come diceva
Voltimando», scatenando la reazione del suddetto ambasciatore, che ricomincia a parlare nel suo
modo particolare, finché il Re non gli si rivolge dicendo «Grazie, grazie». Polonio ricomincia a
parlare secondo copione originale, ma arrivato a «[…] e perché il giorno sia giorno» torna a dire
«come diceva Voltimando», il quale ripropone la medesima reazione di prima. Il Re questa volta
interviene contrariato con un «E no eh!», bloccando l’ambasciatore.
Continuando a provare i primi tre atti, il regista fa interpretare a vari componenti della compagnia
a turno i ruoli degli attori, a partire dalla loro entrata verso la fine della Scena II dell’Atto II, finché
non vengono assegnati a Fabrizio Punzi Sambiase, Roberta Latona, Marco Ciampa e Rossella
Pazienza. Nel corso del laboratorio vengono tagliate delle battute di Amleto, ad esempio quando si
rivolge al Primo Attore chiedendogli di recitare il pezzo del «[…] racconto di Enea a Didone, in
particolare quando parla dell’uccisione di Priamo […]»33, ma, soprattutto in seguito alle letture a
tavolino del 16 e del 22 Novembre, il regista cerca una soluzione per rendere maggiormente
godibile per lo spettatore il monologo del Primo Attore e gli interventi di Amleto all’interno
dell’Atto II Scena II, notevoli dal punto di vista lirico, ma rischiosi per il mantenimento
dell’attenzione del pubblico, temendo anche di cadere in un tipo di recitazione declamatoria. Da
questo momento in poi il monologo del Primo Attore è notevolmente sfoltito, lasciando solamente
la parte da «Oh chi avesse visto infagottata la regina» fino a «avrebbe bollato la fortuna di
tradimento!»34, eliminando tutta la parte in cui Amleto stesso recita la parte iniziale del monologo.
Nonostante questo adattamento, nel corso delle prove di Dicembre il regista si rende conto che, sia
per una questione di tempo che di interesse, questa parte del testo può essere sfoltita ancor di più: a
questo punto viene meno tutta l’interazione di Amleto con i comici, ai quali si rivolge dicendo

33
Atto II Scena II.
34
Il testo (F1) « But who, O who, had seen the inobled Queen./ Run bare-foot vp and downe,/Threatning the
flame/With Bisson Rheume: A clout about that head,/Where late the Diadem stood, and for a Robe/About her lanke
and all ore-teamed Loines,/A blanket in th' Alarum of feare caught vp. [1550]/Who this had seene, with tongue in
Venome steep'd,/'Gainst Fortunes State, would Treason haue pronounc'd?»
20
semplicemente «Siete i benvenuti maestri, benvenuti tutti», per poi passare direttamente alla
richiesta al Primo Attore di recitare l’Omicidio di Gonzago. Il Primo Attore, sollecitato due volte da
Amleto, per due volte risponde «Avoja», sempre sfruttando la parlata avellinese, mentre Amleto,
dopo l’uscita dei comici, recita il suo pezzo finale, anch’esso sfoltito di circa cinque, sei righe
(quelle in cui parla in maniera fortemente critica dello zio assassino), mantenendo però intatto il
senso complessivo del discorso. Altri momenti in cui in scena v’è il gruppo di comici sono
accorciati, ad esempio l’Atto III Scena II, quando Amleto “ammaestra” gli attori esponendo un vero
e proprio trattato di recitazione secondo il pensiero dell’autore. Nell’originale il pezzo di Amleto è
intervallato da tre interventi del Primo Attore, il quale assicura al principe che lui e la sua
compagnia seguiranno i suoi consigli. Nel corso del laboratorio il regista decide che il primo e
l’ultimo di questi interventi siano sostituiti con due «Avoja», termine già inserito nell’atto
precedente, collocandone un altro laddove non c’era alcuna battuta del Primo Attore, ovvero
quando Amleto dice «tu possa ottenere e creare una certa misura», ancor prima della prima battuta
originale dell’Attore. Questi inserimenti e modifiche vengono giustificati dal modo in cui viene
realizzata la scena sul palcoscenico, di cui parlerò nel capitolo successivo. Indubbiamente il gioco
scenico che si viene a creare è funzionale anche a mantenere viva l’attenzione dello spettatore e a
dare particolare rilievo alle parole di Amleto. Infatti, il suo discorso agli attori in originale è
particolarmente lungo, ma il regista, sia in fase di laboratorio che nel primo periodo di prove, decide
di mantenerlo praticamente intatto, essendo un pezzo fondamentale per capire il modo di recitare
del tempo, i gusti del pubblico e l’idea che aveva Shakespeare di tutto questo. Tuttavia, in seguito a
diverse letture a tavolino e calcolando bene i tempi dello spettacolo, dal 22 Novembre in poi nel
copione la parte viene ridotta drasticamente a circa sette righe, salvando la parte finale del discorso.
Nuovi tagli vengono effettuati nella medesima scena dell’Atto III, quando, al termine della
Pantomima, ha inizio lo spettacolo dei comici come ordinato da Amleto. Lungo il corso del
laboratorio questa parte non era mai stata modificata, il regista aveva tentato varie soluzioni di
mise-en-scène, considerando il problema di disposizione spaziale degli attori rispetto alla corte, che
in quel momento si fa spettatrice ma al tempo stesso deve risultare visibile agli spettatori veri e
propri. Al termine del laboratorio questo preciso momento dell’opera viene tralasciato in favore di
altre scene, per essere riesaminato in sede di lettura a tavolino.
Il testo recitato dagli attori davanti al Re, in versi, risulta abbastanza lungo e, per rientrare nelle
tempistiche previste, il regista decide di sfoltirlo notevolmente, pur avendo sperimentato varie
modalità di recitazione dello stesso per renderlo maggiormente fruibile. Nel copione presentato il
22 Novembre, le battute del Prologo vengono trasformate da «Per noi e per il nostro dramma con
coscienza / qui ci inchiniamo alla vostra clemenza / e vi chiediamo di ascoltare con pazienza» in
«Ci appelliamo alla clemenza / questa storia di violenza / va ascoltata con pazienza»35, conservando
il senso della frase ma creando un effetto più giocoso, a mo’ di filastrocca (pur non rispettando la
traduzione letterale dell’originale inglese, cosa che invece la prima versione fa). Per quanto riguarda
L’Attore Re e l’Attrice Regina, la prima parte del dialogo viene decurtata, mentre tutte le battute dei
due personaggi a partire da quando l’Attore Re dice «Io credo che tu dica ciò che pensi» fino a
quando egli si addormenta vengono soppresse, compresa l’esclamazione di Amleto «Pensa se
rompesse adesso il giuramento!». La battuta finale dell’Attrice Regina «Il sonno culli la tua mente e
la sventura non si frapponga mai fra noi» viene dimezzata, per cui rimane solamente «Il sonno culli

35
Il testo (F1) « For vs and for our Tragedie,/ Heere stooping to your clemencie,/ We begge your hearing patientlie.»
21
la tua mente», e i dialoghi successivi tra Amleto, il Re e la Regina vengono mantenuti, salvo
l’eliminazione della frase di Amleto «Lo vedrete presto» e la metafora del ronzino all’interno del
suo discorso sulla trama dell’opera. La parte dell’attore che interpreta Luciano, colui il quale versa
il veleno nell’orecchio dell’Attore Re, è dimezzata. Dopo aver fatto provare le battute, dapprima
quelle originali e poi quelle modificate, ai quattro interpreti già designati al ruolo di comici al
termine del laboratorio, la parte dell’Attore Re è stata assegnata a Marco Ciampa, quella
dell’Attrice Regina a Roberta Latona e quella del Prologo e di Luciano a Rossella Pazienza.
Verso la fine del laboratorio, e in particolare l’ultimo giorno, viene testata la Scena I dell’Atto II,
in cui entra in scena per la prima volta il personaggio di Rinaldo, mutato in donna per esigenze di
compagnia. Rinalda è un’ambasciatrice inviata in Francia da Polonio a sorvegliare Laerte, secondo
la visione del regista vecchia amica di Polonio, che lo aiuta in questa faccenda soltanto per averne
un tornaconto in denaro. Durante il laboratorio e le successive letture a tavolino la parte viene
provata da Roberta Latona, ma a partire dalle prove di Novembre è affidata a Rossella Pazienza.
Questa scena solitamente non è rappresentata nelle riprese più frequenti dell’Amleto, ma il regista,
nella ferma convinzione di voler mantenere tutte le scene del testo, eliminando parti al loro interno
piuttosto, ha dato valore anche a questa, rendendola una scena brillante. Infatti, nella messa in scena
l’azione comincia con Rinalda che lava in una tinozza Polonio, il quale le parla della missione che
le vuole affidare, finché non esce fuori dalla tinozza in mutande, creando un divertente gioco tra lei
che, disgustata, cerca di coprirlo, e lui che parla imperterrito, senza rendersi conto di essere in
mutande, quasi infastidito dai tentativi di lei di coprirlo. Nella scena la lunghezza delle battute di
Polonio è stata dimezzata, mentre le risposte di Rinalda rimangono intatte, anche perché brevi,
tuttavia il regista decide di effettuare una modifica al testo: quando Polonio riferisce ciò che Rinalda
dovrà dire in Francia, invece di tradurre in italiano la frase che Polonio le suggerisce, in quanto in
originale è in inglese36, Luca Archibugi la traduce direttamente in francese. Tuttavia, la frase in
lingua francese, pronunciata volutamente in un francese maccheronico, contiene un errore: invece di
dire «Je connais son pere et ses amis, mais je connais un petit peu aussi Laerte» Polonio dice «Je
connais son pere et ses amis, mais je connais un petit peu ALSO Laerte», usando un termine inglese
con pronuncia francese invece del termine aussi. Conseguentemente si viene a creare un siparietto
comico in cui Rinalda corregge la frase di Polonio, con battute non presenti nell’originale. Nel
corso delle prove di Dicembre, il regista decide di far pronunciare le battute di Rinalda con accento
francese, per caratterizzare ancor di più il personaggio.
Il periodo di laboratorio finisce il 30 Settembre, e dopo letture intermedie per approfondire i
personaggi delle scene affrontate e per decidere meglio l’assegnazione delle parti, il lavoro si
interrompe e viene ripreso a partire dal 10 Ottobre.

36
« And thus I know his father and his friends, and in part him.».
22
2.3.2 L’Atto IV

L’Atto IV viene presentato ufficialmente al cast il 10 Ottobre, giorno in cui hanno inizio le prove
vere e proprie, in cui i personaggi dei primi tre atti vengono definitivamente assegnati, mentre quelli
presenti negli ultimi due, per forza di cose, devono ancora essere presi seriamente in esame.
Dunque, nella prima settimana di prove vengono affrontate tutte le scene dell’Atto IV. Oltre ad
accorciare molte battute del testo, quelle di Amleto ma soprattutto quelle di Re Claudio, viene
eliminato Orazio dalla Scena V, in cui entra soltanto il Gentiluomo insieme alla Regina,
Gentiluomo opportunamente mutato in Gentildonna (peraltro nel Second Quarto entrano sia Orazio
che il Gentiluomo, mentre nel First Folio entra solo Orazio, e le battute del Gentiluomo diventano
sue). Viene tagliata la parte in cui Laerte entra con Danesi al seguito, non ritenendo strettamente
necessaria la loro presenza (nel testo hanno anche due battute), facendo invece entrare solamente
Laerte sulla battuta «Vigliacco! Ridammi mio padre.». Il dialogo che segue tra Laerte e il Re è
accorciato, in più ne viene modificata una parte nel corpo centrale, per cui Laerte invece di dire
«Nessuno tranne i nemici» dice «Andrò addosso solo ai nemici», mentre il Re afferma «Tu non sai
chi sono i nemici» al posto di «Vuoi conoscerli?»; nella medesima scena l’intervento del
Messaggero rimane lo stesso, ma il personaggio è interpretato da una donna.
Dalla scena successiva (Scena VI) sono eliminati sia il Servo che i Marinai, nelle didascalie del
Second Quarto indicati al plurale, mentre nel First Folio al singolare, tuttavia in entrambe le
versioni ve n’è solo uno con battute; Luca Archibugi, nelle didascalie della traduzione italiana, ha
deciso di adottare la soluzione del Second Quarto. Presente in scena è solo Orazio, il quale legge la
lettera scrittagli da Amleto, pronunciando come prima battuta la frase che nell’originale Orazio dice
tra sé e sé quando esce il Servo e prima che entrino i Marinai, ovvero «Da che parte del mondo
potrebbe arrivarmi una lettera se non da Amleto?»,in modo da rendere chiara sin dall’inizio la
situazione. La lettera stessa viene accorciata, salvando solamente le parti importanti ai fini della
comprensione della condizione in cui si trova Amleto; in seguito alle prove di Dicembre anche la
frase iniziale viene eliminata.
La scena VII di quest’atto è molto importante, non solo perché è qui che il Re e Laerte escogitano
il piano per uccidere Amleto, ma anche perché il Re tira fuori una meschinità che non risultava così
evidente negli atti precedenti: un’abilità nella macchinazione subdola notevole, espressa attraverso
un linguaggio pieno di metafore, di una bellezza che solo Shakespeare sa rendere per iscritto.
Tuttavia, se il dialogo alla lettura è di una piacevolezza rara, alla prova della scena non rende allo
stesso modo: infatti, Luca Archibugi si rende conto da subito della lentezza del dialogo e di quanto
possa risultare pesante per lo spettatore. Vengono effettuati tagli cospicui alle battute di entrambi, la
scena viene più che dimezzata e viene inserito qualche intervento della Regina che, a filo quinta,
durante il secondo intervento lungo del Re, in due punti differenti commenta il discorso dicendo
«Che similitudine!», precisamente dopo «come una stella gira attorno a un’orbita, così io vivo e
giro nella sua» e «come l’acqua che fa di legno pietra, le sue catene diventerebbero orpelli; pertanto
le mie frecce, troppo deboli per un vento troppo forte, leggere, invece di andare a bersaglio,
sarebbero tornate nella mia faretra». Non solo, anche dopo la battuta che segue il commento di
Laerte alla precedente la Regina esclama «Che similitudine», sminuendo il discorso del Re. Questa
soluzione doveva servire per ridicolizzare la figura del Re, il quale, nonostante abbia preso in mano
23
la situazione per la prima volta, secondo la visione di Archibugi è comunque sottomesso alla Regina
e meno arguto di lei; inoltre, la trovata poteva servire a smorzare un po’ il tono dell’intera scena,
rendendola maggiormente godibile. Peraltro la trovata non è originale, già negli atti precedenti
abbiamo casi in cui la Regina commenta i discorsi del Re in questo modo, ad esempio nell’Atto I
Scena II o nell’Atto IV Scena V. Tuttavia, proseguendo con le prove, Archibugi si rende conto che
la scena modificata in tal modo dura comunque troppo tempo e non funziona come le altre scene
tagliate, per cui decide di eliminare il siparietto della Regina, facendola entrare come da testo
originale, e di accorciare ulteriormente le battute dei personaggi in scena, compreso il Messaggero,
interpretato da una donna. Alla fine ciò che rimane è il discorso iniziale tra Laerte e il Re, l’arrivo e
la lettura della lettera di Amleto, e l’elaborazione del piano per eliminare Amleto, con un breve
riferimento a Lamond il normanno per quanto riguarda l’abilità di Laerte nell’arte dello stocco.
L’entrata della Regina e il resoconto della morte di Ofelia rimangono invariati, salvo l’esclamazione
iniziale del Re «Oh, dolce regina!» e la frase finale di Laerte, che vengono eliminate, insieme a un
«Ahimè» e un «dunque» della penultima battuta di Laerte e la sostituzione di un suo «mio signore»
dopo l’Adieu finale con un altro «adieu». Dopo aver effettuato i seguenti tagli, la scena viene
provata insieme alle altre, ma, arrivati a Dicembre, dopo aver visionato tutte le scene dell’opera e
aver calcolato i tempi di ognuna, il regista e i suoi collaboratori decidono di sacrificare altre battute
di questa scena, scarnificandola al massimo e concentrando il senso in quasi una pagina di copione.
Del discorso iniziale tra il Re e Laerte rimangono solo due scambi di battute di tre righe, la lettera
viene consegnata dal Messaggero al Re dicendo semplicemente «Per voi maestà», la quale lettera
non viene letta ad alta voce dal Re, bensì tra sé, citando solo la firma del mittente, ovvero
«Amleto», con le due domande retoriche che seguono. Anche l’elaborazione del piano da parte dei
due si riduce a poche righe, per passare direttamente all’entrata della Regina.
Altro caso interessante all’interno dell’Atto IV è la scena IV, in cui sono presenti Fortebraccio, re
di Norvegia, un suo Capitano, dei soldati in marcia, segnalati solo nelle didascalie ma non
considerati nella messa in scena, Amleto, Rosencrantz e Guildenstern. Il senso della scena viene
rivoluzionato in favore di soluzioni comiche: i personaggi di Fortebraccio e del Capitano vengono
interpretati dalla stessa persona, infatti quando l’attore è Fortebraccio si mette il cappello in testa,
quando non lo è se lo toglie. L’effetto è surreale e divertente perché le battute iniziali di
Fortebraccio vengono dette in velocità, inserendo verso la fine un gioco di parole: «Sono cose che
càpitano Capità, càpitano Capità, Capitano càpitano» e così via37. Tutto il dialogo successivo in cui,
nell’originale, è solo Amleto a rivolgersi al Capitano, è giocato sulla difficoltà di comprensione da
parte di Rosencrantz e Guildenstern delle parole del Capitano (utilizza anche lui un particolare
linguaggio in velocità), tradotte da Amleto. L’equivoco maggiore viene fuori parlando di
Fortebraccio, in quanto le due cortigiane non capiscono se Fortebraccio sia il re precedente o il
nipote del re, avendo entrambi il medesimo nome. Amleto stesso sbaglia a tradurre la frase di
congedo del Capitano, in originale «Dio sia con voi» ma trasformato in «La Madonna vi
accompagni», traducendola «La Madonna va in campagna».
La scena non è stata concepita in questo modo da subito, le soluzioni comiche son venute fuori in
seguito a delle sessioni di improvvisazione su questa scena fatte durante le prove, partendo da una
37
Il testo (F1) « Go Captaine, from me greet the Danish King,/Tell him that by his license, Fortinbras/Claimes the
conueyance of a promis'd March/Ouer his Kingdome. You know the Rendeuous:/If that his Maiesty would ought with
vs,/We shall expresse our dutie in his eye, [2740]/And let him know so.»

24
sorta di canovaccio. Il regista e gli interpreti hanno lavorato fino alla fine per ritoccare le soluzioni
trovate sino a quel momento, com’è stato fatto per tutte le scene con una base di improvvisazione,
ma qui il lavoro è stato talmente preciso e studiato che gli stessi interpreti non sono riusciti a fissare
sui loro copioni tutte le modifiche che via via si andavano tentando. Il monologo finale di Amleto, il
noto «Gli avvenimenti mi incalzano e spronano la mia pigra vendetta!» è notevolmente accorciato e
valorizzato meno rispetto alle possibili aspettative di un pubblico che conosce l’opera.
Ultima notazione riguardo questo atto: nella Scena V è stata eliminata la prima canzone che canta
Ofelia («Come scegli tra i tanti il vero amore? / Ha i sandali e il bastone, / le conchiglie sul cappello
/ e viene da lontano»38), ma tutte le altre sono rimaste intonse. Questa filastrocca in scena, secondo
il regista, non funzionava bene e in ogni caso non aggiungeva nulla allo spettacolo, se non per chi
tra il pubblico fosse a conoscenza del fatto che “l’Amore come un pellegrino” è un tema ricorrente
in Shakespeare39; per porre l’accento proprio su questo tema, nel copione alla reazione di Gertrude
per la suddetta canzone era stata aggiunta la battuta «Ma cara, è l’abito del Pellegrino!», eliminata
in vista dello spettacolo insieme alla filastrocca.
Le canzoni di Ofelia nell’originale sono tutte in rima tranne proprio la prima, ma il regista e i
suoi collaboratori hanno sempre cercato di privilegiare il senso alla traduzione in rima, qualora
fosse difficile conciliare le due cose. Alcune di queste filastrocche nell’originale avevano come base
filastrocche infantili che tutti gli inglesi conoscono: un esempio è quella tradotta da Archibugi con
«Giro giro tondo» poiché nell’originale era «Nonny nonny», un equivalente del nostro «Ninna
nanna ninna ò».

2.3.3 L’Atto V

Il periodo di prove prosegue fino al 16 Novembre, giorno in cui viene fatta la prima lettura
completa del testo cronometrando tutti gli atti; sino a quel momento i tempi erano stati solo
ipotizzati e i tagli fatti sulla base di ciò che poteva funzionare o meno, evitando noiose lungaggini.
Il 15 Novembre, inoltre, viene terminata la traduzione dell’Atto V, di cui era stata provata la Scena I
a partire dal 20 Ottobre, dal momento che era stato possibile tradurre parte dell’Atto V un po’ prima
del previsto. Nella prima lettura a tavolino cronometrata, considerando che già erano stati fatti dei
tagli, l’Atto I risulta di 25 minuti, l’Atto II di25 minuti e mezzo, l’Atto III di 32 minuti, l’Atto IV di
25 minuti e mezzo e l’Atto V di 27 minuti e mezzo, per un totale di 2 ore e quindici minuti, a cui
vengono aggiunti 15 minuti di musica, altri 15 di intervallo, 4 minuti di Ballet Mechanique e un

38
Il testo (F1) «How should I your true loue know from another one?/By his Cockle hat and staffe, and his Sandal
shoone. [2770]».
39
Cfr W. Shakespeare, The Passionate Pilgrim [1599], en.m.wikisource.org/wiki/The_Passionate_Pilgrim (last edited 4
months ago by an anonymous user) e W. Shakespeare, Romeo and Juliet [1623], Arnoldo Mondadori Editore, 1967,
Atto I Scena V, pp 48-49. Il testo: «ROMEO Se con molto indegna mano mia ho profanato questa reliquia (è il fallo del
dovere) le mie labbra – pellegrini coperti di rossore – sono qui presente a raddolcire il ruvido contatto con un tenero
bacio / GIULIETTA Buon pellegrino, voi troppo rigore adoperate contro la vostra mano che seguì un rituale di
devozione, perché anche i santi hanno due mani e possono, i pellegrini, toccarle, e palma a palma è il bacio dei
palmieri / ROMEO Non hanno labbra i santi – né i pellgrini / GIULIETTA Sì pellegrino: labbra destinate alla preghiera.»
25
15% forfettario in più sul totale per movimenti e azioni. Il totale completo risulta essere di tre ore e
dieci minuti: ancora troppo lungo per il regista.
Le prove continuano, a volte anche sacrificando pezzi importanti, per rendere lo spettacolo
fruibile per un pubblico medio. Nella Scena I dell’ultimo atto entrano in scena per la prima volta i
due Beccamorti, tradotti secondo l’originale inglese come due Clown. La parte viene provata da
Marco Ciampa e Rossella Pazienza, i quali sperimentano entrambi i personaggi, salvo poi decidere
di affidare all’una il I Clown e all’altro il II Clown. Qui, diversamente dagli altri casi, non è il
personaggio a cambiare sesso essendo interpretato da una donna; il I Clown è e rimane un uomo, è
l’attrice a dover interpretare una parte maschile. Durante le prove di Novembre la scena dei due
Clown rimane invariata, mentre vengono ridotte le considerazioni di Amleto quando il Clown,
cantando, tira fuori il secondo teschio dalla fossa. Tuttavia, nel corso di Dicembre e in seguito alla
prova cronometrata del 22 Dicembre, in cui lo spettacolo risulta essere di due ore e cinquanta
minuti, ci si rende conto che bisogna effettuare ancora tagli e che anche in questa scena deve essere
sacrificato qualcosa. Viene meno la parte del discorso dei due Clown su Adamo e le braccia sullo
stemma, il dialogo tra Amleto e Orazio dopo la seconda parte della canzone del I Clown, una parte
delle battute di Amleto nel dialogo col Clown («Perdio Orazio, in questi tre anni vado osservando
che il nostro tempo ormai è talmente raffinato che il piede del contadino si struscia al tallone del
cortigiano così da fargli prudere i geloni»40), mentre il resto della scena, compresa la parte del
funerale di Ofelia, rimane intatta. Non viene eliminato neanche il gioco comico tra i due Clown
presente all’inizio del loro dialogo, ovvero la parte in cui il I Clown, il più saccente dei due, cita un
termine latino per fare l’intellettuale ma lo cita male, dicendo «Arga» invece di «Ergo», e il II
Clown, che dovrebbe essere quello più stupido, preso in giro dall’altro per tutta la scena, lo
corregge, e questo accade per due volte. Nell’originale la correzione da parte del II Clown non
avviene, ma il regista ha voluto sottolineare l’errore del I Clown («Argall»), presente peraltro per
due volte nel First Folio ma solo una volta nel Second Quarto, in modo che non potesse sfuggire
allo spettatore, facendo emergere ancor di più il carattere e il modo di essere dei due personaggi.
Parte della Scena II dell’Atto V, quella relativa all’incontro tra Osric, Amleto e Orazio, era già
stata provata il 20 Ottobre perché tradotta fino alla frase di Amleto «L’espressione sarebbe più
giusta se al fianco portassimo un cannone. Fino ad allora vorrei restassero ganci.», ripresa una volta
completata per intero la traduzione. Il personaggio di Osric viene trasformato in Osrica, sempre per
esigenze di compagnia, interpretata fin da subito da Roberta Latona. La scena sin dalle prime prove
viene notevolmente accorciata, aggiungendo però uno scambio di battute tra Osrica e Amleto dopo
la battuta in cui lei gli dice che il Re ha scommesso che su dodici assalti tra Amleto e Laerte,
quest’ultimo non sarebbe riuscito a superarlo di più di tre colpi: Amleto le dice di non aver capito e
lei gli risponde «In altre parole, per vincere vi sarebbero sufficienti tre colpi». Questo scambio, non
presente nell’originale, è stato inserito dal regista per rendere più chiara allo spettatore la dinamica
della scommessa del Re esoprattutto la battuta di Osric sugli assalti e i tre colpi.
La scena prosegue con il duello finale e con altri personaggi che entrano in scena. Nella prima
parte viene totalmente eliminato il dialogo con un Gentiluomo che entra a ribadire l’invito del Re a
duellare con Laerte e che annuncia l’arrivo della corte, peraltro presente solo nel Second Quarto, e
il successivo dialogo tra Amleto e Orazio, salvando soltanto la battuta di Orazio «Perderete questa

40
Il testo (F1) «by the Lord Horatio, these three yeares I haue taken note of it, [3330]/ the Age is growne so
picked,that the toe of the Pesant/comes so neere the heeles of our Courtier, hee galls his Kibe.»
26
scommessa» (eliminando il finale «mio signore», come tutti i «mio signore» del testo) e la seconda
parte della risposta di Amleto, ovvero «Non è nient’altro che una sciocchezza. È quel tipo di
presentimento da cui si lascerebbe turbare al massimo una donna». La parte in cui entrano il Re, la
Regina, Laerte e Osrica rimane più o meno la stessa, salvo qualche grosso taglio a due battute del
Re e una di Amleto molto lunghe, mentre dopo l’entrata di Fortebraccio le uniche battute che
vengono tagliate sono due di Orazio, molto lunghe. La figura dell’Ambasciatore, che entra insieme
a Fortebraccio, viene mantenuta, ma è interpretata da una donna, Chiara Iuliucci. Tutta la parte
finale è giocata in un modo che dal copione non emerge, in quanto frutto di varie sperimentazioni,
applicate poi allo spettacolo: Fortebraccio parla la sua lingua (ancora una volta è adoperato quel
linguaggio particolare presente anche nella Scena IV dell’Atto IV), da re straniero qual è, e Osrica
traduce in maniera sintetica le sue parole. L’ultima frase di questo personaggio, che sarebbe
«Andate, ordinate ai soldati di sparare», viene pronunciata in italiano, con un’enfasi particolare, a
sottolineare quella che è poi l’ultima frase dell’intera opera.

27
2.4 TABELLA DEL TESTO

Ciò di cui ho parlato nei paragrafi precedenti è solo una parte esemplificativa di ciò che è stato
fatto durante il lavoro di adattamento del testo direttamente sulla scena. Riporto qui di seguito una
tabella che potrà risultare utile all’analisi complessiva del lavoro svolto da Archibugi sul testo, per
esaminare in maniera completa e dettagliata tutti i tagli, le modifiche e le relative differenze tra le
versioni in inglese, la traduzione in italiano e il copione. Preciso che la traduzione italiana inserita
nella tabella è una versione non rivista dagli autori, per cui può contenere imprecisioni che verranno
corrette in vista della futura pubblicazione della stessa.

Hamlet (Quarto 2) Hamlet (Folio) Amleto versione Amleto versione per Traduzioni già
integrale la scena esistenti adoperate
integralmente
Enter Barnardo, and Actus Primus. Scoena ATTO PRIMO ATTO PRIMO
Francisco, two Prima. SCENA I - Piazzola SCENA I - Piazzola
Centinels. davanti al Castello di davanti al Castello di
Elsinore. Notte fonda. Elsinore. Notte fonda.
Enter Barnardo and FRANCESCO è al suo FRANCISCO è al suo
Francisco two posto di guardia; posto di guardia;
Centinels. BERNARDO entra e BARNARDO entra e
gli va incontro. gli va incontro.

Bar. VVHose there? Barnardo. BERNARDO: Chi va BARNARDO: Chi va


WHo's there? là là?

Fran. Nay answere me. Fran. Nay answer me: FRANCISCO: No, FRANCISCO: No,
Stand and vnfolde your Stand & vnfold rispondimi tu. Fermati rispondimi tu. Fermati
selfe. your selfe. e fatti riconoscere e fatti riconoscere.

Bar. Long liue the King, Bar. Long liue the BERNARDO: Lunga BARNARDO: Lunga
King. vita al Re! vita al Re!

Fran. Barnardo. Fran. Barnardo? FRANCISCO: FRANCISCO:


Bernardo? Barnardo?

Bar. Hee. Bar. He. BERNARDO: Eccolo BARNARDO:


qua. Eccolo qua
[richiudendosi i
pantaloni].

Fran. You come most Fran. You come most FRANCISCO: Sei FRANCISCO: Sei
carefully vpon your carefully vpon your venuto proprio giusto. venuto proprio giusto.
houre, [10] houre. [10]

Bar. Tis now strooke Bar. 'Tis now strook BERNARDO: BARNARDO:
twelfe, get thee to twelue, get thee to Mezzanotte è appena Mezzanotte è appena
bed Francisco, bed Francisco. suonata. Vatti a suonata. Vatti a
coricare, Francisco coricare, Francisco.

Fran. For this reliefe Fran. For this releefe FRANCISCO: E per FRANCISCO: E per
28
much thanks, tis bitter much thankes: 'Tis questa tua venuta ti questa tua venuta ti
cold, bitter cold, ringrazio. Fa un freddo ringrazio. Fa un freddo
And I am sick at hart. And I am sicke at fottuto e sono stanco fottuto e sono stanco
heart. morto. morto.

Bar. Haue you had quiet Barn. Haue you had BERNARDO: È filato BARNARDO: È
guard? quiet Guard? tutto liscio? filato tutto liscio?

Fran. Not a mouse Fran. Not a Mouse FRANCISCO: Non s’è FRANCISCO: Non
stirring. stirring. visto un topo che sia s’è vista una topa che
un topo. sia una topa .

Bar. Well, good night: Barn. Well, goodnight. BERNARDO: Va be' BARNARDO: Va
If you doe If you do buonanotte. be' , buonanotte. Se
meete Horatio and Marc meet Horatio and Se incontri Orazio e incontri Orazio e
ellus, Marcellus, the Riuals Marcello, i miei Marcello, i miei
The riualls of my watch, of my Watch, bid them compagni di guardia, compagni di guardia,
bid them make hast. make hast. digli di spicciarsi. digli di spicciarsi .

Enter Horatio, and Enter Horatio and


Marcellus. Marcellus.

Fran. I thinke I heare Fran. I thinke I heare FRANCISCO: Credo FRANCISCO: Credo
them, stand ho, who is them. Stand: who's di sentirli. Oh chi va là di sentirli. Oh, chi va
there? there? là ?

Hora. Friends to this Hor. Friends to this ORAZIO: Amici su ORAZIO: Amici su
ground. [20] ground. [20] questa terra questa terra .

Mar. And Leedgemen to Mar. And Leige-men MARCELLO: E MARCELLO: E


the Dane, to the Dane. devoti al re devoti al Re.

Fran. Giue you good Fran. Giue you good FRANCISCO: Dio FRANCISCO: Dio
night. night. abbia cura di voi. abbia cura di voi .

Mar. O, farwell honest Mar. O farwel honest MARCELLO: MARCELLO:


souldiers, who hath Soldier, who hath Arrivederci buon Arrivederci buon
relieu'd you? relieu'd you? soldato: chi è venuto al soldato .Chi è venuto
posto tuo? al posto tuo?

Fran. Barnardo hath my Fra. Barnardo ha's my FRANCISCO: È FRANCISCO: È


place; giue you good place: giue you Bernardo che è venuto Barnardo che è venuto
night. goodnight. al posto mio. Dio . Se l’è fatta al posto
abbia cura di voi- mio . Dio abbia cura di
Exit Fran. Exit Fran. voi.

Mar. Holla, Barnardo. Mar. Holla Barnardo. MARCELLO: E bravo MARCELLO: E


Bernardo bravo Barnardo!

Bar. Say, what Bar. Say, what BERNARDO: Dimmi, BARNARDO:


is Horatio there? is Horatio there? c’è Orazio lì? Dimmi, c’è Orazio lì?

Hora. A peece of him. Hor. A peece of him. ORAZIO: C’è giusto ORAZIO: C’è giusto
un pezzo di lui. un pezzo, il
manicotto.

29
Bar. Welcome Horatio, Bar. Welcome Horati BERNARDO: Sei ben BARNARDO: Sei
welcome o, welcome venuto pure tu Orazio ben venuto pure tu
good Marcellus, good Marcellus. eh: e ben venuto anche Orazio, eh? E ben
a te Marcello. venuto anche a te,
Marcello.

Hora. What, ha's this Mar. What, ha's this MARCELLO: Bene, MARCELLO: Bene,
thing appeard againe to thing appear'd againe quella cosa si è vista di quella cosa si è vista
night? [30] to night. [30] nuovo stanotte? di nuovo stanotte?

Bar. I haue seene Bar. I haue seene BERNARDO: Non ho BARNARDO: Non
nothing. nothing. visto niente ho visto niente.

Mar. Horatio saies tis Mar. Horatio saies, 'tis MARCELLO: Orazio MARCELLO: Orazio
but our fantasie, but our Fantasie, dice che è frutto della dice che è frutto della
And will not let beliefe And will not let nostra immaginazione, nostra immaginazione
take holde of him, beleefe take hold of e non vuol lasciarsi e non vuol lasciarsi
Touching this dreaded him prendere prendere dall’orrida
sight twice seene of vs, Touching this dreaded dall’orrida apparenza apparizione che
Therefore I haue sight, twice seene of che abbiamo visto due abbiamo visto due
intreated him along, vs, volte. Quindi l’ho volte.
With vs to watch the Therefore I haue convinto a stare con
minuts of this night, intreated him along noi a scrutare
That if againe this With vs, to watch the stanotte ogni minuto.
apparision come, minutes of this Night, Così se l’apparizione
He may approoue our That if againe this viene di nuovo,
eyes and speake to it. Apparition come, crederà ai nostri occhi
He may approue our e potrà parlare ad
eyes, and speake to it. essa.

Hora. Tush, tush, twill Hor. Tush, tush, 'twill ORAZIO: Statevi zitti ORAZIO: Statevi zitti,
not appeare. not appeare. che tanto non appare. tanto non appare.

Bar. Sit downe a Bar. Sit downe a- BERNARDO: Tu BARNARDO: Tu


while, [40] while, [40] siediti un po’ e lasciaci siediti un pò e lasciaci
And let vs once againe And let vs once againe prendere di mira le tue prendere di mira le tue
assaile your eares, assaile your eares, orecchie incredule, che orecchie incredule:
That are so fortified That are so fortified noi, quella noi, quella cosa,
against our story, against our Story, cosa, l’abbiamo vista l’abbiamo vista per
What we haue two What we two Nights per ben due notti ben due notti.
nights seene. haue seene.

Hora. Well, sit we Hor. Well, sit we ORAZIO: Allora ORAZIO: Allora
downe, downe, sediamoci, e sediamoci ,e
And let vs And let vs ascoltiamo Bernardo ascoltiamo Barnardo
heare Barnardo speake heare Barnardo speake che ci parla di questa che ce ne parla.
of this. of this. cosa.

Bar. Last night of all, Barn. Last night of all, BERNARDO: Quando BARNARDO: La
When yond same starre When yond same la stella che vedete notte scorsa, quando la
thats weastward from Starre that's Westward ardere là, a occidente stella che vedete
the pole, from the Pole del polo, era giunta a ardere là, a occidente
Had made his course Had made his course illuminare del polo, era giunta a
t'illume that part of t'illume that part of questa parte di cielo illuminare quella parte

30
heauen Heauen dov’è ora. Io e di cielo dove si trova
Where now it Where now it Marcello, la campana adesso, io e Marcello,
burnes, Marcellus and burnes, Marcellus and batteva l’una.. la campana batteva
my selfe my selfe, l’una…
The bell then beating The Bell then beating
one. [50] one. [50]

Enter Ghost. Mar. Peace, breake MARCELLO: Zitto! MARCELLO: Zitto!


Mar. Peace, breake thee of: Chiudi quella fogna! Chiudi quella fogna!
thee of, looke where it Enter the Ghost. Eccolo qua. Che Eccolo qua! Appare di
comes againe. Looke where it comes appare di nuovo. nuovo!
againe.

Bar. In the same figure Barn. In the same BERNARDO: Con lo BARNARDO: Con lo
like the King thats dead. figure, like the King stesso aspetto del Re stesso aspetto del re
that's dead. morto! morto!
Mar. Thou art a Mar. Thou art a MARCELLO: Orazio MARCELLO: Orazio
scholler, speake to Scholler; speake to tu che hai studiato, tu che hai studiato,
it Horatio. it Horatio. parlaci! parlaci!

Bar. Lookes a not like Barn. Lookes it not BERNARDO: BARNARDO:


the King? marke like the King? Marke Guardalo con Guardalo con
it Horatio. it Horatio. attenzione Orazio, non attenzione Orazio, non
è uguale al Re? è uguale al Re?

Hora. Most like, it Hora. Most like: It ORAZIO: Eccome! Mi ORAZIO: Eccome!
horrowes me with feare harrowes me with fear riempie di paura e di Mi riempie di paura e
and wonder. & wonder stupore. di stupore.

Bar. It would be spoke Barn. It would be BERNARDO: Vuole BARNARDO: Vuole


to. spoke too. che gli si parli. che gli si parli.

Mar. Speake to Mar. Question MARCELLO: Digli MARCELLO: Digli


it Horatio. it Horatio. qualcosa, Orazio! qualcosa, Orazio!

Hora. What art thou that Hor. What art thou ORAZIO: Chi sei tu. ORAZIO: Chi sei tu?
vsurpst this time of that vsurp'st this time Tu che strappi il tempo Tu che strappi il tempo
night, of night, il tempo alla notte, con alla notte con questa
Together with that faire Together with that questa forma forma imponente e
and warlike Faire and Warlike imponente e guerriera?
forme, [60] forme [60] guerriera, con la quale
In which the Maiestie of In which the Maiesty marciava il re di
buried Denmarke of buried Denmarke Danimarca, ora
Did sometimes march, Did sometimes march: sepolto. Per il cielo,
by heauen I charge thee By Heauen I charge parla! Te lo ordino!
speake. thee speake.

Mar. It is offended. Mar. It is offended. MARCELLO: S’è MARCELLO: S’è


offeso offeso.

Bar. See it staukes Barn. See, it stalkes BERNARDO: Vedi, si BARNARDO: Vedi,
away. away. dilegua si dilegua.

31
Hora. Stay, speake, Hor. Stay: speake; ORAZIO: Resta! ORAZIO: Resta!
speake, I charge thee speake: I Charge thee, Parlaci, parla!, te lo Parlaci, parla! Te lo
speake. speake. ordino parla! ordino!

Exit Ghost. Exit the Ghost.


Mar. Tis gone and will Mar. 'Tis gone, and MARCELLO: È MARCELLO: È
not answere. will not answer. andato. E non andato. E non
risponderà. risponderà.

Bar. How Barn. How BERNARDO: E BARNARDO: E


now Horatio, you now Horatio? You adesso, Orazio, che adesso, Orazio, che
tremble and looke pale, tremble & look pale: dici? Sei pallido e dici? Sei pallido e
Is not this somthing Is not this something tremi tutto. Non ti pare tremi tutto.
more then phantasie? more then Fantasie? che sia qualcosina di
What thinke you- What thinke you più di una fantasia?
ont? [70] on't? [70] Che ne dici?

Hora. Before my God I Hor. Before my God, I ORAZIO: Giuro su ORAZIO: Giuro su
might not this belieue, might not this beleeue Dio che se non l'avessi Dio che se non l'avessi
Without the sencible and Without the sensible visto con i miei stessi visto con i miei stessi
true auouch and true auouch occhi non ci avrei mai occhi non ci avrei mai
Of mine owne eies. Of mine owne eyes. creduto. creduto.

Mar. Is it not like the Mar. Is it not like the MARCELLO: Non è MARCELLO: Non è
King? King? spiccicato al re? spiccicato al re?

Hora. As thou art to thy Hor. As thou art to thy ORAZIO: Come tu sei ORAZIO: Come tu
selfe. selfe, spiccicato a te stesso. sei spiccicato a te
Such was the very Such was the very Pure l'armatura era stesso. Accigliato
Armor he had on, Armour he had on, uguale! Era proprio la come quando rovesciò
When he the When th'Ambitious sua, quando i polacchi dalle slitte
ambitious Norway comb Norwey combatted: combatteva l'impavido durante alcune
ated, So frown'd he once, Re di Norvegia. trattative piuttosto
So frownd he once, when in an angry parle Accigliato come animate.
when in an angry parle He smot the sledded quando rovesciò i
He smot the sleaded Pollax on the Ice. polacchi dalle slitte
pollax on the ice. 'Tis strange. [80] durante alcune
Tis strange. [80] trattative piuttosto
animate. È strano.

Mar. Thus twice before, Mar. Thus twice MARCELLO: È già MARCELLO: È già
and iump at this dead before, and iust at this successo altre due successo altre due
houre, dead houre, volte. Scappa fuori a volte. Proprio in
With martiall stauke With Martiall stalke, quest'ora morta, con quest'ora morta,
hath he gone by our hath he gone by our passo marziale scappa fuori con passo
watch. Watch. (sbuca) durante la marziale durante la
nostra guardia. nostra guardia.

Hora. In what perticular Hor. In what particular ORAZIO: Non so che


thought, to worke I thought to work, I pesci prendere.
know not, know not: Personalmente
But in the grosse and But in the grosse and sospetto sia un
scope of mine opinion, scope of my Opinion, presagio di qualche
This bodes some strange This boades some sconquasso nel nostro

32
eruption to our state. strange erruption to stato.
our State.

Mar. Good now sit Mar. Good now sit MARCELLO: Bene,
downe, and tell me he downe, and tell me he sediamoci, e chi lo sa
that knowes, that knowes mi spieghi perché
Why this same strikt and Why this same strict siamo costretti a
most obseruant watch and most obseruant montare di guardia
So nightly toiles the Watch, ogni notte; e perché
subiect of the land, So nightly toyles the ogni giorno si fondono
And with such dayly subiect of the Land, cannoni di bronzo;
cost of brazon Cannon And why such dayly perché tutto questo
And forraine marte, for Cast of Brazon mercato della
implements of Cannon guerra con differenti
warre, [90] And Forraigne Mart paesi. Perché tutti
Why such impresse of for Implements of questi cantieri navali
ship-writes, whose sore warre: [90] che non si fermano
taske Why such impresse of neanche la
Does not deuide the Ship-wrights, whose domenica. A quale
Sunday from the weeke, sore Taske scopo tanto sudore e
What might be toward Do's not diuide the fretta lavorando giorno
that this sweaty hast Sunday from the e notte?
Doth make the night weeke, Chi me lo spiega?
ioynt labourer with the What might be toward,
day, that this sweaty hast
Who ist that can informe Doth make the Night
mee? ioynt-Labourer with
the day:
Who is't that can
informe me?

Hora. That can I. Hor. That can I, ORAZIO: Io forse


At least the whisper At least the whisper potrei. Questo è quello
goes so; our last King, goes so: Our last King, che si dice in giro. Il
Whose image euen but Whose Image euen but nostro ultimo re
now appear'd to vs, now appear'd to vs, Amleto, che è
Was as you knowe Was (as you know) apparso a noi poco fa
by Fortinbrasse of Norw by Fortinbras of fu sfidato a duello da
ay, Norway, Fortebraccio di
Thereto prickt on by a (Thereto prick'd on by Norvegia, punto
most emulate a most emulate nell'orgoglio, (e per
pride [100] Pride) [100] questo è stimato in
Dar'd to the combat; in Dar'd to the Combate. tutto il mondo a noi
which our In which, our conosciuto) uccise
valiant Hamlet, Valiant Hamlet, Fortebraccio, che per
(For so this side of our (For so this side of our un accordo siglato
knowne world esteemd knowne world secondo la legge e
him) esteem'd him) secondo il blasone,
Did slay Did slay lasciò con la sua morte
this Fortinbrasse, who this Fortinbras: who tutte le terre al
by a seald compact by a Seal'd Compact, vincitore. Allo stesso
Well ratified by lawe Well ratified by Law, modo il nostro re
and heraldy and Heraldrie, aveva messo in palio
Did forfait (with his life) Did forfeite (with his una parte del suo
all these his lands life) all those his regno, in caso avesse

33
Which he stood seaz'd Lands vinto Fortebraccio.
of, to the conquerour. Which he stood seiz'd Ora, il giovane
Against the which a on, to the Conqueror: Fortebraccio, pieno di
moitie competent Against the which, a temperamento, ha
Was gaged by our King, Moity competent raccolto qua e là in
which had returne Was gaged by our Norvegia un gruppo di
To the inheritance King: which had fuorilegge, pronti, pur
of Fortinbrasse, return'd di riempirsi lo
Had he bin vanquisher; To the Inheritance stomaco, a qualsiasi
as by the same of Fortinbras, impresa in cui ci
comart, [110] Had he bin voglia fegato. E
And carriage of the Vanquisher, as by the l'impresa sarebbe di
article desseigne, same Cou'nant [110] riprendersi con la forza
His fell to Hamlet; now And carriage of the e con la prepotenza le
Sir, young Fortinbrasse Article designe, terre perse dal padre. E
Of vnimprooued mettle, His fell questa è
hot and full, to Hamlet. Now sir, la ragione di tanto
Hath in the skirts young Fortinbras, fervore, nel preparare
of Norway heere and Of vnimproued Mettle, la guerra, nelle nostre
there hot and full, guardie e nel fermento
Sharkt vp a list of Hath in the skirts of che c'è in
lawelesse resolutes Norway, heere and giro.
For foode and diet to there,
some enterprise Shark'd vp a List of
That hath a stomacke Landlesse Resolutes,
in't, which is no other For Foode and Diet, to
As it doth well appeare some Enterprize
vnto our state That hath a stomacke
But to recouer of vs by in't: which is no other
strong hand (And it doth well
And tearmes appeare vnto our State)
compulsatory, those But to recouer of vs by
foresaid lands [120] strong hand
So by his father lost; and And termes
this I take it, Compulsatiue, those
Is the maine motiue of foresaid Lands [120]
our preparations So by his Father lost:
The source of this our and this (I take it)
watch, and the chiefe Is the maine Motiue of
head our Preparations,
Of this post hast and The Sourse of this our
Romeage in the land. Watch, and the cheefe
head
Of this post-hast, and
Romage in the Land.

Bar. I thinke it be no BERNARDO: Per


other, but enso; questo il re, con la sua
Well may it sort that this figura imponente, ci
portentous figure appare armato,
Comes armed through essendo proprio lui la
our watch so like the causa di questa guerra.
King
That was and is the
question of these warres.

34
Hora. A moth it is to ORAZIO: È come un
trouble the mindes eye: granello nell'occhio
In the most high and della mente. Quando
palmy state of Rome, Roma era la massimo
A little ere the della sua
mightiest Iulius fell forza -poco prima che
The graues stood cadesse il potente
tennatlesse, and the Giulio -le tombe erano
sheeted dead vuote e i morti con il
Did squeake and gibber sudario
in the Roman streets squittivano e
As starres with traines starnazzavano per le
of fier, and dewes of strade di Roma. Le
blood stelle ebbero code di
Disasters in the sunne; fuoco e rugiada di
and the moist starre, sangue. Ci furono
Vpon whose sconvolgimenti nel
influence Neptunes Emp sole e l'umida stella
ier stands, che influisce
Was sicke almost to sull'impero di Nettuno
doomesday with eclipse. fu
And euen the like oscurata da un'eclissi
precurse of feare euents da giorno del Giudizio.
As harbindgers Similmente questi
preceading still the fates funesti presagi, che
And prologue to anticipano il
the Omen comming on destino e sono preludio
Haue heauen and earth di incombenti
together demonstrated sciagure, il cielo e la
Vnto our Climatures and terra li hanno già
countrymen. mostrati al nostro
popolo.

Enter Ghost Enter Ghost againe. Entra il fantasma


But soft, behold, loe But soft, behold: Loe, Shh! State a guardare!
where it comes againe where it comes againe: Eccolo ritorna! Gli
Ile crosse it though it Ile crosse it, though it taglierò la strada anche
blast mee: stay blast me. Stay Illusion: se mi dovesse
illusion, It If thou hast any sound, polverizzare!
spreads or vse of Voyce, (allo spettro)
If thou hast any sound or Speake to me. If there Fermati illusione!
vse of be any good thing to Se ti è rimasto un po'
voyce, his be done, di fiato in gola
armes. That may to thee do parlami!
Speake to me, if there be ease, and grace to me; Se c'è qualcosa che si
any good thing to be speak to me. [130] possa fare che dia a te
done If thou art priuy to thy pace e a me grazia,
That may to thee doe Countries Fate parlami!
ease, and grace to (Which happily Se sai qualcosa sul
mee, [130] foreknowing may destino del nostro
Speake to me. [130] auoyd) Oh speake. paese, che si possa
If thou art priuie to thy Or, if thou hast vp- evitare sapendolo in
countries fate hoorded in thy life anticipo, ti prego,
Which happily Extorted Treasure in parlami!

35
foreknowing may auoyd the wombe of Earth, Se durante la tua vita
O speake: (For which, they say, hai sepolto un tesoro
Or if thou hast you Spirits oft walke che hai rubato, e
vphoorded in thy life in death) questo dicono fa
Extorted treasure in the Speake of it. Stay, and camminare anche voi
wombe of earth speake. Stop morti, parla, fermati e
For which they say your it Marcellus. parla! (il gallo canta)
spirits oft walke in Fermalo Marcello!
death. The
cocke
Speake of it, stay and
speake, stop
it Marcellus. cr
owes. Mar. Shall I strike at it MARCELLO: devo
with my Partizan? colpirlo con la
Mar. Shall I strike it partigiana?
with my partizan?
Hor. Do, if it will not ORAZIO: Fallo se non
stand. si ferma.
Hor. Doe if it will not
stand. Barn. 'Tis heere. BERNARDO: È qui!

Bar. Tis heere. Hor. 'Tis heere. [140] ORAZIO: È qui!


Mar. 'Tis MARCELLO: È
Hor. Tis heere. [140] gone. svanito.
Mar. Tis gone.
We doe it wrong being Exit Ghost. (Esce il fantasma)
so Maiesticall We do it wrong, being Essendo così regale,
To offer it the showe of so Maiesticall abbiamo sbagliato ad
violence, To offer it the shew of offrigli questa
For it is as the ayre, Violence, esibizione di violenza,
invulnerable, For it is as the Ayre, perché è
And our vaine blowes invulnerable, invulnerabile come
malicious mockery. And our vaine blowes, l'aria e i nostri colpi
malicious Mockery. erano ridicoli.

Barn. It was about to


speake, when the
Bar. It was about to Cocke crew.
speake when the cock
crewe. Hor. And then it ORAZIO: Infatti ha
started, like a guilty sussultato come un
Hor. And then it started thing colpevole a un pauroso
like a guilty thing, Vpon a fearfull richiamo. Ho sentito
Vpon a fearefull Summons. I haue che il gallo,
summons; I haue heard, heard, tromba del giorno, con
The Cock that is the The Cocke that is the la sua gola stridula
trumpet to the morne, Trumpet to the day, sveglia il dio del
Doth with his lofty and Doth with his lofty and mattino, che sia nel
shrill sounding shrill-sounding mare, nel fuoco,
throat [150] Throate [150] sulla terra o nell'aria,
Awake the God of day, Awake the God of lo spirito vagante si
and at his warning Day: and at his precipita da dove è
Whether in sea or fire, warning, venuto. E la verità di
in earth or ayre Whether in Sea, or questa diceria è

36
Th'extrauagant and Fire, in Earth, or Ayre, confermata da quello
erring spirit hies Th'extrauagant, and che abbiamo appena
To his confine, and of erring Spirit, hyes visto
the truth heerein To his Confine. And of
This present obiect the truth heerein,
made probation. This present Obiect
made probation.

Mar. It faded on the MARCELLO: È


crowing of the Cocke. sparito al canto del
Mar. It faded on the Some sayes, that euer gallo. Si dice che
crowing of the Cock. 'gainst that Season quando arriva la
Some say that euer comes stagione in cui la
gainst that season comes Wherein our Sauiours nascita del
Wherein our Sauiours Birth is celebrated, nostro salvatore viene
birth is celebrated The Bird of Dawning celebrata, il gallo canti
This bird of dawning singeth all night long: tutta la notte, e che
singeth all night long, And then (they say) no nessuno spirito osi
And then they say no Spirit can walke uscir fuori. Le
spirit dare sturre abroad, [160] notti sono pure, nessun
abraode [160] The nights are devia dal suo corso,
The nights are wholsome, then no nessuna fata rapisce
wholsome, then no Planets strike, bambini, le streghe
plannets strike, No Faiery talkes, nor non fanno
No fairy takes, nor witch Witch hath power to malefici.
hath power to charme Charme: Così queste feste sono
So hallowed, and so So hallow'd, and so sante e colme di
gratious is that time. gracious is the time. grazia.

Hor. So haue I heard, ORAZIO: L'ho sentito ORAZIO: Guardate il


and do in part beleeue dire anche io, e mattino con il suo
Hora. So haue I heard it. parzialmente ci credo. rosso mantello
and doe in part belieue But looke, the Morne Ma guardate, il attraversa la rugiada di
it, in Russet mantle clad, mattino con suo rosso quell'alto colle verso
But looke the morne in Walkes o're the dew of mantello, attraversa la oriente. Ciò che
russet mantle clad yon high Easterne Hill, rugiada di quell'alto abbiamo visto stanotte
Walkes ore the dewe of Breake we our Watch colle verso dobbiamo riferire al
yon high Eastward hill vp, and by my aduice oriente. giovane Amleto. Lo
Breake we our watch vp Let vs impart what we Finiamo il nostro turno spirito, che a noi non
and by my aduise haue seene to night di guardia, e a parer ha parlato, a lui
Let vs impart what we Vnto mio dovremmo riferire parlerà.
haue seene to night yong Hamlet. For tutto ciò che abbiamo
Vnto young Hamlet, for vpon my life, visto [ESCONO]
vppon my life This Spirit dumbe to stanotte al giovane
This spirit dumb to vs, vs, will speake to Amleto, perché sono
will speake to him: [170] certo che lo spirito,
him: [170] Do you consent we che a noi non ha
Doe you consent we shall acquaint him parlato, a lui parlerà.
shall acquaint him with with it, Siete d'accordo che
it As needfull in our dovremmo
As needfull in our loues, Loues, fitting our riferirglielo, perché
fitting our duty. Duty? siamo amici fraterni ed
è nostro dovere?

Mar. Let do't I pray, MARCELLO:

37
and I this morning Facciamolo, vi prego,
Mar. Lets doo't I pray, know e so dove trovarlo
and I this morning Where we shall finde facilmente.
knowe him most
Where we shall find him conueniently. ESCONO
most Exeunt
conuenient. Exe
unt. [Hamlet (Folio) 1.2] ATTO PRIMO ATTO PRIMO
Scena Secunda. SCENA II - Sala nel SCENA II - Sala nel
castello di Elsinore castello di Elsinore
[Hamlet (Quarto Enter Claudius King of Fanfara. Entrano il RE, Fanfara. Entrano il RE,
2) Scene 1.1] Denmarke, Gertrude la REGINA, la REGINA,
the Queene, AMLETO, POLONIO, AMLETO, POLONIO,
Florish. Enter Claudius, Hamlet, Polonius, LAERTE e seguito LAERTE e seguito
King of Denmarke, Laertes, and his Sister
Gertradt heQueene, Ophelia, Lords
Counsaile: as Polonius, Attendant..
and his Sonne Laertes,
Hamlet, Cum Alijs. King. Though yet RE: Nonostante il RE: Nonostante il
of Hamlet our deere ricordo della morte del ricordo della morte del
Brothers death nostro amato fratello nostro amato fratello
Claud. Though yet The memory be Amleto sia ancora Amleto sia ancora
of Hamlet our deare greene: and that it vs fresco, che sia fresco, e sia giusto
brothers death befitted [180] giusto portare il lutto portare il lutto nei
The memorie be greene, To beare our hearts in nei nostri cuori e che nostri cuori e che tutto
and that it vs greefe, and our whole tutto il regno sia il regno sia riunito in
befitted [180] Kingdome riunito in cordoglio, cordoglio, tuttavia,
To beare our harts in To be contracted in tuttavia la adesso possiamo
griefe, and our whole one brow of woe: discrezione ha lottato ricordarlo con un
Kingdome, Yet so farre hath talmente tanto con la dolore più pacato.
To be contracted in one Discretion fought with natura che adesso Perciò, nostra sorella
browe of woe Nature, possiamo ricordarlo un tempo ed ora nostra
Yet so farre hath That we with wisest con un dolore più regina, l'abbiamo
discretion fought with sorrow thinke on him, pacato, senza sposata con infelice
nature, Together with dimenticarci di noi gioia, con occhi allegri
That we with wisest remembrance of our stessi. e piangenti, con la
sorrowe thinke on him selues. Perciò Nostra sorella felicità nel cordoglio,
Together with Therefore our un tempo ed ora bilanciando dolore e
remembrance of our sometimes Sister, now Nostra regina, giubilo. Ma il giovane
selues: our Queen, regale consorte di Fortebraccio, male
Therefore our sometime Th'Imperiall Ioyntresse questo stato guerriero, stimando la nostra
Sister, now our Queene of this warlike State, l'abbiamo sposata, per potenza e pensando
Th'imperiall ioyntresse Haue we, as 'twere, così dire, con infelice che questo nostro
to this warlike state with a defeated ioy, gioia, con un regno, con la
Haue we as twere with a With one Auspicious, occhi allegri e scomparsa di nostro
defeated ioy and one Dropping eye, piangenti, con la fratello, sia rimasto
With an auspitious, and With mirth in Funerall, felicità nel cordoglio e disgregato, non ha
a dropping eye, and with Dirge in con il compianto nei smesso di
With mirth in funerall, Marriage, [190] sacri voti, bilanciando importunarci
and with dirdge in In equall Scale dolore e giubilo. reclamando la
marriage, [190] weighing Delight and E nel farlo non siamo restituzione delle terre
In equall scale waighing Dole stati sordi al vostro perdute da suo padre.
delight and dole Taken to Wife; nor saggio consiglio, Contento lui!
Taken to wife: nor haue haue we heerein barr'd liberamente espresso
we heerein bard Your better in questo affare. Di

38
Your better wisdomes, Wisedomes, which ciò desidero rendervi
which haue freely gone haue freely gone grazie.
With this affaire along With this affaire along, Vi dirò ora, come
(for all our thankes) for all our Thankes. sapete, che il giovane
Now followes that you Now followes, that Fortebraccio, male
knowe you know stimando la nostra
young Fortinbrasse, young Fortinbras, potenza e pensando
Holding a weake Holding a weake che questo nostro
supposall of our worth supposall of our worth; regno, con la
Or thinking by our late Or thinking by our late scomparsa di nostro
deare brothers death deere Brothers death, fratello, sia rimasto
Our state to be disioynt, Our State to be sconvolto e disgregato,
and out of frame disioynt, and out of continuando cospirare
Coleagued with this Frame, grazie a al suo sogno
dreame of his aduantage Colleagued with the di essere in vantaggio,
He hath not faild to dreame of his non ha smesso di
pestur vs with Aduantage; importunarci
message [200] He hath not fayl'd to con messaggi che
Importing the surrender pester vs with reclamano la
of those lands Message, [200] restituzione delle terre
Lost by his father, with Importing the perdute da suo padre e
all bands of lawe surrender of those passate, a buon diritto,
To our most valiant Lands al valentissimo fratello
brother, so much for Lost by his Father: nostro Amleto.
him: with all Bonds of Law Tanto basti di lui
Now for our selfe, and To our most valiant (contento lui!).
for this time of meeting, Brother. So much for
Thus much the busines him.
is, we haue heere writ
To Norway Vncle of Enter Voltemand and Entrano Cornelio e [ENTRA
young Fortenbrasse Cornelius. Voltimando VOLTIMANDO]
Who impotent and Now for our selfe, and Venendo a noi, e Noi chiediamo al
bedred scarcely heares for this time of all’oggetto di questa sovrano di Norvegia,
Of this his Nephewes meeting riunione, le cose zio del suddetto
purpose; to suppresse Thus much the stanno così: con questo giovane Fortebraccio,
His further gate heerein, businesse is. We haue scritto (Mostrando che trovandosi infermo
in that the leuies, [210] heere writ una lettera) noi e costretto a letto
The lists, and full To Norway, Vncle of chiediamo al sovrano credo non sia
proportions are all made young Fortinbras, di Norvegia, zio del nemmeno a
Out of his subiect, and Who Impotent and suddetto giovane conoscenza dei disegni
we heere dispatch Bedrid, scarsely heares Fortebraccio, che di suo nipote, di
You Of this his Nephewes trovandosi infermo e proibirgli dicontinuare
good Cornelius, and purpose, to suppresse costretto a letto credo a minaciarci; e
you Valtemand, His further gate non sia nemmeno a mandiamo te, mio
For bearers of this heerein. In that the conoscenza dei disegni buon Voltimando, dal
greeting to old Norway, Leuies, [210] di suo vecchio re di
Giuing to you no further The Lists, and full nipote, di proibirgli Norvegia. La velocità
personall power proportions are all continuare procedendo assista la tua missione.
To busines with the made col suo piano, visto
King, more then the Out of his subiect: and che arruolamenti e
scope we heere dispatch coscrizioni sono
Of these delated articles You condotte da lui fra i
allowe: good Cornelius, and suoi sudditi;
Farwell, and let your you Voltemand, e qui mandiamo voi,
hast commend your For bearing of this miei buoni Cornelio, e

39
dutie. greeting to old Voltimando, dal
Norway, vecchio re di
Giuing to you no Norvegia, come latori
further personall di
power questo messaggio;
To businesse with the conferendovi, nel
King, more then the trattare col re, nessun
scope altro potere fuori dei
Of these dilated limiti specificati nel
Articles allow: nostro messaggio.
Farewell, and let your Buon viaggio, e che
hast commend your alla velocità assista la
duty. vostra missione.

Volt. In that, and all CORNELIO e VOLTIMANDO:


things, will we shew VOLTIMANDO: In jdfjzbczdnldnldl
our duty. questo e in tutto il [improvvisazione
Cor. Vo. In that, and all resto ci metteremo il incomprensibile]
things will we showe massimo impegno
our dutie.
King. We doubt it RE: Non ne dubitiamo. RE: Non ne dubitiamo.
nothing, heartily Addio di cuore. Addio di cuore.
farewell. [220]
King. We doubt it
nothing, hartely Exit Voltemand and Escono Voltimando e [ESCE
farwell. [220] Cornelius. Cornelio VOLTIMANDO]
And now Laertes whats And Ed ora a te, Laerte. Ed ora a te, Laerte.
the newes with you? now Laertes, what's Che hai di nuovo? Hai Che c’è? Sai che non
You told vs of some the newes with you? detto di voler puoi chiedere qualche
sute, what ist Laertes? You told vs of some richiedere udienza. cosa al re danese e poi
You cannot speake of suite. What Che c’è? Sai che non fermarti Laerte. C'è
reason to the Dane is't Laertes? puoi chiedere qualche forse qualcosa che mi
And lose your voyce; You cannot speake of cosa al re danese e poi chiederesti che io non
what wold'st thou Reason to the Dane, fermarti. C'è forse possa darti?
begge Laertes,? And loose your voyce. qualcosa che mi La testa non è più
That shall not be my What would'st thou chiederesti che io legata al cuore, e la
offer, not thy asking, beg Laertes, non possa darti? mano non è più legata
The head is not more That shall not be my La testa non è più alla bocca, di quanto lo
natiue to the hart Offer, not thy Asking? legata al cuore, e la sia tuo padre al nostro
The hand more The Head is not more mano non è più legata trono.
instrumentall to the Natiue to the Heart, alla bocca, di quanto lo
mouth The Hand more sia tuo padre al
Then is the throne of instrumentall to the nostro trono. Cosa
Denmarke to thy father, Mouth, chiedi, Laerte?
What would'st thou Then is the Throne of
haue Laertes? [230] Denmarke to thy
Father.
What would'st thou
haue Laertes? [230]

Laer. Dread my Lord, LAERTE: Mio temuto LAERTE: Mio temuto


Your leaue and fauour signore, chiedo il signore, chiedo il
to returne to France, vostro favore e il vostro favore e il
Laer. My dread Lord, From whence, though vostro permesso di vostro permesso di
Your leaue and fauour willingly I came to tornare in Francia. tornare in Francia.

40
to returne to Fraunce, Denmarke Da lì sono venuto
From whence, though To shew my duty in volentieri in
willingly I came to your Coronation, Danimarca per
Denmarke, Yet now I must mostrare la mia
To showe my dutie in confesse, that duty devozione alla vostra
your Coronation; done, incoronazione.
Yet now I must My thoughts and Ma ora, terminato il
confesse, that duty done wishes bend againe mio compito, devo
My thoughts and wishes towards France, confessare che i miei
bend againe toward And bow them to your pensieri e desideri
Fraunce gracious leaue and sono rivolti
And bowe them to your pardon. nuovamente alla
gracious leaue and Francia e mi inchino
pardon. per avere il vostro
favore e il vostro
regale permesso.

King. Haue you your RE: Hai già avuto il RE: Hai già avuto il
Fathers leaue? permesso di tuo padre? permesso di tuo padre?
What sayes Pollonius? Cosa dice Polonio? Cosa dice Polonio?
King. Haue you your
fathers leaue, what Pol. He hath my POLONIO: Mio POLONIO: Ha
saies Polonius? Lord: [240] signore, ha ottenuto il ottenuto il mio
I do beseech you giue mio riluttante riluttante permesso
Polo. Hath my Lord him leaue to go. permesso chiedendomelo ancora
wroung from me my chiedendomelo ancora e ancora. Vi prego.
slowe leaue [240] e ancora, e Dategli il permesso di
By laboursome petition, alla fine ho dovuto andare.
and at last cedere.
Vpon his will I seald my Vi prego. Dategli il
hard consent, permesso di andare.
I doe beseech you giue
him leaue to goe. King. Take thy faire RE: Approfittane RE: Approfittane
houre Laertes, time be subito Laerte, che il subito Laerte.
thine, tempo sia dalla tua Ed ora torniamo a mio
King. Take thy faire And thy best graces parte, e tu impiegalo nipote e figlio,
houre Laertes, time be spend it at thy will: come meglio credi. Amleto.
thine But now my Ed ora torniamo a mio
And thy best graces Cosin Hamlet, and my nipote e figlio,
spend it at thy will: Sonne? Amleto.
But now my
Cosin Hamlet, and my Ham. A little more AMLETO: Un po' più AMLETO: Un po' più
sonne. then kin, and lesse che nipote e meno che che nipote e meno che
then kinde. figlio. figlio.
Ham. A little more then
kin, and lesse then kind. King. How is it that RE: Come mai sei RE: Come mai sei
the Clouds still hang ancora rabbuiato? ancora rabbuiato?
on you?
King. How is it that the
clowdes still hang on Ham. Not so my Lord, AMLETO: Non è così AMLETO: Non è così,
you. I am too much i'th' mio signore, sono sono anche troppo
Sun. anche troppo solare. solare.
Ham. Not so much my
Lord, I am too much in Queen. Good Hamlet c REGINA: buon REGINA: Buon
the sonne. ast thy nightly colour Amleto, svesti il lutto Amleto, svesti il lutto

41
off, e guarda il Re con e guarda il Re con
Queene. Good Hamlet c And let thine eye occhio amico. Non occhio amico. Non
ast thy nighted colour looke like a Friend on cercare per sempre il cercare per sempre il
off Denmarke. tuo povero padre nella tuo povero padre nella
And let thine eye looke Do not for euer with polvere, con occhi polvere, con occhi
like a friend thy veyled lids [250] tristi. Sai che è così la tristi. Sai che è così la
on Denmarke, Seeke for thy Noble vita. Tutto ciò che vive vita. Tutto ciò che vive
Doe not for euer with Father in the dust; deve deve morire, passando
thy vailed lids [250] Thou know'st 'tis morire, passando dal dal vivere all'eternità.
Seeke for thy noble common, all that liues vivere all'eternità.
Father in the dust, must dye,
Thou know'st tis Passing through
common all that liues Nature, to Eternity.
must die,
Passing through nature Ham. I Madam, it is AML: Sì mia signora, AMLETO: La vita è
to eternitie. common. la vita è così. così.

Ham. I Maddam, it is Queen. If it be; REGINA: E, se sai che REGINA: E, se sai


common. Why seemes it so è così, come mai ti che è così, come mai,
particular with thee. sembra tanto inusuale? per te tutto sembra
Quee. If it be eccezionale?
VVhy seemes it so
perticuler with thee. Ham. Seemes Madam? AMLETO: AMLETO:
Nay, it is: I know not “Sembra”?, mia “Sembra”, voi dite!?
Seemes: signora!? No, “è”, io No, “è”. Io non
Ham. Seemes Maddam, 'Tis not alone my Inky non conosco “sembra”. conosco “sembra”.
nay it is, I know not Cloake (good Mother) Non sono solo i miei Non sono i vestiti da
seemes, Nor Customary suites soliti vestiti neri, lutto scuri e solenni, o
Tis not alone my incky of solemne Blacke, buona madre, i grandi sospiri
cloake coold mother Nor windy suspiration O i vestiti da lutto violenti, o l'aspetto
Nor customary suites of of forc'd breath, [260] scuri e solenni, contratto del mio viso
solembe blacke No, nor the fruitfull O i grandi sospiri ad esprimere
Nor windie suspiration Riuer in the Eye, violenti sinceramente cosa
of forst breath [260] Nor the deiected né le lacrime di provo. Queste, sì, sono
No, nor the fruitfull hauiour of the Visage, tristezza nei miei occhi cose che “sembrano”,
riuer in the eye, Together with all O l'aspetto contratto perché sono azioni che
Nor the deiected hauior Formes, Moods, del mio viso. possono essere trovate
of the visage shewes of Griefe, Che esprimono in una recita. Ma
Together with all That can denote me sinceramente cosa riguardo a me, ho
formes, moodes, chapes truly. These indeed provo, insieme con sentimenti che non
of griefe Seeme, umore e dimostrazioni possono essere recitati.
That can deuote me For they are actions di cordoglio.
truely, these indeede that a man might play: Queste, sì sono cose
seeme, But I haue that Within, che “sembrano”,
For they are actions that which passeth show; perché sono azioni che
a man might play These, but the possono essere trovate
But I haue that within Trappings, and the in una recita.
which passes showe Suites of woe. Ma riguardo a me, ho
These but the trappings sentimenti che non
and the suites of woe. possono essere recitati.
Il resto non sono che
gli unici segni visibili
della mia tristezza.

King. 'Tis sweet and RE: Rendere questi RE: Rendere questi

42
commendable onori del lutto verso onori del lutto verso
In your tuo padre è una cosa tuo padre è una cosa
King. Tis sweete and Nature Hamlet, dolce e apprezzabile apprezzabile della tua
commendable in your To giue these della tua natura, natura, Amleto, ma
nature Hamlet, mourning duties to Amleto, ma, devi devi sapere che anche
To giue these mourning your Father: [270] sapere che anche tuo tuo padre perse un
duties to your But you must know, padre perse un padre, e padre, e quel padre
father [270] your Father lost a quel padre perse il suo perse il suo, e
But you must knowe Father, Nei doveri di un buon perseverare in periodi
your father lost a father, That Father lost, lost figlio c'è il tributare di cordoglio così
That father lost, lost his, his, and the Suruiuer riti e omaggi di lutto lunghi porta ad
and the suruiuer bound bound per un po' di tempo un'empia
In filliall obligation for In filiall Obligation, dopo la perdita, testardaggine. È un
some tearme for some terme ma perseverare in cordoglio da donne.
To doe obsequious To do obsequious periodi di cordoglio
sorrowe, but to perseuer Sorrow. But to così lunghi porta ad
In obstinate perseuer un'empia
condolement, is a course In obstinate testardaggine. È un
Of impious stubbornes, Condolement, is a cordoglio
tis vnmanly griefe, course da donne. Dimostra
It showes a will most Of impious un'osservanza
incorrect to heauen stubbornnesse. 'Tis sbagliata dei sacri riti,
A hart vnfortified, or vnmanly greefe, un cuore debole, una
minde impatient It shewes a will most mente tormentata,
An vnderstanding incorrect to Heauen, una semplice e rozza
simple and vnschoold A Heart vnfortified, a conoscenza della
For what we knowe Minde impatient, morte. Perché
must be, and is as An Vnderstanding dovremmo prendere a
common [280] simple, and cuore con tanta
As any the most vulgar vnschool'd: insistenza ciò che
thing to sence, For, what we know sappiamo inevitabile e
Why should we in our must be, and is as comune a tutti?
peuish opposition common [280] No!, È un peccato
Take it to hart, fie, tis a As any the most vulgar contro i morti, contro
fault to heauen, thing to sence, la natura, ed è una
A fault against the dead, Why should we in our cosa assurda, perché la
a fault to nature, peeuish Opposition ragione non fa
To reason most absurd, Take it to heart? Fye, che parlarci della
whose common theame 'tis a fault to Heauen, morte dei padri ed essa
Is death of fathers, and A fault against the ha gridato sempre, dal
who still hath cryed Dead, a fault to giorno del primo
From the first course, till Nature, cadavere fino al
he that died to day To Reason most morto che stiamo
This must be so: we absurd, whose seppellendo “Così
pray you throw to earth common Theame dev'essere”.
This vnpreuailing woe, Is death of Fathers, Ti preghiamo,
and thinke of vs and who still hath abbandona questo lutto
As of a father, for let the cried, non comune, e pensa a
world take note [290] From the first Coarse, Noi come a un padre.
You are the most till he that dyed to day, Perché, e che
imediate to our throne, This must be so. We tutto il mondo lo
And with no lesse pray you throw to sappia, tu sei il
nobilitie of loue earth prossimo in linea di
Then that which dearest This vnpreuayling successione al Nostro
father beares his sonne, woe, and thinke of vs trono . E ti dono il mio

43
Doe I impart toward you As of a Father; For let affetto con non meno
for your intent the world take nobiltà dell'amore che
In going back to schoole note, [290] il più affezionato dei
in Wittenberg, You are the most padri ha per suo figlio.
It is most retrogard to immediate to our Riguardo la tua REGINA: Riguardo la
our desire, Throne, intenzione di tornare tua intenzione di
And we beseech you And with no lesse all'università di tornare all'università di
bend you to remaine Nobility of Loue, Wittenberg, il fatto che Wittenberg, il fatto che
Heere in the cheare and Then that which tu vada via da qui non tu vada via da qui non
comfort of our eye, deerest Father beares è qualcosa è qualcosa che noi
Our chiefest courtier, his Sonne, che noi desideriamo, e desideriamo, e ti
cosin, and our sonne. Do I impart towards ti preghiamo di preghiamo di rimanere
you. For your intent rimanere per la felicità per la felicità e il
In going backe to e il piacere dei nostri piacere dei nostri
Schoole in Wittenberg, occhi. Tu, il occhi. Tu, il nostro più
It is most retrograde to nostro più importante importante membro
our desire: membro della corte, della corte, nostro
And we beseech you, nipote, nonché Nostro figlio.
bend you to remaine figlio.
Heere in the cheere
and comfort of our
eye,
Our cheefest Courtier
Cosin, and our Sonne.

Qu. Let not thy Mother REGINA: Non


lose her lasciare inascoltate le
Prayers Hamlet: [300 preghiere di tua madre,
Quee. Let not thy ] Amleto.
mother loose her I prythee stay with vs, Ti prego resta con noi,
prayers Hamlet, [300] go not to Wittenberg. non andare a
I pray thee stay with vs, Wittenberg.
goe not to Wittenberg.
Ham. I shall in all my AMLETO: Farò del AMLETO: Farò del
best mio meglio per mio meglio per
Obey you Madam. obbedirti, mia signora obbedirti.
Ham. I shall in all my
best obay you Madam. King. Why 'tis a RE: Oh, questa è una RE: Oh, questa è una
louing, and a faire risposta giusta ed risposta giusta ed
Reply, amorevole. amorevole. Andiamo.
King. Why tis a louing Be as our selfe in In Danimarca sii come
and a faire reply, Denmarke. Madam noi siamo. Vieni mia
Be as our selfe in come, signora.
Denmarke, Madam This gentle and Questo accordo di
come, vnforc'd accord Amleto, gentile e non
This gentle and vnforc'd of Hamlet forzato, rende felice il
accord of Hamlet Sits smiling to my mio cuore, così felice
Sits smiling to my hart, heart; in grace che per ogni
in grace whereof, whereof, brindisi allegro che il
No iocond health that No iocond health that Re di Danimarca farà
Denmarke drinkes to Denmarke drinkes to oggi, il grande
day, day, cannone sparerà
But the great Cannon to But the great Cannon l'annuncio fino in
the cloudes shall tell. to the Clowds shall cielo.
And the Kings rowse the tell, E il cielo, ripetendo

44
heauen shall brute And the Kings Rouce, quel rombo di tuono,
againe, [310] the Heauens shall farà eco al caos del
Respeaking earthly bruite againe, [310] banchetto. Andiamo.
thunder; come Respeaking earthly
away. Florish. Thunder. Come
Exeunt all, but Hamlet away. Exeunt

Manet Hamlet.
Ham. Oh that this too AMLETO: Oh, AMLETO: Potesse
too solid Flesh, would potesse questo mio questo mio troppo
melt, troppo duro corpo duro corpo sciogliersi,
Ham. O that this too too Thaw, and resolue it sciogliersi, evaporare e evaporare e
sallied flesh would selfe into a Dew: trasformarsi in trasformarsi in
meltThaw and resolue it Or that the Euerlasting rugiada! rugiada! Se l'Eterno
selfe into a dewe, had not fixt Oh, se l''Eterno non non avesse proibito il
Or that the euerlasting His Cannon 'gainst avesse proibito il suicidio! Oh quanto mi
had not fixt Selfe-slaughter. O suicidio! Oh Dio Oh sembrano vecchie,
His cannon gainst seale God, O God! Dio! stantie, piatte e inutili
slaughter, » God, God, How weary, stale, flat, Oh quanto mi tutte le consuetudini di
How wary, stale, flat, and vnprofitable sembrano vecchie, questo mondo! Nello
and vnprofitable Seemes to me all the stantie, piatte e inutili spazio di un mese_
Seeme to me all the vses vses of this world? tutte le consuetudini di Non fatemici pensare,
of this world? Fie on't? Oh fie, fie, questo mondo! fragilità il tuo nome è
Fie on't, ah fie, tis an 'tis an vnweeded Che ribrezzo! È un donna _ un piccolo
vnweeded garden Garden giardino mai seminato mese; ancora prima
That growes to seede, That growes to Seed: che germoglia, in cui che quelle scarpe, con
things rancke and grose Things rank, and crescono solo le cose cui aveva seguito il
in nature, [320] grosse in più disgustose corpo del mio povero
Possesse it meerely that Nature [320] e marce. Siamo padre fossero diventate
it should come thus Possesse it meerely. arrivati a questo. vecchie, era del tutto
But two months dead, That it should come to È morto da solo due inconsolabile, piena di
nay not so much, not this: mesi! No non così lacrime. Anche una
two, But two months dead: tanto, non da due. bestia senza il dono
So excellent a King, that Nay, not so much; not Un re così grande che della ragione avrebbe
was to this two, questo re al confronto portato il lutto più a
Hiperion to a satire, so So excellent a King, è come un satiro al lungo, perché ha
louing to my mother, that was to this confronto di Iperione, sposato mio zio,
That he might not Hiperion to a Satyre: così amabile fratello di mio padre,
beteeme the winds of so louing to my nei confronti di mia ma per nulla simile a
heauen Mother, madre, che avrebbe mio padre più di
Visite her face too That he might not potuto proibire ai venti quanto io non sia
roughly, heauen and beteene the windes of del paradiso di soffiare simile ad Ercole. In un
earth heauen con troppa mese, prima che il sale
Must I remember, why Visit her face too forza sul viso di lei. delle lacrime più
she should hang on him roughly. Heauen and Per i cieli e la terra! sconce avesse
As if increase of Earth Perché, se lei era così arrossato i suoi occhi
appetite had growne Must I remember: why attaccata a lui quasi gonfi, si è sposata. Oh,
By what it fed on, and she would hang on come se il quale velocità
yet within a month, him, desiderio stesso di lui disdicevole, è andata
Let me not thinke on't; As if encrease of l'alimentasse! con tale rapidità verso
frailty thy name is Appetite had growne E nonostante ciò nello lenzuola incestuose!
woman [330] By what it fed on; and spazio di un mese – Ma, fermati cuore,
A little month or ere yet within a month? Non fatemici pensare, perché ora è necessario
those shooes were old Let me not thinke on't: debolezza il tuo nome che rimanga in
With which she Frailty, thy name is è donna – silenzio.

45
followed my poore woman. [330] un piccolo mese;
fathers bodie A little Month, or ere ancora prima che
Like Niobe all teares, those shooes were old, quelle scarpe, con cui
why she With which she aveva seguito il corpo
O God, a beast that followed my poore del mio povero
wants discourse of Fathers body padre fossero diventate
reason Like Niobe, all teares. vecchie, era del tutto
Would haue mourn'd Why she, euen she. inconsolabile, piena di
longer, married with my (O Heauen! A beast lacrime, Oh perché –
Vncle, that wants discourse of Oh dio!
My fathers brother, but Reason Anche una bestia
no more like my father Would haue mourn'd senza il dono della
Then I longer) married with ragione avrebbe
to Hercules, within a mine Vnkle, portato il lutto più a
month, My Fathers Brother: lungo – perché ha
Ere yet the salt of most but no more like my sposato
vnrighteous teares, Father, mio zio, fratello di mio
Had left the flushing in Then I padre, ma per nulla
her gauled eyes to Hercules. Within a simile a mio padre più
She married, o^ most Moneth? di quanto io non sia
wicked speede; to Ere yet the salt of most simile ad
post [340] vnrighteous Teares Ercole. In un mese,
With such dexteritie to Had left the flushing prima che il sale delle
incestious sheets, of her gauled eyes, lacrime più sconce
It is not, nor it cannot She married. O most avesse arrossato i suoi
come to good, wicked speed, to occhi gonfi, si
But breake my hart, for I post [340] è sposata. Oh, quale
must hold my tongue. With such dexterity to velocità disdicevole, è
Incestuous sheets: andata con tale rapidità
It is not, nor it cannot verso lenzuola
come to good. incestuose! Non
But breake my heart, va bene e non porterà
for I must hold my niente di buono. Ma,
tongue. fermati cuore, perché
ora è necessario che
Enter Horatio, rimanga in
Barnard, and silenzio
Marcellus.
Enter Entrano ORAZIO, [Entrano ORAZIO,
Horatio,Marcellus, and MARCELLO e MARCELLO E
Bernardo. BERNARDO BARNARDO]

Hor. Haile to your ORAZIO: Salute a voi ORAZIO: Salute a


Lordship. voi.

Hora. Haile to your Ham. I am glad to see AMLETO: Sono felice AMLETO: Sono
Lordship. you well: di vederti bene felice di vederti bene.
Horatio, or I do forget Orazio? O mi sto Orazio? O mi sto
Ham. I am glad to see my selfe. ingannando ingannando?
you well; Horatio, or I
do forget my selfe. Hor. The same my ORAZIO: Sono io, ORAZIO: Sono io,
Lord, mio signore, vostro vostro povero servo
And your poore povero servo per per sempre.
Hora. The same my Seruant euer. sempre.
Lord, and your poore

46
seruant euer. Ham. Sir my good AMLETO: Servo... AMLETO: Servo…
friend, [350] Di’ pure “vostro Dì pure vostro amico,
Ile change that name amico”, così dobbiamo così dobbiamo
Ham. Sir my good with you: chiamarci tra noi. E chiamarci tra noi. E
friend, Ile change that And what make you che ci fai tu qui da che ci fai tu qui da
name with you, [350] from Wittenberg, Orazio? Wittenberg, Orazio?
And what make you Wittenberg Horatio? Marcello?
from Wittenberg Marcellus.
Horatio?
Marcellus. Mar. My good Lord. MARCELLO: Mio
buon signore.

Mar. My good Lord. Ham. I am very glad to AMLETO: Sono felice


see you: good euen di vederti. [a
Sir. Bernardo] Buona sera
Ham. I am very glad to But what in faith make signore. Ma cosa ci fai
see you, (good euen sir) you lontano lontano
But what in faith make from Wittemberge? da Wittenberg?
you from Wittenberg?
Hor. A truant ORAZIO: Sono qui ORAZIO: Sono qui
disposition, good my per cazzeggiare, mio per cazzeggiare.
Lord. signore.
Hora. A truant
disposition good my Ham. I would not haue AMLETO: Non vorrei AMLETO: Non vorrei
Lord. your Enemy say so; sentirlo dire da un tuo sentirlo dire da un tuo
Nor shall you doe nemico, e non credo al nemico, e non credo al
Ham. I would not heare mine eare that giudizio che dai di te giudizio che dài di te
your enimie say so, violence, stesso. stesso. So che non sei
Nor shall you doe my To make it truster of So che non sei un soltanto un
eare that violence your owne cazzeggiatore. Che cazzeggiatore. Che
To make it truster of report [360] impicci c'hai ad impicci hai ad
your owne report [360] Against your selfe. I Elsinore? Ti Elsinore? Ti
Against your selfe, I know you are no insegneremo a insegneremo a
knowe you are no truant, Truant: ubriacarti ben ubriacarti ben bene
But what is your affaire But what is your bene prima che tu prima che tu parta.
in Elsonoure? affaire in Elsenour? parta.
Weele teach you for to Wee'l teach you to
drinke ere you depart. drinke deepe, ere you
depart.

Hor. My Lord, I came ORAZIO: Sono ORAZIO: Sono


to see your Fathers venuto per i funerali di venuto per i funerali di
Funerall. tuo padre, mio signore. tuo padre.
Hora. My Lord, I came
to see your fathers Ham. I pray thee doe AMLETO: Non mi AMLETO: Non mi
funerall. not mock me (fellow prendere per il culo, prendere per il culo,
Student) collega studente. Sei collega studente. Sei
Ham. I prethee doe not I thinke it was to see venuto per il venuto per il
mocke me fellowe my Mothers Wedding. matrimonio di mia matrimonio di mia
studient, madre. madre.
I thinke it was to my
mothers wedding. Hor. Indeed my Lord, ORAZIO: Certo, mio ORAZIO: Certo che
it followed hard vpon. signore, che l'hanno l'hanno celebrato
celebrato davvero davvero presto!
Hora. Indeede my Lord presto!

47
it followed hard vppon.
Ham. Thrift AMLETO: Risparmio, AMLETO: Risparmio,
thrift Horatio: the risparmio Orazio! La risparmio Orazio! La
Funerall Bakt-meats carne del funerale carne del funerale
Ham. Thrift, Did coldly furnish l'hanno servita fredda l'hanno servita fredda
thrift, Horatio, the forth the Marriage al al matrimonio! Mio
funerall bak't meates Tables; matrimonio! padre…Credo di
Did coldly furnish forth Would I had met my Avessi incontrato in vedere mio padre.
the marriage tables, dearest foe in Cielo il mio peggior
Would I had met my heauen, [370] nemico anziché vedere
dearest foe in Ere I had euer seene un giorno simile! Mio
heauen [370] that day Horatio. padre...Credo di
Or euer I had seene that My father, me thinkes vedere mio padre.
day Horatio, I see my father.
My father, me thinkes I
see my father. Hor. Oh where my ORAZIO: Dove mio TUTTI: Dove?
Lord? signore?

Hora. Where my Lord? Ham. In my minds AMLETO: Nell'occhio AMLETO: Nell'occhio


eye ( Horatio) della mia mente della mia mente,
Orazio. Orazio.
Ham. In my mindes
eye Horatio. Hor. I saw him once; ORAZIO: L'ho visto ORAZIO: L'ho visto
he was a goodly King. una volta. Quello era una volta. Quello era
veramente un re! veramente un re!
Hora. I saw him once, a
was a goodly King. Ham. He was a man, AMLETO: Sì, era un AMLETO: Sì, era un
take him for all in all: uomo in tutto e per uomo in tutto e per
I shall not look vpon tutto. Non vedrò più tutto. Non vedrò più
Ham. A was a man take his like againe. come mia appariva. come mi appariva.
him for all in all
I shall not looke vppon Hor. My Lord, I thinke ORAZIO: mio signore, ORAZIO: Credo di
his like againe. I saw him yesternight. credo di averlo visto la averlo visto la notte
notte scorsa. scorsa.
Hora. My Lord I thinke
I saw him yesternight. Ham. Saw? Who? AMLETO: Visto chi? AMLETO: Visto chi?

Hor. My Lord, the ORAZIO: Il re tuo ORAZIO: Il re tuo


Ham. saw, who? King your Father.[380] padre, mio signore. padre.

Hora. My Lord the King Ham. The King my AMLETO: Il re mio AMLETO: Il re mio
your father. [380] Father? padre! padre!

Ham. The King my Hor. Season your ORAZIO: Modera la ORAZIO: Modera la
father? admiration for a while tua sorpresa e tua sorpresa e
With an attent eare; till ascoltami, così posso ascoltami.
Hora. Season your I may deliuer raccontarti questo
admiration for a while Vpon the witnesse of evento prodigioso, di
With an attent eare till I these Gentlemen, cui sono stati testimoni
may deliuer This maruell to you. anche questi due
Vppon the witnes of gentiluomini.
these gentlemen
This maruile to you. Ham. For Heauens AMLETO: Per l'amor AMLETO: Per l'amor
loue let me heare. di dio parla. di dio, parla.

48
Ham. For Gods loue let Hor. Two nights ORAZIO: Per due ORAZIO: Per due
me heare? together, had these notti consecutive notti consecutive, a
Gentlemen questi due, Marcello e Marcello e Barnardo, a
Hora. Two nights ( Marcellus and Barna Bernardo, hanno notte fonda, è apparsa
together had these rdo) on their Watch incontrato durante la una figura simile a tuo
gentlemen In the dead wast and loro guardia a notte padre, armata da capo
Marcellus, and Barnard middle of the night fonda una figura simile a piedi. Mi hanno
o, on their watch Beene thus a tuo padre è apparsa a informato
In the dead wast and encountred. A figure loro, armata da capo a segretamente. Ed io
middle of the night like your piedi e con passo sono stato di guardia
Beene thus incountred, a Father, [390] solenne gli si è con loro la terza notte,
figure like your Arm'd at all points avvicinata. Per tre finché l'apparizione
father [390] exactly, Cap a Pe, volte è passata davanti ritornò. Somigliava a
Armed at poynt, Appeares before them, ai loro occhi impauriti tuo padre come le mie
exactly Capapea and with sollemne alla mani si assomigliano.
Appeares before them, march distanza del mio
and with solemne Goes slow and stately: manganello. Mentre
march, By them thrice he loro tremolanti di
Goes slowe and stately walkt, paura, stavano zitti
by them; thrice he walkt By their opprest and senza parlare. Mi
By their opprest and feare-surprized eyes, hanno
feare surprised eyes Within his Truncheons informato
Within his tronchions length; whilst they segretamente. Ed io
length, whil'st they bestil'd sono stato di guardia
distil'd Almost to Ielly with con loro la terza notte:
Almost to gelly, with the the Act of feare, finché, come mi
act of feare Stand dumbe and avevano detto,
Stand dumbe and speake speake not to him. l'apparizione si fece
not to him; this to me This to me vedere, proprio all'ora
In dreadfull secresie In dreadfull secrecie che avevano detto e
impart they did, impart they did, con l'aspetto
And I with them the And I with them the descritto. Ho
third night kept the third Night kept the conosciuto tuo padre.
watch, Watch, Somigliava a lui come
Whereas they had Whereas they had le mie mani si
deliuered both in deliuer'd both in assomigliano.
time [400] time, [400]
Forme of the thing, each Forme of the thing;
word made true and each word made true
good, and good,
The Apparision comes: I The Apparition comes.
knewe your father, I knew your Father:
These hands are not These hands are not
more like. more like.

Ham. But where was AMLETO: Ma dov'è


this? successo.

Ham. But where was Mar. My Lord, vpon MARCELLO: Sulla


this? the platforme where piattaforma dove
we watcht. montavamo di guardia,
Mar. My Lord vppon mio signore.
the platforme where we
watch, Ham. Did you not AMLETO: E non gli AMLETO: E non gli
speake to it? avete parlato? avete parlato?

49
Ham. Did you not Hor. My Lord, I did; ORAZIO: Sì mio ORAZIO: Sì, ma non
speake to it? But answere made it signore ma non ha ha risposto. Però una
none: yet once me risposto. Però volta ha alzato la testa
Hora. My Lord I did, thought riflettendoci, una volta e si è mosso come se
But answere made it It lifted vp it head, and ha alzato la testa e si è volesse parlare. Ma in
none, yet once me did addresse mosso come se volesse quel momento il gallo
thought It selfe to motion, like parlare. Ma in quel ha cantato e esso si è
It lifted vp it head, and as it would momento il gallo ha ritirato, poi è sparito.
did addresse speake: [410] cantato e esso si è
It selfe to motion like as But euen then, the ritirato ed è
it would speake: [410] Morning Cocke crew sparito.
But euen then the lowd;
morning Cock crewe And at the sound it
loude, shrunke in hast away,
And at the sound it And vanisht from our
shrunk in hast away sight.
And vanisht from our
sight. Ham. Tis very AMLETO: È molto AMLETO: È molto
strange. strano strano.

Ham. Tis very strange. Hor. As I doe liue my ORAZIO: È tutto vero ORAZIO: È tutto vero
honourd Lord 'tis true; come io sono vivo, come io sono vivo.
And we did thinke it mio signore. Tanto che
Hora. As I doe liue my writ downe in our duty abbiamo pensato fosse
honor'd Lord tis true To let you know of it. nostro
And we did thinke it dovere informarti
writ downe in our dutie
To let you knowe of it. Ham. Indeed, indeed AMLETO: Senza AMLETO: Sarete di
Sirs; but this troubles dubbio, amici miei, ma guardia stanotte?
me. questa cosa mi
Ham. Indeede Sirs but Hold you the watch to inquieta. Sarete di
this troubles me, Night? guardia stanotte?
Hold you the watch to
night? Both. We doe my MARCELLO e MARCELLO e
Lord. [420] BERNARDO: Sì mio BARNARDO: S ì .
signore
All. We doe my Ham. Arm'd, say you? AMLETO: ed era
Lord. [420] armato dite?

Ham. Arm'd say you? Both. Arm'd, my Lord. MARCELLO e


BERNARDO: Armato
mio signore
All. Arm'd my Lord.
Ham. From top to toe? AMLETO: dalla testa
ai piedi?

Ham. From top to toe? Both. My Lord, from MARCELLO e


head to foote. BERNARDO: dalla
testa ai piedi mio
All. My Lord from head signore
to foote.
Ham. Then saw you AMLETO: Quindi non
not his face? l'avete visto in faccia?

50
Ham. Then sawe you
not his face. Hor. O yes, my Lord, ORAZIO: Sì mio
he wore his Beauer vp. signore, aveva la
visiera alzata.
Hora. O yes my Lord,
he wore his beauer vp. Ham. What, lookt he AMLETO: E vi
frowningly? sembrava corrucciato?

Ham. What look't he Hor. A countenance ORAZIO: Più che


frowningly? more in sorrow then in collera mostrava pena.
anger.
Hora. A countenance
more in sorrow then in Ham. Pale, or red? AMLETO: Pallido o
anger. arrossato?

Ham. Pale, or red? Hor. Nay very ORAZIO: Molto


pale. [430] pallido

Hora. Nay very Ham. And fixt his eyes AMLETO: E vi


pale. [430] vpon you? fissava?

Ham. And fixt his eyes Hor. Most constantly. ORAZIO:


vpon you? costantemente

Hora. Most constantly. Ham. I would I had AMLETO: Avrei


beene there. voluto esserci

Ham. I would I had Hor. It would haue ORAZIO: E vi


beene there. much amaz'd you. avrebbe stupito

Hora. It would haue Ham. Very like, very AMLETO: Oh ci


much a maz'd you. like: staid it credo, ci credo. È
long? ((dred. rimasto a lungo?
Ham. Very like, stayd it
long? Hor. While one with ORAZIO: Tanto che
moderate hast might qualcuno, neanche
tell a hun- tanto velocemente,
Hora. While one with avrebbe potuto contare
moderate hast might tell fino a cento.
a hundreth.
All. Longer, longer. MARCELLO e
BERNARDO: Più a
lungo, più a lungo
Both. Longer, longer.
Hor. Not when I saw't. ORAZIO: Non quando
l'ho visto io.

Hora. Not when I saw't. Ham. His Beard was AMLETO: La barba
grisly? no. era grigia, no?

Ham. His beard was Hor. It was, as I haue ORAZIO: Lo era,


grissl'd, no. seene it in his come quando lo vidi in
life, [440] vita. Striata d'argento.
Hora. It was as I haue A Sable
seene it in his life [440] Siluer'd. ((gai

51
A sable siluer'd. ne.
AMLETO: starò di AMLETO: Starò di
Ham. Ile watch to guardia anche io guardia anche io.
Night; perchance 'twill stanotte. Forse si farà Forse si farà vedere
Ham. I will watch to wake a- vedere ancora ancora.
nigh
Perchaunce twill walke ORAZIO: Scommetto ORAZIO: Scommetto
againe. Hor. I warrant you it che lo far che lo farà.
will.
Hora. I warn't it will. AMLETO: Se AMLETO: Se
Ham. If it assume my assumerà l'aspetto del assumerà l'aspetto del
noble Fathers person, mio nobile padre, gli mio nobile padre, gli
Ham. If it assume my Ile speake to it, though parlerò, dovesse parlerò, dovesse spala
noble fathers person, Hell it selfe should spalancarsi l'inferno ncarsi l'inferno per
Ile speake to it though gape per dirmi di stare zitto.
hell it selfe should gape And bid me hold my dirmi di stare zitto. Ed
And bid me hold my peace. I pray you all, ora vi prego: se avete
peace; I pray you all If you haue hitherto mantenuto il segreto di
If you haue hetherto conceald this sight; questa visione,
conceald this sight Let it bee treble in continuate nel
Let it be tenable in your your silence still: vostro silenzio.
silence still, And whatsoeuer els Qualunque cosa
And what someuer els shall hap to night, accada stanotte,
shall hap to night, Giue it an cercate di capirla, ma
Giue it an vnderstanding vnderstanding but no non di spiegarla;
but no tongue, [450] tongue; [450] Mi sdebiterò della
I will requite your loues, I will requite your vostra devozione.
so farre you well: loues; so, fare ye well: Quindi, addio. Verrò
Vppon the platforme Vpon the Platforme alla vostra piattaforma
twixt a leauen and twixt eleuen and tra le undici e
twelfe twelue, mezzanotte
Ile visite you. Ile visit you.
TUTTI: il nostro TUTTI: Il nostro
All. Our duty to your dovere al tuo onore. dovere al tuo onore.
Honour. Exeu
All. Our dutie to your nt.
honor. Exeunt. AMLETO: Il vostro AMLETO: Addio.
Ham. Your loue, as affetto, come a voi il Brutto affare! Sospetto
mine to you: farewell. mio. Addio. ci sia una trappola.
Ham. Your loues, as My Fathers Spirit in Lo spirito di mio padre Fino a stanotte, stai
mine to you, farwell. Armes? All is not in armatura. Brutto calma anima mia.
My fathers spirit (in well: affare!
armes) all is not well, I doubt some foule Sospetto ci sia una
I doubt some foule play, play: would the Night trappola. Ah , fosse già
would the night were were come; arrivata la notte!
come, Till then sit still my Fino ad allora, stai
Till then sit still my soule; foule deeds will calma anima mia. Le
soule, fonde deedes will rise, azioni malvagie
rise Though all the earth emergeranno agli
Though all the earth ore- orewhelm them to occhi degli uomini, e
whelme them to mens mens eies. Exit. neppure tutta la terra
eyes. Exit. riuscirebbe a
nasconderle.

52
ATTO PRIMO ATTO PRIMO
[Hamlet (Folio) 1.3] SCENA III - Una SCENA III - Una
stanza nella casa di stanza nella casa di
[Hamlet (Quarto Scena Tertia. Polonio Polonio
2) Scene 1.2] Entrano LAERTE e Entrano LAERTE e
Enter Laertes and OFELIA OFELIA
Ophelia.
Enter Laertes, and LAERTE: Le cose che LAERTE: Le cose
Ophelia his Sister. Laer. My necessaries mi servono sono sulla che mi servono sono
are imbark't; Farewell: nave. Addio e, sorella, sulla nave. Addio,
Laer. My necessaries And Sister, as the quando i venti saranno sorella. Quando i
are inbarckt, farwell, Winds giue Benefit, favorevoli, e la nave venti saranno
And sister, as the winds And Conuoy is sarà pronta a salpare, favorevoli, e la nave
giue benefit assistant; doe not non dormire, ma sarà pronta a salpare,
And conuay, in assistant sleepe, dammi tue notizie non dormire, ma
doe not sleepe But let me heare from dammi tue notizie.
But let me heere from you.
you. OFELIA: Ne dubiti? OFELIA: Ne dubiti?
Ophel. Doe you doubt
that?
Ophe. Doe you doubt LAERTE: Riguardo LAERTE: Riguardo
that? Laer. For Hamlet, and Amleto e il suo Amleto e il suo
the trifling of his corteggiamento corteggiamento
Laer. For Hamlet, and fauours, triviale, prendila come triviale, prendila come
the trifling of his fauour, Hold it a fashion and a un momento un momento
Hold it a fashion, and a toy in Bloud; passeggero passeggero della
toy in blood A Violet in the youth della passione. Una passione, l'estremo
A Violet in the youth of of Primy Nature; viola nella natura desiderio di un
primy nature, Froward, not acerba, precoce, e momento. Niente di
Forward, not permanent, permanent; sweet not incostante, dolce, non più.
sweete, not lasting [470] duratura. La
lasting, [470] The suppliance of a passione bruciante e
The perfume and minute? No more. l'estremo desiderio di
suppliance of a minute un momento. Niente di
No more. più

OFELIA: Niente più di OFELIA: Niente più di


Ophel. No more but così? così?
so.
Ophe. No more but so. LAERTE: Smetti di LAERTE: Forse ti
Laer. Thinke it no pensarci. Perché in ama in questo
more: natura, la crescita, non momento, e nessuna
Laer. Thinke it no more. For nature cressant avviene da solo in porcheria o trucco
For nature cressant does does not grow alone, muscoli e altezza, potrebbe infangare la
not growe alone In thewes and Bulke: ma, mentre questo purezza delle sue
In thewes and bulkes, but as his Temple tempio cresce, le intenzioni, ma temilo.
but as this temple waxes waxes, occupazioni della Non può scegliere per
The inward seruice of The inward seruice of mente e dell'anima se stesso, come fanno i
the minde and soule the Minde and Soule crescono insieme al popolani, perché dalla
Growes wide withall, Growes wide withall. resto. sua scelta dipende la
perhapes he loues you Perhaps he loues you Forse ti ama in questo salvezza e la salute di
now, now, momento, e nessuna questo intero paese.
And now no soyle nor And now no soyle nor porcheria o trucco Quindi, se dice di
cautell doth besmirch cautell doth besmerch potrebbe infangare la amarti, saresti saggia a
The vertue of his will, The vertue of his purezza delle credergli finché gli sia

53
but you must feare, feare: but you must sue intenzioni, ma possibile dimostrare
His greatnes wayd, his feare temilo. nei fatti ciò che dice.
will is not his owne, His greatnesse Considerando il suo Soppesa quale perdita
He may not as weigh'd, his will is not rango, le sue debba subire il tuo
vnualewed persons doe, his owne; [480] intenzioni non sono onore se tu perdessi la
Carue for himselfe, for For hee himselfe is propriamente le sue, tua verginità. Anche la
on his choise depends subiect to his Birth: perché lui stesso è più attenta vergine è a
The safty and health of Hee may not, as schiavo del suo vventata abbastanza se
this whole state, vnuallued persons doe, lignaggio. Non può svela le sue grazie alla
And therefore must his Carue for himselfe; scegliere per se stesso, luna.
choise be circumscribd for, on his choyce come fanno i popolani,
Vnto the voyce and depends perché dalla sua
yeelding of that body The sanctity and health scelta dipende la
Whereof he is the head, of the weole State. salvezza e la salute di
then if he saies he loues And therefore must his questo intero paese, e
you, choyce be perciò la sua scelta
It fits your wisdome so circumscrib'd deve sottomettersi
farre to belieue it Vnto the voyce and al giudizio e al
As he in his particuler yeelding of that Body, consenso di questo
act and place Whereof he is the stesso stato di cui è il
May giue his saying Head. Then if he sayes capo. Quindi se dice di
deede, which is no he loues you, amarti, saresti
further [490] It fits your wisedome saggia a credergli
Then the maine voyce of so farre to beleeue it; finché dato il suo
Denmarke goes withall. As he in his peculiar rango, gli sia possibile
Then way what losse Sect and force dimostrare nei fatti ciò
your honor may sustaine May giue his saying che dice, quindi
If with too credent eare deed: which is no finché il tutto sia in
you list his songs further, [490] accordo con ciò che
Or loose your hart, or Then the maine voyce sostiene la voce del
your chast treasure open of Denmarke goes popolo di Danimarca.
To his vnmastred withall. Quindi soppesa quale
importunity. Then weigh what losse perdita debba subire il
Feare it Ophelia, feare it your Honour may tuo onore se continui
my deare sister, sustaine, ad ascoltare le sue
And keepe you in the If with too credent canzoni con
reare of your affection eare you list his Songs; orecchio troppo facile:
Out of the shot and Or lose your Heart; or o perdere il tuo cuore o
danger of desire, your chast Treasure perdere il tesoro della
"The chariest maide is open tua verginità rubato
prodigall inough To his vnmastred dalla sua
If she vnmaske her butie importunity. ineguagliata
to the Moone [500] Feare it Ophelia, feare insistenza. Abbine
"Vertue it selfe scapes it my deare Sister, paura Ofelia, abbine
not calumnious strokes And keepe within the paura mia cara sorella,
"The canker gaules the reare of your e mantieni il tuo
infants of the spring Affection; attaccamento nel
Too oft before their Out of the shot and profondo di
buttons be disclos'd, danger of Desire. te stessa, lontano dalla
And in the morne and The chariest Maid is portata e dal pericolo
liquid dewe of youth Prodigall enough, del desiderio.
Contagious blastments If she vnmaske her Anche la più attenta
are most iminent, beauty to the vergine è avventata
Be wary then, best Moone: [500] abbastanza se svela le
safety lies in feare, Vertue it selfe scapes sue grazie alla luna.

54
Youth to it selfe rebels, not calumnious La virtù del resto non
though non els neare. stroakes, sfugge ai colpi della
The Canker Galls, the calunnia. Un verme
Infants of the Spring attacca i primi fiori
Too oft before the della primavera
buttons be disclos'd, prima ancora che i
And in the Morne and boccioli si siano
liquid dew of Youth, dischiusi, e nella
Contagious blastments rugiada mattutina e
are most imminent. liquida della
Be wary then, best giovinezza
safety lies in feare; malattie contagiose
Youth to it selfe sono le più probabili.
rebels, though none Sta' attenta allora, la
else neere. via più sicura è
attraverso il timore, la
gioventù finisce per
ribellarsi a se stessa
quando nessun altro la
sorveglia da vicino.

OFELIA: Terrò OFELIA: Terrò


Ophe. I shall th'effect l'obiettivo di questa l'obiettivo di questa
of this good Lesson buona lezione come buona lezione come
Ophe. I shall the effect keepe, guardiano del mio guardiano del mio
of this good lesson As watchmen to my cuore. Ma, mio buon cuore. Ma, mio buon
keepe heart: but good my fratello, non fare come fratello, non fare come
As watchman to my Brother certi pastori protestanti certi pastori protestanti
hart, but good my Doe not as some che ci mostrano da un che ci mostrano da un
brother vngracious Pastors lato quanto sia lato quanto sia
Doe not as some doe, [510] costellata di costellata di spine e
vngracious pastors Shew me the steepe spine e sacrifici la via sacrifici la via per il
doe, [510] and thorny way to per il cielo, e dall'altro cielo, e dall'altro come
Showe me the steepe Heauen; come vanesi e vanesi e libertini,
and thorny way to Whilst like a puft and libertini, percorrono la percorrono la strada
heauen recklesse Libertine strada fiorita del fiorita del piacere,
Whiles a puft, and Himselfe, the Primrose piacere, dimenticandosi dei
reckles libertine path of dalliance dimenticandosi dei loro stessi
Himselfe the primrose treads, loro stessi insegnamenti.
path of dalience treads. And reaks not his insegnamenti
And reakes not his owne owne reade.
reed. Enter LAERTE: Oh, non ti LAERTE: Oh, non ti
Polonius. Laer. Oh, feare me preoccupare per me. preoccupare per me.
not.
Laer. O feare me not, Entra Polonio [ENTRA
Enter Polonius. GENTILUMO]
[ENTRA POLONIO]

GENTILUOMO:
ahjdjdhkjz PO-LO-
NIO!!

Mi sono trattenuto un LAERTE: Ma ecco


I stay too long; but po' troppo. Ma ecco che arriva mio padre.
here my Father comes: che arriva mio padre. Una doppia

55
I stay too long, but heere A double blessing is a Una doppia benedizione è una
my father comes double grace; benedizione è una doppia grazia. Il caso
A double blessing, is a Occasion smiles vpon doppia grazia. Il caso arride ad un secondo
double grace, a second leaue. arride ad un secondo addio.
Occasion smiles vpon a addio.
second leaue.
POLONIO: Sei ancora POLONIO: Sei
Polon. Yet qui Laerte! A bordo, a ancora qui Laerte! A
heere Laertes? bordo ! Vergogna! Il bordo, a bordo!
Pol. Yet heere Laertes? Aboord, aboord for vento è favorevole, e Vergogna! Il vento è
a bord, a bord for shame, [520] la nave ti favorevole, e la nave ti
shame, [520] The winde sits in the aspetta. Ecco, la mia aspetta. Ecco, la mia
The wind sits in the shoulder of your saile, benedizione per te! benedizione per te! E
shoulder of your saile, And you are staid for E questi consigli da questi consigli da
And you are stayed for, there: my blessing fissare in memoria. Sta fissare in memoria. Sta
there my blessing with with you; attento a te stesso. attento a te stesso. Sii
thee, And these few Tieni le tue opinioni cordiale ma
And these fewe precepts Precepts in thy per te e non assolutamente non
in thy memory memory, agire senza pensare. sguaiato. Guardati
Looke thou character, See thou Character. Sii cordiale ma dall'entrare in una
giue thy thoughts no Giue thy thoughts no assolutamente non rissa, ma se ti ci trovi
tongue, tongue, sguaiato coinvolto, fa' che il tuo
Nor any vnproportion'd Nor any Gli amici che hai, e di avversario debba
thought his act, vnproportion'd thought cui ha comprovato il guardarsi da te. Non
Be thou familier, but by his Act: valore, tienili stretti fare debiti e non
no meanes vulgar, Be thou familiar; but alla tua anima con prestare soldi, perché
Those friends thou hast, by no meanes vulgar: anelli di acciaio, spesso finisce che si
and their a doption tried, The friends thou hast, ma non spendere soldi perda sia il denaro che
Grapple them vnto thy and their adoption per amici appena l'amico. Più di tutto, sii
soule with hoopes of tride, conosciuti. sempre te stesso e non
steele, Grapple them to thy Sta attento a non essere mai falso nei
But doe not dull thy Soule, with hoopes of entrare in qualche confronti di nessuno.
palme with Steele: rissa, ma se ti capita,
entertainment But doe not dull thy fa che l'uomo che
Of each new hatcht palme, with combatti stia attento a
vnfledgd courage, entertainment te. [guardati
beware [530] Of each vnhatch't, dall'entrare in una
Of entrance to a vnfledg'd Comrade. rissa, ma se ti ci trovi
quarrell, but being in, Beware [530] coinvolto, fa che il tuo
Bear't that th'opposed Of entrance to a avversario debba
may beware of thee, quarrell: but being in guardarsi da te]
Giue euery man thy Bear't that th'opposed Ascolta tutti, ma parla
eare, but fewe thy may beware of thee. con pochi.
voyce, Giue euery man thine Tieni conto
Take each mans eare; but few thy dell'opinione di
censure, but reserue thy voyce: ognuno ma riserva a te
iudgement, Take each mans il giudizio.
Costly thy habite as thy censure; but reserue Indossa gli abiti più
purse can buy, thy iudgement: costosi che la tua borsa
But not exprest in fancy; Costly thy habit as thy possa permetterti, ma
rich not gaudy, purse can buy; non appariscenti,
For the apparrell oft But not exprest in ricchi non
proclaimes the man fancie; rich, not volgari.
And they in Fraunce of gawdie: Perché l'abbigliamento
the best ranck and For the Apparell oft spesso fa l'uomo e

56
station, proclaimes the man. quelli nobili di Francia
Or of a most select and And they in France of sono i più selettivi e
generous, chiefe in that: the best ranck and spendaccioni
Neither a borrower nor a station, riguardo gli abiti
lender boy, [540] Are of a most select appariscenti.
For loue oft looses both and generous cheff in Non fare debiti e non
it selfe, and friend, that. prestare soldi, perché
And borrowing dulleth Neither a borrower, spesso finisce che si
edge of husbandry; nor a lender be; [540] perda sia il denaro che
This aboue all, to thine For lone oft loses both l'amico.
owne selfe be true it selfe and friend: E il fare debiti ti rivela
And it must followe as And borrowing duls come cattivo
the night the day the edge of amministratore.
Thou canst not then be Husbandry. Più di tutto, sii sempre
false to any man: This aboue all; to thine te stesso e, vien da se
Farwell, my blessing owne selfe be true: come la notte segue il
season this in thee. And it must follow, as giorno, non essere mai
the Night the Day, falso nei
Thou canst not then be confronti di nessuno.
false to any man. Addio, e che la mia
Farewell: my Blessing benedizione ti fissi
season this in thee. questi consigli nella
mente!

LAERTE: Molto LAERTE: Molto


Laer. Most humbly umilmente vado, mio umilmente vado.
doe I take my leaue, signore.
Laer. Most humbly doe my Lord.
I take my leaue my POLONIO: è il POLONIO: È il
Lord. Polon. The time momento giusto, i momento giusto, i
inuites you, goe, your servi ti attendono. servi ti attendono.
Pol. The time inuests seruants tend.
you goe, your seruants LAERTE: Addio LAERTE: Addio
tend. Laer. Farewell Ophel Ofelia e ricorda bene Ofelia, e ricorda bene
ia, and remember well quello che ti ho detto. quello che ti ho detto.
Laer. Farwell Ophelia, What I haue said to
and remember well you. [550] OFELIA: è chiuso OFELIA: È chiuso
What I haue sayd to nella mia memoria e tu nella mia memoria e tu
you. [550] Ophe. Tis in my solo ne terrai la chiave. solo ne terrai la chiave.
memory lockt,
Ophe. Tis in my And you your selfe
memory lockt shall keepe the key of
And you your selfe shall it.
keepe the key of it. LAERTE: Addio LAERTE: Adieu.
Laer. Farewell. ESCE LAERTE [ESCE LAERTE]
Exit Laer.
Laer. Farwell. POLONIO: Ofelia, POLONIO: Ofelia,
Exit Laertes. Polon. What cos'è che ti ha detto? cos'è che ti ha detto?
ist Ophelia he hath
Pol. What ist Ophelia he said to you? OFELIA: Se vi fa OFELIA: Se vi fa
hath sayd to you? piacere, qualcosa che piacere, qualcosa che
Ophe. So please you, tocca da vicino il tocca da vicino il
Ophe. So please you, somthing touching the principe Amleto principe Amleto.
something touching the L. Hamlet.
Lord Hamlet. POLONIO: Direi POLONIO: Direi

57
Polon. Marry, well molto da vicino. molto da vicino. Ho
bethought: Ho sentito che in sentito che in questi
Pol. Marry well Tis told me he hath questi ultimi tempi egli ultimi tempi egli ti ha
bethought very oft of late ti ha spesso dedicato in spesso dedicato in
Tis tolde me he hath Giuen priuate time to privato il suo tempo, e privato il suo tempo, e
very oft of late you; and you your che tu sei che tu sei stata molto
Giuen priuate time to selfe stata molto disponibile disponibile nel
you, and you your selfe Haue of your audience nel ricambiarlo; se ricambiarlo; se questo
Haue of your audience beene most free and questo è vero ( a me è vero devo dire che tu
beene most free and bounteous. l'hanno buttato là come non apprezzi te stessa
bountious, If it be so, as so tis put un quanto comporterebbe
If it be so, as so tis put on me; [560] avvertimento) devo essere mia figlia, e il
on me, [560] And that in way of dire che tu non tuo onore. Che c'è fra
And that in way of caution: I must tell apprezzi te stessa di voi? Dimmi la
caution, I must tell you, you, quanto comporterebbe verità.
You doe not vnderstand You doe not essere mia figlia, e il
your selfe so cleerely vnderstand your selfe tuo onore. Che c'è fra
As it behooues my so cleerely, di voi? Dimmi la
daughter, and your As it behoues my verità
honor, Daughter, and your
What is betweene you Honour.
giue me vp the truth. What is betweene you,
giue me vp the truth?
OFELIA: OFELIA: Ultimamente
Ophe. He hath my Ultimamente, mio egli ha mostrato molti
Lord of late, made signore, egli ha segni d'affetto.
Ophe. He hath my Lord many tenders mostrato molti segni
of late made many Of his affection to me. d'affetto.
tenders
Of his affection to me. POLONIO: Affetto? POLONIO: Affetto?
Polon. Affection, puh. Via! Parli proprio Via! Parli proprio
You speake like a come una poppante come una poppante
Pol. Affection, puh, you greene Girle, non avvezza ai non avvezza ai
speake like a greene Vnsifted in such pericoli. pericoli. Credi a questi
girle Vnsifted in such perillous Credi a questi “segni” “segni”come tu li
perrilous circumstance, Circumstance. come tu li chiami? chiami?
Doe you belieue his Doe you beleeue his
tenders as you call tenders, as you call
them? them?
OFELIA: Mio signore OFELIA: Non so cosa
Ophe. I do not know, non so cosa pensarne pensarne.
my Lord, what I
Ophe. I doe not knowe should thinke. [570]
my Lord what I should POLONIO: Ebbene te POLONIO: Ebbene te
thinke. [570] Polon. Marry Ile teach lo dico io, sei proprio lo dico io, sei proprio
you; thinke your selfe una ragazzina e hai una ragazzina e hai
Pol. Marry I will teach a Baby, preso codeste cambiali preso codeste cambiali
you, thinke your selfe a That you haue tane his per denaro per denaro contante.
babie tenders for true pay, contante; non ·tutto Riguardo lord Amleto,
That you haue tane these Which are not starling. oro quello che luccica! lui può andarsene in
tenders for true pay Tender your selfe Cara, abbi maggiore giro con un guinzaglio
Which are not sterling, more dearly; considerazione di te molto lungo; tu hai un
tender your selfe more Or not to crack the stessa, e non guinzaglio a strozzo!
dearely winde of the poore mi far dire altro come In breve, Ofelia, non
Or (not to crack the Phrase, fossi il cavallo che fai credere ai suoi

58
winde of the poore Roaming it thus, you'l correre troppo, perché giuramenti, sono solo
phrase tender me a foole. alla fine mi ruffianate rivestite di
Wrong it thus) you'l considereresti un innocenza. È un
tender me a foole. pazzo! (alla fine ordine. Ora va'.
passerei per pazzo)

OFELIA: Mi ha
Ophe. My Lord, he corteggiato con amore
hath importun'd me in modo degno
Ophe. My Lord he hath with loue,
importun'd me with In honourable fashion.
loue POLONIO: Sì, modo..
In honorable fashion. Polon. I, fashion you “alla moda” dirai. Va'
may call it, go too, go va'.
Pol. I, fashion you may too.
call it, go to, go to. OFELIA: E ha dato
Ophe. And hath giuen compimento alle sue
countenance to his parole, mio signore,
Ophe. And hath giuen speech, pronunciando quasi
countenance to his My Lord, with all the tutti i sacri voti
speech, vowes of del cielo.
My Lord, with almost Heauen. [580]
all the holy vowes of POLONIO: Sì,
heauen. [580] Polon. I, Springes to specchietti per le
catch Woodcocks. I allodole. Quando il
Pol. I, springs to catch doe know sangue brucia, lo so io
wood-cockes, I doe When the Bloud com'è(quanto è
knowe burnes, how Prodigall generosa (prodiga)
When the blood burnes, the Soule l'anima nell'imprestare
how prodigall the soule Giues the tongue giuramenti alla lingua.
Lends the tongue vowes, vowes: these blazes, Queste fiammate,
these blazes daughter Daughter, figlia mia,
Giuing more light then Giuing more light then danno più luce ma non
heate, extinct in both heate; extinct in both, hanno calore. Si
Euen in their promise, as Euen in their promise, spengono subito,
it is a making as it is a making; anche le promesse, che
You must not take for You must not take for muoiono mentre
fire, from this time fire. For this time vengono formulate,
Be something scanter of Daughter, non sono vero fuoco.
your maiden presence Be somewhat scanter D'ora in poi sii con lui
Set your intreatments at of your Maiden più avara della tua
a higher rate presence; compagnia di
Then a commaund to Set your entreatments vergine.
parle; for Lord Hamlet, at a higher rate, e la tua conversazione
Belieue so much in him Then a command to falla pagare ad alto
that he is young, [590] parley. For prezzo, non attraverso
And with a larger tider Lord Hamlet, un semplice ordine
may he walke Beleeue so much in (Non ti accontentare di
Then may be giuen you: him, that he is un semplice ordine per
in fewe Ophelia, young, [590] andare a conversare:
Doe not belieue his And with a larger alza il prezzo.)
vowes, for they are tether may he walke, [Alza il prezzo della
brokers Then may be giuen tua conversazione, non
Not of that die which you. In few, Ophelia, basta un semplice
their inuestments showe Doe not beleeue his ordine.]

59
But meere imploratotors vowes; for they are Riguardo il lord
of vnholy suites Broakers, Amleto, credigli
Breathing like sanctified Not of the eye, which soltanto nella misura
and pious bonds their Inuestments in cui crederesti a un
The better to beguide: show: giovane (credigli nella
this is for all, But meere implorators misura che ti è
I would not in plaine of vnholy Sutes, possibile, ma non
tearmes from this time Breathing like dimenticare che è
foorth sanctified and pious giovane)
Haue you so slaunder bonds, Egli può andare in giro
any moment leasure The better to beguile. con un guinzaglio
As to giue words or This is for all: molto più lungo di
talke with the I would not, in plaine quello che puoi avere
Lord [600]Hamlet, tearmes, from this time tu
Looke too't I charge forth, Lui può·andarsene in
you, come your wayes. Haue you so slander giro con un guinzaglio
any moment leisure, molto lungo; tu hai un
As to giue words or guinzaglio a strozzo!
talke with the In breve, Ofelia, non
Lord Hamlet: [600] credere ai suoi
Looke too't, I charge giuramenti, sono solo
you; come your wayes. ruffianate rivestite di
innocenza.
Imbonitori dalle vesti
sconsacrate che
sospirano santità e pie
intenzioni per fotterti
meglio
Te lo dico una volta
per tutte non turbare la
tua tranquillità (agio)
continuate a stare a
vostro agio,
senza turbarlo
parlando con lord
Amleto
state a vostro agio e
non perdete tempo in
chiacchiere con lord
Amleto
Fai attenzione. È un
ordine. Ora va'

OFELIA: Obbedirò OFELIA: Obbedirò


Ophe. I shall obey my mio signore mio signore.
Lord. Exeunt. ESCONO [ESCONO]
Ophe. I shall obey my
Lord. [ Scene ATTO PRIMO ATTO PRIMO
1.3] Exeunt. [Hamlet (Folio) 1.4] SCENA IV - Elsinore, SCENA IV - Elsinore,
la piazzola del la piazzola del
Hamlet (Quarto 2) castello. Notte. castello. Notte.
Enter Hamlet, Entrano AMLETO, Entrano AMLETO,
Horatio, Marcellus. ORAZIO e ORAZIO e
Enter Hamlet, Horatio MARCELLO MARCELLO
and Marcellus.

60
AMLETO: Fa molto
Ham. The Ayre bites freddo
shrewdly: is it very
Ham. The ayre bites cold?
shroudly, it is very ORAZIO: L'aria è
colde. Hor. It is a nipping tagliente
and an eager ayre.
Hora. It is nipping, and AMLETO: adesso che
an eager ayre. Ham. What hower ore sono
now?
What houre now? Ham. ORAZIO: manca poco
Hor. I thinke it lacks alle dodici
of twelue.
I thinke it lackes of MARCELLO: No,
twelfe. Hora. Mar. No, it is l'orologio le ha appena
strooke. ((seas battute
No, it is strooke. Mar. on,
ORAZIO: davvero, ORAZIO: Ecco il
Hor. Indeed I heard it non le ho sentite. Ecco momento: il fantasma
Indeede; I heard it not, it not: then it drawes il momento: il ha deciso di vagare…
then drawes neere the neere the fantasma ha deciso di ora il fantasma vaga.
season, Hora. Wherein the Spirit vagare....ora il
Wherein the spirit held held his wont to fantasma vaga
his wont to walke. [610] Squilli di tromba e [SQUILLI DI
walke [610] A florish What does this meane spari di cannone TROMBA E SPARI
of trumpets my DI CANNONE]
Lord? ((rouse,
che significa mio ORAZIO: Che
signore? significa?
What does this meane
my Lord? and AMLETO: il re sta AMLETO: Il re sta
2. peeces goes of. sveglio stanotte, fa sveglio stanotte, fa
Ham. The King doth bisboccia propiziatoria bisboccia e balla il
Ham. The King doth wake to night, and e balla il trescone. E trescone. E ad ogni
wake to night and takes takes his ad ogni bicchiere di vino che
his rowse. Keepes wassels and bicchiere di vino del butta giù, timpani e
Keepes wassell and the the swaggering Reno che butta giù, trombe ragliano e
swaggring vp-spring vpspring reeles, timpani e trombe grugniscono alla
reeles: And as he dreines his ragliano e grugniscono pompa dei suoi
And as he draines his draughts of Renish alla pompa dei brindisi.
drafts of Rennish downe, suoi brindisi
downe, The kettle Drum and
The kettle drumme, and Trumpet thus bray out
trumpet, thus bray out The triumph of his
The triumph of his Pledge. ORAZIO: È un' ORAZIO: È
pledge. usanza? un'usanza?
Horat. Is it a custome?
Is it a custome? Hora. AMLETO: Sì per la AMLETO: Sì, per la
madonna, lo è madonna, lo è. A mio
Ham. I marry ist; a mio parere, benché parere, simili bisbocce,
I marry ist, Ham. And to my mind, io sia nato qui e ubriache fradicie,
But to my minde, though I am natiue abituato a tali usanze, stupide orge, sia a
though I am natiue heere, tale modo di fare è più oriente che a occidente
heere And to the manner onorato se viene ci fanno calunniare e
And to the manner borne: It is a infranto che rispettato. disprezzare dagli altri

61
borne, it is a Custome [620] Simili bisbocce, popoli, ci chiamano
custome [620] More honour'd in the ubriache fradice ubriaconi, e con
More honourd in the breach, then the (stupide orge), sia a appellativi suini,
breach, then the obseruance. oriente che a occidente insozzano i nostri
obseruance. ci fanno calunniare e nomi.
This heauy headed disprezzare dagli altri
reueale east and west popoli, ci chiamano
Makes vs tradust, and ubriaconi, e con
taxed of other nations, appellativi suini,
They clip vs drunkards, insozzano i nostri
and with Swinish nomi, pertanto le
phrase nostre imprese, anche
Soyle our addition, and se condotte a
indeede it takes perfezione, risultano
From our atchieuements, prive
though perform'd at di dei nostri attributi.
height Cosicché spesso
The pith and marrow of accade che alcuni
our attribute, individui portano
So oft it chaunces in qualche difetto di
particuler men, natura o anche di
That for some vicious nascita in
mole of nature in them loro, di cui non sono
As in their birth wherein colpevoli poiché la
they are not guilty, natura non sceglie le
(Since nature cannot sue origini. A causa
choose his origin) della crescita di
By their ore-grow'th of certi istinti che sovente
some complextion abbattono le roccaforti
Oft breaking downe the e gli argini del
pales and forts of buonsenso, o infine
reason, per l'abitudine
Or by some habit, that che troppo si discosta
too much ore-leauens dalle buone maniere,
The forme of plausiue dicevo, in tali
manners, that these men individui, che lo
Carrying I say the stamp stampo di un difetto
of one defect per
Being Natures liuery, or uno scherzo del caso, o
Fortunes starre, la piega che prende la
His vertues els be they loro natura, accade che
as pure as grace, ogni virtù -siano virtù
As infinite as man may pure,
vndergoe, come la grazia, o altre
Shall in the generall infinite- dovrà
censure take corruption contaminarsi, nel
From that particuler giudizio degli altri,
fault: the dram of eale con quell'unico difetto;
Doth all the noble e un'ombra, appena
substance of a doubt una pizzico di male,
To his owne scandle. riduce quella natura,
che sarebbe nobile, a
doversi
vergognare di se
stessa.

62
ENTRA IL [ENTRA IL
FANTASMA FANTASMA]
Enter Ghost.
EnterGhost. ORAZIO: Guarda, mio ORAZIO: Guarda,
signore, arriva arriva.
Hor. Looke my Lord,
Looke my Lord it it comes. AMLETO: Angeli del AMLETO: Tu vieni
comes. Hora. cielo proteggeteci in questa forma
Ham. Angels and Che sia tu uno spirito equivoca, a cui
Angels and Ministers of Ministers of Grace benevolo o un diavolo parlerò. Ti chiamerò
grace defend vs: Ham. defend vs: maledetto, che porti Amleto, sovrano,
Be thou a spirit of Be thou a Spirit of soffi (brezze) celesti o padre, re di
health, or goblin health, or Goblin fiammate Danimarca.
damn'd, damn'd, infernali. Che le tue Rispondimi!
Bring with thee ayres Bring with thee ayres intenzioni siano
from heauen, or blasts from Heauen, or blasts maligne o caritatevoli.
from hell, from Hell, Tu vieni in questa
Be thy intents wicked, Be thy euents wicked forma equivoca
or charitable, or charitable, (enigmatica, ambigua),
Thou com'st in such a Thou com'st in such a a cui (in ogni caso)
questionable shape, questionable shape parlerò. Ti chiamerò
That I will speake to That I will speake to Amleto, sovrano,
thee, Ile call thee. Ile call padre, re di
thee Hamlet, thee Hamlet, Danimarca. Oh,
King, father, royall King, Father, Royall rispondimi!
Dane, o answere Dane: Oh, oh, answer Non farmi lacerare dal
mee, [630] me, [630] dubbio, ma dimmi
Let me not burst in Let me not burst in perché le tue ossa
ignorance, but tell Ignorance; but tell (consacrate) e sepolte,
Why thy canoniz'd Why thy Canoniz'd hanno
bones hearsed in death bones Hearsed in squarciato il sudario,
Haue burst their death, perché il sepolcro in
cerements? why the Haue burst their cui ti abbiamo visto
Sepulcher, cerments, why the deposto in pace, ha
Wherein we saw thee Sepulcher spalancato le sue
quietly interr'd Wherein we saw thee spaventose fauci di
Hath op't his ponderous quietly enurn'd, marmo per ributtarti
and marble iawes, Hath op'd his (vomitarti, rigurgitarti)
To cast thee vp againe? ponderous and Marble su. Cosa significa che
what may this meane iawes, tu, cadavere,
That thou dead corse, To cast thee vp di nuovo, in armatura
againe in compleat againe? What may this completa vieni a
steele meane? vistarci sotto il
Reuisites thus the That thou dead Coarse chiarore della luna,
glimses of the Moone, againe in compleat rendendo la notte
Making night hideous, steele, terrificante e noi
and we fooles of nature Reuisits thus the (vittime della nostra
So horridly to shake our glimpses of the mortale natura) (ignari
disposition [640] Moone, per nostra umana e
With thoughts beyond Making Night hidious? mortale natura)
the reaches of our And we fooles of (ignare vittime della
soules, Nature, natura), tanto da
Say why is this, So horridly to shake minare le nostre
wherefore, what should our disposition, [640] certezze con pensieri

63
we doe? With thoughts beyond che vanno oltre i
thee; reaches of our confini della mente?
Soules, Dicci, perché? A che
Say, why is this? scopo? Cosa
wherefore? what dovremmo fare?
should we doe?
IL FANTASMA FA UN [IL FANTASMA FA
CENNO AD AMLETO UN CENNO AD
Ghost beckens Hamlet. AMLETO]
Beckins.
ORAZIO: Vi fa segno ORAZIO: Vi fa segno
di andare con lui. di andare con lui,
Hor. It beckons you to Come se volesse come se volesse
It beckins you to goe goe away with it, parlarvi da solo. parlarvi da solo.
away with it Hora. As if it some
As if it some impartment did desire MARCELLO: MARCELLO:
impartment did desire To you alone. Guardate che gesto Guardate che gesto
To you alone. cortese, vi invita in un cortese, vi invita in un
Mar. Looke with what luogo più appartato. luogo più appartato.
Looke with what courteous action Ma non seguitelo! Ma non seguitelo!
curteous action Mar. It wafts you to a more
It waues you to a more remoued ground:
remooued ground, But doe not goe with
But doe not goe with it. it. ORAZIO: ORAZIO:
Assolutamente no! Assolutamente no!
Hor. No, by no
No, by no meanes. [650] AMLETO: Se non lo
meanes. [650]Hora. seguo non parlerà
Ham. It will not
It will not speake, then I speake: then will I
will followe it. Ham. follow it. ORAZIO: Non fatelo
mio signore!
Hor. Doe not my Lord.
Doe not my Lord. Hora. AMLETO: perché
Cosa dovrei temere?
Ham. Why, what La mia vita vale
Why what should be the should be the feare? quanto una capocchia
feare, Ham. I doe not set my life at di spillo. Come cosa
I doe not set my life at a a pins fee; potrebbe fare alla mia
pinnes fee, And for my Soule, anima, visto che è
And for my soule, what what can it doe to that? immortale come lui?
can it doe to that Being a thing Ecco, mi fa cenno di
Being a thing immortall immortall as it selfe: nuovo. Vado.
as it selfe; It waues me forth
It waues me forth againe; Ile follow it. ORAZIO: e se volesse
againe, Ile followe it. farvi precipitare
Hor. What if it tempt nell'acqua? O portarvi
What if it tempt you you toward the Floud sul ciglio di una rupe a
toward the flood my my Lord? strapiombo
Lord, Hora. Or to the dreadfull sul mare, e una volta là
Or to the dreadfull Sonnet of the Cliffe, assumere un'altra
somnet of the cleefe That beetles o're his orrida forma, che vi
That bettles ore his base base into the privi della ragione e vi
into the sea, [660] Sea, [660] porti alla
And there assume some And there assumes pazzia? Pensateci

64
other horrable forme some other horrible (rifletteteci). Anche
Which might depriue forme, solo il luogo può
your soueraigntie of Which might depriue portare, senza motivo,
reason, your Soueraignty of la disperazione nella
And draw you into Reason, mente di chi, da
madnes, thinke of it, And draw you into quell'altezza, guarda il
The very place puts madnesse thinke of it? mare e ascolta il suo
toyes of desperation rombo.
Without more motiue,
into euery braine
That lookes so many
fadoms to the sea
And heares it rore AMLETO: Continua a
beneath. farmi segno. [Vai
Ham. It wafts me still: avanti] Ti seguo.
It waues me still, Ham. goe on, Ile follow thee.
Goe on, Ile followe MARCELLO: Non
thee. dovete andare mio
Mar. You shall not goe signore.
You shall not goe my my Lord.
Lord. Mar. AMLETO: toglietemi
Ham. Hold off your le mani di dosso!
Hold of your hand.
hands. Ham. ORAZIO: Non perdete
il controllo. Non
Hor. Be rul'd, you andate!
Be rul'd, you shall not shall not goe.
goe. Hora. AMLETO: Il destino
mi chiama a gran voce,
Ham. My fate cries e rende ogni mia
My fate cries out Ham. out, arteria dura quanto il
And makes each petty And makes each petty leone di Nemea
arture in this body Artire in this body,
As hardy as the Nemeon As hardy as the IL FANTASMA FA UN
Lyons nerue; [670] Nemian Lions ALTRO CENNO
Still am I cald, vnhand nerue: [670] Mi chiama ancora. AMLETO: Farò di chi
me Gentlemen Still am I cal'd? Lasciatemi signori. cerca di fermarmi un
By heauen Ile make a Vnhand me Perdio, farò di chi altro fantasma.
ghost of him that lets Gentlemen: cerca di fermarmi un
me, By Heau'n, Ile make a altro fantasma
I say away, goe on, Ile Ghost of him that lets Ho detto andatevene.
followe thee. me: Vai avanti, ti seguo.
I say away, goe on, Ile
follow thee. ESCONO AMLETO E [ESCONO AMLETO
IL FANTASMA E IL FANTASMA]
Exeunt Ghost &
Exit Ghost and Hamlet. Hamlet. ORAZIO: Egli – ORAZIO: Egli –
fantasticando- si fantasticando - si
Hor. He waxes dispera! dispera!
He waxes desperate with desperate with
imagion. Hora. imagination. MARCELLO: MARCELLO:
Andiamogli dietro. Andiamo gli dietro.
Mar. Let's follow; 'tis Ora non è opportuno Ora non è opportuno
Lets followe, tis not fit not fit thus to obey dargli retta. dargli retta.
thus to obey him. Mar. him.

65
ORAZIO: Facciamolo. ORAZIO:
A cosa porterà tutto Facciamolo. A cosa
Hor. Haue after, to questo? porterà tutto questo?
Haue after, to what issue what issue will this
will this come? Hora. come? MARCELLO: C'è del MARCELLO: C'è del
marcio in Danimarca. marcio in Danimarca
Mar. Something is [in avellinese].
Something is rotten in rotten in the State of
the state of Denmarke. ORAZIO: Che il cielo ORAZIO: “C'è del
Denmarke. Mar. lo assista marcio in
Hor. Heauen will Danimarca”?
Heauen will direct it. [ direct it. MARCELLO: no,
Scene 1.4] Hora. seguiamolo. MARCELLO: Eh!
Mar. Nay, let's follow Escono
Mar. Nay lets follow him. Exeunt. ORAZIO: Ah!
him. [680] [680]
Exeunt. [ESCONO]

ATTO PRIMO ATTO PRIMO


SCENA V - Elsinore, i SCENA V - Elsinore, i
[Hamlet (Folio) 1.5] bastioni del castello. bastioni del castello.
Hamlet (Quarto 2) Entrano LO Entrano LO
Enter Ghost and SPETTRO e SPETTRO e
Enter Ghost, and Hamlet. ((ther AMLETO AMLETO
Hamlet. .
AMLETO: Dove mi
stai portando? Parla!
Ham. Where wilt thou Non farò un altro
Whether wilt thou leade lead me? speak; Ile go passo.
me, speake, Ile goe no no fur-
further. Ham. FANTASMA:
Prestami ascolto con la
Gho. Marke me. massima attenzione
Marke me. Ghost.
AMLETO: Lo farò

Ham. I will. FANTASMA: La mia


I will. Ham. ora è quasi giunta.
Gho. My hower is Quando dovrò
My houre is almost almost come, ritornare alla mia pena,
come Ghost. When I to sulphurous tra le fiamme.
When I to sulphrus and and tormenting Flames
tormenting flames Must render vp my
Must render vp my selfe. AMLETO: Ahimè
selfe. povero fantasma.
Ham. Alas poore
Alas poore Ghost. Ham. Ghost. FANTASMA: Non
voglio pietà da te.
Gho. Pitty me not, but Ascolta attentamente
Pitty me not, but lend lend thy serious quello che sto per
thy serious hearing rivelarti.
hearing Ghost. To what I shall
To what I shall vnfold. [690] AMLETO: Parla. Sono
vnfold. [690] obbligato ad ascoltare
Ham. Speake, I am perché voglio sapere.

66
Speake, I am bound to bound to heare.
heare. Ham. FANTASMA: il tuo
obbligo è anche di
Gho. So art thou to vendicarmi non
So art thou to reuenge, reuenge, when thou appena avrai ascoltato
when thou shalt shalt heare. quello che sto per
heare. Ghost. dirti.

AMLETO: Che cosa!?

Ham. What? FANTASMA: Io sono FANTASMA: Io sono


What? Ham. lo spirito di tuo padre. lo spirito di tuo padre.
Gho. I am thy Fathers Condannato per un Ascoltami, ascoltami,
I am thy fathers Spirit, certo tempo a vagare oh, ascoltami, se hai
spirit, Ghost. Doom'd for a certaine di notte e durante il mai amato tuo padre.
Doomd for a certaine terme to walke the giorno a bruciare nelle
tearme to walke the night; fiamme.
night, And for the day Finché i peccati da me
And for the day confind confin'd to fast in commessi in vita, non
to fast in fires, Fiers, siano bruciati e
Till the foule crimes Till the foule crimes purificati.
done in my dayes of done in my dayes of Se non mi fosse
nature Nature proibito rivelare i
Are burnt and purg'd Are burnt and purg'd segreti della mia casa-
away but that I am away? But that I am prigione, potrei
forbid : forbid svelarti una storia di
To tell the secrets of my To tell the secrets of cui la
prison house, my Prison-House; parola più aggraziata ti
I could a tale vnfolde I could a Tale vnfold, strazierebbe l'anima,
whose lightest whose lightest gelerebbe il tuo sangue
word [700] word [700] di giovane nelle vene e
Would harrow vp thy Would harrow vp thy ti
soule, freeze thy young soule, freeze thy farebbe schizzare fuori
blood, young blood, gli occhi come stelle
Make thy two eyes like Make thy two eyes come stelle che escano
stars start from their like Starres, start from dall'orbita. Ti farebbe
spheres, their Spheres, rizzare i
Thy knotted and Thy knotty and tuoi capelli, ben
combined locks to part, combined lockes to pettinati, in testa come
And each particuler part, gli aghi di un
haire to stand an end, And each particular porcospino. Ma questo
Like quils vpon the haire to stand an end, eterno sigillo non è per
fearefull Porpentine, Like Quilles vpon the orecchi di carne e
But this eternall blazon fretfull Porpentine: sangue. Ascoltami,
must not be But this eternall blason ascoltami, oh,
To eares of flesh and must not be ascoltami (fai
blood, list, list, o list: To eares of flesh and attenzione), se hai mai
If thou did'st euer thy bloud; list Hamlet, oh amato tuo
deare father loue. list, padre.
If thou didst euer thy
deare Father loue. AMLETO: Oh Dio! AMLETO: Oh Dio!

Ham. Oh Heauen! FANTASMA: FANTASMA:


O God. Ham. Vendica il suo Vendica il suo
Gho. Reuenge his snaturato assassinio snaturato assassinio.Ti

67
Reuenge his foule, and foule and most vedo pronto. Dovresti
most vnnaturall vnnaturall Murther. essere molle come le
murther. [710]Ghost. [710] AMLETO: assassinio? alghe che mettono
radici lungo le rive del
Ham. Murther? FANTASMA: È fiume Lete per
Murther. Ham. sempre una cosa rimanere impassibile.
Ghost. Murther most sporca un assassinio, Ora ascolta, Amleto, la
Murther most foule, as foule, as in the best it anche nel migliore dei voce che gira è che io
in the best it is, Ghost. is; casi; ma questo è sia stato morso da un
But this most foule, But this most foule, addirittura osceno e serpente mentre
strange and vnnaturall. strange, and snaturato. dormivo nel mio
vnnaturall. giardino. Ma sappi
AMLETO: dimmelo in nobile ragazzo, che il
fretta perché con la serpente che ha
Ham. Hast, hast me to stessa rapidità con cui avvelenato tuo padre
Hast me to know't, that know it, si da seguito ai ora indossa la sua
I with wings as That with wings as pensieri d'amore, corona.
swift Ham. swif io possa attuare la mia
As meditation, or the vendetta
As meditation, or the thoughts of Loue,
thoughts of loue May sweepe to my
May sweepe to my Reuenge. FANTASMA: Ti vedo
reuenge. pronto
Ghost. I finde thee Dovresti essere molle
I find thee apt, Ghost. apt, come le alghe che
And duller shouldst thou And duller should'st mettono radici lungo le
be then the fat weede thou be then the fat rive del fiume Lete per
That rootes it selfe in weede rimanere
ease on That rots it selfe in impassibile. Ora
wharffe, [720]Lethe ease, on Lethe ascolta, Amleto, la
Would'st thou not sturre Wharfe, [720] voce che gira è che io
in this; now Would'st thou not sia stato morso da un
heare, Hamlet stirre in this. serpente mentre
Tis giuen out, that Now Hamlet heare: dormivo nel mio
sleeping in my Orchard, It's giuen out, that giardino. Le orecchie
A Serpent stung me, so sleeping in mine di tutta la Danimarca
the whole eare of Orchard, sono state violentate
Denmarke A Serpent stung me: da un falso
Is by a forged processe so the whole eare of racconto della mia
of my death Denmarke, morte. Ma sappi nobile
Ranckely abusde: but Is by a forged processe ragazzo, che il
knowe thou noble of my death serpente che ha
Youth, Rankly abus'd: But avvelenato tuo padre
The Serpent that did know thou Noble ora
sting thy fathers life youth, indossa la sua corona.
Now weares his The Serpent that did
Crowne. sting thy Fathers life,
Now weares his
Crowne. AMLETO: mio zio! AMLETO: Mio zio!
Oh mia anima Oh mia anima
Ham. O my profetica!! profetica!!
O my propheticke soule! Propheticke soule:
my Vncle? Ham. mine Vncle? FANTASMA: ah, FANTASMA:
quell'incestuoso, Aspetta, mi pare di
Ghost. I that quell'adultera bestia, annusare l'aria del

68
I that incestuous, that incestuous, that con la sua arguzia mattino. Sarò breve.
adulterate beast, Ghost. adulterate Beast stregonesca, recando Mentre dormivo nel
With witchcraft of his With witchcraft of his doni da traditore -oh mio giardino, come
wits, with trayterous wits, hath Traitorous accidenti guarda che facevo sempre di
gifts, [730] guifts. [730] potere di seduzione pomeriggio, tuo zio
O wicked wit, and giftes Oh wicked Wit, and che hanno questi doni sgusciò nell'ora in cui
that haue the power Gifts, that haue the cattivi e questa ero senza sospetto,
So to seduce; wonne to power cattiva arguzia!- portando il veleno del
his shamefull lust So to seduce? Won to diresse verso la sua maledetto giusquiamo
The will of my most to this shamefull Lust vergognosa libidine i in una fiala e versò
seeming vertuous The will of my most desideri della regina nelle mie orecchie quel
Queene; seeming vertuous onesta solo in filtro pestifero, così
O what falling off was Queene: apparenza. O Amleto nocivo al sangue
there Hamlet, Oh Hamlet, what a che caduta fu quella! umano. Se c'è in te la
From me whose loue falling off was there, Da me che l'amavo natura di un uomo, non
was of that dignitie From me, whose loue con la stessa dignità sopportare tutto questo
That it went hand in was of that dignity, delle promesse che ma, comunque tu
hand, euen with the That it went hand in avevo fatto voglia vendicare
vowe hand, euen with the sposandola, al declino questo delitto, non
I made to her in Vow verso permettere che la tua
marriage, and to decline I made to her in quel relitto umano, a anima mediti qualcosa
Vppon a wretch whose Marriage; and to cui la natura ha contro tua madre;
naturall gifts were decline elargito ben poco quella donna lasciala
poore, Vpon a wretch, whose rispetto a me. al giudizio del cielo.
To those of mine; but Naturall gifts were Ma come la virtù resta La lucciola mostra che
vertue as it neuer will be poore salda, anche se la il mattino è vicino e
mooued, To those of mine. But lussuria si traveste e la volge al pallido il suo
Though lewdnesse court Vertue, as it neuer wil blandisce fuoco fatuo.
it in a shape of be moued, (blandendola) in abiti Addio, addio, addio,
heauen [740] Though Lewdnesse celesti, così il vizio, ricordati di me.
So but though to a court it in a shape of sposato a un cuore
radiant Angle linckt, Heauen: [740] puro, può stancarsi di
Will sort it selfe in a So Lust, though to a un coniuge celeste e
celestiall bed radiant Angell link'd, cercare il suo
And pray on garbage. Will sate it selfe in a cibo tra i rifiuti.
But soft, me thinkes I Celestiallbed, & prey Ma come la virtù resta
sent the morning ayre, on Garbage. salda, anche se la
Briefe let me be; But soft, me thinkes I lussuria si traveste e la
sleeping within my sent the Mornings blandisce in abiti
Orchard, Ayre; celesti, così il
My custome alwayes of Briefe let me be: vizio, sposato a un
the afternoone, Sleeping within mine angelo splendente, può
Vpon my secure houre, Orchard, stancarsi di un coniuge
thy Vncle stole My custome alwayes sublime e cercare il
With iuyce of cursed in the afternoone; suo cibo tra i
Hebona in a viall, Vpon my secure hower rifiuti.
And in the porches of thy Vncle stole Aspetta, mi pare di
my eares did poure With iuyce of cursed annusare l'aria del
The leaprous distilment, Hebenon in a Violl, mattino. Sarò breve.
whose effect And in the Porches of Mentre dormivo nel
Holds such an enmitie mine eares did poure mio giardino, come
with blood of The leaperous facevo sempre di
man, [750] Distilment; whose pomeriggio,tuo zio
That swift as quicksiluer effect sgusciò nell'ora in cui
it courses through Holds such an enmity ero senza sospetto,

69
The naturall gates and with bloud of portando il veleno
allies of the body, Man, [750] del maledetto
And with a sodaine That swift as Quick- giusquiamo in una
vigour it doth possesse siluer, it courses fiala e versò nelle mie
And curde like eager through orecchie quel filtro
droppings into milke, The naturall Gates and pestifero così nocivo al
The thin and wholsome Allies of the body; sangue umano: come
blood; so did it mine, And with a sodaine argento vivo si insinua
And a most instant tetter vigour it doth posset e serpeggia in tutte le
barckt about And curd, like Aygre parti del corpo e
Most Lazerlike with vile droppings into Milke, fulmineamente
and lothsome crust The thin and rapprende il sangue
All my smooth body. wholsome blood: so puro, fluido e sano,
Thus was I sleeping by a did it mine; come fa qualche
brothers hand, And a most instant goccia di fermento nel
Of life, of Crowne, of Tetter bak'd about, latte, così capitò a
Queene at once Most Lazar-like, with me, una fulminea
dispatcht, [760] vile and loathsome lebbra si diffuse per
Cut off euen in the crust, tutto il mio corpo
blossomes of my sinne, All my smooth Body. liscio e pulito, un'
Vnhuzled, disappointed, Thus was I, sleeping, abbietta crosta
vnanueld, by a Brothers hand, schifosa
No reckning made, but Of Life, of Crowne, che lo rese simile a
sent to my account and Queene at once Lazzaro. Mentre
Withall my dispatcht; [760] dormivo, dalla mano
imperfections on my Cut off euen in the di mio fratello, fui
head, Blossomes of my privato in un colpo
O horrible, o horrible, Sinne, solo della vita, della
most horrible. Vnhouzzled, corona della regina;
If thou hast nature in disappointed, stroncato nel pieno
thee beare it not, vnnaneld, fiorire dei miei
Let not the royall bed of No reckoning made, peccati, preso alla
Denmarke be but sent to my account sprovvista, senza la
A couch for luxury and With all my comunione, senza
damned incest. imperfections on my l'estrema unzione,
But howsomeuer thou head; senza aver chiuso i
pursues this act, Oh horrible, Oh miei conti con la vita;
Tain't not thy minde, nor horrible, most horrible: fui mandato a giudizio
let thy soule If thou hast nature in con tutti i miei peccati
contriue [770] thee beare it not; ancora addosso. Oh
Against thy mother Let not the Royall Bed terribile, terribile e
ought, leaue her to of Denmarke be spaventoso!
heauen, A Couch for Luxury Se c'è in te la natura di
And to those thornes and damned Incest. un uomo, non
that in her bosome But howsoeuer thou sopportare tutto
lodge pursuest this Act, questo, non lasciare
To prick and sting her, Taint not thy mind; che il letto del re di
fare thee well at once, nor let thy Soule Danimarca divenga la
The Gloworme shewes contriue [770] stalla della lussuria e
the matine to be neere Against thy Mother di un dannato incesto
And gins to pale his ought; leaue her to ma, comunque tu
vneffectuall fire, heauen, voglia
Adiew, adiew, adiew, And to those Thornes vendicare questo
remember me. that in her bosome delitto, non macchiare
lodge, l'anima tua/non

70
To pricke and sting insozzarti l'animo. Non
her. Fare thee well at permettere che la
once; tua anima mediti
The Glow-worme qualcosa contro tua
showes the Matine to madre; quella donna
be neere, lasciala al giudizio del
And gins to pale his cielo ed alle spine
vneffectuall Fire: che le stanno
Adue, conficcate nel cuore
adue, Hamlet: rememb per pungerla e per
er me. Exit. ferirla.
Addio, addio!
La lucciola mostra che
il mattino è vicino e
volge al pallido il suo
fuoco fatuo.
Addio, addio, addio,
ricordati di me.
(fuoco fatuo/ fuoco
pallido)

Esce il fantasma. [ESCE IL


Amleto cade in FANTASMA.
ginocchio. AMLETO CADE IN
GINOCCHIO]

AMLETO: Oh voi AMLETO: Oh schifo!


schiere degli angeli! Sta' saldo cuore mio.
Ham. Oh all you host Oh terra! E poi?.. Ricordare te?
O all you host of of Heauen! Oh Earth; Dovrò aggiungervi Cancellerò dal
heauen, o earth, what what els? l'inferno?Oh schifo! quaderno della mia
els, Ham. And shall I couple Sta' saldo cuore mio; e memoria tutti i miei
And shall I coupple hell, Hell? Oh fie: hold my voi, miei nervi, non usuali ricordi, tutto ciò
o fie, hold, hold my heart; invecchiate in un colpo che si legge nei libri,
hart, And you my sinnewes, solo, sostenetemi con tutti i significati, tutte
And you my sinnowes, grow not instant Old; coraggio. le impressioni delle
growe not instant old, But beare me stiffely Ricordare te? Certo cose passate, il tuo
But beare me swiftly vp; vp: Remember povero spirito, finché comando vivrà tutto
remember thee, [780] thee? [780] il ricordo avrà posto in solo nel libro dei miei
I thou poore Ghost I, thou poore Ghost, questa testa confusa Fa pensieri, senza
whiles memory holds a while memory holds a il gesto. confondersi con
seate seate Ricordare te? argomenti meno
In this distracted globe, In this distracted Cancellerò dal importanti; oh per il
remember thee, Globe: Remember quaderno della mia cielo! Oh donna
Yea, from the table of thee? memoria tutti i miei malefica! Oh infame,
my memory Yea, from the Table of usuali ricordi, tutto ciò infame, sorridente e
Ile wipe away all triuiall my Memory, che si dannato infame!
fond records, Ile wipe away all legge nei libri, tutti i [Prende il taccuino] Il
All sawes of bookes, all triuiall fond Records, significati, tutte le mio quaderno, bisogna
formes, all pressures All sawes of Bookes, impressioni delle cose che lo scriva che uno
past all formes, all presures passate, che la può sorridere,
That youth and past, giovinezza e lo spirito sorridere sempre e
obseruation coppied That youth and d'osservazione vi ha essere un infame; o
there, obseruation coppied raffigurato, il tuo così almeno succede in
And thy commandement there; comando vivrà tutto Danimarca. E così,

71
all alone shall liue, And thy solo nel libro dei miei zio, eccoci qua. E la
Within the booke and Commandment all pensieri, senza mia parola d'ordine è:
volume of my braine alone shall liue confondersi con 'Addio! Addio!
Vnmixt with baser Within the Booke and argomenti meno Ricordami'. L'ho
matter, yes by heauen, Volume of my Braine, importanti; oh per il giurato.
O most pernicious Vnmixt with baser cielo! Oh donna
woman. [790] matter; yes yes, by malefica! Oh infame,
O villaine, villaine, Heauen: infame, sorridente e
smiling damned Oh most pernicious dannato infame!
villaine, woman! [790] [prende il quaderno] Il
My tables, meet it is I Oh Villaine, Villaine, mio quaderno, bisogna
set it downe smiling damned che lo scriva
That one may smile, and Villaine! che uno può sorridere,
smile, and be a villaine, My Tables, my Tables; sorridere sempre e
At least I am sure it may meet it is I set it essere un infame; o per
be so in Denmarke. downe, lo meno che lo può
So Vncle, there you are, That one may smile, essere in
now to my word, and smile and be a Danimarca. E così,
It is adew, adew, Villaine; zio, eccoci qua. E la
remember me. At least I'm sure it may mia parola d'ordine è:
I haue sworn't. be so in Denmarke; 'addio! Addio!
So Vnckle there you Ricordami'. L'ho
are: now to my word; giurato.
It is; Adue, Adue,
Remember me: I haue
sworn't.

Hor. & Mar. within.


Enter Horatio, and My Lord, my Lord.
Marcellus.
Hora. My Lord, my Enter Horatio and MARCELLO: Lord MARCELLO: Lord
Lord. Marcellus. Amleto! Amleto!
Mar. Lord Hamlet.
Mar. Lord Hamlet. ORAZIO: Lo salvi il
cielo!
Hor. Heauen secure
Heauens secure him. [800] AMLETO: Così sia!
him. [800]Hora.
Mar. So be it. ORAZIO: (verso del
So be it. Ham. falco) mio signore!
Hor. Illo, ho, ho, my
Illo, ho, ho, my Lord. AMLETO: (verso del
Lord. Mar. falco) ragazzo mio!
Ham. Hillo, ho, ho, Vieni falco, vieni!
Hillo, ho, ho, boy come, boy; come bird, come.
and come. Ham. MARCELLO: Che
succede, mio signore?
Mar. How ist't my
How i'st my noble Noble Lord? ORAZIO: Che notizie
Lord? Mar. mio signore?
Hor. What newes, my
What newes my Lord? AMLETO: Oh
Lord? Hora. meravigliose!
Ham. Oh wonderfull!
O, wonderfull. Ham. ORAZIO: Beh mio

72
signore allora diccele
Hor. Good my Lord
Good my Lord tell tell it. AMLETO: No, le
it. Hora. rivelereste
Ham. No you'l reueale ORAZIO: Non io, mio
No, you will reueale it. signore, per il cielo
it. Ham. Hor. Not I, my Lord,
Not I my Lord by by Heauen. MARCELLO:
heauen. Hora. Mar. Nor I, my Nemmeno io mio
Lord. [810] ( signore
Nor I my (think it?
Lord. [810]Mar. AMLETO: Che ne dite
dunque, potrebbe mai
Ham. How say you pensare una cosa del
How say you then, then, would heart of genere un cuore
would hart of man once man once umano?
thinke it, Ham. But you'l be secret? Manterrete il segreto?

ORAZIO E
MARCELLO: Sì, per
Both. I, by Heau'n, il cielo, mio signore
But you'le be secret. my Lord.
I by heauen. Booth. AMLETO: Non c'è un
solo furfante in
Ham. There's nere a Danimarca che non sia
Ham. There's neuer a villaine dwelling in all pure un emerito
villaine, Denmarke canaglia
Dwelling in all But hee's an arrant
Denmarke knaue.
But hee's an arrant ORAZIO: Non c'è
knaue. bisogno di un fantasma
Hor. There needs no che venga su dalla
Hora. There needes no Ghost my Lord, come fossa a dircelo
Ghost my Lord, come from the
from the graue, To tell Graue, to tell vs this. AMLETO: avete detto
vs this. giusto, avete ragione
Ham. Why right, you anche voi. E così senza
Why right, you are in are i'th' right; scendere in particolari
the right, Ham. And so, without more credo
And so without more circumstance at all, convenga stringerci la
circumstance at all I hold it fit that we mano ed andarcene;
I hold it fit that we shake hands, and andate dove vi chiama
shake hands and part: [820] la fregola, perché ogni
part, [820] You, as your busines uomo ha la sua
You, as your busines and desires shall point fregola, /andate a
and desire shall poynt you: seguire i vostri affari,
you, For euery man ha's perché ogni uomo ha
For euery man hath businesse and desire, il suo affare quale che
busines and desire Such as it is: and for sia; e per quanto
Such as it is, and for my mine owne poore part, umilmente mi riguarda
owne poore part Looke you, Ile goe io andrò a pregare.
I will goe pray. pray.
ORAZIO: questo è
uno screanzato gioco
Hor. These are but di parole mio signore

73
These are but wilde and wild and hurling
whurling words my words, my Lord. AMLETO: mi spiace
Lord. Hora. se vi offende, di cuore!
Ham. I'm sorry they
I am sorry they offend offend you heartily:
you hartily, Ham. Yes faith, heartily. ORAZIO: non mi sono
Yes faith hartily. offeso mio signore
Hor. There's no
There's no offence my offence my Lord. AMLETO: ma sì , Per
Lord. Hora. San Patrizio, che c'è
Ham. Yes, by offesa, Orazio, è
Ham. Yes by Saint but Saint Patricke, but offensivo assai.
there is PatrickHoratio, there is my Lord, Riguardo
And much offence to, And much offence too, all'apparizione, si tratta
touching this vision touching this Vision di un fantasma che
heere, [830] heere: [830] dice il vero, lasciate
It is an honest Ghost that It is an honest Ghost, che io ve lo dica. e
let me tell you, that let me tell you: quel vostro
For your desire to For your desire to desiderio di conoscere
knowe what is betweene know what is che c'è stato prima, per
vs betweene vs, quanto potete,
Oremastret as you may, O'remaster't as you dominatelo! amici,
and now good friends, may. And now good studenti, soldati,
As you are friends, friends, ora concedetemi
schollers, and souldiers, As you are Friends, soltanto un piccolo
Giue me one poore Schollers and Soldiers, favore
request. Giue me one poore
request. ORAZIO: quale favore
mio signore siamo
Hor. What is't my pronti
What i'st my Lord, we Lord? we will.
will. Hora. AMLETO: non fate AMLETO: Non fate
sapere a nessuno ciò sapere a nessuno ciò
Ham. Neuer make che avete visto questa che avete visto questa
Neuer make knowne known what you haue notte notte.Giurate.
what you haue seene to seen to night.
night. Ham. ORAZIO E
MARCELLO: mio
Both. My Lord, we signore, non accadrà,
My Lord we will will not. mai
not. Booth.
AMLETO: giuratelo

Ham. Nay, but swear't. ORAZIO: in fede mia ORAZIO: Giuriamo.


Nay but swear't. Ham. signore non parlerò
Hor. Infaith my Lord,
In faith my Lord not not I. [840] MARCELLO: ed io
I. [840]Hora. nemmeno signore in
Mar. Nor I my Lord: fede
Nor I my Lord in in faith.
faith. Mar. AMLETO: sulla mia
spada
Ham. Vpon my sword.
Vppon my sword. Ham. MARCELLO:
abbiamo giurato mio

74
Marcell. We haue signore
We haue sworne my sworne my Lord
Lord already. Mar. already. AMLETO: dico per
davvero, sulla mia
Ham. Indeed, vpon spada!
Indeede vppon my my sword, Indeed.
sword, indeed. Ham. FANTASMA: giurate

Gho. Sweare.
Ghost cries vnder the Ghost cries vnder the
Stage. Sweare. Ghost. Stage. AMLETO: ehi amico
anche tu, sei dunque
Ham. Ah ha boy, laggiù. andiamo, avete
Ha, ha, boy, say'st thou sayest thou so. Art sentito l'amico in
so, art thou there thou there true- cantina? Decidetevi a
trupenny ? Ham. penny? Come one you giurare
Come on, you heare this here this fellow in the
fellowe in the Sellerige, selleredge
Consent to sweare. Consent to sweare. ORAZIO: pronunciate
la formula del
Hor. Propose the Oath giuramento mio
Propose the oath my my Lord. signore
Lord. Hora.
AMLETO: non parlate
mai di quanto avete
Ham. Neuer to speake visto, sulla mia spada
Ham. Neuer to speake of of this that you haue
this that you haue seene. [850]
seene [850] Sweare by my sword. FANTASMA: giurate
Sweare by my sword. sulla sua spada!
Gho. Sweare.
Sweare. Ghost. AMLETO: ben detto
Ham. Hic & vbique? vecchia talpa! sai che
then weele shift our Then wee'l shift for lavori in fretta sotto
ground: Ham.Hic, & grownd, terra? uno zappatore
vbique, Come hither coi fiocchi.
Come hether Gentlemen, allontaniamoci ancora
Gentlemen And lay your hands un po amici miei.
And lay your hands againe vpon my
againe vpon my sword, sword,
Sweare by my sword Neuer to speake of this
Neuer to speake of this that you haue heard:
that you haue heard. Sweare by my Sword.

Gho. Sweare.
Sweare by his ((fast?
sword. Ghost.
Ham. Well said old
Well sayd olde Mole, Mole, can'st worke i'th'
can'st worke it'h earth so ground so
fast, Ham. A worthy Pioner, once
A worthy Pioner, once more remoue good
more remooue good friends. [860] ORAZIO: o giorno e
friends. [860] notte, ma è la più
Hor. Oh day and night: strana delle

75
O day and night, but this but this is wondrous meraviglie.
is wondrous strange.
strange. Hora. AMLETO: Dategli AMLETO: Per quanto
come uno straniero il io faccia il buffone e
Ham. And therefore as benvenuto. Ci sono più mi comporti in modo
And therefore as a a stranger giue it cose in cielo e in terra strano - può darsi che
stranger giue it welcome. di quante ne da qui in poi io possa
welcome, Ham. There are more things sogni nella tua esibire un umore folle
There are more things in in Heauen and filosofia, - e vedendomi in tali
heauen and Earth, Horatio, Orazio.Giurate, non occasioni non dovrete
earth Horatio Then are dream't of in date mai a vedere di mai avere alcuna
Then are dream't of in our Philosophy. But sapere qualcosa di me, reazione.
your philosophie, but come, per quanto
come Here as before, neuer io faccia il buffone, mi
Heere as before, neuer so helpe you mercy, comporti in modo
so helpe you mercy, How strange or odde strano -può darsi che
(How strange or odde so so ere I beare my selfe; da qui in poi io possa
mere I beare my selfe, (As I perchance esibire un
As I perchance heereafter shall thinke umore folle- e
heereafter shall thinke meet vedendomi in tali
meet, To put an Anticke occasioni non dovrete
To put an Anticke disposition on:) mai incrociare le
disposition on That you at such time braccia, scrollare il
That you at such times seeing me, neuer shall capo
seeing me, neuer shall With Armes pronunciando mezze
With armes incombred encombred thus, or frasi allusive, come "sì
thus, or this head thus, head sì noi sappiamo..."
shake, [870] shake; [870] oppure "eh se
Or by pronouncing of Or by pronouncing of volessimo si
some doubtfull phrase, some doubtfull Phrase; potrebbe..." o "se
As well, well, we As well, we know, or fossimo disposti a
knowe, or we could and we could and if we parlare.." o "ce ne
if we would, would, sarebbero a potere..." e
Or if we list to speake, Or if we list to speake; così via. Giurate di
or there be and if they or there be and if there non fare questo, e
might, might, possa la grazia della
Or such ambiguous Or such ambiguous misericordia aiutarvi
giuing out, to note) giuing out to note, in quello che vi sarà
That you knowe ought That you know ought necessario
of me, this doe sweare, of me; this not to doe:
So grace and mercy at So grace and mercy at FANTASMA: giurate FANTASMA: Giurate.
your most neede helpe your most neede helpe
you. you: Sweare. AMLETO: basta basta
spirito inquieto!
Sweare. Ghost. Ghost. Sweare. Signori io con tutto il
mio affetto mi
Rest, rest, perturbed Ham. Rest, rest raccomando a voi e ciò
spirit: so perturbed Spirit: so che un pover uomo
Gentlemen, Ham. Gentlemen, come Amleto può fare
Withall my loue I doe With all my loue I doe per dimostrarvi tutto il
commend me to commend me to suo amore e la sua
you, [880] you; [880] amicizia, a dio
And what so poore a And what so poore a piacendo, non vi
man as is, Hamlet man as Hamlet is, mancherà. entriamo
May doe t'expresse his May doe t' expresse insieme e vi prego

76
loue and frending to his loue and friending ancora, un dito sulle
you to you, labbra. il tempo è in
God willing shall not God willing shall not disordine. Che il mio
lack, let vs goe in lacke: let vs goe in ingrato compito sia
together, together, quello di rimetterlo in
And still your fingers on And still your fingers sesto? Venite, andiamo
your lips I pray, on your lippes I pray, insieme.
The time is out of ioynt, The time is out of
o cursed spight ioynt: Oh cursed
That euer I was borne to spight,
set it right. That euer I was borne
Nay come, lets goe to set it right.
together. [ Nay, come let's goe
Scene 1.5] Exeunt. together. Exeu
nt. ATTO SECONDO ATTO SECONDO
SCENA I - Elsinore. SCENA I - Elsinore.
[Hamlet (Folio) 2.1] Una stanza nella casa Una stanza nella casa
Hamlet (Quarto 2) Actus Secundus. di Polonio. di Polonio. Entrano
Entrano Polonio e POLONIO e
Enter Polonius, and Rinaldo RINALDA
Enter old Polonius, with Reynoldo.
his man or two. POLONIO: Dagli POLONIO: Dagli
questo denaro e queste questo denaro e queste
Polon. Giue him his lettere Rinaldo lettere Rinalda.
Giue him this money, money, and these
and these notes Reynoldo. [890] RINALDO: Lo farò RINALDA: Lo farò.
notes [890]Pol.Reynald mio signore
o. Reynol. I will my
Lord. POLONIO: Mio buon POLONIO: Mia buona
I will my Lord. Rey. Rinaldo, farai bene Rinalda, farai bene,
Polon. You shall doe prima di conferire con prima di conferire con
maruels wisely: lui a andare a prendere lui, ad andare a
Pol. You shall doe good Reynoldo, informazioni riguardo prendere informazioni
meruiles wisely Before you visite him la sua condotta riguardo la sua
good Reynaldo, you make inquiry condotta.
Before you visite him, to Of his behauiour.
make inquire RINALDO: Era quello RINALDA: Era
Of his behauiour. che volevo fare, mio quello che volevo fare.
Reynol. My Lord, I did signore
intend it.
My Lord, I did intend POLONIO: Diamine, POLONIO: Tenendoti
it. Rey. ben detto, detto assai sul vago, tasta il
Polon. Marry, well bene. Guarda per mio terreno con le tue
said; conto prima chi fra noi domande, scopri se
Pol. Mary well said, Very well said. Looke Danesi si conoscono mio figlio,
very well said; looke you Sir, trova a Parigi. E come, dichiara di avere una
you sir, Enquire me Enquire me first what e chi, dove abitano, conoscenza
first what Danskers are Danskers are in Paris; con quali mezzi si superficiale del
in Parris, And how, and who; sostentano,chi ragazzo, puoi dire
And how, and who, what meanes; and frequentano, quanto così: "Je connais son
what meanes, and where where they keepe: spendono; tenendoti pere et ses amis, mais
they keepe, What company, at sul vago, tasta il je connais un petit peu
What companie, at what what expence: and terreno con le tue also Laertè". Hai
expence, and finding [900] domande, scopri se afferrato?
finding [900] By this conoscono mio figlio e

77
By this encompasment, encompassement and cerca di fare domande
and drift of question drift of question, sempre più
That they doe know my That they doe know circostanziate, dichiara
sonne, come you more my sonne: Come you di avere una
neerer more neerer conoscenza
Then your perticuler Then your particular superficiale del
demaunds will tuch it, demands will touch it, ragazzo, puoi dire
Take you as t'were some Take you as 'twere così: "Je connais son
distant knowledge of some distant pere et ses amis, mais
him, knowledge of him, je connais un petit peu
As thus, I know his And thus I know his Laerte meme".
father, and his friends, father and his friends, Hai afferrato?
And in part him, doe And in part him. Doe
you marke this you marke
? Reynaldo this Reynoldo? RINALDO: sì sì mio RINALDA: Sì sì.
signore
Reynol. I, very well
my Lord. POLONIO: "Lo POLONIO: "Lo
I, very well my conosco poco ma" conosco poco ma"
Lord. Rey. Polon. And in part potresti dire "non certo Potresti dire: "non
him, but you may say a fondo, se è quello di certo a fondo. È uno
Pol. And in part him, not well; cui si parla. È uno scapestrato, dedito a
but you may say, not But if't be hee I meane, scapestrato, dedito a questo e a quello".
well, hees very wilde; questo e a quello" Attribuiscigli dei
But y'ft be he I meane, Addicted so and so; attribuiscigli dei difetti difetti falsi, quanti te
hee's very wilde, and there put on falsi, quanti te ne ne piace, ma
Adicted so and so, and him [910] piace. Ma attenzione, nessun
there put on him [910] What forgeries you attenzione, nessun difetto sia così grave
What forgeries you please; marry, none so difetto sia così grave da attribuirgli
please, marry none so ranke, da attribuirgli disonore, ma le solite
ranck As may dishonour disonore, ma le solite cose folli e stravaganti
As may dishonour him, him; take heed of that: cose folli e stravaganti che sono compagne
take heede of that, But Sir, such wanton, che sono compagne della giovinezza e
But sir, such wanton, wild, and vsuall slips, della giovinezza e della libertà.
wild, and vsuall slips, As are Companions della libertà.
As are companions noted and most
noted and most knowne knowne
To youth and libertie. To youth and liberty. RINALDO: come il RINALDA: Come il
gioco, mio signore? gioco?
Reynol. As gaming my
Lord. POLONIO: sì, o bere, POLONIO: Sì, o bere,
As gaming my tirare di scherma, tirare di scherma, fare
Lord. Rey. Polon. I, or drinking, bestemmiare, fare risse, bestemmiare,
fencing, swearing, risse, andare a puttane. andare a puttane. Puoi
Pol. I, or drinking, Quarelling, drabbiug. Puoi spingerti fin spingerti fin là.
fencing, swearing, You may goe so farre. là.
Quarrelling, drabbing,
you may goe so far. RINALDO: mio RINALDA: Questo lo
signore, questo lo disonorerebbe.
Reynol. My Lord that disonorerebbe.
would dishonour him.
My Lord, that would POLONIO: fidati, non POLONIO: Non devi
dishonour him. Rey. succederà se avrai addossargli un altro
Polon. Faith no, as you fatto maturare le tue scandalo, non
may season it in the argomentazioni nella vogliamo arrivare a

78
Pol. Fayth as you may charge; [920] maniera giusta. dire che egli sia
season it in the You must not put Non devi addossargli sessualmente sfrenato.
charge. [920] another scandall on un altro scandalo, non
You must not put him, vogliamo arrivare a
another scandell on That hee is open to dire che egli sia
him, Incontinencie; sessualmente
That he is open to That's not my sfrenato, non è il mio
incontinencie, meaning: but breath intento. Ma accenna
That's not my meaning, his faults so quaintly, solamente alle sue
but breath his faults so That they may seeme intemperanze come
quently the taints of liberty; fossero eccessi di
That they may seeme The flash and out- libertà, vampate e
the taints of libertie, breake of a fiery esplosioni di un animo
The flash and out-breake minde, focoso, lo spirito
of a fierie mind, A sauagenes in animale del sangue
A sauagenes in vnreclaim'd bloud of caldo, che prende a
vnreclamed blood, generall assault. quell'età.
Of generall assault.
RINALDO: ma, mio RINALDA: Ma-
buon signore.
Reynol. But my good
Lord. POLONIO: e perché POLONIO: E perché
But my good Lord. Rey. dovresti far questo? dovresti far questo?
Polon. Wherefore
should you doe this? RINALDO: già mio RINALDA: Già, mi p
Wherefore should you signore, mi piacerebbe iacerebbe saperlo.
doe this? Pol. Reynol. I my Lord, I saperlo
would know that.
I my Lord, I would POLONIO: ecco POLONIO: Ecco
know that. Rey. perdio il mio piano, e perdio il mio piano, e
Polon. Marry Sir, credo che sia una credo che sia una
heere's my finezza da stratega: tu finezza da stratega:
Pol. Marry sir, heer's my drift, [930] stai macchiando la l'interlocutore, proprio
drift, [930] And I belieue it is a reputazione mio figlio nelle mancanze che tu
And I belieue it is a fetch of warrant: con lievi bugie, come stessa hai elencato, stai
fetch of wit, You laying these slight se fosse una cosa che sicura che sarà
You laying these slight sulleyes on my Sonne, si è sporcata d'accordo con te nel
sallies on my sonne As 'twere a thing a nell'usarla, stai ben concludere…che stavo
As t'were a thing a little little soil'd i'th' attento. dicendo?
soyld with working, working: (sou L'interlocutore, quello
Marke you, your partie nd, che stai sondando, se
in conuerse, him you Marke you your party prima d'ora aveva già
would sound in conuerse; him you preso in castagna il
Hauing euer seene in the would giovane di cui parli, è
prenominat crimes Hauing euer seene. In proprio nelle
The youth you breath of the prenominate mancanze che tu stesso
guiltie, be assur'd crimes, hai elencato, stai
He closes with you in The youth you breath sicuro che sarà
this consequence, of guilty, be assur'd d'accordo con tu nel
Good sir, (or so,) or He closes with you in concludere: "buon
friend, or gentleman, this consequence: signore" sì dirà così
According to the phrase, Good sir, or so, or "amico" o
or the addistion friend, or Gentleman. "galantuomo" a
Of man and According to the seconda del
country. [940] Phrase and the modo di dire nel suo

79
Addition, paese e del suo e del
Of man and tuo rango.
Country. [940]
RINALDO: molto
bene mio signore
Reynol. Very good my
Lord. POLONIO: e poi
Very good my egli...egli...che stavo
Lord. Rey. Polon. And then Sir dicendo?
does he this?
And then sir doos a He does: what was I
this, a doos, what was I about to say?
about to say? Pol. I was about say
somthing: where did I
By the masse I was leaue? RINALDO: che sarà RINALDA: Proprio
about to say something, d'accordo con me nel nelle mancanze che io
Where did I leaue? Reynol. At closes in concludere: "amico" stessa avrò elencato
the consequence: "signore"
At closes in the At friend, or so, and "galantuomo"
consequence. Rey. Gentleman.
POLONIO: sì diamine POLONIO: Ecco dirà,
sarà d'accordo con te "Conosco quel
Polon. At closes in the nel concludere gentiluomo, l'altro ieri
consequence, I marry, "conosco quel alzava il gomito e ieri
Pol. At closes in the He closes with you gentiluomo, l'ho visto l'ho visto entrare in un
consequence, I marry, thus. I know the ieri, o un altro giorno, bordello. Così la tua
He closes thus, I know Gentleman, o prima, o dopo, con esca di bugie piglia
the gentleman, I saw him yesterday, quello o quell'altro, una carpa di verità.
I saw him yesterday, or or tother day; che giocava, come dici
th'other day, Or then or then, with tu, alzava il
Or then, or then, with such and such; and as gomito, litigava
such or such, and as you you say, [950] giocando alla
say, [950] There was he gaming, pallacorda" o magari
There was a gaming there o'retooke in's "l'ho veduto entrare in
there, or tooke in's Rouse, un bordello, o
rowse, There falling out at qualcosa
There falling out at Tennis; or perchance, di simile". Vedrete che
Tennis, or perchance I saw him enter such a così la vostra esca di
I saw him enter such a house of saile; bugie piglia una carpa
house of sale, Videlicet, a Brothell, di verità. E noi uomini
Videlizet, a brothell, or or so forth. See you furbi e di
so foorth, see you now, now; abilità non comune,
Your bait of falshood Your bait of falshood, con queste obliquità,
take this carpe of truth, takes this Cape of serpentine e
And thus doe we of truth; marchingegni,
wisedome, and of And thus doe we of indirettamente
reach, wisedome and of reach scopriamo
With windlesses, and With windlesses, and dov'è il nocciolo.Così
with assaies of bias, with assaies of Bias, farete voi con mio
By indirections find By indirections finde figlio, seguendo le mie
directions out, directions out: parole e soprattutto i
So by my former lecture So by my former miei consigli.
and aduise Lecture and aduice Hai capito o no?
Shall you my sonne; you Shall you my Sonne;
haue me, haue you you haue me, haue you

80
not? [960] not? [960] RINALDO: Ho capito RINALDA: Ho capito.
mio signore
Reynol. My Lord I
haue. POLONIO: che dio sia
My Lord, I haue. Rey. con te, addio
Polon. God buy you;
fare you well. RINALDO: mio buon
God buy ye, far ye signore!
well. Pol. Reynol. Good my
Lord. POLONIO: osserva di POLONIO: Osserva di
Good my Lord. Rey. persona come si persona come si
Polon. Obserue his comporta comporta, Rinalda.
inclination in your RINALDO: lo farò RINALDA: Lo farò.
Obserue his inclination selfe.
in your selfe. Pol. Reynol. I shall my
Lord. POLONIO: e lascia POLONIO: E lascia
I shall my Lord. Rey. che faccia quello che che faccia quello che
Polon. And let him gli pare gli pare.
plye his Musicke.
And let him ply his RINALDO: va bene RINALDA: Va bene.
musique. Pol. mio signore
Reynol. Well, my
Lord. Exit. POLONIO: addio. POLONIO: Addio.
Rey. Well my
Lord. Exit Rey. Esce Rinaldo. [ESCE RINALDA]
Entra Ofelia. [ENTRA OFELIA]

Enter Ophelia. POLONIO: Ofelia, che POLONIO: Ofelia,


Polon. Farewell: succede? che succede?
EnterOphelia. Pol.Fare How
well. How now whats now Ophelia, what's
the matter Ophelia? the matter? [970] OFELIA: o padre, OFELIA: Oh padre,
padre, ho avuto tanta padre, ho avuto tanta
Ophe. Alas my Lord, I paura! paura!
O my Lord, my Lord, I haue beene so
haue beene so affrighted. POLONIO: in nome di POLONIO: In nome di
affrighted, Oph. dio, di che cosa? Dio, di che cosa?
Polon. With what, in
With what i'th name of the name of Heauen? OFELIA: mio signore, OFELIA: Mentre
God ? Pol. mentre stavo cucendo stavo cucendo nella
Ophe. My Lord, as I nella mia stanza, lord mia stanza, lord
Ophe. My Lord, as I was was sowing in my Amleto, col farsetto Amleto, col farsetto
sowing in my closset, Chamber, slacciato, slacciato, senza
Lotd with his doublet all Lord Hamlet with his senza cappello in testa, cappello in testa, con i
vnbrac'd, Hamlet doublet all vnbrac'd, con i calzettoni calzettoni abbassati,
No hat vpon his head, No hat vpon his head, abbassati, senza senza giarrettiera,
his stockins fouled, his stockings foul'd, giarrettiera, afflosciati afflosciati sui talloni,
Vngartred, and downe Vngartred, and downe sui talloni, pallido pallido come la sua
gyued to his ancle, giued to his Anckle, come la sua camicia, i camicia, i suoi
Pale as his shirt, his Pale as his shirt, his suoi ginocchi che ginocchi che
knees knocking each knees knocking each sbattevano l'uno contro sbattevano l'uno contro
other, other, l'altro, con lo sguardo l'altro, con lo sguardo
And with a looke so And with a looke so che che implorava pietà,
pittious in purport pitious in purport, implorava pietà, come come se si fosse
As if he had been loosed As if he had been se si fosse sciolto sciolto dall'inferno per

81
out of hell loosed out of hell, dall'inferno per descriverne gli orrori,
To speake of horrors, he To speake of horrors: descriverne gli orrori, mi viene incontro.
comes before he comes before mi viene incontro.
me. [980] me. [980]
POLONIO: pazzo POLONIO: Pazzo
d'amore per te? d'amore per te?
Polon. Mad for thy
Mad for thy loue? Pol. Loue? OFELIA: non lo so OFELIA: Non lo so,
mio signore, so che ho so che ho avuto paura.
Ophe. My Lord, I doe avuto paura.
My lord I doe not not know: but truly I
know, Oph. do feare it. POLONIO: cosa ha POLONIO: Cosa ha
detto? detto?
Polon. What said he? OFELIA: mi ha presa OFELIA: Mi ha presa
But truly I doe feare it. per il polso e me l'ha per il polso e me l'ha
What said he? Pol. Ophe. He tooke me stretto forte; poi si stretto forte; poi si
Oph. He tooke me by by the wrist, and held allontana alla distanza allontana alla distanza
the wrist, and held me me hard; del suo del suo braccio, e con
hard, Then goes he to Then goes he to the braccio, e con l'altra l'altra mano sulla
the length of all his length of all his arme; mano sulla fronte fronte incomincia a
arme, And with his other incomincia a scrutarmi scrutarmi il viso come
And with his other hand hand thus o're his il viso come se volesse se volesse disegnarlo.
thus ore his brow, brow, disegnarlo. È È rimasto così a lungo.
He falls to such perusall He fals to such rimasto così a lungo. Poi scuotendo
of my face perusall of my face, Poi scuotendo lievemente il mio
As a would draw it, long As he would draw it. lievemente il mio braccio e muovendo
stayd he so, Long staid he so, braccio e muovendo tre volte su e giù la
At last, a little shaking At last, a little shaking tre volte su e giù la testa così, ha tirato un
of mine arme, of mine Arme: testa sospiro così pietoso e
And thrice his head thus And thrice his head così, ha tirato un profondo che è parso
wauing vp and thus wauing vp and sospiro così pietoso e schiantare il suo intero
downe, [990] downe; [990] profondo che è parso corpo e porre fine alla
He raisd a sigh so He rais'd a sigh, so schiantare il suo intero sua vita. Fatto ciò, mi
pittious and profound pittious and profound, corpo e porre ha lasciato andare. E
As it did seeme to That it did seeme to fine alla sua vita. Fatto con la testa rivolta
shatter all his bulke, shatter all his bulke, ciò, mi ha lasciato verso di me, avanzava
And end his beeing; that And end his being. andare. E con la testa verso la porta senza
done, he lets me goe, That done, he lets me rivolta verso di me, guardare avanti,
And with his head ouer goe, avanzava verso perché fino alla fine ha
his shoulder turn'd And with his head la porta senza guardare tenuto lo sguardo fisso
Hee seem'd to find his ouer his shoulders avanti, perché fino alla su di me.
way without his eyes, turn'd, fine ha tenuto lo
For out adoores he went He seem'd to finde his sguardo fisso su di me.
without theyr helps, way without his eyes,
And to the last bended For out adores he went
their light on me. without their helpe;
And to the last, bended
their light on me. POLONIO: Vieni, POLONIO: Questa è
vieni con me. vera estasi d'amore.
Polon. Goe with me, I Andiamo a cercare il Maledetta la mia
Pol. Come, goe with will goe seeke the re. gelosia! Vieni,
mee, I will goe seeke the King, Questa è vera estasi andiamo dal re.
King, This is the very This is the very extasie d'amore, la sua natura
extacie of loue, of Loue, violenta si consuma in
Whose violent propertie Whose violent se stessa e guida la

82
fordoos it selfe, [1000] property foredoes it volontà verso
And leades the will to selfe, [1000] imprese disperate, più
desperat vndertakings And leads the will to di ogni altra passione
As oft as any passions desperate che sotto questo cielo
vnder heauen Vndertakings, affligga le nostre vite
That dooes afflict our As oft as any passion di uomini.
natures: I am sorry, vnder Heauen, Mi dispiace
What, haue you giuen That does afflict our Lo avete trattato male
him any hard words of Natures. I am sorrie, ultimamente?
late? What haue you giuen
him any hard words of
late? OFELIA: no mio buon
signore. Secondo il
Ophe. No my good vostro comando
Oph. No my good Lord, Lord: but as you did respinsi le sue lettere e
but as you did command, gli impedii di
commaund I did repell his Letters, venire da me.
I did repell his letters, and deny'de
and denied His accesse to me. POLONIO: È questo
His accesse to me. che lo ha reso folle. Mi
Pol. That hath made dispiace di non aver
Pol. That hath made him him mad. valutato con più
mad. I am sorry, that I am sorrie that with attenzione che
with better heede and better speed and cosa stava succedendo
iudgement iudgement dentro di lui. Io
I had not coted him, I I had not quoted him. I temevo che per lui
fear'd he did but feare he did but fosse solo un capriccio
trifle [1010] trifle, [1010] e che avrebbe
And meant to wrack And meant to wracke finito col rovinarti.
thee, but beshrow my thee: but beshrew my Maledetta la mia
Ielousie: iealousie: gelosia!
By heauen it is as proper It seemes it is as È proprio della mia età
to our age proper to our Age, esagerare nei
To cast beyond our To cast beyond our pregiudizi quanto da
selues in our opinions, selues in our Opinions, giovani non avere
As it is common for the As it is common for prudenza. Vieni
younger sort the yonger sort andiamo dal re, deve
To lack discretion; To lacke discretion. essere messo al
come, goe we to the Come, go we to the corrente di tutto ciò,
King, King, potrebbe far sorgere
This must be knowne, This must be knowne, più guai a tenerlo
which beeing kept close, ~w being kept close nascosto che a parlarne
might moue might moue esplicitamente
More griefe to hide, then More greefe to hide, (apertamente).
hate to vtter loue, then hate to vtter Andiamo.
Come. [ Scene loue. Exeunt. ESCONO [ESCONO]
2.1] Exeunt.
ATTO SECONDO ATTO SECONDO
SCENA II - Elsinore, SCENA II - Elsinore,
Hamlet (Quarto 2) [Hamlet (Folio) 2.2] stanza nel castello. stanza nel castello.
Squillo di tromba. Squillo di tromba.
Scena Secunda. Entrano il RE, la Entrano il RE, la
Florish. Enter Enter King, Queene, REGINA, REGINA,
King and Queene, Rosincrane, and ROSENCRANTZ, ROSENCRANTZ,
Rosencrausand Guilden- GUILDENSTERN e GUILDENSTERN.

83
Guyldensterne. sterne Cumaliys [102 seguito
0]
RE: benvenuti cari RE: Benvenute, care
Rosencrantz e Rosencrantz e
King. Welcome Guildenstern. Oltre il Guildenstern. Il
King.Welcome deere deere Rosincrance and piacere di rivedervi, bisogno che abbiamo
Rosencraus and Guildensterne. anche il bisogno che di voi ci ha spinto a
Guyldensterne, Moreouer, that we abbiamo di voi ci ha richiamarvi con tanta
Moreouer, that we much much did long to see spinto a richiamarvi urgenza. Avrete già
did long to see you, you, con tanta urgenza. saputo circa la
The need we haue to vse The neede we haue to Avrete già saputo circa metamorfosi di
you did prouoke vse you, did prouoke la metamorfosi Amleto. Non riesco ad
Our hastie sending, Our hastie sending. di Amleto. La chiamo immaginare cosa possa
something haue you Something haue you così perché né l'aspetto averlo fatto impazzire
heard heard esteriore ne né l'intimo a tal punto, se si
Of transformation, so Of Hamlets transforma sentimento, insomma esclude la morte di suo
call it, Hamlets tion: so I call it, né di padre, perciò vi
Sith nor th'exterior, nor Since not th'exterior, fuori né di dentro, di supplico, poiché dalla
the inward man nor the inward man quest'uomo assomiglia più tenera età siete
Resembles that it was, Resembles that it was. a ciò che egli era in cresciute con lui e vi
what it should be, What it should bee passato. Non riesco ad furono tanto familiari
More then his fathers More then his Fathers immaginare la sua giovinezza e i
death, that thus hath put death, that thus hath cosa possa averlo fatto suoi gusti, rimanete a
him put him impazzire a tal punto, corte per qualche
So much from So much from se si esclude la morte tempo e con la vostra
th'vnderstanding of th'vnderstanding of di suo padre, perciò vi compagnia
himselfe himselfe, supplico invogliatelo a
I cannot dreame of: I I cannot deeme of. I poiché dalla più tenera divertirsi; nel
entreate you intreat you età siete cresciuti con frattempo fate in modo
both [1030] both, [1030] lui e i furono tanto di intuire al volo,
That beeing of so young That being of so young familiari la sua sfruttando ogni
dayes brought vp with dayes brought vp with giovinezza e i suoi occasione, ciò che lo
him, him: gusti , rimanete a corte affligge.
And sith so nabored to And since so per qualche tempo e
his youth and hauior, Neighbour'd to his con la vostra
That you voutsafe your youth, and humour, compagnia
rest heere in our Court That you vouchsafe invogliatelo a
Some little time, so by your rest heere in our divertirsi; nel
your companies Court frattempo fate in modo
To draw him on to Some little time: so by di intuire al volo,
pleasures, and to gather your Companies sfruttando ogni
So much as from To draw him on to occasione, ciò che lo
occasion you may pleasures, and to affligge; una volta
gleane, gather chiarito, potremo
Whether ought to vs So much as from rimediare.
vnknowne afflicts him Occasions you may
thus, gleane, That open'd
That opend lyes within lies within our
our remedie. remedie. REGINA: Cari signori, REGINA: Care
Amleto ha molto signore, Amleto ha
Qu. Good Gentlemen, parlato di voi e sono molto parlato di voi e
Quee. Good gentlemen, he hath much talk'd of certa che non esistano sono certa che non
he hath much talkt of you, al mondo altri esistano al mondo altre
you, And sure I am, two And sure I am, two due uomini a cui sia due donne a cui sia più
men there is not liuing men there are not più legato, se avrete la legato, se avrete la

84
To whom he more liuing, pazienza di passare del pazienza di passare del
adheres, if it will please To whom he more tempo con noi ad tempo con noi ad
you [1040] adheres. If it will aiutarci a aiutarci a scoprire che
To shew vs so much please you [1040] scoprire che cos'è che cos'è che lo tormenta,
gentry and good will, To shew vs so much lo tormenta, il vostro il vostro intervento
As to expend your time Gentrie, and good will, intervento verrà verrà ricambiato con
with vs a while, As to expend your ricambiato con dei dei segni di gratitudine
For the supply and profit time with vs a-while, segni di gratitudine proporzionati alla
of our hope, For the supply and proporzionati alla riconoscenza d'un re.
Your visitation shall profit of our Hope, riconoscenza d'un re.
receiue such thanks Your Visitation shall
As fits a Kings receiue such thankes
remembrance. As fits a Kings
remembrance. ROSENCRANTZ: Le ROSENCRANTZ: Le
vostre maestà, per il vostre maestà, per il
Rosin. Both your sovrano potere di cui sovrano potere di cui
Ros. Both your Maiesties godono su di noi, ben godono su di noi, ben
Maiesties Might by the potrebbero potrebbero esprimere
Might by the soueraigne Soueraigne power you esprimere il loro il loro temuto volere
power you haue of vs, haue of vs, temuto volere con un con un ordine piuttosto
Put your dread pleasures Put your dread ordine piuttosto che che con un semplice
more into commaund pleasures, more into con un semplice invito.
Then to entreatie. Command invito.
Then to Entreatie.
GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
noi facciamo atto di Noi facciamo atto di
Guil. We both sottomissione e ci sottomissione e ci
Guyl. But we both obey, [1050] consacriamo al vostro consacriamo al vostro
obey. [1050] And here giue vp our comando, con la comando, con la piena
And heere giue vp our selues, in the full bent, piena intenzione di intenzione di porre
selues in the full bent, To lay our Seruices porre liberamente ai liberamente ai vostri
To lay our seruice freely freely at your feete, vostri piedi i nostri piedi i nostri servigi.
at your feete To be commanded. servigi.
To be commaunded.
RE: Grazie RE: Grazie
Rosencrantz e buon Rosencrantz e buona
King. Thankes Rosincr Guildenstern Guildenstern.
King. Thanks and ance, and
gentle Rosencraus,Guyl gentle Guildensterne.
densterne. REGINA: Grazie REGINA: Grazie
Guildenstern e buon Guildenstern e buona
Quee. Thanks and Qu. Thankes Guildenst Rosencrantz. E vi Rosencrantz. E vi
gentle Guyldensterne,R erne and prego di far visita prego di far visita
osencraus. gentle Rosincrance. subito al mio tanto subito al mio tanto
And I beseech you And I beseech you cambiato figlio. cambiato figlio.
instantly to visite instantly to visit Andate, alcuni di voi, Andate e portate
My too much changed My too much changed e portate questi queste gentildonne
sonne, goe some of you Sonne. gentiluomini dove si dove si trova Amleto.
And bring these Go some of ye, trova Amleto.
gentlemen where And bring the
is. Hamlet Gentlemen
where Hamlet is. GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
Guyl. Heauens make voglia il cielo che la Voglia il cielo che la
our presence and our Guil. Heauens make nostra presenza e la nostra presenza e la
practices [1060] our presence and our nostra compagnia gli nostra compagnia gli

85
Pleasant and helpfull to practises [1060] giovino e gli giovino e gli siano
him. Pleasant and helpfull siano gradite gradite.
to him. Exit.
REGINA: Così sia. REGINA: Così sia.
Quee. I Amen.
Queene. Amen.
Exeunt Ros. and Guyld.
Enter Polonius. Enter Polonius. POLONIO: Gli POLONIO: Gli
Pol. Th'embassadors ambasciatori sono ambasciatori sono
from my good Pol. Th'Ambassadors felicemente ritornati felicemente ritornati
Lord, Norway from Norwey, my dalla Norvegia. dalla Norvegia.
Are ioyfully returnd. good Lord,
Are ioyfully return'd. RE: ancora una volta RE: Ancora una volta
King. Thou still hast sei foriero di buone sei foriero di buone
been the father of good King. Thou still hast notizie notizie.
newes. bin the Father of good
Newes. POLONIO: Davvero, POLONIO: Maestà,
Haue I my Lord? I signore? Ebbene io penso di aver scoperto
assure my good Pol. Haue I, my Lord? tengo fede alla mia la vera causa della
Liege Pol. Assure you, my good obbedienza e alla mia malinconia di Amleto,
Liege, anima altrimenti vuol dire
I hold my dutie as I hold I hold my dutie, as I sottomettendo che questo mio
my soule, hold my Soule, entrambi al volere di cervello ha perso la
Both to my God, and to Both to my God, one dio e del mio sovrano. strada dell'astuzia e la
my gracious King; to my gracious King: E poi...penso di aver sua adeguata bravura.
And I doe thinke, or els And I do thinke, or scoperto la vera causa
this braine of else this braine of della malinconia di
mine [1070] mine [1070] Amleto, altrimenti
Hunts not the trayle of Hunts not the traile of vuol dire che
policie so sure Policie, so sure questo mio cervello ha
As it hath vsd to doe, As I haue vs'd to do: perso la strada
that I haue found that I haue found dell'astuzia e la sua
The very cause of The very cause adeguata bravura.
lunacie. Hamlets of Hamlets Lunacie.
RE: Parlami di questo RE: Parlami di questo,
O speake of that, that sono ansioso di sono ansioso di
doe I long to King. Oh speake of ascoltarti ascoltarti.
heare. King. that, that I do long to
heare. POLONIO: Date POLONIO: Date
Pol. Giue first prima udienza agli prima udienza agli
admittance to Pol. Giue first ambasciatori e le mie ambasciatori e le mie
th'embassadors, admittance to novità saranno il dolce novità saranno il dolce
My newes shall be the th'Ambassadors, di un grande di un grande
fruite to that great feast. My Newes shall be the banchetto. banchetto.
Newes to that great
Feast. RE: fa gli onori del RE: Fa' gli onori del
King. Thy selfe doe caso e introducili caso e introducili.
grace to them, and bring King. Thy selfe do ESCE POLONIO. [Verso del gallo]
them in. grace to them, and Cara Gertrude, Polonio [ESCE POLONIO]
He tells me my deere he bring them in. dice di aver trovato la Cara Gertrude, Polonio
hath found Gertrard He tels me my sweet causa dello dice di aver trovato la
The head and source of Queene, that he hath sconvolgimento di tuo causa dello
all your sonnes found figlio sconvolgimento di tuo
distemper. The head and sourse of figlio.
all your Sonnes

86
distemper. REGINA: Temo che la REGINA: Temo che la
Quee. I doubt it is no ragione sia una ragione sia una
other but the Qu. I doubt it is no soltanto. La morte di soltanto. La morte di
maine [1080] other, but the suo padre e il nostro suo padre e il nostro
His fathers death, and maine, [1080] matrimonio matrimonio frettoloso.
our hastie marriage. His Fathers death, and frettoloso
our o're-hasty
Marriage. RE: Bene vedremo [ENTRA
Enter ENTRANO VOLTIMANDO]
Embassadors. King. Enter Polonius, CORNELIO E RE: Benvenuti cari
Well, we shall sift him, Voltumand, and VOLTIMANDO amici.
welcome my good Cornelius. Benvenuti cari amici Dimmi Voltimando,
friends, King. Well, we shall Dimmi Voltimando, quali notizie dal nostro
Say what from our sift him. Welcome quali notizie dal nostro fratello, il re di
brother Voltemand,Norw good Frends: fratello, il re di Norvegia?
ay? Say Voltumand, what Norvegia
from our Brother
Norwey? VOLTIMANDO: VOLTIMANDO:
Subito dopo il vostro [Improvvisazione
Vol. Most faire returne Volt. Most faire arrivo diede incomprensibile]
of greetings and returne of Greetings, disposizioni per che Subito dopo il vostro
desires; and Desires. fossero sospesi gli arrivo diede
Vpon our first, he sent Vpon our first, he sent arruolamenti indetti disposizioni perché
out to suppresse out to suppresse dal nipote, in quanto fossero sospesi gli
His Nephews leuies, His Nephewes Leuies, pensava che tali arruolamenti indetti
which to him appeard which to him appear'd arruolamenti fossero dal nipote, in quanto
To be a preparation To be a preparation rivolti contro i pensava che tali
gainst the Pollacke, 'gainst the Poleak: polacchi. Allorché il re arruolamenti fossero
But better lookt into, he But better look'd into, di Norvegia, dopo rivolti contro i
truly found he truly found essersi meglio polacchi. Allorché il re
It was against your It was against your informato sui fatti, si di Norvegia, dopo
highnes, whereat Highnesse, whereat accorse che erano essersi meglio
greeu'd [1090] greeued, [1090] contro la vostra informato sui fatti, si
That so his sicknes, age, That so his Sicknesse, maestà, e si afflisse e accorse che erano
and impotence Age, and Impotence irritò che la vecchiaia, contro la vostra
Was falsly borne in Was falsely borne in i malanni e l'impotenza maestà, e si afflisse e
hand, sends out arrests hand, sends out sua fossero in irritò che la vecchiaia,
On which he in breefe Arrests questo modo i malanni e l'impotenza
obeyes, Fortenbrasse, On Fortinbras, which ingannati; pertanto sua fossero in questo
Receiues rebuke from he (in breefe) obeyes, diede ordine di modo ingannati;
and in fine, Norway, Receiues rebuke from arrestare Fortebraccio; pertanto diede ordine
Makes vow before his Norwey: and in fine, In breve: Fortebraccio di arrestare
Vncle neuer more Makes Vow before his si Fortebraccio. In breve:
To giue th'assay of Vnkle, neuer more sottomette, accetta il Fortebraccio si
Armes against your To giue th'assay of rimprovero, ed infine sottomette, accetta il
Maiestie: Armes against your giura davanti allo zio rimprovero, ed infine
Whereon old ouercome Maiestie. che non proverà mai giura davanti allo zio
with ioy, Norway Whereon old Norwey, più a volgere che non proverà mai
Giues him threescore ouercome with ioy, le armi contro la più a volgere le armi
thousand crownes in Giues him three Danimarca. Il vecchio contro la Danimarca. Il
anuall fee, thousand Crownes in re, sopraffatto dalla vecchio re, sopraffatto
And his commission to Annuall Fee, gioia, gli da tremila dalla gioia, gli dà
imploy those souldiers And his Commission corone di compenso tremila corone di
So leuied (as before) to imploy those annuo e lo incarica di compenso annuo e lo
against Soldiers dirigere le truppe da incarica di dirigere le

87
the [1100]Pollacke, So leuied as before, lui raccolte, contro il truppe da lui raccolte,
With an entreatie against the re di Polonia. Ho qui contro il re di Polonia.
heerein further shone, Poleak: [1100] anche una Ho qui anche una
That it might please you With an intreaty supplica dettagliata supplica dettagliata
to giue quiet passe heerein further (consegna un foglio) (consegna un foglio)
Through your shewne, affinché voi maestà affinché voi, maestà,
dominions for this That it might please acconsentiate a dar acconsentiate a dar
enterprise you to giue quiet passe libero transito sul libero transito sul
On such regards of Through your vostro regno a questa vostro regno a questa
safety and allowance Dominions, for his spedizione con tutte le spedizione con tutte le
As therein are set Enterprize, garanzie di sicurezza garanzie di sicurezza
downe. On such regards of del caso, elencate in del caso, elencate in
safety and allowance, questa questa lettera.
As therein are set lettera.
downe.
RE: Ci compiaciamo; RE: Ci compiaciamo;
e del resto penseremo e del resto penseremo
King. It likes vs well, King. It likes vs well: a questa faccenda e a questa faccenda e
And at our more And at our more leggeremo quando ci leggeremo quando ci
considered time, wee'le consider'd time wee'l sarà un po' sarà un po' più di
read, read, più di tempo per tempo per riflettere e
Answer, and thinke Answer, and thinke riflettere e risponderemo. Intanto
vpon this busines: vpon this Businesse. risponderemo. vi ringraziamo per la
Meane time, we thanke Meane time we thanke Intanto vi ringraziamo missione ben
you for your well tooke you, for your well- per la missione ben compiuta, andate pure
labour, tooke Labour. compiuta, andate pure a riposare, faremo
Goe to your rest, at Go to your rest, at a riposare, faremo un'orgia [gomitata]
night weele feast night wee'l Feast festa tutti insieme. festa tutti insieme.
together, [1110] together. [1110] Benvenuti in patria Benvenuti in patria.
Most welcome Most welcome
home. Exeunt home. Exit ESCONO GLI [ESCONO GLI
Embassadors. Ambass. AMBASCIATORI AMBASCIATORI]

POLONIO: questa POLONIO: Questa


faccenda è finita bene. faccenda è finita bene.
Pol. This busines is Mio signore e mia Mio signore e mia
well ended. Pol. This businesse is regina, disquisire su regina, disquisire su
My Liege and Maddam, very well ended. cosa dovrebbe cosa dovrebbe essere
to expostulate My Liege, and essere la maestà e cosa la maestà, come diceva
What maiestie should Madam, to expostulate sia il dovere, e perché Voltimando…
be, what dutie is, What Maiestie should il giorno sia giorno, la
Why day is day, night, be, what Dutie is, notte sia notte è solo VOLTIMANDO:
night, and time is time, Why day is day; night, perdere [Improvvisazione
Were nothing but to night; and time is time, giorno notte e tempo. incomprensibile]
wast night, day, and Were nothing but to Pertanto dato che la
time, waste Night, Day, and [cri]concisione è RE: Grazie, grazie.
Therefore breuitie is the Time. l'anima del buonsenso
soule of wit, Therefore, since mentre la tediosa POLONIO: …e cosa
And tediousnes the Breuitie is the Soule of prolissità ne sia il dovere, e perché
lymmes and outward Wit, costituisce soltanto il giorno sia giorno,
florishes, And tediousnesse, the l'ornamento esteriore. come diceva
I will be briefe, your limbes and outward Sarò breve. Il vostro Voltimando…
noble sonne is mad: flourishes, nobile figlio è pazzo,
Mad call I it, for to I will be breefe. Your io VOLTIMANDO:
define true Noble Sonne is mad: lo chiamo pazzo. [Improvvisazione

88
madnes, [1120] Mad call I it; for to Perché a voler definire incomprensibile]
What ist but to be define true la vera pazzia, cos'è
nothing els but mad, Madnesse, [1120] mai se non l'esser altro RE: E no eh!
But let that goe. What is't, but to be che pazzi. Ma
nothing else but mad. lasciamo andare. POLONIO: Il vostro
But let that go. nobile figlio è pazzo,
io lo chiamo pazzo.
Perché a voler definire
la vera pazzia, cos'è
mai se non l'esser altro
che pazzi?

REGINA: Stiamo ai REGINA: Stiamo ai


fatti. Meno artifici. fatti. Meno artifici.
More matter with lesse
art. Quee. Qu. More matter, with POLONIO: Signora POLONIO: Signora
lesse Art. non sto menando il can non sto menando il can
Pol. Maddam, I sweare I per l'aia, lo giuro per l'aia, lo giuro.
vse no art at all, That Pol. Madam, I sweare vero è ch'egli sia Vero è ch'egli sia
hee's mad tis true, tis I vse no Art at all: matto, è un peccato matto,
true, tis pitty, That he is mad, 'tis questo fatto, che si sia è un peccato questo
And pitty tis tis true, a true: 'Tis true 'tis pittie, matto è proprio vero, è fatto,
foolish figure, And pittie it is true: A un peccato per che sia matto è proprio
But farewell it, for I will
foolish figure, intero. vero,
vse no art. But farewell it: for I Alla sciocca è un peccato per
Mad let vs graunt him will vse no Art. filastrocca ora diamole intero.
then, and now remaines Mad let vs grant him l'addio, artificio qua Alla sciocca
That we find out the then: and now non c'è, che sia pazzo filastrocca
cause of this effect, remaines vero è. Resta ora ora diamole l'addio,
Or rather say, the cause That we finde out the da scoprire quale causa artificio qua non c'è,
of this defect, [1130] cause of this effect, ha questo effetto, o per che sia pazzo vero è.
For this effect defectiue Or rather say, the meglio voler dire, Resta ora da scoprire
comes by cause: cause of this quale causa ha tal quale causa ha questo
Thus it remaines, and defect; [1130] difetto, questo effetto,
the remainder thus For this effect effetto difettoso quale o per meglio voler
Perpend, defectiue, comes by causa c'ha a ritroso. dire,
I haue a daughter, haue cause, Cosa dire a questo quale causa ha tal
while she is mine, Thus it remaines, and punto? difetto,
Who in her dutie and the remainder thus. Riflettete, io ho una questo effetto difettoso
obedience, marke, Perpend, figlia, - beh ce l'ho quale causa ci ha a
Hath giuen me this, now I haue a daughter: fintanto è mia -, bella ritroso.
gather and surmise, haue, whil'st she is buona ed obbediente Cosa dire a questo
mine, che punto?
- To the Celestiall and Who in her Dutie and mi ha dato questo Riflettete, io ho una
my soules Idoll, the most Obedience, marke, foglio a riprova del figlia,
beau Hath giuen me this: demente. - beh, ce l’ho fintanto
Ophelia , tified that's now gather, and “Al celestiale idolo è mia -,
an ill phrase, a surmise. della mia anima, la più bella buona ed
vilephrase, celebrata Ofelia” obbediente
beautified is a The Letter. Questa è una frase che mi ha dato questo
vilephrase, but you shall To the Celestiall, and malata, “celebrata” è foglio
heare: thusin my Soules Idoll, the una frase volgare. a riprova del demente.
[1140]her excellent most beautifed O- Ma ora sentirete. _ Al celestiale idolo
white bosome, these &c. phelia. LEGGE della mia anima, la più
That's an ill Phrase, a Nel suo eccelso seno celebrata Ofelia_.

89
vilde Phrase, candido.. etc... Questa è una frase
beautified is a vilde malata, _celebrata_ è
Phrase: but you shall una frase volgare. Ma
heare these in her ora sentirete.[Legge]
excellent _Nel suo eccelso seno
white [1140] candido _
bosome, these.

REGINA: È una REGINA: È una


lettera di Amleto per lettera di Amleto per
Quee. Hamlet Came this lei? lei?
from to her? Qu. Came this
from Hamlet to her. POLONIO: Mia buona POLONIO: Mia buona
signora, abbiate signora, abbiate
Pol. Good Maddam stay pazienza, sarò preciso. pazienza, sarò preciso.
awhile, I will be Pol. Good Madam stay [Legge]
faithfull, awhile, I will be LETTERA _Dubita che le stelle
Doubt thou faithfull. “Dubita che le stelle siano fuoco.
the starres are Doubt thou, the siano fuoco Dubita che il sole si
fire,Letter. Starres are fire, Dubita che il sole si muova.
Doubt that the Sunne Doubt, that the muova Dubita che la verità sia
doth moue, Sunne doth moue: Dubita che la verità sia bugiarda.
Doubt truth to be a Doubt Truth to be a bugiarda Non dubitare mai che
lyer, Lier, Non dubitare mai che io ti ami.
But neuer doubt I loue. But neuer Doubt, I io ti ami. Mia cara Ofelia, non
O deere I am ill at these loue. Mia cara Ofelia, non so scrivere versi, non
numbers, I haue not art O deere Ophelia, I am so scrivere versi, non so l'arte di dare rima ai
to recken Ophelia, ill at these Numbers: I so l'arte di dare rima ai miei sospiri, ma ch'io
my grones, but that I haue not Art to suoi sospiri, ma ch'io t'ami assai, o
loue thee best, o most reckon my grones; but t'ami moltissimo, questo
best belieue it, adew. that I loue thee best, assai, o moltissimo, devi crederlo, addio, i
oh most Best be- questo devi crederlo, sempre più tuo, la più
Thine euermore most leeue it. addio, il sempre più gentile donna, questo
deere Lady, whilst this Adieu. [1150] tuo, la più gentile sarà sempre così
machine is to Tdonna, questo sarà finché questa
him. Hamlet. hine euermore most sempre così finché macchina funzionerà.
deere Lady, whilst this questa macchina Amleto._
This in obedience hath Machine is to funzionerà. Questa me l'ha
my daughter showne him, Hamlet. AMLETO.” mostrata mia figlia che
me, Questa me l'ha mi è devota.
And more about hath his This in Obedience hath mostrata mia figlia che
solicitings my daughter shew'd mi è devota, e inoltre
As they fell out by time, me: mi è venuta a riferire il
by meanes, and place, And more aboue hath come il quando
All giuen to mine eare. his soliciting, e il dove riguardo i
As they fell out by suoi approcci.
Time, by Meanes, and
Place, RE: e lei come ha
All giuen to mine eare. accolto il suo amore
But how hath she
receiu'd his loue? King. King. But how hath POLONIO: che idea
she receiu'd his Loue? avete di me?
What doe you thinke of
me? Pol. Pol. What do you RE: come di un uomo
thinke of me? fedele e attendibile

90
As of a man faithfull
and honorable. King. King. As of a man,
faithfull and POLONIO: Vorrei
Honourable. darvene prova. Ma
Pol. I would faine cosa potreste pensaRE:
proue so, but what might Pol. I wold faine quando mi accorsi al
you thinke [1160] proue so. But what volo del suo
When I had seene this might you infuocato amore, me
hote loue on the wing, think? [1160] ne sono accorto, e
As I perceiu'd it (I must When I had seene this devo proprio dirlo,
tell you that) hot loue on the wing, molto prima che mia
Before my daughter told As I perceiued it, I figlia me lo
me, what might you, must tell you that confessasse - Cosa
Or my deere Maiestie Before my Daughter potreste pensare,
your Queene heere told me what might stimato sovrano, voi e
thinke, you la regina se io avessi
If I had playd the Deske, Or my deere Maiestie fatto loro da
or Table booke, your Queene heere, scrittoio o da taccuino,
Or giuen my hart a think, o se avessi chiuso un
working mute and If I had playd the occhio nel mio cuore e
dumbe, Deske or Table-booke, me ne fossi restato
Or lookt vppon this loue Or giuen my heart a muto e
with idle sight, winking, mute and tranquillo a
What might you thinke? dumbe, contemplare questo
no, I went round to Or look'd vpon this legame oziosamente.
worke, Loue, with idle sight, Voi, che ne avreste
And my young Mistris What might you detto?
thus I did bespeake, thinke? No, I went No, io mi misi
Lord is a Prince out of round to worke, all'opera e così ho
thy star, [1170]Hamlet And (my yong Mistris) detto alla mia figliola:
This must not be: and thus I did bespeake “Amleto è un principe,
then I prescripts gaue Lord Hamlet is a è fuori dalla tua
her Prince out of thy sfera, tutto questo non
That she should locke Starre, [1170] ha da essere” e le diedi
her selfe from her This must not be: and degli ordini, di tenersi
resort, then, I Precepts gaue lontana dai luoghi che
Admit no messengers, her, egli
receiue no tokens, That she should locke frequenta, di non
Which done, she tooke her selfe from his ricevere né messaggeri
the fruites of my aduise: Resort, né pegni da lui, ella
And he repell'd, a short Admit no Messengers, fece tesoro dei miei
tale to make, receiue no Tokens: consigli; lui
Fell into a sadnes, then Which done, she tooke respinto si abbandonò
into a fast, the Fruites of my alla malinconia, poi al
Thence to a wath, thence Aduice, digiuno, all'insonnia;
into a weakenes, And he repulsed A in breve cadde in uno
Thence to lightnes, and short Tale to make, stato di
by this declension, Fell into a Sadnesse, prostrazione da cui
Into the madnes wherein then into a Fast, prese a vaneggiare, e
now he raues, Thence to a Watch, proseguendo in questo
And all we mourne thence into a decadimento, si
for. [1180] Weaknesse, ridusse alla follia
Thence to a di cui egli stesso e noi
Lightnesse, and by this tutti soffriamo.
declension

91
Into the Madnesse
whereon now he raues,
And all we waile RE: pensi che si tratti
for. [1180] di questo?
Doe you thinke
this? King. King. Do you thinke REGINA: può darsi, è
'tis this? molto verosimile
It may be very
like. Quee. Qu. It may be very POLONIO: è mai
likely. capitato, di grazia io
Pol. Hath there been vorrei saperlo, che io
such a time, I would Pol. Hath there bene abbia chiaramente
faine know that, such a time, I'de fain detto “è così” e che
That I haue positiuely know that, poi la cosa risultasse
said, tis so, That I haue possitiuely inattendibile?
When it proou'd said, 'tis so,
otherwise? When it prou'd RE: Non che io sappia.
otherwise?
Not that I know. King.
King. Not that I POLONIO: Staccatemi
know. la testa dalle spalle in
Pol. Take this, from this, caso contrario. Se gli
if this be otherwise; Pol. Take this from indizi mi sono
If circumstances leade this; if this be favorevoli essa
me, I will finde otherwise, troverà dov'è nascosta
Where truth is hid, If Circumstances leade la verità, fosse anche
though it were hid me, I will finde al centro della terra.
indeede Where truth is hid,
Within the though it were hid
Center. [1190] indeede
Within the RE: Come possiamo
Center. [1190] avere la prova di
How may we try it questo una volta di più
further? King. King. How may we try
it further? POLONIO: sapete
qualche volta egli
Pol. You know viene a passeggiare per
sometimes he walkes Pol. You know parecchie ore qui nel
foure houres together sometimes salone
Heere in the Lobby. He walkes foure
houres together, heere REGINA: si fa proprio
In the Lobby. così
So he dooes
indeede. Quee. Qu. So he ha's POLONIO: un giorno POLONIO: Un giorno
indeed. o l'altro lascerò mia o l’altro lascerò mia
Pol. At such a time, Ile figlia libera di andare figlia libera di andare
loose my daughter to Pol. At such a time da lui, voi e io staremo da lui, voi e io staremo
him, Ile loose my Daughter nascosti nascosti dietro un
Be you and I behind an to him, dietro un arazzo in arazzo in quel
Arras then, Be you and I behinde quel momento, ad momento, ad osservare
Marke the encounter, if an Arras then, osservare il colloquio. il colloquio.
he loue her not, Marke the encounter: Se egli non la ama e
And be not from his If he loue her not, non abbia perso la
reason falne thereon And be not from his ragione per questo, che
Let me be no assistant reason falne thereon; io non sia più ministro

92
for a state [1200] Let me be no Assistant di uno stato; mi
But keepe a farme and for a State, [1200] occuperò soltanto di
carters. And keepe a Farme fattorie e
and Carters. carrettieri.

RE: facciamo questa RE: Facciamo questa


prova. prova.
We will try it. King. ENTRA AMLETO
King. We will try it. LEGGENDO UN [ENTRA AMLETO
Enter Hamlet. LIBRO LEGGENDO UN
Enter Hamlet reading LIBRO]
on a Booke.
REGINA: ma REGINA: Ma
guardatelo il poveretto guardatelo il poveretto
But looke where sadly che viene leggendo che viene leggendo
the poore wretch comes Qu. But looke where con tristezza con tristezza.
reading.Quee. sadly the poore wretch
Comes reading. POLONIO: lasciateci, POLONIO: Lasciateci,
vi prego, andate vi prego, andate.
Pol. Away, I doe adesso gli andrò Adesso gli andrò
beseech you both Pol. Away I do incontro, o incontro, lasciatemelo
away, Exit beseech you, both lasciatemelo fare. fare. Come sta il mio
King and Queene. away, Come sta il mio buon buon signore Amleto?
Ile bord him presently, Ile boord him signore Amleto?
oh giue me leaue, presently. Exit
How dooes my good King & Queen.
Lord ? Hamlet Oh giue me leaue.
How does my good AMLETO: bene grazie AMLETO: Bene
Lord Hamlet? a dio. grazie a dio.
Well, God a
mercy. Ham. Ham. Well, God-a- POLONIO: mi POLONIO: Mi
mercy. riconoscete mio riconoscete?
Doe you knowe me my signore?
Lord? [1210]Pol. Pol. Do you know
me, my Lord? [1210] AMLETO: ma AMLETO: Ma
naturalmente, siete un naturalmente, siete un
Excellent well, you are magnaccia magnaccia.
a Fishmonger. Ham. Ham. Excellent,
excellent well: y'are a POLONIO: non io mio POLONIO: Non io.
Fishmonger. signore
Not I my Lord. Pol.
Pol. Not I my Lord. AMLETO: peccato, AMLETO: Peccato,
perché se lo foste perché se lo foste
Then I would you were sareste una persona sareste una persona
so honest a man. Ham. Ham. Then I would onesta. onesta.
you were so honest a
man. POLONIO: onesto, POLONIO: Onesto?
mio signore?
Honest my Lord. Pol.
Pol. Honest, my Lord? AMLETO: sì mio AMLETO: Così come
signore, così come va va il mondo, essere
Ham. I sir to be honest il mondo, essere onesti onesti significa essere
as this world goes, Ham. I sir, to be significa essere uno tra uno tra diecimila.
Is to be one man pickt honest as this world diecimila
out of tenne thousand. goes, is to bee

93
one man pick'd out of POLONIO: È molto POLONIO: È molto
two thousand. vero mio signore vero.
That's very true my
Lord. Pol. Pol. That's very true, AMLETO: perché se AMLETO: Perché se il
my Lord. persino il sole fa bacio del sole fa
Ham. For if the sunne figliare vermi dalla figliare vermi persino
breede maggots in a Ham. For if the Sun carogna di un cane, nella carogna di un
dead dogge, being a breed Magots in a tutto questo ci fa cane, tutto questo ci fa
good kissing carrion. dead dogge, vedere come anche un vedere come anche un
Haue you a daughter? being a good kissing cadavere sia buono a cadavere sia buono a
Carrion baciare: voi avete una baciare _ voi avete una
Haue you a figlia? figlia?
daughter? [1220]
POLONIO: Sì mio POLONIO: Sì.
signore
I haue my Lord. Pol.
Pol. I haue my Lord. AMLETO: pertanto AMLETO: Pertanto
non lasciatela andare non lasciatela andare
Ham. Let her not walke sotto al sole. Il sotto il sole. Il
i'th Sunne, conception is Ham. Let her not concepimento è una concepimento è una
a blessing, walke i'th'Sunne: benedizione,ma non benedizione, ma non
But as your daughter Conception is a nel modo in cui lo nel modo in cui lo
may conceaue, friend blessing, but not as immagina Ofelia. State immagina Ofelia. State
looke to't. your daughter may attento amico mio. attento amico mio.
conceiue. Friend AMLETO RIPRENDE [AMLETO
looke too't. A LEGGERE RIPRENDE A
LEGGERE]

POLONIO: Cosa ne POLONIO: Cosa ne


dite questo? Va dite questo? Va
Pol. How say you by sempre a finire su mia sempre a finire su mia
that, still harping on my Pol. How say you by figlia. Eppure al figlia. Cosa state
daughter, yet hee that? Still harping on principio non mi ha leggendo mio signore?
knewe me not at first, a my daugh- riconosciuto. Mi ha
sayd I was a ter: yet he knew me scambiato per un
Fishmonger, a is farre not at first; he said I pappone.
gone, was a Fishmon- Non ci sta più con la
and truly in my youth, I ger: he is farre gone, testa, non ci sta più. In
suffred much extremity farre gone: and truly in gioventù anch'io soffrì
for loue, very my youth, terribilmente per
neere this. Ile speake to I suffred much amore, mi
him againe. What doe extreamity for loue: capitò qualcosa di
you reade my very neere this. Ile simile. Gli parlerò.
Lord. speake to him againe. Cosa state leggendo
What do you read my mio signore?.
Lord?
AMLETO: Parole AMLETO: Parole,
parole parole parole, parole.
Words, words,
words. [1230]Ham. Ham. Words, words, POLONIO: di che si POLONIO: Di che si
words. [1230] tratta, mio signore? tratta?
What is the matter my
Lord. Pol. Pol. What is the AMLETO: a che AMLETO: A che
matter, my Lord? proposito? proposito?
Betweene who. Ham.

94
Ham. Betweene who? POLONIO: voglio POLONIO: Voglio
dire... quello che state dire…quello che state
I meane the matter that leggendo mio signore. leggendo mio signore.
you reade my Lord. Pol. Pol. I meane the
matter you meane, my AMLETO: calunnie AMLETO: Calunnie
Lord. signor mio; questo signor mio; questo
Ham. Slaunders sir; for buffone matricolato ha buffone matricolato ha
the satericall rogue Ham. Slanders Sir: il coraggio di dire che i il coraggio di dire che i
sayes heere, that old for the Satyricall slaue vecchi vecchi hanno la barba
men haue gray beards, saies here, hanno la barba grigia, grigia, la faccia piena
that their faces are that old men haue gray la faccia piena di di rughe, gli occhi
wrinckled, their eyes Beards; that their faces rughe, gli occhi cisposi cisposi e pieni di una
purging thick Amber, & are wrin- e pieni di una sostanza sostanza appiccicosa
plumtree gum, & that kled; their eyes appiccicosa come quella del
they haue a plen- purging thicke Amber, come quella del susino, sono più lenti
tifull lacke of wit, or Plum-Tree susino. nel comprendere e
together with most Gumme: and that they Sono più lenti nel hanno le gambe molli.
weake hams, all which haue a plentifull locke comprendere e hanno
sir of Wit, le gambe molli.
though I most together with weake E sebbene io creda
powerfully and potentlie Hammes. All which incrollabilmente a
belieue, yet I hold it not Sir, though I tutto questo, pure
honesty to haue it thus most powerfully, and penso non sia giusto
set downe, for your selfe potently beleeue; yet I metterlo così
sir shall growe holde it brutalmente in luce.
old [1240] not Honestie to haue it perché voi, signor mio
as I am: if like a Crab thus set downe: For ,diverrete vecchio
you could goe you your [1240] quanto me se foste in
backward. selfe Sir, should be old grado
as I am, if like a Crab all'indietro come un
you could gambero.
go backward.
POLONIO: c'è del POLONIO: [Tra sé]
metodo in questa C'è una logica in
Pol. Though this be follia. questa follia.
madnesse, yet there is Pol. Though this be Vogliamo toglierci da Vogliamo toglierci da
method in't, will you madnesse, questa corrente, mio questa corrente?
walke out of the ayre my Yet there is Method signore?
Lord? in't: will you walke AMLETO: Nella mia
Out of the ayre my AMLETO: nella mia tomba?
Into my graue. Ham. Lord? tomba?
Ham. Into my Graue? POLONIO: Senza
Pol.Indeede that's out of Pol. Indeed that is out POLONIO: senza dubbio là dentro non
the ayre; how pregnant o'th' Ayre: dubbio là dentro non tira un alito di vento!
sometimes How pregnant tira un alito di vento !. [Tra sé] Come sono
his replies are, a (sometimes) his (TRA SE) come sono dense di significato a
happines that often Replies are? dense di volte le sue risposte!
madnesse hits on, which A happinesse, significato a volte le Qualcosa che spesso la
reason That often Madnesse sue risposte! Qualcosa pazzia coglie, dove
and sanctity could not so hits on, [1250] che spesso la pazzia ragione e salute
prosperously be Which Reason and coglie, dove ragione e mentale non riescono.
deliuered of. I will Sanitie could not salute Lo lascio e cerco di
leaue So prosperously be mentale non riescono. combinare al più
him and my daughter. deliuer'd of. Lo lascio e cerco di presto un incontro tra
My Lord, I will take my I will leaue him, combinare al più lui e mia figlia. Prendo

95
leaue of you. And sodainely presto un incontro tra umilmente congedo da
contriue the meanes of lui e mia figlia. - voi.
meeting Mio buon signore,
Betweene him, and my prendo umilmente
daughter. congedo da voi.
My Honourable Lord,
I will most humbly AMLETO: Voi non AMLETO: Voi non po
Take my leaue of you. potreste prendermi treste prendermi niente
Ham. You cannot take niente, signore, da cui a cui mi separerei più
from mee any thing that Ham. You cannot Sir mi separerei più volentieri.
I will not more take from me any volentieri. Eccetto la mia vita,
willingly part withall: thing, that I Eccetto la mia vita, eccetto la mia vita,
except my life, except will more willingly eccetto la mia vita, eccetto la mia vita.
my life, except my part withall, except my eccetto la mia vita.
life. [1260]Ent life, my ENTRANO [ENTRANO
er Guyldersterne, and life. [1260] GUILDENSTERN E GUILDENSTERN E
Rosencraus. ROSENCRANTZ ROSENCRANTZ]

POLONIO: addio mio POLONIO: Addio mio


Fare you well my signore. signore.
Lord. Pol.
Polon. Fare you well AMLETO: questi AMLETO: Questi
These tedious old my Lord. vecchi e noiosi vecchi e noiosi
fooles. Ham. buffoni. buffoni.
Ham. These tedious
old fooles. POLONIO: state POLONIO: State
Pol. You goe to seeke cercando il principe cercando il principe
the Lord Hamlet, there Amleto, eccolo qua Amleto, eccolo qua.
he is. Polon. You goe to
seeke my
Lord Hamlet; there
hee is.
ROSENCRANTZ: Dio ROSENCRANTZ: Dio
God saue you sir. Ros. Enter Rosincran and vi protegga signore! vi protegga signore!
Guildensterne. ESCE POLONIO [ESCE POLONIO]
Rosin. God saue you
Sir. GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
My honor'd Lord. Guyl. mio onoratissimo Mio onoratissimo
signore principe.
Guild. Mine honour'd
Lord? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
My most deere mio carissimo signore Mio carissimo
Lord. Ros. principe.
Rosin. My most deare
Lord? AMLETO: miei ottimi AMLETO: Mie ottime
Ham. My extent good amici! Come stai amiche! Come stai
friends, how doost thou Guildenstern! Ah, Guildenstern! Ah,
Guyldersterne ? Ham. My excellent Rosencrantz! Ragazzi Rosencrantz! Ragazze
Rosencraus, A good good friends? How miei, come va? mie, come va?
lads how doe you do'st thou
both? [1270] Guildensterne?
Oh, Rosincrane; good
Lads: How doe
ye [1270] ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
As the indifferent both? come comuni figli di Come comuni figlie di

96
children of the questo mondo questo mondo.
earth. Ros. Rosin. As the
indifferent Children of GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
Guyl. Happy, in that we the earth. felici di non essere Felici di non essere
are not euer happy on troppo felici. Non troppo felici. Non
Fortunes lap, Guild. Happy, in that siamo certo il siamo certo il
We are not the very we are not ouer-happy: pennacchio del pennacchio del
button. on For- cappello cappello della dea F
tunes Cap, we are not della dea fortuna. ortuna.
the very Button.
AMLETO: Nemmeno AMLETO: Nemmeno
Nor the soles of her la suola di una sua la suola di una sua
shooe. Ham. scarpa? scarpa?
Ham. Nor the Soales
of her Shoo? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Neither my Lord. Ros. nemmeno, mio Neanche quella.
signore.
Rosin. Neither my
Lord. AMLETO: quindi AMLETO: Quindi
Then you liue about her siete più o meno siete più o meno
wast, or in the middle of all'altezza dei suoi all'altezza dei suoi
her fa-uors. Ham. Ham. Then you liue fianchi, nel mezzo lombi, nel mezzo delle
about her waste, or in delle sue grazie? sue grazie?
the mid-dle of her
fauour? GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
Guyl. Faith her priuates certo, nelle sue parti Certo, nelle sue parti
we. intime. intime.
Guil. Faith, her
priuates, we. AMLETO: ah quindi AMLETO: Ah quindi
Ham. In the secret parts tra le cosce della tra le cosce della
of Fortune, oh most true, fortuna! O quanto è fortuna! O quanto è
she is a Ham. In the secret vero! É una puttana! vero! É una puttana!
strumpet. [1280] parts of Fortune? Oh, Che c'è di nuovo. Che c'è di nuovo?
What newes? most true: [1280]
she is a Strumpet. ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
None my Lord, but the What's the newes? Niente, mio signore, a Niente, a parte che il
worlds growne parte che il mondo sta mondo sta diventando
honest. Ros. Rosin. None my diventando più onesto. più onesto.
Lord; but that the
World's growne AMLETO: allora il AMLETO: Allora il g
Ham.Then is Doomes honest. giorno del giudizio è iorno del giudizio è
day neere, but your vicino. Ma le vostre vicino. Ma le vostre
newes is not true; But Ham. Then is notizie non sono vere. notizie non sono vere.
in the beaten way of Doomesday neere: But Lasciatemi fare Lasciatemi fare una
friendship, what make your newes is una domanda in domanda in
you at ? Elsonoure not true. Let me particolare. Che cosa particolare. Che cosa
question more in avete fatto, miei buoni avete fatto, mie buone
particular: what haue amici, per meritare che amiche, per meritare
you my good friends, la Fortuna vi che la Fortuna vi
deserued at the hands abbia mandato abbia mandato
of Fortune, quaggiù in prigione? quaggiù in prigione?
that she sends you to
Prison hither? GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
prigione, mio signore? Prigione?

97
Guil. Prison, my Lord? AMLETO: la AMLETO: La
Danimarca è una Danimarca è una
prigione. prigione.
Ham. Denmark's a
Prison. ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
allora tutto il mondo è Allora tutto il mondo è
una prigione! una prigione!
Rosin. Then is the
World one. [1290] AMLETO: una delle AMLETO: Una delle
migliori. Piena di migliori. Piena di
celle, sotterranei, e celle, sotterranei, e
Ham. A goodly one, segrete. E la segrete. E la
in which there are Danimarca ne è una Danimarca ne è una
many Con- delle delle peggiori.
fines, Wards, and peggiori.
Dungeons; Denmarke
being one o'th' ROSENCRANTZ: noi ROSENCRANTZ: Noi
worst. non la pensiamo così non la pensiamo così.
mio signore.
Rosin. We thinke not
so my Lord. AMLETO: magari non AMLETO: Magari
lo è per voi. Nulla è non lo è per voi. Nulla
buono o cattivo se il è buono o cattivo se il
Ham. Why then 'tis pensiero non lo rende pensiero non lo rende
none to you; for there tale. Per me tale. Per me è una
is nothing è una prigione. prigione.
either good or bad, but
thinking makes it so:
to me it is ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
a prison. perché. Allora è la Perché? Allora è la
vostra ambizione a vostra ambizione a
Rosin. Why then your renderla tale, è troppo renderla tale, è troppo
Ambition makes it limitata per la limitata per la vostra
one: 'tis vostra mente. mente.
too narrow for your
minde. AMLETO: Oh dio, AMLETO: Oh dio,
potrei essere rinchiuso potrei essere rinchiuso
in un guscio di noce e in un guscio di noce e
Ham. O God, I could credermi il re di uno credermi il re di uno
be bounded in a spazio spazio infinito. Se non
nutshell, and [1300] infinito. Se non fosse fosse per certi incubi.
count my selfe a King per certi incubi
of infinite space; were
it not that GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
I haue bad dreames. Sogni ambiziosi. Sogni ambiziosi.
perché la sostanza Perché la sostanza
Guil. Which dreames dell'ambizione è solo dell'ambizione è solo
indeed are Ambition: l'ombra di un sogno. l'ombra di un sogno.
for the
very substance of the
Ambitious, is meerely
the shadow AMLETO: Il sogno AMLETO: Il sogno
of a Dreame. stesso è nient'altro che stesso è nient'altro che
un'ombra un'ombra.
Ham. A dreame it

98
selfe is but a shadow. ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
considero essere Considero essere
Rosin. Truely, and I l'ambizione di una l'ambizione di una
hold Ambition of so natura così effimera e natura così effimera e
ayry and leggera da non essere leggera da non essere
light a quality, that it is che l'ombra di che l'ombra di
but a shadowes un'ombra (un sogno un'ombra.
shadow. nel sogno).

AMLETO: allora i AMLETO: Allora i


nostri mendicanti, nostri mendicanti, che
dunque, che non hanno non hanno ambizioni,
Ham. Then are our ambizioni, sono corpi sono corpi e i nostri re
Beggers bodies; and e i nostri re e e conclamati eroi sono
our Mo- conclamati eroi sono solo le loro ombre.
narchs and out-stretcht solo le loro ombre. Andiamo a corte?
Heroes the Beggers Andiamo a corte? perché _ in fede mia -
Shadowes: [1310] perché – in fede mia - non mi ci raccapezzo.
shall wee to th' Court: non mi ci Ma parlando
for, by my fey I cannot raccapezzo. francamente, da amico
rea-son? ad amiche, che ci fate
ROSENCRANTZ e qui ad Elsinore?
GUILDENSTERN: vi
seguiamo
Both. Wee'l wait vpon
you. AMLETO: Per carità,
non voglio
confondervi con i miei
Ham. No such matter. servi, perché
I will not sort you with onestamente sono dei
the pessimi
rest of my seruants: for servi. Ma parlando
to speake to you like francamente, da amico
an honest ad amico, Che ci fate
man: I am most qui ad Elsinore?
dreadfully attended;
but in the beaten
way of friendship,
What make you ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
To visit you my Lord, at Elsonower? Siamo venuti a farvi Siamo venute a farvi
no other occasion. Ros. visita, mio signore, visita, nient'altro.
Rosin. To visit you nient'altro.
my Lord, no other
occasion. AMLETO: che AMLETO: Che
Ham. Begger that I am, I mendicante che sono, mendicante che sono,
am euer poore in sono a corto persino di sono a corto persino di
thankes, but I thanke Ham. Begger that I ringraziamenti, ma vi ringraziamenti, ma vi
you, and sure deare am, I am euen poore in ringrazio. E ringrazio. E
friends, my thankes are thankes; sicuramente, miei cari sicuramente i miei
too deare a but I thanke you: and amici, i miei ringraziamenti non
halfpeny: [1320] sure deare friends my ringraziamenti non valgono un soldo
were you not sent for? is thanks [1320] valgono un soldo bucato. Non siete state
it your owne inclining? are too deare a bucato. Non siete stati invitate da qualcuno?
is it a free visitati- halfepeny; were you invitati da qualcuno? Siete venute spontane
on? come, come, deale not sent for? Is it Siete venuti amente? È solo una

99
iustly with me, come, your owne inclining? spontaneamente? È visita di cortesia?
come, nay speake. Is it a free visitation? solo una visita di Suvvia siate sincere,
Come, cortesia? Suvvia siate su, parlate.
deale iustly with me: sinceri, su su parlate.
come, come; nay
speake. GUILDENSTERN: E GUILDENSTERN: E
What should we say my cosa dovremmo dirti? cosa dovremmo dirvi?
Lord? Guy.
Guil. What should we AMLETO: beh AMLETO: Beh,
Ham. Any thing but say my Lord? nient'altro che il nient'altro che il
to'th purpose: you were motivo per cui siete motivo per cui siete
sent for, and there is Ham. Why any thing. stati mandati. state mandate.
a kind of confession in But to the purpose; C'è una sorta di C'è una sorta di
your lookes, which your you were colpevolezza nei vostri colpevolezza nei vostri
modesties haue not sent for; and there is a sguardi che non siete sguardi che non siete
craft enough to cullour, I kinde confession in in grado di in grado di
know the good King and your lookes; nascondere. So che vi nascondere. So che vi
Queene haue which your modesties mandano il buon re e mandano il buon re e
sent for you. haue not craft enough la regina. la regina.
to co-
lor, I know the good
King & Queene haue ROSENCRANTZ: E ROSENCRANTZ: E
To what end my sent for you. quale sarebbe lo quale sarebbe lo
Lord? Ros. scopo, mio signore? scopo?
Rosin. To what end
my Lord? AMLETO: quello AMLETO: Quello
Ham. That you must dovreste dirmelo voi. dovreste dirmelo voi.
teach me: but let me Ma vi prego, in nome Ma vi prego, in nome
coniure you, by Ham. That you must della nostra amicizia, della nostra amicizia,
the [1330] teach me: but let mee dell'intesa che dell'intesa che
rights of our fellowship, coniure [1330] avevamo da ragazzi avevamo da giovani,
by the consonancie of you by the rights of (tanti anni fa), dei dei vincoli del nostro
our youth, by the our fellowship, by the vincoli del nostro affetto mai venuto
obligation of our euer consonancy of affetto mai venuto meno, e di qualunque
preserued loue; and by our youth, by the meno, e di qualunque altra cosa possa
what more deare a Obligation of our euer- altra cosa possa obbligarvi ad essere
better proposer can preserued loue, obbligarvi ad essere schiette e sincere con
charge you withall, bee and by what more schietti e sinceri con me, siete state mandate
euen and direct with deare, a better me. Siete stati mandati o no?
me whether you were proposer could charge o no?
sent for or no. you withall; be euen
and direct with me,
whether you ROSENCRANTZ: che ROSENCRANTZ: [A
What say you. Ros. were sent for or no. ne dici? (rivolto a Guildenstern] Che ne
Guildenstern) dici?
Rosin. What say you?

AMLETO: aha! Vi ho AMLETO: Aha! Vi ho


Nay then I haue an eye beccato! Se mi volete beccato! Se mi volete
of you? if you loue me bene, non bene, non
hold not of. Ham. Ham. Nay then I haue nascondetemelo. nascondetemelo.
an eye of you: if you
loue me GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
My Lord we were sent hold not off. Ebbene sì, mio Ebbene sì, mio
for. Guyl. signore, ci hanno signore.

100
Guil. My Lord, we mandato.
were sent for.
AMLETO: ve lo dirò AMLETO: Ve lo dirò
Ham. I will tell you io il perché. Così il io il perché. Così il
why, so shall my fatto che io anticipi la fatto che io anticipi la
anticipation preuent Ham. I will tell you vostra confessione non vostra confessione non
your [1340] why; so shall my comprometterà la comprometterà la
discouery, and your anticipation [1340] vostra promessa fatta vostra promessa fatta
secrecie to the King & preuent your discouery al re e alla regina di al re e alla regina di
Queene moult no fea- of your secricie to the mantenere il segreto/ mantenere il segreto.
ther, I haue of late, but King and segretezza. Io, da qualche tempo,
wherefore I knowe not, Queene: moult no Io, da qualche tempo, non so perché, ho
lost all my mirth, feather, I haue of late, non so perché, ho perso tutta la mia
forgon all custome of but wherefore perso tutta la mia allegria, non compio
exercises: and indeede it I know not, lost all my allegria, no compio più più i miei quotidiani
goes so heauily with mirth, forgone all i miei quotidiani esercizi. Mi sono così
my disposition, that this custome of ex- esercizi ho appesantito d’umore
goodly frame the earth, ercise; and indeed, it abbandonato ogni mia che persino la bella
seemes to mee a goes so heauenly with occupazione. Mi sono architettura della terra
sterill promontorie, this my dispositi- così appesantito mi sembra un’arida
most excellent Canopie on; that this goodly d’umore che persino la montagna. Questa
the ayre, looke frame the Earth, bella architettura della stupenda volta celeste,
you, this braue seemes to me a ster- terra mi sembra l’aria _ guardate _
orehanging firmament, rill Promontory; this un’arida montagna. questo glorioso
this maiesticall roofe most excellent Canopy Questa stupenda volta firmamento sospeso su
fret- the Ayre, celeste, l’aria – di noi, questo grande
ted with golden fire, look you, this braue guardate – questo soffitto trapunto di
why it appeareth nothing ore-hanging, this glorioso firmamento fuochi d’oro, non mi
to me but a foule Maiesticall Roofe, sospeso su di noi, sembra altro che un
and pestilent fretted with golden questo grande soffitto agglomerato di fumi
congregation of fire: why, it appeares trapunto di fuochi pestilenziali e
vapoures. What peece of no other thing d’oro, non mi sembra nauseanti. Che opera
worke is a to mee, then a foule altro che un d‘arte è luomo! Eppure
man, how noble in and pestilent agglomerato di fumi per me non è che la
reason, how infinit in congregation of va- pestilenziali e quintessenza della
faculties, in forme pours. What a piece of nauseanti. Che opera polvere. L’uomo non
and [1350] worke is a man! how d’arte è mi attrae- no - e
moouing, how expresse Noble in [1350] l’uomo,com’è nobile nemmeno la donna,
and admirable in action, Reason? how infinite con la sua intelligenza, anche se il vostro
how like an An- in faculty? in forme sono infinite le sue sorrisetto sembra
gell in apprehension, and mouing facoltà, quant’è alludere al contrario.
how like a God: the how expresse and perfetto nella sua
beautie of the world; admirable? in Action, forma e aggraziato nei
the how like an An- suoi movimenti,
paragon of Annimales; gel? in apprehension, nell’agire è come un
and yet to me, what is how like a God? the angelo e nell’intendere
this Quintessence of beauty of the è simile a un dio:
dust: man delights not world, the Parragon of bellezza del mondo!
me, nor women neither, Animals; and yet to Modello di tutte
though by your me, what is le creature! Il termine
smilling, you seeme to this Quintessence of di paragone di tutte le
say so. Dust? Man delights creature
not me; no, Eppure per me non è
nor Woman neither; che la quintessenza
though by your della polvere. L’uomo

101
smiling you seeme non mi attrae –no- e
to say so. nemmeno la
donna, anche se il
vostro sorrisetto
sembra
alludere/intendere il
contrario.

ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
My Lord, there was no signore, non intendevo Non intendevo niente
such stuffe in my niente del genere, non del genere, non l’ho
thoughts. Ros. Rosin. My Lord, there l’ho nemmeno pensato nemmeno pensato.
was no such stuffe in
my AMLETO: e allora AMLETO: E allora
Why did yee laugh then, thoughts. perché hai sorriso perché hai sorriso
when I sayd man quando ho detto quando ho detto “
delights not Ham. Why did you “l’uomo non mi l’uomo non mi attrae”?
me. [1360]Ham. laugh, when I said, attrae”?
Man delights [1360]
not me? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
To thinke my Lord if ridevo al pensiero, mio Ridevo al pensiero,
you delight not in man, principe,che se l’uomo mio principe, che se
what Lenton Ros. Rosin. To thinke, my non vi diletta, gli attori l’uomo non vi diletta,
entertainment the Lord, if you delight che gli attori che abbiamo
players shall receaue not in Man, abbiamo incontrato per incontrato per la strada
from you, we coted what Lenton la strada riceveranno riceveranno una magra
them entertainment the una accoglienza da voi;
on the way, and hether Players shall receiue magra/scarna/povera/q stanno venendo qui per
are they comming to from you: wee coated uaresimale accoglienza farvi un servizietto.
offer you seruice. them on the way, and da
hither are voi; stanno venendo
they comming to offer qui per offrirvi i loro
you Seruice. servigi./stanno
venendo qui per farvi
un servizietto.
Stanno venendo qui
per sollazzarvi.

AMLETO: quello che AMLETO: Quello che


Ham. He that playes the recita la parte del re recita la parte del re
King shal be welcome, sarà il benvenuto- e sarà il benvenuto- e
his Maiestie shal Ham. He that playes pagherò il mio tributo pagherò il mio tributo
haue tribute on me, the the King shall be a Sua Maestà; a Sua Maestà; il
aduenterous Knight welcome; his il cavaliere errante/di cavaliere errante userà
shall vse his foyle and Maiesty shall haue ventura userà la sua la sua spada e il suo
target, the Louer shall Tribute of mee: the spada e il suo scudo. scudo. Colui che ama
not sigh gratis, the aduenturous Colui che ama non non piangerà invano. Il
humorus Man shall end Knight shal vse his piangerà invano. comico concluderà la
his part in peace, and the Foyle and Target: the Il comico concluderà sua parte in pace; il
Lady shall say her Louer shall la sua parte in pace; il clown farà ridere
minde freely: or the not sigh gratis, the clown farà ridere coloro i cui polmoni
black verse shall hault humorous man shall coloro che sono facili vengono solleticati
for't. What players are end his part in alla risata/che solo dalla risata. La
they? peace: the Clowne hanno fiato nei loro donna dirà liberamente
shall make those laugh polmoni appassiti solo quello pensa. Che

102
whose lungs [1370] per ridere/ coloro cui attori sono?
are tickled a'th' sere: polmoni vengono
and the Lady shall say solleticati solo
her minde dalla risata. La donna
freely; or the blanke dirà liberamente quello
Verse shall halt for't: pensa, altrimenti il
what Players verso sciolto sarà
are they? costretto a
fermarsi/interrompersi.
Che attori sono?

ROSENCRANTZ: Gli ROSENCRANTZ: Gli


Ros. Euen those you attori tragici della attori tragici della
were wont to take such città. Quelli che a voi città. Quelli che a voi
delight in, the Rosin. Euen those you piacciono. piacciono.
Tragedians of the Citty. were wont to take
delight in
the Tragedians of the AMLETO: E cosa ci
Ham. How chances it City. guadagnano a
they trauaile? their viaggiare? Visto che
residence both in repu- Ham. How chances it rimanendo in città
tation, and profit was they trauaile? their guadagnano in soldi e
better both wayes. resi- reputazione?
dence both in
reputation and profit
was better both ROSENCRANTZ:
Ros. I thinke their wayes. Penso che le loro
inhibition, comes by the difficoltà vengano da
meanes of the Rosin. I thinke their una nuova moda.
late innouasion. [1380 Inhibition comes by
] the meanes
of the late AMLETO: Sono
Innouation? [1380] stimati come quando
Ham. Doe they hold the ero in città? Hanno
same estimation they did Ham. Doe they hold ancora pubblico?
when I was in the same estimation
the Citty; are they so they did
followed. when I was in the
City? Are they so ROSENCRANTZ: No,
follow'd? per nulla.
No indeede are they
not. Ros. Rosin. No indeed, they AMLETO: Come mai?
are not. Si sono arrugginiti?

Ham. How comes it? ROSENCRANTZ: No,


doe they grow rusty? il loro impegno è
quello di sempre. C'è
Rosin. Nay, their una frotta di bambini
indeauour keepes in che strilla
the wonted come aquile le loro
pace; But there is Sir battute e vengono
an ayrie of Children, applauditi solo per
little questo. Sono loro che
Yases, that crye out on vanno di moda
the top of question; adesso e mettono

103
and talmente in ridicolo i
are most tyrannically palcoscenici
clap't for't: these are tradizionali – così li
now the chiamano – che molti
fashion, and so be- di
ratled the common quelli che portano la
Stages (so they spada hanno paura
call them) that many (degli affondi)
wearing Rapiers, are stilettate della penna, e
affraide of [1390] si tengono alla larga
Goose-quils, and dare dai teatri.
scarse come thither.
AMLETO: ma come,
sono dei bambini? Chi
bada a loro? Chi li
Ham. What are they paga? Saranno in
Children? Who grado di recitare
maintains 'em? anche quando
How are they escoted? cambieranno la voce?
Will they pursue the E dopo, se, crescendo,
Quality no dovessero diventare
longer then they can attori tradizionali –
sing? Will they not say com'è probabile se non
afterwards hanno altri mezzi –
if they should grow non se la prenderanno
themselues to common forse con gli autori dei
Players (as testi che
it is like most if their recitano adesso,
meanes are not better) accorgendosi che così
their Wri- hanno rovinato il loro
ters do them wrong, to futuro.
make them exclaim
against their ROSENCRANTZ: In
owne Succession. fatti per un po' c'è stato
un gran trambusto tra
Rosin. Faith there ha's le due parti e la gente
bene much to do on non
both sides: considerava sbagliato
and the Nation holds it aizzarli uno contro
no sinne, to tarre them l'altro. C'è stato un
to Con- [1400] periodo in cui non si
trouersie. There was spendeva un quattrino
for a while, no mony per un copione a meno
bid for argu- che autore e attore non
ment, vnlesse the Poet fossero arrivati alle
and the Player went to mani.
Cuffes in
the Question. AMLETO: È
possibile?

Ham. Is't possible? GUILDENSTERN: sì!


c'è stato uno scontro di
menti a riguardo.
Guild. Oh there ha's
beene much throwing

104
about of AMLETO: E l'hanno
Braines. spuntata i ragazzini?

Ham. Do the Boyes ROSENCRANTZ: sì!


carry it away? e si portano appresso
persino Ercole con
Rosin. I that they do tutte le sue fatiche
my Lord. Hercules & (carico).
his load too.
AMLETO: Del resto
non è poi così strano;
Ham. It is not very mio zio è re di
strange, for my Vncle is Ham. It is not strange: Danimarca, e quelli
King of Denmarke, and for mine Vnckle is che gli facevano le
those that would make King of smorfie alle spalle
mouths at him while my Denmarke, and those quando era vivo mio
father liued, that would make padre, adesso pagano
giue [1410] mowes at him [1410] venti, quaranta,
twenty, fortie, fifty, a while my Father liued; cinquanta, e magari
hundred duckets a giue twenty, forty, an cento ducati per un suo
peece, for his Picture hundred ritratto in miniatura.
in little, s'bloud there is Ducates a peece, for Porca madosca, c'è
somthing in this more his picture in Little. qualcosa di
then naturall, if There is some- sovrannaturale in
Philosophie could find it thing in this more then questo, se solo la
out. Naturall, if filosofia riuscisse a
Philosophie could spiegarlo. (se la
finde it out. filosofia servisse a
qualcosa spiegherebbe
tutto questo) (tutto ciò
è assai strano e la
filosofia non serve a
spiegarlo)
SQUILLI DI TROMBE
PER L'ARRIVO
A Florish. DEGLI ATTORI
Flourish for the GUILDENSTERN:
There are the Players. Ecco gli attori
players. Guyl. Guil. There are the
Players. AMLETO: signori
benvenuti ad Elsinore,
Ham. Gentlemen you qua la mano!
are welcome to your Ham. Gentlemen, you Prerogative di
hands come Elsonoure, are welcom un'ottima accoglienza
then, th'appurtenance of to Elsonower: your sono le
welcome is fashion and hands, come: The buone maniere e la
ceremonie; let appurtenance of forma. Lasciate allora
mee comply with you in Welcome, is Fashion che usi con voi questi
this garb: let me extent and Ceremony. Let me modi affinché la mia
to the players, comply with you in the accoglienza
which I tell you must Garbe, agli attori -che sarà
showe fairely outwards, lest my extent to the superlativa ve lo
should more ap- [1420] Players (which I tell annuncio- non debba
peare like entertainment you must apparire migliore di
then yours? you are shew [1420] quella che faccio a

105
welcome: but my fairely outward) voi. Benvenuti,
Vncle-father, and Aunt- should more appeare dunque. Ma il mio zio-
mother, are deceaued. like entertainment padre e la mia zia-
then yours. You are madre s'ingannano
welcome: but my (fanno i conti senza
Vnckle Father, l'oste).
and Aunt Mother are
deceiu'd. GUILDENSTERN: in
cosa mio signore? (In
In what my deare che senso mio
Lord. Guyl. Guil. In what my deere signore?)
Lord?
AMLETO: Io sono
pazzo solo da
Ham. I am but mad tramontana a maestrale
North North west; when Ham. I am but mad (da nord a nord-ovest).
the wind is Southerly, I North, North-West: Quando invece il
knowe a Hauke, from a when the vento soffia da sud
hand saw. Winde is Southerly, I riesco ancora
know a Hawke from a distinguere un falcone
Handsaw. dall'airone (io sono
pazzo solo quando il
vento soffia da
tramontana a
maestrale, con il sole
in faccia; quando il
vento soffia da sud, col
sole
alle spalle riesco a
distinguere il falcone
dall'airone) (Io sono
pazzo solo fra nord
nord-ovest, tra le
undici e mezzanotte,
solo in quell'orario è
accaduto qualcosa che
ha cambiato la mia
vita.)

ENTRA POLONIO [ENTRA POLONIO]


POLONIO: Salute a POLONIO: Salute a
Enter Polonius. voi, signori! voi, signori!
Well be with you Enter Polonius.
Gentlemen. Pol. Pol. Well be with you AMLETO: Ascolta AMLETO: Quel
Gentlemen. Guildenstern e anche bambinone che vedete
Ham. Harke you and tu... un orecchio per là non è ancora uscito
you to, at each eare a Ham. Hearke ciascuno. Quel dalle fasce.
hearer, Guyldensterne, you Guildensterne, an bambinone che vedete
that great baby you see d you too: at each là non è ancora uscito
there is not yet out of his eare a hearer: that dalle fasce.
swadling clouts. [1430] great Baby you see
there, is not
yet [1430]
out of his swathing GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
clouts. Forse ci è ritornato in Forse ci è ritornato in

106
Ros. Happily he is the fasce. Perché si dice fasce. Perché si dice
second time come to Rosin. Happily he's the che i vecchi siano due che i vecchi siano due
them, for they say an second time come to volte volte bambini.
old man is twice a them: for bambini.
child. they say, an old man is
twice a childe. AMLETO: faccio una
profezia: scommettete
Ham. I will prophecy, che viene a parlarmi
he comes to tell me of Ham. I will Prophesie. degli attori. State a
the players, mark it, Hee comes to tell me vedere. (AD
You say right sir, a of the ALTA VOCE) Dite
Monday morning, t'was Players. Mark it, you bene signore, fu un
then indeede. say right Sir: for a lunedì mattina, proprio
Monday mor- così!
ning 'twas so indeed.
POLONIO: Mio POLONIO: Reco
signore reco notizie notizie per voi.
My Lord I haue newes per voi.
to tell you. Pol. Pol. My Lord, I haue
Newes to tell you. AMLETO: “ Mio AMLETO: “Reco
signore reco notizie notizie per voi”.
Ham. My Lord I haue per voi” ... quando
newes to tel you: when Ham. My Lord, I haue Roscio era attore a
was an Actor Rossius Newes to tell you. Roma
in Rome. When Rossius an
Actor in Rome POLONIO: Gi attori POLONIO: Gli attori
The Actors are come sono arrivati. sono arrivati.
hether my
Lord. [1440]Pol. Pol. The Actors are
come hither my AMLETO: BZZ BZZ AMLETO: BZZ BZZ.
Lord. [1440] (suono che si fa per
Buz, buz. Ham. fermare qualcuno che
Ham. Buzze, buzze. sta per raccontare una
storia già
sentita)

POLONIO: Sul mio POLONIO: Sul mio


onore... onore…
Vppon my honor. Pol. AMLETO: sono AMLETO: Son venuti AMLETO: Son
Pol. Vpon mine venuti -caso raro- - caso raro - preceduti venuti, caso raro,
Then came each Actor Honor. preceduti da un da un somaro. preceduti da un
on his Asse. Ham. Ham. Then can each somaro. somaro.
Actor on his Asse (“Amleto” di
POLONIO: ...i POLONIO: …i Eugenio Montale.
migliori attori del migliori attori del Editore Enrico
Pol. The best actors in mondo, per la tragedia, mondo, per la tragedia, Cederna, Milano
the world, either for Polon. The best Actors per la commedia, per la commedia, 1949)
Tragedie, Comedy, in the world, either for storia, pastorale, storica, pastorale,
History, Pastorall, Trage- pastorale-comica, pastorale-comica,
Pastorall Comicall, die, Comedie, Historie, storico-pastorale, storico-pastorale,
Historicall Pastorall, Pastorall: Pastoricall- tragico-storica, tragico-storica,
scene Comicall- tragico-comico- tragico-comico-
indeuidible, or Poem Historicall-Pastorall: storico-pastorale, storico-pastorale,
vnlimited, cannot be too Tragicall-Historicall: soggetti che soggetti che seguono
heauy, nor Sceneca Tragicall- seguono la regola di la regola di tempo,

107
too light for the lawe of Comicall-Historicall- tempo, luogo e spazio, luogo e spazio, e quelli
writ, and the liberty: Pastorall: Scene e quelli che non la che non la seguono. In
these are the Plautus indiuidible: or Po- seguono (soggetti bocca a loro Seneca
only men. [1450] em divisi nelle tre non è troppo pesante e
vnlimited. Seneca cann unità e quelli divisi in Plauto troppo leggero.
ot be too heauy, atti). In bocca a loro Per rappresentazioni
nor Plautus Seneca non è troppo classiche o moderne,
too light, for the law of pesante e Plauto questi sono gli uomini
Writ, and the Liberty. troppo leggero. Per giusti.
These are rappresentazioni
the onely classiche o moderne,
men. [1450] questi sono gli uomini
giusti.

AMLETO: O Jephtah AMLETO: O Jephthah


giudice di Israele, che giudice di Israele, che
Ham. O Ieptha Iudge of tesoro avevi! tesoro avevi!
Israell, what a treasure Ham. O Iephta Iudge
had'st thou? of Israel, what a
Treasure had'st POLONIO: che tesoro POLONIO: Che tesoro
thou? aveva, mio signore? aveva?
What a treasure had he
my Lord? Pol. Pol. What a Treasure AMLETO: ebbene, AMLETO: Ebbene,
had he, my Lord? una figlia, una una figlia, una
Ham. Why one faire soltanto, che per lui soltanto, che per lui
daughter and no more, Ham. Why one faire era un incanto era un incanto.
the which he loued Daughter, and no
passing well. more,
The which he loued POLONIO: (tra sé) POLONIO: [Tra sé]
passing well. Torna sempre a parlare Torna sempre su mia
Still on my di mia figlia (di nuovo figlia.
daughter. Pol. Pol. Still on my su mia figlia)
Daughter.
AMLETO: non ho AMLETO: Non ho
forse ragione vecchio forse ragione vecchio
Ham. Am I not i'th right Jephtah? Jephthah?
old Ieptha ? Ham. Am I not
i'th'right old Iephta? POLONIO: se mi POLONIO: Se mi
chiamate Jephtah ho chiamate Jephthah ho
Pol. If you call me una figlia anch'io, che una figlia anch'io, che
Ieptha my Lord, I haue a Polon. If you call è l'incanto mio è l'incanto mio.
daughter that I me Iephta my Lord, I
loue passing well. haue a daugh-
ter that I loue passing AMLETO: ma no! AMLETO: Ma no!
well. Non continua così! Non continua così!
Nay that followes not.
Ham. Ham. Nay that POLONIO: come POLONIO: Come
followes not. [1460] continua mio signore? continua?
What followes then my
Lord? Pol. Polon. What followes AMLETO: Toh, “E AMLETO: Toh, e per
then, my Lord? per fortuna, dio fortuna, Dio sapeva _ e
Ham. Why as by lot sapeva” e poi, sapete poi, sapete come
God wot, and then you Ha. Why, As by lot, come continua “È continua: _È andata
knowe it came to God wot: and then you andata come si come si credeva_.
passe, as most like it know, It credeva” (si attendeva) Andate a riascoltare la

108
was; the first rowe of the came to passe, as most (come doveva) prima strofa di questa
pious chanson will like it was: The first Andate a riascoltare la pia canzone e capirete
showe you more, for rowe of the prima strofa di questa di più, perché adesso
looke where my Pons Chanson will pia canzone e capirete sta arrivando il mio
abridgment comes. shew you more. For di più, perché adesso trastullo.
looke where my sta
Abridgements come. arrivando il mio [ENTRANO
Enter thePlayers. You trastullo QUATTRO-CINQUE
are welcome maisters, Enter foure or fiue [entrano quattro- ATTORI]
welcome all, I am glad Players. cinque attori] Siete i benvenuti
to see thee Ham. Y'are welcome Siete i benvenuti maestri, benvenuti
well, welcome good Masters, welcome all. maestri, benvenuti tutti. Potete recitare
friends, oh old friend, I am glad to see tutti. Mi fa piacere _l'omicidio di
why thy face is va- thee well: Welcome vedervi in salute. Gonzago_?
lanct since I saw thee good Friends. Oh my Benvenuti buoni
last, com'st thou to olde Friend? amici.
beard me in Denmark? Thy face is valiant Oh, il mio vecchio
what my young Lady since I saw thee last: amico, toh, ti sei fatto
and mistris, by lady your Com'st thou to crescere la barba
Ladishippe is [1470] beard me in dall'ultima volta che ti
nerer to heauen, then Denmarke? What, my ho visto, vieni a
when I saw you last by yong Lady and Mi- farmela in barba in
the altitude of a [1470] Danimarca? Eccole,
chopine, pray God your stris? Byrlady your madama e
voyce like a peece of Ladiship is neerer madamigella, per la
vncurrant gold, Heauen then when Madonna, la vostra
bee not crackt within the I saw you last, by the femminilità ha
ring: maisters you are all altitude of a Choppine. raggiunto vette più alte
welcome, Pray God di quando vi vidi con
weele ento't like friendly your voice like a peece le suole alte alla
Fankners, fly at any of vncurrant Gold be veneziana. Dio non
thing we see, not crack'd voglia che la vostra
weele haue a speech within the ring. voce adesso risuoni
straite, come giue vs a Masters, you are all come un soldo bucato,
tast of your quality, welcome: wee'l e'ne che non vale nulla.
come a passionate to't like French Maestri siate tutti i
speech. Faulconers, flie at any benvenuti. Faremo
thing we see: wee'l come i falconieri
haue a Speech straight. francesi. Lanceremo il
Come giue vs a tast of falco su ogni preda.
your qua- Sentiamo subito un
lity: come, a pezzo. Avanti dateci
passionate speech. un assaggio della
vostra abilità. Su, un
pezzo pieno di
passione.

ATTORE: Che pezzo ,


mio signore?
What speech my good
Lord? Player. 1. Play. What speech, AMLETO: Una volta
my Lord? ti ho sentito recitare un
Ham. I heard thee pezzo, che poi non è
speake me a speech Ham. I heard thee mai andato in scena, o
once, but it was neuer speak me a speech al massimo non più di

109
acted, or if it was, not once, but it was una volta, perché il
aboue once, for the play neuer Acted: or if it dramma non piaceva
I remember pleasd was, not aboue once, alla massa, come dare
not [1480] for the Play I [1480] perle ai porci.
the million, t'was remember pleas'd not Tuttavia – a parer mio
cauiary to the generall, the Million, e anche secondo
but it was as I receaued 'twas Cauiarie to the alcuni, il cui giudizio è
it & others, whose Generall: but it was (as più autorevole in
iudgements in such I receiu'd it, and materia – era un
matters cried in the top others, whose ottimo lavoro, ben
of mine, an excellent iudgement in such articolato nelle scene,
play, well digested in matters, cried in the scritto con tanta
the scenes, set downe top of mine) an modestia quanta
with as much modestie excellent Play: well furbizia. Ricordo che
as cunning. I remember digested in the qualcuno disse che nei
one sayd there Scoenes, set downe versi non c'era sale che
were no sallets in the with as much insaporisse la materia,
lines, to make the matter modestie, as cunning. I ma nemmeno nessuna
sauory, nor no remember one said, espressione che
matter in the phrase that there was no Sallets in potesse accusare
might indite the author the lines, to make the l'autore di eccessiva
of affection, matter sa- ricercatezza
but cald it an honest uouty; nor no matter in (artificiosità), ma
method, as wholesome the phrase, that might piuttosto lo ha
as sweete, & by very indite the definito un un valido
much, more handsome Author of affectation, tentativo, sobrio e
then fine: one speech in't but cal'd it an honest delicato, più bello che
I chiefely loued, method. One raffinato. Nell'opera un
t'was talke to & there cheefe Speech in it, I pezzo che mi
about of it especially cheefely lou'd, piaceva più degli altri:
when he AeneasDido, 'twas Aeneas Tale era il racconto di Enea
speakes of slaughter, if to Dido, and a Didone, in
it liue in your memory thereabout of it particolare quando
begin at [1490]Priams especially, where he parla dell'uccisione di
this line, let me see, let speaks [1490] Priamo. Se lo ricordi
me see, the rugged like of Priams slaughter. If comincia da questa
Th'ircanian Pirbus it liue in your memory, battuta. -Dove dice...
beast, tis not so, it begin at come dice...-
beginnes with the this Line, let me see, l'irsuto Pirro come AMLETO: L’irsuto
rugged he let me see: The bestia ircana... - no, Pirro, le cui armi
whose Pirrhus,Pirrhus, rugged Pyrrhus like non è così. Comincia nere
sable Armes, th' Hyrcanian Beast. It con Pirro - come l’intento suo
Black as his purpose did is not so: it begins l'irsuto Pirro le cui rassomigliavano
the night resemble, with Pyrrhus armi nere alla notte quand’egli
When he lay couched in The come l'intento suo era disteso
th'omynous horse, rugged Pyrrhus, he rassomigliavano sul funesto corsiero,
Hath now this dread and whose Sable Armes alla notte quand'egli ora ha sporcato
black complection Blacke as his purpose, era disteso quel nero di
smeard, did the night resemble sul funesto corsiero, un’araldica più cupa.
With heraldy more When he lay couched ora ha sporcato da capo a piedi è
dismall head to foote, in the Ominous Horse, quel nero di rosso, orridamente
Now is he totall Gules Hath now this dread un'araldica più cupa. camuffato dal sangue
horridly trickt and blacke Da capo a piedi è che versarono
With blood of fathers, Complexion smear'd rosso, orridamente, e padri e madri e figli
mothers, daughters, With Heraldry more camuffato dal sangue e figlie, cotto

110
sonnes, [1500] dismall: Head to foote che versarono ed impastato dalle
Bak'd and empasted Now is he to take e padri e madri e figli strade torride
with the parching Geulles, horridly e figlie, cotto che prestano una luce
streetes Trick'd ed impastato dalle maledetta
That lend a tirranus and With blood of Fathers, strade torride all’eccidio del loro
a damned light Mothers, Daughters, che prestano una luce capo. E Pirro
To their Lords murther, Sonnes, [1500] maledetta l’infernale, arrostito
rosted in wrath and fire, Bak'd and impasted all'eccidio del loro dal furore
And thus ore-cised with with the parching capo. E Pirro, e dal fuoco,
coagulate gore, streets, l'infernale, arrostito dal accresciuto da quel
With eyes like That lend a tyrannous, furore sangue
Carbunkles, the and damned light e dal fuoco, raggrumato, con
hellish Phirrhus To their vilde accresciuto dal quel occhi di carbonchio,
Old grandsire seekes; so Murthers, roasted in sangue il vecchio Priamo
proceede you. Priam wrath and fire, raggrumato, con occhi cerca.
And thus o're-sized di carbonchio,
with coagulate gore, il vecchio Priamo
VVith eyes like cerca -
Carbuncles, the Continuate voi,
hellish Pyrrhus adesso.
Olde
Grandsire Priam seeke POLONIO: per dio,
s. mio signore, l'avete
Foregod my Lord well detto bene, con un
spoken, with good Pol. Fore God, my ottimo accento;
accent and Lord, well spoken, un'ottima scelta.
good discretion. Pol. with good ac-
cent, and good PRIMO ATTORE: PRIMO ATTORE:
discretion. ecco, lo trova che Ecco, lo trova
Play. Anon he finds allunga vani colpi ai Che allunga vani
him, Striking too short 1. Player. Anon he greci: resta colpi ai Greci: resta
at Greekes, his anticke findes him, dove batte, ribelle al Dove batte, ribelle al
sword [1510] Striking too short at braccio, sorda braccio, sorda
Rebellious to his arme, Greekes. His anticke al comando, l'antica al comando, l'antica
lies where it fals, Sword, [1510] spada. Allora spada. Allora
Repugnant to Rebellious to his in disegual cimento in disegual cimento
commaund; vnequall Arme, lyes where it Pirro a Priamo Pirro a Priamo
matcht, falles avventasi, ma stocca a avventasi, ma stocca
at driues, in rage strikes Repugnant to vuoto e al sibilo a vuoto e al sibilo
wide, PirrhusPriam command: vnequall della sleale spada il della sleale spada il
But with the whiffe and match, vecchio esausto vecchio esausto
winde of his fell sword, Pyrrhus at Priam driue cade. E l'indifferente cade. E l'indifferente
Th'vnnerued father fals: s, in Rage strikes wide: Ilio, parendo Ilio, parendo
Seeming to feele this But with the whiffe udire il colpo, dalla udire il colpo, dalla
blowe, with flaming top and winde of his fell sua infiammata sua infiammata
Stoopes to his base; and Sword, vetta piega alla base e vetta piega alla base
with a hiddious crash Th'vnnerued Father con un orrido e con un orrido
Takes prisoner eare, for fals. Then senselesse fragore s'impossessa fragore s'impossessa
loe his sword Pirrhus Illium, dell'orecchio dell'orecchio
Which was declining on Seeming to feele his di Pirro: poiché ve’ di Pirro: poiché ve’
the milkie head blow, with flaming top quella sua spada quella sua spada
Of reuerent seem'd i'th Stoopes to his Bace, già declinante sulle già declinante sulle
ayre to and with a hideous lattee chiome lattee chiome
stick, [1520]Priam, crash del venerabil Priamo, del venerabil Priamo,
So as a painted tirant Takes in area figgersi in area figgersi
111
stood Pirrhus Prisoner Pyrrhus eare. e qual tiranno pitturato e qual tiranno
Like a newtrall to his For loe, his Sword Pirro, pitturato Pirro,
will and matter, Which was declining indeciso tra il fato e il indeciso tra il fato e
Did nothing: on the Milkie head suo proposito, il suo proposito,
But as we often see Of non farne nulla... non farne nulla...
against some storme, Reuerend Priam, seem' Ma come noi vediamo Ma come noi
A silence in the heauens, d i'th' Ayre to spesso prima vediamo spesso
the racke stand still, sticke: [1520] di una tempesta prima
The bold winds So as a painted immobili le nubi, di una tempesta
speechlesse, and the Tyrant Pyrrhus stood, senza parola i venti e immobili le nubi,
orbe belowe And like a Newtrall to l'orbe sotto senza parola i venti e
As hush as death, anon his will and matter, did il silenzio mortale, e l'orbe sotto
the dreadfull thunder nothing. poscia un tuono il silenzio mortale, e
Doth rend the region, so But as we often see orrendo rompe l'aria; poscia un tuono
after pause, Pirrhus against some storme, così dopo orrendo rompe l'aria;
A rowsed vengeance A silence in the quella pausa di Pirro così dopo
sets him new a worke, Heauens, the Racke una Vendetta quella pausa di Pirro
And neuer did the stand still, lo spinge ancora una Vendetta
Cyclops hammers fall, The bold windes all'opera e non mai lo spinge ancora
On Armor forg'd for speechlesse, and the piombarono i martelli all'opera e non mai
proofe Orbe below dei Ciclopi piombarono i
eterne, [1530]Marses As hush as death: sull'armatura che per martelli dei Ciclopi
With lesse remorse then Anon the dreadfull Marte, a prova sull'armatura che per
bleeding sword Pirrhus Thunder eterna, fu temprata, Marte, a prova
Now falls on Priam. Doth rend the Region. come or cade eterna, fu temprata,
Out, out, thou strumpet So su Priamo la spada come or cade
Fortune, all you gods, after Pyrrhus pause, sanguinosa su Priamo la spada
In generall sinod take A rowsed Vengeance di Pirro. Fuori, fuori sanguinosa
away her power, sets him new a-worke, tu, baldracca di Pirro. Fuori, fuori
Breake all the spokes, And neuer did the fortuna, e voi, o Dei, tu, baldracca
and follies from her Cyclops hammers fall raccolti in Sinodo fortuna, e voi, o Dei,
wheele, On Mars his Armours, generale, strappatele il raccolti in Sinodo
And boule the round forg'd for proofe potere, generale, strappatele
naue downe the hill of Eterne, [1530] levate cerchio e razzi il potere,
heauen With lesse remorse dal suo carro, levate cerchio e razzi
As lowe as to the then Pyrrhus bleeding lanciate il tondo dal suo carro,
fiends. sword mozzo giù dal colle lanciate il tondo
Now falles on Priam. d'Olimpo, fino ai mozzo giù dal colle
Out, out, thou demoni... d'Olimpo, fino ai
Strumpet-Fortune, all demoni...
you Gods,
In generall Synod take
away her power:
Breake all the Spokes
and Fallies from her
wheele,
And boule the round
Naue downe the hill of
Heauen,
As low as to the POLONIO: è troppo
Fiends. lungo!
This is too long. Pol.
Pol. This is too long. AMLETO: allora
andremo dal barbiere
Ham. It shall to the per farlo tagliare

112
barbers with your beard; Ham. It shall to'th insieme alla tua barba.
prethee say on, he's Barbars, with your Va avanti ti prego,
for a Iigge, or a tale of beard. Pry- lui preferisce le
bawdry, or he sleepes, thee say on: He's for a filastrocche da giullare
say on, come Iigge, or a tale of e le storie da
to [1540]Hecuba. Baudry, or puttaniere, o altrimenti
hee [1540] si addormenta.
sleepes. Say on; come Continua. Arriva ad
to Hecuba. Ecuba.

PRIMO ATTORE: PRIMO ATTORE:


Ma chi, oh chi avesse Ma chi, oh chi avesse
But who, a woe, had visto infagottata visto infagottata
seene the mobled 1. Play. But who, O la regina... la regina...
Queene, Play. who, had seen the
inobled Queen. AMLETO: dice così: AMLETO: dice così:
“infagottata”? “infagottata”?
The mobled
Queene. Ham. Ham. The inobled POLONIO: questa è
Queene? buona. “Infagottata”,
That's good. Pol. proprio buona.
Pol. That's good:
Inobled Queene is PRIMO ATTORE: PRIMO ATTORE:
good. … fuggire a piedi … fuggire a piedi
Play. Runne barefoote nudi, nudi,
vp and downe, 1. Play. Run bare-foot minacciando le minacciando le
threatning the flames vp and downe, fiamme, tutta in pianti, fiamme, tutta in
With rehume, a clout Threatning the flame un cencio sulla testa pianti,
vppon that head Bison With Bisson Rheume: dove prima un cencio sulla testa
Where late the Diadem A clout about that era il diadema, e dove prima
stood, and for a robe, head, intorno ai reni stanchi era il diadema, e
About her lanck and all Where late the Diadem un scendiletto preso intorno ai reni
ore-teamed loynes, stood, and for a Robe nell'allarme; stanchi
A blancket in the alarme About her lanke and chi questo avesse un scendiletto preso
of feare caught all ore-teamed Loines, visto, con venefica nell'allarme;
vp, [1550] A blanket in th' lingua avrebbe bollato chi questo avesse
Who this had seene, Alarum of feare caught la fortuna visto, con venefica
with tongue in venom vp. [1550] di tradimento! Ma se lingua avrebbe
steept, Who this had seene, mai gl'iddii bollato la fortuna
Gainst fortunes state with tongue in l'avessero veduta di tradimento! Ma se
would treason haue Venome steep'd, quando Pirro mai gl'iddii
pronounst; 'Gainst Fortunes State, si diè lo spasso di l'avessero veduta
But if the gods would Treason haue trinciar le membra quando Pirro
themselues did see her pronounc'd? del marito, lo scoppio si diè lo spasso di
then, But if the Gods ch'ella fece trinciar le membra
When she saw make themselues did see her avrebbe tratto lacrime del marito, lo
malicious sport Pirrhus then, dagli occhi scoppio ch'ella fece
In mincing with his When she del Cielo e degli Dei – avrebbe tratto
sword her husband saw Pyrrhus make se pure questi lacrime dagli occhi
limmes, malicious sport curano le faccende dei del Cielo e degli Dei
The instant burst of In mincing with his mortali. – se pure questi
clamor that she made, Sword her Husbands curano le faccende
Vnlesse things mortall limbes, dei mortali.
mooue them not at all, The instant Burst of (“Amleto” di
Would haue made milch Clamour that she made Eugenio Montale.

113
the burning eyes of (Vnlesse things Editore Enrico
heauen mortall moue them not Cederna, Milano
And passion in the at all) 1949)
gods. Would haue made
milche the Burning
eyes of Heauen,
And passion in the POLONIO: guardate
Gods. un po' se non è tutto
Pol. Looke where he has impallidito ed ha le
not turnd his cullour, Pol. Looke where he lacrime agli occhi.
and has teares ha's not turn'd his Basta, ti prego.
in's [1560] eyes, colour, and [1560]
prethee no more. ha's teares in's eyes. AMLETO: Va bene
Pray you no more. così, mi reciterai il
Ham. Tis well, Ile haue resto fra non molto.
thee speake out the rest Ham. 'Tis well, Ile Volete farli accogliere
of this soone, haue thee speake out come si deve,
Good my Lord will you the rest, mio signore?
see the players well soone. Good my Lord, Sinceratevi che
bestowed; doe you will you see the vengano trattati bene.
heare, let them be well Players wel be- Perché sono le
vsed, for they are the stow'd. Do ye heare, cronache e la sintesi
abstract and breefe let them be well vs'd: del nostro
Chronicles of the time; for they are tempo. Sarebbe meglio
after your death you the Abstracts and avere un brutto
were better haue a breefe Chronicles of epitaffio da morto che
bad Epitaph then their ill the time. After una loro cattiva
report while you liue. your death, you were recensione da vivo.
better haue a bad
Epitaph, then
their ill report while POLONIO: Mio
you liued. signore, li tratterò
My Lord, I will vse conformemente al loro
them according to their Pol. My Lord, I will rango.
desert. Pol. vse them according to
their de- AMLETO: Di più,
sart. perdio!(dio nano) Di
Ham. Gods bodkin man, più! Trattando gli
much better, vse euery Ham. Gods bodykins uomini secondo il loro
man after his man, better. Vse euerie rango chi si
desert, [1570] man [1570] salverà dalla frusta?
and who shall scape after his desart, and Trattateli secondo il
whipping, vse them after who should scape vostro di rango, meno
your owne honor whipping: vse se lo meritano e più
and dignity, the lesse them after your own voi ne
they deserue the more Honor and Dignity. guadagnerete in
merrit is in your boun- The lesse they reputazione, fateli
ty. Take them in. deserue, the more entrare.
merit is in your
bountie. Take them POLONIO: venite
in. signori
Come sirs. Pol.
Pol. Come AMLETO: Seguitelo
sirs. Exit amici, domani vi
Ham. Follow him Polon. ascolteremo recitare

114
friends, weele heare a ESCONO POLONIO
play to morrowe; dost Ham. Follow him E TUTTI GLI ATTORI
thou Friends: wee'l heare a TRANNE IL PRIMO
heare me old friend, can play to morrow. Dost Mi sentite vecchio
you play the murther of thou heare me old amico? Potete recitare
Gonzago? Friend, can you play (mettere in scena)
the “l'omicidio di
murther of Gonzago? Gonzago”?

PRIMO ATTORE: Sì PRIMO ATTORE:


mio signore Avoja!
I my Lord. Play.
AMLETO: lo AMLETO: Lo
Ham. Weele hate to Play. I my Lord. metteremo in scena metteremo in scena
morrowe night, you domani sera. E domani sera. E
could for neede Ham. Wee'l ha't to potreste eventualmente potreste eventualmente
study [1580] morrow night. You memorizzare un memorizzare un
a speech of some dosen could for a [1580] monologo di una monologo che io
lines, or sixteene lines, need study a speech of qualche dozzina o scriverei
which I would set some dosen or sixteene sedici battute, che io appositamente?
downe and insert in't, lines, which scriverei e inserirei
could you not? I would set downe, and nello spettacolo, no?
insert in't? Could ye (E potreste
not? eventualmente
memorizzare un
monologo di una
qualche dozzina o
sedici battute,
scritto da me, da
inserire nello
spettacolo, no?)

PRIMO ATTORE: Sì PRIMO ATTORE:


mio signore Avoja.
I my Lord. Play.
AMLETO: Molto
Play. I my Lord. bene, seguite quel
Ham. Very well, nobile, e attento a non
followe that Lord, and prenderlo in giro
looke you mock him Ham. Very well. ESCE IL PRIMO
not. Follow that Lord, and ATTORE
My good friends, Ile looke you miei buoni amici, vi
leaue you tell night, you mock him not. My abbandono fino a
are welcome to - good Friends, Ile leaue stasera, benvenuti a
Elsonoure. you til night Elsinore
Exeunt Pol. and Players. you are welcome
to Elsonower? ROSENCRANTZ:
mio buon signore...
Good my Lord. Ros. ESCONO [ESCONO IL PRIMO
Exeunt. ROSENCRANTZ E ATTORE,
Rosin. Good my GUILDENSTERN ROSENCRANTZ E
Lord. Exeunt. GUILDENSTERN]
AMLETO: Sì, esatto, AMLETO: Ora sono
Manet Hamlet. dio vi segua da solo. Oh che
Ham. I so God buy to Ora sono da solo canaglia che sono,

115
you, now I am alone, Oh che canaglia che sensibile come un
O what a rogue and Ham. I so, God buy'ye: sono, sensibile come bifolco! Non è
pesant slaue am Now I am alone. un bifolco(servo mostruoso che
I. [1590] Oh what a Rogue and rozzo/rude bifolco/ quest'attore, fingendo,
Is it not monstrous that Pesant slaue am rozzo contadino )! in un passionale
this player heere I? [1590] Non è mostruoso che sogno, possa
But in a fixion, in a Is it not monstrous that quest'attore, fingendo, costringere così tanto
dreame of passion this Player heere, in un passionale la sua anima a un
Could force his soule so But in a Fixion, in a sogno, possa sentimento non vero, e
to his owne conceit dreame of Passion, costringere così tanto con tanta facilità riesca
That from her working Could force his soule la a rendere il suo volto
all the visage wand, so to his whole sua anima a un'idea pallido, i suoi occhi
Teares in his eyes, conceit, (sentimento) (non pieni di lacrime,
distraction in his aspect, That from her reale), e con tanta l'aspetto turbato, la
A broken voyce, an his working, all his visage facilità riesca a rendere voce rotta, e con ogni
whole function suting warm'd; il suo volto pallido, suo movimento far di
With formes to his Teares in his eyes, i suoi occhi pieni di quel pensiero una
conceit; and all for distraction in's Aspect, lacrime, l'aspetto forma? E tutto per
nothing, A broken voyce, and turbato, la voce rotta, niente. Ecuba? Che
For Hecuba. his whole Function (e con ogni suo cos'è per lui Ecuba, o
What's to him, or he to suiting movimento far di quel che cos'è lui per
her, Hecuba With Formes, to his pensiero una forma) Ecuba, tanto da
That he should weepe Conceit? And all for E tutto per niente. riuscire a piangere
for her? what would he nothing? Ecuba? disperatamente per lei.
doe [1600] For Hecuba? Che cos'è per lui E io? Ho il fegato
Had he the motiue, and What's Hecuba to him, Ecuba, o che cos'è lui piccolo come quello di
that for passion or he to Hecuba, per Ecuba, tanto da un piccione e mi
That I haue? he would That he should weepe riuscire a singhiozzare manca il fiele per
drowne the stage with for her? What would (struggersi/piangere fargliela pagare
teares, he doe, [1600] disperatamente) per amaramente, altrimenti
And cleaue the generall Had he the Motiue and lei. Se avesse le mie avrei già sfamato tutti
eare with horrid speech, the Cue for passion stesse motivazioni gli avvoltoi della zona
Make mad the guilty, That I haue? He would (ragioni) e se lo con la fetida carne di
and appale the free, drowne the Stage with guidasse lo stesso (il quella carogna.
Confound the ignorant, teares, mio stesso) impeto di Chiederò a questi
and amaze indeede And cleaue the passione, cosa attori di recitare
The very faculties of generall eare with riuscirebbe a fare? davanti a mio zio
eyes and eares; yet I, horrid speech: Potrebbe inondare il qualcosa che
A dull and muddy Make mad the guilty, palcoscenico di somigliall'assassinio di
metteld raskall peake, and apale the free, lacrime, fare a pezzi mio padre. Osserverò
Like Iohn-a-dreames, Confound the ignorant, (spaccare in due) le come si comporta. Lo
vnpregnant of my and amaze indeed, orecchie con parole scruterò attentamente.
cause, The very faculty of terribili (spaccare le Al minimo sussulto
And can say nothing; no Eyes and Eares. Yet I, orecchie al frastuono saprò qual è la mia
not for a King, A dull and muddy- di terribili parole)! strada. Il teatro è il
Vpon whose property metled Rascall, peake renderebbe pazzo il mezzo con cui
and most deare Like Iohn a-dreames, colpevole (i colpevoli), intrappolerò la
life, [1610] vnpregnant of my terrorizzerebbe coscienza del re.
A damn'd defeate was cause, gli innocenti, [ESCE]
made: am I a coward, And can say nothing: confonderebbe gli
Who cals me villaine, No, not for a King, ignari, e
breakes my pate a Vpon whose property, (sicuramente)occhi e
crosse, and most deere orecchie non
Pluckes off my beard, life, [1610] crederebbero a se
and blowes it in my A damn'd defeate was stessi

116
face, made. Am I a Coward? . E io..
Twekes me by the nose, Who calles me una pigra canaglia con
giues me the lie i'th Villaine? breakes my il coraggio
thraote pate a-crosse? impantanato, a perder
As deepe as to the Pluckes off my Beard, tempo come Gianni
lunges, who does me and blowes it in my Tentenna, la mia causa
this, face? non mi tocca. E non
Hah, s'wounds I should Tweakes me riesco a dire nulla!
take it for it cannot be : by'th'Nose? giues me Nemmeno per un re
But I am pidgion liuerd, the Lye i'th'Throate, derubato della sua
and lack gall As deepe as to the corona e ancor più
To make oppression Lungs? Who does me della sua preziosa vita.
bitter, or ere this this? Sono un codardo?
I should a fatted all the Ha? Why I should take Qualcuno vuole
region kytes it: for it cannot be, chiamarmi vile? Non
With this slaues offall, But I am Pigeon- c'è nessuno che
bloody, baudy Liuer'd, and lacke Gall voglia spaccarmi la
villaine, [1620] To make Oppression testa? Che voglia
Remorslesse, trecherous, bitter, or ere this, strapparmi la barba e
lecherous, kindlesse I should haue fatted all soffiarmela in faccia?
villaine. the Region Kites Chi vuole tirarmi
With this Slaues per il naso?
Why what an Asse am I, Offall, bloudy: a Ricacciarmi in gola la
this is most braue, Bawdy menzogna, giù giù,
That I the sonne of a villaine, [1620] fino ai polmoni? C'è
deere murthered, Remorselesse, qualcuno che vuole
Prompted to my reuenge Treacherous, farlo? Nessuno? Ha
by heauen and hell, Letcherous, kindles Ha! Perché, per Cristo
Must like a whore villaine! messo in croce,
vnpacke my hart with Oh Vengeance! (mannaggia alle
words, Who? What an Asse stimmate), me le
And fall a cursing like a am I? I sure, this is prenderei tutte! Ho il
very drabbe; a stallyon, most braue, fegato piccolo come
fie vppont, foh. That I, the Sonne of quello di un piccione e
About my braines; hum, the Deere murthered, mi manca il fiele per
I haue heard, Prompted to my fargliela
That guilty creatures Reuenge by Heauen, pagare amaramente,
sitting at a play, and Hell, altrimenti avrei già
Haue by the very Must (like a Whore) sfamato tutti gli
cunning of the vnpacke my heart with avvoltoi della zona con
scene, [1630] words, la fetida carne di
Beene strooke so to the And fall a Cursing like quella carogna.
soule, that presently a very Drab. Sanguinario, vile
They haue proclaim'd A Scullion? Fye puttaniere! Traditore,
their malefactions: vpon't: Foh. About my senza remore,
For murther, though it Braine. lussurioso, spietato
haue no tongue will I haue heard, that bastardo
speake guilty Creatures sitting O vendetta!
With most miraculous at a Play, Che asino che sono!
organ: Ile haue these Haue by the very Che bella impresa che
Players cunning of the io, figlio di un caro
Play something like the Scoene, [1630] padre assassinato,
murther of my father Bene strooke so to the spinto alla mia
Before mine Vncle, Ile soule, that presently vendetta dal cielo e
obserue his lookes, They haue proclaim'd dall'inferno, debba

117
Ile tent him to the their Malefactions. svuotarmi il cuore di
quicke, if a doe blench For Murther, though it parole come una
I know my course. The haue no tongue, will puttana e mettermi a
spirit that I haue seene speake bestemmiare come una
May be a deale, and the With most myraculous baldracca, una troia!
deale hath power Organ. Ile haue these Vergogna! All'opera,
T'assume a pleasing Players, un po' di cervello.
shape, yea, and Play something like Uhm..ho
perhaps, [1640] the murder of my sentito dire che,
Out of my weakenes, Father, sedendo a teatro,
and my melancholy, Before mine Vnkle. Ile qualcuno con la
As he is very potent obserue his lookes, coscienza sporca,
with such spirits, Ile tent him to the colpito in fondo
Abuses me to damne quicke: If he but all'anima
me; Ile haue grounds blench dall'intreccio, abbia
More relatiue then this, I know my course. The spiattellato subito i
the play's the thing Spirit that I haue seene suoi delitti. Perché
Wherein Ile catch the May be the Diuell, and l'assassino, anche se
conscience of the the Diuel hath power non ha la lingua,
King. [ Scene T'assume a pleasing parlerà attraverso
2.2] Exit. shape, yea and l'organo più prodigioso
perhaps [1640] che ci sia. Chiederò a
Out of my Weaknesse, questi attori di recitare
and my Melancholly, davanti a
As he is very potent mio zio qualcosa che
with such Spirits, somigli all'assassinio
Abuses me to damne di mio padre.
me. Ile haue grounds Osserverò come si
More Relatiue then comporta. Lo scruterò
this: The Play's the attentamente (lo
thing, pungerò nel vivo). Al
Wherein Ile catch the minimo sussulto saprò
Conscience of the qual è la mia strada.
King. Exit Lo spirito che ho
visto potrebbe essere il
diavolo, e il diavolo ha
il potere di assumere
una forma gradevole
(gradita
alla persona), e chissà
che, approfittando
della mia fragilità e
malinconia, visto che
ha grande potere
su queste ombre, non
voglia ingannarmi per
costringermi alla
dannazione (per
dannarmi). Il teatro è
il mezzo con cui
intrappolerò la
coscienza del re.
ESCE

ATTO TERZO ATTO TERZO

118
SCENA I - Elsinore, SCENA I - Elsinore,
una stanza nel castello. una stanza nel castello.
Hamlet (Quarto 2) Entrano il RE, la Entrano il RE, la
[Hamlet (Folio) 3.1] REGINA, POLONIO, REGINA, POLONIO,
Enter King, Queene, OFELIA, OFELIA,
Polonius, Ophelia, Enter King, Queene, ROSENCRANTZ, ROSENCRANTZ,
Rosencraus, Guyl Polonius, Ophelia, Ro- GUILDENSTERN e i GUILDENSTERN e i
densterne, Lords. sincrance, Guildenster Nobili Nobili
n, and Lords.
RE: Riuscireste, RE: Riuscireste,
girandoci attorno, a girandoci attorno, a
cavargli fuori la causa cavargli fuori la causa
King. An can you by no di questo di questo
drift of conference King. And can you by sconvolgimento, il sconvolgimento, il
Get from him why he no drift of perché perché turba così
puts on this confusion, circumstance turba così duramente i duramente i suoi giorni
Grating so harshly all Get from him why he suoi giorni di di tranquillità con
his dayes of puts on this Confusion: tranquillità con questi questi repentini e
quiet [1650] Grating so harshly all repentini e pericolosi pericolosi sbalzi
With turbulent and his dayes of sbalzi d'umore? d'umore?
dangerous lunacie? quiet [1650]
With turbulent and ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
dangerous Lunacy. Ammette di essere Ammette di essere
turbato, ma di quale turbato, ma di quale
Ros.He dooes confesse sia il motivo non ne sia il motivo non ne
he feeles himselfe Rosin. He does parla in nessun parla in nessun modo.
distracted, But from confesse he feeles modo.
what cause, a will by no himselfe distracted,
meanes speake. But from what cause GUILDENSTERN: E GUILDENSTERN: E
he will by no meanes non l'abbiamo neanche non l'abbiamo neanche
speake. trovato disposto ad trovato disposto ad
Guyl. Nor doe we find aprirsi, e quando aprirsi, e quando
him forward to be Guil. Nor do we finde siamo vicini a siamo vicine a
sounded, him forward to be strappargli una strappargli una
But with a craftie sounded, confessione sul suo confessione sul suo
madnes keepes aloofe But with a crafty vero stato d'animo, vero stato d'animo,
When we would bring Madnesse keepes evita l'argomento con evita l'argomento con
him on to some aloofe: una provvidenziale una p rovvidenziale
confession When we would bring follia. follia.
Of his true state. him on to some
Confession REGINA: Vi ha REGINA: Vi ha
Of his true state. accolti bene? accolte bene?

Did he receiue you ROSENCRANTZ: Da ROSENCRANTZ: Da


well? Quee. Qu. Did he receiue you gentiluomo. gentiluomo.
well?
Most like a GUILDENSTERN: Sì GUILDENSTERN: Sì,
gentleman. Ros. Rosin. Most like a ma forzandosi un po' a ma forzandosi un po' a
Gentleman. farlo. farlo.
But with much forcing
of his Guild. But with much ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
disposition. [1660]Guy forcing of his Avaro nelle domande, Avaro nelle domande,
l. disposition. [1660] ma prontissimo a ma prontissimo a
rispondere alle nostre. rispondere alle nostre.
Ros. Niggard of Rosin. Niggard of

119
question, but of our question, but of our REGINA: Avete REGINA: Avete
demaunds demands provato a farlo provato a farlo
Most free in his reply. Most free in his reply. distrarre con qualche distrarre con qualche
svago? svago?
Quee. Did you assay Qu. Did you assay
him to any pastime? him to any pastime? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Mia signora, lungo la Lungo la strada
strada abbiamo abbiamo sorpassato
Ros. Maddam, it so fell Rosin. Madam, it so sorpassato certi attori. certi attori. A lui
out that certaine Players fell out, that certaine A lui abbiamo abbiamo parlato di
We ore-raught on the Players parlato di loro, e loro, e questa notizia
way, of these we told We ore-wrought on the questa notizia gli ha gli ha procurato una
him, way: of these we told procurato una qualche certa gioia. Ora sono a
And there did seeme in him, gioia (certa felicità). corte e penso che
him a kind of ioy And there did seeme in Ora sono a corte e abbiano già ricevuto
To heare of it: they are him a kinde of ioy penso che abbiano già l'ordine di recitare per
heere about the Court, To heare of it: They ricevuto l'ordine di lui stasera.
And as I thinke, they are about the Court, recitare per lui stasera.
haue already order And (as I thinke) they
This night to play before haue already order POLONIO: Sì è vero, POLONIO: Sì, è vero,
him. This night to play e mi ha pregato di e mi ha pregato di
before him. invogliare le vostre invogliare le vostre
maestà ad assistere maestà ad assistere
Pol. Tis most Pol. 'Tis most allo spettacolo. allo spettacolo.
true, [1670] true: [1670]
And he beseecht me to And he beseech'd me
intreat your Maiesties to intreate your
To heare and see the Maiesties RE: Con tutto il cuore, RE: Con tutto il cuore,
matter. To heare, and see the saperlo così disposto saperlo così disposto
matter. mi rallegra molto. mi rallegra molto.
Gentiluomini, dategli Gentildonne, dategli
King. With all my hart, King. With all my corda e corda e mantenete la
And it doth much heart, and it doth much mantenete la sua sua attenzione su
content me content me attenzione sui questi questi piaceri.
To heare him so To heare him so piaceri.
inclin'd. inclin'd. Good
Good gentlemen giue Gentlemen,
him a further edge, Giue him a further
And driue his purpose edge, and driue his ROSENCRANTZ: Lo ROSENCRANTZ: Lo
into these delights. purpose on faremo, mio signore. faremo.
To these delights. Escono Rosencrantz e
Guildenstern. [ESCONO
We shall my Rosin. We shall my ROSENCRANTZ E
Lord. Ros. Lord. GUILDENSTERN]
Exeunt. Ros. & Guyl. Exeunt.
RE: Soave Gertrude, RE: Soave Gertrude,
lasciaci anche tu, lasciaci anche tu,
perché abbiamo perché abbiamo
segretamente chiamato segretamente chiamato
King. Sweet Gertrard, King. Sweet Gertrude Amleto perché si Amleto perché si
leaue vs two, leaue vs too, incontri come per caso incontri come per caso
For we haue closely sent For we haue closely qui con Ofelia. Suo qui con Ofelia.
for hether, Hamlet sent for Hamlet hither, padre ed io, spie più
That he as t'were by That he, as 'twere by che giustificate, ci
accedent, may accident, may nasconderemo

120
heere [1680] there [1680] così da potere,
Affront ; her father and Affront Ophelia. Her scrutando senza essere
my selfe, Ophelia Father, and my selfe visti, giudicare con
Wee'le so bestow our (lawful espials) chiarezza il loro
selues, that seeing Will so bestow our incontro e capire, dal
vnseene, selues, that seeing comportamento di lui,
We may of their vnseene se è il dolore causato
encounter franckly We may of their dal suo amore a farlo
iudge, encounter frankely soffrire così ,- o forse
And gather by him as he iudge, (magari)
is behau'd, And gather by him, as no.
Ift be th'affliction of his he is behaued,
loue or no If't be th'affliction of
That thus he suffers for. his loue, or no. REGINA: Farò come REGINA: Farò come
That thus he suffers dite e per parte tua (per dite e, per parte tua,
for. quanto riguarda te) Ofelia, mi auguro che
Ofelia, mi auguro che sia la tua bellezza a
Quee. I shall obey you. Qu. I shall obey you, sia la tua essere la causa felice
And for your part I doe And for your bellezza a essere la della selvatichezza di
wish Ophelia, part Ophelia, I do wish causa felice della foia Amleto. Spero, per
That your good beauties That your good (smanie) di Amleto. l'onore di tutti e due,
be the happy cause Beauties be the happy Spero, per l'onore di che siano le tue virtù a
Of wildnes, so shall I cause tutti e due, che ricondurlo al suo
hope your Of Hamlets wildenesse siano le tue virtù a al comportamento
vertues, [1690]Hamlets : so shall I hope your suo comportamento abituale.
Will bring him to his Vertues [1690] abituale.
wonted way againe, Will bring him to his
To both your honours. wonted way againe, OFELIA: Me lo OFELIA: Me lo
To both your Honors. auguro anch'io signora auguro anch'io,
Esce la Regina signora.

Maddam, I wish it Ophe. Madam, I wish POLONIO: Ofelia tu POLONIO: Ofelia, tu


may. Oph. it may. passeggia qui, Se non passeggia qui. [A
vi dispiace Maestà Claudio] Maestà….[A
intanto noi ci Gertrude] Maestà,
Pol.Ophelia walke you Pol. Ophelia, walke nasconderemo.(A intanto noi ci
heere, gracious so please you heere. Gracious so Ofelia) Leggi questo nasconderemo. [A
you, please ye libro, così che questa Ofelia] Leggi questo
We will bestow our We will bestow our tua dedizione alla libro, così che questa
selues; reade on this selues: Reade on this lettura,(il tuo leggere) tua dedizione alla
booke, booke, possa lettura possa
That show of such an That shew of such an giustificare il fatto che giustificare il fatto che
exercise may cullour exercise may colour tu sia qui da sola. tu sia qui da sola. È
Your lowlines; we are Your lonelinesse. We Meritiamo spesso di stato spesso
oft too blame in this, are oft too blame in essere biasimati in ciò confermato che con un
Tis too much proou'd, this, (in merito/ a volto devoto e con
that with deuotions 'Tis too much prou'd, proposito): è stato gesti ispirati a
visage that with Deuotions spesso confermato che beatitudine si può
And pious action, we visage, con un volto devoto e addolcire anche il
doe sugar ore And pious Action, we con gesti ispirati a diavolo.
The deuill do surge o're beatitudine si può
himselfe. [1700] The diuell addolcire anche il
himselfe. [1700] diavolo
(che con gesti di
devozione si può

121
addolcire anche il
diavolo)

RE: È proprio vero! RE: È proprio vero!


Che frustata ha dato Che frustata ha dato
alla mia coscienza alla mia coscienza
questo discorso! questo discorso! La
King. O tis too true, King. Oh 'tis true: La guancia della guancia della puttana,
How smart a lash that How smart a lash that puttana, coperta di coperta di cerone, non
speech doth giue my speech doth giue my cerone, non è più è più brutta di ciò che
conscience. Conscience? brutta di ciò che la la copre, ossia delle
The harlots cheeke The Harlots Cheeke copre, delle mie mie intenzioni rispetto
beautied with plastring beautied with intenzioni alle mie parole
art, plaist'ring Art rispetto alle mie parole truccate. Che
Is not more ougly to the Is not more vgly to the truccate. Oh che vergogna.
thing that helps it, thing that helpes it, fardello!
Then is my deede to my Then is my deede, to
most painted word: my most painted word.
O heauy burthen. Oh heauie burthen!
Pol. I heare him ENTRA AMLETO [ENTRA AMLETO]
comming, let's
withdraw my Lord. POLONIO: Lo sento POLONIO: Lo sento
Exeu arrivare, ritiriamoci arrivare, ritiriamoci.
Enter Hamlet. nt. (nascondiamoci) mio
Enter Hamlet. signore.
I heare him comming, ESCONO [ESCONO]
with-draw my Lord. Pol.
AMLETO: Essere o AMLETO: Il fatto è
non essere - questo è il questo: essere o non
fatto (Essere o non essere.Se sia più
essere, questo è il nobile per la mente
Ham. To be, or not to Ham. To be, or not to problema). Se sia patire le sassate e le
be, that is the be, that is the più nobile per la mente frecce del destino che
question, [1710] Question: [1710] patire le sassate e le ci insulta o armarsi
Whether tis nobler in the Whether 'tis Nobler in frecce del destino che contro un mare di guai,
minde to suffer the minde to suffer ci insulta o armarsi e, combattendo,
The slings and arrowes The Slings and contro un sconfiggerli. Morire,
of outragious fortune, Arrowes of outragious mare di guai, e, dormire -nient'altro- e
Or to take Armes Fortune, combattendo, dormendo poter dire di
against a sea of Or to take Armes sconfiggerli. Morire, aver posto fine ai
troubles, against a Sea of dormire -nient'altro- e dolori del cuore e agli
And by opposing, end troubles, dormendo poter dire di altri mille traumi di cui
them, to die to sleepe And by opposing end aver posto fine ai la carne, per sua stessa
No more, and by a them: to dye, to sleepe dolori del cuore e agli natura, porta i segni.
sleepe, to say we end No more; and by a altri mille traumi di cui Consumarsi
The hart-ake, and the sleepe, to say we end la carne, per sua stessa lentamente, questo è il
thousand naturall The Heart-ake, and the natura, porta finale che dovremmo
shocks thousand Naturall i segni. Consumarsi desiderare con
That flesh is heire to; tis shockes lentamente, questo è il devozione. Morire,
a consumation That Flesh is heyre finale che dovremmo dormire - dormire.. .-
Deuoutly to be wisht to too? 'Tis a desiderare con forse sognare. Sì! È
die to sleepe, consummation devozione. Morire, questo l'intoppo!
To sleepe, perchance to Deuoutly to be wish'd. dormire - dormire..- Perché in questo sonno
dreame, I there's the To dye to sleepe, forse sognare. Sì! È di morte, quali sogni
rub, To sleepe, perchance questo l'intoppo! potrebbero venire

122
For in that sleepe of to Dreame; I, there's Perché in questo sonno dopo aver
death what dreames may the rub, di morte, quali abbandonato il
come [1720] For in that sleepe of sogni potrebbero groviglio della vita, su
When we haue shuffled death, what dreames venire dopo aver questo dovremmo
off this mortall coyle may come, [1720] abbandonato il fermarci a riflettere. È
Must giue vs pause, When we haue groviglio della vita questo il pensiero che
there's the respect shufflel'd off this (mortale), su questo dà alla sofferenza una
That makes calamitie of mortall coile, dovremmo fermarci a vita così lunga.
so long life: Must giue vs pawse. riflettere. È questo il Altrimenti chi
For who would beare There's the respect pensiero che dà alla sopporterebbe le
the whips and scornes of That makes Calamity sofferenza una vita frustate e lo sfregio del
time, of so long life: così lunga. tempo, l'oppressione
Th'oppressors wrong, For who would beare Altrimenti chi del tiranno, l'arroganza
the proude mans the Whips and Scornes sopporterebbe le dei superbi, le fitte di
contumely, of time, frustate e lo sfregio del un amore rifiutato,
The pangs of despiz'd The Oppressors tempo, l'oppressione l'inefficienza della
loue, the lawes delay, wrong, the poore mans del tiranno, l'arroganza giustizia, l'insolenza
The insolence of office, Contumely, dei superbi, le fitte di del potere, le angherie
and the spurnes The pangs of dispriz'd un amore rifiutato, che l'indegno infligge
That patient merrit of Loue, the Lawes delay, l'inefficienza della ai meritevoli, quando,
th'vnworthy takes, The insolence of giustizia, l'insolenza sfoderando un
When he himselfe might Office, and the del potere, le pugnale, potrebbe
his quietas make Spurnes angherie che l'indegno darsi da se stesso la
With a bare bodkin; who That patient merit of (l'immeritevole) pace eterna? Chi
would fardels the vnworthy takes, infligge ai meritevoli, vorrebbe sopportare
beare, [1730] When he himselfe quando, sfoderando un que i fardelli, e sudare
To grunt and sweat might pugnale, bestemmiare sotto il
vnder a wearie life, his Quietus make potrebbe darsi da se peso della vita, se non
But that the dread of With a bare Bodkin? stesso la pace eterna? fosse per il timore di
something after death, Who would these Chi vorrebbe qualcosa dopo la
The vndiscouer'd Fardles beare [1730] sopportare questi morte, la terra
country, from whose To grunt and sweat fardelli, e sudare e sconosciuta dalle cui
borne vnder a weary life, bestemmiare sotto il regioni nessun
No trauiler returnes, But that the dread of peso della vita, se non viaggiatore torna, che
puzzels the will, something after death, fosse per il timore di paralizza la volontà, e
And makes vs rather The vndiscouered qualcosa dopo la ci fa sopportare i
beare those ills we Countrey, from whose morte, la terra tormenti che abbiamo
haue, Borne sconosciuta dalle cui invece di farci fuggire
Then flie to others that No Traueller returnes, regioni nessun verso altri che non
we know not of. Puzels the will, viaggiatore torna, che conosciamo? Così
Thus conscience dooes And makes vs rather paralizza la volontà, e questa coscienza ci
make cowards, beare those illes we ci fa sopportare i rende tutti dei codardi,
And thus the natiue haue, tormenti che abbiamo e in questo modo il
hiew of resolution Then flye to others invece di farci fuggire colore naturale della
Is sickled ore with the that we know not of. verso altri che non mente risoluta viene
pale cast of thought, Thus Conscience does conosciamo( che ci coperto offuscato dalla
And enterprises of great make Cowards of vs sono ignoti)?. pallida ombra del
pitch and all, Così questa coscienza pensiero. E quindi la
moment, [1740] And thus the Natiue ci rende tutti dei spinta verso grandi ed
With this regard theyr hew of Resolution codardi, e in questo importanti imprese
currents turne awry, Is sicklied o're, with modo il colore naturale devia, e perde il nome
And loose the name of the pale cast of della mente di azione. Ma silenzio!
action. Soft you now, Thought, risoluta viene coperto La bella Ofelia! Nelle
The faire Nimph in thy And enterprizes of (offuscato) dalla tue preghiere, Ninfa,
orizons Ophelia, great pith and pallida ombra del siano ricordati tutti i

123
Be all my sinnes moment, [1740] pensiero. E quindi la miei peccati.
remembred. With this regard their spinta verso grandi
Currants turne away, ed importanti imprese
And loose the name of devia, e perde il nome
Action. Soft you now, di azione. Ma silenzio!
The faire Ophelia? (ma un momento!) La
Nimph, in thy Orizons bella
Be all my sinnes Ofelia! Nelle tue
remembred. preghiere, Ninfa, siano
ricordati tutti i miei
peccati.

OFELIA: Mio buon OFELIA: Com'è stata


signore, com'è stata vostra Altezza in tutti
vostra altezza in tutti questi giorni?
questi giorni?
Oph. Good my Lord, Ophe. Good my Lord,
How dooes your honour How does your Honor AMLETO: Vi AMLETO: Vi
for this many a day? for this many a day? ringrazio umilmente. ringrazio umilmente.
Bene, bene, bene. Bene, bene, bene.

I humbly thanke you Ham. I humbly thanke OFELIA: Mio signore, OFELIA: Ho dei vostri
well. Ham. you: well, well, well. ho dei ricordi di voi regali che a lungo ho
che a lungo ho desiderato
desiderato restituirvi. restituirvi. Vi prego
Oph. My Lord, I haue Ophe. My Lord, I haue Vi prego adesso di adesso di accettarli.
remembrances of yours Remembrances of accettarli.
That I haue longed long yours,
to redeliuer, That I haue longed
I pray you now receiue long to re-deliuer. AMLETO: No, non io! AMLETO: No, non io!
them. [1750] I pray you now, Non vi ho mai dato Non vi ho mai dato
receiue them. [1750] nulla. nulla.

No, not I, I neuer gaue Ham. No, no, I neuer OFELIA: Vostra OFELIA: Vostra
you ought. Ham. gaue you ought. altezza (mio onorato altezza, voi sapete
signore), voi sapete bene di averlo fatto. E
bene di averlo fatto. E insieme
Oph. My honor'd Lord, Ophe. My honor'd insieme a quelli, a quelli, parole fatte di
you know right well you Lord, I know right parole fatte di un un soffio talmente
did, And with them well you did, soffio talmente dolce dolce da rendere il
words of so sweet breath And with them words da rendere il tutto (le tutto più prezioso.
composd of so sweet breath cose) più prezioso. Svanito il loro
As made these things compos'd, Svanito il loro profumo,
more rich, their perfume As made the things profumo, riprendetevele,
lost, more rich, then riprendetevele, perché perché per una nobile
Take these againe, for to perfume left: per una nobile anima i anima i doni ricchi
the noble mind Take these againe, for doni ricchi impoveriscono quando
Rich gifts wax poore to the Noble minde impoveriscono quando chi
when giuers prooue Rich gifts wax poore, chi li li dona si dimostra
vnkind, when giuers proue dona si dimostra scortese, ecco.
There my Lord. vnkinde. scortese. Ecco, mio
There my Lord. signore.

AMLETO: Ah ah! - AMLETO: Ah, ah!


siete onesta? Siete onesta?

124
OFELIA: Come mio OFELIA: Come,
signore? altezza?
Ha, ha, are you Ham. Ha, ha: Are you
honest. Ham. honest? AMLETO: siete bella? AMLETO: Siete
My Lord. Oph. Ophe. My Lord. bella?

OFELIA: cosa OFELIA: Cosa


Are you Ham. Are you intendete, mio intendete?
faire? [1760]Ham. faire? [1760] signore?

What meanes your Ophe. What meanes AMLETO: Se voi AMLETO: Se voi
Lordship? Oph. your Lordship? foste onesta e bella, la foste onesta e bella, la
vostra onestà non vostra onestà non
dovrebbe avere nulla a dovrebbe
Ham. That if you be Ham. That if you be che fare con la avere nulla a che fare
honest and faire, you honest and faire, your bellezza. con la bellezza.
should admit Honesty
no discourse to your should admit no OFELIA: Mio signore, OFELIA: Potrebbe
beautie. discourse to your potrebbe esserci mai esserci mai rapporto
Beautie. rapporto migliore di migliore di quello tra
quello tra bellezza e bellezza e onestà?
Oph. Could beauty my Ophe. Could Beautie onestà?
Lord haue better my Lord, haue better
comerse Comerce AMLETO: Certo: AMLETO: Certo:
Then with honestie? then your Honestie? perché il potere della perché il potere della
bellezza trasformerà bellezza trasformerà
l'onestà da quello che è l'onestà da quello che è
Ham. I truly, for the Ham. I trulie: for the in una puttana, in una puttana,
power of beautie will power of Beautie, will piuttosto che avvenga piuttosto che avvenga
sooner transforme sooner il contrario, cioè che la il
honestie from what it is transforme Honestie forza dell'onestà possa contrario, cioè che la
to a bawde, then the from what is, to a indurre la bellezza ad forza dell'onestà possa
force of honestie can Bawd, then the assomigliarle. Questo indurre la bellezza
trans- force of Honestie can una volta poteva ad assomigliarle.
late beautie into his translate Beautie into sembrare un Questo una volta
likenes, this was his likenesse. paradosso, ma adesso poteva sembrare un
sometime a paradox, but This was sometime a il tempo ne dà prova. paradosso,
now the Paradox, but now the Io vi amavo una volta. ma adesso il tempo ne
time giues it proofe, I time giues it dà prova. Io vi amavo
did loue you once. proofe. I did loue you una volta.
once. [1770]
OFELIA: Vero mio OFELIA: Vero, così
signore, così mi avete mi avete fatto credere.
fatto credere.

Indeed my Lord you Ophe. Indeed my AMLETO: Non AMLETO: Non


made me belieue Lord, you made me avreste dovuto avreste dovuto
so. Oph. beleeue so. credermi, perché la credermi, perché la
virtù non può virtù non può
Ham.You should not Ham. You should not innestarsi nel nostro innestarsi nel nostro
haue beleeu'd me, for haue beleeued me. For vecchio vecchio ceppo tanto da
vertue cannot so vertue ceppo tanto da farci farci dimenticare le
euocutat our old stock, cannot so innocculate dimenticare le nostre nostre inclinazioni.
but we shall relish of it, our old stocke, but we inclinazioni. Non ti Non vi amavo.
I loued you not. shall rellish amavo.

125
of it. I loued you not.
OFELIA: Quindi sono OFELIA: Quindi sono
stata ingannata. stata ingannata.

AMLETO: Chiudetevi AMLETO: Chiudetevi


I was the more Ophe. I was the more in convento! Perché in convento! Perché
deceiued. Oph. deceiued. mai vorreste diventare mai vorreste diventare
un'allevatrice di un'allevatrice di
Ham. Get thee a Nunry, Ham. Get thee to a peccatori? peccatori? Anche io
why would'st thou be a Nunnerie. Why Anche io sono sono discretamente
breeder of sin- would'st thou discretamente onesto, onesto,
ners, I am my selfe be a breeder of eppure potrei eppure potrei
indifferent honest, but Sinners? I am my selfe accusarmi di cose tali accusarmi di cose tali
yet I could accuse mee indifferent honest, che mia madre avrebbe che mia madre avrebbe
of such things, that it but yet I could accuse fatto meglio a non fatto
were better my Mother me of such things, that mettermi al mondo. meglio a non mettermi
had not borne mee: I it were bet- Sono orgoglioso, al mondo. Sono
am very proude, ter my Mother had not vendicativo, orgoglioso,
reuengefull, ambitious, borne me. I am very ambizioso, ho più vendicativo,
with more offences at prowd, re- peccati ambizioso, ho più
my beck, uengefull, Ambitious, sotto mano che peccati sotto mano che
then I haue thoughts to with more offences at pensieri per contenerli pensieri per contenerli
put them in, imagination my becke, [1780] tutti, immaginazione tutti. Perché gente
to giue them shape, then I haue thoughts to per dar loro forma, o come me deve starsene
or time to act them in: put them in tempo per metterli qui a strisciare fra
what should such imagination, to giue in atto. Perché gente cielo e terra? Siamo
fellowes as I do crauling them shape, or time to come me deve starsene tutti dei bastardi; non
be- acte them in. What qui a strisciare fra credete a nessuno.
tweene earth and should such cielo e terra? Siamo Andatevene in un
heauen, wee are arrant Fellowes as I do, tutti dei convento. Dov'è vostro
knaues, beleeue none of crawling betweene bastardi; non credete a padre?
vs, Heauen and Earth. nessuno. Andatevene
goe thy waies to a We are arrant Knaues in un convento. Dov'è
Nunry. Where's your all, beleeue none of vs. vostro padre?
father? Goe thy
wayes to a Nunnery. OFELIA: A casa, mio OFELIA: A casa.
Where's your Father? signore.

AMLETO: Sinceratevi AMLETO: Sinceratevi


At home my Ophe. At home, my che sia chiuso dentro, che sia chiuso dentro,
Lord. Oph. Lord. cosicché non possa cosicché non possa
fare il buffone in fare
Ham. Let the doores be Ham. Let the doores nessun altro il buffone in nessun
shut vpon him, be shut vpon him, that luogo se non a casa altro luogo se non a
That he may play the he may play the Foole sua. Addio. casa sua. Addio.
foole no where but in's no way, but in's owne
owne house, house. Farewell. OFELIA: Oh cielo, OFELIA: Oh cielo,
Farewell. aiutalo! aiutalo!

AMLETO: Se vi AMLETO: Se vi
O helpe him you sweet Ophe. O helpe him, sposate, vi regalo in sposate, vi regalo in
heauens. Oph. you sweet Heauens. dote questa piaga: che dote questa piaga: che
siate casta come il siate
Ham. If thou doost Ham. If thou doest ghiaccio, o pura come casta come il ghiaccio,
marry, Ile giue thee this Marry, Ile giue thee la neve, non sfuggirete o pura come la neve,

126
plague for thy dow- this Plague [1790] alla calunnia. non sfuggirete alla
[1790] rie, be thou as for thy Dowrie. Be Chiudetevi in calunnia. Chiudetevi in
chast as yce, as pure as thou as chast as Ice, as convento. Andate. convento. Andate.
snow, thou shalt not pure as Snow, Addio. E se proprio Addio. E se proprio
escape calumny; get thou shalt not escape volete sposarvi, volete sposarvi,
thee to a Nunry, Calumny. Get thee to a sposate un idiota, sposate un idiota,
farewell. Or if thou wilt Nunnery. perché gli uomini perché gli uomini
needes marry, Go, Farewell. Or if saggi sanno bene che saggi sanno
marry a foole, for wise thou wilt needs Marry, razza di mostri li fate bene che razza di
men knowe well enough marry a fool: diventare. In convento, mostri li fate
what monsters you for Wise men know andate! e anche diventare. In convento,
make of them: to a well enough, what velocemente. Addio. andate!,
Nunry goe, and quickly monsters you e anche velocemente.
to, farewell. make of them. To a Addio.
Nunnery go, and
quickly too. Far- OFELIA: Oh potenze OFELIA: Oh potenze
well. celesti, guaritelo. celesti, guaritelo.

AMLETO: So anche AMLETO: Questa


Heauenly powers restore Ophe. O heauenly dei vostri cosmetici, lo situazione mi ha fatto
him. Oph. Powers, restore him. so molto bene. Dio vi impazzire. E qui dico:
ha dato un viso, e voi non
Ham. I haue heard of Ham. I haue heard of ve ne fate ci saranno più
your paintings well your pratlings too wel un altro. Voi ballate, matrimoni. Quelli che
enough, God hath gi- enough. ancheggiate, giocate sono già sposati
uen you one face, and God has giuen you one con le parole e date vivranno,
you make your selfes pace, and you make soprannomi alle meno uno; gli altri
another, you gig & am- your selfe an- creature di dio, rimangano come sono.
ble, and you list you other: you gidge, you facendo passare la In convento, andate!
nickname Gods amble, and you lispe, vostra ignoranza per
creatures, and make and nickname [1800] candore. Andate, ne ho
your wan- [1800] Gods creatures, and abbastanza! Questa
tonnes ignorance; goe make your situazione mi ha
to, Ile no more on't, it Wantonnesse, your Ig- fatto impazzire. E qui
hath made me madde, norance. Go too, Ile no dico: non ci saranno
I say we will haue no more on't, it hath made più matrimoni. Quelli
mo marriage, those that me mad. che sono già sposati
are married alreadie, all I say, we will haue no vivranno,
but one shall liue, the more Marriages. Those meno uno; gli altri
rest shall keep as they that are rimangano come sono.
are: to a Nunry married already, all In convento, andate!.
go. Exit. but one shall liue, the Esce Amleto.
rest shall keep
as they are. To a OFELIA: Oh che OFELIA: Oh che
Nunnery, anima nobile che qui è anima nobile che qui è
go. Exit andata in rovina! andata in rovina!
Hamlet. L'occhio, la lingua, la L'occhio,
Oph. O what a noble spada, di la lingua, la spada, di
mind is heere Ophe. O what a Noble cortigiano, di studente, cortigiano, di studente,
orethrowne! minde is heere o're- di soldato. La speranza di soldato. La
The Courtiers, souldiers, throwne? e il fiore del nostro speranza e il fiore del
schollers, eye, tongue, The Courtiers, regno, lo specchio nostro regno, lo
sword, Th'expectation, Soldiers, Schollers: della moda e specchio della voga e
and Rose of the faire Eye, tongue, sword, il modello della forma, il
state, Th'expectansie and il più additato dagli modello della forma, il

127
The glasse of fashion, Rose of the faire State, ammiratori, caduto, più additato dagli
and the mould of forme, The glasse of Fashion, caduto in basso, finito! ammiratori, caduto,
Th'obseru'd of all and the mould of E io, la più caduto in basso, finito!
obseruers, quite quite Forme, infelice e distrutta E io, la più infelice e
downe, [1810] Th'obseru'd of all delle donne, che ha distrutta delle
And I of Ladies most Obseruers, quite, quite succhiato il miele della donne, che ha
deiect and wretched, downe. [1810] musica dei suoi dolci succhiato il miele della
That suckt the honny of Haue I of Ladies most voti, adesso musica dei suoi dolci
his musickt vowes; deiect and wretched, vedo quella mente voti,
Now see what noble and That suck'd the Honie nobile e regale adesso vedo quella
most soueraigne reason of his Musicke Vowes: (ridotta) come mente nobile e regale
Like sweet bells iangled Now see that Noble, campane (campanacci) ridotta come campane
out of time, and harsh, and most Soueraigne stonate e aspre. stonate e stridule.
That vnmatcht forme, Reason, L'aspetto e L'aspetto e il
and stature of blowne Like sweet Bels il portamento della sua portamento della sua
youth iangled out of tune, inarrivabile (stupenda) inarrivabile
Blasted with extacie, o and harsh, giovinezza, infettati giovinezza, infettati
woe is mee That vnmatch'd Forme dalla pazzia. O me dalla pazzia. O me
T'haue seene what I and Feature of blowne misera misera, per
haue seene, see what I youth, (sciagurata), per aver aver visto l'uomo che
see. Exit. Blasted with extasie. visto l'uomo che era e era e per vedere quello
Oh woe is me, per vedere quello che che invece vedo
T'haue seene what I invece vedo adesso. adesso.
haue seene: see what I Esce
see.
Entrano Polonio e il [ENTRANO
Re POLONIO E IL RE]
RE: Amore? Le sue RE: Amore? Le sue
emozioni non vanno emozioni non vanno
Enter King and da quella parte (verso da quella parte. E
Polonius. Enter King, and esso). E quello che ha quello che
King. Loue, his Polonius. detto, anche ha detto, anche se un
affections doe not that King. Loue? His se un po' confuso, non po' confuso, non era
way tend, affections do not that era assolutamente assolutamente pazzia.
Nor what he spake, way tend, pazzia. C'è qualcosa e, per questo ho
though it lackt forme a Nor what he spake, nella sua anima che la deciso: egli andrà in
little, [1820] though it lack'd Forme sua malinconia Inghilterra per
Was not like madnes, a little, [1820] sta covando, e ho richiedere
there's something in his Was not like paura che il frutto del denaro che ci
soule Madnesse. There's della covata sarà spetta. Può darsi che il
Ore which his something in his qualcosa di pericoloso mare e il cambiare
melancholy sits on soule? (un pericolo); e, per aria, insieme ad altre
brood, O're which his prevenirlo, ho cose, possa espellere
And I doe doubt, the Melancholly sits on repentinamente questa cosa che si è
hatch and the disclose brood, (rapidamente) deciso impianta nel suo
VVill be some danger; And I do doubt the di agire così: Egli cuore. Cosa ne pensi?
which for to preuent, hatch, and the disclose andrà in Inghilterra per
I haue in quick Will be some danger, richiedere del denaro POLONIO:
determination which to preuent (tasse) che ci spetta. Funzionerà. Ma credo
Thus set it downe he I haue in quicke Può darsi che il mare e ancora che l'inizio di
shall with speede determination il cambiare aria, tutto ciò
to :England, Thus set it downe. He insieme ad altre sorga dall'amore
For the demaund of our shall with speed to cose, possa espellere rifiutato.
neglected tribute, England questa cosa che si è ESCONO
Haply the seas, and For the demand of our impianta nel suo

128
countries different, neglected Tribute: cuore, e per colpa della
With variable obiects, Haply the Seas and quale la sua
shall expell Countries different mente ancora attiva lo
This something setled With variable Obiects, fa essere così diverso
matter in his shall expell dal solito Cosa ne
hart, [1830] This something setled pensi?
Whereon his braines still matter in his
beating heart: [1830]
Puts him thus from Whereon his Braines
fashion of himselfe. still beating, puts him
What thinke you on't? thus POLONIO:
From fashion of Funzionerà. Ma credo
himselfe. What thinke ancora che l'inizio di
you on't? tutto ciò sorga
Pol. It shall doe well. dall'amore rifiutato.
But yet doe I belieue the Pol. It shall do well. Come
origin and comencement But yet do I beleeue stai Ofelia?! Non c'è
of his greefe, The Origin and bisogno che tu ci
Sprung from neglected Commencement of ripeta cosa ha detto il
loue: How this greefe lord Amleto. Abbiamo
now Ophelia? Sprung from neglected sentito tutto.
You neede not tell vs loue. How Mio signore fate come
what Lord said, Hamlet now Ophelia? volete; ma se vi
We heard it all: my You neede not tell vs, sembra adeguato, dopo
Lord, doe as you please, what lo spettacolo
But if you hold it fit, Lord Hamlet saide, (rappresentazione)
after the play, We heard it all. My (teatrale), lasciate che
Let his Queene-mother Lord, do as you please, la regina sua madre, in
all alone intreate him But if you hold it fit un luogo appartato, lo
To show his griefe, let after the Play, preghi di rivelare il
her be round with Let his Queene Mother suo cruccio.
him, [1840] all alone intreat him Lasciate che stia
And Ile be plac'd (so To shew his Greefes: accanto a lui. Ed io
please you) in the eare let her be round with ascolterò
Of all their conference, him, [1840] segretamente, se lo
if she find him not, And Ile be plac'd so, desiderate, tutta la
To send him: or confine please you in the eare conversazione.
him where England Of all their Se lei non scoprisse
Your wisedome best Conference. If she cosa lo turba,
shall thinke. finde him not, mandatelo pure in
To England send him: Inghilterra. O
Or confine him where confinatelo dove la
Your wisedome best vostra
shall thinke. saggezza pensa sia
meglio.

RE: E così sarà


La pazzia dei grandi
uomini non va mai
trascurata.
King. It shall be so, Escono
Madnes in great ones King. It shall be so:
must not vnmatcht Madnesse in great
goe. [ Scene Ones, must not ATTO TERZO ATTO TERZO
3.1]Exeunt. vnwatch'd go. SCENA II - Elsinore, SCENA II - Elsinore,

129
sala nel castello. sala nel castello.
Exeunt. Entra AMLETO con Entra AMLETO con
Hamlet (Quarto 2) tre ATTORI tre ATTORI
[Hamlet (Folio) 3.2]
Enter Hamlet, and three AMLETO: Vi prego, AMLETO: Quelli che
of the Players. Enter Hamlet, and two recitate il monologo fanno i buffoni non
or three of the Players. come ve l'ho letto io, dicano più di quello
come se le parole vi che
Ham. Speake the speech danzassero c'è scritto nella parte,
I pray you as I Ham. Speake the sulla lingua . Ma se ti infatti ce ne sono di
pronoun'd it to you, Speech I pray you, as I metti a vociarla, come buffoni che si
trippingly on the tongue, pronounc'd fanno tanti presunti mettono a ridere per
but if you mouth it as it to you trippingly on attori, preferirei che i far ridere qualche
many of our Players the Tongue: But if you miei versi spettatore freddo,
do, [1850] mouth it, [1850] fossero recitati anche
I had as liue the towne as many of your dall'araldo della città. se nel frattempo si
cryer spoke my lines, Players do, I had as Non fendere troppo dovrebbe prestare
nor doe not saw the liue the Town-Cryer l'aria con le mani, così attenzione a qualche
ayre had spoke my Lines: (fa il gesto), ma passo
too much with your Nor do not saw the moderati, affinché nel essenziale del dramma.
hand thus, but vse all Ayre too much torrente stesso, nella Questa è roba da
gently, for in the very your hand thus, but vse tempesta, e, come bifolchi e rivela
tor- all gently; for in the posso dire, nel turbine un'ambizione proprio
rent tempest, and as I verie Tor- della tua ridicola nel buffone
may say, whirlwind of rent, Tempest, and (as passione, tu possa che la compie. Il
your passion, you must I may say) the Whirle- ottenere e creare una clown,
acquire and beget a winde of certa misura tutto sudato non può
temperance, that may Passion, you must (moderazione). Argh, acchiappare una
giue it smoothnesse, o it acquire and beget a mi ferisce nel battuta se non per
offends mee to the Temperance that profondo caso, come
soule, to heare a may giue it dell'anima sentire un il cieco quando
robustious perwig-pated Smoothnesse. O it tizio grassoccio e acchiappa la lepre.
fellowe offends mee to the imparruccato che fa a
tere a passion to totters, Soule, brandelli una passione,
to very rags, to spleet to see a robustious la straccia,
the eares of the ground- Pery-wig-pated fracassa le orecchie
lings, vvho for the most Fellow, teare a Passi- della platea, che, nella
part are capable of on to tatters, to verie maggior parte dei casi
nothing but inexplica- ragges, to split the non riesce a capire
ble dumbe showes, and eares of the nulla se non le
noyse: I would haue Groundlings: who (for pantomime d'apertura
such a fellow whipt the most part) are ed il frastuono. Un tipo
for [1860] capeable of simile vorrei che fosse
ore-dooing Termagant, nothing, but frustato perché vuole
it out Herods Herod, inexplicable dumbe esagerare il
pray you auoyde it. shewes, & noise: I personaggio del feroce
could [1860] Termagante. Sarebbe
haue such a Fellow più Erode di Erode
whipt for o're-doing stesso. Evitatelo vi
Termagant: it prego.
out-
Herod's Herod. Pray PRIMO ATTORE: Ve PRIMO ATTORE:
you auoid it. lo garantisco mio Avoja!
signore.

130
I warrant your AMLETO: Ma non
honour. Player. Player. I warrant your essere nemmeno
Honor. troppo controllato,
lasciati guidare dal tuo
Hamlet. Be not too tame giudizio. Adegua la
neither, but let your Ham. Be not too tame parola al gesto. E con
owne discretion be neyther: but let your questo speciale
your tutor, sute the owne monito: non superare
action to the word, the Discretion be your mai la semplice
word to the action, with Tutor. Sute the Action naturalezza (modestia
this speciall obseruance, to the Word, della naturalezza):
that you ore-steppe not the Word to the perché qualunque
the modestie of na- Action, with this esagerazione è lontana
ture: For any thing so speciall obseruance: dai propositi del teatro,
ore-doone, is from the That you ore-stop not il cui scopo,
purpose of playing, the modestie of allora come adesso, è
whose end both at the Nature; for any stato ed è, quello di
first, and novve, was thing so ouer-done, is reggere, per così dire,
and is, to holde as twere frõ the purpose of lo specchio alla natura;
the Mirrour vp to nature, Playing, whose di riflettere
to shew vertue her end both at the first alla virtù il suo volto,
feature; scorne her and now, was and is, così come al vizio la
own [1870] to hold as 'twer sua immagine, e
Image, and the very age the Mirrour vp to mostrare come
and body of the time his Nature; to shew Vertue l'oppressione, nella
forme and pressure: her owne [1870] nostra epoca, sia il
Now this ouer-done, or Feature, Scorne her vero segno dei tempi.
come tardie off, though owne Image, and the Ora, tutta questa
it makes the vnskil- verie Age and esagerazione o tutto
full laugh, cannot but Bodie of the Time, his questo controllo
make the iudicious forme and pressure. possono far ridere gli
greeue, the censure of Now, this incompetenti ma
which one, must in your ouer-done, or come danno solo fastidio a
allowance ore-weigh a tardie off, though it chi va a teatro per
whole Theater of o- make the vnskil- mestiere, il cui
thers. O there be Players full laugh, cannot but giudizio, rispetto agli
that I haue seene play, make the Iudicious altri, per te deve
and heard others greeue; The contare più di quello di
praysd, and that highly, censure of the which un'intera platea. Oh e
not to speake it One, must in your ci sono attori
prophanely, that neither allowance o're- che ho sentito recitare,
ha- way a whole Theater che venivano lodati,
uing th'accent of of Others. Oh, there estremamente lodati;
Christians, nor the gate bee Players eppure non avevano
of Christian, Pagan, nor that I haue seene Play, accento né
man, haue so strutted & and heard others portamento da
bellowed, that I haue praise, and that cristiani, e neppure da
thought some of Na- highly (not to speake it pagani, o almeno da
[1880] prophanely) that uomini; ma si
tures Iornimen had made neyther hauing pavoneggiavano e si
men, and not made them the accent of sgolavano, tanto
well, they imita- Christians, nor the gate (strillavano tanto) che
ted humanitie so of Christian, Pagan, pensai li avesse
abhominably. or Norman, haue so fabbricati qualche
strutted and bellowed, apprendista di bottega

131
that I haue [1880] dell'Universo (Natura),
thought some of dato che imitavano
Natures Iouerney-men vergognosamente la
had made men, Natura.
and not made them
well, they imitated PRIMO ATTORE:
Humanity so ab- Spero, per quanto ci
hominably. riguarda, che questi
difetti siano stati
I hope we haue corretti, mio signore.
reform'd that Play. I hope we haue
indifferently with reform'd that AMLETO: Oh
vs. Player. indifferently with correggeteli del tutto, e
vs, Sir. quelli che fanno i
buffoni non dicano più
Ham. O reforme it di quello che c'è
altogether, and let those Ham. O reforme it scritto nella parte,
that play your clownes altogether. And let infatti ce ne sono di
speake no more then is those that buffoni che si mettono
set downe for them, for play your Clownes, a ridere (loro stessi)
there be of them that speake no more then is per far ridere
wil themselues laugh, to set downe for qualche spettatore
set on some quantitie of them. For there be of freddo, anche se nel
barraine spectators them, that will frattempo si dovrebbe
to laugh to, though in themselues laugh, prestare attenzione a
the meane time, some to set on some qualche passo
necessary question of quantitie of barren essenziale del dramma.
the play be then to be Spectators to laugh Questa (cosa) è roba
considered, that's too, though in the da bifolchi e rivela
villanous, and shewes a meane time, some un'ambizione proprio
most necessary ridicola nel
pittifull ambition in the Question [1890] buffone che la compie
foole that vses it goe of the Play be then to (fa). Eppoi ci sono
make you readie. How : be considered: that's quelli che hanno un
now my Lord, will the Villanous, & guardaroba di battute
King heare this peece of shewes a most pittifull come chi è
worke? Ambition in the Foole famoso per un
that vses guardaroba di vestiti. I
it. Go make you signori si annotano le
readie. battute nei loro
Exit Players. taccuini prima di
andare
in scena; ad esempio,
“non puoi rimanere
finché non ho finito il
mio porridge?” oppure
“voi mi
dovete la paga di un
trimestre”, o anche “la
mia giacca ha bisogno
di un distintivo”, o “la
vostra
bocca è acida”,
muovendo le labbra e
così accompagnando

132
la girandola delle
battute, come fosse
una danza, quando, lo
sa Dio, il clown, tutto
sudato non può
acchiappare una
battuta se non per
caso, come il cieco
quando acchiappa la
lepre. Diteglielo,
maestri miei.

PRIMO ATTORE: Lo
faremo mio signore.

AMLETO: Andate e AMLETO: Andate e


preparatevi preparatevi.

ESCONO GLI [ESCONO GLI


ATTORI ATTORI]
ENTRANO POLONIO, [ENTRA ORAZIO]
ROSENCRANTZ e
Enter Polonius, GUILDENSTERN
Guyldensterne, & Enter Polonius, Che si dice, mio
Rosencraus. Rosincrance, and signore? Il Re viene a
Guildensterne. sentire questo
How now my Lord, capolavoro? (lavoro
Will the King heare ben architettato /
this peece of Worke? trappola
perfetta)

POLONIO: viene
anche la regina, e
saranno qui a momenti

And the Queene to, and AMLETO: andate a


that presently. Pol. Pol. And the Queene dire agli attori di fare
too, and that presently. in fretta

Ham. Bid the Players ESCE POLONIO


make hast. Will you two Ham. Bid the Players e voi due lo aiutereste
help to hasten thê. make hast. (a fargli fretta)?

ROSENCRANTZ e
Exit Polonius. GUILDENSTERN: lo
Will you two helpe to faremo mio signore.
hasten them?
I my ESCONO
Lord. [1900]R Both. We will my ROSENCRANTZ e
os. Lord. Exeunt. GUILDENSTERN
Exeunt they two. [1900] AMLETO: cosa? Sei AMLETO: Cosa? Sei
qui, Orazio! qui, Orazio!

Enter Horatio. ENTRA ORAZIO


ORAZIO: Qui, mio ORAZIO: Qui, al tuo

133
Ham. What Ham. What signore, al tuo servizio servizio.
howe, Horatio. hoa, Horatio?
AMLETO: Orazio tu AMLETO: Orazio tu
Enter Horatio. sei proprio l'uomo più sei proprio l'uomo più
Heere sweet Lord, at Hora. Heere sweet giusto che abbia mai giusto che abbia mai
your seruice. Hora. Lord, at your Seruice. incontrato. incontrato.

Horatio, thou art een as Ham. Horatio, thou art


iust a man eene as iust a man ORAZIO: oh, mio ORAZIO– Oh, mio
As ere my conuersation As ere my caro signore caro.
copt withall. Conuersation coap'd
withall. AMLETO: no, non AMLETO: No, non
credere che io ti stia credere che io ti stia
O my deere Lord. Hor. Hora. O my deere adulando (leccando il adulando. Che
Lord. culo) (lisciando il vantaggio
pelo). Che potrei trarne da chi,
Ham. Nay, doe not Ham. Nay, do not vantaggio potrei trarne come te, non possiede
thinke I flatter, thinke I flatter: da chi, come te, non altro che lo spirito
For what aduancement For what aduancement possiede altro che lo buono per nutrirti e
may I hope from thee may I hope from thee, spirito buono per vestirti. Perché mai
That no reuenew hast That no Reuennew nutrirti e vestirti uno dovrebbe lisciare
but thy good spirits hast, but thy good (che ti nutre e che ti il pelo ai poveri? No,
To feede and clothe spirits veste). Perché mai uno lascia che la lingua
thee, why should the To feed & cloath thee. dovrebbe lisciare il smielata faccia ridicoli
poore be Why shold the poor be pelo ai poveri? pompini ai potenti, e
flatterd? [1910] flatter'd? [1910] No, lascia che la che gli ambiziosi
No, let the candied No, let the Candied lingua smielata faccia pieghino le ginocchia,
tongue licke absurd tongue, like absurd ridicoli pompini ai così poi alla leccata
pompe, pompe, potenti, e che gli seguirà il guadagno.
And crooke the pregnant And crooke the ambiziosi pieghino le
hindges of the knee pregnant Hindges of ginocchia, così poi alla ORAZIO: Come
Where thrift may follow the knee, leccata seguirà il l'epitaffio della
fauning; doost thou Where thrift may guadagno. Hai puttana!
heare, follow faining? Dost afferrato? Da quando
Since my deare soule thou heare, la mia cara anima fu
was mistris of her Since my deere Soule padrona delle sue
choice, was Mistris of my scelte e in grado di
And could of men choyse, distinguere gli uomini
distinguish her election, And could of men degni d'amicizia, ha
S'hath seald thee for distinguish, her posto il suo sigillo
herselfe, for thou hast election su di te. Perché tu sei
been Hath seal'd thee for her (sempre) stato come
As one in suffring all selfe. For thou hast uno che pur soffrendo
that suffers nothing, bene tutto, non soffre
A man that Fortunes As one in suffering all, (patisce) nulla; un
buffets and rewards that suffers nothing. uomo che accoglie con
Hast tane with equall A man that Fortunes eguale gratitudine i
thanks; and blest are buffets, and Rewards colpi (i famosi ceffoni
those Hath 'tane with equall della sorte) e i favori
Whose blood and Thankes. And blest are della
iudgement are so well those, fortuna; e siano
comedled, [1920] Whose Blood and benedetti quelli il cui
That they are not a pype Iudgement are so well sangue e il cui giudizio
for Fortunes finger co-mingled, [1920] sono mischiati così
To sound what stop she That they are not a bene che non

134
please: giue me that Pipe for Fortunes diventano come dei
man finger, pifferi su cui le dita
That is not passions To sound what stop della fortuna possano
slaue, and I will weare she please. Giue me suonare la nota che a
him that man, lei piace.
In my harts core, I in my That is not Passions Datemi l'uomo che non AMLETO: Datemi
hart of hart Slaue, and I will weare è schiavo della l'uomo che non è
As I doe thee. him passione e io lo terrò schiavo della passione
Something too much of In my hearts Core: I, nel profondo del mio e io lo
this, in my Heart of heart, cuore, sì, nel terrò nel profondo del
There is a play to night As I do thee. cuore del mio cuore, mio cuore, sì, nel
before the King, Something too much come faccio con te cuore del mio cuore,
One scene of it comes of this. (come te). Ma ho come faccio con te.
neere the circumstance There is a Play to night parlato abbastanza. Stasera si recita un
Which I haue told thee to before the King, Stasera si recita un dramma davanti al re.
of my fathers death, One Scoene of it dramma davanti al re. C'è una scena che si
I prethee when thou comes neere the C'è una scena che si avvicina alle
seest that act a foote, Circumstance avvicina alle circostanze della morte
Euen with the very Which I haue told circostanze della morte di mio
comment of thy thee, of my Fathers di mio padre, di cui padre, di cui ti ho
soule [1930] death. ti ho parlato. Ti prego, parlato. Ti prego,
Obserue my Vncle, if I prythee, when thou quando capisci che la quando capisci che la
his occulted guilt see'st that Acte a-foot, scena sta cominciando, scena
Doe not it selfe Euen with the verie osserva mio zio con la sta cominciando,
vnkennill in one speech, Comment of my massima attenzione. osserva mio zio con la
It is a damned ghost that Soule [1930] Se durante un certo massima attenzione. Io
we haue seene, Obserue mine Vnkle: discorso la sua colpa pianterò gli occhi sul
And my imaginations If his occulted guilt, occulta non (non suo viso, e poi
are as foule Do not it selfe venisse stanata), confronteremo le
As stithy; giue him vnkennell in one allora quello che nostre
heedfull note, Vulcans speech, abbiamo visto è uno impressioni per
For I mine eyes will It is a damned Ghost spirito dannato e la giudicare il suo
riuet to his face, that we haue seene: mia immaginazione è comportamento.
And after we will both And my Imaginations nera come la forgia
our iudgements ioyne are as foule di Vulcano. Osservalo
In censure of his As Vulcans Stythe. con cura, perché io
seeming. Giue him needfull pianterò gli occhi sul
note, suo viso, e poi
For I mine eyes will confronteremo le
riuet to his Face: nostre impressioni per
And after we will both giudicare il suo
our iudgements ioyne, comportamento.
To censure of his
seeming. ORAZIO: Bene, mio ORAZIO: Se durante
signore. Se durante il il dramma il re riuscirà
dramma il re riuscirà a a far passare qualcosa
far passare qualcosa inosservato e a fottere
inosservato la mia attenzione,
Hor. Well my lord, Hora. Well my Lord. e a fottere la mia pagherò io per questo
If a steale ought the If he steale ought the attenzione, pagherò io furto.
whilst this play is whil'st this Play is per questo furto.
playing [1940] Playing, [1940]
And scape detected, I And scape detecting, I Aumenta il rumore. [AUMENTA IL
will pay the theft. will pay the Theft. RUMORE]

135
Enter Trumpets and Enter King, Queene,
Kettle Drummes,King, Polonius, Ophelia,
Queene, Rosincranoe,
Polonius, Ophelia Guildensterne, and
other Lords attendant
with
his Guard carrying AMLETO: Ecco che AMLETO: Ecco che
Torches. Danish arrivano. Devo fare il arrivano. Devo fare il
March. Sound a finto tonto. Trovati un finto tonto. Trovati un
Flourish. posto. posto.

Ham. They are Ham. They are Trombe. Marcia [Trombe. Marcia
comming to the play. I comming to the Play: I danese. Entrano il RE, danese.
must be idle, must be idle. la REGINA, OFELIA, Entrano il RE, la
Get you a place. Get you a place. POLONIO. REGINA, OFELIA,
ROSENCRANTZ, POLONIO.
GUILDENSTERN, ROSENCRANTZ,
gentiluomini di corte, GUILDENSTERN.]
guardie che recano
torce.

RE: Come se la passa, RE: Come se la passa,


si tiene in si tiene in forma,
forma(mangia/ha perso mangia, ha perso
l'appetito il nostro l'appetito il nostro
cugino Amleto? amato cugino Amleto?
King. How fares our King. How fares our
cosin Hamlet? Cosin Hamlet? AMLETO: In realtà, AMLETO: In realtà,
splendidamente. sto splendidamente.
Mangio dal piatto del Mangio dal piatto del
camaleonte, mangio camaleonte, mangio
aria con contorno aria con contorno di
Ham. Excellent yfaith, Ham. Excellent Ifaith, di promesse. Ma non promesse. Ma non ci si
Of the Camelions dish, I of the Camelions dish: ci si possono nutrire i possono nutrire i polli.
eate the ayre, I eate polli.
Promiscram'd, you the Ayre promise-
cannot feede Capons cramm'd, you cannot RE: Questa risposta RE: Questa risposta
so. [1950] feed Capons non la capisco, sono non la capisco, sono
so. [1950] parole che non mi parole che non mi
appartengono. appartengono.

King. I haue nothing King. I haue nothing


with this with this AMLETO: E
aunswer Hamlet, answer Hamlet, these nemmeno a me, ora.
These words are not words are not mine. (A Polonio) Mio
mine. signore, dicevate che
all'università avete
Ham. No, nor mine now Ham. No, nor mine. recitato, una volta?
my Lord. Now my Lord, you
You playd once i'th plaid once POLONIO: Sì mio
Vniuersitie you say, i'th'Vniuersity, you signore, ed ero
say? considerato anche un
bravo attore.

136
Pol. That did I my Lord, Polon. That I did my AMLETO: E cosa
and was accounted a Lord, and was avete recitato?
good Actor, accounted a good
Actor. POLONIO: Il Giulio
Cesare. Venni ucciso
What did you Ham. And what did in Campidoglio. Mi
enact? Ham. you enact? uccise Bruto.

Pol. I did enact I was Pol. I did enact Iulius AMLETO: Deve
kild i'th Capitall, Iulius Caesar, I was kill'd essere stata una cosa
Caesar, i'th'Capitol: brutale far capitolare
kild mee. Brutus Brutus kill'd me. un vitellino
(ippopotamo (piccolo
Ham. It was a brute part Ham. It was a bruite pachiderma, bue)
of him to kill so capitall part of him, to kill so come voi. Pronti gli AMLETO: Pronti gli
a calfe there, [1960] Capitall a [1960] attori? (mezza attori?
Be the Players readie? Calfe there. Be the affermazione)
Players ready?
ROSENCRANTZ: Sì ROSENCRANTZ:
mio signore, attendono Attendono un vostro
un vostro cenno. cenno.

REGINA: Vieni caro REGINA: Vieni caro


I my Lord, they stay Rosin. I my Lord, they Amleto, siediti vicino Amleto, siediti vicino
vpon your patience. Ros. stay vpon your a me. a me.
patience.
AMLETO: No, mia AMLETO: No, mia
Ger. Come hether my Qu. Come hither my buona madre. C'è della buona madre. Qui c'è
deere sit by good Hamlet, sit by merce (questo metallo) una calamita.
me. Hamlet, me. più attraente.

No good mother, heere's Ha. No good Mother, POLONIO: Oh, Oh! POLONIO: Oh, oh!
mettle more here's Mettle more Avete sentito? Avete sentito?
attractiue. Ham. attractiue.
AMLETO: Posso AMLETO: Posso
mettervelo in grembo? mettervelo in grembo?
O ho, doe you marke Pol. Oh ho, do you
that. Pol. marke that? OFELIA: No mio OFELIA: Sei
signore. veramente un porco!
Lady shall I lie in your Ham. Ladie, shall I
lap? Ham. lye in your Lap? ROSECRANTZ e
GUILDENSTERN:
No my Lord. Ophe. Ophe. No my Lord. Porco, porco!

AMLETO: Voglio AMLETO: Voglio


dire, posso appoggiare dire, posso appoggiare
il capo sul vostro il capo sul vostro
grembo? grembo?

Ham. I meane, my ROSECRANTZ E


Head vpon your Lap? GUILDENSTERN:
Grembo, grembo!

OFELIA: Sì mio OFELIA: Sì.

137
signore.

AMLETO: Pensate AMLETO: Pensate


che io intenda dire che io intenda dire
Ophe. I my Lord. cose sconce? (parli di cose sconce?
volgarità)
Doe you thinke I meant Ham. Do you thinke I ROSECRANTZ e
country meant Country GUILDENSTERN:
matters? [1970]Ham. matters? [1970] Sconce, sconce!

OFELIA: Non penso OFELIA: Non penso


niente mio signore. niente.

AMLETO: Quello è AMLETO: Quello è


un bel posto dove un bel posto dove
I thinke nothing my Ophe. I thinke nothing, infilarci i pensieri, tra infilarci i pensieri, tra
Lord. Oph. my Lord. le gambe delle le gambe delle
ragazze. ragazze.
That's a fayre thought Ham. That's a faire
to lye betweene maydes thought to ly betweene ROSECRANTZ e
legs. Ham. Maids legs GUILDENSTERN:
Tra le gambe, tra le
gambe!

OFELIA: Cosa OFELIA: Cosa


intendete, mio intendete?
signore?

AMLETO: Niente. AMLETO: Niente.


What is my Lord? Oph. Ophe. What is my
Lord? OFELIA: Siete OFELIA: Mio signore,
allegrotto, mio siete barzotto?
signore?
Nothing. Ham. Ham. Nothing. ROSECRANTZ e
GUILDENSTERN:
You are merry my Ophe. You are Barzotto, barzotto!
Lord. Oph. merrie, my Lord?
AMLETO: Chi, io? AMLETO: Chi, io?

OFELIA: Sì, mio OFELIA: Sì.


signore.

Who I? Ham. Ham. Who I? AMLETO: O Dio, AMLETO: O Dio,


sono il vostro sono il vostro
I my Lord. Oph. Ophe. I my Lord. impareggiabile impareggiabile
buffone. Un uomo che buffone. Un uomo che
dovrebbe fare se non dovrebbe fare se non
Ham. O God your onely Ham. Oh God, your essere essere allegro?
Iigge-maker, what onely Iigge-maker: allegro? Guardate Guardate quanto è
should a man do but what should quanto è allegra mia allegra mia
be merry, for looke you a man do, but be madre e mio padre è madre e mio padre è
how cheerefully my merrie. For looke you morto solo da due ore. morto solo da due ore.
mother lookes, and my how cheereful-
father died within's two ly my Mother lookes, OFELIA: no, mio OFELIA: No, mio
howres. [1980] and my Father dyed signore, sono due volte signore, sono due volte

138
within's two [1980] due mesi. due mesi.
Houres.
AMLETO: Così tanto? AMLETO: Così tanto?
Nay, tis twice two Ophe. Nay, 'tis twice E allora sia il diavolo a E allora sia il diavolo a
months my Lord. Oph. two moneths, my portare il lutto, io portare il lutto, io
Lord. metterò la pelliccia metterò la pelliccia
nera. Dio nera. Dio santo, morto
Ham. So long, nay then Ham. So long? Nay santo, morto da due da due mesi e non
let the deule weare then let the Diuel mesi e non ancora ancora dimenticato?
blacke, for Ile haue a weare blacke, dimenticato? Allora c'è Allora c'è speranza che
sute of sables; o for Ile haue a suite of speranza che la la memoria di un
heauens, die two months Sables. Oh Heauens! memoria di un grand'uomo gli possa
agoe, and not forgotten dye two mo- grand'uomo gli possa sopravvivere per
yet, then there's hope a neths ago, and not sopravvivere per mezzo anno. Ma, per
great mans memorie forgotten yet? Then mezzo anno. Ma, per la madonna, allora
may out-liue his life there's hope, a la madonna, allora deve costruirne di
halfe a great mans Memorie, deve costruirne di chiese, altrimenti
yeere, but ber Lady a may out-liue his life chiese, altrimenti rischia che
must build Churches halfe a yeare: rischia che nessuno nessuno pensi più a
then, or els shall a But byrlady he must pensi più a lui, come la lui, come la puttana il
suffer builde Churches then: puttana il cui epitaffio cui epitaffio recita:
not thinking on, with the or else shall recita: “sia “Sia andata che
Hobby-horse, whose he suffer not thinking andata che venuta, la venuta,
Epitaph is, for o, for on, with the Hoby- cavalla fu fottuta”(o la cavalla fu fottuta”.
o, the hobby-horse is horsse, whose per questo o per
forgot. Epitaph is, For o, For quello, la cavalla ama
[1990] o, the Hoby-horse is l'uccello)
forgot.
Squillo di tromba, [PANTOMIMA]
Segue la pantomima. [ESCONO GLI
Entrano un re e una ATTORI]
regina, dall'aria
innamorata. La regina
The Trumpets sounds. Hoboyes play. The abbraccia lui e lui
Dumbe show dumbe shew abbraccia lei. Lei si
followes. Enter a King enters. [1990] inginocchia e gli fa
and a Queene, the Enter a King and mostra di devozione.
Queene embracing Queene, very louingly; Lui la solleva e
him,and he her,he the Queene embra- appoggia il capo sul
- takes her vp, and cing him. She kneeles, collo, poi si stende su
declines his head vpon and makes shew of un banco di fiori. Lei,
her necke,he lyeshim Protestation vnto vedendolo
downe vp him. He takes her vp, addormentato, lo
pon a bancke of and dcclines his head lascia.
flowers, she seeing him vpon her neck. Al che entra un altro
asleepe, leaues him: Layes him downe vpon uomo: gli toglie la
anon come in an a Banke of Flowers. corona, la bacia, versa
other man, takes off his She seeing him del veleno nelle
crowne, kisses it, pours a-sleepe, leaues him. orecchie del
poyson in the sleepers Anon comes in a dormiente e lo lascia.
eares, Fellow, takes off his La regina torna, trova
andleaues him:the Crowne, kisses it, and il re morto, fa gesti
Queene returnes, finds powres poyson in the appassionati.
the King dead, makes Kings eares, and L'avvelenatore torna
passionate Exits. The Queene con altri tre o quattro;

139
- action, the poysner returnes, findes the sembrano farle le
with some three or foure King dead, and condoglianze. Il
come in againe, seemeto makes passionate cadavere viene portato
con Action. The Poysoner, via. L'avvelenatore
dole with her, the dead with some two or corteggia la regina
body is carried away, three Mutes comes in con doni. Lei per un
the poysner wooes the againe, seeming to po' appare restia, ma
Queene lament with her. alla fine accetta
with gifts, shee seemes The dead body is l'amore.
harshawhile, but in the carried away: The ESCONO GLI
end accepts loue. Poysoner Wooes ATTORI
the [2000]
Queene with Gifts, she
seemes loath and
vnwilling awhile, OFELIA : questo che OFELIA: Questo che
but in the end, accepts significa, mio signore? significa?
his
loue. Exeunt AMLETO: Questo AMLETO: Questo
macilento maleficio macilento maleficio
VVhat meanes this my Ophe. What meanes malefico; macella e malefico macella e
Lord? Oph. this, my Lord? maciulla persino la maciulla
ciolla persino la ciolla.
Ham. Marry this Ham. Marry this is
munching Mallico, it Miching Malicho, that OFELIA : forse questa OFELIA: Forse questa
meanes mischiefe. meanes pantomima indica pantomima indica
Mischeefe. (mostra) l'argomento l'argomento del
del dramma. dramma.

Belike this show imports Ophe. Belike this shew ENTRA IL QUARTO
the argument of the imports the Argument ATTORE COME
play. Oph. of the PROLOGO
Play? AMLETO: lo sapremo AMLETO: Lo
da questo tizio. Gli sapremo da questo
attori non sanno tenere tizio. Gli attori non
un segreto. Dicono sanno tenere un
Enter Prologue. tutto. segreto. Dicono tutto.
Ham.We shall know by Ham. We shall know
this fellow, by these Fellowes: the OFELIA : lui ci OFELIA: Lui ci
The Players cannot Players spiegherà il significato spiegherà il significato
keepe, they'le tell all. cannot keepe counsell, dello spettacolo. dello spettacolo.
they'l tell all.
AMLETO: sì, o di AMLETO: Sì, o di
Will a tell vs what this Ophe. Will they tell qualsiasi spettacolo qualsiasi spettacolo
show vs what this shew vorrete mostrargli. vorrete mostrargli.
meant? [2010]Oph. meant? [2010] Non siate vergognosa Non
nel mostrare, lui siate vergognosa nel
Ham. I, or any show that Ham. I, or any shew non si vergognerà a mostrare, lui non si
you will show him, be that you'l shew him. farvi afferrare il senso. vergognerà a farvi
not you asham'd Bee not afferrare il senso.
to show, heele not you asham'd to shew,
shame to tell you what it hee'l not shame to tell OFELIA : Siete uno OFELIA: Siete uno
meanes. you what it sporcaccione, proprio sporcaccione, proprio
meanes. uno sporcaccione. uno sporcaccione.
Guardo lo spettacolo. Guardo
lo spettacolo.

140
You are naught, you are Ophe. You are
naught, Ile mark the naught, you are PROLOGO: Per noi e PROLOGO:
play. Oph. naught, Ile marke the per il nostro dramma Ci appelliamo alla
Play. con coscienza clemenza
qui ci inchiniamo alla questa storia di
Enter Prologue. vostra clemenza violenza
Prologue. For vs and for For vs, and for our e vi chiediamo di va ascoltata con
our Tragedie, Tragedie, ascoltare con pazienza. pazienza
Heere stooping to your Heere stooping to your
clemencie, Clemencie: AMLETO: Questo è AMLETO: Questo è
We begge your hearing We begge your un prologo o una di un prologo o una di
patiently. hearing Patientlie. quelle cazzate che si quelle stronzate che si
scrivono sugli anelli scrivono sugli anelli
per le fidanzate? per le fidanzate?
Is this a Prologue, or the Ham. Is this a
posie of a Prologue, or the Poesie OFELIA: È breve, mio OFELIA: È breve.
ring? [2020]Ham. of a Ring? [2020] signore.

AMLETO: Come AMLETO: Come


Tis breefe my l'amore di una donna. l'amore di una donna.
Lord. Oph. Ophe. 'Tis briefe my
Lord. Entrano due attori che [ENTRANO ATTORE
fanno il re e la regina. RE E ATTRICE
As womans loue. Ham. Ham. As Womans REGINA]
loue. ATTORE RE: Oh ATTORE RE: Oh
quante volte ha fatto il quante volte ha fatto il
Enter King and Queene. Enter King and his girotondo, girotondo,
Queene. all'acque salate di all'acque salate di
Nettuno il mondo Nettuno il mondo,
King. Full thirtie times King. Full thirtie times dodici lune per trenta dacché amore unì in
hath cart gone hath Phoebus Cart gon volte han' fatto trenta vincolo fecondo
roundPhebus round, ruote ad esso intorno i nostri cuori
salt wash, and orb'd the Neptunes salt Wash, dacché amore unì in ed Imene queste mani.
ground, NeptunesTellus and Tellus Orbed vincolo fecondo
And thirtie dosen ground: i nostri cuori
Moones with borrowed And thirtie dozen ed Imene queste mani
sheene Moones with
About the world haue borrowed sheene,
times twelue thirties About the World haue
beene times twelue thirties
Since loue our harts, and beene,
did our hands Hymen Since loue our hearts,
Vnite comutuall in most and Hymen did our SECONDO ATTORE ATTRICE REGINA:
sacred bands. hands (REGINA): Ed Ed altrettanti viaggi
Vnite comutuall, in altrettanti viaggi ancora il sole
most sacred Bands. ancora il sole possano farci
possano farci numerare,
Quee. So many Bap. So many numerare, prima che finisca
iourneyes may the iournies may the prima che finisca questo amare.
Sunne and Sunne and questo amare Ma ahimè, voi da
Moone [2030] Moone [2030] Ma ahimè tempo siete così
Make vs againe count Make vs againe count voi da tempo siete così ammalato,
ore ere loue be doone, o're, ere loue be done. ammalato così lontano dal vostro
But woe is me, you are But woe is me, you are così lontano dal vostro antico stato.
so sicke of late, so sicke of late, antico stato

141
So farre from cheere, So farre from cheere, pure, s'io temo,
and from our former and from your forme non deve angustiarvi
state, state, mio signore;
That I distrust you, yet That I distrust you: yet ché nelle donne sia
though I distrust, though I distrust, amore che timore
Discomfort you my Discomfort you (my o non vi sono affatto, o
Lord it nothing must. Lord) it nothing must: al grado estremo.
For women feare too For womens Feare and Quale sia il mio amor,
much, euen as they Loue, holds quantitie, ne avete avuto prova,
loue, In neither ought, or in quello che sotto la
And womens feare and extremity: paura cova.
loue hold quantitie, Now what my loue is,
Eyther none, in neither proofe hath made you
ought, or in extremitie, know,
Now what my Lord is And as my Loue is
proofe hath made you siz'd, my Feare is so.
know,
And as my loue is ciz'd,
my feare is so,
Where loue is great, the
litlest doubts are feare, ATTORE RE: Devo ATTORE RE: Mi
Where little feares grow lasciarti amore e in stanno lasciando le
great, great loue growes poco tempo. forze attive
there. Mi stando lasciando le e tu vivrai pertanto in
forze attive questo mondo
King. Faith I must leaue King. Faith I must e tu vivrai pertanto in Amata, onorata
thee loue, and shortly leaue thee Loue, and questo mondo e forse avrai un altro
to, [2040] shortly too: [2040] Amata,onorata marito…
My operant powers their My operant Powers e forse avrai un altro
functions leaue to do, my Functions leaue to marito...
And thou shalt liue in do:
this faire world behind, And thou shalt liue in
Honord, belou'd, and this faire world
haply one as kind, behinde,
For husband shalt thou. Honour'd, belou'd, and ATTORE REGINA: ATTRICE REGINA:
haply, one as kinde. Al diavolo gli altri! Al diavolo gli altri!
For Husband shalt Per forza tradimento se avrò un'altro marito
thou sarebbe un altro amore nel mio letto che dio
nel mio petto; mi fulmini!
O confound the rest, Bap. Oh confound the se avrò un altro marito Solo chi ha ucciso il
Such loue must needes rest: nel mio letto primo si risposa.
be treason in my brest, Such Loue, must needs che dio mi fulmini!
In second husband let be Treason in my Solo chi ha ucciso il
me be accurst, brest: primo si risposa.
None wed the second, In second Husband, let
but who kild the me be accurst, AMLETO: Uh! questo AMLETO: Uh!Questo
first. None wed the second, è puro assenzio! è puro assenzio!
but who kill'd the first.
ATTORE REGINA: ATTRICE REGINA:
Ciò che spinge a Ciò che spinge a
That's wormwood Ham. Ham. Wormwood, sposarsi per due volte sposarsi per due volte
Wormwood. è il basso tornaconto, è il basso tornaconto,
non l'amore non l'amore.
Quee. The instances Bapt. The instances se un altro uomo mi Se un altro uomo mi
that second marriage that second Marriage toccasse toccasse

142
moue [2050] moue, [2050] ucciderei per la ucciderei per la
Are base respects of Are base respects of seconda volta mio seconda volta mio
thrift, but none of loue, Thrift, but none of marito marito.
A second time I kill my Loue.
husband dead, A second time, I kill ATTORE RE: Io credo
When second husband my Husband dead, che tu dica ciò che
kisses me in bed. When second Husband pensi, ma noi spesso
kisses me in Bed. rompiamo i nostri
intenti
King. I doe belieue you King. I do beleeue l'intenzione è schiava
thinke what now you you. Think what now della memoria,
speake, you speak: violentemente nasce
But what we doe But what we do ma dura poco
determine, oft we determine, oft we il frutto finché è
breake, breake: acerbo resta attaccato
Purpose is but the slaue Purpose is but the all'albero,
to memorie, slaue to Memorie, ma quando poi matura
Of violent birth, but Of violent Birth, but cade senza scuoterlo.
poore validitie, poore validitie: È naturale che
Which now the fruite Which now like Fruite dimentichiamo di
vnripe sticks on the vnripe stickes on the pagare i debiti a noi
tree, Tree, stessi
But fall vnshaken when But fall vnshaken, durante la passione
they mellow bee. when they mellow bee. promettiamo
Most necessary tis that Most necessary 'tis, ma quando essa finisce
we forget [2060] that we forget [2060] la perdiamo
To pay our selues what To pay our selues, Tale violenza di dolore
to our selues is debt, what to our selues is e gioia
What to our selues in debt: si consuma insieme ai
passion we propose, What to our selues in suoi propositi
The passion ending, passion we propose, Se la gioia impazza il
doth the purpose lose, The passion ending, dolore geme
The violence of eyther, doth the purpose lose. per un non nulla il
griefe, or ioy, The violence of other dolore si volge
Their owne ennactures Greefe or Ioy, in allegria, la gioia in
with themselues Their owne ennactors sofferenza.
destroy, with themselues Questo mondo non è
Where ioy most reuels, destroy: fatto per sempre,
griefe doth most Where Ioy most pertanto non è strano,
lament, Reuels, Greefe doth col destino
Greefe ioy, ioy griefes, most lament; che i nostri debbano
on slender accedent, Greefe ioyes, Ioy mutare.
This world is not for greeues on slender C'è un problema che
aye, nor tis not strange, accident. resta sempre aperto:
That euen our loues This world is not for se è l'amore a guidare
should with our fortunes aye, nor 'tis not strange la fortuna
change: That euen our Loues o è la fortuna a guidare
For tis a question left vs should with our i nostri amori
yet to proue, [2070] Fortunes change. Quando un
Whether loue lead For 'tis a question left grand'uomo va in
fortune, or els fortune vs yet to rovina
loue. proue, [2070] i suoi beneficiari lo
The great man downe, Whether Loue lead abbandonano
you marke his fauourite Fortune, or else il povero da lui
flyes, Fortune Loue. protetto si fa amico dei

143
The poore aduaunc'd, The great man downe, suoi nemici
makes friends of you marke his fino a qui l'amore
enemies, fauourites flies, segue la fortuna
And hetherto doth loue The poore aduanc'd, infatti, a chi non
on fortune tend, makes Friends of servono, gli amici non
For who not needes, Enemies: mancheranno mai;
shall neuer lacke a And hitherto doth invece chi nel bisogno
friend, Loue on Fortune tend, mette alla prova falsi
And who in want a For who not needs, amici,
hollow friend doth try, shall neuer lacke a li trasforma in
Directly seasons him his Frend: altrettanti nemici
enemy. And who in want a ma per concludere
But orderly to end hollow Friend doth try, proprio esattamente
where I begunne, Directly seasons him la donde ho preso le
Our wills and fates doe his Enemie. mosse
so contrary runne, But orderly to end, dichiaro che le nostre
That our deuises still are where I begun, volontà e il nostro
ouerthrowne, [2080] Our Willes and Fates destino
Our thoughts are ours, do so contrary run, seguono percorsi tanto
their ends none of our That our Deuices still diversi
owne, are da mandare
So thinke thou wilt no ouerthrowne, [2080] continuamente all'aria
second husband wed, Our thoughts are ours, i nostri progetti
But die thy thoughts their ends none of our E se pure nessuno
when thy first Lord is owne. nega che i nostri
dead. So thinke thou wilt no pensieri
second Husband wed. c'appartengano
But die thy thoughts, certo il loro compiersi
when thy first Lord is non dipende da noi.
dead. Così tu pensi che non
sposerà nessuno dopo
la perdita di tuo marito
ma le tue intenzioni
cadono quando il tuo
primo signore è morto.

ATTORE REGINA:
Che la terra non mi dia
cibo, ne luce il cielo! Il
giorno e la notte e mi
impediscano svago e
Quee. Nor earth to me Bap. Nor Earth to giue riposo fiducia e
giue foode, nor heauen me food, nor Heauen speranza si volgano a
light, light, sconforto!
Sport and repose lock Sport and repose locke Si volgano fede e
from me day and night, from me day and speranza in
To desperation turne my night: Each opposite disperazione,
trust and hope, that blankes the face of Sia il mio fine la vita
And Anchors cheere in ioy, d'un eremita in
prison be my scope, Meet what I would prigione
Each opposite that haue well, and it Tutti gli accidenti di
blancks the face of ioy, destroy: quelli che sbiancano il
Meete what I would Both heere, and hence, volto della gioia si
haue well, and it pursue me lasting scontrino con ciò che
destroy, strife, io desidero e lo

144
Both heere and hence If once a Widdow, distruggano!Qui e
pursue me lasting strife, euer I be Wife. dovunque, m'insegua
If once I be a widdow, uno strazio perpetuo se
euer I be a una volta vedova io
wife. torni ad essere
sposa.

AMLETO: Pensa se
rompesse adesso il
giuramento!

ATTORE RE: È un
If she should breake it Ham. If she should giuramento solenne.
now. Ham. breake it now. [2090] Mia dolcissima
lasciami solo un poco;
il mio spirito e greve e
King. Tis deeply King. 'Tis deepely io vorrei ingannare
sworne, sweet leaue me sworne: questo cupo giorno col
heere a while, My spirits Sweet, leaue me heere sonno
grow dull, and faine I a while,
would beguile My spirits grow dull, Si addormenta il re [L'ATTORE RE SI
The tedious day with and faine I would ADDORMENTA]
sleepe. beguile
The tedious day with ATTORE REGINA: Il ATTRICE REGINA:
sleepe. sonno culli la tu mente Il sonno culli la tua
e la sventura non si mente.
frapponga mai fra noi
esce
Quee. Sleepe rock thy Qu. Sleepe rocke thy [ESCE L'ATTRICE
braine, And neuer come Braine, Sleepe ESCONO GLI REGINA]
mischance betweene vs s ATTORI
twaine. And neuer come AMLETO: signora vi AMLETO: Signora, vi
Exeunt. mischance betweene piace la commedia? piace la commedia?
vs
twaine. Exit REGINA: la dama fa REGINA: La dama fa
troppe promesse troppe promesse
Madam, how like you Ham. Madam, how d'amore. d'amore.
this play? Ham. like you this Play?
AMLETO: oh, ma AMLETO: Oh, ma
The Lady doth protest Qu. The Lady protests manterrà la sua parola! manterrà la sua parola!
too much mee to much me thinkes.
thinks. Quee. RE: Conosci già la RE: Conosci già la
trama? Non c'è niente trama? Non c'è niente
O but shee'le keepe her Ham. Oh but shee'l di offensivo, vero? di offensivo, vero?
word. Ham. keepe her word.

Haue you heard the King. Haue you heard AMLETO: no no, AMLETO: No, no,
argument? is there no the Argument, is there fanno finta, fanno finta,
offence no Of- [2100] avvelenano per avvelenano per
in't? [2100]King. fence in't? scherzo, assolutamente scherzo, assolutamente
nessuna offesa nessuna offesa.
No, no, they do but Ham. No, no, they do
iest, poyson in iest, no but iest, poyson in iest, RE: qual'è il titolo del RE: Qual'è il titolo del
offence i'th world. Ham. no Of- dramma? dramma?
fence i'th'world.

145
AMLETO: “trappola AMLETO: «Trappola
per topi”. E per la per topi». E per la
What doe you call the King. What do you call madonna, in che madonna, in che
play? King. the Play? senso? In senso senso? In
figurato!Questo senso figurato! Questo
Ham. The Mousetrap, Ham. The Mouse- dramma è dramma è la
mary how tropically, trap: Marry how? la rappresentazione di rappresentazione di un
this play is the Image Tropically: un assassinio compiuto assassinio compiuto a
of a murther doone in is This Play is the Image a Vienna. Il nome del Vienna. Il nome del
the Dukes name, his of a murder done Duca è Gonzago, Duca è Gonzago,
wife Vienna, Gonzago in Vienna: Gon- quello della quello
you shall see anon, tis a zago is the Dukes moglie, Battistina, Lo della moglie,
knauish peece of worke, name, his vedrete presto. È Battistina. È un'opera
but what of Baptista, wife Baptista: you un'opera subdola, ma subdola, ma che
that ? your Maiestie, and shall see che importa? Vostra importa?
wee that haue free anon: 'tis a knauish maestà ed io, che Vostra maestà ed io,
soules, it touches vs peece of worke: But abbiamo la coscienza che abbiamo la
not, let the gauled Iade what o'that? pulita non ne veniamo coscienza pulita non
winch, our withers are Your Maiestie, and toccati. ne veniamo toccati.
vnwrong. This is one - wee that haue free Scalci pure il ronzino
[2110]Lucianus, soules, it touches malato, il nostro
Nephew to the King. vs not: let the gall d garrese stia saldo
iade winch: our
withers are ENTRA ATTORE [ENTRA ATTORE
vnrung. [2110] LUCIANO LUCIANO]
Questo è un certo Questo è un certo
Luciano, nipote del Luciano, nipote del
Re. Re.
Enter Lucianus. Enter Lucianus.
This is OFELIA: siete proprio OFELIA: Siete proprio
one Lucianus nephew bravo a fare la spiega, bravo a fare la spiega.
to the King. mio signore Sapete Sapete commentare
commentare molto molto bene, Amleto,
bene, Amleto, come il coro della
You are as good as a Ophe. You are a good come il coro della tragedia antica.
Chorus my Lord. Oph. Chorus, my Lord. tragedia antica.

AMLETO: Io sarei un AMLETO: Sarei un


ottimo interprete anche ottimo interprete anche
di quello che passa tra di quello che passa tra
voi e il vostro amore. voi e il vostro amore.
Solo che Solo che non riesco a
Ham. I could interpret Ham. I could interpret non riesco a vedere vedere cosa c'è tra
betweene you and your betweene you and your cosa c'è tra voi e quei voi e quei pupazzi, che
loue: If I could see the loue: pupazzi, che gioca gioco stanno giocando.
puppets dallying. if I could see the stanno giocando.
Puppets dallying.
OFELIA : siete OFELIA: Siete
pungente, mio signore, pungente, davvero
davvero pungente. pungente.

AMLETO: Vi farei AMLETO: Vi farei


You are keene my lord, Ophe. You are keene piangere per togliermi piangere per togliermi
you are keene. Oph. my Lord, you are il pungiglione il pungiglione.
keene.

146
It would cost you a Ham. It would cost OFELIA : di male in OFELIA: Di male in
groning to take off mine you a groaning, to take peggio peggio.
edge. Ham. off my
edge. AMLETO: No, Invece AMLETO: No, invece
è meglio, così si è meglio, così si
Still better and Ophe. Still better and ingannano i mariti. ingannano i mariti.
worse. Oph. worse. Incomincia Assassino! Incomincia assassino!
Smettila con Smettila con quelle
Ham. So you mistake Ham. So you mistake quelle dannate smorfie dannate smorfie e
your husbands. Beginne Husbands. [2120] e incomincia. Va'. Il incomincia. Va'. Il
murtherer, leaue [2120] Begin Murderer. Pox, corvo gracchiante corvo gracchiante
thy damnable faces and leaue thy damnable reclama la sua reclama la sua
begin, come, the croking Faces, and vendetta. vendetta.
Rauen doth bellow begin. Come, the
for reuenge. croaking Rauen doth LUCIANO: Pensieri LUCIANO: Pensieri
bellow for Re- neri, mani capaci, neri, mani capaci,
uenge. opportuni veleni, opportuni veleni,
tempo propizio, la tempo
notte è favorevole, propizio, la notte è
Luc. Thoughts black, Lucian. Thoughts nessuno mi vedrà. favorevole, nessuno mi
hands apt, drugges fit, blacke, hands apt, Acre miscuglio vedrà. Acre miscuglio
and time Drugges fit, and Time spremuto dalle erbe spremuto dalle erbe
agreeing, Considerat agreeing: della mezzanotte. Tre della mezzanotte.
season els no creature Confederate season, volte guasto per la [Versa il veleno
seeing, else, no Creature maledizione di Ecate, nell'orecchio]
Thou mixture ranck, of seeing: tre volte infetto, la tua
midnight weedes Thou mixture ranke, of magia di natura, il tuo
collected, Midnight Weeds potere vincano in un
VVith ban thrice collected, attimo
blasted, thrice With Hecats Ban, questa vita rigogliosa.
inuected, Hecats thrice blasted, thrice Versa il veleno
Thy naturall magicke, infected, nell'orecchio
and dire property, Thy naturall Magicke,
On wholsome life and dire propertie,
vsurps On wholsome life,
immediatly. [2130] vsurpe AMLETO: Fu AMLETO: Fu
immediately. [2130] avvelenato in giardino avvelenato in giardino
P per prendergli la per prendergli la
owres the poyson in corona. Il suo nome è corona. Vedrete fra
his eares. Gonzago. È una storia breve come l'assassino
Ham. He poysons dei nostri tempi. si
Ham. A poysons him him i'th'Garden for's Scritta in un italiano procura l'amore della
i'th Garden for his estate: His molto elegante. moglie di Gonzago,
estate, his names - name's Gonzago: the Vedrete fra breve Battistina.
Gonzago, the story is Story is extant and come l'assassino si
extant, and written in writ in choyce procura
very choice Italian, you Italian. You shall see l'amore della moglie di
shall see anon how the Gonzago.
anon how the murtherer Murtherer gets the
gets the loue of loue
Gonzagoes wife. of Gonzago's wife. OFELIA : il re si è OFELIA: Il re se ne
alzato. va.

AMLETO: Si è cacato AMLETO: Si è cacato

147
sotto per un semplice sotto per un semplice
Ophe. The King rises. colpo a salve. colpo a salve.
The King rises. Oph.
REGINA: state bene REGINA: State bene?
Ham. What, frighted mio signore?
with false fire.
POLONIO:
interrompete la
Qu. How fares my rappresentazione!
How fares my Lord?
Lord? Quee. RE: fate luce! Andate RE: Fate luce! Andate
Pol. Giue o're the via! via!
Giue ore the play. Pol. Play.
POLONIO: Luce,
luce, luce!
King. Giue me some
Giue me some light, Light. Away. [2140] Escono tutti tranne [ESCONO TUTTI
away. [2140]King. Amleto e Orazio TRANNE AMLETO
All. Lights, Lights, E ORAZIO]
Pol. Lights, lights, Lights. Exeun AMLETO: Se ne va
lights. t piangendo il cervo
Exeunt all but Ham. & Manet Hamlet & colpito, rimanga a
Horatio. Horatio. giocare quello ferito.
C'è chi veglia e c'è
Ham. Why let the chi dorme.
Ham. Why let the strucken Deere go È così che corre il
strooken Deere goe weepe, mondo.
weepe, The Hart vngalled Cose turche, cose
The Hart vngauled play, play: turche!
For some must watch For some must watch, Non vi pare che con
while some must while some must una piuma in testa e
sleepe, sleepe; due rose di Provenza
Thus runnes the world So runnes the world sulle scarpe potrei fare
away. Would not this sir away. la mia porca
& a forrest of fea- Would not this Sir, and figura in una
thers, if the rest of my a Forrest of Feathers, compagnia di urlanti
fortunes turne Turk with if the rest of teatranti?
me, with prouinciall my Fortunes tutne
Roses on my raz'd Turke with me; with
shooes, get me a two Prouinciall
fellowship in a cry of Roses on my rac'd ORAZIO: a mezzo
players? Shooes, get me a stipendio sì
Fellowship in a crie
of Players sir. [2150] AMLETO: No, no,
intero per me.
Hor. Halfe a share. Dato che al regno
Halfe a share. Hora. hanno tolto un bel
Giove, ora tu sai caro
Ham. A whole one I, Damone, che il re di
Ham. A whole one I. For thou dost know: adesso è proprio
For thou doost know oh Oh Damon deere, un... pavone.
deere Damon This Realme
This Realme dismantled dismantled was of Ioue
was himselfe, ORAZIO: potevate
Of himselfe, and now And now reignes usare un'altra rima.

148
raignes heere Ioue heere.
A very very paiock. A verie verie Paiocke. AMLETO: O buon AMLETO: O buon
Orazio, punterei mille Orazio, punterei mille
You might haue Hora. You might sterline sulla parola sterline sulla parola
rym'd. Hora. haue Rim'd. dello spettro, hai dello
visto? spettro, hai visto?
Ham. O good Ham. Oh
Horatio,Ile take the good Horatio, Ile take ORAZIO: molto bene, ORAZIO: Assai bene.
Ghosts word for a the Ghosts word for mio signore
thousand pound. Did'st a thousand pound.
perceiue? Did'st perceiue? AMLETO: In quel AMLETO: In quel
momento in cui si momento in cui si
Hora. Verie well my parlava di avvelenare? parlava di avvelenare?
Very well my Lord. [2160]
Lord. [2160]Hora. ORAZIO: L'ho visto ORAZIO: Molto bene.
Ham. Vpon the talke bene
Vpon the talke of the of the poysoning?
poysning. Ham.

Hora. I did verie well AMLETO: Aha! AMLETO: Aha!


I did very well note note him. musica per le mie musica per le mie
him. Hor. orecchie! Via con i orecchie! Via con i
Enter Rosincrance and flauti! flauti!
Guildensterne. Perché Se la Perché se la commedia
Ham. Oh, ha? Come commedia è è dispiaciuta al re,
Ham. Ah ha, come some Musick. Come y dispiaciuta al re, vuol dir che lo
some musique, come the Recorders: vuol dir che lo disturba; ecco il
Recorders, For if the King like not disturba; ecco il perché perché.
For if the King like not the Comedie, Orsù, musica! Orsù, musica!
the Comedie, Why then belike he
Why then belike he likes likes it not perdie. ENTRANO [ENTRANO
it not perdy. Come some Musicke. ROSENCRANTZ e ROSENCRANTZ e
Come, some musique. GUILDENSTERN GUILDENSTERN]
GUILDENSTERN:
Mio buon signore,
permettetemi una
Enter Rosencraus and parola
Guyldensterne.
Guild. Good my Lord, AMLETO: Anche
Guyl. Good my Lord, vouchsafe me a word un'intera storia, se
voutsafe me a word with with you. volete.
you.
GUILDENSTERN: il
Ham. Sir, a whole re, signore -
Sir a whole History.
historie. Ham. AMLETO: Sì!,
signore, che ne è di
Guild. The King, lui?
The King sir. [2170]
sir. [2170]Guyl.
Ham. I sir, what of
I sir, what of him? GUILDENSTERN: È GUILDENSTERN: Il
him? Ham. nelle sue stanze, è re è nelle sue stanze; è
incomprensibilmente incomprensibilmente
fuori di se. fuori di sé.

149
Guild. Is in his AMLETO: per una AMLETO: Per una
Is in his retirement retyrement, maruellous sbornia, signore? sbornia?
meruilous distemper'd.
distempred. Guyl. GUILDENSTERN: no GUILDENSTERN:
mio signore, per la No, per la collera.
Ham. With drinke Sir? collera.
With drinke sir? Ham.
Guild. No my Lord, AMLETO: Siate AMLETO: Andatelo a
No my Lord, with rather with choller. saggio. Andatelo a dire dire al medico, perché
choller, Guyl. al medico, perché se lo se lo purgo io la sua
purgo io la sua collera collera di certo
di certo aumenterebbe. aumenterebbe.
Ham. Your wisedome
Ham. Your wisedome should shew it selfe
should shewe it selfe more ri-
more richer to signifie cher, to signifie this to
this to the Doctor, for, his Doctor: for for me
for mee to put him to his to put him
purgation, would to his Purgation, GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
perhaps plunge him into would perhaps Mio buon signore, date Date un qualche ordine
more choller. plundge him into farre un qualche ordine al al vostro discorso, e
more Choller. vostro discorso, e non non
sgusciate sgusciate via in modo
Guild. Good my Lord via in modo bizzarro bizzarro da quello che
Guyl.Good my Lord put put your discourse into da quello che dico dico.
your discourse into some
some frame, frame, and start not so AMLETO: sono AMLETO: Sono
And stare not so wildly wildely from my tranquillo, signore, tranquillo dite pure.
from my affayre. [2180] dite pure.
affaire. [2180]
GUILDENSTERN: la GUILDENSTERN: La
Ham. I am tame Sir, regina vostra madre è regina vostra madre è
I am tame sir, pronounce. molto afflitta, mi molto afflitta, mi
pronounce. Ham. manda a voi. manda a voi.

Guild. The Queene


Guyl. The Queene your your Mother, in most AMLETO: sei il AMLETO: Sei la
mother in most great great affli- benvenuto benvenuta.
affliction of spirit, ction of spirit, hath
hath sent me to you. sent me to you. GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
questa cortesia non è Questa cortesia non è
Ham. You are adeguata. Se vorrete adeguata. Se vorrete
You are welcome. Ham. welcome. darmi una risposta darmi una
ragionevole, risposta ragionevole,
Guild. Nay, good my eseguirò l'ordine di eseguirò l'ordine di
Guyl. Nay good my Lord, this courtesie is vostra madre, vostra madre,
Lord, this curtesie is not not of altrimenti, col vostro altrimenti, col vostro
of the right breede, if the right breed. If it permesso termino il permesso termino il
it shall please you to shall please you to mio compito andando mio compito andando
make me a wholsome make me a whol- via. via.
aunswere, I will doe some answer, I will
your mothers doe your Mothers
commaundement, if not, command'ment:
your pardon and my if not, your pardon, AMLETO: signore, AMLETO: Signora,

150
returne, shall be the end and my returne shall non posso non posso.
of busines. bee the end of
my Businesse. ROSENCRANTZ: che ROSENCRANTZ:
cosa, mio signore? Che cosa, mio
Ham. Sir, I signore?
Sir I cannot. [2190]
cannot. [2190]Ham. AMLETO: darvi una AMLETO: Darvi una
Guild. What, my risposta ragionevole. risposta ragionevole.
What my Lord. Ros. Lord? La mia ragione non La mia ragione non
ragiona; ma signore, vi ragiona; ma signora, vi
offro una offro una risposta
Ham. Make you a risposta come posso, come posso, anzi
Ham. Make you a wholsome answere: anzi meglio, la offro a meglio, la offro a mia
wholsome answer, my my wits dis- mia madre. Mi madre. madre. Mia madre.
wits diseasd, but sir, eas'd. But sir, such Diceva... Dicevate…
such answers as I can make,
answere as I can make, you shal com-
you shall commaund, or mand: or rather you
rather as you say, my say, my Mother: ROSENCRANTZ: ella ROSENCRANTZ:
mother, therefore no therfore no more dice che il vostro Ella dice che il vostro
more, but to the matter, but to the matter. My contegno l'ha riempita contegno l'ha riempita
my mother you say. Mother you say. di sgomento e di di sgomento e di
meraviglia meraviglia.
Rosin. Then thus she
Ros. Then thus she sayes: your behauior AMLETO: o figlio
sayes, your behauiour hath stroke meraviglioso che
hath strooke her into her into amazement, stupisce così sua
amazement and and admiration. madre! Ma non c'è
admiration. qualcosa che segua
Ham. Oh wonderfull alle
Ham. O wonderful Sonne, that can so calcagna questa
sonne that can so stonish astonish a ammirazione materna?
a mother, but is there Mother. But is there no Dite pure!
no sequell at the heeles sequell at the heeles of
of this mothers this Mo- ROSENCRANTZ: ella GUILDENSTERN:
admiration, impart. thers desidera che andiate Desidera che andiate
admiration? [2200] nelle sue stanze prima nelle sue stanze prima
di andare a letto. di andare a letto.

Rosin. She desires to AMLETO: Obbedirò AMLETO: Obbedirò


She desires to speak speake with you in her anche se mia madre anche se mia madre
with you in her closet Closset, non fosse quella che non fosse quella che
ere you go to bed. Ros. ere you go to bed. dice di essere. Ci sono dice di
altri affari da essere. Ci sono altri
Ham. We shall obey, spicciare? affari da sbrigare?
We shall obey, were she were she ten times our
ten times our mother, Mother. ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ: Un
haue you any Ham. Haue you any further Mio signore, un tempo tempo mi volevate
further trade with vs? Trade with vs? mi volevate bene. bene.

AMLETO: E ancora AMLETO: E ancora


Rosin. My Lord, you adesso, ve lo giuro su adesso, ve lo giuro su
My Lord, you once did once did loue me. queste mani intriganti queste mani intriganti
loue me. Ros. e ladre. e ladre.

151
Ham. So I do still, by ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
And doe still by these these pickers and Mio signore,qual è la Qual è la causa del
pickers and stealers. causa del vostro vostro turbamento?
stealers. Ham. turbamento, voi di Voi di certo
certo sbattete in faccia sbattete in faccia la
Rosin. Good my Lord, la porta alla vostra porta alla vostra stessa
Ros. Good my Lord, what is your cause of stessa libertà, se libertà, se
what is your cause of distem- nascondete il dolere ad nascondete il dolore ad
distemper, you do surely per? You do freely un vostro amico. una vostra amica.
barre the doore vpon barre the doore of your
your owne liberty if you owne Liber- AMLETO: Io non AMLETO: Io non
deny your griefes to tie, if you deny your aspetto di far carriera. aspetto di far carriera.
your friend. greefes to your Friend.

ROSENCRANTZ: Ma ROSENCRANTZ: Ma
Ham. Sir I lacke com'è possibile? se com'è possibile? Se
Sir I lacke Aduancement. [2210] avete il voto del re in avete il voto del re in
aduauncement. [2210] persona per la persona per la
Ham. successione al trono di successione al trono di
Rosin. How can that Danimarca! Danimarca!
How can that be, when be, when you haue the
you haue the voyce of voyce of
the King him- Ros. the King himselfe, for AMLETO: seh, mio AMLETO: “Campa
selfe for your succession your Succession in signore, “campa cavallo…” Il
in Denmarke. Denmarke? cavallo..” il proverbio proverbio è stantio.
è stantio.
Enter the Players with ENTRANO ATTORI [ENTRANO ATTORI
Recorders. Ham. I, but while the CON I PIFFERI CON I PIFFERI]
Ham. I sir, but while the grasse growes, the Oh quanti pifferi! Oh quanti pifferi!
grasse growes, the Prouerbe is Fatemene vedere Fatemene vedere
prouerbe is something musty. almeno uno! E detto almeno uno! E - detto
something musty, o the Enter one with a tra noi - Perché mi tra noi - Perché mi
Recorders, let mee see Recorder. state col state col fiato sul collo
one, to withdraw with O the Recorder. Let fiato sul collo come se come se voleste
you, why me see, to withdraw voleste spingermi da spingermi da dietro
doe you goe about to with you, why dietro verso un verso un trappolone?
recouer the wind of mee, do you go about to trappolone?
as if you would driue recouer the winde of
me into a toyle? mee, as if you GUILDENSTERN: O GUILDENSTERN: Se
would driue me into a mio signore se fui fui troppo audace nel
toyle? troppo audace nel fare fare il mio dovere, è
il mio dovere, è colpa colpa
del troppo del troppo affetto che
Guild. O my Lord, if affetto che non può non può rispettare le
O my lord, if my duty be my Dutie be too bold, rispettare le buone buone maniere.
too bold, my loue is too my loue maniere.
vnmanerly. Guyl. is too
vnmannerly. [2220] AMLETO: non AMLETO: Non
capisco troppo bene, capisco troppo bene,
ma che volete suonare volete suonare questo
questo zufolo?? zufolo??

Ham. I do not well GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:


I do not wel vnderstand vnderstand that. Will Mio signore non posso Mio signore non
that, wil you play vpon you play posso.

152
this pipe? Ham. vpon this Pipe?
AMLETO: vi AMLETO: Vi
Guild. My Lord, I supplico! supplico!
My lord I cannot. Guyl. cannot.
GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
credetemi non posso Credetemi non posso.
Ham. I pray you.
I pray you. Ham. AMLETO: vi imploro! AMLETO: Vi
imploro!
Guild. Beleeue me, I
Beleeue me I cannot. GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
cannot. Guyl. ma non so nemmeno Ma non so nemmeno
Ham. I do beseech come si prende in come si prende in
I doe beseech you. mano! mano!
you. Ham.
Guild. I know no AMLETO: È facile AMLETO: È facile
I know no touch of it touch of it, my Lord. come le bugie che dite, come le bugie che dite,
my Lord. Guyl. chiudete questi fori, chiudete questi fori,
con le dita e col con
pollice, dategli le dita e col pollice,
Ham. 'Tis as easie as fiato con la bocca, ne dategli fiato con la
Ham. It is as easie as lying: gouerne these uscirà eloquentissima. bocca, ne uscirà una
lying; gouerne these Ventiges Guardate, questi sono i melodia
ventages with your with your finger and fori. eloquentissima.
fingers, and the vmber, thumbe, giue it breath Guardate, questi sono i
giue it breath with your with your fori.
mouth, and it wil mouth, and it will
discourse discourse most
most eloquent musique, excellent GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
looke you, these are the Musicke. [2230] non sono capace di Non sono capace di
stops. [2230] Looke you, these are cavarne qualcosa che cavarne qualcosa che
the stoppes. produca una qualche produca una
armonia, non ne qualche armonia, non
Guild. But these conosco l'arte. ne conosco l'arte.
Guil. But these cannot I cannot I command to
commaund to any any vtterance AMLETO: Ecco che AMLETO: Per quanto
vttrance of harmonie, I of hermony, I haue not cosa indegna voi due mi possiate tastare,
haue not the skill. the skill. fate di me! Vorreste non riuscirete a farmi
suonarmi, vorreste suonare.
dare a intendere
Ham. Why looke you di conoscere i mie fori.
Ham.Why looke you now, how vnworthy a Vorreste strappare il
now how vnwoorthy a thing cuore del mio mistero.
thing you make of me, you make of me: you Vorreste farmi suonare
you would play vpon would play vpon mee; dalla
mee, you would seeme you would nota più bassa fino in
to know my stops, seeme to know my all'apice della mia
you would plucke out stops: you would pluck scala. Questo piccolo
the hart of my mistery, out the heart strumento, in cui c'è
you would sound mee of my Mysterie; you molta musica e
from my lowest note to would sound mee from ottima voce, voi non lo
my compasse, and there my lowest sapete usare, credete
is much musique ex- Note, to the top of my che io sia più facile da
cellent voyce in this Compasse: and there is suonare di un piffero?
little organ, yet cannot much Mu- Chiamatemi pure con

153
you make it speak, sicke, excellent Voice, un nome di strumento,
s'bloud in this little Organe, quello che più vi piace,
do you think I am easier yet cannot ma per quanto mi
to be plaid on then a you make it. Why do possiate
pipe, call mee what in- you thinke, that I am tastare, non riuscirete a
[2240] easier to bee [2240] farmi suonare.
strument you wil, plaid on, then a Pipe?
though you fret me not, Call me what
you cannot play vpon Instrument you will,
me. though you can fret ENTRA POLONIO [ENTRA POLONIO]
God blesse you sir. me, you cannot play POLONIO: dio vi POLONIO: Altezza, la
vpon me. God benedica regina vorrebbe
blesse you Sir. Mio signore, la regina parlarvi, subito.
vorrebbe parlarvi,
Enter Polonius. subito
Enter Polonius. Polon. My Lord; the
My Lord, the Queene Queene would speak AMLETO: vedete AMLETO: Vedete
would speake with you, with you, quella nuvola lontana quella nuvola lontana
& presently. Pol. and presently. che ha quasi la forma che ha quasi la forma
di un cammello? di un cammello?

Ham. Do you see that POLONIO: Perbacco, POLONIO: Perbacco,


Do you see yonder Clowd? that's almost è identica a una è identica a un
clowd that's almost in in shape cammello! cammello!
shape of a Camel? Ham. like a Camell.
AMLETO: Mi pare... AMLETO: Mi pare…
Polon. By'th'Misse, che somigli ad una che somigli ad una
By'th masse and tis, like and it's like a Camell donnola donnola.
a Camell indeed. Pol. indeed.
POLONIO: si ha la POLONIO: Sì ha la
Ham. Me thinkes it is schiena di una donnola schiena di una
Mee thinks it is like a like a donnola.
Wezell. [2250]Ham. Weazell. [2250]
AMLETO: o forse una AMLETO: O forse
Polon. It is back'd like balena una balena.
It is backt like a a Weazell.
Wezell. Pol. POLONIO: tale e POLONIO: Tale e
quale a una balena quale a una balena.
Ham. Or like a
Or like a Whale. Ham. Whale? AMLETO: allora AMLETO: Allora
verrò da mia madre fra verrò da mia madre fra
Polon. Verie like a poco [tra se] non poco -
Very like a Whale. Pol. Whale. sopporto di venir [Tra se]
trattato come un non sopporto
Ham. Then will I buffone – verrò fra di venir trattato come
Ham. Then I will come come to my Mother, poco un buffone – verrò fra
to my mother by and by and by: poco.
by, They foole me to the POLONIO: Riferirò
They foole me to the top top of my bent.
of my bent, I will come I will come by and by. AMLETO: Detto fatto,
by and by. Verrò tosto –
Polon. I will say lasciatemi amici
Pol. I will, say so. so. Exit.
ESCONO TUTTI [ESCONO TUTTI
Ham. By and by, is TRANNE AMLETO TRANNE AMLETO]

154
Ham. By and by is easily said. Leaue me AMLETO: è proprio AMLETO: È proprio
easily said, Friends: questa l'ora più questa l'ora più
Leaue me friends. 'Tis now the verie stregata della notte, stregata della notte,
witching time of night, quando le tombe delle quando le
Tis now the very When Churchyards chiese si aprono e tombe delle chiese si
witching time of night, yawne, and Hell it spalancano la bocca, e aprono e spalancano la
When Churchyards selfe breaths l'inferno stesso soffia bocca, e l'inferno
yawne, and hell it selfe out [2260] sul mondo la peste. stesso soffia sul
breakes out [2260] Contagion to this Adesso io potrei bere mondo la peste.
Contagion to this world: world. Now could I sangue caldo, Adesso da mia madre.
now could I drinke hote drink hot blood, e commettere imprese Ch'io sia
blood, And do such bitter tanto amare che il crudele, sì, mai
And doe such busines as businesse as the day giorno, poi snaturato, le mie
the bitter day Would quake to looke scorgendole, dovrebbe parole a lei saranno
Would quake to looke on. Soft now, to my rabbrividire. Piano! spade ma
on: soft, now to my Mother: Adesso da mia madre. non ne userò alcuna, in
mother, Oh Heart, loose not Cuore non perdere la questo siano ipocrite la
O hart loose not thy thy Nature; let not euer tua forza antica, non lingua e l'anima
nature, let not euer The Soule lasciar mai che lo mia.
The soule of enter this of Nero, enter this spirito di
firme bosome, Nero firme bosome: Nerone invada il mio
Let me be cruell, not Let me be cruell, not petto risoluto, ch'io sia
vnnaturall, vnnaturall, crudele sì, mai
I will speake dagger to I will speake Daggers snaturato, le mie
her, but vse none, to her, but vse none: parole a lei saranno
My tongue and soule in My Tongue and Soule spade ma non ne userò
this be hypocrites, in this be Hypocrites. alcuna, in questo siano
How in my words How in my words ipocrite la lingua e
someuer she be shent, [ someuer she be shent, l'anima mia.
Scene 3.2] To giue them Seales, Comunque ella debba
To giue them seales neuer my Soule soffrire le mia parole,
neuer my soule consent. [2270] anima non dare mai
consent. [2270 loro un marchio
]Exit. definitivo.

ATTO TERZO ATTO TERZO


SCENA III - Elsinore, SCENA III - Elsinore,
una sala nel castello. una sala nel castello.
Entrano il RE, Entrano il RE,
ROSENCRANTZ e ROSENCRANTZ e
[Hamlet (Folio) 3.3] GUILDENSTERN GUILDENSTERN

Hamlet (Quarto 2) Enter King, RE: Non mi piace. E RE: Non mi piace. E
Rosincrance, and non mi sembra sicuro non mi sembra sicuro
Enter King, Rosencraus, Guildensterne. per noi lasciare sciolta per noi lasciare sciolta
and Guyldensterne. la sua pazzia: quindi la sua pazzia: quindi
state pronti. state pronte. Preparerò
King. I like him not, Preparerò immediatamente la
nor stands it safe with immediatamente la vostra procura e lui
King. I like him not, nor vs, vostra procura e lui verrà con voi in
stands it safe with vs To let his madnesse verrà con voi in Inghilterra. La solidità
To let his madnes range, range. Therefore Inghilterra. La solidità del
therefore prepare you, prepare you, del nostro nostro Stato potrebbe
I your commission will I your Commission stato potrebbe non non resistere al

155
forth-with dispatch, will forthwith resistere al pericolo pericolo che cresce di
And he to shall along dispatch, che cresce di ora in ora ora
with you, England And he to England attraverso le sue in ora attraverso le sue
The termes of our estate shall along with you: stramberie. stramberie.
may not endure The termes of our
Hazerd so neer's as doth estate, may not endure GUILDENSTERN: Ci GUILDENSTERN: Ci
hourely grow Hazard so dangerous prepareremo. prepareremo. È
Out of his browes. as doth hourely grow È veramente timorato veramente timorato e
Out of his Lunacies. e sacrosanto tenere al sacrosanto
sicuro i molti, tenere al sicuro i molti,
Guild. We will our moltissimi sudditi moltissimi sudditi che
selues prouide: (corpi) che mangiano mangiano e bevono
Guyl. We will our selues Most holie and e bevono grazie a Sua grazie a Vostra
prouide, Religious feare it Maestà Maestà.
Most holy and religious is [2280]
feare it is [2280] To keepe those many ROSENCRANTZ: la ROSENCRANTZ: La
To keepe those many many bodies safe singolare ed unica vita singolare ed unica vita
many bodies safe That liue and feede (anima) che abbiamo è che abbiamo è
That liue and feede vpon vpon your Maiestie. costretta , con tutta la costretta,
your Maiestie. forza e la con tutta la forza e la
Rosin. The single resistenza della sua resistenza della sua
And peculiar life is mente, a tenersi mente, a tenersi
Ros. The single and bound lontano dai guai ma lontano dai guai ma lo
peculier life is bound With all the strength alo è ancora di più lo è ancora di più lo
With all the strength and and Armour of the spirito di chi deve spirito di chi deve
armour of the mind minde, pensare al bene pensare al bene
To keepe it selfe from To keepe it selfe from comune da cui dipende comune, da cui
noyance, but much noyance: but much la vita di molti. La fine dipende la vita di
more more, di un regno non molti. La fine di un
That spirit, vpon whose That Spirit, vpon avviene da sola, ma regno non avviene da
weale depends and rests whose spirit depends si trascina dietro, come sola, ma si trascina
The liues of many, the and rests una centrifuga, tutto dietro, come una
cesse of Maiestie The liues of many, the ciò che ha intorno. È centrifuga, tutto ciò
Dies not alone; but like cease of Maiestie come un'enorme ruota che ha intorno. È come
a gulfe doth draw Dies not alone; but posta sulla un'enorme ruota posta
What's neere it, with it, like a Gulfe doth draw sommità del monte più sulla sommità del
or it is a massie What's neere it, with it. alto, e tra i suoi monte più alto, e tra i
wheele [2290] It is a massie grandissimi raggi sono suoi grandissimi raggi
Fixt on the somnet of wheele [2290] saldamente incollate sono saldamente
the highest mount, Fixt on the Somnet of diecimila cose incollate diecimila
To whose hough spokes, the highest Mount, di minore importanza; cose di minore
tenne thousand lesser To whose huge quando la ruota cade, importanza;
things Spoakes, ten thousand ogni piccolo pezzo, quando la ruota cade,
Are morteist and lesser things ogni fatto di per sé ogni piccolo pezzo,
adioynd, which when it Are mortiz'd and trascurabile, ogni fatto di per sé
falls, adioyn'd: which when contribuisce al trascurabile,
Each small annexment it falles, violento tracollo del contribuisce al
petty consequence Each small annexment, governo. violento tracollo del
Attends the boystrous pettie consequence Il re non piange mai da governo.
raine, neuer alone Attends the boystrous solo, ma in un Il re non piange mai da
Did the King sigh, but a Ruine. Neuer alone piagnisteo generale. solo, ma in un
generall grone. Did the King sighe, piagnisteo generale.
but with a generall
grone. RE: Preparatevi a RE: Preparatevi a
partire in un batter partire in un batter

156
d'occhio, vi prego. d'occhio. Così
Così fermeremo fermeremo
questo pericolo che questo pericolo che
King. Arme you, I adesso adesso se ne va a
pray you to this se ne va a briglia briglia sciolta.
King. Arme you I pray speedie Voyage; sciolta. [ESCONO]
you to this speedy For we will Fetters put
viage, vpon this feare, ROSENCRANTZ e
For we will fetters put Which now goes too GUILDENSTERN: ci
about this feare free-footed. sbrigheremo (saremo
Which now goes too rapidi)
free-footed. ESCONO
Both. We will haste
vs. Exeunt ENTRA POLONIO [ENTRA POLONIO]
Ros. We will hast Gent. [2300] POLONIO: Mio POLONIO: Amleto sta
vs. [2300] signore, Amleto sta andando nelle stanze
Exeunt Gent. andando nelle stanze di sua madre. Mi
di sua madre. nasconderò dietro
Enter Polonius. Mi nasconderò dietro l'arazzo per ascoltare
Pol. My Lord, he's l'arazzo per ascoltare ciò che accade. Vi
Enter Polonius. going to his Mothers ciò che accade. Vi garantisco che lei lo
Pol. My Lord, hee's Closset: garantisco che lei lo rimetterà in sesto. E,
going to his mothers Behinde the Arras Ile rimetterà in sesto. come avete detto voi,
closet, conuey my selfe E, come avete detto e mai più saggiamente
Behind the Arras I'le To heare the Processe. voi, e mai più fu detto, è meglio che
conuay my selfe Ile warrant shee'l tax saggiamente fu detto, è ci sia anche un'altra
To heare the processe, him home, meglio che ci sia persona nella stanza ad
I'le warrant shee'letax And as you said, and anche un'altra persona ascoltare e giudicare
him home, wisely was it said, nella stanza ad ciò che accade,
And as you sayd, and 'Tis meete that some ascoltare e giudicare piuttosto che una
wisely was it sayd, more audience then a ciò che accade, madre da sola, dato
Tis meete that some Mother, piuttosto che una che sarà sempre di
more audience then a Since Nature makes madre da sola, dato parte. A
mother, them partiall, should che sarà dopo.
Since nature makes o're-heare sempre di parte. [ESCE POLONIO]
them parciall, should The speech of vantage. Arrivederci mio
ore-heare Fare you well my signore, vi farò
The speech of vantage; Liege, avvertire prima che
farre you well my Ile call vpon you ere andiate a letto, e vi
Leige, you go to bed, dirò ciò
I'le call vpon you ere And tell you what I che so.
you goe to bed. know. [2310] ESCE POLONIO
And tell you what I
knowe. [2310] RE: Grazie, mio caro RE: Oh, la mia colpa è
Exit. signore. putrida, la sua puzza si
Oh, la mia colpa è sente fino in
putrida, la sua puzza si cielo. E ha su di sé la
sente fino in cielo. prima delle
King. Thankes deere E ha su di sé maledizioni, la più
my Lord. (possiede) la prima antica:
King. Thankes deere my Oh my offence is delle maledizioni, la l'assassinio di un
Lord. ranke, it smels to più antica: l'assassinio fratello! Quale
O my offence is ranck, it heauen, di un fratello! preghiera farebbe al
smels to heauen, It hath the primall Non posso pregare, caso mio?
It hath the primall eldest eldest curse vpon't, anche se lo desidero È possibile, al

157
curse vppont, A Brothers murther. almeno quanto lo contempo, chiedere
A brothers murther, pray Pray can I not, voglio. Una colpa più perdono e godersi il
can I not, Though inclination be grande sconfigge il frutto
Though inclination be as as sharpe as will: mio forte proposito, e della colpa? L'anima
sharp as will, My stronger guilt, dunque io, come un mia è infangata,
My stronger guilt defeats my strong uomo diviso tra due quanto più lotta per
defeats my strong intent, compiti, resto indeciso liberarsi tanto più si
entent, And like a man to nella scelta invischia.
And like a man to double businesse (da quale dei due
double bussines bound, bound, iniziare), trascurandoli
I stand in pause where I I stand in pause where entrambi. E se queste
shall first beginne, I shall first begin, mani fossero coperte
And both neglect, what And both neglect; da due strati
if this cursed hand what if this cursed (per due volte lo
Were thicker then it hand spessore) di sangue di
selfe with brothers Were thicker then it fratello, tanto da non
blood, [2320] selfe with Brothers esserci abbastanza
Is there not raine enough blood, [2320] pioggia nei cieli da
in the sweete Heauens Is there not Raine lavarle e renderle
To wash it white as enough in the sweet bianche come la neve?
snowe, whereto serues Heauens A che scopo serve la
mercy To wash it white as pietà se non a capire
But to confront the Snow? Whereto serues che aspetto ha la
visage of offence? mercy, colpa? E cosa c'è nella
And what's in prayer but But to confront the preghiera se non
this two fold force, visage of Offence? questa doppia forza,
To be forestalled ere we And what's in Prayer, che ci impedisce di
come to fall, but this two-fold force, cadere e, se caduti,
Or pardon being downe, To be fore-stalled ere ci fa perdonare? Allora
then I'le looke vp. we come to fall, guarderò in alto: la
My fault is past, but oh Or pardon'd being mia colpa è passata.
what forme of prayer downe? Then Ile looke Ma oh, quale preghiera
Can serue my turne, vp, farebbe al
forgiue me my foule My fault is past. But caso mio? “Perdona il
murther, oh, what forme of mio orrendo
That cannot be since I Prayer assassinio!”? Mmm
am still possest Can serue my turne? no, non può essere,
Of those effects for Forgiue me my foule visto che ho ancora le
which I did the Murther: cose che ho ottenuto
murther; [2330] That cannot be, since I compiendo: la mia
My Crowne, mine owne am still possest corona, l'appagamento
ambition, and my Of those effects for della mia ambizione
Queene; which I did the (la mia
May one be pardond and Murther. [2330] ambizione) e la mia
retaine th'offence? My Crowne, mine regina. Può uno essere
In the corrupted currents owne Ambition, and perdonato della colpa
of this world, my Queene: pur continuando a
Offences guilded hand May one be pardon'd, goderne i
may showe by iustice, and retaine th'offence? benefici? È possibile,
And oft tis seene the In the corrupted al contempo, chiedere
wicked prize it selfe currants of this world, perdono e godersi il
Buyes out the lawe, but Offences gilded hand frutto della colpa?
tis not so aboue, may shoue by Iustice, Nell'andazzo
There is no shufling, And oft 'tis seene, the corrotto di questo
there the action lies wicked prize it selfe mondo il male ha l'oro

158
In his true nature, and Buyes out the Law; in mano e accantona la
we our selues compeld but 'tis not so aboue, giustizia. Infatti si è
Euen to the teeth and There is no shuffling, visto spesso
forhead of our faults there the Action lyes che lo stesso sporco
To giue in euidence, In his true Nature, and guadagno compra la
what then, what we our selues giustizia. Ma questo
rests, [2340] compell'd non vale per la legge
Try what repentance Euen to the teeth and del cielo: non si
can, what can it not, forehead of our faults, scappa. Lì le azioni si
Yet what can it, when To giue in euidence. mostrano per quello
one cannot repent? What then? What che veramente sono, e
O wretched state, o rests? [2340] noi siamo obbligati a
bosome blacke as death, Try what Repentance dar conto
O limed soule, that can. What can it not? delle nostre colpe dalla
struggling to be free, Yet what can it, when testa ai piedi. E
Art more ingaged; helpe one cannot repent? dunque? Che cosa
Angels make assay, Oh wretched state! Oh resta? Non rimane che
Bowe stubborne knees, bosome, blacke as vedere cosa può
and hart with strings of death! redimere il pentimento
steale, Oh limed soule, that e ciò che non può
Be soft as sinnewes of strugling to be free, redimere. E che si può
the new borne babe, Art more ingag'd: fare se uno nemmeno
All may be well. Helpe Angels, make si pente? Che
assay: spaventosa situazione!
Bow stubborne knees, Il mio spirito è nero
and heart with strings come la morte!
of Steele, L'anima mia è
Be soft as sinewes of infangata (avviluppata,
the new-borne Babe, invischiata), quanto
All may be well. più lotta per liberarsi
tanto più si invischia.
Aiuto angeli, voglio
aiuto!
Piegatevi, ginocchia
caparbie! E tu cuore
dalle fibre d'acciaio, sii
tenero come le
membra di un
neonato! Andrà tutto
bene.
Il re si inginocchia
[ENTRA AMLETO]
Entra Amleto AMLETO: Potrei farlo
AMLETO: Potrei farlo adesso, ora che sta
adesso, ora che sta pregando. Lo spedisco
pregando. Lo farò in
adesso. Lo spedisco in cielo. Devo rifletterci,
Enter Hamlet. cielo. E sarò però. Questo sarebbe
Ham. Now might I do vendicato. Devo un premio, una
Enter Hamlet. it pat, now he is rifletterci, però. Un ricompensa, non una
Ham. Now might I doe praying, [2350] mascalzone uccide vendetta! Egli colpì
it, but now a is a And now Ile doo't, and mio padre. Io, l'unico mio padre in modo
praying, [2350] so he goes to Heauen, figlio, per infame,
And now Ile doo't, and And so am I reueng'd: quest'azione lo mando rimpinzato di cibo, nel
so a goes to heauen, that would be scann'd, al creatore. Ma questo fior fiore dei suoi

159
And so am I reuendge, A Villaine killes my sarebbe un premio, peccati.
that would be scand Father, and for that una ricompensa, non Fermati spada, e cerca
A villaine kills my I his foule Sonne, do una vendetta! un colpo più crudele.
father, and for that, this same Villaine send Egli colpì mio padre [ESCE]
I his sole sonne, doe this To heauen. Oh this is grossolanamente (in
same villaine send hyre and Sallery, not modo selvaggio,
To heauen. Reuenge. villano, infame,
Why, this is base and He tooke my Father volgarmente, senza un
silly, not reuendge, grossely, full of bread, minimo di dignità),
A tooke my father With all his Crimes rimpinzato di cibo, nel
grosly full of bread, broad blowne, as fresh fior fiore dei suoi
Withall his crimes braod as May, peccati, torbidi e caldi
blowne, as flush as And how his Audit come nel tempo
May, stands, who knowes, di Maggio, ma qui,
And how his audit saue Heauen: solo dio sa a che punto
stands who knowes saue But in our siano i suoi conti. Ma
heauen, circumstance and tenendo conto delle
But in our circumstance course of thought circostanze e
and course of thought, 'Tis heauie with him: del nostro usuale modo
Tis heauy with him: and and am I then di pensare, il conto è
am I then reueng'd, [2360] assai pesante. Ed io
reuendged [2360] To take him in the sarei vendicato nel
To take him in the purging of his Soule, colpire costui
purging of his soule, When he is fit and mentre si monda
When he is fit and season'd for his l'anima, proprio
seasond for his passage? No. quando è pronto e
passage? Vp Sword, and know maturo per il trapasso?
No. thou a more horrid No. Fermati spada, e
Vp sword, and knowe hent cerca un colpo più
thou a more horrid hent, When he is drunke crudele; quando costui
When he is drunke, a asleepe: or in his Rage, sarà ubriaco,
sleepe, or in his rage, Or in th'incestuous addormentato, nell'ira,
Or in th'incestious pleasure of his bed, o nel piacere
pleasure of his bed, At gaming, swearing, incestuoso del suo
At game a swearing, or or about some acte letto; quando
about some act That ha's no rellish of bestemmierà giocando,
That has no relish of Saluation in't, o verrà coinvolto in
saluation in't, Then trip him, that his qualche
Then trip him that his heeles may kicke at impresa che non ha
heels may kick at Heauen, salvezza; allora devi
heauen, And that his Soule sorprenderlo, e le sue
And that his soule may may be as damn'd aud calcagna tirino calci al
be as damnd and black blacke cielo, e
As hell whereto it goes; As Hell, whereto it l'anima sia dannata, e
my mother goes. My Mother nera come l'inferno, in
staies, [2370] stayes, [2370] cui dovrà scendere.
This phisick but This Physicke but Mia madre aspetta.
prolongs thy sickly prolongs thy sickly Questa
daies. Exit. dayes. Exit. medicina non fa che
prolungare i suoi
giorni malati.
Esce.

RE: Alzandosi. Le mie RE:[Alzandosi] Le


parole salgono in alto, mie parole salgono in

160
i miei pensieri restano alto, i miei pensieri
quaggiù; parole senza restano quaggiù;
pensieri parole senza pensieri
King. My words flye mai giungono al cielo. mai giungono al cielo.
vp, my thoughts Esce. [ESCE]
King. My words fly vp, remain below,
my thoughts remaine Words without
belowe thoughts, neuer to ATTO III ATTO III
Words without thoughts Heauen SCENA IV - SCENA IV -
neuer to heauen go. Exit. L’appartamento della L’appartamento della
goe. [ Scene regina regina
3.3] Exit. Entrano la REGINA e Entrano la REGINA e
[Hamlet (Folio) 3.4] POLONIO POLONIO

Enter Queene and POLONIO: Arriverà a POLONIO: Arriverà a


Hamlet (Quarto 2) Polonius. momenti. Cercate di momenti. Cercate di
rimetterlo in sesto. rimetterlo in sesto.
Enter Gertrard and Ditegli che le sue Ditegli che le sue
Polonius. buffonate sono buffonate sono
Pol. He will come diventate troppo diventate troppo
straight: grandi per essere grandi per
Looke you lay home to sopportate, e che la essere sopportate, e
Pol. A will come strait, him, vostra grazia si è che la vostra grazia si
looke you lay home to Tell him his prankes interposta fra lui e la è interposta fra lui
him, Tell him his haue been too broad to collera e la collera generale.
prancks haue beene too beare with, generale. Io starò qui Io starò qui senza
braod to beare with, And that your Grace senza farmi vedere. Vi farmi vedere. Vi prego
And that your grace hath hath scree'nd, and prego siate schietta siate schietta con lui.
screend and stood stoode betweene con lui.
betweene Much heate, and him.
Much heate and him, Ile Ile silence me e'ene
silence me euen heere, heere:
Pray you be Pray you be round
round. [2380] with him. [2380] REGINA: Ve lo REGINA: Ve lo
garantisco, non temete. garantisco, non temete.
Ham. within. Mother, Ritiratevi, eccolo. Ritiratevi, eccolo.
mother, mother. Polonio si nasconde [Polonio si nasconde
dietro l'arazzo. dietro l'arazzo.]
Enter Hamlet. Qu. Ile warrant you, Entra Amleto. [ENTRA AMLETO]
feare me not. AMLETO: Ebbene AMLETO: Ebbene
Withdraw, I heare him madre, che c'è? madre, che c'è?
Ger. Ile wait you, feare comming.
me not, REGINA: Amleto, tu REGINA: Amleto, tu
With-drawe, I heare him Enter Hamlet. hai molto offeso tuo hai molto offeso tuo
comming. Ham. Now Mother, padre. padre.
what's the matter?
AMLETO: Madre, voi AMLETO: Madre, voi
Now mother, what's the Qu. Hamlet, thou hast sì che avete molto sì che avete molto
matter? Ham. thy Father much offeso il mio. offeso il mio.
offended.
Ger.Hamlet, thou hast REGINA: Via, la tua REGINA: Via, la tua
thy father much Ham. Mother, you lingua mi dà risposte lingua mi dà risposte
offended. haue my Father much oziose. oziose.
offended.
Mother, you haue my AMLETO: La vostra AMLETO: La vostra

161
father much Qu. Come, come, you lingua mi fa domande lingua mi fa domande
offended. Ham. answer with an idle maligne. maligne.
tongue.
Come, come, you REGINA: Come, REGINA: Come,
answere with an idle Ham. Go, go, you Amleto! Amleto!
tongue. Ger. question with an idle
tongue. AMLETO: Che altro AMLETO: Che altro
Goe, goe, you question c'è adesso? c'è adesso?
with a wicked Qu. Why how
tongue. Ham. now Hamlet? [2390] REGINA: Hai REGINA: Hai
dimenticato chi sono? dimenticato chi sono?
Ger. Why how Ham. Whats the
now [2390] Hamlet? matter now? AMLETO: No, per la AMLETO: No, per la
croce, no di certo. Voi croce, no di certo. Voi
What's the matter Qu. Haue you forgot siete la regina, la siete la regina, la
now? Ham. me? moglie del fratello di moglie del fratello di
vostro marito; vostro marito; e,
Haue you forgot Ham. No by the e, magari così non magari così non fosse,
me? Ger. Rood, not so: fosse, mia madre. mia madre.
You are the Queene,
Ham. No by the rood your Husbands
not so, Brothers wife, REGINA: Ebbene se è REGINA: Ebbene se è
You are the Queene, But would you were così ti metterò di così ti metterò di
your husbands brothers not so. You are my fronte a qualcuno che fronte a qualcuno che
wife, Mother. riesca a tenerti a bada. riesca a tenerti a bada.
And would it were not
so, you are my mother. Qu. Nay, then Ile set AMLETO: Andiamo, AMLETO: Andiamo,
those to you that can sedete; non muovetevi; sedete; non muovetevi;
speake. non ve ne andrete non ve ne andrete
Ger. Nay, then Ile set finché non vi abbia finché non vi abbia
those to you that can messo innanzi messo innanzi uno
speake. Ham. Come, come, uno specchio in cui specchio in cui
and sit you downe, you possiate vedere la possiate vedere la
shall not parte più segreta di voi parte più segreta di voi
Ham. Come, come, and boudge: stesse. stessa.
sit you downe, you shall You go not till I set
not boudge, You goe you vp a glasse, REGINA: Che vuoi REGINA: Che vuoi
not till I set you vp a Where you may see fare? Non vorrai fare? Non vorrai
glasse the inmost part of uccidermi? Aiuto, uccidermi? Aiuto,
Where you may see the you? [2400] aiuto! Oh! aiuto! Oh!
most part of
you. [2400] Qu. What wilt thou POLONIO: Da dietro. POLONIO:[Da
do? thou wilt not Aiuto, aiuto, aiuto! dietro]. Aiuto, aiuto,
murther me? Amleto sguaina la aiuto!
Ger. What wilt thou Helpe, helpe, hoa. spada
doe, thou wilt not
murther me, Pol. What hoa, helpe, AMLETO: Come, un AMLETO:
Helpe how. helpe, helpe. topo? Morto, [Amleto sguaina la
scommetto un ducato spada]
What how helpe. Pol. che è morto! Come, un topo?
Morto, scommetto
Ham. How now, a un ducato che è morto!
Rat? dead for a
Ducate, dead. POLONIO: Oh, POLONIO: Oh,
How now, a Rat, dead muoio! muoio!

162
for a Duckat, Cade e muore. [Cade e muore]
dead. Ham.
REGINA: Che hai REGINA: Che hai
Pol. Oh I am fatto? fatto?
slaine. Killes
Polonius. AMLETO: Beh, non AMLETO: Beh, non
O I am slaine. Pol. saprei. È il re? saprei. È il re?

Qu. Oh me, what hast REGINA: Oh, che REGINA: Oh, che
thou done? pazzo e sanguinoso pazzo e sanguinoso
O me, what hast thou misfatto. misfatto.
done? Ger. Ham. Nay I know
not, is it the King? AMLETO: AMLETO:
Nay I knowe not, is it Sanguinoso misfatto! Sanguinoso misfatto!
the King? Ham, Qu. Oh what a rash, Anzi, un delitto mia Anzi, un delitto mia
and bloody deed is buona madre; quasi buona madre;
O what a rash and this? quanto uccidere un re quasi quanto uccidere
bloody deede is e sposarne poi il un re e sposarne poi il
this. Ger. Ham. A bloody deed, fratello. fratello.
almost as bad good
Ham. A bloody deede, Mother, REGINA: Come, REGINA: Come,
almost as bad, good As kill a King, and uccidere un re? uccidere un re?
mother marrie with his
As kill a King, and Brother. [2410] AMLETO: Sì, signora, AMLETO: Sì, signora,
marry with his ho detto proprio così. ho detto proprio così.
brother. [2410] Guarda Polonio. [Guarda Polonio]
Qu. As kill a King? Tu buffone, temerario, Tu buffone, temerario,
sciagurato ficcanaso! sciagurato ficcanaso!
As kill a King. Ger. Addio! Ti avevo Addio! Ti avevo
Ham. I Lady, 'twas my scambiato per uno più scambiato per uno più
word. importante di importante di te.
Ham. I Lady, it was my Thou wretched, rash, te. Accetta il tuo Accetta il tuo destino e
word. intruding foole destino e renditi conto renditi conto che darsi
Thou wretched, rash, farewell, che darsi troppo da troppo da fare è assai
intruding foole farwell, I tooke thee for thy fare è assai pericoloso. pericoloso. E voi,
I tooke thee for thy Betters, take thy Stavolta la smettetela di torcervi
better, take thy fortune, Fortune, fortuna era troppo le mani. Sedetevi e
Thou find'st to be too Thou find'st to be too occupata per aiutarvi lasciate che vi sprema
busie is some danger, busie, is some danger. nel momento del il cuore.
Leaue wringing of your Leaue wringing of bisogno.
hands, peace sit you your hands, peace, sit E voi, smettetela di
downe, you downe, torcervi le mani.
And let me wring your And let me wring your Sedetevi e lasciate che
hart, for so I shall heart, for so I shall vi sprema il cuore. E
If it be made of If it be made of lo farò, se non è
penitrable stuffe, penetrable stuffe; fatto di una sostanza
If damned custome haue If damned Custome impermeabile. Se la
not brasd it so, haue not braz'd it so, dannata abitudine non
That it be proofe and That it is proofe and l'ha corazzato a tal
bulwark against bulwarke against punto da
sence. [2420] Sense. [2420] renderlo forte e
resistente contro ogni
sentimento.

REGINA: Perché osi REGINA: Perché osi

163
agitare la lingua con agitare la lingua con
tanta scortese violenza tanta scortese violenza
contro di me? Ma che contro di me? Ma che
cosa avrò cosa avrò mai fatto?
mai fatto?
Qu. What haue I done,
that thou dar'st wag AMLETO: Un'azione AMLETO: Avete
Ger.What haue I done, thy tong, di quelle che sporcano compiuto un atto che
that thou dar'st wagge In noise so rude la grazia e fanno rende falsi i voti del
thy tongue against me? impallidire il rossore matrimonio quanto i
In noise so rude against della timidezza giuramenti di un
me? (modestia), fanno giocatore d'azzardo;
Ham. Such an Act chiamare ipocrisia la dal
That blurres the grace virtù, strappano le rose corpo della promessa
Ham. Such an act and blush of Modestie, dalla vaga fronte di un di matrimonio strappa
That blurres the grace Cals Vertue Hypocrite, amore l'anima stessa, e fa
and blush of modesty, takes off the Rose innocente e al suo del rito più dolce
Cals vertue hippocrit, From the faire posto vi mettono un'accozzaglia di
takes of the Rose forehead of an purulente vesciche. parole vuote.
From the faire forhead innocent loue, Avete compiuto un
of an innocent loue, And makes a blister atto che rende falsi i
And sets a blister there, there. Makes marriage voti del matrimonio
makes marriage vowes vowes quanto i giuramenti di
As false as dicers As false as Dicers un giocatore d'azzardo;
oathes, o such a deede, Oathes. Oh such a dal corpo della
As from the body of deed, promessa di
contraction plucks As from the body of matrimonio strappa
The very soule, and Contraction pluckes l'anima stessa, e fa del
sweet religion The very soule, and rito più dolce un'
makes [2430] sweete Religion accozzaglia di parole
A rapsedy of words; makes [2430] vuote; la faccia
heauens face dooes A rapsidie of words. del cielo arrossisce; sì,
glowe Heauens face doth sì, il mondo intero con
Ore this solidity and glow, triste volto, come
compound masse Yea this solidity and prima del giorno del
With heated visage, as compound masse, giudizio, si
against the doome With tristfull visage as ammala per il
Is thought sick at the against the doome, significato di tale
act Is thought-sicke at the azione.
act.
REGINA: Quale REGINA: Quale atto
azione ruggisce e ruggisce e tuona così
tuona così forte fin dal forte fin dal prologo?
prologo?

AMLETO: Guardate AMLETO: Guardate


Qu. Aye me; what act, questo quadro, e quale grazia risiedeva
that roares so lowd, quest'altro: i ritratti in questo volto:
Quee. Ay me, what act, and thunders in the somiglianti di due un'armonia e bellezza
That roares so low'd, Index. fratelli. Guardate quale in cui ogni dio
and thunders in the grazia risiedeva in sembrava apporre il
Index? Ham. Looke heere questo volto. I ricci suo
vpon this Picture, and sono di Iperione, la sigillo per dare al
Ham.Looke heere vpon on this, fronte quella di Giove, mondo la certezza di
this Picture, and on this, The counterfet gli occhi di Marte che cosa è un uomo:

164
The counterfeit presentment of two per la minaccia e il questo era vostro
presentment of two Brothers: comando, il marito.
brothers, See what a grace was portamento è quello Ed ora guardate quello
See what a grace was seated on his Brow, del messaggero che segue - quest'altro
seated on this browe, Hyperions curles, the Mercurio mentre si marito vostro: come
curles, the front of front of Ioue posa su di una pannocchia
himselfe, [2440]Hiperi himselfe, [2440] un monte che bacia il ammuffita infetta il
onsIoue An eye like Mars, to cielo – un'armonia e suo fratello sano. Ce li
An eye like to threaten threaten or command bellezza in cui ogni avete
and command, Mars, A Station, like the dio sembrava apporre gli occhi madre?
A station like the Herald Mercurie il suo sigillo Non potete chiamare
herald Mercury, New lighted on a per dare al mondo la in causa l'amore,
New lighted on a heaue, heauen-kissing hill: certezza di che cosa è perché alla vostra età
a kissing hill, A Combination, and a un uomo: questo era la fregola del sangue si
A combination, and a forme indeed, vostro marito. è fatta mansueta,
forme indeede, Where euery God did Ed ora guardate quello umile, e va dietro alla
Where euery God did seeme to set his Seale, che segue - quest'altro ragione; senza dubbio
seeme to set his seale To giue the world marito vostro: come avrete dei sensi,
To giue the world assurance of a man. una pannocchia perché altrimenti non
assurance of a man, This was your ammuffita potreste conoscere
This was your husband, Husband. Looke you infetta il suo fratello l'impulso. Chi diavolo
looke you now what now what followes. sano. Ce li avete gli vi ha fregato così a
followes, Heere is your occhi madre? Come mosca cieca?
Heere is your husband Husband, like a avete potuto passare
like a mildewed eare, Mildew'd eare dai pascoli di
Blasting his wholsome Blasting his wholsom questa bella montagna
brother, haue you eyes, breath. Haue you e andarvi a ingrassare
Could you on this faire eyes? nella palude? Ce li
mountaine leaue to Could you on this faire avete gli occhi?
feede, [2450] Mountaine leaue to Non potete chiamare
And batten on this feed, [2450] in causa l'amore,
Moore; ha, haue you And batten on this perché alla vostra età
eyes? Moore? Ha? Haue you la fregola del sangue si
You cannot call it loue, eyes? è fatta
for at your age You cannot call it mansueta, umile, e va
The heyday in the blood Loue: For at your age, dietro alla ragione; e
is tame, it's humble, The hey-day in the quando mai la ragione
And waits vppon the blood is tame, it's potrebbe passare da
iudgement, and what humble, quest'uomo a
iudgement And waites vpon the quello? Senza dubbio
Would step from this to Iudgement: and what avrete dei sensi,
this, sence sure youe Iudgement perché altrimenti non
haue Would step from this, potreste conoscere
Els could you not haue to this? What diuell l'impulso. Ma certo
motion, but sure that was't, That thus hath il vostro sentire è stato
sence cousend you at colto da apoplessia
Is appoplext, for hoodman-blinde? perché in questo caso
madnesse would not O Shame! where is thy la pazzia in persona
erre Blush? Rebellious non si
Nor sence to extacie was Hell, sbaglierebbe, né mai
nere so thral'd If thou canst mutine in da altra parte il
But it reseru'd some a Matrons bones, sentimento è così
quantity of choise To flaming youth, let schiavo del delirio da
To serue in such a Vertue be as waxe, non riservarsi una
difference, what deuill And melt in her owne capacità di scelta

165
wast fire. Proclaime no sufficiente, davanti a
That thus hath cosund shame, [2460] un simile divario. Chi
you at hodman blind; When the compulsiue diavolo vi ha fregato
Eyes without feeling, Ardure giues the così a mosca
feeling without sight, charge, cieca? Gli occhi senza
Eares without hands, or Since Frost it selfe, as il tatto, il tatto senza la
eyes, smelling sance all, actiuely doth burne, vista, gli orecchi senza
Or but a sickly part of As Reason panders mani e occhi, neppure
one true sence Will. forse
Could not so mope: o l'odorato da solo senza
shame where is thy nessun altro di questi
blush? sensi o una minima
Rebellious hell, parte malata di uno di
If thou canst mutine in a essi, sarebbe
Matrons bones, stato così sciocco.
To flaming youth let Oh vergogna, dov'è il
vertue be as wax tuo rossore? Inferno
And melt in her owne ribelle, se tu puoi
fire, proclaime no rivoltarti inquieto fin
shame [2460] nelle ossa di una
When the compulsiue matrona, allora al
ardure giues the charge, fuoco della giovinezza
Since frost it selfe as sia la virtù cera, ed in
actiuely doth burne, tale fiamma si fonda;
And reason pardons piacere che
will. non è vergogna,
quando l'ardore
irresistibile dà
l'assalto; dal momento
che anche il ghiaccio
brucia
così forte allora anche
la volontà (desiderio)
corrompe la ragione.

REGINA: Oh Amleto REGINA: Oh Amleto


non dire, tu costringi i non dire, tu costringi i
miei occhi a guardare miei occhi a guardare
in fondo all'anima mia in fondo all'anima mia
e laggiù e laggiù vedo macchie
vedo macchie così così nere e
Qu. O Hamlet, speake nere e scarlatte, che scarlatte, che
no more. lasceranno il segno. lasceranno il segno.
Ger. O speake no Thou turn'st mine eyes
more, Hamlet into my very soule,
Thou turnst my very And there I see such AMLETO: Sì, ma AMLETO: Sì, ma
eyes into my soule, blacke and grained vivere nel rancido vivere nel rancido
And there I see such spots, sudore di un letto di sudore di un letto di
blacke and greeued As will not leaue their sugna e lì fare sperma e
spots Tinct. all'amore con dolci lì fare all'amore con
As will leaue there their paroline in un lurido dolci paroline in un
tin'ct. Ham. Nay, but to liue porcile... lurido porcile…
In the ranke sweat of
Ham.Nay but to liue an enseamed bed, REGINA: Oh non mi REGINA: Oh non mi
In the ranck sweat of an Stew'd in Corruption; parlare più; queste parlare più; queste

166
inseemed bed honying and making parole mi entrano parole mi entrano
Stewed in corruption, loue [2470] dentro come pugnali. dentro
honying, and making Ouer the nasty Stye. Basta, dolce come pugnali. Basta,
loue [2470] Amleto! dolce Amleto!
Ouer the nasty stie. Qu. Oh speake to me,
no more,
Ger. O speake to me no These words like AMLETO: Un AMLETO: Un
more, Daggers enter in mine assassino e un assassino e un
These words like eares. delinquente! Un servo delinquente! Un servo
daggers enter in my No more che non vale la che non vale la
eares, sweet Hamlet. ventesima parte di un ventesima parte di un
No more sweete Hamlet. decimo decimo del vostro
Ham. A Murderer, and del vostro primo primo signore; uno
a Villaine: signore; uno sgorbio di sgorbio
Ham. A murtherer and A Slaue, that is not re, un tagliaborse dello di re, un tagliaborse
a villaine, twentieth patt the tythe Stato e del governo, dello Stato e del
A slaue that is not Of your precedent che ha rubato governo, che ha rubato
twentith part the kyth Lord. A vice of Kings, da una mensola il da
Of your precedent Lord, A Cutpurse of the prezioso diadema e se una mensola il
a vice of Kings, Empire and the Rule. l'è messo in tasca. prezioso diadema e se
A cut-purse of the That from a shelfe, the l'è messo in tasca.
Empire and the rule, precious Diadem stole,
That from a shelfe the And put it in his REGINA: Basta. REGINA: Basta!
precious Diadem stole Pocket. [2480]
And put it in his
pocket. [2480] AMLETO: Un re AMLETO: Un re
buffone (Un re buffone.
straccione e [ENTRA IL
Qu. No more. rappezzato.) FANTASMA]
ENTRA IL Salvatemi, libratevi
No more. Ger. Enter Ghost. FANTASMA con le vostre ali su di
Ham. A King of Salvatemi, libratevi me, guardie celesti!
Enter Ghost. shreds and patches. con le vostre ali su di Che vuole la vostra
Ham. A King of shreds Saue me; and houer me, guardie celesti! graziosa figura?
and patches, o're me with your Che vuole la vostra
Saue me and houer ore wings graziosa figura?
me with your wings You heauenly Guards.
You heauenly gards: What would you REGINA: è pazzo REGINA: È pazzo.
what would your gracious figure?
gracious figure? AMLETO: voi venite AMLETO: Voi venite
a rimproverare questo a rimproverare questo
vostro pigro figliolo, vostro pigro figliolo,
logorato dal tempo de logorato dal tempo e
Qu. Alas he's mad. dalle dalle passioni, che
passioni, che trascura trascura di eseguire il
Alas hee's mad. Ger. Ham. Do you not di eseguire il vostro vostro temuto ordine?
come your tardy Sonne temuto ordine?
Ham. Doe you not to chide, Oh, dite!
come your tardy sonne That laps't in Time and
to chide, Passion, lets go by FANTASMA: Non FANTASMA: Non
That lap'st in time and Th'important acting of dimenticare: questa dimenticare, questa
passion lets goe by your dread command? visita serve ad affilare visita serve ad affilare
Th'important acting of Oh say. il tuo proposito ormai il tuo
your dread command, o spuntato. Ma proposito ormai
say. guarda, lo smarrimento spuntato. Ma guarda,

167
Ghost. Do not forget: si dipinge sul volto di lo smarrimento si
this Visitation [2490] tua madre. Oh, poniti dipinge sul
Ghost.Doe not forget, Is but to whet thy tra lei e la sua anima volto di tua madre. Oh,
this visitation [2490] almost blunted combattuta; poniti tra lei e la sua
Is but to whet thy almost purpose. l'immaginazione opera anima combattuta;
blunted purpose, But looke, Amazement più lenta nei corpi più l'immaginazione opera
But looke, amazement on thy Mother sits; deboli, parlale Amleto. più lenta nei corpi più
on thy mother sits, O step betweene her, deboli, parlale
O step betweene her, and her fighting Soule, Amleto.
and her fighting soule, Conceit in weakest
Conceit in weakest bodies, strongest AMLETO: che avete, AMLETO: Che avete,
bodies strongest workes. signora? signora?
workes, Speake to her Hamlet.
Speake to her Hamlet. REGINA: che hai tu, REGINA: Che hai tu,
che giri gli occhi nel che giri gli occhi nel
vuoto, e parli con aria vuoto, e parli con
Ham. How is it with incorporea? Uno l'aria incorporea? I tuoi
you Lady? spirito selvaggio capelli ben pettinati
How is it with you ti sbuca fuori dagli ora balzano su e
Lady? Ham. Qu. Alas, how is't occhi, e come fanno i stanno
with you? soldati addormentati, dritti. Figlio gentile,
Ger. Alas how i'st with That you bend your svegliati da un'allarme, sulla
you? eye on vacancie, i tuoi capelli fiamma e sul calore
That you doe bend your And with their ben pettinati ora del tuo turbamento,
eye on vacancie, corporall ayre do hold balzano su e stanno spargi un poco di
And with th'incorporall discourse. dritti, come l'erba frescura
ayre doe hold discourse, Forth at your eyes, cresce dal concime. e di pazienza!… Ma
Foorth at your eyes your your spirits wildely Figlio gentile, sulla cosa guardi?
spirits wildly peepe, [2500] fiamma e sul calore
peep, [2500] And as the sleeping del tuo turbamento,
And as the sleeping Soldiours in th'Alarme, spargi un poco di
souldiers in th'alarme, Your bedded haire, frescura e
Your bedded haire like like life in excrements, di pazienza!.. Ma cosa
life in excrements Start vp, and stand an guardi.
Start vp and stand an end. Oh gentle Sonne,
end, o gentle sonne Vpon the heate and AMLETO: lui lui! AMLETO: Lui! Lui!
Vpon the heat and flame flame of thy distemper Guardalo come Guardalo come
of thy distemper Sprinkle coole splende il suo pallore! splende il suo pallore!
Sprinckle coole patience. Whereon do Con questo aspetto
patience, whereon doe you looke? congiunto al suo
you looke? scopo, farebbe parlare
Ham. On him, on him: le pietre. Non mi
look you how pale he guardate; con questo
Ham. On him, on him, glares, atto pietoso potreste
looke you how pale he His forme and cause mutare i miei duri
glares, conioyn'd, preaching propositi; allora quello
His forme and cause to stones, che devo fare potrebbe
conioynd, preaching to Would make them perdere il suo vero
stones capeable. Do not looke colore; lacrime forse,
Would make them vpon me, anziché
capable, doe not looke Least with this pitteous sangue.
vpon me, action you conuert
Least with this pittious My sterne effects: then
action you conuert what I haue to REGINA: a chi stai REGINA: A chi stai
My stearne effects, then do, [2510] dicendo questo? dicendo questo?

168
what I haue to Will want true colour;
doe [2510] teares perchance for AMLETO: non vedete AMLETO: Non vedete
Will want true cullour, blood. niente laggiù? niente laggiù?
teares perchance for
blood. Qu. To who do you REGINA: niente, REGINA: Niente,
speake this? eppure quello che c'è eppure quello che c'è
To whom doe you lo vedo. lo vedo.
speake this? Ger. Ham. Do you see
nothing there? AMLETO: e non AMLETO: E non
Doe you see nothing sentite nulla? sentite nulla?
there? Ham. Qu. Nothing at all, yet
all that is I see. REGINA: No, niente REGINA: No, niente
Nothing at all, yet all all'infuori di noi all'infuori di noi.
that is I see. Ger.
Ham. Nor did you AMLETO: eppure, AMLETO: Eppure,
nothing heare? guardate là! Guardate guardate là! Guardate
Nor did you nothing come si allontana! Mio come si allontana! Mio
heare? Ham. Qu. No, nothing but padre, vestito com'era padre, vestito com'era
our selues. in vita; in vita; guardate come
No nothing but our guardate come fugge fugge adesso da
selues. Ger. Ham. Why look you adesso da quella porta! quella porta!
there: looke how it ESCE IL FANTASMA [ESCE IL
Ham. Why looke you steals away: FANTASMA]
there, looke how it My Father in his
steales away, habite, as he liued, REGINA: questo è REGINA: Questo è
My father in his habit as Looke where he goes tutto frutto della tua tutto frutto della tua
he liued, euen now out at the immaginazione; la immaginazione; la
Looke where he goes, Portall. Exit. follia è sapiente nel follia è
euen now out at the creare deliri senza sapiente nel creare
portall. Exit corpo. deliri senza corpo.
Ghost. Qu. This is the very
coynage of your AMLETO: Deliri? AMLETO: Deliri? Il
Ger. This is the very Braine, [2520] Il mio polso batte a mio polso batte a
coynage of your This bodilesse tempo come il vostro tempo come il vostro
braine, [2520] Creation extasie is ed è una musica sana, ed è una
This bodilesse creation very cunning in. non è follia ciò che ho musica sana, non è
extacie is very cunning detto; follia ciò che ho detto;
in. Ham. Extasie? mettetemi alla prova, mettetemi alla prova,
My Pulse as yours vi ripeterò tutto, parola vi ripeterò tutto, parola
Ham. My pulse as doth temperately per parola, mentre la per parola, mentre la
yours doth temperatly keepe time, follia se ne andrebbe follia se ne
keepe time, And makes as subito fuori andrebbe subito fuori
And makes as healthfull healthfull Musicke. It strada. Madre, per strada. Non parli il
musicke, it is not is not madnesse amore della grazia, vostro torto, ma la mia
madnesse That I haue vttered; non spalmate sulla follia.
That I haue vttred, bring bring me to the Test vostra anima
me to the test, And I the matter will quell'unguento
And the matter will re-word: which indubbio che
reword, which madnesse vi lusinga. Non parli il
madnesse Would gamboll from. vostro torto, ma la mia
Would gambole from, Mother, for loue of follia. Sarebbe come
mother for loue of Grace, far crescere una sottile
grace, Lay not a flattering e
Lay not that flattering Vnction to your soule, ingannevole pellicola
vnction to your soule That not your purulenta sulla piaga,

169
That not your trespasse trespasse, but my mentre la fetida
but my madnesse madnesse speakes: cancrena là sotto
speakes, It will but skin and infetta e contamina,
It will but skin and filme filme the Vlcerous non vista, tutto
the vlcerous place, [2530] l'organismo
place [2530] Whil'st ranke Confessatevi al cielo,
Whiles ranck corruption Corruption mining all pentitevi del passato e
mining all within within, fuggite ciò che ancora
Infects vnseene, Infects vnseene. deve compiersi, non
confesse your selfe to Confesse your selfe to gettate
heauen, Heauen, concime sulla
Repent what's past, Repent what's past, gramigna per renderla
auoyd what is to come, auoyd what is to come, più folta. Infine
And doe not spread the And do not spred the perdonate questa mia
compost on the weedes Compost or the virtù, perché nel
To make them rancker, Weedes, rancido
forgiue me this my To make them ranke. lordume di questi
vertue, Forgiue me this my tempi idioti, la virtù
For in the fatnesse of Vertue, stessa deve chiedere
these pursie times For in the fatnesse of perdono al vizio. Sì,
Vertue it selfe of vice this pursie times, inchinarsi ed
must pardon beg, Vertue it selfe, of Vice implorare il permesso
Yea curbe and wooe for must pardon begge, di fare del bene.
leaue to doe him good. Yea courb, and woe,
for leaue to do him REGINA: Amleto, mi REGINA: Amleto, mi
good. hai spaccato il cuore in hai spaccato il cuore in
due due.

AMLETO: gettate la AMLETO: Gettate la


Qu. Oh Hamlet, parte peggiore e vivete parte peggiore e vivete
Thou hast cleft my con l'altra, più pura. con l'altra, più pura.
Ger.Hamlet O thou hast heart in Buonanotte – ma non Buonanotte. Quanto a
cleft my hart in twaine. twaine. [2540] tornate da questo signore
mio zio, fingete la [indicando Polonio]
Ham. O throw away virtù se l'avete, la io me ne pento. Ma al
the worser part of it, consuetudine, quel cielo piacque di punire
Ham. O throwe away And liue the purer demone che si mangia me attraverso di
the worser part of it, with the other halfe. tutti gli altri lui, e lui attraverso di
And leaue the purer with Good night, but go not sentimenti, è, in me. Di lui me ne
the other halfe, to mine Vnkles bed, questo, un angelo, occuperò io, e
Good night, but goe not Assume a Vertue, if poiché da una veste, risponderò interamente
to my Vncles bed, you haue it not, una livrea da indossare della
Assune a vertue if you refraine to night, all'uso della azioni morte che gli ho dato.
haue it not, And that shall lend a belle e buone. Di nuovo buonanotte.
That monster custome, kinde of easinesse Frenatevi stanotte,
who all sence doth eate To the next abstinence. questo renderà in un
Of habits deuill, is Once more goodnight, certo modo più facile
angell yet in this And when you are la prossima astinenza,
That to the vse of desirous to be blest, e
actions faire and good, Ile blessing begge of più facile ancora sarà
He likewise giues a you. For this same la successiva; Perché
frock or Liuery Lord, I do repent: but l'abitudine può
That aptly is put on to heauen hath pleas'd it cambiare l'impronta
refraine night, so, della natura, e

170
And that shall lend a To punish me with soggiogare il diavolo o
kind of easines this, and this with cacciarlo via con
To the next abstinence, me, [2550] trionfante potenza.
the next more easie: That I must be their Ancora buonanotte. E
For vse almost can Scourge and Minister. quando vorrete
change the stamp of I will bestow him, and essere benedetta io
nature, will answer well chiederò di benedirvi.
And either the deuill, or The death I gaue him: Quando a questo
throwe him out so againe, good night. signore [indicando
With wonderous I must be cruell, onely Polonio] io me ne
potency: once more to be kinde; pento. Ma al cielo
good night, Thus bad begins, and piacque di punire me
And when you are worse remaines attraverso di lui, e lui
desirous to be blest, behinde. attraverso di me, e fare
Ile blessing beg of you, di me suo
for this same Lord giudice e suo flagello.
I doe repent; but heauen Di lui me ne occuperò
hath pleasd it so io, e risponderò
To punish me with this, interamente della
and this with morte che gli ho
me, [2550] dato. Di nuovo
That I must be their buonanotte. Devo
scourge and minister, essere crudele solo per
I will bestowe him and essere buono. Così
will answere well comincia il male e il
The death I gaue him; so peggio deve ancora
againe good night venire. Ancora una
I must be cruell only to parola, dolce signora
be kinde,
This bad beginnes, and REGINA: io che REGINA: Io che
worse remaines behind. debbo fare? debbo fare?
One word more good
Lady. AMLETO: No, non AMLETO: Lasciate
quello che vi ho che quel pallone
chiesto di fare poco fa, gonfiato del re vi porti
Qu. What shall I do? ma piuttosto: Lasciate ancora
che quel pallone a letto, vi pizzichi le
What shall I doe? Ger. gonfiato del re vi porti guanciotte e vi dica
Ham. Not this by no ancora a letto, vi “topolina mia”, e,
meanes that I bid you pizzichi e guanciotte e con un paio di schifosi
Ham. Not this by no do: vi dica “topolina mia”, baci, o sfiorandovi il
meanes that I bid you Let the blunt King e , con un collo con le sue
doe, tempt you againe to paio di schifosi baci, o dita fetide, fatevi
Let the blowt King bed, sfiorandovi il collo con rivelare tutta questa
temp't you againe to Pinch Wanton on your le sue dita fetide, faccenda, che io non
bed, cheeke, call you his fatevi rivelare tutta sono veramente pazzo,
Pinch wanton on your Mouse, questa ma sono pazzo ad arte.
cheeke, call you his And let him for a paire faccenda, che io non Devo andare in
Mouse, of reechie sono veramente pazzo, Inghilterra, le lettere
And let him for a paire kisses, [2560] ma sono pazzo ad arte. sono già sigillate, le
of reechie Or padling in your Sarà bene farglielo mie due compagne,
kisses, [2560] necke with his damn'd sapere. delle
Or padling in your Fingers, Perché chi mai, non quali mi fido come mi
necke with his damn'd Make you to rauell all essendo che una bella, fido di vipere
fingers. this matter out, prudente e ragionevole velenose, portano con

171
Make you to rouell all That I essentially am regina, potrebbe loro il
this matter out not in madnesse, nascondere mandato. Devono
That I essentially am not But made in craft. simili faccende a un prepararmi la strada e
in madnesse, 'Twere good you let rospo, a un pipistrello, condurmi in trappola.
But mad in craft, t'were him know, a un gattone come lui? Facciano pure. Perché
good you let him For who that's but a Chi lo farebbe mai? è un bel divertimento
knowe, Queene, faire, sober, No, fregandovene del veder scoppiare
For who that's but a wise, buon senso e della l'artificiere insieme
Queene, faire, sober, Would from a segretezza, aprite la alla sua
wise, Paddocke, from a Bat, cesta sul tetto della bomba.[guardando
Would from a paddack, a Gibbe, casa, lasciate Polonio]
from a bat, a gib, Such deere volare gli uccelli Certo che
Such deare concernings concernings hide, Who (messaggeri), e per questo consigliere, che
hide, who would doe would do so, tirare le somme, come in vita era un buffone,
so, No in despight of la scimmia della un furfante
No, in dispight of sence Sense and Secrecie, favola, buttatevi nella chiacchierone, adesso
and secrecy, Vnpegge the Basket on cesta e rompetevi il ha proprio un'aria
Vnpeg the basket on the the houses top: collo. tranquilla, riservata e
houses top, Let the Birds flye, and solenne.
Let the birds fly, and like the famous [ESCONO LA
like the famous Ape [2570] REGINA: Sta sicuro. REGINA e AMLETO
Ape, [2570] To try Conclusions in Se le parole sono fatte CHE TRASCINA
To try conclusions in the the Basket, creepe di fiato, e il fiato è POLONIO]
basket creepe, And breake your owne fatto di vita, allora io
And breake your owne necke downe. non ho vita
necke downe. per dare fiato a ciò che
Qu. Be thou assur'd, if mi hai detto.
words be made of
Ger. Be thou assur'd, if breath, AMLETO: Devo
words be made of And breath of life: I andare in Inghilterra,
breath haue no life to breath lo sapete?
And breath of life, I What thou hast saide
haue no life to breath to me. REGINA: Ahimè, lo
What thou hast sayd to avevo dimenticato.
me. Ham. I must to Allora è deciso.
England, you know
Ham. I must to that? AMLETO: Le lettere
England, you knowe sono già sigillate, i
that. Qu. Alacke I had miei due compagni di
forgot: 'Tis so scuola, dei quali mi
Ger. Alack I had forgot. concluded on. fido come mi
Tis so concluded on. fido di vipere
Ham. This man shall velenose, portano con
set me packing: loro il mandato.
Ham. Ther's letters Ile lugge the Guts into Devono prepararmi la
seald, and my two the Neighbor roome, strada e condurmi in
Schoolefellowes, Mother goodnight. trappola. Facciano
Whom I will trust as I Indeede this pure. Perché è un bel
will Adders fang'd, Counsellor [2580] divertimento veder
They beare the mandat, Is now most still, most scoppiare l'artificiere
they must sweep my secret, and most graue, insieme alla sua
way Who was in life, a bomba; E sarà
And marshall me to foolish prating Knaue. difficile, ma scavando
knauery: let it worke, Come sir, to draw un metro sotto le loro
For tis the sport to haue toward an end with mine, li sparerò dritti

172
the enginer you. fino alla luna. Oh
Hoist with his owne Good night Mother. è bellissimo quando
petar, an't shall goe due diverse strategie
hard Exit Hamlet che viaggiano su una
But I will delue one yard tugging in Polonius. stessa linea si
belowe their mines, incontrano.
And blowe them at the [guardando Polonio]
Moone: o tis most Quest'uomo mi mi
sweete costringerà a fare i
When in one line two bagagli. Ficcherò le
crafts directly meete, budella nella
This man shall set me stanza accanto.
packing, Madre, buonanotte.
Ile lugge the guts into Certo che questo
the neighbour roome; consigliere, che in vita
Mother good night era un buffone, un
indeed, this furfante chiacchierone,
Counsayler [2580] adesso ha proprio
Is now most still, most un'aria tranquilla,
secret, and most graue, riservata e solenne.
Who was in life a most Avanti signore,
foolish prating knaue. sbrighiamo questa
Come sir, to draw faccenda.
toward an end with you. Buonanotte, madre.
Good night ESCONO AMLETO,
mother. [ Scene TRASCINANDO
3.4] Exit. POLONIO, E LA
REGINA.

ATTO QUARTO ATTO QUARTO


SCENA I - Elsinore, SCENA I - Elsinore,
stanza nel castello. stanza nel castello.
Entrano il RE, la Entrano il RE, la
REGINA, REGINA,
ROSENCRANTZ, e ROSENCRANTZ, e
[Hamlet (Folio) 4.1] GUILDENSTERN. GUILDENSTERN.

RE: C'è un problema


Hamlet (Quarto 2) Enter King. in questi singhiozzi, in
questi profondi sospiri.
Eenter King,and Me li Dovete spiegare,
Queene, with bisogna
Rosencraus che io li comprenda.
and Guyldensterne. King. There's matters Dov'è vostro figlio?
in these sighes.
These profound heaues
King.There's matter in You must translate; REGINA: Lasciateci REGINA: Ah, mio
these sighes, these Tis fit we vnderstand soli. signore, cosa ho visto
profound heaues, them. ESCONO stanotte!
You must translate, tis Where is your ROSENCRANTZ e
fit we vnderstand them, Sonne? [2590] GUILDENSTERN
Where is your Ah, mio signore, cosa
sonne? [2590] Qu. Ah my good Lord, ho visto stanotte!
what haue I seene to

173
night? RE: Che cosa, RE: Che cosa,
Ger.Bestow this place Gertrude? Come sta Gertrude? Come sta
on vs a little while. Amleto? Amleto?
Ah mine owne Lord,
what haue I seene to REGINA: Pazzo come REGINA: Pazzo come
night? il mare e il vento il mare e il vento
King. What Gertrude? mentre si scontrano mentre si scontrano
How do's Hamlet? per capire chi è il più per
forte.Nel suo capire chi è il più
King.What Gertrard, capriccio fuori da ogni forte. Nel suo
how dooes Hamlet ? Qu. Mad as the Seas, logica udendo capriccio fuori da ogni
and winde, when both qualcosa muoversi logica
contend dietro l'arazzo, sguaina udendo qualcosa
Ger.Mad as the sea and Which is the Mightier, la spada, grida “un muoversi dietro
wind when both in his lawlesse fit topo, un topo” e per un l'arazzo, sguaina la
contend Behinde the Arras, impulso maniacale spada, grida
Which is the mightier, in hearing something uccide quel povero “un topo, un topo” e
his lawlesse fit, stirre, vecchio, senza sapere per un impulso
Behind the Arras He whips his Rapier chi fosse. maniacale uccide quel
hearing some thing out, and cries a Rat, a povero
stirre, Rat, vecchio, senza sapere
Whyps out his Rapier, And in his brainish chi fosse.
cryes a Rat, a Rat, apprehension killes
And in this brainish The vnseene good old RE: atto scellerato! RE: Gesto scellerato!
apprehension kills man. Sarebbe toccato a me Sarebbe toccato a me,
The vnseene good old (sarebbe stato così per se mi fossi trovato lì.
man. Noi) se mi fossi Così a briglia sciolta è
trovato lì. una minaccia per tutti.
Così a briglia sciolta è Per te stessa,
King. On heauy deed: una minaccia per tutti. per Noi, e per ognuno.
It had bin so with vs Per te stessa, per Noi, Ahimè, e chi dovrà
had we beene e per ognuno. rispondere di questo
King.O heauy deede! there: [2600] Ahimè, e chi dovrà atto sanguinario?
It had beene so with vs His Liberty is full of rispondere di questo Daranno la colpa a noi,
had wee been threats to all, atto sanguinario? che avremmo dovuto
there, [2600] To you your selfe, to Daranno la colpa a noi, tenerlo al guinzaglio e
His libertie is full of vs, to euery one. che avremmo dovuto lontano dalla società,
threates to all, Alas, how shall this tenerlo al guinzaglio e questo giovane
To you your selfe, to vs, bloody deede be lontano dalla società, pazzo. Ma il nostro
to euery one, answered? questo amore era talmente
Alas, how shall this It will be laide to vs, giovane pazzo. Ma il grande che non
bloody deede be whose prouidence nostro amore era abbiamo
answer'd? Should haue kept talmente grande che capito cosa fosse
It will be layd to vs, short, restrain'd, and non abbiamo capito giusto fare. Adesso
whose prouidence out of haunt, cosa fosse giusto dov'è andato?
Should haue kept short, This mad yong man. fare, ma abbiamo fatto
restraind, and out of But so much was out come colui che affetto
haunt loue, da un morbo
This mad young man; We would not mostruoso, invece di
but so much was our vnderstand what was renderlo noto, si
loue, most fit, lascia divorare fino al
We would not But like the Owner of midollo della vita.
vnderstand what was a foule disease, Adesso dov'è andato?
most fit, To keepe it from
But like the owner of a divulging, let's it feede REGINA: A metter via REGINA: A metter via

174
foule disease Euen on the pith of il corpo dell'uomo che il corpo dell'uomo che
To keepe it from life. Where is he ha ucciso. ha ucciso. Ma in
divulging, let it feede gone? [2610] Ma in questo, la sua questo, la sua follia si
Euen on the pith of life: follia si mostra pura mostra pura come una
where is he come una vena d'oro vena d'oro fra
gone? [2610] Qu. To draw apart the fra metalli comuni . metalli comuni. Piange
body he hath kild, Piange per ciò per ciò che ha fatto.
O're whom his very che ha fatto.
Ger. To draw apart the madnesse like some
body he hath kild, Oare
Ore whom, his very Among a Minerall of RE: Oh, Gertrude, RE: Oh, Gertrude,
madnes like some ore Mettels base andiamo! andiamo!
Among a minerall of Shewes it selfe pure. Prima che il sole Prima che il sole
mettals base, He weepes for what is scenda sulle montagne scenda sulle montagne
Showes it selfe pure, a done. lo imbarcheremo su lo imbarcheremo su
weepes for what is una nave; una nave.
done. King. Oh Gertrude, co E con tutta l'abilità e [ENTRANO
me away: l'autorità che ROSENCRANTZ E
The Sun no sooner possediamo dovremo GUILDENSTERN]
King. O come shall the Mountaines spiegare e giustificare Oh, Guildenstern!
away, Gertrard, touch, questo vile atto. Amiche, Amleto ha
The sunne no sooner But we will ship him ENTRANO ammazzato Polonio.
shall the mountaines hence, and this vilde ROSENCRANTZ E Andate a
touch, deed, GUILDENSTERN cercarlo, portate il
But we will ship him We must with all our Oh, Guildenstern! corpo di Polonio nella
hence, and this vile Maiesty and Skill Amici, andate a cappella.
deede Both countenance, and cercare qualcun altro [ESCONO
We must with all our excuse. Enter che vi aiuti. ROSENCRANTZ e
Maiestie and Ros. & Guild. Amleto ha ammazzato GUILDENSTERN]
skill Enter Ros. Polonio. E lo ha [ESCONO]
& Guild. Ho Guildenstern: [26 trascinato via dai
20] quartieri della regina.
Both countenaunce and Friends both go ioyne Andate a cercarlo.
excuse. you with some further Parlategli nel modo
Ho Guyldensterne, ayde: giusto. E portate il
Friends both, goe ioyne Hamlet in madnesse corpo di Polonio nella
you with some further hath Polonius slaine, cappella. Vi prego,
ayde, And from his Mother siate rapidi (veloci)
in madnes hath Clossets hath he drag'd ESCONO
slaine, HamletPolonius him. ROSENCRANTZ e
And from his mothers Go seeke him out, GUILDENSTERN
closet hath he dreg'd speake faire, and bring Vieni Gertrude.
him, the body Faremo chiamare i
Goe seeke him out, Into the Chappell. I nostri amici più saggi,
speake fayre, and bring pray you hast in e a loro diremo cosa
the body this. Exit intendiamo fare e
Into the Chappell; I pray Gent. cosa è stato compiuto
you hast in this, Come Gertrude, wee'l nell'ingiustizia.
Come wee'le call vp our call vp our wisest Sperando in questo
wisest friends, Gertrard, friends, modo che la calunnia,
And let them know both To let them know both il cui sibilo corre
what we meane to doe what we meane to do, intorno al mondo, non
And whats vntimely And what's vntimely infanghi il nostro
doone, done. Oh come away, nome, ma colpisca
Whose whisper ore the My soule is full of l'aria invulnerabile,

175
worlds dyameter, discord and come il cannone a
As leuell as the Cannon dismay. Exeu forma di serpente
to his blanck, nt. centra il bersaglio con
Transports his poysned il
shot, may misse our suo proiettile velenoso.
Name, -Oh andiamo via!
And hit the woundlesse C'è discordia e
ayre, o come away, sgomento nell'anima
My soule is full of mia.
discord and ESCONO
dismay. [ Scene
4.1] Exeunt. ATTO QUARTO ATTO QUARTO
SCENA II - Elsinore, SCENA II - Elsinore,
altra stanza del altra stanza del
castello. castello.
Entra AMLETO Entra AMLETO

AMLETO: l'ho bell'e AMLETO: L'ho bell'e


[Hamlet (Folio) 4.2] sistemato sistemato

Hamlet (Quarto 2) Enter Hamlet. [2630] GENTILUOMINI ROSENCRANTZ e


[fuori scena] GUILDENSTERN:
[2630] Amleto! Lord Amleto! [Fuori scena]
Enter Amleto! Lord Amleto!
Hamlet,Rosencraus, and
others. Ham. Safely stowed. AMLETO: Ma AMLETO: Chi è che
silenzio! Cos'è questo mi chiama Amleto?
Ham.Safely stowd, but rumore? Chi è che mi Oh, eccole qua.
soft, what noyse, who Gentlemen within. Ha chiama Amleto? Oh, [ENTRANO
calls on Hamlet ? mlet, Lord Hamlet. eccoli qua. ROSENCRANTZ e
O heere they come. ENTRANO GUILDENSTERN]
ROSENCRANTZ e
GUILDENSTERN
Ham. What noise?
Who cals on Hamlet? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Oh heere they Cosa ne avete fatto del Cosa ne avete fatto del
come. Enter cadavere mio signore? cadavere?
Ros. and
Guildensterne. AMLETO: l'ho messo AMLETO: L'ho messo
via con la polvere, che via con la polvere, che
gli è parente. gli è parente.

ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Ro. What haue you diteci dov'è che lo Diteci dov'è che lo
What haue you doone done my Lord with the andiamo a prendere andiamo a prendere
my Lord with the dead dead body? per portarlo nella per portarlo
body? Ros. cappella. nella cappella.
Ham. Compounded it
Compound it with dust with dust, whereto 'tis AMLETO: Non AMLETO: Non
whereto tis kin. Ham. Kinne. credetelo credetelo.

Rosin. Tell vs where ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:


Ros.Tell vs where tis 'tis, that we may take it Credere a cosa? Credere a cosa?
that we may take it thence,

176
thence, And beare it to the AMLETO: che io AMLETO: Che io
And beare it to the Chappell. possa seguire il vostro possa seguire il vostro
Chappell. consiglio piuttosto che consiglio piuttosto che
Ham. Do not beleeue il mio. D'altronde il mio. D'altronde
Doe not beleeue it. come dovrebbe come dovrebbe
it. Ham. rispondere il figlio di rispondere il figlio di
Rosin. Beleeue un re se il consiglio un re se il
Beleeue what? [2640] viene da una spugna? consiglio viene da una
what. [2640]Ros. spugna?
Ham. That I can
Ham. That I can keepe keepe your counsell, ROSENCRANTZ: Mi ROSENCRANTZ: Mi
your counsaile & not and not mine avete preso per una avete preso per una
mine owne, besides owne. Besides, to be spugna, mio signore? spugna?
to be demaunded of a demanded of a
spunge, what Spundge, what re- AMLETO: Sì, signore. AMLETO: Sì, signora.
replycation should be plication should be Una spugna che Una spugna che
made by made by the Sonne of assorbe i favori del assorbe i favori del
the sonne of a King. a King. sovrano, le sue sovrano,
ricompense, e i suoi le sue ricompense, e i
Rosin. Take you me traffici. Ma tali suoi traffici. Ma tali
Take you me for a for a Spundge, my ministri alla fin fine ministri alla fin
spunge my Lord? Ros. Lord? rendono al re il fine rendono al re il
servizio migliore.Egli, servizio migliore. Egli,
Ham. I sir, that sokes per così dire, se li tiene per così dire, se li tiene
Ham. I sir, that sokes vp vp the Kings in un angolo della in un angolo della
the Kings countenaunce, Countenance, his bocca, come fa la bocca, come fa la
his rewards, his Rewards, his scimmia con le scimmia con le
authorities, but such Authorities (but such noccioline già noccioline, già
Officers doe the King Officers do the King imboccate e pronte da imboccate e pronte da
best seruice in the end, best seruice in the end. ingoiare. ingoiare. Quando avrà
he He keepes them like Quando avrà bisogno bisogno di ciò che
keepes them like an an Ape in di ciò che avete avete scoperto vi
apple in the corner of his the corner of his iaw, scoperto vi spremerà spremerà per bene e
iaw, first mouth'd to be first mouth'd to be last per bene e voi, spugne, voi,
last swallowed, when swallowed, resterete di spugne, resterete di
hee needs what you when he needes what nuovo a secco. nuovo a secco.
haue gleand, it is but you haue glean'd, it is
squee- but squee- ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
sing you, and spunge zing you, and Spundge Non vi capisco, mio Non vi capisco.
you shall be dry you shall be dry signore.
againe. [2650] againe. [2650]
AMLETO: Mi fa AMLETO: Mi fa
piacere. Un discorso piacere. Un discorso
sottile dorme nelle sottile dorme nelle
orecchie di un orecchie di
imbecille. un imbecille.
Rosin. I vnderstand
I vnderstand you not my you not my Lord. ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Lord. Ros. Mio signore, dovete Dovete dirci dov'è il
dirci dov'è il corpo e e corpo e poi seguirci
Ham. I am glad of it: a poi dal Re. dal Re.
I am glad of it, a knauish knauish speech sleepes
speech sleepes in a in a
foolish eare. Ham. foolish eare. AMLETO: Il corpo è AMLETO: Il corpo è
con il Re ma il Re non con il Re ma il Re non

177
è con il corpo. Il Re è è con il corpo. Il Re è
Rosin. My Lord, you una cosa- una cosa…
Ros. My Lord, you must must tell vs where the
tell vs where the body body is,
is, and goe with vs and go with vs to the GUILDENSTERN: GUILDENSTERN:
to the King. King. Una cosa, mio Una cosa?
signore?
Ham. The body is
Ham.The body is with with the King, but the AMLETO: inutile. AMLETO: …inutile.
the King, but the King is King is not Portatemi da Lui. Portatemi da lui.
not with the with the body. The Nasconditi volpe, e Nasconditi volpe, e
body. The King is a King, is a thing tutti dietro tutti
thing. ESCONO dietro
Guild. A thing my [ESCONO]
A thing my Lord. Guyl. Lord?

ATTO QUARTO ATTO QUARTO


Ham. Of nothing: SCENA III - Elsinore, SCENA III - Elsinore,
Ham.Of nothing, bring bring me to him, hide altra stanza del castello altra stanza del castello
me to him. [ Fox, and all ENTRANO IL RE E ENTRANO IL RE E
Scene 4.2] Exeunt. after. Exeunt ALTRI ALTRI
[2660]
RE: Ho ordinato che lo RE: È pericoloso che
cerchino e che trovino quest'uomo vada in
[Hamlet (Folio) 4.3] anche il corpo.è giro senza freni.
Hamlet (Quarto 2) pericolo che Tuttavia
Enter King. quest'uomo vada in non possiamo usare
Enter King, and two or giro con lui il pugno di
three. senza freni. Tuttavia ferro: è amato dalla
non possiamo usare folla
con lui il pugno di distratta che non
King. I haue sent to ferro: è amato dalla giudica con raziocinio
King. I haue sent to seeke him, and to find folla distratta che ma con gli occhi.
seeke him, and to find the bodie: non giudica con Perché
the body, How dangerous is it raziocinio ma con gli vada tutto liscio e
How dangerous is it that that this man goes occhi, e dove le cose senza intoppi, questa
this man goes loose, loose: stanno così, si sua improvvisa
Yet must not we put the Yet must not we put considera più partenza
strong Law on him, the strong Law on importante deve sembrare frutto di
Hee's lou'd of the him: la condanna che il una decisione assai
distracted multitude, Hee's loued of the colpevole subirà ponderata; a mali
VVho like not in their distracted multitude, rispetto alla sua colpa. estremi, estremi
iudgement, but theyr Who like not in their Perché vada tutto rimedi.
eyes, iudgement, but their liscio e senza intoppi, [ENTRANO
And where tis so, eyes: questa sua improvvisa ROSENCRANTZ E
th'offenders scourge is And where 'tis so, partenza deve ALTRI]
wayed th'Offenders scourge is sembrare frutto di una Ebbene, com'è andata?
But neuer the offence: to weigh'd decisione assai
beare all smooth and But neerer the offence: ponderata; a mali
euen, to beare all smooth, estremi, estremi
This suddaine sending and euen, rimedi.Oppure e
him away must seeme This sodaine sending meglio lasciare tutto
Deliberate pause, him away, must seeme com'è.
diseases desperat Deliberate pause, ENTRANO
growne, [2670] diseases desperate ROSENCRANTZ E

178
By desperat applyance growne, [2670] ALTRI
are relieu'd By desperate appliance Ebbene, com'è andata?
Or not at all. are releeued, ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Enter Rosencraus and Or not at Non siamo riusciti a Non siamo riusciti a
all the rest.. all. Enter cavargli dove ha cavargli dove ha
Rosincrane. nascosto il cadavere. nascosto il
How now, what hath cadavere.
befalne? How now? What hath
befalne? RE: Ma lui dov'è? RE: Ma lui dov'è?

ROSENCRANTZ: Qui ROSENCRANTZ: Qui


fuori e tenuto d'occhio. fuori e tenuto d'occhio.
Ros.Where the dead Rosin. Where the dead In attesa del vostro In attesa del vostro
body is bestowd my body is bestow'd my consenso. consenso.
Lord Lord,
VVe cannot get from We cannot get from RE: Portatelo qui, RE: Portatelo qui,
him. him. davanti a Noi. davanti a Noi.

But where is hee? King. King. But where is he? ROSENCRANTZ: ROSENCRANTZ:
Ehi! Guildestern Guildenstern!
Without my lord, Rosin. Without my portate dentro il Guildenstern portate
guarded to know your Lord, guarded to know principe. dentro il
pleasure. Ros. your ENTRANO LE principe.
pleasure. GUARDIE CON [ENTRA
AMLETO. GUILDENSTERN
Bring him before King. Bring him CON AMLETO]
vs. King. before vs.
RE: Ebbene, Amleto, RE: Ebbene, Amleto,
Ros. How, bring in the Rosin. Hoa, Guildens dov'è Polonio? dov'è Polonio?
Lord. [2680] terne? Bring in my
Lord. [2680] AMLETO: A cena. AMLETO: A cena.

They enter. Enter Hamlet and RE: A cena? Dove? RE: A cena? Dove?
Guildensterne.

AMLETO: Non dove AMLETO: Non dove


mangia, ma dove viene mangia, ma dove viene
King. Now Hamlet, King. Now Hamlet, wh mangiato; attualmente, mangiato; attualmente,
where's Polonius? ere's Polonius? c'è tutto un parlamento c'è tutto un parlamento
di vermi politici che si di vermi politici che si
At supper. Ham. Ham. At Supper. occupa di lui. Il verme occupa di lui. Il
è il solo imperatore del verme è il solo
At supper, King. At Supper? regime. Noi imperatore del regime.
where. King. Where? ingrassiamo tutte le Noi ingrassiamo tutte
altre bestie per le altre bestie per
Ham. Not where he Ham. Not where he ingrassare noi stessi, e ingrassare noi stessi, e
eates, but where a is eats, but where he is ingrassiamo noi stessi ingrassiamo noi stessi
eaten, a certaine conua- eaten, a cer- per i vermi. Un re per i vermi. Un re
cation of politique taine conuocation of grasso e un magro grasso e un magro
wormes are een at him: wormes are e'ne at mendicante sono due mendicante sono due
your worme is your him. Your worm diverse portate della diverse portate della
onely is your onely Emperor cena – due piatti ma cena – due piatti ma
Emperour for dyet, we for diet. We fat all per una sola tavola. per una sola tavola.
fat all creatures els to fat creatures else Questo e tutto.
vs, and wee fat our to fat vs, and we fat

179
selues for maggots, your our selfe for Magots. RE: Ahimè, ahimè. RE: [Verso del gallo]
fat King and your leane Your fat King, Ahimè, ahimè.
begger is but varia- and your leane Begger
ble seruice, two dishes is but variable seruice AMLETO: Un uomo AMLETO: Un uomo
but to one table, that's to dishes, può pescare col verme può pescare col verme
the end. but to one Table that's che s'è mangiato un re, che s'è mangiato un re,
the end. [2690] e mangiare il pesce e mangiare il pesce
che si è che si è nutrito di quel
nutrito di quel verme. verme.

Alas, alas. King. RE: Che vuoi dir con RE: Che vuoi dire con
questo? questo?

AMLETO: Niente se AMLETO: Niente se


Ham. A man may fish non mostrarvi come il non mostrarvi come il
with the worme that re può compiere un re può compiere un
hath eate of a King, and viaggio di Stato nelle viaggio di Stato nelle
eate of the fish that hath budella di un budella di un
fedde of that worme. mendicante. mendicante.

VVhat doost thou meane King. What dost thou RE: Dov'è Polonio? RE: Dov'è Polonio?
by this? King. meane by this?

Ham.Nothing but to Ham. Nothing but to AMLETO: In Cielo. AMLETO: In Cielo.


shew you how a King shew you how a King Mandate qualcuno a Mandate qualcuno a
may goe a progresse may go controllare. Se il controllare. Se il
through the guts of a a Progresse through vostro messaggero non vostro
begger. the guts of a Begger. lo trova lì, messaggero non lo
cercatelo voi stesso trova lì, cercatelo voi
dalla parte opposta. E stesso dalla parte
King.Where is King. Where se in un mese non opposta. E se in un
Polonius? is Polonius. riuscirete a trovarlo, ne mese non riuscirete a
sentirete la trovarlo, ne sentirete
Ham.In heauen, send Ham. In heauen, send puzza già salendo le la puzza già salendo le
thether to see, if your thither to see. If your scale della loggia. scale della loggia.
messenger finde him Messen-
not thrre, seeke him i'th ger finde him not RE: Cercatelo lì! RE: Cercatelo lì!
other place your selfe, there, seeke him i'th
but if indeed you find other place your
him not within this selfe: but indeed, if AMLETO: Sarà li ad AMLETO: Sarà li ad
month, you shall nose you finde him not this attendervi. attendervi.
him as you goe vp the moneth, you
stayres into the Lobby. shall nose him as you RE: Amleto questa tua RE: Amleto questa tua
go vp the staires into azione ti costringe a azione ti costringe a
the Lobby. partire di qui con la partire di qui con la
rapidità del fulmine si rapidità del fulmine, si
Goe seeke him King. Go seeke him tratta della tratta della tua
there. King. there. tua sicurezza sicurezza personale, ci
personale, ci sta molto sta molto a cuore
Ham.A will stay till you Ham. He will stay till a cuore anche perché anche perché ciò che
come. [2700] ye come. [2700] ciò che hai fatto ci hai fatto ci addolora
addolora assai. assai. Tutto è disposto
King.Hamlet this deede K. Hamlet, this deed Dunque, preparati: la per il viaggio in
for thine especiall of thine, for thine nave è pronta, il vento Inghilterra.
safety especial safety favorevole, i compagni

180
Which we do tender, as Which we do tender, ti aspettano, e tutto è
we deerely grieue as we deerely greeue disposto
For that which thou hast For that which thou per il viaggio in
done, must send thee hast done, must send Inghilterra.
hence. thee hence
Therefore prepare thy With fierie AMLETO: in AMLETO: In
selfe, Quicknesse. Therefore Inghilterra? Inghilterra?
The Barck is ready, and prepare thy selfe,
the wind at helpe, The Barke is readie, RE: sì Amleto RE: Sì Amleto.
Th'associats tend, and and the winde at helpe,
euery thing is bent Th'Associates tend, AMLETO: bene AMLETO: Bene.
For England. and euery thing at bent
For England. RE: certo, tanto più se RE: Certo, tanto più se
tu conoscessi le mie tu conoscessi le mie
intenzioni. intenzioni.
Ham. For England. Ham. For England?
AMLETO: Io vedo un AMLETO: Io vedo un
angelo che le vede. Ma angelo che le vede. Ma
King. I Hamlet. King. I Hamlet. andiamo. In andiamo. In
Inghilterra! Inghilterra!
Good. [2710]Ham. Ham. Good. [2710] Addio, madre cara Addio, madre cara.

So is it if thou knew'st King. So is it, if thou RE: No. Padre. Il tuo RE: No. Padre. Il tuo
our purposes. King. knew'st our purposes. amoroso padre, amoroso padre,
Amleto. Amleto.

Ham. I see a Cherub that Ham. I see a Cherube AMLETO: Mia madre, AMLETO: Mia madre,
sees thê, but come that see's him: but ho detto. Padre e ho detto. Padre e
for England, come, for madre sono marito e madre sono marito e
Farewell deere Mother. England. Farewell moglie. Marito e moglie.
deere Mother. moglie sono una Marito e moglie sono
sola carne, ...quindi “ una sola carne,
King. Thy louing King. Thy louing madre mia” …quindi “ madre mia”
Father Hamlet. Father Hamlet. Andiamo, in Andiamo, in
Inghilterra! Inghilterra!
ESCE AMLETO [ESCE AMLETO]
Ham. My mother, Father Hamlet. My Mother:
and Mother is man and Father and Mother is RE: Stategli alle RE: Stategli alle
wife, man and calcagna, spingetelo ad calcagna, voglio che
Man and wife is one wife: man and wife is imbarcarsi in fretta, stanotte sia già lontano
flesh, so my mother: one flesh, and so my non perdete tempo, da
Come for England. mother. Come, voglio che stanotte qui.
Exit. for sia già lontano da qui. [ESCONO TUTTI
England. Exit Via! Tutto quello che TRANNE IL RE]
riguarda questa Invierò lettere assai
faccenda è già stato convincenti che
fatto e stabilito. Vi dispongano
King.Follow him at King. Follow him at prego, affrettatevi. l'immediata morte
foote, foote, ESCONO TUTTI di Amleto. Egli infuria
Tempt him with speede Tempt him with speed TRANNE IL RE nel mio sangue come
abord, aboord: E tu, Inghilterra, la febbre e tu,
Delay it not, Ile haue Delay it not, Ile haue guarda la mia potenza Inghilterra, devi
him hence to him hence to e tieni in gran guarirmi.
night. [2720] night. [2720] considerazione la mia [ESCE]
Away, for euery thing is Away, for euery thing protezione. Poiché la

181
seald and done is Seal'd and done cicatrice della spada
That els leanes on That else leanes on danese è ancora fresca
th'affayre, pray you th'Affaire, pray you e dolorosa, e il tuo
make hast, make hast. libero rispetto ci rende
And if my loue thou And England, if my omaggio, non
hold'st at loue thou holdst at puoi accogliere con
ought, England, ought, freddezza il sovrano
As my great power As my great power mandato. In sintesi,
thereof may giue thee thereof may giue thee attraverso lettere assai
sence, sense, convincenti,
Since yet thy Cicatrice Since yet thy Cicatrice disponi l'immediata
lookes raw and red, lookes raw and red morte di Amleto.
After the Danish sword, After the Danish Fallo, Inghilterra: egli
and thy free awe Sword, and thy free infuria nel mio sangue
Payes homage to vs, awe come la febbre e tu
thou mayst not coldly Payes homage to vs; devi guarirmi.
set thou maist not coldly Finché non saprò che
Our soueraigne set tutto questo è stato
processe, which imports Our Soueraigne fatto, qualunque sia la
at full Processe, which mia sorte, la mia
By Letters congruing to imports at full felicità non potrà
that effect By Letters coniuring to avere inizio.
The present death of doe that effect ESCE
it [2730]Hamlet,Engla The present death
nd, of Hamlet. Do it
For like the Hectique in England, [2730]
my blood he rages, For like the Hecticke ATTO QUARTO ATTO QUARTO
And thou must cure me; in my blood he rages, SCENA IV – SCENA IV –
till I know tis done, And thou must cure Danimarca, una Danimarca, una
How ere my haps, my me: Till I know 'tis pianura pianura
ioyes will nere done, ENTRANO ENTRANO
begin. [ Scene How ere my happes, FORTEBRACCIO, FORTEBRACCIO,
4.3] Exit. my ioyes were ne're UN CAPITANO e UN CAPITANO e
begun. Exit SOLDATI IN SOLDATI IN
MARCIA MARCIA

[Hamlet (Folio) 4.4] FORTEBRACCIO: FORTEBRACCIO:


Hamlet (Quarto 2) Andate capitano e Andate capitano e
salutate da parte mia il salutate da parte mia il
Enter Fortinbras with re, ditegli che,col suo re,
Enter Fortinbrasse with an Armie. permesso, ditegli che,col suo
his Army ouer the Fortebraccio vuole permesso,
stage. effettuare attraverso il Fortebraccio vuole
reame di Danimarca la effettuare
marcia concessa. attraverso il reame di
Voi conoscete il luogo Danimarca la marcia
For. Go Captaine, dell'appuntamento. Se concessa. Voi
Fortin. Goe Captaine, from me greet the sua maestà volesse conoscete
from me greet the Danish King, altro da noi, siamo il luogo
Danish King, Tell him that by his disposti a dell'appuntamento. Se
Tell him, that by his license, Fortinbras rendergli omaggio sua maestà volesse
lycence Fortinbrasse Claimes the personalmente. Egli lo altro da noi,
Craues the conueyance conueyance of a deve sapere. siamo disposti a
of a promisd march promis'd March rendergli omaggio
Ouer his kingdome, you Ouer his Kingdome. personalmente.

182
know the randeuous, You know the
If that his Maiestie Rendeuous: CAPITANO: Sarà CAPITANO: Sarà
would ought with vs, If that his Maiesty fatto mio signore. fatto.
We shall expresse our would ought with vs,
dutie in his eye, [2740] We shall expresse our FORTEBRACCIO: FORTEBRACCIO:
And let him know so. dutie in his precedeteci senza Precedeteci senza
eye, [2740] fretta. fretta.
And let him know so. ESCONO TUTTI IL ENTANO AMLETO
CAPITANO ROSENCRANTZ,
ENTANO AMLETO GUILDENSTERN e
ROSENCRANTZ, ALTRI
Cap. I will doo't, my GUILDENSTERN e
I will doo't my Lord. ALTRI
Lord. Cap.
For. Go safely AMLETO: signore, di AMLETO: Di chi sono
Goe softly on. For. on. Exit. chi sono queste queste truppe?
truppe?

Enter Hamlet, CAPITANO: Sono CAPITANO: Sono


Rosencraus, &c. quelle del re di quelle del re di
Norvegia, signore. Norvegia.

AMLETO: ditemi vi AMLETO: Ditemi per


prego per quale quale impresa sono
impresa sono state state preparate?
Good sir whose powers preparate?
are these?Ham.
CAPITANO: per CAPITANO: Per i
andare contro i polacchi
Cap.They are of polacchi
Norway sir.
AMLETO: chi li AMLETO: Chi li
comanda, signore? comanda?
How purposd sir I pray
you? Ham. CAPITANO: CAPITANO:
Fortebraccio, il nipote Fortebraccio.
del vecchio re
Fortebraccio.
Cap. Against some part
of Poland. AMLETO: egli muove AMLETO: Egli
per occupare la muove per occupare la
Polonia o è diretto in Polonia o è diretto in
Who commaunds them qualche avamposto di qualche
sir? Ham. frontiera? avamposto di
frontiera?
Cap. The Nephew to
old Norway, CAPITANO: a dire il CAPITANO: A dire il
Fortenbrasse. vero, senza esagerare, vero, senza esagerare,
ci stiamo muovendo ci stiamo muovendo
per un piccolissimo per
Ham.Goes it against the lembo di terra, un piccolissimo lembo
maine of sir, Poland che non ha in se alcun di terra, che non ha in
Or for some frontire? pregio tranne il nome. se alcun pregio
Dovessi pagare di tranne il nome.
tasca mia anche solo Dovessi pagare di

183
cinque ducati, tasca mia anche solo
dico cinque, non lo cinque
Cap. Truly to speake, prenderei. E non ducati, dico cinque,
and with no addition, renderà niente, né al re non lo prenderei. E
We goe to gaine a little di Norvegia né a non renderà niente, né
patch of ground quello della Polonia se al
That hath in it no profit lo darà in feudo a re di Norvegia né a
but the name qualcuno. quello della Polonia se
To pay fiue duckets, fiue lo darà in feudo a
I would not farme it; qualcuno.
Nor will it yeeld to or
the NorwayPole AMLETO: allora non AMLETO: Allora non
A rancker rate, should it verrà difeso dai verrà difeso dai
be sold in fee. polacchi! polacchi!

CAPITANO: al FORTEBRACCIO: Al
contrario, c'è già una contrario, c'è già una
guarnigione! guarnigione!

AMLETO: duemila AMLETO: Duemila


anime e ventimila anime e ventimila
ducati non basteranno ducati non basteranno
Ham. Why then the per questo per questa
neuer Pollacke will pagliuzza(nonnulla). pagliuzza. Ecco perché
defend it. Ecco